La Comunicazione Multimediale nelle Società Sportive. Introduzione...3. PARTE I : La situazione attuale...5

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Comunicazione Multimediale nelle Società Sportive. Introduzione...3. PARTE I : La situazione attuale...5"

Transcript

1 La Comunicazione Multimediale nelle Società Sportive Indice: Introduzione...3 PARTE I : La situazione attuale...5 I.1 La comunicazione multimediale per le società sportive....5 I.2 La situazione attuale: 7 I.2.1 Il rapporto società sportive - media tradizionali..7 I.2.2 Il rapporto società sportive - Internet e sito Web 12 I.3 Analisi di alcuni siti significativi: 16 I.3.1 L ideazione e la progettazione I.3.2 La realizzazione.27 I.3.3 La gestione..41 I.3.4 I limiti modali, funzionali e tecnologici.46 PARTE II : Le prospettive future 51 II.1 La banda larga e le nuove tecnologie: GPRS e UMTS II.2 La convergenza tv-internet: nuove possibilità e nuovi scenari...53 II.3 L incontro tra società sportiva e nuovi scenari comunicativi..57 II.4 Il riassetto del rapporto società sportive - media tradizionali.59 II.5 Il rapporto società sportive - nuovi media e nuove tecnologie 61 1

2 II.6 Siti interattivi e ipermediali II.7 Gestione del nuovo sito, canale comunicativo preferenziale:..65 II.7.1 I vantaggi rispetto a quelli attuali. 65 II.7.2 Le nuove possibilità offerte: come integrarle nel sito.67 II.7.3 I nuovi servizi offerti rispetto ai siti attuali...69 PARTE III : Esperimento e conclusioni...72 III.1 Progettazione di un sito nel nuovo scenario tecnologico:...72 III.2 Conclusioni. 79 Bibliografia...84 Sitografia...85 Appendice: le interviste 86 2

3 Introduzione La comunicazione multimediale ha assunto negli ultimi anni un ruolo di primaria importanza per ogni società sportiva in ambito professionistico che intenda caratterizzarsi per modernità, professionalità, spettacolarità e che voglia aumentare la propria visibilità nel mondo economico-sociale e dello spettacolo. In particolare il sito Web diventa il canale comunicativo primario utilizzato per presentarsi e offrire servizi agli utenti, siano essi tifosi, appassionati, addetti ai lavori o semplici curiosi. Ciò nonostante non è ancora presente una condizione ottimale così diffusa per quanto concerne la comunicazione multimediale nell ambito sportivo, e questo è da imputare principalmente a due fattori: 1. scarso valore attribuito a questo ambito dalle società sportive; 2. poco favorevole situazione tecnologica che ne limita un sostanziale sviluppo e miglioramento. L obiettivo che questa tesi si propone è quello di analizzare l attuale stato comunicativo nel mondo sportivo, del calcio professionistico italiano in particolare, e di presentare un possibile quadro futuro dello sviluppo della comunicazione multimediale in relazione alle nuove tecnologie, di cui si può certamente prevedere una rapida e incisiva diffusione sociale: tecnologie di trasmissione dei dati in Internet e di telecomunicazione mobile. A questo proposito le attuali realizzazioni che prefigurano uno sviluppo nella stessa direzione di quelle proprie delle società sportive, si possono 3

4 cogliere altresì in alcuni servizi offerti da aziende o società attinenti lo sport, come i siti realizzati dalla UEFA, una federazione sportiva internazionale, e da una famosa e autorevole testata giornalistica italiana, La Gazzetta dello Sport. Particolare risalto viene dato alla situazione che si potrebbe creare grazie ad una convergenza di linguaggio tra Internet e televisione, in quella che potrebbe essere definita Web Television, creando un canale comunicativo efficace per quanto concerne la creazione e l offerta di contenuti e servizi. Si tratta quindi di esplorare in che modo la comunicazione in ambito sportivo trarrà vantaggi dalle potenzialità aggiuntive che la multimedialità e le nuove tecnologie hanno apportato. Tecnologie che permettono di raggiungere un alto grado di interattività con gli utenti, la frontiera che al momento trova più impreparate le realizzazioni multimediali delle società sportive e che, a livello comunicativo, costituisce sicuramente il fattore più innovativo. Le potenzialità espresse dalle nuove tecnologie portano nuove esigenze cui far fronte, che cerchiamo di stabilire in base a criteri e indici di valutazione, cercando perciò di individuare delle direttive per la progettazione di ambienti multimediali, in ambito sportivo, che siano funzionali negli scenari che si prospettano. Verrà a questo proposito elaborato un modello idealtipico 1 secondo cui potrebbe essere progettato e realizzato un sito di una società sportiva in questo nuovo ambiente comunicativo iper-tecnologico, con i servizi da offrire, le tecnologie e i linguaggi che saranno utilizzati. 1 modello idealtipico: strumento weberiano di indagine scientifica che assume in sé le caratteristiche fondanti una tipologia concettuale al fine di semplificarla e razionalizzarla. 4

5 PARTE I : La situazione attuale I.1 - La comunicazione multimediale per le società sportive E ormai riconosciuto quante e quali prerogative abbia oggi una società sportiva, che vanno ben al di là della competizione in quanto tale. In particolar modo per quanto riguarda le società professionistiche che afferiscono a considerevoli bacini d utenza, potenziali ed effettivi, la sfera dello show-business ha assunto negli ultimi tempi una rilevanza cruciale per la sussistenza delle società stesse, persino più rilevante dei risultati sportivi per quanto riguarda i risvolti economici: si pensi ai diritti televisivi nel calcio e allo scompiglio che hanno scatenato la scorsa estate quando le entrate conseguenti sembravano ridursi drasticamente, e peraltro senz alcun principio di proporzionalità tra le grandi società e quelle provinciali, di dimensioni o di categoria inferiore. La partita non è più l aspetto principale, la classifica non più la prima voce, fatta com è di numeri ormai secondari rispetto alle cifre del bilancio. Ormai le società professionistiche sono proiettate verso un vero e proprio status di azienda operante nel mondo dello sportspettacolo, con l abbandono del semplice aspetto sportivo e competitivo nel suo essere preminente, sottolineato anche dalla loro recente evoluzione in società a scopo di lucro. Fondamentali in questo nuovo scenario sono diventate le televisioni digitali che offrono servizi a pagamento, le pay tv e le pay per view, che 5

6 acquistando i diritti di trasmissione delle partite hanno conferito alle società il ruolo di entità-spettacolo, innescando una spirale, per ora viziosa, di risorse. Fino ad oggi, tuttavia, le società sportive non hanno ancora acquisito un autonoma capacità di proiezione mediatica, delegando a chi già opera nel settore la gestione della loro immagine e delle loro potenzialità spettacolari: solamente alcune società ricche hanno intrapreso la strada che ha portato alla creazione di un canale televisivo digitale proprio, avvalendosi del quale poi si attuano sinergie con il sito ufficiale, quest ultimo gestito da una corposa redazione di pubblicisti che lavorano a stretto contatto con la società sportiva. Lo stesso sito Internet, risorsa comunicativa al momento non così importante per il ritorno economico, viene quasi sempre commissionato ad aziende del settore, con cui però non si realizza una piena e quindi produttiva cooperazione. Oggi come oggi il sito Internet viene utilizzato come dispensatore di informazioni, notizie e solo in pochi esempi di materiale multimediale inerente la squadra, e si può rilevare che ha scarsa importanza la presenza di servizi interattivi e di intrattenimento. Le stesse immagini video delle partite non sono disponibili per ragioni giuridiche e questo costituisce sicuramente una lacuna della quale il sito risente moltissimo. In moltissimi casi, persino, la società non delega nessun membro a seguire dall interno la comunicazione che avviene attraverso il proprio canale Internet. 6

7 I.2 - La situazione attuale: I Il rapporto società sportive - media tradizionali La situazione tipica che si presenta nell ambito comunicativo vede una netta distinzione di ruoli tra società sportiva e media tradizionali, siano essi operanti a livello nazionale o più strettamente locale. Nel caso della carta stampata la comunicazione viene realizzata in toto dai giornali, relegando la società sportiva a ospite, comprimario, quando non a bersaglio. Accade così che i giornalisti si avvalgano di interviste o dichiarazioni più o meno ufficiali per redigere i loro articoli, spesso accomodando i contenuti per raggiungere scopi che contribuiscono a creare clamore per tradurre il tutto in un maggior numero di copie vendute. Tale mezzo di comunicazione, che resta sicuramente un medium di riferimento nel campo della comunicazione, veicola il più delle volte una dialettica conflittuale, comunque difficile da gestire per la società sportiva, che sovente ricorre ai silenzi stampa per evitare o quantomeno aggirare questi problemi. Consolidata in pressoché tutte le società è la redazione periodica di una rivista ufficiale, distribuita a costo di produzione allo stadio, in alcune edicole della città o tramite abbonamento, che viene pertanto a rivestire il ruolo di penna della società in merito a tutte le vicende e attività che la vedono coinvolta. La rivista, essendo redatta dai membri della società, a differenza dei giornali non è di conseguenza fonte di contrasti o polemiche in seno alla società stessa. 7

8 Spostando la nostra attenzione al rapporto con le emittenti radiofoniche dobbiamo sottolineare come entrino in gioco componenti economiche e situazioni normative differenti che rendono l esame più complesso. Innanzi tutto va sottolineato che la società sportiva non gode di un ruolo di protagonista nel processo comunicativo, così come avviene per la carta stampata; le emittenti radiofoniche producono e trasmettono i loro programmi sullo sport, siano essi radiocronache di eventi o talkshow, ma non sono tenute ad assumere un atteggiamento obiettivo riguardo ai temi trattati: possono insomma sia venire incontro alle aspettative della società, sia deluderle pesantemente. Programmi che hanno anche un gran peso nell opinione pubblica e che possono rivelarsi dannosi per l immagine della società, qualora la si attacchi senza che quest ultima possa intervenire per far valere le proprie ragioni, valide o erronee che siano. Questo avviene anche a causa di un evidente aleatorietà normativa e relativo deficit di applicazione in merito che origina un instabile condizione operativa nel mondo dell etere radiofonico: pensiamo per un attimo alle trasmissioni radiofoniche del week-end, in cui il diritto di esclusiva della cronaca delle manifestazioni sportive acquistato dalla RAI [radio e televisione] viene aggirato tranquillamente con una programmazione del tutto simile da parte delle altre emittenti radiofoniche, che si avvalgono del legittimo diritto di cronaca. Al di là di queste problematiche che coinvolgono in maniera non diretta la società, più partecipativa è la contrattazione che avviene con le emittenti locali, operanti per ovvie ragioni d utenza nello stesso territorio, 8

9 per la trasmissione delle partite in diretta radiofonica. La società vende il diritto in esclusiva per un arco di tempo concordato, solitamente un anno, ad un emittente la quale diffonde nel cosiddetto mondo dell etere la radiocronaca delle partite ufficiali della società. Pertanto se con le emittenti nazionali la società fa parte di un tutto sportivo, con le emittenti locali, alla fine con una di queste, instaura un rapporto di preferenza, più collaborativo e sinergico, in cui si perfeziona una contrattazione economica diretta. Ciò che avviene con la radio si complica ulteriormente con la televisione. Qui bisogna distinguere tra varie tipologie di emittenti: nazionali pubbliche e private, locali, satellitari, a pagamento, e, per tre tra le maggiori società calcistiche, addirittura canali televisivi propri. Per quanto riguarda il rapporto instauratosi con la televisione nazionale, pubblica o privata che sia, non ci sono differenze di rilievo con quanto descritto in precedenza in merito al rapporto con le emittenti radiofoniche nazionali. La società non risulta coinvolta in prima persona né nella contrattazione con le emittenti per la vendita dei propri diritti d immagine, dove è di norma rappresentata dalla rispettiva federazione o lega, né nella programmazione sportiva prodotta e trasmessa dalle emittenti. Con le televisioni locali, operanti nel medesimo territorio, si ha invece un rapporto decisamente più coinvolgente, data la collaborazione nella realizzazione di trasmissioni a tema che crea un ponte mediatico con i tifosi-spettatori, risorsa economica fondamentale per entrambe le parti, i quali solitamente possono intervenire e interloquire telefonicamente 9

10 nel corso della trasmissione. La società collabora mettendo a disposizione dell emittente televisiva i propri addetti e tesserati in modo tale che si realizzi un programma in cui sia anch essa fisicamente presente, ma non ottiene alcun compenso economico. Con l avvento delle tv a pagamento, verificatosi nella prima metà degli anni 90, le società hanno avuto la possibilità di intraprendere la strada che le ha portate oggi a considerare le partite e la partecipazione a tornei internazionali una risorsa economica fondamentale. Precisiamo che questo avviene per le più importanti società calcistiche [militanti in Serie A e B], mentre per quelle che sono impegnate in categorie minori o in altre discipline non si è ad oggi raggiunta un intesa di questo tipo o di pari rilevanza. Nel caso degli sport che non siano il football, normalmente tutti i contratti con i media sono discussi e stipulati dalle federazioni, quindi anche con le televisioni, pubbliche, private o a pagamento che siano; i guadagni sono poi ripartiti in parti uguali tra le varie società oppure gestiti dalla federazione stessa. Pertanto non sembra al momento in atto il processo che invece ha modificato usi e costumi delle società calcistiche, le quali hanno avuto modo di spostare la loro attenzione dagli incassi ai botteghini ai contratti con le televisioni: a riguardo, la dirigenza dell A.C. Milan ha affermato che se fino agli inizi degli anni 90 gli incassi derivanti dalla vendita dei biglietti rappresentavano il 90% delle entrate totali annue del club, ora questi rappresentano una fetta non più grande del 10%. In media gli incassi derivanti dai diritti radiotelevisivi costituiscono il 60% del totale delle entrate annue delle società maggiori operanti nel 10

11 mondo del calcio italiano. Questo spiega come un buon rapporto mediatico sia diventato fondamentale per una società in salute. Sempre nel dinamico e ricco mondo calcistico, tre grandi società Internazionale F.C., la già citata A.C. Milan e A.S. Roma hanno similarmente ma autonomamente intrapreso da qualche tempo una nuova strada: la costituzione di un canale monotematico a pagamento sulla propria squadra. Per quanto riguarda la modalità tecnica e tecnologica di trasmissione di questi canali, ci si appoggia agli operatori specializzati nel settore [Tele+ e Stream TV] e il servizio non differisce da quello di un normale canale satellitare a pagamento. Si crea quindi un palinsesto ricco di servizi giornalistici, filmati d archivio e partite, ovviamente anche quelle d epoca, che costituisce un piatto assai ghiotto per il tifoso. Il canale televisivo viene gestito da una redazione apposita, che resta comunque sempre in costante contatto con la società e con essa stabilisce strategie e collabora per la produzione e diffusione dei programmi. Può invece essere praticabile l idea di un alleanza mediatica tra società di minor blasone che, unendosi, potrebbero portare il numero degli abbonati ad un livello sufficiente: è quello che si sta tentando di fare nel caso del consorzio Plus Media Trade, società operante nel campo delle telecomunicazioni audiovisive satellitari di cui fanno parte almeno una decina di società calcistiche tra le più importanti di Serie A e B, che intendono sganciarsi per tutto ciò che riguarda la trasmissione delle loro partite in televisione dal prossimo venturo monopolio della Sky TV, televisione satellitare nata dalla fusione di Tele+ e Stream TV. 1 1 Questi temi sono trattati e analizzati nel sito specializzato Calcio in borsa, 11

12 I Il rapporto società sportive - Internet e sito Web Come accennato in precedenza, il connubio tra società sportiva e sito Web non si è a tutt oggi realizzato in modo soddisfacente. Se è fuori di dubbio che la realizzazione e la connessa gestione di un sito Internet richiedono delle competenze specifiche che col mondo dello sport hanno poco o nulla a che vedere, è tuttavia evidente che la frattura che si crea in quest ambito non permette alla società di sfruttare al meglio tutte le risorse e potenzialità che il tutto offre. Va ribadito comunque che le società sportive non vedono al momento nel sito Internet una risorsa economica importante da poter sfruttare, quanto un canale di comunicazione particolarmente giovane e quindi ancora da sperimentare e comprendere nelle proprie caratteristiche. Anche sul piano dell investimento economico le società non ritengono necessario stanziare grandi quantità di denaro per l ottimizzazione del sito, lasciando spesso falde organizzative e gestionali interne che non permettono di conseguenza al sito Internet di diventare un efficiente canale comunicativo. Emerge pertanto un approccio sbagliato da parte delle aree dirigenziali delle società sportive a queste problematiche: il metro di giudizio che viene utilizzato resta quello del bilancio economico; ovviamente, con tutti i problemi che sta attraversando Internet, riuscire a mettere in piedi un sito che permetta un ritorno economico non è per nulla semplice nel campo dell intrattenimento sportivo, e quindi spesso ci si trova di fronte a un ostracismo da parte delle società sportive. 12

13 Non si crede nelle potenzialità rilevanti che il sito Internet offre a livello di ritorno d immagine, valore bistrattato a causa delle sua natura astratta, non monetizzabile. In una situazione caratteristica ma non universalmente concretizzata, una volta deciso a quale azienda commissionare il lavoro, la società incarica un proprio membro, solitamente l addetto stampa o un responsabile alle pubbliche relazioni, di gestire il rapporto con l azienda suddetta, fornendo a quest ultima sia le linee guida per la realizzazione del sito sia il materiale che viene di volta in volta richiesto. La società è quindi coinvolta effettivamente nella fase di scelta dei contenuti da inserire, ma poi non sempre partecipa attivamente al loro aggiornamento: spesso, compiuta questa prima fase, si defila e devolve alla società incaricata il compito di ottimizzare il sito a seconda delle proprie convinzioni o delle strategie che intende perseguire. Ovviamente può interagire con gli sviluppatori del sito e chiedere che si apportino modifiche piuttosto che si ridisegnino una o più sezioni, venendo incontro alle esigenze e preferenze che di norma sorgono e alle clausole che si sono concordate al momento di stipulare il contratto di collaborazione. Tuttavia non si assiste quasi mai ad un coinvolgimento costante della società sportiva, tanto è vero che non ci si imbatte facilmente in siti che offrano servizi di interazione e comunicazione con i dirigenti e gli atleti, i quali restano avulsi da queste iniziative; spesso si avverte la sensazione di questa frattura, di un sito creato non tanto per disporre di un canale preferenziale col singolo tifoso o utente, quanto per seguire la tendenza. 13

14 Le critiche che vengono mosse dai navigatori e dai tifosi parlano proprio di freddezza del sito, di scarsità dei contenuti, in generale di distacco della squadra e della società. E anche vero che non risulta semplice coinvolgere i tesserati di una società in iniziative particolari, sia per motivi contrattuali che per un evidente disinteresse da parte dei protagonisti citati a questi aspetti e attività d interazione, come potrebbero essere le chat coi tifosi. Analizzando sommariamente i siti Web, si constata che questi vengono utilizzati principalmente per erogare informazioni e notizie: pagine prettamente testuali che visualizzano storia e vicende della società, organigramma dirigenziale, schede delle rose giocatori, biografie e news di giornata. Indubbiamente, sul piano di vista delle informazioni erogate, i siti sono efficienti, almeno quelli delle società sportive più importanti, e forniscono tutto o quasi si possa voler sapere su una società e sulla squadra che rappresenta, ma si limitano a questo aspetto e poco altro. Scarso peso hanno i contenuti spettacolari, come lo possono essere i filmati, le fotografie, di cui è difficile trovare delle gallerie generose e costantemente aggiornate, e tacciamo in questa prima esamina delle esigue possibilità d interazione con gli utenti, quali la compravendita di biglietti, il merchandising dei prodotti ufficiali e dei gadget. Se da una parte queste lacune possono essere imputate alla scarsa cultura tecnologica e risposta del mercato e dell utenza italiana, a uno scarso numero di aziende specializzate nell erogare particolari servizi on-line, il problema maggiore è che per i contenuti audiovisivi, i quali 14

15 rappresentano il valore aggiunto d intrattenimento rispetto a siti prevalentemente testuali, non vige una favorevole situazione legislativa e tecnologica. Non è ancora chiara la situazione definitasi in merito all utilizzazione del materiale audiovisivo che le pay tv producono e distribuiscono; ovvero se questo materiale relativo alle partite o ad interviste, servizi, e altre tipologie di filmato, sia liberamente fruibile una volta trasmesso e quindi implementabile nel sito Web, o se si debbano acquisire ulteriori diritti Internet e conseguentemente intraprendere una strada molto onerosa per società sportive di mediopiccole dimensioni. Una battaglia su questo tema si è combattuta in inverno riguardo proprio il diritto di proprietà sulle immagini da trasmettere per i videotelefonini di ultima generazione; alcune società sportive hanno reclamato la loro padronanza su tali diritti, in quanto non fanno parte né delle immagini televisive vendute dalla Lega Calcio alla RAI né di quelle cedute dalle società stesse alle tv satellitari. Sembra perciò che ogni nuova tecnologia e medium debba essere trattato a sé stante per quanto riguarda la cessione dei diritti di immagine, i quali diventano oggetto di una specifica compravendita. Per quanto riguarda la tecnologia, è indubbio come la scarsa diffusione tra gli utenti di collegamenti Internet a banda larga non rendi al momento necessario alle società sportive dotare i siti Internet di filmati che con ogni probabilità verrebbero ignorati da un numero significativo di navigatori, anche da quelli più interessati, a causa della lentezza con cui avviene lo scaricamento dei file in questione 15

16 I.3 - Analisi di alcuni siti significativi: I siti che prendiamo in analisi in questo lavoro sono pur collocandosi nell ambiente sportivo - di diversa natura. Il sito che analizzeremo in dettaglio, essendo un sito che ben si presta a rappresentare un modello standard di uno appartenente a una società sportiva è quello della società calcistica dell Hellas Verona F.C., Prenderemo poi spunti da altri siti di società sportive per mostrare alcune particolarità o caratteristiche positive, specialmente da sito della Internazionale F.C. che è al momento uno dei più evoluti nel panorama italiano. Studieremo anche siti che offrono servizi particolarmente evoluti agli utenti, quali quello della Gazzetta dello Sport - e il sito della UEFA, notevole per quanto riguarda l offerta di contenuti multimediali riguardo la competizione principe, la Champions League. La nostra analisi si distribuirà su quattro punti: un primo che si riferisce alle fasi di progetto, quindi a tutto ciò che coinvolge la società sportiva, o il quotidiano sportivo nel caso di gazzetta.it, e quella multimediale al momento di accordarsi per intraprendere il lavoro. La realizzazione vera e propria del sito sarà esaminata nel paragrafo successivo, con l analisi delle pagine del sito e dei procedimenti tecnici attualizzati dall azienda. Passeremo quindi a illustrare come avviene la gestione del sito una volta realizzato, quali attori e in che modo vengono coinvolti. Infine sarà dato risalto a tutti i problemi che sorgono durante l intera fase di lavorazione. 16

17 I L ideazione e la progettazione Un sito a carattere sportivo non differisce da qualsiasi altro per quanto riguarda le fasi che portano alla sua ultimazione. Una volta deciso di realizzare un sito, lo si deve ideare e progettare in modo tale da raggiungere gli obiettivi prefissati: si deve lavorare perseguendo ciò che al momento della decisione si è rivelata la causa determinante. E quindi necessario stabilire cosa il sito debba contenere, a che tipo di utenza sia rivolto principalmente, e in che modo, una volta realizzato, verrà gestito e utilizzato. Intraprendere la costruzione di un qualsiasi sito Internet senza aver ben chiaro il perché lo si debba realizzare costituisce già di per sé un problema in grado di comprometterne la funzionalità e l utilità dello stesso nel tempo. Per quel che riguarda un sito ufficiale di una società sportiva, la scelta di dotarsene è riconducibile alla volontà di disporre di un canale comunicativo che possa fornire le informazioni sulla società a chi ne abbia interesse, perseguendo la considerazione del sito Internet come vetrina della propria attività sportiva. Ovviamente l utenza che il sito si prefigge di soddisfare è quella tipica del tifoso appassionato, che cerca dunque notizie e materiale sulla propria squadra del cuore. Come abbiamo sottolineato nel capitolo precedente e avremo modo di illustrare nei prossimi, le società sportive in rari casi vanno al di là di questa stima, non intendendo investire in un prodotto che non rende 17

18 economicamente, per come è la situazione allo stato attuale, nonostante offra molto dal punto di vista del ritorno d immagine. Ideare un sito sportivo con queste intenzioni non risulta un operazione complicata. In molti casi non si fa altro che studiare i siti più evoluti delle società concorrenti e cercare di costruire un prodotto che abbia le stesse caratteristiche, ottimizzando quegli aspetti che non soddisfano a pieno e cercando di dare al sito una propria personalità: a riguardo si registrano dei casi in cui le società hanno commissionato il sito ufficiale alla stessa azienda multimediale, la quale ha risposto con dei lavori molto simili, soprattutto dal punto di vista dell impostazione. Quello che viene richiesto è che si disponga di un prodotto graficamente accattivante, che attiri gli utenti e che sia perciò visitato, onde poter contare di dati statistici relativi ai contatti giornalieri che convincano gli sponsor ad acquistare gli spazi pubblicitari. Nonostante questi inserzionisti siano disposti a versare cospicue quantità di denaro per acquistare spazi pubblicitari sui quotidiani, non si registra lo stesso interesse ad investire cifre meno consistenti per acquistare uno spazio pubblicitario in un sito, il banner. Sulla questione del ritorno economico del sito Internet, che ha messo in crisi molte aziende multimediali, le società più ostinate non sentono ragioni e pertanto non acconsentono ad investire maggiormente per lo sviluppo del sito. Senza investimenti ed impegno il sito non potrà mai far registrare un congruo numero di visitatori, e di conseguenza accade ciò che è illustrato con chiarezza dall immagine del cane che si morde la coda. 18

19 E chiaro che ragionando in quest ottica non risulta semplice progettare un sito che risponda efficacemente alle attese della società e soprattutto dei tifosi, i quali capiscono se la società abbia intenzione di gestire il sito con un certo impegno, venendo incontro alle loro richieste e ai bisogni tipici di un utente affezionato, o se invece si sia limitata a crearne uno per seguire la tendenza generale in atto da qualche anno. Dopo queste premesse, le cause principali che hanno impedito finora di raggiungere in Italia una diffusa efficienza nel settore sono dovute a scarse possibilità tecnologiche e ad una inadeguata cultura dei media da parte delle società sportive, ma anche a uno scarso numero di utenti affezionati: l Italia non gode di una situazione ottimale per quanto riguarda la diffusione e la cultura generalizzata di Internet. Spostando l attenzione su quanto avviene a livello organizzativo, ovvero quando giunge il momento di intraprendere il progetto, vi è al primo gradino la collaborazione che si stabilisce con una azienda multimediale che fornisce il proprio know-how per la realizzazione del sito; la società sportiva può comunque scegliere altre soluzioni. Le società sportive si rivolgono pertanto ad un azienda specializzata nella costruzione di siti Internet, preferibilmente ad una che opera già in ambito sportivo. Con questa azienda in genere la società sportiva firma un contratto di cessione dei diritti Internet, in cui sono definiti tutti i servizi da rendere disponibili nel sito e le reciproche competenze e responsabilità. In dettaglio, già nelle premesse del contratto è concordato che la società sportiva è intenzionata a mantenere e arricchire il proprio sito Internet 19

20 nei contenuti e nella veste grafica, sempre volto alla pubblicazione dell attività sportiva della società, alla creazione di nuovi rapporti con la tifoseria e gli sportivi interessati a conoscere da vicino l attività della squadra. Altre premesse si riferiscono alle norme stabilite dalle federazioni sportive, norme che la società è tenuta a rispettare e illustrare alla Cessionaria dei diritti, ovvero all azienda multimediale incaricata di realizzare il sito Internet. Una volta che le parti accettano queste premesse, che formano parte integrante e sostanziale del contratto, si passa all Oggetto del contratto: La società sportiva, con il presente contratto, cede, in via esclusiva per tutto il territorio mondiale e per il periodo di durata dello stesso solitamente triennale con rinnovo annuale alla Cessionaria il diritto di utilizzare e sfruttare commercialmente il nome, l immagine, i simboli, quanto di consimile e comunque tutto quanto riguardi la società cedente, tramite la creazione, la gestione e l aggiornamento del sito Internet ufficiale. La Cessionaria provvederà, pertanto, al mantenimento e all aggiornamento del sito ufficiale qui viene scritto l indirizzo Internet restando inteso che il contenuto del sito dovrà sempre e comunque essere concordato tra Cedente e Cessionaria. In particolare la Cedente, nel corso di tutto il periodo contrattualmente previsto, avrà diritto di far apportare liberamente le modifiche testuali che riterrà opportune. Quanto alle modifiche grafiche e di programmazione fatti salvi gli interventi di normale amministrazione, ovvero quelli che non prevedono l implementazione di nuove aree ipertestuali saranno di volta in volta analizzate congiuntamente e la Cessionaria le valorizzerà 20

SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2

SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2 SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2 1 - Il funzionamento di Web Magazine Web Magazine è un applicativo pensato appositamente per la pubblicazione online di un giornale, una rivista o un periodico. E'

Dettagli

A.N.U.S.C.A. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEGLI UFFICIALI DI STATO CIVILE E D'ANAGRAFE (ENTE MORALE DECRETO MINISTERO DELL INTERNO 19 LUGLIO 1999)

A.N.U.S.C.A. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEGLI UFFICIALI DI STATO CIVILE E D'ANAGRAFE (ENTE MORALE DECRETO MINISTERO DELL INTERNO 19 LUGLIO 1999) A.N.U.S.C.A. ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEGLI UFFICIALI DI STATO CIVILE E D'ANAGRAFE (ENTE MORALE DECRETO MINISTERO DELL INTERNO 19 LUGLIO 1999) SERVIZIO COMUNIcaInTV (CIT) > COS È IL SERVIZIO CIT? La comunicazione

Dettagli

Autorità garante per l infanzia e l adolescenza

Autorità garante per l infanzia e l adolescenza Servizio di rassegna stampa telematica e monitoraggio radio-televisivo per l Autorità garante per l infanzia e l adolescenza Capitolato tecnico (Allegato alle lettere invito prot.nn.2246-2248-2249-2250-2252

Dettagli

DESCRIZIONE OFFERTA TT-OPEN-SITE

DESCRIZIONE OFFERTA TT-OPEN-SITE DESCRIZIONE OFFERTA TT-OPEN-SITE Struttura di menù In base alla tipologia di template scelta, sono state predisposte 2 strutture di menù (destinate ad ospitare gli stessi contenuti): TT-OPEN-SITE template

Dettagli

Cos è ICTv? ICTv è la nuova WebTv interamente dedicata alla tecnologia e all informatica.

Cos è ICTv? ICTv è la nuova WebTv interamente dedicata alla tecnologia e all informatica. Cos è ICTv? ICTv è la nuova WebTv interamente dedicata alla tecnologia e all informatica. Gratuita, ricca di contenuti e in italiano, la WebTv risponde alla domanda di contenuti multimediali dei navigatori

Dettagli

Comunicazione e valutazione Leader, verso la prospettiva 2020

Comunicazione e valutazione Leader, verso la prospettiva 2020 REPORT Comunicazione e valutazione Leader, verso la prospettiva 2020 Mestre, 28 giugno 2012 Regione del Veneto - Direzione Piani e Programmi Settore Primario Autorità di Gestione PSR Veneto 2007-2013 Il

Dettagli

Cos'è XTOTEM FREESTYLE. Cosa si può fare con XTOTEM. Perché usare XTOTEM

Cos'è XTOTEM FREESTYLE. Cosa si può fare con XTOTEM. Perché usare XTOTEM Pagina Cos'è XTOTEM FREESTYLE XTOTEM FREESTYLE è un sistema studiato per gestire Siti Internet e Pannelli Informativi. Con XTOTEM si possono disegnare e modificare siti anche molto complessi senza la necessità

Dettagli

Tutto ciò premesso e ritenuto parte integrante e sostanziale del presente atto si conviene quanto segue:

Tutto ciò premesso e ritenuto parte integrante e sostanziale del presente atto si conviene quanto segue: PLAY OFF/OUT HILITES PER OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE NAZIONALI E OPERATORI INTERNET SCRITTURA PRIVATA PER LA CESSIONE DI DIRITTI AUDIOVISIVI IN FORMA NON ESCLUSIVA DELLE SINTESI DELLE PARTITE DI CALCIO

Dettagli

Guida Ariel Studenti

Guida Ariel Studenti TECNOLOGIE E LA DIDATTICA UNIVERSITARIA MULTIMEDIALE E A DISTANZA Guida Ariel Studenti La logica della piattaforma e i suoi strumenti Anno Accademico 2013/2014 CTU -CENTRO DI SERVIZIO PER LE Struttura

Dettagli

Relazione finale del progetto Sito Alunni Segrè

Relazione finale del progetto Sito Alunni Segrè Relazione finale del progetto Sito Alunni Segrè 1. Descrizione di contenuti, tempi, luoghi, fasi, modalità, strumenti e protagonisti Il progetto ha previsto la realizzazione da parte degli alunni dell

Dettagli

Circuito di tornei FIT di tennis limitato alla 3^ Categoria 3 Gruppo. Gare di singolare maschile / femminile doppio maschile

Circuito di tornei FIT di tennis limitato alla 3^ Categoria 3 Gruppo. Gare di singolare maschile / femminile doppio maschile Presentazione 1^ Edizione MILANO TENNIS TOUR Gennaio Ottobre 2017 Opportunità di Sponsorizzazione Strumenti promozionali Visibilità dello sponsor Livelli di sponsorizzazione Circuito di tornei FIT di tennis

Dettagli

Camera dei deputati LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE

Camera dei deputati LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE Camera dei deputati LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE INCONTRO CON LA STAMPA PARLAMENTARE Sala del Mappamondo 20 dicembre 2012 INDICE Introduzione....3 Il sito Internet...4 La rassegna stampa...4 La Web tv...5

Dettagli

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express CAPITOLO VI Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express 45 46 INTERNET INTERNET è un collegamento in tempo reale tra i computer

Dettagli

L interfaccia di P.P.07

L interfaccia di P.P.07 1 L interfaccia di P.P.07 Barra Multifunzione Anteprima delle slide Corpo della Slide Qui sotto vediamo la barra multifunzione della scheda Home. Ogni barra è divisa in sezioni: la barra Home ha le sezioni

Dettagli

Navigando s impara INFORMAZIONE - Agenzie di stampa

Navigando s impara INFORMAZIONE - Agenzie di stampa INFORMAZIONE - Agenzie di stampa 10 www.ansa.it ANSA 26 Il sito dell Agenzia Nazionale Stampa Associata (ANSA) è il portale della principale agenzia di stampa italiana. In primo piano sulla home page sono

Dettagli

Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti

Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti Approvato con Delibera di Giunta N. 19 del 29/06/2010 Parte I Aspetti generali e comportamentali... 2 Art.

Dettagli

icarocommunication.com

icarocommunication.com icarocommunication.com 1 2 TV Video Radio Stampa Internet Vi faremo conoscere con qualsiasi mezzo. 3 Network riminese di comunicazione pubblicitaria, istituzionale ed editoriale che riunisce i maggiori

Dettagli

Istruzioni per la consultazione e l utilizzo. del sito web degli EtabetAmtb

Istruzioni per la consultazione e l utilizzo. del sito web degli EtabetAmtb Istruzioni per la consultazione e l utilizzo del sito web degli EtabetAmtb www.etabetamtb.net 1/18 Indice del manuale 1 Introduzione: scopo del sito etabetamtb.net 3 1.1 Il Manuale 3 2 Requisiti minimi

Dettagli

REGIONE PUGLIA ASSESSORATO AFFARI GENERALI UFFICIO CONTRATTI APPALTI

REGIONE PUGLIA ASSESSORATO AFFARI GENERALI UFFICIO CONTRATTI APPALTI REGIONE PUGLIA ASSESSORATO AFFARI GENERALI UFFICIO CONTRATTI APPALTI Documento di Programmazione INFEA della Regione Puglia 2003/2004 (ex deliberazione di G.R. 860/02) - Definizione della strategia complessiva

Dettagli

Istruzioni generali per l'amministrazione di siti creati in EzPublish

Istruzioni generali per l'amministrazione di siti creati in EzPublish Istruzioni generali per l'amministrazione di siti creati in EzPublish EzPublish è un Content Management System (CMS) web-oriented: la pubblicazione di contenuti, documenti, file, elementi multimediali

Dettagli

Guida Ariel Studenti

Guida Ariel Studenti TECNOLOGIE E LA DIDATTICA UNIVERSITARIA MULTIMEDIALE E A DISTANZA Guida Ariel Studenti La logica della piattaforma e i suoi strumenti 9 agosto 2012 CTU -CENTRO DI SERVIZIO PER LE Struttura ad albero Ogni

Dettagli

REGOLAMENTO RADIO TELEVISIVO

REGOLAMENTO RADIO TELEVISIVO REGOLAMENTO RADIO TELEVISIVO AGGIORNATO AL 4 SETTEMBRE 2014 ARTICOLO 1 DISPOSIZIONI RIGUARDANTI I CLUB 1.1. Con il presente Regolamento i Club (nel seguito Club ) aderenti alla Lega Basket (nel seguito

Dettagli

La tv digitale: innovazione ed economia

La tv digitale: innovazione ed economia La tv digitale: innovazione ed economia Giuseppe Richeri Università della Svizzera Italiana, Lugano Il processo d innovazione in atto L applicazione delle tecniche digitali ai mezzi di comunicazione oggi

Dettagli

Applicazioni delle reti. Dalla posta elettronica al telelavoro

Applicazioni delle reti. Dalla posta elettronica al telelavoro Applicazioni delle reti Dalla posta elettronica al telelavoro Servizi su Internet La presenza di una infrastruttura tecnologica che permette la comunicazione tra computer a distanze geografiche, ha fatto

Dettagli

VALE SERVICE CATALOGO DEI SERVIZI

VALE SERVICE CATALOGO DEI SERVIZI VALE SERVICE CATALOGO DEI SERVIZI Il web è sempre più presente nelle nostre vite e nel nostro lavoro. Lo utilizziamo ogni giorno per dare e ricevere informazioni. È fondamentale per conoscere prodotti

Dettagli

U.P. COMUNALE TAVAGNACCO Calcio femminile di serie A

U.P. COMUNALE TAVAGNACCO Calcio femminile di serie A PROPOSTA ECONOMICA- FINANZIARIA Il piano marketing dell Unione Polisportiva Comunale Graphistudio Tavagnacco è stato pensato e strutturato sulla base delle stagioni precedentemente condotte, offre molteplici

Dettagli

ALLEGATO TECNICO SUL MODELLO DI SICUREZZA IN INTERNET IL PRODOTTO VORTAL

ALLEGATO TECNICO SUL MODELLO DI SICUREZZA IN INTERNET IL PRODOTTO VORTAL ALLEGATO TECNICO SUL MODELLO DI SICUREZZA IN INTERNET IL PRODOTTO VORTAL 1 Introduzione Il mondo del Web ha assunto negli ultimi anni una forza dirompente su tutti i fronti della comunicazione e della

Dettagli

SINPAWEB corso per Tecnico della programmazione e dello sviluppo di siti internet e pagine web co.reg 58036 matricola 2012LU1072

SINPAWEB corso per Tecnico della programmazione e dello sviluppo di siti internet e pagine web co.reg 58036 matricola 2012LU1072 Provincia di Lucca Servizio Istruzione, Formazione e Lavoro. Sviluppo Economico SINPAWEB corso per Tecnico della programmazione e dello sviluppo di siti internet e pagine web co.reg 58036 matricola 2012LU1072

Dettagli

Centro sportivo Goal. Manuale d uso. Commento guidato sulle principali funzionalità del programma

Centro sportivo Goal. Manuale d uso. Commento guidato sulle principali funzionalità del programma Centro sportivo Goal Manuale d uso Commento guidato sulle principali funzionalità del programma Indice 1. Presentazione...3 2. Sito Internet...3 2.1. Pagina principale...3 2.2. Dove siamo...4 2.3. Fotografie...4

Dettagli

Guida rapida per i corsisti

Guida rapida per i corsisti Guida rapida per i corsisti Premessa La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi online. Dal punto di vista dello studente, si presenta come un sito

Dettagli

GIOVANNI CALABRESE. Sito E-learning Istituto Tridente. Guida all utilizzo di Moodle per gli studenti

GIOVANNI CALABRESE. Sito E-learning Istituto Tridente. Guida all utilizzo di Moodle per gli studenti GIOVANNI CALABRESE Sito E-learning Istituto Tridente Guida all utilizzo di Moodle per gli studenti Sommario 1. COS È MOODLE... 1 1.1 Requisiti necessari...1 1.2 Configurazione del browser...1 Impostazione

Dettagli

Il lavoro condotto ha portato alla realizzazione di tre sistemi: - Ingranditore e Lettore di testi - Controller digitale - Comunicatore

Il lavoro condotto ha portato alla realizzazione di tre sistemi: - Ingranditore e Lettore di testi - Controller digitale - Comunicatore Il progetto Freedom è nato dalla volontà di applicare alcune moderne ed innovative tecnologie alle semplici attività giornaliere. L obiettivo del progetto è stato quello di fornire nuovi e semplici strumenti

Dettagli

MANUALE MOODLE. Gestione Materiale Didattico

MANUALE MOODLE. Gestione Materiale Didattico MANUALE MOODLE Gestione Materiale Didattico 1 INDICE 1. INTRODUZIONE E DEFINIZIONE DI UN CORSO MOODLE... 4 2. FORMATO DI UN CORSO MOODLE... 6 2.1. Impostazione del formato di un corso Moodle... 6 2.2.

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE PALINSESTO EXPO IN CITTÀ

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE PALINSESTO EXPO IN CITTÀ BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE PALINSESTO EXPO IN CITTÀ DEL QUESITO 1 In merito al bando di cui all oggetto, siamo a chiedervi maggiori dettagli circa il modello di immagine

Dettagli

Parametri di sicurezza per utenti Mac OS X. Disponibile sul sito: dorsale.unile.it

Parametri di sicurezza per utenti Mac OS X. Disponibile sul sito: dorsale.unile.it Parametri di sicurezza per utenti Mac OS X Disponibile sul sito: dorsale.unile.it Versione: 1.0 11.11.2005 Il punto di partenza Personal firewall Attivare il personal firewall disponibile su Mac OS X tramite

Dettagli

CONCETTI DI NAVIGAZIONE IN RETE

CONCETTI DI NAVIGAZIONE IN RETE CONCETTI DI NAVIGAZIONE IN RETE Internet (La rete delle reti) è l insieme dei canali (linee in rame, fibre ottiche, canali radio, reti satellitari, ecc.) attraverso cui passano le informazioni quando vengono

Dettagli

Mada B2b (business to business) è l applicativo per siti on-line di distributori, gestisce la pre-vendita e la vendita con i rivenditori.

Mada B2b (business to business) è l applicativo per siti on-line di distributori, gestisce la pre-vendita e la vendita con i rivenditori. Mada B2b (business to business) è l applicativo per siti on-line di distributori, gestisce la pre-vendita e la vendita con i rivenditori. L applicazione WEB avrà un area riservata ai soli clienti, che

Dettagli

PuntoSicuro: Leader in Italia nell informazione sulla sicurezza sul lavoro. Formati pubblicitari disponibili in PuntoSicuro

PuntoSicuro: Leader in Italia nell informazione sulla sicurezza sul lavoro. Formati pubblicitari disponibili in PuntoSicuro PuntoSicuro: Leader in Italia nell informazione sulla sicurezza sul lavoro Dal 1999, PuntoSicuro è il quotidiano leader in Italia nell informazione approfondita sulla sicurezza sul lavoro per RSPP, RLS,

Dettagli

PROGETTO CALCIO A 5 GRANDI ORIZZONTI PER IL NOSTRO SPORT UNITI PER CRESCERE

PROGETTO CALCIO A 5 GRANDI ORIZZONTI PER IL NOSTRO SPORT UNITI PER CRESCERE PROGETTO CALCIO A 5 GRANDI ORIZZONTI PER IL NOSTRO SPORT UNITI PER CRESCERE Il calcio a 5 è fermo, bloccato, immobile. Và ricostruito, viene da un periodo troppo lungo di non scelte, di non coraggio di

Dettagli

COMUNE DI VIGONZA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE

COMUNE DI VIGONZA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE COMUNE DI VIGONZA Provincia di Padova REGOLAMENTO DI DISCIPLINA DELL ATTIVITA DI COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE Approvato con delibera di C.C. n. 22 del 12.03.2012 TITOLO I PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto

Dettagli

Guida introduttiva al Kit Internet per cellulari Palm

Guida introduttiva al Kit Internet per cellulari Palm Guida introduttiva al Kit Internet per cellulari Palm Copyright Copyright 2000 Palm, Inc. o consociate. Tutti i diritti riservati. Graffiti, HotSync, PalmModem, Palm.Net e Palm OS sono marchi di fabbrica

Dettagli

RADIO TV Vantaggi Progetto Hardware La radio Tv On-Line

RADIO TV Vantaggi Progetto Hardware La radio Tv On-Line RADIO TV La Radio TV In-store per grandi superfici, è un servizio che apporta sostanziali benefici per la struttura che li utilizza all interno di un area a densa frequentazione di persone. Le immagini

Dettagli

Corso Creare Siti WEB

Corso Creare Siti WEB Corso Creare Siti WEB INTERNET e IL WEB Funzionamento Servizi di base HTML CMS JOOMLA Installazione Aspetto Grafico Template Contenuto Articoli Immagini Menu Estensioni Sito di esempio: Associazione LaMiassociazione

Dettagli

MEDIAKIT. Suoni GPS GPS. Comunicazione. Multimediale. Comunicazione. Facebook. Facebook. YouTube. YouTube. Show. Slide. Twitter. Slide Show.

MEDIAKIT. Suoni GPS GPS. Comunicazione. Multimediale. Comunicazione. Facebook. Facebook. YouTube. YouTube. Show. Slide. Twitter. Slide Show. Comunicazione Video Testi Slide Show Twitter Brochure Linkedin Slide Portale Immagini Editoria Newsletter Show Web Portale Editoria Editoria Flickr Digitale Device Mappe Cataloghi GPS Facebook Magazine

Dettagli

NOMENCLATURA INTERFACCIA DI INTERNET EXPLORER PRINCIPALI PULSANTI DELLA BARRA DEGLI STREUMENTI

NOMENCLATURA INTERFACCIA DI INTERNET EXPLORER PRINCIPALI PULSANTI DELLA BARRA DEGLI STREUMENTI NOMENCLATURA INTERFACCIA DI INTERNET EXPLORER Pagina 6 PRINCIPALI PULSANTI DELLA BARRA DEGLI STREUMENTI Richiama la pagina visualizzata in precedenza Richiama la pagina visualizzata dopo quella attualmente

Dettagli

1. RESPONSABILE DEI RAPPORTI CON I MEDIA

1. RESPONSABILE DEI RAPPORTI CON I MEDIA REGOLAMENTO MEDIA Il presente Regolamento Media viene stipulato in accordo con l USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) a partire dalla stagione 2010-2011. Esso regolamenta i rapporti fra le società aderenti

Dettagli

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN PORTALE WEB NELL AMBITO DELLA MISURA 2.6. DEL POI ENERGIA FESR 2007 2013

Dettagli

Creazione di un ipertesto con Word

Creazione di un ipertesto con Word Creazione di un ipertesto con Word Realizzare un ipertesto per illustrare la storia dell esplorazione dello spazio. Descriviamo le fasi principali per la creazione di un ipertesto: a. all inizio occorre

Dettagli

SOMMARIO REGISTRAZIONE AL SISTEMA. Scelta di username e password. Recupero username e password INSERIMENTO DEI DATI

SOMMARIO REGISTRAZIONE AL SISTEMA. Scelta di username e password. Recupero username e password INSERIMENTO DEI DATI SOMMARIO REGISTRAZIONE AL SISTEMA Scelta di username e password Recupero username e password INSERIMENTO DEI DATI Passaggio 1) inserimento dei dati personali Passaggio 2: Inserimento dei dati relativi

Dettagli

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa Sommario Indice 1 Internet 1 1.1 Reti di computer........................... 1 1.2 Mezzo di comunicazione di massa - Mass media.......... 2 1.3 Servizi presenti su Internet - Word Wide Web........... 3

Dettagli

www.fiorentina.it fiorentina.it-violagol La FIORENTINA

www.fiorentina.it fiorentina.it-violagol La FIORENTINA I l s i t o d e i t i f o s i v i o l a www.fiorentina.it Nel 1998 una redazione sportiva dinamica e appassionata sbarca sulla rete delle reti e in pochissimo tempo diventa la voce ufficiale viola. È fiorentina.it,

Dettagli

PuntoSicuro: Leader in Italia nell informazione sulla sicurezza sul lavoro

PuntoSicuro: Leader in Italia nell informazione sulla sicurezza sul lavoro PuntoSicuro: Leader in Italia nell informazione sulla sicurezza sul lavoro Dal 1999 PuntoSicuro è il quotidiano online sulla sicurezza leader in Italia per: numero di iscritti, quantità di notizie e documenti

Dettagli

La prima pagina uno schema fisso La testata manchette

La prima pagina uno schema fisso La testata manchette IL QUOTIDIANO La prima pagina è la facciata del quotidiano, presenta gli avvenimenti trattati più rilevanti e solitamente sono commentati; gli articoli sono disposti secondo uno schema fisso che ha lo

Dettagli

PROVA VALUTATIVA GUIDA PER L INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL SOFTWARE

PROVA VALUTATIVA GUIDA PER L INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL SOFTWARE PROVA VALUTATIVA GUIDA PER L INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL SOFTWARE OAM Organismo per la gestione degli elenchi degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi Piazza Borghese, 3 00186 Roma

Dettagli

MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA - - MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Premessa La presente procedura di gara è indetta nel rispetto e sulla base delle seguenti disposizioni: * D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207 (Regolamento); * D.Lgs. 12

Dettagli

neroavorio grafica corporate identity stampa marketing web design e-commerce posizionamento posta elettronica certificata gadgets sms spot

neroavorio grafica corporate identity stampa marketing web design e-commerce posizionamento posta elettronica certificata gadgets sms spot neroavorio p u b b l i c i t à grafica corporate identity stampa marketing web design e-commerce posizionamento posta elettronica certificata gadgets sms spot index Sito internet di presentazione aziendale

Dettagli

INTRODUZIONE. Research, April 1999. 1 B. Harvey, The expanded ARF model: bridge to the accountable advertising future, Journal of Advertising

INTRODUZIONE. Research, April 1999. 1 B. Harvey, The expanded ARF model: bridge to the accountable advertising future, Journal of Advertising INTRODUZIONE Negli ultimi anni l accesso alla Rete e l uso attivo di Internet da parte di aziende e famiglie si è notevolmente allargato; questo media relativamente nuovo si sta rapidamente avviando a

Dettagli

Feed RSS: strumenti indispensabili per il reporter

Feed RSS: strumenti indispensabili per il reporter Reportage Feed RSS: strumenti indispensabili per il reporter Per un fotogiornalista il lavoro di progettazione del servizio e di documentazione è fondamentale. Internet mette a disposizione strumenti molto

Dettagli

Unità Formativa 12.1: Pianificare la disseminazione: obiettivi e processo

Unità Formativa 12.1: Pianificare la disseminazione: obiettivi e processo Unità Formativa 12.1: Pianificare la disseminazione: obiettivi e processo Come tutti i progetti finanziati nell ambito del LLP, anche le azioni di mobilità transnazionale debbono prevedere attività di

Dettagli

Dal connubio Streamit e Salsamania Radio Television Entertainment Inc nasce Cubamania Television

Dal connubio Streamit e Salsamania Radio Television Entertainment Inc nasce Cubamania Television Streamit, la Web Tv che fa ascolti da 'grande'.streamit è una delle realtà più interessanti nel panorama delle Web Tv. Graficamente e funzionalmente strepitoso, il software per la visualizzazione dello

Dettagli

Informativa estesa COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI

Informativa estesa COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI Informativa estesa Ultimo aggiornamento: maggio 2015 Questa informativa estesa sulla privacy è stata redatta e personalizzata appositamente per il presente sito www.fondazioneenzoferrari.it in base a quanto

Dettagli

Le principali novità di Windows XP

Le principali novità di Windows XP Le principali novità di Windows XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina La nuova versione di Windows XP presenta diverse nuove funzioni, mentre altre costituiscono un evoluzione di quelle

Dettagli

Guida rapida all'uso

Guida rapida all'uso Guida rapida all'uso versione del 17.05.2011 Indice: 1. CHE COS'E' MediaLibraryOnLine? 2. GUIDA ALL'USO 2.1 Come si accede a MediaLibraryOnLine 2.2 Come navigare 2.3 "Non ancora disponibile presso la tua

Dettagli

Archivio OnLine. Versione Professionale - DNA PRO 3.0

Archivio OnLine. Versione Professionale - DNA PRO 3.0 Cos è Archivio OnLine di Theo Multimedia è una Banca Dati accessibile e aggiornabile via web. La struttura è quella di uno schedario elettronico: i s presenti sono schede singole, suddivise e ordinate

Dettagli

COOKIE POLICY. 1. La nostra policy

COOKIE POLICY. 1. La nostra policy COOKIE POLICY Vi invitiamo a leggere attentamente la nostra Cookie Policy, che si applica a chiunque decida di navigare all interno del sito web AREA Science Park, gestito dal Consorzio per l AREA di ricerca

Dettagli

Facciamo CRESCERE il Vostro business

Facciamo CRESCERE il Vostro business Facciamo CRESCERE il Vostro business Chi Siamo Perla Studio è un agenzia di comunicazione. E dal 2000 che si occupa di pubblicità sotto ogni forma e con qualsiasi strumento: Design Internet Advertising

Dettagli

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Privacy policy del sito web Bitmama S.r.l. In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito Bitmama, in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta

Dettagli

Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati

Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati La relazione trimestrale è redatta su base consolidata in quanto la

Dettagli

Navigare in Internet

Navigare in Internet Navigare in Internet ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Word Wide Web = WWW = Ragnatela estesa a tutto il mondo In questo argomento del nostro

Dettagli

e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati al 31 Marzo 2004

e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati al 31 Marzo 2004 Relazione trimestrale Marzo 2004 Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati al 31 Marzo 2004 La relazione trimestrale

Dettagli

Appunti di Informatica Gestionale per cl. V A cura del prof. ing. Mario Catalano. Internet e il Web

Appunti di Informatica Gestionale per cl. V A cura del prof. ing. Mario Catalano. Internet e il Web Appunti di Informatica Gestionale per cl. V A cura del prof. ing. Mario Catalano Internet e il Web 1 Internet Internet è un insieme di reti informatiche collegate tra loro in tutto il mondo. Tramite una

Dettagli

Guida per gli inserzionisti

Guida per gli inserzionisti Guida per gli inserzionisti Perché un giornale online? I giornali online, grazie all affermarsi del web, stanno diventando il principale strumento per la distribuzione e la fruizione delle informazioni.

Dettagli

WebTv. Provincia autonoma di Trento

WebTv. Provincia autonoma di Trento Provincia autonoma di Trento Una proposta di lavoro LO STATO DELL ARTE Il portale dell Ufficio stampa Sezione Video Analisi e osservazioni Per accedere nella sezione video dell Ufficio stampa della Provincia

Dettagli

Cos è GIOELCOTT. Modalità d uso del software

Cos è GIOELCOTT. Modalità d uso del software Giornale Elettronico dei Lavori e Gestione delle Planimetrie con l uso di Coni Ottici GIOELAV + GIOELCOTT (Versione 2.0.0) Cos è GIOELAV? E una piattaforma software, residente in cloud, per la registrazione

Dettagli

Comunichiamo ovunque.

Comunichiamo ovunque. Comunichiamo ovunque. Premessa Un monitor posizionato in un ambiente commerciale, in una palestra, in una vetrina, su una strada o su una piazza, ha rappresentato, sino ad oggi, esclusi rari casi, un

Dettagli

Moduli attivabili. approfondimenti ai servizi comunali

Moduli attivabili. approfondimenti ai servizi comunali Moduli attivabili animali annunci immobiliari approfondimenti ai servizi comunali archiviazione archivio persone area istituzionale area privata area video atleti bacheca Blog bollettino Consente di gestire

Dettagli

Modalità d uso del software

Modalità d uso del software Giornale Elettronico dei Lavori e Gestione delle Planimetrie con l uso di Coni Ottici GIOELAV + GIOEMAP (Versione 2.0.1) Cos è GIOELAV? E una piattaforma software, residente in cloud, per la registrazione

Dettagli

.arcube soluzioni web per le aziende

.arcube soluzioni web per le aziende soluzioni web per le aziende arcube è specializzata nella fornitura di soluzioni web mirate a soddisfare le esigenze della Piccola e Media Impresa e della Pubblica Amministrazione, che vanno dalla comunicazione

Dettagli

Ne vengono pubblicate 2 edizioni, differenti unicamente nella prima pagina:

Ne vengono pubblicate 2 edizioni, differenti unicamente nella prima pagina: Ne vengono pubblicate 2 edizioni, differenti unicamente nella prima pagina: Sabato Sera edizione Imola Distribuito a Imola, Castel del Rio, Fontanelice, Borgo Tossignano, Casalfiumanese, Dozza, Mordano

Dettagli

Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso

Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso... 1 Introduzione: siti statici e dinamici... 2 Inserimento dei file e dei contenuti nel sito... 4 Rubriche...

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

DEFINIZIONE DEFINIZIONE

DEFINIZIONE DEFINIZIONE DEFINIZIONE 1. SERVIZI DEFINIZIONE DIGITALI DEFINIZIONE Nella disciplina IVA, i servizi che si qualificano come elettronici vanno distinti da quelli che la stessa normativa in materia di IVA considera

Dettagli

MODULI FUNZIONALI E CARATTERISTICHE TECNICHE

MODULI FUNZIONALI E CARATTERISTICHE TECNICHE Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni CMS PUBBLIWEB Versione doc: 3.09 Data Versione: 20 giugno 2013 Descr. modifiche: Motivazioni : Revisione: Aggiunta caratteristiche

Dettagli

Indice. Presentazione Aziendale Pag. 01. Che cos è il Proximity Marketing Pag. 01. Technologia Pag. 03. Campagna Visiva Pag. 04. Contenuti Pag.

Indice. Presentazione Aziendale Pag. 01. Che cos è il Proximity Marketing Pag. 01. Technologia Pag. 03. Campagna Visiva Pag. 04. Contenuti Pag. Indice Presentazione Aziendale Pag. 01 Che cos è il Proximity Marketing Pag. 01 Technologia Pag. 03 Campagna Visiva Pag. 04 Contenuti Pag. 05 Conclusioni Pag. 05 Presentazione Aziendale La Toscana Post

Dettagli

La Stampa in Italia 2008 2010

La Stampa in Italia 2008 2010 FEDERAZIONE ITALIANA EDITORI GIORNALI La Stampa in Italia 2008 2010 Roma 13 aprile 2011 Le ricadute della crisi economica sul settore dell editoria giornalistica nel biennio 2008-2009 sono state pesanti.

Dettagli

INFORMATIVA SULL USO DEI COOKIE

INFORMATIVA SULL USO DEI COOKIE INFORMATIVA SULL USO DEI COOKIE Informativa sull uso dei cookie all interno del sito ai sensi degli articoli 13 e 122 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Perché una policy sui cookie? Per proteggere la privacy

Dettagli

Condizioni generali di utilizzo del sito web della RSI

Condizioni generali di utilizzo del sito web della RSI Condizioni generali di utilizzo del sito web della RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione (in seguito denominata RSI) 1. Oggetto e definizioni

Dettagli

Microsoft DCCN. Digital Commerce & Campaign Network. Guida operativa per i Partner

Microsoft DCCN. Digital Commerce & Campaign Network. Guida operativa per i Partner Microsoft DCCN Digital Commerce & Campaign Network Guida operativa per i Partner Edizione Marzo 2012 Introduzione La straordinaria evoluzione dei comportamenti dei consumatori nell era digitale ha senza

Dettagli

Video Comunicazione su Rete Internet

Video Comunicazione su Rete Internet Video Comunicazione su Rete Internet 1 Introduzione alla comunicazione video su rete Internet. La rapida evoluzione dell Information Technology negli ultimi anni ha contribuito in maniera preponderante

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali GARA A PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TELEMATICO DI RASSEGNA STAMPA CIG 6304979942 CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO Premessa Pag. 2 Art. 1 Oggetto dell appalto Pag. 2 Art. 2 Descrizione

Dettagli

INFORMATICA LE470 Editoria multimediale - Rivoluzione digitale

INFORMATICA LE470 Editoria multimediale - Rivoluzione digitale INFORMATICA LE470 Editoria multimediale - Rivoluzione digitale Facoltà di Lettere e Filosofia anno accademico 2008/2009 secondo semestre Editoria multimediale - Rivoluzione digitale Perchè lʼintroduzione

Dettagli

Informativa estesa sui Cookie e sulla privacy

Informativa estesa sui Cookie e sulla privacy Informativa estesa sui Cookie e sulla privacy Cosa sono i cookies? In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate

Dettagli

anthericacms Il sistema professionale per la gestione dei contenuti del tuo sito web Versione 2.0

anthericacms Il sistema professionale per la gestione dei contenuti del tuo sito web Versione 2.0 anthericacms Il sistema professionale per la gestione dei contenuti del tuo sito web Versione 2.0 Email: info@antherica.com Web: www.antherica.com Tel: +39 0522 436912 Fax: +39 0522 445638 Indice 1. Introduzione

Dettagli

RE Registro Elettronico

RE Registro Elettronico RE Registro Elettronico Premessa Il RE Registro Elettronico è la sezione della piattaforma WEB che consente, ai Docenti, di utilizzare le funzionalità di Registro di classe e di Registro del professore.

Dettagli

Repubblica@SCUOLA. Manuale d uso Referente d istituto / Professore (Caporedattore) Versione 1.7 del 04/11/2008. [ www.repubblicascuola.

Repubblica@SCUOLA. Manuale d uso Referente d istituto / Professore (Caporedattore) Versione 1.7 del 04/11/2008. [ www.repubblicascuola. Repubblica@SCUOLA Manuale d uso Referente d istituto / Professore (Caporedattore) [ www.repubblicascuola.it ] Versione 1.7 del 04/11/2008 Pagina 1 di 1 INDICE 1. INTRODUZIONE 3 2. REGISTRAZIONE SCUOLA

Dettagli

SITO DI ZONA WWW.AGESCIANCONA.ORG

SITO DI ZONA WWW.AGESCIANCONA.ORG SITO DI ZONA WWW.AGESCIANCONA.ORG Questa è come si presenta la Home page del sito. in questo documento vengono descritte le varie sezioni e come utilizzare alcune funzionalità Pagina 1 di 19 Menù principale

Dettagli

utenti inserzionisti aziende L utente L inserzionista Servizi business per le aziende

utenti inserzionisti aziende L utente L inserzionista Servizi business per le aziende LA STORIA nasce a Marzo del 2005, e si consolida, dopo un paio di mesi, grazie all aiuto di uno staff dinamico e attento che in breve tempo ha permesso la partenza del portale. Ioregalo ha riscontrato

Dettagli

La comunicazione della cooperazione internazionale per lo sviluppo in Piemonte

La comunicazione della cooperazione internazionale per lo sviluppo in Piemonte Osservatorio sulla Comunicazione Politica, Dipartimento di Culture Politica e Società La comunicazione della cooperazione internazionale per lo sviluppo in Piemonte ricerca condotta da Sara Minucci (Osservatorio

Dettagli