Firma Digitale. Firma digitale Definizione. SeQ dei servizi su internet Università degli Studi di Pavia, C.Parisi 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Firma Digitale. Firma digitale Definizione. SeQ dei servizi su internet. 2009 Università degli Studi di Pavia, C.Parisi 1"

Transcript

1 Firma Digitale Definizione La definizione di firma digitale è contenuta nel Dlgs. del 4/04/2006 n.159 che integra il Codice dell amministrazione digitale in vigore dal 1/01/2006. è un particolare tipo di firma elettronica qualificata basata su un sistema di chiavi asimmetriche a coppia, una pubblica e una privata, correlate tra loro, che consente al titolare tramite la chiave privata e al destinatario tramite la chiave pubblica, rispettivamente, di rendere manifesta e di verificare la provenienza e l'integrità di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici. C.Parisi 2 C.Parisi 1

2 Generalità La firma digitale è una applicazione dei sistemi crittografici asimmetrici (chiave pubblica e privata) che autentica l origine dei dati (ad es. nel caso della posta autentica il mittente del messaggio) e garantisce l integrità dei dati cioè che essi non siano stati alterati durante il loro transito in rete. In alcuni servizi di rete è più importante l autenticazione e l integrità dei dati piuttosto che la riservatezza (ad es. in una transizione bancaria online è necessario essere sicuri che il sito della banca sia certificato rispetto alla riservatezza delle operazioni che effettuo.) C.Parisi 3 Schema generale Si appone la firma digitale ad un documento siglandolo mediante la propria chiave privata, che solo noi possediamo. La verifica della firma è fatta dalla chiave pubblica. Criticità di questo schema è che la firma così fatta (sistema di crittografia asimmetrico) richiede un certo tempo per essere effettuata e produce un documento di dimensioni circa doppie rispetto all originale. Fonte Internet Per utilizzare questo sistema in modo ottimale (senza spreco di risorse computazionali e spazio fisico) bisogna aggiungere un ulteriore funzione : HASHING C.Parisi 4 C.Parisi 2

3 Processo di firma Con una funzione hash nota si ricava l'impronta digitale (message digest) del documento, dopodiché si utilizza la propria chiave privata per codificare l'impronta digitale. FIRMA digitale La firma prodotta dipende dall'impronta digitale del documento (cioè dal documento stesso) oltre che dalla chiave privata dell'utente. Il solo message digest è cifrato con la chiave privata del mittente (dimensioni ridotte del messaggio ottenuto) e viene inviata su canale insicuro insieme al messaggio NON cifrato. C.Parisi 5 Verifica Il destinatario riceve il messaggio e la firma che decifra con la chiave pubblica del mittente verificandone l integrità e la provenienza Eventuali intercettazioni del messaggio lungo il canale insicuro permette la lettura del medesimo ma non l alterazione a meno che il malfattore non sia in possesso della chiave privata del mittente. C.Parisi 6 C.Parisi 3

4 Firma di un documento Per firmare un documento sono necessari: Smart card che contiene la chiave privata del titolare ed il certificato Lettore di smart card Programma per la firma (nell esempio si utilizza il programma gratuito DigitalSign Lite della società Comped reafd/dslitedownload.h tm ). C.Parisi 7 Firma di un documento C.Parisi 8 C.Parisi 4

5 Valore giuridico Nell ordinamento giuridico italiano la firma digitale secondo le regole tecniche del CNIPA è riconosciuta ed equiparata a tutti gli effetti di legge alla firma autografa. Da D.P.R. del 28/12/2000 n. 445 Il documento informatico, quando è sottoscritto con firma digitale o con un altro tipo di firma elettronica avanzata, e la firma è basata su di un certificato qualificato ed è generata mediante un dispositivo per la creazione di una firma sicura, fa inoltre piena prova, fino a querela di falso, della provenienza delle dichiarazioni da chi l'ha sottoscritto. C.Parisi 9 Valore giuridico Oggi, la legge che disciplina la firma digitale è il "Codice dell'amministrazione digitale" (Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82, così come modificato dal D.Lgs. 4 aprile 2006, n. 159). In esso (art. 1) si distinguono i concetti di firma elettronica, "firma elettronica qualificata" e "firma digitale. Nella realtà concreta, la firma digitale è l'unico tipo di firma elettronica qualificata oggi conosciuto e utilizzato, ed i concetti di "firma elettronica qualificata" e "firma digitale coincidono. C.Parisi 10 C.Parisi 5

6 Valore giuridico Le definizioni di cui all art. 1 : La "firma elettronica" è un qualunque sistema di autenticazione del documento informatico. La "firma elettronica qualificata" è definita come la firma elettronica basata su una procedura che permetta di identificare in modo univoco il titolare, attraverso mezzi di cui il firmatario deve detenere il controllo esclusivo, e la cui titolarità è certificata da un soggetto terzo. Qualunque tecnologia che permetta tale identificazione univoca, rientra nel concetto di "firma elettronica qualificata". La "firma digitale", è una particolare specie di "firma elettronica qualificata", basata sulla tecnologia della crittografia a chiavi asimmetriche. C.Parisi 11 Differenze tra firma autografa e digitale Creazione Apposizione Verifica Documento copia Validità temporale Automazione dei processi Firma autografa manuale sul documento: la firma è parte integrante del documento confronto con una firma autenticata distinguibile illimitata non possibile mediante algoritmo di creazione come allegato: il documento firmato è costituito dalla coppia (documento, firma) mediante algoritmo di verifica pubblicamente noto indistinguibile limitata possibile C.Parisi 12 C.Parisi 6

7 Utilizzi Imprese Trasmissione telematica dei bilanci alle Camere di Commercio Trasmissione di verbali, variazioni di statutarie Pubblica Amministrazione Mandati di pagamento Professionisti Trasmissione di atti notarili Trasmissioni di atti giudiziari nell ambito del processo telematico Trasmissioni di dichiarazioni fiscali Cittadini Istanze e dichiarazioni alla PA (iscrizione servizi del comune, dichiarazioni di cambi di residenza, di domicilio, esenzioni di pagamenti etc..) Sottoscrizione di contratti, ordini di acquisto, risposte a bandi di gara C.Parisi 13 Firma Digitale Autenticazione, integrità e riservatezza Messaggio firmato digitalmente dal mittente (con la sua chiave privata) Ciphertext = Messaggio firmato digitalmente dal mittente CIFRATO con la chiave pubblica del destinatario C.Parisi 14 C.Parisi 7

8 Firma Digitale Attacchi Man in the Middle Nel processo di scambio di chiavi pubbliche chi mi garantisce la autenticità della chiave pubblica ricevuta? Un hacker che si frappone tra la comunicazione di Bob e Alice potrebbe tenere per sè la chiave pubblica di Bod ed inviare ad Alice un falsa chiave pubblica decifrando così i messaggi che provengono da Alice. E importante essere CERTI dell identità del soggetto possessore della chiave pubblica. É necessario un terzo soggetto riconosciuto dagli utenti come fidato che garantisca la corrispondenza dell utente con la sua copia di chiavi. Fonte Internet C.Parisi 15 C.Parisi 8

9 Criticità nell utilizzo dei sistemi crittografici asimmetrici lungo un canale di comunicazione insicuro (come Internet) è l autenticità della chiave pubblica del titolare, cioè la garanzia che la chiave pubblica di un soggetto sia proprio di quel soggetto e non di altri. Il certificato digitale attesta l appartenenza di una data chiave pubblica ad un determinato soggetto. C.Parisi 17 Generalità I certificati digitali di fatto permettono di verificare se una chiave pubblica in nostro possesso appartenga effettivamente al dichiarato soggetto. In generale un certificato (patente di guida, carta di identità, carta di credito) attesta una caratteristica e/o autorizzazione di un soggetto (capacità di guida, identità, disponibilità di una certa somma di denaro) accreditata da un autorità superiore che è la referente per quel tipo di autorizzazione (scuola di guida, comune, banca etc...). Un certificato digitale è una credenziale che attesta che quel determinato individuo è il possessore di quella chiave pubblica. C.Parisi 18 C.Parisi 9

10 Esempi C.Parisi 19 Esempi C.Parisi 20 C.Parisi 10

11 Esempi C.Parisi 21 Un certificato digitale è un file che contiene una serie di informazione tra cui: Una chiave pubblica Informazioni sull utente dati anagrafici ed eventualmente dati relativi al limite di utilizzo del certificato stesso Una o più firme digitali ( impronte digitali nelle figure precedenti) Un periodo di validità Il certificato attesta che le informazioni ivi contenute (e solo quelle) relative al soggetto sono autentiche ed accertate da un autorità fidata e riconosciuta (detta Certification Authority ). Il certificato digitale deve essere conforme allo standard X.509 della ITU-T (International Telecommunication Union) C.Parisi 22 C.Parisi 11

12 Schema generale Fonte Internet C.Parisi 23 Certification Authority Una Certificate Authority o Certification Authority (CA), letteralmente Autorità Certificatrice, è un ente di terza parte (trusted third party), pubblico o privato, abilitato a rilasciare un certificato digitale tramite procedura di certificazione che segue standard internazionali e conforme alla normativa europea e nazionale in materia. La CA dispone di un certificato con il quale sono firmati tutti i certificati emessi agli utenti, memorizzato su una macchina sicura. La CA è riconosciuta dagli utenti o a livello normativo come un ente trusted che offre un servizio utile a creare e garantire fiducia fra gli utenti. La CA crea, assegna, rilascia, sospende e revoca i certificati digitali. C.Parisi 24 C.Parisi 12

13 Certification Authority In particolare i certificatori (in Italia) sono soggetti con particolari requisiti di onorabilità, accreditati presso il CNIPA (Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione). le norme vigenti in materia richiedono che il soggetto certificatore sia in possesso di particolari requisiti tecnici, organizzativi e societari (ad esempio avere un capitale sociale non inferiore a quello richiesto per svolgere l'attività bancaria). Alcuni certificatori : Infocamere, Poste italiane, Actalis S.p.A. (elenco aggiornato e completo dei certificatori qualificati è presente nel sito del cnipa C.Parisi 25 Funzioni della Certification Authority Funzioni svolte dall ente certificatore: Consentire la registrazione dell utente Fornire il software per la generazione delle chiavi Predisporre dell elenco nel quale è possibile rintracciare le chiavi pubbliche dei soggetti registrati Fornire insieme alla chiave pubblica il certificato digitale che riconduce la chiave pubblica al suo intestatario Certificare la validità al momento dell utilizzo della chiave pubblica (cioè non revocata nè sospesa) Apporre la marcatura temporale C.Parisi 26 C.Parisi 13

14 Processo di richiesta di un certificato digitale Nel processo di richiesta di un certificato digitale le entità coinvolte sono tre: Il richiedente il soggetto richiede l emissione di un certificato digitale a proprio nome La Registration Authority (RA) l ente preposto all identificazione del soggetto che richiede il certificato (una sorta di intermediario tra la CA ed il soggetto richiedente) La Certification Authority (CA) menzionata prima, la società che rilascia i certificati. C.Parisi 27 Processo di richiesta di un certificato digitale Alice richiede alla RA l emissione di un certificato digitale relativo alla chiave pubblica della sua copia di chiavi asimmetriche. Fonte Internet La Registration Authority esegue una procedura di identificazione, identifica Alice come la proprietaria di una coppia di chiavi asimmetriche ne verifica la corrispondenza. C.Parisi 28 C.Parisi 14

15 Processo di richiesta di un certificato digitale A questo punto la RA chiede alla CA di generare un certificato digitale per Alice e la sua chiave pubblica. Il certificato dell utente Alice viene firmato dalla CA con un suo certificato digitale chiamato Root CA che è auto certificato (self signed). Fonte Internet C.Parisi 29 Processo di richiesta di un certificato digitale La CA pubblica su un specifico server pubblico detto Certificate Server liberamente accessibile, la lista dei certificati in corso di validità o con l indicazione se questi certificati sono revocati o sospesi. Fonte Internet Alice riceve dalla CA il proprio certificato digitale firmato + il certificato digitale Root della CA. C.Parisi 30 C.Parisi 15

16 Registrazione utente La registrazione dell utente è il momento più delicato. Fonte Internet Eventuali errori nella fase di identificazione dell utente (esempio registrazione di un utente con false generalità) determinano il crollo della catena trusted e vanificano il processo di firma. Il momento della identificazione deva pertanto essere fatto per iscritto e attraverso una verifica fisica oltre che documentale del soggetto. C.Parisi 31 Utilizzo di un certificato digitale Alice invia a Bob la sua chiave pubblica ed il suo certificato digitale. Bob per verificare quanto ottenuto si collega con il Certificate Server della CA che ha rilasciato il certificato di Alice, e lo verifica con quello ivi memorizzato. Il processo è reciproco. Una volta che entrambi (Bob e Alice) sono reciprocamente identificati e verificati lo scambio di messaggi può avere luogo nelle diverse modalità descritte precedentemente. Fonte Internet C.Parisi 32 C.Parisi 16

17 Cerificato Digitale Firma di un documento informatico Fonte Internet In sintesi il processo di formazione di un documento informatico firmato digitalmente con un certificato digitale riconosciuto da CA. Il formato del file è standardizzato e noto come p7m, standard PKCS 7 (Public Key Cryptography Standard) della RSA Security. C.Parisi 33 Esempio : Verbale Esempio di verbale digitale. Si tratta di un file xml firmato digitalmente dal titolare dell insegnamento e dal commissario. C.Parisi 34 C.Parisi 17

18 Esempio : Verbale Esempio di verbale digitale. Dettagli del contenuto del file (insegnamento, ateneo, materia, facoltà, voto etc...) C.Parisi 35 Avvisi dal browser Ciascun browser contiene un elenco delle Certification Authority (CA) che utilizza per verificare i certificati inviati dai siti sicuri C.Parisi 36 C.Parisi 18

19 Lista delle CA nel browser Elenco CA presenti nel browser. C.Parisi 37 Smart Card C.Parisi 19

20 Smart card É un dispositivo hardware con potenzialità di memorizzazione e elaborazione dati con livelli di sicurezza elevati. É formata da un supporto di plastica con elettronica per calcolo e memorizzazione. Tipologie : Smart card a sola memoria (lettura e scrittura di dati) Smart card a microprocessore (con un microprocessore per la gestione della memoria e funzioni crittografiche) C.Parisi 39 Smart Card a sola memoria Dette memory card hanno capacità di memoria da 1 a 4 Kbyte circa. Sono utilizzate per semplici applicazioni come carte prepagate, carte per la raccolta dei punti nell ambito dei servizi commerciali. Presentano meccanismi di protezione blandi per evitare l alterazione del contenuto della memoria. C.Parisi 40 C.Parisi 20

21 Smart Card a microprocessore Oltre a capacità di memorizzare dati hanno un microprocessore per l elaborazione di funzioni dedicate. Presentano un piccolo sistema operativo per la gestione della memoria, funzioni di lettura/scrittura, elaborazione dati, verifica del PIN della smart card, presenza di un file system. Il limite è dato dalla capacità di memoria. Le smart card utilizzate nell ambito della firma digitale presentano meccanismi per la protezione dei dati ivi contenuti, coprocessore crittografico per eseguire le funzioni crittografiche on-board. C.Parisi 41 Smart card a microprocessore Utilizzi Applicazioni: Telefonia mobile SIM card conservano identificazione utente e generano le chiavi crittografiche per la trasmissione digitale della voce. Banche carte prepagate e/o carte di credito Sanità tessera sanitaria Identificazione carta d identità elettronica, alcune card presentano come codice di accesso non più il cosiddetto PIN ma la lettura di dati biometrici del proprietario (es impronte digitali,...) contengono microprocessore per la generazione della copia di chiavi, memorizzano uno o più certificati digitali del soggetto titolare. PayTV fornite ai sottoscrittori di abbonamento per la visione in chiaro di programmi o canali a pagamento diffusi via satellite o digitale terrestre. C.Parisi 42 C.Parisi 21

22 Smart card La crittografia fornisce le tecniche per assicurare l integrità e la riservatezza delle informazioni ma il sistema basato su queste tecniche ha un punto debole : PROTEZIONE della chiave privata Se la chiave privata non è adeguatamente protetta un malintenzionato potrebbe impossessarsene e decifrare tutte le informazioni vanificando gli sforzi crittografici compiuti La smart card a microprocessore consente di eseguire tutte le funzioni richieste dal sistema crittografico all interno della SC senza dovere esportate la chiave privata ed è in grado di proteggere il dispositivo da tentativi di lettura del suo contenuto. La Strong Authentication della SC è basata sul possesso fisico della carta e la conoscenza del PIN C.Parisi 43 Smart card Public Key 1 2 Certification Authority Private Key 3 Emissione del certificato 4 La copia di chiavi (pubblica e privata) è generata internamente alla smart card dal processore crittografico, la chiave privata così non deve essere comunicata al titolare perchè già memorizzata nella sua smart card personale. La sola chiave pubblica viene inviata alla CA il rilascio del certificato digitale. C.Parisi 44 C.Parisi 22

23 Smart card Funzioni per la firma digitale Funzioni del dispositivo di firma (smart card) Per la firma di un documento: 1) Calcola l hash del documento (per la legge italiana il digest deve avere una lunghezza di 160 bit) 2) Firma l impronta con la chiave privata del soggetto 3) Fornisce la firma del documento ed il certificato digitale del soggetto che firma Per la verifica della firma di un documento: 1) Separa il documento dalla firma 2) Applica alla firma la chiave pubblica per ottenere l impronta del documento 3) Calcola l hash del documento e verifica l impronta ottenuta con quella inviata. C.Parisi 45 Smart card Validità temporale delle chiavi La validità di una copia di chiavi pubblica/privata di lunghezza 1024 bit per la legge italiana non può superare i due anni. Allo scadere del periodo deve essere rigenerata una nuova copia e rilasciato un nuovo certificato al proprietario. C.Parisi 46 C.Parisi 23

24 Smart card Nel sistema di emissione di una Smart Card per la firma digitale la generazione della copia di chiavi (privata e pubblica) dell algoritmo di crittografia asimmetrica avviene all interno della Smart Card grazie al coprocessore crittografico. La chiave privata è memorizzata nella Smart Card e non è possibile alcun meccanismo di lettura e comunicazione della medesima. La chiave pubblica è poi inviata alla CA insieme ai dati identificativi del soggetto titolare della copia di chiavi. Il certificato digitale rilasciato dalla CA è poi memorizzato nella Smart Card. Esempi di servizi offerti : Infocamere https://www.firma.infocert.it/ Poste Italiane C.Parisi 47 Servizi relativi alla firma digitale Infocert Panoramica dei costi dei servizi associati alla firma digitale da parte di Infocert (emanazione della camera del commercio e registro imprese) Infocert è l Ente Certificatore che tra l altro è responsabile della conservazione a norma di legge dei documenti del Registro Imprese Fonte Internet C.Parisi 48 C.Parisi 24

25 Marcatura Temporale Marcatura Temporale Generalità Un documento informatico firmato digitalmente è valido (temporalmente) fintanto che è valido il certificato utilizzato dal sottoscrittore. Per dare data certa a questi documenti si utilizza la marca temporale. La marca temporale serve per attribuire ad un documento certezza circa il momento in cui è stato marcato temporalmente. Un documento informatico firmato e con marca temporale è valido e probatorio. Il tempo, cui fanno riferimento le marche temporali è riferito al Tempo Universale Coordinato, ed è assicurato da un ricevitore radio sintonizzato con il segnale emesso dall'istituto Elettrotecnico Nazionale Galileo Ferraris. C.Parisi 50 C.Parisi 25

26 Marcatura Temporale Processo di marcatura Fonte Internet Marca temporale C.Parisi 51 Marcatura Temporale Processo di marcatura Processo di marcatura temporale di un documento 1. Si ricava l impronta digitale del documento 2. Si invia l'impronta del documento al servizio di marcatura temporale 3. il servizio di marcatura temporale aggiunge all impronta il timestamp (data e ora), ottenendo l'impronta marcata 4. La CA preposta alla marcatura cifra con la sua chiave privata l'impronta marcata ottenendo la marca temporale da cui è possibile recuperare l'informazione della data e ora attraverso l'utilizzo della chiave pubblica del servizio di marcatura 5. la marca temporale viene inviata al richiedente il servizio C.Parisi 52 C.Parisi 26

27 Marcatura Temporale Time stamp di un documento La marca temporale è data dalla stringa di caratteri evidenziata, cioè l impronta del documento con l aggiunta del time stamp il tutto firmato dall ente preposto per la marcatura temporale. Fonte Internet C.Parisi 53 Marcatura Temporale Fonte Internet Apposizione della marcatura temporale ad un file firmato digitalmente. All hash del documento viene aggiunta da un ente terzo preposto per l apposizione di marcatura temporale l informazione relativa ad una data ed ora certificata, il tutto firmato digitalmente da parte dell ente. Il documento così prodotto ha estensione.m7m C.Parisi 54 C.Parisi 27

28 Marcatura temporale Servizi di marcatura temporale Spesso le stesse Certification Authority offrono anche il servizio di marcatura temporale. É usata per notifica di atti giudiziari e non, raccomandate ed in tutti quei casi in cui si abbia l esigenza di dare data certa a documenti informatici firmati digitalmente (ad es. invio di una raccomandata per la contestazione di un vizio, domanda per la partecipazione a concorsi, registrazione di atti e depositi di atti giudiziari). Per il servizio di marcatura temporale viene utilizzato un apposito certificato digitale che, oltre agli altri dati contiene anche informazioni relative al sistema di marcatura temporale utilizzato per effettuare la marcatura (il timestamping). I servizi di marcatura temporale mantengono un archivio delle marche temporali emesse e permettono anche di effettuare ricerche di marcature emesse in passato. C.Parisi 55 Marcatura temporale Certificati di marcatura temporale La generazione delle marche temporali è ottenuta mediante un operazione di sottoscrizione digitale, eseguita con una chiave di marcatura temporale. Contenuto del certificato di marcatura temporale: Identificativo dell emittente; Algoritmo utilizzato per la sottoscrizione della marca temporale; Identificativo del certificato relativo alla chiave di verifica della marca temporale; Data e ora di generazione della marca temporale; Identificativo dell algoritmo di HASH utilizzato per generare l impronta dell evidenza informatica sottoposta a validazione temporale; Valore dell impronta dell evidenza informatica. C.Parisi 56 C.Parisi 28

29 Riferimenti Firma Digitale e regolamenti Linee guida per l utilizzo della Firma Digitale _2004.pdf D.P.C.M. 13 gennaio Regole tecniche per la formazione, la trasmissione, la conservazione, la duplicazione, la riproduzione e la validazione, anche temporale, dei documenti informatici. C.Parisi 57 C.Parisi 29

La firma digitale CHE COSA E'?

La firma digitale CHE COSA E'? La firma digitale La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti scambiati e archiviati con mezzi informatici, al pari

Dettagli

Firma digitale INTRODUZIONE

Firma digitale INTRODUZIONE Firma digitale INTRODUZIONE La firma digitale costituisce uno dei dieci obiettivi del Piano per l e-government. Per quanto riguarda la PA, l obiettivo, abilitante allo sviluppo dei servizi on line, si

Dettagli

Firma digitale: aspetti tecnologici e normativi. Milano,

Firma digitale: aspetti tecnologici e normativi. Milano, Firma digitale: aspetti tecnologici e normativi Milano, Premessa digitale Il presente documento ha la finalità di supportare le Amministrazioni che intendono dotare il proprio personale di digitale, illustrando

Dettagli

LA FIRMA DIGITALE. Estratto dal sito web del Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) 1

LA FIRMA DIGITALE. Estratto dal sito web del Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) 1 LA FIRMA DIGITALE Estratto dal sito web del Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) 1 COPYRIGHT NOTES: I contenuti del sito codice di script, grafica, testi, tabelle,

Dettagli

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e

Dettagli

Firma digitale Definizione

Firma digitale Definizione FIRMA DIGITALE Firma digitale Definizione La definizione di firma digitale è contenuta nel Dlgs. Del 4/04/2006 n.159 che integra il Codice dell amministrazione digitale in vigore dal 1/01/2006. Firma digitale

Dettagli

La Firma Digitale e la Posta Elettronica Certificata. Centro Tecnico RUPAR Puglia - Tecnopolis Csata Chiara Valerio Bari, 14 dicembre 2006

La Firma Digitale e la Posta Elettronica Certificata. Centro Tecnico RUPAR Puglia - Tecnopolis Csata Chiara Valerio Bari, 14 dicembre 2006 La Firma Digitale e la Posta Elettronica Certificata Centro Tecnico RUPAR Puglia - Tecnopolis Csata Chiara Valerio Bari, 14 dicembre 2006 INNOVAZIONE DELLA P.A. Quadro normativo Il Codice dell Amministrazione

Dettagli

(estratto da) 3. Firma digitale, posta elettronica certificata e dematerializzazione Daniela Redolfi

(estratto da) 3. Firma digitale, posta elettronica certificata e dematerializzazione Daniela Redolfi (estratto da) 3. Firma digitale, posta elettronica certificata e dematerializzazione Daniela Redolfi (...) 3.2 Elementi della tecnologia e aspetti legali Il documento cartaceo sottoscritto possiede alcuni

Dettagli

CHE COS E LA FIRMA DIGITALE

CHE COS E LA FIRMA DIGITALE CHE COS E LA FIRMA DIGITALE La firma digitale può essere definita l'equivalente elettronico di una tradizionale firma apposta su carta, assumendone lo stesso valore legale. E' associata stabilmente al

Dettagli

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Napoli

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Napoli Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Napoli :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti

Dettagli

Documenti cartacei e digitali. Autenticità. Cosa si vuole garantire? Riservatezza. Integrità 11/12/2012. PA digitale: documenti e firme (I.

Documenti cartacei e digitali. Autenticità. Cosa si vuole garantire? Riservatezza. Integrità 11/12/2012. PA digitale: documenti e firme (I. Università degli studi di Catania Pubblica Amministrazione digitale Elementi tecnici sulla firma digitale Ignazio Zangara Agatino Di Bella Area della Formazione Gestione dell archivio (novembre dicembre

Dettagli

Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale. CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011

Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale. CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011 Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011 Agenda Posta Elettronica Certificata Cos è Riferimenti normativi Soggetti Flusso dei messaggi Vantaggi PEC nella Pubblica

Dettagli

Firma Digitale. Informazioni sul servizio ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI GENOVA

Firma Digitale. Informazioni sul servizio ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI GENOVA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI GENOVA Firma Digitale Informazioni sul servizio Alessandro Ponassi Consiglio dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Genova Maggio 2010 Cos è e come funziona

Dettagli

La Firma Digitale La sperimentazione nel Comune di Cuneo. Pier Angelo Mariani Settore Elaborazione Dati Comune di Cuneo

La Firma Digitale La sperimentazione nel Comune di Cuneo. Pier Angelo Mariani Settore Elaborazione Dati Comune di Cuneo La Firma Digitale La sperimentazione nel Comune di Cuneo Pier Angelo Mariani Settore Elaborazione Dati Comune di Cuneo Perchè questa presentazione Il Comune di Cuneo, aderente alla RUPAR, ha ricevuto due

Dettagli

La firma digitale Del PTB

La firma digitale Del PTB La firma digitale Del PTB :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti scambiati e archiviati con

Dettagli

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Roma 15 ottobre 2009

Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Roma 15 ottobre 2009 Firma Digitale per il il Consiglio Nazionale degli Ingegneri Roma 15 ottobre 2009 :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità

Dettagli

La firma digitale e le sue possibili applicazioni

La firma digitale e le sue possibili applicazioni Il documento informatico e la firma digitale nelle applicazioni pratiche La firma digitale e le sue possibili applicazioni dott. Enrico Zimuel (enrico@zimuel.it) Pescara, 15 febbraio 2008 Centro Studi

Dettagli

DOCUMENTO ANALOGICO E DOCUMENTO DIGITALE: DEFINIZIONI E CENNI SULLA NORMATIVA Elisabetta Bombardieri Insiel S.p.A.

DOCUMENTO ANALOGICO E DOCUMENTO DIGITALE: DEFINIZIONI E CENNI SULLA NORMATIVA Elisabetta Bombardieri Insiel S.p.A. DOCUMENTO ANALOGICO E DOCUMENTO DIGITALE: DEFINIZIONI E CENNI SULLA NORMATIVA Elisabetta Bombardieri Insiel S.p.A. Udine, 11 giugno 2013 Evoluzione della normativa Fonte: P. Ridolfi «Il nuovo codice dell

Dettagli

Gennaio. SUAP On Line i pre-requsiti informatici: La firma digitale

Gennaio. SUAP On Line i pre-requsiti informatici: La firma digitale 2008 Gennaio SUAP On Line i pre-requsiti informatici: La firma digitale 1 La firma digitale Indice La firma digitale La firma digitale: destinatario 2 La firma digitale Cos è La Firma Digitale è il risultato

Dettagli

La Firma Digitale. Manuale d uso Fornitore. Introduzione alla Firma Digitale. Aprile 2015

La Firma Digitale. Manuale d uso Fornitore. Introduzione alla Firma Digitale. Aprile 2015 Manuale d uso Fornitore Introduzione alla Firma Digitale Cenni generali sulla Firma Digitale La firma digitale può essere definita come un sistema di autenticazione di documenti digitali tale da garantire

Dettagli

Seminario formativo. Firma Digitale

Seminario formativo. Firma Digitale Coordinamento territoriale per l Amministrazione Digitale della provincia di Viterbo Seminario formativo sull utilizzo della Firma Digitale Viterbo 7 febbraio 2011 (Ce.F.A.S.) Viterbo 22 febbraio 2001

Dettagli

La firma digitale. Come firmare i documenti informatici MANUALE

La firma digitale. Come firmare i documenti informatici MANUALE Come firmare i documenti informatici MANUALE Sommario Premessa Questo breve manuale intende diffondere al personale e a tutti gli utenti della CCIAA l utilizzo PREMESSA - Le firme elettroniche degli strumenti

Dettagli

Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione

Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione Il documento informatico: sottoscrizione e conservazione Prof. Avv. Giusella Finocchiaro Studio legale Finocchiaro www. studiolegalefinocchiaro.it 1 Il quadro normativo Percorso lungo e complesso: normativa

Dettagli

PKI PUBLIC KEY INFRASTRUCTURES

PKI PUBLIC KEY INFRASTRUCTURES Premesse PKI PUBLIC KEY INFRASTRUCTURES Problemi Come distribuire in modo sicuro le chiavi pubbliche? Come conservare e proteggere le chiavi private? Come garantire l utilizzo corretto dei meccanismi crittografici?

Dettagli

Ordine degli Ingegneri Provincia di Latina Commissione dell Ingegneria dell Informazione

Ordine degli Ingegneri Provincia di Latina Commissione dell Ingegneria dell Informazione Ordine degli Ingegneri Provincia di Latina Commissione dell Ingegneria dell Informazione La Firma Digitale 10/07/2009 Dott. Ing. Jr. Selene Giupponi 1 La Firma Digitale Chi la rilascia come funziona; Come

Dettagli

Gli strumenti necessari al PcT. Firma Digitale, PEC e Marca Temporale

Gli strumenti necessari al PcT. Firma Digitale, PEC e Marca Temporale Gli strumenti necessari al PcT Firma Digitale, PEC e Marca Temporale Il Processo Civile Telematico 2 /43 Gli strumenti IT necessari Posta elettronica certificata (PEC) Firma Digitale 3 /43 Firma elettronica

Dettagli

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC.

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Avviso di mancata consegna L avviso, emesso dal sistema, per indicare l anomalia

Dettagli

La dematerializzazione dei documenti amministrativi. La formazione del documento digitale. Notaio Gea Arcella garcella@notariato.

La dematerializzazione dei documenti amministrativi. La formazione del documento digitale. Notaio Gea Arcella garcella@notariato. La dematerializzazione dei documenti amministrativi La normativa di riferimento (cenni al DL 179/2012 in vigore dal 20 ottobre 2012) La formazione del documento digitale Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it

Dettagli

La Comunicazione Unica Gli strumenti informatici. Marco Bordo Genova, 26 ottobre 2009

La Comunicazione Unica Gli strumenti informatici. Marco Bordo Genova, 26 ottobre 2009 La Comunicazione Unica Gli strumenti informatici Marco Bordo Genova, 26 ottobre 2009 Argomenti Pratica telematica concetti Prerequisiti tecnici per la C.U.: Firma digitale Accesso a registroimprese.it

Dettagli

La firma digitale. Diagnostica per immagini e Radioterapia nel 2011 Fare sistema CongressoAITASIT 17-19 novembre 2011

La firma digitale. Diagnostica per immagini e Radioterapia nel 2011 Fare sistema CongressoAITASIT 17-19 novembre 2011 Diagnostica per immagini e Radioterapia nel 2011 Fare sistema CongressoAITASIT 17-19 novembre 2011 La firma digitale Studio di Ingegneria 2F Consulting di Flavio Flamini Agenda Principi generali e definizioni

Dettagli

Tecnologicamente, la firma digitale è il risultato di una procedura complessa che si basa su tre elementi:

Tecnologicamente, la firma digitale è il risultato di una procedura complessa che si basa su tre elementi: La firma digitale Tecnologicamente, la firma digitale è il risultato di una procedura complessa che si basa su tre elementi: Coppia di chiavi crittografiche Certificato qualificato Dispositivo sicuro per

Dettagli

Firma Digitale. dott. Andrea Mazzini

Firma Digitale. dott. Andrea Mazzini Firma Digitale dott. Andrea Mazzini La Crittografia La prima persona che usò la crittografia fu Giulio Cesare! Egli doveva inviare messaggi ma non si fidava dei messaggeri, così inventò un metodo per codificare

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI COMUNE DI SANTO STEFANO LODIGIANO PROVINCIA DI LODI PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Allegato 1) al Manuale di gestione APPROVATO CON ATTO DI G.C. N. 96 DEL 28.12.2015 PIANO PER LA SICUREZZA

Dettagli

La generazione del documento informatico firmato online:

La generazione del documento informatico firmato online: La generazione del documento informatico firmato online: Formazione, sottoscrizione e trasmissione dei documenti informatici. L esperienza con il Comune di Parma Stefano Conforto Sertorelli Business Development

Dettagli

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE. Allegato allo schema di convenzione per la gestione del

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE. Allegato allo schema di convenzione per la gestione del AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE C.D.A N. 10 IN DATA 15.04.2016 Allegato allo schema di convenzione per la gestione del Servizio di

Dettagli

Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO. NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Basilica di San Giovanni Maggiore

Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO. NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Basilica di San Giovanni Maggiore Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Basilica di San Giovanni Maggiore Convegno PROCESSO CIVILE TELEMATICO NAPOLI 17 Giugno 2014 ore 14.30 Gli strumenti informatici propedeutici

Dettagli

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Questo vademecum ha lo scopo di riassumere i concetti relativi alla PEC. Per approfondimenti e verifiche, si rimanda alla legislazione vigente. 1 COS E ED A COSA SERVE PEC

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Documento n. 9 - Allegato al manuale di gestione PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI 1. Composizione del piano Il piano di conservazione oltre

Dettagli

DOCUMENTO ELETTRONICO E FIRMA DIGITALE

DOCUMENTO ELETTRONICO E FIRMA DIGITALE DOCUMENTO ELETTRONICO E FIRMA DIGITALE CHE COSA È LA CRITTOGRAFIA LA CRITTOLOGIA È SCIENZA CHE STUDIA LE SCRITTURE SEGRETE 2 CRITTOGRAFIA STUDIA I SISTEMI DI PROTEZIONE DEI MESSAGGI CRITTOANALISI STUDIA

Dettagli

Quasar Sistemi S.r.l.

Quasar Sistemi S.r.l. La Firma Digitale Quasar Sistemi S.r.l. Via San Leonardo, 52 84131 Salerno Telefono 089.3069802-803 Fax 089.332989 E-Mail: info@quasar.it Web http://www.quasar.it Documento Elettronico (D.E.) Un documento

Dettagli

AWN ArchiWorld Network * * * * * FD Firma Digitale PEC Posta Elettronica Certificata CARATTERISTICHE E FUNZIONALITÀ

AWN ArchiWorld Network * * * * * FD Firma Digitale PEC Posta Elettronica Certificata CARATTERISTICHE E FUNZIONALITÀ Pag. 1 / 9 * * * * * FD Firma Digitale PEC Posta Elettronica Certificata Roma, rev. 1 13 marzo 2008 INDICE 1. FD > Caratteristiche...2 1.1 Note generali...2 1.2 La normativa di riferimento...2 2. FD >

Dettagli

Diritto dei mezzi di comunicazione. Indice

Diritto dei mezzi di comunicazione. Indice INSEGNAMENTO DI DIRITTO DEI MEZZI DI COMUNICAZIONE LEZIONE IX IL DOCUMENTO ELETTRONICO E LA FIRMA DIGITALE PROF. SIMONE OREFICE Indice 1 Il Documento Elettronico e La Firma Digitale ----------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Il CAD e il Dlgs. 33. Brescia I.I.S. Tartaglia Olivieri 21 gennaio 2014

Il CAD e il Dlgs. 33. Brescia I.I.S. Tartaglia Olivieri 21 gennaio 2014 Il CAD e il Dlgs. 33 gli obblighi delle scuole: trasparenza, dematerializzazione, archiviazione sostitutiva Brescia I.I.S. Tartaglia Olivieri 21 gennaio 2014 Il CAD e le Istituzioni scolastiche: dal documento

Dettagli

PEC e Firma Digitale. Relatore dott. Andrea Mazzini

PEC e Firma Digitale. Relatore dott. Andrea Mazzini PEC e Firma Digitale Relatore dott. Andrea Mazzini PEC Posta Elettronica Certificata PEC e Firma Digitale - 2 PEC Posta Elettronica Certificata La posta elettronica certificata è un sistema attraverso

Dettagli

Firme elettroniche e documenti informatici

Firme elettroniche e documenti informatici Firme elettroniche e documenti informatici Concetti di base Corso Nuove tecnologie e diritto a.a. 2007/2008 Claudia Cevenini claudia.cevenini@unibo.it Il concetto di documento L ordinamento giuridico italiano

Dettagli

Firma digitale e PEC: facili e sicure

Firma digitale e PEC: facili e sicure Firma digitale e PEC: facili e sicure Trento, 23 Novembre 2012 Ing. Andrea Gelpi Commissione Ingegneria dell'informazione Ordine degli Ingegneri della Provincia di Trento Firma Digitale La Firma digitale

Dettagli

CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE, CERTIFICAZIONE DIGITALE DEGLI ELABORATI PROFESSIONALI, SOCIAL NETWORK A SUPPORTO DELL ATTIVITÀ PROFESSIONALE

CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE, CERTIFICAZIONE DIGITALE DEGLI ELABORATI PROFESSIONALI, SOCIAL NETWORK A SUPPORTO DELL ATTIVITÀ PROFESSIONALE CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE, CERTIFICAZIONE DIGITALE DEGLI ELABORATI PROFESSIONALI, SOCIAL NETWORK A SUPPORTO DELL ATTIVITÀ PROFESSIONALE Dott. agr. Luca Crema CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE

Dettagli

Seminario Formativo. La Posta Elettronica Certificata (PEC)

Seminario Formativo. La Posta Elettronica Certificata (PEC) Comune di Viterbo Prefettura di Viterbo Provincia di Viterbo Coordinamento territoriale per l Amministrazione Digitale della provincia di Viterbo Seminario Formativo La Posta Elettronica Certificata: aspetti

Dettagli

La fattura elettronica

La fattura elettronica La fattura elettronica L. 69 del 2009 art. 32 Eliminazione degli sprechi relativi al mantenimento di documenti in forma cartacea Dal 1 gennaio 2010 Pubblicazione sui siti web con effetti legali..salvo

Dettagli

Comune di Castelvisconti

Comune di Castelvisconti Perizia tecnica firma digitale 1 Comune di Castelvisconti Perizia tecnica Firma digitale Versione 1.0 del 27 marzo 2015 Perizia tecnica firma digitale 2 OGGETTO DELLA PERIZIA Il comune di Castelvisconti

Dettagli

La Sicurezza delle Reti. La Sicurezza delle Reti. Il software delle reti. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica.

La Sicurezza delle Reti. La Sicurezza delle Reti. Il software delle reti. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica Fabio Burroni Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Siena burronif@unisi unisi.itit La Sicurezza delle Reti La presentazione

Dettagli

Guida ai certificati SSL User Guide

Guida ai certificati SSL User Guide Guida ai certificati SSL User Guide PROBLEMATICHE DEL WEB... 2 PRIVACY...3 AUTORIZZAZIONE/AUTENTICAZIONE...4 INTEGRITA DEI DATI...4 NON RIPUDIO...4 QUALI SONO I PRINCIPALI STRUMENTI UTILIZZATI PER GARANTIRE

Dettagli

Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità.

Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Art. 1. Aventi diritto alle Credenziali-People 1. Per l accesso ai Servizi-People sviluppati

Dettagli

LA FIRMA DIGITALE @PEC

LA FIRMA DIGITALE @PEC LA FIRMA DIGITALE @PEC Che cos è la Firma Digitale concetti La Firma Digitale o firma elettronica qualificata è un particolare tipo di firma elettronica che, nell'ordinamento giuridico italiano, ha lo

Dettagli

Cos è e come funziona la Firma Digitale attivata in convenzione con Aruba PEC SpA

Cos è e come funziona la Firma Digitale attivata in convenzione con Aruba PEC SpA Cos è e come funziona la Firma Digitale attivata in convenzione con Aruba PEC SpA a cura della Segreteria Ordine Architetti PPC Treviso le informazioni sono tratte dal sito di Aruba Pec SpA FIRMA DIGITALE

Dettagli

LA FIRMA DIGITALE IN PILLOLE

LA FIRMA DIGITALE IN PILLOLE LA FIRMA DIGITALE IN PILLOLE Che cos'è la firma digitale e che cosa garantisce? La firma digitale è, in sostanza, l equivalente elettronico di una tradizionale firma apposta su carta, assumendone lo stesso

Dettagli

http://tlc.diee.unica.it/

http://tlc.diee.unica.it/ A.A. 2014/15 Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni http://tlc.diee.unica.it/ Nell ambito del Corso di Diritto dell Informatica e delle Nuove Tecnologie Docente: Massimo Farina

Dettagli

Intesa Spa Ottobre 2015

Intesa Spa Ottobre 2015 Intesa Spa Ottobre 2015 TRUSTED SIGN SOLUTIONS INDICE DEI CONTENUTI 3 4 5 6 7 12 13 14 15 16 INDUSTRY TREND & DYNAMIC ESIGENZE DI BUSINESS FOCUS SU AREE DI ATTIVITA NORMATIVA DI RIFERIMENTO OVERVIEW DELLA

Dettagli

FIRMA DIGITALE. Gianluca Venturi. Posta Elettronica Certificata. www.ergonotec.it

FIRMA DIGITALE. Gianluca Venturi. Posta Elettronica Certificata. www.ergonotec.it FIRMA DIGITALE Gianluca Venturi QUADRO NORMATIVO Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 - Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione

Dettagli

Le Smart Cards e la nuova Tessera Sanitaria.

Le Smart Cards e la nuova Tessera Sanitaria. L'Identità in rete per i servizi della PA Le Smart Cards e la nuova Tessera Sanitaria. Prima Parte Introduzione Normativa Roberto Resoli LinuxTrent 22 Novembre 2010 Sommario La nuova Tessera Sanitaria

Dettagli

Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici. Decreto 23 gennaio 2004. art.. 1) Definizioni (art(

Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici. Decreto 23 gennaio 2004. art.. 1) Definizioni (art( Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici Decreto 23 gennaio 2004 Ministero dell economia e delle finanze Dipartimento politiche fiscali Ufficio tecnologie informatiche

Dettagli

Sicurezza dei sistemi informatici Firma elettronica E-commerce

Sicurezza dei sistemi informatici Firma elettronica E-commerce Sicurezza dei sistemi informatici Firma elettronica E-commerce Il contesto applicativo Commercio elettronico Quanti bit ho guadagnato!! Marco Mezzalama Politecnico di Torino collegamenti e transazioni

Dettagli

FIRMA DIGITALE. Aspetti normativi. Novembre 2004 Paoli Luigi 1

FIRMA DIGITALE. Aspetti normativi. Novembre 2004 Paoli Luigi 1 FIRMA DIGITALE Aspetti normativi Novembre 2004 Paoli Luigi 1 Documento informatico D.P.R. 445/2000 art.8 c.1 Il documento informatico da chiunque formato, la registrazione su supporto informatico e la

Dettagli

La disciplina della firma digitale

La disciplina della firma digitale La disciplina della firma digitale La «firma digitale» è un software, cioè un programma informatico che permette al suo titolare di firmare dei documenti informatici (files) ed, in questo modo, attribuire

Dettagli

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Messina

Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Messina Firma Digitale per l Ordine degli Ingegneri di Messina 1 :: Firma Digitale :: La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica che garantisce l autenticità e l integrità di messaggi e documenti

Dettagli

DEL DOCUMENTO INFORMATICO

DEL DOCUMENTO INFORMATICO Sistema LA VERIFICAZIONE Itinerario DEL DOCUMENTO INFORMATICO Dal disconoscimento della firma elettronica agli accertamenti tecnici di possibile verifica in funzione della tipologia di firma: A) debole

Dettagli

LA FIRMA DIGITALE E LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Dario Obizzi

LA FIRMA DIGITALE E LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Dario Obizzi LA FIRMA DIGITALE E LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Dario Obizzi Premessa L utilizzo sempre più diffuso delle nuove tecnologie e quindi di elaboratori e di sistemi informatici e telematici ha creato profondi,

Dettagli

RIASSUNTO DEL CONVEGNO SULLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E LA FIRMA DIGITALE TRIESTE 3 FEBBRAIO 2011. a cura dell Avv.

RIASSUNTO DEL CONVEGNO SULLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E LA FIRMA DIGITALE TRIESTE 3 FEBBRAIO 2011. a cura dell Avv. RIASSUNTO DEL CONVEGNO SULLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E LA FIRMA DIGITALE TRIESTE 3 FEBBRAIO 2011 a cura dell Avv. Stefano Corsini PEC è l acronimo di Posta Elettronica Certificata. E un sistema che

Dettagli

Manuale Utente del Portale CA. Prerequisiti per l Attivazione della Firma Digitale su CNS/CRS. Sistema Operativo Windows

Manuale Utente del Portale CA. Prerequisiti per l Attivazione della Firma Digitale su CNS/CRS. Sistema Operativo Windows - Carta Regionale dei Servizi e Certificati Qualificati di Firma Digitale Manuale Utente del Portale CA Prerequisiti per l Attivazione della Firma Digitale su CNS/CRS Sistema Operativo Windows Codice del

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI

DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI Prof. Stefano Pigliapoco DOCUMENTI INFORMATICI E ARCHIVI DIGITALI s.pigliapoco@unimc.it Il nuovo codice dell amministrazione digitale (CAD) Il decreto legislativo 30 dicembre 2010, n. 235, adottato a norma

Dettagli

Autorità Emittente CNS Contraente. Certificatore Accreditato

Autorità Emittente CNS Contraente. Certificatore Accreditato SMART CARD DOTTORI AGRONOMI E DOTTORI FORESTALI Smart card : è la tessera digitale costituita da un supporto di plastica nel quale è incastonato un microchip connesso ad un'interfaccia di collegamento

Dettagli

L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica

L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica Prof. Stefano Pigliapoco L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica s.pigliapoco@unimc.it Posta Elettronica (PE) [DPCM 31/10/2000]:

Dettagli

Sottoscrizione dell accordo

Sottoscrizione dell accordo Sottoscrizione dell accordo Firma digitale D.P.R. 513/1997 Semplificare i rapporti tra cittadino e P.A. Identificazione del contraente Sottoscrizione delle dichiarazioni negoziali Firma Digitale «Firma»

Dettagli

Cos'è, in concreto la firma digitale? Come si utilizza?

Cos'è, in concreto la firma digitale? Come si utilizza? Cos'è, in concreto la firma digitale? Come si utilizza? Con buona approssimazione, il procedimento avviene mediante l'uso di una smart-card personale (un tesserino tipo bancomat) che - con l'ausilio di

Dettagli

La firma digitale in Ateneo: Organizzazione del CDRL e linee guida per l utilizzo della firma

La firma digitale in Ateneo: Organizzazione del CDRL e linee guida per l utilizzo della firma : Organizzazione del CDRL e linee guida per l utilizzo della firma Università degli Studi di Napoli Federico II C.S.I. Centro di Ateneo per i Servizi Informativi Area tecnica egovernment Data ultimo aggiornamento:

Dettagli

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI REGOLAMENTO PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI Approvato con deliberazione n. 463 del 10.08.2015

Dettagli

I flussi di ieri e di oggi

I flussi di ieri e di oggi I flussi di ieri e di oggi Si crea il documento ieri si firma si spedisce si protocolla si archivia si conserva oggi Firma digitale Posta Elettronica (Certificata) Protocollo informatico Conserv. a norma

Dettagli

Tecnologie abilitanti il processo civile telematico

Tecnologie abilitanti il processo civile telematico Tecnologie abilitanti il processo civile telematico Monica Palmirani Traccia Identificazione digitale Certificato su smart card di autenticazione Documento digitale Console per creare documenti in formato

Dettagli

Comunicazioni sicure su Internet: https e SSL. Fisica dell Informazione

Comunicazioni sicure su Internet: https e SSL. Fisica dell Informazione Comunicazioni sicure su Internet: https e SSL Fisica dell Informazione Il servizio World Wide Web (WWW) Come funziona nel dettaglio il Web? tre insiemi di regole: Uniform Resource Locator (URL) Hyper Text

Dettagli

La firma digitale: a cosa serve

La firma digitale: a cosa serve La firma digitale: a cosa serve La firma digitale si può apporre su qualunque documento informatico: bilanci, atti societari, fatture, notifiche, moduli per l'iscrizione a pubblici registri, comunicazioni

Dettagli

Certificatore Accreditato Postecom S.p.A. Servizio Postecert Firma Digitale

Certificatore Accreditato Postecom S.p.A. Servizio Postecert Firma Digitale Certificatore Accreditato Servizio Postecert Firma Digitale Guida alla comprensione degli OID presenti nei certificati rilasciati da ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNOLOGICHE DEL SISTEMA REALIZZATO DA UNIPOL ASSICURAZIONI PER L'USO DELLA FIRMA ELETTRONICA AVANZATA (ai sensi dell'art.57, lett.

CARATTERISTICHE TECNOLOGICHE DEL SISTEMA REALIZZATO DA UNIPOL ASSICURAZIONI PER L'USO DELLA FIRMA ELETTRONICA AVANZATA (ai sensi dell'art.57, lett. CARATTERISTICHE TECNOLOGICHE DEL SISTEMA REALIZZATO DA UNIPOL ASSICURAZIONI PER L'USO DELLA FIRMA ELETTRONICA AVANZATA (ai sensi dell'art.57, lett. e) Regole tecniche in materia di generazione, apposizione

Dettagli

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Sottoscrizione documenti informatici

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Sottoscrizione documenti informatici Comune di Casavatore in collaborazione con Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Sottoscrizione documenti informatici Cod. MANGEDOC Rev. 1.0 Data: 06-11-2015 Sommario:

Dettagli

La Firma Grafometrica (la firma apposta su tablet con una particolare penna) è ammessa e anzi favorita dalla normativa vigente, ed in particolare:

La Firma Grafometrica (la firma apposta su tablet con una particolare penna) è ammessa e anzi favorita dalla normativa vigente, ed in particolare: FIRMA ELETTRONICA AVANZATA ( FirmaEA ) CARATTERISTICHE TECNOLOGICHE DEL SISTEMA REALIZZATO DALLA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA PER L'USO DELLA FIRMA ELETTRONICA AVANZATA (ai sensi dell'art. 57, lett.

Dettagli

Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it

Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it Pina Civitella pina.civitella@comune.bologna.it La timeline del quadro normativo (1) 1998 2000 2004 2005 Protocollo informatico Regole tecniche per il protocollo informatico di cui al decreto del Presidente

Dettagli

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale Servizio Segreteria della Giunta Disciplinare sull utilizzo della posta elettronica certificata

Dettagli

Offerta S09 138 Firma Digitale

Offerta S09 138 Firma Digitale Premessa Spett.le Ordine degli Avvocati della Provincia di Bari Offerta S09 138 Firma Digitale Alla cortese attenzione del Presidente Avv. Emmanuele VIRGINTINO e alla cortese attenzione del Consigliere

Dettagli

Processo Telematico:

Processo Telematico: Processo Telematico: Gli strumenti per il processo civile e penale Argomenti trattati: Posta Elettronica Certificata PEC Dispositivi di accesso e firma digitale Il corso si reitererà nelle date: 9 ottobre

Dettagli

FIRMA DIGITALE Cos'è e come funziona

FIRMA DIGITALE Cos'è e come funziona FIRMA DIGITALE Cos'è e come funziona Maurizio Giungato Firma digitale Cosa NON E' Cosa E' A cosa serve Come funziona Tipologie di firma Altre applicazioni (cifratura dei documenti) Firma digitale: cosa

Dettagli

Documento di presentazione. Posta Elettronica Certificata Firma digitale

Documento di presentazione. Posta Elettronica Certificata Firma digitale Posta Elettronica Certificata Firma digitale LUGLIO 2007 INDICE Introduzione... 3 1 La Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Funzionalità...4 1.2 Benefici...5 1.3 Quando usare la PEC...6 1.4 Requisiti

Dettagli

Firma di un documento informatico con la Carta Regionale dei Servizi

Firma di un documento informatico con la Carta Regionale dei Servizi Firma di un documento informatico con la Carta Regionale dei Servizi Validità della firma e modalità operative di utilizzo A cura di Pasquale Curcio 1 Codice Amministrazione Digitale e Firme elettroniche

Dettagli

Corso di ARCHITETTURA DEI SISTEMI INFORMATIVI - Prof. Crescenzio Gallo. 114 Sistemi informativi in rete e sicurezza 4.6

Corso di ARCHITETTURA DEI SISTEMI INFORMATIVI - Prof. Crescenzio Gallo. 114 Sistemi informativi in rete e sicurezza 4.6 Approcci al problema della sicurezza 114 Sistemi informativi in rete e sicurezza 4.6 Accessi non autorizzati Hacker: coloro che si avvalgono delle proprie conoscenze informatiche e di tecnologia delle

Dettagli

riferimento temporale

riferimento temporale La Firma Digitale, la marca temporale ed il riferimento temporale Umberto Zanini Dottore Commercialista e Revisore Contabile in Modena Tel.059/2929777/2929483 Fax 059/2926210 umzanini@tin.it www.umbertozanini.it

Dettagli

recupero dei documenti per esigenze

recupero dei documenti per esigenze L ARCHIVIAZIONE DEL DOCUMENTO Posta Elettronica Certificata Documento informatico Digitale Firma Eventualmente è consigliabile la creazione di un archivio di lavoro, che consenta l agevole recupero dei

Dettagli

L'ARCHIVIO DIGITALE Documento Elettronico e Firma Digitale

L'ARCHIVIO DIGITALE Documento Elettronico e Firma Digitale L'ARCHIVIO DIGITALE Documento Elettronico e Firma Digitale Docente: http:// massimo@massimofarina.it 1 Documento Elettronico & Firma Digitale La forma elettronica Forma libera e Forma vincolata Firma elettronica

Dettagli

Torino - Aula magna Pala Giustizia - 11 maggio 2016 Dispositivi di firma digitale e CNS Dott. Paolo Lorenzin

Torino - Aula magna Pala Giustizia - 11 maggio 2016 Dispositivi di firma digitale e CNS Dott. Paolo Lorenzin Difesa D Ufficio Accesso e gestione elenco nazionale Torino - Aula magna Pala Giustizia - 11 maggio 2016 Dispositivi di firma digitale e CNS Dott. Paolo Lorenzin Cos è un dispositivo di firma digitale?

Dettagli

Formazione 2015 Comm. Informatica OAT

Formazione 2015 Comm. Informatica OAT Formazione 2015 Comm. Informatica OAT 1. l ABC del Processo Telematico e dei servizi telematici attivi a Torino; 2. Processo telematico: gli strumenti necessari (PEC e firma digitale) e le notificazioni

Dettagli

La conservazione sostitutiva dei documenti

La conservazione sostitutiva dei documenti Conservazione dei documenti 1/3 La conservazione sostitutiva dei documenti Corso di Informatica giuridica a.a. 2005-2006 I documenti degli archivi, le scritture contabili, la corrispondenza e gli atti,

Dettagli

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA Firma digitale e conservazione sostitutiva Gabriele Faggioli MIP Politecnico Milano Milano, 18 gennaio 2007 Aspetti introduttivi L evoluzione e la diffusione delle

Dettagli