Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: Indice

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice"

Transcript

1 Metodologa d controllo AUTORIMESSE (III edzone) Codce attvtà: Indce 1. PREMESSA ATTIVITÀ PREPARATORIA AL CONTROLLO Interrogazon dell Anagrafe Trbutara Altre nterrogazon e rcerche prelmnar all accesso Controllo delle nformazon relatve al soggetto present n Internet METODOLOGIA DEL CONTROLLO L accesso Controllo del volume d affar Tpologe d evasone Rcerca e valutazone degl ndz d evasone Rcostruzone del volume d affar Altr controll e rscontr Le ndagn bancare Rchesta al contrbuente degl estrem dentfcatv de cont Rchesta della copa de cont agl sttut d credto e fnanzar SCHEMA ALLEGATO CHECK LIST Aggornamento: Settembre 2002

2 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) PREMESSA La presente metodologa s rvolge a soggett che svolgono l attvtà d autormessa e garage; usualmente l attvtà è ndvduata dal codce Altre attvtà connesse a trasport terrestr. Tale attvtà può essere svolta sa n forma ndvduale che socetara e rveste partcolare rlevanza n aree urbane caratterzzate da un elevata concentrazone d autovecol e con scarsa possbltà d parcheggo. I servz tpc fornt sono: parcheggo n abbonamento; parcheggo ad ore; autolavaggo; assstenza meccanca ed elettronca; revson e lavor d carrozzera. Per l eserczo dell attvtà è necessara un autorzzazone comunale d durata annuale, che dal 1 gennao 1998 s rnnova con una semplce dcharazone da parte dell esercente. Per le attvtà collateral vene rlascata una dstnta autorzzazone. Per l attvtà d autormessaggo Vgl del Fuoco rlascano un certfcato d prevenzone ncend, nel quale è ndcato anche l numero de post auto utlzzabl dall esercente. I gestor d autormesse, per quanto concerne corrspettv rscoss, hanno l obblgo della certfcazone fscale stablto dall art. 12, comma 1, della Legge del 30 dcembre 1991, n Tale obblgo può essere ademputo, n vrtù dell art. 1 del D.P.R. del 21 dcembre 1996, n. 696, ndpendentemente dall eserczo d apposta opzone, medante l rlasco d rcevuta fscale oppure d scontrno fscale. In precedenza, per tale attvtà era prevsta l emssone della sola rcevuta fscale. S precsa, noltre, che qualora la determnazone oppure l pagamento del corrspettvo venga effettuato medante apparecchature funzonant a monete, getton, tessere, bglett, tessere magnetche o strument smlar, l contrbuente è esonerato dall obblgo d certfcazone fscale, a norma dell art. 2, lett. g) del ctato D.P.R. n. 696/96. I gestor d autormesse sono tenut alla regstrazone de corrspettv gornaler (entro l gorno successvo non festvo) a sens dell art. 24 del D.P.R. n. 633/72 (trattandos d prestazon d servz rese nell eserczo d mpresa n local apert al pubblco). Hanno, noltre, l obblgo della tenuta d un regstro vdmato dalla Questura, a sens dell art. 196 del Rego Decreto del 6 maggo 1940, n. 635 (Regolamento del Testo Unco d Pubblca Scurezza), n cu devono essere annotat, anche per l posteggo durno e ad ore, all atto dell ngresso dell autovettura, seguent dat: cognome e nome del conducente; targa e tpo dell autovecolo; ora dell entrata e dell uscta dello stesso. Aggornamento: Settembre

3 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) ATTIVITÀ PREPARATORIA AL CONTROLLO 2.1 Interrogazon dell Anagrafe Trbutara L attvtà d controllo dovrà essere preceduta dalla raccolta de dat e delle nformazon rguardant l soggetto da verfcare. S dovranno acqusre notze n ordne alle eventual segnalazon da parte d altr Uffc Fnanzar o Comand della Guarda d Fnanza per rregolartà fscal a carco del contrbuente da verfcare, nonché element d accertamento. Al rguardo, una prma fonte d notze può essere acqusta dal sstema nformatvo dell Anagrafe Trbutara, sa n ambente tradzonale che web, dal quale possono essere tratte le seguent nformazon: se trattas d socetà: prncpal soc; notze su comportament dell organo ammnstratvo; reddt dcharat dalla socetà e da soc (categora e mporto); esstenze d partte I.V.A., anche cessate, ntestate a soc; element ndcator della capactà contrbutva de soc; blanco cvlstco e relatv ndc contabl; se trattas d persona fsca: reddto complessvo dcharato negl ultm ann; reddto d mpresa dcharato negl ultm ann; esstenze d partte I.V.A. cessate; element ndcator d capactà contrbutva; per tutte le tpologe d soggett: data d nzo dell attvtà; luogo d conservazone delle scrtture contabl; poszone fscale e dat relatv alle ultme dcharazon; precedent fscal: controll gà effettuat a qualunque ttolo, segnalazon, ecc.; notze sulla sede legale e ammnstratva; eventual ncrement patrmonal o altre manfestazon d capactà contrbutva del contrbuente e de suo famlar o de soc della socetà (possesso d auto, mbarcazon, resdenze secondare, ecc.); att regstrat relatv a compravendte d mmobl, sottoscrzon d aument d captale, appalt, ecc.; precedent controll effettuat dall uffco o da altr soggett; element rlevant a fn dell accertamento n possesso dell uffco. 2.2 Altre nterrogazon e rcerche prelmnar all accesso E opportuno rscontrare le nformazon acquste dall nterrogazone all A.T. con quelle desumbl dalla banca dat della Camera d Commerco, dell I.N.A.I.L. e dell I.N.P.S., relatvamente a: tpologa delle attvtà eserctate dal soggetto; luogo o luogh d eserczo dell attvtà; generaltà del/ rappresentante/ legale/ della socetà; Aggornamento: Settembre

4 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) stuazone gurdca del soggetto: normale attvtà, soggetto estnto, soggetto n lqudazone/fallto, ecc.; eventuale presenza d protest a carco dell mpresa, sa nella provnca d resdenza che nel resto d Itala, per valutare sa lo stato d salute dell azenda che la prevedble profcutà dell azone accertatrce. Un altro sntomo sullo stato d salute dell eserczo può essere rappresentato dalla vsbltà pubblctara del soggetto, n quanto l relatvo onere normalmente rsulta proporzonale alle aspettatve d crescta de rcav. Nella fase preparatora al controllo può rsultare utle verfcare le nserzon pubblctare present su Pagne Galle e Pagne Utl, al fne d acqusre notze relatve all oggetto caratterstco dell attvtà, alla presenza d sed decentrate, all ambto terrtorale entro l quale l mpresa svolge l attvtà, ecc Controllo delle nformazon relatve al soggetto present n Internet Al fne d raccoglere maggor nformazon sul soggetto da sottoporre a controllo sarà utle verfcare la sua presenza n Internet. Tale presenza potrà manfestars n var mod: dalla semplce pagna con poche ndcazon, al sto completo d catalogh, lstn, nformazon tecnche, ecc.. Per effettuare la rcerca è sempre opportuno partre da un ndrzzo specfco del soggetto (domno) e c s potrà avvalere de cosddett motor d rcerca. Il domno n genere s dentfca con la denomnazone del contrbuente seguta dall estensone ad esempo (.t), (.com), (.org). I motor d rcerca contengono una fnestra n cu è possble dgtare una o pù parole per avvare una rcerca sulla rete; l verfcatore potrà dgtare l nome/denomnazone del soggetto e clccare su cerca, ottenendo una sere d collegament (lnk) e d pagne web contenent la parola da lu cercata. La presenza su nternet rguarda soprattutto azende strutturate ed artcolate nell offerta d servz, comunque, la mancata ndvduazone d un domno specfco non sgnfca, necessaramente, che l contrbuente è assente dalla rete, n quanto molte pccole azende tendono a far osptare le propre pagne n apposte aree d st d grand dmenson generalmente gestt da Internet Provder, forntor d accesso alla rete, o socetà che specfcamente curano tal servz, deando, costruendo e mantenendo st per conto terz. In questo caso s potrà tentare l'ndvduazone del soggetto medante consultazone della banca dat della Regstraton Authorty del CNR d Psa, che ha la gestone centralzzata de domn.t ; tale database è consultable dal sto La rcerca sarà effettuata con le dverse modaltà consentte (consglable quella per nome e testo lbero): nserendo l nome/denomnazone del soggetto da ndvduare, s potrà ottenere l nome d domno corrspondente. Tra le nformazon consultabl v sono quelle relatve al soggetto che ha rchesto la regstrazone del nome d domno, all eventuale ammnstratore ed una breve descrzone dell attvtà. S segnala, noltre, che nel sto è presente una banca dat contenente, per soggett Aggornamento: Settembre

5 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) nterrogat, alcune nformazon tratte dal regstro mprese e l eventuale lnk con cu operare la connessone. E possble accedere ad un motore d rcerca de st talan con domno, tramte l lnk d connessone Aggornamento: Settembre

6 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) METODOLOGIA DEL CONTROLLO 3.1 L accesso Le modaltà dell accesso dovranno essere dfferenzate a seconda delle caratterstche de servz d autormessaggo: notturno o durno. Nel prmo caso sarà nfatt utle esegure l accesso durante le prme ore del mattno (6-7) e/o tarda sera (20-22). Nel secondo caso sarà nvece utle esegurlo nel corso della gornata, negl orar d pù ntenso movmento; è opportuno, noltre, rpetere l accesso anche n gorn successv, n orar dvers, al fne d stablre la gacenza meda n sosta orara. Tutte le operazon d seguto descrtte necesstano, per essere realmente effcac a fn delle ndagn, d un elevato grado d rservatezza, determnante per acqusre ogn elemento o documento utle per la rcostruzone del reale gro d affar. I verfcator dopo aver ademputo alle formaltà d rto, procederanno a: reperre ed acqusre agl att della verfca tutte le regstrazon ed document contabl ed extracontabl rlevant a fn del controllo (blocchett numerc per regstrare le vetture n accesso, schedar de clent, quetanze, corrspondenza, ndrzz, agende, appunt, preventv d spesa, contratt o altra documentazone nerente pacchett d prestazon, tarffe relatve a dvers servz offert, ecc.); acqusre floppy dsk e gl altr support magnetc rnvenut. Se l'azenda s avvale d mezz nformatc, s provvederà a vsonare l programma d gestone ed a rchedere la stampa dell'elenco clent. La lettura d dett support magnetc potrà consentre la rlevazone d clent, forntor, ncass e pagament non present n contabltà. Debta attenzone va rservata a dat regstrat nell'hard dsk del personal computer, utlzzato dal ttolare dell'mpresa o da soggett avent partcolar responsabltà gestonal. S rammenta che se la parte non consente l utlzzazone de propr mpant e del propro personale, funzonar che procedono all accesso possono, a sens dell art. 52, comma 9, del D.P.R. n. 633/72, provvedere con mezz propr alla elaborazone e lettura de support magnetc (dschett, CD ROM, ecc.) fuor da local azendal. Qualora vengano utlzzate chav d accesso o codc partcolar a tutela del contenuto de support magnetc s potrà chedere al ttolare dell azenda d esegure le operazon necessare per accedere alle nformazon n esso contenute. Con la larga dffusone delle nuove tecnologe è sempre pù frequente lo scambo d dat ed nformazon tramte posta elettronca (E-mal). Tal nformazon desunte dalla casella d posta elettronca dell azenda possono avere rlevanza a fn del controllo. A questo proposto s fa presente che messagg gà apert, come per la normale corrspondenza attnente l attvtà, sono drettamente acqusbl, mentre quell non ancora lett sono da trattare secondo quanto prevsto dall art. 52, comma 3, del D.P.R. n. 633/72 (s evdenza che n molt programm d gestone della posta elettronca messagg apert sono contraddstnt da una cona raffgurante una busta aperta, mentre quell non ancora lett da un ttolo n grassetto); controllare l esstenza d un eventuale sto nternet non rlevato durante la fase preparatora al controllo dell azenda, attraverso l esame della documentazone reperta; Aggornamento: Settembre

7 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) rlevare l personale presente n azenda, ndvduando, oltre a dat anagrafc, la data d nzo dell attvtà, l tpo d rapporto d lavoro, le manson svolte ed l tpo d specalzzazone; tale rlevazone potrà rvelars partcolarmente profcua anche al fne d ndvduare professonaltà sntomatche della presenza d servz collateral. I dat rlevat saranno confrontat con lbr obblgator n matera prevdenzale e del lavoro; rlevare l eventuale svolgmento d altre attvtà (offcna, lavaggo, carrozzera) al fne d accertare la tpologa de servz offert. Nel caso n cu, ad esempo, venga svolta attvtà anche d lavaggo s rleverà la presenza d eventual macchnar ed l loro costo nonché l ammontare delle spese corrent drettamente rferbl alla stessa (consumo d acqua, detersv, energa elettrca) e quelle relatve alla manodopera. Per l controllo d tal attvtà s rnva comunque alle rspettve metodologe; rlevare l perodo e l oraro d apertura al pubblco; nventarare le auto parcheggate, rlevando per cascuna d esse l tpo e la targa; controllare la cassa per verfcare se valor rnvenut (denaro, assegn, rcevute d carte d credto) trovano rscontro con gl ncass complessv e parzal certfcat (scontrn, rcevute fscal, fatture); rlevare la tpologa de servz res con partcolare rguardo alle modaltà d parcheggo: a ore (per esempo autormessa ubcata n zona commercale della cttà) e/o n abbonamento (per esempo autormesse ubcate n quarter a destnazone abtatva); rlevare le tarffe eventualmente esposte al pubblco o desumbl dalla documentazone rnvenuta, appurando l esstenza d eventual tarffe dfferenzate n dpendenza del tpo o del valore delle auto parcheggate; a tal fne, potranno essere acquste nformazon drettamente da clent present nell autormessa n ordne a corrspettv effettvamente pagat, nonché, n caso d contratt d abbonamento, alla cadenza perodca de pagament e alla decorrenza nzale del contratto, secondo lo schema allegato; rlevare l eventuale presenza d un sstema nformatco per l controllo degl automezz n parcheggo oraro; rlevare la presenza d un eventuale msuratore che prevede l emssone d uno scontrno non fscale con l ndcazone del numero d accesso, che può essere progressvo o sosttutvo d una vettura uscente, e dell oraro d ngresso dell autovettura; nventarare le tessere da utlzzare per gl ngress degl abbonat e d altro materale utlzzato per l parcheggo ad ore; acqusre eventual convenzon con pubblche ammnstrazon, socetà ed ent, ecc.; rscontrare le annotazon operate sul regstro d Pubblca Scurezza, prevsto dal ctato art. 196 del Rego Decreto n. 635/1940; eventual dvergenze tra l numero delle presenze regstrate ed servz contablzzat, potranno costture element utl per l accertamento; controllare l esstenza e la corretta tenuta della contabltà; rchedere alla parte, con contestuale verbalzzazone delle dcharazon rese, notze relatve a: x tpologa d prestazon rese alla clentela; x tarffe pratcate alla clentela; x eventual convenzon con ent pubblc o prvat. Le seguent ulteror rlevazon potranno essere utl al fne d nquadrare la potenzaltà reddtuale Aggornamento: Settembre

8 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) dell eserczo: anno d nzo dell attvtà; ttolo d possesso dell eserczo; cost sostenut per l utlzzo de local; captale complessvamente nvestto, valutando tra l altro gl mpegn fnanzar assunt per gl nvestment effettuat n macchnar per le eventual attvtà collateral; potenzaltà rcettva n termn d post auto dsponbl; ubcazone (se n zona centrale o perferca; se n zona servz o n zona a destnazone abtatva) ed ampezza de local; prem d asscurazone contro rsch dervant dall eserczo dell attvtà; esstenza n zone vcne d altre autormesse o d parcometr. Dette ndcazon consentranno al verfcatore d accertare se l autormessa nsste n un area caratterzzata da un elevata concentrazone d autovecol e da scarse possbltà d parcheggo; sarà, noltre, possble constatare se la stessa abba un veloce turn over delle auto n sosta (come nel caso d parcheggo al servzo d un area destnata ad uffc, negoz, servz) oppure soste d una certa durata. 3.2 Controllo del volume d affar Tpologe d evasone La verfca de rcav dcharat muoverà da dat e dalle notze acquste nel corso del controllo e tenderà a rcostrure l effettva enttà, quanttà e qualtà, delle prestazon rese dall azenda. S possono potzzare seguent comportament, adottat spesso conguntamente, strumental all occultamento de corrspettv: totale occultamento de corrspettv consegut; sottofatturazone delle prestazon rese Rcerca e valutazone degl ndz d evasone L obettvo del controllo è quello d rcostrure credblmente rcav corrspondent a servz effettvamente res a fronte d quell annotat n contabltà e dcharat, sa a fn I.V.A. che delle mposte su reddt. Allo scopo d verfcare l attendbltà delle rsultanze contabl s procederà n prmo luogo a: controllare la cassa, confrontando l denaro e gl altr valor rnvenut con gl ncass certfcat a partre dal gorno dell ultmo versamento n banca. S tenga al rguardo presente che una pccola dfferenza può essere gustfcata da esgenze d funzonamento della cassa che rchedono una gacenza mnma (per dare l resto, per esgenze mprovvse, ecc.); rscontrare che tutta l attrezzatura e la manodopera rlevata al momento dell accesso sa stata regolarmente contablzzata; esamnare le fatture d acqusto per accertare l eventuale omessa contablzzazone de cost relatv a consum essenzal (asscurazon, energa elettrca, carte computerzzate, getton, telefono, ecc.); tale crcostanza consente d presumere un mpostazone contable poco aderente alla realtà azendale; rscontrare che tutt gl element rlevat da documentazone extracontable e da support elettronc Aggornamento: Settembre

9 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) trovno corrspondenza nelle scrtture contabl e documental (broglacc, schedar, ecc.). Può noltre essere utle suddvdere rcav dcharat per perod e per sngola tpologa d servz offert, al fne d esamnarne l andamento e verfcarne separatamente la congrutà; ngustfcat ncrement de corrspettv annotat (ad esempo n prossmtà delle lqudazon I.V.A.) possono nfatt essere ndcatv d contablzzazon scarsamente vertere, presumblmente effettuate a posteror Rcostruzone del volume d affar S suggerscono alcun percors utl per la rcostruzone del volume d affar. Percentuale d utlzzo della capactà rcettva Per una prma valutazone della sostanzale attendbltà delle scrtture contabl, sarà utle accertare la potenzale capactà rcettva della struttura. Indcazon sul numero de post dsponbl possono essere tratte oltre che dalla osservazone dretta anche dagl element contenut nel certfcato rlascato da Vgl del Fuoco. La percentuale d utlzzazone della capactà rcettva su base annua sarà qund determnata raffrontando post auto a dsposzone con dat scaturent dalla contabltà. Occorre tener presente che, n questo partcolare settore l rapporto d utlzzazone della capactà rcettva dovrebbe essere molto prossmo al 100%; scostament notevol possono essere qund ndzo d rcav non contablzzat. Servz d parcheggo n abbonamento L effettvo numero degl abbonat potrà essere determnato avvalendos degl element desumbl dalla documentazone extracontable acqusta nel corso dell accesso (schede clent, corrspondenza commercale, ecc.) e da dat desumbl da floppy dsk e hard dsk. Sovente gl abbonament prevedono l rlasco d tessere per l ngresso; n tal caso l numero degl abbonament può essere attendblmente determnato per dfferenza tra l numero delle tessere acqustate e quelle non ancora utlzzate e gacent al momento dell accesso. S tenga presente n proposto, tuttava, che le tessere magnetche resttute da clent possono essere rutlzzate per nuov abbonament. Nel valutare la congrutà de rcav dcharat occorre tener conto che corrspettv relatv ad abbonament dovrebbero avere una dstrbuzone unforme nel tempo, con l unca eccezone del perodo estvo. Servz d sosta orara Per tal servz l effettvo gro d affar potrà essere valutato sulla base degl element desumbl dalla documentazone extracontable e soprattutto da dat contenut nel regstro d Pubblca Scurezza tenuto a sens dell art. 196 del Rego Decreto n. 635/1940, nel quale sono annotat oltre a dat dentfcatv del conducente e dell autovecolo, anche gl orar d entrata ed uscta dall autormessa. Da tal ultm element potrà desumers l numero delle prestazon rese che andranno confrontate con quelle documentate dagl scontrn/rcevute fscal emess. La presenza d un sstema nformatco d rlevazone n entrata ed n uscta consentrà ovvamente al verfcatore d acqusre drettamente dat utl al controllo de servz n abbonamento e d sosta orara. Aggornamento: Settembre

10 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) La presenza d un msuratore che prevede l emssone d uno scontrno non fscale con l ndcazone del numero d accesso, che può essere progressvo o sosttutvo d una vettura uscente, e dell oraro d ngresso dell autovettura, consentrà l controllo dell affluenza gornalera e della permanenza delle autovetture nell autormessa. Il confronto tra l numero delle prestazon determnate e quelle rsultant dalla documentazone contable consente d verfcare la coerenza de dat. L eventuale quantfcazone de servz non contablzzat può essere eseguta sulla base delle tarffe esposte o d quelle rsultant dalla modulstca d abbonamento eventualmente acqusta n fase d accesso; n mancanza d tal element la valorzzazone potrà essere operata sulla scorta de prezz ndcat sulle rcevute fscal emesse. Occorrerà, altresì, tener conto delle nformazon che possono essere drettamente assunte da clent, attraverso questonar con cu vengano rchest gl mport pagat e notze relatve a servz accessor fornt. Altr servz offert In presenza d una pluraltà d servz res (ad esempo, autolavaggo e/o offcna) potrà essere profcuo un prelmnare esame dsaggregato de corrspettv che concorrono a realzzare l volume d affar dcharato, verfcando la recproca attendbltà del rapporto esstente tra rcav relatv alle vare attvtà eserctate. L anals de dat così scompost potrà far emergere ncoerenze tra l lvello d utlzzo de var servz e le potenzaltà della struttura (presenza d personale specalzzato, valore delle attrezzature, ecc.). La rcostruzone del gro d affar potrà avere maggore valenza probatora se operata con rfermento a rcav relatv ad ogn sngola tpologa d servzo prestato. I relatv controll saranno effettuat sulla base delle metodologe prevste per le specfche attvtà eserctate. Per l autolavaggo, la determnazone del numero delle prestazon effettuate sarà operata sulla base de consum d acqua, sapone e d energa, nonché della manodopera mpegata. La quanttà d prodotto utlzzato per cascuna prestazone sarà determnata n contraddttoro con la parte o sulla base della osservazone dretta. L anals de cost L anals de cost sarà lmtata a quell che nfluenzano maggormente l volume d affar, qual: cost per l personale dpendente; cost per attrezzature per la rlevazone automatca delle entrate e delle uscte; cost per l acquszone de local (sa n propretà che n locazone). Potrà, noltre, rsultare utle valutare l ampezza del rscho coperto dall asscurazone; un eventuale sproporzone tra l captale asscurato e l enttà de servz da esso desumbl (numero medo delle auto n sosta), può costture ulterore ndzo d occultamento de corrspettv. 3.3 Altr controll e rscontr Un ultma sere d ndz può essere consderata al solo fne d valutare l attendbltà della dcharazone Aggornamento: Settembre

11 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) ovvero la congrutà mnma d quanto accertato n base agl element n precedenza descrtt. Il captale nvestto nell azenda, l possesso a ttolo d propretà de local utlzzat per l eserczo dell attvtà e la retrbuzone fguratva del ttolare e degl eventual soc mpegnat a tempo peno nell azenda, costtuscono altrettant element avent un carattere ndzaro. S può nfatt porre a confronto l reddto dell mpresa con quello conseguble da un mpego alternatvo de fattor produttv che concorrono a realzzarlo. In altr termn l reddto dcharato non dovrebbe ma collocars (quantomeno n modo rcorrente e tendenzale) al d sotto d quello costtuto dalla somma: de provent ottenbl ad un mpego alternatvo (ad esempo n ttol d stato) del captale nvestto nell azenda; del ftto fguratvo de local (ovvamente se n propretà) ove s volge l attvtà; della retrbuzone conseguble, n poszone d lavoro dpendente, nello stesso settore d attvtà. Eventual scostament negatv perdurant nel tempo devono essere consderat contrar ad ogn logca economca e contrbuscono a rafforzare l gudzo d nattendbltà sostanzale delle rsultanze contabl, ovvero convaldare la rcostruzone de rcav operata con controll descrtt ne precedent paragraf. Altr element ndzar, come specfcato nella parte dedcata alle attvtà prelmnar, possono essere costtut da manfestazon d capactà contrbutva (possesso d auto, mbarcazon, acqusto d mmobl, ecc.), rferbl al ttolare dell mpresa e/o a soc, partcolarmente strdent con l ammontare del reddto dcharato. In tale caso, soprattutto qualora non sa stato possble effettuare una convncente rcostruzone del volume d affar, s potrà procedere, sa pure a sol fn dell mposzone dretta, all accertamento sntetco del reddto complessvo delle persone fsche n varo modo convolte nella gestone dell mpresa, secondo la procedura d cu all art. 38, comma 4, del D.P.R. n. 600/ Le ndagn bancare Gl accertament bancar costtuscono uno strumento molto ncsvo per l esame della poszone fscale del contrbuente, n partcolare delle persone fsche, delle assocazon tra professonst, delle socetà d persone e delle socetà d captale a rstretta base azonara. Il loro mpego deve rspondere a prncp d economctà e d prevedble profcutà dell azone d controllo. L ndagne bancara è certamente consglable n presenza d grav ndz d evasone, ovvero qualora permanga un sgnfcatvo dvaro tra l volume d affar ed reddt determnat n base alla metodologa n precedenza descrtta e quanto fondatamente attrbuble al contrbuente sulla base delle condzon d eserczo dell attvtà, della sua potenzale capactà reddtuale, della consstenza del suo patrmono ovvero d altr element d valutazone. Peraltro, la Legge 28 dcembre 1995, n. 549 consente d graduare l ndagne n relazone sa all enttà degl ndz d evasone rscontrat che alle esgenze d progressvo approfondmento del controllo eventualmente scaturte dall anals degl element acqust nel corso della verfca. Sono qund delneabl dversfcat percors d ndagne, che potranno essere segut anche n va Aggornamento: Settembre

12 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) alternatva Rchesta al contrbuente degl estrem dentfcatv de cont (artt. 32, 1 comma n. 6 bs del D.P.R. 600/73 e 51, 2 comma n. 6 bs del D.P.R. n. 633/72) In tal caso vene rchesta alla parte, preva autorzzazone del Drettore Regonale dell Agenza delle Entrate, la dcharazone della natura, del numero e degl estrem dentfcatv de rapport ntrattenut con azende d credto, con l ammnstrazone postale, con socetà fducare ed ogn altro ntermedaro fnanzaro. D conseguenza agl operator fnanzar segnalat dovrà essere rchesta la copa de cont denunzat dal contrbuente e l ndcazone d tutt gl altr eventual rapport con lu ntrattenut Rchesta della copa de cont agl sttut d credto e fnanzar (artt. 32, 1 comma n. 7 del D.P.R. n. 600/73 e 51, 2 comma n. 7 del D.P.R. n. 633/72) Indpendentemente dall eserczo della facoltà d cu al punto precedente, verfcator possono rchedere, sempre preva autorzzazone del Drettore Regonale dell Agenza delle Entrate, la copa de cont drettamente agl sttut d credto ed agl ntermedar fnanzar. Tale modaltà d ndagne appare partcolarmente opportuna quando sano stat frappost ostacol all azone de verfcator o dell uffco, ovvero quando le volazon e le omsson e le false ndcazon contabl sano così grav e dat a dsposzone così scars, da rendere dffcle la rcostruzone degl mponbl fscal. Le ndagn dovranno comunque essere condotte secondo selezonate opzon nvestgatve che restrngano la forbce cost-benefc dell azone d accertamento (banche che hanno sportell nella cttà ove operano l contrbuente e suo famlar pù strett, nelle provnce contgue, nel luogo d nascta, nella localtà ove possede resdenze secondare o comunque dove s supponga l esstenza d cont). L ndagne può convolgere anche altr soggett (famlar e non) motvatamente sospettat d essere ntestatar d comodo d cont rferbl al contrbuente o d cu l medesmo abba la dsponbltà. Aggornamento: Settembre

13 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) SCHEMA ALLEGATO RICHIESTA DI NOTIZIE AI CLIENTI DELL AUTORIMESSA 1) Cognome e nome del conducente 2) Estrem dell autovecolo (targa e tpo) 3) Tpo d contratto d posteggo (annuale, mensle, settmanale, durno, a ore) 4) Perodctà nel pagamento (annuale, mensle, trmestrale, ecc.) 5) Importo Verbalzzante/ Frma dell nteressato Data Aggornamento: Settembre

14 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) Check Lst Codce Uffco N processo verbale Anno Da complare manualmente dopo l acquszone del Processo Verbale Categora Economca - AUTORIMESSE - Codce Attvtà: Verfcatore 1 - Nome e Cognome DATI VERIFICATORI Ente Verfcatore Verfcatore 2 - Nome e Cognome Cod. Uffco I.V.A. Cod. Uffco II.DD. DATI GENERALI DATA INIZIO VERIFICA DATA FINE VERIFICA (gg/mm/aaaa) (gg/mm/aaaa) Cod. Fsc. Contrbuente Part. IVA Contrbuente Aggornamento: Settembre

15 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) SI: Controllo effettuato anche se con esto negatvo NO 1: Controllo non effettuato per mancanza del presupposto da accertare NO 2: Controllo non effettuato perché non rtenuto profcuo CONTROLLO SI NO 1 NO 2 Nota ATTIVITÀ PREPARATORIA AL CONTROLLO Attraverso l sstema nformatvo dell'a.t.: 1 è stata effettuata un'nterrogazone contable completa? 2 sono state acquste le ultme dcharazon dsponbl? 3 s è proceduto ad accertare l'esstenza d precedent controll e l'nclusone n lste d segnalazone? 4 è stata rlevata l'ubcazone della sede e degl altr local utlzzat per l'eserczo dell attvtà? 5 è stato rlevato l luogo d conservazone delle scrtture contabl e l'eventuale soggetto depostaro? 6 sono stat ndvduat gl element ndcator d capactà contrbutva (compres gl att del Regstro) del soggetto verfcato, de famlar convvent, d eventual assocat nonché nel caso d socetà, de soc e de loro famlar convvent? 7 s è proceduto a verfcare la presenza d protest attraverso la banca dat della Camera d Commerco? 8 è stata rlevata l esstenza d partte I.V.A. cessate (anche ntestate a soc)? 9 Sono stat acqust tutt gl element d'accertamento n possesso dell'uffco? 10* Sono stat accertat canal pubblctar utlzzat? ACCESSO S è proceduto a: ATTIVITÀ DI CONTROLLO SI NO 1 NO 2 Nota 11 effettuare la rcerca della documentazone extracontable (schedar, agende, quetanze, corrspondenza, ecc.)? 12* verfcare la presenza n Internet del soggetto? 13 acqusre floppy dsk e gl altr support magnetc rnvenut? 14 acqusre dat present nell'hard-dsk de PC rnvenut? 15 rlevare l numero, la qualfca e le manson de dpendent present al momento dell'accesso? 16 rlevare l numero de soc, de famlar e degl altr collaborator che prestano la loro opera nell'mpresa? 17 rlevare l eventuale svolgmento d attvtà collateral per accertare la tpologa d servz offert? 18 acqusre eventual fasccol o schedar ntestat a clent? 19 nventarare le auto parcheggate? Aggornamento: Settembre

16 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) rlevare la presenza d un sstema nformatco per l controllo degl automezz n parcheggo oraro? 21 rlevare la presenza d un eventuale msuratore per l emssone d uno scontrno non fscale per l controllo dell affluenza gornalera e della permanenza degl automezz nell autormessa? 22 nventarare le tessere per l ngresso e l altro materale utlzzato per l parcheggo ad ore? 23 rlevare l denaro e gl altr valor n cassa? 24 rlevare le carte d credto accettate n pagamento? 25 accertare l perodo e gl orar d apertura al pubblco? 26 rlevare le tarffe pratcate? 27 acqusre dat relatv alla potenzaltà rcettva n termn d post auto dsponbl (dal certfcato rlascato da Vgl del Fuoco)? 28 acqusre le eventual convenzon con Pubblche Ammnstrazon, socetà ed ent? 29 acqusre contratt d asscurazone per rlevare l ammontare del captale asscurato e l relatvo premo? 30 rlevare la tpologa de servz res e lo svolgmento d attvtà collateral (offcna, lavaggo, carrozzera, ecc.)? 31 acqusre l lstno delle tarffe applcate? 32* acqusre nformazon relatve all esstenza d altre autormesse e parcometr n zone vcne? 33 controllare l esstenza della contabltà e la sua corretta tenuta? 34 S è proceduto a rlevare, anche n contraddttoro con la parte: 35 la tpologa d prestazon rese alla clentela? 36 le tarffe pratcate ed eventual forme d convenzon con la clentela? CONTROLLO DEL VOLUME D AFFARI SI NO 1 NO 2 Nota S è proceduto a: 37 accertare se dat rlevat dalla documentazone extracontable trovano rscontro nella contabltà e ne document emess? 38 effettuare la lettura de dat contenut ne support magnetc ed al loro rscontro con le scrtture e la documentazone contable? 39 rscontrare se l personale rlevato al momento dell accesso o comunque rsultante n forza all mpresa è regolarmente regstrato ne lbr prevst n matera del lavoro? 40 rlevare le auto annotate nel regstro d P.S. ed effettuare l rscontro tra le regstrazon ed servz contablzzat? 41 verfcare se valor rnvenut n cassa trovano rscontro ne corrspettv complessv e parzal certfcat? 42 scomporre corrspettv dcharat per cascuno de servz offert? Aggornamento: Settembre

17 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) verfcare la coerenza, per lmtat perod d tempo, tra corrspettv de dvers servz res? 44 accertare la percentuale d utlzzazone della capactà rcettva su base annua? 45 determnare l effettvo numero degl abbonament? 46 determnare l numero delle prestazon rese relatve a servz d sosta orara? 47 verfcare la coerenza tra l numero delle prestazon come sopra determnate e quelle rsultant dalla documentazone contable? 48 valorzzare servz non contablzzat sulla base delle tarffe esposte o d quell rsultant della modulstca d abbonamento o, n assenza, de prezz pratcat per prestazon smlar? 49 effettuare un esame delle fatture d acqusto per accertare l eventuale omessa contablzzazone de cost relatv a consum essenzal? 50 controllare le prncpal voc d costo? 51* nvare questonar a clent? ALTRI CONTROLLI E RISCONTRI SI NO 1 NO 2 Nota S è proceduto a: 52 accertare l ttolo d possesso de local utlzzat per l'eserczo dell attvtà? 53 calcolare l captale nvestto nell'azenda (mpant, attrezzature, ecc.)? S è proceduto a valutare l reddto rtrable da: 54 un mpego alternatvo del captale propro nvestto? 55 l afftto d local d propretà utlzzat per l'eserczo dell'attvtà? 56 lo svolgmento d un'attvtà d lavoro dpendente nel settore? 57 S è proceduto a calcolare l reddto accertable n va sntetca (al ttolare o a soc) sulla base delle manfestazon d capactà contrbutva accertate? INDAGINI BANCARIE SI NO 1 NO 2 Nota 58 (1) V sono grav ndz d evasone ovvero ndz tal da far rtenere che quanto accertato dverga sgnfcatvamente dall effettva capactà contrbutva del soggetto verfcato? S è proceduto a: 59* rchedere al contrbuente l'ndcazone de cont ntrattenut con banche e sttut fnanzar? 60* acqusre ed esamnare la copa de cont segnalat ed esbt dal contrbuente? 61* rchedere copa de cont agl sttut d credto e fnanzar? 62* nteressare sttut bancar operant n localtà dverse da quelle d resdenza? Aggornamento: Settembre

18 Altre attvtà connesse a trasport terrestr (autormesse) * estendere le ndagn bancare ad altr soggett? *Controllo facoltatvo. (1) NOTA: n caso d rsposta affermatva, successv controll rvestranno carattere obblgatoro. Aggornamento: Settembre

Metodologia di controllo. RIPARAZIONI DI CARROZZERIE DI AUTOVEICOLI (III edizione) Codice attività: 50.20.2. Indice

Metodologia di controllo. RIPARAZIONI DI CARROZZERIE DI AUTOVEICOLI (III edizione) Codice attività: 50.20.2. Indice Metodologa d controllo RIPARAZIONI DI CARROZZERIE DI AUTOVEICOLI (III edzone) Codce attvtà: 50.20.2 Indce 1. PREMES SA... 2 2. ATTIVITÀ PR EPARATORIA AL CONTROLLO... 4 2.1 Interrogazon dell Anagrafe Trbutara...

Dettagli

Metodologia di controllo. RIPARAZIONE E SOSTITUZIONE DI PNEUMATICI (II edizione) Codici attività: 50.20.4. Indice

Metodologia di controllo. RIPARAZIONE E SOSTITUZIONE DI PNEUMATICI (II edizione) Codici attività: 50.20.4. Indice Metodologa d controllo RIPARAZIONE E SOSTITUZIONE DI PNEUMATICI (II edzone) Codc attvtà: 50.20.4 Indce 1. PREMESSA... 2 2. ATTIVITÀ PREPARATORIA AL CONTROLLO... 4 2.1 Interrogazon dell Anagrafe Trbutara...

Dettagli

Metodologia di controllo COMMERCIO DI PARTI DI RICAMBIO E ACCESSORI DI AUTOVEICOLI, MOTOCICLI E CICLOMOTORI. Codici attività: 50.30.0 50.40.2.

Metodologia di controllo COMMERCIO DI PARTI DI RICAMBIO E ACCESSORI DI AUTOVEICOLI, MOTOCICLI E CICLOMOTORI. Codici attività: 50.30.0 50.40.2. Metodologa d controllo COMMERCIO DI PARTI DI RICAMBIO E ACCESSORI DI AUTOVEICOLI, MOTOCICLI E CICLOMOTORI Codc attvtà: 50.30.0 50.40.2 Indce 1. PREMESSA... 2 1.1 Caratterstche del settore... 2 2. ATTIVITÀ

Dettagli

Metodologia di controllo. RIPARAZIONI MECCANICHE ED ELETTRICHE DI AUTOVEICOLI (III edizione) Codici attività: 50.20.1 50.20.3.

Metodologia di controllo. RIPARAZIONI MECCANICHE ED ELETTRICHE DI AUTOVEICOLI (III edizione) Codici attività: 50.20.1 50.20.3. Metodologa d controllo RIPARAZIONI MECCANICHE ED ELETTRICHE DI AUTOVEICOLI (III edzone) Codc attvtà: 50.20.1 50.20.3 Indce 1. PREMESSA... 2 2. ATTIVITÀ PREPARATORIA AL CONTROLLO... 4 2.1 Interrogazon dell

Dettagli

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO ARTICOLI DI CARTOLERIA, DI CANCELLERIA E FORNITURE PER UFFICIO. Codice attività: 52.47.3.

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO ARTICOLI DI CARTOLERIA, DI CANCELLERIA E FORNITURE PER UFFICIO. Codice attività: 52.47.3. Metodologa d controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO ARTICOLI DI CARTOLERIA, DI CANCELLERIA E FORNITURE PER UFFICIO Codce attvtà: 52.47.3 Indce 1. PREMESSA... 2 1.1 Caratterstche economco - azendal del settore...

Dettagli

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI GIOCHI E GIOCATTOLI. Codice attività: 52.48.4. Indice

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI GIOCHI E GIOCATTOLI. Codice attività: 52.48.4. Indice Metodologa d controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI GIOCHI E GIOCATTOLI Codce attvtà: 52.48.4 Indce 1. PREMESSA...2 1.1 Caratterstche economco - azendal del settore...2 1.2 Cenn normatv - consuetudn commercal...3

Dettagli

- Lavori di intonacatura, tinteggiatura, posta in opera di pavimenti, rivestimenti ed infissi

- Lavori di intonacatura, tinteggiatura, posta in opera di pavimenti, rivestimenti ed infissi Attvtà d servz: - Lavor d ntonacatura, tnteggatura, posta n opera d pavment, rvestment ed nfss NUOVA VERSIONE DELLE METODOLOGIE DI CONTROLLO (AGGIORNAMENTI): - Autoscuole - Agenze dsbrgo pratche - Installazone

Dettagli

Metodologia di controllo. ERBORISTERIE (II edizione) Codice attività: 52.33.1. Indice

Metodologia di controllo. ERBORISTERIE (II edizione) Codice attività: 52.33.1. Indice Metodologa d controllo ERBORISTERIE (II edzone) Codce attvtà: 52.33.1 Indce 1. PREMESSA...2 1.1 Caratterstche economco - azendal del settore...2 1.2 Cenn normatv - consuetudn commercal...3 2. ATTIVITÀ

Dettagli

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI TESSUTI PER L ARREDAMENTO, DI TAPPETI E DI BIANCHERIA DA TAVOLA E DA CASA

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI TESSUTI PER L ARREDAMENTO, DI TAPPETI E DI BIANCHERIA DA TAVOLA E DA CASA Metodologa d controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI TESSUTI PER L ARREDAMENTO, DI TAPPETI E DI BIANCHERIA DA TAVOLA E DA CASA Codce attvtà: 52.41.2 52.41.3 Indce 1. PREMES SA... 2 1.1 Caratterstche economco

Dettagli

Metodologia di controllo. COMMERCIO AL DETTAGLIO DI ARTICOLI DI PROFUMERIA (II edizione) Codice attività: 52.33.2 Indice

Metodologia di controllo. COMMERCIO AL DETTAGLIO DI ARTICOLI DI PROFUMERIA (II edizione) Codice attività: 52.33.2 Indice Metodologa d controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI ARTICOLI DI PROFUMERIA (II edzone) Codce attvtà: 52.33.2 Indce 1. PREMESSA...2 1.1 Caratterstche economco - azendal del settore...2 1.2 Consuetudn commercal

Dettagli

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI LIBRI NUOVI. Codice attività: 52.47.1. Indice

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI LIBRI NUOVI. Codice attività: 52.47.1. Indice Metodologa d controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI LIBRI NUOVI Codce attvtà: 52.47.1 Indce 1. PREMESSA... 2 1.1 Caratterstche economco - azendal del settore... 2 1.2 Cenn sulla normatva fscale d settore

Dettagli

Attività professionali NUOVA VERSIONE DELLE METODOLOGIE

Attività professionali NUOVA VERSIONE DELLE METODOLOGIE Fnanza & Fsco Attvtà professonal NUOVA VERSIONE DELLE METODOLOGIE DI CONTROLLO (AGGIORNAMENTI): -Stud legal -Stud notarl Metodologa d controllo STUDI LEGALI (III EDIZIONE) Codce attvtà: 74.11.1 Indce 1.

Dettagli

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE PROCEDURA NEGOZIATA PER L'ACQUISIZIONE DEL SERVIZIO DI IDEAZIONE E PROGETTAZIONE GRAFICA PER LA PUBBLICAZIONE E DIVULGAZIONE DELLE INIZIATIVE CULTURALI DELL'ERT ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

Dettagli

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria Responsable del provvedmento fnale : Solnas Grazella - tel.0783/378206 - ragonera@comune.solaru sto Acquszone d ben e servz d Fnanzaro Trbutaro Grazella Solnas 0783-378206 ragonera@comune.solaru preventv

Dettagli

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari Indcator d rendmento per ttol obblgazonar LA VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI A TASSO FISSO Per valutare la convenenza d uno strumento fnanzaro è necessaro precsare: /4 Le specfche esgenze d un nvesttore

Dettagli

La contabilità analitica nelle aziende agrarie

La contabilità analitica nelle aziende agrarie 2 La contabltà analtca nelle azende agrare Estmo rurale ed element d contabltà (analtca) S. Menghn Corso d Laurea n Scenze e tecnologe agrare Percorso Economa ed Estmo Contabltà generale e cont. ndustrale

Dettagli

1. Una panoramica sui metodi valutativi

1. Una panoramica sui metodi valutativi . Una panoramca su metod valutatv La dottrna azendalstca rconosce l esstenza d var metod att a determnare l valore del captale economco d un mpresa. In partcolare, è possble ndvduare tre macro-tpologe

Dettagli

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza Rev. 07/2012 La tua area rservata Organzzazone Semplctà Effcenza www.vstos.t La tua area rservata 1 MyVstos MyVstos è la pattaforma nformatca rservata a rvendtor Vstos che consente d verfcare la dsponbltà

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA PROVNCA REGONALE D MESSNA Regolamento per l'erogazone delle rsorse fnanzare agl sttut scolastc Artcolo 1 - Prncp, defnzon e norme general 1. l presente regolamento da attuazone all'art.3 della Legge 11

Dettagli

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A.

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A. Bonus Cap Certfcates con sottostante Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Dal 7 febbrao fno al 1 marzo solo su ISIN: DE000HV8AKJ8 Sottostante: Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Scadenza:

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delberazone 20 ottobre 2004 Approvazone delle condzon general d accesso e d erogazone del servzo d rgassfcazone d gnl predsposte dalla socetà Gnl Itala Spa (delberazone n. 184/04) L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Compettvtà BANDO PUBBLICO Voucher Startup Incentv per la compettvtà delle Startup nnovatve ALLEGATO 3 PIANO DI UTILIZZO DEL VOUCHER STARTUP INNOVATIVE 2014 3. Pano d

Dettagli

FORMAZIONE ALPHAITALIA

FORMAZIONE ALPHAITALIA ALPHAITALIA PAG. 1 DI 13 FORMAZIONE ALPHAITALIA IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA Quadro ntroduttvo ALPHAITALIA PAG. 2 DI 13 1. DEFINIZIONI QUALITA Grado n cu un nseme d caratterstche ntrnseche soddsfa

Dettagli

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche.

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche. BANDO PER n. 64 BORSE DI COLLABORAZIONE PER IL SUPPORTO PRESSO IL C.I.A.O. DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA NEL PERIODO DA SETTEMBRE 2010 A FINE GENNAIO 2011 000280 IL RETTORE VISTO VISTO

Dettagli

InfoCenter Product A PLM Application

InfoCenter Product A PLM Application genes d un fra o Gestone de crcolazone dell'nformazone sa crcoscrtta entro Pdetermnat ambt settoral. L'ntegrazone de sstem e de odpartment azendal rchede nuove modaltà operatve, nuove t competenze e nuov

Dettagli

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS Captolo 7 1. Il modello IS-LM La «sntes neoclassca» e l modello IS-LM Defnzone: ndvdua tutte le combnazon d reddto e saggo d nteresse per le qual l mercato de ben (curva IS) e l mercato della moneta (curva

Dettagli

PROVIAMO A VERIFICARE SE...

PROVIAMO A VERIFICARE SE... PROVAMO A VERFCARE SE... CHECK llst PER la VERFCA DEL RSPETTO DE PRNCPAL OBBLGH N MATERA D SCUREZZA E SALUTE SUL lavoro (RF. PCCOL UFFC) Pago 1 d 7 S PRECSA CHE LA CHECK-L1ST D SEGUTO RPORTATA NON PUÒ

Dettagli

Invio fascicolo di Bilancio

Invio fascicolo di Bilancio HELP DESK Nota Salvatempo 0052 TUTTOBILANCIO Invo fasccolo d Blanco Quando serve D seguto sono elencat passagg da segure per predsporre, frmare e scarcare una pratca d Blanco (Modello B) per la presentazone

Dettagli

CIRCOLARE N. 9. CIRCOLARI DELL ENTE MODIFICATE/SOSTITUITE: nessuna. Firmato: ing. Carlo Cannafoglia

CIRCOLARE N. 9. CIRCOLARI DELL ENTE MODIFICATE/SOSTITUITE: nessuna. Firmato: ing. Carlo Cannafoglia PROT. N 53897 ENTE EMITTENTE: OGGETTO: DESTINATARI: DATA DECORRENZA: CIRCOLARE N. 9 DC Cartografa, Catasto e Pubblctà Immoblare, d ntesa con l Uffco del Consglere Scentfco e la DC Osservatoro del Mercato

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV)

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV) AVVISO PUBBLICO Costtuzone d short lst: Servzo d pulze presso l Isttuto d Rcerca Camporeale, Arano Irpno (AV) In esecuzone della Determna Presdenzale n. 15/103 del 10/09/2015, la Bogem Scarl ntende procedere

Dettagli

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n.49 del 24/O1 2014 O ( G E T T O Concessone n comodato duso gratuto per la durata d un anno alla Socetà Cooperatv a Socale

Dettagli

Ricerca Operativa e Logistica Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentili. Modelli per la Logistica: Single Flow One Level Model Multi Flow Two Level Model

Ricerca Operativa e Logistica Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentili. Modelli per la Logistica: Single Flow One Level Model Multi Flow Two Level Model Rcerca Operatva e Logstca Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentl Modell per la Logstca: Sngle Flow One Level Model Mult Flow Two Level Model Modell d localzzazone nel dscreto Modell a Prodotto Sngolo e a Un

Dettagli

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari Allegato alla D.D. Area 3 - Terrtoro n 17 del 20.04.2009 COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provnca d Bar DISCIPLINARE BANDO PUBBLICO PER L INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RECUPERO DELLE FACCIATE DI IMMOBILI

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data COMUNE D SESTU SETTORE : Responsable: Vglanza Deana Perlug DETERMNAZONE N. n data 1926 04/12/2015 OGGETTO: Affdamento dretto alla dtta Racca Umberto & C. s.n.c. per la forntura d 6 chav elettronche per

Dettagli

INOSTRISPORTELLIASCOLTO: OSSEREVATORIO ON-LINE

INOSTRISPORTELLIASCOLTO: OSSEREVATORIO ON-LINE Assoc az one A N G E LI CENTROANTI VI OLENZA, ANTI STALKI NG EANTI STUPRO Pr oget t o:rete ANGELI BandoPer c or s nret e2013 A N G E LI Cent r oant v ol enz a, Ant s t al k ngeant s t upr o Gu da al l

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE Mnstero dell Ambente e della Tutela del Terrtoro e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE INDICE 1. INTRODUZIONE 1.1. I RIFERIMENTI NORMATIVI 1.2. GLI OBIETTIVI

Dettagli

BANCA POPOLARE DI VICENZA S.C.P.A. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE EUROPEA DI TIPO CALL O PUT PLAIN VANILLA, ASIATICA O DIGITALE

BANCA POPOLARE DI VICENZA S.C.P.A. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE EUROPEA DI TIPO CALL O PUT PLAIN VANILLA, ASIATICA O DIGITALE Socetà cooperatva per azon Sede socale: Vcenza, Va Btg. Framarn n. 18 scrtta al n. 1515 dell Albo delle Banche e de Grupp Bancar, codce AB 5728.1 Capogruppo del "Gruppo Banca Popolare d Vcenza Captale

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE CARLO GEMMELLARO CATANIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ECONOMIA AZIENDALE A.S.: 2015/2016 Prof Pnzzotto Dana classe 5 b afm Obtv educatv OBTV ddattc trasversal Acqusre

Dettagli

Soluzione esercizio Mountbatten

Soluzione esercizio Mountbatten Soluzone eserczo Mountbatten I dat fornt nel testo fanno desumere che la Mountbatten utlzz un sstema d Actvty Based Costng. 1. Calcolo del costo peno ndustrale de tre prodott Per calcolare l costo peno

Dettagli

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes.

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes. EH SmartVew Servz Onlne d Euler Hermes Una SmartVew su rsch e sulle opportuntà Servzo d montoraggo dell asscurazone del credto www.eulerhermes.t Cos è EH SmartVew? EH SmartVew è l servzo d Euler Hermes

Dettagli

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana @ @ COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) D etermnazone del Respons able dell' are a frnanzara Atto N. 09 del 05 03 20ls OGGETTO: Determnazone delf mporto della cassa vncolata alla data del 3lll2l20l4

Dettagli

Hansard OnLine. Unit Fund Centre Guida

Hansard OnLine. Unit Fund Centre Guida Hansard OnLne Unt Fund Centre Guda Sommaro Pagna Introduzone al Unt Fund Centre (UFC) 3 Uso de fltr per la selezone de fond 4-5 Lavorare con rsultat del fltro 6 Lavorare con rsultat del fltro - Prezz 7

Dettagli

ALLEGATO 1 PREVENTIVO FINANZIARIO DECISIONALE. Riepilogo delle entrate per titoli. Totale delle entrate finali TOTALE GENERALE.

ALLEGATO 1 PREVENTIVO FINANZIARIO DECISIONALE. Riepilogo delle entrate per titoli. Totale delle entrate finali TOTALE GENERALE. ALLEGATO 1 PREVENTVO FNANZARO DECSONALE PARTE - ENTRATA ANNO FNANZARO N ANNO FNANZARO N - 1 Residui presunti alla fine dell'anno in corso (iniziali anno N) Competenza Cassa Residui iniziali dell'anno N

Dettagli

Dove RF è la rendita catastale del fabbricato e f (RF ) la funzione che associa l indice economico del fabbricato alla rendita catastale.

Dove RF è la rendita catastale del fabbricato e f (RF ) la funzione che associa l indice economico del fabbricato alla rendita catastale. 4.4.2. Indc economc L ndce d natura economca, n base a quanto prevsto dalla lettera b), del comma 2 dell artcolo 36 della legge regonale deve essere rferto a reddt catastal rvalutat. S ha pertanto che:

Dettagli

Il patrimonio informativo aziendale come supporto alle attività di marketing

Il patrimonio informativo aziendale come supporto alle attività di marketing Unverstà degl Stud d RomaTre - Facoltà d Economa Corso d Rcerche d Marketng Il patrmono nformatvo azendale come supporto alle attvtà d marketng ng. Stefano Cazzella stefano.cazzella@datamat.t Agenda La

Dettagli

* * * Nota inerente il calcolo della concentrazione rappresentativa della sorgente. Aprile 2006 RL/SUO-TEC 166/2006 1

* * * Nota inerente il calcolo della concentrazione rappresentativa della sorgente. Aprile 2006 RL/SUO-TEC 166/2006 1 APAT Agenza per la Protezone dell Ambente e per Servz Tecnc Dpartmento Dfesa del Suolo / Servzo Geologco D Itala Servzo Tecnologe del sto e St Contamnat * * * Nota nerente l calcolo della concentrazone

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

A cura di: Barbara Di Vetta. Oggetto: Il regime dell IVA per cassa

A cura di: Barbara Di Vetta. Oggetto: Il regime dell IVA per cassa A cura d: Barbara D Vetta Oggetto: Il regme dell IVA per cassa Con l decreto del Mnstero dell Economa e delle fnanze del 26 marzo 2009 (n Gazzetta Uffcale n. 96 del 27 aprle 2009), prevsto dall artcolo

Dettagli

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati. Caso 11

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati. Caso 11 Caso Copyrght 2005 The Companes srl Stma d un area fabbrcable n zona ndustrale nella cttà d Ferrara. La stma è effettuata con crter della comparazone e quello del valore d trasformazone. Indce Confermento

Dettagli

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri Scelta dell Ubcazone d un Impanto Industrale Corso d Progettazone Impant Industral Prof. Sergo Cavaler I fattor ubcazonal Cost d Caratterstche del Mercato Costruzone Energe Manodopera Trasport Matere Prme

Dettagli

VA TIR - TA - TAEG Introduzione

VA TIR - TA - TAEG Introduzione VA TIR - TA - TAEG Introduzone La presente trattazone s pone come obettvo d analzzare due prncpal crter d scelta degl nvestment e fnanzament per valutare la convenenza tra due o pù operazon fnanzare. S

Dettagli

Trigger di Schmitt. e +V t

Trigger di Schmitt. e +V t CORSO DI LABORATORIO DI OTTICA ED ELETTRONICA Scopo dell esperenza è valutare l ampezza dell steres d un trgger d Schmtt al varare della frequenza e dell ampezza del segnale d ngresso e confrontarla con

Dettagli

Esercitazioni del corso di Relazioni tra variabili. Giancarlo Manzi Facoltà di Sociologia Università degli Studi di Milano-Bicocca

Esercitazioni del corso di Relazioni tra variabili. Giancarlo Manzi Facoltà di Sociologia Università degli Studi di Milano-Bicocca Eserctazon del corso d Relazon tra varabl Gancarlo Manz Facoltà d Socologa Unverstà degl Stud d Mlano-Bcocca e-mal: gancarlo.manz@statstca.unmb.t Terza eserctazone Mlano, 8 febbrao 7 SOMMARIO TERZA ESERCITAZIONE

Dettagli

Metodi e Modelli per l Ottimizzazione Combinatoria Progetto: Metodo di soluzione basato su generazione di colonne

Metodi e Modelli per l Ottimizzazione Combinatoria Progetto: Metodo di soluzione basato su generazione di colonne Metod e Modell per l Ottmzzazone Combnatora Progetto: Metodo d soluzone basato su generazone d colonne Lug De Govann Vene presentato un modello alternatvo per l problema della turnazone delle farmace che

Dettagli

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO 4. SCHMI ALTRNATIVI DI FINANZIAMNTO DLLA SPSA PUBBLICA. Se l Governo decde d aumentare la Spesa Pubblca G (o Trasferment TR), allora deve anche reperre fond necessar per fnanzare questa sua maggore spesa.

Dettagli

CITTA DI SALEMI Libero Consorzio Comunale di Trapani

CITTA DI SALEMI Libero Consorzio Comunale di Trapani r " CTTA D SALEM Lbero Consorzo Comunale d Trapan 4 SETTORE "Ambente Protezone Cvle Servz Cmteral Edlza popolare Uffco Art.5 Patrmono" AVVSO CENSMENTO AMANTO (scadenza 20 maggo 2015) S avvsa la Cttadnanza

Dettagli

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No EtON 33LIA A,a Pohtche per la Rqualfcazone, la Tutela e la Scurezza Ambentale e per l Attuazone delle Opere Pubblche Servzo Ecologa ATTO DIRIGENZIALE ORIGINALE Codfca adempment L.R.15/08 (trasparenza)

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato Allegato n. 1 a Prot AU/01/130 RELAZIONE TECNICA PRESUPPOSTI PER L ADOZIONE DI SCHEMA DI CONDIZIONI PER L EROGAZIONE DEL PUBBLICO SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL TERRITORIO NAZIONALE

Dettagli

Manuale delle Segnalazioni Statistiche e di Vigilanza per gli Intermediari del Mercato Mobiliare

Manuale delle Segnalazioni Statistiche e di Vigilanza per gli Intermediari del Mercato Mobiliare Manuale delle Segnalazon Statstche e d Vglanza per gl Intermedar del Mercato Moblare Crcolare n. 148 del 2 luglo 1991 14 aggornamento del 16 dcembre 2009 VIGILANZA CREDITIZIA E FINANZIARIA Manuale delle

Dettagli

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it Soluzon per lo scarco dat da tachgrafo nnovatv e facl da usare http://dtco.t Downloadkey II Moble Card Reader Card Reader Downloadtermnal DLD Short Range and DLD Wde Range Qual soluzon ho a dsposzone per

Dettagli

Deutsche Bank. Carte di Credito. Guida all attivazione della Lista movimenti on line

Deutsche Bank. Carte di Credito. Guida all attivazione della Lista movimenti on line Carte d Credto Guda all attvazone della Lsta movment on lne Lsta movment on lne. Guda alla regstrazone all Area Clent e all attvazone del Codce Operatvo. Desder passare dalla Lsta movment cartacea alla

Dettagli

~genzia ~ .l.;lntrate~ Il modello F24 "enti pubblici" (F24 EP)

~genzia ~ .l.;lntrate~ Il modello F24 enti pubblici (F24 EP) Aegato ~genza ~..;Lntrate~ I modeo F24 "ent pubbc" (F24 EP) PREMESSA modeo F24 "ent pubbc" (F24 EP) è o strumento che g ent ttoar d contabtà speca d tesorera mùca devono utzzare per esegure versament dee

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche hoògoò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà d Gursprudenza Como Corso d Laurea n Scenze Gurdche Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2005/2006 Presentazone del Corso. Presso

Dettagli

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse Lezone 1. L equlbro del mercato fnanzaro: la struttura de tass d nteresse Ttol con scadenza dversa hanno prezz (e tass d nteresse) dfferent. Due ttol d durata dversa emess dallo stesso soggetto (stesso

Dettagli

Rilevatore di fumo radio fumonic 3 radio net. Infomazioni per locatari e proprietari

Rilevatore di fumo radio fumonic 3 radio net. Infomazioni per locatari e proprietari Rlevatore d fumo rado fumonc 3 rado net Infomazon per locatar e propretar Congratulazon! Nella vostra abtazone sono stat nstallat rlevator d fumo ntellgent fumonc 3 rado net. In questo modo l locatore

Dettagli

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne Dpartmento d Stud Umanstc Corso d Laurea n Lngue e Culture Moderne (L-11 classe n Lngue e Culture Moderne) Manfesto degl Stud A.A. 2014/2015 ART. 1 Obettv formatv specfc e descrzone del corso formatvo

Dettagli

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio Codce d Stoccaggo Captolo 7 Blancamento e rentegrazone dello stoccaggo 7.4 Corrspettv per servz d stoccaggo L UTENTE è tenuto a corrspondere a STOGIT, per la prestazone de servz, gl mport dervant dall

Dettagli

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI Centro essle Cotonero e bbglamento p L nnovazone nella gestone della Qualtà nelle PM La certfcazone come strumento d busness per le PM e le mcromprese 8 Novembre 2002 - ng. oberto Vannucc lcune notze recent

Dettagli

La POLITICA di BILANCIO espansiva della DOMANDA Il Deficit spending Il DEBITO PUBBLICO

La POLITICA di BILANCIO espansiva della DOMANDA Il Deficit spending Il DEBITO PUBBLICO 1 Ettore Peyron P.A.S. 2014 Ddattca della MACROECONOMIA Lezone N 4 A Testo tratto dalle Dspense del Corso d Economa pubblca Unverstà degl stud d Torno Anno accademco 2010/2011 Facoltà d Economa Lezone

Dettagli

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz LEZIONE e 3 La teora della selezone d portafoglo d Markowtz Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa () È puttosto frequente osservare come gl nvesttor tendano a non

Dettagli

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico Opportuntà per le PMI d rsparmo economco ed energetco : dalla forntura alle buone pratche n azenda Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc e possbl soluzon www.europrogett.eu Effcenza energetca

Dettagli

Scenari di frenata per il comparto elettrico: il nodo della valorizzazione del prodotto

Scenari di frenata per il comparto elettrico: il nodo della valorizzazione del prodotto CRESME Scenar d frenata per l comparto elettrco: l nodo della valorzzazone del prodotto Il mercato elettrco rappresenta uno de pù nteressant compart economc del nostro paese, caratterzzato da profonde

Dettagli

MODELLISTICA DI SISTEMI DINAMICI

MODELLISTICA DI SISTEMI DINAMICI CONTROLLI AUTOMATICI Ingegnera Gestonale http://www.automazone.ngre.unmore.t/pages/cors/controllautomatcgestonale.htm MODELLISTICA DI SISTEMI DINAMICI Ing. Federca Gross Tel. 059 2056333 e-mal: federca.gross@unmore.t

Dettagli

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO Azlendll... USl9 Grosseto AZENDA U.S.L. 9 d GROSSETO Va Cmabue 109-58100 GROSSETO - Tel. 0564/485111-485551 - C. Fsc. P. va 00315940536 DELBERAZONE DEL DRETTORE GENERALE DOT. DANELE TEST 290 ~ DEL 2 9

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

Analisi di mercurio in matrici solide mediante spettrometria di assorbimento atomico a vapori freddi

Analisi di mercurio in matrici solide mediante spettrometria di assorbimento atomico a vapori freddi ESEMPIO N. Anals d mercuro n matrc solde medante spettrometra d assorbmento atomco a vapor fredd 0 Introduzone La determnazone del mercuro n matrc solde è effettuata medante trattamento termco del campone

Dettagli

Indici di misurazione del potere di mercato

Indici di misurazione del potere di mercato Indc d msurazone del potere d mercato Metod tradzonal: tass d rendmento, margn e q d Tobn Indc d concentrazone Metod presuntv d Ganmara Martn Introduzone Le teore de mercat concorrenzal e non concorrenzal

Dettagli

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2)

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) Indcazon per l calcolo della prestazone energetca d edfc non dotat d mpanto d clmatzzazone nvernale e/o d produzone d acqua calda santara 1. In assenza d mpant termc,

Dettagli

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA Mnstero della Salute D.G. della programmazone santara --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA La valutazone del coeffcente d varabltà dell mpatto economco consente d ndvduare gl ACC e DRG

Dettagli

ARPAT Agenzia regonaie per a proiezione ambentae deia Toscana

ARPAT Agenzia regonaie per a proiezione ambentae deia Toscana ARPAT Agenza regonaie per a proezone ambentae deia Toscana Decreto del Drettore Ammnstratvo N. del ) M 13 Proponente: Dott. ssa Danela Masn Settore Provvedtorato Pubblctà/Pubblcazone: Atto soggetto a pubblcazone

Dettagli

Risoluzione quesiti I esonero 2011

Risoluzione quesiti I esonero 2011 Rsoluzone quest I esonero 011 1) Compto 1 Q3 Un azenda a a dsposzone due progett d nvestmento tra d loro alternatv. Il prmo prevede l pagamento d un mporto par a 100 all epoca 0 e fluss par a 60 all epoca

Dettagli

... ... ... DI GIOIOSA MAREA (ME) PORTO TURISTICO NELLA FRAZIONE SAN GIORGIO DEL COMUNE. 3. RICAVI E COSTI DI GESTIONE... l

... ... ... DI GIOIOSA MAREA (ME) PORTO TURISTICO NELLA FRAZIONE SAN GIORGIO DEL COMUNE. 3. RICAVI E COSTI DI GESTIONE... l PORTO TURSTCO NELLA FRAZONE SAN GORGO DEL COMUNE D GOOSA MAREA (ME) PROGETTO PRELMNARE PANO ECOVOb'TCO E FNANZAF0 NDCE 1. PREMESSA...,.l 2. COSTO DELL'NTERVENTO...,...,...,..,,.,...,,.,,~...,.,.,.,,...l

Dettagli

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica Finanziaria aa 2012-2013 Esercitazione: 4 aprile 2013

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica Finanziaria aa 2012-2013 Esercitazione: 4 aprile 2013 Dpartmento d Statstca Unverstà d Bologna Matematca Fnanzara aa 2012-2013 Eserctazone: 4 aprle 2013 professor Danele Rtell www.unbo.t/docent/danele.rtell 1/41? Aula "Ranzan B" 255 post 1 2 3 4 5 6 7 8 9

Dettagli

I MODELLI MULTISTATO PER LE ASSICURAZIONI DI PERSONE

I MODELLI MULTISTATO PER LE ASSICURAZIONI DI PERSONE Facoltà d Economa Valutazone de prodott e dell mpresa d asscurazone I MODELLI MULTISTATO PER LE ASSICURAZIONI DI PERSONE Clauda Colucc Letza Monno Gordano Caporal Martna Ragg I Modell Multstato sono un

Dettagli

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL ORIENTAMENTI PER LA RIFORMA DELLE INTEGRAZIONI TARIFFARIE PER LE IMPRESE ELETTRICHE MINORI NON INTERCONNESSE Documento per la consultazone per la formazone

Dettagli

Il modello markoviano per la rappresentazione del Sistema Bonus Malus. Prof. Cerchiara Rocco Roberto. Materiale e Riferimenti

Il modello markoviano per la rappresentazione del Sistema Bonus Malus. Prof. Cerchiara Rocco Roberto. Materiale e Riferimenti Il modello marovano per la rappresentazone del Sstema Bonus Malus rof. Cercara Rocco Roberto Materale e Rferment. Lucd dstrbut n aula. Lemare 995 (pag.6- e pag. 74-78 3. Galatoto G. 4 (tt del VI Congresso

Dettagli

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Relazone Verfca d effcaca d un Sstema d Gestone d Scurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Gl nfortun sul lavoro e le malatte professonal sono ad ogg uno de prncpal problem che afflggono l Itala e

Dettagli

MACROECONOMIA A.A. 2014/2015

MACROECONOMIA A.A. 2014/2015 MACROECONOMIA A.A. 2014/2015 ESERCITAZIONE 2 MERCATO MONETARIO E MODELLO /LM ESERCIZIO 1 A) Un economa sta attraversando un perodo d profonda crs economca. Le banche decdono d aumentare la quota d depost

Dettagli

Manuale di conservazione della Provincia di Verona (Articolo 8 DPCM 3 dicembre 2013)

Manuale di conservazione della Provincia di Verona (Articolo 8 DPCM 3 dicembre 2013) p_vr.p_vr.registro UFFICIALE.I.0045688.30-04-2014.h.13:15 Allegato alla determnazone organzzatva n. del PROVINCIA DI VERONA Settore drezone generale Servzo gestone nformatzzata de fluss documental e trattamento

Dettagli

Simulazione seconda prova Tema assegnato all esame di stato per l'abilitazione alla professione di geometra, 2006

Simulazione seconda prova Tema assegnato all esame di stato per l'abilitazione alla professione di geometra, 2006 Smulazone seconda prova Tema assegnato all esame d stato per l'abltazone alla professone d geometra, 006 roposte per lo svolgmento pubblcate sul ollettno SIFET (Socetà Italana d Fotogrammetra e Topografa)

Dettagli

T3 (IP) Classic collegabile a Integral 5

T3 (IP) Classic collegabile a Integral 5 IP Telephony Contact Centers Moblty Servces T3 (IP) Classc collegable a Integral 5 Benutzerhandbuch User's Gude Manual de usuaro Manuel utlsateur Manuale d uso Gebrukersdocumentate Indce Indce... 2 Utlzzo

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro ESPERIENZA LAVORATIVA. Italiana PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro ESPERIENZA LAVORATIVA. Italiana PER IL CURRICULUM VITAE Italano F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome DI LEONE FRANCESCO Indrzzo 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro Telefono 0981-30254 Cellulare: 333-2011030 Fax

Dettagli

COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014

COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014 APPROVATO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 240 DEL 29 LUGLIO 2014 ALL. A) COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014 VOLUME 2 SEGRETERIA GENERALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICI

Dettagli

Economia del Lavoro. Argomenti del corso

Economia del Lavoro. Argomenti del corso Economa del Lavoro Argoment del corso Studo del funzonamento del mercato del lavoro. In partcolare, l anals economca nerente l comportamento d: a) lavorator, b) mprese, c) sttuzon nel processo d determnazone

Dettagli

ISPETIORATO NAZIONALE DEL LAVORO RELAZIONE ILLUSTRATIVA

ISPETIORATO NAZIONALE DEL LAVORO RELAZIONE ILLUSTRATIVA SPETORATO NAZONALE DEL LAVORO RELAZONE LLUSTRATVA L'spettorato nazonale del lavoro è costtuto a sens dell'art. 8 del decreto legslatvo n. 300 del 1999, cò vuo sgnfcare anztutto che allo stesso è attrbuta

Dettagli

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione 1 La Regressone Lneare (Semplce) Relazone funzonale e statstca tra due varabl Modello d regressone lneare semplce Stma puntuale de coeffcent d regressone Decomposzone della varanza Coeffcente d determnazone

Dettagli

Cenni di matematica finanziaria Unità 61

Cenni di matematica finanziaria Unità 61 Prerequst: - Rsolvere equazon algebrche d 1 grado ed equazon esponenzal Questa untà è rvolta al 2 benno del seguente ndrzzo dell Isttuto Tecnco, settore Tecnologco: Agrara, Agroalmentare e Agrondustra.

Dettagli

Newsletter "Lean Production" Autore: Dott. Silvio Marzo

Newsletter Lean Production Autore: Dott. Silvio Marzo Il concetto d "Produzone Snella" (Lean Producton) s sta rapdamente mponendo come uno degl strument pù modern ed effcac per garantre alle azende la flessbltà e la compettvtà che l moderno mercato rchede.

Dettagli

UNIVERSITÀ VITA-SALUTE SAN RAFFAELE

UNIVERSITÀ VITA-SALUTE SAN RAFFAELE UNVERSTÀ VTA-SALUTE SAN RAFFAELE DECRETO RETTORALE N. 4809 Vsta Vsto Vsta Vste la Legge 2 agosto 1999, n. 264 L RETTORE l Decreto del Mnstero dell'struzone, dell'unverstà e della Rcerca del 22 ottobre

Dettagli