Progetto social network

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto social network"

Transcript

1 Progetto social network Tecniche Multimediali Docente: dott. Stefano Marchetti 03 Giugno 2009 Corso di Laurea in Informatica

2 Introduzione Scopo del progetto Realizzare un portale di social network in stile facebook (www.facebook.com) Le tecnologie da applicare: HTML Javascript CSS Flash programmazione server side (JSP) database (MySQL) Ajax Caratteristiche del progetto Portale verosimile rispetto ad una situazione reale. Le funzionalità offerte dovranno essere accattivanti per gli utenti. I contenuti fittizi inseriti ai fini della consegna dovranno essere realistici e sufficientemente completi. Il social network dovrà dare l impressione di un prodotto finito e pronto per la messa in produzione. Si devono considerare aspetti quali usabilità, accessibilità e servizi offerti. Come da punto precedente: i servizi offerti dal sito verranno valutati dal punto di vista dell utente finale, quindi dovrà essere altamente usabile (visto il target eterogeneo) e e di facile comprensione. La struttura del database sarà definita dai gruppi stessi. E richiesta l approvazione del docente prima di partire con lo sviluppo: questo comporta la consegna anticipata della struttura e dello schema relazionale del database (almeno un mese prima della data d esame).

3 I gruppi Essenziale il lavoro di gruppo Gruppi di 2-3 persone VIETATI i gruppi da N, dove N=1 o N>3 Valutazione del lavoro di gruppo e del contributo personale Ogni gruppo deve comunicare la lista dei suoi componenti ENTRO IL 30 APRILE Importante la divisione dei ruoli all interno del gruppo: in sede d esame verrà chiesto chiaramente qual è stato il ruolo e il carico di lavoro di ciascun componente del gruppo Evitare di abbandonare il gruppo 1 mese prima della consegna!!!! Alcuni esempi di social network

4

5 Specifiche tecniche Funzionalità Occorre realizzare una serie di procedure con il linguaggio JSP che, via Web, si interfaccino ad un database MySql per consentire le interazioni tra gli utenti registrati al sito Il portale dovrà essere graficamente originale e presenterà elementi multimediali (filmati Flash) Il portale non avrà contenuti pubblici navigabili Le uniche pagine accessibili all utente anonimo saranno: semplice home page di presentazione da cui deve essere assolutamente evidente e chiaro: - il logo, il nome e il tema del sito - l accesso al form di login o di registrazione - un invito chiaro ai nuovi utenti per guidarli/invogliarli nella registrazione - elementi extra facoltativi (clip flash, foto, testi)

6 login e pagina di registrazione disclaimer per privacy e condizioni di utilizzo del sito guida per l'utente all'utilizzo del sito, corredata di immagini (a scelta in flash) Per sfruttare i servizi del sito sarà richiesto il login: necessità di essere registrati Loggandosi, si presenta come prima pagina la "bacheca" con le ultime N attività degli utenti Il sito rappresenta un unica comunità di persone ma per poter interagire occorre richiedere l amicizia ai propri contatti. Un utente richiede l'amicizia ad un altro utente iscritto che: può accettarla o può respingerla Area personale Ogni utente dispone di una propria area personale per: - modifcare il proprio profilo e pubblicare una frase di stato - visualizzare le notifiche - creare eventi - visualizzare l elenco dei propri amici La bacheca Due modalità di interazione dalla bacheca: commentando le attività degli amici: non si possono lasciare commenti a chi non ha un legame di amicizia votando con mi piace o non mi piace le attività di tutti: devono esserci due piccoli pulsanti/link in corrispondenza di tutte le attività visualizzate in bacheca (indipendentemente da legami di amicizia). - Il click sul pulsante mi piace (o non mi piace) aumenterà (o diminuirà) il gradimento degli iscritti per una certa attività. Attività segnalate in bacheca pubblicazione della frase di stato pubblicazione di un evento

7 adesione ad un evento Ogni attività sarà costituita da: Il nome (o nickname) dell utente che l ha generata, linkato alla pagina del suo profilo (se è un proprio amico) o ad una pagina semplice da cui poter richiedere la sua amicizia (in alternativa si può gestire la richiesta via Ajax/jQuery utilizzando finestre a livelli sovrapposti alla pagina corrente). Il testo descrittivo dell attività (nuova frase di stato, titolo e data del nuovo evento,...). Numero di mi piace o non mi piace ricevuti, con i pulsanti per dare il proprio voto - opzionale: dopo aver votato, in positivo o negativo, i pulsanti dovrebbero sparire La lista di commenti lasciati dagli amici e un area di testo per aggiungere il proprio commento (o in alternativa un pulsante che rimandi ad una sezione specifica da cui poter scrivere il commento). Quest ultima sarà presente solo se l attività è stata generata da un amico. - opzionale: i commenti possono essere gestiti via Ajax/jQuery L utente Accedendo al sito, l utente sarà reindirizzato immediatamente alla bacheca ma avrà a disposizione anche una propria area personale costituita da: pagina del profilo pagina di gestione delle notifiche calendario degli eventi Il profilo Deve prevedere un minimo di anagrafica possibilità di inserire una frase personale di "stato" foto/avatar opzionale: l utente può inserire informazioni relative al proprio lavoro, ai propri studi, alle proprie preferenze, hobbies, attività... Il profilo di un utente è visibile solo ai propri amici L evento Ogni utente potrà creare degli eventi caratterizzati da:

8 data inizio / fine località tipo di evento (festa, lezione, spettacolo,...) descrizione generica Gli utenti del sito possono partecipare ad un evento, confermando la propria presenza Gli eventi appena creati sono pubblicati in bacheca Deve essere gestito un calendario globale (accessibile dalla bacheca) con tutti gli eventi passati e futuri - Per ogni evento verranno riportate le informazioni di base (data, località...) e la lista dei partecipanti - Se l evento non è ancora trascorso deve esserci un link/pulsante che consenta di iscriversi/ partecipare (sempre in relazione ai permessi di accesso definiti di seguito) Ogni evento può avere tre stati possibili: visibile e aperto a tutti visibile a tutti ma possono partecipare solo gli amici riservato agli amici Ogni utente vedrà nel calendario globale e tra le attività in bacheca solo gli annunci relativi ad eventi per cui ha i permessi necessari Non è possibile partecipare agli eventi già trascorsi Le notifiche Ogni utente può visualizzare una lista di notifiche nella propria area per: - commenti al proprio stato o ai propri eventi - iscrizioni ricevute ai propri eventi - richieste di amicizia ricevute - richieste di amicizia inviate ed accettate Una notifica deve contenere: - data e ora in cui è stata generata - attività a cui si riferisce - riferimento dell utente a cui va segnalata

9 Adobe Flash Slider automatico Realizzare una piccola applicazione Flash da visualizzare nella bacheca Transizione automatica degli avatar degli utenti iscritti al sito, in ordine casuale - avatar - solo il nome - iscritto dal xx/xx/xxxx Inserire un pulsante per arrestare/riprendere l animazione I dati degli utenti saranno richiesti al database tramite XML Opzionale: la foto può essere cliccabile e rimandare al profilo dell utente (se è un amico) o generare una richiesta di amicizia Opzionale Si possono inserire a piacere altri clip multimediali nel sito (banner, advertising...) purchè originali

10 I contenuti Utenti e attività Il progetto consegnato dovrà contenere un discreto e realistico numero di contenuti - utenti - attività - eventi Alla consegna si dovrà fornire, insieme alla documentazione tecnica, l account di un utente già attivo sul sistema

11 La grafica Il layout Il portale dovrà presentare una grafica accattivante ma non invadente, in linea con le attuali tendenze del web 2.0 Il layout dovrà essere realizzato interamente e preventivamente in Photoshop (o analogo) e consegnato insieme ai sorgenti del progetto Il logo Saranno oggetto di valutazione anche il logo ed il payoff scelti per il sito Importante lo studio e l originalità, non la tecnica

12 Il database (mysql) Progettazione del database La progettazione e realizzazione del database è lasciata ai gruppi Consegna obbligatoria del diagramma relazionale con tabelle e relativi campi/tipi di dato - la consegna del db è fissata per ALMENO UN MESE prima della consegna del progetto La struttura del db dovrà essere valutata e approvata dal docente - non saranno accettati progetti che non abbiano ottenuto l approvazione del db - non saranno accettati progetti che non abbiano rispettato la scadenza di consegna del db

13 Consegne successive... dopo luglio Dopo la prima sessione di esami di luglio sarà richiesto di implementare ulteriori funzionalità Alcune possibili richieste... - gestione gallerie di foto dell utente - gestione messaggi privati tra amici - aggiunta di una scadenza alle notifiche

14 La consegna Cosa consegnare Di tutto il materiale va consegnato obbligatoriamente anche il CODICE SORGENTE - struttura db con diagramma relazionale - pagine JSP/HTML + script Js/Ajax - layout del sito con livelli - sorgenti Flash (.fla) - documentazione (relazione tecnica) Le scadenze Struttura del database - almeno un mese prima della consegna - vincolante l approvazione del docente - prima sessione: entro il 31 Maggio 2009 Layout del sito - sarà valutata positivamente la consegna del layout entro il 31 Maggio 2009 Il progetto - per ogni sessione la scadenza è fissata circa ad una settimana prima dell esame - verificare sul sito la data esatta per ogni appello - COMUNICARE SEMPRE al docente l avvenuta consegna e l intenzione di sostenere l esame in un certo appello Come consegnare Tutti i file (sorgenti e non) vanno caricati sul SERVER DI CONSEGNA Ogni gruppo avrà un accesso privato ad una cartella e ad un database Vanno invece inoltrati per

15 - La struttura del database e il diagramma relazionale - Il layout del sito realizzato in Photoshop (o analogo) Il server di consegna La consegna è effettuata esclusivamente sul server opportunamente predisposto a cui ci si puo' connettere via ftp Gli username sono nella forma tm09_01, tm09_02,... dove tm09_xy è il codice del gruppo La pwd verrà comunicata via Nella propria cartella mettere la documentazione del progetto in formato OpenOffice o PDF Nella propria cartella creare le varie sottocartelle jsp, html, images, css, js che conterranno i vari tipi di file Il file nome-file.jsp nella propria home directory sarà accessibile all'indirizzo Gestione del database: collegarsi a phpmyadmin disponibile all'indirizzo Gli username e le pwd sono le stesse usate per ftp Server ftp : dynamo1.bloccob.man NOTA: il server di consegna ha 2 interfacce di rete con 2 nomi distinti (dynamo0 e dynamo1) Software installato sul server di consegna tomcat JSP e servlet container mysql database server phpmyadmin gestione del database via Web apache server web per phpmyadmin jdk 1.5.0_11 supporto java per tomcat I criteri di valutazione Griglia di valutazione

16 Punteggio assegnato ad ogni singola funzionalità richiesta Bonus per prima consegna Punteggio aggiuntivo per consegna layout entro i termini Punteggio per ogni funzionalità aggiuntiva non richiesta (documentata) Valutazione tecnica Struttura del database Documentazione tecnica Pagine lato pubblico obbligatorie - home page - guida utente - registrazione... Correttezza CSS (validato) Correttezza HTML (validato: almeno Transitional) Correttezza javascript Programmazione server-side Servizi offerti dal portale ed eventuali servizi aggiuntivi USABILITA Portabilità tra browser, risoluzione minima 1024 Qualità dell informazione, contenuti realistici Valutazione grafica Layout grafico e uso degli strumenti di design Qualità estetica, scelta e abbinamento dei colori Uso del CSS (effetti, gradevolezza) Uso HTML (div/tabelle) Studio e originalità del logo/payoff Uso di Flash per le funzionalalità obbligatorie

17 Elementi aggiuntivi (clip animati, elementi grafici,...) non richiesti nelle specifiche Siate ORIGINALI e CREATIVI Il punteggio I punti assegnati ad ogni singola voce variano tra 0 e 5 (6 in casi eccezionali) Il punteggio totale viene convertito in trentesimi Il voto del progetto fa media con il voto dello scritto

18 Riferimenti E. Wilde, Wilde s WWW, Springer Verlag

Specifiche del progetto ver. 1.0. Lo scopo è quello di realizzare un sistema online di condivisione foto.

Specifiche del progetto ver. 1.0. Lo scopo è quello di realizzare un sistema online di condivisione foto. Specifiche del progetto ver. 1.0 Lo scopo è quello di realizzare un sistema online di condivisione foto. Differenze rispetto alla versione rc3 L'utente registrato può visualizzare le proprie informazioni

Dettagli

Cosa realizzare overview (1/9)

Cosa realizzare overview (1/9) Il progetto Lo scopo e' quello di realizzare un portale specializzato nella vendita on line di prodotti di elettronica di consumo (elettrodomestici, telefonia domestica e mobile, personal computer, fotografia,

Dettagli

Web Programming Specifiche dei progetti

Web Programming Specifiche dei progetti Web Programming Specifiche dei progetti Paolo Milazzo Anno Accademico 2010/2011 Argomenti trattati nel corso Nel corso di Web Programming sono state descritti i seguenti linguaggi (e tecnologie): HTML

Dettagli

Sommario. Introduzione... 11. 1. L ambiente di lavoro... 13. 3. Configurazioni generali e la struttura di Joomla... 35 La struttura di Joomla...

Sommario. Introduzione... 11. 1. L ambiente di lavoro... 13. 3. Configurazioni generali e la struttura di Joomla... 35 La struttura di Joomla... Sommario Introduzione... 11 1. L ambiente di lavoro... 13 XAMPP...15 Installare XAMPP e attivarlo...18 Creare un database MySQL con phpmyadmin...21 Configurare XAMPP in modo che il sito possa inviare e-mail...22

Dettagli

CREATIVE-LINK realizzazione siti web E-COMMERCE? e-commerce completo. offerta realizzazione sito web professionale

CREATIVE-LINK realizzazione siti web E-COMMERCE? e-commerce completo. offerta realizzazione sito web professionale e-commerce completo offerta realizzazione sito web professionale La soluzione completa per vendere i tuoi prodotti su internet con gli articoli in offerta sempre aggiornati e la newsletter delle ultime

Dettagli

FtpZone Guida all uso Versione 2.1

FtpZone Guida all uso Versione 2.1 FtpZone Guida all uso Versione 2.1 La presente guida ha l obiettivo di spiegare le modalità di utilizzo del servizio FtpZone fornito da E-Mind Srl. All attivazione del servizio E-Mind fornirà solamente

Dettagli

CREATIVE-LINK realizzazione siti web E-COMMERCE? e-commerce base. offerta realizzazione sito web professionale

CREATIVE-LINK realizzazione siti web E-COMMERCE? e-commerce base. offerta realizzazione sito web professionale offerta realizzazione sito web professionale La soluzione giusta per iniziare a vendere i tuoi prodotti su internet: un sistema collaudato, preciso e ben funzionante, pronto a farti guadagnare con un piccolo

Dettagli

Piattaforma di e-learning I.R.Fo.M

Piattaforma di e-learning I.R.Fo.M Piattaforma di e-learning I.R.Fo.M Manuale d'uso per l'utente Ver. 1.0 Maggio 2014 I.R.Fo.M. - Istituto di Ricerca e Formazione per il Mezzogiorno 1 Sommario 1. Introduzione...3 1.1 L'ambiente...3 1.2

Dettagli

GUIDA UTENTE PER UTILIZZO SITO ASSOCIAZIONI SARONNESI

GUIDA UTENTE PER UTILIZZO SITO ASSOCIAZIONI SARONNESI GUIDA UTENTE PER UTILIZZO SITO ASSOCIAZIONI SARONNESI Il sito delle Associazioni Saronnesi è una community per associazioni per comunicare tra di loro. Questa guida spiega come iscriversi al sito è interagire

Dettagli

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti Studium.UniCT Tutorial Studenti v. 6 06/03/2014 Pagina 1 Sommario 1. COS È STUDIUM.UniCT... 3 2. COME ACCEDERE A STUDIUM.UniCT... 3 3. COME PERSONALIZZARE IL PROFILO...

Dettagli

Università Politecnica delle Marche. Progetto Didattico

Università Politecnica delle Marche. Progetto Didattico Università Politecnica delle Marche Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e dell Automazione Sede di Ancona Anno Accademico 2011-2012 Corso di Tecnologie WEB Docente prof. Alessandro

Dettagli

Alfa Layer S.r.l. Via Caboto, 53 10129 Torino ALFA PORTAL

Alfa Layer S.r.l. Via Caboto, 53 10129 Torino ALFA PORTAL ALFA PORTAL La struttura e le potenzialità della piattaforma Alfa Portal permette di creare, gestire e personalizzare un Portale di informazione in modo completamente automatizzato e user friendly. Tramite

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

La piattaforma MOODLE. Le risorse e le attività di un corso

La piattaforma MOODLE. Le risorse e le attività di un corso La piattaforma MOODLE Le risorse e le attività di un corso Università di Brescia 9/10 aprile 2013 Per iniziare Le sezioni Formato Settimanale vs. per Argomenti Numero di sezioni di un corso, visibilità

Dettagli

01KPS BF Progettazione di applicazioni web

01KPS BF Progettazione di applicazioni web 01KPS BF Progettazione di applicazioni web Presentazione del corso http://elite.polito.it/ Fulvio Corno, Emiliano Castellina Dipartimento di Automatica e Informatica Politecnico di Torino PAW - Presentazione

Dettagli

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per docenti

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per docenti Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari Indice Come collegarsi p. 02 Come effettuare il login p. 03 LaHome del docente p. 04 Header e Funzionalità p. 05 Preferenze del Profilo Utente p. 07 Il Calendario

Dettagli

SOMMarIO INIZIARE. iii. Adobe dreamweaver CS5 ClASSroom in A book

SOMMarIO INIZIARE. iii. Adobe dreamweaver CS5 ClASSroom in A book SOMMarIO INIZIARE XI Informazioni su questo libro................................xi Prerequisiti.................................................xi Installare il programma....................................

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Iscriversi a

Dettagli

Estensione di un sistema per la gestione semi-automatica di siti didattici con XML

Estensione di un sistema per la gestione semi-automatica di siti didattici con XML Università degli Studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica Estensione di un sistema per la gestione semi-automatica di siti didattici con

Dettagli

Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare

Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare Per la ricerca di soggetti qualificati per la progettazione e lo sviluppo del Portale agroalimentare CIG: Z7A142CF56 Specifiche tecniche Sommario 1. Oggetto del servizio... 2 1.1 Documenti di riferimento...2

Dettagli

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per studenti

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per studenti Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari Indice Introduzione p. 01 Come collegarsi p. 02 Come registrarsi p. 03 Come effettuare il login p. 04 La Home dello studente p. 05 Header e Funzionalità p.

Dettagli

DD - Design Document

DD - Design Document Politecnico di Milano Progetto di Ingegneria del Software 2 DD - Design Document Autori: Claudia Foglieni Giovanni Matteo Fumarola Massimo Maggi Professori: Elisabetta Di Nitto Raffaela Mirandola 1 gennaio

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

FtpZone Guida all uso

FtpZone Guida all uso FtpZone Guida all uso La presente guida ha l obiettivo di spiegare le modalità di utilizzo del servizio FtpZone fornito da E-Mind Srl. All attivazione del servizio E-Mind fornirà solamente un login e password

Dettagli

A T I C _W E B G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O. Rev. 2.1

A T I C _W E B G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O. Rev. 2.1 G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O A T I C _W E B Rev. 2.1 1 1. ISCRIZIONE Le modalità di iscrizione sono due: Iscrizione volontaria Iscrizione su invito del Moderatore

Dettagli

Moodle è un prodotto open source che realizza una piattaforma software di e-learning.

Moodle è un prodotto open source che realizza una piattaforma software di e-learning. Manuale sintetico Moodle è un prodotto open source che realizza una piattaforma software di e-learning. Moodle fornisce un supporto all attività didattica attraverso una serie di strumenti molto ampia

Dettagli

Progetto Eleven. http://lpweb.diiga.univpm.it/~grp_11/ Introduzione. Componenti del gruppo. Gruppo 11

Progetto Eleven. http://lpweb.diiga.univpm.it/~grp_11/ Introduzione. Componenti del gruppo. Gruppo 11 Progetto Eleven Gruppo 11 http://lpweb.diiga.univpm.it/~grp_11/ Introduzione Eleven è un azienda che opera nel campo delle applicazioni WEB specializzata nel campo dei social network. Da la possibilità

Dettagli

Manuale Piattaforma Didattica

Manuale Piattaforma Didattica Manuale Piattaforma Didattica Ver. 1.2 Sommario Introduzione... 1 Accesso alla piattaforma... 1 Il profilo personale... 3 Struttura dei singoli insegnamenti... 4 I Forum... 5 I Messaggi... 7 I contenuti

Dettagli

2.1 Installazione e configurazione LMS [4]

2.1 Installazione e configurazione LMS [4] 2.1 Installazione e configurazione LMS [4] Prerequisti per installazione su server: Versione PHP: 4.3.0 o superiori (compatibilità a php5 da versione 3.0.1) Versione MySql 3.23 o superiori Accesso FTP:

Dettagli

Progetto LiberA. Studente/Relatore: Antonio Zambito Matricola: 124/1032 CdL: Informatica (0124) Prof.: Raffaele Montella

Progetto LiberA. Studente/Relatore: Antonio Zambito Matricola: 124/1032 CdL: Informatica (0124) Prof.: Raffaele Montella Progetto LiberA L implementazione di un applicazione Web (PHP, CSS3, HTML5, MYSQL, JAVASCRIPT) per facilitare la gestione di un associazione culturale, contestualmente un associazione di danza. Nasce dalla

Dettagli

filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44

filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44 filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44 Sommario Introduzione... 4 Caratteristiche del filrbox... 5 La barra principale del filrbox... 7 Elenco degli utenti... 8 Il profilo... 9 Le novità...

Dettagli

GUIDA STUDENTI ALLA PRENOTAZIONE DEGLI APPELLI D ESAME ONLINE

GUIDA STUDENTI ALLA PRENOTAZIONE DEGLI APPELLI D ESAME ONLINE GUIDA STUDENTI ALLA PRENOTAZIONE DEGLI APPELLI D ESAME ONLINE Versione aggiornata al 06/05/2013 SSF Rebaudengo p.zza Conti di Rebaudengo, 22-10155 Torino Tel. +39 011 2340083 - Fax +39 011 2304044 www.rebaudengo.it

Dettagli

Installazione & Manuale di Utilizzo

Installazione & Manuale di Utilizzo Meet O Matic Installazione & Manuale di Utilizzo Autori: Matteo Maggioni Luca Mantovani Matricola: 721923 721014 1 Indice 1 Requisiti di installazione 4 2 Installazione 4 3 Manuale di utilizzo 4 3.1 Registrazione

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI SISTEMI E INFORMATICA. Elaborato di Tecnologie del Software per Internet

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI SISTEMI E INFORMATICA. Elaborato di Tecnologie del Software per Internet UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI SISTEMI E INFORMATICA Elaborato di Tecnologie del Software per Internet JMSWEB 2 SISTEMA PER LO SCAMBIO DI MESSAGGI TRA APPLICAZIONI

Dettagli

VERIFICA CORSO: MASTER DI PRIMO LIVELLO IN TECNOLOGIE DI SICUREZZA WEB E NETWORKING CODICE CORSO: B22-75-2008-0

VERIFICA CORSO: MASTER DI PRIMO LIVELLO IN TECNOLOGIE DI SICUREZZA WEB E NETWORKING CODICE CORSO: B22-75-2008-0 VERIFICA CORSO: MASTER DI PRIMO LIVELLO IN TECNOLOGIE DI SICUREZZA WEB E NETWORKING CODICE CORSO: B22-75-2008-0 UNITA FORMATIVA: LE TECNOLOGIE WEB LATO CLIENT DOCENTE: DANIELA REMOGNA DATA: 28 APRILE 2008

Dettagli

Porting Su Hostingjava

Porting Su Hostingjava Porting Su Hostingjava Consigli per il caricamento di una propria applicazione su hostingjava Il porting è una operazione con cui un programma, sviluppato originariamente per una piattaforma, viene"ritoccato"

Dettagli

Guida per la registrazione alla piattaforma di Gestione dei Corsi per il Consulente Tecnico Telematico

Guida per la registrazione alla piattaforma di Gestione dei Corsi per il Consulente Tecnico Telematico Guida per la registrazione alla piattaforma di Gestione dei Corsi per il Consulente Tecnico Telematico Maribel Maini Indi ndice ce: Procedura di registrazione alla piattaforma e di creazione del proprio

Dettagli

TeamPortal Preferenze 20120200. Preferenze. Preferenze. TeamPortal - Preferenze 20120200. Preferenze 1

TeamPortal Preferenze 20120200. Preferenze. Preferenze. TeamPortal - Preferenze 20120200. Preferenze 1 - 1 INDICE Introduzione... 3 Ambiti personalizzabili... 4 Password... 4 Anagrafica... 5 Sicurezza... 5 Invia mail all accesso... 5 Invia mail al cambio password... 6 Pagina iniziale... 6 Aspetto... 7 Tema/Skin

Dettagli

Rich Media Communication Using Flash CS5

Rich Media Communication Using Flash CS5 Rich Media Communication Using Flash CS5 Dominio 1.0 Impostare i requisiti del progetto 1.1 Individuare lo scopo, i destinatari e le loro esigenze per i contenuti multimediali. 1.2 dentificare i contenuti

Dettagli

Prenotazione on-line degli esami

Prenotazione on-line degli esami Prenotazione on-line degli esami Prenotazione on-line degli esami... 1 1 Accesso all area web... 2 2 Prenotazione esami... 4 3 Bacheca prenotazioni... 7 4 Bacheca esiti rifiuto del voto... 8 1 Accesso

Dettagli

DM-Learning MOO. Manuale del Docente

DM-Learning MOO. Manuale del Docente DM-Learning MOO Manuale del Docente DM-Learning MOO è un ambiente virtuale di supporto alle attività didattiche svolte in presenza, ed è gestita da DidatticaMente.net per l I.T.I.S. Zuccante di Venezia

Dettagli

Port Community System del Porto di Ravenna CONFIGURAZIONE

Port Community System del Porto di Ravenna CONFIGURAZIONE Port Community System del Porto di Ravenna CONFIGURAZIONE SOMMARIO Indicazioni generali... 3 Dipendenze software... 4 Lato server... 4 Lato client... 4 Organizzazione del sistema... 5 Struttura delle directory...

Dettagli

Eliminare o disattivare il proprio account da Facebook

Eliminare o disattivare il proprio account da Facebook Eliminare o disattivare il proprio account da Facebook Facebook consente due livelli di eliminazione del proprio account: l eliminazione vera e propria e la disattivazione. L eliminazione è una procedura

Dettagli

Guida Rapida all uso del portale www.tiinvito.com v.1.0 (beta)

Guida Rapida all uso del portale www.tiinvito.com v.1.0 (beta) Guida Rapida all uso del portale www.tiinvito.com v.1.0 (beta) 1 PREMESSA Lo scopo del portale è quello di semplificare le operazioni di gestione degli invitati ad un evento (es. un Matrimonio) mediante

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA SBANDIERATORI

FEDERAZIONE ITALIANA SBANDIERATORI VADEMECUM PER L USO DEL NUOVO SITO INTERNET FEDERALE Buongiorno a tutti. Con questa breve guida il Creatore e gli Amministratori del Sito internet della F.I.SB. intendono mettere a disposizione di tutti

Dettagli

Guida all uso del sistema

Guida all uso del sistema www.unicas.it Versione 3.0 del 9/12/2009 Pagina 1 Sommario Premessa... 3 Accesso in modalità di redattore... 4 CREAZIONE DI ELEMENTI... 5 MODIFICA DI ELEMENTI... 12 ELIMINAZIONE DI ELEMENTI... 12 ORDINAMENTO

Dettagli

Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso

Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso... 1 Introduzione: siti statici e dinamici... 2 Inserimento dei file e dei contenuti nel sito... 4 Rubriche...

Dettagli

système de publication pour l internet Sistema di pubblicazione per internet

système de publication pour l internet Sistema di pubblicazione per internet système de publication pour l internet Sistema di pubblicazione per internet Non solo un CMS (Content Management System) Gestire i contenuti è un compito che molti software svolgono egregiamente. Gestire

Dettagli

Guida all uso! Moodle!

Guida all uso! Moodle! Guida all uso della piattaforma online Moodle Guida Piattaforma Moodle v. 1.3 1. Il primo accesso Moodle è un CMS (Course Management System), ossia un software Open Source pensato per creare classi virtuali,

Dettagli

www.monferratostradadelvino.it GUIDA ALL USO DEL PORTALE

www.monferratostradadelvino.it GUIDA ALL USO DEL PORTALE www.monferratostradadelvino.it GUIDA ALL USO DEL PORTALE Come accedere La login e la password vi arriverà nella casella di posta elettronica con una mail. Questi dati andranno inseriti in queste caselle

Dettagli

Lezione 1. Joomla 2.5

Lezione 1. Joomla 2.5 Lezione 1 Joomla 2.5 Joomla: introduzione Joomla è un cms (content managemente system) opensource. In pratica è un software che permette di realizzare siti web dinamici (l utente interroga il server, il

Dettagli

Piattaforma e-learning Unifi Guida rapida per gli studenti

Piattaforma e-learning Unifi Guida rapida per gli studenti Piattaforma e-learning Unifi Guida rapida per gli studenti Premessa: La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi online. Dal punto di vista dello

Dettagli

GUIDA ALLA PRENOTAZIONE DEGLI APPELLI ON-LINE (STUDENTE)

GUIDA ALLA PRENOTAZIONE DEGLI APPELLI ON-LINE (STUDENTE) Direzione Didattica e Ricerca Servizi didattici GUIDA ALLA PRENOTAZIONE DEGLI APPELLI ON-LINE (STUDENTE) Aggiornata al 31/10/2007 Sistema integrato per la gestione della didattica INDICE: 1. ACCESSO AL

Dettagli

PERCHÈ QUESTO AVVISO

PERCHÈ QUESTO AVVISO Privacy PERCHÈ QUESTO AVVISO Attraverso la consultazione del sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del

Dettagli

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota v 4.2 Indice 1. INFORMAZIONI INIZIALI... 3 2. ACCESSO AD ESSE3... 3 3. TEST DI FIRMA DIGITALE... 4 4. VISUALIZZAZIONE APPELLI

Dettagli

EDULINK L.I.V.E. E-LEARNING PLATFORM. Manuale Docente

EDULINK L.I.V.E. E-LEARNING PLATFORM. Manuale Docente EDULINK L.I.V.E. E-LEARNING PLATFORM Manuale Docente Distribuito con licenza Gnu Free Documentation License Paolo Tomè Maggio 2012 INTRODUZIONE Software di Base La piattaforma, raggiungibile all'indirizzo

Dettagli

Analisi dei Requisiti

Analisi dei Requisiti Analisi dei Requisiti Pagina 1 di 16 Analisi dei Requisiti Indice 1 - INTRODUZIONE... 4 1.1 - OBIETTIVO DEL DOCUMENTO...4 1.2 - STRUTTURA DEL DOCUMENTO...4 1.3 - RIFERIMENTI...4 1.4 - STORIA DEL DOCUMENTO...4

Dettagli

Tutti gli aggiornamenti relativi alle informazioni elencate sono notificate ai dispositivi collegati tramite l utilizzo delle notifiche PUSH.

Tutti gli aggiornamenti relativi alle informazioni elencate sono notificate ai dispositivi collegati tramite l utilizzo delle notifiche PUSH. Data ultima modifica: 22/01/2014 Sommario Premessa... 3 RideUp... 3 Sincronizzatore... 3 Funzioni RideUP... 4 Registrazione... 4 Login... 4 Recupero Password... 5 Dashboard... 5 Impostazione dei Preferiti...

Dettagli

SCHEDA TECNICA PER LO SVILUPPO DEGLI ELABORATI

SCHEDA TECNICA PER LO SVILUPPO DEGLI ELABORATI SCHEDA TECNICA PER LO SVILUPPO DEGLI ELABORATI Cosa sviluppare Per sviluppare il tuo prodotto finale, cioè la modalità di comunicazione/promozione del tuo Business Plan, puoi utilizzare una delle seguenti

Dettagli

Guida alla Certificazione Multimedia. Guida alla Certificazione Multimedia

Guida alla Certificazione Multimedia. Guida alla Certificazione Multimedia Guida alla Certificazione Multimedia 1 Sommario Introduzione alla Certificazione Multimedia... 3 Erogazione degli esami... 4 Postazione esaminatore... 5 Postazione Studente... 6 Chiusura sessione da parte

Dettagli

Componenti Web: client-side e server-side

Componenti Web: client-side e server-side Componenti Web: client-side e server-side side Attività di applicazioni web Applicazioni web: un insieme di componenti che interagiscono attraverso una rete (geografica) Sono applicazioni distribuite logicamente

Dettagli

A tal fine il presente documento si compone di tre distinte sezioni:

A tal fine il presente documento si compone di tre distinte sezioni: Guida on-line all adempimento Questa guida vuole essere un supporto per le pubbliche amministrazioni, nella compilazione e nella successiva pubblicazione dei dati riguardanti i dirigenti sui siti istituzionali

Dettagli

AVIPA 1. Presentazione generale dell'ambiente software

AVIPA 1. Presentazione generale dell'ambiente software AVIPA 1. Presentazione generale dell'ambiente software Viterbo, 10 Dicembre 2008 Presentazione a cura di Slide n.1 AVIPA: l'ambiente software Queste slides rappresentano le prime indicazioni sul lavoro

Dettagli

Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet

Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet Il Social Media Marketing è strettamente correlato al SEO (Search Engine Optimization).

Dettagli

Sistema per la Gestione della Rilevazione Presenze, Paghe e R.U.

Sistema per la Gestione della Rilevazione Presenze, Paghe e R.U. LEONARDO-ARCHIMEDE Sistema per la Gestione della Rilevazione Presenze, Paghe e R.U. HR-Portal Cartellino Web Bacheca Elettronica Gestione Anagrafica Direzione Generale e Uffici: 00178 ROMA Via Pomarico,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE. Relazione elaborato di progettazione e produzione multimediale

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE. Relazione elaborato di progettazione e produzione multimediale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE Relazione elaborato di progettazione e produzione multimediale AllPainters.Net SISTEMA PER LA GENERAZIONE DI SITI GRATUITI PER PITTORI Autori: - Bandini Roberto - Ercoli

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di Laurea in Informatica Generale

Università degli Studi di Napoli Parthenope Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di Laurea in Informatica Generale Università degli Studi di Napoli Parthenope Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di Laurea in Informatica Generale Progetto realizzato per l esame di Tecnologie Web Prof.:Raffaele Montella Studente: Vitiello

Dettagli

-Intro 3. - Guida all attivazione 4

-Intro 3. - Guida all attivazione 4 Tiscali Blog 1 Tiscali Blog Indice Guida -Intro 3 - Guida all attivazione 4 - Guida all utilizzo Modificare struttura, grafica e contenuti del blog 6 Scrivere un post 8 Inserire immagini 9 Pubblicare un

Dettagli

Indice PARTE PRIMA L INIZIO 1

Indice PARTE PRIMA L INIZIO 1 Indice Introduzione XIII PARTE PRIMA L INIZIO 1 Capitolo 1 Esplorare il World Wide Web 3 1.1 Come funziona il World Wide Web 3 1.2 Browser Web 10 1.3 Server Web 14 1.4 Uniform Resource Locators 15 1.5

Dettagli

REOL-Services Quick Reference Ver. 1.1 Tecno Press Srl. 1

REOL-Services Quick Reference Ver. 1.1 Tecno Press Srl. 1 In questa semplice guida sono riportate tutte le informazioni relative alla prima registrazione e quelle relative alla configurazione dell ambiente di lavoro per poter utilizzare al meglio la nostra suite

Dettagli

Manuali.net. Nevio Martini

Manuali.net. Nevio Martini Manuali.net Corso base per la gestione di Siti Web Nevio Martini 2009 Il Linguaggio HTML 1 parte Introduzione Internet è un fenomeno in continua espansione e non accenna a rallentare, anzi è in permanente

Dettagli

COG.I.T.O. Manuale tecnico

COG.I.T.O. Manuale tecnico COG.I.T.O. COGNITIVE REHABILITATION Manuale tecnico Installazione e amministrazione 2 COG.I.T.O. : MANUALE TECNICO Indice generale Parte I : installazione...4 1.Requisiti...4 2.Installazione...4 2.1.Decomprimere

Dettagli

PROGETTI AGGIUNTIVI PER IL CORSO DI PROGETTO DI RETI E SISTEMI INFORMATICI

PROGETTI AGGIUNTIVI PER IL CORSO DI PROGETTO DI RETI E SISTEMI INFORMATICI PROGETTI AGGIUNTIVI PER IL CORSO DI PROGETTO DI RETI E SISTEMI INFORMATICI 1 Remote Administrator... 2 2 Sistema di Prenotazione Ricevimento studenti... 3 3 Remote Teaching... 4 4 Gioco online: UNO...

Dettagli

Indice. Introduzione alle funzionalità Requisiti Minimi

Indice. Introduzione alle funzionalità Requisiti Minimi Manuale operativo Indice Introduzione alle funzionalità Requisiti Minimi Lato Cliente Home I miei Album I miei Ordini I miei Dati Carrello Sistema di Pagamento via Paypal Contattaci Lato Amministratore

Dettagli

Lista dei punti di controllo per l accessibilità

Lista dei punti di controllo per l accessibilità Lista dei punti di controllo per l accessibilità Parte Prima Punti di controllo obbligatori Aa. In generale 3 Per ogni elemento non di testo è fornito un equivalente testuale (per esempio, mediante "alt",

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

GUIDA GENERALE ALL USO DEL NUOVO SITO WEB

GUIDA GENERALE ALL USO DEL NUOVO SITO WEB GUIDA GENERALE ALL USO DEL NUOVO SITO WEB Una volta digitato l indirizzo del sito web www.mavarellipascoli.it, compare questa schermata (qui vediamo la metà superiore della pagina). Link dal quale accedere

Dettagli

crazybrain snc Presentazione_VisualFTP.pdf Pag. 1 VisualFTP Presentazione del prodotto Web partner:

crazybrain snc Presentazione_VisualFTP.pdf Pag. 1 VisualFTP Presentazione del prodotto Web partner: crazybrain snc Presentazione_VisualFTP.pdf Pag. 1 VisualFTP Presentazione del prodotto Web partner: crazybrain snc Presentazione_VisualFTP.pdf Pag. 2 1. Premessa La piattaforma qui proposta consente di

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Siti interattivi e dinamici. in poche pagine

Siti interattivi e dinamici. in poche pagine Siti interattivi e dinamici in poche pagine 1 Siti Web interattivi Pagine Web codificate esclusivamente per mezzo dell HTML non permettono alcun tipo di interazione con l utente, se non quella rappresentata

Dettagli

Nome del Sito: PcUpgradeIT

Nome del Sito: PcUpgradeIT Nome del Sito: PcUpgradeIT Mail: pcupgradeit@gmail.com Scelte di comunicazione: Il tema trattato è l assemblaggio e descrizione su componentistica PC Il titolo esteso è PcUpgradeIT - The easiest way to

Dettagli

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE FASI DA ESEGUIRE ON-LINE a) registrazione del candidato mediante apposito link presente sul portale della Regione Basilicata e rilascio delle credenziali di accesso necessarie per procedere alla candidatura

Dettagli

Pagina Personale Docente. Guida Utente. Progetto DISCITE

Pagina Personale Docente. Guida Utente. Progetto DISCITE Pagina Personale Docente Guida Utente Progetto DISCITE 1 Introduzione La Pagina web Personalizzata per Docenti è una pagina web di presentazione del profilo del Docente: informazioni istituzionali, generali,

Dettagli

Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.0.dot

Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.0.dot Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 145 145-Catasto Impianti Termici Manuale Utente Versione 1.0 Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.0.dot Data 30/12/2014 Pag.: 1/31 SOMMARIO 1 COPYRIGHT...

Dettagli

COME CREARE UNA COMUNICAZIONE / NEWSLETTER

COME CREARE UNA COMUNICAZIONE / NEWSLETTER COME CREARE UNA COMUNICAZIONE / NEWSLETTER Benvenuti nella MINI GUIDA di Centrico per la creazione di una nuova Comunicazione o Newsletter. Grazie a questa guida, potrai creare delle comunicazioni ad hoc

Dettagli

Gli argomenti qui accennati trovano una più grande ed esaustiva declinazione sul BLOG: www.aimepernettaz.com

Gli argomenti qui accennati trovano una più grande ed esaustiva declinazione sul BLOG: www.aimepernettaz.com In questa breve guida si prenderanno in considerazione alcuni Social Media e le possibilità in termini di promozione turistica che questi ultimi consentono Gli argomenti qui accennati trovano una più grande

Dettagli

ImporterONE Export Plugin Magento

ImporterONE Export Plugin Magento ImporterONE Export Plugin Magento Indice generale 1 INTRODUZIONE...2 2 INSTALLAZIONE DEL PLUGIN...2 3 CONFIGURAZIONE...4 4 OPERAZIONI PRELIMINARI...11 1-10 1 INTRODUZIONE Questo plugin di esportazione

Dettagli

Database e reti. Piero Gallo Pasquale Sirsi

Database e reti. Piero Gallo Pasquale Sirsi Database e reti Piero Gallo Pasquale Sirsi Approcci per l interfacciamento Il nostro obiettivo è, ora, quello di individuare i possibili approcci per integrare una base di dati gestita da un in un ambiente

Dettagli

MANUALE MOODLE STUDENTI. Accesso al Materiale Didattico

MANUALE MOODLE STUDENTI. Accesso al Materiale Didattico MANUALE MOODLE STUDENTI Accesso al Materiale Didattico 1 INDICE 1. INTRODUZIONE ALLA PIATTAFORMA MOODLE... 3 1.1. Corso Moodle... 4 2. ACCESSO ALLA PIATTAFORMA... 7 2.1. Accesso diretto alla piattaforma...

Dettagli

Manuale Operativo per il Processo di Qualifica dei Fornitori

Manuale Operativo per il Processo di Qualifica dei Fornitori Manuale Operativo per il Processo di Qualifica dei Fornitori Stato del documento Versione Data Sintesi dei cambiamenti Approvato da 6 03/10/2014 Aggiunto paragrafo 3.12 Stato Documenti 5 29/09/2014 Indicazione

Dettagli

Manuale per il cliente finale

Manuale per il cliente finale Manuale per il cliente finale versione 1.6-r1 Indice 1 Cos è Confixx? - Generalità 4 1.1 Login................................ 4 1.2 Ritardi temporali delle impostazioni.............. 5 2 Settori della

Dettagli

Installazione di Moodle. Preparato per: Gruppo A, Piattaforma di E - Learning Preparato da: Cinzia Compagnone, Vittorio Saettone

Installazione di Moodle. Preparato per: Gruppo A, Piattaforma di E - Learning Preparato da: Cinzia Compagnone, Vittorio Saettone Installazione di Moodle Preparato per: Gruppo A, Piattaforma di E - Learning Preparato da: Cinzia Compagnone, Vittorio Saettone 21 maggio 2006 Installazione di Moodle Come installare Moodle: Questa guida

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Creazione di un

Dettagli

Applicazione: SIPER Servizi In linea per il PERsonale

Applicazione: SIPER Servizi In linea per il PERsonale Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni Gestione Personale Applicazione: SIPER Servizi In linea per il PERsonale Amministrazione: Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) Responsabile dei

Dettagli

DOMOTIC ARDUINO PROJECT MANUALE D'USO

DOMOTIC ARDUINO PROJECT MANUALE D'USO DOMOTIC ARDUINO PROJECT MANUALE D'USO 1 Indice 1 Introduzione 2 Requisiti di sistema 3 Collegamento al PC 4 Guida all'utilizzo 4.1 Home 4.2 Area Riservata 4.2.1 Panoramica 4.2.2 Luci 4.2.3 Antifurto 4.2.4

Dettagli

Indice BLOGGATO. 0. Accedere al servizio. Dalla prima home page di www.unito.it raggiungi Bloggato Village cliccando su Myblog tra i Servizi on line.

Indice BLOGGATO. 0. Accedere al servizio. Dalla prima home page di www.unito.it raggiungi Bloggato Village cliccando su Myblog tra i Servizi on line. Questo manuale illustra come creare e gestire un blog su Bloggato Village, le funzionalità del sistema, le modalità di inserimento dei post e dei contenuti multimediali. Indice 0. Accedere al servizio

Dettagli

Eguestbook 3.0. Manuale per il gestore Della struttura ricettiva

Eguestbook 3.0. Manuale per il gestore Della struttura ricettiva Eguestbook 3.0 Manuale per il gestore Della struttura ricettiva Vers. 09-2014 DocLine Service Via Poggio al pino 68 56037 Peccioli (Pi) http://www.docsnet.it mail : staff@docsnet.it Eguestbook : http://www.eguestbook.it

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli