Prof. Giovanni Zurlini

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prof. Giovanni Zurlini"

Transcript

1 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ZURLINI GIOVANNI Indirizzo via Montello, 13/a, LECCE, Italia Indirizzo lavorativo Laboratorio di Ecologia del Paesaggio, Dip. di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali, Ecotekne, Università del Salento Prov.le Lecce- Monteroni Lecce Telefono Ufficio Fax Nazionalità italiana Data di nascita 14/09/1948 ESPERIENZA LAVORATIVA data (da-a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità ad oggi Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali, Università del Salento, centro Ecotekne, prov.le Lecce-Monteroni, 73100, Lecce Ente pubblico Professore Ordinario SSD BIO/07 (Ecologia) Delegato del Rettore per lo Sviluppo delle Scienze Ambientali. Presidente del Corso di Laurea in Scienze Ambientali della Facoltà di Sc. MM.FF.NN. dell Università del Salento (a tutto il 2008). Responsabile del Laboratorio di Ecologia del Paesaggio. Rappresentante dell Università nel Comitato di Distretto Produttivo dell Ambiente e Riutilizzo (DIPAR). Membro Gruppo di Coordinamento VAS dell Università del Salento. Direttore della Scuola EMAS (EcoManagement and Audit Scheme) di II livello presso l Università del Salento. Rappresentante dell Università del Salento nel Centro di Competenza Tecnologico Impresambiente scarl. Responsabile tecnico per l Italia del CCSM/NATO pilot study su Landscape sciences and landscape assessment. Responsabile del Sistema Informativo Ambientale Nazionale per la Gestione delle Coste (ICZM) per il CONISMA e il Ministero dell Ambiente. Membro dell Editorial Board delle riviste: Ecological Indicators (Elsevier); Landscape On-line; Living On-line Reviews.

2 data (da-a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali, Università del Salento, centro Ecotekne, prov.le Lecce-Monteroni, 73100, Lecce Tipo di azienda o settore Ente pubblico Tipo di impiego Professore Associato SSD Bio/07 (Ecologia) Principali mansioni e responsabilità Responsabile del Laboratorio di Ecologia del Paesaggio. Presidente del Corso di Laurea in Scienze Ambientali della Facoltà di Sc. MM.FF.NN. dell Università del Salento. Direttore della Scuola EMAS (EcoManagement and Audit Scheme) di II livello presso l Università del Salento. Responsabile tecnico per l Italia del CCSM/NATO Pilot Study su Landscape sciences and landscape assessment. Membro dell Editorial Board delle riviste: Ecological Indicators (Elsevier). data (da-a) Nome e indirizzo del datore Dipartimento di Scienze, Università di Parma di lavoro Tipo di azienda o settore Ente pubblico Tipo di impiego Professore a contratto Principali mansioni e responsabilità Titolare del Corso su Sistemi Informativi Ambientali, nella Facoltà di Sc. MM.FF.NN. Responsabile del Progetto Nazionale di Carta della Natura dei Servizi Tecnici Nazionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero dell Ambiente. data (da-a) Nome e indirizzo del datore Dipartimento di Scienze Ambientali, Università di Genova di lavoro Tipo di azienda o settore Ente pubblico Tipo di impiego Professore a contratto Principali mansioni e Titolare del Corso su Ecologia Quantitativa nella Facoltà di Sc. MM.FF.NN. responsabilità data (da-a) Nome e indirizzo del datore Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), di lavoro Tipo di azienda o settore Ente pubblico Tipo di impiego Contratto di ricercatore a tempo determinato Principali mansioni e responsabilità Responsabile del Progetto Nazionale di Carta della Natura dei Servizi Tecnici Nazionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero dell Ambiente data (da-a) Nome e indirizzo del datore Ente Nazionale per l Energia Atomica e le Energie Alternative (ENEA) di lavoro Tipo di azienda o settore Ente pubblico Tipo di impiego Direttore del Centro per lo Studio dell Ambiente Marino di S. Teresa (SP) Principali mansioni e responsabilità Gestione e coordinamento delle attività di ricerca e di funzionamento del Centro

3 data (da-a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Comitato Nazionale per l Energia Nucleare (CNEN) e Ente Nazionale per l Energia Atomica e le Energie Alternative (ENEA) Tipo di azienda o settore Ente pubblico Tipo di impiego Collaboratore tecnico-professionale Principali mansioni e responsabilità Direttore del Laboratorio di Biologia e Chimica Marina del Centro per lo Studio dell Ambiente Marino di S. Teresa (SP) data (da-a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Instituut voor Toepassing van Atoomenergie in de Landbouw (ITAL), Wageningen, Olanda Tipo di azienda o settore Ente pubblico Tipo di impiego Borsista di Dottorato Europeo EURATOM Principali mansioni e Redazione della tesi di Dottorato responsabilità ISTRUZIONE E FORMAZIONE data 1980 Nome e tipo di istituto di Università di Utrecht, Olanda istruzione o formazione Principali materie / abilità Scienze Matematiche e Naturali professionali oggetto dello studio Titolo conseguito Titolo di Dottore di ricerca in Scienze Matematiche e Naturali Titolo della tesi di dottorato e valutazione Population biological aspects of genetic control of the onion fly Delia antiqua (Tutor Prof. W. Scharloo). Full marks appraisal data 1975 Nome e tipo di istituto di Università di Utrecht, Olanda istruzione o formazione Principali materie / abilità Ecologia professionali oggetto dello studio Titolo conseguito Master of Science Degree (MS) in Ecologia per l accesso al Dottorato Titolo della tesi e valutazione Larval competion in Hylemia antiqua (Meigen) under laboratory conditions - Positive data 1974 Nome e tipo di istituto di Università di Parma istruzione o formazione Principali materie / abilità Ecologia quantitativa professionali oggetto dello studio Titolo conseguito Laurea in Scienze Biologiche (Bachelor of Science Degree BS) Titolo della tesi e valutazione Aspetti della biologia di popolazioni di Euterpina acutifrons (Copepoda, Harpacticoida) Votazione: 110/110 con Lode.

4 PRIMA LINGUA ITALIANO ALTRE LINGUE Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale INGLESE ottimo ottimo ottimo Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale FRANCESE buono buono buono Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale SPAGNOLO buono buono buono Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale TEDESCO buono buono buono PATENTE O PATENTI B CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Ottime capacità relazionali e interpersonali con ricercatori e docenti universitari nazionali ed internazionali, acquisite durante l esperienza lavorativa, di collaborazione nazionale ed internazionale, di studio e durante la partecipazione a convegni nazionali ed internazionali. Collaborazioni: a) Environmental Protection Agency, Landscape Ecology branch, Las Vegas, Nevada, and Research Triangle Park NC, USA (Dr. W.G. Kepner); b) US Dept. of Agriculture, Forest Health Monitoring, US Forest Service, Research Triangle Park NC, USA (Prof. K.H. Riitters); c) US Geological Service, in Reston, Washington ) (Prof. K.B. Jones) d) Center for Environmental and Ecological Statistics of the Pennsylvania State University, USA (Prof. G.P. Patil). e) Ecology Center of University of Kiel, Germany (Prof. Felix Müller). f) University of Applied Sciences; Institute for Applied Research, Nürtingen, Germany (Prof. Roman Lenz). g) CSIRO Land and Water, Canberra, Australia (Prof. J. Walker). h) Gund Institute for Ecological Economics of the University of Vermont, USA (Prof. R. Costanza). i) Ecological Complexity and Modeling Lab., Department of Botany and Plant Sciences, University of California, Riverside, CA , USA, (Prof. Bai-Lian (Larry) Li). j) Stockholm Resilience Centre, Stockholm, Joint Center between Stockholm University, Stockholm Environment Institute and the Beijer Institute of Ecological Economics at the Royal Swedish Academy of Sciences (Prof. C. Folke). k) Center for Agricultural Landscape and Landuse Research (ZALF) Müncheberg, Germany (Prof. H. Helming).

5 l) University of Nottingham, UK (Prof. Roy Haines-Young). m) Smolensk University of Humanities, Smolensk, Russia (Prof. Victor Rudsky). n) Institute of Remote Sensing Methods for Geology, St. Petersburg, Russia (Prof. Sergey Victorov). o) JUCCES, Joint US-China Center on Ecosystem Services, Beijing and University of Vermont, USA. p) CAU-UCR ICES China Agricultural University, Beijing, China (Proff. Wu Wenliang, Qixin Sun). q) Institute of Geographical Sciences and Natural Resource Research, Chinese Academy of Sciences (Prof. Lou Hui Xin). r) International Center for Ecology and Sustainability University of California at Riverside (Prof. Prof. Bai-Lian (Larry) Li ). s) Centro de Investigaciones sobre Desertificación Consejo Superior de Investigaciones Cientificas, Universitat de València (Prof. José L. Rubio). t) International Centre for Ecology, Polish Academy of Sciences (Prof. Maciej Zalewski). u) Bulgarian Academy of Sciences, Sofia (Prof. Mariyana Nikolova). v) Geography Department, University of Oulu, Finland (Dr. Timo Kumpula). w) Kaltinenai Research Station, Lithuanian Institute of Agriculture, Kaltinenai (Prof. Benediktas Jankauskas). x) National Institute for Research and Development in Environmental Protection, Romanian Academy of Sciences, Bucharest, Romania (Prof. Mihaela Lazarescu). Ha ricevuto da parte del Rettore dell Università di Smolensk (Russia) il diploma di riconoscimento per il contributo fornito nell agevolare lo sviluppo di collaborazioni con l Università del Salento. Ha ricevuto il riconoscimento da parte del Ministero per l Educazione del Cile per il lavoro sulla pianificazione e gestione del bacino del fiume Bio-Bio. CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ottime capacità di coordinamento sviluppate durante l esperienza lavorativa in Italia e all estero, di studio e durante la partecipazione a convegni nazionali ed internazionali. CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Responsabile del Laboratorio di Ecologia del Paesaggio del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali dell Università del Salento. Delegato del Rettore dell Università del Salento per le Scienze Ambientali Direttore della Scuola EMAS (EcoManagement and Audit Scheme) di II livello presso l Università del Salento Dal 2000 al 2008 Presidente del Corso di Laurea in Scienze Ambientali dell Università del Salento. Responsabile scientifico del Progetto Carta della Natura, promosso dal Ministero dell Ambiente e dal Dipartimento dei Servizi Tecnici della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Responsabile scientifico dei progetti del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR): 1) con l APAT per attività di acquisizione di dati telerilevati da piattaforma area, 2) con il Ministero dell Ambiente per lo studio della biodiversità del landscape attraverso indicatori strutturali e funzionali. Responsabile tecnico per l Italia del CCSM/NATO pilot study su Landscape sciences and landscape assessment. Coordinatore nazionale per il programma Biodiversity knowledge, conservation and management del Ministero dell Ambiente e del Consiglio Nazionale delle Ricerche Responsabile del Sistema Informativo Ambientale Nazionale per la

6 Gestione delle Coste (ICZM) per il CONISMA e il Ministero dell Ambiente. Autore del brevetto Procedura per l'analisi della trasformazione territoriale (Zurlini G., Refolo G., 2006), depositato presso l Ufficio Italiano Brevetti e Marchi per applicazione ai settori produttivi: Turismo, agricoltura ed industria. Pianificazione ed assetto del territorio a diversi livelli operativi, dal Comune alla Regione. MI2006A001164, Università del Salento ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE COMPETENZE SCIENTIFICHE Membro dell Editorial Board delle seguenti riviste internazionali: 1) Ecological Indicators (Elsevier), 2) Living On-line Reviews, 3) Landscape on-line. Membro dell Advisory Board di Ecological Modelling Referee delle seguenti riviste internazionali: Ecosystems, Landscape Ecology, Ecological Indicators, Ecology Letters, Ecological Complexity, Ecosystem Health, Landscape and Urban Planning, Environmental Management, Ecological Engineering Consigliere della Società Italiana di Ecologia (SItE) Membro della Società Italiana di Ecologia (SItE) Membro dell International Association of Landscape Ecology (IALE) Membro dell International Society for Ecosystem Health (ISEH) Membro dell International Ecological Engineering Society (IEES) Dal 1996 a oggi- Membro della Commissione Nazionale per la Protezione della Natura PUBBLICAZIONI Pubblicazioni su riviste internazionali PETROSILLO I., ZACCARELLI N., ZURLINI G. (2010). Multiscale vulnerability of natural capital. ECOLOGICAL COMPLEXITY, doi: /j.ecocom ISSN: X. PETROSILLO I., VASSALLO P., VALENTE D., MENSA J.A., FABIANO M., ZURLINI G. (2010). Mapping the environmental risk of a tourist harbor in order to foster environmental security: Objective vs. subjective assessments. MARINE POLLUTION BULLETIN, doi: /j.marpolbul ISSN: X. PETROSILLO I., SEMERARO T., ZURLINI G. (2010). Detecting the conservation effect on the maintenance of natural capital flow in different natural parks. ECOLOGICAL ECONOMICS, doi: /j.ecolecon issn: LACITIGNOLA D., PETROSILLO I., CATALDI M., ZURLINI G. (2010). Timedependent regimes of a tourism-based social-ecological system: Perioddoubling route to chaos. ECOLOGICAL COMPLEXITY, vol 7, pp SSN: X. PETROSILLO I., ZACCARELLI N., VALENTE D., ZURLINI G. (2009). Managing tourist harbours: Are managers aware of real environmental risks? MARINE POLLUTION BULLETIN, vol 58, pp ISSN: X. PETROSILLO I., ZACCARELLI N., SEMERARO T., ZURLINI G. (2009). The effectiveness of different conservation policies on the security of natural capital. LANDSCAPE AND URBAN PLANNING, vol 89, pp ISSN: ZACCARELLI N., PETROSILLO I., ZURLINI G., RIITTERS K. H. (2008). Source/sink patterns of disturbance and cross-scale effects in a panarchy of social-ecological landscapes. ECOLOGY & SOCIETY 13(1): 26. [online] URL: ZURLINI G., GIRARDIN P. (2008). Editorial: Introducing the special issue on Ecological indicators at multiple scales. ECOLOGICAL INDICATORS. vol 8 (6), pp ISSN: X. ZACCARELLI N., RIITTERS K. H., PETROSILLO I., ZURLINI G. (2008). Indicating Disturbance Content And Context For Preserved Areas.

7 ECOLOGICAL INDICATORS.vol 8(6), pp ISSN: X. LACITIGNOLA D., PETROSILLO I., CATALDI M., ZURLINI G. (2007). Modelling socio-ecological tourism-based systems for sustainability. ECOLOGICAL MODELLING. vol. 206, pp ISSN: PETROSILLO I., ZURLINI G., CORLIANO E., ZACCARELLI N., DADAMO M. (2007). Tourist perception of recreational experience quality in a marine protected area. LANDSCAPE AND URBAN PLANNING. vol. 79, pp ISSN: ZURLINI G., RIITTERS K.H., ZACCARELLI N., PETROSILLO I. (2007). Patterns of disturbance at multiple scales in real and simulated landscapes. LANDSCAPE ECOLOGY. vol. 22, pp ISSN: PETROSILLO I., ZURLINI G., GRATO E., ZACCARELLI N. (2006). Indicating fragility of socio-ecological tourism-based systems. ECOLOGICAL INDICATORS. vol. 6, pp ISSN: X. SABETTA L., N. ZACCARELLI, G. MANCINELLI, S. MANDRONE, R. SALVATORI, L. COSTANTINI, ZURLINI G., L. ROSSI. (2006). Mapping litter decomposition by remote-detected indicators. ANNALS OF GEOPHYSICS. vol. 49, pp ISSN: ZURLINI G., ZACCARELLI N., PETROSILLO I. (2006). Indicating retrospective resilience of multi-scale patterns of real habitats in a landscape. ECOLOGICAL INDICATORS. vol. 6, pp ISSN: X. ZURLINI G., RIITTERS K., ZACCARELLI N., PETROSILLO I., JONES B.K., ROSSI L. (2006). Disturbance patterns in a socio-ecological system at multiple scales. ECOLOGICAL COMPLEXITY. vol. 3, pp ISSN: X. JONES K.B., WALKER J., ZACCARELLI N., KEPNER W.G., ZURLINI G. (2005). Towards a core data set for landscape assessments. ECOSYS. vol. 11, pp ISSN: PETROSILLO I., CATALDI M., ZURLINI G. (2005). Fragility estimates of seasonal tourism-based socio-ecological systems. ECOSYS. vol. 11, pp ISSN: PETROSILLO I., ZURLINI G., KEPNER W., MUELLER F. (2005). Editorial: Linkages among landscape assessment, quality of life and environmental security. ECOSYS. vol. 11, pp. 1-4 ISSN: ZURLINI G., RIITTERS K.H., ZACCARELLI N., PETROSILLO I. (2005). A landscape perspective for socio-ecological systems adaptability: landscape disturbance patterns at multiple scales. ECOSYS. vol. 11, pp ISSN: ZURLINI G., ZACCARELLI N., PETROSILLO I. (2004). Implementing an integrated framework for ecological risk assessment at the landscape level. ECOSYS. vol. 42, pp ISSN: ROSSI P., FERRARINI A., ROSSI O., ZURLINI G. (2003). Analisi della struttura del paesaggio mediante dati telerilevati del sensore MIVIS: il bacino del torrente Baganza (Parma). BIOLOGIA AMBIENTALE. vol. 17(1), pp ISSN: X. ZURLINI G., ZACCARELLI N., PETROSILLO I., ROSSI O., FERRARINI A., ROSSI P. (2003). A Landscape Approach to Ecological Risk Assessment. ECOSYS. vol. 10, pp ISSN: ZURLINI G., GROSSI L., ROSSI O. (2002). Spatial accumulation patterns and extinction rates of mediterranean flora as related to species confinement to habitats in preserves and larger areas. CONSERVATION BIOLOGY. vol. 16 (2), pp ISSN: GROSSI L., ZURLINI G., ROSSI O. (2001). Statistical detection of multiscale landscape patterns. ENVIRONMENTAL AND ECOLOGICAL STATISTICS. vol. 8, pp ISSN: ROSSI P., FERRARINI A., ZACCARELLI N., ZURLINI G. (2001). Riconoscimento degli habitat vegetazionali del bacino del Torrente Baganza (Parma) attraverso dati MIVIS. RIVISTA ITALIANA DI TELERILEVAMENTO. vol. 20/21, pp ISSN: ZURLINI G., AMADIO V., ROSSI O. (1999). A landscape approach to biodiversity and biological health planning: The Map of Italian Nature. ECOSYSTEM HEALTH. vol. 5, pp ISSN: ROSSI O., ZURLINI G. (1998). Il sistema di conoscenze di Carta della Natura: una opportunità da non mancare. PARCHI. vol. 12, pp ISSN:

8 ROSSI O., VEZZOSI M., ZURLINI G., D'AYALA A. (1996). Environmental profile of the small Italian islands. INSULA. vol. 5, pp ISSN: ZURLINI G. (1996). Multiparametric classification of trophic condition. The OECD methodology extended: combined probabilities and uncertainties, application to the North Adriatic Sea. SCIENCE OF THE TOTAL ENVIRONMENT. vol. 182, pp ISSN: ZURLINI G., ROSSI O. (1995). L'analisi della complessità: il contributo delle classificazioni ecologiche territoriali. SITE NOTIZIE. vol. XVI, pp Bollettino della Società Italiana di Ecologia ROSSI O, ZURLINI G. (1993). Primi elementi conoscitivi essenziali per la realizzazione della Carta della Natura (Legge n. 394 del 6/12/1991). SITE NOTIZIE. Bollettino della Società Italiana di Ecologia, Vol. XIV, numero unico 1993: BEDULLI D., AMBROGI R., ZURLINI G. (1990). Spatial and temporal patterns in structure of macrobenthic assemblages. A three-year study in the Northern Adriatic Sea in front of the Po river delta. MARINE ECOLOGY. vol. 11, pp ISSN: SACRIPANTI A., M.E. BELLI, G. BOERI, S. FABBRI, L. MIRABILE, E. SASSI, L. ROSSI, ZURLINI G. (1990). Risultati di una indagine per lo studio ed il controllo dello I-131 nell'ambiente fluviale nei pressi della Centrale di Caorso. AMBIENTE RISORSE SALUTE. vol. suppl. ISSN: ottobre 1990, pp DAMIANI V., C.N. BIANCHI, O. FERRETTI, D. BEDULLI, C. MORRI, M. VIEL, ZURLINI G. (1988). Risultati di una ricerca ecologica sul sistema marino costiero pugliese. THALASSIA SALENTINA. vol. 18, pp ISSN: ZURLINI G. (1988). Alcune considerazioni sui metodi e le necessità dell'ecologia. AMBIENTE, SALUTE, TERRITORIO. vol. suppl. 2, pp CIGNA A.A., CIGNA ROSSI L., SGORBINI S., ZURLINI G. (1987). Environmental study of fallout plutonium in soils from the Piemonte Region (North-West Italy). JOURNAL OF ENVIRONMENTAL RADIOACTIVITY. vol. 5, pp ISSN: X BONIFORTI R., DAMIANI V., MADARO M., MOAURO A., ZURLINI G. (1986). Determinations of trace elements in marine sediments collected between the Volturno River and the Circeo Cape (Tyrrhenian Sea). CHEMISTRY IN ECOLOGY. vol. 2, pp ISSN: VIEL M., ZURLINI G. (1986). Indagine ambientale dei sistemi marini costieri. La Regione Puglia. ACQUA ARIA. pp ISSN: ZATTERA A., ZURLINI G. (1986). Alcune problematiche per la gestione della fascia costiera. ACQUA ARIA. pp ISSN: ZATTERA A., ZURLINI G., POLITANO E. (1986). Metodologie di approccio all'istituzione di aree marine protette. ACQUA ARIA. pp ISSN: BIANCHI C.N., SGORBINI S., ZURLINI G. (1985). Essai de cartographie bentique du Golfe de Gaete (Mer Tyrrhenienne) a l'aide de la "trend surface analysis". RAPPORTS ET PROCES-VERBAUX DES REUNIONS COMMISSION INTERNATIONALE POUR L'EXPLORATION SCIENTIFIQUE DE LA MER MEDITERRANEE. vol. 29, pp ISSN: X. CANNARSA, S., PERONI, C., SCHULTE, E., SCOPPA, P., ZATTERA, A., ZURLINI, G. (1985). Behaviour of Tc and Se in the marine environment. WASTE MANAGE. RES. ABSTR BEDULLI D., DELL'ANGELO B., PIANI P., SPADA G., BRUSCHI A., ZURLINI G. (1984). Censimento della malacofauna marina italiana. NOVA THALASSIA. vol. 6 (suppl.) 83-84, pp ISSN: BEDULLI D., AMBROGI R., ZURLINI G. (1984). Delta del Po: variabilità temporale nella struttura delle comunità di fondo mobile infralitorale. NOVA THALASSIA. vol. 6 (suppl.) 83-84:, pp ISSN: BIANCHI N., ZURLINI G. (1984). Criteri e prospettive di una classificazione ecotipologica dei sistemi marini costieri italiani. ACQUA ARIA. vol. 8, pp ISSN: BRONDI A., DAMIANI V., FERRETTI O., PAPUCCI C., ZURLINI G. (1984). Confronto della significatività di vari sistemi di campionamento in ambienti

9 marini costieri: Il Golfo di Gaeta. MEMORIE DELLA SOCIETA' GEOLOGICA ITALIANA. vol. 27, pp ISSN: ZURLINI G., ZATTERA A., BRUSCHI A. (1983). Structural analysis of phytoplankton communities variation in the Archipelago of La Maddalena (North Sardinia Coast): a canonical correlation approach. JOURNAL OF EXPERIMENTAL MARINE BIOLOGY AND ECOLOGY. vol. 70, pp ISSN: CIGNA A., BONIFORTI R., ESPOSITO A., PERONI C., ZATTERA A., ZURLINI G. (1981). Description and Classification of Typical Coastal Marine Ecosystems. PUBLICATIONS / OFFICE FOR OFFICIAL PUBLICATIONS OF THE EUROPEAN COMMUNITIES. pp PROGRESS REPT. PROGRAM - RADIATION PROTECT. 1981, OFFICE OFFICIAL PUBLIC. EUROP. COMMUN., 5 RUE DU COMMERCE, L-2985 LUXEMBOURG. ROBINSON A.S., ZURLINI G. (1981). Mating success of differently sized onion flies Delia antiqua. ENTOMOLOGIA EXPERIMENTALIS ET APPLICATA. vol. 30, pp ISSN: ZURLINI G., ROBINSON A.S. (1980). The effect of crowding on adult populations of Delia (=Hylemya) antiqua (Meigen). RESEARCHES ON POPULATION ECOLOGY. vol. 22, pp ISSN: ROBINSON A.S., ZURLINI G. (1979). The response of two strains of Hylemya antiqua (Diptera: Anthomyiidae) to a constant and an alternating temperature regime. CANADIAN ENTOMOLOGIST. vol. 111, pp ISSN: X. ZURLINI G., A.S. ROBINSON. (1979). Larval dispersal as related to density in wild and laboratory strains of Delia (=Hylemya) antiqua Meigen. NETHERLANDS JOURNAL OF ZOOLOGY. vol. 29 (3), pp ISSN: ZURLINI G., FERRARI I. (1979). Growth of marine copepod populations in excess food supply. BOLLETTINO DI ZOOLOGIA. vol. 46, pp ISSN: ZURLINI G., FERRARI I., NASSOGNE A. (1978). Reproduction and growth of Euterpina acutifrons (Copepods: Harpacticoida) under experimental conditions. MARINE BIOLOGY. vol. 46, pp ISSN: ZURLINI G., ROBINSON A.S. (1978). Onion conditioning pertaining to larval preference, survival and rate of development in Delia (=Hylemya) antiqua Meigen. ENTOMOLOGIA EXPERIMENTALIS ET APPLICATA. vol. 23, pp ISSN: ZURLINI G., ROBINSON A.S. (1978). Genetic control of Hylemya antiqua III. Differences in pupation ability between two strains. RESEARCHES ON POPULATION ECOLOGY. vol. 20, pp ISSN: Capitoli di libri internazionali ZACCARELLI N., PETROSILLO I., ZURLINI G., in press. NATURAL CAPITAL SECURITY/VULNERABILITY RELATED TO DISTURBANCE IN A PANARCHY OF SOCIAL-ECOLOGICAL LANDSCAPES. In: S. E. JORGENSEN (ed.). Handbook of Ecological indicators for Assessment of Ecosystem Health. BOCA RATON: CRC Press Taylor & Francis Group (USA). MÜLLER F., JONES K.B, KRAUZE K, LI B.-L., VICTOROV S., PETROSILLO I., ZURLINI G., KEPNER W.G. (2008). Contributions of landscape sciences to the development of environmental security. In: PETROSILLO I., MÜLLER F., JONES K.B., ZURLINI G., KRAUZE K., VICTOROV S., LI B.-L. KEPNER W.G. EDS. USE OF LANDSCAPE SCIENCES FOR THE ASSESSMENT OF ENVIRONMENTAL SECURITY. (pp. 1-17). ISBN: SPRINGER Science and Business Media B.V., BERLIN. ZURLINI G., PETROSILLO I., CATALDI M.. (2008). Socioecological Systems. In: SVEN ERIK JRGENSEN AND BRIAN D. FATH EDITOR-IN-CHIEF. Systems Ecology. Vol. [4] of Encyclopedia of Ecology, 5 vols. (vol. 4, pp ). OXFORD: ELSEVIER (NETHERLANDS). PETROSILLO I., ZACCARELLI N., SEMERARO T., ZURLINI G. (2008). Fostering Ecosystem Service Security by both Objective and Subjective Analyses. In: PETROSILLO I., MÜLLER F., JONES K.B., ZURLINI G., KRAUZE K., VICTOROV S., LI B.-L. KEPNER W.G. EDS. USE OF LANDSCAPE SCIENCES FOR THE ASSESSMENT OF ENVIRONMENTAL SECURITY. (pp.

10 ). ISBN: SPRINGER Science and Business Media B.V., BERLIN. ZACCARELLI N, PETROSILLO I, ZURLINI G. (2008). Systems Ecology: Retrospective analysis. In: SVEN ERIK JRGENSEN AND BRIAN D. FATH EDITOR-IN-CHIEF. Systems Ecology. Encyclopedia of Ecology, 5 vols. (vol. 4, pp ). OXFORD: ELSEVIER (NETHERLANDS). ZURLINI G., I. PETROSILLO, N. ZACCARELLI, K.H. RIITTERS. (2008). ENVIRONMENTAL SECURITY AS RELATED TO SCALE MISMATCHES OF DISTURBANCE PATTERNS IN A PANARCHY OF SOCIAL-ECOLOGICAL LANDSCAPES. In: PETROSILLO, I., MÜLLER, F., JONES, K.B., ZURLINI, G., KRAUZE, K., VICTOROV, S., LI, B.-L., KEPNER, W.G. EDS. Use of Landscape Sciences for the Assessment of Environmental Security. (pp ). ISBN: SPRINGER Science and Business Media B.V., Berlin. ZURLINI G., MÜLLER F. (2008). Environmental security. In: SVEN ERIK JRGENSEN AND BRIAN D. FATH EDITOR-IN-CHIEF. SYSTEMS ECOLOGY. VOL. [2] OF ENCYCLOPEDIA OF ECOLOGY, 5 VOLS. (vol. 2, pp ). OXFORD: ELSEVIER (NETHERLANDS). ZACCARELLI N, DADAMO M, RIITTERS K.H, WICKHAM J, PETROSILLO I, ZURLINI G. (2006). Multiple scales fragmentation assessement of forest cover between 1990 and 2000 in Italy. In: R. LAFORTEZZA E G. SANESI EDS. Patterns and processes in forest landscapes, consequences for human management. (pp ). ISBN: Proceedings of the 4th Meeting of IUFRO Working Party , Sept , 2006, Locorotondo, Bari, Italy. BARI: Tipografia La Bianca (ITALY). ZURLINI G., N. ZACCARELLI, I. PETROSILLO. (2005). Multi-scale resilience estimates for health assessment of real habitats in a landscape. In: S. E. JORGENSEN, R. COSTANZA, F. XU, EDS. Handbook of Ecological indicators for Assessment of Ecosystem Health. (pp ). ISBN: BOCA RATON: CRC Press Taylor & Francis Group (UNITED STATES). ZURLINI G., ROSSI O., FERRARINI A., ROSSI P., ZACCARELLI N., PETROSILLO I.. (2004). Ecological Risk Assessment through Landscape Science Approaches. In: CHRISTOPHER M. TEAF, BULAT K. YESSEKIN,MIKHAIL K. KHANKHASAYEV EDTS. Risk Assessment as a Tool for Environmental Decision Making in Central Asia. (vol. 34, pp ). ISBN: X (PB). DORDRECHT: Kluwer Academic Press ZACCARELLI N., ZURLINI G., RIZZO G., BLASI E., PALAZZO M. (2003). Spectral self-organizing map for hyperspectral image classification. In: SICILIANO P. (ed.) Sensors for Environmental Control. (pp ). SINGAPORE: World Scientifi Printers ZURLINI G., O. ROSSI. V. AMADIO. (2003). Landscape biodiversity and biological health risk assessment: The Map of Italian Nature. In: DAVID RAPPORT, BILL LASLEY, DENNIS ROLSTON, OLE NIELSEN AND CAL QUALSET. Managing for Healthy Ecosystems. (vol. II: Issues and Methods, pp ). BOCA RATON: Lewis Publishers (UNITED STATES). ZURLINI G., ROSSI O., FERRARINI A, ROSSI P., ZACCARELLI N., PETROSILLO I. (2003). Ecological Risk Assessment through Landscape Science Approaches. In: C. TEAF. Risk Assessment as a Tool for Environmental Decision Making in Central Asia. (pp ). Nato Series. DORDRECHT: Kluwer Academic Press (NETHERLANDS). ZURLINI G., ROSSI O, FERRARINI A, PETROSILLO I, ROSSI P. AND ZACCARELLI N. (2003). Risk Assessment of Biological Integrity at the Landscape Level. In: A. FRANKS, D. PEARSON, K. WAQAR, EDS. IALE World Congress 2003, Abstracts Book. (pp ). ZACCARELLI N, RIZZO G, PALAZZO M, ZURLINI G. (2002). Spectral Self- Organizing Map for hyperspectral image classification, Sensors for Environmental Control. In: SICILIANO P. (ed.). NEW DEVELOPMENTS ON SENSORS FOR ENVIRONMENTAL CONTROL (ENVSENS). (pp ). ISBN S. Cesarea Terme, Lecce, Italy. World Scientific Publ. ZURLINI G., ROSSI O., ZACCARELLI N., PETROSILLO I., FERRARINI A. (2002). Spatial Patterns of ecological change in a watershed. In: HENERBRY G.M., MERCHANT J.W., VAITKUS M.R. Landscape in Transition: Cultural Drivers and Natural Constraints. (pp. 83). US IALE Lincoln, Nebraska. ZURLINI G., ROSSI O., FERRARINI A., ROSSI P., ZACCARELLI N. (2001).

11 Assessing multi-scale fragility of landscape: concepts, methods and recent results of the Map of Italian Nature. In: BELWARD A., BINAGHI E., BRIVIO P.A., LANZARONE G.A., TOSI G. Geo-Spatial Knowledge for Natural Resource Management. (pp ). JRC Ispra, CNR, University of Insubria. PETROSILLO I, ZURLINI G., N. ZACCARELLI (2005). La fragilità dei sistemi socio-ecologici basati sul turismo e la percezione dei servizi ecosistemici nel Salento. In: TRONO A., RIZZELLO K. Patrimonio culturale e sviluppo sostenibile. (pp ). Congedo Editore, Galatina (LE). ZURLINI G. (2001). Analisi multiscalare e dinamica dei mosaici di habitat CORINE della Val Baganza. In: ROSSI O. Cartografia Multiscalare della Natura. (pp ). Atti S.It.E. XXIII. ZURLINI G., FERRARINI A., ROSSI P., SOLIANI L., ZACCARELLI N. (2001). Coupling remote sensing techniques with GIS tools for change detection analysis of landscapes related to human disturbance. In: F. PIERSIMONI, L. MACHETTI. CAESAR: Conference on Agricultural and Environmental Statistical Applications in Rome. (vol. XXXIII, pp. 1-2). ROME: ISTAT (ITALY). MORONI A., MAMIANI M., ZURLINI G. (1990). From Dominion over Nature to Environmental Ethics. Scientific and Philosophical Foundations. In: PH. BOURDEAU, P.M. FASELLA, A TELLER. Environmental Ethics - Man's Relationship with Nature, Interactions with Science. (pp ). EUR BRUXELLES: ECSC-ECC-EAEC (BELGIUM). BIANCHI C.N, BEDULLI D, MORRI C, OCCHIPINTI AMBROGI A, ZURLINI G. (1989). L'erbier de posidonies: ecosystème ou carrefour ecoéthologique?. In: BOUDOURESQUE C.F., MEINESZA., FRESI E., GRAVEZ V., EDS. International Workshop on Posidonia oceanica beds. (vol. 2, pp ). MARSEILLE: GIS Posidonie publ CIGNA A.A, L. CIGNA ROSSI, S. SGORBINI, ZURLINI G. (1988). Fallout plutonium cycle in a terrestrial environment: North Italy. In: "The Cycling of Long-Lived Radionuclides in The Biosphere: Observations and Models". (pp. 26). Commission of the European Communities, ECSC-ECC-EAEC, Bruxells- Luxembourg. DAMIANI V., AMBROSANO E., DE ROSA S., DE SIMONE R., FERRETTI O., IZZO G., ZURLINI G. (1987). Sediments as records of the input dispersal and settling processes in a coastal marine environment. In: P.G. SLY. Sediment and water interactions. (pp ). BERLIN: Springer-Verlag (GERMANY). VIEL M., DAMIANI V., DE ROSA S., FERRETTI O., ZURLINI G. (1986). Coastal marine environmental research on continental shelf of Apulian region: a preliminary study. In: T.D. LEKKAS. Heavy metals in the environment. (pp ). BERLIN: Springer-Verlag (GERMANY). ROSSI O., ZURLINI G. (1995). Recent trends of tourism in Italy. In: VELLAS F. An Encyclopaedia of International Tourism. (pp ). PARIS: SERDI (FRANCE). ZURLINI G., VIEL M., CONTESSO P. (1991). Marine Litter along the Italian Coasts: Time Series Analysis and Human Impacts Evaluation. In: S. BUSUTTIL. Clean Seas 91. (pp. 1-17). Foundation for International Studies. VALLETTA: (MALTA). ZURLINI G., A. S. ROBINSON. (1980). Preimaginal environments determining fitness components of Delia antiqua (Meigen). In: ZURLINI G. "Population biological aspects of genetic control of the onion fly Delia antiqua", Ph. d. Thesis. (pp ). WAGENINGEN: edizioni Pudoc: (NETHERLANDS). ZURLINI G., A.S. ROBINSON. (1977). An experimental study on competition for food among Hylemya antiqua (Meigen) larvae in relation to genetic control. In: "The Use of Ionizing Radiation in Agriculture". (pp ). EUR 5815, ECSC-ECC-EAEC, Bruxells-Luxembourg. BRUXELLS: Commissione delle Comunità Europee. Capitoli di libri nazionali CARROZZO M.T., NUZZO L., DI SABATINO S., VILLANI A.V., IPPOLITO F., BELOSI F., ZURLINI G. (2006). Patrimonio culturale e paesaggistico. In:

12 LIMONGELLI L., URICCHIO V.F., ZURLINI G. LA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DELLA PUGLIA: UN PRIMO CONTRIBUTO CONOSCITIVO E METODOLOGICO. (pp ). FOGGIA: COMUNIKA. MARCHIORI S, ZURLINI G., E. GRATO. (2006). Ecosistemi naturali. In: LIMONGELLI L., URICCHIO V.F., ZURLINI G. LA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DELLA PUGLIA: UN PRIMO CONTRIBUTO CONOSCITIVO E METODOLOGICO. (pp ). FOGGIA - ED. COMUNIKA. ZURLINI G. (1998). I sistemi informativi per l'ambiente. In: PROVINI A., GALASSO S., MARCHETTI R. Ecologia applicata. Pp MILANO, CittàStudi Edizioni. PUPPINI U.E., V. BELGIORNO, G. BERTI, C. MONTI, R.M.A. NAPOLI, S. NICOSIA, L. SACCHI, M. VIGHI, ZURLINI G. (1996). Indicatori dell Ambiente Idrico. In: G. COLOMBO E S. MALCEVSCHI. "Manuale AAA degli Indicatori per la Valutazione di Impatto Ambientale". (pp. 61). Centro V.I.A. Italia, AAA, FAST, Milano. ROSSI O., ZURLINI G. (1996). Carta della Natura (national law n. 394 of 1991): Methods and preliminary results of an environmental information system prototype. In: MAREAMICO. "Recupero e gestione della fascia costiera". (pp ). Mareamico, Torre d' Orfeo, Roma. ROSSI O., ZURLINI G., MESSINA A., RONSISVALLE G. (1996). A geographical information system for the evaluation of tourism impact on natural resources: the case of Salina (Eolian Archipelago, Italy). In: "Sustainable Tourism". (pp ). edito da W.T.O. ZURLINI G. (1996). Sviluppo multiparametrico del metodo probabilistico OCSE ed applicazione al sistema marino antistante la Laguna di Venezia. In: MAREAMICO. "Recupero e gestione della fascia costiera". (pp ). Mareamico, Torre d' Orfeo, Roma ZURLINI G. (1996). Gli aspetti organizzativi del modello EULA. In: A. DI BLASI. Il sistema socioeconomico dell America Latina. Il contributo degli italiani. (pp ). Università di Catania, Idonea Giovanni Litografo. ZURLINI G., O. ROSSI, COGNETTI P. (1994). Sistemi informativi per l'ambiente: il caso della Carta della Natura prevista dalla legge quadro sulle aree protette. In: MAREAMICO. "Il Mediterraneo nel Prossimo Millennio". Pp Mareamico. ZURLINI G. (1993). I sistemi informativi per l'ambiente. In: R. MARCHETTI. "Ecologia applicata". (pp ). CittàStudi Milano. ZURLINI G. (1992). Gli indicatori di qualità dell'ambiente marino costiero. In: FAST, A.A.A. E S.IT.E. "Valutazione di impatto ambientale - Corso di formazione, 3 edizione, Indicatori e scale di qualità ambientale". (pp ). FAST, A.A.A. e S.IT.E., FAST Milano. ZURLINI G., VIEL M., DE MAIO L. (1992). Goletta Verde 1991: Alcune indicazioni ambientali. In: LEGAMBIENTE. "Emergenza Mediterraneo. Dall'analisi del degrado alla progettazione del risanamento". (pp ). ARZACHENA: Il Girasole ZURLINI G., M. VIEL, DREINI M. (1991). AQUADATA - Sistema integrato di gestione dati meteomarini. In: G. GUARISO. "Guida di informatica ambientale". (pp ). PADOVA: Patron Editore ZURLINI G., VIEL M., DREINI M. (1991). AQUADATA - Sistema integrato di gestione dati meteomarini. In: G. GUARISO. Guida di informatica ambientale. (pp ). MILANO: Patron Editore ZURLINI G. (1990). Sistemi informativi per l'ambiente: sviluppo e criticità. In: G. ZURLINI, A. MORONI E A. ANELLI. "Sistemi informativi per l'ambiente: realtà e prospettive". (pp ). S.IT.E./ATTI 10. PARMA BEDULLI D., BIANCHI C.N., MORRI C., ZURLINI G. (1986). Caratterizzazione biocenotica e strutturale del macrobenthos delle coste pugliesi. In: VIEL M. E ZURLINI G. "Indagine ambientale del sistema marino costiero della Regione Puglia. Elementi per la definizione del piano delle coste". (pp ). Serie Studi Ambientali ENEA, Direzione Centrale Relazioni. ROMA VIEL M., DE ROSA S., DAMIANI V., ZURLINI G. (1986). Geochimica degli elementi in traccia e forme del fosforo nei sedimenti della piattaforma pugliese. In: VIEL M., ZURLINI G. "Indagine ambientale del sistema marino costiero della Regione Puglia. Elementi per la definizione del piano delle

13 coste". (pp ). Serie Studi Ambientali, ENEA, Direzione Centrale Relazioni. VIEL M., ZURLINI G. (1986). Conclusioni. Il sistema marino costiero pugliese: ecotipologia e qualità ambientale. In: VIEL M. E ZURLINI G. "Indagine ambientale del sistema marino costiero della Regione Puglia. Elementi per la definizione del piano delle coste". (pp ). Serie Studi Ambientali, ENEA, Direzione Centrale Relazioni. ZURLINI G. (1986). L' analisi statistico-matematica, un utile strumento di informazione ambientale. In: O. FERRETTI e P. MAFFEI. "Ruolo dei minerali argillosi nelle problematiche ambientali". (pp ). ENEA, Collana di Studi Ambientali, Direzione Centrale Relazioni. ZURLINI G. (1985). Le ricerche sul tecnezio nell'ambito dei programmi del Laboratorio di Chimica e Biologia Marina. In: G. QUEIRAZZA E A. CIGNA. "Comportamento ambientale del Tecnezio". (pp. 1-11). ENEA, Serie Simposi, Direzione Centrale Relazioni. SCHULTE E.S., ZATTERA A., ZURLINI G. (1984). Caratterizzazione biologica. In: BRUSCHI A., A. CIGNA, P. MAFFEI, A. ZATTERA, G. ZURLINI. "Indagine radioecologica nell'arcipelago de La Maddalena. Rapporto conclusivo delle campagne effettuate". (pp ). ENEA-CNR, RT/PAS/84/9. ZATTERA A., ZURLINI G. (1984). Conclusioni riassuntive. In: BRUSCHI A., A. CIGNA, P. MAFFEI, A. ZATTERA, G. ZURLINI. "Indagine radioecologica nell' Arcipelago de La Maddalena. Rapporto conclusivo delle campagne effettuate". (pp ). ENEA-CNR, RT/PAS/84/9. DAMIANI V., S. DE ROSA, O. FERRETTI, ZURLINI G. (1983). Caratterizzazione sedimentologica, mineralogica e geochimica dei sedimenti marini costieri tra Cuma (Campania) e Sabaudia (Lazio). In: G. ZURLINI e V. DAMIANI. "Un esempio di analisi ecologica del sistema marino costiero da Capo Circeo all'isola di Ischia". (pp ). ENEA, Serie Simposi. IZZO G., G. MELLUSO, ZURLINI G. (1983). Studio dell'attività batterica eterotrofa e della contaminazione fecale nei sedimenti superficiali del litorale compreso tra Cuma e Sabaudia. In: ZURLINI G. e V. DAMIANI. "Un esempio di analisi ecologica del sistema marino costiero da Capo Circeo all'isola di Ischia". (pp ). ENEA, Serie Simposi. ZURLINI G. (1983). Applicazione di metodi multivariati all'analisi ecologica. In: ZURLINI G. e V. DAMIANI. "Un esempio di analisi ecologica del sistema marino costiero da Capo Circeo all'isola di Ischia". (pp ). ENEA, Serie Simposi. ZURLINI G., BEDULLI D. (1983). Associazioni macrobentoniche del Golfo di Gaeta e loro interazione con i fattori ambientali. In: ZURLINI G. e V. DAMIANI. "Un esempio di analisi ecologica del sistema marino costiero da Capo Circeo all'isola di Ischia". (pp ). ENEA, Serie Simposi. BRUSCHI A., O. LAVARELLO, C. PAPUCCI, G. RASO, M. RICCOMINI, S. SGORBINI, ZURLINI G. (1980). La distribuzione dei radionuclidi nell'ambiente marino antistante la Centrale di Latina. In: "Le metodologie radiometriche e radiochimiche nella radioprotezione". (pp ). edito da Direzione Centrale Relazioni dell' ENEA, anche come RT/BIO (81) 24. Monografie STEFANO D., GRATO E., ZURLINI G. (2006). I Sistemi di Gestione Ambientale nelle Strutture Ricettive. pp 166. LECCE: Manni Editore ZURLINI G. (1980). Population biological aspects of genetic control of the onion fly Delia antiqua. (pp. 116). Philosophy Doctor degree thesis, Università di Utrecht (NL) 21440, ED WAGENINGEN: Pudoc (OLANDA). Atti di conferenze internazionali e nazionali K. BRUCE JONES, M. S. NASH, T. G. WADE, J. WALKER, A. C. NEALE, F. MLLER, ZURLINI G., N. ZACCARELLI, S. HAMANN, R. JONGMAN, S. NEDKOV, W. G. KEPNER, C. G. KNIGHT. (2007). A Landscape Analysis of Europe. In: 25 Years of Landscape Ecology: Scientific Principles in Practice. (vol. 2). ISBN/ISSN: In Bunce, R.G.H., Jongman, R.H.G., Hojas L., S. Weel (Eds). Proceedings of the 7th IALE World Congress 8-12 July,

14 Wageningen, The Netherlands, IALE Publication series 4. MUELLER F, ZURLINI G., JONES K.B. (2007). Concepts of Landscape Assessment and Landscape Security. (vol. 2, pp ). ISBN/ISSN: In Bunce, R.G.H., Jongman, R.H.G., Hojas L., S. Weel (Eds). Proceedings of the 7th IALE World Congress 8-12 July, Wageningen, The Netherlands, IALE Publication series 4. WAGENINGEN: (NETHERLANDS). ZACCARELLI N., I. PETROSILLO, ZURLINI G., RIITTERS K.H. (2007). Source/sink Patterns of Disturbance and Cross-scale Effects As a Template for Environmental Security Assessment in a Panarchy of Social-ecological landscapes. In: 25 Years of landscape Ecology: Scientific principles in Practice. (vol. 2, pp ). ISBN/ISSN: In Bunce, R.G.H., Jongman, R.H.G., Hojas L., S. Weel (Eds). Proceedings of the 7th IALE World Congress 8-12 July, Wageningen, The Netherlands, IALE Publication series 4. ZURLINI G., I. PETROSILLO, N. ZACCARELLI, RIITTERS K.H. (2007). Environmental security as related to scale mismatches of disturbance patterns in a panarchy of social-ecological landscapes. In: Ecological Complexity and Sustainability - Challenges and Opportunities for 21th Century Ecology. Ecosummit May (pp. 92). Ecological Society of China and Elsevier B.V. CATALDI M.A, I. PETROSILLO, D. LACITIGNOLA, ZURLINI G. (2006). Il ruolo dell attrattività nella persistenza sostenibile di una località turistica: approccio modellistico al caso di Torre Guaceto. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, DADAMO M., N. ZACCARELLI, I. PETROSILLO, ZURLINI G., MARZANO G. (2006). Individuazione di un network ecologico multiscalare: il caso del Gal Alto Salento. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Viterbo-Civitavecchia, Settembre DEL BARBA O., A. PECCI, O. ROSSI, P. ROSSI, N. ZACCARELLI, ZURLINI G. (2006). Modelli statistici nell analisi dell evoluzione dell NDVI (Normalized Difference Vegetation Index) in Val Pola (Valtellina) prima e dopo la frana del Monte Coppetto (28 luglio 1987). ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, VALENTE D., T. SEMERARO, I. PETROSILLO, ZURLINI G. (2006). Cambiamento del valore economico dei servizi ecosistemici nella Riserva Naturale Statale di Torre Guaceto. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, ZACCARELLI N., DEL GIUDICE C.P., PASIMENI M.R., PETROSILLO I., ZURLINI G. (2006). Dinamica storica del paesaggio agricolo nelle provincie di Brindisi e Lecce attraverso dati censuari. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, ZACCARELLI N., PETROSILLO I., ZURLINI G., RIITTERS K.H. (2006). Content and context dualism in disturbance analysis for preserved areas at the landscape level. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISBN/ISSN: XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, ZECCA S., I. PETROSILLO, N. ZACCARELLI, ZURLINI G. (2006). Dinamica territoriale nel Parco Regionale di Ugento (Prov. di Lecce). ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISBN/ISSN: XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Viterbo-Civitavecchia, Settembre ZURLINI G., I. PETROSILLO, N. ZACCARELLI, RIITTERS K.H. (2006). Environmental security at multiple scales in a panarchy of social-ecological landscapes as related to disturbance patterns. ATTI DELLA SOCIETÀ

15 ITALIANA DI ECOLOGIA. ISBN/ISSN: XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Viterbo-Civitavecchia, Settembre DEL BARCA O., A. PECCI, O. ROSSI, P. ROSSI, N. ZACCARELLI, ZURLINI G. (2006). Modelli statistici nell'analisi dell'evoluzione dell'ndvi (Normalized Difference Vegetation Index) in Val Pola (Valtellina) prima e dopo la frana del Monte Coppetto (28 luglio 1987). ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. (pp. 87). XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, PETROSILLO I. (2006). Necessità di garantire la sicurezza dei servizi eco sistemici attraverso analisi oggettive e soggettive. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISBN/ISSN: XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Viterbo-Civitavecchia, Settembre ARETANO R., N. ZACCARELLI, I. PETROSILLO, M. DADAMO, ZURLINI G. (2006). Dinamica mensile in una panarchia di sistemi socio-ecologici nelle regione Puglia dal 2001 al 2005 attraverso l analisi da remoto. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISBN/ISSN: XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Viterbo-Civitavecchia, Settembre PETROSILLO I., GRATO E., CICCOLELLA A., ZACCARELLI N., ZURLINI G. (2005). I Sistemi di Gestione Ambientale applicati alle Aree Marine Protette: il caso di Torre Guaceto. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA.ISBN/ISSN: XV Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Torino, Settembre PETROSILLO I, ZURLINI G., KEPNER W, MÜLLER F. (2005). Linkages among Landscape Assessment, Quality of Life and Environmental Security. In: Proceedings from the CCMS Pilot Study Meeting in Lecce, Italy. (vol. 11, pp. 168). ISBN/ISSN: Special issue of Ecosys. ZACCARELLI N., PETROSILLO I., RIITTERS K.H., ZURLINI G. (2005). Do multi-scale patterns of change provide evidence of the types of the biophysical and social controls shaping socio-ecological systems?. 20th Annual Symposium of the International Association for Landscape Ecology United States Regional Association (US-IALE), March , Syracuse, New York, p.202. ZURLINI G., RIITTERS K.H., ZACCARELLI N., I. PETROSILLO. (2005). Disturbance patterns of socio-ecological systems at multiple scales. August (pp. 720). Montréal, Québec, Canada. 90th Annual Meeting of the Ecological Society of America (ESA) held jointly with the IX International Congress of Ecology (INTECOL), Official Meeting Program, booklet of abstracts. ZURLINI G., RIITTERS K.H., ZACCARELLI N., PETROSILLO I. (2005). Retrospective resilience of socio-ecological systems as related to spatial disturbance at multiple scales. Multifunctionality of Landscapes_Analysis, evaluation and Decision Support Maggio. (pp. 19). Giessen, Germany. ZURLINI G., ROSSI O., FERRARINI A., PETROSILLO I., ROSSI P., ZACCARELLI N. (2003). Risk assessment of biological integrity at the landscape level. IALE World Congress, Darwin (Australia). July (pp ). In A. Franks, D. Pearson and K. Waqar (eds.)book of Abstracts. KUPERBERG, J.M, C.M. TEAF, ZURLINI G. (2002). Risk Assessment, Environmental Impact Assessment & Environmental Decision-Making in the United States, Europe & Central Asia. In: NATO Advanced Research Workshop: Risk Assessment as a Tool for Environmental Decision-Making in Central Asia. NATO Advanced Research Workshop. September, (vol. of abstracts, pp ). Almaty, Kazakhstan. K. BRUCE JONES, M. S. NASH, T. G. WADE, J. WALKER, A. C. NEALE, F. MLLER, ZURLINI G., N. ZACCARELLI, S. HAMANN, R. JONGMAN, S. NEDKOV, W. G. KEPNER, C. G. KNIGHT. (2007). A Landscape Analysis of Europe. In: 25 Years of Landscape Ecology: Scientific Principles in Practice. (vol. 2). ISBN/ISSN: In Bunce, R.G.H., Jongman, R.H.G., Hojas L., S. Weel (Eds). Proceedings of the 7th IALE World Congress 8-12 July,

16 Wageningen, The Netherlands, IALE Publication series 4. MUELLER F, ZURLINI G., JONES K.B. (2007). Concepts of Landscape Assessment and Landscape Security. (vol. 2, pp ). ISBN/ISSN: In Bunce, R.G.H., Jongman, R.H.G., Hojas L., S. Weel (Eds). Proceedings of the 7th IALE World Congress 8-12 July, Wageningen, The Netherlands, IALE Publication series 4. WAGENINGEN: (NETHERLANDS). ZACCARELLI N., I. PETROSILLO, ZURLINI G., RIITTERS K.H. (2007). Source/sink Patterns of Disturbance and Cross-scale Effects As a Template for Environmental Security Assessment in a Panarchy of Social-ecological landscapes. In: 25 Years of landscape Ecology: Scientific principles in Practice. (vol. 2, pp ). ISBN/ISSN: In Bunce, R.G.H., Jongman, R.H.G., Hojas L., S. Weel (Eds). Proceedings of the 7th IALE World Congress 8-12 July, Wageningen, The Netherlands, IALE Publication series 4. ZURLINI G., I. PETROSILLO, N. ZACCARELLI, RIITTERS K.H. (2007). Environmental security as related to scale mismatches of disturbance patterns in a panarchy of social-ecological landscapes. In: Ecological Complexity and Sustainability - Challenges and Opportunities for 21th Century Ecology. Ecosummit May (pp. 92). Ecological Society of China and Elsevier B.V. CATALDI M.A, I. PETROSILLO, D. LACITIGNOLA, ZURLINI G. (2006). Il ruolo dell attrattività nella persistenza sostenibile di una località turistica: approccio modellistico al caso di Torre Guaceto. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, DADAMO M., N. ZACCARELLI, I. PETROSILLO, ZURLINI G., MARZANO G. (2006). Individuazione di un network ecologico multiscalare: il caso del Gal Alto Salento. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Viterbo-Civitavecchia, Settembre DEL BARBA O., A. PECCI, O. ROSSI, P. ROSSI, N. ZACCARELLI, ZURLINI G. (2006). Modelli statistici nell analisi dell evoluzione dell NDVI (Normalized Difference Vegetation Index) in Val Pola (Valtellina) prima e dopo la frana del Monte Coppetto (28 luglio 1987). ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, VALENTE D., T. SEMERARO, I. PETROSILLO, ZURLINI G. (2006). Cambiamento del valore economico dei servizi ecosistemici nella Riserva Naturale Statale di Torre Guaceto. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, ZACCARELLI N., DEL GIUDICE C.P., PASIMENI M.R., PETROSILLO I., ZURLINI G. (2006). Dinamica storica del paesaggio agricolo nelle provincie di Brindisi e Lecce attraverso dati censuari. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, ZACCARELLI N., PETROSILLO I., ZURLINI G., RIITTERS K.H. (2006). Content and context dualism in disturbance analysis for preserved areas at the landscape level. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISBN/ISSN: XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, ZECCA S., I. PETROSILLO, N. ZACCARELLI, ZURLINI G. (2006). Dinamica territoriale nel Parco Regionale di Ugento (Prov. di Lecce). ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISBN/ISSN: XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Viterbo-Civitavecchia, Settembre ZURLINI G., I. PETROSILLO, N. ZACCARELLI, RIITTERS K.H. (2006). Environmental security at multiple scales in a panarchy of social-ecological landscapes as related to disturbance patterns. ATTI DELLA SOCIETÀ

17 ITALIANA DI ECOLOGIA. ISBN/ISSN: XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Viterbo-Civitavecchia, Settembre DEL BARCA O., A. PECCI, O. ROSSI, P. ROSSI, N. ZACCARELLI, ZURLINI G. (2006). Modelli statistici nell'analisi dell'evoluzione dell'ndvi (Normalized Difference Vegetation Index) in Val Pola (Valtellina) prima e dopo la frana del Monte Coppetto (28 luglio 1987). ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. (pp. 87). XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, PETROSILLO I. (2006). Necessità di garantire la sicurezza dei servizi eco sistemici attraverso analisi oggettive e soggettive. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISBN/ISSN: XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Viterbo-Civitavecchia, Settembre ARETANO R., N. ZACCARELLI, I. PETROSILLO, M. DADAMO, ZURLINI G. (2006). Dinamica mensile in una panarchia di sistemi socio-ecologici nelle regione Puglia dal 2001 al 2005 attraverso l analisi da remoto. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISBN/ISSN: XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Viterbo-Civitavecchia, Settembre PETROSILLO I., GRATO E., CICCOLELLA A., ZACCARELLI N., ZURLINI G. (2005). I Sistemi di Gestione Ambientale applicati alle Aree Marine Protette: il caso di Torre Guaceto. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA.ISBN/ISSN: XV Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Torino, Settembre PETROSILLO I, ZURLINI G., KEPNER W, MÜLLER F. (2005). Linkages among Landscape Assessment, Quality of Life and Environmental Security. In: Proceedings from the CCMS Pilot Study Meeting in Lecce, Italy. (vol. 11, pp. 168). ISBN/ISSN: Special issue of Ecosys. ZACCARELLI N., PETROSILLO I., RIITTERS K.H., ZURLINI G. (2005). Do multi-scale patterns of change provide evidence of the types of the biophysical and social controls shaping socio-ecological systems?. 20th Annual Symposium of the International Association for Landscape Ecology United States Regional Association (US-IALE), March , Syracuse, New York, p.202. ZURLINI G., RIITTERS K.H., ZACCARELLI N., I. PETROSILLO. (2005). Disturbance patterns of socio-ecological systems at multiple scales. August (pp. 720). Montréal, Québec, Canada. 90th Annual Meeting of the Ecological Society of America (ESA) held jointly with the IX International Congress of Ecology (INTECOL), Official Meeting Program, booklet of abstracts. ZURLINI G., RIITTERS K.H., ZACCARELLI N., PETROSILLO I. (2005). Retrospective resilience of socio-ecological systems as related to spatial disturbance at multiple scales. Multifunctionality of Landscapes_Analysis, evaluation and Decision Support Maggio. (pp. 19). Giessen, Germany. ZURLINI G., ROSSI O., FERRARINI A., PETROSILLO I., ROSSI P., ZACCARELLI N. (2003). Risk assessment of biological integrity at the landscape level. IALE World Congress, Darwin (Australia). July (pp ). In A. Franks, D. Pearson and K. Waqar (eds.)book of Abstracts. KUPERBERG, J.M, C.M. TEAF, ZURLINI G. (2002). Risk Assessment, Environmental Impact Assessment & Environmental Decision-Making in the United States, Europe & Central Asia. In: NATO Advanced Research Workshop: Risk Assessment as a Tool for Environmental Decision-Making in Central Asia. NATO Advanced Research Workshop. September, (vol. of abstracts, pp ). Almaty, Kazakhstan. K. BRUCE JONES, M. S. NASH, T. G. WADE, J. WALKER, A. C. NEALE, F. MLLER, ZURLINI G., N. ZACCARELLI, S. HAMANN, R. JONGMAN, S. NEDKOV, W. G. KEPNER, C. G. KNIGHT. (2007). A Landscape Analysis of Europe. In: 25 Years of Landscape Ecology: Scientific Principles in Practice. (vol. 2). ISBN/ISSN: In Bunce, R.G.H., Jongman, R.H.G., Hojas L., S. Weel (Eds). Proceedings of the 7th IALE World Congress 8-12 July,

18 Wageningen, The Netherlands, IALE Publication series 4. MUELLER F, ZURLINI G., JONES K.B. (2007). Concepts of Landscape Assessment and Landscape Security. (vol. 2, pp ). ISBN/ISSN: In Bunce, R.G.H., Jongman, R.H.G., Hojas L., S. Weel (Eds). Proceedings of the 7th IALE World Congress 8-12 July, Wageningen, The Netherlands, IALE Publication series 4. WAGENINGEN: (NETHERLANDS). ZACCARELLI N., I. PETROSILLO, ZURLINI G., RIITTERS K.H. (2007). Source/sink Patterns of Disturbance and Cross-scale Effects As a Template for Environmental Security Assessment in a Panarchy of Social-ecological landscapes. In: 25 Years of landscape Ecology: Scientific principles in Practice. (vol. 2, pp ). ISBN/ISSN: In Bunce, R.G.H., Jongman, R.H.G., Hojas L., S. Weel (Eds). Proceedings of the 7th IALE World Congress 8-12 July, Wageningen, The Netherlands, IALE Publication series 4. ZURLINI G., I. PETROSILLO, N. ZACCARELLI, RIITTERS K.H. (2007). Environmental security as related to scale mismatches of disturbance patterns in a panarchy of social-ecological landscapes. In: Ecological Complexity and Sustainability - Challenges and Opportunities for 21th Century Ecology. Ecosummit May (pp. 92). Ecological Society of China and Elsevier B.V. CATALDI M.A, I. PETROSILLO, D. LACITIGNOLA, ZURLINI G. (2006). Il ruolo dell attrattività nella persistenza sostenibile di una località turistica: approccio modellistico al caso di Torre Guaceto. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, DADAMO M., N. ZACCARELLI, I. PETROSILLO, ZURLINI G., MARZANO G. (2006). Individuazione di un network ecologico multiscalare: il caso del Gal Alto Salento. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Viterbo-Civitavecchia, Settembre DEL BARBA O., A. PECCI, O. ROSSI, P. ROSSI, N. ZACCARELLI, ZURLINI G. (2006). Modelli statistici nell analisi dell evoluzione dell NDVI (Normalized Difference Vegetation Index) in Val Pola (Valtellina) prima e dopo la frana del Monte Coppetto (28 luglio 1987). ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, VALENTE D., T. SEMERARO, I. PETROSILLO, ZURLINI G. (2006). Cambiamento del valore economico dei servizi ecosistemici nella Riserva Naturale Statale di Torre Guaceto. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, ZACCARELLI N., DEL GIUDICE C.P., PASIMENI M.R., PETROSILLO I., ZURLINI G. (2006). Dinamica storica del paesaggio agricolo nelle provincie di Brindisi e Lecce attraverso dati censuari. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, ZACCARELLI N., PETROSILLO I., ZURLINI G., RIITTERS K.H. (2006). Content and context dualism in disturbance analysis for preserved areas at the landscape level. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISBN/ISSN: XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, ZECCA S., I. PETROSILLO, N. ZACCARELLI, ZURLINI G. (2006). Dinamica territoriale nel Parco Regionale di Ugento (Prov. di Lecce). ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISBN/ISSN: XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Viterbo-Civitavecchia, Settembre ZURLINI G., I. PETROSILLO, N. ZACCARELLI, RIITTERS K.H. (2006). Environmental security at multiple scales in a panarchy of social-ecological landscapes as related to disturbance patterns. ATTI DELLA SOCIETÀ

19 ITALIANA DI ECOLOGIA. ISBN/ISSN: XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Viterbo-Civitavecchia, Settembre DEL BARCA O., A. PECCI, O. ROSSI, P. ROSSI, N. ZACCARELLI, ZURLINI G. (2006). Modelli statistici nell'analisi dell'evoluzione dell'ndvi (Normalized Difference Vegetation Index) in Val Pola (Valtellina) prima e dopo la frana del Monte Coppetto (28 luglio 1987). ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. (pp. 87). XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, PETROSILLO I. (2006). Necessità di garantire la sicurezza dei servizi eco sistemici attraverso analisi oggettive e soggettive. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISBN/ISSN: XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Viterbo-Civitavecchia, Settembre ARETANO R., N. ZACCARELLI, I. PETROSILLO, M. DADAMO, ZURLINI G. (2006). Dinamica mensile in una panarchia di sistemi socio-ecologici nelle regione Puglia dal 2001 al 2005 attraverso l analisi da remoto. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISBN/ISSN: XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Viterbo-Civitavecchia, Settembre PETROSILLO I., GRATO E., CICCOLELLA A., ZACCARELLI N., ZURLINI G. (2005). I Sistemi di Gestione Ambientale applicati alle Aree Marine Protette: il caso di Torre Guaceto. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA.ISBN/ISSN: XV Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Torino, Settembre PETROSILLO I, ZURLINI G., KEPNER W, MÜLLER F. (2005). Linkages among Landscape Assessment, Quality of Life and Environmental Security. In: Proceedings from the CCMS Pilot Study Meeting in Lecce, Italy. (vol. 11, pp. 168). ISBN/ISSN: Special issue of Ecosys. ZACCARELLI N., PETROSILLO I., RIITTERS K.H., ZURLINI G. (2005). Do multi-scale patterns of change provide evidence of the types of the biophysical and social controls shaping socio-ecological systems?. 20th Annual Symposium of the International Association for Landscape Ecology United States Regional Association (US-IALE), March , Syracuse, New York, p.202. ZURLINI G., RIITTERS K.H., ZACCARELLI N., I. PETROSILLO. (2005). Disturbance patterns of socio-ecological systems at multiple scales. August (pp. 720). Montréal, Québec, Canada. 90th Annual Meeting of the Ecological Society of America (ESA) held jointly with the IX International Congress of Ecology (INTECOL), Official Meeting Program, booklet of abstracts. ZURLINI G., RIITTERS K.H., ZACCARELLI N., PETROSILLO I. (2005). Retrospective resilience of socio-ecological systems as related to spatial disturbance at multiple scales. Multifunctionality of Landscapes_Analysis, evaluation and Decision Support Maggio. (pp. 19). Giessen, Germany. ZURLINI G., ROSSI O., FERRARINI A., PETROSILLO I., ROSSI P., ZACCARELLI N. (2003). Risk assessment of biological integrity at the landscape level. IALE World Congress, Darwin (Australia). July (pp ). In A. Franks, D. Pearson and K. Waqar (eds.)book of Abstracts. KUPERBERG, J.M, C.M. TEAF, ZURLINI G. (2002). Risk Assessment, Environmental Impact Assessment & Environmental Decision-Making in the United States, Europe & Central Asia. In: NATO Advanced Research Workshop: Risk Assessment as a Tool for Environmental Decision-Making in Central Asia. NATO Advanced Research Workshop. September, (vol. of abstracts, pp ). Almaty, Kazakhstan. ZACCARELLI N., PETROSILLO I., ZURLINI G. (2002). Applicazione di immagini iperspettrali MIVIS alla ricerca ambientale ed archeologica. In: Giornata di studio per la carta archeologica della Puglia. Giornata di studio per la carta archeologica della Puglia, Ostuni (Brindisi) giugno ZURLINI G., SABETTA L., ZACCARELLI N., MANCINELLI G., COSTANTINI M.L., CASACCHIA R., ROSSI L. (2002). Stime di processi di funzionamento

20 ecosistemico attraverso l'integrazione geostatistica di misure in campo e dati iperspettrali telerilevati alla scala del paesaggio in un bacino idrografico. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISSN: Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia (S.It.E.), settembre 2002, Urbino. ZURLINI G., ZACCARELLI N., PETROSILLO I. (2002). Classificazione sinottica del sistema marino costiero attraverso dati iperspettrali e metodologie neurali. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISSN: Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia (S.It.E.), settembre 2002, Urbino. ZURLINI G. (2001). Carta della Natura: analisi multiscalare di mosaici CORINE e loro valutazione in termini di valore e fragilità ecologica. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. pp ISSN: ZURLINI G., ROSSI O., FERRARINI S., ROSSI P., PETROSILLO I., ZACCARELLI N. (2001). Risultati preliminari sulla relazione tra pattern spaziali di mosaici di habitat CORINE e tassi di disturbo ambientale. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISSN: XI Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecologia, Sabaudia, Settembre ZURLINI G., ROSSI O., GROSSI L., AMADIO V. (1999). Carta della Natura: analisi multiscalare di mosaici Corine e loro valutazione in termini di valore e fragilità ecologica. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. ISSN: Atti del 9 Congresso Nazionale S.It.E., Lecce , SITE, Atti 23 ROSSI O., ZURLINI G. (1998). Biodiversità e Carta della Natura. ATTI DEI CONVEGNI LINCEI. vol. 145, pp ISSN: X. ZURLINI G., ROSSI O. (1996). Carta della Natura (national law n. 394/91): preliminary results of a fractal analysis for an insular pilot area. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. pp ISSN: S.It.E. Atti/17, Napoli. ZURLINI G. (1995). Probabilità combinate per la stima del livello trofico: applicazione al Nord Adriatico. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. pp ISSN: S.It.E. Atti/16, Venezia. ZURLINI G. (1994). Alcuni appunti sui "valori", come contributo per un corretto comportamento verso l'ambiente. (pp. 1-18). Atti del Seminario Nazionale sulla Ricerca e la Metodologia nell' Educazione Ambientale. CEDE, Frascati, 30/5-2/6/1994. MALCEVSCHI S., ZURLINI G. (1993). Integrazione dei dati ambientali: aspetti teorici e casi concreti. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. pp ISSN: S.It.E. Atti/15, Milano. ZURLINI G. (1993). Alcuni aspetti evolutivi del monitoraggio ambientale. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. pp ISSN: S.It.E. Atti/15, Milano. ZURLINI G., M. VIEL, L. DE MAIO, I. PALOMBA, A. PERRETTI, ARATA P. (1992). Applicazione di un sistema integrato di monitoraggio nell'ambito del controllo delle acque litoranee del Mar Adriatico. (pp ). Atti del workshop su "Monitoraggio automatico dell'inquinamento marino". Taranto 9-10 aprile ZURLINI G., M. VIEL, DREINI M. (1991). Sistema informatico di controllo degli ambienti acquatici. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA. pp ISSN: S.It.E. IV Congresso nazionale, Cosenza S.It.E. Atti/12, ZURLINI G. (1991). Stime degli apporti in fosforo e azoto dal bacino scolante nella Rada della Spezia e valutazione dell'efficacia di possibili interventi di risanamento. (pp. 1-23). Atti del Convegno "Riconsegnamo il Golfo alla città", Villa Marigola (Lerici) , Atti a cura di SINCO e Lega Provinciale (1991). MCDOWELL S., ZURLINI G. (1990). New technologies for monitoring in the marine environment. In: "Second Workshop on Marine Biotechnology on Eutrophication and Biotrasformation in Coastal Waters". Second Workshop on Marine Biotechnology on Eutrophication and Biotrasformation in Coastal Waters. (pp ). SORRENTO: Ecolmare (ITALY). ZURLINI G. (1989). Alcune considerazioni sui metodi di analisi e di generalizzazione in ecologia. ATTI DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI ECOLOGIA.

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE ORDINE REGIONALE DEI GEOLOGI PUGLIA SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE Antonio Buonavoglia & Vincenzo Barbieri Planetek Italia s.r.l. n 2/2004 pagg. 32-36 PREMESSA Il progetto

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Riassunto Esecutivo Concorrenza fra mammiferi marini e industria peschiera: cibo su cui riflettere di Kristin Kashner e Daniel Pauly Maggio 2004

Riassunto Esecutivo Concorrenza fra mammiferi marini e industria peschiera: cibo su cui riflettere di Kristin Kashner e Daniel Pauly Maggio 2004 Riassunto Esecutivo Concorrenza fra mammiferi marini e industria peschiera: cibo su cui riflettere di Kristin Kashner e Daniel Pauly Maggio 2004 [page break] Sono gli attuali modi di gestire le risorse

Dettagli

Urban Sprawl e Adattamento al Cambiamento Climatico: il caso di Dar es Salaam

Urban Sprawl e Adattamento al Cambiamento Climatico: il caso di Dar es Salaam XVI CONFERENZA NAZIONALE SOCIETÀ ITALIANA DEGLI URBANISTI 9 Maggio 2013 Luca Congedo 1, Silvia Macchi 1, Liana Ricci 1, Giuseppe Faldi 2 1 DICEA - Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale,

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA report tecnico nr. 03/08 v. 1 indice dei contenuti 1. Utilità delle RSL Pag. 1 2. Principali metodi Pag. 2 3. Esempi di RSL Pag. 3 4. Protocollo

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

I carichi critici: attività e criticità identificate dal National Focal Point

I carichi critici: attività e criticità identificate dal National Focal Point I carichi critici: attività e criticità identificate dal National Focal Point P. Bonanni*, F.Fornasier*, A. De Marco * ISPRA, ENEA Carico critico Stima quantitativa dell esposizione ad uno o più inquinanti

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

English as a Second Language

English as a Second Language 1. sviluppo della capacità di usare l inglese per comunicare 2. fornire le competenze di base richieste per gli studi successivi 3. sviluppo della consapevolezza della natura del linguaggio e dei mezzi

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Web of Science. Institute for Scientific Information

Web of Science. Institute for Scientific Information Web of Science Institute for Scientific Information Web of Knowledge è la piattaforma che che permette di raggiungere le prestigiose banche dati prodotte dall'institute of Scientific Information (ISI).

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE

I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE Ing Giuseppe Magro Presidente Nazionale IAIA 1 Italia 2 La Valutazione Ambientale Strategica

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO è il resoconto di uno studio completo e originale, con struttura ben definita e costante: rappresenta il punto finale di una ricerca (in inglese: paper, article) STRUTTURA

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata Corso di Laurea in Scienze Geologiche (Biennio Specialistico) Corso di DINAMICA COSTIERA

Università degli Studi della Basilicata Corso di Laurea in Scienze Geologiche (Biennio Specialistico) Corso di DINAMICA COSTIERA Università degli Studi della Basilicata Corso di Laurea in Scienze Geologiche (Biennio Specialistico) Corso di DINAMICA COSTIERA 2.0 Che cos è una Spiaggia Sergio G. Longhitano Dipartimento di Scienze

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Il Metodo di analisi multicriterio Analitic Hierarchy Process (AHP) Corso di Analisi delle Decisioni Chiara Mocenni (mocenni@dii.unisi.

Il Metodo di analisi multicriterio Analitic Hierarchy Process (AHP) Corso di Analisi delle Decisioni Chiara Mocenni (mocenni@dii.unisi. Il Metodo di analisi multicriterio Analitic Hierarchy Process (AHP) Corso di Analisi delle Decisioni Chiara Mocenni (mocenni@dii.unisi.it) L analisi multicriterio e il processo decisionale L analisi multicriterio

Dettagli

XIII. B4b OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA

XIII. B4b OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA Tagung der Alpenkonferenz Réunion de la Conférence alpine Sessione della Conferenza delle Alpi Zasedanje Alpske konference XIII TOP / POJ / ODG / TDR B4b IT OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA 1 ACXIII_B4b_1_it

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani 24 ottobre 2005 Classificazione Istat dei titoli di studio italiani Anno 2003 Nota metodologica 1. INTRODUZIONE In occasione del Censimento 2001 della popolazione, il settore Istruzione dell Istat è stato

Dettagli

COGNOME, Nome Indirizzo 1 Indirizzo 2 Telefono Fax E-mail ESPERIENZA PROFESSIONALE

COGNOME, Nome Indirizzo 1 Indirizzo 2 Telefono Fax E-mail ESPERIENZA PROFESSIONALE C U R R I C U L U M V I T A E E U R O P E A N F O R M A T INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome Indirizzo 1 Indirizzo 2 Telefono Fax E-mail Nationalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Date (da a) Nome

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei.

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Alessia Amighini (Università del Piemonte Orientale) Versione preliminare Intervento al convegno Innovare per

Dettagli

RICOSTRUZIONE DEI TREND DI PIOVOSITA E TEMPERATURA NEGLI ULTIMI 80 ANNI IN SICILIA. PRIMI RISULTATI

RICOSTRUZIONE DEI TREND DI PIOVOSITA E TEMPERATURA NEGLI ULTIMI 80 ANNI IN SICILIA. PRIMI RISULTATI Giuseppe Basile (1), Marinella Panebianco (2) Pubblicazione in corso su: Geologia dell Ambiente Rivista della SIGEA - Roma (1) Geologo, Dirigente del Servizio Rischi Idrogeologici e Ambientali del Dipartimento

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

rischi del cloud computing

rischi del cloud computing rischi del cloud computing maurizio pizzonia dipartimento di informatica e automazione università degli studi roma tre 1 due tipologie di rischi rischi legati alla sicurezza informatica vulnerabilità affidabilità

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST emanuela.canepa@unipd.it Biblioteca di psicologia Fabio Metelli Università degli Studi di Padova Materiale didattico: guida corso Casella della biblioteca

Dettagli

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE ITALIA Problematiche chiave Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE La performance degli italiani varia secondo le caratteristiche socio-demografiche

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

Web of Science SM QUICK REFERENCE GUIDE IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? General Search

Web of Science SM QUICK REFERENCE GUIDE IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? General Search T TMTMTt QUICK REFERENCE GUIDE Web of Science SM IN COSA CONSISTE WEB OF SCIENCE? Consente di effettuare ricerche in oltre 12.000 riviste e 148.000 atti di convegni nel campo delle scienze, delle scienze

Dettagli

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi Innovazioni di metodo Risultati attesi Risultati Azioni attesi Tempi

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 AGENDA Introduzione Valutazione dei prodotti Valutazione dell organizzazione per la sicurezza

Dettagli

Scegliere la sostenibilità: decisioni e decisori

Scegliere la sostenibilità: decisioni e decisori Scegliere la sostenibilità: decisioni e decisori Claudio Cecchi Lezioni di Ecoomia del Turismo Roma, 26 novembre 2012 Dall agire al governo delle azioni nella sostenibilità I soggetti che agiscono Individui

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli