UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA Facoltà di Economia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA Facoltà di Economia"

Transcript

1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA Facoltà di Economia Decreto del Preside n. 5 (ratifica nella prossima seduta ordinaria del Consiglio della Facoltà di Economia del 18/01/2012) Master Universitario di II livello in GESTIONE DELLE RISORSE UMANE. PERSONE, PROCESSI E ORGANIZZAZIONE : - AFFIDAMENTO ATTIVITA DI DOCENZA - EMANAZIONE BANDO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI INSEGNAMENTI ANCORA SCOPERTI IL PRESIDE Visto il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento professionale e di formazione permanente e dei corsi per master universitari di primo e secondo livello, emanato con D.R. n. 602 del ; Visto l art. 3 comma 9 della legge 270/2004; Visto l art. 1 del D.M. 8 luglio 2008; Vista la legge 240/2010; Vista la nota rettorale Prot. N del 9 febbraio 2011 recante Linee operative temporanee in materia di incarichi di insegnamento a seguito dell entrata in vigore della legge 30/12/2010, n.240 ; Viste la delibera del Consiglio della Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Genova in data , le delibere del Consiglio della Facoltà di Giurisprudenza in data e , le delibere del Consiglio della Facoltà di Scienze della Formazione in data e con le quali è stato approvato del Master Universitario di II livello in GESTIONE DELLE RISORSE UMANE. PERSONE, PROCESSI E ORGANIZZAZIONI ; Visto l avvenuto affidamento dell attività di progettazione, coordinamento e direzione del Master ai Membri del Comitato di Gestione e ai soggetti identificati dalle Aziende partner; Viste le delibere del Senato Accademico in data e del Consiglio di Amministrazione in data di ratifica del citato Decreto del Rettore n. 605 in data ; Considerata la necessità e l urgenza di provvedere alla copertura degli insegnamenti ivi previsti; Preso atto che non sono emerse manifestazioni di interesse da parte di altri aventi diritto; Visto il verbale del Comitato di Gestione del master in oggetto, in data nel quale sono individuati i docenti più idonei a coprire gli insegnamenti previsti dal programma didattico, anche sulla base delle indicazioni di docenza pervenute dalle aziende ed enti partner e considerata l alta qualificazione professionale dei docenti proposti, in virtù delle esperienze scientifiche e professionali maturate; nel quale si stabilisce che il costo orario delle docenze sia interne sia esterne, omnicomprensivo di ogni onere previdenziale e assistenziale sia pari a

2 120. Qualora si rendesse necessario, la docenza dei dipendenti dell Ateneo o/e le testimonianze di esperti aziendali potranno essere erogate a titolo gratuito; Considerato che per esigenze didattiche parte dei temi trattati sarà sviluppata da soggetti esterni, provvisti di curriculum professionale di particolare rilevanza e di competenze specifiche afferenti il settore scientifico di riferimento; Considerato che dalla documentazione agli atti tali docenti hanno dichiarato di possedere i requisiti richiesti dalla Legge n. 240/2010, Preso atto delle indicazioni fornite sull argomento da Uffici competenti dell Ateneo (Servizio Personale Docente, Servizio Alta Formazione, Settore Supporto all Attività Negoziale) nonché dal Servizio Formazione Permanente PERFORM Affida gli incarichi di insegnamento ai docenti strutturati presso l Università degli Studi di Genova e a soggetti esterni che hanno dichiarato la propria disponibilità a coprire gli insegnamenti previsti come da tabelle sotto riportate: DOCENTI STRUTTURATI Tipologia incarico DOCENTE Qualifica SSD N massimo di ore ARGOMENTI Bruno M-PSI/ Modulo Introduttivo - Quadro generale di Andreina psicologia di lavoro. Facoltà Scienze della Formazione docenza Bruno Andreina M-PSI/ Il gruppo, il progetto professionale individuale e il mercato del lavoro docenza Progettazione, Bruno Andreina Bruno Andreina M-PSI/ Reclutamento e selezione: L uso del colloquio per la mobilità nei processi di merger acquisition M-PSI/ Progettazione didattica coordinamento Bruno Andreina M-PSI/ coordinamento didattico direzione Bruno Andreina M-PSI/ direzione didattica Renata Paola Dameri Luciano De Marco non P/ Strumenti e applicativi informatici per la gestione amministrativa del personale (con riferimento specifico all ambito specifico dell amministrazione e budget del personale): introduzione al sistema informativo aziendale e all architettura complessiva in cui si utilizzano strumenti e applicativi per il personale IUS/ Modulo Introduttivo - giuridico generale Facoltà Giurisprudenza Luciano De Marco non IUS/ Contratti di lavoro e sicurezza: luoghi e tempi di lavoro Luciano De Marco non IUS/ La dimensione internazionale del lavoro: lavoratori italiani all'estero, lavoratori stranieri in Italia: lavoratori italiani all estero la gestione del rapporto di lavoro Clara Professore ordinario IUS/ Modulo Introduttivo - giuridico generale Facoltà Giurisprudenza

3 Clara Professore ordinario IUS/ Contratti di lavoro e sicurezza: Le nuove regole del mercato del lavoro e le Agenzie per il lavoro: somministrazione, appalto e normativa sull'inserimento lavorativo dei Disabili; obblighi del lavoratore e del datore di lavoro; tipologie speciali di contratti di lavoro; indennità per cessazione rapporto. Progettazione coordinamento direzione Clara Clara Clara Clara Clara Professore ordinario IUS/ Relazioni industriali: Gli attori, le funzioni, le difficoltà di inquadramento giuridico; Strutture sindacali - Presenza nei luoghi di lavoro. Sindacati maggiormente e comparativamente più rappresentativi - Organismi di rappresentanza: commissioni interne - r.s.a - r.s.u - Nuove tendenze; sciopero e mezzi di rivendicazione sindacale; sindacalismo nel pubblico impiego. - Professore ordinario IUS/ Relazioni industriali: Sciopero e mezzi di rivendicazione sindacale Professore ordinario IUS/ Progettazione didattica Professore ordinario IUS/ coordinamento didattico Professore ordinario IUS/ direzione didattica Roberto Garelli P/ Strumenti e applicativi informatici per la gestione amministrativa del personale (con riferimento specifico all ambito specifico dell amministrazione e budget del personale): introduzione al sistema informativo aziendale e all architettura complessiva in cui si utilizzano strumenti e applicativi per il personale Roberto Garelli P/ Analisi dei fabbisogni di risorse: budget del personale: teoria. Angelo Gasparre 6 - Quadro economico generale: aree funzionali di impresa e organizzazione aziendale. Facoltà Economia Angelo Gasparre 8 - Organizzazione e gestione delle risorse umane: strategie e gestione delle risorse umane; la funzione aziendale: ruolo, evoluzione e prospettive Angelo Gasparre 6 - Dalle politiche retributive alle logiche di total renard: politiche retributive: ruolo, contenuti e strumenti; l evoluzione verso il total Reward. coordinamento Progettazione direzione Mauro Palumbo Mauro Palumbo Mauro Palumbo Mauro Palumbo Mauro Palumbo Professore ordinario SPS/ Modulo Introduttivo - Quadro generale di psicologia di lavoro. Facoltà Scienze della Formazione Professore ordinario SPS/ Valutazione e sviluppo delle risorse umane: la valutazione: fondamenti teorici e metodologici. Professore ordinario SPS/ Coordinamento didattico Professore ordinario SPS/ Progettazione Professore ordinario SPS/ Direzione didattica Teresina Torre Professore associato 6 - Quadro economico generale: aree funzionali di impresa e organizzazione aziendale. Facoltà Economia

4 Teresina Torre Professore associato 8 - Organizzazione e gestione delle risorse umane: strategie e gestione delle risorse umane; la funzione aziendale: ruolo, evoluzione e prospettive Progettazione Teresina Torre Teresina Torre Professore associato Professore associato 6 - Dalle politiche retributive alle logiche di total renard: politiche retributive: ruolo, contenuti e strumenti; l evoluzione verso il total Reward. 5 - Progettazione didattica coordinamento Teresina Torre Professore associato 15 - coordinamento didattico direzione Teresina Torre Professore associato 20 - direzione didattica DOCENTI ESTERNI: Tipologia incarico DOCENTE Alfredo Ansaloni Maurizio Fasce Silvia Bruzzone Lorenzo Piatti Marcello Bertocchi Andrea Delucchi Lanzone Domenico Carriero Georgia Bascherini Lorenzo Piatti Paolo D Augusta Cristiana Rossi Giuseppe Porzio Qualifica Libero professionista: consulente nell ambito di Organizzazione Aziendale, Risorse Umane, Formazione e Outplacement. Amministratore Delegato e Direttore Generale di A&A srl - Società di Outplacement specializzata nelle operazioni di mobilità individuale Responsabile delle Risorse Umane della Divisione Ipermercati Coop Liguria Avvocato del foro di Genova. Collaboratore alla Cattedra Diritto del Lavoro, Facoltà di Giurisprudenza, Università degli Studi di Genova HR Manager Italy Cluster presso MAERSK LINE Dipendente Quadro presso CONFINDUSTRIA GENOVA Principali attività e responsabilità: Responsabile dell Area Amministrazione, Personale e Organizzazione, Rapporti associativi. Responsabile del Servizio Sicurezza ed Energia di Confindustria Genova. Direttore del Centro Protesi INAIL Vigorso di Budrio (Bologna) Avvocato presso Ufficio Legale di stabilimento ILVA S.p.A. Principali attività: gestione di tutte le problematiche in materia di contenzioso civile e penale riguardanti lo stabilimento di Genova. Avvocato, collaboratore alla cattedra di Diritto del Lavoro Facoltà di Giurisprudenza Università degli Studi di Genova HR Manager Italy Cluster presso MAERSK LINE ERTMS RBC System Integration Tester presso Ansaldo STS. Consultant presso Altran Psicologo del lavoro e delle Organizzazioni, specialista in Analisi Organizzativa Multidimensionale. HR Manager presso Sociologo. Senior partner di Studio Méta & associati Svolge attività di ricerca, progettazione, consulenza e formazione per le imprese, le pubbliche amministrazioni e le strutture formative; attività di ricerca e consulenza per l'isfol sui sistemi e le metodologie per l'apprendimento e lo N massimo di ore ARGOMENTI Contratti di lavoro e sicurezza: Le nuove regole del mercato del lavoro e le Agenzie per il lavoro: somministrazione, appalto e normativa sull'inserimento lavorativo dei Disabili Contratti di lavoro e sicurezza: obblighi del lavoratore e del datore di lavoro Contratti di lavoro e sicurezza: Elementi essenziali del contratto di lavoro Contratti di lavoro e sicurezza: tipologie speciali di contratti di lavoro 2 Contratti di lavoro e sicurezza: retribuzione 2 Contratti di lavoro e sicurezza: Sicurezza, Testo Unico 2008, Danno Biologico, Mobbing 2 Contratti di lavoro e sicurezza: Sicurezza, Testo Unico 2008, Danno Biologico, Mobbing Contratti di lavoro e sicurezza: recesso, dimissioni, licenziamenti individuale Contratti di lavoro e sicurezza: recesso, dimissioni, licenziamenti collettivi Organizzazione e gestione delle risorse umane: strategia e gestione delle risorse umane Organizzazione e gestione delle risorse umane: La funzione aziendale: ruolo, evoluzione e prospettive Organizzazione e gestione delle risorse umane: la relazione individuoorganizzazione Analisi dei fabbisogni di risorse: analisi dei fabbisogni di professionalità e competenze: Analisi dei fabbisogni di professionalità e di competenze: concetti e approcci - metodologie e strumenti

5 Elena Sancassani Silvia Gilardi Maurizio Fasce Francesco Guiducci Dania Marchesi Paolo Puppo Caterina Gaggiolo Daniela Barillari Salvatore Lapolla Bettina Redaelli Graziano Ottonello Roberto De Salvo Alfredo Ansaloni sviluppo delle competenze, e sui nuovi percorsi di inserimento e formazione in apprendistato. Responsabile del Laboratorio Analisi dei fabbisogni e progettazione formativa presso la Facoltà di Scienze della Formazione della Università degli Studi di Genova. Consulente Senior presso telema International: attività di selezione del personale, consulenza organizzativa, responsabilità dell organizzazione del lavoro interno alla società e della redditività dei progetti ricercatrice di psicologia del lavoro e dell organizzazione presso il Dipartimento di Studi del lavoro e del Welfare della facoltà di Scienze Politiche dell Università degli Studi di Milano. Responsabile delle Risorse Umane della Divisione Ipermercati Coop Liguria Docente di organizzazione delle Aziende sanitarie. Ha ricoperto in Regione Liguria gli incarichi di Segretario generale e di direttore generale del dipartimento sanità e servizi sociali e di direttore generale del dipartimento trasporti, porti, infrastrutture e protezione civile. Psicologa del Lavoro e delle Organizzazioni, Esperta in Sicurezza sul. Lavoro e Formazione per la Imprese Titolare Studio di Consulenza del Lavoro. Attività nel settore della gestione giuridicoamministrativa del personale, esperienza consulenza aziendale (con riguardo agli aspetti della disciplina legale e contrattuale del rapporto di lavoro, delle relazioni sindacali e del contenzioso), responsabilità direttive e di coordinamento nell'ambito della struttura organizzativa dello studio. attività convegnistico-seminariale e pubblicistica su tematiche di amministrazione del personale e diritto del lavoro. Consulente del lavoro presso Studio Lupi e Puppo. Attività nel settore della gestione giuridico-amministrativa del personale, esperienza consulenza aziendale Titolare e Consulente del lavoro presso Studio Associato Barillari - Lapolla - Cavalleri. Attività di consulenza nel settore del Diritto del Lavoro e del Diritto Sindacale, l'elaborazione e la gestione delle paghe. Consulente del lavoro presso Studio Associato Barillari - Lapolla Cavalleri. Attività di consulenza nel settore del Diritto del Lavoro e del Diritto Sindacale, l'elaborazione e la gestione delle paghe. Consulente del lavoro Titolare studio di consulenza del lavoro. Amministrazione e gestione del personale, stipendi e contributi. Analisi e progettazione per la previdenza obbligatoria e integrativa Ex Dirigente (in pensione), consigliere regionale FederManager. Attività di consulenza organizzativa. Libero professionista: consulente nell ambito di Organizzazione Aziendale, Risorse Umane, Formazione e Outplacement. Amministratore Delegato e Direttore Generale di A&A srl - Società di 6 8 Reclutamento e selezione: gli strumenti di selezione: l'uso del colloquio nei processi di selezione e di mobilità Reclutamento e selezione: Dalla selezione all'inserimento: la gestione della socializzazione organizzativa e la costruzione del contratto psicologico 2 Strumenti per la formazione delle Risorse umane: Dall apprendistato professionale, al tirocinio formativo fino alla formazione manageriale 8 Strumenti per la formazione delle Risorse umane: Progettazione, realizzazione e valutazione formativa: teoria e case study in particolare rispetto a: Finanziamenti F.S.E, fondi interprofessionali e Principi base di rendicontazione, con particolare attenzione al settore sanitario 3 Strumenti per la formazione delle Risorse umane: Progettazione, realizzazione e valutazione formativa: teoria e case study in particolare rispetto a: Finanziamenti F.S.E, fondi interprofessionali e Principi base di rendicontazione 4 Amministrazione del personale: Struttura retributiva e busta paga 4 Amministrazione del personale: Struttura retributiva e busta paga 3 Amministrazione del personale: Adempimenti legislativi: teoria e case study 3 Amministrazione del personale: Adempimenti legislativi: teoria e case study 3 Amministrazione del personale: Gestione del rapporto di lavoro: teoria e case study 3 Amministrazione del personale: Gestione del rapporto di lavoro: teoria e case study 2 Dalle politiche retributive alle logiche di total reward : Politiche retributive: ruolo, contenuti e strumenti Contratti di lavoro e sicurezza: Le nuove regole del mercato del lavoro e le Agenzie 1 per il lavoro: somministrazione, appalto e normativa sull'inserimento lavorativo dei Disabili

6 Pier Giovanni Bresciani Outplacement specializzata nelle operazioni di mobilità individuale Psicologo del lavoro e delle organizzazioni. Socio fondatore di Studio Méta & associati. Professore a contratto presso l'università di Genova e di Bologna. Beatrice Duce HR Manager presso Lincoln Electric Cristiana Rossi Federica Gori Savellini Stefano Maldino Pier Giovanni Bresciani Carla Ruffini Paolo Puppo Caterina Gaggiolo Daniela Barillari Salvatore Lapolla Bettina Redaelli Graziano Ottonello Marco Romussi Direttore del personale presso Northgate Arinso Business Administration Manager presso Siemens HR Manager presso SIAT Psicologo del lavoro e delle organizzazioni. Socio fondatore di Studio Méta & associati. Professore a contratto presso l'università di Genova e di Bologna. Esperta di career counseling, orientamento, bilancio di competenze e sviluppo delle risorse umane in ambito professionale e organizzativo. Senior partner di Studio Méta & associati. Docente a contratto di Metodologie e strumenti per l'orientamento presso la Facoltà di Psicologia dell'università di Bologna. Titolare Studio di Consulenza del Lavoro. Attività nel settore della gestione giuridicoamministrativa del personale, esperienza consulenza aziendale (con riguardo agli aspetti della disciplina legale e contrattuale del rapporto di lavoro, delle relazioni sindacali e del contenzioso), responsabilità direttive e di coordinamento nell'ambito della struttura organizzativa dello studio, attività convegnistico-seminariale e pubblicistica su tematiche di amministrazione del personale e diritto del lavoro. Consulente del lavoro presso Studio Lupi e Puppo. Attività nel settore della gestione giuridico-amministrativa del personale, esperienza consulenza aziendale Titolare e Consulente del lavoro presso Studio Associato Barillari - Lapolla - Cavalleri. Attività di consulenza nel settore del Diritto del Lavoro e del Diritto Sindacale, l'elaborazione e la gestione delle paghe. Consulente del lavoro presso Studio Associato Barillari - Lapolla Cavalleri. Attività di consulenza nel settore del Diritto del Lavoro e del Diritto Sindacale, l'elaborazione e la gestione delle paghe. Consulente del lavoro Titolare studio di consulenza del lavoro. Amministrazione e gestione del personale, stipendi e contributi. Analisi e progettazione per la previdenza obbligatoria e integrativa Funzionario di Confindustria Genova nel settore sindacale-relazioni industriali, con il compito di assistere le Aziende in merito alle problematiche concernenti il diritto del lavoro e, in modo particolare, il diritto sindacale e la disciplina contrattualistica, fornendo consulenza sulla normativa vigente ed assistenza nei rapporti con le Organizzazioni Sindacali dei Lavoratori e con gli Uffici del Ministero del Lavoro 2 Dalle politiche retributive alle logiche di total reward : Benessere e gestione dello stress lavoro correlato 2 Dalle politiche retributive alle logiche di total reward : Company environment, etica e bilancio sociale 2 Dalle politiche retributive alle logiche di total reward : Company environment, etica e bilancio sociale 2 Dalle politiche retributive alle logiche di total reward : Variety management e WLB 2 Dalle politiche retributive alle logiche di total reward : Variety management e WLB 8 Valutazione e sviluppo delle risorse umane: Valutazione del potenziale, delle prestazioni e delle competenze. Metodologie e strumenti 8 Valutazione e sviluppo delle risorse umane: Coaching, counselling e mentoring per lo sviluppo delle risorse umane 2 Strumenti e applicativi informatici per la gestione amministrativa del personale. 2 Strumenti e applicativi informatici per la gestione amministrativa del personale. 3 Strumenti e applicativi informatici per la gestione amministrativa del personale. 3 Strumenti e applicativi informatici per la gestione amministrativa del personale. 4 Strumenti e applicativi informatici per la gestione amministrativa del personale. 4 Strumenti e applicativi informatici per la gestione amministrativa del personale. 2 Relazioni Industriali: Gli attori, le funzioni, le difficoltà di inquadramento giuridico

7 Bruno Moretti Domenico Carriero Roberto De Biase Fabrizio Crocco Giovanni Gastaldi Giovanni Gastaldi Marco Romussi Michele Bergese Marcello Bertocchi Roberto De Salvo Luigi Masini Lorenzo Piatti Alessandro Galvani Andrea Isaia Direttore Personale ed Organizzazione presso Amiu Genova Spa Avvocato presso Ufficio Legale di stabilimento ILVA S.p.A. Principali attività: gestione di tutte le problematiche in materia di contenzioso civile e penale riguardanti lo stabilimento di Genova HR Manager gruppo RIVA Senior Partner presso Praxi Spa. Attività di consulenza organizzativa nei processi di miglioramento, rinnovamento e sviluppo di Aziende ed Enti Pubblici. Quadro Direttivo, nell Area Lavoro e Welfare presso Confindustria Genova, in qualità di Responsabile Sindacale e Responsabile Giurisprudenza del Lavoro. Quadro Direttivo, nell Area Lavoro e Welfare presso Confindustria Genova, in qualità di Responsabile Sindacale e Responsabile Giurisprudenza del Lavoro. Funzionario di Confindustria Genova nel settore sindacale-relazioni industriali, con il compito di assistere le Aziende in merito alle problematiche concernenti il diritto del lavoro e, in modo particolare, il diritto sindacale e la disciplina contrattualistica, fornendo consulenza sulla normativa vigente ed assistenza nei rapporti con le Organizzazioni Sindacali dei Lavoratori e con gli Uffici del Ministero del Lavoro Responsabile Relazioni Industriali Ansaldo Energia Dipendente Quadro presso CONFINDUSTRIA GENOVA Principali attività e responsabilità: Responsabile dell Area Amministrazione, Personale e Organizzazione, Rapporti associativi. Ex Dirigente (in pensione), consigliere regionale FederManager. Attività di consulenza organizzativa. Giuslavorista in Genova, Professore a contratto di Diritto del Lavoro Università di Genova HR Manager Italy Cluster presso MAERSK LINE Responsabile risorse umane di RINA HR Manager Italy, France and Spain presso Infineum Relazioni Industriali: Strutture sindacali - Presenza nei luoghi di lavoro. Sindacati maggiormente e comparativamente più 2 rappresentativi - Organismi di rappresentanza: commissioni interne - r.s.a - r.s.u - Nuove tendenze 2 Relazioni Industriali: La rappresentatività sindacale dei dirigenti. 1 Relazioni Industriali: La rappresentatività sindacale dei dirigenti. 1 Relazioni Industriali: La rappresentatività sindacale dei dirigenti. 4 Relazioni Industriali: Livelli contrattuali. Contratti "gestionali" e il quadro attuale delle relazioni tra Impresa e Sindacato 5 Ammortizzatori sociali e gestione delle crisi: aspetti organizzativi, amministrativi e contrattualistici: Lo svolgimento del rapporto di lavoro (dall'assunzione al recesso). 5 Ammortizzatori sociali e gestione delle crisi: aspetti organizzativi, amministrativi e contrattualistici: Lo svolgimento del rapporto di lavoro (dall'assunzione al recesso). 2 Ammortizzatori sociali e gestione delle crisi: aspetti organizzativi, amministrativi e contrattualistici: Lo svolgimento del rapporto di lavoro (dall'assunzione al recesso). 6 Ammortizzatori sociali e gestione delle crisi: aspetti organizzativi, amministrativi e contrattualistici: Ammortizzatori Sociali ex post ( casi di sospensione legale del rapporto - malattia, invalidità, Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria e Straordinaria, Contratti di solidarietà, Mobilità, Contributi Assistenziali e previdenziali) 2 Ammortizzatori sociali e gestione delle crisi: aspetti organizzativi, amministrativi e contrattualistici: Ammortizzatori Sociali ex post ( casi di sospensione legale del rapporto - malattia, invalidità, Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria e Straordinaria, Contratti di solidarietà, Mobilità, Contributi Assistenziali e previdenziali) 3 La dimensione internazionale del lavoro: lavoratori italiani all'estero, lavoratori stranieri in Italia: Extracomunitari - la gestione del rapporto di lavoro 4 La dimensione internazionale del lavoro: lavoratori italiani all'estero, lavoratori stranieri in Italia: Extracomunitari - la gestione del rapporto di lavoro 4 La dimensione internazionale del lavoro: lavoratori italiani all'estero, lavoratori stranieri in Italia: Lavoratori italiani all estero la gestione del rapporto di lavoro 4 La dimensione internazionale del lavoro: lavoratori italiani all'estero, lavoratori stranieri in Italia: Lavoratori italiani

8 Anna Gradino Stefano Rossetto Anna Gradino Stefano Rossetto Esperta di progettazione, coordinamento e monitoraggio di progetti europei, coordinamento e monitoraggio di progetti inerenti le aree delle politiche del lavoro e dell orientamento, formazione e istruzione per conto di Enti della Pubblica Amministrazione (Ministero del Lavoro, Regioni, Province, Comuni, ASL), aziende private, organizzazioni non profit, società di consulenza direzionale. Consulente e progettista per il miglioramento continuo dei servizi erogati alle persone in cerca di occupazione e alle imprese, sviluppo idee e innovazioni di processo e di prodotto in collaborazione con le Pubbliche Amministrazioni e col sistema delle imprese. Esperta di progettazione, coordinamento e monitoraggio di progetti europei, coordinamento e monitoraggio di progetti inerenti le aree delle politiche del lavoro e dell orientamento, formazione e istruzione per conto di Enti della Pubblica Amministrazione (Ministero del Lavoro, Regioni, Province, Comuni, ASL), aziende private, organizzazioni non profit, società di consulenza direzionale. Consulente e progettista per il miglioramento continuo dei servizi erogati alle persone in cerca di occupazione e alle imprese, sviluppo idee e innovazioni di processo e di prodotto in collaborazione con le Pubbliche Amministrazioni e col sistema delle imprese. Sauro Gazzoli presidente di Federmanager ASDAI Liguria all estero la gestione del rapporto di lavoro 3 Gli strumenti nelle politiche pubbliche per favorire l'incontro della domanda e dell'offerta di lavoro. Vincoli, prassi e strategie: evoluzione Mercato del Lavoro e sistema di welfare : Politiche sociali e impatto della crisi 4 Gli strumenti nelle politiche pubbliche per favorire l'incontro della domanda e dell'offerta di lavoro. Vincoli, prassi e strategie: Il processo legislativo: dal collocamento garantista al crollo del monopolio del pubblico - Le politiche del lavoro e i nuovi servizi per l impiego 4 Gli strumenti nelle politiche pubbliche per favorire l'incontro della domanda e dell'offerta di lavoro. Vincoli, prassi e strategie: La governance pubblica in materia di lavoro : Politiche attive/passive - Rapporti tra programmazione europea, nazionale, regionale (Piano straordinario Regione Liguria) - politiche per l occupabilità - P.A.L. in Europa - Politiche di attivazione e finanza pubblica - Politiche di attivazione e servizi per l impiego - Valutare gli effetti delle PAL 4 Gli strumenti nelle politiche pubbliche per favorire l'incontro della domanda e dell'offerta di lavoro. Vincoli, prassi e strategie: Matching domanda e offerta di lavoro: Marketing strategico applicato allo sviluppo dell occupazione - La riforma dei servizi per l impiego e il matching tra domanda e offerta di lavoro. 1 Relazioni Industriali: La rappresentatività sindacale dei dirigenti. docenza docenza docenza Carmen Bazzano Carmen Bazzano Carmen Bazzano Filippo Leonardo Psicologo del Lavoro. Libero professionista Psicologo del Lavoro. Libero professionista Psicologo del Lavoro. Libero professionista Presidente Manageritalia Genova 4 Il gruppo, il progetto professionale individuale e mercato del lavoro. 20 Competenze trasversali: Orientamento collettivo e individuale, supporto alle attività di stage, analisi del portfolio delle competenze, libretto formativo del cittadino 2 Strumenti per la formazione delle Risorse umane: Analisi dei bisogni formativi e analisi della domanda 1 Relazioni Industriali: La rappresentatività sindacale dei dirigenti. Decreta 1) la nomina dei Proff. Mauro Palumbo, Clara e Teresina Torre quali componenti della Commissione incaricata della valutazione delle manifestazioni di interesse che dovessero pervenire alla Facoltà a seguito di pubblicazione di apposito bando per la copertura di eventuali insegnamenti ancora scoperti. 2) l attribuzione della gestione amministrativo-contabile dei suddetti affidamenti a carico del Servizio Formazione Permanente - PERFORM. 3) di bandire gli insegnamenti da assegnare a soggetti esterni, in possesso di specifico curriculum professionale come da tabella riportata:

9 tipologia di incarico ore insegnamento SSD 4 4 Organizzazione e gestione delle risorse umane: Il processo di gestione Strumenti per la formazione delle Risorse umane: Analisi dei bisogni formativi e analisi della domanda SECS SECS fissando il termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse al 20 gennaio 2012, con le modalità e le condizioni che riportate sul bando (vedi allegato 1). 4) di nominare il corpo docente definitivo del master, dopo l esito dei bandi di procedura di valutazione comparativa per l affidamento degli insegnamenti. Il presente Decreto sarà sottoposto a ratifica del Consiglio di Facoltà nella seduta del 18/01/2012. Genova, 13 gennaio 2012 Il Preside (prof. Pier Maria Ferrando)

10 ALLEGATO 1 al Decreto del Preside della Facoltà di Economia n. 5 del 13 gennaio 2012 Avviso per l affidamento di insegnamenti ufficiali previsti nel Master universitario di II livello in Gestione delle Risorse Umane. Persone, processi e organizzazione A.A. 2011/12 a soggetti esterni, studiosi ed esperti in possesso di idoneo curriculum professionale e che abbiano svolto attività professionale per almeno un triennio nello specifico settore per il quale presentano la candidatura; ai sensi dell art. 23 della L. 240/2010. Art. 1 - Oggetto del bando 1) copertura dei sotto indicati insegnamenti, vacanti nel Master universitario di II livello in Gestione delle Risorse Umane. Persone, processi e organizzazione I edizione per l a.a. 2011/2012, mediante affidamento a soggetti esterni, studiosi ed esperti in possesso di idoneo curriculum professionale e che abbiano svolto attività professionale per almeno un triennio nello specifico settore per il quale presentano la candidatura, ai sensi dell art. 23 della L. 240/2010: tipologia di incarico ore insegnamento SSD 4 4 Organizzazione e gestione delle risorse umane: Il processo di gestione Strumenti per la formazione delle Risorse umane: Analisi dei bisogni formativi e analisi della domanda SECS SECS 2) il trattamento economico spettante ai titolari dei contratti per attività di insegnamento stipulati ai sensi dell articolo 23, comma 2 della L.240/2010, nell ambito dei percorsi di specializzazione, sulla base di quanto dal SA del 27/09/2011, è determinato tra un minimo di 25 e un massimo di 100 euro per ciascuna ora di insegnamento. I predetti importi si intendono al netto degli oneri a carico dell'amministrazione e sono comprensivi del compenso relativo alle attività di preparazione, supporto agli studenti e verifica dell'apprendimento connesse all'insegnamento erogato. Art. 2 Requisiti dei candidati 1) I candidati dovranno essere in possesso di adeguata qualificazione con riferimento al settore scientifico-disciplinare inerente all attività didattica da svolgere. Art. 3 Domanda di partecipazione 1) Le manifestazioni di interesse dovranno essere redatte utilizzando il modulo allegato e dovranno essere presentate, anche a mezzo fax, alla segreteria amministrativa del Master c/o il Dipartimento formazione post lauream, Servizio formazione permanente, Piazza della Nunziata, 2 Genova (tel fax ) entro il 20 gennaio ) Alla domanda dovrà essere allegato il curriculum dal quale si evinca l adeguata qualificazione con riferimento al settore scientifico-disciplinare inerente all attività didattica da svolgere. Art. 4 Selezione dei candidati La competente Commissione procederà all esame delle domande pervenute per accertare l adeguata qualificazione dei candidati e svolgere l eventuale valutazione comparativa delle stesse ai fini della scelta dei candidati ai quali affidare gli insegnamenti. A tal fine terrà conto del rilievo scientifico di quanto segue: a) pubblicazioni scientifiche; b) curriculum; c) titoli; d) documentata esperienza in ambito scientifico e professionale; e) affinità degli interessi scientifici del candidato con i programmi di didattica svolti nell ambito della

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

MODELLO A allegato all avviso di procedura comparativa di cui

MODELLO A allegato all avviso di procedura comparativa di cui MODELLO A allegato all avviso di procedura comparativa di cui al D.D. n. 7 del 01/04/2015 Al Direttore del Dipartimento di LETTERE dell Università degli Studi di Perugia Piazza Morlacchi, 11-06123 PERUGIA

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341;

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341; UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DICA IL RETTORE Ii[NyMITÀ DEGLI STUDI MI I ACATANIA Protocollo Generale 0 8 APR. 2014 Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER I CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice)

ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER I CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice) ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER I CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice) All Università degli Studi di Udine Ripartizione del personale Ufficio Concorsi Via Palladio 8 33100 UDINE Il sottoscritto...

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU)

REGIONE TOSCANA. AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) REGIONE TOSCANA AZIENDA U.S.L. N. 12 di VIAREGGIO (LU) AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO LIBERO PROFESSIONALE A T. D. PER L'ACQUISIZIONE DI PRESTAZIONI

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Avviso Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la copertura a tempo determinato di n. 12 posti di Dirigente medico - Area medica e delle specialità

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Avviso pubblico per la selezione per titoli e colloqui per l assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato

Avviso pubblico per la selezione per titoli e colloqui per l assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato Avviso pubblico per la selezione per titoli e colloqui per l assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato IL DIRETTORE GENERALE Premesso che: Puglia Sviluppo S.p.A. è

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

RECAPITO a mezzo raccomandata/telegramma (se diverso dalla residenza, indicare qui sotto):

RECAPITO a mezzo raccomandata/telegramma (se diverso dalla residenza, indicare qui sotto): Prot. n. di data Riservato all Ufficio Al Direttore Generale dell'università degli Studi di Trieste Ripartizione Reclutamento e Formazione Piazzale Europa, 1-34127 Trieste Il/la sottoscritto/a chiede di

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente Articolo 1 (Principi generali) 1. Ogni persona ha diritto all apprendimento permanente. 2. Per apprendimento permanente si

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO MILANO - Via A. Di Rudinì, 8 U.O. Amministrazione risorse umane/pd BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER

Dettagli

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA Si rende noto che è indetta una procedura selettiva per individuare un soggetto idoneo a ricoprire la posizione di Informatore/trice

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo 2014/2015 U.O.S.D. FORMAZIONE EDUCAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE Scadenza 15 DICEMBRE 2014 AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO INTEGRATIVO/ABBREVIATO PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Anno Formativo

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA C

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA C Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA C Avviso Avviso pubblico, per titoli e colloquio, di mobilità regionale ed interregionale tra Aziende ed Enti del Servizio Sanitario, per la copertura

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06 PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D.LGS. 163/2006 E DELL ART. 326 DEL DPR 207/2010, PER L AFFIDAMENTO QUADRIENNALE DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG: 30590339E1 DICHIARAZIONE

Dettagli

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio Aprile 2011 INDICE 1. ACCESSO ALLA PROCEDURA... 1 2. INSERIMENTO DATI...

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO E DI DIDATTICA INTEGRATIVA, IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONI PER ATTIVITA ESTERNE DEI PROFESSORI

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario ISTITUTO COMPRENSIVO 22 ALBERTO MARIO Piazza Sant Eframo Vecchio, 130-80137 NAPOLITel. 0817519375FAX: 0817512716 C.M. NAIC8BT00NCodice fiscale 80022520631 e-mail: naic8bt00n@istruzione.it naic8bt00n@pec.istruzione.it

Dettagli

E INDETTA. Art. 1. Articolo 2

E INDETTA. Art. 1. Articolo 2 Direttore: Prof. Filippo Rossi Fanelli SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA (CO.CO.CO.) PER LE ESIGENZE DEL CENTRO

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D.R. n. 1000 del 16.7.2013 Master di I Livello in MANAGEMENT DEI PRODOTTI E SERVIZI DELLA COMUNICAZIONE I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell'università degli Studi di Cagliari, emanato con D.R. n. 339

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE Quality Evolution Consulting Formazione Manageriale Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE 7 edizione Firenze 23 maggio 2015 Firenze 120 ore al sabato 23 maggio 2015 31 ottobre 2015 Agenzia Formativa

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14)

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Curriculum in Consulente del lavoro PIANO DI STUDIO COORTE DI RIFERIMENTO A.A. 2014-2015 I anno II anno IUS 01 - Istituzioni

Dettagli

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Prot. 26329/2015 Selezione pubblica per l assunzione a tempo indeterminato di 892 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO Emanato con Decreto Rettorale n. 623/AG del 23 febbraio 2012 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 52 del 2 marzo 2012 STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI E PRINCIPI Art.

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE Art. 1 - Area delle posizione organizzative 1. Nel rispetto dei criteri generali contenuti nelle disposizioni

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

MODELLO D - DICHIARAZIONI PROGETTISTI MANDANTI R.T.I. o di cui si AVVALE IL CONCORRENTE

MODELLO D - DICHIARAZIONI PROGETTISTI MANDANTI R.T.I. o di cui si AVVALE IL CONCORRENTE Al Comune di Lamporecchio Ufficio Tecnico Lavori Pubblici - Piazza Berni, 1-51035 Lamporecchio (PT) OGGETTO: CONCESSIONE DEI LAVORI DI COSTRUZIONE E GESTIONE DI UN IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO ALIMENTATO

Dettagli

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI..

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI.. Corso di laurea.... C.L. specialistica/magistrale... Curriculum/Indirizzo... Matricola.. Marca da bollo da 16,00 se non assolta in modo virtuale AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. D ANNUNZIO

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli