Promuovere la trasparenza Trasferimenti di valore agli operatori sanitari

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Promuovere la trasparenza Trasferimenti di valore agli operatori sanitari"

Transcript

1 Promuovere la trasparenza Trasferimenti di valore agli operatori sanitari

2 Divulgazione dei trasferimenti di valore ai professionisti del settore sanitario L industria farmaceutica e gli operatori sanitari collaborano in una vasta gamma di attività, come la ricerca preclinica, lo sviluppo clinico, la pratica clinica e il miglioramento del risultato per i pazienti. Bayer è convinta che rendere trasparente tale collaborazione, contribuisca a creare maggiore comprensione dell importanza e del valore di queste relazioni. In quanto membro della European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations (EFPIA) e in linea con i valori aziendali, Bayer supporta pienamente il Codice EFPIA sulla Trasparenza. In conformità con questo Codice, Bayer divulgherà i trasferimenti di valore, monetari e non, nei confronti di operatori sanitari e organizzazioni sanitarie, sul proprio sito web. La collaborazione nell ambito della ricerca offre benefici ai pazienti e alla società La stretta cooperazione con gli operatori sanitari e la loro continua formazione sono la chiave per ottenere migliori risultati per i pazienti che Bayer si impegna ad aiutare. Lo sviluppo di nuovi farmaci richiede più di dieci anni. Medici, ricercatori e migliaia di pazienti collaborano finché non si rende disponibile un nuovo trattamento.

3 Per sviluppare terapie innovative abbiamo bisogno delle competenze degli operatori sanitari. Ho bisogno del trattamento ottimale per la mia patologia. Insieme alle aziende farmaceutiche svolgo studi clinici con nuovi farmaci. È così che contribuisco a migliorare la cura dei pazienti. Come si struttura uno studio clinico Fase 1: Test iniziali di sicurezza volontari sani Fase 2: Valutazione della sicurezza e dell efficacia pazienti volontari Fase 3: Dimostrazione della sicurezza e dell efficacia pazienti volontari

4 Attuazione del Codice EFPIA sulla Trasparenza Ai sensi del presente codice, tutte le aziende che fanno parte dell EFPIA, tra cui Bayer, pubblicheranno tutti i trasferimenti di valore, diretti e indiretti, monetari e non, legati allo sviluppo e alla commercializzazione di farmaci a uso umano con obbligo di prescrizione medica. 40 aziende europee leader del settore in 33 Paesi si sono impegnate a rispettare il Codice EFPIA sulla Trasparenza Il Codice EFPIA sulla Trasparenza è l impegno richiesto a tutte le aziende che fanno parte dell EFPIA, a divulgare i trasferimenti di valore ad operatori sanitari e organizzazioni sanitarie. Compenso Gli operatori sanitari ricevono un compenso per le conoscenze e i servizi messi a disposizione dell industria farmaceutica. L entità del compenso dipende dal tipo di attività, dal livello professionale e dal tempo messo a disposizione.

5 Pubblicazione su base individuale o aggregata? I trasferimenti di valore agli operatori sanitari verranno pubblicati su base individuale o aggregata. Qualora un operatore sanitario non conceda il suo consenso per la divulgazione individuale, i suoi trasferimenti di valore verranno riportati su base aggregata. I trasferimenti di valore nel settore Ricerca e Sviluppo verranno sempre riportati su base aggregata come regolato dal Codice EFPIA sulla Trasparenza. Riservatezza dei dati Bayer rispetta appieno la riservatezza e la sicurezza dei dati. Sono state, quindi, adottate numerose misure per proteggere i dati in conformità con le politiche sulla privacy richieste e controllate dalle autorità locali ed europee. Piena trasparenza Riteniamo che solo una piena trasparenza possa fornire un immagine corretta del rapporto di Bayer con un operatore sanitario, ed è per questo che Bayer non divulgherà trasferimenti di valore parziali.

6 Bayer S.p.A Viale Certosa 130, Milano Per ulteriori informazioni

Tutti i dati pubblicati nella Relazione ToV sono ad unico scopo di trasparenza e aderenza al Codice EFPIA sulla disclosure. Ogni altro uso dei dati

Tutti i dati pubblicati nella Relazione ToV sono ad unico scopo di trasparenza e aderenza al Codice EFPIA sulla disclosure. Ogni altro uso dei dati Metodologia Daiichi Sankyo per la Pubblicazione dei Trasferimenti di Valore INDICE Privacy... 15 1. Consenso alla pubblicazione... 15 2. Consenso parziale... 15 CATEGORIE... 15 RICERCA E SVILUPPO... 15

Dettagli

RICERCA E SVILUPPO DI NUOVI FARMACI

RICERCA E SVILUPPO DI NUOVI FARMACI RICERCA E SVILUPPO DI NUOVI FARMACI In passato le scoperte dei farmaci erano occasionali. Si trattava di sostanze di derivazione vegetale o animale STRATEGIE DI RICERCA: Quali sono i fattori che influenzano

Dettagli

Data di pubblicazione - 30 giugno 2016

Data di pubblicazione - 30 giugno 2016 Documento metodologico Bristol-Myers Squibb (BMS) in ottemperanza alle previsioni del Codice EFPIA per la disclosure dei trasferimenti di valore (ToV) a operatori sanitari/organizzazioni sanitarie (HCP/HCO)

Dettagli

L industria farmaceutica: le sperimentazioni cliniche

L industria farmaceutica: le sperimentazioni cliniche Comitato etico Regione Liguria: organizzazione, prospettive e potenzialità L industria farmaceutica: le sperimentazioni cliniche Daniel Lapeyre Vice Presidente Farmindustria Genova, 25 novembre 2013 L

Dettagli

L innovazione. #afiancodelcoraggio

L innovazione. #afiancodelcoraggio L innovazione #afiancodelcoraggio Innovare la tutela della salute significa per Roche migliorare le terapie disponibili, introdurre nuovi farmaci capaci di modificare il corso di importanti patologie,

Dettagli

EFPIA trasparency- Il codice di EFPIA sulla trasparenza. Nota sulla metodologia adottata da Sobi

EFPIA trasparency- Il codice di EFPIA sulla trasparenza. Nota sulla metodologia adottata da Sobi EFPIA trasparency- Il codice di EFPIA sulla trasparenza Nota sulla metodologia adottata da Sobi I trasferimenti di valore del 2015 (pubblicati nel 2016) [Italia, Città del Vaticano e Grecia] Versione bozza

Dettagli

Federazione Europea delle Associazioni e delle Industrie Farmaceutiche (EFPIA). Principi relativi alla divulgazione dei Trasferimenti di Valore ad

Federazione Europea delle Associazioni e delle Industrie Farmaceutiche (EFPIA). Principi relativi alla divulgazione dei Trasferimenti di Valore ad Federazione Europea delle Associazioni e delle Industrie Farmaceutiche (EFPIA). Principi relativi alla divulgazione dei Trasferimenti di Valore ad operatori sanitari e organizzazioni sanitarie Contenuto

Dettagli

Codice etico dei partner commerciali Caro partner,

Codice etico dei partner commerciali Caro partner, Codice etico dei partner commerciali Caro partner, La volontà con cui Ipsen si impegna a migliorare la salute e la qualità di vita dei pazienti richiede i più elevati standard etici. L etica disciplina

Dettagli

FOCUS GROUP:OPINIONI RILEVATE

FOCUS GROUP:OPINIONI RILEVATE FOCUS GROUP:OPINIONI RILEVATE 2 AMBITO NORMATIVO Argomenti indagati :- le prescrizioni per principio attivo ; - il ricorso all apposizione della dicitura non sostituibile ; - libertà prescrittiva e modifica

Dettagli

supporto ALLIANCE HEALTHCARE ITALIA

supporto ALLIANCE HEALTHCARE ITALIA supporto ALLIANCE HEALTHCARE ITALIA CHI SIAMO Alliance Healthcare è un marchio leader a livello internazionale nel wholesaling farmaceutico. Offre servizi innovativi e di valore aggiunto a farmacisti indipendenti

Dettagli

Politica sulla Privacy

Politica sulla Privacy Politica sulla Privacy 1 SCOPO Atos Medical ( Atos ) acquisisce Dati personali attraverso le comunicazioni e le interazioni con i pazienti, i professionisti sanitari, i dipendenti e con altre modalità.

Dettagli

Nota Metodologica. Gruppo Merck Italia

Nota Metodologica. Gruppo Merck Italia Nota Metodologica Gruppo Merck Italia 1. INTRODUZIONE Questa nota riassume la metodologia utilizzata nella preparazione della disclosure da parte di Merck secondo il Codice di trasparenza di EFPIA per

Dettagli

Le terapie avanzate in Italia: fotografia e ruolo nel contesto europeo

Le terapie avanzate in Italia: fotografia e ruolo nel contesto europeo Le terapie avanzate in Italia: fotografia e ruolo nel contesto europeo Eugenio Aringhieri, Presidente Gruppo Biotecnologie Farmindustria Roma, 25 ottobre 2016 New normal world, l innovazione possibile

Dettagli

NOTE METODOLOGICHE. DICHIARAZIONE DI TRASPARENZA PER TRASFERIMENTI DI VALORE (ToV) A OPERATORI SANITARI (HCP) E ORGANIZZAZIONI SANITARIE (HCO)

NOTE METODOLOGICHE. DICHIARAZIONE DI TRASPARENZA PER TRASFERIMENTI DI VALORE (ToV) A OPERATORI SANITARI (HCP) E ORGANIZZAZIONI SANITARIE (HCO) NOTE METODOLOGICHE DICHIARAZIONE DI TRASPARENZA PER TRASFERIMENTI DI VALORE (ToV) A OPERATORI SANITARI (HCP) E ORGANIZZAZIONI SANITARIE (HCO) Paese della Dichiarazione: Italia Anno della Dichiarazione:

Dettagli

Politica per la qualità

Politica per la qualità Allegato al Manuale del Sistema di Gestione Integrato: Qualità, Sicurezza ed Ambiente POLITICA INTEGRATA ALL 01 MSGI Rev. 0 del 04/02/2011 Pag. 1 di 3 Politica per la qualità La Direzione, nell ottica

Dettagli

IBD Unit: modello multidisciplinare e multiprofessionale in continua evoluzione Daniela Valpiani GASTROENTEROLOGIA ed ENDOSCOPIA FORLI

IBD Unit: modello multidisciplinare e multiprofessionale in continua evoluzione Daniela Valpiani GASTROENTEROLOGIA ed ENDOSCOPIA FORLI IBD Unit: modello multidisciplinare e multiprofessionale in continua evoluzione Daniela Valpiani GASTROENTEROLOGIA ed ENDOSCOPIA FORLI La domanda di salute del paziente IBD Il paziente IBD, affetto

Dettagli

HIGH RESEARCH. Decreto Legislativo 24 giugno 2003 n 211

HIGH RESEARCH. Decreto Legislativo 24 giugno 2003 n 211 srl Decreto Legislativo 24 giugno 2003 n 211 Dr, President- General Manager HIGH RESERACH srl AriSla, Milano 18 gennaio 2016 Dlgs 211 Art 1 Decreto si applica a sperimentazioni condotte in GCP Non si applica

Dettagli

Dichiarazione Internazionale dei Principi Etici della Raccolta Fondi. Intervento di Beatrice Lentati Presidente ASSIF

Dichiarazione Internazionale dei Principi Etici della Raccolta Fondi. Intervento di Beatrice Lentati Presidente ASSIF Dichiarazione Internazionale dei Principi Etici della Raccolta Fondi Intervento di Beatrice Lentati Presidente ASSIF Dopo 4 anni di lavori e di intenso dialogo internazionale il 16 Ottobre 2006 è stata

Dettagli

LA RELAZIONE TRA SALUTE ORALE E GRAVIDANZA. Raccomandazioni per le donne

LA RELAZIONE TRA SALUTE ORALE E GRAVIDANZA. Raccomandazioni per le donne LA RELAZIONE TRA SALUTE ORALE E GRAVIDANZA Raccomandazioni per le donne European Federation of Periodontology In collaborazione con Raccomandazioni per le donne Introduzione Durante la gravidanza, l aumento

Dettagli

AUDIZIONE Camera dei Deputati. Malattie rare. Pierluigi Russo. Roma, 29 Aprile 2015

AUDIZIONE Camera dei Deputati. Malattie rare. Pierluigi Russo. Roma, 29 Aprile 2015 AUDIZIONE Camera dei Deputati Malattie rare Pierluigi Russo Roma, 29 Aprile 2015 Dichiarazione di trasparenza/interessi* Le opinioni espresse in questa presentazione sono personali e non impegnano in alcun

Dettagli

Il Nuovo Regolamento Aziendale per. sperimentazioni. Collegio di Direzione Board Aziendale Ricerca e Innovazione 22 maggio 2013

Il Nuovo Regolamento Aziendale per. sperimentazioni. Collegio di Direzione Board Aziendale Ricerca e Innovazione 22 maggio 2013 Il Nuovo Regolamento Aziendale per la conduzione di ricerche e sperimentazioni Collegio di Direzione Board Aziendale Ricerca e Innovazione 22 maggio 2013 DGR 1066/2009 Le funzioni della Ricerca Esplorativa/conoscitiva

Dettagli

Le Organizzazioni Interprofessionali nella riforma della PAC. Cesena - 23 settembre 2014

Le Organizzazioni Interprofessionali nella riforma della PAC. Cesena - 23 settembre 2014 Le Organizzazioni Interprofessionali nella riforma della PAC Cesena - 23 settembre 2014 Reg.(UE) n. 1308/2013 sull organizzazione comune dei mercati dei prodotti agricoli - Le OI sono previste per tutti

Dettagli

UNITÁ OPERATIVA CHIRURGIA TORACICA DIPARTIMENTO ONCOLOGICO

UNITÁ OPERATIVA CHIRURGIA TORACICA DIPARTIMENTO ONCOLOGICO UNITÁ OPERATIVA CHIRURGIA TORACICA DIPARTIMENTO ONCOLOGICO 1/9 Attività L unità operativa di Chirurgia Toracica è ubicata presso gli ospedali Maggiore e Bellaria di Bologna. Essa svolge un attività finalizzata

Dettagli

EDUCAZIONE TERAPEUTICA E LE DOMENICHE DI ANED

EDUCAZIONE TERAPEUTICA E LE DOMENICHE DI ANED EDUCAZIONE TERAPEUTICA E LE DOMENICHE DI ANED R. Colagiacomo - Milano Associazione Nazionale Emodializzati Dialisi e Trapianto ONLUS Malattia Cronica Rappresenta 80% delle malattie che colpiscono le popolazioni

Dettagli

MANIFESTO EUROPEO SUI GIOVANI E LO SPORT

MANIFESTO EUROPEO SUI GIOVANI E LO SPORT CONSIGLIO D EUROPA 8^ Conferenza dei Ministri europei responsabili dello Sport Lisbona, 17 18 maggio 1995 MANIFESTO EUROPEO SUI GIOVANI E LO SPORT Articolo 1 Obiettivo Articolo 2 Definizioni Articolo 3

Dettagli

IL FARMACISTA OSPEDALIERO IN PRIMA LINEA NELLA SFIDA DELLA STEWARDSHIP

IL FARMACISTA OSPEDALIERO IN PRIMA LINEA NELLA SFIDA DELLA STEWARDSHIP IL FARMACISTA OSPEDALIERO IN PRIMA LINEA NELLA SFIDA DELLA STEWARDSHIP RAZIONALE IL MODELLO DI MAGGIOR VALORE NEL PROCESSO DI CURA CHE ISPIRA L AZIONE DEL FARMACISTA OSPEDALIERO E RAPPRESENTATO DAL FARMACISTA

Dettagli

Centri Specializzati Hilterapia VALORE AGGIUNTO.

Centri Specializzati Hilterapia VALORE AGGIUNTO. Centri Specializzati Hilterapia VALORE AGGIUNTO. Centro Specializzato Hilterapia : ho scelto l eccellenza perché... la Hilterapia è efficace e raggiunge il risultato; i dispositivi sono validati dalla

Dettagli

AREE STRATEGICHE RIORDINO DELLE FUNZIONI DEGLI ENTI TERRITORIALI AD AREA VASTA

AREE STRATEGICHE RIORDINO DELLE FUNZIONI DEGLI ENTI TERRITORIALI AD AREA VASTA AREE STRATEGICHE AZIONI IN MATERIA DI AFFARI REGIONALI E AUTONOMIE RIORDINO DELLE FUNZIONI DEGLI ENTI TERRITORIALI AD AREA VASTA AZIONI INDIRIZZATE ALLA REVISIONE DELLA SPESA AZIONI PER SVILUPPARE LA DIGITALIZZAZIONE

Dettagli

L aggiornamento pubblicato nel marzo del 2007 è stato integrato con la pubblicazione della prima lista di farmaci essenziali ad uso pediatrico

L aggiornamento pubblicato nel marzo del 2007 è stato integrato con la pubblicazione della prima lista di farmaci essenziali ad uso pediatrico Nel 1977, l Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) pubblica il primo report sui farmaci essenziali. Indicato con l acronimo WHO TRS 615, il report tecnico costituisce la prima lista di farmaci essenziali

Dettagli

Lo stato dell arte della ricerca clinica in Italia ancora stabile in un contesto europeo in calo

Lo stato dell arte della ricerca clinica in Italia ancora stabile in un contesto europeo in calo Sessione Plenaria Ricerca e Sperimentazione Il punto di vista dell industria farmaceutica Massimo Scaccabarozzi, Presidente Farmindustria Catania, 23 ottobre 2015 1 Lo stato dell arte della ricerca clinica

Dettagli

UNITÀ OPERATIVA MEDICINA D URGENZA

UNITÀ OPERATIVA MEDICINA D URGENZA UNITÀ OPERATIVA MEDICINA D URGENZA Dipartimento Emergenza 1/9 Attività L unità operativa Medicina Urgenza fornisce assistenza a persone ricoverate con problemi di salute acuti e urgenti, in continuità

Dettagli

International Adoption. Codice Deontologico

International Adoption. Codice Deontologico International Adoption Codice Deontologico 1 International Adoption in conformità con la normativa in vigore in Italia e nei Paesi in cui opera, e in particolare con: Convenzione de L Aja del 1993 in materia

Dettagli

Carta dei Valori del Gruppo Finmeccanica

Carta dei Valori del Gruppo Finmeccanica Carta dei Valori del Gruppo Finmeccanica Approvata dal Consiglio di Amministrazione di Finmeccanica SpA nella riunione del 14 marzo 2012 Il nostro modo di fare impresa Finmeccanica è un Gruppo internazionale

Dettagli

Sessione 1 Access and Benefit -Sharing (ABS) : dalla Convenzione per la Biodiversita al Protocollo di Nagoya. Padova marzo 2016

Sessione 1 Access and Benefit -Sharing (ABS) : dalla Convenzione per la Biodiversita al Protocollo di Nagoya. Padova marzo 2016 Sessione 1 Access and Benefit -Sharing (ABS) : dalla Convenzione per la Biodiversita al Protocollo di Nagoya Padova 30-31 marzo 2016 Il Protocollo di Nagoya Il Protocollo di Nagoya Trattato internazionale

Dettagli

Lineamenti di Corporate Governance

Lineamenti di Corporate Governance UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Dipartimento di Scienze aziendali, economiche e metodi quantitativi Audit & Governance cod. 87101 16 aprile 2014 Lineamenti di Corporate Governance l Prof. Daniele Gervasio

Dettagli

Guida per i parenti e le persone di supporto. Possiamo sciogliere l'amiloidosi AL?

Guida per i parenti e le persone di supporto. Possiamo sciogliere l'amiloidosi AL? Guida per i parenti e le persone di supporto Possiamo sciogliere l'amiloidosi AL? Grazie per il Suo interesse Cosa sono gli studi di ricerca clinica? Le è stato fornito il presente opuscolo perché qualcuno

Dettagli

Lecce, Castello Carlo V 19 gennaio

Lecce, Castello Carlo V 19 gennaio Lecce, Castello Carlo V 19 gennaio 2016 DEFINIZIONE DELLA PROGRAMMAZIONE 2014-2020 analisi territoriale e analisi SWOT esperienze delle precedenti programmazioni coinvolgimento degli stakeholder Strategia:

Dettagli

DRGs: trasparenza, efficienza, qualità

DRGs: trasparenza, efficienza, qualità 1 DRGs: trasparenza, efficienza, qualità Come noto il sistema dei DRGs (Diagnosis-related groups) è stato sviluppato agli inizi degli anni '70 da alcuni ricercatori dell'università di Yale, con l'obiettivo

Dettagli

C O R O - Network Co-Ordinamento della Ricerca Oncologica

C O R O - Network Co-Ordinamento della Ricerca Oncologica C O R O - Network Co-Ordinamento della Ricerca Oncologica A. OBIETTIVI GENERALI DEL NETWORK ATTIVITÀ I. Stabilire una rete di risorse per le applicazioni cliniche della ricerca oncologica II. Fornire supporto

Dettagli

[SU CARTA INTESTATA DEL POTENZIALE ACQUIRENTE]

[SU CARTA INTESTATA DEL POTENZIALE ACQUIRENTE] IMPEGNO DI RISERVATEZZA All. 3.1. al REGOLAMENTO per la proposta e la valutazione di Offerte di Acquisto [SU CARTA INTESTATA DEL POTENZIALE ACQUIRENTE] [Luogo, data] Strettamente riservata e confidenziale

Dettagli

FARMACI Diritto di parola Il punto di vista della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri

FARMACI Diritto di parola Il punto di vista della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri L interazione del paziente nelle politiche regolatorie e di assistenza farmaceutica FARMACI Diritto di parola Il punto di vista della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri

Dettagli

La salute ci sta a cuore

La salute ci sta a cuore La salute ci sta a cuore Il nostro compito Mettiamo la nostra competenza a disposizione della sanità pubblica, promuoviamo uno stile di vita sano e c impegnamo per il benessere della popolazione del nostro

Dettagli

Big Data Analytics in Sanità

Big Data Analytics in Sanità Big Data Analytics in Sanità Gregorio Cosentino Roma, 16 Maggio 2016 Big data analytics Sin dai suoi albori, l informatica veniva vista come strumento in grado di migliorare le attività umane grazie alla

Dettagli

Educazione Terapeutica. Definizione

Educazione Terapeutica. Definizione EDUCAZIONE TERAPEUTICA: il fare del Terapista Occupazionale Educazione Terapeutica Definizione Gabriella Casu «Ogni volta che incontro un paziente Io parto da zero. Letteralmente io non so nulla, nulla

Dettagli

Helsinki, 25 marzo 2009 Doc: MB/12/2008 definitivo

Helsinki, 25 marzo 2009 Doc: MB/12/2008 definitivo Helsinki, 25 marzo 2009 Doc: MB/12/2008 definitivo DECISIONE CONCERNENTE L ATTUAZIONE DEL REGOLAMENTO (CE) N. 1049/2001 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO RELATIVO ALL ACCESSO DEL PUBBLICO AI DOCUMENTI

Dettagli

Disclosure Code. Roma, 16 giugno 2016

Disclosure Code. Roma, 16 giugno 2016 Disclosure Code Roma, 16 giugno 2016 Una collaborazione positiva, ben regolata e sempre più trasparente. Un «trasferimento di valori» bilaterale a beneficio della ricerca e dei pazienti La scienza medica

Dettagli

Conclusioni del Consiglio dell Unione Europea sul sostegno psicosociale in caso di emergenze e catastrofi

Conclusioni del Consiglio dell Unione Europea sul sostegno psicosociale in caso di emergenze e catastrofi Conclusioni del Consiglio dell Unione Europea sul sostegno psicosociale in caso di emergenze e catastrofi COUNCIL OF THE EUROPEAN UNION Council conclusions on psychosocial support in the event of emergencies

Dettagli

Giornata del diritto costituzionale per la tutela della salute MALATTIE RARE E DISABILITÀ Siamo Rari ma Tanti. Sergio Dompé, Presidente Farmindustria

Giornata del diritto costituzionale per la tutela della salute MALATTIE RARE E DISABILITÀ Siamo Rari ma Tanti. Sergio Dompé, Presidente Farmindustria Giornata del diritto costituzionale per la tutela della salute MALATTIE RARE E DISABILITÀ Siamo Rari ma Tanti Indirizzo di saluto Sergio Dompé, Presidente Farmindustria Roma, 29 febbraio 2008 Prima Giornata

Dettagli

L etica del farmaco e la contraffazione

L etica del farmaco e la contraffazione L etica del farmaco e la contraffazione Massimo Scaccabarozzi, Presidente Farmindustria Rimini 19 settembre 2016 Il farmaco contraffatto: gli effetti sulla salute Secondo il Pharmaceutical Security Institute,

Dettagli

Distribuzione: Limitata 23 marzo 2011

Distribuzione: Limitata 23 marzo 2011 La risoluzione è stata preparata e presentata in sede UE dalla delegazione italiana ed approvata e acquisita dall Unione Europea. Successivamente è stata presentata dalla presidenza di turno UE (Ungheria)

Dettagli

POLITICA AZIENDALE DESTRI S.R.L.

POLITICA AZIENDALE DESTRI S.R.L. Pag. 1 di 5 DESTRI S.R.L. Destri S.r.l., consapevole dell importanza della Qualità del servizio reso ai propri clienti, del miglioramento della Sicurezza dei propri lavoratori e della protezione dell ambiente,

Dettagli

Carlo Favaretti Direttore generale Azienda Ospedaliero-Universitaria S. Maria della Misericordia Udine CONOSCENZA E TECNOLOGIA

Carlo Favaretti Direttore generale Azienda Ospedaliero-Universitaria S. Maria della Misericordia Udine CONOSCENZA E TECNOLOGIA Carlo Favaretti Direttore generale Azienda Ospedaliero-Universitaria S. Maria della Misericordia Udine CONOSCENZA E TECNOLOGIA 1 Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine

Dettagli

CONVEGNO LA SPERIMENTAZIONE CLINICA DEL FARMACO: DALLA RICERCA AL PAZIENTE Vittorio Veneto, 23 gennaio 2015

CONVEGNO LA SPERIMENTAZIONE CLINICA DEL FARMACO: DALLA RICERCA AL PAZIENTE Vittorio Veneto, 23 gennaio 2015 COMITATO ETICO PER LA SPERIMENTAZIONE CLINICA DELLE PROVINCE DI TREVISO E BELLUNO CONVEGNO LA SPERIMENTAZIONE CLINICA DEL FARMACO: DALLA RICERCA AL PAZIENTE Vittorio Veneto, 23 gennaio 2015 Con il patrocinio

Dettagli

Il Progetto Scientifico: dall idea al prodotto

Il Progetto Scientifico: dall idea al prodotto Il Progetto Scientifico: dall idea al prodotto Progettando 2006 - Approcci e metodologie di Project Management in diversi settori e aree Emanuela Cavicchini, Global Project & Portfolio Management GlaxoSmithKline

Dettagli

Custode delle finanze dell UE

Custode delle finanze dell UE IT Custode delle finanze dell UE CORTE DEI CONTI EUROPEA Controllo dei fondi dell UE nel mondo La Corte dei conti europea è un istituzione dell Unione europea (UE) operativa dal 1977 e con sede a Lussemburgo.

Dettagli

proposta di legge n. 471

proposta di legge n. 471 REGIONE MARCHE 1 ASSEMBLEA LEGISLATIVA proposta di legge n. 471 a iniziativa del Consigliere Ciriaci presentata in data 2 febbraio 2015 NORME PER LA PREVENZIONE, DIAGNOSI E CURA DELL ANORESSIA, DELLA BULIMIA

Dettagli

Il portale del Servizio Sanitario Regionale

Il portale del Servizio Sanitario Regionale Il portale del Servizio Sanitario Regionale www.salute.puglia.it i nuovi servizi online la app Il fascicolo sanitario elettronico Bari, 10 aprile 2017 Regione Puglia Dipartimento Promozione della Salute,

Dettagli

SAI RICONOSCERE IL MAL DI SCHIENA? 100 ORE DI DIAGNOSI PRECOCE A ROMA

SAI RICONOSCERE IL MAL DI SCHIENA? 100 ORE DI DIAGNOSI PRECOCE A ROMA Campagna informativa medici e pazienti in rete SAI RICONOSCERE IL MAL DI SCHIENA? 100 ORE DI DIAGNOSI PRECOCE A ROMA Riconoscere i sintomi delle spondiloartriti per iniziare a combatterli ABSTRACT DI SINTESI

Dettagli

AREA PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA

AREA PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA AREA PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA 1/9 Premessa Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell Azienda USL di Bologna ha la finalità di prevenire le malattie, promuovere,

Dettagli

UNITÁ OPERATIVA ANESTESIA E TERAPIA INTENSIVA AREA NORD - TERAPIA INTENSIVA BENTIVOGLIO DIPARTIMENTO SERVIZI

UNITÁ OPERATIVA ANESTESIA E TERAPIA INTENSIVA AREA NORD - TERAPIA INTENSIVA BENTIVOGLIO DIPARTIMENTO SERVIZI UNITÁ OPERATIVA ANESTESIA E TERAPIA INTENSIVA AREA NORD - TERAPIA INTENSIVA BENTIVOGLIO DIPARTIMENTO SERVIZI 1/9 Attività L'unità operativa di Anestesia e Terapia Intensiva Area Nord eroga le proprie prestazioni

Dettagli

CARTA DEI VALORI E DEGLI IMPEGNI A SM N ARCISPEDALE SANTA MARIA NUOVA AZIENDA OSPEDALIERA REGGIO EMILIA. Regione Emilia-Romagna

CARTA DEI VALORI E DEGLI IMPEGNI A SM N ARCISPEDALE SANTA MARIA NUOVA AZIENDA OSPEDALIERA REGGIO EMILIA. Regione Emilia-Romagna CARTA DEI VALORI E DEGLI IMPEGNI A SM N ARCISPEDALE SANTA MARIA NUOVA AZIENDA OSPEDALIERA REGGIO EMILIA Regione Emilia-Romagna CARTA DEI VALORI E DEGLI IMPEGNI Innovazione e Sviluppo all ASMN Arcispedale

Dettagli

Il programma settoriale LEONARDO DA VINCI e SECTOR SKILLS ALLIANCES (Erasmus for All)

Il programma settoriale LEONARDO DA VINCI e SECTOR SKILLS ALLIANCES (Erasmus for All) FORUM DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 2012 Il programma settoriale LEONARDO DA VINCI e SECTOR SKILLS ALLIANCES (Erasmus for All) Relatore: Rossano Arenare Obiettivi del programma Oltre agli obiettivi del

Dettagli

Delinea il ruolo professionale e sociale del farmacista

Delinea il ruolo professionale e sociale del farmacista Alimentazione ed intolleranze alimentari: il ruolo del farmacista Codice deontologico: riferimento professionale e comportamentale Delinea il ruolo professionale e sociale del farmacista Limita eventuali

Dettagli

Gestione del rischio clinico per la sicurezza dei pazienti

Gestione del rischio clinico per la sicurezza dei pazienti SIQuAS Società Italiana per la Qualità dell Assistenza Sanitaria Raccomandazioni SIQuAS-VRQ sulla Gestione del rischio clinico per la sicurezza dei pazienti 18 gennaio 2007 Raccomandazione 1 Ogni organizzazione

Dettagli

INFORMAZIONE SCIENTIFICA: ASPETTI NORMATIVI. Dr.ssa Ilaria Uomo

INFORMAZIONE SCIENTIFICA: ASPETTI NORMATIVI. Dr.ssa Ilaria Uomo INFORMAZIONE SCIENTIFICA: ASPETTI NORMATIVI Dr.ssa Ilaria Uomo Informazione scientifica è un diritto-dovere di ogni Impresa ed è finalizzata a garantire il trasferimento delle informazioni e l aggiornamento

Dettagli

3La Svizzera è ai vertici nella ricerca in biologia. 3Il progetto in votazione il 7 marzo 2010 integra. 3La ricerca assume una dimensione sempre

3La Svizzera è ai vertici nella ricerca in biologia. 3Il progetto in votazione il 7 marzo 2010 integra. 3La ricerca assume una dimensione sempre Rafforzare la ricerca in Svizzera dossierpolitica 8 febbraio 2010 Numero 3 Sì all articolo costituzionale concernente la ricerca sull essere umano. Da parecchi anni, la legislazione svizzera relativa alla

Dettagli

C. Braggion Firenze. La ricerca clinica: cosa sta cambiando per la fibrosi cistica

C. Braggion Firenze. La ricerca clinica: cosa sta cambiando per la fibrosi cistica Centro Fibrosi Cistica OPBG Incontro con i genitori Roma, 26 Gennaio 2013 La ricerca clinica: cosa sta cambiando per la fibrosi cistica C. Braggion Firenze Cosa sta alla base della ricerca clinica? Come

Dettagli

Le certificazioni nel nuovo regolamento UE sulla privacy

Le certificazioni nel nuovo regolamento UE sulla privacy Le certificazioni nel nuovo regolamento UE sulla privacy Cybersecurity e Data Protection Università di Bologna 11 May 2017 1 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL Con l obiettivo di salvaguardare la vita, la

Dettagli

Portale Manuale di Volo. Policy sulla Privacy. Redazione Manuale di Volo Data Creazione: 23/10/2009 Data Ultima Modifica: 23/10/2009 Versione: 1.

Portale Manuale di Volo. Policy sulla Privacy. Redazione Manuale di Volo Data Creazione: 23/10/2009 Data Ultima Modifica: 23/10/2009 Versione: 1. Portale Manuale di Volo Policy sulla Privacy Autore: Redazione Manuale di Volo Data Creazione: 23/10/2009 Data Ultima Modifica: 23/10/2009 Versione: 1.0 Indice 1 Scopo Del Documento e Concetti Introduttivi...

Dettagli

Qualifica dei Servizi di Pulizia e Sanificazione in Sanita

Qualifica dei Servizi di Pulizia e Sanificazione in Sanita Qualifica dei Servizi di Pulizia e Sanificazione in Sanita Italian Quality COMPANY Ing Rodolfo Trippodo Bologna, 4 febbraio 2015 Presentazione IQC srl IQC srl ITALIAN QUALITY COMPANY Offre un contributo

Dettagli

La ricerca Telethon sulle malattie del sangue: facciamo il punto

La ricerca Telethon sulle malattie del sangue: facciamo il punto La ricerca Telethon sulle malattie del sangue: facciamo il punto Lucia Monaco, direttore scientifico Telethon Convegno AVIS e Telethon: 10 anni di partnership Milano, 25 novembre 2011 MISSIONE Far avanzare

Dettagli

CONSIGLIO D EUROPA. Raccomanda ai Governi degli Stati membri :

CONSIGLIO D EUROPA. Raccomanda ai Governi degli Stati membri : CONSIGLIO D EUROPA RACCOMANDAZIONE N. R (83) 10 DEL COMITATO DEI MINISTRI AGLI STATI MEMBRI RELATIVA ALLA PROTEZIONE DI DATI PERSONALI UTILIZZATI A FINI DI RICERCA SCIENTIFICA E DI STATISTICA (adottata

Dettagli

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI XELLBIOGENE DEL

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI XELLBIOGENE DEL CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI XELLBIOGENE DEL 20.2.2014 Sintesi dell intervento del Dr. Marco Dieci L Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e il Policlinico Universitario Agostino Gemelli fanno il loro

Dettagli

Nota. Sede Legale Via Elio Lampridio Cerva 87/a Roma. Contatti Tel. 06/ Fax 06/ Web

Nota. Sede Legale Via Elio Lampridio Cerva 87/a Roma. Contatti Tel. 06/ Fax 06/ Web Nota 27062016 Oggetto: Bando Ministero della Salute 2016 - Ricerca e Innovazione Programma nazionale della ricerca sanitaria 2014-2016 (Bando di ricerca finalizzata all anno 2016 - Fondi esercizio finanziario

Dettagli

Contenuti corso. Parte teorica: Parte applicata:

Contenuti corso. Parte teorica: Parte applicata: Contenuti corso Parte teorica: che cos è l innovazione Le fonti dell innovazione Fallimento del mercato e della conoscenza, proprietà intellettuale, open science Apprendimento e path dependency Reti e

Dettagli

Cosa aspettarsi dal proprio osteopata

Cosa aspettarsi dal proprio osteopata Cosa aspettarsi dal proprio osteopata Elevati standard di assistenza osteopatica in Europa What to expect from your osteopath 1 La normativa europea sull erogazione dell assistenza osteopatica garantisce

Dettagli

Aderenza e appropriatezza terapeutica: il punto di vista del MMG

Aderenza e appropriatezza terapeutica: il punto di vista del MMG Aderenza e appropriatezza terapeutica: il punto di vista del MMG Maria Maddalena Matarazzo FIMMG ROMA Domus De Maria (CA) 5-10 ottobre 2015 Appropriatezza ASL PAZIENTE MEDICO Appropriatezza clinica L appropriatezza

Dettagli

UNITÁ OPERATIVE DI GERIATRIA DIPARTIMENTO MEDICO

UNITÁ OPERATIVE DI GERIATRIA DIPARTIMENTO MEDICO UNITÁ OPERATIVE DI GERIATRIA DIPARTIMENTO MEDICO 1/10 Attività L attività delle unità operative di Geriatria dell Azienda USL di Bologna è diretta a garantire la cura della persona anziana nelle diverse

Dettagli

ABSTRACT. Titolo: La documentazione infermieristica: esperienza del centro Trapianti di Padova.

ABSTRACT. Titolo: La documentazione infermieristica: esperienza del centro Trapianti di Padova. ABSTRACT Titolo: La documentazione infermieristica: esperienza del centro Trapianti di Padova. Autore : E. THIENE IP/L - AFD La documentazione infermieristica è oggi considerata elemento importante per

Dettagli

Programma di cooperazione territoriale europea Grecia Italia ETCP Greece-Italy Cooperazione transfrontaliera

Programma di cooperazione territoriale europea Grecia Italia ETCP Greece-Italy Cooperazione transfrontaliera Programma di cooperazione territoriale europea Grecia Italia 2007 2013 ETCP Greece-Italy 2007-2013 Cooperazione transfrontaliera Base giuridica Oggetto (obiettivo generale) Obiettivi specifici Il 28 marzo

Dettagli

ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DEL COMPRENSORIO TRIGNO SINELLO METTIAMO IN RETE IL TERRITORIO

ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DEL COMPRENSORIO TRIGNO SINELLO METTIAMO IN RETE IL TERRITORIO www.t r i gn os i n e llo.it ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DEL COMPRENSORIO TRIGNO SINELLO METTIAMO IN RETE IL TERRITORIO 2 INDICE 4 6 CHI SIAMO 8 COSA FACCIAMO 10 OBIETTIVI RISULTATI 3 CHI SIAMO N ata nel 1999,

Dettagli

L industria farmaceutica in Italia: un valore che cresce con l Hi-Tech. Pierluigi Petrone

L industria farmaceutica in Italia: un valore che cresce con l Hi-Tech. Pierluigi Petrone L industria farmaceutica in Italia: un valore che cresce con l Hi-Tech Pierluigi Petrone I numeri dell industria farmaceutica in Italia Struttura dell industria farmaceutica in Italia per nazionalità del

Dettagli

Mobilità professionale in EUROPA Reti Strumenti Progetti

Mobilità professionale in EUROPA Reti Strumenti Progetti Mobilità professionale in EUROPA Reti Strumenti Progetti Seminario ERASMUS + - DIGIT C.C.I.A.A. Macerata 24 novembre/3 dicembre 2015 Sabina Riatti Consulente EURES Provincia di Macerata Europe Direct Rete

Dettagli

Informazione Regolamentata n

Informazione Regolamentata n Informazione Regolamentata n. 20096-31-2017 Data/Ora Ricezione 02 Novembre 2017 18:23:59 AIM -Italia/Mercato Alternativo del Capitale Societa' : Identificativo Informazione Regolamentata : 95401 Nome utilizzatore

Dettagli

Circolare n. 326 Roma

Circolare n. 326 Roma X Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca - Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Sede Istituto d Arte e Liceo Artistico (RMSD08201D): Via Argoli 45 Sedi Liceo Scientifico (RMPS082013):

Dettagli

AIPONET e Disease Management in Pneumologia

AIPONET e Disease Management in Pneumologia AIPONET e Disease Management in Pneumologia Anna Maria Moretti 31 marzo 2005 - Roma Il ruolo delle Società Scientifiche Possibilità di realizzare modelli ed esperienze innovative per cogliere vantaggi

Dettagli

PIÙ FIDUCIA IN UN MONDO COMPLESSO IN UN MONDO COMPLESSO. verifica di prodotti

PIÙ FIDUCIA IN UN MONDO COMPLESSO IN UN MONDO COMPLESSO. verifica di prodotti PIÙ FIDUCIA PER VINCERE PIÙ FIDUCIA IN UN MONDO COMPLESSO PER VINCERE IN UN MONDO COMPLESSO verifica di prodotti Verifichiamo la qualità GLUTEN FREE della tua BIRRA Chi è UL? UL è un'organizzazione globale

Dettagli

Fascicolo Sanitario Elettronico piattaforma

Fascicolo Sanitario Elettronico piattaforma Cos è il FSE Il Fascicolo Sanitario Elettronico e l insieme di dati e documenti digitali di tipo sanitario e socio-sanitario generati da eventi clinici presenti e trascorsi, riguardanti l assistito. rappresenta

Dettagli

Tavola rotonda La legge 648/96: una risorsa tutta italiana, da perfezionare e mutuare

Tavola rotonda La legge 648/96: una risorsa tutta italiana, da perfezionare e mutuare Tavola rotonda La legge 648/96: una risorsa tutta italiana, da perfezionare e mutuare Eugenio Aringhieri, Presidente Gruppo Biotecnologie Farmindustria Roma 10 maggio 2012 Malattie rare: la necessità di

Dettagli

0.1 STATO DI REVISIONE DELLE SEZIONI 0.3 I PRINCIPI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ 0.4 COMPATIBILITÀ CON ALTRI PROCESSI DI GESTIONE

0.1 STATO DI REVISIONE DELLE SEZIONI 0.3 I PRINCIPI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ 0.4 COMPATIBILITÀ CON ALTRI PROCESSI DI GESTIONE Sez-0.doc 1 21/02/09 0 Introduzione 1 di 1 I N D I C E 0.1 STATO DI REVISIONE DELLE SEZIONI 0.2 INTRODUZIONE 0.3 I PRINCIPI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ 0.4 COMPATIBILITÀ CON ALTRI PROCESSI DI GESTIONE 0.5

Dettagli

Nota sulla metodologia di Biogen

Nota sulla metodologia di Biogen Requisiti di trasparenza EFPIA (Federazione Europea delle Associazioni e delle Industrie Farmaceutiche) nella comunicazione di informazioni su operatori sanitari/ organizzazioni sanitarie Nota sulla metodologia

Dettagli

Codice mondiale di Etica del Turismo per un turismo responsabile.

Codice mondiale di Etica del Turismo per un turismo responsabile. Adottato alla XIII assemblea Generale della OMT ORGANIZZAZIONE MONDIALE del TURISMO (Santiago del Cile, 27 settembre 1 ottobre 1999) 23/01/13 1 L ORGANIZZAZIONE MONDIALE DEL TURISMO è la sola organizzazione

Dettagli

Piattaforma tecnologica per NUTRIVENT. lo sviluppo di sonde innovative in ambito OPTIVENT. biomedicale. Copyright Sidam Group

Piattaforma tecnologica per NUTRIVENT. lo sviluppo di sonde innovative in ambito OPTIVENT. biomedicale. Copyright Sidam Group Piattaforma tecnologica per NUTRIVENT lo sviluppo di sonde innovative in ambito OPTIVENT biomedicale. Il settore dei dispositivi biomedici in Lombardia Il settore dei dispositivi medici è un settore ad

Dettagli

Informazioni per i pazienti

Informazioni per i pazienti Informazioni per i pazienti 1 2 3 4 Recupero delle capacità motorie La terapia AMPS (Automated Mechanical Peripheral Stimulation) erogata dal dispositivo medico GONDOLA è efficace nel migliorare i sintomi

Dettagli

Nuove ricette: cosa devono fare medici e farmacisti

Nuove ricette: cosa devono fare medici e farmacisti Con nota regionale 27692 del 26/09/2012 sono stati trasmessi i chiarimenti pubblicati dal Ministero della Salute riguardo le nuove disposizioni sulla prescrizione dei farmaci. Di seguito si riportano i

Dettagli

Leica CEREBRO Tracciamento campioni. Migliorare il vostro workflow. Proteggere i vostri pazienti. Lavorare a modo vostro.

Leica CEREBRO Tracciamento campioni. Migliorare il vostro workflow. Proteggere i vostri pazienti. Lavorare a modo vostro. Leica CEREBRO Tracciamento campioni Migliorare il vostro workflow. Proteggere i vostri pazienti. Lavorare a modo vostro. Migliorare il vostro workflow Migliorare la vostra efficienza, risparmiare tempo

Dettagli

IL PROGRAMMA DEL CORSO

IL PROGRAMMA DEL CORSO IL PROGRAMMA DEL CORSO L obbiettivo del corso è quello di fornire ai partecipanti tutte le competenze necessarie per diagnosticare e trattare le patologie ad origine posturale, nonchè per integrare la

Dettagli

GLOSSARIO TELEMEDICINA SPECIALISTICA, TELESALUTE E TELEASSISTENZA

GLOSSARIO TELEMEDICINA SPECIALISTICA, TELESALUTE E TELEASSISTENZA GLOSSARIO TELEMEDICINA SPECIALISTICA, TELESALUTE E TELEASSISTENZA Maria Carla Gilardi IBFM CNR e UNIVERSITA MILANO BICOCCA medicina SALUTE O BUONI PROPOSITI MOTORE SANITA Milano 2 marzo 2014 LINEE DI INDIRIZZO

Dettagli

La Direzione Sanitaria di una struttura odontoiatrica

La Direzione Sanitaria di una struttura odontoiatrica La Direzione Sanitaria di una struttura odontoiatrica Da qualche tempo, vengo sempre più spesso contattato da colleghi, per lo più giovani, che mi chiedono informazioni sui compiti di un Direttore Sanitario.

Dettagli