buongiorno italia La rivista per i ristoratori italiani in Germania

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "buongiorno italia La rivista per i ristoratori italiani in Germania"

Transcript

1 Birra e Biergärten per le giornate estive Nuovi media Internet e al servizio del N. 06 giugno 2009 buongiorno italia La rivista per i ristoratori italiani in Germania La Pizza Il piatto nazionale italiano 4,50 (in Germania) Immagine copertina: Miyazawa/fotolia ChefMedia Verlag GmbH, Bechsteinstraße 27, Weimar PVSt, Deutsche Post AG, Entgelt bezahlt, 61497

2 In questo numero La pizza 8 Il piatto nazionale italiano Uno sguardo alle novità pagina 8 Birra e Biergärten 14 Per le giornate estive Tutte le informazioni utili pagina 16 Nuovi media 22 Internet e A servizio del gastronomo pagina 26 Rubriche Affari 3 Editoriale 4 Da gastronomo a gastronomo 6 Buono a sapersi 7 Attualità 32 Fiere Mondo Italia a Stoccarda Rubriche 34 Periscopio Più libri nei ristoranti italiani 36 Ricette Pasta con i pistacchi 38 Caffè e pasticceria 40 Novità vinicole Carso e Kras immagini: Papster, Deutscher Brauer-Bund e.v., Julian Eddington-Barker/fotolia

3 Attualità SUCCESSI ITALIANI IN GERMANIA Una nuova generazione di automobili La stampa tedesca, parlando del progetto della Fiat di acquistare la Opel, sembra fare a gara nel riesumare tutti i possibili luoghi comuni sulle auto italiane («tecnica sufficiente per gli italiani ma non per i tedeschi»). Le statistiche dell Ufficio federale della Motorizzazione di Flensburg (Kba) sulle nuove immatricolazioni degli ultimi mesi parlano un ben diverso linguaggio e confermano che sul mercato tedesco, uno dei più critici e esigenti al mondo, è in atto un forte trend di acquisto delle auto «made in Italy». Già in marzo le marche del gruppo Fiat avevano stabilito un record assoluto d immatricolazioni in tutta la storia del gruppo in Germania con un incremento del 219% rispetto a marzo 2008 (terzo posto nella classifica generale delle immatricolazioni dopo Vw e Opel). Il trend è proseguito in aprile, mese in cui la marca Fiat ha aumentato le sue immatricolazioni del % e l Alfa Romeo addirittura del 175% su base annua, collocandosi così al vertice degli incrementi registrati sull intero mercato automobilistico tedesco, cresciuto in media soltanto del 9,4 per cento. La crescente preferenza accordata dagli automobilisti tedeschi alle auto italiane rileva l ottima posizione dei prodotti del gruppo Fiat, vetture molto più competitive di quanto la stampa tedesca specializzata sia disposta ad ammettere. Presto però, al più tardi quando nel corso dell estate entreranno sul mercato le nuove MiTo dell Alfa Romeo equipaggiate con i motori MultiAir, stampa e industria tedesca dell auto dovranno riconoscere che all industria italiana dell auto è riuscita un autentica piccola rivoluzione nel motore a scoppio. Grazie al MultiAir (un sistema elettro-idraulico di apertura delle valvole brevettato dal gruppo Fiat), infatti, i motori consumeranno circa 25% di carburante in meno, mentre contemporaneamente il loro grado di emissione di CO2 sarà ridotto del 40 per cento. Indipendentemente dalla scelta di motore a benzina o a diesel, i clienti chiederanno soprattutto se l auto che intendono acquistare sia già equipaggiata con il MultiAir. Le prime MiTo (la vettura scelta dalla Deutsche Bahn per il suo servizio Carsharing) con motore MultiAir entreranno in circolazione in estate. Wine spectator grand tour 2009 Vino protagonista Il 13 maggio si è svolto a Chicago il Wine Spectator Grand Tour 2009, un importante manifestazione dedicata alla presentazione e alla degustazione dei grandi vini internazionali. L evento è stato organizzato da Wine Speectator, la più prestigiosa rivista mondiale del settore che, con oltre due milioni di lettori, raggiunge business-leaders, trendsetters e connoisseurs in tutto il mondo. Al Wine Spectator Grand Tour 2009 hanno partecipato poco più di 200 selezionati espositori, provenienti da tutti i paesi produttori di vino. L Italia ha avuto un ruolo predominante, con una delegazione composta da 47 tra le migliori aziende nazionali. Il 2008 è stato un anno positivo per le importazioni di etichette italiane negli Stati Uniti che hanno registrato un giro d affari da 1.160,55 milioni di dollari, una quota di mercato pari al 30,21 per cento. Nonostante la crisi globale dei consumi, poi, il trend per il 2009 e per i prossimi anni si preannuncia positivo. In questo quadro, gli Stati Uniti dovrebbero mantenere il ruolo di primo mercato mondiale. Proprio per questo motivo tutti i partecipanti alla manifestazione hanno affermato di ritenere fondamentale consolidare le proprie posizioni nel nord America. Uno studio statunitense Leggo insalata e ordino le patate fritte Keith Wilcox, ricercatore della City University of New York, ha condotto una serie di ricerche sul comportamento dei clienti di esercizi gastronomici, scoprendo qualcosa di molto interessante Se in un menù abbiamo a disposizione una scelta di pietanze varie, tra cui immagini: Deutsche Bahn figurano cibi salutari quali l insalata, allora saremo spinti inconsciamente a scegliere l opzione meno salutare, come patatine fritte, hamburger e altri cibi più dannosi per la salute di un insalatina o di un panino vegetariano. Il motivo di queste scelte è, dal punto di vista psicologico, una sorta di autoinganno che fa sì che la gente creda che per raggiungere l obiettivo di mangiar sano sia sufficiente solo leggere sul menù un piatto povero di calorie, ma pieno di benefici per la nostra salute.

4 La pizza Tutti pazzi per la pizza A Salsomaggiore il campionato del gusto e del divertimento Che la pizza sia una delle specialità italiane più conosciute al mondo non è una novità. Quello che forse ancora tutti non sanno è che, se sei un pizzaiolo o un semplice amante della pizza, in qualunque angolo del mondo tu viva o abbia la tua attività, c è un evento che ogni anno si svolge in Italia e che è oramai considerato imperdibile dagli esperti del settore e non. Parlo del Campionato Mondiale della Pizza, che si tiene ogni anno a Salsomaggiore Terme, la splendida cittadina emiliana nota in tutto il mondo per essere uno dei centri termali più rinomati in Europa e per accogliere il più importante concorso di bellezza nazionale: Miss Italia. Nello stesso Palazzetto dello Sport dove in settembre viene eletta la più bella d Italia, si sono dati appuntamento anche quest anno più di 400 concorrenti provenienti da venti diverse nazioni, sponsor, giornalisti e centinaia di amanti del piatto nazionale italiano, per dar vita alla XVIII edizione del Campionato Mondiale della Pizza. L evento, che quest anno si è svolto nei giorni 6, 7 e 8 di Aprile, è una tre giorni ricca di emozioni, gusto e sorprese di ogni tipo. I concorrenti, pizzaioli di professione di tutte le età, devono de- Miss Italia premia il trofeo Heinz Beck Primo classificato «bellezza Mr. pizzaiolo» streggiarsi in prove gastronomiche e di abilità, mettendo a frutto la loro bravura, esperienza e fantasia, sotto l occhio attento di squadre di giudici che valutano ogni singolo passaggio per arrivare al prodotto finale: la lavorazione, la cottura, la presentazione ed il gusto. Ogni momento richiede cura e destrezza e, per quanto su tutto domini un atmosfera molto festosa, non si deve dimenticare che è una gara e bisogna puntare a vincere. Tra le categorie gastronomiche in gara ricordiamo la pizza classica, in teglia, senza glutine e S.T.G. (specialità tradizionale garantita, o napoletana: nuovo marchio, dopo il D.O.P. di origine protetta e l I.G.P. indicazione geografica protetta, che la comunità europea ha rilasciato a favore della vera pizza napoletana per tutelare la provenienza e la ricetta di questo prodotto). Interessante sottolineare come, anche quest anno, alla sperimentazione di gusti nuovi e tipologie di ingredienti assolutamente inediti, abbiano fatto seguito presentazioni di pizze a dir poco entusiasmanti: ai faraonici egiziani e la loro sfinge in pasta di pane hanno risposto i patrioti americani con una gigantesca statua della libertà, al Napoleone a cavallo dei francesi hanno fatto concorrenza le ballerine del carnevale di Rio che accompagnavano la pizza del concorrente brasiliano, e molti altri ancora. Colori, sapori e divertimento si mischiano in attesa delle altre prove in gara che prevede il campionato e che di solito si svolgono l ultimo giorno: le prove di abilità. Queste sì, tutte da vedere: gara di velocità, stile libero e grandezza. In ognuna, coreografie e destrezza danno un tocco di spettacolarità a un evento che stimola il gusto ma che è anche bello da guardare. E a proposito di cose belle da guardare, quest anno si è addirittura deciso, dopo che per diverse edizioni erano stati trascurati, di far ripartire i miniconcorsi «Mister Pizzaiolo» e «Mister Pizza Simpatia»: lasciata a lievitare la pasta e spenti i forni, alcuni concorrenti e giudici tecnici si sono misurati con la passerella dell Hotel Valentini che ha ospitato la serata, sfilando in tenuta da lavoro prima e in costume poi o esibendosi in piccoli show canori e performance danzanti, tra gli applausi divertiti del pubblico e dei giudici di gara (in questo caso tutte donne). Una serata di distrazione prima dell ultimo giorno di gara che anticipa l evento se- 12 immagini: Pizzanew

5 La pizza rale conclusivo del Campionato, il Gran Galà che ha avuto come madrina d eccezione Miss Italia in persona. Quest anno è toccato a Miriam Leone premiare i vincitori di tutte le categorie in gara, non prima però di aver anch essa assaggiato la pizza dei concorrenti che, l ultima sera, si adoperano senza sosta fino a poco prima della premiazione per offrire le loro prelibatezze a tutti gli organizzatori, ai partecipanti e agli spettatori (per conoscere tutti i partecipanti e le classifiche dei vincitori per ogni categoria si può consultare il sito campionato mondiale). La novità di quest anno che merita un attenzione particolare è stata l istituzione del Trofeo Heinz Beck: la prima gara per cuochi di ristoranti-pizzerie, dedicata ai primi piatti. Nell angolo dedicato del Palazzetto del Sport, elegantemente arredato da Franco Costa, leader mondiale dell arredo per la ristorazione, i cuochi sono stati giudicati per la loro professionalità, originalità, igiene, gusto e presentazione. Il grande chef tedesco, icona del tre stelle romano La Pergola, ha partecipato all evento personalmente, presiedendo la giuria nell ultimo giorno di gara e assistendo alla finale delle prove di abilità che si son tenute dopo la gara dei primi piatti. Enrico Famà, cuore e mente del Campionato e direttore editoriale del mensile Pizza e pasta italiana, ha spiegato come l iniziativa del Trofeo Heinz Beck di quest anno sia stato il primo tentativo, egregiamente riuscito, di allargare la portata dell evento che mira in ultima analisi alla valorizzazione del mestiere del pizzaiolo e dell arte del saper fare la pizza. L idea è quella di far convergere le potenzialità delle due specialità italiane per eccellenza: la pizza e la pasta, allo scopo di far confrontare e collaborare due figure professionali, lo chef e il pizzaiolo, che sempre più spesso operano insieme, ma che tendono purtroppo a mantenere rigidamente separati i loro campi d azione. Per l anno prossimo aspettiamoci quindi interessanti novità a riguardo. Per chiunque fosse interessato a partecipare prenda nota che da gennaio 2010 inizieranno le selezioni per la XIX edizione del Campionato Mondiale della Pizza che si terrà il 20, 21 e 22 Aprile. Per sapere come partecipare mettetevi in contatto con la redazione del mensile Pizza e Pasta Italiana oppure consultate il sito www. pizzanew.it Linda Tempesta UN FORNO TUTTO ITALIANO Le novità della ditta Cuppone La presentazione dei forni Cuppone insieme a Miss Italia Dietro il successo dei vincitori della categoria «pizza classica», Salvatore Chierchia della Pizzeria La Bruschetta di Anzio (Roma) e di Arlette Cadot, della Pizzeria Il Campionissimo di Parigi, si nasconde una ricetta imbattibile che ha saputo convincere la giuria specializzata presente Salsomaggiore, e anche la tecnologia italiana della Cuppone Srl, azienda che dal 1963 è attiva nella ricerca, progettazione e produzione di forni e attrezzature specifiche per le pizzerie. In occasione del Campionato mondiale della Pizza, la Cuppone F.lli Srl ha presentato il suo nuovo forno elettrico a platea rotante, la cui progettazione e sperimentazione è partita sin dal 2000 e la cui semplicità d uso, la tenuta della temperatura e, soprattutto, la cottura perfetta, hanno convinto la maggior parte dei concorrenti ad usare il forno GIOTTO. Tra di essi, quindi il vincitore Salvatore Chierchia e la seconda classificata, Arlette Cadot. Quali sono queste innovazioni presenti nel nuovo prodotto Cuppone? Semplice: un movimento rotatorio dato da un motore elettrico che può girare a due velocità, una lenta per l infornamento e sfornamento, una veloce per la cottura. Il forno Giotto è in grado di cuocere ben 9 pizze con un diametro di 35 cm per volta! Una novità assoluta nel campo delle tecniche per pizzerie. Arlette Cadot, a sinistra, e Salvatore Chierchia Per saperne di più immagini: Cuppone 13

6 Birra e Biergärten Birra e Biergärten La birra divide con il vino la dignità di bevanda alcolica antichissima e tra le più diffuse del mondo; in Germania, si sa, essa accompagna le serate estive, trascorse preferibilmente al fresco di un cortile immagini: Deutscher Brauer-Bund e.v.

7 Birra e Biergärten A TUTTA Birra Sana, nutriente, genuina: la birra Ben nota e prodotta già presso gli Egizi, che sembra la impiegassero anche in cucina per sgrassare l oca arrostita, e in Mesopotamia presso i Sumeri il codice di Hammurabi ne regolamentava produzione e vendita precisando le pene previste per le eventuali frodi - la birra deriva dalla fermentazione alcolica degli zuccheri contenuti in sostanze amidacee (spesso si tratta del malto d orzo ma molto usati sono anche il mais, il riso e altre «basi» amidacee: le Weizen tedesche per esempio utilizzano oltre il 50% di frumento), grazie all impiego di specifici ceppi di saccaromiceti. Funzione aromatizzante possono svolgere diverse erbe aromatiche o frutti e, largamente usato, il luppolo. Il lievito impiegato per mettere in moto il processo di fermentazione insieme al metodo di produzione determinano una possibile classificazione della birra oltre a quella basata sul colore o ad altre possibili: le ale sono ottenute con l apporto di ceppi di Saccharomyces cerevisiae che prediligono temperature alte, mentre le cosiddette lager risultano dall impiego di Saccharomyces carlsbergensis e da un processo fermentativo a basse temperature. Le lambic, da ultimo, sono birre a fermentazione spontanea. Questo criterio di classificazione non rende evidentemente ragione della gamma amplissima di colori, aromi, fonti amidacee, metodi e tradizioni produttive che fanno la storia e l attualità della birra, o per meglio dire, appunto, delle birre, ma costituisce un discrimine di massima nell amplissima e appassionante mappa di questa bevanda. Si tratti comunque delle ale inglesi o belghe; delle Stout, delle Porter, delle Pils o delle Lager tedesche; delle Bock o ancora delle ibride Altbier di Düsseldorf o Kölsch di Colonia e delle tante altre, le caratteristiche di genuinità, godibilità e versatilità sono una costante di questo prodotto. Il luppolo immagini: Deutscher Brauer-Bund e.v. La gradazione alcolica relativamente bassa e i suoi costituenti ne fanno una bevanda nutriente ma poco calorica (100 grammi di birra contengono 34 calorie, come un succo d arancia) e, se si vuole, addirittura salutare. L adagio secondo il quale chi beve birra campa cent anni, sembrerebbe confermato dall apporto di potassio, vitamine, sali minerali e fibra solubile utile nel miglioramento della funzione intestinale - che essa può fornirci. Tra gli effetti benefici che un consumo quotidiano fino a un massimo di tre bicchieri garantirebbe, oltre alla protezione del sistema cardiovascolare assicurata dalla vitamina B6, vi sarebbe anche un aumento dell HDL, ovvero il «colesterolo buono». Anche senza volerne fare un presidio terapeutico, la birra comunque, per la sua composizione chimica e i valori nutrizionali, è senz altro una bevanda equilibrata, con un rapporto calcio-fosforo eccellente, un bassissimo livello di sodio e una presenza vitaminica, come si è detto, piuttosto importante. Sia come sia, la birra ha trovato, trova e continuerà certamente a trovare molti estimatori. La novità dei decenni più recenti riguarda la crescita del suo consumo anche in paesi come l Italia, dove la cultura millenaria del vino ne ha contrastato l affermazione da sempre registrata in Inghilterra, Germania o Belgio, solo per citare alcuni vistosissimi esempi. La birra trova particolare favore nella penisola soprattutto nella fascia dei giovani tra i 25 ei 34 anni e con una prevalenza di consumatori maschi, settentrionali e single, i quali ne apprezzano la compatibilità con uno stile di vita moderno e sano e la «transstagionalità», la sua bevibilità in ogni stagione dell anno. Le peculiarità organolettiche della birra oltre a renderla adatta alla degustazione diretta o all abbinamento con i cibi, forniscono interessanti apporti anche in cucina, nella preparazione di particolari piatti. La pratica di cucinare con la birra è evidentemente più tipica dei paesi del nordeuropa sono le tribù germaniche e celtiche d altra parte che la diffondono in Europa fin dal 3000 a.c. - ma non è estranea nemmeno alla tradizione italiana, che la impiega in arrosti, focaccine e per pastelle particolarmente fragranti e soffici. Qualsiasi ricettario tedesco, olandese, belga o britannico ci permette di verificare come la birra compaia in più di un classico delle gastronomie di questi paesi; vale allora piuttosto la pena ricordare, più che questa o quella preparazione, il «documento» che ne segna l ingresso ufficiale nella storia, prescindendo da ricostruzioni o dalle notizie più o meno leggendarie: si tratta di un trattato inglese riservato ai cuochi dell aristocrazia e pubblicato nel 1378 col titolo di The Forme of Cury dove si riporta una ricetta di lepre cucinata oltre che con pangrattato, cipolla e zafferano, con due terzi di litro di ale. A questo punto, per l evidente apprezzamento di cui la birra ha sempre goduto presso gli inglesi e che, abbiamo visto, si è esteso progressivamente anche a storici cultori del vino come gli italiani, è inevitabile ricordare quanto sosteneva la massima voce della letteratura britannica, William Shakespeare, nel suo Racconto d inverno, e cioè che «a quart of ale is a dish for a king»: un boccale di birra è un pasto da re. Clara Corona 17

8 LOCALE ITALIANO, BIRRA ITALIANA Una bella bionda Birra e Biergärten risaputo che la Germania è la patria della birra, ogni città È ha la sua fabbrica e ogni tipo di birra trova il suo spicchio di mercato. E se invece di ordinare la vostra birra dalla Brauerei più vicina, la lasciaste venire dall Italia? Chi di voi non ha mai bevuto birra Peroni Nastro Azzurro, per festeggiare, insieme ad una buona pizza, per una serata tra amici e in tante altre innumerevoli occasioni Vi presentiamo questo mese un locale speciale che serve birra speciale, Peroni Nastro Azzurro appunto, per mettere in risalto che, anche in un campo dove i tedeschi detengono il primato, un prodotto italiano ha i suoi vantaggi e potrà attirare tanti clienti che cercano novità, qualità e «italianità» in fatto di birra! Gli interni dell Enoteca La Cantina Enoteca La Cantina, Colonia Un sorso d Italia in riva al Reno Fortunato colui che vive nella città di Colonia, poiché a pochi passi dalla Porta di Eigelstein si può trovare quell ambiente mediterraneo che noi tedeschi tanto amiamo. L enoteca La Cantina viene, già da tempo, considerata un luogo che solo i veri appassionati di specialità culinarie conoscono e tengono a mantenere segreto. Di fronte a due rinomati luoghi della tradizione italiana a Colonia, l Enoteca presenta dal di fuori un aspetto abbastanza modesto, ma all interno riserva grandi sorprese! Qui la padrona, Ivia Zingale, cucina da sola; si mangia ciò che c è in tavola e se si chiede cosa ci riserva il menù per il giorno dopo, la risposta è lapidaria: «Non posso decidere oggi quello che cucinerò domani! Non so nemmeno se domani sarò ancora viva!» Non corrisponde proprio al tipico stereotipo della mamma italiana, Ivia, Il signor Pasquale, gestore dell enoteca insieme alla moglie Ivia 22 immagini: Enoteca La Cantina

9 Birra e Biergärten ma ai fornelli è semplicemente imbattibile. Lo sa anche il marito Pasquale, perno del locale con la sua vivacità e cuoco per passione, così come ama definirsi. In sole 5 settimane il talentuoso artigiano ha saputo far meraviglie dei locali fatiscenti nella Marzellenstraße trasformati in un gioiello dove regna un atmosfera da Dolce far niente. Tavoli in legno comodissimi, scaffali riempiti fino al soffitto di prelibatezze provenienti dall Italia e un bancone lungo in cui trova posto ogni sorta di stuzzichino e antipasto. Davanti ad uno spettacolo del genere, è tempo di abbandonare il proprio spirito germanico e di porsi, pieni di fiducia, sotto l ala protettiva dei padroni di casa. Non esiste un menù: l oste consiglia le specialità del giorno e l ordinazione viene presa subito, proprio nel momento in cui al meravigliato avventore inizia già a venire l acquolina in bocca. Panzerotti con ripieno al tartufo saltati nel burro, un sontuoso piatto di antipasti con magnificenze scelte dalla sottoscritta oppure della favolosa pasta al dente con «salsa sorpresa» ( a seconda di come gira la giornata per la signora Ivia). Dell «obbligatoria» Kölsch non bisogna nemmeno parlare qui dentro: «Da noi si può trovare solo birra giusta!» controbatte Pasquale facendo l occhiolino, «per me la birra giusta viene chiaramente dall Italia». Riguardo la scelta dei prodotti, Pasquale mostra coerenza: «Il nostro assortimento consiste unicamente in prodotti tipici di prima qualità provenienti dall Italia, ma di ciò ce n è abbastanza nella nostra terra» Flair italiano nel centro di Colonia! Per questo motivo Pasquale offre ai suo ospiti con piacere una squisita Peroni Nastro Azzurro - alla spina o in bottiglia. «Per me Peroni è una birra grandiosa, con un gusto deciso e leggero, che si adatta benissimo ai nostri piatti». Ha proprio ragione! Naturalmente ci sono in Germania una marea di birre ottime, ma mi aspetto che mi vengano servite dal mio locale italiano preferito? Assolutamente no è la mia risposta! Un concetto armonioso che ha bisogno di un applicazione non contraddittoria, tanto più che anche in fatto di birra, i nostri vicini europei non hanno bisogno di nascondersi. Peroni Nastro Azzurro è un sorso di vacanze tra un impegno e l altro. Gradevolmente frizzante e non tanto amara, le donne la adorano, grazie alla sua bottiglia da 33cl che può sostituire l aperitivo e, in bicchiere, può essere una perfetta alternativa al vino. Tra i tanti affezionati frequentatori di questo posto, oltre ad un artista che si cimenta in Performance art e che ha il suo domicilio nelle vicinanze dell Enoteca La Cantina, si può trovare anche un apprezzato birraio di Colonia, che fabbrica appunto Kölsch-Bier. Si mormora che cerchi di convincere Pasquale spesso e volentieri della bontà del suo prodotto. Senza però avere successo «In fatto di birra rimango un nazionalista». Salute e grazie, Pasquale! Tamara Dragus (Traduzione di Annalisa Ricchizzi) Enoteca La Cantina Marzellenstr Köln Peroni Nastro Azzurro La birra italiana più famosa al mondo Peroni Nastro Azzuro viene prodotta in Italia sin dal 1963 ed è la birra da esportazione leader del mercato e con la più alta percentuale di crescita in Italia. Peroni viene esportata in oltre 38 paesi e in Germania viene distribuita dalla Pilsener Urquell GmbH. La birra premium unisce un sapore deciso e rinfrescante ad un eleganza dello stile italiano, rimasta finora insuperata; il perfetto abbinamento ad un pasto saporito. Eccezionale fonte di ispirazione e autentica Peroni Nastro Azzurro è molto più di una birra. La classica bevanda piena di stile ha oramai raggiunto lo status di birra di culto. Vi è venuta sete? Informatevi allora sulle novità e sul programma per i gastronomi italiani, così come sui pacchetti prova per negozi e gastronomia. Materiale per il punto vendita e pacchetti premium vi aspettano. Per saperne di più: immagini: Enoteca La Cantina 23

10 Nuovi media CONSIGLI LEGALI Realizzare il proprio sito web senza correre rischi Il diritto on line e le norme in rete rappresentano un argomento tra i più importanti per i professionisti che intendono utilizzare questo mezzo di comunicazione per pubblicizzare la propria azienda oppure offrire ulteriori prodotti e servizi ai propri clienti. Negli ultimi quindici anni la giurisdizione ha dovuto fare passi da gigante in questo ramo del diritto, anche perché il legislatore è stato costretto a reagire all impressionante sviluppo tecnologico degli ultimi decenni. In questo articolo ci occuperemo soprattutto delle problematiche che riguardano la presenza on line di un azienda, cercando di trattare i temi più rilevanti. 1. «Anbieterkennzeichnung» Chi offre prodotti o servizi a livello commerciale in rete, è tenuto secondo l art. 5 del codice delle telecomunicazioni (Telemediengesetz - TMG) ad indicare le proprie generalità, l indirizzo della sede aziendale e almeno uno riguardante la posta elettronica per permettere al cliente un contatto diretto ( ). Nei siti web tedeschi questi dati vengono solitamente pubblicati nel cosiddetto «Impressum». Nel caso in cui l impresa agisce come società (ad esempio sotto forma di società a responsabilità limitata GmbH oppure in accomandita KG), l Impressum deve contenere i nomi dei dirigenti. Stando ad una recente sentenza della Corte di giustizia dell Unione europea, l indicazione di un numero telefonico non è d obbligo, ammesso che un contatto possa essere stabilito tramite un altro mezzo di comunicazione allo stesso modo. Più ingarbugliata sembra essere la situazione per quanto riguarda l indicazione della partita Iva nel sito web aziendale: quando un soggetto Iva dispone di un sito Web relativo all attività esercitata, lo stesso è tenuto ad indicare il numero di partita Iva, la cosiddetta Umsatzsteueridentifikationsnummer. È quanto previsto dall art. 5 comma 1 nr. 6 del TMG. Il numero di partita Iva, tuttavia, non 28 ha nulla a che vedere con il codice fiscale (Steuernummer), che, invece, non deve essere reso noto in rete. zione e il diritto all utilizzo. È facile, dunque, intuire le gravi conseguenze di questa prassi. Vista l impossibilità di trattare questo argomento in maniera approfondita, ecco i due principi più importanti della giurisdizione tedesca: secondo l art. 12 del Codice civile tedesco, ognuno ha il diritto alla tutela del proprio nome. Vale a dire: se mi chiamo Hans Schneider posso registrare il dominio Allo stesso tempo posso chiedere a colui che utilizza il mio nome di cancellare la propria registrazione. Diversa è, invece, la situazione per quanto riguarda l utilizzo dei nomi d impresa tutelati da un marchio: qui la giurisdizione tedesca applica il diritto di marchio. Infatti, in questa interpretazione il domain name è un vero e proprio segno distintivo assimilabile all insegna: l impiego di nome a dominio di un nome già utilizzato da altri come segno distintivo integra un atto immagini: Kadal/fotolia 2. Nomi a dominio (domain) Uno dei temi più complessi del diritto on line riguarda sicuramente l assegnazione dei nomi a dominio. Il problema nasce dal fatto che il principio in base al quale si è continuato ad assegnare i nomi è rimasto sostanzialmente quello originario del first come, first served: chiunque chieda l assegnazione di un nome a dominio ancora libero, cioè non ancora registrato da altri, ne ottiene la registradi concorrenza sleale, quando ad esempio è idoneo a creare confusione. Ecco, inoltre, un piccolo consiglio: non fate registrare il dominio del vostro locale sotto il nome del web-designer. Fatelo registrare sotto il vostro nome, altrimenti in extremis rischiate di perderlo. 3. Diritto commerciale e d autore Bisogna prestare molta attenzione anche alla presentazione dei propri prodotti: qui vale il principio della trasparenza. Chi vuole vendere un prodotto è tenuto a descriverlo in maniera eloquente e veritiera. La pubblicità menzognera è vietata. In genere, chi vende la propria merce on line ai consumatori, deve garantire al compratore un diritto alla revoca del contratto (Widerrufsrecht) di due settimane. Inoltre, è importante rispettare i diritti d autore e d immagine: senza l esplicito consenso dell autore, è illecito copiare un testo, un immagine oppure una presentazione altrui ed inserirla nel proprio sito. La stessa cosa vale anche per quanto riguarda l imitazione del design di un altro sito. Addirittura, anche una pianta della città, utilizzata ad esempio per indicare il luogo del proprio ristorante, non può essere copiata senza il consenso dell autore. 4. Disclaimer Nel web è quasi indispensabile connettere la propria presenza con altri siti. Questo avviene con l inserimento di un link. Secondo la giurisdizione tedesca, però, chi crea una connessione con un altro sito in linea generale è responsabile anche per i contenuti di quel sito. A poco servono i cosiddetti «disclaimer», una forma di «autoesclusione della responsabilità», inserita nel proprio sito. Dunque, prima di creare un link, date più che solo un occhiata al contenuto della pagina da connettere. Per non correre inutili rischi, è consigliabile limitare i propri link ai siti professionali e affidabili.

11 Nuovi media 5. Conseguenze In un sistema normativo l espediente con cui si cerca di salvaguardare la legge, è la sanzione. Chi non rispetta le regole accennate in questo breve articolo, va incontro ad una serie di sanzioni. Tuttavia, uno dei rischi più gravi consiste nel ricevere un avviso da parte di un avvocato per aver violato un marchio oppure per aver esercitato una concorrenza sleale (la cosiddetta Abmahnung). In questo caso il venditore può andare incontro a «multe» salatissime, che in genere partono dai euro. Alessandro Bellardita Alessandro Bellardita Alessandro Bellardita si è laureato in giurisprudenza nel gennaio del In seguito ha svolto il dottorato di ricerca presso la cattedra di diritto dei trasporti (Prof. Dr. Karsten Otte) dell università di Mannheim, specializzandosi nel diritto commerciale. Inoltre ha collaborato con la rivista giuridica JuS. Attualmente lavora come ricercatore presso l università di Mannheim (Forschungsstelle für Europäisches Transportund Verkehrsrecht) e collabora con il quotidiano Europa. internet e Quando il progresso ci viene incontro Al giorno d oggi anche il vocabolario non trova pace, infatti ad ogni nuova edizione ci si accorge di quante parole, a volte strane e incomprensibili a molti, vengono inserite al loro interno. È proprio il caso del mondo dei media e di internet, che utilizza sempre nuove parole per definire qualcosa di nuovo e dove vige la regola che quello che nasce oggi domani sarà vecchio. Oramai tutto questo fa parte del nostro linguaggio comune: chi non ha mai sentito parlare di interfaccia, hub, linguaggio HTML (che non è una lingua utilizzata sul pianeta Marte ), core, desktop, update etc.. potremmo scriverne a centinaia. La cosa interessante è che anche il settore della gastronomia subisce l influenza del progresso e anche per le persone più conservatrici ci sono ottime opportunità per registrare un maggior profitto, per una migliore gestione del locale e per semplificare alcune delle azioni che riguardano la quotidianità. Innanzi tutto, definiamo una parola molto importante: Marketing, di origine inglese ovviamente, è quel ramo della scienza economica che studia il mercato e l interazione degli utenti finali con l impresa. In termini molto più semplici Marketing, significa proprio piazzare sul mercato e si riferisce a quelle azioni che servono appunto al piazzamento del prodotto. Ci sono poi le marketing, che in maniera molto diretta usano la posta elettronica per comunicare un messaggio. Il mondo aziendale è particolarmente attratto dall utilizzo delle , infatti si riscontra un alto ritorno dell investimento (denominato ROI) quando il lavoro risulta ben fatto:è immediato e personalizzabile e basta solo immaginare quante persone leggono una mail durante il corso della loro giornata tipo. E anche se oggi si parla molto di crisi globale, lo scorso anno il 17% dell investimento marketing nel mondo è stato dedicato a quello online. Quindi perché non sfruttare questo meccanismo anche per le «piccole aziende» come i ristoranti? Un imprenditore dovrebbe essere sempre all avanguardia, prendere ciò che può essere positivo per la sua azienda e eliminare gli aspetti negativi. Oggi non bastano più i bigliettini da visita e avere un buon sito internet è sicuramente un mezzo pubblicitario molto vantaggioso. Un buon sito deve essere fatto in modo che i clienti non abbiano problemi a reperire informazioni, che possano riservare direttamente dalla poltrona di casa un tavolo nel vostro locale. Non è necessario «appesantirlo» con 2000 foto del locale o un evento in particolare. Il sito deve persuadere e catturare l attenzione dei visitatori, anche quelli più distratti; deve, in breve, affascinare. Sempre tramite internet si possono prenotare, creare, modificare brochure, volantini o cercare sempre nuovi fornitori,che possono alleggerire il vostro lavoro quotidiano senza inutili perdite di tempo. Ci sono poi delle aziende che applicano un Marketing esperienziale al vostro ristorante, quindi rendono un prodotto non più ordinario, ma «straordinario», che esca dalla norma per dare qualcosa in più al cliente, perché è questo che alla fine loro cercano. Esiste anche un programma che si può facilmente installare sul PC, funziona anche con cellulari ormai, che consente di effettuare chiamate, videochiamate gratuite attraverso internet. Si chiama Skype, ed è un vero e proprio telefono che sfrutta la rete internet; la guerra alle carissime bollette è praticamente già vinta. Oggi grazie ad internet riusciamo veramente a fare del mondo un angolo di casa nostra. Viviamo nell era della comunicazione e dell interazione: oggi abbiamo la possibilità di poter viaggiare (seppur virtualmente) intorno al mondo ogni qual volta lo desideriamo. Luca De Caro immagini: bi, Tatyana Lykova/fotolia 29

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Pane 100% farina di grano saraceno

Pane 100% farina di grano saraceno Questa ricetta l'ho elaborata grazie ai preziosi consigli di un grande chef e amico, ovvero il titolare del Ristorante dal Sem ad Albissola Superiore Sv (http://www.ristorantedasem.it/). Uno sguardo al

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Ogni giorno gettiamo il seme della qualità

Ogni giorno gettiamo il seme della qualità Ogni giorno gettiamo il seme della qualità La qualità scivola tra gesti semplici Una vocazione dalle radici profonde Ieri è già domani La molitura del grano è una preziosa tradizione che si tramanda di

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

Alcol: ma quanto ce n'è in quello che bevo?

Alcol: ma quanto ce n'è in quello che bevo? www.iss.it/stra ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ DIPARTIMENTO AMBIENTE E CONNESSA PREVENZIONE PRIMARIA REPARTO AMBIENTE E TRAUMI OSSERVATORIO NAZIONALE AMBIENTE E TRAUMI (ONAT) Franco Taggi Alcol: ma quanto

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

IL COST CONTROL. Il controllo dei Costi nella Ristorazione. a cura di Marco Comensoli

IL COST CONTROL. Il controllo dei Costi nella Ristorazione. a cura di Marco Comensoli IL COST CONTROL Il controllo dei Costi nella Ristorazione a cura di Marco Comensoli 1 La Ristorazione I Costi I Costi I principali costi delle attività di ristorazione sono: Le risorse umane; Gli alimenti;

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

CREARE DELIZIOSE BEVANDE CALDE A SUO GUSTO FERRARA

CREARE DELIZIOSE BEVANDE CALDE A SUO GUSTO FERRARA CREARE DELIZIOSE BEVANDE CALDE A SUO GUSTO FERRARA COME DEFINISCE LA QUALITÀ DI UNA BEVANDA CALDA? Esigenze per la macchina da caffè del futuro. Il piacere di una deliziosa bevanda aggiunge qualità in

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

TECNOLOGIA AD INDUZIONE

TECNOLOGIA AD INDUZIONE TECNOLOGIA AD INDUZIONE NELLA SUA FORMA PIÙ RAFFINATA Standalone Induction Appliance Ergonomia Potenza Design I convincenti vantaggi della tecnologia a induzione di MENU SYSTEM non sono mai stati così

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

Cuocere al forno con il

Cuocere al forno con il Cuocere al forno con il Un assortimento fresco come dal fornaio. L unico sistema di cottura intelligente al mondo che sa anche cuocere al forno. Perché sente, riconosce, pensa, pianifica, impara e comunica

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

La luce dà emozione agli acquisti

La luce dà emozione agli acquisti Comunicato stampa La luce dà emozione agli acquisti Un nuovo supermercato Spar con illuminazione interamente LED studiata da Zumtobel Per il suo nuovo supermercato a Budapest, la catena Spar ha chiamato

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Food Cost e gestione informatizzata della cucina. Marco Terrile 2008 ChefMaTe - Software per la Ristorazione 1

Food Cost e gestione informatizzata della cucina. Marco Terrile 2008 ChefMaTe - Software per la Ristorazione 1 Food Cost e gestione informatizzata della cucina 1 Determinazione e controllo dei costi La locuzione economie di scala è usata in economia per indicare la relazione esistente tra aumento della scala di

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

DESIGNA Portfolio. italiano

DESIGNA Portfolio. italiano DESIGNA Portfolio italiano ///02/03 Stefan Ille CTO DESIGNA Dr. Thomas Waibel CEO DESIGNA Intro Un futuro con radici profonde. Saper cambiare modo di pensare. Saper cambiare modo di operare. Continuando

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Livello intermedio DAL GRANO AL PANE

Livello intermedio DAL GRANO AL PANE Livello intermedio DAL GRANO AL PANE Indice Storia del pane 4 Selezione dei cereali 5 Cerealicoltura 6 Dal mugnaio 7 Dal panettiere 8 I tipi di pane 9 Il pane nell alimentazione 10/11 Il pane nelle usanze

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

L impatto della musica nei locali pubblici. L utilizzo della musica è sempre più un aspetto fondamentale per le attività commerciali

L impatto della musica nei locali pubblici. L utilizzo della musica è sempre più un aspetto fondamentale per le attività commerciali L impatto della musica nei locali pubblici L utilizzo della musica è sempre più un aspetto fondamentale per le attività commerciali Le cinque verità 1. Le persone attribuiscono alla musica un enorme importanza.

Dettagli

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola CATALOGO DEI PRODOTTI Dall orto alla tavola Tutti i prodotti della nostra gamma sono senza coloranti nè conservanti, per preservare la vera natura delle pregiate materie prime utilizzate nella lavorazione

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA.

Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA. Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA. In che cosa consiste il nostro format? Il cono è l attore protagonista di tutte le formule Konopizza diventando un ottimo contenitore

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro)

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Quando si realizzano dei documenti visivi per illustrare dati e informazioni chiave, bisogna sforzarsi di

Dettagli

Gioco sensoriale stagionale

Gioco sensoriale stagionale Obiettivi Conoscere la frutta e la verdura di stagione grazie all aiuto dei cinque sensi. Allenare l utilizzo isolato dei sensi Età Da 7 anni Luogo In classe Timo Ullmann/WWF Svizzera Il gioco sensoriale

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

*** IL WEEKEND IN UN CLICK ***

*** IL WEEKEND IN UN CLICK *** 1 di 5 20/05/2014 13.12 home Cultura Natura Cibo In breve l'archivio della rivista chi siamo contatti English News *** IL WEEKEND IN UN CLICK *** Profumi, sapori e scorci indimenticabili. E' l'idea che

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME

IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME - CEREA, VERONA IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME DALL AGNELLO F.LLI & C. s.n.c. di Dall Agnello Luigi Via Muselle, 377-37050 ISOLA RIZZA (VR) Tel. +39 045 6970644 - +39 045 7135697 - Fax +39 045

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione John Dewey Le fonti di una scienza dell educazione educazione 1929 L educazione come scienza indipendente Esiste una scienza dell educazione? Può esistere una scienza dell educazione? Ṫali questioni ineriscono

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli