Versione documento: T-DFAST_utente/101/10 Aprile 2010 Versione FW: Versione HW: Versione SW:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Versione documento: T-DFAST_utente/101/10 Aprile 2010 Versione FW: Versione HW: Versione SW:"

Transcript

1

2 Copyright by GPS Standard SpA. I diritti di traduzione, di riproduzione e di adattamento totale o parziale e con qualsiasi mezzo sono riservati per tutti i paesi. GPS Standard si riserva di apportare modifiche alle caratteristiche tecniche senza preavviso. Le informazioni fornite in questo documento possono essere soggette a modifiche e/o errori. Per informazioni dettagliate contattate il vostro riferimento GPS Standard. Versione documento: T-DFAST_utente/101/10 Aprile 2010 Versione FW: Versione HW: Versione SW: Lingua: Italiano 1

3 Indice M anuale U tente C entrale FA ST INDICE...2 INTRODUZIONE...3 PRESENTAZIONE DELLE CENTRALI DI ALLARME...3 CONFIGURAZIONE TIPICA DI UN SISTEMA D ALLARME...3 DESCRIZIONE DELLA TASTIERA...4 TASTI FUNZIONE...4 TASTI ALFANUMERICI...4 SEGNALI ACUSTICI...5 INDICATORI LUMINOSI...5 DISPLAY...5 FUNZIONI...6 FUNZIONAMENTO...8 Attivazione del sistema prima dell uscita...8 Attivazione parziale del sistema (quando gli occupanti rimangono in casa)...9 ATTIVAZIONE DI UN AREA...11 ESCLUSIONE ZONE...11 FUNZIONE CAMPANELLO (CHIME)...12 ALLARMI D EMERGENZA...12 CASI DI MINACCIA O COSTRIZIONE...12 LETTURA DEI MESSAGGI DI SISTEMA...13 VISUALIZZAZIONE DEGLI EVENTI IN MEMORIA...13 CONTROLLO DELLE USCITE...14 ACCESSO ALLA PROGRAMMAZIONE UTENTE...14 MODIFICA O AGGIUNTA DI CODICI...15 Codice master e codice utente...15 AGGIUNTA O MODIFICA DEL CODICE UTENTE...15 CANCELLAZIONE DEL CODICE UTENTE...16 AGGIUNTA O MODIFICA DEI NUMERI DI TELEFONO...16 IMPOSTAZIONE DI DATA E ORA...16 AVVIO DELLA MODALITÀ DI TEST...16 MODALITÀ DI PROGRAMMAZIONE LOCALE TASTIERA...17 COMANDI PERSONALIZZAZIONE TASTIERA...17 REGOLAZIONI INTENSITÀ DISPLAY, LED E CICALINO...18 CONTROLLO REMOTO...18 TABELLA PROMEMORIA

4 Introduzione M anuale U tente C entrale FA ST Presentazione delle centrali di allarme La centrale di allarme FAST è stata realizzata per fornire un sistema di controllo allarme altamente avanzato e multifunzionale, progettato per la perfetta gestione di impianti di sicurezza civili, per uffici, negozi, ecc. con funzionalità antifurto allineate con i più recenti standard di affidabilità, funzionalità, semplicità di uso e qualità. Configurazione tipica di un sistema d allarme I locali protetti possono essere suddivisi 2 aree indipendenti ciascuna con possibilità di attivazione totale o parziale. Il sistema consente di effettuare dei raggruppamenti per facilitare il lavoro degli utenti, al fine di separare, in un contesto ad esempio aziendale, gli uffici dall area magazzino, o in una residenza privata, piano terra, primo piano, garage, taverna, ecc. Ciascuna zona può reagire differentemente ai diversi eventi, al fine di generare un allarme o attivare un dispositivo. Il sistema può essere attivato in due diverse modalità: 1) ARM (inserimento totale) le aree protette sono completamente vuote e disabitate 2) STAY (inserimento parziale) persone e animali abitano le aree protette. L utente con accesso alle funzioni di controllo della tastiera ha la facoltà di modificare le impostazioni. 3

5 Descrizione della tastiera La tastiera con display riporta tutte le informazioni necessarie per il funzionamento del sistema. L utente comunica con il sistema d allarme per mezzo di tale tastiera. La tastiera visualizza continuamente le informazioni sullo stato del sistema d allarme e consente all utente di operare il sistema in diverse modalità, di modificare le impostazioni e programmare i codici di accesso utente. La tastiera inoltre raccoglie e registra gli eventi che su richiesta potranno poi essere visualizzati, al fine di avere una panoramica delle attività del sistema e per analizzare le prestazioni del sistema ai fini diagnostici. Tasti funzione Questi tasti servono per attivare il sistema, impartire i comandi che modificano le impostazioni di sistema, o scorrere l elenco degli eventi verificatisi. ARM, STAY, MEM, BYPASS, A, B, CHIME, CONTROL, ENTER, PROG Tasti alfanumerici Questi tasti servono per inserire codici, attivare segnali d emergenza o ai fini della programmazione. 4

6 Segnali acustici La tastiera emette dei segnali acustici (beep) in risposta alle attività impostate dall utente. Un elenco di questi segnali è riportato nella tabella sottostante. Tabella: elenco dei segnali acustici Suono Sequenza Descrizione Breve beep Una volta sola È stato premuto un tasto della tastiera 3 brevi beep Una volta sola L operazione si è conclusa correttamente Beep prolungato Beep rallentato Una volta sola Durante il tempo di ritardo concesso per l uscita o l entrata Operazione non consentita, o è stato premuto il tasto errato Segnalazione relativa al tempo di ritardo concesso per l uscita o l entrata durante l attivazione del sistema; indica che occorre lasciare l area protetta, o che è necessario disattivare il sistema quando si accede alla zona protetta. TROUBLE READY ARMED STAY BYPASS Indicatori luminosi indica anomalie o guasti indica sistema pronto all inserimento (tutti i sensori a riposo) Indica impianto inserito Indica impianto inserito parzialmente Indica uno o più zone [ingressi] esclusi Display La tastiera ha un display di due righe di 16 caratteri nel quale vengono visualizzati: Messaggi di sistema Zone in allarme (aperte) Stati di sistema Eventi memorizzati ecc 5

7 Funzioni Nella seguente tabella sono riportate le principali funzioni del sistema M anuale U tente C entrale FA ST Funzione Tasti Descrizione Note Attivazione completa o di settori Attivazione completa Disattivazione durante l uscita Disattivazione Attivazione parziale Attivazione parziale Disattivazione Disattivazione Esclusione zone (BYPASS) Allarme Panico Allarme Medico Allarme Incendio Memoria eventi Attivazione/ disattivazione Chime CODE ARM ARM CODE STAY ENTER STAY CODE STAY BYPASS ENTER ENTER Avvio dell attivazione completa Avvio dell attivazione completa Disattivazione del sistema durante il ritardo di uscita ENTER Disattivazione del sistema CODE Avvio attivazione parziale quando l utente è in casa Avvio attivazione parziale quando l utente è a casa ENTER Disattivazione del sistema ZONA Disattivazione del sistema Esclusione di una o più zone CHIME + CONTROL Attivazione allarme Panico CHIME + A + CHIME B B Attivazione allarme Incendio Attivazione allarme Medico MEM Avvio visualizzazione eventi. ENTER termina la lettura della memoria Attivazione o disattivazione della segnalazione Chime Solo se abilitata in fase di installazione Solo quando viene emesso un beep lento Arresto degli allarmi Solo se abilitata in fase di installazione Solo se abilitata in fase di installazione Ripetere la procedura per rimuovere l esclusione delle zone Solo se abilitata in fase di installazione Solo se abilitata in fase di installazione Solo se abilitata in fase di installazione Visualizzazione eventi e scorrimento automatico ogni 2,5 secondi. (tasto MEM per avanzamento manuale) Premere CHIME per 2 secondi 6

8 Control Modifica o aggiunta codici utente Personalizza messaggi zone Aumenta luminosità display Riduci luminosità display Aumenta luminosità tastiera Riduci luminosità tastiera Tono cicalino più acuto Tono cicalino più grave CONTROL ENTER USCITA Attivazione o disattivazione delle uscite PROG Attivazione della programmazione per ENTER aggiungere o modificare i codici utente CONTROL + CONTROL + CONTROL + CONTROL + CONTROL + CONTROL + CONTROL + ARM Inserimento descrizione zone STAY Aumenta l illuminazione del display BYPASS Riduce l illuminazione del display MEM Aumenta la retro illuminazione della tastiera A B Riduce la retro illuminazione della tastiera Rende più acuto il tono del cicalino Rende più grave il tono del cicalino Premere CONTROL per 2 secondi Per maggiori dettagli consultare pagina 12 Tenere premuti contemporaneamente i tasti CONTROL per 2 secondi Tenere premuto CONTROL e ARM e premere più volte Tenere premuto CONTROL e premere più volte Tenere premuto CONTROL e premere più volte Tenere premuto CONTROL e premere più volte Tenere premuto CONTROL premere più volte Tenere premuto CONTROL A premere più volte B e e Nota: In caso di avvio di un operazione non corretta, premere ENTER ritornare alla modalità precedente. per uscire dal menu e 7

9 Funzionamento Attivazione del sistema prima dell uscita Preparazione del sistema per l attivazione dell allarme M anuale U tente C entrale FA ST Verificare che l indicatore verde Ready sia accesso. Questo indicatore si accende solo quando tutte le zone sono chiuse (tutte le porte e le finestre sono chiuse e non ci sono rilevazioni di movimenti nell area protetta o sono escluse le corrispondenti zone) ed il sistema è pronto per essere attivato. Se l indicatore verde Ready non si accende, significa che ci sono zone allarmate che sono visualizzate sul display. Chiusura o esclusione di zone aperte. Dopo aver chiuso tutte le zone escludete quelle che non possono essere chiuse vedi pagina 9. Nota: Le zone escluse non sono protette. Attivazione del sistema Serie Runner Lunedì 17-mar 12:30 Quando il sistema è pronto il display visualizza il tipo di centrale, la data, l ora corrente e l indicatore READY è acceso, digitare il codice utente e premere ENTER sistema. Inserire codice ** per attivare il Se nel sistema è stato impostato un tempo di ritardo che consente l uscita dai locali. Durante il tempo di ritardo viene visualizzato il messaggio Uscita da Aree e contemporaneamente viene emesso un beep lento per indicare che il sistema non è ancora attivo e per ricordare di uscire dall area protetta. Uscite da Aree A--- L indicatore ARMED si accende per indicare che il sistema è attivato e sul display. Viene visualizzato: Aree inserite A--- (Gli indicatori potrebbero spegnersi una volta trascorso il tempo di ritardo concesso per l uscita, a seconda delle impostazioni di installazione). Per disattivare il sistema durante il periodo di ritardo concesso per l uscita, premere ARM. Attivazione rapida (se abilitata in fase di installazione) Quando il sistema è pronto, premere ARM per attivarlo. L indicatore ARMED si accende per indicare che il sistema è attivato. 8

10 Durante il tempo di ritardo concesso per l uscita viene emesso un beep lento ad indicare che il sistema non è ancora attivo e per ricordare di uscire dall area protetta. Disattivazione del sistema Digitare il codice utente e premere ENTER. L indicatore ARMED si spegne per indicare che il sistema è disattivato e sul display viene visualizzato il messaggio Areas Disarmed. Aree disinserite A--- Arresto degli allarmi Nel caso in cui scatti una condizione di allarme, digitare il codice utente e premere ENTER per interrompere l allarme in qualsiasi momento. Attivazione parziale del sistema (quando gli occupanti rimangono in casa) Inserimento parziale del sistema (modo STAY ) Questo tipo di attivazione è utile quando le persone rimangono all interno dell area protetta. Di notte, quando la famiglia è pronta per ritirarsi, viene attivata la protezione delle zone perimetrali, escluse quelle interne. In questo modo i movimenti interni saranno ignorati dal sistema. Quando il sistema è pronto digitare il codice utente preposto e quindi L indicatore STAY si accende per indicare che il sistema è stato attivato in modo parziale (STAY) e sul display viene visualizzato il messaggio Uscita da Aree: Uscita da Aree A--- ENTER. Anche in questo caso si attiva il beep lento per segnalare il ritardo di uscita. Se desiderate che il sistema si attivi subito, premere ENTER immediatamente. il beep cessa e il sistema si attiva L indicatore STAY si accende per indicare che il sistema è stato attivato in modo parziale (STAY) e sul display viene visualizzato il messaggio: Aree parzializzate A--- 9

11 Inserimento parziale rapido Se la funzione è stata abilitata in fase di installazione, premere STAY per attivare il sistema. (L illuminazione della tastiera potrebbe spegnersi una volta trascorso il tempo di uscita, a seconda delle impostazioni di installazione). Disattivazione del sistema Digitare il codice utente e premere ENTER, o premere STAY se la funzione è stata abilitata in fase di installazione. L indicatore STAY si spegne per indicare che il sistema è disattivato. Arre disinserite A--- 10

12 Attivazione di un area L impianto può essere articolato in aree separate (A e B). Questo consente di semplificare l uso del sistema consentendo l attivazione per aree. Per attivare il settore A, digitare il codice utente relativo al settore A Per attivare il settore B, digitare il codice utente relativo al settore B Durante il tempo di ritardo concesso per l uscita è possibile lasciare i locali. Attivazione rapida (se abilitata in fase di installazione) Quando il sistema è pronto, tenere premuto il tasto A (o il tasto B ) per 2 secondi. (L illuminazione della tastiera potrebbe spegnersi una volta trascorso il tempo di uscita, a seconda delle impostazioni di installazione). Per disattivare un settore, seguire le stesse indicazioni descritte per la Disattivazione del sistema. Esclusione zone È possibile escludere zone che non sono a riposo. Prima di attivare il sistema è quindi possibile effettuare l esclusione di tali zone. Questa funzione serve anche per escludere temporaneamente un sensore guasto in attesa che sia sostituito. Per effettuare l esclusione di una o più zone, premere BYPASS messaggio esclusione, sul display appare il Esclusione Digitare il numero delle zone che si intende escludere 01, 02,, 16, le zone escluse vengono visualizzate sul display; premere quindi, l indicatore BYPASS si accende per segnalare che ci sono zone escluse viene visualizzato. ENTER Zona 1 esclusa Zona 1 Per ripristinare una zona esclusa, premere BYPASS, digitare il numero di zona, e premere ENTER ; verificare sul display l esecuzione del comando. Nota: La disattivazione del sistema rimuove automaticamente il by-pass delle zone. 11

13 Funzione Campanello (CHIME) In una zona giorno il rilevatore può essere utilizzato per attivare un uscita di segnalazione (campanello o Chime),quando l impianto non è attivato, per avvisare della presenza di eventuali visitatori. Per disabilitare il campanello, premere il tasto CHIME per 2 secondi. Sul display viene visualizzato il messaggio Chime OFF. Campanello OFF Per riabilitare il campanello, premere ancora il tasto CHIME Sul display viene visualizzato il messaggio Chime ON. per 2 secondi. Campanello ON Allarmi d emergenza Questa funzione speciale deve essere programmata dall installatore in modo da meglio rispecchiare le singole situazioni individuali. Viene soprattutto utilizzata in una situazione di panico per avvertire acusticamente l esterno dell edificio tramite sirene ed eventualmente richiamare il centro di controllo. Inizializzazione della funzione Panico Premere simultaneamente i tasti Inizializzazione di un Allarme Medico CHIME e CONTROL. Premere simultaneamente i tasti CHIME e B. Inizializzazione di un Allarme Incendio Premere simultaneamente i tasti A e B. Casi di minaccia o costrizione Nel caso in cui vi troviate costretti a disabilitare il sistema sotto minaccia, anteporre il codice di coercizione al codice utente in modo da attivare in automatico la chiamata d emergenza. Il codice di coercizione è costituito da un unica cifra. Se il vostro codice è 345 e 8 è la cifra del codice di coercizione, digitando 8345 il codice viene modificato. Il codice di coercizione così modificato disabiliterà il sistema nel solito modo ma contemporaneamente attiverà una chiamata per denunciare la presenza di un evento di coercizione senza destare alcun sospetto. 12

14 Lettura dei messaggi di sistema Lo stato del sistema è costantemente visualizzato sul display e consente un immediato controllo di condizioni anomale o di allarme. Eventuali guasti o possibili eventi anomali vengono inoltre segnalati dall indicatore TROUBLE acceso. La tabella che segue elenca i guasti e i sabotaggi di sistema Batteria bassa Guasto AC Messaggio Guasto linea telefonica Zona n problema Interferenza RF Batteria scarica Descrizione Mancanza tensione di rete (220 Vac) Guasto linea telefonica Batteria scarica di un sensore radio Guasto supervisione sensore radio Zona inattiva Allarme assenza rilevazione movimento (uomo morto) Sabotaggio radio Sabotaggio centrale Panico da radio Panico da tastiera Incendio da tastiera Allarme soccorso medico Sabotaggio codice Manomissione zona (sensore) Manomissione centrale Allarme panico da telecomando Allarme panico da tastiera Allarme incendio da tastiera Allarme medico da tastiera Allarme coercizione da tastiera Visualizzazione degli eventi in memoria La memoria di sistema memorizza gli ultimi 225 eventi che si sono verificati. Premere MEM per attivare la visualizzazione. Gli eventi sono visualizzati a ritroso, a cominciare dal più recente con cadenza di 2,5 secondi. Utilizzare i tasti freccia e per scorrere gli eventi manualmente. Se il messaggio eccede la dimensione del display usare I tasti freccia e per farlo scorrere orizzontalmente. Attendere fino a quando non sono stati visualizzati tutti i messaggi, o premere ENTER interrompere la lettura della memoria. per 13

15 Controllo delle uscite La centrale consente il controllo di dispositivi esterni fino ad un massimo di 8, come climatizzatori o impianti di riscaldamento, attraverso la possibilità di attivate le proprie uscite. Per attivare o disattivare una uscita, premere CONTROL per 2 secondi. Digitare il numero delle uscite che si vuole attivare/disattivare quindi premere ENTER operativa la configurazione impostata. Premere ENTER per rendere per ritornare alla modalità normale. Accesso alla programmazione utente Sono disponibili 2 livelli di programmazione: la modalità UTENTE e quella INSTAL- LATORE. Normalmente la centrale viene configurata in modo da consentire all utente comandi per aggiungere, cancellare o modificare i codici utente. Dopo aver verificato che il sistema NON sia attivo, per accedere alla programmazione premere PROG, digitare il codice master e premere ENTER. Sul display appare il messaggio Utenti ad indicare che il sistema si trova in modalità di programmazione utente. Cliente: utenti Se questo non succede significa che il codice non ha accesso alla programmazione. Uscita dalla modalità di programmazione Per uscire dalla modalità di programmazione, premere PROG e poi ENTER. 14

16 Modifica o aggiunta di codici Codice master e codice utente Il codice master assegnato in fabbrica ( ) è da intendersi come controllo preliminare del sistema d allarme. Una volta che la centrale è stata installata e messa in servizio, il codice può essere modificato in un altro codice noto all utente master. L utente master può definire fino a 100 codici utente. Per limitare i diritti di accesso, il possessore del codice master può richiedere all installatore di definire più profili utente. Di seguito riportiamo un elenco dei diritti di accesso: - Il codice utente ha permesso all area A e/o B - Il codice utente può attivare e/o disattivare un area - Il codice utente può attivare e/o disattivare un area in modalità STAY - Il codice utente può modificare il proprio codice - Il codice utente può modificare il codice degli altri utenti - Il codice utente può modificare ora e data - Il codice utente può controllare le uscite - Il codice utente può modificare i numeri di telefono del combinatore - Il codice utente può abilitare la programmazione remota - Il codice utente può abilitare l installatore ad inserire il proprio codice - Il codice utente può eseguite il walk test Aggiunta o modifica del codice utente Per attivare il modo programmazione premere PROG e poi il proprio codice e quindi Sul display viene visualizzato il messaggio Cliente: Utente, ENTER. Premere 1 per modificare il codice utente e quindi premere ENTER ; sul display verrà visualizzato Utente codice e digitare il numero dell utente del quale si vuole aggiungere o modificare il codice (da default il codice master è il n 1) Utente 1 Codice 1234 Digitare in tastiera il nuovo codice. Il codice può essere composto da 1 a 6 cifre. Si consiglia di impostare un codice a più cifre per aumentare il livello di sicurezza. Con l inserimento del nuovo codice quello vecchio viene cancellato. Premere ENTER salvare il nuovo codice. Ripetere la procedura per tutti gli utenti. E possibile passare al codice utente successivo o precedente usando I tasti e. per Premere PROG e poi ENTER per uscire dalla programmazione locale. 15

17 Cancellazione del codice utente M anuale U tente C entrale FA ST In Modalità Utente, premere PROG 1 e poi il numero utente (da 2 a 10) che si intende ENTER cancellare; premere quindi. Il codice verrà visualizzato sul display. Premere CONTROL e 0 contemporaneamente per cancellare il codice utente. Premere ENTER per salvare la modifica. Premere PROG e poi ENTER per uscire dalla programmazione. Aggiunta o modifica dei numeri di telefono La centrale consente l impostazione di 8 numeri telefonici di 16 cifre ciascuno e può essere programmata per comporre uno o tutti questi numeri a seconda dell evento che si verifica (vedi tabella sottostante per la corrispondenza codice di programmazione numero telefonico). In Modalità Utente, premere i tasti in questa sequenza: 181 ENTER seguito dall indirizzo del 1 numero di telefono 1 8. Il numero esistente verrà visualizzato sul display. Digitare in tastiera il nuovo numero di telefono. Premere ENTER modifica. PROG per salvare la Impostazione di data e ora La centrale è dotata di un orologio interno che può essere utilizzato per attivare/disattivare automaticamente l allarme o uscite. Serve anche per memorizzare l istante in cui si verificano gli eventi per verifiche successive. Per modificare data e ora accedere al menu di programmazione Utente e digitare il comando di programmazione del parametro che si vuole modificare. La tabella che segue riassume i comandi di programmazione: Funzione Codice Programma Descrizione Ore e minuti PROG 26 ENTER 1 ENTER HHMM ENTER HHMM = ore e minuti in formato 24h Giorno della settimana PROG 26 ENTER 2 ENTER ENTER 1-7 = giorno della (1-7) settimana 1 = domenica 2 = lunedì.. 7 = sabato Data PROG 26 ENTER 3 ENTER DDMMYY ENTER DD = giorno corrente MM = mese YY = anno Avvio della modalità di test Un utente dotato dei necessari permessi può attivare la modalità di test di passaggio. Questa modalità fa memorizzare sulla tastiera gli allarmi dei rilevatori a partire dall istante in cui il test è avviato in modo tale che una persona possa attivare i singoli rilevatori collegati al sistema per poi verificare sulla tastiera l avvenuta acquisizione da parte della centrale. Al termine del test, i risultati vengono archiviati in memoria da dove possono essere visualizzati successivamente in qualsiasi momento. Per avviare il test (Modalità Utente) premere PROG 200 ENTER 6 ENTER Il cicalino della tastiera emetterà un segnale acustico ad intervalli di 1 secondo 16

18 Attivare quindi ogni singolo rilevatore e ritornare alla tastiera: tutte le zone attivate saranno visualizzate. Per terminare la modalità di test, premere ENTER La tastiera smetterà di emettere segnali acustici ed automaticamente verrà abbandonata la modalità UTENTE. Modalità di programmazione locale tastiera Questa modalità di programmazione consente di personalizzare i Nomi di Sistema, i Nomi delle Zone, i Nomi degli Utenti, i Nomi delle Aree, i Nomi delle Uscite. Per accedere a questa modalità dalla tastiera LCD, premere e tenere premuto il tasto <CONTROL> seguito entro 2 secondi dal tasto <ARM>. La tastiera mostra Tastiera # Modalità Locale dove # equivale all indirizzo della tastiera. Comandi personalizzazione tastiera Da [PROG] - [1 numero zona] - [ENTER] a; Per personalizzare il nome della zona 1 (max 16 caratteri) [PROG]-[800]-[ENTER] [PROG]-[801]-[ENTER] [PROG]-[995]-[ENTER] [PROG]-[996]-[ENTER] [PROG]-[997]-[ENTER] [PROG]-[998]-[ENTER] [PROG]-[999]-[ENTER] Da [PROG]-[1001]-[ENTER] a; Per copiare i nomi personalizzati su tutte le tastiere LCD Per ripristinare i nomi di default Per visualizzare il tipo di centrale Per visualizzare l indirizzo corrente della tastiera o per assegnarne uno nuovo Per cambiare la lingua della tastiera Per modificare il carattere identificatore AREA ( A per l area A, B per l area B) (è possibile immettere numeri o lettere) Per personalizzare il nome della centrale (max 16 caratteri) Per personalizzare il nome dell utente 1(max 16 caratteri) [PROG]-[1100]-[ENTER] Per personalizzare il nome dell utente 10 (max 16 caratteri) [PROG]-[2001]-[ENTER] Per personalizzare il nome dell area A (max 16 caratteri) [PROG]-[2002]-[ENTER] Per personalizzare il nome dell area B (max 16 caratteri) Da [PROG]-[3001]-[ENTER] a; Per personalizzare il nome dell uscita 1 (max 16 caratteri) [PROG]-[3008]-[ENTER] Per personalizzare il nome dell uscita 8 (max 16 caratteri) 17

19 Sulla prima riga viene visualizzato l identificativo, sulla seconda la descrizione. Modificare la descrizione premendo più volte i tasto che contiene la lettera che si vuole inserire fino a che non è visualizzata sul display. Spostarsi alla lettera successiva (precedente) con i tasti freccia o e ripetere l operazione; quando la descrizione è completa digitare ENTER per salvare la descrizione in memoria. Con i tasti freccia e si passa da maiuscolo a minuscolo e viceversa. Regolazioni intensità display, led e cicalino E possibile regolare la retro illuminazione del display, della tastiera e il tono emesso dal cicalino secondo le proprie necessità. Per regolare la retro illuminazione del display tenere premuto il tasto CONTROL premere ripetutamente i tasti BYPASS o STAY per aumentare o diminuire la luminosità del display. Mantenendo sempre premuto il tasto CONTROL premere ripetutamente i tasti o per aumentare o diminuire la retro illuminazione della tastiera. Infine, sempre mantenendo premuto il tasto CONTROL premere ripetutamente i tasti più grave il tono emesso dal cicalino della tastiera. A o B per rendere più acuto o Intensità luminosa del display e della tastiera così come il tono del cicalino hanno ciascuno 16 livelli di regolazione. Controllo remoto Un altra importante funzione disponibile nel sistema d allarme è rappresentata dal controllo remoto. Si tratta di un dispositivo che consente agli utenti autorizzati di accedere alla centrale attraverso un telefono da una tastiera telefonica standard per verificare o modificare lo stato di attivazione/disattivazione delle singole aree, attivare le uscite o abilitare l ascolto ambientale. La funzione di controllo remoto è disponibile su tutte le centrali ma occorre installare una scheda vocale (opzionale). Questa scheda fornisce riscontri vocali che guidano l utente attraverso le funzioni di controllo comandi. Per eseguire una delle funzioni di controllo comandi, per prima cosa comporre il numero di telefono a cui è collegata la centrale. La centrale può essere impostata per rispondere dopo un determinato numero di squilli o per utilizzare l opzione di by-pass segreteria/fax. In entrambi i casi, quando si compone il numero di telefono e la centrale risponde alla chiamata, la prima cosa che si sente alla cornetta è il suono di un tono modem per due secondi. Una volta concluso questo suono, inserire il codice di accesso associato all opzione di menu comandi a cui si desidera accedere. Occorre ricordarsi che il codice che si digita determina l opzione di menu accessibile. Se non si fa in tempo a digitare il codice durante il tempo a disposizione, la centrale ripeterà il tono modem e farà quindi una nuova pausa per 5 secondi, in attesa di ricevere il codice di accesso. Questo processo verrà ripetuto 4 volte prima che la chiamata venga interrotta per non aver ricevuto il codice valido. Quando si inseriscono codici o altre informazioni con la funzione di controllo comandi, il tasto "#" ha la funzione del tasto "Cancella". Una volta immesso il codice di accesso a 4 cifre, la centrale risponde con il messaggio di stato associato alla funzione di controllo comandi attivata. Ad esempio, supponiamo di avere il codice 2045 che consente l attivazione e disattivazione dell area A. Una volta 18

20 ricevuto il codice 2045, la centrale verifica lo stato attuale dell area A e risponde con un messaggio vocale pre-programmato. Una volta che il messaggio di stato ha fornito le informazioni necessarie, è possibile utilizzare il tasto "*" per commutare l opzione on e off o effettuare l attivazione o disattivazione, ad es. nell esempio preso in esame, il codice 2045 accede all area "A" per l attivazione o la disattivazione. Presupponendo che il messaggio di stato ricevuto fosse "Area A attiva", premendo il tasto "*" l area "A" viene disattivata. A questo punto noi riceveremmo un messaggio di stato in cui si specifica "Area A disattivata" (o un qualsiasi altro messaggio programmato dall installatore) Nel momento in cui si è in linea con la centrale è possibile richiamare un altra opzione inserendo il codice corrispondente. Supponiamo che sia stato programmato il codice 4321 per il controllo delle uscite. Dopo aver utilizzato il codice 2045 per controllare lo stato di attivazione/disattivazione dell area A, per prima cosa premiamo il pulsante # per resettare tutte le precedenti immissioni effettuate. A questo punto possiamo inserire le cifre (vale a dire 4321 corrispondente al codice di controllo uscite e 5 per selezionare l uscita n 5). Lo stato corrente dell uscita n 5 verrà segnalato attraverso un messaggio vocale o attraverso l opportuno tono e può essere modificato con il pulsante * sul telefono. (Nota; per il controllo delle uscite, il codice a 4 cifre, ad es. 4321, deve essere seguito dal numero di uscita che si desidera controllare, in questo caso 5). In qualsiasi momento, se ci si accorge di aver digitato un codice errato, è possibile premere il pulsante # sul telefono per cancellare tutte le immissioni di codice e iniziare di nuovo da capo. Per attivare l ascolto ambientale digitare l opportuno codice seguito dal pulsante *. Per spegnere il microfono premere semplicemente di nuovo il pulsante *. Per terminare una sessione di controllo comandi, riagganciare semplicemente il telefono. La centrale effettua costantemente il controllo della linea telefonica e 15 secondi dopo la digitazione dell ultimo tasto provvede a riagganciare automaticamente la linea. Questa temporizzazione di 15 secondi rimane attiva durante l intero collegamento telefonico, quindi una volta trascorsi 15 secondi senza che sia stato premuto alcun tasto la centrale provvederà a riagganciare la linea. 19

21 Tabella Promemoria M anuale U tente C entrale FA ST Utente Nome Utente Area Utente Nome Utente Area Zona Nome Zona Area Uscita Dispositivo N N Telefonico

22

Serie Runner. Sistemi di Controllo Allarmi Wireless e Filari. Manuale Utente

Serie Runner. Sistemi di Controllo Allarmi Wireless e Filari. Manuale Utente Serie Runner Sistemi di Controllo Allarmi Wireless e Filari Manuale Utente Contenuti INTRODUZIONE Pag. 3 Presentazione del sistema di controllo allarmi CROW 3 Configurazione tipica di un sistema di allarme

Dettagli

MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 1996

MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 1996 MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 996 CONSOLLE VISTA INDICAZIONE DI MANCANZA RETE Se la luce verde RETE è spenta e compare la frase MANCANZA RETE sul display significa che manca la corrente elettrica, l

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

Istruzioni Operative. Power Wave PW-4 PW-8 PW-16 FW-64. Manuale Utente TASTIERA LCD UNIFICATA TASTIERE LED ELECTRONIC ENGINEERING LTD

Istruzioni Operative. Power Wave PW-4 PW-8 PW-16 FW-64. Manuale Utente TASTIERA LCD UNIFICATA TASTIERE LED ELECTRONIC ENGINEERING LTD ELECTRONIC ENGINEERING LTD Power Wave PW-4 PW-8 PW-16 FW-64 C Armed Mem- By- Pro- Aux Mains Bat- Tam- Line Con- 1 2 3 4 A 5 6 7 8 B Ready-Byp System Trouble Program ARM STA CONTROL MEMORY PANIC BY- ARM

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451 Tastiere 636 e 646 636 646 Manuale utente DT01451 Sommario Operazioni di base 3 Codici accesso 4 Inserimento e disinserimento 5 Tasti panico 9 Tasto di accesso alla programmazione 10 Caratteristiche supplementari

Dettagli

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8 MANUALE PER L UTENTE ACCENTA CEN800 Ver. 1.0 Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando SICURIT Alarmitalia Spa Via Gadames 91 - MILANO (Italy) Tel. 02 38070.1 (ISDN) - Fax 02

Dettagli

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO.

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO. Guida Rapida Utente Congratulazioni per aver scelto il Sistema di Sicurezza LightSYS di RISCO. Questa Guida Rapida descrive le funzioni utente principali del prodotto. Per consultare il manuale utente

Dettagli

MANUALE UTENTE libra

MANUALE UTENTE libra Curtarolo (Padova) Italy MANUALE UTENTE libra LIBRA NOVA AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 IST0712V1.0-1 - Indice Descrizione tastiera... pag. 3 Funzioni descritte nel presente manuale...

Dettagli

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1 Guida rapida per l installazione della centrale Agility Per maggiori informazioni fare riferimento al manuale Installatore della Agility scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Grazie per aver acquistato

Dettagli

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE AVS ELECTRONICS www.avselectronics.com AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE IST0418V3/1-1 - Sommario 4 Accensione rapida 4 Spegnimento rapido 5 Accensione

Dettagli

EASY Safe Full Radio. Manuale utente PANNELLO DI CONTROLLO. Versione 2

EASY Safe Full Radio. Manuale utente PANNELLO DI CONTROLLO. Versione 2 EASY Safe Full Radio PANNELLO DI CONTROLLO Manuale utente Versione 2 INTRODUZIONE Il sistema di controllo allarmi Comelit Siamo realmente lieti che abbiate scelto di proteggere i vostri immobili con prodotti

Dettagli

Accenta/Optima. Guida di utilizzo. ADE Gen4. Azienda installatrice: Recapiti telefonici: Data di installazione: Codice cliente: EKZ014700A Italian

Accenta/Optima. Guida di utilizzo. ADE Gen4. Azienda installatrice: Recapiti telefonici: Data di installazione: Codice cliente: EKZ014700A Italian ADE Gen4 Accenta/Optima Guida di utilizzo ZONE 1 2 3 4 5 6 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Zone 0 1 2 3 5 6 7 8 4 9 PA 7 8 9 0 Accenta + AccentaG3 mini Azienda installatrice: Recapiti telefonici: Data di installazione:

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Centrale Antifurto C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Manuale per l'utente 24832301-08-02-10 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono

Dettagli

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3 FC.+9C # #!,* '!+ Curtarolo (Padova)?>?B!! *"# MANUALE DELL UTENTE IST0V/ Accensione totale (ON) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (HOME) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (AREA) veloce

Dettagli

Manuale Utente Centrale Pi-8

Manuale Utente Centrale Pi-8 Manuale Utente Centrale Pi-8 INDICE 1 LA TASTIERA E IL SUO FUNZIONAMENTO... 3 1.1 DESCRIZIONE DELLA TASTIERA CON I LED...3 1.1.1 LED DI PRONTO (ROSSO)...3 1.1.2 LED DI TAMPER (ROSSO)...3 1.1.3 LED DI RETE

Dettagli

Informa 500 INFORMA 500 (cod. HEINFO5) e INFORMA 500/75 (cod. HEINFO7) con display retroilluminato (senza viva voce)

Informa 500 INFORMA 500 (cod. HEINFO5) e INFORMA 500/75 (cod. HEINFO7) con display retroilluminato (senza viva voce) Combinatore telefonico multifunzione a sintesi vocale Informa 500 INFORMA 500 (cod. HEINFO5) e INFORMA 500/75 (cod. HEINFO7) con display retroilluminato (senza viva voce) INFORMA 500E (cod. HEINF5E) e

Dettagli

Modulo Vocale. Modello RP128EV00ITA. Istruzioni per l Uso e la Programmazione

Modulo Vocale. Modello RP128EV00ITA. Istruzioni per l Uso e la Programmazione Modulo Vocale Modello RP128EV00ITA Istruzioni per l Uso e la Programmazione Compatibile con le centrali Serie ProSYS RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Avvertenza Questo manuale è soggetto

Dettagli

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano MANUALE UTENTE Indice MANUALE N. 700-175-01 REV D ISS. Versione 1 221199 1. INTRODUZIONE...3 2. FUNZIONAMENTO DELLA TASTIERA...5 3. COME INSERIRE LA

Dettagli

SOLUZIONE SICUREZZA. Antifurto Base Manuale per l'utente MHKIT85N DOMOTICA U3958A

SOLUZIONE SICUREZZA. Antifurto Base Manuale per l'utente MHKIT85N DOMOTICA U3958A SOLUZIONE SICUREZZA Antifurto Base Manuale per l'utente MHKIT85N DOMOTICA U3958A INDICE DESCRIZIONE DELL IMPIANTO ANTIFURTO 4 LA CENTRALE ANTIFURTO 5 Il display grafico Cosa segnala il display I tasti

Dettagli

ProSYS. Manuale Utente

ProSYS. Manuale Utente ProSYS Manuale Utente Modelli RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Dichiarazione di Conformità RTTE Con la presente, RISCO Group, dichiara che questa centrale antifurto (ProSYS 128, ProSYS

Dettagli

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC

MP 105. italiano. Manuale utente IS0070-AC EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it 45678904567890456789012456789045678904567890124 45678904567890456789012456789045678904567890124

Dettagli

ProSYS. Manuale Utente

ProSYS. Manuale Utente ProSYS Manuale Utente Modelli RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Avvertenze Questo manuale è soggetto alle seguenti condizioni e restrizioni: Il manuale contiene informazioni esclusive

Dettagli

WisDom. Manuale Utente. Wireless Domestic Security System. Accessori Radio della WisDom:

WisDom. Manuale Utente. Wireless Domestic Security System. Accessori Radio della WisDom: WisDom Wireless Domestic Security System Accessori Radio della WisDom: Rivelatori PIR Tastiere Radio Aggiuntive Rivelatori PET Telecomandi Rolling Code a 4 tasti Trasmettitori per contatti porte/finestre

Dettagli

Sch.1067/032 Sch.1067/042

Sch.1067/032 Sch.1067/042 Mod. 1067 DS1067-007A LBT8376 CENTRALE BUS 8/32 INGRESSI Sch.1067/032 Sch.1067/042 MANUALE UTENTE INDICE PREFAZIONE... 4 1 ORGANI DI COMANDO... 5 1.1 TASTIERA DISPLAY 1067/021... 5 1.2 LETTORE CHIAVE ELETTRONICA

Dettagli

Modulo 4. Modulo 4-I

Modulo 4. Modulo 4-I Sistemi Modulo 4 (Non certificato IMQ) Modulo 4-I (Certificato IMQ II livello) Manuale Utente DT00883 Sommario Il Vostro Sistema di sicurezza..................... 3 Funzionamento generale del Sistema...............

Dettagli

Centrale d allarme. NetworX NX-4V2. (cod.nx4v2) da 4 a 8 zone telegestibile. (cod.nx6v2) da 6 a 16 zone telegestibile

Centrale d allarme. NetworX NX-4V2. (cod.nx4v2) da 4 a 8 zone telegestibile. (cod.nx6v2) da 6 a 16 zone telegestibile Centrale d allarme NetworX NX-4V2 (cod.nx4v2) da 4 a 8 zone telegestibile NX-6V2 (cod.nx6v2) da 6 a 16 zone telegestibile NX-8V2 (cod.nx8v2, in armadio standard) da 8 a 48 zone telegestibile NX-8CV2 (cod.nx8cv2,

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 5 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 5 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led 1 giallo : se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

ADVISOR CD 7210 CD 9510/15010. Manuale dell utente. Versione Software: dalla V6.0 142680999-3

ADVISOR CD 7210 CD 9510/15010. Manuale dell utente. Versione Software: dalla V6.0 142680999-3 ADVISOR CD 7210 CD 9510/15010 Manuale dell utente Versione Software: dalla V6.0 142680999-3 COPYRIGHT SLC BV 1996. Tutti i diritti riservati. La riproduzione della presente pubblicazione, la sua trasmissione

Dettagli

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 SERIE RUNNER Manuale veloce di installazione Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 Sommario: 0.0 Avvertenze pag. 3 0.1 Introduzione pag. 3 0.2 Prima di iniziare pag. 3 1.0 Inizio

Dettagli

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE ifish64gsm Cod. 25735 CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. 868 MHz MANUALE D USO CARATTERISTICHE TECNICHE - Trasmettitore ibrido con filtro SAW 868 MHz. - Alimentazione con batteria al litio da 3,6 V 1Ah con

Dettagli

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili I MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili Sul sito www.elkron.com potrebbero essere disponibili eventuali aggiornamenti della documentazione fornita a corredo del prodotto. Manuale

Dettagli

Sommario dei comandi per l Utente in Tastiera

Sommario dei comandi per l Utente in Tastiera Manuale Utente Sommario dei comandi per l Utente in Tastiera Inserimento Totale Codice > Inserimento Parziale Codice > Disinserimento Codice> Tacitazione Allarme Codice> Ins. Totale di Partizione Ins.

Dettagli

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000

Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Guida rapida Polycom SoundStation IP6000 Indice Indice Introduzione 4 Panoramica del telefono 5 Gestione delle chiamate 8 Effettuare una chiamata 8 Rispondere a una chiamata 8 Concludere una chiamata 8

Dettagli

Easy Series. Manuale dell utente. Centrale di controllo antintrusione

Easy Series. Manuale dell utente. Centrale di controllo antintrusione Easy Series IT Manuale dell utente Centrale di controllo antintrusione Easy Series Manuale dell'utente Utilizzo dell organo di comando Utilizzo dell organo di comando Visualizzazione degli stati Display

Dettagli

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO MANUALE

Dettagli

Manuale d uso. Programmazione della centrale GSM05

Manuale d uso. Programmazione della centrale GSM05 Manuale d uso Programmazione della centrale GSM05 Nota bene: nella fase di programmazione della centrale, quando premi qualsiasi tasto devi sentire un suono di conferma. Si prega di premerlo nuovamente

Dettagli

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE MANUALE PER L'UTENTE Versione documento: 3.0 Data Aggiornamento: Agosto 2000 Versione TP5: 2.xx

Dettagli

Sistemi di allarme serie Comfort

Sistemi di allarme serie Comfort Sintesi di programmazione dei Sistemi di allarme serie Comfort A cura dell Ing. Generoso Trisciuzzi Prima attivazione della tastiera 1. Selezionare la lingua : + OK OK Italiano 2. Selezionare il codice

Dettagli

DS38SL Centrale Radio con display

DS38SL Centrale Radio con display DS38SL Centrale Radio con display INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Manuale utente. EVO48 (cod. PXD48EV) EVO192 (cod. PXD92EV) EVO641/EVO641R, DGP2-640 e DGP2-648BL EVO641/EVO641R DGP2-640 DGP2-648BL DT01291DI0708R03

Manuale utente. EVO48 (cod. PXD48EV) EVO192 (cod. PXD92EV) EVO641/EVO641R, DGP2-640 e DGP2-648BL EVO641/EVO641R DGP2-640 DGP2-648BL DT01291DI0708R03 EVO48 (cod. PXD48EV) EVO192 (cod. PXD92EV) EVO641/EVO641R, DGP2-640 e DGP2-648BL EVO641/EVO641R DGP2-640 DGP2-648BL Manuale utente Distribuzione apparecchiature sicurezza DT01291DI0708R03 MANUTENZIONE

Dettagli

ATS Centrale di controllo. Manuale dell utente

ATS Centrale di controllo. Manuale dell utente ATS Centrale di controllo Manuale dell utente ARITECH è un marchio registrato di GE Interlogix BV CPYRIGHT 2003 GE Interlogix BV. Tutti i diritti riservati. GE Interlogix BV concede il diritto di ristampa

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice Atlantis Utente Attivazioni Utente Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Sistema di allarme. Homelink 75. Manuale dell utente Master

Sistema di allarme. Homelink 75. Manuale dell utente Master Sistema di allarme Homelink 75 Manuale dell utente Master Indice Introduzione... 3 Comandi e Display...5 Il display...6 Tasti:...7 Amministrazione... 8 Ingresso nel Menu Utente...8 Messaggio vocale...9

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base TechnologicalSupport S.N.C. di Francesco Pepe & C. Via Alto Adige, 23 04100 LATINA (ITALY) Tel +39.0773621392 www.tsupport1.com Fax +39.07731762095 info@tsupport1.com P. I.V.A. 02302440595 COMBINATORE

Dettagli

CT10-M CT11-M. Comunicatore telefonico GSM. Comunicatore telefonico GSM/PSTN. Manuale utente

CT10-M CT11-M. Comunicatore telefonico GSM. Comunicatore telefonico GSM/PSTN. Manuale utente CT10-M Comunicatore telefonico GSM CT11-M Comunicatore telefonico GSM/PSTN DS80CT46-002A LBT80042 Manuale utente Sommario degli argomenti 1.0 Descrizione Leds e tasti... 3 1.1 Descrizione leds... 3 1.2

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

Sistema di sicurezza completo senza fili. MG-6130/86 (cod. PXMXM16) MG-6160/86 (cod. PXMWM32) Versione 2.0. Manuale utente

Sistema di sicurezza completo senza fili. MG-6130/86 (cod. PXMXM16) MG-6160/86 (cod. PXMWM32) Versione 2.0. Manuale utente Sistema di sicurezza completo senza fili MG-6130 (cod. PXMWM16) MG-6130/86 (cod. PXMXM16) MG-6160/86 (cod. PXMWM32) MG-6160/86 (cod. PXMXM32) Versione 2.0 Manuale utente Distribuzione apparecchiature sicurezza

Dettagli

CENTRALE ANTINTRUSIONE. Securityline MANUALE UTENTE CP8048 - CP8096 CP8200. Italiano

CENTRALE ANTINTRUSIONE. Securityline MANUALE UTENTE CP8048 - CP8096 CP8200. Italiano Securityline CENTRALE ANTINTRUSIONE MANUALE UTENTE CP8048 - CP8096 CP8200 Italiano IT INDEX 1 Simboli e glossario 4 2 Descrizione d uso 4 3 Importante per la SICUREZZA 4 4 Impianto d allarme 5 4.1 Aree

Dettagli

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox Manuale di Installazione ed Uso - Versione 1.0 - Indice INTRODUZIONE 3 SCHEDA E COLLEGAMENTI 3 LED DI SEGNALAZIONE DELLO STATO OPERATIVO 4 DEFAULT RESET 4 PROGRAMMAZIONE 4 wizard tecnico 5 FUNZIONE INGRESSI

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

CT 05. Memorie Allarmi. Combinatore Telefonico Manuale Utente APPROV. PTT : IT/96/TS/016. Memoria Allarme. Tel. 1: No Risp. Tel. 2: No Risp.

CT 05. Memorie Allarmi. Combinatore Telefonico Manuale Utente APPROV. PTT : IT/96/TS/016. Memoria Allarme. Tel. 1: No Risp. Tel. 2: No Risp. Memorie Allarmi Ad allarme avvenuto lampeggia la spia luminosa rossa ALARM. Premendo sulla tastiera il tasto si accende una delle 2 spie luminose gialle che identificano il canale in allarme e il display

Dettagli

Questa centrale ottempera le normative pren50131-1:2004 e TS50131-3; grado 2, classe ambientale II

Questa centrale ottempera le normative pren50131-1:2004 e TS50131-3; grado 2, classe ambientale II Vista-12D Manuale Utente Questa centrale ottempera le normative pren50131-1:2004 e TS50131-3; grado 2, classe ambientale II Rispetta l ambiente: utilizza gli appositi contenitori per lo smaltimento della

Dettagli

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

ELECTRONIC ENGINEERING LTD. Serie Runner. Manuale di Installazione e Programmazione. by CROW Electronic Engineering Ltd.

ELECTRONIC ENGINEERING LTD. Serie Runner. Manuale di Installazione e Programmazione. by CROW Electronic Engineering Ltd. ELECTRONIC ENGINEERING LTD. Serie Runner Manuale di Installazione e Programmazione by CROW Electronic Engineering Ltd. La Soc. Deatronic, Ringraziando per aver scelto Runner della CROW Electronic Engineering

Dettagli

Guida Generale per la Programmazione

Guida Generale per la Programmazione Guida Generale per la Programmazione Lifeline 400 Guida Generale per la Programmazione Versione 2.2 (Luglio 2003) Pagina 1 1. INTRODUZIONE Ogni Lifeline 400 viene consegnato con una Guida Installazione

Dettagli

WL31 WL31TG Sistema wireless bidirezionale

WL31 WL31TG Sistema wireless bidirezionale I WL31 WL31TG Sistema wireless bidirezionale DS80WL01-001A LBT80088 Manuale Utente 0681 1/32 WL30 Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società

Dettagli

Centrale antifurto art. 3500/3500N

Centrale antifurto art. 3500/3500N Centrale antifurto art. 3500/3500N Manuale d uso Part. U0218A-01-07/05 - PC Indice 1 Introduzione 5 La Centrale antifurto La tastiera Il display Cosa segnala il display 2 Funzionamento 11 Inserisci -

Dettagli

EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni.

EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni. EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni. 22 1000 32 88 05 03.2009 Indice generale Introduzione Leggere prima qui... 3 Istruzioni per la sicurezza...

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

Attenzione: non procedere con nessuna operazione finché non sia stata eliminata ogni segnalazione di sabotaggio.

Attenzione: non procedere con nessuna operazione finché non sia stata eliminata ogni segnalazione di sabotaggio. 5.4.5 RIVELATORE OTTICO DI FUMO 1. Rimuovete la calotta, se il sensore non è già aperto. 2. Fissate la base del sensore a soffitto con dei tasselli, posizionandola in modo che la freccia presente sulla

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SOLO MEDIANTE TASTIERA

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SOLO MEDIANTE TASTIERA Le serrature ComboGard Pro possono venire configurate utilizzando un software di installazione ComboGard Pro o una serie di comandi della tastiera. Questo documento contiene le istruzioni relative alla

Dettagli

Sistema. Manuale utente DT01046HE0205R01

Sistema. Manuale utente DT01046HE0205R01 Sistema Manuale utente DT01046HE0205R01 SOMMARIO 1. Introduzione al sistema di sicurezza...2 2. Come comunicare con il sistema...3 3. Come usare la centrale d allarme...4 4. Come il sistema comunica con

Dettagli

CENTRALE serie R. Utente. Manuale. - Versione 4.1 -

CENTRALE serie R. Utente. Manuale. - Versione 4.1 - CENTRALE serie R Manuale Utente - Versione 4.1-00 1 Menù Utente CODICE PERSONALE (DEFAULT utente 1= 111111) Frecciagi ù INSERIMENTO Invio ( ) Utilizzare i Tasti Numerici per configurare i Programmi da

Dettagli

Sch.1067/032 Sch.1067/042

Sch.1067/032 Sch.1067/042 DS1067-009C Mod. 1067 LBT8378 CENTRALE BUS 8/32 INGRESSI Sch.1067/032 Sch.1067/042 MANUALE PROGRAMMAZIONE INDICE 1 PREFAZIONE...6 1.1 NAVIGAZIONE NEI MENU...6 2 ORGANI DI COMANDO...8 2.1 TASTIERA DISPLAY

Dettagli

MATRIX 6 Manuale utente

MATRIX 6 Manuale utente MATRIX 6 Manuale utente SEZIONE 1 CARATTERISTICHE GENERALI Grazie per l acquisto del pannello di controllo Matrix 6. Questa centrale utilizza le ultime tecnologie in fase di progetto e realizzazione. Questo

Dettagli

MANUALE UTENTE IST0549V2.0

MANUALE UTENTE IST0549V2.0 NOVA AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 SINT STAR MANUALE UTENTE IST0549V2.0-1 - Sommario 4 Generale 5 Cancellazione visualizzazioni sul display 6 Variazione data ed ora 7 Memoria Eventi 8

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

Centrale LINK8G RX. Manuale utente

Centrale LINK8G RX. Manuale utente Centrale LINK8G RX Manuale utente La centrale LINK8 può visualizzare su richiesta, una serie di videate che forniscono informazioni di stato e di diagnosi che riguardano il funzionamento della centrale.

Dettagli

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER COMBINATORE GSM - DIALER Combinatore telefonico GSM con funzione combinatore telefonico a linea fissa.dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature. Invia chiamate vocali

Dettagli

05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30

05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30 05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30 SEGNALAZIONI STATO CENTRALE LED FRECCE SIRENA Autoinserimento Lampeggio lento 1 lampeggio breve 1 BEEP Inserimento da radiocomando Inserimento

Dettagli

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl Internet: www.securforce.com e-mail: supporto.tecnico@securforce.com

Dettagli

MP508M/TG MP508TG Centrale di allarme telegestibile

MP508M/TG MP508TG Centrale di allarme telegestibile I MP508M/TG MP508TG Centrale di allarme telegestibile Manuale Utente DS80MP4K-020C LBT80069 Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società

Dettagli

INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE...2 2. ELEMENTI DEL DISPOSITIVO

INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE...2 2. ELEMENTI DEL DISPOSITIVO MANUALE UTENTE INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE...2 2. ELEMENTI DEL DISPOSITIVO 2.1 Tastiera...2 2.2 Display...3 2.3 Led di segnalazione...4 3. FUNZIONI UTENTE 3.1 Memoria allarmi...5 3.2 Archivio eventi...5

Dettagli

Manuale utente. INFORMA 600E (Cod. HEINF6E) INFORMA 600GSM (Cod. HEINF6G) INFORMA 600GSMVV (Cod. HEINF6V) INFORMA 600GSM-AE (Cod.

Manuale utente. INFORMA 600E (Cod. HEINF6E) INFORMA 600GSM (Cod. HEINF6G) INFORMA 600GSMVV (Cod. HEINF6V) INFORMA 600GSM-AE (Cod. Combinatore telefonico multifunzione a sintesi vocale INFORMA 600E (Cod. HEINF6E) INFORMA 600GSM (Cod. HEINF6G) INFORMA 600GSMVV (Cod. HEINF6V) INFORMA 600GSM-AE (Cod. HEINF6GAE) Manuale utente DT00981HE0908R01

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

CE818. Manuale utente. Made in Italy 13.06-M1.0-H0.0F0.0S1.20

CE818. Manuale utente. Made in Italy 13.06-M1.0-H0.0F0.0S1.20 CE818 Manuale utente 13.06-M1.0-H0.0F0.0S1.20 Made in Italy 1 CARATTERISTICHE DEL VOSTRO SISTEMA ANTIFURTO Il cuore del tuo sistema di allarme è la centrale elettronica CE818, un sistema intelligente a

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. OLIVETTI FAX-LAB 310 SMS http://it.yourpdfguides.com/dref/2432254

Il tuo manuale d'uso. OLIVETTI FAX-LAB 310 SMS http://it.yourpdfguides.com/dref/2432254 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di OLIVETTI FAX-LAB 310 SMS. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice Atlantis 64 Utente Attivazioni Utente Segnalazioni sulla tastiera....................................

Dettagli

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature

GSM Dialer. Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature COMPOSITORE GSM - DIALER Ottimo dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature Invia chiamate vocali a seguito di input telefonici (PSTN) oppure di semplici impulsi da altri

Dettagli

CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900

CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900 GUIDA ALL USO Doppia Frequenza SISTEMA D ALLARME CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900 L impianto d allarme Diagral garantisce: sicurezza, grazie alla tecnologia radio Doppia Frequenza versatilità, grazie

Dettagli

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 MANUALE TECNICO PANDA 4 Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 La Sima dichiara che questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali delle direttive 1999/5/CE 89/336/CEE

Dettagli

Guida Rapida per l installazione

Guida Rapida per l installazione Guida Rapida per l installazione Per maggiori informazioni fare riferimento al Manuale Installatore dell Agility Scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Indice 1. INSTALLARE L UNITÀ PRINCIPALE 3

Dettagli

MY HOME KIT. Antifurto Manuale per l utente MHKIT70 - MHKIT80 F4237A O4/05-01 PC

MY HOME KIT. Antifurto Manuale per l utente MHKIT70 - MHKIT80 F4237A O4/05-01 PC MY HOME KIT Antifurto Manuale per l utente O4/05-01 PC MHKIT70 - MHKIT80 F4237A INDICE DESCRIZIONE DELL IMPIANTO ANTIFURTO 4 LA CENTRALE ANTIFURTO 5 Il display grafico Cosa segnala il display I tasti

Dettagli

VISTA-48D Sistema di sicurezza

VISTA-48D Sistema di sicurezza VISTA-48D Sistema di sicurezza Manuale utente Questa centrale ottempera le normative pren50131-1:2004 e TS50131-3; grado 2, classe ambientale II. Rispetta l ambiente: utilizza gli appositi contenitori

Dettagli

EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it

EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it 45678904567890456789012456789045678904567890124 45678904567890456789012456789045678904567890124

Dettagli

CONSIGLI IMPORTANTI. Alcune precauzioni essenziali

CONSIGLI IMPORTANTI. Alcune precauzioni essenziali CONSIGLI IMPORTANTI Questo sistema di allarme è molto facile da utilizzare. Vi consigliamo di attivarlo ogni volta che lasciate la vostra abitazione, anche se per poco tempo. Non lasciate il telecomando

Dettagli

Centrale Antifurto 3486

Centrale Antifurto 3486 Centrale Antifurto 3486 Manuale d uso Part. U2072D - 10/11-01 PC Indice 1 Introduzione 5 La Centrale Antifurto 6 La tastiera 7 I tasti di navigazione La tastiera alfanumerica Il display 8 Schermata iniziale

Dettagli

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione Ver. 1.1 Manuale d uso e configurazione Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, Imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE w w w.pr otexital i a. it Combinatore Telefonico GSM MANUALE DI PROGRAMMAZIONE 8 numeri di telefono per canale 2 canali vocali o sms programmabili 2 teleattivazioni 2 risposte a teleattivazioni Display

Dettagli

Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali

Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali Sommario Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali Pagina 1.0. Descrizione generale... 2 2.0. Programmazione... 3 3.0. Registrazione messaggi... 3 4.0. Ascolto messaggi... 3 5.0. Inserimento

Dettagli

Manuale d'uso del telefono Polycom IP450

Manuale d'uso del telefono Polycom IP450 SERVIZIO TELEFONICO INTEGRATO D'ATENEO luglio 2010 Manuale d'uso del telefono Polycom IP450 Sommario SCHEMA... 3 FUNZIONALITÀ DI BASE DEL TELEFONO... 4 EFFETTUARE UNA CHIAMATA... 4 RISPONDERE... 4 TERMINARE

Dettagli

Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch

Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO www.my-serenity.ch Cosa c'è nella Scatola? 1 x Tastiera remota 2 x Viti di fissaggio 2 x Tasselli 1 x Pad adesivo in velcro (2 parti) Che

Dettagli

Manuale Utente RINS1380-2

Manuale Utente RINS1380-2 Manuale Utente RINS1380-2 Manuale Utente CAPITOLO 1: CONTENUTI CAPITOLO 1: CONTENUTI... 2 CAPITOLO 2: INTRODUZIONE... 3 CAPITOLO 3: FUNZIONAMENTO DEL... 4 3.1 SCHEMA A BLOCCHI DELLE PROCEDURE DEL... 4

Dettagli

Centrale Mini MEDIA. Manuale Utente DT00815

Centrale Mini MEDIA. Manuale Utente DT00815 Centrale Mini MEDIA Manuale Utente DT00815 Egregio Cliente, congratulazioni per la scelta della Centrale di Sicurezza MiniMEDIA. La Centrale MiniMEDIA, prodotta dalla HESA S.p.A., è il frutto dei più avanzati

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO DESCRIZIONE Il GSM-CB33 è un combinatore telefonico GSM a 3 ingressi di allarme per la trasmissione di 3 messaggi vocali + 3 messaggi SMS (prioritari) relativi agli ingressi

Dettagli