Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail"

Transcript

1 Descrizione delle Funzionalità Core Banking Retail

2

3 Sommario 1. PARTE PRIMA ACCESSO Accesso al servizio Come eseguire il login ed entrare in Home Banking Come utilizzare il sistema di sicurezza OTP/Token 5 2. HOME MY ACCOUNT Conti Correnti Come visualizzare l Estratto Conto Italia Come consultare il dettaglio dei movimenti Italia Come visualizzare l Estratto Conto Estero Come visualizzare la situazione del Carnet Assegni Italia Come consultare l Elenco Utenze Come entrare nel dettaglio delle Utenze Depositi Come consultare i movimenti dei Depositi Risparmio Come visualizzare il dettaglio movimenti dei Depositi Risparmio Come consultare le operazioni Time Deposit Come visualizzare il dettaglio movimenti Time Deposit Comunicazioni Come ricercare e leggere le comunicazioni dell Istituto FINANZIAMENTI Come consultare la situazione dei finanziamenti Come visualizzare i dati generali del finanziamento Come visualizzare il piano di ammortamento Come visualizzare le rate residue del finanziamento Come visualizzare le rate in mora del finanziamento 24 3 di 24

4 1. PARTE PRIMA ACCESSO 1.1. ACCESSO AL SERVIZIO Per accedere al servizio l utente fruitore deve recarsi presso la propria agenzia, dove sarà registrato e gli verrà assegnato un codice utente composto di 10 caratteri alfanumerici, una password e il Token Come eseguire il login ed entrare in Home Banking Utilizzando un qualsiasi browser (Internet Explorer, Mozilla, ecc.), entrare nell area Core Banking Retail attraverso il collegamento previsto all interno del sito di Cassa Padana. 4 di 24

5 Si apre la maschera in cui vengono richieste Codice utente e Password. Una volta inserite, l utente deve cliccare sul pulsante di Accedi posto sotto i campi appena compilati. Il sistema, in caso di errore inserimento credenziali, richiede un identificazione in modalità definita di tipo CAPTCHA (con il quale tipicamente si richiede all utente di digitare una stringa alfanumerica visualizzata nella pagina con un immagine distorta). Il sistema obbliga a digitare il codice che è visualizzato in quel momento e che cambia a ogni accesso. A causa dell interpretazione dell immagine richiesta, si ha la garanzia che l'azione sia compiuta da una persona e non da una macchina, garantendo, così, una maggior sicurezza d accesso Come utilizzare il sistema di sicurezza OTP/Token Allo scopo di migliorare la sicurezza dell applicazione Internet Banking, si è reso disponibile il sistema strong-authentication OTP (One Time Password) integrando la soluzione con OTP di RSA e OTP di Vasco. Tale soluzione prevede l utilizzo del passcode generato dal Token 1, mantenendo il primo passo di autenticazione, costituito dall inserimento del codice utente e della password. La sequenza logica dei passi che l utente, abilitato all utilizzo dell OTP, dovrà eseguire per autenticarsi in Internet Banking è: Inserimento del codice utente e della password. All avvenuto riconoscimento delle credenziali di accesso occorre inserire il codice fornito dalla chiavetta OTP. 1 Il token è un dispositivo HW (time based) dotato di un display che genera una sequenza casuale di numeri che cambia ogni minuto passcode. 5 di 24

6 Token RSA Ecco le caratteristiche che rendono la chiavetta OTP, un meccanismo di autenticazione sicuro: il TOKEN può essere rubato ma senza codice utente e password risulta inutilizzabile Il PASSCODE, anche se spiato mentre digitato, cambia il minuto successivo Il TOKEN può essere disabilitato se l Utente dismette il servizio Il TOKEN è strettamente personale Errori consecutivi nell inserimento del codice token possono condurre all attivazione della modalità Next Token Code, modalità che prevede la digitazione di due codici consecutivi differenti. 6 di 24

7 2. HOME Dopo il login, nella pagina di Home Page che si apre, l utente ha sia la visibilità delle funzioni a lui abilitate al momento dell accensione del contratto presso la filiale, sia la possibilità di svolgere operazioni all interno di ognuna di queste. L home page riporta in testata cinque macro aree operative su cui operare: My Account Finanziamenti Pagamenti Finanziamenti Servizi 7 di 24

8 2.1. MY ACCOUNT Nell area My Account si trovano i menù riguardanti i conti correnti, i depositi, le carte e le relative documentazioni CONTI CORRENTI I sottomenù presenti sono: Estratto Conto Italia Estratto Conto Estero Assegni Elenco Utenze Come visualizzare l Estratto Conto Italia Dall Home Page, cliccando con il mouse sul menù My Account, l interfaccia mostra l elenco movimenti del rapporto di default, per il range di date che va dal primo giorno del mese corrente a quello in cui si sta eseguendo l'interrogazione. La pagina si può scomporre in tre sezioni: 1) Barra funzionale 2) Sezione di visualizzazione dei movimenti 3) Sezione di visualizzazione dei saldi La barra funzionale, mostrata nel dettaglio dalla figura seguente, permette di selezionare un set di movimenti secondo tre chiavi di ricerca: 8 di 24

9 Rapporto Data iniziale Data finale Il rapporto non è digitabile, ma solo selezionabile da una lista attraverso la freccia posta a destra della casella stessa. I rapporti mostrati sono solo quelli abilitati al servizio in oggetto. La selezione delle date nei campi Data iniziale e Data finale è possibile sia attraverso digitazione manuale sia da scelta attraverso il calendario attivato dalle icone relative. La selezione si attiva al click sul pulsante di ricerca. Il risultato dipende dal numero dei movimenti e dal range di date selezionate. La sezione di visualizzazione dei saldi riporta sia il Saldo contabile sia il Saldo disponibile aggiornati al giorno in cui si sta facendo uso dell Internet Banking. L elenco può essere stampato sia in formato pdf, che excel cliccando sulle icone relative. 9 di 24

10 Come consultare il dettaglio dei movimenti Italia E possibile evidenziare ulteriormente il dettaglio dei singoli movimenti cliccando con il mouse sulla freccia posta a sinistra della descrizione del singolo movimento. La pagina che andrà ad aprirsi, occuperà l intero spazio precedentemente occupato dalle sezioni necessarie alla visualizzazione dell elenco movimenti: In coda alla zona in cui sono visualizzati i dati di dettaglio, è presente il link Torna alla lista, necessario per l eventuale ritorno all elenco dei movimenti. Il ritorno all elenco sarà effettuato riutilizzando i parametri di ricerca già utilizzati prima della selezione del dettaglio Come visualizzare l Estratto Conto Estero Cliccando con il mouse sul menù Estratto Conto Estero, l interfaccia mostra l elenco movimenti del rapporto estero di default, per il range di date che va dal primo giorno del mese corrente a quello in cui si sta eseguendo l'interrogazione. 10 di 24

11 La pagina si può scomporre in tre sezioni: 1) Barra funzionale 2) Sezione di visualizzazione dei movimenti 3) Sezione di visualizzazione dei saldi La barra funzionale, mostrata nel dettaglio dalla figura seguente, permette di selezionare un set di movimenti secondo quattro chiavi di ricerca: Rapporto Divisa Data iniziale Data finale Il rapporto non è digitabile, ma solo selezionabile da una lista attraverso la freccia posta a destra della casella stessa. I rapporti mostrati sono solo quelli abilitati al servizio in oggetto. Anche il campo Divisa non è digitabile ma solo selezionabile attraverso una lista. In generale, appena si entra nel servizio, è evidenziata la prima divisa utilizzabile dal rapporto in ordine alfabetico e contenuta nella finestra di selezione. Se il rapporto è in una sola divisa, la drop list conterrà la sola divisa possibile. Se il rapporto è multicurrency, la drop list conterrà tutte le divise relative al rapporto e si potranno, ovviamente, visualizzare movimenti e saldi per solo una divisa alla volta. 11 di 24

12 La selezione delle date nei campi Data iniziale e Data finale è possibile sia attraverso digitazione manuale sia da scelta attraverso il calendario attivato dalle apposite icone. La selezione si attiva al click sul pulsante di ricerca. Il risultato dipende dal numero dei movimenti e dal range di date selezionate. La sezione di visualizzazione dei saldi in divisa riporta sia il "Saldo contabile" sia il "Saldo disponibile" aggiornati al giorno in cui si sta facendo uso dell Internet Banking. L elenco può essere stampato sia in formato pdf, che excel cliccando sulle icone relative. 12 di 24

13 2.2.3 Come visualizzare la situazione del Carnet Assegni Italia Cliccando con il mouse sulla funzione Assegni si apre una finestra in cui sono elencati i carnet di assegni legati al rapporto di default. E possibile cambiare il rapporto su cui richiedere le informazioni inerenti ai carnet assegni, cliccando sulla freccia a destra della finestra relativa. Per vedere lo stato dei singoli assegni del carnet (i cui codici sono illustrati nella pagina stessa) è necessario cliccare sul numero del libretto desiderato. 13 di 24

14 2.2.4 Come consultare l Elenco Utenze Cliccando con il mouse sulla funzione Elenco Utenze del menù di sinistra, nel frame di destra si apre la pagina in cui l utente può selezionare, cliccando sulla freccia della casella relativa, il rapporto su cui richiedere il dettaglio delle utenze appoggiate. Selezionato il rapporto, in automatico si apre la finestra in cui si visualizza il dettaglio delle utenze domiciliate, con la descrizione, il codice identificativo utente, i dati anagrafici dell intestatario dell utenza e la data dell ultimo pagamento, se ancora attiva, o l eventuale stato (revocata, annullata ecc.) Come entrare nel dettaglio delle Utenze Cliccando con il mouse sulla freccia posta a sinistra della descrizione della singola utenza si potranno visualizzarne i dati di dettaglio. La pagina che andrà ad aprirsi, occuperà l intero spazio precedentemente occupato dalle sezioni necessarie alla visualizzazione dell elenco movimenti: 14 di 24

15 In coda alla zona in cui sono visualizzati i dati di dettaglio, è presente il link Torna alla lista per tornare all elenco delle utenze DEPOSITI Come consultare i movimenti dei Depositi Risparmio Dall area Depositi, cliccando con il mouse sulla voce di menù Depositi Risparmio, l interfaccia mostra l elenco movimenti del rapporto di default, per il range di date che va dal primo giorno del mese corrente a quello in cui si sta eseguendo l'interrogazione. In testata, l elenco evidenzia la tipologia del deposito che si sta interrogando. Le modalità di ricerca sono le medesime già viste nel paragrafo inerente all elenco movimenti La barra funzionale, mostrata nel dettaglio dalla figura seguente, permette di selezionare un set di movimenti secondo tre chiavi di ricerca: Rapporto Data iniziale Data finale Il rapporto non è digitabile, ma solo selezionabile da una lista attraverso la freccia posta a destra della casella stessa. I rapporti mostrati sono solo quelli abilitati al servizio in oggetto. 15 di 24

16 La selezione delle date nei campi Data iniziale e Data finale è possibile sia attraverso digitazione manuale sia da scelta attraverso il calendario attivato dalle icone relative. La selezione si attiva al click sul pulsante di ricerca. Il risultato dipenderà dal numero dei movimenti e dal range di date selezionate. La sezione di visualizzazione dei saldi riporta solo il Saldo contabile Come visualizzare il dettaglio movimenti dei Depositi Risparmio E possibile evidenziare ulteriormente il dettaglio dei movimenti cliccando con il mouse sulla freccia posta a sinistra della Data Contabile del singolo movimento. In coda alla zona in cui sono visualizzati i dati di dettaglio, è presente il link Back tornare all elenco dei movimenti. Il ritorno alla pagina relativa all elenco, sarà eseguito riutilizzando i parametri di ricerca già utilizzati prima della selezione del dettaglio. 16 di 24

17 2.3.2 Come consultare le operazioni Time Deposit Dall area Depositi, cliccando con il mouse sulla voce di menù Time Deposit, l interfaccia mostra l elenco operazioni del rapporto di default: I filtri per impostare la ricerca, oltre alla selezione del rapporto, riguardano lo stato elaborazione (Tutti, Attiva, Non attiva), l anno e l eventuale numero progressivo dell operazione. Sono poi impostabili, come criteri di ricerca, dei range di date (decorrenza iniziale e finale, scadenza iniziale e finale). Cliccando su, sono estratti i dati rispondenti ai criteri inseriti, se presenti. 17 di 24

18 Come visualizzare il dettaglio movimenti Time Deposit E possibile evidenziare il dettaglio dei movimenti cliccando con il mouse sulla freccia posta a sinistra del Numero dell operazione. Oltre ai dati contabili (importo e tasso dell operazione, gli interessi netti, ecc.), il dettaglio mostra anche lo stato dell operazione (A = Attiva; E = Estinta; P = In Prenotazione di Estinzione Anticipata; N = Annullata; S = Operazione Scaduta) il codice di listino, lo stato del collegamento al conto tecnico (A = Attivo; B = Bloccato; E = Estinto) e la modalità di corresponsione interessi ( A = anticipata; P = posticipata - alla scadenza). Cliccando su, si ritorna all elenco delle operazioni. 18 di 24

19 2.4. COMUNICAZIONI Come ricercare e leggere le comunicazioni dell Istituto Cliccando sulla voce Documenti Online, la procedura espone le comunicazioni in formato PDF che rispondono ai criteri di selezione di default: Nell esempio riportato, non stati trovati documenti rispondenti ai criteri di default. E possibile eseguire la ricerca sia per singolo rapporto, che per tutti i rapporti. Cliccando il radio button "Rapporto" si abilitano le caselle combinate per la selezione del servizio e del codice relativo. Se si sceglie di selezionare tutti i rapporti, cliccando sull apposito radio button, e possibile restringere la scelta ai soli rapporti diretto oppure anche a quelli cointestati. 19 di 24

20 La selezione delle date, nei campi Data iniziale e Data finale è possibile sia attraverso digitazione manuale sia da scelta attraverso il calendario posto a destra della casella. In alternativa al range di date, è possibile richiedere le ultime cinque comunicazioni prodotte per il servizio o i servizi selezionati mettendo la spunta sulla casella relativa. Cliccando su, s innesca la ricerca delle comunicazioni secondo i parametri selezionati. Il sistema mostra l elenco desiderato con le indicazioni di data, categoria, rapporto, documento ed eventuale spunta di avvenuta lettura. Cliccando sulla freccia posta a sinistra della riga, si apre il documento relativo in formato pdf. L apertura del documento cambia lo status del documento che, da quel momento, è considerato come letto e che, nelle interrogazioni successive, apparirà con la spunta nella casella di avvenuta lettura. 20 di 24

21 3. FINANZIAMENTI Dal menù Finanziamenti è possibile consultare lo stato dei propri finanziamenti personali COME CONSULTARE LA SITUAZIONE DEI FINANZIAMENTI Cliccando sul menù Finanziamenti, la procedura espone immediatamente la situazione dei finanziamenti riguardanti il rapporto di default inserito in Home Banking, aggiornata alla data della consultazione. Se esistono dei frazionamenti, la pagina mostra il numero dei frazionamenti presenti per rapporto: Se si desidera visualizzare la situazione dei finanziamenti riguardanti un altro rapporto, è necessario selezionarlo tramite la freccia posta a destra del campo relativo e cliccare sul tasto Come visualizzare i dati generali del finanziamento Cliccando sul numero progressivo o come default, nel caso di un finanziamento non frazionato, si apre una maschera che consente la visualizzazione dei seguenti dati: Dati generali Piano di ammortamento Rate residue Rate in mora Nel caso di un finanziamento frazionato, è presente anche il pulsante tornare all elenco dei finanziamenti frazionati., che consente di 21 di 24

22 Come default la procedura presenta la seguente finestra, contenente tutte le informazioni generiche del finanziamento: la tipologia, l importo stipulato e la data di stipulazione, il tasso, il capitale residuo e le rate residue con la prossima scadenza, eventuali scadenze in mora. Con questa consultazione, l utente ha una visione globale della sua posizione passiva verso l Istituto. I dati sono stampabili sia in formato PDF sia EXCEL tramite le icone relative Come visualizzare il piano di ammortamento Cliccando sul tasto del piano di ammortamento, si presenta una nuova finestra, contenente in modo dettagliato tutte le informazioni sul mutuo: - lo stato (pagata, impagata ecc.), il numero e la scadenza della rata; - la quota d interessi e di capitale che compongono ogni singola rata, le spese a carico dell utente e l importo totale a suo debito. 22 di 24

23 In testata sono visibili i seguenti dati di riepilogo: Rapporto Importo stipulato Interessi complessivi Importo complessivo Numero di frazionamento (=0, se non frazionato) Numero rate Oneri complessivi Con questa consultazione, l utente, ha una visione dettagliata della sua posizione passiva verso l istituto. Nel caso di un finanziamento frazionato, è presente, in fondo alla pagina del piano, anche il pulsante, che consente di tornare all elenco dei finanziamenti frazionati Come visualizzare le rate residue del finanziamento Selezionando il tasto Rate residue, si apre la seguente pagina contenente in modo dettagliato tutte le informazioni sulle prossime scadenze: Il numero, scadenza della rata e la divisa; La quota d interessi e di capitale che compongono ogni singola rata, le spese a carico dell utente e l importo totale a suo debito. In testata sono visibili i seguenti dati di riepilogo: Rapporto Capitale residuo 23 di 24

24 Oneri Numero rate residue Numero di frazionamento (=0, se non frazionato) Interessi residui Importo complessivo Con questa consultazione, l utente ha una visione dettagliata sulle scadenze che dovrà pagare. Nel caso di un finanziamento frazionato, è presente, in fondo alla pagina, anche il pulsante, che consente di tornare all elenco dei finanziamenti frazionati Come visualizzare le rate in mora del finanziamento Se richiesta la consultazione delle rate in mora del proprio finanziamento, si presenta una pagina con i seguenti dati di dettaglio: Il numero, la scadenza della rata e la divisa; La quota d interessi e di capitale che compongono ogni singola rata. In testata sono visibili i seguenti dati di riepilogo: Rapporto Importo Numero di frazionamento (=0, se non frazionato) Numero rate in mora Con questa consultazione, l utente ha una visione dettagliata della sua posizione moratoria. 24 di 24

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Guida ai servizi online della Provincia di Milano

Guida ai servizi online della Provincia di Milano Guida ai servizi online della Provincia di Milano - 1 - Il servizio CPI On line consente a tutti gli iscritti ai Centri per l impiego della Provincia di Milano di visualizzare, modificare e stampare alcune

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013-

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013- Progetto SINTESI Dominio Provinciale Guida alla compilazione del form di Accreditamento -Versione Giugno 2013- - 1 - Di seguito vengono riportate le indicazioni utili per la compilazione del form di accreditamento

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line Università degli Studi Roma Tre Prenotazione on-line Istruzioni per effettuare la prenotazione on-line degli appelli presenti sul Portale dello Studente Assistenza... 2 Accedi al Portale dello Studente...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Università degli Studi Roma Tre Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Istruzioni per l individuazione della propria Prematricola e della posizione in graduatoria Introduzione...

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Chi può accedere? Il servizio è riservato a tutti gli utenti istituzionali provvisti di account di posta elettronica d'ateneo nel formato nome.cognome@uninsubria.it

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

INTERNET BANKING GUIDA UTENTE. Guida Servizio Internet Banking Versione 1.0 Novembre 2012

INTERNET BANKING GUIDA UTENTE. Guida Servizio Internet Banking Versione 1.0 Novembre 2012 INTERNET BANKING GUIDA UTENTE 1 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti Unipol Banca. Riproduzione ed uso riservati 2 Sommario PROFILO BASE... 5 PROFILO TRADING... 6 PROFILO TRADING TOP...

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI I Servizi via internet e tramite cellulare le permettono di operare in modo semplice e diretto con la Banca, dovunque lei sia, a qualsiasi ora del giorno, scegliendo di volta

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

MANUALE OPERATIVO PER L UTENTE DEL SISTEMA DI TICKETING OTRS

MANUALE OPERATIVO PER L UTENTE DEL SISTEMA DI TICKETING OTRS MANUALE OPERATIVO PER L UTENTE DEL SISTEMA DI TICKETING OTRS PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE RELATIVE ALL APPLICATIVO UGOV - CONTABILITÀ OTRS (Open-source Ticket Request System) e' un pacchetto software

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 - 1 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 Manuale utente - 1 - Proteus PA - 2 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Indice 1

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

Progettazione e sviluppo di un sistema di tracciabilità e rintracciabilità di filiera AZIENDE DI STOCKAGGIO

Progettazione e sviluppo di un sistema di tracciabilità e rintracciabilità di filiera AZIENDE DI STOCKAGGIO ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SpA Sede Legale: Via Lungarno - 52028 - Terranuova Braccioini (AR) - Tel. 055/9197.1 (R.A.) - Fax 055/9197515 Filiale di Parma Via B. Franklin n.31 43100 Tel. 0521/606272 Fax.

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria MANUALE D USO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2.... 4 3. INVIO CERTIFICATO DI MALATTIA... 4 3.1 SELEZIONE...

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE

GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA ALLA REGISTRAZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI E GLI ENTI PUBBLICI Versione 1.1 del 06/12/2013 Sommario Premessa... 3 Passo 1 - Registrazione dell Amministrazione/Ente...

Dettagli

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

V1pc Internet Banking

V1pc Internet Banking 2.6 Area Portafoglio In questa area è possibile ottenere informazioni sull'andamento del portafoglio titoli relativa al dossier selezionato tenendo così costantemente aggiornati l utente sul valore degli

Dettagli

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Presentazione ServiceControl è l evoluzione del primo programma, scritto per gestire il mio service circa 12 anni fa. Il programma

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Partecipazione alle Gare Smaterializzate

Partecipazione alle Gare Smaterializzate Modulo 2 Partecipazione alle Gare Smaterializzate Pagina 1 di 26 INDICE 1. PREMESSA... 3 1. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 6 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 7 Pagina 2 di 26 1. PREMESSA Se sei un utente

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

nota Istat prot. 912/2014/P del 15/01/2014 Responsabile della toponomastica addetto alla toponomastica Responsabile del servizio

nota Istat prot. 912/2014/P del 15/01/2014 Responsabile della toponomastica addetto alla toponomastica Responsabile del servizio A B C delle attività iniziali per accedere alle funzioni di Gestione della toponomastica Come indicato nella nota Istat prot. 912/2014/P del 15/01/2014 per le attività legate alla gestione della toponomastica

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa (intervento 2.B - art. 4, comma 2, lettera b) D.M. 28 dicembre 2012 Agosto 2013 AIEL Annalisa Paniz

Dettagli