Sicurezza Proattiva. Quadrante della Sicurezza e visione a 360. Roma, 10 maggio 2007

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sicurezza Proattiva. Quadrante della Sicurezza e visione a 360. Roma, 10 maggio 2007"

Transcript

1 Sicurezza Proattiva Quadrante della Sicurezza e visione a 360 Roma, 10 maggio 2007

2 Sicurezza Proattiva 2 Introduciamo ora una visione molto più orientata ad un approccio tecnologico relativamente alle minacce della IT Security: La sicurezza proattiva. Siamo nel campo della cosiddetta sicurezza proattiva: in poche parole, prevenire è meglio che curare. Le verifiche di sicurezza sono generalmente chiamate Penetration Test o Security Assessment : sono eseguite da personale altamente specializzato con un forte background tecnico. C è un estrema necessità di etica professionale e riservatezza: in un penetration ti testt tuttitti i segreti di un azienda vengono portati ti allo scoperto.

3 Sicurezza Proattiva 3 Prima del rilascio ufficiale della prima release dell OSSTMM p (Open Source Security Testing Methodology Manual) non esisteva una metodologia specifica per i Security Test che rispettasse allo stesso tempo la privacy delle persone e delle informazioni e che tenesse conto delle esigenze dei penetration tester in termini di standard, modularità, libertà di integrazione e che soprattutto sia liberamente utilizzabile.

4 Significato di sicurezza Proattiva 4 Tramite Vulnerability Scanning e Penetration Testing, oltre che attacchi complessi come quelli dell Ethical Hacking, eseguiamo verifiche proattive, direttamente sul campo, mirate alla sicurezza della informazioni. L obiettivo è di scoprire i punti deboli di un sistema, un ambiente o una rete utilizzando tecniche invasive ma non dannose valutando diversi vettori di attacco: esterno, VPN, interno, e quanto già presentato come attacco nella parte precedente della presentazione.

5 Sicurezza Proattiva 5 [ Terminologie e modi di dire nel mercato ICT Security italiano ] : Test di intrusione/penetrazione, Ethical Hacking In Italia si muovono i primi passi nel settore del pen-testing. Pochi ma buoni : Vulnerability/Security Assessment, Test di vulnerabilità, *Security*Assessment, Super-Ethical-Hacking di tutto un po Il chaos: nicchia di mercato a crescita esponenziale. Improvvisazione, terminologie errate nel pre-sale, mancanza di procedure ed esperienza nell esecuzione della commessa, pen-tester presi al volo in esterno: falso senso di sicurezza, delusione: processo incompleto : Penetration Testing, Ethical Hacking. Aumenta la richiesta di chiarezza e garanzie da parte dei clienti: referenze, liberatorie, specialisti, trasparenza sui processi di security testing, riferimento a metodologie, training-on-the-job : Certified Security Testing/Auditing Nasce la voglia di unire gli standard e creare processi di valutazione a 360 : vengono applicate verifiche teoriche (ISO17799/BS7799, OCTAVE, COBIT, ISM3, CRAMM, etc..) epratiche (OSSTMM, OWASP) internazionalmente i t riconosciute. i

6 Gli Obiettivi di un Security Test 6 Identificare la sicurezza perfetta, o modelli a cui rifarsi e determinare il gap con la sicurezza attuale. Individuare i Business Risks Il rischio della perdita di business legato ad un motore di ricerca per cartoni animati è sicuramente differente da quello di un istituzione finanziaria o di un istituto ospedaliero. Individuare tutte le violazioni della privacy, sia a livello interno che esterno. Rischi di violazione della privacy per i client, gli impiegati e per l azienda. Individuare eventuali esposizioni dei processi Questa è la crossline con il Risk Assessment.

7 Limiti di un Security Test 7 Perdita di business Possibili disservizio durante lo svolgimento dei test. Dispendio di energie e di risorse La reazione degli impiegati durante lo stato di allerta. Falso senso di sicurezza Anche se un test da risultato positivo, la sicurezza si evolve, gli attaccanti anche. Può essere molto superficiale E non ha valore se i problemi rilevati non vengono risolti. Motivazioni politiche Un security test non può risolvere i conflitti politici interni all azienda azienda e se il capo dice di aver ragione, ha ragione.

8 Classificazione dei Test di sicurezza 8 Vulnerability Scanning Security Scanning Penetration Testing Risk Assessment Security Auditing Ethical Hacking OSSTMM Security Testing

9 Classificazione dei Test di sicurezza 9 (1) Vulnerability Scanning Verifiche automatizzate Report in lingua inglese Alto numero di falsi positivi e negativi (falsi allarmi, falso senso di sicurezza ) Si limita alla parte IP (2) Security Scanning Scanning automatizzato, verifiche manuali Report in lingua inglese o italiana Tuning manuale dei falsi positivi e negativi Si limita alla parte IP

10 Classificazione dei Test di sicurezza 10 (3) Penetration Testing: Azioni di verifica eseguite manualmente secondo metodologie proprietarie Report in lingua italiana del Tiger Team Possibilità di abbinare opzioni quali: Social Engineering,Trashing, Physical Intrusion, Web Applications Security Testing. Non si limita it alla parte IP Aumenta il tempo di esecuzione (4) Risk Assessment: Azioni di valutazione e correlazione tra i dati raccolti nelle operazioni di testing ed il valore aziendale del rischio. I risultati possono essere generati dalle 3 precedenti metodologie di analisi tecnica del rischio).

11 Classificazione dei Test di sicurezza 11 (5) Security Auditing Azioni di auditing dell'intera infrastruttura informativa Personalizzazione del report Puo' essere il risultato di metodologie di sicurezza proattive sposate con le metodologie dell'analisi del rischio (6) Ethical Hacking Azioni di verifica a 360 Eseguito con limitazioni ambientali e/o temporali Tuning manuale dei falsi positivi e negativi Azioni congiunte di Penetration Test, Phreaking, Social Engineering, Reverse Engineering, etc.

12 Classificazione dei Test di sicurezza (7) Posture Assessment & Security Testing (OSSTMM) 12 Azioni ripetute di verifica e confronto eseguite in un arco temporale predefinito con il Cliente Le analisi si basano su fattori conoscitivi iniziali (scaturiti da precedenti azioni di testing) e sono eseguite secondo la metodologia OSSTMM, ripetibile e quantificabile Il Report e' redatto in lingua italiana e rispetta le guidelines standard (legislative e best practice ) Il Report finale e' certificato OSSTMM

13 Riferimenti e link utili 13 Riferimenti: p// Link utili:

NCP Networking Competence Provider Srl Sede legale: Via di Porta Pertusa, 4-00165 Roma Tel: 06-88816735, Fax: 02-93660960. info@ncp-italy.

NCP Networking Competence Provider Srl Sede legale: Via di Porta Pertusa, 4-00165 Roma Tel: 06-88816735, Fax: 02-93660960. info@ncp-italy. NCP Networking Competence Provider Srl Sede legale: Via di Porta Pertusa, 4-00165 Roma Tel: 06-88816735, Fax: 02-93660960 info@ncp-italy.com Introduzione Il penetration testing, conosciuto anche come ethical

Dettagli

V.I.S.A. VoiP Infrastructure Security Assessment

V.I.S.A. VoiP Infrastructure Security Assessment V.I.S.A. VoiP Infrastructure Security Assessment INTRODUZIONE Il penetration testing, conosciuto anche come ethical hacking, ha come obiettivo quello di simulare le tecniche di attacco adottate per compromettere

Dettagli

Cosa si può chiedere e cosa si può pretendere da un fornitore di servizi

Cosa si può chiedere e cosa si può pretendere da un fornitore di servizi Cosa si può chiedere e cosa si può pretendere da un fornitore di servizi di sicurezza informatica Autore: Raoul Chiesa (OPST, OPSA) Socio Fondatore, Membro del Comitato Direttivo CLUSIT Board of Directors

Dettagli

Penetration Test Integrazione nell'attività di internal auditing

Penetration Test Integrazione nell'attività di internal auditing Parma 6 giugno 2008 Penetration Test Integrazione nell'attività di internal auditing CONTENUTI TI AUDIT mission e organizzazione REVISIONE TECNICA mission e organizzazione INTERNAL SECURITY ASSESSMENT

Dettagli

Stefano Zanero, PhD - s.zanero@securenetwork.it CTO & Founder, Secure Network

Stefano Zanero, PhD - s.zanero@securenetwork.it CTO & Founder, Secure Network Penetration test vs. Security Assessment Capire le differenze tra le metodologie, gli obiettivi e i risultati (per non parlare di quelle tra i consulenti) Stefano Zanero, PhD - s.zanero@securenetwork.it

Dettagli

VULNERABILITY ASSESSMENT E PENETRATION TEST

VULNERABILITY ASSESSMENT E PENETRATION TEST VULNERABILITY ASSESSMENT E PENETRATION TEST Una corretta gestione della sicurezza si basa innanzitutto su un adeguata conoscenza dell attuale livello di protezione dei propri sistemi. Partendo da questo

Dettagli

Gruppo di ricerca AIEA Roma 2004-2005. Il valore del Penetration Test dal punto di vista dell auditor. Roma, 28 Settembre 2005

Gruppo di ricerca AIEA Roma 2004-2005. Il valore del Penetration Test dal punto di vista dell auditor. Roma, 28 Settembre 2005 Gruppo di ricerca AIEA Roma 2004-2005 Il valore del Penetration Test dal punto di vista dell auditor Roma, 28 Settembre 2005 1 Agenda 1. Gruppo di ricerca AIEA: obiettivi e componenti 2. Introduzione 3.

Dettagli

Certificazioni ISECOM e Certificazione PILAR advanced user

Certificazioni ISECOM e Certificazione PILAR advanced user Certificazioni ISECOM e Certificazione PILAR advanced user ISACA Capitolo di Roma Alberto Perrone 20 Novembre 2009 Chi siamo: @ Mediaservice.net Una società che opera dal 1997 nell area della Consulenza

Dettagli

Metodologie e Standard di sicurezza logica nel settore finance: esperienze sul campo, errori comuni, nuovi trend

Metodologie e Standard di sicurezza logica nel settore finance: esperienze sul campo, errori comuni, nuovi trend Metodologie e Standard di sicurezza logica nel settore finance: esperienze sul campo, errori comuni, nuovi trend Raoul Chiesa, ISECOM, CLUSIT, OWASP, TSTF.net Fabio Guasconi, UNINFO, ISO/IEC ABI, Roma,

Dettagli

Security Scan e Penetration Testing

Security Scan e Penetration Testing Security Scan e Penetration Testing esperienze di una realtà specializzata http://www.infosec.it info@infosec.it Il Net Probing INFOSEC Relatore: Stefano Venturoli Infosecurity 2002 Security Scan e Penetration

Dettagli

Progetto di Information Security

Progetto di Information Security Progetto di Information Security Pianificare e gestire la sicurezza dei sistemi informativi adottando uno schema di riferimento manageriale che consenta di affrontare le problematiche connesse alla sicurezza

Dettagli

Security & Compliance Governance

Security & Compliance Governance Consulenza, soluzioni e servizi per l ICT Security & Compliance Governance CASO DI STUDIO Copyright 2011 Lutech Spa Introduzione All interno della linea di offerta di Lutech il cliente può avvalersi del

Dettagli

Agenda. La protezione della Banca. attraverso la convergenza della Sicurezza Fisica e Logica. innovazione per nuovi progetti

Agenda. La protezione della Banca. attraverso la convergenza della Sicurezza Fisica e Logica. innovazione per nuovi progetti La protezione della Banca attraverso la convergenza della Sicurezza Fisica e Logica Roma, 21-22 Maggio 2007 Mariangela Fagnani (mfagnani@it.ibm.com) ABI Banche e Sicurezza 2007 2007 Corporation Agenda

Dettagli

DigitPA - P@norama sulle tecnologie innovative

DigitPA - P@norama sulle tecnologie innovative DigitPA - P@norama sulle tecnologie innovative La Sicurezza Applicativa Stato dell arte ed iniziative in corso in SOGEI RELATORE: Francesco GERBINO 17 gennaio 2011 Agenda Presentazione della Società La

Dettagli

Legal Snapshot. Sicurezza delle informazioni SCENARIO ESIGENZE SOLUZIONE

Legal Snapshot. Sicurezza delle informazioni SCENARIO ESIGENZE SOLUZIONE Sicurezza delle informazioni Legal Snapshot SCENARIO Il contesto attuale è caratterizzato da continui cambiamenti ed evoluzioni tecnologiche che condizionano gli ambiti sociali ed aziendali. La legislazione

Dettagli

Vulnerability scanning

Vulnerability scanning Vulnerability scanning Metodi e strumenti per la Sicurezza informatica Claudio Telmon claudio@telmon.org Si tendono a distinguere in funzione di quanto il tester si mette nei panni di un vero attaccante

Dettagli

DATA NET SECURITY AND PENETRATION TEST. Proactive Security: i Penetration Test SEMINARIO

DATA NET SECURITY AND PENETRATION TEST. Proactive Security: i Penetration Test SEMINARIO DATA NET SECURITY AND PENETRATION TEST SEMINARIO SULLA SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATICI Proactive Security: i Penetration Test Raoul Chiesa Chief Technical Officer Divisione Sicurezza Dati @ Mediaservice.net

Dettagli

PROFILO SOCIETARIO. Via Santorelli, 15 10095 Grugliasco Torino, ITALY Tel. +39 011 3272100. www.mediaservice.net

PROFILO SOCIETARIO. Via Santorelli, 15 10095 Grugliasco Torino, ITALY Tel. +39 011 3272100. www.mediaservice.net PROFILO SOCIETARIO Via Santorelli, 15 10095 Grugliasco Torino, ITALY Tel. +39 011 3272100 www.mediaservice.net 1 Introduzione 1.1 Scopo del presente documento Il presente documento presenta @ Mediaservice.net

Dettagli

SPIKE APPLICATION SECURITY: SICUREZZA DIRETTAMENTE ALL INTERNO DEL CICLO DI VITA DEL SOFTWARE

SPIKE APPLICATION SECURITY: SICUREZZA DIRETTAMENTE ALL INTERNO DEL CICLO DI VITA DEL SOFTWARE SPIKE APPLICATION SECURITY: SICUREZZA DIRETTAMENTE ALL INTERNO DEL CICLO DI VITA DEL SOFTWARE La sicurezza delle applicazioni web si sposta a un livello più complesso man mano che il Web 2.0 prende piede.

Dettagli

Ciclo di vita del software: strumenti e procedure per migliorarne la sicurezza. Roberto Ugolini roberto.ugolini@postecom.it

Ciclo di vita del software: strumenti e procedure per migliorarne la sicurezza. Roberto Ugolini roberto.ugolini@postecom.it Ciclo di vita del software: strumenti e procedure per migliorarne la sicurezza Roberto Ugolini 1 Il processo di sviluppo sicuro del codice (1/2) Il processo di sviluppo sicuro del codice () è composto

Dettagli

Mission. Proteggiamo il Business dei nostri Clienti

Mission. Proteggiamo il Business dei nostri Clienti 2013 idialoghi- ICT Security Consulting 1 Mission La Sicurezza Informatica è un driver e non un onere, un investimento e non un costo Proteggiamo il Business dei nostri Clienti Da 15 anni realizziamo per

Dettagli

Ciclo di vita del software: strumenti e procedure per migliorarne la sicurezza

Ciclo di vita del software: strumenti e procedure per migliorarne la sicurezza Forum P.A. 07 La Sicurezza ICT nella PA Ciclo di vita del software: strumenti e procedure per migliorarne la sicurezza Roberto Ugolini 1 Sicurezza: il modello ed i servizi Assessment del Sistema di Gestione

Dettagli

INFORMATION SECURITY. AXXEA Srl Via Francesco Soave, 24 I - 20135 Milano I SERVIZI DI CONSULENZA. www.axxea.it info@axxea.it

INFORMATION SECURITY. AXXEA Srl Via Francesco Soave, 24 I - 20135 Milano I SERVIZI DI CONSULENZA. www.axxea.it info@axxea.it INFORMATION SECURITY I SERVIZI DI CONSULENZA. AXXEA Srl Via Francesco Soave, 24 I - 20135 Milano www.axxea.it info@axxea.it INDICE 1. SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI... 3 1.1 ANALISI DELLO STATO DELL ARTE...

Dettagli

Presentazione Istituzionale V.4 - Aggiornata al 8/07/2013

Presentazione Istituzionale V.4 - Aggiornata al 8/07/2013 Presentazione Istituzionale V.4 - Aggiornata al 8/07/2013 G&C Consulting srl Via della Magliana, 525-00148 Roma Partita IVA: 12115561008 www.gc-consulting.it info@gc-consulting.it G&C Consulting s.r.l

Dettagli

Security by example. Alessandro `jekil` Tanasi alessandro@tanasi.it http://www.lonerunners.net. LUG Trieste. Alessandro Tanasi - alessandro@tanasi.

Security by example. Alessandro `jekil` Tanasi alessandro@tanasi.it http://www.lonerunners.net. LUG Trieste. Alessandro Tanasi - alessandro@tanasi. Security by example Alessandro `jekil` Tanasi alessandro@tanasi.it http://www.lonerunners.net Chi vi parla? Consulente Penetration tester Forenser Sviluppatore di software per il vulnerability assessment

Dettagli

Quantum Leap L AZIEND

Quantum Leap L AZIEND L AZIENDA Quantum Leap, Salto di Qualità, è una società nata nel 2004 dallo spirito imprenditoriale di alcuni professionisti operanti da diversi anni nell ambito IT e nell information security. Il taglio

Dettagli

Risk Management Richard Zoni Business Unit Manager ICT Security

Risk Management Richard Zoni Business Unit Manager ICT Security Risk Management Richard Zoni Business Unit Manager ICT Security ver 2.1 Agenda > Introduzione > Obiettivi e prospettive operative > Risk Analysis > Gap Analysis > Risk Management > Il prodotto: SkyboxView

Dettagli

Security Summit 2010. Insert Company Logo. L evoluzione nella sicurezza delle applicazioni Lucilla Mancini, Massimo Biagiotti, Business-e

Security Summit 2010. Insert Company Logo. L evoluzione nella sicurezza delle applicazioni Lucilla Mancini, Massimo Biagiotti, Business-e Security Summit 2010 Insert Company L evoluzione nella sicurezza delle applicazioni Lucilla Mancini, Massimo Biagiotti, Business-e L evoluzione nella sicurezza delle applicazioni

Dettagli

IT Risk Management a 360

IT Risk Management a 360 IT Risk Management a 360 Politecnico di Torino Fabio Guasconi 26/05/ 1 Indice Risk Management, norme e metodologie internazionali Cenni all analisi quantitativa Tecniche e strumenti per la raccolta delle

Dettagli

Sicurezza e virtualizzazione per il cloud

Sicurezza e virtualizzazione per il cloud Sicurezza e virtualizzazione per il cloud Con il cloud gli utenti arrivano ovunque, ma la protezione dei dati no. GARL sviluppa prodotti di sicurezza informatica e servizi di virtualizzazione focalizzati

Dettagli

Company profile 2014

Company profile 2014 Company profile 2014 Chi siamo Digimetrica è una società specializzata in: Sicurezza informatica Networking e gestione di infrastrutture informatiche Outsourcing di soluzioni internet e cloud computing

Dettagli

Security assessment e normative Riccardo Barghini

Security assessment e normative Riccardo Barghini Security assessment e normative Riccardo Barghini Agenda Valutazione livello di sicurezza Leggi e Normative attuali Documento di Security Assessment Benefici Aziendali Che cosa propone il gruppo AFBNet

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

DIVISIONE DATA & NETWORK SECURITY

DIVISIONE DATA & NETWORK SECURITY DIVISIONE DATA & NETWORK SECURITY www.pp-sicurezzainformatica.it FEDERAZIONE ITALIANA ISTITUTI INVESTIGAZIONI - INFORMAZIONI - SICUREZZA ASSOCIATO: FEDERPOL Divisione Data & Network Security www.pp-sicurezzainformatica.it

Dettagli

La Sicurezza Informatica come professione. Certificazioni, mondo del lavoro, prospettive

La Sicurezza Informatica come professione. Certificazioni, mondo del lavoro, prospettive Associazione Informatici Professionisti Osservatorio Privacy e Sicurezza delle Informazioni La Sicurezza Informatica come professione. Certificazioni, mondo del lavoro, prospettive Paolo Giardini AIP Privacy

Dettagli

IT Security Prodotti e soluzioni

IT Security Prodotti e soluzioni IT Security Prodotti e soluzioni www.isgroup.it isgroup@isgroup.it PIVA 03526940238 Via Badile 37, Verona 37131 Istituzionale è una struttura indipendente specializzata in IT Security in grado di offrire

Dettagli

Dott. Alessandro Rodolfi. Università degli Studi di Milano

Dott. Alessandro Rodolfi. Università degli Studi di Milano Dott. Alessandro Rodolfi Università degli Studi di Milano 1 Le politiche di sicurezza sono disposizioni adottate al fine di garantire la sicurezza del proprio sistema informativo e definire l utilizzo

Dettagli

SIEM (Security Information and Event Management) Monitoraggio delle informazioni e degli eventi per l individuazione di attacchi

SIEM (Security Information and Event Management) Monitoraggio delle informazioni e degli eventi per l individuazione di attacchi SIEM (Security Information and Event Management) Monitoraggio delle informazioni e degli eventi per l individuazione di attacchi Log forensics, data retention ed adeguamento ai principali standard in uso

Dettagli

PTSv2 in breve: La scelta migliore per chi vuole diventare un Penetration Tester. Online, accesso flessibile e illimitato

PTSv2 in breve: La scelta migliore per chi vuole diventare un Penetration Tester. Online, accesso flessibile e illimitato La scelta migliore per chi vuole diventare un Penetration Tester PTSv2 in breve: Online, accesso flessibile e illimitato 900+ slide interattive e 3 ore di lezioni video Apprendimento interattivo e guidato

Dettagli

Internet Security Systems Stefano Volpi

Internet Security Systems Stefano Volpi Internet Security Systems Stefano Volpi Chi è Internet Security Systems Leader mondiale tra le aziende indipendenti nel settore della sicurezza IT Fondata nel 1994 con base ad Atlanta (Georgia) Quotata

Dettagli

BOLLETTINO DI SICUREZZA INFORMATICA

BOLLETTINO DI SICUREZZA INFORMATICA STATO MAGGIORE DELLA DIFESA II Reparto Informazioni e Sicurezza Ufficio Sicurezza Difesa Sezione Gestione del Rischio CERT Difesa CC BOLLETTINO DI SICUREZZA INFORMATICA N. 5/2008 Il bollettino può essere

Dettagli

Misure di Tutela e Aspetti Legali nel contesto del Cloud Computing

Misure di Tutela e Aspetti Legali nel contesto del Cloud Computing Reg. 05/017 Misure di Tutela e Aspetti Legali nel contesto del Cloud Computing La certificazione di sistema per aumentare il trust cliente-fornitore 25 maggio 2010 AIPSI - Milano 1 The speaker Fabrizio

Dettagli

INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM

INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM Gestione della sicurezza informatica in azienda Guida informativa per le PMI con il contributo della 1 Sommario Introduzione 5 Obiettivi 6 Continuità operativa del

Dettagli

@ll Security. Il Perché dell Offerta. Business Market Marketing

@ll Security. Il Perché dell Offerta. Business Market Marketing Il Perché dell Offerta Cos è la Sicurezza Logica? La Sicurezza logica è costituita dall insieme delle misure di carattere organizzativo e tecnologico tese ad impedire l alterazione diretta o indiretta

Dettagli

Managed Security Services Security Operations Center

Managed Security Services Security Operations Center Managed Security Services Security Operations Center L organizzazione, i servizi ed i fattori da prendere in considerazione quando si deve scegliere un provider di servizi. Davide Del Vecchio Responsabile

Dettagli

Iniziativa: "Sessione di Studio" a Roma. Presso HSPI SPA. Viale Vittorio Emanuele Orlando 75, 00185 Roma (RM)

Iniziativa: Sessione di Studio a Roma. Presso HSPI SPA. Viale Vittorio Emanuele Orlando 75, 00185 Roma (RM) Gentili Associati, Iniziativa: "Sessione di Studio" a Roma Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

ESAME CISA 2003: 3. Protezione del patrimonio dati e degli asset aziendali (25%) 4. Ripristino in caso di calamità e continuità operativa (10%)

ESAME CISA 2003: 3. Protezione del patrimonio dati e degli asset aziendali (25%) 4. Ripristino in caso di calamità e continuità operativa (10%) ESAME CISA 2003: 1. Gestione, pianificazione ed organizzazione SI (11%) 2. Infrastrutture tecniche e prassi operative (13%) 3. Protezione del patrimonio dati e degli asset aziendali (25%) 4. Ripristino

Dettagli

Offerta per attività di Vulnerability Assessment per Portale Servizi del Personale

Offerta per attività di Vulnerability Assessment per Portale Servizi del Personale Milano, 29 Giugno 2005 Spett.le Infocom Via Gandhi 21017 Samarate n. 20050505.mb18b Alla cortese attenzione: Sig. Ruggero Toia Oggetto: per attività di Vulnerability Assessment per Portale Servizi del

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE DELLA SICUREZZA ICT CON OSSTMM. (ICT SECURITY CERTIFICATION WITH OSSTMM)

LA CERTIFICAZIONE DELLA SICUREZZA ICT CON OSSTMM. (ICT SECURITY CERTIFICATION WITH OSSTMM) Mediaservice LA CERTIFICAZIONE DELLA SICUREZZA ICT CON OSSTMM. (ICT SECURITY CERTIFICATION WITH OSSTMM) Sommario Le verifiche di sicurezza ricoprono un ruolo fondamentale all'interno del processo di gestione

Dettagli

ICT Security LAB. Fino al 15% di sconto per iscrizioni entro il 24 Aprile 2015. Numero chiuso per favorire interazione nei «Test di Laboratorio»

ICT Security LAB. Fino al 15% di sconto per iscrizioni entro il 24 Aprile 2015. Numero chiuso per favorire interazione nei «Test di Laboratorio» Training Partner ICT Security LAB Dove regna l Insicurezza ICT: dalla teoria al LABORATORIO PRATICO Fino al 15% di sconto per iscrizioni entro il 24 Aprile 2015 Numero chiuso per favorire interazione nei

Dettagli

Sicurezza informatica in azienda: solo un problema di costi?

Sicurezza informatica in azienda: solo un problema di costi? Sicurezza informatica in azienda: solo un problema di costi? Silvano Marioni, CISSP Manno, Centro Galleria 2 14 ottobre 2005 www.ated.ch Parliamo di sicurezza informatica Quali minacce possono interessarci

Dettagli

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site La Tecnologia evolve velocemente ed anche gli esperti IT più competenti hanno bisogno di una formazione costante per tenere il passo Come

Dettagli

Glossario servizi di Sicurezza Informatica offerti

Glossario servizi di Sicurezza Informatica offerti Glossario servizi di Sicurezza Informatica offerti Copyright LaPSIX 2007 Glossario servizi offerti di sicurezza Informatica SINGLE SIGN-ON Il Single Sign-On prevede che la parte client di un sistema venga

Dettagli

PROATTIVA TEST. CLUSIT ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA SICUREZZA INFORMATICA Relatore: Raoul Chiesa, C.T.O. Membro del Comitato Direttivo CLUSIT

PROATTIVA TEST. CLUSIT ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA SICUREZZA INFORMATICA Relatore: Raoul Chiesa, C.T.O. Membro del Comitato Direttivo CLUSIT C.A. ENVIRONMENT: AZIONIZIONI INUSUALI NUSUALI DID ATTACCO ED ABUSOBUSO LE METODOLOGIE DI VERIFICA ROATTIVA: : I PENETRATIONP PROATTIVA TEST CLUSIT ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA SICUREZZA INFORMATICA Relatore:

Dettagli

Elsag Datamat. Soluzioni di Cyber Security

Elsag Datamat. Soluzioni di Cyber Security Elsag Datamat Soluzioni di Cyber Security CYBER SECURITY Cyber Security - Lo scenario La minaccia di un attacco informatico catastrofico è reale. Il problema non è se ma piuttosto quando l attacco ci sarà.

Dettagli

Esperienze di analisi del rischio in proggeti di Information Security

Esperienze di analisi del rischio in proggeti di Information Security INFORMATION RISK MANAGEMENT Stato dell arte e prospettive nell applicazione dell analisi del rischio ICT Esperienze di analisi del rischio in proggeti di Information Security Raoul Savastano - Responsabile

Dettagli

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario 1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 1.1 Introduzione... 19 1.2 Sviluppo tecnologico delle minacce... 19 1.2.1 Outsourcing e re-engineering... 23 1.3 Profili delle minacce... 23 1.3.1 Furto... 24 1.3.2

Dettagli

Case Study Certificazione BS 7799

Case Study Certificazione BS 7799 Corso di formazione Case Study Certificazione BS 7799 PRIMA GIORNATA Analisi degli standard ISO 17799 e BS7799: cosa sono, come e perché affrontare il percorso di certificazione h. 9.00: Registrazione

Dettagli

Gli standard e la certificazione di sicurezza ICT

Gli standard e la certificazione di sicurezza ICT Gli standard e la certificazione di sicurezza ICT Ing. Gianfranco Pontevolpe Responsabile Ufficio Tecnologie per la sicurezza Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Definizione

Dettagli

Direzione Generale Servizio IT. Allegato A CAPITOLATO TECNICO

Direzione Generale Servizio IT. Allegato A CAPITOLATO TECNICO Allegato A CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI PROFESSIONALI PER L ANALISI E LA REDAZIONE DI DOCUMENTAZIONE INERENTE LA GESTIONE DELLA SICUREZZA INFORMATICA. DETERMINA A CONTRARRE

Dettagli

SECURITY AWARENESS. Padova, 31 Gennaio 2013 Ore 14-17

SECURITY AWARENESS. Padova, 31 Gennaio 2013 Ore 14-17 SECURITY AWARENESS Padova, 31 Gennaio 2013 Ore 14-17 Introduzione ai rischi IT per acquisire una consapevolezza di base e per selezionare le priorità di successivi approfondimenti personalizzati. I destinatari

Dettagli

Firewall Change & Vulnerability Management come rispondere ai requisiti dell audit andando alla velocità del business

Firewall Change & Vulnerability Management come rispondere ai requisiti dell audit andando alla velocità del business Firewall Change & Vulnerability Management come rispondere ai requisiti dell audit andando alla velocità del business Matteo Perazzo BU Security - Manager matteo.perazzo@digi.it Mauro Cicognini Tech Director

Dettagli

Le attività OASI per la sicurezza dei dati e dei sistemi, e per la compliance alle normative. Servizi Consulenza Formazione Prodotti

Le attività OASI per la sicurezza dei dati e dei sistemi, e per la compliance alle normative. Servizi Consulenza Formazione Prodotti Le attività OASI per la sicurezza dei dati e dei sistemi, e per la compliance alle normative Servizi Consulenza Formazione Prodotti L impostazione dei servizi offerti Le Banche e le altre imprese, sono

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799

La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799 Convegno sulla Sicurezza delle Informazioni La certificazione dei sistemi di gestione della sicurezza ISO 17799 e BS 7799 Giambattista Buonajuto Lead Auditor BS7799 Professionista indipendente Le norme

Dettagli

IP Intelligence. IP Fingerprinting per l antifrode Emanuele Bracci

IP Intelligence. IP Fingerprinting per l antifrode Emanuele Bracci IP Intelligence IP Fingerprinting per l antifrode Emanuele Bracci Techub: presenza sul territorio Siti principali: Roma Milano Parma Presidi: L Aquila Mestre Più di 80 specialisti sul territorio nazionale

Dettagli

IT Risk Assessment. IT Risk Assessment

IT Risk Assessment. IT Risk Assessment IT Risk Assessment Una corretta gestione dei rischi informatici è il punto di partenza per progettare e mantenere nel tempo il sistema di sicurezza aziendale. Esistono numerosi standard e modelli di riferimento

Dettagli

SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna

SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna Indice Scopo Servizi SOC Descrizione Servizi Modello di Erogazione Risorse / Organizzazione Sinergia con altri servizi Conclusioni 2 Scopo

Dettagli

Sicurezza le competenze

Sicurezza le competenze Sicurezza le competenze Le oche selvatiche volano in formazione a V, lo fanno perché al battere delle loro ali l aria produce un movimento che aiuta l oca che sta dietro. Volando così, le oche selvatiche

Dettagli

Indaga. Documenta. Accerta.

Indaga. Documenta. Accerta. Indaga. Documenta. Accerta. L azienda leader in Italia nel settore investigativo 2 3 Le situazioni delicate e complesse richiedono azioni risolutive condotte con competenza e professionalità. 4 5 Axerta

Dettagli

Versione 3.2 Dicembre,2013. MAIN OFFICE Via al Porto Antico 7 - Edificio Millo 16128 GENOVA Phone. 010 5954946 Fax. 010 8680159

Versione 3.2 Dicembre,2013. MAIN OFFICE Via al Porto Antico 7 - Edificio Millo 16128 GENOVA Phone. 010 5954946 Fax. 010 8680159 MAIN OFFICE Via al Porto Antico 7 - Edificio Millo 16128 GENOVA Phone. 010 5954946 Fax. 010 8680159 OPERATIONAL OFFICES GENOVA MILANO ROMA TORINO NETWORK INTEGRATION and SOLUTIONS srl www.nispro.it Per

Dettagli

Quaderni. Clusit. La verifica della sicurezza di applicazioni Web-based ed il progetto OWASP

Quaderni. Clusit. La verifica della sicurezza di applicazioni Web-based ed il progetto OWASP Quaderni Clusit 004 La verifica della sicurezza di applicazioni Web-based ed il R. Chiesa, L. De Santis, M. Graziani, L. Legato, M. Meucci, A. Revelli La verifica della sicurezza di applicazioni Web-based

Dettagli

SICUREZZA DELLE APPLICAZIONI MOBILE

SICUREZZA DELLE APPLICAZIONI MOBILE CORSO SPECIALISTICO SICUREZZA DELLE APPLICAZIONI MOBILE Lunedì 31 marzo e martedì 1 aprile 2014, dalle ore 9 alle ore 18 Padova mail: iscrizioni@isacavenice.org www.isacavenice.org 1 CORSO SPECIALISTICO

Dettagli

Sicurezze e False Sicurezze

Sicurezze e False Sicurezze Sicurezze e False Sicurezze Un confronto aperto tra modelli free e proprietari Stefano Zanero Dipartimento di Elettronica e Informazione Politecnico di Milano zanero@elet.polimi.it LinuxDay 04, 27/11/2004

Dettagli

DIVISIONE INFORMATICA FORENSE E SICUREZZA

DIVISIONE INFORMATICA FORENSE E SICUREZZA DIVISIONE INFORMATICA FORENSE E SICUREZZA Divisione Informatica Forense e Sicurezza DIFS La Divisione Informatica Forense e Sicurezza (DIFS) dell'agenzia, avvalendosi di un team di esperti, offre servizi

Dettagli

IT Value. Referenze di Progetto. Settembre 2013

IT Value. Referenze di Progetto. Settembre 2013 IT Value Referenze di Progetto Settembre 2013 Project Management Anno: 2012 Cliente: ACEA SpA Roma Durata: 1 anno Intervento: Gestione dei progetti riguardanti l implementazione di Applicativi per il Credit

Dettagli

Balance GRC. Referenze di Progetto. Settembre 2013. Pag 1 di 18 Vers. 1.0. BALANCE GRC S.r.l.

Balance GRC. Referenze di Progetto. Settembre 2013. Pag 1 di 18 Vers. 1.0. BALANCE GRC S.r.l. Balance GRC Referenze di Progetto Settembre 2013 Pag 1 di 18 Vers. 1.0 Project Management Anno: 2012 Cliente: ACEA SpA Roma Durata: 1 anno Intervento: Gestione dei progetti riguardanti l implementazione

Dettagli

LA TECNOLOGIA CONTRO L HACKING

LA TECNOLOGIA CONTRO L HACKING LA TECNOLOGIA CONTRO L HACKING LUCA EMILI RODOLFO ROSINI GIORGIO VERDE E*MAZE Networks S.p.A. I punti che verranno trattati: La sicurezza di siti web, piattaforme di e-business e sistemi di pagamento on-line.

Dettagli

The approach to the application security in the cloud space

The approach to the application security in the cloud space Service Line The approach to the application security in the cloud space Manuel Allara CISSP CSSLP Roma 28 Ottobre 2010 Copyright 2010 Accenture All Rights Reserved. Accenture, its logo, and High Performance

Dettagli

In attesa di un vostro gradito riscontro, vi porgiamo i nostri più cordiali saluti.

In attesa di un vostro gradito riscontro, vi porgiamo i nostri più cordiali saluti. Milano, 4 ottobre 2005 Spett.le Gesi S.p.A. Via Oglio, 12 20100 Milano (MI) n. 20051004.01GP Alla cortese attenzione: Dott. Giuseppe Giannicolo Oggetto: per attività Ethical Hacking A seguito dei colloqui

Dettagli

La Sicurezza Informatica nella Pubblica Amministrazione

La Sicurezza Informatica nella Pubblica Amministrazione Ernst & Young Technology and Security Risk Services per gli Organismi Pagatori Regionali Firenze, 12 giugno 2003 La Sicurezza Informatica nella Pubblica Amministrazione 1 La Sicurezza Informatica nella

Dettagli

penetration test (ipotesi di sviluppo)

penetration test (ipotesi di sviluppo) penetration test (ipotesi di sviluppo) 1 Oggetto... 3 2 Premesse... 3 3 Attività svolte durante l analisi... 3 3.1 Ricerca delle vulnerabilità nei sistemi... 4 3.2 Ricerca delle vulnerabilità nelle applicazioni

Dettagli

TREND MICRO DEEP SECURITY

TREND MICRO DEEP SECURITY TREND MICRO DEEP SECURITY Protezione Server Integrata Semplice Agentless Compatibilità Totale Retroattiva Scopri tutti i nostri servizi su www.clouditalia.com Il nostro obiettivo è la vostra competitività.

Dettagli

CLUSIT. Commissione di studio Certificazioni di Sicurezza Informatica. Linea guida per l analisi di rischio. Codice doc.

CLUSIT. Commissione di studio Certificazioni di Sicurezza Informatica. Linea guida per l analisi di rischio. Codice doc. CLUSIT Commissione di studio Certificazioni di Sicurezza Informatica Linea guida per l analisi di rischio Codice doc.to: CS_CERT/SC1/T3 Stato: Draft 1 2 INDICE 1. Introduzione....4 2. Scopo della presente

Dettagli

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Luciano Veronese - RSA Technology Consultant Marco Casazza - RSA Technology Consultant 1 Obiettivi della presentazione Dimostrare come

Dettagli

Smart cities.. smart security?

Smart cities.. smart security? Smart cities.. smart security? relatore: Igor Falcomatà Stiamo affrondando le tematiche legate alla sicurezza dei dati ed alla privacy nella maniera corretta? O la messa in sicurezza di queste infrastrutture

Dettagli

Analisi e gestione del rischio. ing. Daniele Perucchini Fondazione Ugo Bordoni dperucchini@fub.it

Analisi e gestione del rischio. ing. Daniele Perucchini Fondazione Ugo Bordoni dperucchini@fub.it Analisi e gestione del rischio ing. Daniele Perucchini Fondazione Ugo Bordoni dperucchini@fub.it ISCOM e infrastrutture critiche www.iscom.gov.it Premessa Prima di iniziare qualsiasi considerazione sull'analisi

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Torino. Torino, 26 febbraio 2009. 24 febbraio p.v.

Iniziativa : Sessione di Studio a Torino. Torino, 26 febbraio 2009. 24 febbraio p.v. Iniziativa : "Sessione di Studio" a Torino Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Applicazioni software e gestione delle vulnerabilità: un caso concreto di successo

Applicazioni software e gestione delle vulnerabilità: un caso concreto di successo Applicazioni software e gestione delle vulnerabilità: un caso concreto di successo Roberto Obialero, GCFW, GCFA Fabio Bucciarelli, GCFA, CEH Agenda Analisi del contesto (attacchi,

Dettagli

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Luciano Veronese - RSA Sr. GRC Consultant 1 L universo dei rischi I rischi sono classificati in molteplici categorie I processi di gestione

Dettagli

Security Summit 2013 > Verifica della sicurezza delle applicazioni e minacce del mondo mobile. Francesco Faenzi, Security Practice Manager

Security Summit 2013 > Verifica della sicurezza delle applicazioni e minacce del mondo mobile. Francesco Faenzi, Security Practice Manager Security Summit 2013 > Verifica della sicurezza delle applicazioni e minacce del mondo mobile Francesco Faenzi, Security Practice Manager Agenda Framework & Vision Value Proposition Solution Center Referenze

Dettagli

Esempi pratici, risultati e contromisure consigliate. Massimo Biagiotti

Esempi pratici, risultati e contromisure consigliate. Massimo Biagiotti L attività di un Ethical Hacker Esempi pratici, risultati e contromisure consigliate Massimo Biagiotti Information Technology > Chiunque operi nel settore sa che il panorama dell IT è in continua evoluzione

Dettagli

La sicurezza al di là del firewall. INTOIT Networks srl Via Gaslini 2 20052 Monza (MI) Tel. +39 039.833.749 http://www.intoit.it sales@intoit.

La sicurezza al di là del firewall. INTOIT Networks srl Via Gaslini 2 20052 Monza (MI) Tel. +39 039.833.749 http://www.intoit.it sales@intoit. La sicurezza al di là del firewall INTOIT Networks srl Via Gaslini 2 20052 Monza (MI) Tel. +39 039.833.749 http://www.intoit.it sales@intoit.it Una famiglia di prodotti Retina Network Security Scanner

Dettagli

SISTEMA DI LOG MANAGEMENT

SISTEMA DI LOG MANAGEMENT SIA SISTEMA DI LOG MANAGEMENT Controllo degli accessi, monitoring delle situazioni anomale, alerting e reporting Milano Hacking Team S.r.l. http://www.hackingteam.it Via della Moscova, 13 info@hackingteam.it

Dettagli

La Sicurezza dell Informazione nel Web Information System La metodologia WISS

La Sicurezza dell Informazione nel Web Information System La metodologia WISS 1 Introduzione La Sicurezza dell Informazione nel Web Information System La metodologia WISS Ioanis Tsiouras 1 (Rivista ZeroUno, in pubblicazione) I sistemi informativi con le applicazioni basate su Web

Dettagli

www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Copyright IKS srl

www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Copyright IKS srl www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Il nostro obiettivo è fornire ai Clienti soluzioni abilitanti e a valore aggiunto per la realizzazione di servizi di business, nell ambito nell infrastruttura

Dettagli

Proteggete il parco dispositivi con una semplice protezione dell'ambiente di stampa basata su policy

Proteggete il parco dispositivi con una semplice protezione dell'ambiente di stampa basata su policy Solution brief Proteggete il parco con una semplice protezione dell'ambiente di stampa basata su policy Fate crescere il vostro business nella massima sicurezza con HP JetAdvantage Security Manager Proteggete

Dettagli