La tua rete è pronta per l'efficienza operativa?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La tua rete è pronta per l'efficienza operativa?"

Transcript

1 ConsolONE : Monitoraggio & Gestione Integrata Convergente di Reti LAN-WAN Cablate e Wireless Brochure: < > Data: 10 luglio 2015 La tua rete è pronta per l'efficienza operativa? Le ultimissime tendenze di networking influiscono sull'efficienza del reparto IT. Con l'ingresso nelle aziende di oltre sette miliardi di dispositivi mobili, previsti da qui al 2016, i dipendenti stanno diventando sempre più mobili. Inoltre, è previsto che entro il 2016 gli strumenti multimediali avanzati utilizzeranno oltre il 90 per cento della larghezza di banda disponibile. Gestire pertanto reti aziendali distribuite di dimensioni sia piccole e medie che grandi, estese anche a livello geografico, è al tempo stesso complesso e impegnativo. E indubbio comunque che le innovazioni tecnologiche abbassano il costo totale di proprietà (TCO) automatizzando la pianificazione e la distribuzione, offrendo nel contempo funzionalità di monitoraggio e semplificando la risoluzione dei problemi. Scoprite come ConsolONE è lo strumento giusto che può aiutarvi a ridurre i costi, migliorare l'efficienza e creare una rete più strategica. (Cisco )

2 Cos'è Internet of Everything (IoET)? È quello che accade quando connettiamo ciò che non è mai stato connesso ConsolONE è il nuovo sistema di Network Management Digitale che gestisce ogni cosa connessa alla Rete. Internet of Everything sta cambiando il mondo, trasformando la pianificazione, i dati, la produzione e il comparto manifatturiero. In questo modo, si creeranno nuove e poderose tendenze. Oltretutto l'ottimizzazione delle attività sarà accompaganata da notevoli tagli sui costi. ConsolONE è l unica piattaforma in grado di monitorare e gestire l'intera infrastruttura di rete aziendale. Una Console Unica che permette di controllare, in Real Time, lo stato e le attività di ogni singolo device presente sulle Reti LAN/WAN. ConsolONE è lo strumento con il quale i System Administrator possono rilevare le criticità e analizzarne le problematiche, garantendo in tempi brevi il ripristino e la continuità lavorativa. La possibilità del software di implementare plugin multivendor ne amplia le funzioni, permettendo di soddisfare le esigenze relative ad una molteplicità di prodotti, integrandone i relativi servizi. Le capacità di ConsolONE di supportare i plugin è una caratteristica fondamentale, perché rende possibile l'ampliamento e la personalizzazione delle sue funzioni da parte di terzi, in maniera semplice e veloce. ConsolONE non è solo monitoraggio, ma possibilità di interagire con dispositivi di rete eterogenei, permettendo vere e proprie modifiche e/o integrazioni di configurazioni. La sicurezza rappresenta un fattore critico, per cui l'accesso ai dati è garantito con vari profili come: amministratore, configuratore e basic. L' Efficienza, l' Efficacia e il continuo Aggiornamento della soluzione ne garantiscono la valorizzazione ed è per questo che è nato il Blog: consolone.blogspot (cerca su Google) Il confronto delle idee, le esigenze di personalizzazione ed i relativi suggerimenti saranno il motore e la spinta per un miglioramento continuo.

3 Per una visione generale delle caratteristiche di ConsolONE, compila il form di richiesta informazioni e ti risponderemo con le credenziali di accesso per un profilo base, potrai immediatamente accedere al software per analizzarne le potenzialità. ConsolONE è una soluzione basata su una piattaforma hardware e software che consente di avere il controllo completo della funzionalità degli apparati di rete (multivendor), secondo la nuova ottica IoET, differente da quella dei classici sistemi di network management, anche più blasonati. Il sistema analizza i dati sia sotto il profilo tecnico che sotto il profilo IoET. Infatti esso è in grado di offrire un unica soluzione in grado di tracciare anche l affidabilità dei sistemi e delle applicazioni, analizzandole ed integrandole in un unico cruscotto di gestione. GESTIONE DEGLI UTENTI In virtù delle molteplici funzioni offerte da ConsolONE, è stato sviluppato uno strumento di gestione basato sull utente in modo da consentire di aggiungere utenti e assegnare loro diritti selettivi per consentire l accesso solo in alcune aree di ConsolONE. Questo consente di creare, per esempio, alcuni utenti abilitati a modificare i parametri dei grafici, mentre altri possono solo visualizzarli. Ogni utente mantiene le proprie impostazioni quando visualizza i grafici. DISCOVERY SERVICE Discovery è un servizio di base che identifica l'hardware installato in rete. Il Servizio rileva tutti i dispositivi sulla rete utilizzando Internet Control Message Protocol (ICMP) e Simple Network Management Protocol (SNMP). Tutti gli indirizzi IP sulla rete vengono controllati per verificare la presenza dei dispositivi associati. Quando il dispositivo risponde, SNMP lo identifica. L'indirizzo e le informazioni sul tipo di dispositivo vengono quindi memorizzate in un database di dispositivi rilevati. Rilevamenti successivi possono essere programmati e confrontati con la lista dei dispositivi attualmente archiviati nel database Client. I dati raccolti includono tra gli altri: indirizzi IP, tipo di dispositivo, numero di serie, versione del software, parametri base di sistema, come la dimensione della memoria RAM, FLASH etc... Le Informazioni sensibili, come ad esempio nome utente, password e file di configurazione, vengono memorizzati nell appliance hardware o software, installata sulla rete del < Cliente >. Affinchè il servizio sia disponibile, gli apparecchi devono essere raggiungibili (tramite SSH o Telnet) da parte dell appliance di rete. GESTIONE CONTRATTUALE La tipologia di fornitura di ConsolONE prevede la gestione consolidata di tutti i servizi attivi legati alla infrastruttura di rete del < Cliente >. Utilizzando le funzionalità di Discovery viene fornita una visuale sempre aggiorna della rete, con la certezza che tutti i dispositivi multivendor presenti sulla rete vengono gestiti e monitorati, incluso gli apparati attivi Cisco e/o di altri Brand. Vengono fornite inoltre informazioni anche sui dispositivi IP, insieme a tutti i servizi emergenti o potenziali e ai problemi di assistenza.

4 PREMESSA Gli anni maturati nel supporto e management nel comparto delle telecomunicazioni hanno fatto si che gli sviluppatori del prodotto prendessero coscienza che più i progetti sono complessi, più i sistemi di gestione devono risultare fruibili e facili da utilizzare. ConsolONE, si pone come solida alternativa ai competitor che non offrono servizi di questo livello. ConsolONE è un applicazione collaborativa esclusiva che fornisce ai Clienti una piattaforma di servizi Attiva, Reattiva e Proattiva che consente di sfruttare l esperienza maturata nel networking, nelle metodologie, negli strumenti tecnici e nell infrastruttura per creare nuovi servizi personalizzati per i clienti. ConsolONE fornisce numerosi strumenti necessari per garantire un monitoraggio locale e/o remoto costante, la manutenzione preventiva e l assistenza tecnica completa per l intera rete, in un unica offerta di servizi. ConsolONE è basato su un framework flessibile organizzato per moduli, attivabili singolarmente: 1) Modulo Console 2) Modulo Home 3) Modulo Printer 4) Modulo Monitor 5) Modulo Threshold 6) Modulo Graphs 7) Modulo Network Map 8) Modulo Discover 9) Modulo Monitor 10) Modulo SNMP Trap 11) Modulo Lan Analyzer 12) Modulo Topology 13) Modulo SLA Monitor 14) Modulo Vasca ( Vmware Advanced Statistics Collection Application ) 15) Modulo SmartSysLog 16) Modulo per la misura e il monitoraggio di: Tensione (V), Corrente (A), Corrente per Fase (A), Fattore di Potenza, Potenza Apparente (kva), Temperatura (Celsius), Consumo: orario giornaliero settimanale mensile annuale. CHE COSA È ConsolONE? ConsolONE : è la soluzione completa per configurare, gestire, monitorare e manutenere la rete! ConsolONE analizza, crea e gestisce grafici per il controllo funzionale della rete, progettata per sfruttare la potenza di memorizzazione e la funzionalità grafica dei dati. ConsolONE fornisce un Poller (sondaggio) veloce e avanzato di template grafici, di molteplici metodi di acquisizione dei dati e la gestione delle funzionalità utenti out of the box. Tutto questo è racchiuso in una interfaccia intuitiva e facile da usare che ha senso per le installazioni di LAN/WAN scalabili sia di piccole dimensioni che per reti enterprice complesse con centinaia o migliaia di dispositivi. ConsolONE, oltre a mantenere grafici, fonti di dati, e archivi in un database, gestisce anche la raccolta di dati con il supporto SNMP. Noi pensiamo che la piena trasparenza nella gestione dei sistemi aiuti il cliente, e noi stessi, ad essere maggiormente proattivi rispetto alle esigenze funzionali. Il nostro sistema di management ConsolONE si basa su due Centri NOC (Network Operating Center) situati in due punti diversi d Italia (Napoli e Empoli (BizMall)) per garantire maggior controllo e affidabilità del servizio. I centri di servizio NOC sono preposti ad erogare controlli in real- time della funzionalità dei sistemi reagendo, in caso di guasto, mediante avvisi di tipo: vocali/ /SMS / WhatsApp / chiamate verso il personale del centro servizi dandone visibilità anche allo stesso cliente, su sua richiesta. Il cliente inoltre potrà in qualsiasi momento, mediante l accesso ad un portale dedicato, accedere a tutte le informazioni relative ai circuiti di pertinenza. Il Team Cisco SIP review ha approvato Console-ONE per l inserimento nel Solution Incentive Program. ConsolONE è stato registrato con il codice Cisco ID: Console-ONE. The Cisco Compatible logo is used to signify that the PARTNER product has undergone technical interoperability testing with the Cisco product specified. The interoperability testing is conducted by a third party laboratory based on testing criteria set forth by Cisco. PARTNER is solely responsible for the support and warranty of its product. Placement of the PARTNER product or information pertaining thereto, on the Cisco Marketplace website does not constitute an offer to sell the PARTNER product in any way. For further information on the PARTNER products, please visit the PARTNER company website. Guarda su Youtube la video conferenza WebEx di Presentazione ConsolONE a Cisco Italia, che illustra le funzionalità di ConsolONE. Maggiori Approfondimenti si possono avere sul Blog ConsolONE, cercando su Google: consolone.blogspot

5 ORIGINE DEI DATI Per gestire la raccolta dei dati è possibile fornire a ConsolONE i percorsi per un qualsiasi comando e/o script esterno, insieme ai dati che l'utente avrà bisogno di "riempire", ConsolONE poi raccoglie questi dati in un processo cronologico e popola un database MySQL in un archivio round-robin. Possono anche essere create fonti di dati che corrispondono ai dati reali sul grafico. Per esempio, se un utente volesse il grafico dei tempi di ping verso un host, è possibile creare una fonte dati utilizzando uno script che pinga ad un host e restituisce il suo valore in millisecondi. Dopo aver definito le opzioni, come ad esempio archiviare i dati, il Tool è in grado di definire qualsiasi ulteriore informazione che la sorgente dati richiede, come il ping di un host in questo caso. Una volta che la fonte dei dati è stata creata, essa viene aggiornta automaticamente a intervalli di 5 minuti. Il software ConsolONE è basato su un framework flessibile organizzato per Moduli attivabili singolarmente: 1) Modulo Home 2) Modulo Console 3) Modulo Printer 4) Modulo Monitor 5) Modulo Threshold 6) Modulo Graphs 7) Modulo Network Map 8) Modulo Discover 9) Modulo SNMP Trap 10) Modulo Lan Analyzer 11) Modulo Topology 12) Modulo SLA Monitor 13) Modulo Vasca ( Vmware Advanced Statistics Collection Application ) 14) Modulo SmartSysLog 15) Modulo Multimetro Digitale per la misura delle grandezze elettriche: Tensione (V), Corrente (A), Corrente per Fase (A), Fattore di Potenza, Potenza Apparente (kva), Temperatura (Celsius), Consumo orario, giornaliero, mensile etc.. 16) Modulo Gestione Ticket sullo stato di un dispositivo e sul superamento di una soglia di riferimento prestabilita. 17) Modulo Gestione Garanzie 18) Modulo APC (NetBotz ) 19) Modulo IBM (AS400) 20) Etc... Modulo CONSOLE

6 Modulo HOMEPAGE Modulo PRINTER

7 Modulo MONITOR E il Sistema di controllo visivo e acustico avanzato in quanto tiene sotto traccia anche i treshold relativi alle singole applicazioni che girano sugli host, definite nel modulo treshold, fornendo una visualizzazione integrata relative a tutte le funzionalità di controllo dello stato dei sistemi, organizzati in business view associabili in modo gerarchico ai vari utenti di sistema per fornire a ciascun amministratore del servizio la propria console di gestione. Modulo THRESHOLD (Modelli) ConsolONE è in grado di adattarsi a un gran numero di fonti di dati e grafici attraverso l'uso di modelli. Questo permette la creazione di un unico grafico, o modello di dati, che definisce qualsiasi grafico o dato ad esso associato. I modelli Host consentono di definire le capacità di un host in modo che ConsolONE lo può sondare per raccogliere informazioni quando viene aggiunto un nuovo host.

8 Modulo Network MAP Grafici Una volta definite una o più fonti di dati, può essere creato un grafico usando tali dati. ConsolONE permette di creare qualsiasi grafico, utilizzando tutti i tipi di grafici standard e le funzioni di consolidamento. Un'area di selezione del colore e la funzione automatica di riempimento testo aiuta anche nella creazione di grafici per rendere il processo più semplice. ConsolONE consente non solo di creare grafici di base ma consente anche molti modi per visualizzarli. Insieme ad una "Vista Elenco" standard e una " Modalità di Anteprima" consente anche una "vista ad albero" che permette di organizzare i grafici in una struttura gerarchica che ne facilita l organizzazione. Modulo GRAPHs

9

10

11 Modulo DISCOVER Potente strumento di discovery delle apparecchiature di rete mediante i protocolli ICMP / SNMP. Rileva e identifica tutte le apparecchiature multivendor di rete e cataloga tutti i devices SNMP enabled, es: switch, router, firewall, stampanti di rete, telefoni ip, servers, dispositivi di controllo I/O ecc..., fornendo informazioni come ad esempio: tempo di uptime, release degli OS, indirizzamento IP, MAc address, porta dello switch associata, Vlan associata, nome host ecc.. Il modulo Discover Inoltre offre la possibilità di gestire e ottimizzare l utilizzo e la crescita delle porte switch in modo oculato in quanto permette la visibilità dello stato delle porte per singolo switch, fornendo quindi la possibilità di contenere i costi per future espansioni. Modulo SNMP TRAP

12 Disaster Recovery Il servizio di Disaster Recovery esegue il backup dei files di configurazione e delle informazioni relative ai dispositivi attivi di rete: routing, switching, firewall e soluzioni di sicurezza sulla rete del < Cliente >.. In caso di disastro i files di riconfigurazione saranno disponibili immediatamente per il ripristino. Questo vale per i soli dispositivi elencati nell' INVENTORY generata. TELEFONI IP E APPLICAZIONI VOCALI Saranno gestiti solo se è attivo il contratto opzionale Cisco Smart CARE, (vedere Opzione in calce). Il Backup viene eseguito <giornalmente> per garantire che le informazioni rimangano sempre aggiornate. Dopo ogni backup viene generato un report di Disaster Recovery. Questo report verrà generato, con accordo preventivo, <quindicinalmente, mensilmente o su specifica richiesta>. Ogni qual volta che si verifica un evento, che richiede di resettare la configurazione di rete, verrà generato e consegnato l'ultimo report aggiornato. Modulo HOSTS Network Assessment (Funzionamento, sicurezza, voce) OPZIONALE Con Network Assessment, periodicamente, vengono raccolti i dati sulla rete usando Telnet, SSH, o SNMP. Solo i dispositivi accessibili tramite l'appliance Smart Client saranno inclusi nel servizio di assessment e riparazione. I dati raccolti vengono poi confrontati con i valori di soglia predefiniti, stabiliti dalle best practice di Cisco e/o di altri brand, per valutare lo stato di salute e la stabilità di ogni singolo dispositivo. Informazioni sui dispositivi sensibili (ad esempio user-ids, password e file di configurazione) non vengono mai memorizzati nei database esterni alla rete. I servizi di Network assessment sono svolti <almeno mensilmente>.

13 MODULO GLOBAL PROTOCOL DISTRIBUTION Protocol Data Percentage TCP MBytes 15.7% UDP MBytes 69.5% IP 1.2 GBytes 98.3% ICMP MBytes 14.8% ICMPv6 0.6 KBytes 0% IGMP 0.2 KBytes 0% Other IP 1.0 KBytes 0% (R)ARP 15.8 MBytes 1.3% IPv6 1.6 KBytes 0% Avvisi Personalizzabili Oltre ad avvisare i tecnici in merito a possibili problemi tramite il pannello di controllo ConsolONE, è possibile configurare il servizio in modo che vengano inviati messaggi , SMS, Vocali o di testo per notificare avvisi ogni qualvolta si verifica un problema nella rete. Con la possibilità di segnalare l insorgenza di un problema, in qualunque luogo e in qualunque momento, viene eliminata la necessità di monitorare continuamente la dashboard di ConsolONE, riducendo i costi per il supporto del servizio. Il sistema di avvisi ConsolONE, inoltre, può essere integrato con applicazioni CRM (Customer Relationship Management) e ticketing dei problemi che supportano funzionalità . Notifiche preventive In base all inventario esclusivo dei dispositivi del cliente, ConsolONE segnalerà eventuali problemi dei dispositivi presenti nella rete. Se il cliente utilizza un dispositivo che ha raggiunto il termine del ciclo di vita, ad esempio, il servizio inoltrerà una notifica. A questo punto, verrà segnalato il problema al cliente per consentirgli di intervenire prima che si ripercuota negativamente sulle attività.

14

15 Modulo TOPOLOGY Modulo SLA MONITOR

16 Brochure MODALITA DI FORNITURA DELLA PIATTAFORMA ConsolONE *= La piattaforma è implementata e fornita come macchina virtuale basata su sistema VMWare Esxi, per tanto necessita di un sistema basato su piattaforma Vmware per essere installata e attivata. I clienti in possesso di una piattaforma Vcenter possono ospitare nel loro sistema la macchina virtuale e saranno rilasciati i parametri per la configurazione. I clienti che non hanno ancora implementato una piattaforma di virtualizzazione devono dotarsi dell appliance quotata come opzione sulla quale sarà preinstallata e configurata la macchina virtuale. MODALITA DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO: INSTALLAZIONE, CONFIGURAZIONE E STARTUP DEL SISTEMA Le attività di installazione prevedono, a prescindere dall hardware su cui sarà installata piattaforma, la messa in servizio del sistema sulla rete del cliente, la discovery degli apparati e la configurazione dei sistemi da monitorare, impostando insieme al cliente le credenziali e i settaggi per far dialogare ConsolONE con gli host di rete da gestire. Saranno profilati gli utenti per la gestione, impostando livelli di accesso e credenziali secondo le specifiche del cliente, saranno impostati i valori di soglia e i relativi allarmi come da specifiche del cliente. Saranno realizzati i grafici degli schemi logici come da indicazione del cliente. Saranno impostate le credenziali per garantire gli automatismi di accesso alle apparecchiature per i servizi di backup automatico. Contestualmente alle attività sarà svolto anche un training on the job al personale preposto per rendere autonomo il cliente a poter modificare aggiungere o profilare, in un secondo momento, tutti i servizi relativi al ConsolONE. LIVELLI DI SERVIZIO DEL CONTRATTO DI ASSISTENZA La fornitura del sistema ConsolONE prevede la sottoscrizione, obbligatoria, del contratto di supporto su base annuale. Il servizio può essere erogato con due modalità differenti: ASSISTENZA ANNUALE BASIC ASSISTENZA ANNUALE NOC ASSISTENZA ANNUALE BASIC L assistenza annuale BASIC prevede il diritto da parte del cliente di ricevere, nell arco temporale dell anno solare, gli aggiornamenti delle minor releases, dei BUG FIX e tutte le personalizzazioni relative a prodotti ritenuti di comune interesse a livello commerciale (Es. prodotti Cisco, Micorosoft, Linux etc..). Inoltre potrà accedere alla hot line telefonica, in caso di malfunzionamento, per apertura di case negli orari lavorativi (09:00 18:00) dal lunedì al venerdì. Eventuali richieste di personalizzazioni relative a prodotti gestiti dal ConsolONE saranno sottoposti al vaglio dalla casa di sviluppo della soluzione che si riserverà di verificare se la modifica potrà essere considerata di interesse generale e pertanto realizzata senza ulteriori costi, diversamente la personalizzazione sarà quotata a parte. ASSISTENZA ANNUALE NOC L assistenza annuale NOC prevede tutto quanto sancito nella versione BASIC con in più la possibilità di poter fruire del servizio NOC offerto direttamente dal team specialistico degli sviluppatori dell applicazione per eventuali gestioni di allarmi, controlli di stato degli apparati, verifiche funzionali di sistema, per poter agire, via VPN, direttamente sulla rete del cliente per risolvere il problema se di natura funzionale o in caso di guasti fisici avvisare il personale del cliente preposto per competenza alle richieste di assistenza hardware. Tale servizio può essere esteso anche alla giornata del sabato, con un piccolo adeguamento del canone. Eventuali richieste di supporto secondo la modalità 24x7x4 saranno vagliate di volta in volta per la generazione di un offerta ad hoc. HELP DESK l Help Desk Dedicato opera dalle 9:00-18:00, nei giorni lavorativi, e fornisce il supporto live per problemi relativi alla rete che coinvolgono i dispositivi omologati, con tempi di callback entro 30 minuti dalla chiamata. Tutte le chiamate vengono registrate, e il <Cliente> riceverà un report delle attività svolte. Le attività Help Desk comprendono: Registrazione di tutte le chiamate ricevute e tutte le azioni intraprese; Risposta a tutte le chiamate dei clienti entro 30 minuti;

17 VASCA Vmware Advanced Statistics Collection Application (Modulo Opzionale) Fornisce funzioni Intelligenti ed elevata Visibilità per Infrastrutture e Applicazioni. La Collezione di Applicazioni Statistiche avanzate Vasca per Vmware è la componente chiave del ConsolONE (standalone). Essa fornisce un approccio nuovo e molto semplificato per le operazioni di gestione delle infrastrutture vsphere, fisiche e cloud. L applicazione analitica in auto-apprendimento Vasca e una piattaforma aperta ed estensibile, la collezione di applicazioni statistiche avanzate per Vmware fornisce cruscotti operativi per l acquisizione approfondita di conoscenze e visibilità dello stato di salute, del rischio, dell efficienza, della gestione, delle prestazioni e della capacità di ottimizzazione della infrastruttura di rete. VASCA consente di: Acquisire visibilità completa dei rischi per la salute e l'efficienza dell'infrastruttura e delle applicazioni, Gestire proattivamente lo stato di salute di vsphere, delle macchine virtuali e delle applicazioni, Scoprire preventivamente potenziali colli di bottiglia e risolverli prima che vengano notificati agli utenti finali, Ridimensionare e recuperare la capacità di sistemi sopradimensionati e di aumentare i tassi di consolidamento Gestire, da una singola console, migliaia di macchine virtuali, server fisici e applicazioni di data center multipli, Correlare e Analizzare automaticamente dati relativi al monitoraggio di silos di infrastrutture e applicazioni per ottenere una visione olistica della causa e dell effetto. VASCA è un insieme di strumenti essenziali per infrastrutture e per i team operativi, che desiderano abilitare servizi di qualità, di efficienza operativa e di conformità continua di infrastrutture di cloud dinamici e applicazioni business-critical. Con VASCA si ottiene una Visibilità Comprensiva Offre una visione olistica e profonde intuizioni operative del rischio e dell'efficienza della infrastruttura e delle applicazioni. Monitora la richiesta di carichi di lavoro, individua i comportamenti insoliti e individua i potenziali colli di bottiglia delle prestazioni. Con un clic si può scalare da una vista globale alla quella di singole macchine virtuali e/o oggetti di archiviazione. Si possono Identificare le aree critiche e rilevare quando le carenze di capacità mettono a rischio le operazioni. VASCA semplifica la gestione e consente di aumentare la produttività fino al 70%. VASCA Gestisce proattivamente le performance Ponendo uno stop al monitoraggio continuo e consentendo di gestire le infrastrutture e le prestazioni delle applicazioni in modo proattivo. A differenza dei tradizionali strumenti di monitoraggio, che forniscono un basso livello di metriche ed eccessivi quantità di allarme, VASCA utilizza analisi che imparano automaticamente il comportamento dell ambiente e regolano le soglie in modo dinamico. Come risultato, si otterranno molto meno avvisi e/o allarmi, ma più specifici. L Automazione delle analisi delle cause principali e le azioni correttive consigliate, in base alle migliori best-practices di Vmware, rendono più facile identificare ed eliminare i potenziali colli di bottiglia molto prima che essi impattano sulla operatività degli utenti finali.

18 Ottimizza la Capacità Aumenta i rapporti di consolidamento, individua le carenze di capacità e dimensiona in modo corretto le configurazioni di macchine virtuali. Prima di acquistare ulteriore hardware, utilizzado la funzione "what if", si può individuare quante risorse sono realmente necessarie. È inoltre possibile utilizzare la funzione Hea aps per bilanciare il carico degli host più critici, i cluster e gli array di storage. vcenter Operations Manager consente di ottimizzare la capacità di vsphere e recuperare fino al 30% delle risorse. Caratteristiche principali di gestione vcenter Operations Le applicazioni Statistiche avanzate di Vmware vengono fornite come un dispositivo virtuale, in modo da poterle installare e renderle funzionanti in soli quindici minuti. VASCA consente l abilitazione della vostra infrastruttura vsphere. Lo sblocco di ulteriori funzionalità può essere implementato semplicemente installando una nuova licenza al momento dell'acquisto di un livello superiore di vsphere. Operazioni del Pannello di controllo (Dashboard) Il pannello di controllo fornisce, in un colpo d'occhio, lo stato delle operazioni, i rischi potenziali e l'efficienza della infrastruttura virtuale. Salute e Workload Viste Identificazione rapida delle anomalie, dei guasti e dei carichi di lavoro critici che possono influenzare le prestazioni delle infrastrutture. La Vista Dettagliata del carico di lavoro Fornisce un analisi approfondita di ciò che sta impattando sulle prestazioni e sullo stato delle macchine virtuali, degli host, degli archivi dati e dei cluster. Avvisi proattivi intelligenti L Analisi Automatica delle cause delle principali criticità fornisce la notifica anticipata dei problemi prima che influenzino l operatività degli utenti finali. Correlazione automatica della modifica degli eventi E possibile risalire a ritroso per identificare le cause del degrado delle prestazioni e dello stato dei cambiamenti nell'infrastruttura o all'interno del sistema operativo guest. Vista della Mappa di calore Fornisce visibilità in tutti i settori dell infrastruttura per identificare le criticità delle risorse e colli di bottiglia. Analisi e Pianificazione delle Tendenze Analizza lo stato attuale e futuro delle risorse per pianificare le esigenze future. Dimensionamento corretto delle Macchine virtuali Recupera le risorse inutilizzate per ottimizzare il rapporto di consolidamento e la densità delle macchine virtuali, senza impattare sulle prestazioni. Capacità di Reporting Genera e invia automaticamente i report in una varietà di formati.

19 Modulo Opzionale: SmartSYSLOG SmartSysLog e un Software proattivo di Network Management basato sui protocolli standard SNMP e Syslog, è un'applicazione Web Based e per tanto non richiede installazione di client e quindi di relative licenze. Le principali funzioni sono sintetizzate di seguito: 1. Gestisce la profilazione utente per la visualizzazione e la gestione delle info in modalità separata e protetta; 2. Non si basa sul licensing relativo al numero di apparati, la versione software funziona con qualsiasi numero di apparati in grado di gestire il protocollo Syslog e l invio delle segnalazioni via mail; 3. Organizza le info ricevute dal network in tabelle separate per agevolare l organizzazione delle stesse; 4. Si basa su DataBase MySql per lo storico on-line (per tanto non necessita della licenza); 5. Registra i log dello storico in files di testo per importarli in modalità MERGE nelle tabelle DB per fare ricerche incrociate; 6. Offre possibilità di ricerche avanzate sia sulle info on-line che sullo storico; 7. E' un'applicazione Cisco Compliant e per tanto offre funzionalità aggiuntive sulle reti basate su apparecchiature e protocolli Cisco: a) Report degli accessi Telnet, SSH, e WEB sugli apparati di rete; b) Report degli accessi VPN in modalità client, basati su appliance PIX/ASA Cisco; 8. Gestisce gli automatismi comportamentali, reagendo a particolari info ottenute dal network: a) Avvisa gli amministratori via Mail, SMS (opzionale), o messaggi Net Messanger o tramite chiamate Voip con messaggi preregistrati e configurabili dall utente; b) Applica configurazioni sugli apparati in modo automatico tramite protocolli preimpostati di telnet e ssh; c) tiene traccia del numero di volte che determinati eventi accadono e datando gli avvenimenti d) Gestisce i comportamenti in base al numero di volte che accadono, in un predeterminato intervallo di tempo, in un particolare arco temporale del giorno, e all' orario in cui accadono reagendo in modo diverso agli avvenimenti; e) E' in grado di gestire qualsiasi informazione ricevuta via mail collegandosi in POP3/IMAP al server di posta per tanto è svincolato ed integrabile con qualsiasi sistema di segnalazione inviato tramite protocollo SMTP; Vedere gli esempi nelle tabelle seguenti:

20

21 STORICO AUTOMATISMI

22 GESTIONE UTENTI C o m a n d i A u t o m a t i c i Etichetta Sorgente Stringa Eseguito Azioni Porta 7 down Line protocol on Interface Gigabit Ethernet0/7, changed state to down 54 volte Porta 11 down Interface FastEthernet0/11, changed state to down 38 volte Salva conf su tftp Configured from console by 128 volte ASA CSC Module in slot 1 is initializing control communication 5 volte Ritorna su HDSL volte ritorna su ADSL volte Riavvia ADSL volte Riavvia Router DSL volte Rack Server Aperto Sensor 1 'Porta Rack Server' fault 12 volte PHIASCO GIU Interface FastEthernet0/21, changed state to down 7 volte aa.79ff Associated 2445 volte

23 MULTIMETRI DIGITALI per la gestione degli Impianti Elettrici Oggi è sempre più importante porre attenzione alla riduzione dei costi di energia elettrica e alla continuità di servizio dell impianto. E fondamentale quindi conoscere in modo approfondito il funzionamento dell impianto elettrico per poter ottimizzare tutti gli elementi al fine di aumentarne l efficienza, per migliorandone l affidabilità e ridurre le emissioni nocive nell ambiente. Per cui, sempre in un ottica di gestione dell impianto, la misura e il monitoraggio delle grandezze elettriche consentono di migliorare la prevenzione dei guasti e di programmare gli interventi di manutenzione grazie ad una identificazione anticipata dei problemi che di fatto si traduce in una maggiore protezione non solo degli impianti, ma anche dei beni ad essi collegati. ConsolONE presenta l'integrazione del plug-in per multimetri digitali mediante il quale è possibile ottenere la misura delle principali grandezze elettriche della rete di distribuzione dell'energia. E' stato utilizzato per la misurazione il multimetro digitale EMM-ET che presenta un'interfaccia Ethernet integrata impiegata per la comunicazione, la visualizzazione dei parametri elettrici, la gestione del dispositivo e la possibilità di temporizzare lo storage dei dati in memoria con salvataggio dello storico in file (CSV). Nello specifico analizziamo il funzionamento ed i risultati forniti da ConsolONE. Il multimetro una volta configurato secondo i parametri di rete (indirizzo IP, SNMP community) ed installato nel circuito elettrico, può essere inserito in ConsolONE come device. A questo punto è possibile ottenere una serie di informazioni, mediante interfaccia WEB, in merito alla: Tensione (V), Corrente (A), Corrente per Fase (A), Fattore di Potenza, Potenza Apparente (kva), Temperatura (Celsius).

24 Valori di potenza: Valori di energia: Valori massimi e medi: Ricreando in ConsolONE schemi logici esplicativi, mediante il modulo Topology, il Multimetro fornisce informazioni in modo intuitivo delle informazioni fornite, quali: misurazioni relative alla corrente, alla tensione, ed al valore di potenza corrente per ogni fase del generatore di corrente, che possono essere visualizzate ed analizzate anche da personale, non esperto. Quando utilizzare il plug-in Multimetro di ConsolONE : SEMPRE!

25 Infatti, un efficiente sistema di misura e di monitoraggio delle grandezze elettriche si utilizza con successo in tutti quei contesti che richiedono: Riduzione dei costi dell energia : Sottoconteggio dei consumi e ripartizione dei costi Controllo andamento dei carichi Gestione dei picchi Miglioramento del rifasamento Qualità della rete elettrica : Analisi delle armoniche Rilevamento delle sovratensioni, delle variazioni e dei buchi di tensione Continuità di servizio degli impianti: Controllo in tempo reale dell impianto Controllo a distanza tramite comunicazione seriale Gestione dei carichi tramite soglie allarme Manutenzione preventiva e in caso di guasto alle apparecchiature connesse

26 Plug-in NetBotz di APC Il monitoraggio ed il controllo delle risorse IT critiche, nei data center e sedi remote, è un componente chiave di qualsiasi strategia di gestione preventiva. Eppure la sicurezza fisica è spesso un aspetto dimenticato di ciò che, invece, è incluso in un corretto e completo piano di sicurezza del Data Center. ConsolONE si arricchisce di una nuova funzionalità: il Plug-in NetBotz (APC) per la gestione del Data Center IT durante il suo ciclo di vita. L'integrazione di ConsolONE con la soluzione di Environmental Management System di APC offre un valore straordinario al software, quando si ha bisogno di sicurezza e di monitoraggio ambientale in rete. E' possibile catturare molteplici informazioni e dati su una varietà di condizioni fisiche e minacce: temperatura, umidità, variazione dei contatti porte, vibrazioni, fumo. Il risultato è una soluzione di monitoraggio predittiva, preventiva che prevede il preavviso necessario per evitare che piccoli problemi diventare grandi disastri, mentre l'aumento del tempo, del ciclo di vita del prodotto e l'efficienza delle risorse. L'integrazione di NetBotz nel nostro Data Center è mostrata nell'immagine seguente. E' possibile notare le icone Porta Rack Network e Porta Rack Server (posizionate in alto), questi nodi indicano lo stato della porta dell'armadio di rete (verde = Chiusa; rossa = Aperta). Il passaggio sull'icona NetBotz (APC) mostra le informazioni relative al nuovo plug-in. Quindi oltre alle Info Client comuni a tutti i devices inseriti in ConsolONE, è possibile verificare i valori ambientali su Temperatura ed Umidità. Temperatura Humidity Inoltre, mediante la presenza di un sensore è possibile rilevare vibrazioni della struttura Rack che potrebbero indicare manomissioni o accessi non autorizzati.

27 SERVIIZIIO IINTEGRATIIVO Ciisco Modulo Opzionale: Cisco Smart Care Service Riservato esclusivamente per prodotti Cisco Guarda i Video Cisco Smart Care Partner Demo

28 COS È CISCO Smart CARE SERVICE? Cisco Smart Care Service è un servizio collaborativo esclusivo [integrabile in ConsolONE ] che fornisce ai partner certificati Cisco una piattaforma di servizi attiva che consente di sfruttare l esperienza nel campo del networking, le metodologie, gli strumenti tecnici e l infrastruttura di servizi Cisco per creare servizi personalizzati per i clienti. Il servizio fornisce numerosi strumenti necessari per garantire ai clienti un monitoraggio remoto costante, la manutenzione preventiva della rete Cisco e un assistenza tecnica completa per la rete dati e voce Cisco nonché servizi supplementari progettati e forniti dai partner [come ConsolONE ] in un unica offerta di servizi. COMPONENTI DEL SERVIZIO Possiamo accedere a tutti questi strumenti e risorse per i nostri clienti che aderiscono tramite il pannello di controllo Cisco Smart Care. Ai clienti, inoltre, possiamo offrire una panoramica dettagliata tramite una dashboard online contrassegnata con il nostro marchio di partner. Il risultato è la possibilità di fornire un offerta di assistenza e manutenzione globale per max 200 dispositivi di rete Cisco pesati, comprendente: Monitoraggio e riparazione base in remoto di una gamma sempre crescente di dispositivi e applicazioni software qualificate; Servizi di valutazione e riparazione periodici e una tantum per l identificazione di potenziali problemi di sicurezza e di integrità della rete; Supporto tecnico offerto da un Team di tecnici specializzati dei creatori della soluzione, partner Cisco, per soluzioni qualificate di base delle reti Cisco e dei servizi vocali e di protezione tramite un unico contratto di manutenzione a copertura dell intera rete; Notifiche preventive per semplificare l aggiornamento dei dispositivi Cisco; Notifiche preventive di PSIRT correlati ad avvisi IntelliShield; Controllo e riparazione delle firme IPS (Intrusion Prevention System)*, utili per accertarsi che i file delle firme dei dispositivi IPS del cliente siano aggiornati e che la rete del cliente sia protetta come previsto. *Presuppone l'acquisto separato del servizio di aggiornamento delle firme IPS; Servizi di valutazione e preparazione per semplificare l aggiunta di nuove tecnologie come Cisco Unified Communications e le soluzioni di protezione Cisco; Integrazione con il sistema QUE per la semplificazione di valutazioni e ordini; Servizi di disaster recovery per il backup delle configurazioni di soluzioni di sicurezza, switch e router del cliente in un ubicazione remota. CORE ASSESSMENT AND REPAIR La valutazione di base e il servizio di ripristino esamina e relaziona sullo stato di salute generale e sulla stabilità dei dispositivi Layer 2 e Layer-3 della rete della <Cliente>. Il servizio raccoglie le informazioni su CPU, memoria, revisioni hardware, e altri dati critici relativi alla stabilità di questi dispositivi, e genera le raccomandazioni per le azioni necessarie e per gli aggiornamenti da implementare. Questo è uno dei vantaggi più efficaci offerto dal servizio Cisco Smart Care Service, poichè contribuisce a garantire che le vulnerabilità e gli eventi potenzialmente catastrofici vengono identificati ed evitati in anticipo. Nota: Gli apparati ASA / e i dispositivi PIX non supportano servizi di valutazione Core. SECURITY ASSESSMENT E RIPARAZIONE Il servizio di assessment e riparazione della sicurezza, identifica e ripara automaticamente le vulnerabilità e le modifiche di file che indicano la presenza di virus o di corruzione nella rete del < Cliente >. Una volta che tutte le necessarie riparazioni sono state applicate, il servizio ripete la scansione dei dispositivi interessati a conferma che l operazione è stata effettuata con succeso. In caso di problemi, il servizio può ripristinare il file di configurazione precedente.

29 VOICE ASSESSMENT Il servizio di Voice Assessment, se presente, raccoglie i dati sullo stato di salute e sulla stabilità dei dispositivi Cisco presenti in rete. Confrontando questi dati con i parametri di riferimento di Cisco, il servizio determina quindi la prontezza e l idoneità della rete a trasportare il traffico voce. UNIFIED COMMUNICATIONS READINESS ASSESSMENT Il servizio Unified Communications Readiness Assessment fornisce una valutazione proattiva della disponibilità della rete a sostegno delle tecnologie voice. Il servizio analizza gli elementi fondamentali della rete - larghezza di banda, qualità del servizio, potenza di elaborazione, ecc - che possono avere un impatto negativo sulla qualità della voce o sull'affidabilità del sistema di Unified Communications. PROACTIVE MONITORING AND NOTIFICATIONS (Monitoraggio proattivo e notifiche) Il servizio di monitoraggio e notifica proattivo fornisce una cura continua della rete della < Cliente >. Ci sono disponibili tre servizi di monitoraggio proattivo: Core Monitor Security Monitor Voice Monitor CORE MONITOR Il servizio Core Monitor utilizza sia il monitoraggio attivo (ogni ora) che passivo, per la maggior parte dei dispositivi Cisco Layer 2 e Layer 3. Il servizio analizza le configurazioni dei dispositivi e degli eventi syslog di alto livello, e genera i messaggi sul server syslog locale, che descrive le modifiche necessarie per configurare correttamente ogni dispositivo di rete Cisco Layer 2 e Layer 3. SECURITY MONITOR Il servizio Security Monitor esamina gli eventi syslog, analizzando per ogni elemento le possibili infezioni da virus o corruzione dei files, generando poi dei report che descrivono le azioni correttive che devono essere attuate. VOICE MONITOR Il servizio Voice Monitor fornisce statistiche sulle reti che usano sistemi voice di Cisco. Questo servizio copre i sistemi Cisco Call Manager, Cisco Call Manager Express, Cisco Unity, Cisco Unity Connection, Cisco Unity Express e Cisco Survivable Remote Site Telephony (SRST) con supporto per le applicazioni supplementari. Il servizio non solo analizza e genera reports sul totale dei dispositivi e delle applicazioni voice inventariati in rete, ma individuare anche eventuali elementi della rete che possono influenzare negativamente i servizi vocali.

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Zabbix 4 Dummies Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Relatore Nome: Biografia: Dimitri Bellini Decennale esperienza su sistemi operativi UX based, Storage Area Network, Array Management e tutto

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Scott Lowe Founder and Managing Consultant del 1610 Group Modern Data Protection Built for Virtualization Introduzione C è stato

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi Analisi per tutti Considerazioni principali Soddisfare le esigenze di una vasta gamma di utenti con analisi semplici e avanzate Coinvolgere le persone giuste nei processi decisionali Consentire l'analisi

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility.

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility. V11 Release 1 New Devices. New Features. Highlights dell innovaphone PBX Versione 11 Release 1 (11r1) Con il software Versione 11 dell innovaphone PBX la soluzione di telefonia IP e Unified Communications

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi:

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Routing (instradamento) in Internet Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Stub AS: istituzione piccola Multihomed AS: grande istituzione (nessun ( transito Transit AS: provider

Dettagli

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Problem Management Obiettivi Obiettivo del Problem Management e di minimizzare l effetto negativo sull organizzazione degli Incidenti e dei Problemi causati da errori nell infrastruttura e prevenire gli

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli