Cooperative sociali in provincia di Lucca

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cooperative sociali in provincia di Lucca"

Transcript

1 PROVINCIA DI LUCCA SERVIZIO POLITICHE GIOVANILI, SOCIALI E SPORTIVE Cooperative sociali in provincia di Lucca Primi risultati della rilevazione online Alcune statistiche Novembre

2 Cooperative sociali in provincia di Lucca Primi risultati della rilevazione online Alcune statistiche Novembre

3 Il lavoro è promosso da: Provincia di Lucca Assessorato al volontariato, cooperazione sociale e sport Servizio Politiche Sociali, Giovanili e Sportive Ufficio Volontariato e Terzo Settore Assessore Valentina Cesaretti Dirigente Rossana Sebastiani Il report è realizzato da: Via Alessandro Pieroni, Livorno Tel Fax Staff del progetto - Coordinamento della rilevazione Moreno Toigo - Elaborazione dati Moreno Toigo, Ilaria Rapetti, Valeria Ciofi, Massimiliano Faraoni. Note e commenti sono graditi.

4 Sommario La diffusione: confronto con le altre province toscane I risultati della rilevazione Diffusione sul territorio La base sociale Gli inserimenti di persone svantaggiate (coop B)...

5 5

6 La diffusione: confronto con le altre province toscane Figura : Cooperative sociali in Toscana. Diffusione per provincia Firenze 37 Lucca 60 Arezzo 55 Siena Pisa Pistoia Livorno Prato 37 Massa Carrara Grosseto Figura 2: Cooperative sociali in Toscana. Densità per abitante per provincia Toscana 4,5 Siena 8,2 Pistoia Arezzo Lucca Prato Massa Carrara Firenze Grosseto Livorno 6,2 5,9 5,4 5,0 4,7 3,9 3,3 3,2 Pisa, Fonte: Elaborazioni su dati Regione Toscana, Sistema Informativo del Terzo Settore, anno 6

7 Figura 3: Cooperative sociali in Toscana. Tipologie per provincia A - socio-sanitario e/o educativo B - integrazione lavorativa soggetti svantaggiati AB - plurima tipo a + tipo b C - consorzi di cooperative Toscana 54,3 39,4 Siena Prato 65,3 67,6 28,6 27,0 Pistoia 47,9 47,9 Pisa 64,6 3,3 Massa Carrara 43,3 50,0 Lucca 58,3 38,3 Livorno 45,5 45,5 Grosseto Firenze 53,3 55,5 43,3 37,2 Arezzo 38,2 50,9 0% 0% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 00% Fonte: Elaborazioni su dati Regione Toscana, Sistema Informativo del Terzo Settore, anno Figura 4: Cooperative sociali in Toscana. Età media per provincia Toscana 7,9 Pisa 9,5 Grosseto 8,6 Firenze Arezzo Prato Lucca Siena Livorno 8,2 8,0 7,9 7,9 7,7 7,6 Pistoia Massa Carrara 6,4 6, Età media Fonte: Elaborazioni su dati Regione Toscana, Sistema Informativo del Terzo Settore, anno 7

8 2 I risultati della rilevazione Nota Le cooperative iscritte all Albo prima della revisione erano 6, di cui una di nuova iscrizione e quindi non sottoposta a revisione. Di queste hanno perfezionato la revisione in 57. Una cooperativa è in liquidazione e quindi sarà cancellata. Di altre due l iscrizione è sospesa in attesa di accertamenti ulteriori. Le risposte complete al questionario più approfondito sono invece state 39, alle quali si aggiungono altri 0 questionari parzialmente compilati. Le statistiche di seguito esposte si riferiscono in parte ai dati desunti dal modulo di revisione, in parte dai dati del questionario. 2. Diffusione sul territorio Figura 5: Cooperative sociali per zona. Numero di cooperative e dei soci Garfagnana 2% Media Valle 2 4% Cooperative sociali Versilia 7 30% Garfagnana 0 0,5% Soci delle cooperative Media Valle 345 7% Versilia % Area Lucchese 37 64% Area Lucchese 20 60% 8

9 Figura 6: Cooperative sociali per comune sede. Numero di cooperative Lucca 3 Viareggio 0 Capannori 5 Pietrasanta 3 Massarosa 2 Stazzema Porcari Castelnuovo di Garfagn. Camaiore Borgo a Mozzano Barga Figura 7: Cooperative sociali per comune. Numero di soci Lucca.46 Barga Viareggio Capannori Pietrasanta Stazzema Camaiore Massarosa Porcari Castelnuovo di Garfagn. Borgo a Mozzano Totale soci: N di soci 9

10 2.2 La base sociale Figura 8: Soci delle cooperative per genere e per tipologia Tipo A Tipo B Femmine % Femmine % Maschi 232 6% Maschi % Figura 9: Soci delle cooperative per tipologia di socio e tipo di cooperativa 00% 90% 4,5 3,2 6,0 80% 70% 23,5 60% 50% 40% 92,3 0,6 Altri soci Soci svantaggiati Soci volontari Soci lavoratori dipendenti 30% 49,9 20% 0% 0% Tipo A Tipo B 0

11 2.3 Gli utenti dei servizi Figura 0: Gli utenti delle cooperative di tipo A per tipologia di utenza Utenti senza specifici disagi Infanzia (fino a 2 anni) Minori (2-8 anni) 3.04 Immigrati Anziani (65 anni e più) non autosufficienti Disabili fisici, psichici e sensoriali Pazienti psichiatrici Persone con altro tipo di disagio Anziani (65 anni e più) autosufficienti Malati di Alzheimer Altri malati e traumatizzati Malati terminali Tossicodipendenti Totale utenti 2008: 29 mila N di utenti 2.4 Gli inserimenti di persone svantaggiate (coop B) Figura : Persone svantaggiate inserite nel 2008 dalle cooperative di tipo B per tipologia di svantaggio 252 inserimenti nel 2008 Disabili psichici, fisici, sensoriali 68 66% Minori (fino a 8 anni) 0 0% Pazienti psichiatrici 0 4% Tossicodipendenti 40 6% Persone con altro tipo di disagio 0 4% Alcolisti 2 5% Detenuti ed ex detenuti 2 5%

12 Figura 2: Persone svantaggiate inserite nel 2008 dalle cooperative di tipo B per zona Garfagnana 9 3,6% Media Valle 0 0% Versilia 28 % Area Lucchese 25 85% 2

13 3

Le cooperative sociali in provincia di Lucca

Le cooperative sociali in provincia di Lucca PROVINCIA DI LUCCA SERVIZIO POLITICHE GIOVANILI, SOCIALI E SPORTIVE Le cooperative sociali in provincia di Risultati della rilevazione online 20 Alcune statistiche 202 Le Le cooperative sociali in provincia

Dettagli

Le associazioni di promozione sociale in provincia di Lucca

Le associazioni di promozione sociale in provincia di Lucca PROVINCIA DI LUCCA SERVIZIO POLITICHE GIOVANILI, SOCIALI E SPORTIVE E DI GENERE Le associazioni di promozione sociale in provincia di Lucca Risultati della rilevazione online 0 Alcune statistiche 0 Le

Dettagli

Le associazioni di volontariato in provincia di Lucca

Le associazioni di volontariato in provincia di Lucca PROVINCIA DI LUCCA SERVIZIO POLITICHE GIOVANILI, SOCIALI E SPORTIVE E DI GENERE Le associazioni di volontariato in provincia di Lucca Risultati della rilevazione online 0 Alcune statistiche 0 Le associazioni

Dettagli

Le associazioni di volontariato in provincia di Lucca

Le associazioni di volontariato in provincia di Lucca PROVINCIA DI LUCCA SERVIZIO POLITICHE GIOVANILI, SOCIALI E SPORTIVE Le associazioni di volontariato in provincia di Lucca Primi risultati della rilevazione online Alcune statistiche Sezione Volontariato

Dettagli

Toscana. Spesa del pubblico per Provincia

Toscana. Spesa del pubblico per Provincia Spesa del pubblico per Provincia 180.000.000 Toscana 40.249.224 9.000.000 0 km 20 40 60 80 100 120 140 Siae - Ufficio Statistica 460 Le mappe dello spettacolo 2014 Provincia di Arezzo - Attività cinematografica

Dettagli

Cartografia zone delimitate

Cartografia zone delimitate Cartografia zone delimitate Allegato 1 Aggiornamento del Piano d Azione Regionale (Versione 4 del 07/08/2015) Aggiornamento della cartografia del Piano d Azione Regionale (Versione 4 del 07/08/2015) per

Dettagli

tab. 1 - Indice di invecchiamento demografico per Azienda sanitaria ed anno*. Toscana, anni

tab. 1 - Indice di invecchiamento demografico per Azienda sanitaria ed anno*. Toscana, anni tab. 1 - Indice di invecchiamento demografico per Azienda sanitaria ed anno*. Toscana, anni 1997-27. 1997 1998 1999 2 21 22 23 24 25 26 27 USL 1 - Massa Carrara 21,15 21,71 22,1 22,38 22,6 22,91 23,25

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2010

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2010 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 GARFAGNANA ZONA NORD OVEST Comuni di: CAREGGINE, GIUNCUGNANO, MINUCCIANO, VAGLI SOTTO CARFAGNANA ZONA CENTRO NORD Comuni di: CAMPORGIANO, CASTELNUOVO GARFAGNANA,

Dettagli

Tab.5.15: Distribuzione utenti presi in carico dal Ser.T di Prato per classi di età

Tab.5.15: Distribuzione utenti presi in carico dal Ser.T di Prato per classi di età Tab.5.14: Tipologia utenti presi in carico dal Ser.T di Prato Nuovi utenti 48 44 51 106 133 274 Proporzione di maschi (nuovi utenti) 92% 86% 78% 84% 90% 92% Proporzione di maschi (totale utenti) 89% 87%

Dettagli

INCIDENTI STRADALI IN TOSCANA Anno 2015

INCIDENTI STRADALI IN TOSCANA Anno 2015 INCIDENTI STRADALI IN TOSCANA Anno 2015 Stefano Dapporto Regione Toscana Direzione Politiche mobilità, infrastruture e TPL Settore Programmazione viabilità di interesse regionale 2014 2015 16.654 incidenti

Dettagli

Attività fisica e pratica sportiva

Attività fisica e pratica sportiva Attività fisica e pratica sportiva Alcuni dati per una riflessione Contributo al convegno «Il Partenariato pubblico privato per gli impianti sportivi» Firenze 20 novembre 2014 1 Alcuni dati sull esercizio

Dettagli

Toscana. Dati regionali. Osservatorio dei consumi I Analisi dei mercati con focus regionali

Toscana. Dati regionali. Osservatorio dei consumi I Analisi dei mercati con focus regionali Osservatorio dei consumi I Analisi dei mercati con focus regionali Toscana Dopo una crescita molto debole nel 2011, la Toscana ha subito una fl essione del PIL di poco più contenuta della media nazionale

Dettagli

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. dicembre 2014. Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. dicembre 2014. Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI dicembre 014 Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana CONTENUTI DELL ANALISI Il rapporto presenta l analisi delle comunicazioni

Dettagli

Popolazione residente di età superiore a 6 anni per grado di istruzione e sesso. Anno 2003 (valori assoluti e percentuali). Totale

Popolazione residente di età superiore a 6 anni per grado di istruzione e sesso. Anno 2003 (valori assoluti e percentuali). Totale I s t r u z i o n e 2 0 0 4 Popolazione residente di età superiore a 6 anni per grado di istruzione e sesso. Anno 2003 (valori assoluti e percentuali). Grado di istruzione Toscana di cui Femmine (%) Italia

Dettagli

Curriculum Vitae. Telefono(i) Fisso: Cellulare:

Curriculum Vitae. Telefono(i) Fisso: Cellulare: Curriculum Vitae Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Riccardo Gambini Luogo e data di nascita 17/05/1960 Indirizzo(i) Via Berretta,13-56023- Cascina (PI) Telefono(i) Fisso: 050-760094 Cellulare:

Dettagli

Asili nido pubblici e privati aperti e personale. Situazione al 31/12/2003 (valori assoluti e indicatori). di cui

Asili nido pubblici e privati aperti e personale. Situazione al 31/12/2003 (valori assoluti e indicatori). di cui Asili nido pubblici e privati aperti e personale. Situazione al 31/12/2003 (valori assoluti e indicatori). Provincia Nidi aperti privati Personale educatori (%) Massa-Carrara 15-154 69,5 Lucca 19 1 190

Dettagli

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. ottobre Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. ottobre Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI ottobre 014 Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana CONTENUTI DELL ANALISI Il rapporto presenta l analisi delle comunicazioni

Dettagli

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. agosto Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. agosto Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI agosto 2015 Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana CONTENUTI DELL ANALISI Il rapporto presenta l analisi delle comunicazioni

Dettagli

Volontariato Lucca - modulo revisione

Volontariato Lucca - modulo revisione 1 di 9 17/06/2009 10.12 Volontariato Lucca - modulo revisione RISERVATO ALL'UFFICIO n progressivo archivio (intestazione dell Associazione) Data, Oggetto: Trasmissione moduli per la revisione annuale del

Dettagli

per un turismo sostenibile e competitivo a Toscana

per un turismo sostenibile e competitivo a Toscana a Toscana La Regione Toscana ha promosso (Carta di Firenze, novembre 2007) la creazione di una rete tra regioni europee per promuovere lo sviluppo del secondo i principi della "Agenda for European sustainable

Dettagli

CENTRO Italia 10-11-2006 18:33 Pagina 154 FIRENZE Toscana

CENTRO Italia 10-11-2006 18:33 Pagina 154 FIRENZE Toscana CENTRO Italia 0--00 8: Pagina FIRENZE CENTRO Italia 0--00 8: Pagina Toscana CENTRO Italia 0--00 8: Pagina LE CATEGORIE DELLA CGIL iscritti FILCEA FILLEA FIOM FILTEA FILCAMS FILT FNLE FP FISAC FLAI SNS

Dettagli

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. marzo Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. marzo Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI marzo 016 Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana CONTENUTI DELL ANALISI Il rapporto presenta l analisi delle comunicazioni

Dettagli

SETTORE SERVIZIO FITOSANITARIO REGIONALE E DI VIGILANZA E CONTROLLO AGROFORESTALE RUSSU RICCARDO

SETTORE SERVIZIO FITOSANITARIO REGIONALE E DI VIGILANZA E CONTROLLO AGROFORESTALE RUSSU RICCARDO REGIONE TOSCANA DIREZIONE AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE SETTORE SERVIZIO FITOSANITARIO REGIONALE E DI VIGILANZA E CONTROLLO AGROFORESTALE Il Dirigente Responsabile: RUSSU RICCARDO Decreto non soggetto

Dettagli

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. maggio Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. maggio Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI maggio 015 Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana CONTENUTI DELL ANALISI Il rapporto presenta l analisi delle comunicazioni

Dettagli

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Toscana N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Firenze 6581 Bologna Centrale 06:13 Prato Centrale Si effettua dal lunedì al sabato fino al 30/7; nei lavorativi

Dettagli

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. dicembre Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. dicembre Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI dicembre 016 Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana CONTENUTI DELL ANALISI Il rapporto presenta l analisi delle comunicazioni

Dettagli

Dossier Statistico Immigrazione: L IMMIGRAZIONE IN TOSCANA

Dossier Statistico Immigrazione: L IMMIGRAZIONE IN TOSCANA Dossier Statistico Immigrazione: L IMMIGRAZIONE IN TOSCANA 395.573 immigrati residenti, + 2,1% rispetto al 2013 (387.350) Il 62 % degli immigrati toscani vivono nella c.d. Toscana dell Arno Prato: èimmigrato

Dettagli

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880 GRADO ISTRUZIONE ToscanaContingentiNomineDocenti2015TabellaAliquote15072015.xlsx contingenti per sui posti vacanti e disponibili in titolari 2015/16 al 16 esubero provinciale vacanze su O.D. contingente

Dettagli

INCIDENTI STRADALI IN TOSCANA Anno 2015

INCIDENTI STRADALI IN TOSCANA Anno 2015 Incidenti stradali in Toscana - Anno 15 Progetto SIRSS Sistema Integrato Regionale per la Sicurezza Stradale INCIDENTI STRADALI IN TOSCANA Anno 15 Stefano Dapporto Regione Toscana Direzione Politiche mobilità,

Dettagli

Le cooperative sociali in Italia

Le cooperative sociali in Italia 12 ottobre 2007 Le cooperative sociali in Italia Anno 2005 L Istat rende disponibili i dati relativi alle cooperative sociali attive in Italia al 31 dicembre 2005. Obiettivo principale della rilevazione

Dettagli

COMMISSIONE DI GARANZIA TERRITORIALE "TOSCANA" ELEZIONI R.S.U. e R.L.S. 24-25 - 26-27 NOVEMBRE 2015 DISPOSIZIONI SEGGI ELETTORALI e ORARI DI APERTURA

COMMISSIONE DI GARANZIA TERRITORIALE TOSCANA ELEZIONI R.S.U. e R.L.S. 24-25 - 26-27 NOVEMBRE 2015 DISPOSIZIONI SEGGI ELETTORALI e ORARI DI APERTURA SEGGI COLLOCAZIONE INTERESSATE PERSONALE INTERESSATO NOTE 1 giorno: 9,00-13,00 dep.lo; 14,00-1,00 FI SMN 2 giorno: 9,00-13,00 dep.loc; 14,00-1-00 FI SMN 3 giorno 9,00-13,00 FI SMN ; 14,00-1,00 4 giorno

Dettagli

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. gennaio Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. gennaio Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI gennaio 016 Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana CONTENUTI DELL ANALISI Il rapporto presenta l analisi delle comunicazioni

Dettagli

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. ottobre Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. ottobre Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI ottobre 015 Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana CONTENUTI DELL ANALISI Il rapporto presenta l analisi delle comunicazioni

Dettagli

La popolazione immigrata

La popolazione immigrata La popolazione immigrata PFPM: paesi a forte pressione migratoria (America Centrale, America del Sud, Africa, Europa Orientale, Asia ad eccezione di Giappone e Israele) PSA: paesi a sviluppo avanzato (America

Dettagli

Incidenze e letalità: Ictus

Incidenze e letalità: Ictus ARS Dipartimento di Sanità Pubblica Università di Firenze Firenze 4 Novembre 2011 Convegno La gestione delle cronicità sul territorio in Toscana: evidenze dalla banca dati MaCro Incidenze e letalità: Ictus

Dettagli

Sistema Informativo Statistico POLITICHE SOCIALI. Il volontariato marchigiano misurato nel Un quadro di sintesi

Sistema Informativo Statistico POLITICHE SOCIALI. Il volontariato marchigiano misurato nel Un quadro di sintesi Sistema Informativo Statistico POLITICHE SOCIALI Il volontariato marchigiano misurato nel 2008 - Un quadro di sintesi 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 20111 Il volontariato marchigiano continua a crescere

Dettagli

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. marzo Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. marzo Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI marzo 015 Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana CONTENUTI DELL ANALISI Il rapporto presenta l analisi delle comunicazioni

Dettagli

TOSCANA. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

TOSCANA. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note TOSCANA N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Firenze 6581 Bologna C.le 06:16 Prato C.le Si effettua nei lavorativi fino al 28/7 e dal 11521 Bologna C.le 06:45

Dettagli

Sanità territoriale e i suoi sviluppi Le AFT dell Area Vasta Nord-Ovest. dott. Fabio Michelotti Azienda USL 12 Viareggio

Sanità territoriale e i suoi sviluppi Le AFT dell Area Vasta Nord-Ovest. dott. Fabio Michelotti Azienda USL 12 Viareggio Sanità territoriale e i suoi sviluppi Le AFT dell Area Vasta Nord-Ovest dott. Fabio Michelotti Azienda USL 12 Viareggio L Aggregazione Funzionale Territoriale (AFT) Fonti Normative - Accordo Collettivo

Dettagli

8. Le province della Toscana

8. Le province della Toscana 8. Le province della Toscana Assemblea Annuale Upi 2014 Pag. 69 di 157 8 Le province della Toscana 8.1 Analisi generale della regione Toscana I residenti nella regione Toscana, alla data del XV Censimento

Dettagli

Le cooperative sociali in Italia

Le cooperative sociali in Italia 2 marzo 2006 Le cooperative sociali in Italia Anno 2003 Ufficio della comunicazione Tel. + 39 06 4673.2243-2244 Centro di informazione statistica Tel. + 39 06 4673.3106 Informazioni e chiarimenti Statistiche

Dettagli

4. IL PC E INTERNET NEL TERRITORIO REGIONALE

4. IL PC E INTERNET NEL TERRITORIO REGIONALE 4. IL PC E INTERNET NEL TERRITORIO REGIONALE 4.1 Possesso, uso del PC e collegamento ad Internet per provincia, ampiezza demografica e tipologia dei comuni In questo capitolo viene analizzato come il possesso

Dettagli

Sezione Cooperative sociali al

Sezione Cooperative sociali al Aggiornamento della pubblicazione Rapporto sull offerta di servizi sociali, sociosanitari ed educativi del territorio provinciale di Bologna - un approfondimento di Quaderni Capito 6 Terzo Settore al 26.06.2007

Dettagli

In Toscana, dai dati alle scelte: il trasporto neonatale protetto. Archivio dei trasporti neonatali protetti della Regione Toscana.

In Toscana, dai dati alle scelte: il trasporto neonatale protetto. Archivio dei trasporti neonatali protetti della Regione Toscana. In Toscana, dai dati alle scelte: il trasporto neonatale protetto Firenze, 5 Maggio Archivio dei trasporti neonatali protetti della Regione Toscana Analisi dati 9 Monia Puglia, Sara Franchi, Franca Rusconi,

Dettagli

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Toscana N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Firenze 6581 Bologna Centrale 06:13 Prato Centrale 11521 Bologna Centrale 06:40 Prato Centrale 6599 Bologna Centrale

Dettagli

CUNGI CINZIA 29, VIA GIUSEPPE CAMBINI, 57124, LIVORNO, ITALIA Telefono MOBILE Fax

CUNGI CINZIA 29, VIA GIUSEPPE CAMBINI, 57124, LIVORNO, ITALIA Telefono MOBILE Fax C U R R I C U LU M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo CUNGI CINZIA 29, VIA GIUSEPPE CAMBINI, 57124, LIVORNO, ITALIA Telefono 0586820293 MOBILE 3400724538 Fax 0586518293 E-mail ccungi@comune.livorno.it

Dettagli

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. novembre Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. novembre Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI novembre 015 Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana CONTENUTI DELL ANALISI Il rapporto presenta l analisi delle comunicazioni

Dettagli

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Toscana N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Firenze 6581 Bologna Centrale 06:13 Prato Centrale Si effettua nei lavorativi dal 7/1. 11521 Bologna Centrale 06:40

Dettagli

Cancelleria Telematica

Cancelleria Telematica Il sistema è accessibile da tre punti: Distrettuale PdA Le Statistiche che seguono sono complessive Marzo 2012 Accessi sistema Il sistema è ad accesso controllato. I dati seguenti rappresentano gli accessi

Dettagli

Il 15 Censimento della Popolazione e delle abitazioni in Toscana

Il 15 Censimento della Popolazione e delle abitazioni in Toscana Istat, Ufficio Territoriale per la Toscana e l Umbria Sede per la Toscana 86 : Dinamica della popolazione dall Unità d Italia Popolazione residente in Toscana ai confini attuali Toscana 97 Alcuni andamenti

Dettagli

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Toscana N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Firenze 6581 Bologna Centrale 06:15 Prato Centrale 11521 Bologna Centrale 06:40 Prato Centrale Si effettua nei lavorativi

Dettagli

Cassa Integrazione in Deroga

Cassa Integrazione in Deroga Cassa Integrazione in Deroga (Analisi dati al 3 Novembre 2016) Dal 4 maggio 2009 al 3 Novembre 2016 sono pervenute c/o il Settore lavoro della Regione Toscana 81.381 richieste di autorizzazione alla CIG

Dettagli

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. maggio Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana

Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI. maggio Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana Treni News: analisi delle comunicazioni di Trenitalia e RFI maggio 2016 Elaborazioni Fondazione Sistema Toscana per Regione Toscana CONTENUTI DELL ANALISI Il rapporto presenta l analisi delle comunicazioni

Dettagli

TOSCANA. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

TOSCANA. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note TOSCANA N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Firenze 6581 Bologna Centrale 06:16 Prato Centrale 11521 Bologna Centrale 06:40 Prato Centrale 6599 Bologna Centrale

Dettagli

Il lavoro retribuito e volontario delle donne nel e per il non profit

Il lavoro retribuito e volontario delle donne nel e per il non profit Il lavoro retribuito e volontario delle donne a cura di Fiorenza Deriu Dipartimento di Scienze Statistiche Donne manager, ai vertici del non profit Quello che si dice ANTEPRIMA 03/10/2012 Le 50 donne del

Dettagli

Osservatorio Regionale della Mobilità e dei Trasporti

Osservatorio Regionale della Mobilità e dei Trasporti Rapporto settimanale sul servizio di trasporto pubblico regionale Settimana dal 06/06/2016 al 12/06/2016 Questo rapporto analizza il servizio di trasporto pubblico programmato nei bacini regionali e le

Dettagli

Consumi e stili di vita: il tabacco

Consumi e stili di vita: il tabacco Consumi e stili di vita: il tabacco -Firenze, 13 novembre 2008 - Cristina Orsini Area dei Determinanti Ambientali e Sociali di Malattia Osservatorio di Epidemiologia Agenzia Regionale di Sanità PREMESSA

Dettagli

Approfondimenti descrittivi

Approfondimenti descrittivi ARS Dipartimento di Sanità Pubblica Università di Firenze Firenze 4 Novembre 2011 Convegno La gestione delle cronicità sul territorio in Toscana: evidenze dalla banca dati MaCro Approfondimenti descrittivi

Dettagli

1.1. Numero degli immobili confiscati alla criminalità organizzata in Toscana al 7 gennaio Fonte ANBSC. Usciti dalla gestione

1.1. Numero degli immobili confiscati alla criminalità organizzata in Toscana al 7 gennaio Fonte ANBSC. Usciti dalla gestione Osservatorio sui beni confiscati alla criminalità organizzata in Toscana Statistiche sui beni confiscati in Toscana Dati: ANBSC - Aggiornamento: 7 gennaio 2013 1. Beni immobili 1.1. Numero degli immobili

Dettagli

3. Istruzione e formazione

3. Istruzione e formazione 3. Istruzione e formazione Livello di scolarizzazione Il livello di scolarizzazione è un importante indicatore dello sviluppo e della qualità della vita di una popolazione. Nella tabella 3.1, per ogni

Dettagli

Gara AMATORIALI. Domenica

Gara AMATORIALI. Domenica Ciclocross / 01 Venerdì 06 07 08 Pistoia 14 15 Pistoia 21 22 Empoli/Val d Elsa 28 Zona del CUOIO 29 Empoli/Val d Elsa 04 05 Empoli/Val d Elsa 11 12 1 Ciclocross / 18 Pistoia Pisa Empoli/Val d Elsa 19 25

Dettagli

&+#$" '+% '+##$&' '+'%$

&+#$ '+% '+##$&' '+'%$ Nascere in Toscana: la gravidanza e il parto Firenze 6 novembre 2009! " +#$" '+ '+##$' '+'$ # "!! " # $ ' '()!* " # #!#! # Nascere in Toscana: la gravidanza e il parto Firenze 6 novembre 2009 -...//- #

Dettagli

La congiuntura dell artigianato in Toscana nel 2010

La congiuntura dell artigianato in Toscana nel 2010 Toscana Toscana Un.Reg. Toscana La congiuntura dell artigianato in Toscana nel 2010 Conferenza Stampa 28 marzo 2011 Consuntivo anno 2010 Previsioni 1 semestre 2011 Variazione del fatturato nel 2010 rispetto

Dettagli

QUADRO SINTETICO DELLE PRIORITA E DELLE AZIONI INDICATE DALLE PROVINCE E CIRCONDARI

QUADRO SINTETICO DELLE PRIORITA E DELLE AZIONI INDICATE DALLE PROVINCE E CIRCONDARI Allegato 1) QUADRO SINTETICO DELLE PRIORITA E DELLE AZIONI INDICATE DALLE PROVINCE E CIRCONDARI PROVINCIA di AREZZO 40 2) AZIONI DI SOSTEGNO ALLA POPOLAZIONE IMMIGRATA 35 3) SVILUPPO DI COMPETENZE LINGUISTICHE

Dettagli

Assegnazione Comuni e Parchi MASSA-CARRARA ENTE PARCO REGIONALE DELLE ALPI APUANE TRESANA

Assegnazione Comuni e Parchi MASSA-CARRARA ENTE PARCO REGIONALE DELLE ALPI APUANE TRESANA MASSA-CARRARA ENTE PARCO REGIONALE DELLE ALPI APUANE Descrizione A01 DOTAZIONI E MANUTENZIONE DI MEZZI E ATTREZATURE ANTINCENDIO 3,000.00 2,000.00 1,000.00 2,000.00 1,000.00 750.00 TRESANA Totale 5,000.00

Dettagli

Lino Lacagnina, Presidente Ciessevi. delle emergenze. Milano, 14 dicembre 2010

Lino Lacagnina, Presidente Ciessevi. delle emergenze. Milano, 14 dicembre 2010 Lino Lacagnina, Presidente Ciessevi Il volontariato nella prevenzione delle emergenze Milano, 14 dicembre 2010 Dimensione territoriale del volontariato in Lombardia Nel 2008 in Lombardia le organizzazioni

Dettagli

Albo Cooperative Sociali - lodi Based on Albo Cooperative Sociali al

Albo Cooperative Sociali - lodi Based on Albo Cooperative Sociali al DENOMINAZIONE LE PLEIADI SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE O.N.L.U.S. IL PAGURO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS COMUNE PROVI NCIA Lodi LO 037150960 Lodi LO 037130162 TELEFONO ZERO & OLTRE SOCIETA' COOPERATIVA

Dettagli

La raccolta dei rifiuti urbani è condotta soprattutto con modalità mista stradale - domiciliare, come evidenziato nella seguente tabella.

La raccolta dei rifiuti urbani è condotta soprattutto con modalità mista stradale - domiciliare, come evidenziato nella seguente tabella. La raccolta dei rifiuti urbani è condotta soprattutto con modalità mista stradale - domiciliare, come evidenziato nella seguente tabella. Modalità di esecuzione dei principali servizi di raccolta rifiuti

Dettagli

Tabella 2-a. Luoghi di Lavoro - Parametri statistici della distribuzione della concentrazione di radon nei Comuni della Provincia di Arezzo

Tabella 2-a. Luoghi di Lavoro - Parametri statistici della distribuzione della concentrazione di radon nei Comuni della Provincia di Arezzo Tabella 2-a. Luoghi di Lavoro - Parametri statistici della distribuzione della concentrazione di radon nei Comuni della Provincia di Arezzo Anghiari 2 42 40 0% 0% Arezzo 15 48 28 7% 7% Badia Tedalda 3

Dettagli

La rete distributiva dei carburanti in Toscana

La rete distributiva dei carburanti in Toscana La rete distributiva dei carburanti in Scheda riassuntiva dei dati sulla rete distributiva dei carburanti in Totale impianti stradali distribuzione di carburanti Totale impianti autostradali distribuzione

Dettagli

DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO SVILUPPO RURALE

DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO SVILUPPO RURALE REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO SVILUPPO RURALE SETTORE SERVIZIO FITOSANITARIO REGIONALE E DI VIGILANZA E CONTROLLO

Dettagli

Autorità di Bacino BACINO PILOTA DEL FIUME SERCHIO

Autorità di Bacino BACINO PILOTA DEL FIUME SERCHIO Prot. 1267 del 12/04/2016 Ai soggetti in indirizzo (v. elenco allegato) LORO SEDI OGGETTO: Approvazione del Piano di gestione delle Acque 1 Aggiornamento di cui alla Direttiva 2000/60/CE Con la presente

Dettagli

Curriculum formativo e professionale

Curriculum formativo e professionale Curriculum formativo e professionale Il sottoscritto Luca Cinquini nato a Lucca il 27 Ottobre 1962 residente a XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX (Codice Fiscale XXXXXXXXXXXXXXXX) dichiara: 1) di essere in

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI Nome PEDRI PEDRO Indirizzo Telefono 3316995093 Fax VIA CIMA AL MARGINE, 4-55036 PIEVE FOSCIANA (LU) E-mail p.pedri@usl1.toscana.it Data di nascita 30.08.1959 ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

ARPA Toscana. Laboratorio mobile per il monitoraggio della qualità dell aria nella zona della geotermia Inizio/Fine Lavori:

ARPA Toscana. Laboratorio mobile per il monitoraggio della qualità dell aria nella zona della geotermia Inizio/Fine Lavori: TOSCANA Laboratorio mobile per il monitoraggio della qualità dell aria nella zona della geotermia Inizio/Fine Lavori: 2011-2011 Allestimento completo di un mezzo mobile 1 Strumento per la misura dell idrogeno

Dettagli

Osservatorio Regionale della Mobilità e dei Trasporti

Osservatorio Regionale della Mobilità e dei Trasporti Rapporto settimanale sul servizio di trasporto pubblico regionale Settimana dal 08/08/2016 al 14/08/2016 Questo rapporto analizza il servizio di trasporto pubblico programmato nei bacini regionali e le

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL (punto N. 5 ) Delibera N.1 del DIREZIONE GENERALE POLITICHE TERRITORIALI E AMBIENTALI

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL (punto N. 5 ) Delibera N.1 del DIREZIONE GENERALE POLITICHE TERRITORIALI E AMBIENTALI REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 09-01-2006 (punto N. 5 ) Delibera N.1 del 09-01-2006 Proponente MARINO ARTUSA DIREZIONE GENERALE POLITICHE TERRITORIALI E AMBIENTALI

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO SISTEMA SOCIO-SANITARIO REGIONALE

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO SISTEMA SOCIO-SANITARIO REGIONALE REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO SISTEMA SOCIO-SANITARIO REGIONALE SETTORE POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA E LA SALUTE IN

Dettagli

I sistemi informativi di sorveglianza: i dati toscani e pratesi sui consumi di droghe

I sistemi informativi di sorveglianza: i dati toscani e pratesi sui consumi di droghe I sistemi informativi di sorveglianza: i dati toscani e pratesi sui consumi di droghe Alice Berti Agenzia regionale di sanità della Toscana 5 aprile 2016 GIORNATA DI STUDIO: IL FENOMENO DELLE DIPENDENZE

Dettagli

Musei ed istituzioni similari per provincia. Anno 2005 (valori assoluti e percentuali).

Musei ed istituzioni similari per provincia. Anno 2005 (valori assoluti e percentuali). Musei ed istituzioni similari per provincia. Provincia Totale % Massa-Carrara 14 2,6 Lucca 44 8,2 Pistoia 39 7,2 Firenze 140 26,0 Prato 17 3,2 Livorno 38 7,1 Pisa 61 11,3 Arezzo 56 10,4 Siena 84 15,6 Grosseto

Dettagli

G U I D A E S I C U R E Z Z A S T R A D A L E

G U I D A E S I C U R E Z Z A S T R A D A L E G U I D A E S I C U R E Z Z A S T R A D A L E Jacopo Pasquini Area Epidemiologia Sociale - Agenzia Regionale di Sanità Toscana FIRENZE www,arsanita,toscana,it EDIT: stili di vita e comportamenti a rischio

Dettagli

Osservatorio Regionale della Mobilità e dei Trasporti

Osservatorio Regionale della Mobilità e dei Trasporti Rapporto settimanale sul servizio di trasporto pubblico regionale Settimana dal 05/09/2016 al 11/09/2016 Questo rapporto analizza il servizio di trasporto pubblico programmato nei bacini regionali e le

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI INTEGRATI DI SVILUPPO FORMULARIO N. 10 INCLUSIONE SOCIALE

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI INTEGRATI DI SVILUPPO FORMULARIO N. 10 INCLUSIONE SOCIALE POR SARDEGNA 2000-2006 AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI INTEGRATI DI SVILUPPO FORMULARIO N. 10 INCLUSIONE SOCIALE PROPOSTE DI PATTI PER IL SOCIALE Allegato dell Avviso Pubblico 6.1 APRILE

Dettagli

REGIONE TOSCANA settembre 2015

REGIONE TOSCANA settembre 2015 REGIONE TOSCANA settembre 2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2015/2016 per

Dettagli

I centri antifumo delle Aziende Sanitarie della Regione Toscana

I centri antifumo delle Aziende Sanitarie della Regione Toscana I centri antifumo delle Aziende Sanitarie della Regione Toscana Azienda USL 1. Massa e Carrara. Zona Apuane Via Sottomonte, 1 Massa tel. 0585 493833 fax 0585 493336 centroantifumo.massa@usl1.toscana.it

Dettagli

L inserimento lavorativo attraverso le Cooperative Sociali di tipo B

L inserimento lavorativo attraverso le Cooperative Sociali di tipo B DC POLITICHE SOCIALI E CULTURA DELLA SALUTE Servizio Servizi per l integrazione sociale Centro di Mediazione al Lavoro L inserimento lavorativo attraverso le Cooperative Sociali di tipo B ATTORI Milano

Dettagli

La vite e il vino in Toscana

La vite e il vino in Toscana La vite e il vino in Toscana Campagna viticola 2014/2015 DATI STRUTTURALI E PRODUTTIVI Tabella n. 1: potenziale viticolo regionale, superficie vitata, aziende con vite e superficie media di vigneto per

Dettagli

FIB - Federazione Italiana Bocce - 07 Dati provinciali assoluti 2001

FIB - Federazione Italiana Bocce - 07 Dati provinciali assoluti 2001 FIB - Federazione Italiana Bocce - 07 Dati provinciali assoluti 2001 PROVINCIA Società Società Società Tesserati Tesserati Tesserati Tesserati Tesserati Tesserati società generale operatori sportive sportive

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. Prospetto Informativo on line MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Prospetto Informativo on line Ricevuta del prospetto Tipo comunicazione Codice comunicazione 01 - Prospetto informativo 1001714C00130521 Data invio 14/02/2014

Dettagli

Un esperienza di solidarietà tra Comuni e Terzo Settore. Inquadramento del problema in Provincia di Lucca

Un esperienza di solidarietà tra Comuni e Terzo Settore. Inquadramento del problema in Provincia di Lucca Fondazione Casa Lucca Un esperienza di solidarietà tra Comuni e Terzo Settore Quadro di riferimento: Crisi economica e emergenza abitativa Inquadramento del problema in Provincia di Lucca (a) (b) L emergenza

Dettagli

Osservatorio sulla condizione socio-abitativa dei Rom e Sinti in Toscana promosso dalla Regione Toscana e dalla Fondazione Michelucci

Osservatorio sulla condizione socio-abitativa dei Rom e Sinti in Toscana promosso dalla Regione Toscana e dalla Fondazione Michelucci Osservatorio sulla condizione socio-abitativa dei Rom e Sinti in Toscana promosso dalla Regione Toscana e dalla Fondazione Michelucci QUADRO SINTETICO RIASSUNTIVO 2014 L attuale situazione delle comunità

Dettagli

La vite e il vino in Toscana

La vite e il vino in Toscana La vite e il vino in Toscana Campagna viticola 2012/2013 DATI STRUTTURALI E PRODUTTIVI DEL SETTORE VITIVINICOLO IN REGIONE TOSCANA Tabella n. 1: : potenziale viticolo regionale, superficie vitata, aziende

Dettagli

Numero di ispezioni effettuate sui treni regionali e risultato complessivo mensile. Giugno 2016

Numero di ispezioni effettuate sui treni regionali e risultato complessivo mensile. Giugno 2016 Numero di ispezioni effettuate sui treni regionali e risultato complessivo mensile Giugno 2016 LE ISPEZIONI PER LA QUALITÀ DEL SERVIZIO Nella pagine seguenti vengono illustrati in dettaglio i numeri delle

Dettagli

7 RAPPORTO 2016 UIL(LUGLIO 2016) LA CASSA INTEGRAZIONE PER MACRO AREE, REGIONI E PROVINCE

7 RAPPORTO 2016 UIL(LUGLIO 2016) LA CASSA INTEGRAZIONE PER MACRO AREE, REGIONI E PROVINCE Servizio Politiche Attive e Passive del Lavoro 7 RAPPORTO 2016 UIL(LUGLIO 2016) LA CASSA INTEGRAZIONE PER MACRO AREE, REGIONI E PROVINCE ORE AUTORIZZATE LUGLIO2016 dati per macro area e regioni - (confronto

Dettagli

L apicoltura italiana: caratteristiche e prospettive di sviluppo

L apicoltura italiana: caratteristiche e prospettive di sviluppo L apicoltura italiana: caratteristiche e prospettive di sviluppo Prodotti dell alveare Polline Gelatina reale Propoli Veleno Miele 2 Miele PRODOTTO ALIMENTARE CHE LE API DOMESTICHE PRODUCONO DAL NETTARE

Dettagli

7. Terzo Settore. Comuni capoluogo

7. Terzo Settore. Comuni capoluogo 7. Terzo Settore Di seguito presentiamo i dati relativi alle organizzazioni del Terzo Settore iscritte agli albi provinciali (cooperative sociali, organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione

Dettagli

Salute di genere Proposta indicatori

Salute di genere Proposta indicatori Salute di genere Proposta indicatori Fabio Voller, Monica Da Frè Osservatorio di Epidemiologia monica.dafre@ars.toscana.it Agenzia regionale di sanità della Toscana Firenze, 14 maggio 2014 Incontro Commissione

Dettagli

La rete distributiva al dettaglio in Toscana.

La rete distributiva al dettaglio in Toscana. La rete distributiva al dettaglio in Toscana. Stato attuale ed evoluzione Sommario 1. LA SITUAZIONE ATTUALE... 2 2. L EVOLUZIONE... 4 3. L EVOLUZIONE PER TIPOLOGIA DI ESERCIZIO... 7 4. LA SITUAZIONE NELLE

Dettagli

4. Lavoro e previdenza

4. Lavoro e previdenza 4. Lavoro e previdenza L economia dell area pratese è strettamente legata all andamento del settore tessilee dell abbigliamento, come dimostra il fatto che le aziende di questo settore costituiscono il

Dettagli

4. Lavoro e previdenza

4. Lavoro e previdenza 4. Lavoro e previdenza L economia dell area pratese è strettamente legata all andamento del settore tessile/abbigliamento, come dimostra il fatto che le aziende di questo settore costituiscono il circa

Dettagli