Software di ausilio alla Governance IT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Software di ausilio alla Governance IT"

Transcript

1 Seminario Software di ausilio alla Governance IT Giuseppe Marciante

2 IT Cost Management Piano dei conti IT Struttura del Budget IT Procurement Agenda Project & Portfolio Management Composizione del Portfolio IT Monitoraggio e controllo dei progetti Demand Management Dashboard di sintesi

3 Approccio Introduzione degli argomenti Approccio e contesto Focus sulle tematiche più importanti in termini di software a supporto Discussione delle modalità con cui un software può supportare l argomento preso in considerazione Esempi di soluzioni reali Il contesto preso in esame è quello di una divisione IT che fornisce soluzioni e servizi a supporto delle altre divisioni aziendali In relazione ai costi si farà riferimento ai costi esterni

4 Quali strumenti software saranno presi in considerazione? Criteri per la scelta Diffusione Supporto Giudizio da parte degli analisti di mercato (Gartner, Forrester, IDC) Gestione del Budget SAP BPC Business Planning and Consolidation Project and Portfolio Management CA Clarity Oracle Primavera

5 IT Cost Management Piano dei conti IT Struttura del Budget IT Procurement Agenda Project & Portfolio Management Composizione del Portfolio IT Monitoraggio e controllo dei progetti Demand Management Dashboard di sintesi

6 Il piano dei conti IT Un conto o voce di spesa definisce una categoria all interno della quale vengono raggruppate spese simili per natura Ad ogni conto sono associati un codice e una denominazione In fase di pianificazione strategica e/o operativa ad ogni conto viene assegnato un budget

7 Il piano dei conti IT La composizione del piano dei conti IT dipende dalla specifica realtà in esame Nel caso di divisioni IT di dimensioni notevoli la struttura del piano dei conti potrebbe essere realizzata in modo da evidenziare eventuali sottodivisioni all interno dello stesso centro di costo Si possono comunque individuare delle categorie logiche di raggruppamento tra i vari conti

8 Raggruppamento dei conti IT Conti per la manutenzione applicativa Canoni software Manutenzione ordinaria Manutenzione evolutiva manutenzione straordinaria Conti per infrastrutture e servizi Acquisto hardware - acquisto software di base - canoni linee trasmissione dati - Canoni utilizzo banche dati - materiali ausiliari ICT Conti per le attività di progetto Acquisto software applicativo - consulenza IT - implementazione software servizi/analisi programmazione

9 IT Cost Management Piano dei conti IT Struttura del Budget IT Procurement Agenda Project & Portfolio Management Composizione del Portfolio IT Monitoraggio e controllo dei progetti Demand Management Dashboard di sintesi

10 Struttura del budget IT Il budget IT è in genere strutturato per iniziative progettuali ad ognuna delle quali è assegnato un valore monetario previsto per la sua realizzazione Il budget assegnato ad ogni progetto viene a sua volta suddiviso sui vari conti in modo da identificare la previsione per ogni voce di spesa In questo modo sarà possibile valutare le previsioni per ogni progetto ma anche le previsione totali per ogni voce di conto aggregando i valori delle assegnazioni per i vari conti

11 Struttura del budget IT I software per la gestione del budget devono essere in grado di gestire il piano dei conti, tutte le iniziative progettuali e le relativa assegnazioni tra progetti e conti sia a livello di progetto che ai primi livelli di WBS. Piano dei conti Progetti Budget Consulenza IT Implementazione software Acquisto software Acquisto hardware Progetto1 Progetto2 Progetto3 Progetto4 Progetto

12 Report SAP BPC Progetti/conti Di seguito un report estratto dall applicativo SAP BPC nell utilizzo con interfaccia Excel. Il report mostra un budget nella struttura progetti/conti con i relativi valori previsti. Budget TOTALE PROGETTI ,00 PRJ ,00 Materiali ausiliari ICT ,00 Acquisto hardware ,00 Installazione hardware e software ,00 Noleggio hardware ,00 Canoni linee trasmissione dati ,00 PRJ ,00 Acquisto hardware 2.160,00 Installazione hardware e software 432,00 PRJ ,00 Consulenza IT ,00 PRJ ,00 consulenza IT 3.276,00 Acquisto harware ,00 Implementazioni software/servizi analisi e programmazione ,00 PRJ ,00 Consulenza IT ,00 Implementazioni software/servizi analisi e programmazione ,00 PRJ ,00 Implementazioni software/servizi analisi e programmazione ,00 PRJ ,00 Acquisto software 9.000,00 Implementazioni software/servizi analisi e programmazione ,00

13 Report SAP BPC Conti/progetti Di seguito un report estratto dall applicativo SAP BPC nell utilizzo con interfaccia Excel. Il report mostra un budget nella struttura conti/progetti con i relativi valori previsti. Budget TOTALE ,94 Consulenza IT ,18 PRJ ,00 PRJ ,00 PRJ ,00 PRJ ,18 PRJ ,00 Acquisto hardware ,00 PRJ ,00 PRJ ,00 PRJ ,00 PRJ ,00 Acquisto software ,00 PRJ ,00 PRJ ,00 Manutenzione Evolutiva ,76 PRJ ,00 PRJ ,76 PRJ ,00

14 IT Cost Management Piano dei conti IT Struttura del Budget IT Procurement Agenda Project & Portfolio Management Composizione del Portfolio IT Monitoraggio e controllo dei progetti Demand Management Dashboard di sintesi

15 Gestione degli acquisti per progetto La gestione degli acquisti per progetto comporta una serie di vantaggi: L esatta determinazione del progetto per cui si è acquistato un servizio o un prodotto L esatto importo della fornitura relativa ad ogni progetto La possibilità di identificare precisamente l oggetto della fornitura del bene/servizio per ogni progetto La rilevazione dei costi totali sostenuti per le forniture (beni e servizi) di ogni progetto

16 Emissione di un ordine Il software con cui vengono emessi gli ordini (o autorizzazioni di spesa) deve essere in grado di identificare univocamente per ogni ordine i seguenti dati: Il codice del progetto a cui l ordine si riferisce Il conto su cui insiste l ordine La descrizione dell attività Il periodo/i dell esercizio fiscale in cui il costo si prevede sarà maturato

17 Allineamento tra i sistemi di budget e procurement Affinché sia possibile confrontare i valori di budget con quelli di consuntivazione degli acquisti è opportuno che: I codici di progetto e i conti devono essere identici a quelli utilizzati per la costruzione del budget. Ogni ordine dovrà essere identificato da un codice univoco Un buon sistema di gestione degli acquisti deve essere in grado di verificare la disponibilità di budget per progetto e conto prima di effettuare l ordine. Dunque i dati presenti tra i due sistemi devono essere costantemente allineati e confrontati. Sistema gestione budget Allineamento dati Sistema gestione acquisti

18 Contratto su più autorizzazioni di spesa Spesso con fornitori di rilievo si stringono accordi per forniture globali valide su più progetti. In questo caso è opportuno effettuare più ordini distinti per ogni progetto. In alcuni casi questa suddivisione può essere assolutamente difficile da realizzare ma è opportuno sforzarsi nel proporre delle stime potenziali, valutare successivamente l effettiva allocazione ed eventualmente rivedere le stime. Accordo quadro Autorizzazioni di spesa progetti ID: xxxxxxx PRJ 1 ID: xxxxxxx PRJ 2 ID: xxxxxxx PRJ 3 ID: xxxxxxx PRJ 1 ID: xxxxxxx PRJ 2 ID: xxxxxxx PRJ 5

19 Categorie di costo di progetto Per ogni progetto saranno individuate e costantemente monitorate 3 categorie di costo: BUDGET: è il costo totale previsto e concordato per la realizzazione del progetto. Viene stimato pianificando tutte le risorse che saranno necessarie al progetto AUTORIZZATO: è la quantità di budget che è stata impegnata. È determinato dalla somma di tutte le spese autorizzate sul progetto. FATTURATO: è il costo totale fatturato. È determinato dalla somma delle fatture ricevute relative al progetto.

20 Confronto tra i costi di progetto Il grafico seguente mette a confronto le 3 tipologie di costo: BUDGET AUTORIZZATO FATTURATO I valori aggregati per ogni progetto sono ottenuti grazie all utilizzo in fase di autorizzazione del relativo codice di progetto. Da notare che: L autorizzato non dovrebbe mai superare il budget Il fatturato non dovrebbe mai superare l autorizzato

21 Report SAP BPC con Budget/autorizzato/residuo/fatturato Budget Autorizzato Residuo Fatturato TOTALE PROGETTI , , , ,04 PRJ , , , ,04 Materiali ausiliari ICT , ,54 15, ,12 Acquisto hardware , , , ,24 Installazione hardware e software , , , ,80 Noleggio hardware , , , ,10 Canoni linee trasmissione dati , , , ,78 PRJ , , ,00 Acquisto hardware 2.160, , ,00 Installazione hardware e software 432,00 432,00-432,00 PRJ , , ,00 Consulenza IT , , ,00 PRJ , , , ,00 consulenza IT 3.276, , ,00 Acquisto harware , , , ,00 Implementazioni software/servizi analisi e programmazione , , ,00 PRJ , , ,00 Consulenza IT , , ,00 Implementazioni software/servizi analisi e programmazione , ,00 - PRJ , , , ,00 Implementazioni software/servizi analisi e programmazione , , , ,00 PRJ , , ,00 Acquisto software 9.000, , ,00 Implementazioni software/servizi analisi e programmazione , , ,00

22 Report SAP BPC con Budget/utilizzato/fatturato Budget Autorizzato Residuo Fatturato TOTALE , , , ,81 Consulenza IT , , , ,40 PRJ , ,00 0, ,00 PRJ , ,00 0, ,22 PRJ , ,00 0, ,00 PRJ , ,18 0, ,18 PRJ , , , ,00 Acquisto hardware , , , ,24 PRJ , ,00 0, ,00 PRJ , , , ,24 PRJ , ,00 0, ,00 PRJ , ,00 Acquisto software , , , ,00 PRJ , , , ,00 PRJ , ,00 440,00 Manutenzione Evolutiva , , , ,17 PRJ , ,00 0, ,00 PRJ , , , ,17 PRJ , ,00

23 IT Cost Management Piano dei conti IT Struttura del Budget IT Procurement Agenda Project & Portfolio Management Composizione del Portfolio IT Monitoraggio e controllo dei progetti Demand Management Dashboard di sintesi

24 Composizione del portfolio IT Nuove iniziative Iniziative in corso Modifiche all ambito di progetto Progetti strategici 40% Change request per progetti strategici 10% Schedulazione di procedure Helpdesk applicativo Gestione servizi Richieste di servizio e supporto 10% Manutenzione applicativa 40% Manuenzione ordinaria Anomalie Manutenzione evolutiva Manutenzione straordinaria

25 IT Cost Management Piano dei conti IT Struttura del Budget IT Procurement Agenda Project & Portfolio Management Composizione del Portfolio IT Monitoraggio e controllo dei progetti Demand Management Dashboard di sintesi

26 Oracle Primavera P6 r8 Di seguito saranno presentate sei viste di uno stesso progetto estratte dall applicativo Oracle Primavera P6: Project View: raccoglie tutti i progetti del portfolio selezionato e presenta i dati aggregati per ogni progetto WBS view: presenta la vista interna al progetto fino al livello delle WBS Activities view: mostra tutte le attività di progetto e i relativi dettagli Resource assignments view: mostra tutte le assegnazioni tra risorse e attività Documents view: include tutti i documenti allegati al progetto e il relativo stato Tracking view: permette di effettuare analisi aggregate sui dati di progetto

27 Oracle Primavera - Project View

28 Oracle Primavera - WBS view

29 Oracle Primavera - Activities view PPM

30 Oracle Primavera - Resource assignments view

31 Oracle Primavera - Documents view

32 Oracle Primavera - Tracking view

33 Connessione tra i sistemi di Cost Management e di PPM L utilizzo interconnesso dei sistemi di Budgeting, Procurement e PPM premette di avere una visione globale sull avanzamento dei costi e delle attività di tutto il portfolio IT: Pianificazione Operativa Portfolio IT Monitoraggio costi Budgeting

34 Categorie di costo di progetto Tramite l utilizzo integrato dei sistemi suddetti sarà possibile, per ogni progetto, individuare e monitorate 5 categorie di costo (in evidenza i dati forniti dati sistemi di PPM): BUDGET: è il costo totale previsto e autorizzato per la realizzazione del progetto. Viene stimato pianificando tutte le risorse che saranno necessarie al progetto AUTORIZZATO: è la quantità di budget che è stata impegnata. È determinato dalla somma di tutte le spese autorizzate sul progetto ACTUAL: è il costo effettivo maturato dal progetto. È determinato dalla somma dei costi effettivamente sostenuti per lo svolgimento del lavoro completato. Può essere identificato come il valore delle fatture ricevute più le fatture da ricevere. FATTURATO: è il costo totale fatturato. È determinato dalla somma delle fatture ricevute relative al progetto. FORECAST: è il costo totale previsto per il completamento di tutto il lavoro del progetto. È ottenuto sommando all actual cost la previsione di costo sul lavoro rimanente (ETC Estimate To Complete). In formula: FORECAST = ACTUAL + ETC

35 Confronto tra i costi di progetto Il grafico seguente mette a confronto le 5 tipologie di costo: FORECAST BUDGET AUTORIZZATO Da autorizzare ACTUAL da maturare FATTURATO da fatturare Da notare che: Il forecast deve sempre oscillare attorno al budget altrimenti è opportuno intervenire sul budget effettuando uno spostamento o chiedendo in integrazione. L autorizzato non potrà mai superare il budget L actual dovrà essere sempre minore o uguale all autorizzato Il fatturato non dovrebbe mai superare l actual

36 IT Cost Management Piano dei conti IT Struttura del Budget IT Procurement Agenda Project & Portfolio Management Composizione del Portfolio IT Monitoraggio e controllo dei progetti Demand Management Dashboard di sintesi

37 Ca Clarity R12 Di seguito saranno presentate sei viste estratte dall applicativo Ca Clarity R12 che rappresentano: Process Flow diagram: è il motore di processi di Clarity che permette di definire i workflow General overview: presenta una vista delle azioni pendenti dell utente e dei progetti di cui è responsabile Project Properties view: è la sezione in cui si possono definire i dettagli di progetto Portfolio dashboard: mostra delle analisi di dettaglio su uno specifico portfolio Financial Dashboard: mostra degli indicatori generali di natura finanziaria Balance scorecard: analisi a più dimensioni su diversi servizi

38 CA Clarity - Process Flow diagram

39 CA Clarity - General overview

40 CA Clarity - Project Properties view

41 IT Cost Management Piano dei conti IT Struttura del Budget IT Procurement Agenda Project & Portfolio Management Composizione del Portfolio IT Monitoraggio e controllo dei progetti Demand Management Dashboard di sintesi

42 CA Clarity - Portfolio dashboard

43 CA Clarity - Financial Dashboard

44 CA Clarity - Balance scorecard

45 Seminario Software di ausilio alla Governance IT Grazie per l attenzione Giuseppe Marciante

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica CAPITOLATO TECNICO PER UN SERVIZIO DI MANUTENZIONE, GESTIONE ED EVOLUZIONE DELLA COMPONENTE AUTOGOVERNO DEL SISTEMA INFORMATIVO

Dettagli

SUITE SISTEMI. la suite di soluzioni dedicate all ufficio Sistemi Informativi. White Paper

SUITE SISTEMI. la suite di soluzioni dedicate all ufficio Sistemi Informativi. White Paper SUITE SISTEMI la suite di soluzioni dedicate all ufficio Sistemi Informativi White Paper Introduzione Suite Sistemi è un pacchetto di soluzioni per la gestione di tutte le attività che coinvolgono l ufficio

Dettagli

Clarity: interprete delle esigenze del business verso Ict. Patrizia Manieri Responsabile PMO Mauro Masella PMO

Clarity: interprete delle esigenze del business verso Ict. Patrizia Manieri Responsabile PMO Mauro Masella PMO Clarity: interprete delle esigenze del business verso Ict Patrizia Manieri Responsabile PMO Mauro Masella PMO Agenda GRUPPO api La gestione dei servizi ICT nel GRUPPO api Il processo di Demand Management

Dettagli

I processi aziendali e l industria della cornice di legno.

I processi aziendali e l industria della cornice di legno. I processi aziendali e l industria della cornice di legno. Productio Flow può essere classificato come un sistema software progettato ad hoc sulle esigenze gestionali dell industria della cornice di legno

Dettagli

Value proposition RETAIL

Value proposition RETAIL Value proposition RETAIL La problematica Con il perdurare della crisi economico-finanziaria, le aziende di tutti i settori si stanno focalizzando nella ricerca prioritaria di soluzioni che consentano la

Dettagli

SCHEDULAZIONI RIEPILOGATIVE E CONFRONTO DI: - FASI E ATTIVITA' DEL WBS; - PRODOTTI; - COMPITI; - RISORSE PROFESSIONALI; - EFFORT.

SCHEDULAZIONI RIEPILOGATIVE E CONFRONTO DI: - FASI E ATTIVITA' DEL WBS; - PRODOTTI; - COMPITI; - RISORSE PROFESSIONALI; - EFFORT. Cod. Figure professionali q.tà gg.uu. Riepilogo di Progetto 1.092 SCHEDULAZIONI RIEPILOGATIVE E CONFRONTO DI: - FASI E ATTIVITA' DEL WBS; - PRODOTTI; - COMPITI; - RISORSE PROFESSIONALI; - EFFORT. 001 Comitato

Dettagli

ISIPM Base. Project Management epmq: Project Management Fundamentals (ISIPM Base)

ISIPM Base. Project Management epmq: Project Management Fundamentals (ISIPM Base) ISIPM Base Project Management epmq: Project Management Fundamentals (ISIPM Base) Gruppo B Conoscenze Tecniche e Metodologiche Syllabus da 2.1.1 a 2.7.1 1 Tema: Gestione Ambito del Progetto e Deliverable

Dettagli

STR Vision + Primavera P6 come sistema di supporto delle fasi di: Engineering, Procurement and Construction

STR Vision + Primavera P6 come sistema di supporto delle fasi di: Engineering, Procurement and Construction STR Vision + Primavera P6 come sistema di supporto delle fasi di: Engineering, Procurement and Construction Roma 22/07/2013 1 AGENDA Introduzione La suite STR Vision Integrazione con Primavera P6 Conclusioni

Dettagli

Lesson learned esperienza di attivazione PMO. Il Modello e i Processi a supporto

Lesson learned esperienza di attivazione PMO. Il Modello e i Processi a supporto Lesson learned esperienza di attivazione PMO Il Modello e i Processi a supporto Indice Il contesto di riferimento Il modello PMO ISS L integrazione nei processi Aziendali Lessons Learned Contesto di riferimento

Dettagli

OGGETTO DELLA FORNITURA...4

OGGETTO DELLA FORNITURA...4 Gara d appalto per la fornitura di licenze software e servizi per la realizzazione del progetto di Identity and Access Management in Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. CAPITOLATO TECNICO Indice 1 GENERALITÀ...3

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 8

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 8 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 8 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici IT

Dettagli

GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA

GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA Il project management nella scuola superiore di Antonio e Martina Dell Anna 2 PARTE II ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO UDA 4 IL TEAM DI PROGETTO LEZIONE: IL

Dettagli

LA PIANIFICAZIONE FINANZIARIA flussi mensili

LA PIANIFICAZIONE FINANZIARIA flussi mensili LA PIANIFICAZIONE FINANZIARIA flussi mensili Non può mancare in una azienda, anche se di piccole dimensioni, una pianificazione finanziaria. La pianificazione finanziaria è indispensabile per tenere sotto

Dettagli

dalle alle Oggetto Implementazione modelli di cost accounting

dalle alle Oggetto Implementazione modelli di cost accounting Agenda Data dalle alle Oggetto Implementazione modelli di cost accounting 12:30 13:20 Case Study 3: Nuovo Modello di costing "per cliente, implementato in una Società Aeroportuale Venerdì 15 Maggio Esercitazione

Dettagli

Il modello di ottimizzazione SAM

Il modello di ottimizzazione SAM Il modello di ottimizzazione control, optimize, grow Il modello di ottimizzazione Il modello di ottimizzazione è allineato con il modello di ottimizzazione dell infrastruttura e fornisce un framework per

Dettagli

ANALISI DI UN CASO DI EVOLUZIONE NELL ADOZIONE DELLA SOLUZIONE PROJECT AND PORTFOLIO MANAGEMENT DI HP.

ANALISI DI UN CASO DI EVOLUZIONE NELL ADOZIONE DELLA SOLUZIONE PROJECT AND PORTFOLIO MANAGEMENT DI HP. INTERVISTA 13 settembre 2012 ANALISI DI UN CASO DI EVOLUZIONE NELL ADOZIONE DELLA SOLUZIONE PROJECT AND PORTFOLIO MANAGEMENT DI HP. Intervista ad Ermanno Pappalardo, Lead Solution Consultant HP Software

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL PIANO DI INTERVENTO Il piano di intervento è il documento attraverso il quale l impresa proponente e il suo fornitore di servizi descrivono in dettaglio il contenuto

Dettagli

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI:

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI: IL PRESIDENTE VISTO il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni, in particolare l art. 8, comma 2, ai sensi del quale l Autorità stabilisce le norme sulla propria

Dettagli

R&D Project and Portfolio Management

R&D Project and Portfolio Management R&D Project and Portfolio Management Il progetto ENI Refining and Marketing Marco Bistolfi, Resp. Pianificazione Tecnologica, Programmazione e Attività Operative Eni - La società Eni, impresa integrata

Dettagli

I Processi decisionali della Pianificazione e Controllo nella Pubblica Amministrazione

I Processi decisionali della Pianificazione e Controllo nella Pubblica Amministrazione I Processi decisionali della Pianificazione e Controllo nella Pubblica Amministrazione Elena Bisconti Business Developer Financial Management Solution Public Sector, SAS Il Processo di Pianificazione Integrato:

Dettagli

Allegato Tecnico al Contratto di Appalto di Servizi Informatici tra ACAM SPA e ACAM CLIENTI SPA. Allegato A2 Servizi APPLICATION MANAGEMENT SERVICE

Allegato Tecnico al Contratto di Appalto di Servizi Informatici tra ACAM SPA e ACAM CLIENTI SPA. Allegato A2 Servizi APPLICATION MANAGEMENT SERVICE Allegato Tecnico al Contratto di Appalto di Servizi Informatici tra ACAM SPA e ACAM CLIENTI SPA Allegato A2 Servizi APPLICATION MANAGEMENT SERVICE 1 Introduzione 1.1 Premessa 1. Il presente Allegato A2

Dettagli

Progetto SAP. Analisi preliminare processi e base dati

Progetto SAP. Analisi preliminare processi e base dati Progetto SAP Analisi preliminare processi e base dati Progetto SAP Agenda Obiettivo dell intervento Condivisione fasi progettuali Analisi base dati sistema legacy Schema dei processi aziendali Descrizione

Dettagli

PSA. Dynamics. Project & Service Administration. www.pdcitaly.com

PSA. Dynamics. Project & Service Administration. www.pdcitaly.com PSA Project & Service Administration La soluzione verticale certificata per Microsoft Dynamics NAV per il Project Management integrato. PSA offre all azienda trasparenza e flessibilità in tutte le fasi

Dettagli

MODI NUOVI UNIVERSITY

MODI NUOVI UNIVERSITY in collaborazione con MODI NUOVI UNIVERSITY l università degli installatori ANNO 2007 MODI NUOVI UNIVERSITY La Modi Nuovi S.a.s., dopo un ventennio di attività, ha raggiunto la leadership nella produzione

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Corso di alta formazione per imprenditori e manager del settore edile in gestione aziendale

Corso di alta formazione per imprenditori e manager del settore edile in gestione aziendale Corso di alta formazione per imprenditori e manager del settore edile in gestione aziendale Il corso è progettato e strutturato per offrire la possibilità di aggiornare le competenze dell imprenditore

Dettagli

AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER IL COFINANZIAMENTO A PROGETTI STRATEGICI DI R&S IN MATERIA DI ICT E MECCANICA AVANZATA RELAZIONE TECNICA

AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER IL COFINANZIAMENTO A PROGETTI STRATEGICI DI R&S IN MATERIA DI ICT E MECCANICA AVANZATA RELAZIONE TECNICA AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER IL COFINANZIAMENTO A PROGETTI STRATEGICI DI R&S IN MATERIA DI ICT E MECCANICA AVANZATA RELAZIONE TECNICA AVVERTENZA AI FINI DELLA COMPILAZIONE: La presente

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi

Direzione Centrale Sistemi Informativi Direzione Centrale Sistemi Informativi Missione Contribuire, in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali, alla definizione della strategia ICT del Gruppo, con proposta al Chief Operating Officer

Dettagli

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Innovare e competere con le ICT: casi

Dettagli

LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration

LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration LIBERA L EFFICIENZA E LA COMPETITIVITÀ DEI TUOI STRUMENTI! Open Solutions, Smart Integration COSA FACCIAMO SEMPLIFICHIAMO I PROCESSI DEL TUO BUSINESS CON SOLUZIONI SU MISURA EXTRA supporta lo sviluppo

Dettagli

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE Non vi è dubbio che nello scenario economico attuale per incrementare il proprio vantaggio competitivo sia importante focalizzare l attenzione sugli aspetti

Dettagli

Scope Management. IT Project Management. Lezione 3 Scope Management. Monitoring del progetto (Earned Value) Creazione diagrammi Pert/CPM/Gantt

Scope Management. IT Project Management. Lezione 3 Scope Management. Monitoring del progetto (Earned Value) Creazione diagrammi Pert/CPM/Gantt IT Project Management Lezione 3 Scope Management Federica Spiga A.A. 2009-2010 1 Check list del PM Identificare i requisiti del cliente Monitoring del progetto (Earned Value) Identificare i deliverable

Dettagli

Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1

Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1 Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A5_1 V1.0 Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1 Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

Project Management Office Sistemi Informativi - Governo IT

Project Management Office Sistemi Informativi - Governo IT Project Management Office Sistemi Informativi - Governo IT Giuseppe Cuniberto / Giuliana Tarsitano Una roadmap sostenibile verso il miglioramento aziendale Profilo Istituzionale Gruppo Reale Mutua La Società

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici

La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici La certificazione ISO/IEC 20000-1:2005: casi pratici L esperienza DNV come Ente di Certificazione ISO 20000 di Cesare Gallotti e Fabrizio Monteleone La ISO/IEC 20000-1:2005 (che recepisce la BS 15000-1:2002

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

CRM Downsizing Program

CRM Downsizing Program Azzerare i costi inutili del CRM e massimizzare il valore di quanto già realizzato S empre, e in special modo durante periodi di crisi, risulta vitale in azienda individuare tutte le potenziali fonti di

Dettagli

Enterprise Project and Portfolio Management

Enterprise Project and Portfolio Management Enterprise Project and Portfolio Management Company Profile SOCIETA, COMPETENZE & METODOLOGIA 2012 Documento riservato di proprietà KP.Net. Non sono permesse divulgazioni a Terzi e riproduzioni senza autorizzazione

Dettagli

CONSIP SpA. Gara per l affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT)

CONSIP SpA. Gara per l affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT) CONSIP S.p.A. Allegato 6 Capitolato tecnico Capitolato relativo all affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT) Capitolato Tecnico

Dettagli

Cybertec: High Performance Supply Chain dal 1991

Cybertec: High Performance Supply Chain dal 1991 Cybertec: High Performance Supply Chain dal 1991 Fornisce soluzioni per una Supply Chain ad alte prestazioni e per un'efficace pianificazione della produzione Sede principale a Trieste. Filiali a Milano,

Dettagli

CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING

CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING Il servizio, fornito attraverso macchine server messe

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Software. Engineering

Software. Engineering Software Engineering Agenda Scenario nel quale matura la necessità di esternalizzare Modalità conrattuali, ambito, livelli di servizio Modalità di governo del contratto e di erogazione dei servizi Metodologia

Dettagli

BASILEA II. Il ruolo del Dottore Commercialista consulente d impresa. Milano, 12 maggio 2004

BASILEA II. Il ruolo del Dottore Commercialista consulente d impresa. Milano, 12 maggio 2004 BASILEA II Il ruolo del Dottore Commercialista consulente d impresa Relatore: Aldo Camagni Presidente commissione finanza, controllo di gestione e contabilità d impresa dell Ordine dei Dottori Commercialisti

Dettagli

ZenProject. Soluzione: Web Project Management Solution. Brief Tour. Intro Features Tecnologia Requisiti Portfolio

ZenProject. Soluzione: Web Project Management Solution. Brief Tour. Intro Features Tecnologia Requisiti Portfolio ZenProject Soluzione: Web Project Management Solution Brief Tour Interzen è un marchio registrato nell Unione Europea. 1.14 Introduzione alla soluzione Soluzione interamente progettata su architettura

Dettagli

Un Sistema Integrato per la Gestione dei costi

Un Sistema Integrato per la Gestione dei costi Un Sistema Integrato per la Gestione dei costi Roma, 23 Ottobre 2013 Sono presenti spazi di miglioramento sia nella governance dei costi sia nei modelli di determinazione della redditività secondo le diverse

Dettagli

IDENTITÀ GIOVANE. Nata nel 2006 con l intento di diventare leader nel settore IT, Easytech cresce con una solida competenza in tre divisioni:

IDENTITÀ GIOVANE. Nata nel 2006 con l intento di diventare leader nel settore IT, Easytech cresce con una solida competenza in tre divisioni: copertina pg. 1 immagine pg. 2 Easytech è un gruppo di giovani professionisti uniti da un obiettivo comune: proporre le migliori soluzioni per rendere le imprese leggere e pronte a sostenere la competizione

Dettagli

Iniziative Consip a supporto della Agenda digitale italiana

Iniziative Consip a supporto della Agenda digitale italiana 1 Iniziative Consip a supporto della Agenda digitale italiana Incontro con le Pubbliche Amministrazioni Centrali Roma 21-09-2015 2 Perimetro potenziale di spesa ICT per il quinquennio 2014-18 La stima

Dettagli

Si informa che su richiesta effettuata tramite la mail: appalti@fondazionemilano.eu è possibile poter concordare la data per un sopralluogo.

Si informa che su richiesta effettuata tramite la mail: appalti@fondazionemilano.eu è possibile poter concordare la data per un sopralluogo. Procedura aperta sottosoglia per l affidamento del Servizio di gestione sistemistica, application management e sviluppo dei Servizi informativi di Scuole Civiche di Milano fdp GARA 8/2013 CIG 50973588E2

Dettagli

come rendere semplice ed efficace la gestione ed il monitoraggio dei costi di telefonia fissa e mobile.

come rendere semplice ed efficace la gestione ed il monitoraggio dei costi di telefonia fissa e mobile. come rendere semplice ed efficace la gestione ed il monitoraggio dei costi di telefonia fissa e mobile. CUTTINGBILL è una piattaforma di servizi innovativa per il monitoraggio, la gestione e la riduzione

Dettagli

Dovunque ti porti il tuo business, ADP è al tuo fianco per la gestione del personale della tua azienda. Il Costo del Lavoro.

Dovunque ti porti il tuo business, ADP è al tuo fianco per la gestione del personale della tua azienda. Il Costo del Lavoro. Dovunque ti porti il tuo business, ADP è al tuo fianco per la gestione del personale della tua azienda. Il Costo del Lavoro. HR World 20XI ADP: copertura internazionale ed esperienza locale Sono molti

Dettagli

Overview. Enterprise Project Control System. Principali caratteristiche e funzionalità del Sistema. Piemme S.r.l

Overview. Enterprise Project Control System. Principali caratteristiche e funzionalità del Sistema. Piemme S.r.l Enterprise Project Control System Overview Principali caratteristiche e funzionalità del Sistema Bridge è stato realizzato da PIEMME s.r.l. di Genova Via Carducci 5/4 sn Tel. 010 4075751 «Bridge», per

Dettagli

UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (project management)

UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (project management) UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (project management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500 A cura di Relatore: Eugenio Rambaldi Presidente Assirep presidente@assirep.it

Dettagli

EyesTK Trouble Ticketing System. Soluzioni Informatiche

EyesTK Trouble Ticketing System. Soluzioni Informatiche Soluzioni Informatiche Che cos è EyesTK è un servizio basato su GLPI che fornisce agli IT Manager uno strumento per la gestione dei trouble ticket aziendali. Questo strumento costruisce, mediante un database,

Dettagli

Budget e Rendicontazione Finanziaria

Budget e Rendicontazione Finanziaria Budget e Rendicontazione Finanziaria DOTT. GIANLUCA COPPOLA Direttore generale - Responsabile Progetti Europei 1 DALLA STRUTTURA DEL PROGETTO ALLA REDAZIONE DEL BUDGET 2 1. DALLA STRUTTURA DEL PROGETTO

Dettagli

STRATandGO BUSINESS INTELLIGENCE Reportistica Dinamica, Dashboard Interattivi, Budget e Pianificazione

STRATandGO BUSINESS INTELLIGENCE Reportistica Dinamica, Dashboard Interattivi, Budget e Pianificazione STRATandGO BUSINESS INTELLIGENCE Reportistica Dinamica, Dashboard Interattivi, Budget e Pianificazione PROCOS: gruppo internazionale presenza locale PROCOS - l azienda Sede e laboratorio PROCOS Professional

Dettagli

tessere buoni valori L applicazione web che permette di monitorare la sostenibilità della propria catena di fornitura.

tessere buoni valori L applicazione web che permette di monitorare la sostenibilità della propria catena di fornitura. tessere buoni valori L applicazione web che permette di monitorare la sostenibilità della propria catena di fornitura. La nostra mission Le aziende hanno bisogno di collaborare e comunicare con i propri

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Ridurre l operatività ed ottimizzare le fonti informative. un unico partner tecnologico per l intero ciclo di vita

Ridurre l operatività ed ottimizzare le fonti informative. un unico partner tecnologico per l intero ciclo di vita il nostro approccio alla consulenza Ridurre l operatività ed ottimizzare le fonti informative un unico partner tecnologico per l intero ciclo di vita del progetto implementare i modelli di business avvalendosi

Dettagli

Le caratteristiche distintive di Quick Budget

Le caratteristiche distintive di Quick Budget scheda prodotto QUICK BUDGET Mercato imprevedibile? Difficoltà ad adeguare le risorse a una domanda instabile e, di conseguenza, a rispettare i budget?tempi e costi troppo elevati per la creazione di budget

Dettagli

IL PROFILO DELL AZIENDA. Cherry Consulting S.r.l 1

IL PROFILO DELL AZIENDA. Cherry Consulting S.r.l 1 IL PROFILO DELL AZIENDA 1 Chi siamo e la nostra missione Chi siamo: un gruppo di manager che hanno maturato esperienze nella consulenza, nel marketing, nella progettazione, nella vendita di soluzioni e

Dettagli

«La sfida della pianificazione integrata» Palazzo delle Stelline Milano, 23 Aprile 2015

«La sfida della pianificazione integrata» Palazzo delle Stelline Milano, 23 Aprile 2015 «La sfida della pianificazione integrata» Palazzo delle Stelline Milano, 23 Aprile 2015 AGENDA Dalla Distinta Base al Profit&Loss 23 Aprile 2015 Agenda Piacere, ABIC Perchè pianificare in modo integrato

Dettagli

Milano, 18 novembre 2014. We look ahead. Business Analytics Competence Center

Milano, 18 novembre 2014. We look ahead. Business Analytics Competence Center Milano, 18 novembre 2014 We look ahead Business Analytics Competence Center Who we are? ICT Network Dedagroup Modello di business DEDAGROUP Div.PA DELISA SUD SINTECOP SINERGIS Pubblica Amm.ne DEDAGROUP

Dettagli

LE SOLUZIONI PER L'INDUSTRIA AMMINISTRARE I PROCESSI

LE SOLUZIONI PER L'INDUSTRIA AMMINISTRARE I PROCESSI LE SOLUZIONI PER L'INDUSTRIA AMMINISTRARE I PROCESSI (ERP) Le soluzioni Axioma per l'industria Le soluzioni di Axioma per l'industria rispondono alle esigenze di tutte le aree funzionali dell azienda industriale.

Dettagli

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE Non vi è dubbio che nello scenario economico attuale per incrementare il proprio vantaggio competitivo sia importante focalizzare l attenzione sugli aspetti

Dettagli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli UNIVERSITÀ LUMSA Laurea Specialistica in Comunicazione d impresa, Marketing, New media INFORMAZIONI Materiale

Dettagli

Classificazione Nuovo Esame PMP

Classificazione Nuovo Esame PMP Notizie sul nuovo esame PMP a partire dal Agosto 0 Classificazione Nuovo Esame PMP Questo è il link al documento del PMI: Crosswalk Between Current and New PMP Classifications del PMI Di seguito trovi

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

Sommario. DOCUMENTO RISERVATO AD USO INTERNO Pagina 2 di 10

Sommario. DOCUMENTO RISERVATO AD USO INTERNO Pagina 2 di 10 Piano di valutazione Horsa Anno 2013 Sommario Perché Horsa introduce un Piano di Valutazione... 3 I destinatari del Piano di Valutazione... 4 I criteri di acquisizione dei Punti... 4 Costi standard di

Dettagli

Vi presentiamo la nuova soluzione applicativa dedicata alla. Produzione su commessa

Vi presentiamo la nuova soluzione applicativa dedicata alla. Produzione su commessa Vi presentiamo la nuova soluzione applicativa dedicata alla Produzione su commessa GALILEO Produzione su Commessa. La soluzione applicativa si rivolge a quelle aziende del settore manifatturiero e/o impiantista

Dettagli

La soluzione di ST Company per il Performance Management, tramite l utilizzo di soluzione Ibm Cognos di Business Analytics

La soluzione di ST Company per il Performance Management, tramite l utilizzo di soluzione Ibm Cognos di Business Analytics La soluzione di ST Company per il Performance Management, tramite l utilizzo di soluzione Ibm Cognos di Business Analytics ST 24/04/2014 ANALYST Business Software Control Panoramica Il business di oggi

Dettagli

Proposta d azione per la riorganizzazione del Consorzio e dell ICT pubblica SINTESI

Proposta d azione per la riorganizzazione del Consorzio e dell ICT pubblica SINTESI Proposta d azione per la riorganizzazione del Consorzio e dell ICT pubblica SINTESI 1 Quadro degli interventi 1. La Regione impegna ilcsi nello sviluppo e gestione del sistema informativo sanitario regionale

Dettagli

MY.OWN TOOL ON CLOUD. Fai volare il tuo business in totale sicurezza. Dati sempre accessibili e protetti grazie ai tool di Tiquadra.

MY.OWN TOOL ON CLOUD. Fai volare il tuo business in totale sicurezza. Dati sempre accessibili e protetti grazie ai tool di Tiquadra. TOOL ON CLOUD Fai volare il tuo business in totale sicurezza. Dati sempre accessibili e protetti grazie ai tool di Tiquadra. ADESSO È TUTTO PIÙ FACILE Tiquadra ti offre gli strumenti per gestire al meglio

Dettagli

AUMENTO DELLA PRODUTTIVITÀ concretezza, riservatezza, innovazione e passione.

AUMENTO DELLA PRODUTTIVITÀ concretezza, riservatezza, innovazione e passione. Il Servizio di Rendicontazione Ogni partner deve fare la rendicontazione delle spese di progetto; i prospetti di riepilogo corredati da tutti i documenti giustificativi di spesa e di pagamento vengono

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO INPDAP SERVIZI E PROGETTI PER L'INTEGRAZIONE DEL SISTEMA MODALITÀ DI COLLAUDO DEL SOFTWARE

SISTEMA INFORMATIVO INPDAP SERVIZI E PROGETTI PER L'INTEGRAZIONE DEL SISTEMA MODALITÀ DI COLLAUDO DEL SOFTWARE SISTEMA INFORMATIVO INPDAP SERVIZI E PROGETTI PER L'INTEGRAZIONE DEL SISTEMA MODALITÀ DI COLLAUDO DEL SOFTWARE Pag. I INDICE 1. INTRODUZIONE...1 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO...1 1.2 AREA DI APPLICAZIONE...1

Dettagli

non accontentarti dell orizzonte, cerca L INFINITO.

non accontentarti dell orizzonte, cerca L INFINITO. non accontentarti dell orizzonte, cerca L INFINITO. Jim Morrison Società Algol Consulting: il partner per i progetti ERP Fin dall inizio della sua attività, l obiettivo di Algol Consulting è stato quello

Dettagli

idw INTELLIGENT DATA WAREHOUSE

idw INTELLIGENT DATA WAREHOUSE idw INTELLIGENT DATA WAREHOUSE NOTE CARATTERISTICHE Il modulo idw Amministrazione Finanza e Controllo si occupa di effettuare analisi sugli andamenti dell azienda. In questo caso sono reperite informazioni

Dettagli

FORMULARIO E GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI POTENZIAMENTO

FORMULARIO E GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI POTENZIAMENTO ALLEGATO 3 POR SARDEGNA 2000-2006 MISURA 4.2 P.A. PER L IMPRESA: ANIMAZIONE, SERVIZI REALI, SEMPLIFICAZIONE, INFRASTRUTTURAZIONE SELETTIVA AZIONE 4.2.B SERVIZI REALI ALLE PMI PROGRAMMA SERVIZI PER IL POTENZIAMENTO

Dettagli

Alcune persone guardano le cose accadere. Altre fanno in modo che accadano!

Alcune persone guardano le cose accadere. Altre fanno in modo che accadano! 2013 Alcune persone guardano le cose accadere. Altre fanno in modo che accadano! Nel mondo economico dei nostri tempi, la maggior parte delle organizzazioni spende migliaia (se non milioni) di euro per

Dettagli

IT account case study Acraf

IT account case study Acraf IT account case study Acraf goal Le caratteristiche di un OBIETTIVO Specifico, misurabile, espresso in forma scritta e condivisibile con gli altri. Definito nella scala dei tempi, espresso in termini positivi.

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Acquisizione Beni e Servizi

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Acquisizione Beni e Servizi Acquisizione Beni e Servizi Indice dei contenuti 1. SCHEDA SERVIZIO ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI...3 1.1. TIPOLOGIA... 3 1.2. SPECIFICHE DEL SERVIZIO... 3 1.2.1 Descrizione del servizio... 3 1.2.2 Obblighi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Economia e Organizzazione Aziendale (Edile)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Economia e Organizzazione Aziendale (Edile) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Dipartimento di Ingegneria Gestionale, dell Informazione e della Produzione Corso di (Edile) Prof.ssa Maria Sole Brioschi Il (non) controllo dei costi di una commessa

Dettagli

Pianificazione integrata e gestione del workload

Pianificazione integrata e gestione del workload Pianificazione integrata e gestione del workload Sviluppo di una soluzione Enterprise «If you fail to plan, you plan to fail» PRESENTAZIONE ANIMP - 10.04.2014 Sestri Levante. AGENDA Rosetti Marino Group

Dettagli

indice ci presentiamo panoramica principali funzionalità

indice ci presentiamo panoramica principali funzionalità Wally indice 1 ci presentiamo 2 panoramica 3 principali funzionalità 1 ci presentiamo 1 soluzioni informatiche e-learning consulenza direzionale soluzioni informatiche 1 Gestionali web Mobile Business

Dettagli

Enterprise Project and Portfolio Management

Enterprise Project and Portfolio Management Enterprise Project and Portfolio Company Profile SOCIETA, COMPETENZE & METODOLOGIA 2012 Documento riservato di proprietà KP.Net. Non sono permesse divulgazioni a Terzi e riproduzioni senza autorizzazione

Dettagli

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso e sul sito www.consip.it.

I chiarimenti della gara sono visibili anche sul sito www.mef.gov.it sotto la dicitura Concorsi e Bandi - Gare in Corso e sul sito www.consip.it. Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi del D. Lgs 157/95 e s.m.i., per l affidamento di servizi di consulenza, sviluppo, manutenzione e assistenza del Sistema Informativo Controllo di Gestione del Ministero

Dettagli

Cybertec: high performance Supply Chain dal 1991

Cybertec: high performance Supply Chain dal 1991 Cybertec: high performance Supply Chain dal 1991 Fondata dall'ing. Kirchner nel 1991 Sede principale a Trieste. Filiali a Milano, Bologna, Padova e Udine Fornisce soluzioni per una Supply Chain ad alte

Dettagli

SISTEMA DI LOG MANAGEMENT

SISTEMA DI LOG MANAGEMENT SIA SISTEMA DI LOG MANAGEMENT Controllo degli accessi, monitoring delle situazioni anomale, alerting e reporting Milano Hacking Team S.r.l. http://www.hackingteam.it Via della Moscova, 13 info@hackingteam.it

Dettagli

Contact Center Manuale CC_Contact Center

Contact Center Manuale CC_Contact Center Contact Center Manuale CC_Contact Center Revisione del 05/11/2008 INDICE 1. FUNZIONALITÀ DEL MODULO CONTACT CENTER... 3 1.1 Modalità di interfaccia con il Contact Center... 3 Livelli di servizio... 4 1.2

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE

Dettagli

OUTSOURCING SISTEMI SAP SOGIN

OUTSOURCING SISTEMI SAP SOGIN OUTSOURCING SISTEMI SAP SOGIN INDICE. SCOPO DEL DOCUMENTO 2 2. Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa 2. CRITERI DI AGGIUDICAZIONE 4 4. VALORE TECNICO - A 4 4. MODALITA UTILIZZATE PER L ATTRIBUZIONE

Dettagli

IL PROJECT MANAGEMENT Project Manager, gestione dei progetti, standard ISO 21500 e best practice

IL PROJECT MANAGEMENT Project Manager, gestione dei progetti, standard ISO 21500 e best practice IL PROJECT MANAGEMENT Project Manager, gestione dei progetti, standard ISO 21500 e best practice CORSO DI ALTA FORMAZIONE 38 ORE IN AULA 8 Moduli Didattici Roma, dal 13 novembre al 5 dicembre 2015 Hotel

Dettagli

Partner nell Organizzazione della Tua Azienda

Partner nell Organizzazione della Tua Azienda Partner nell Organizzazione della Tua Azienda la potenza della rete, la competenza Spider 4 Web: molto più di un software web-based, un vero e proprio partner nell organizzazione aziendale, che segue il

Dettagli

ELATOS WEB SOFTWARE GESTIONALE ASP

ELATOS WEB SOFTWARE GESTIONALE ASP ELATOS WEB SOFTWARE GESTIONALE ASP L OUTSOURCING È uno degli strumenti manageriali, di carattere tattico e strategico, che hanno conosciuto maggiore espansione nel corso dell ultimo decennio e che continuerà

Dettagli

ICT Financial Management

ICT Financial Management ICT Financial Management Paolo Garofalo Roma, 23 aprile 2015 Agenda Introdurre l ICT Financial Management: Problematiche comunemente riscontrate Obiettivi, ambito e benefici dell ICT Financial Management

Dettagli

Independent Market Energy Saving Consulting

Independent Market Energy Saving Consulting Independent Market ALENS è ESCo certificata UNI CEI 11352 da TÜV SUD Una nuova realtà nel settore della consulenza in campo energetico, nata dall esperienza pluriennale dei soci. Independent Market Chi

Dettagli

Progettazione Integrata Gestione Appalti Direzione Lavori Collaudi e consegne

Progettazione Integrata Gestione Appalti Direzione Lavori Collaudi e consegne Progettazione Integrata Gestione Appalti Direzione Lavori Collaudi e consegne 1 LA FORZA DI UN TEAM A VANTAGGIO DEL PROGETTO è un consorzio di professionisti singoli e società di ingegneria che offre servizi

Dettagli