Master Universitario di II livello in GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO Anno accademico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Master Universitario di II livello in GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO Anno accademico 2013-2014"

Transcript

1 Master Universitario di II livello in GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO Anno accademico LE RAGIONI DEL MASTER Nell attuale panorama socio-economico, in cui il lavoro, la sua tutela e le dinamiche economico-sociali ad esso correlate sono in continuo fermento, le persone, con le loro competenze e specificità, costituiscono la struttura di ogni azienda. In un epoca in cui il sapere tecnologico e procedurale si è gradualmente massificato, per le organizzazioni è la persona a costituire la variabile distintiva. La competitività di un impresa, infatti, è sempre più il risultato di quanto valgono le sue persone in termini di competenza, motivazione, capacità di innovazione. Competitività e qualità, che dipendono sempre meno dalla capacità di ridurre i costi e sempre più da quella di produrre valore. Un primo elemento di valore è la flessibilità, come caratteristica che consente alle organizzazioni di affrontare i cambiamenti e di anticiparli. Se la persona è il centro dell organizzazione, occorre che le aziende e le istituzioni si dotino di professionisti con profili di competenze composite e articolate, in cui differenti approcci disciplinari si coniugano e si fondono, che siano capaci di gestire i processi manageriali connessi con il management delle risorse umane. Il master, forte dell esperienza della 1^ edizione, viene riproposto in una versione dinamica che contempla alcuni indirizzi di specializzazione a conclusione del modulo di base, in cui sono trattate le nozioni fondamentali di Organizzazione, Risorse Umane e Diritto del Lavoro. L idea di sviluppare degli indirizzi specialistici nasce dalla considerazione che è necessario offrire alle organizzazioni ruoli snelli, funzionali agli asset specifici dell HR (selezione, bilancio di competenza, formazione). Lo scopo del master è quello di fornire ai discenti conoscenze, competenze e strumenti manageriali propri della funzione Direzione delle Risorse Umane, in un'ottica di integrazione tra strategie, progettazione organizzativa e strumenti di gestione e sviluppo delle persone, quale visione di insieme necessaria e propedeutica ad una formazione di indirizzo più specialistico, che gli allievi potranno scegliere in sintonia con il loro potenziale. DESTINATARI Possono partecipare al Master coloro i quali siano in possesso di laurea quinquennale e vecchio ordinamento, o di laurea magistrale (ex specialistica). È data preferenza ai laureati in giurisprudenza, sociologia e ricerca sociale, psicologia, scienze dell economia, scienze filosofiche. Il numero massimo degli ammessi è 25. L ammissione al master sarà preceduta da un processo di selezione volto a valutare la coerenza delle candidature rispetto al percorso formativo e al mercato del lavoro. Il Master rappresenta, rispetto a percorsi similari in ambito regionale e nazionale, una proposta innovativa che mira a formare esperti delle Human Resources in chiave socio organizzativa, della psicologia del lavoro e giuridico-amministrativa. Il partecipante ideale è la persona che possiede una forte motivazione verso i contenuti professionali collegati all organizzazione e alla gestione delle risorse umane in ambito, dotato di una visione poliedrica e di grande flessibilità. PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI Le competenze acquisite consentiranno l accesso ai seguenti profili professionali: specialisti in risorse umane; specialisti dell organizzazione del lavoro. Inoltre, in considerazione della formulazione dinamica della proposta formativa orientata a fornire un set di competenze specialistiche in uno degli asset, a scelta, delle risorse umane, il corso formerà più specificamente esperti in: selezione sviluppo e formazione bilancio di competenze e outplacement consulenza e coaching. MODALITÀ DI AMMISSIONE Per partecipare al concorso lo studente deve presentare domanda unicamente on-line collegandosi all indirizzo entro il 27 dicembre 2013 tutta la documentazione richiesta dovrà già essere stata inserita. STRUTTURA DEL MASTER n. 444 ore di didattica frontale, esercitazioni, studio guidato e didattica interattiva. n. 325 ore di stage per la formazione extra aula; n. 731 ore di lavoro individuale, di cui 75 ore di preparazione elaborato finale. PIANO DIDATTICO Insegnamento 1: Modelli e strumenti di organizzazione aziendale e gestione di impresa Insegnamento 2: Gestione e sviluppo delle risorse umane Insegnamento 3: Gestione delle competenze trasversali e analisi transazionale Insegnamento 4: Diritto del lavoro Insegnamento 5: Modulo specialistico QUOTA DI PARTECIPAZIONE La quota di partecipazione al Corso è stabilita in 1.956,00. Comitato Ordinatore Il coordinatore del Master è il Prof. Sebastiano Bruno Caruso del Dipartimento di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Catania. Comitato Scientifico: Prof. Giancarlo Ricci; Prof.ssa Anna Alaimo; Dott.ssa Gabriella Nicosia; Dott.ssa Loredana Zappalà; Dott.ssa Carolina Tomasi (IRCCS Oasi); Prof. Emilio Riccioli (SSPIG Palermo), Dott.ssa Mariagrazia Militello (UNICT). Responsabile del procedimento Ai sensi della legge 241/1990, responsabile del procedimento è la dott.ssa Venera Fasone, funzionario responsabile dell Ufficio master dell Area della Didattica dell Università di Catania: Norme Comuni Per eventuali chiarimenti, gli interessati potranno informarsi presso la Segreteria organizzativa del Master. IRCCS Associazione Oasi Maria SS. - Via Conte Ruggero Troina (EN) - tel fax

2 MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO Gestione delle risorse umane e organizzazione del lavoro LE RAGIONI DEL MASTER Nell attuale panorama socio-economico, in cui il lavoro, la sua tutela e le dinamiche economico-sociali ad esso correlate sono in continuo fermento, le persone, con le loro competenze e specificità, costituiscono la struttura di ogni azienda. In un epoca in cui il sapere tecnologico e procedurale si è gradualmente massificato, per le organizzazioni è la persona a costituire la variabile distintiva. La competitività di un impresa, infatti, è sempre più il risultato di quanto valgono le sue persone in termini di competenza, motivazione, capacità di innovazione. Competitività e qualità, che dipendono sempre meno dalla capacità di ridurre i costi e sempre più da quella di produrre valore. Un primo elemento di valore è la flessibilità, come caratteristica che consente alle organizzazioni di affrontare i cambiamenti e di anticiparli. Se la persona è il centro dell organizzazione, occorre che le aziende e le istituzioni si dotino di professionisti con profili di competenze composite e articolate, in cui differenti approcci disciplinari si coniugano e si fondono, che siano capaci di gestire i processi manageriali connessi con il management delle risorse umane.

3 ELEMENTI CARATTERIZZANTI Forte dell esperienza della 1^ edizione, il master è riproposto in una versione dinamica che contempla alcuni indirizzi di specializzazione a conclusione del modulo di base. L idea di sviluppare degli indirizzi specialistici nasce dalla considerazione che è necessario offrire alle organizzazioni ruoli snelli, funzionali agli asset specifici dell HR (selezione, bilancio di competenza, formazione). La collaborazione scientifica e organizzativa tra il dipartimento seminario giuridico dell Università di Catania, l IRCCS Oasi di Troina e la Scuola di Specializzazione in psicoterapia individuale e di gruppo di Palermo si è rivelata di grande valore culturale ed efficacia organizzativa, in quanto ha consentito e consente di avvalersi di qualificate professionalità e docenze nell area giuridica, di un laboratorio aziendale eterogeneo per composizione e interessi, di un ampia esperienza nella formazione delle risorse umane. OBIETTIVI Lo scopo del master è quello di fornire ai discenti conoscenze, competenze e strumenti manageriali propri della funzione Direzione delle Risorse Umane, in un ottica di integrazione tra strategie, progettazione organizzativa e strumenti di gestione e sviluppo delle persone, quale visione di insieme necessaria e propedeutica ad una formazione di indirizzo più specialistico, che gli allievi potranno scegliere in sintonia con il loro potenziale. A CHI È PROPOSTO Il Master rappresenta, rispetto a percorsi similari in ambito regionale e nazionale, una proposta innovativa che mira a formare esperti delle Human Resources in chiave socio organizzativa, della psicologia del lavoro e giuridico-amministrativa. Il partecipante ideale è, quindi, la persona che possiede una forte motivazione verso i contenuti professionali collegati all organizzazione e alla gestione delle risorse umane in ambito, dotato di visone poliedrica e grande flessibilità. DESTINATARI Possono partecipare al Master coloro i quali siano in possesso di laurea quinquennale e vecchio ordinamento, o di laurea magistrale (ex specialistica). È data preferenza ai laureati in giurisprudenza, sociologia e ricerca sociale, psicologia, scienze dell economia, scienze filosofiche. Il numero massimo degli ammessi è 25. L ammissione al master sarà preceduta da un processo di selezione volto a valutare la coerenza delle candidature rispetto al percorso formativo e al mercato del lavoro.

4 PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI In ragione della carenza di percorsi formativi analoghi, in particolare nel contesto locale, le competenze acquisite consentiranno l accesso ai seguenti profili professionali: specialisti in risorse umane specialisti dell organizzazione del lavoro. Inoltre, in considerazione della formulazione dinamica della proposta formativa orientata a fornire un set di competenze specialistiche in uno degli asset, a scelta, delle risorse umane, il corso formerà più specificamente esperti in: selezione sviluppo e formazione bilancio di competenze e outplacement consulenza e coaching. ISCRIZIONI Entro il termine del 10 febbraio 2014, tutti i candidati utilmente collocati in graduatoria dovranno confermare l iscrizione al Master ed effettuare il versamento secondo modalità che verranno comunicate successivamente in sede di pubblicazione della graduatoria nel sito Allo stesso indirizzo è possibile scaricare il bando. STRUTTURA E PIANO DIDATTICO Il corso di studi si svolgerà in 1500 ore complessive, articolate in cinque principali insegnamenti, così ripartite: n. 444 ore di didattica frontale, esercitazioni, studio guidato e didattica interattiva; n. 325 ore di stage per la formazione extra aula; n. 731 ore di lavoro individuale di cui 75 ore di preparazione elaborato finale, in forma di projet work formulato sulla base dell esperienza di stage. Le attività d aula saranno articolate in moduli formativi, ciascuno comprendente sia lezioni teoriche sia attività di tipo esperenziale.

5 CONTENUTI Insegnamento 1: Modelli e strumenti di organizzazione aziendale e gestione di impresa Argomenti: Modelli e logiche di funzionamento organizzativo. Metodologie e strumenti di analisi della cultura organizzativa (sociologico, transazionale, psicologico, funzionalista). Fare Impresa. Etica. IT e organizzazione. Attività seminariali con testimonianze aziendali, tra i temi: Change management. Insegnamento 2: Gestione e sviluppo delle risorse umane Argomenti: I principali strumenti di gestione delle risorse umane: pianificazione, reclutamento, selezione, formazione, valutazione. Il bilancio di competenze e l outplacement. Attività seminariali con testimonianze aziendali:,tra i temi: selezione dei talenti. Insegnamento 3: Gestione delle competenze trasversali e analisi transazionale Argomenti: Il clima organizzativo. La motivazione. La comunicazione organizzativa e interpersonale. La leadership, il gruppo. Le competenze trasversali: problem solving, creatività, negoziazione ecc. Attività seminariali con testimonianze aziendali. Analisi transazionale. AT 101. La didattica sarà prevalentemente di tipo esperenziale. Insegnamento 4: Diritto del lavoro Argomenti: Mercato del lavoro. Rapporto di lavoro. Incentivi, premi e sanzioni nel rapporto di lavoro: problematiche giuridiche. La tutela della persona nel diritto del lavoro. Diritti sindacali e Contrattazione collettiva. Insegnamento 5: Modulo specialistico Argomenti: Il percorso sarà perfezionato a scelta tra: Modulo Specialistico: Formazione Modulo Specialistico: Consulenza e coaching Modulo specialistico: Selezione Modulo Specialistico: Bilancio di Competenze e outplacement. CALENDARIO E SEDE Il corso avrà la durata di 12 mesi e si svolgerà in moduli di tre giornate di 7/8 ore per giornata, dal giovedì al sabato, ogni due-tre settimane. Il calendario potrà essere articolato con una diversa strutturazione sulla base della disponibilità delle aule e dei docenti. Sede principale del master è Troina, presso i locali della Cittadella dell Oasi. La possibilità di svolgere dei moduli a Catania presso la Facol-

6 tà di Giurisprudenza è soggetta alla disponibilità dei locali e alla valutazione insindacabile del Comitato ordinatore. La frequenza è obbligatoria; è consentito un massimo di assenze pari al 20% del monte ore complessivo delle ore d aula e, analogamente, al 2% delle ore dedicate a tirocinio/stage. VALUTAZIONE DEGLI STUDENTI In itinere. Prova alla fine di ogni modulo didattico, volta a verificare le conoscenze relative ai moduli affrontati. Tali verifiche potranno avere carattere multidisciplinare. Finale. Elaborato scritto al termine del corso, in cui viene approfondito un particolare tema affrontato durante le lezioni o durante il tirocinio/stage; l elaborato verrà discusso in una sessione pubblica di esame finale. Al completamento del corso degli studi, sulla base dei risultati degli esami relativi ai diversi moduli, della prova finale e del giudizio e- spresso dalla Commissione per la valutazione finale, viene conferito il Diploma di Master Universitario di secondo livello, con l attribuzione di 60 crediti formativi. STAGE Il Master prevede 325 ore di stage da svolgersi all interno di strutture opportunamente convenzionate con l Università di Catania. Durante queste attività i corsisti saranno seguiti direttamente dai responsabili delle strutture coinvolte, allo scopo di individuare e sviluppare le attitudini di ogni singolo allievo. Obiettivo dello stage è lo sviluppo di un Project Work, che sintetizzi e dimostri le capacità acquisite dall allievo durante il Master. SERVIZI È previsto un servizio di mensa gratuita per gli studenti all interno della sede in cui sono allocate le aule dove si svolgono le lezioni. È possibile pernottare usufruendo di tariffe riservate agli studenti, grazie ad un apposita convenzione con la struttura alberghiera in cui sono locate le aule, al costo di 30,00 al giorno. VOUCHER Il master è in parte finanziato, in quote voucher, dal fondo interprofessionale per la formazione continua FONDITALIA. Alle aziende aderenti al fondo potranno, su richiesta e previa valutazione della direzione del fondo, essere concesse condizioni di maggiore favore.

7 VALERIO CONTARINO «...completezza tra teoria e pratica e... approfondimento delle diverse anime del mondo HR». «Consiglio questo percorso per la sua completezza tra teoria e pratica e per l'approfondimento delle diverse anime del mondo HR: giuslavoristica, gestionale e organizzativa. Durante la I edizione del Master ho avuto l'opportunità di essere formato da professionisti del settore Risorse Umane che hanno trasmesso a noi partecipanti passione, entusiasmo e sensibilità per le varie tematiche affrontate. Questo è un percorso di vera crescita personale e professionale». SELEZIONE E FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA La selezione per l ammissione avverrà in base ai titoli presentati per un massimo complessivo di punti 25, assegnati secondo i seguenti criteri: per la laurea fino a un massimo di punti 5 in base alla votazione: punti 1: da 103 a 104; 2: da 105 a 106; 3: da 107 a 108; 4: da 109 a 110; 5: per 110 e lode; per la tesi di laurea su temi attinenti agli insegnamenti fino a punti 5; per ulteriori titoli di studio (seconda laurea, specializzazione, dottorato di ricerca) fino a punti 4; documentata esperienza in attività attinenti agli insegnamenti del Master, progetti formativi per soggiorni presso altre Università, per studi e tirocini attinenti agli insegnamenti del Master (non saranno prese in considerazione le esperienze di tirocinio svolte nell ambito dei corsi di studio): punti 1 per ciascun periodo non inferiore a mesi 6 con un massimo di punti 5; pubblicazioni pertinenti le tematiche oggetto del Master: fino ad un massimo di punti 5; punti 1 da assegnare a soggetti appartenenti a imprese o aziende aderenti a FONDITALIA. A parità di punteggio complessivo, la graduatoria verrà determinata sulla base dell età dei candidati, dal più giovane al più anziano. GIORGIA BRUSCHETTA «...Il Master ha risposto in modo eccellente alle mie aspettative, mi ha dato una formazione tale da permettermi di raggiungere con successo alcuni degli ambiziosi obiettivi». «Quando ho deciso di partecipare al Master avevo già un bel lavoro nell'ambito della formazione, ma volevo ampliare le mie conoscenze e competenze pratiche e professionali, in modo da spenderle sul posto di lavoro presentandomi con un bagaglio di competenze reali molto più ampio. Il Master ha risposto in modo eccellente alle mie aspettative, mi ha dato una formazione tale da permettermi di raggiungere con successo alcuni degli ambiziosi obiettivi annuali che, di concerto con il mio Manager, avevo individuato nel mio percorso di crescita presso l azienda per la quale lavoro».

8 AGATA STIMOLI «...Il Learning by doing è una delle filosofie che ho imparato ad applicare nella vita lavorativa di tutti i giorni». «Il Master in Gestione delle Risorse Umane e Organizzazione del Lavoro è stata un esperienza significativa sia dal punto di vista professionale che personale. Il valore aggiunto l ho ritrovato nell eccellente qualità dei docenti che, non fermandosi alle semplici lezioni frontali, hanno messo a disposizione di tutti i partecipanti la loro esperienza, che è stata per me fonte di riflessione, studio e crescita. Il Learning by doing è una delle filosofie che ho imparato ad applicare nella vita lavorativa di tutti i giorni». COLLOQUIO MOTIVAZIONALE È previsto un colloquio volto all accertamento dei requisirti di natura attitudinale. L esito del colloquio è formulato su criterio di idoneità attitudinale o non idoneità. L esito negativo del colloquio sarà motivo di esclusione qualsivoglia sia il punteggio ottenuto rispetto ai titoli presentati. Il colloquio, condotto da tre componenti del comitato di gestione, si svolgerà in data 23/01/2014 a partire dalle ore 10,00 presso la sede del Dipartimento di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Catania, via Gallo, 24, Catania. La graduatoria verrà pubblicata in data 30/01/2014 presso la sede del Dipartimento di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Catania, via Gallo, 24, Catania, nonché sui siti web: content/master-e-corsi-speciali SILVESTRO DI NAPOLI «...A più di un anno dalla conclusione ho avuto modo di applicare le conoscenze apprese, ritengo con buon successo, nell'ambito del mio lavoro nella Pubblica Amministrazione». «Ritengo che gli argomenti trattati nei tre moduli abbiano offerto il giusto mix di conoscenze necessario nell'ambito della gestione delle R.U. Ho ritenuto efficace la scelta di privilegiare l'applicazione pratica ed esperienziale degli argomenti trattati piuttosto che l'enunciazione teorica. Ho trovato particolarmente utili le esercitazioni "relazionali" di gruppo e le elaborazioni progettuali e gestionali d'impresa. A più di un anno dalla conclusione ho avuto modo di applicare le conoscenze apprese, ritengo con buon successo, nell'ambito del mio lavoro nella Pubblica Amministrazione».

9 QUOTA DI PARTECIPAZIONE E PAGAMENTO La quota di partecipazione al Corso, al netto dei voucher, è stabilita in 1.956,00 (millenovecentocinquantasei/00) così ripartiti: 956,00 all atto dell iscrizione ( 200,00 tassa d iscrizione; 140,00 tassa diritto allo studio; 16,00 marca da bollo virtuale, 600,00 1^ quota di partecipazione); 500,00 (2^ quota di partecipazione) entro il 30 aprile 2014; 500,00 (3^ quota di partecipazione) entro il 30 luglio Le quote dovranno essere versate per intero anche in caso di abbandono del Master. INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Per l informativa relativa al trattamento dei dati personali dei candidati (art. 13 del d.lgs. del 30/06/03 n. 196 Codice in materia dei dati personali ) si rimanda all Allegato 1 del bando. Comitato Ordinatore Il coordinatore del Master è il Prof. Sebastiano Bruno Caruso del Dipartimento di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Catania. Comitato Scientifico: Prof. Giancarlo Ricci; Prof.ssa Anna Alaimo; Dott.ssa Gabriella Nicosia; Dott.ssa Loredana Zappalà; Dott.ssa Carolina Tomasi (IRCCS Oasi); Prof. Emilio Riccioli (SSPIG Palermo), Dott.ssa Mariagrazia Militello (UNICT). Responsabile del procedimento Ai sensi della legge 241/1990, responsabile del procedimento è la dott.ssa Venera Fasone, funzionario responsabile dell Ufficio master dell Area della Didattica dell Università di Catania: Norme Comuni Per eventuali chiarimenti, gli interessati potranno informarsi presso la Segreteria organizzativa del Master (v. sotto). IRCCS Associazione Oasi Maria SS. Via Conte Ruggero Troina (EN) tel fax

XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2015 2016 XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE DIRETTORE: Prof.ssa Paula Benevene VICE DIRETTORE: Dott. Emiliano Maria Cappuccitti COORDINAMENTO

Dettagli

Master Universitario di II livello in ANGIOLOGIA BANDO

Master Universitario di II livello in ANGIOLOGIA BANDO Master Universitario di II livello in ANGIOLOGIA BANDO Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di partecipazione al Master Universitario di II livello in Angiologia per l anno accademico

Dettagli

I Edizione SECURITY MANAGER

I Edizione SECURITY MANAGER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014-2015 I Edizione SECURITY MANAGER Il Master è organizzato dall Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas DIRETTORE:

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI II LIVELLO IN POLITICHE E SISTEMI SOCIOSANITARI: ORGANIZZAZIONE, MANAGEMENT E COORDINAMENTO

Dettagli

SCIENZA E TECNICHE DELLA PREVENZIONE E DELLA SICUREZZA LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE VII

SCIENZA E TECNICHE DELLA PREVENZIONE E DELLA SICUREZZA LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE VII SCIENZA E TECNICHE DELLA PREVENZIONE E DELLA SICUREZZA LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE VII Presentazione Il Master mira alla definizione di una figura professionale tecnico-scientifica di alto livello

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1

REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1 REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1 Art. 1. FINALITA Presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università di Trieste è istituito il Master Universitario

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni V edizione A.A. 2013/2014 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

Master universitario di II livello per la Dirigenza degli Istituti Scolastici MUNDIS

Master universitario di II livello per la Dirigenza degli Istituti Scolastici MUNDIS UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TRIESTE SCHEDA DI PRESENTAZIONE Parte integrante del Bando di attivazione dei Master universitari a.a. 2009/2010 Master universitario di II livello per la Dirigenza degli Istituti

Dettagli

ORIENTAMENTO PERMANENTE

ORIENTAMENTO PERMANENTE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014-2015 I Edizione ORIENTAMENTO PERMANENTE Referente per l Orientamento nelle scuole Il Master è organizzato dalla LUMSA in convenzione con il Consorzio

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni VI edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

Marketing Management - serale

Marketing Management - serale Marketing Management - serale Master Universitario di primo livello Facoltà di Economia X edizione Anno Accademico 2013/2014 Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale

Dettagli

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1 BANDO MASTER IIN IINTERNATIIONAL BUSIINESS STUDIIES Accrediitato ASFOR IIXX ediiziione Anno 2014/2015 1 Indicazioni generali Il CIS è la Scuola per la Gestione d Impresa di Unindustria Reggio Emilia operante

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA All. D al bando di ammissione pubblicato in data 15/10/2012 Art. 1 - Tipologia L Università degli studi di Pavia attiva, per l a.a. 2012/2013, presso la Facoltà di Giurisprudenza, Dipartimento di Giurisprudenza,

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN SOCIETÀ E SVILUPPO LOCALE

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN SOCIETÀ E SVILUPPO LOCALE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN SOCIETÀ E SVILUPPO LOCALE Classe delle Lauree Magistrali in Servizio sociale e politiche sociali (LM-87) Sede didattica del Corso di Laurea Magistrale: Alessandria

Dettagli

UNIVERSITÀ del SALENTO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

UNIVERSITÀ del SALENTO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA UNIVERSITÀ del SALENTO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA ASL LECCE Master II Livello in MANAGEMENT SANITARIO ANNO ACCADEMICO 10-11 R E G O L A M E N T O ARTICOLO 1 Il Master in Management Sanitario si propone

Dettagli

I L R E T T O R E D E C R E TA

I L R E T T O R E D E C R E TA Segreteria Studenti Area didattica Ingegneria I L R E T T O R E VISTI VISTA VISTA l art.43 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II gli artt. 2 e 19 del Regolamento didattico di

Dettagli

Anno Accademico 2005/2006. 3 Corso di perfezionamento. Gestione di organizzazioni non profit e Progettazione sociale.

Anno Accademico 2005/2006. 3 Corso di perfezionamento. Gestione di organizzazioni non profit e Progettazione sociale. Università degli Studi di Bergamo Centro Servizi del Volontariato Anno Accademico 2005/2006 3 Corso di perfezionamento Gestione di organizzazioni non profit e Progettazione sociale Presentazione Giunto

Dettagli

PROCEDURE E TECNICHE DELLE GESTIONI GIUDIZIARIE E DEI BENI CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ

PROCEDURE E TECNICHE DELLE GESTIONI GIUDIZIARIE E DEI BENI CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 I Edizione PROCEDURE E TECNICHE DELLE GESTIONI GIUDIZIARIE E DEI BENI CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ (MaCrAssets) Agenzia Nazionale per l'amministrazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO

MASTER UNIVERSITARIO FACOLTÀ DI ECONOMIA Anno Accademico 2011/2012 MASTER UNIVERSITARIO di II livello in ASSISTENTE ALLA PIANIFICAZIONE STRATEGICA Attivato ai sensi del D.M. 509/99 e D.M. 270/2004 Iª EDIZIONE OBIETTIVI E FINALITÁ

Dettagli

M A S T E R MANAGER ASSISTANT

M A S T E R MANAGER ASSISTANT FACOLTA DI INTERPRETARIATO E TRADUZIONE Anno Accademico 2011/2012 M A S T E R di I livello in MANAGER ASSISTANT Attivato ai sensi del D.M. 509/99 e D.M. 270/2004 I EDIZIONE FINALITÁ Il Master si propone

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN COLLABORAZIONE CON SIPEF Società Italiana di Psicologia dell'educazione e della Formazione Facoltà di Scienze della Formazione MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2005/2006 III Edizione

Dettagli

III Edizione PSICOMOTRICITÀ

III Edizione PSICOMOTRICITÀ MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2015-2016 III Edizione PSICOMOTRICITÀ Il Master è organizzato dall Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas DIRETTORI:

Dettagli

LIUC Master universitari

LIUC Master universitari REGOLAMENTO DELMASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN HUMAN RESOURCES MANAGEMENT & ORGANIZATIONAL LEARNING HUREMOL Articolo 1 Istituzione del Master È istituita presso l Università Carlo Cattaneo -

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali

MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali dipartimento di Giurisprudenza MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali XI edizione A.A. 2013/2014 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente di

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA e DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL IMPRESA MARIO LUCERTINI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INGEGNERIA PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Dettagli

CONSULENZA FILOSOFICA LIVELLO II - VI EDIZIONE BIENNALE: A.A. 2015-2016 E A.A. 2016-2017

CONSULENZA FILOSOFICA LIVELLO II - VI EDIZIONE BIENNALE: A.A. 2015-2016 E A.A. 2016-2017 CONSULENZA FILOSOFICA LIVELLO II - VI EDIZIONE BIENNALE: A.A. 2015-2016 E A.A. 2016-2017 Presentazione Il Master ha lo scopo di qualificare professionalmente nell ambito della consulenza filosofica i laureati

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN --ESPERTO IN PROGETTI EUROPEI E SISTEMI E-LEARNING-- MASTER EU-LEARN

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN --ESPERTO IN PROGETTI EUROPEI E SISTEMI E-LEARNING-- MASTER EU-LEARN Università Ca Foscari di Venezia Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Centro di Eccellenza Interateneo per la Ricerca, l Innovazione e la Formazione Avanzata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN --ESPERTO

Dettagli

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia MARKETING MANAGEMENT Master serale Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale del

Dettagli

DOCENTI Docenti universitari provenienti da università Statali e Pontificie; professionisti, ricercatori, esperti del settore italiani e stranieri.

DOCENTI Docenti universitari provenienti da università Statali e Pontificie; professionisti, ricercatori, esperti del settore italiani e stranieri. OBIETTIVI FORMATIVI Scopo del Master è di consentire l approfondimento delle tematiche della progettazione, dell adeguamento e del recupero degli Edifici per il culto. DOCENTI Docenti universitari provenienti

Dettagli

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica I Facoltà di Medicina e Chirurgia Master di II Livello in Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli

MASTER di I Livello. MA297 - Criminologia e studi giuridici forensi 3ª EDIZIONE. 1925 ore 77 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA297

MASTER di I Livello. MA297 - Criminologia e studi giuridici forensi 3ª EDIZIONE. 1925 ore 77 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA297 MASTER di I Livello 3ª EDIZIONE 1925 ore 77 CFU Anno Accademico 2014/2015 MA297 Pagina 1/7 Titolo Edizione 3ª EDIZIONE Area FORZE ARMATE Categoria MASTER Livello I Livello Anno accademico 2014/2015 Durata

Dettagli

II Edizione PSICOMOTRICITÀ

II Edizione PSICOMOTRICITÀ MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014-2015 II Edizione PSICOMOTRICITÀ Il Master è organizzato dall Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas DIRETTORI: Prof.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali

MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali dipartimento di Giurisprudenza MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali XII edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di architettura Valle Giulia BANDO DEL MASTER

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di architettura Valle Giulia BANDO DEL MASTER BANDO DEL MASTER GOVERNO DEL TERRITORIO DELL'AMBIENTE E SVILUPPO LOCALE Presso la Facoltà d Architettura Valle Giulia, dell Università di Roma La Sapienza, è istituito il Master Universitario di 2 livello

Dettagli

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE Master di I livello Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE Master 84 1 Titolo MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO

Dettagli

M.U.N.D.I.S. Master Universitario Nazionale per la Dirigenza delle Istituzioni Scolastiche II livello

M.U.N.D.I.S. Master Universitario Nazionale per la Dirigenza delle Istituzioni Scolastiche II livello M.U.N.D.I.S. Master Universitario Nazionale per la Dirigenza delle Istituzioni Scolastiche II livello Il Master MUNDIS è un titolo preferenziale per l accesso ai prossimi concorsi per la dirigenza delle

Dettagli

IL TECNICO DIRIGENTE DEL NUOVO ENTE LOCALE

IL TECNICO DIRIGENTE DEL NUOVO ENTE LOCALE FACOLTA DI INGEGNERIA BANDO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI II LIVELLO IL TECNICO DIRIGENTE DEL NUOVO ENTE LOCALE Anno Accademico 2007 2008 Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO BANDO DI CONCORSO Ottobre 2009 Ottobre 2010 Art. 1 Istituzione master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto, e attivato per l anno accademico

Dettagli

FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE. CONCORSO DI AMMISSIONE AL VII MASTER di II LIVELLO in TUTELA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI A.A.

FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE. CONCORSO DI AMMISSIONE AL VII MASTER di II LIVELLO in TUTELA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI A.A. FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE CONCORSO DI AMMISSIONE AL VII MASTER di II LIVELLO in TUTELA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI A.A. 2008/2009 Codice corso di studio: 04526 Art. 1 (Campo tematico) La Facoltà

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia IV edizione Anno Accademico 2014/2015 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE Art. 1 Oggetto del Regolamento Il presente Regolamento disciplina l'organizzazione didattica e lo svolgimento delle attività formative del

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA DR 6364 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA IL RETTORE - Vista la Legge del 19 novembre 1990, n.341 e in particolare l articolo 6 e 7, concernenti la riforma degli ordinamenti didattici universitari; - Visto

Dettagli

La porta d accesso alle aziende

La porta d accesso alle aziende Laurea Magistrale Economia e Management La porta d accesso alle aziende Presidente: Prof. Maria Francesca Renzi (renzi@uniroma3.it) (lm.economia.management@uniroma3.it ) Indice Obiettivi Struttura e articolazione

Dettagli

MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO

MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO Per diventare professionisti del microcredito Perché un Master in Finanza per lo Sviluppo? Per offrire un percorso di specializzazione che mette insieme due mondi apparentemente

Dettagli

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE Master di I livello MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE (MA 106) 1500 ore 60 CFU A.A. 2011/2012 TITOLO MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA

Dettagli

Riteniamo questa una grande opportunità da diffondere, come informativa, ai vostri iscritti potenzialmente interessati.

Riteniamo questa una grande opportunità da diffondere, come informativa, ai vostri iscritti potenzialmente interessati. Spett.le Libersind Conf. Sal, Via Virgilio Melandri, 72 Roma Roma 18/09/2012 Spett.le Libersind, la presente per informarvi, in qualità di Partner Elidea, dell opportunità di BORSE DI STUDIO A COPERTURA

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA Master Universitario annuale di II livello in IL DIRIGENTE SCOLASTICO NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA (1.500 ore 60 Crediti Formativi Universitari) Anno Accademico 2014/2015 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI DEL

Dettagli

(Marketing & Comunicazione d Impresa)

(Marketing & Comunicazione d Impresa) EXECUTIVE MASTER in COMUNIC@ZIONE INTEGRATA 6 a Ed. (Marketing & Comunicazione d Impresa) 10 Ottobre 2009-22 Febbraio 2010 Premessa La globalizzazione dei mercati, la competizione e l internazionalizzazione,

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE - POLO DI BOLZANO A.A. 2010-2011

MASTER IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE - POLO DI BOLZANO A.A. 2010-2011 MASTER IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE - POLO DI BOLZANO A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 Direttore del corso Cognome Nome Qualifica SSD Poli Albino Prof. Ordinario

Dettagli

MASTER HUMAN RESOURCES MANAGEMENT SVILUPPO GESTIONE E AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE 6 FEBBRAIO 2016. www.timevision.it - info@timevision.

MASTER HUMAN RESOURCES MANAGEMENT SVILUPPO GESTIONE E AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE 6 FEBBRAIO 2016. www.timevision.it - info@timevision. MASTER HUMAN RESOURCES MANAGEMENT SVILUPPO GESTIONE E AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE 6 FEBBRAIO 2016 www.timevision.it - info@timevision.it TIME VISION Nata nel 2001, TIME VISION è: AGENZIA FORMATIVA accreditata

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di laurea di II livello in: MANAGEMENT. Classe delle lauree specialistiche 84/S Scienze economico-aziendali

Regolamento Didattico del Corso di laurea di II livello in: MANAGEMENT. Classe delle lauree specialistiche 84/S Scienze economico-aziendali Regolamento Didattico del Corso di laurea di II livello in: MANAGEMENT Classe delle lauree specialistiche 84/S Scienze economico-aziendali ART. 1 Istituzione del corso di laurea in Management (MGT) Presso

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 XI Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 XI Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 XI Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE DIRETTORE: Prof.ssa Paula Benevene VICE DIRETTORE: Dott. Emiliano Maria Cappuccitti COORDINAMENTO DIDATTICO:

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI STUDI AZIENDALI E GIUSPRIVATISTICI CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E GESTIONE DELLE AZIENDE E DEI SERVIZI TURISTICI REGOLAMENTO DIDATTICO A.A. 2014-2015

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015

Dettagli

PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE X A.A.

PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE X A.A. PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE X A.A. 2015-2016 Presentazione Il Master ha lo scopo di qualificare sul piano glottodidattico:

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN MARKETING INTERNAZIONALE

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN MARKETING INTERNAZIONALE MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN MARKETING INTERNAZIONALE ANNO ACCADEMICO 2010 2011 Regolamento ed ordinamento didattico Il Master di primo livello in Marketing del Commercio Internazionale, sarà

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia III edizione Anno Accademico 2013/2014 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Master di II livello Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Obiettivi formativi Il Master si propone come un percorso altamente specializzato, finalizzato a formare professionisti

Dettagli

M a s t e r d i P r i m o L i v e l l o a p p r o v a t o c o n n o t a M U R - A F A M p r o t. 4 3 9 d e l 4 l u g l i o 2 0 0 6

M a s t e r d i P r i m o L i v e l l o a p p r o v a t o c o n n o t a M U R - A F A M p r o t. 4 3 9 d e l 4 l u g l i o 2 0 0 6 Regione Puglia I s t i t u t o d i A l t a F o r m a z i o n e M u s i c a l e e A r t i s t i c a CON IL CONTRIBUTO DEL FSE, DELLO STATO E DELLA REGIONE PUGLIA POR PUGLIA 2000-2006 Ob.1 Mis. 3.7 Formazione

Dettagli

DIRITTO DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIO LIVELLO I - EDIZIONE XVIII A.A. 2015-2016

DIRITTO DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIO LIVELLO I - EDIZIONE XVIII A.A. 2015-2016 DIRITTO DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIO LIVELLO I - EDIZIONE XVIII A.A. 2015-2016 Presentazione li Master intende iniziare con l'introduzione alle nozioni di fondo in materia di diritto costituzionale e

Dettagli

Decreto n. 65468 (997) Anno 2011. Il Rettore

Decreto n. 65468 (997) Anno 2011. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 65468 (997) Anno 2011 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del

Dettagli

DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE LIVELLO I - EDIZIONE XIV A.A. 2016-2017

DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE LIVELLO I - EDIZIONE XIV A.A. 2016-2017 DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE LIVELLO I - EDIZIONE XIV A.A. 2016-2017 Presentazione Il Master si propone la formazione di esperti in diritto del lavoro, con competenze di carattere giuridico,

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Informatica

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Informatica Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Informatica Titolo I - Istituzione ed attivazione Art. 1 - Informazioni generali 1. Il presente Regolamento didattico si riferisce al Corso di Laurea in Informatica,

Dettagli

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM Master di I Livello - IX EDIZIONE - A.A. 2015-2016 Premessa Il MIGEM è dedicato a tutti coloro che sentono l esigenza di un programma formativo completo e

Dettagli

Master in Management delle Politiche di Sicurezza Urbana MaPS www.soc.uniurb.it/maps

Master in Management delle Politiche di Sicurezza Urbana MaPS www.soc.uniurb.it/maps UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO Facoltà di Sociologia LaRiCA Laboratorio di Ricerca Comunicazione Avanzata Master in Management delle Politiche di Sicurezza Urbana MaPS www.soc.uniurb.it/maps

Dettagli

Management delle aziende sanitarie

Management delle aziende sanitarie ANNO ACCADEMICO 2009-2010 BANDO DI CONCORSO Hsfhjgh.jvn.xcbvmn-lòkjbfdgjwà

Dettagli

L UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA

L UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA L UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA in CONVENZIONE CON L IPSEF SRL Ente accreditato al MIUR per la formazione al personale della scuola istituisce ed attiva il Corso di Perfezionamento

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA Master Universitario annuale di I livello in convenzione con l IPSEF Srl Ente accreditato al MIUR per la formazione al personale della scuola in STRATEGIE

Dettagli

MANAGEMENT IN COMUNICAZIONI E RELAZIONI IN AMBITO SOCIO-SANITARIO

MANAGEMENT IN COMUNICAZIONI E RELAZIONI IN AMBITO SOCIO-SANITARIO Facoltà di Lettere Dipartimento di Lettere, Arti, Storia e Società in collaborazione con Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma Formazione ed Aggiornamento Master Universitario di I^livello in MANAGEMENT

Dettagli

L UNIVERSITA TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA presenta la I edizione del Master di II livello in PSICOLOGIA DELLO SPORT

L UNIVERSITA TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA presenta la I edizione del Master di II livello in PSICOLOGIA DELLO SPORT Prot. n 184 del 30/07/2015 D.R. n 98 del 30/07/2015 L UNIVERSITA TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA presenta la I edizione del Master di II livello in PSICOLOGIA DELLO SPORT Con il patrocinio di Associazione

Dettagli

Laureati o laureandi di primo o secondo livello, diplomati di laurea del vecchio ordinamento, interessati a sviluppare competenze specifiche nell

Laureati o laureandi di primo o secondo livello, diplomati di laurea del vecchio ordinamento, interessati a sviluppare competenze specifiche nell Chi? Laureati o laureandi di primo o secondo livello, diplomati di laurea del vecchio ordinamento, interessati a sviluppare competenze specifiche nell area delle Risorse Umane. Giovani professionisti che

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Servizio Qualità della Didattica e Servizi agli Studenti

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Servizio Qualità della Didattica e Servizi agli Studenti All. B al bando di ammissione pubblicato in data 15/10/2015 ART. 1 - TIPOLOGIA L Università degli studi di Pavia attiva, per l a.a. 2015-16, il Master Universitario di I livello in Esperto in comunicazione

Dettagli

Bando per il Master Universitario di I livello in TRANSPORTATION DESIGN PER LA MOBILITA SOSTENIBILE

Bando per il Master Universitario di I livello in TRANSPORTATION DESIGN PER LA MOBILITA SOSTENIBILE Bando per il Master Universitario di I livello in TRANSPORTATION DESIGN PER LA MOBILITA SOSTENIBILE Anno accademico 11/ L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto, emanato con Decreto Rettorale

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROCUREMENT MANAGEMENT. APPROVVIGIONAMENTI E APPALTI PUBLIC PROCUREMENT MANAGEMENT (modalità

Dettagli

Master di I Livello Comunicazione Multimediale dell Enogastronomia

Master di I Livello Comunicazione Multimediale dell Enogastronomia Master di I Livello Comunicazione Multimediale dell Enogastronomia Responsive Edition V ed. / A. A. 2014 2015 Il master di I livello (Comunicazione multimediale dell enogastronomia) Responsive Edition

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA All. F al bando di ammissione pubblicato in data 0//0 Art. - Tipologia L Università degli Studi di Pavia attiva, per il biennio accademico 0-0, presso il dipartimento di Biologia e Biotecnologie Lazzaro

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA All. H al bando di ammissione pubblicato in data 0/0/0 Art. - Tipologia L Università degli Studi di Pavia attiva per il biennio accademico 0/0, presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN., Dipartimento di Biologia

Dettagli

Regolamenti ISIA Firenze

Regolamenti ISIA Firenze Regolamenti ISIA Firenze Regolamento di transizione dei corsi accademici di secondo livello di indirizzo specialistico Il Consiglio Accademico dell ISIA di Firenze VISTA la legge 21 dicembre 1999, n. 508,

Dettagli

MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 Presentazione È sempre più evidente che la rigenerazione del tessuto economico e sociale passa attraverso il cambiamento

Dettagli

Master Universitario di I Livello in FUNDRAISING

Master Universitario di I Livello in FUNDRAISING Prot. n. 179/2012 D.R. n. 61 UNIVERSITA' TELEMATICA SAN RAFFAELE ROMA In convenzione con istudis.r.l. Istituto Studi Distribuzione Internazionale Uffici: Via San Giovanni sul Muro, 3 20121 Milano Italy

Dettagli

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Scienze della Formazione. Master Universitario interfacoltà di primo livello in

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Scienze della Formazione. Master Universitario interfacoltà di primo livello in Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Scienze della Formazione Master Universitario interfacoltà di primo livello in CONSULENZA GRAFOLOGICA PERITALE-GIUDIZIARIA E PROFESSIONALE Bando Anno

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015 Indicazioni

Dettagli

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino. Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino. Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum DIALOGO INTERRELIGIOSO DIDATTICA E METODOLOGIA DELLE RELIGIONI Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum Venezia

Dettagli

Cell. 328 5518905 Tel/Fax 0861 242211 Codice fiscale Partita IVA 01778140671

Cell. 328 5518905 Tel/Fax 0861 242211 Codice fiscale Partita IVA 01778140671 FONDAZIONE Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie per il Made in Italy, Sistema Agroalimentare e Sistema Moda sede principale nella Provincia di Teramo e sede secondaria nella Provincia di Pescara.

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE COORTE 2014/2015

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE COORTE 2014/2015 DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, INFORMATICA ED ECONOMIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE COORTE 2014/2015 TITOLO I Disposizioni Generali Art.1 Finalità del Regolamento e ambito

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa. Bando di ammissione A.A. 2009/2010

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa. Bando di ammissione A.A. 2009/2010 MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO in Economia e Banking per la piccola e media impresa Bando di ammissione A.A. 2009/2010 Art. 1 1. L Università degli Studi di Cassino istituisce, per l a.a. 2009/2010,

Dettagli

ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA SANITÀ LIVELLO II - EDIZIONE VIII A.A. 2015-2016

ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA SANITÀ LIVELLO II - EDIZIONE VIII A.A. 2015-2016 ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA SANITÀ LIVELLO II - EDIZIONE VIII A.A. 2015-2016 Presentazione Le aziende sanitarie e sociosanitarie e gli enti e le strutture sanitarie si devono confrontare con una realtà

Dettagli

MASTER di II Livello LA GOVERNANCE DELLA SCUOLA E IL DIRIGENTE SCOLASTICO. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA400

MASTER di II Livello LA GOVERNANCE DELLA SCUOLA E IL DIRIGENTE SCOLASTICO. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA400 MASTER di II Livello 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA400 Pagina 1/5 Titolo Edizione 1ª EDIZIONE Area SCUOLA Categoria MASTER Livello II Livello Anno accademico 2015/2016 Durata

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA IL RETTORE - Vista la Legge del 19 novembre 1990, n.341 e in particolare l articolo 6 e 7, concernenti la riforma degli ordinamenti didattici universitari; - Visto lo

Dettagli

Gestione e Sviluppo. Master in. delle Risorse Umane. 10 edizione. Human Resources Development and Management. www.consorziolaif.it.

Gestione e Sviluppo. Master in. delle Risorse Umane. 10 edizione. Human Resources Development and Management. www.consorziolaif.it. Con il Patrocinio del Comune di Reggio Calabria www.consorziolaif.it Master in Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane Human Resources Development and Management a 10 edizione Reggio Calabria Direttore

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER LE NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IL ITALY SISTEMA MECCANICA MECCATRONICA

TECNICO SUPERIORE PER LE NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IL ITALY SISTEMA MECCANICA MECCATRONICA AVVISO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO ITS TECNICO SUPERIORE PER LE NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IL ITALY SISTEMA MECCANICA MECCATRONICA Estratto dell avviso integrale consultabile presso la sede

Dettagli

"TOURISM MANAGEMENT" (1500 h 60 CFU)

TOURISM MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Master di I livello In "TOURISM MANAGEMENT" (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 edizione I sessione I Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma, attiva il Master

Dettagli

BANDO DI CONCORSO VIII edizione Corso di Alta Formazione Marketing e distribuzione di prodotti assicurativi maggio 2008 ottobre 2008

BANDO DI CONCORSO VIII edizione Corso di Alta Formazione Marketing e distribuzione di prodotti assicurativi maggio 2008 ottobre 2008 BANDO DI CONCORSO VIII edizione Corso di Alta Formazione Marketing e distribuzione di prodotti assicurativi maggio 2008 ottobre 2008 Art. 1 Attivazione del Corso Presso la Scuola Superiore Sant'Anna di

Dettagli

LEADERSHIP PER L APPRENDIMENTO

LEADERSHIP PER L APPRENDIMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2011-2012 I Edizione LEADERSHIP PER L APPRENDIMENTO Dirigere istituzioni scolastiche, educative e formative DIRETTORE: Prof. Italo Fiorin COMITATO DIRETTIVO:

Dettagli

I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE)

I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE) I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE) MINISTERO ISTRUZIONE, UNIVERSITA E RICERCA ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE piazza della Maddalena, 53 00186 Roma tel.

Dettagli

CONSULENZA GRAFOLOGICA PERITALE GIUDIZIARIA E DELL ETÀ EVOLUTIVA

CONSULENZA GRAFOLOGICA PERITALE GIUDIZIARIA E DELL ETÀ EVOLUTIVA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 XI Edizione CONSULENZA GRAFOLOGICA PERITALE GIUDIZIARIA E DELL ETÀ EVOLUTIVA DIRETTORE: Prof. Marco Bartoli COORDINATORE: Prof. Sergio Deragna

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di II livello Inpdap Certificated. Master in Energia, Territorio e Ambiente META

Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di II livello Inpdap Certificated. Master in Energia, Territorio e Ambiente META POLITECNICO DI BARI Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di II livello Inpdap Certificated Master in Energia, Territorio e Ambiente META Il Politecnico di Bari e Master Team srl,

Dettagli

MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013

MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013 1 MASTER I LIVELLO MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI IN SERVIZIO SOCIALE E POLITICHE SOCIALI (LM-87) Ai

Dettagli