SOCIAL NETWORK UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA. Presentazione, Linee guida e Policy d'uso

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOCIAL NETWORK UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA. Presentazione, Linee guida e Policy d'uso"

Transcript

1 SOCIAL NETWORK UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Presentazione, Linee guida e Policy d'uso

2 Sommario - Introduzione - Social network e università in Italia (1) - Social network e università in italia (2) - Social network Univr SWOT analysis - I nostri obiettivi - Che cosa pubblichiamo sui Social network Univr - Regole di uso e policy dei Social network Univr - Informazioni e Contatti

3 Introduzione I Social network sono uno strumento molto importante per comunicare e creare relazioni e tutte le università italiane e internazionali si affidano ad essi per presentarsi ai futuri studenti, coinvolgere gli studenti iscritti e divulgare informazioni alla comunità d ateneo. I Social network sono una sfida per gli atenei ad innovare il loro modo di fare comunicazione: obbligano a sperimentare e ad adattarsi ai tempi e alle forme proprie della rete. In pochi anni i Social network si sono scrollati di dosso l etichetta di moda passeggera diventando protagonisti assoluti e spesso rivoluzionari della comunicazione. In modo complementare ad altre strategie di comunicazione on e off-line l Università di Verona ha scelto di dotarsi di specifiche pagine ufficiali sulle principali piattaforme. Principale scopo di tali pagine è contribuire alla condivisione e diffusione di contenuti (testi, immagini video) relativi ad iniziative, eventi e attività dell Ateneo. L'Ateneo di Verona è presente con un profilo ufficiale (o con un account) in: - Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - LinkedIn - Flickr - Foursquare

4 Gli atenei italiani integrano la presenza sui Social network nella propria strategia. L 80% degli atenei è su Facebook e il 76% su Twitter. Social network e università in Italia (1) Una ricerca sviluppata dal Centro Nexa su Internet & Società del Politecnico di Torino (#socialuniversity ) ha analizzato la presenza delle università italiane sui Social network. La ricerca, effettuata a settembre 2013, ci permette di avere una fotografia del sistema, di individuare, comprendere e soprattutto confrontare tra loro le modalità di azione degli atenei nell universo Social. La ricerca conferma numericamente quello che per i più è un dato di fatto. Gli atenei italiani integrano la presenza sui Social network nella propria strategia. Il solo censimento degli account generalisti ha infatti rilevato una presenza dell 80% su Facebook e del 76% su Twitter. Dal punto di vista cronologico, l'analisi della data d iscrizione ai due Social network principali (Facebook e Twitter) da parte degli atenei analizzati mostra un picco di nuove adesioni su Facebook nel 2011 mentre su Twitter l andamento si è mostrato più stabile a partire dal Oltre a like, commenti e cinguettii le università amano anche la condivisione di video, #socialuniversity ha rilevato che il 61% degli atenei ha almeno un account su YouTube. Interessante per gli addetti ai lavori la cornice operativa, ovvero chi gestisce gli account ufficiali delle università? La maggior parte degli account è gestito da uffici che si occupano di comunicazione e pubbliche relazioni, il 10% degli account è gestito da uffici che si occupano della comunicazione limitatamente al Web, mentre, rispettivamente su Facebook e Twitter il 7% e il 9% degli account sono gestiti da sezioni dedicate esclusivamente ai Social network. Un ulteriore miscellanea di considerazioni ci viene offerta da una lettura tra le righe dei contenuti di #socialuniversity, una lettura epurata dei dati numerici ma non meno attenta. L analisi #socialuniversity afferma che Facebook è usato per interagire con gli studenti, mentre Twitter è utilizzato come area stampa/notizie e che le università utilizzano i Social network per portare avanti diversi tipi di attività: dalla promozione e documentazione degli eventi interni all'ateneo, alla pubblicazione di promemoria per scadenze burocratiche, fino alle attività di segreteria e sportello informazione per gli studenti.

5 Di cosa si parla nelle social community universitarie? Social network e università in Italia (2) Negli ultimi mesi anche il Censis ha intrapreso un monitoraggio approfondito delle modalità di comunicazione web delle università italiane soffermandosi in particolar modo sulla gestione dei contenuti sui Social network. Questo progetto di Competitive Media Intelligence avviato nel dicembre 2014 attualmente prevede il monitoraggio di 58 account sociali (Facebook e Twitter) appartenenti a 30 università italiane. Dall analisi oltre ad emergere una indicazione della sempre più crescente attenzione all interazione con un utenza composta da nativi digitali si evince quelli che sono i contenuti delle Social community universitarie. Di cosa si parla? - 40% eventi - 24,7 % didattica - 18% argomenti di carattere istituzionale - 6,4 % ricerca - 5,4% placement - 3,3 info amministrative - 2,2% borse di studio

6 Social network Univr SWOT Analysis Punti di forza: - Presenza dell Ateneo nei principali Social network con un account ufficiale; - Ampio numero di contenuti di testo e multimediali da divulgare; - Azioni integrate con il più ampio settore della Comunicazione d Ateneo (on-line e off-line). Punti di debolezza: - Non esiste un coordinamento tra la miriade di profili e account non ufficiali riconducibili all Università di Verona (pagine di corsi, biblioteche, master, etc...); - Non esiste un azione di monitoraggio degli account interni (non ufficiali) all Università di Verona. Opportunità: - Aprirsi ad un pubblico diversificato (alumni, laureati, cittadinanza); - Migliorare il customer service, avere un contatto diretto non filtrato con gli utenti; - Creare un sistema di monitoraggio dei contenuti e delle statistiche; - Fortificare l'appartenenza alla community interna. Minacce: Attacco alla reputazione.

7 I nostri obiettivi Obiettivi: - Immediata e più efficace comunicazione. - Trasmissione di contenuti ad un pubblico più vasto di quello attuale. - Creazione di una o più community con contatti mantenuti nel tempo (per es. studenti, alumni). - Aumentare la percezione positiva dei servizi erogati e delle iniziative realizzate dall'ateneo. - Coinvolgere attivamente gli utenti. - Valorizzare le eccellenze nell'ambito della didattica e della ricerca. - Facilitare l'accesso a servizi e informazioni utili. - Aumentare la visibilità di attività ed eventi organizzati dall'ateneo

8 Che cosa pubblichiamo sui Social network Univr I Social network d'ateneo sono utilizzati per pubblicare e promuovere notizie e contenuti di rilevante interesse riguardanti le attività stesse dell'ateneo, in particolar modo puntando l'attenzione su: - Iniziative, eventi, seminari, conferenze organizzate dall Università di Verona. - Racconti d eccellenza (premi, riconoscimenti ufficiali, valutazioni, classifiche). - Presentazione di nuovi servizi introdotti. - Informazioni di servizio di carattere ordinario e straordinario rilevanti a livello di Ateneo.

9 Regole di uso e policy dei Social network Univr La finalità delle pagine Social dell Ateneo è quella di creare una comunità di utenti e promuovere l'interazione, nei limiti imposti dai singoli Social network. Ogni utente è tenuto a mantenere un comportamento responsabile nell interazione con le pagine social dell Ateneo ed è consapevole di essere personalmente responsabile dei post inseriti e delle conseguenze giuridiche di dichiarazioni e comportamenti. Gli amministratori delle pagine e dei profili rimuoveranno messaggi e commenti che non abbiano alcuna attinenza con le finalità specifiche dei Social network d'ateneo nonché: - Messaggi commerciali e pubblicitari; - Commenti che siano volgari, offensivi o lesivi o che violino il diritto d'autore; - Informazioni e contenuti che contengano annunci pubblicitari o propagandistici;

10 Informazioni e Contatti Le attività di gestione, pubblicazione e controllo dei profili sui Social network d Ateneo sono gestite dall Area Comunicazione Integrata d'ateneo in stretta connessione con altri uffici e aree dell'ateneo (in particolare Uffici Ricerca, Internazionalizzazione, Orientamento in Entrata e Uscita). Le proposte di inserimento, diffusione e pubblicizzazione di contenuti sui Social network d'ateneo devono essere indirizzate alla Contatti: Università degli Studi di Verona Comunicazione Integrata d'ateneo Digital via dell'artigliere, 8 Verona (Palazzo Giuliari) Tel: Fax:

Policy per i social media Sapienza

Policy per i social media Sapienza Policy per i social media Sapienza LINEE DI CONDOTTA SUI SOCIAL MEDIA SAPIENZA La Sapienza, riconoscendo l importanza dei social network quali strumenti di comunicazione, che possono avere un impatto significativo

Dettagli

Pubblica Amministrazione e social media. /100 1 di 39

Pubblica Amministrazione e social media. /100 1 di 39 /100 1 di 39 Di cosa parleremo Valutazione degli utenti sulla qualità dei servizi on line Partecipazione e web 2.0 Indici di qualità e benchmarking /100 2 di 39 Metodi per la rilevazione e il confronto

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

Pillole di Social Media

Pillole di Social Media Area di formazione Pillole di Social Media Le chiavi del successo sui Social Media? Trasparenza, onestà e competenza. 01 02 03 04 05 06 LinkedIn for Business Facebook for Business Twitter for Business

Dettagli

E-learning. Struttura dei moduli formativi

E-learning. Struttura dei moduli formativi E-learning Per e-learning (o apprendimento on-line) s intende l uso delle tecnologie multimediali e di Internet per migliorare la qualità dell apprendimento facilitando l accesso alle risorse e ai servizi,

Dettagli

Pillole di Social Media

Pillole di Social Media Area di formazione Pillole di Social Media 01 02 03 04 05 06 LinkedIn for Business Facebook for Business Instagram e Pinterest for Business Twitter for Business Google my Business Professione Blogger 01

Dettagli

Scuola + 15 PROGETTI DI DIDATTICA INTEGRATA. Progetto realizzato da Fondazione Rosselli con il contributo di Fondazione Roma

Scuola + 15 PROGETTI DI DIDATTICA INTEGRATA. Progetto realizzato da Fondazione Rosselli con il contributo di Fondazione Roma Scuola + 15 PROGETTI DI DIDATTICA INTEGRATA Progetto realizzato da Fondazione Rosselli con il contributo di Fondazione Roma 2 Scuola, tecnologie e innovazione didattica La tecnologia sembra trasformare

Dettagli

Ambito: FORMAZIONE INTERNA Anno Scolastico 2016-2017

Ambito: FORMAZIONE INTERNA Anno Scolastico 2016-2017 Ambito: FORMAZIONE INTERNA Anno Scolastico 2016-2017 Formazione base per l uso degli strumenti tecnologici già presenti a scuola (Google Apps for Education) Formazione per il personale di Segreteria sulla

Dettagli

IL PORTALE SOCIAL DEL LAVORO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA. Fai centro con i tuoi Annunci attraverso la comunicazione digitale CHI SIAMO

IL PORTALE SOCIAL DEL LAVORO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA. Fai centro con i tuoi Annunci attraverso la comunicazione digitale CHI SIAMO IL PORTALE SOCIAL DEL LAVORO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Fai centro con i tuoi Annunci attraverso la comunicazione digitale CHI SIAMO FVJOB è il primo portale in FRIULI VENEZIA GIULIA che promuove le opportunità

Dettagli

SCHEDA PROGETTO BCNL - SCUOLA

SCHEDA PROGETTO BCNL - SCUOLA PROGETTO TRASFERIMENTO BORSA CONTINUA NAZIONALE DEL LAVORO SCHEDA PROGETTO BCNL - SCUOLA Piano di attività integrate fra i progetti: Ministero Pubblica Istruzione - Impresa Formativa Simulata e Ministero

Dettagli

Chieti. Ricerca su web marketing e imprese vinicole: il web è fondamentale ma manca una formazione specifica

Chieti. Ricerca su web marketing e imprese vinicole: il web è fondamentale ma manca una formazione specifica Chieti. Ricerca su web marketing e imprese vinicole: il web è fondamentale ma manca una formazione specifica - 22 luglio 2015 - Oggi in Camera di Commercio a Chieti incontro ricco di contenuti e proposte

Dettagli

Social Media Policy. Regole di gestione e comportamento sui canali social media ufficiali del Comune di San Giuliano Milanese (Mi)

Social Media Policy. Regole di gestione e comportamento sui canali social media ufficiali del Comune di San Giuliano Milanese (Mi) Social Media Policy Regole di gestione e comportamento sui canali social media ufficiali del Comune di San Giuliano Milanese (Mi) Allegato alla Deliberazione di Giunta Comunale n del 1. Finalità Il Comune

Dettagli

Strategie e possibili applicazioni del web 2.0 nei Consigli L esperienza del Consiglio Regionale della Puglia Bologna 10-11 11 Novembre 2011 Giulia

Strategie e possibili applicazioni del web 2.0 nei Consigli L esperienza del Consiglio Regionale della Puglia Bologna 10-11 11 Novembre 2011 Giulia Strategie e possibili applicazioni del web 2.0 nei Consigli L esperienza del Consiglio Regionale della Puglia Bologna 10-11 11 Novembre 2011 Giulia Murolo 1 Stato dell Arte del Web 2.0 Il Consiglio Regionale

Dettagli

Gli argomenti di cui vi parlerò:

Gli argomenti di cui vi parlerò: Gli argomenti di cui vi parlerò: Perché la Provincia autonoma di Trento si è dotata di un canale video? E perché ha scelto di crearlo su YouTube? Qualche info e qualche dato su PATrento, il canale YouTube

Dettagli

What you dream, is what you get.

What you dream, is what you get. What you dream, is what you get. mission MWWG si propone come punto di riferimento nella graduale costruzione di una immagine aziendale all'avanguardia. Guidiamo il cliente passo dopo passo nella creazione

Dettagli

Funzione Strumentale Nuove Tecnologie

Funzione Strumentale Nuove Tecnologie Funzione Strumentale Nuove Tecnologie Relazione finale giugno 2015 Paola Arduini Obiettivi Informazione e supporto con sessioni specifiche di formazione ai docenti e alle classi che intendono pubblicare

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING:

SOCIAL MEDIA MARKETING: SOCIAL MEDIA MARKETING: Il valore della relazione Giovanna Montera Comunic/Azione. Comunicare oggi fra Narrazioni e Nuove Tecnologie 24 Gennaio 2013 é una social media company specializzata nell analizzare

Dettagli

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze Il CORSO L uso delle nuove tecnologie a scuola ha trasformato la relazione comunicativa tra studenti ed insegnanti, modificando gli stili di apprendimento, le strategie formative e le metodologie educative.

Dettagli

PROGETTO. I comuni, su invito della regione, potrebbero essere chiamati:

PROGETTO. I comuni, su invito della regione, potrebbero essere chiamati: LUCA GENTILINI PROGETTO COMUNICA SEMPLICE: LE PA LOMBARDE IN VIDEO PROGETTO La presente idea nasce per rispondere alla necessità di semplificazione della comunicazione tra Pubbliche Amministrazioni Lombarde

Dettagli

Comunicare una consultazione online

Comunicare una consultazione online Comunicare una consultazione online Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento della Funzione Pubblica,

Dettagli

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità Mario Massone fondatore Club CMMC 1) Il Marketing, nuova centralità: meno invasivo, più efficace 2) La customer experience, come

Dettagli

GIORNATA DELLA TRASPARENZA

GIORNATA DELLA TRASPARENZA GIORNATA DELLA TRASPARENZA 2014 Venerdì 11 luglio 2014 Università per Stranieri di Perugia Palazzo Gallenga, Sala Goldoniana, ore 10:30 Programma: Palazzo Gallenga Piazza Fortebraccio 4-06123 Perugia Italia

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING. pubblishock.it

SOCIAL MEDIA MARKETING. pubblishock.it SOCIAL MEDIA MARKETING - 2 - COSA SONO I SOCIAL NETWORK? I social network sono delle piattaforme web nate per condividere idee e informazioni con altre persone, che a loro volta possono esprimere il proprio

Dettagli

Marco Barbieri #INPS_Social

Marco Barbieri #INPS_Social Marco Barbieri #INPS_Social Informare, comunicare e ascoltare attraverso nuovi canali Rimini Meeting 2013 22 agosto 2013 Meeting Rimini 22 agosto 2013 Premessa Dal portale alla presenza integrata sul web

Dettagli

Scuola di Dottorato della Università degli Studi di Roma Foro Italico

Scuola di Dottorato della Università degli Studi di Roma Foro Italico Scuola di Dottorato della Università degli Studi di Roma Foro Italico STATUTO Art. 1 - Obiettivi e finalità della Scuola di Dottorato 1. La Scuola di Dottorato è una struttura dell Università degli Studi

Dettagli

COMUNICAZIONE ESITI RAV PROCESSO DI AUTOVALUTAZIONE CAF. A cura del GAV

COMUNICAZIONE ESITI RAV PROCESSO DI AUTOVALUTAZIONE CAF. A cura del GAV COMUNICAZIONE ESITI RAV PROCESSO DI AUTOVALUTAZIONE CAF A cura del GAV 1 Cosa è stato fatto: Il GAV ha : - Somministrato a tutto il personale un questionario per la raccolta di informazioni in merito ai

Dettagli

Lo scenario italiano della Social TV: tra comportamenti degli utenti e broadcaster

Lo scenario italiano della Social TV: tra comportamenti degli utenti e broadcaster Lo scenario italiano della Social TV: tra comportamenti degli utenti e broadcaster Vincenzo Cosenza social media strategist @blogmeter @vincos Metodologia e perimetro OBIETTIVO Rilevare le performance

Dettagli

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Utenti Internet nel mondo Utenti Internet in Europa Utenti Internet in Italia Utenti

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA. Ai sensi della legge 150/2000

REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA. Ai sensi della legge 150/2000 REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA Ai sensi della legge 150/2000 Art 1. Principi generali La Provincia di Forlì - Cesena, attraverso

Dettagli

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 4: FACEBOOK PROFILI VS PAGINE

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 4: FACEBOOK PROFILI VS PAGINE WEB 2.0 STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 4: FACEBOOK PROFILI VS PAGINE Tina Fasulo FACEBOOK Facebook è un social network, prende il nome da un elenco con nome e fotografia degli studenti universitari statunitensi

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING. Percorsi di formazione personalizzati per le organizzazioni culturali

SOCIAL MEDIA MARKETING. Percorsi di formazione personalizzati per le organizzazioni culturali SOCIAL MEDIA MARKETING Percorsi di formazione personalizzati per le organizzazioni culturali perchè il Social Media Marketing? sono sempre di più le persone che usano il web convergono linguaggi e media

Dettagli

SCHEDA PER IL MONITORAGGIO DELLE FASI FINALI DEL PROGETTO E PER LA VALUTAZIONE - SCHEDA B Traccia per la scuola capofila

SCHEDA PER IL MONITORAGGIO DELLE FASI FINALI DEL PROGETTO E PER LA VALUTAZIONE - SCHEDA B Traccia per la scuola capofila Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Progetto Nazionale I CARE GRUPPO DI LAVORO REGIONALE SCHEDA PER IL MONITORAGGIO DELLE FASI FINALI

Dettagli

Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), l e-book e i contenuti digitali

Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), l e-book e i contenuti digitali Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), l e-book e i contenuti digitali Dipartimento di Scienze dell Educazione e dei Processi Culturali

Dettagli

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS in collaborazione con FACEBOOK PER IL BUSINESS MODULO BASE A giugno 2014 Facebook festeggia 30 milioni di piccole imprese attive con una pagina aziendale sui propri canali.

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

COLOGNO MONZESE INDICE ART. 1 DEFINIZIONE E PRINCIPI GENERALI ART. 2 FINALITA E FUNZIONI DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

COLOGNO MONZESE INDICE ART. 1 DEFINIZIONE E PRINCIPI GENERALI ART. 2 FINALITA E FUNZIONI DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO CRITERI PER L ORGANIZZAZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO U.R.P. (art. 8 c. 2 della Legge n. 150/2000) Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche

Dettagli

Nuovo Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica AA14-15. http://www.dis.uniroma1.it/~ccl_ii/site/

Nuovo Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica AA14-15. http://www.dis.uniroma1.it/~ccl_ii/site/ Nuovo Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica AA14-15 http://www.dis.uniroma1.it/~ccl_ii/site/ Laurea Magistrale L obiettivo della laurea magistrale in Ingegneria informatica (Master of Science

Dettagli

ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEGLI ORGANISMI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO. Workshop. Genova, 14 novembre 2013

ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEGLI ORGANISMI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO. Workshop. Genova, 14 novembre 2013 ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEGLI ORGANISMI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO Workshop Genova, 14 novembre 2013 La leva giusta Il piano di comunicazione Stefano Tiberio responsabile relazioni esterne

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

Il Social Media Marketing: introduzione all uso dei social media nella comunicazione d impresa

Il Social Media Marketing: introduzione all uso dei social media nella comunicazione d impresa Il Social Media Marketing: introduzione all uso dei social media nella comunicazione d impresa CODICE CORSO: CMISM Conoscere le caratteristiche dei principali social networks e imparare a utilizzare i

Dettagli

Il Liceo Economico Sociale. IL PORTALE DEI LES E LA COMMUNITY: istruzioni per l uso

Il Liceo Economico Sociale. IL PORTALE DEI LES E LA COMMUNITY: istruzioni per l uso Il Liceo Economico Sociale IL PORTALE DEI LES E LA COMMUNITY: istruzioni per l uso I LES nel progetto nazionale: voi siete parte di questo! 2 I numeri del progetto 360 Licei Economico- sociali coinvolti

Dettagli

IL RUOLO DEL MANAGER DIDATTICO. Bruno Boniolo

IL RUOLO DEL MANAGER DIDATTICO. Bruno Boniolo IL RUOLO DEL MANAGER DIDATTICO Bruno Boniolo LE FINALITA DELLA RIFORMA Creare un sistema di studi articolato su più livelli (laurea, laurea specialistica, master, scuole di specializzazione,corsi di perfezionamento,

Dettagli

La prima edizione di MEETmeTONIGHT si è svolta nel 2012.

La prima edizione di MEETmeTONIGHT si è svolta nel 2012. COS E MEETmeTONIGHT >< MEETmeTONIGHT è la Notte dei Ricercatori in Lombardia, nasce all interno dell iniziativa Researchers Night promossa dalla Commissione Europea, che coinvolge ogni anno ricercatori

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA ATTIVITÀ PROMOZIONALE

ISTRUZIONE OPERATIVA ATTIVITÀ PROMOZIONALE Pagina 1 di 5 0. INDICE 0. INDICE... 1 1. PREMESSA... 2 2. INIZIATIVE PROMOZIONALI... 2 3. DIRETTA... 3 3.1 Incontri e tavole rotonde... 3 3.2 Attività promozionale per le matricole... 4 4. VALUTAZIONE...

Dettagli

workshop Creare valore al di là del profitto

workshop Creare valore al di là del profitto workshop Creare valore al di là del profitto RASSEGNA STAMPA 29 30 settembre 2014 TESTATA: SOLE24ORE.COM DATA: 29 SETTEMBRE 2014 I Cavalieri del lavoro premiano l innovazione 29 settembre 2014 Luigi Roth

Dettagli

OSSERVATORIO SOCIAL NETWORK NELLA PA

OSSERVATORIO SOCIAL NETWORK NELLA PA OSSERVATORIO SOCIAL NETWORK NELLA PA MISSION Studiare le più interessanti esperienze d impiego dei social media per comprendere: l impatto in termini di innovazione, ovvero di rinnovamento nella relazione

Dettagli

Via Orazio Raimondo, 18 00173 Roma http://fondazioneinuit.it/

Via Orazio Raimondo, 18 00173 Roma http://fondazioneinuit.it/ Via Orazio Raimondo, 18 00173 Roma http://fondazioneinuit.it/ Introduzione La Fondazione Universitaria INUIT è la Fondazione dell Università degli Studi di Roma Tor Vergata costituita ai sensi dell art.

Dettagli

Osservatorio Regionale per il Diritto allo Studio Universitario 2006/2008 ATTIVITÀ SVOLTA E PROSPETTIVE

Osservatorio Regionale per il Diritto allo Studio Universitario 2006/2008 ATTIVITÀ SVOLTA E PROSPETTIVE Osservatorio Regionale per il Diritto allo Studio Universitario 2006/2008 ATTIVITÀ SVOLTA E PROSPETTIVE IL RUOLO DELL OSSERVATORIO L. R. n. 33/04: la Regione avvia la riforma del sistema del diritto allo

Dettagli

PROGETTO EDITORIALE INSIDE MARKETING - Pull information

PROGETTO EDITORIALE INSIDE MARKETING - Pull information PROGETTO EDITORIALE INSIDE MARKETING - Pull information Inside Marketing rappresenta il passo in avanti necessario per lavorare in un ambiente sempre più multitasking e sempre più ricco di stimoli. Il

Dettagli

Rilevazione dell opinione degli Studenti e dei Docenti sugli insegnamenti Linee guida

Rilevazione dell opinione degli Studenti e dei Docenti sugli insegnamenti Linee guida UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI Presidio della Qualità di Ateneo Polo Centrale Rilevazione dell opinione degli Studenti e dei Docenti sugli insegnamenti Linee guida 13 novembre 2014 Sommario 1. Premessa...

Dettagli

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro

Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT. Dai il via al tuo futuro Master in innovazione di Reti e Servizi nel Settore ICT Dai il via al tuo futuro ACCENDI NUOVE OPPORTUNITÀ Il tuo futuro parte adesso. Perché il mondo delle telecomunicazioni è il futuro. E Telecom Italia

Dettagli

5 - SINTESI DELLA LINEA D INDIRIZZO RAPPORTI CON IL TERRITORIO

5 - SINTESI DELLA LINEA D INDIRIZZO RAPPORTI CON IL TERRITORIO 5 - SINTESI DELLA LINEA D INDIRIZZO RAPPORTI CON IL TERRITORIO RAT - Linea d indirizzo Rapporti con il territorio Missione, visione e valori dell Ateneo: La Linea d indirizzo Rapporti con il territorio

Dettagli

Conferenza dei presidi delle Facoltà di Scienze della Comunicazione PROTOCOLLO D'INTESA TRA

Conferenza dei presidi delle Facoltà di Scienze della Comunicazione PROTOCOLLO D'INTESA TRA Conferenza dei presidi delle Facoltà di Scienze della Comunicazione PROTOCOLLO D'INTESA TRA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE LA CONFERENZA DEI PRESIDI

Dettagli

Area E Sito internet

Area E Sito internet W Sito internet ebarea E ( Bilancio Sociale 2007 2012 r Sezione 3. Risultati per Aree di attività r Area E. Sito internet 115 Sito internet Presentazione La Fondazione, da decenni impegnata nella promozione

Dettagli

E-mail: maurizio.maffi@teknologica.it. Web Project Manager, Consulente E-Commerce, SEO Specialist presso Teknologica Srl

E-mail: maurizio.maffi@teknologica.it. Web Project Manager, Consulente E-Commerce, SEO Specialist presso Teknologica Srl Maurizio Maffi E-mail: maurizio.maffi@teknologica.it Web Project Manager, Consulente E-Commerce, SEO Specialist presso Teknologica Srl Docente di Basi di Dati nel corso di Laurea in Informatica Applicata

Dettagli

Gara per l affidamento triennale della gestione dei social media della Reggia di Venaria 2015-2018

Gara per l affidamento triennale della gestione dei social media della Reggia di Venaria 2015-2018 Gara per l affidamento triennale della gestione dei social media della Reggia di Venaria 2015-2018 Introduzione. Le prime attività sui social network riconducibili a La Venaria Reale sono state avviate

Dettagli

Corso Social Media Marketing

Corso Social Media Marketing Corso Social Media Marketing Imparare a fare Business con i Social Network PRESENTAZIONE DEL CORSO IL CORSO IN SOCIAL MEDIA MARKETING DI ALTA FORMAZIONE PRATICA BY SWEB TI DA L OPPORTUNITA DI IMPARARE

Dettagli

Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN RESPONSABILE ED ADDETTO UFFICIO STAMPA PARTECIPAZIONE GRATUITA-

Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN RESPONSABILE ED ADDETTO UFFICIO STAMPA PARTECIPAZIONE GRATUITA- Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN RESPONSABILE ED ADDETTO UFFICIO STAMPA PARTECIPAZIONE GRATUITA- La Salerno Formazione, società operante nel settore della didattica, della formazione

Dettagli

Indice. Parte I L e-voluzione del marketing: il nuovo approccio al mondo digitale... 1

Indice. Parte I L e-voluzione del marketing: il nuovo approccio al mondo digitale... 1 Premessa Prefazioni... xi... xiii Parte I L e-voluzione del marketing: il nuovo approccio al mondo digitale... 1 Capitolo 1 La trasformazione digitale e la sfida per le organizzazioni... 3 1.1 Premessa...

Dettagli

Avvio del progetto Formazione Facilitatori Digitali Biblioteche Provincia di Bologna

Avvio del progetto Formazione Facilitatori Digitali Biblioteche Provincia di Bologna Avvio del progetto Formazione Facilitatori Digitali Biblioteche Provincia di Bologna 17 Aprile 2012 Presso l Auditorium Enzo Biagi - Sala Borsa, Via Nettuno 3, Bologna Programma 10.30 11.00 Progetto Pane

Dettagli

Comune di Borgosatollo Provincia di Brescia

Comune di Borgosatollo Provincia di Brescia Comune di Borgosatollo Provincia di Brescia LINEE GUIDA PER IL SERVIZIO DI COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE DEL COMUNE DI BORGOSATOLLO Approvate con Delibera di Giunta n 96/2015 1. Finalità del documento Con

Dettagli

PROGRAMMA. INSTAGRAM Ottimizzazione del proprio account e tecniche per migliorare la diffusione delle proprie foto e video.

PROGRAMMA. INSTAGRAM Ottimizzazione del proprio account e tecniche per migliorare la diffusione delle proprie foto e video. Digital Magics Palermo (via Lincoln 21) Quattro incontri di quattro ore ciascuno (4 e 5 marzo 11 e 12 marzo 2016, venerdì ore 15/19; sabato ore 10/14): 16 ore totali 90 euro (i primi due) + 90 euro opzionali

Dettagli

DAL LOCALE AL GLOBALE: l esperienza di rete dei Centri di documentazione europea attraverso il WIKI dei CDE italiani

DAL LOCALE AL GLOBALE: l esperienza di rete dei Centri di documentazione europea attraverso il WIKI dei CDE italiani R DAL LOCALE AL GLOBALE: l esperienza di rete dei Centri di documentazione europea attraverso il WIKI dei CDE italiani Isolde Quadranti - CDE Università degli Studi di Verona Coordinatrice dei CDE italiani

Dettagli

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2013-2014

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2013-2014 www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2013-2014 Statistiche, linee di lavoro, considerazioni finali circa la gestione 2013-2014 del sito web dell IC 16 Valpantena. Mariacristina Filippin 16 giugno 2014

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO Sommario

ISTRUZIONI PER L USO Sommario ISTRUZIONI PER L USO Sommario PRESENTAZIONE... 2 DESCRIZIONE... 3 PROFILO UTENTE... 5 PAGINA AZIENDA... 6 PAGINA ASSOCIAZIONE... 9 DISCUSSIONI...12 GESTIONE AZIENDALE...13 DOMANDE...14 MERCATO DEL LAVORO...15

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONCORSO VIDEO Un corto per EDISU Piemonte

REGOLAMENTO DEL CONCORSO VIDEO Un corto per EDISU Piemonte REGOLAMENTO DEL CONCORSO VIDEO Un corto per EDISU Piemonte Sommario 1. Obiettivi 2. Tema del video 3. Requisiti di partecipazione 4. Caratteristiche dei video 5. Modalità di partecipazione e scadenze 6.

Dettagli

Articolazione attuativa del Piano Strategico 2014-2015 Offerta Formativa

Articolazione attuativa del Piano Strategico 2014-2015 Offerta Formativa Articolazione attuativa del Piano Strategico 2014-2015 Offerta Formativa Obiettivo base 1 - Potenziare la qualità e l efficienza dei corsi erogati dall Ateneo Obiettivo specifico 1.1: potenziare la qualità

Dettagli

IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE

IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE Di Antonella Della Rovere (luglio 2003) L ambiente accademico sta attraversando un momento di profonda trasformazione: la riforma dei corsi di studio

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC. Marketing Club, Parma Febbraio 2011

SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC. Marketing Club, Parma Febbraio 2011 SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC Marketing Club, Parma Febbraio 2011 ERREA REPUBLIC Nel 2010 scoppia la moda dei pantaloni Erreà Drake. La linea si evolve in nuovi modelli e in nuovi

Dettagli

Imprenditori innovativi incontrano menti creative di giovani universitari

Imprenditori innovativi incontrano menti creative di giovani universitari Imprenditori innovativi incontrano menti creative di giovani universitari Finalità dell iniziativa Mimprendo Italia offre alle aziende la possibilità di affidare propri progetti innovativi a team multidisciplinari

Dettagli

Social media management Social Media Strategy 2 Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani a.a. 2014/2015

Social media management Social Media Strategy 2 Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani a.a. 2014/2015 Social media management Social Media Strategy 2 Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani a.a. 2014/2015 Social Media: Le attività ed i loro impatti DI COSA STIAMO PARLANDO? Ricapitolando I social media:

Dettagli

Oggetto: formazione online per insegnanti dal Politecnico di Milano

Oggetto: formazione online per insegnanti dal Politecnico di Milano Apertura iscrizioni master online in tecnologie per la didattica Prof. Paolo Paolini Politecnico di Milano HOC-LAB Viale Rimembranze di Lambrate 14 20134 MILANO Al Dirigente scolastico Milano, 2 Dicembre

Dettagli

Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it

Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it Lo scenario mondiale Fonte: We are social Lo scenario italiano Fonte: We are social La gestione dei contenuti Il mito da sfatare: dei Social

Dettagli

DONARE. Fa parte dei bisogni primari dell uomo e lo fa sentire bene

DONARE. Fa parte dei bisogni primari dell uomo e lo fa sentire bene PERSONE DONARE Fa parte dei bisogni primari dell uomo e lo fa sentire bene DONATORI Fonte: ricerca Italiani Solidali, Doxa, maggio 2013 TREND DONATORI IN ITALIA Fonte: ricerca Italiani Solidali, Doxa,

Dettagli

Presidiare una consultazione online

Presidiare una consultazione online Progetto PerformancePA Ambito A - Linea 1 - Una rete per la riforma della PA Presidiare una consultazione online Autore: Maria Antonietta Sanna Artizzu, Laura Manconi Creatore: Formez PA, Progetto Performance

Dettagli

Comunicazione e valutazione Leader, verso la prospettiva 2020

Comunicazione e valutazione Leader, verso la prospettiva 2020 REPORT Comunicazione e valutazione Leader, verso la prospettiva 2020 Mestre, 28 giugno 2012 Regione del Veneto - Direzione Piani e Programmi Settore Primario Autorità di Gestione PSR Veneto 2007-2013 Il

Dettagli

Programma dei corsi. Il web 2.0 per le PMI

Programma dei corsi. Il web 2.0 per le PMI Programma dei corsi Il web 2.0 per le PMI Il web 2.0 per le PMI Gli scenari dell insnovazione tecnologica evolvono in modo rapido, configurando inedite opportunità di mercato. L avvento del web 2.0 impone

Dettagli

Obiettivi didattici e di ricerca Linee generali del bilancio di previsione anno 2015

Obiettivi didattici e di ricerca Linee generali del bilancio di previsione anno 2015 Obiettivi didattici e di ricerca Linee generali del bilancio di previsione anno 2015 INTRODUZIONE L Ateneo per gestire al meglio la complessità del momento presente e sfruttare le opportunità del futuro,

Dettagli

COMPETENZA IMMIGRAZIONE: IDEE, CONOSCENZE E STRUMENTI PER L INCLUSIONE DEI MIGRANTI Federico Boccaletti Coordinatore RTI

COMPETENZA IMMIGRAZIONE: IDEE, CONOSCENZE E STRUMENTI PER L INCLUSIONE DEI MIGRANTI Federico Boccaletti Coordinatore RTI COMPETENZA IMMIGRAZIONE: IDEE, CONOSCENZE E STRUMENTI PER L INCLUSIONE DEI MIGRANTI Federico Boccaletti Coordinatore RTI P.O.R FSE 2007-2013 OBIETTIVO COMPETITIVITÀ REGIONALE E OCCUPAZIONE Asse V- Trasnazionalità

Dettagli

CALL PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI D ONORE AGLI STUDENTI DEL POLITECNICO DI TORINO

CALL PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI D ONORE AGLI STUDENTI DEL POLITECNICO DI TORINO CALL PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI D ONORE AGLI STUDENTI DEL POLITECNICO DI TORINO a valere sulla Convezione stipulata tra Fondazione Giovanni Agnelli, Banca Sella SpA e Politecnico di Torino Disponibile

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO OPERATIVO RELAZIONI INTERNAZIONALI. Aula Magna Rettorato 27 Maggio 2009

PRESENTAZIONE PROGETTO OPERATIVO RELAZIONI INTERNAZIONALI. Aula Magna Rettorato 27 Maggio 2009 PRESENTAZIONE PROGETTO OPERATIVO RELAZIONI INTERNAZIONALI Aula Magna Rettorato 27 Maggio 2009 1 Background e situazione attuale Roma Tre nasce dichiarando una forte vocazione internazionale; Le principali

Dettagli

Servizi per il turismo e la cultura

Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Il meglio dell Italia cresce ogni giorno insieme a noi. Marketing del territorio Siamo un network di professionisti che integrano

Dettagli

SUA-RD Compilazione e Criticità

SUA-RD Compilazione e Criticità SUA-RD Compilazione e Criticità! Assemblea Nazionale ConScienze, Roma, 4 dicembre 20014 PARTE I PARTE II PARTE III Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Sezione A Obietttivi di Ricerca del Dipartimento

Dettagli

ACCORDO CONFINDUSTRIA CRUI

ACCORDO CONFINDUSTRIA CRUI ACCORDO CONFINDUSTRIA CRUI OTTO AZIONI MISURABILI PER L UNIVERSITA, LA RICERCA E L INNOVAZIONE Premessa Nella comune convinzione che Università, Ricerca e Innovazione costituiscano una priorità per il

Dettagli

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015 Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato Firenze, 4 maggio 2015 Un sito statico è un sito web che non permette l interazione con l utente,

Dettagli

Presentazione. Salamone.it di Nair Vanegas Via G. Verdi, 20-10042 Nichelino (TO) Tel. 011 6290976 - Cell. 347 7362958 Sito web: www.salamone.

Presentazione. Salamone.it di Nair Vanegas Via G. Verdi, 20-10042 Nichelino (TO) Tel. 011 6290976 - Cell. 347 7362958 Sito web: www.salamone. Presentazione Il web offre enormi opportunità. Avere una vetrina online con pagine web dedicate per ogni articolo o servizio, può espandere il tuo business in maniera significativa. Hai dei dubbi? Due

Dettagli

I servizi di job placement nelle Università italiane

I servizi di job placement nelle Università italiane I servizi di job placement nelle Università italiane Un indagine della Fondazione CRUI Aprile 2010 1 L indagine La partecipazione all indagine La Fondazione CRUI, nel dicembre 2009, ha realizzato un indagine

Dettagli

Social Network. Marco Battini

Social Network. Marco Battini Social Network Marco Battini Luoghi immateriali che grazie all elettricità si sono trasformati in realtà oggettiva frequentata da milioni di persone nel mondo. Luoghi che ti permettono di essere sempre

Dettagli

Disponibile agli indirizzi: https://didattica.polito.it/tasse_borse_e_premi/bandi_borse_e_premi.html

Disponibile agli indirizzi: https://didattica.polito.it/tasse_borse_e_premi/bandi_borse_e_premi.html CALL PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI D ONORE AGLI STUDENTI DEL POLITECNICO DI TORINO iscritti a corsi di Laurea Magistrale nell anno accademico 2013/14 a valere sulla Convezione stipulata tra Fondazione

Dettagli

Questionario immatricolazioni Corsi di Laurea di primo livello Università di Macerata 2013-2014

Questionario immatricolazioni Corsi di Laurea di primo livello Università di Macerata 2013-2014 Questionario immatricolazioni Corsi di Laurea di primo livello Università di Macerata 2013-2014 Introduzione Attraverso la piattaforma ESSE3 che gestisce la carriera degli/delle studenti/studentesse dell

Dettagli

Elenco revisioni. Rev. Data Autore Motivo 1 27/05/2014 Antonino Sanacori Prima Stesura. Linee guida per l erogazione Siti Web Istituzionali Rev.

Elenco revisioni. Rev. Data Autore Motivo 1 27/05/2014 Antonino Sanacori Prima Stesura. Linee guida per l erogazione Siti Web Istituzionali Rev. UAS Gestione portale Servizi ICT Pagina 1 di 7 Elenco revisioni Rev. Data Autore Motivo 1 27/05/2014 Antonino Sanacori Prima Stesura Indice Ambito di applicazione... 2 Definizioni... 2 Strumenti informatici...

Dettagli

WEB 2.0 COSA PREVEDE L ULTIMA LEZIONE? 11/04/2014 STRUMENTI E TECNICHE

WEB 2.0 COSA PREVEDE L ULTIMA LEZIONE? 11/04/2014 STRUMENTI E TECNICHE WEB 2.0 STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 5: PRIVACY ED INSERZIONI FACEBOOK, TWITTER, STRUMENTI UTILI Tina Fasulo COSA PREVEDE L ULTIMA LEZIONE? Piccola digressione su impostazioni privacy Facebook su profili

Dettagli

TECNICO DI MARKETING DIGITALE PER EXPO 2015 (prima e seconda edizione)

TECNICO DI MARKETING DIGITALE PER EXPO 2015 (prima e seconda edizione) CORSO GRATUITO FSE TECNICO DI MARKETING DIGITALE PER EXPO 2015 (prima e seconda edizione) GIOVANI A SUPPORTO DELLE IMPRESE CHE VOGLIONO FARE BUSINESS CON EXPO 2015 Formaper Camera di Commercio di Milano,

Dettagli

Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con le superfici interattive (LIM e Tablet), l e-book e i contenuti digitali

Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con le superfici interattive (LIM e Tablet), l e-book e i contenuti digitali Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con le superfici interattive (LIM e Tablet), l e-book e i contenuti digitali Dipartimento di Scienze dell Educazione e dei Processi Culturali

Dettagli

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT Introdurre nuove competenze e applicarle rapidamente al ruolo per ottenere risultati rapidi e tangibili sul business:

Dettagli

Come convivere: cambia tu!...lei non può. (dall etichetta di pericolo all esposizione)

Come convivere: cambia tu!...lei non può. (dall etichetta di pericolo all esposizione) CONCORSO DOCENTI Premio nazionale per docenti Didattica del REACH e del CLP Seconda edizione Come convivere: cambia tu!...lei non può. (dall etichetta di pericolo all esposizione) Concorso nazionale per

Dettagli

Influenza e uso dei social network per il messaggio politico. alessandro scartezzini

Influenza e uso dei social network per il messaggio politico. alessandro scartezzini Influenza e uso dei social network per il messaggio politico alessandro scartezzini CHI SONO http://www.linkedin.com/pub/alessandro-scartezzini/0/393/721 alessandro@webperformance.it - Dal 2010 fondatore

Dettagli

La rete di tecnologie La circolazione dei contenuti attraverso diversi mezzi di comunicazione anche a partire dalle attività degli utenti

La rete di tecnologie La circolazione dei contenuti attraverso diversi mezzi di comunicazione anche a partire dalle attività degli utenti Nicoletta Vittadini La rete di contenuti Il sito web tradizionale La rete di tecnologie La circolazione dei contenuti attraverso diversi mezzi di comunicazione anche a partire dalle attività degli utenti

Dettagli

Editoria digitale: un corso per le piccole e medie case editrici. Marco Ciarrocchi, Project Manager @ FOR.COM.

Editoria digitale: un corso per le piccole e medie case editrici. Marco Ciarrocchi, Project Manager @ FOR.COM. Editoria digitale: un corso per le piccole e medie case editrici Marco Ciarrocchi, Project Manager @ FOR.COM. Workshop nazionale «Cittadinanza, creatività e didattica nell'era digitale» Roma, 13 giugno

Dettagli