Guida introduttiva: Ottenere il massimo dal vostro servizio cloud di

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida introduttiva: Ottenere il massimo dal vostro servizio cloud di"

Transcript

1 Guida introduttiva: Ottenere il massimo dal vostro servizio cloud di Windows Intune Contenuto Panoramica... 3 Scelta della configurazione più adatta... 3 Eseguire l'accesso o la registrazione?... 4 Introduzione ai portali di gestione di Windows... 5 Configurazione dell'ambiente di Windows Intune... 7 Aggiunta di amministratori... 7 Impostazione dei criteri predefiniti Pianificazione dell'utilizzo della larghezza di banda per Endpoint Protection e i computer gestiti Aggiunta di computer, utenti e dispositivi mobili a Windows Intune Aggiunta di utenti e gruppi di sicurezza Gestione di gruppi di utenti e dispositivi Registrazione di computer Registrazione amministratore Registrazione utente Incorporamento in un'immagine di distribuzione Registrazione di dispositivi mobili Preparazione alla registrazione di dispositivi Registrazione di un dispositivo Windows RT Registrazione di un dispositivo Windows Phone

2 Registrazione di un dispositivo ios Caricamento di applicazioni Pubblicazione di software LOB (Line of Business) per dispositivi mobili Ottimizzazione dell'ambiente Gestione delle approvazioni automatiche e degli aggiornamenti Impostazione di avvisi di notifica Creazione di report Personalizzazione di modelli di report Riassunto Risorse

3 Panoramica Ottenere il massimo da Windows Intune. Questo documento è stato redatto per consentire agli utenti di valutare le funzionalità principali di Windows Intune e configurare il nuovo ambiente Windows Intune. Per semplificare la procedura, nel documento viene utilizzata una configurazione di esempio per un'azienda denominata Adatum. In questo documento verranno visualizzate schermate acquisite da questo ambiente per illustrare come sia possibile configurare in modo simile l'ambiente Windows Intune. Successivamente, sarà possibile attenersi alla procedura documentata per creare e personalizzare l'ambiente per soddisfare le esigenze aziendali. Scelta della configurazione più adatta Come per le versioni precedenti, anche Windows Intune può essere utilizzato nella modalità solo cloud classica, che non richiede un'infrastruttura locale. In questo caso, la configurazione sarà analoga a quella illustrata nella figura 1. FIGURA 1. WINDOWS INTUNE NELLA CONFIGURAZIONE CLOUD In questa versione di Windows Intune viene tuttavia introdotta anche una nuova opzione di configurazione unificata che consente di integrare questo ambiente basato su cloud con Microsoft System Center Configuration Manager 2012 con Service Pack 1 (SP1). Con questa soluzione cloud/locale integrata viene utilizzata la console di Configuration Manager per gestire PC, server, dispositivi mobili e persino computer Mac OS da un'unica posizione: la console di Configuration Manager. Aggiungere il servizio Windows Intune alla console di gestione di Configuration Manager tramite un connettore. Nella 3

4 figura 2 viene illustrato un esempio di gestione di tutte le piattaforme supportate tramite la configurazione unificata. FIGURA 2. WINDOWS INTUNE NELLA CONFIGURAZIONE UNIFICATA Se si intende utilizzare questa configurazione unificata, nel seguente sito Web vengono fornite indicazioni tecniche dettagliate per configurare System Center Configuration Manager 2012: Introduzione a System Center Configuration Manager Nelle sezioni rimanenti della guida verrà illustrata la configurazione cloud e consentirà di utilizzare immediatamente il servizio Windows Intune. Eseguire l'accesso o la registrazione? Importante Se l'organizzazione dispone di un contratto Enterprise Agreement (EA), è opportuno contattare un rappresentare Microsoft per richiedere assistenza nella configurazione della versione di prova Enterprise. Le piccole o medie imprese sprovviste di un contratto Enterprise Agreement o di un contratto multilicenza equivalente con Microsoft possono iscriversi per ricevere una versione di valutazione della durata di 30 giorni di Windows Intune all'indirizzo: 4

5 Facendo clic sul pulsante "Accedi alla versione di valutazione gratuita valida 30 giorni", si verrà reindirizzati alla pagina di iscrizione. Nella parte superiore sinistra della pagina verrà visualizzato il messaggio seguente: Se l'organizzazione dispone già di un'id organizzazione (OrgID) Microsoft Online Services, è essenziale fare clic sull'opzione Accesso nel testo ed effettuare l'autenticazione mediante l'account amministratore globale. In questo modo, la versione di valutazione di Windows Intune verrà associata all'account Microsoft Online Services esistente. Introduzione ai portali di gestione di Windows Sono disponibili due portali di gestione degli amministratori che è possibile utilizzare per accedere alle varie funzionalità del servizio Windows Intune: Il portale degli account nella figura 3 e il portale di amministrazione nella figura 4. Portale degli account: https://account.manage.microsoft.com 5

6 FIGURA 3. CONSOLE DEGLI ACCOUNT DI WINDOWS INTUNE Il portale degli account è un'interfaccia di configurazione comune che consente agli amministratori di gestire utenti, gruppi e domini per tutti i servizi Microsoft Online Services, inclusi Windows Intune e Office 365. Con questo portale online è possibile controllare lo stato degli abbonamenti, aggiungerne nuovi e attivare nuovi account utente. È inoltre possibile configurare il collegamento all'istanza locale di Servizi di dominio Active Directory. Gli utenti finali possono infine utilizzare il portale per modificare le password. Portale di amministrazione: https://admin.manage.microsoft.com FIGURA 4. SCHERMATA PANORAMICA SISTEMA DELLA CONSOLE DI AMMINISTRAZIONE WINDOWS INTUNE Nella figura in alto è possibile notare la presenza di tre pannelli informativi principali per Windows Intune. Sulla sinistra si trova il pannello di navigazione che contiene i collegamenti alle aree di lavoro di Windows Intune (ogni funzionalità in Windows Intune dispone di un'area di lavoro). Al centro della schermata si trova il pannello informativo principale che fornisce una vista dettagliata dell'area di lavoro (in questo esempio l'area di lavoro Panoramica sistema). Infine, sulla destra si trova il pannello Attività che genera un elenco sensibile al contesto delle attività disponibili per l'area di lavoro selezionata. Se si è in procinto di configurare la soluzione Windows Intune, potrebbero non essere disponibili molte informazioni da visualizzare. È tuttavia possibile iniziare ad acquisire familiarità con le aree di lavoro e le attività disponibili in ogni area prima di avviare la registrazione dei computer. 6

7 Configurazione dell'ambiente di Windows Intune Dopo aver configurato l'account, sarà necessario eseguire alcuni passaggi prima di iniziare ad aggiungere computer e dispositivi mobili all'account. Aggiunta di amministratori Per conferire a un'organizzazione la capacità di delegare ruoli amministrativi in modo efficace, Windows Intune offre due livelli di ruoli amministrativi, che forniscono entrambi l'accesso alle console di amministrazione Windows Intune: Amministratore tenant di Windows Intune: gli amministratori tenant dispongono di diritti amministrativi completi per la console di amministrazione Windows Intune. Possono eseguire tutte le operazioni nella console, compresa l'aggiunta o l'eliminazione di amministratori del servizio di Windows Intune. Possono inoltre assegnare altri amministratori tenant. Gli amministratori tenant devono essere assegnati nel portale degli account di Windows Intune; non è possibile utilizzare la console di amministrazione Windows Intune per assegnare un amministratore tenant. Nota Quando si effettua la sottoscrizione a Windows Intune, il primo ID utente diviene automaticamente un amministratore globale per Microsoft Online Services e un amministratore tenant per la console di amministrazione Windows Intune. In qualità di amministratore globale per Microsoft Online Services, si dispone degli stessi privilegi per tutti i Microsoft Online Services relativi all'organizzazione e sarà possibile aggiungere altri amministratori tenant per la console di amministrazione Windows Intune. Amministratore del servizio di Windows Intune: gli amministratori di servizio dispongono dei due livelli seguenti di accesso alla console: o Accesso completo: questi amministratori del servizio dispongono di diritti amministrativi completi per la console di amministrazione Windows Intune e possono eseguire tutte le operazioni nella console, compresa l'aggiunta o l'eliminazione di altri amministratori del servizio. o Accesso di sola lettura: questi amministratori del servizio dispongono di diritti di sola lettura e non possono modificare i dati nella console; possono solo visualizzare i dati nella console ed eseguire report. È possibile creare amministratori del servizio mediante la console di amministrazione Windows Intune. Tali amministratori devono disporre di un ID utente e di una password e devono essere membri del gruppo di utenti di Windows Intune. Se un utente non dispone di un ID utente, un amministratore tenant dovrà crearne uno mediante il portale degli account di Windows Intune e verificare che l'utente sia membro del gruppo di utenti di Windows Intune. Nota L'amministratore del servizio di Windows Intune e quello visualizzato nel portale degli account di Windows Intune sono due entità diverse. L'amministratore del servizio di Microsoft 7

8 Online Services visualizzato nel portale degli account di Windows Intune gestisce i gruppi, gli account utente e le richieste di servizio e monitora lo stato del servizio ma non necessariamente lo stato degli utenti e dei dispositivi gestiti da Windows Intune. Per impostazione predefinita, il proprietario dell'abbonamento diviene amministratore tenant del servizio Windows Intune. L'amministratore tenant è l'utente che ha accettato il Contratto di Sottoscrizione Microsoft Online al momento dell'acquisto e ha diritto a effettuare tutte le attività nella console di amministrazione Windows Intune. È consigliabile creare almeno un account amministratore tenant aggiuntivo per consentire la delega di attività e garantire la possibilità di accedere all'account Windows Intune se si dimentica la password. Per creare un account amministratore tenant: 1. Accedere alla console degli account di Windows Intune e fare clic sulla voce di menu Utenti in Gestione. 2. Fare clic sulla casella di controllo accanto all'utente che si desidera promuovere come amministratore tenant e selezionare Modifica oppure Nuovo per aggiungere un nuovo utente. 3. Selezionare Impostazioni e, in Assegnazione ruolo, fare clic sul pulsante di opzione Sì e selezionare Amministratore globale. Nella figura 5 viene illustrata questa selezione. FIGURA 5. AGGIUNTA DI UN AMMINISTRATORE TENANT 4. Immettere l'indirizzo di posta elettronica alternativo dell'utente e fare clic su Salva. 8

9 Non è opportuno utilizzare l'account amministratore tenant per attività quotidiane di gestione e supporto IT. A tale scopo, configurare amministratori del servizio. Per aggiungere amministratori del servizio: 1. Nel portale degli account di Windows Intune creare account utente per gli utenti che si desidera registrare come amministratori del servizio. 2. Accedere alla console di amministrazione Windows Intune e verificare che gli utenti desiderati siano elencati nel gruppo Tutti gli utenti. 3. Fare clic su Amministrazione e quindi su Amministratori del servizio. 4. Fare clic su Add Administrator (Aggiungi amministratore) per visualizzare una finestra simile a quella mostrata nella figura 6. FIGURA 6. AGGIUNTA DELL'AMMINISTRATORE DEL SERVIZIO 5. Immettere l'id utente e selezionare le relative autorizzazioni di accesso, quindi fare clic su OK. 6. Ripetere la procedura precedente per tutti gli ID utente che si desidera impostare come amministratori del servizio di questo account Windows Intune. 9

10 Una volta configurati gli amministratori, sarà possibile configurare l'ambiente in cui verranno distribuiti i dispositivi. Nelle prossime pagine verranno esaminati alcuni passaggi aggiuntivi consigliati prima di iniziare a distribuire computer o dispositivi mobili nell'account. Impostazione dei criteri predefiniti I criteri Windows Intune sono incentrati sulla capacità di fornire all'utente impostazioni intuitive per controllare le impostazioni di sicurezza sui dispositivi mobili, fornire aggiornamenti per il computer, garantire la protezione degli endpoint, gestire le impostazioni del firewall e migliorare l'esperienza dell'utente finale. Queste impostazioni si applicano sia ai computer di dominio che ai computer non di dominio. Nota Per evitare conflitti tra criteri che possono verificarsi per la presenza di sistemi di gestione dei criteri conflittuali, quando si distribuisce il software client di Windows Intune è consigliabile verificare che i computer gestiti dai criteri Windows Intune non ricevono anche da Criteri di gruppo Active Directory le stesse impostazioni di configurazione. Per ulteriori informazioni, vedere Pianificazione relativa a Criteri di gruppo nella Guida. Nella seguente procedura viene descritto come impostare un criterio Impostazioni agente di Windows Intune per i computer. Per configurare i criteri Windows Intune predefiniti 1. Aprire la console di gestione di Windows Intune. 2. Nel riquadro dei collegamenti all'area di lavoro, fare clic sull'icona Criteri. 3. In Attività fare clic su Aggiungi criterio. 4. Nella finestra di dialogo Crea un nuovo criterio, i seguenti modelli di criteri vengono visualizzati nell'elenco di modelli presenti nel riquadro di sinistra: Criteri di sicurezza per dispositivi mobili Impostazioni di Windows Firewall Impostazioni agente Windows Intune Impostazioni di Windows Intune Center Nota Per informazioni dettagliate su impostazioni specifiche dei criteri, vedere Riferimento alle impostazioni dei criteri nella Guida. 5. Selezionare il modello di criteri che si desidera configurare e fare clic su Creare e distribuire criteri con le impostazioni consigliate. Per visualizzare le impostazioni prima di creare il criterio, fare clic su Visualizzare le impostazioni consigliate per questo modello di criteri. 6. Dopo aver configurato le impostazioni da applicare nel criterio predefinito, digitare un nome e una descrizione facoltativa per il criterio, quindi fare clic su Salva criterio. 7. Quando richiesto di specificare se si desidera distribuire subito il criterio, fare clic su Sì. 8. Nella finestra di dialogo Selezionare i gruppi a cui si desidera distribuire questo criterio selezionare il gruppo Tutti i dispositivi o Tutti gli utenti, a seconda del criterio selezionato, e 10

11 fare clic su OK. 9. Ripetere la procedura per altre impostazioni di criteri predefiniti, se necessario. Una volta distribuiti questi criteri, tutti gli utenti o dispositivi erediteranno queste impostazioni come criteri di base. A questo punto sarà possibile rivedere e, se necessario, modificare i dettagli dei criteri dall'apposita area di lavoro. Pianificazione dell'utilizzo della larghezza di banda per Endpoint Protection e i computer gestiti Prima di aggiungere computer al servizio Windows Intune, valutare i requisiti di Endpoint Protection. Se si dispone di un'applicazione Endpoint Protection esistente, è opportuno stabilire se si desidera utilizzare Windows Intune Endpoint Protection o continuare a utilizzare l'applicazione esistente. Per informazioni su come implementare uno dei due approcci in modo che i computer gestiti non vengano lasciati in uno stato non protetto, vedere Sostituzione della protezione antimalware esistente e Continuare a utilizzare la protezione antimalware esistente nella Guida. Tenere presente che nei computer gestiti da Windows Intune viene utilizzata ulteriore larghezza di banda di rete per le operazioni relative a Windows Intune. Prima di installare il software client di Windows Intune, prendere in considerazione la quantità esistente di traffico di rete e la quantità che si aggiungerà con l'implementazione di Windows Intune. Per informazioni sulle variabili che incidono sulla pianificazione della larghezza di banda per Windows Intune e per indicazioni complete sulla pianificazione della distribuzione, vedere Pianificazione della distribuzione e della registrazione dei client nella Guida. Aggiunta di computer, utenti e dispositivi mobili a Windows Intune L'ambiente dovrebbe ora essere predisposto per l'aggiunta di utenti e la registrazione di computer o dispositivi mobili. Aggiunta di utenti e gruppi di sicurezza In Windows Intune vengono utilizzati due tipi di gruppi per gestire criteri, distribuzione software e aggiornamenti: gruppi di utenti e gruppi di dispositivi. Con i gruppi di utenti è possibile rendere i prodotti software con licenza disponibili per gli utenti e assegnare criteri di sicurezza per dispositivi mobili agli account utente richiesti. Con i gruppi di dispositivi è possibile distribuire software e aggiornamenti, impostazioni agente di Windows Intune e criteri di impostazioni Windows Firewall. È possibile fornire agli utenti l'accesso al portale aziendale di Windows Intune, che consente di eseguire attività comuni, tra cui l'aggiunta o la rimozione di dispositivi personali e l'installazione delle applicazioni software con licenza disponibili, senza coinvolgere l'helpdesk IT. Affinché gli utenti e i gruppi di sicurezza possano essere visualizzati nella console di gestione di Windows Intune, è necessario accedere al portale degli account di Windows Intune ed effettuare quanto segue: 11

12 Aggiungere manualmente gli utenti, i gruppi di sicurezza o entrambi al portale degli account. Utilizzare la sincronizzazione di Active Directory per popolare il portale degli account con gli utenti e i gruppi di sicurezza sincronizzati. Nota Per informazioni dettagliate sul processo di sincronizzazione delle directory, vedere Configurazione e gestione della sincronizzazione Active Directory nella console degli account di Windows Intune. Per aggiungere manualmente gli utenti al portale degli account di Windows Intune 1. Aprire il portale degli account di Windows Intune. 2. Nell'intestazione, fare clic su Amministratore. 3. Nel riquadro di sinistra, sotto Gestione, fare clic su Utenti. 4. Nella pagina Utenti, scegliere Nuovo, quindi Utente. 5. Nella pagina Dettagli, completare le informazioni dell'utente. Fare clic sulla freccia accanto alla voce Ulteriori dettagli per aggiungere informazioni sull'utente facoltative, quali la qualifica professionale o il reparto, quindi fare clic su Avanti. 6. Nella pagina Impostazioni, se si desidera che l'utente disponga di un ruolo di amministratore, selezionare Sì e scegliere un ruolo di amministratore dall'elenco. 7. In Impostazione località utente selezionare la località di lavoro dell'utente e fare clic su Avanti. 8. Nella pagina Gruppo, sotto Gruppo utenti di Windows Intune, verificare che sia selezionato il nome dell'utente. 9. Nella pagina Invio dei risultati in un messaggio di posta elettronica selezionare Invia messaggio per inviare via posta elettronica un nome utente e una password temporanea (la password verrà creata automaticamente) dell'utente appena creato a se stessi e ai destinatari di propria scelta. Immettere gli indirizzi di posta elettronica separati da punti e virgola (;), quindi fare clic su Crea. È possibile immettere un massimo di cinque indirizzi di posta elettronica. 10. Nella pagina Risultati vengono visualizzati il nome del nuovo utente e una password temporanea. Dopo aver verificato i risultati, fare clic su Fine. Nota È possibile importare più account utente in Windows Intune da una singola origine file. Il file deve essere in formato CSV (valori separati da virgola) ed essere conforme al formato richiesto. Per ulteriori informazioni, vedere Aggiunta di più utenti con un'importazione globale nella Guida. Per aggiungere manualmente i gruppi di sicurezza al portale degli account di Windows Intune 1. Aprire il portale degli account di Windows Intune. 2. Nell'intestazione, fare clic su Amministratore. 3. Nel riquadro di sinistra, sotto Gestione, fare clic su Gruppi di sicurezza. 4. Nella pagina Gruppi di sicurezza, fare clic su Nuovo. 12

13 5. Nella pagina Dettagli, digitare un nome visualizzato e una descrizione per il gruppo, quindi fare clic su Salva. 6. Nell'elenco Tipo elenco della pagina Membri selezionati selezionare il tipo di membri che si desidera aggiungere al nuovo gruppo di sicurezza: Utenti o Gruppi (altri gruppi di sicurezza). 7. I membri disponibili per il tipo di elenco selezionato vengono visualizzati sotto la voce Membri disponibili. 8. Selezionare la casella di controllo accanto a ciascun membro che si desidera aggiungere, quindi fare clic su Aggiungi. I membri aggiunti vengono visualizzati nell'elenco Membri selezionati. 9. Per rimuovere un membro dall'elenco Membri selezionati, selezionare la casella di controllo accanto al membro da rimuovere, quindi fare clic su Rimuovi. 10. Dopo aver completato l'elenco di membri, fare clic su Salva e chiudi. Una volta configurati e attivati gli account utente, tornare alla console di amministrazione Windows Intune e pianificare l'organizzazione dei gruppi di utenti e dispositivi. Gestione di gruppi di utenti e dispositivi Di seguito viene descritta la procedura di configurazione dei gruppi per consentire l'organizzazione degli utenti e dei dispositivi aggiunti al servizio. Dopo aver visualizzato questo esempio, sarà possibile personalizzare la procedura per soddisfare le esigenze dell'organizzazione. 1. Nella console di amministrazione Windows Intune fare clic sulla scheda Computer. 2. Verranno visualizzati due gruppi: "Tutti i computer" e "Unassigned Computers (Computer non assegnati)". Il gruppo Tutti i computer contiene tutti i computer gestiti dal sistema, mentre il gruppo Unassigned Computers (Computer non assegnati) conterrà i computer non ancora assegnati a un gruppo dall'amministratore di sistema. 3. Fare clic sul collegamento Create Computer Group (Crea gruppo di computer) nel pannello Attività sulla destra. 4. Nella casella Nome digitare "Sede centrale". 5. Nella descrizione digitare "Computer della sede centrale". 6. Nell'intestazione Gruppo padre assicurarsi che il gruppo Tutti i computer sia selezionato in modo che venga visualizzato al livello superiore dei gruppi. 7. Scorrere quindi la pagina fino a visualizzare la sezione Membri. 8. Fare clic sul pulsante Aggiungi... e selezionare i computer da aggiungere al gruppo. 9. Fare clic su OK per aggiungere i computer, quindi scegliere Create Computer Group (Crea gruppo di computer). 10. Fare clic sul nuovo gruppo nell'elenco a sinistra per visualizzare lo stato dei computer nel gruppo. 11. Successivamente, fare clic sulla scheda Computer nel pannello informativo principale per visualizzare i computer aggiunti al gruppo. È ora possibile ripetere la procedura per tutti i gruppi che si desidera creare. Nella Figura 7 vengono visualizzati tre esempi di strategie di raggruppamento che è possibile utilizzare per organizzare i 13

14 computer. Sia gli utenti che i dispositivi gestiti possono essere membri di più gruppi rispettivi. Questa organizzazione garantisce una notevole flessibilità di utilizzo dei gruppi. FIGURA 7. ESEMPI DI RAGGRUPPAMENTO Questi gruppi possono basarsi sui gruppi Servizi di dominio Active Directory disponibili nei propri domini, ma i gruppi in Windows Intune non vengono nuovamente replicati in Servizi di dominio Active Directory. Di conseguenza, gli utenti dispongono del livello di flessibilità necessario per apportare modifiche in grado di soddisfare al meglio le esigenze aziendali. Nota I numeri nei nomi dei gruppi dell'esempio denominato Departmental nella figura 7 vengono semplicemente utilizzati per organizzare l'ordine di elenco dei gruppi. Per impostazione predefinita, vengono visualizzati in modalità alfanumerica. Registrazione di computer È possibile registrare computer in Windows Intune in tre modi: 1) Registrazione amministratore: l'amministratore di Windows Intune configura la registrazione del computer per conto dell'utente. 2) Registrazione utente: l'utente del dispositivi esegue la registrazione automatica di un computer mediante il portale aziendale di Windows Intune. 3) Incorporamento in un'immagine di distribuzione: l'amministratore di Windows Intune incorpora il servizio Windows Intune nelle immagini di distribuzione del sistema operativo. 14

15 Registrazione amministratore Prima di poter gestire un computer mediante Windows Intune, è necessario scaricare e installare il pacchetto software del client di Windows Intune nel computer, il quale potrà essere un computer fisico o una macchina virtuale. Avviso Il pacchetto di Windows Intune contiene identificatori di account univoci. Se utenti non autorizzati o malintenzionati ottengono l'accesso al pacchetto software, possono aggiungere computer all'account rappresentato dal certificato incorporato. Per impedire accessi non autorizzati, è consigliabile attenersi alle seguenti procedure consigliate: Dopo aver scaricato il pacchetto, conservarlo in un luogo sicuro. Quando si distribuisce il software client, collocare il pacchetto in una posizione condivisa e protetta che fornisca l'accesso di sola lettura solo agli utenti richiesti. Rimuovere eventuali autorizzazioni di accesso al gruppo Everyone. Proteggere la rete che contenga sia la posizione condivisa che il client di destinazione mediante protocollo IPsec o tecnologia di sicurezza simile. Per scaricare il pacchetto di installazione del software client 1. Aprire la console di gestione di Windows Intune. 2. Nel riquadro dei collegamenti all'area di lavoro, fare clic sull'icona Amministrazione. 3. Nel riquadro di spostamento, fare clic su Download software client. 4. Verificare che il computer di destinazione soddisfi i requisiti software e hardware minimi descritti in precedenza in questa guida in Configurazione dell'ambiente di Windows Intune. 5. Fare clic su Download software client. Il software client è contenuto in una cartella compressa (ZIP) che può essere aperta o salvata. Quando viene richiesto di scegliere cosa fare con la cartella compressa Windows_Intune_Setup.zip, fare clic su Salva, quindi salvare la cartella compressa in una posizione sicura. Importante Non rinominare né spostare il file WindowsIntune.accountcert (ACCOUNTCERT) incluso nel download, altrimenti l'installazione del software client non verrà completata. 6. Dopo aver completato il download, fare clic su Apri cartella e attenersi ai passaggi indicati nella prossima procedura. Per installare il software client in un computer 1. Aprire la cartella in cui è stato salvato il pacchetto di installazione. 2. Fare doppio clic sulla cartella compressa Windows_Intune_Setup.zip, quindi scegliere Estrai tutti i file. 3. Nella finestra di dialogo Selezionare una destinazione ed estrarre i file, scegliere una posizione sicura in cui estrarre i file di installazione di Windows Intune e fare clic su Estrai. Al 15

16 completamento dell'estrazione si aprirà una nuova finestra in cui vengono mostrati i file nella cartella di destinazione specificata simile a quella mostrata nella figura 8. FIGURA 8. FILE DI INSTALLAZIONE DI WINDOWS INTUNE I file possono essere copiati in una condivisione di rete o possono essere distribuiti mediante un sistema ESD (Electronic Software Deployment). Tuttavia, è importante mantenere insieme entrambi i file poiché il file ACCOUNTCERT viene utilizzato dall'applicazione di installazione durante l'esecuzione. 4. Per utilizzare una procedura di installazione standard, assicurarsi di essere connessi al computer di destinazione con un account che sia membro del gruppo degli amministratori locali, fare doppio clic sul file Windows _Intune_Setup.exe, quindi attenersi alle istruzioni incluse nell'installazione guidata per completare l'installazione. 5. Dopo aver completato l'installazione, riavviare il computer. Il riavvio è necessario per completare l'installazione degli agenti di protezione e di aggiornamento e scaricare eventuali definizioni di Endpoint Protection o altri aggiornamenti degli agenti. Il computer gestito dovrebbe comparire nella console di gestione di Windows Intune entro pochi minuti, ma possono occorrere fino a 30 minuti per la completa installazione di tutti gli agenti e per segnalare tutti gli aggiornamenti di inventario e di stato. Ripetere la procedura seguente in ciascun computer che si desidera aggiungere al servizio Windows Intune. Registrazione utente Affinché un utente possa eseguire la registrazione automatica di un computer, dovrà in primo luogo accedere al portale aziendale di Windows Intune utilizzando l'id utente di Windows Intune. Gli utenti possono accedere al portale aziendale di Windows Intune al seguente indirizzo: https://portal.manage.microsoft.com Incorporamento in un'immagine di distribuzione La procedura di installazione standard prevede una connessione a Internet attiva per creare una relazione uno-a-uno con il dispositivo gestito e avere esito positivo. Non è pertanto possibile installare l'agente in un'immagine di distribuzione per più distribuzioni, poiché verrebbero generati account computer duplicati in Windows Intune. In tal caso, è possibile utilizzare l'argomento della riga di 16

17 comando PrepareEnroll per pianificare un'attività con cui si tenterà di aggiungere il computer in seguito. Per informazioni su come completare questo tipo di installazione, vedere Installazione del software client come parte di un'immagine nella Guida. Registrazione di dispositivi mobili Prima di poter registrare dispositivi mobili, è necessario eseguire alcuni passaggi per predisporre l'account per i dispositivi mobili da gestire. Preparazione alla registrazione di dispositivi In primo luogo, è necessario predisporre il servizio Windows Intune e abilitare la gestione di dispositivi mobili mediante il servizio cloud di Windows Intune. Importante Se si intende gestire i dispositivi mobili mediante System Center Configuration Manager 2012 con SP1, passare al completamento della preparazione di MDM dalla console di gestione di Configuration Manager. Per maggiori dettagli su questa procedura, vedere Introduzione a System Center Configuration Manager Per configurare MDM basato su cloud nella console di amministrazione Windows Intune 1. Accedere alla console di amministrazione Windows Intune come amministratore di servizi con accesso completo. 2. Fare clic sull'area di lavoro Amministrazione. 3. Fare clic sulla voce di menu Gestione dispositivo mobile e selezionare Imposta autorità di gestione del dispositivo mobile come evidenziato nella figura 9. FIGURA 9. AUTORITÀ DI GESTIONE DEL DISPOSITIVO MOBILE 4. Nella finestra Imposta autorità MDM selezionare Sì. 17

18 Una volta attivata la gestione dei dispositivi mobili nella console di amministrazione Windows Intune, sarà necessario eseguire la procedura di installazione per ogni piattaforma di dispositivi mobili da supportare. Se si desidera gestire dispositivi ios, sarà necessario ottenere un certificato APNs (Apple Push Notification service) e quindi caricarlo in Windows Intune. Per ulteriori informazioni su questa procedura, vedere Gestione di dispostivi mobili ios nella Guida. Configurazione dell'indirizzo del server di registrazione I dispositivi mobili richiedono l'accesso a un server di registrazione durante la procedura di registrazione. Un'opzione consiste nel fornire l'indirizzo agli utenti affinché possano immetterlo manualmente durante la registrazione del dispositivo. In alternativa, è possibile automatizzare il processo aggiungendo un record DNS (Domain Name Service) al server DNS. Per questa opzione è necessario aver registrato un nome di dominio verificato nell'account Windows Intune. Per ulteriori informazioni sulla configurazione del rilevamento automatico di server di registrazione per gli utenti, vedere Configurazione del server DNS per la registrazione nella Guida. Se si sceglie di non aggiungere un record DNS al server DNS, gli utenti dovranno conoscere l'indirizzo del dispositivo affinché possano immetterlo durante la procedura di registrazione. L'indirizzo è il seguente: enterpriseenrollment-s.manage.microsoft.com È ora possibile gestire i dispositivi mobili Windows RT tramite Windows Intune. Se tuttavia si intende supportare anche dispositivi Windows Phone 8 o ios, sarà necessario eseguire ulteriori passaggi per abilitare il canale di gestione richiesto per questi dispositivi. Configurazione di dispositivi Windows Phone 8 Per gestire dispositivi Windows Phone 8, è in primo luogo necessario preparare il certificato di firma codice necessario per le applicazioni dell'organizzazione e caricarlo nel servizio Windows Intune. Verrà distribuito automaticamente durante la procedura di registrazione del dispositivo, in modo che il dispositivo possa quindi "firmare" l'app del portale aziendale di Windows Phone 8. Nella tabella seguente viene descritto come completare la procedura. # Passaggio Dettagli 1 Ottenere un account Windows Phone Dev Center e un Enterprise Mobile Code Signing Certificate. Passare al Windows Phone Dev Center per ottenere un ID editore aziendale. Utilizzare l'id editore per acquistare un Enterprise Mobile Code Signing Certificate. In genere questi passaggi sono richiesti solo una volta per un'organizzazione e verranno utilizzati dagli sviluppatori di app aziendali. 2 Firmare l'app LOB. Scaricare SignTool da Windows Phone 8 SDK all'indirizzo https://dev.windowsphone.com/en-us. Per poter essere utilizzata nei dispositivi mobili dell'utente finale, l'app deve essere firmata da 18

19 3 Firmare l'app del portale aziendale di Windows Phone 8. 4 Caricare e distribuire l'app del portale aziendale di Windows Phone 8 firmata. un'autorità di certificazione ritenuta attendibile dal dispositivo Windows Phone 8 di destinazione. Utilizzare l'app SignTool per firmare le app con l'enterprise Mobile Code Signing Certificate dell'organizzazione. Scaricare l'app del portale aziendale di Windows Phone 8 e, con SignTool, firmare l'app del portale aziendale con l'enterprise Mobile Code Signing Certificate. Nella console di amministrazione Windows Intune caricare il file dell'app del portale aziendale firmata e distribuirlo a tutti gli utenti. Una volta caricata l'app del portale aziendale firmata, per gli utenti che registreranno i propri dispositivi, l'app del portale verrà automaticamente scaricata sul dispositivo durante la procedura di registrazione. Installazione di dispositivi ios Per abilitare la gestione per dispositivi mobili ios, è necessario ottenere un certificato APNs (Apple Push Notification service) e renderlo disponibile in Windows Intune. Nella tabella seguente viene illustrato come completare questa procedura di installazione: # Passaggio Dettagli 1 Scaricare una richiesta di certificato APNs. Nella console di amministrazione Windows Intune scaricare la richiesta di certificato APNs (Apple Push Notification service) e salvarla nel computer locale. 2 Ottenere un certificato APNs. Creare un certificato APNs nel portale Apple Push Certificates utilizzando la richiesta di certificato creata nel primo passaggio. Utilizzare un ID Apple aziendale associato a un account di posta elettronica che rimarrà in possesso della società e non di una persona. Salvare il file PEM del certificato in locale. 3 Caricare il certificato APNs. Nella console di amministrazione Windows Intune caricare il certificato APNs nell'account Windows Intune. Registrazione di un dispositivo Windows RT Per registrare un dispositivo Windows RT, gli utenti devono eseguire sul dispositivo la procedura descritta di seguito: 1. Nel dispositivo Windows RT richiamare l'accesso alla ricerca, selezionare Impostazioni e cercare "App aziendali". 2. Avviare App aziendali e, quando richiesto, immettere le credenziali ID utente di Windows Intune e la password. 19

20 3. Se la voce DNS di registrazione automatica non è stata specificata nella console di amministrazione, immettere l'indirizzo del server di registrazione per completare l'operazione. FIGURA 10. COMPLETAMENTO DELLA PROCEDURA DI REGISTRAZIONE 4. Una volta registrato il dispositivo, selezionare il collegamento per installare l'applicazione del portale aziendale da Windows Store. È ora possibile gestire il dispositivo Windows RT tramite Windows Intune e l'utente autenticato dovrebbe essere in grado di accedere alle app aziendali e gestire i dispositivi attraverso il portale aziendale. Registrazione di un dispositivo Windows Phone 8 Per registrare un dispositivo Windows Phone 8, gli utenti devono attenersi alla procedura descritta di seguito: 1. Avviare la registrazione attraverso il dispositivo Windows Phone 8 passando alle impostazioni di sistema e selezionando app aziendali, come illustrato nella figura

21 FIGURA 11. IMPOSTAZIONE DI APP AZIENDALI 2. La procedura di registrazione richiede all'utente di fornire le credenziali aziendali. Se la voce DNS di registrazione automatica non è stata specificata nella console di amministrazione, l'utente dovrà fornire l'indirizzo del server di registrazione per completare l'operazione. 3. Una volta eseguita l'autenticazione, verrà stabilita una relazione tra l'utente, il dispositivo Windows Phone 8 e il servizio Windows Intune, quindi nel dispositivo verrà installato un certificato di autenticazione. Per abilitare la gestione dei dispositivi, gli utenti devono selezionare la casella "Installa l'app o l'hub dell'azienda". In caso contrario, non saranno in grado di scaricare il portale aziendale. Nella figura 12 è illustrata questa impostazione. FIGURA 12. ABILITAZIONE DELL'INSTALLAZIONE DEL PORTALE AZIENDALE 4. Nel dispositivo verrà quindi installato il portale aziendale, che consentirà a Windows di raccogliere l'inventario e applicare le impostazioni di gestione. Gli utenti dovrebbero ora essere in grado di accedere alle app LOB attraverso l'app del portale aziendale di Windows Phone 8. Registrazione di un dispositivo ios Per registrare un dispositivo ios, gli utenti devono attenersi alla procedura descritta di seguito: 1. Passare al sito Web del portale aziendale di Windows Intune direttamente dal Web browser nel dispositivo. In alternativa, l'amministratore può inviare all'utente un invito tramite posta elettronica con un collegamento al portale aziendale e i dettagli dell'id utente. 2. Immettere le credenziali utente Windows Intune per avviare la procedura di registrazione. 3. Accettare la richiesta di installazione del profilo di gestione della società. 4. Una volta eseguita l'autenticazione, verrà stabilita una relazione tra l'utente, il dispositivo ios e il servizio Windows Intune. 21

22 5. Windows Intune raccoglie l'inventario e applica impostazioni di gestione e l'utente potrà accedere alle app LOB attraverso il portale aziendale di Windows Intune Mobile basato su Web all'indirizzo: https://m.manage.microsoft.com. Caricamento di applicazioni Come per le precedenti versioni di Windows Intune, è possibile distribuire applicazioni con estensione exe e msi direttamente nei PC Windows gestiti da Windows Intune tramite la console di amministrazione per distribuire applicazioni in gruppi di dispositivi. La novità in questa versione consiste tuttavia nella capacità di rendere le app con estensione appx e xap, le app Web e le app degli store pubblici (tramite collegamenti diretti) disponibili per gli utenti, che potranno installarle in totale autonomia dal portale aziendale di Windows Intune. Queste nuove applicazioni vengono pubblicate nel sito Web o nell'applicazione del portale aziendale, in modo che gli utenti possano selezionare le app desiderate. Nella seguente tabella viene illustrato in che modo ogni piattaforma può accedere al portale aziendale. Experience Windows 8 Windows RT Windows 7, Vista, XP Company Portal App Windows Phone 8 ios Android Web Page App installation is provided through the company portal app for these platforms. Pubblicazione di software LOB (Line of Business) per dispositivi mobili È possibile distribuire applicazioni in dispositivi mobili con Windows Intune in due modi: Collegamento esterno: utilizzare la procedura guidata di aggiunta software nella console di amministrazione in Windows Store, Windows Phone Store, Apple App Store e Google Play. Le app verranno quindi rese disponibili per gli utenti nel portale aziendale. È inoltre possibile fornire collegamenti ad applicazioni basate su Web che verranno eseguite nel Web browser specifico del dispositivo. Programma di installazione software: è possibile fornire un pacchetto di applicazioni firmate che verrà quindi caricato dall'amministratore direttamente nel servizio Windows Intune e trasferito in locale nei dispositivi gestiti. Il trasferimento locale consente di distribuire un'app direttamente in un dispositivo senza passare attraverso uno store di applicazioni pubblico. Nella seguente tabella vengono illustrate le piattaforme di dispositivi mobili in cui è possibile eseguire il trasferimento locale con Windows Intune e i tipi di file software richiesti per ogni piattaforma: Piattaforma Windows RT Windows Phone 8 ios Tipo di file.appx.xap. ipa e il file di manifesto 22

23 Android.plist.apk Per pubblicare applicazioni in questi dispositivi, è necessario disporre dei certificati e delle chiavi necessari per consentire l'installazione delle applicazioni firmate. Nella seguente sezione vengono illustrati i passaggi da eseguire per consentire la pubblicazione di applicazioni per ogni piattaforma di dispositivi supportata. Installazione di applicazioni Windows 8 Per consentire la pubblicazione di applicazioni per Windows 8, è innanzitutto necessario ottenere una chiave di trasferimento locale. Per ottenere la chiave da Microsoft, accedere al Centro servizi per contratti multilicenza (VLSC, Volume Licensing Service Center) ed eseguire la procedura indicata nella seguente tabella. # Passaggio Dettagli 1 Ottenere e caricare una chiave di trasferimento locale. 2 Caricare il certificato di firma codice. Prima di installare app LOB con trasferimento locale in dispositivi Windows 8, è necessario ottenere e attivare chiavi di trasferimento locale da VLSC. Per ulteriori informazioni sul trasferimento locale delle chiavi di attivazione dei prodotti, vedere Microsoft Volume Licensing. A questo punto, caricare la chiave di trasferimento locale dalla console di amministrazione Windows Intune. Se si dispone di un certificato emesso dall'autorità di certificazione della società, accedere alla console di amministrazione Windows Intune e utilizzare l'opzione Modifica certificato di firma codice per specificare il certificato di firma codice che si desidera utilizzare per le app LOB Windows 8. Tutte le app LOB devono disporre della firma codice, ma se si dispone di una chiave pubblica all'interno di una catena di certificati attendibili, non sarà necessario aggiungere un altro certificato di firma codice. Questa modifica alla configurazione dovrà essere apportata solo se si firmano le applicazioni con un certificato che non può essere verificato dal dispositivo mediante una delle autorità di certificazione pubbliche. Gli utenti di dispositivi Windows RT gestiti potranno ora installare le app LOB pubblicate nei dispositivi. Per consentire il trasferimento locale di queste app LOB in PC Windows 8, potrebbe essere necessario eseguire ulteriori passaggi. Per maggiori dettagli, consultare la pagina TechNet relativa ai requisiti di trasferimento locale in Windows 8. Installazione di applicazioni Windows Phone 8 Per il trasferimento locale di app Windows Phone 8 in un dispositivo, gli sviluppatori devono firmare le app con l'enterprise Mobile Code Signing Certificate ottenuto nella fase di installazione del dispositivo 23

24 Windows Phone 8 descritta in precedenza. Nella tabella seguente viene illustrato come completare questa procedura. # Passaggio Dettagli 1 Firmare l'app LOB. Utilizzare l'app SignTool disponibile in Windows Phone 8 SDK per firmare le app con l'enterprise Mobile Code Signing Certificate dell'organizzazione. 2 Caricare e pubblicare app LOB. È ora possibile caricare le app LOB firmate dalla console di amministrazione Windows Intune e distribuirle agli utenti destinati. Installazione di dispositivi ios Per consentire la gestione di dispositivi ios tramite Windows Intune, è necessario ottenere un certificato APNs (Apple Push Notification service) e renderlo disponibile in Windows Intune. Qualsiasi applicazione LOB deve inoltre essere firmata da un ios Developer Enterprise Program Certificate valido affinché possa essere accettata dal dispositivo ios. Nella tabella seguente viene illustrato come completare questa procedura di installazione. # Passaggio Dettagli 1 Aderire all'ios Developer Enterprise Program. Se si intende sviluppare applicazioni ios interne che si desidera installare con Windows Intune, è necessario acquistare l'appartenenza all'ios Developer Enterprise Program. Nota: per la registrazione è necessario disporre di un numero D-U-N-S (Dun & Bradstreet). 2 Firmare tutte le app che si intende distribuire in dispositivi ios. Se si incarica uno sviluppatore esterno della creazione di applicazioni LOB ios, è necessario accertarsi che possa firmare l'applicazione con un ios Developer Enterprise Program Certificate valido. L'utente o lo sviluppatore ios dovrà firmare tutte le app che desidera distribuire nei dispositivi ios con lo stesso certificato. 3 Caricare e pubblicare app LOB. È ora possibile caricare le app tramite la console di amministrazione Windows Intune. Le app potranno quindi essere assegnate agli utenti richiesti tramite la procedura guidata di gestione della distribuzione. Ottimizzazione dell'ambiente Nella sezione successiva vengono esaminate le procedure per configurare elementi dell'ambiente Windows Intune al fine di ottimizzare l'esperienza di servizio per utenti e amministratori. 24

25 Gestione delle approvazioni automatiche e degli aggiornamenti È ora possibile utilizzare i gruppi precedentemente creati per distribuire i criteri Windows Intune e gli aggiornamenti Microsoft. Se si desidera gestire da vicino gli aggiornamenti controllabili da Windows Intune, è possibile utilizzare le opzioni di approvazione o rifiuto nell'area di lavoro aggiornata. Se tuttavia si desidera verificare che gli aggiornamenti critici o di sicurezza siano installati nei computer gestiti, è possibile utilizzare le regole di approvazione automatica di Windows Intune. Con la procedura seguente viene illustrato il processo di impostazione di una regola di approvazione automatica che consente di automatizzare la procedura di approvazione degli aggiornamenti nelle classificazioni selezionate. 1. Nella console di amministrazione Windows Intune fare clic su Amministrazione e Aggiornamenti. 2. Selezionare Regole di approvazione automatica, scorrere la pagina fino alla fine, se necessario, quindi fare clic su Nuovo Digitare un nome per la regola, quale Regola di approvazione predefinita, quindi fare clic su Avanti. 4. Selezionare l'opzione Tutte le categorie e fare clic su Avanti. 5. Selezionare le classificazioni degli aggiornamenti da approvare automaticamente. È consigliabile selezionare le categorie mostrate nella figura 13 per l'approvazione automatica, poiché consentiranno di garantire una migliore protezione dei computer gestiti da nuove minacce o vulnerabilità. FIGURE 13: APPROVAL RULE FIGURA 13. CLASSIFICAZIONI DI REGOLE DI APPROVAZIONE 6. Dopo aver selezionato le classificazioni da automatizzare, fare clic su Avanti. 7. Selezionare i gruppi in cui si desidera distribuire questa regola. Per distribuire ad esempio la regola a tutti i computer gestiti, selezionare il gruppo Tutti i computer. 25

26 8. Scegliere Fine. 9. Fare clic su Esegui selezione per forzare la valutazione di tutti gli aggiornamenti attualmente presenti nel sistema e renderli disponibili per i computer gestiti la volta successiva che si ricollegano al servizio (per impostazione predefinita, ogni otto ore). In alternativa, se si fa clic su Salva in questo punto, la regola verrà applicata solo agli aggiornamenti futuri quando verranno rilasciati. Quando si ricollegano al servizio, ai computer gestiti verrà indicato di applicare tutti gli aggiornamenti critici e di sicurezza non appena questi saranno disponibili. Utilizzare l'area di lavoro Aggiornamenti per verificare e approvare gli aggiornamenti che si desidera applicare manualmente. Impostazione di avvisi di notifica Windows Intune consente di monitorare gli avvisi relativi ai computer gestiti tramite l'area di lavoro Avvisi oppure facendo in modo che vengano inviati avvisi direttamente a indirizzi di posta elettronica candidati. Per configurare notifiche di avvisi, nella console di amministrazione Windows Intune fare clic sulla scheda dell'area di lavoro Amministrazione. 1. Fare clic su Avvisi e notifiche. 2. Fare clic su Destinatari, quindi scegliere l'opzione Aggiungi come indicato nella Figura

27 FIGURA 14. AGGIUNTA DI DESTINATARI 3. Aggiungere gli alias di posta elettronica per le notifiche necessari. Nota: Lo stato di destinatario di un avviso non consente automaticamente di accedere alla console di amministrazione Windows Intune. Per consentire a uno qualsiasi dei destinatari di accedere alla console, aggiungerlo come amministratore. 4. Selezionare quindi Regole di notifica e quindi le regole degli avvisi per cui si desidera inviare messaggi di posta elettronica. 5. Fare clic su Seleziona destinatari come indicato nella figura 15. FIGURA 15. SELEZIONE DI UNA REGOLA DI NOTIFICA 6. Selezionare i destinatari di posta elettronica che riceveranno un messaggio per questi avvisi. We recommend that you set up notifications for Remote Assistance Requests, as these requests usually require an immediate response. 27

28 Creazione di report I report consentono di rispondere a un'ampia selezione di domande, ad esempio in merito al numero di computer in cui è installato uno specifico aggiornamento o un'applicazione, ai tipi di malware bloccati o agli utenti che hanno richiesto l'assistenza remota nell'ultimo mese. Windows Intune fornisce una serie di modelli di report integrati che è possibile utilizzare sin da subito oppure è possibile creare report personalizzati basati sulle viste all'interno dei carichi di lavoro di Windows Intune. Questi report possono essere stampati o esportati come file HTML o con valori delimitati da virgole (CSV). Grazie alla funzione di esportazione è possibile esportare dati da Windows Intune e importarli in qualsiasi programma utilizzato per l'analisi. Ad esempio, è possibile importare dati in Microsoft Excel e creare tabelle e grafici da utilizzare nelle presentazioni di gestione. Personalizzazione di modelli di report Con la procedura seguente viene illustrato il processo di creazione di un report di aggiornamento di Windows Intune per poter identificare i computer con aggiornamenti in sospeso: 1. Fare clic sulla scheda dell'area di lavoro Reporting (Rapporti). 2. Fare clic su Update Reports (Aggiorna rapporti). 3. Personalizzare le impostazioni dei report in modo che abbiano l'aspetto indicato nella Figura 16. FIGURA 16. REPORT DI AGGIORNAMENTO PERSONALIZZATO 4. Fare clic su Visualizza rapport. 28

29 Verrà generato un report simile a quello mostrato nella figura 17. Queste informazioni consentono di identificare e risolvere i problemi relativi ai computer con aggiornamenti in sospeso. FIGURA 17. REPORT SULLO STATO DI AGGIORNAMENTO PERSONALIZZATO Riassunto Windows Intune fornisce un servizio unificato di gestione dei dispositivi basato su cloud che consente alle aziende di qualsiasi dimensione di gestire e proteggere PC e dispositivi mobili in tutto il mondo. Questo recentissimo aggiornamento estende il supporto client a dispositivi Windows 8, Windows RT, Windows Phone 8 con servizi cloud Windows e Apple ios. Poiché Windows Intune consente di supportare un ambiente "a uso privato" (BYOD), i dipendenti potranno concentrarsi sul loro lavoro mentre verranno supportati nelle attività di gestione di computer e dispositivi mobili, indipendentemente dall'ubicazione. Risorse Sito Web Windows Intune: Guida di Windows Intune: Windows Intune TechNet: Blog del team di Windows Intune: 29

Download, Codici Product Key, Sottoscrizioni e Online Services

Download, Codici Product Key, Sottoscrizioni e Online Services Microsoft Volume Licensing Service Center Download, Codici Product Key, Sottoscrizioni e Online Services 2 Download, Codici Key, Sottoscrizioni e Servizi online Microsoft Volume Licensing Service Center...

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

Accesso a Microsoft Volume Licensing Center

Accesso a Microsoft Volume Licensing Center Guida per l'utente ai contratti multilicenza Accesso a Microsoft Volume Licensing Center Novembre 2013 1 Indice dei contenuti Utilizzo della presente guida... 4 Destinatari... 4 Scopo... 4 Introduzione...

Dettagli

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4 BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange Versione: 4.1 Service Pack: 4 SWD-313211-0911044452-004 Indice 1 Gestione degli account utente... 7 Aggiunta di un account utente... 7 Aggiunta manuale

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida di avvio. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida di avvio. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida di avvio Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 Informazioni sulla guida...3 2 Passaggi chiave...4 3 Accesso come super administrator...5 4 Attivazione

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utente per Android, Apple ios, Windows Phone

Sophos Mobile Control Guida utente per Android, Apple ios, Windows Phone Sophos Mobile Control Guida utente per Android, Apple ios, Windows Phone Versione prodotto: 5 Data documento: aprile 2015 Sommario 1 Sophos Mobile Control...4 2 Informazioni sulla guida...5 3 Accesso al

Dettagli

Guida introduttiva: Registrazione al Microsoft Business Center

Guida introduttiva: Registrazione al Microsoft Business Center Guida per il cliente Microsoft Business Center permette al personale aziendale di visualizzare in sicurezza i contratti di acquisto, gli ordini relativi ai contratti multilicenza, di scaricare software,

Dettagli

Avvio ed Amministrazione

Avvio ed Amministrazione Microsoft Volume Licensing Service Center Avvio ed Amministrazione 2 Avvio ed Amministrazione Microsoft Volume Licensing Service Center... 3 Avvio di VLSC...3 Per creare un account Microsoft... 3 Registrazione

Dettagli

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers Guida rapida all'installazione 13897290 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian

Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Manuale d'uso del Microsoft Apps for Symbian Edizione 1.0 2 Informazioni su Microsoft Apps Informazioni su Microsoft Apps Microsoft Apps incorpora le applicazioni aziendali di Microsoft nel telefono Nokia

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di F-SECURE PSB. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Qlik Sense Cloud. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Cloud. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Cloud Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

Articolo di spiegazione FileMaker Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo

Articolo di spiegazione FileMaker Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo Articolo di spiegazione FileMaker Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo Pagina 1 Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo La sfida Replicare un ambiente

Dettagli

Sophos Mobile Control as a Service Guida di avvio. Versione prodotto: 3.6

Sophos Mobile Control as a Service Guida di avvio. Versione prodotto: 3.6 Sophos Mobile Control as a Service Guida di avvio Versione prodotto: 3.6 Data documento: novembre 2013 Sommario 1 Informazioni sulla guida...3 2 Passaggi chiave...4 3 Primo accesso...5 4 Modifica del nome

Dettagli

Impostazione di Scansione su e-mail

Impostazione di Scansione su e-mail Guida rapida all'impostazione delle funzioni di scansione XE3024IT0-2 Questa guida contiene istruzioni per: Impostazione di Scansione su e-mail a pagina 1 Impostazione di Scansione su mailbox a pagina

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Accesso a Microsoft Volume Licensing Center

Accesso a Microsoft Volume Licensing Center Guida per l'utente ai contratti multilicenza Accesso a Microsoft Volume Licensing Center Maggio 2014 1 Indice dei contenuti Utilizzo della presente guida...4 Destinatari... 4 Scopo... 4 Introduzione...4

Dettagli

Introduzione all uso di Windows 10

Introduzione all uso di Windows 10 Introduzione all uso di Windows 10 Prima edizione (Luglio 2015) Copyright Lenovo 2015. LIMITED AND RESTRICTED RIGHTS NOTICE: If data or software is delivered pursuant a General Services Administration

Dettagli

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1 1 Il software Document Distributor comprende i pacchetti server e client. Il pacchetto server deve essere installato su sistemi operativi Windows NT, Windows 2000 o Windows XP. Il pacchetto client può

Dettagli

BlackBerry Internet Service. Versione: 4.5.1. Manuale utente

BlackBerry Internet Service. Versione: 4.5.1. Manuale utente BlackBerry Internet Service Versione: 4.5.1 Manuale utente Pubblicato: 08/01/2014 SWD-20140108162104132 Contenuti 1 Guida introduttiva... 7 Informazioni sui piani dei servizi di messaggistica di BlackBerry

Dettagli

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 2010 Guida rapida all'installazione 20047221 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione Informazioni sull'account

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare le seguenti edizioni di Acronis Backup & Recovery 10: Acronis Backup

Dettagli

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.0.2 per Windows Febbraio 2014 Novell Riferimento rapido In Novell Filr è possibile accedere facilmente a tutti i propri file e cartelle dal desktop,

Dettagli

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012 Per WebReporter 2012 Ultimo aggiornamento: 13 settembre, 2012 Indice Installazione dei componenti essenziali... 1 Panoramica... 1 Passo 1 : Abilitare gli Internet Information Services... 1 Passo 2: Eseguire

Dettagli

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente 2 Retrospect 9 Manuale dell'utente Appendice www.retrospect.com 2011 Retrospect, Inc. Tutti i diritti riservati. Manuale per l'utente Retrospect 9,

Dettagli

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Versione 1.2 3725-69878-001 Rev. A Novembre 2013 In questa guida, vengono fornite le istruzioni per condividere e visualizzare il

Dettagli

Che cos'è OmniTouch 8660 My Teamwork?

Che cos'è OmniTouch 8660 My Teamwork? OMNITOUCH 8660 MY TEAMWORK 6.1 GUIDA DI AVVIO RAPIDO Che cos'è OmniTouch 8660 My Teamwork? OmniTouch 8660 My Teamwork Unified - Conferenze e collaborazione riunisce la funzione di messaggistica istantanea

Dettagli

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 SI APPLICA AI SEGUENTI PRODOTTI Advanced for Windows Server Advanced for PC Per Windows Server Essentials GUIDA INTRODUTTIVA Informazioni sul copyright Copyright

Dettagli

BlackBerry Internet Service Versione: 3.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Internet Service Versione: 3.1. Manuale dell'utente BlackBerry Internet Service Versione: 3.1 Manuale dell'utente SWDT987396-1026956-0512110918-004 Indice Guida introduttiva... 2 Informazioni sui piani di servizi di messaggistica di BlackBerry Internet

Dettagli

Manuale d'uso del Microsoft Apps

Manuale d'uso del Microsoft Apps Manuale d'uso del Microsoft Apps Edizione 1 2 Informazioni su Microsoft Apps Informazioni su Microsoft Apps Microsoft Apps incorpora le applicazioni aziendali di Microsoft nel telefono Nokia Belle su cui

Dettagli

Guida utente di Mobile Device Manager

Guida utente di Mobile Device Manager Guida utente di Mobile Device Manager Contenuto Novità 4 Quali sono le novità?... 4 Info su Mobile Device Manager 5 Info su Mobile Device Manager... 5 Processo di aggiornamento con Mobile Device Manager...

Dettagli

BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint

BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint Versione: 1.1 Guida di installazione e configurazione Pubblicato: 2011-07-25 SWDT1177102-1588746-0725105247-004 Indice 1

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Importante: le istruzioni all'interno di questa guida sono applicabili solamente nel caso in cui l'archivio di messaggi sia Avaya Message

Dettagli

Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi. Windows e Mac

Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi. Windows e Mac Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi Windows e Mac Data documento: giugno 2007 Sommario 1 Requisiti per l'installazione...4 2 Installazione di Sophos Anti-Virus per Windows...5 3 Installazione

Dettagli

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N109548 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica senza

Dettagli

NUOVO Panda Antivirus 2007 Guida introduttiva Importante! Leggere attentamente la sezione Registrazione online della presente guida. Le informazioni contenute in questa sezione sono fondamentali per garantire

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2. BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6 Manuale dell'utente SWDT229221-613076-0127040357-004 Indice Guida introduttiva...

Dettagli

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione Backup Exec 2012 Guida rapida all'installazione Installazione Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Elenco di controllo pre-installazione di Backup Exec Esecuzione di un'installazione

Dettagli

Windows SteadyState?

Windows SteadyState? Domande tecniche frequenti relative a Windows SteadyState Domande di carattere generale È possibile installare Windows SteadyState su un computer a 64 bit? Windows SteadyState è stato progettato per funzionare

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida di avvio. Versione prodotto: 5.1

Sophos Mobile Control Guida di avvio. Versione prodotto: 5.1 Sophos Mobile Control Guida di avvio Versione prodotto: 5.1 Data documento: luglio 2015 Sommario 1 Informazioni sulla guida...3 1.1 Terminologia...3 2 Licenze di Sophos Mobile Control...5 2.1 Licenza di

Dettagli

Riferimento rapido dell'app mobile Novell Filr 1.0.2

Riferimento rapido dell'app mobile Novell Filr 1.0.2 Riferimento rapido dell'app mobile Novell Filr 1.0.2 Settembre 2013 Novell Riferimento rapido In Novell Filr è possibile accedere facilmente a tutti i propri file e cartelle dal desktop, dal browser o

Dettagli

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida alla distribuzione

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida alla distribuzione Dell SupportAssist per PC e tablet Guida alla distribuzione Messaggi di N.B., Attenzione e Avvertenza N.B.: Un messaggio di N.B. indica informazioni importanti che contribuiscono a migliorare l'utilizzo

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.6

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.6 Sophos Mobile Control Guida utenti per Android Versione prodotto: 3.6 Data documento: novembre 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint

BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint BlackBerry Social Networking Application Proxy per ambienti Microsoft SharePoint Versione: 2.0 Guida di installazione e configurazione Pubblicato: 2011-12-08 SWDT1177102-1864151-1208024337-004 Indice 1

Dettagli

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.2 per Windows

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.2 per Windows Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.2 per Windows Aprile 2015 Riferimento rapido In Novell Filr è possibile accedere facilmente a tutti i propri file e cartelle dal desktop, dal

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 4

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 4 Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios Versione prodotto: 4 Data documento: maggio 2014 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

per Mac Guida all'avvio rapido

per Mac Guida all'avvio rapido per Mac Guida all'avvio rapido ESET Cybersecurity fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense introdotto per la prima volta

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida per amministratori. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida per amministratori. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida per amministratori Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...4 2 Console Web di Sophos Mobile Control...7 3 Passaggi chiave per la

Dettagli

Systems Manager Gestione dei dispositivi mobili via cloud

Systems Manager Gestione dei dispositivi mobili via cloud Systems Manager Gestione dei dispositivi mobili via cloud Panoramica Systems Manager di Meraki offre funzioni via etere basate su cloud per la gestione, la diagnostica e il monitoraggio dei dispositivi

Dettagli

Importante! Leggere attentamente la sezione Attivazione dei servizi della presente guida. Le informazioni contenute in questa sezione sono fondamentali per garantire la protezione del PC. MEGA DETECTION

Dettagli

AVG Performance. Manuale per l'utente. Revisione documento 2015.03 (10/24/2014)

AVG Performance. Manuale per l'utente. Revisione documento 2015.03 (10/24/2014) AVG Performance Manuale per l'utente Revisione documento 2015.03 (10/24/2014) C opyright AVG Technologies C Z, s.r.o. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri marchi appartengono ai rispettivi proprietari.

Dettagli

Tekla Structures Guida dell'amministratore licenze. Versione del prodotto 21.1 settembre 2015. 2015 Tekla Corporation

Tekla Structures Guida dell'amministratore licenze. Versione del prodotto 21.1 settembre 2015. 2015 Tekla Corporation Tekla Structures Guida dell'amministratore licenze Versione del prodotto 21.1 settembre 2015 2015 Tekla Corporation Indice 1 Sistema di licenze Tekla Structures... 5 1.1 Lista di controllo consegne Tekla

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Android Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 About Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente 2 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 10 www.retrospect.com 2012 Retrospect Inc. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect

Dettagli

Symantec Network Access Control Guida introduttiva

Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Il software descritto nel presente manuale viene fornito in conformità a un contratto di licenza e

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

Partecipare ad un corso

Partecipare ad un corso Partecipare ad un corso Test della connessione prima della sessione È possibile eseguire il test della connessione prima dell'avvio della sessione collegandosi a una sessione di test per verificare che

Dettagli

Guida di Active System Console

Guida di Active System Console Guida di Active System Console Panoramica... 1 Installazione... 2 Visualizzazione delle informazioni di sistema... 4 Soglie di monitoraggio del sistema... 5 Impostazioni di notifica tramite e-mail... 5

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida per amministratori. Versione prodotto: 3.6

Sophos Mobile Control Guida per amministratori. Versione prodotto: 3.6 Sophos Mobile Control Guida per amministratori Versione prodotto: 3.6 Data documento: novembre 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...4 2 Console Web di Sophos Mobile Control...7 3 Passaggi chiave per

Dettagli

GFI Product Manual. ReportPack

GFI Product Manual. ReportPack GFI Product Manual ReportPack http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Salvo se indicato diversamente, le società, i nomi

Dettagli

Da usare con applicazioni abilitate per la scansione e la lettura di QR Code

Da usare con applicazioni abilitate per la scansione e la lettura di QR Code App Xerox QR Code Guida rapida 702P03999 Da usare con applicazioni abilitate per la scansione e la lettura di QR Code Usare l'app QR Code (Quick Response) con le applicazioni seguenti: Applicazioni di

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. BLACKBERRY INTERNET SERVICE http://it.yourpdfguides.com/dref/1117397

Il tuo manuale d'uso. BLACKBERRY INTERNET SERVICE http://it.yourpdfguides.com/dref/1117397 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso BLACKBERRY INTERNET SERVICE

Dettagli

DocuShare Email Agent Guida per l'utente

DocuShare Email Agent Guida per l'utente DocuShare Email Agent Guida per l'utente Data di pubblicazione: Febbraio 2011 Questo documento supporta DocuShare versione 6.6.1 Preparato da: Xerox Corporation DocuShare Business Unit 3400 Hillview Avenue

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859710

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859710 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di F-SECURE PSB. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.2 per Mac

Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.2 per Mac Riferimento rapido dell'applicazione desktop Novell Filr 1.2 per Mac Aprile 2015 Riferimento rapido In Novell Filr è possibile accedere facilmente a tutti i propri file e cartelle dal desktop, dal browser

Dettagli

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida per amministratori. Versione prodotto: 4

Sophos Mobile Control Guida per amministratori. Versione prodotto: 4 Sophos Mobile Control Guida per amministratori Versione prodotto: 4 Data documento: maggio 2014 Sommario 1 Sophos Mobile Control...4 2 Console Web di Sophos Mobile Control...7 3 Passaggi chiave per la

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control versione 9 Sophos Anti-Virus per Mac OS X, versione 7 Data documento: ottobre 2009 Sommario

Dettagli

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS SECURITY FOR BUSINESS Le nostre tecnologie perfettamente interoperabili Core Select Advanced Total Gestita tramite Security Center Disponibile in una soluzione mirata Firewall Controllo Controllo Dispositivi

Dettagli

AVG Performance. Manuale per l'utente. Revisione documento 2015.05 (22.09.2015)

AVG Performance. Manuale per l'utente. Revisione documento 2015.05 (22.09.2015) AVG Performance Manuale per l'utente Revisione documento 2015.05 (22.09.2015) C opyright AVG Technologies C Z, s.r.o. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri marchi appartengono ai rispettivi proprietari.

Dettagli

Adobe Volume Licensing

Adobe Volume Licensing Adobe Volume Licensing Console di amministrazione del cliente VIP Guida utente per il programma VIP (Value Incentive Plan) Versione 2.5 19 novembre 2013 Indice Cos'è la console di amministrazione del cliente

Dettagli

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Desktop Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

Guida introduttiva Internet Security 2009 Importante Leggere attentamente la sezione Attivazione del prodotto della presente guida. Le informazioni contenute in questa sezione sono fondamentali per garantire

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Guida dettagliata alla creazione di un'immagine standard di Windows 7

Guida dettagliata alla creazione di un'immagine standard di Windows 7 Page 1 of 10 2010 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati. Guida dettagliata alla creazione di un'immagine standard di Windows 7 Aggiornamento: settembre 2009 Si applica a: Windows 7 L'installazione

Dettagli

NetOp Remote Control. Versione 7.65. Integrazione del manuale

NetOp Remote Control. Versione 7.65. Integrazione del manuale NetOp Remote Control Versione 7.65 Integrazione del manuale Moving expertise - not people 2003 Danware Data A/S. Tutti i diritti riservati. Revisione documento: 2004012 Inviare eventuali commenti a: Danware

Dettagli

Fiery Driver Configurator

Fiery Driver Configurator 2015 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 16 novembre 2015 Indice

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

Istruzioni per l'installazione e la disinstallazione dei driver della stampante PostScript e PCL per Windows Versione 8

Istruzioni per l'installazione e la disinstallazione dei driver della stampante PostScript e PCL per Windows Versione 8 Istruzioni per l'installazione e la disinstallazione dei driver della stampante PostScript e PCL per Versione 8 Questo file Leggimi contiene le istruzioni per l'installazione dei driver della stampante

Dettagli

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Sommario Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità... 1 Performance Toolkit... 3 Guida introduttiva al Kit prestazioni... 3 Installazione... 3 Guida introduttiva...

Dettagli

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Messaggi di N.B., Attenzione e Avvertenza N.B.: Un messaggio di N.B. indica informazioni importanti che contribuiscono a migliorare l'utilizzo del computer.

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8. Manuale dell'utente

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8. Manuale dell'utente BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.8 Manuale dell'utente SWDT653811-793266-0827030425-004 Indice Guida introduttiva... 2 Informazioni sui piani di servizi

Dettagli

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Desktop Qlik Sense 2.1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

FileMaker Server 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete

FileMaker Server 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete FileMaker Server 11 Guida alla configurazione dell'installazione in rete 2007-2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker

Dettagli

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER. Troverà le risposte a tutte sue domande

Dettagli

Guida per l utente di PrintMe Mobile 3.0

Guida per l utente di PrintMe Mobile 3.0 Guida per l utente di PrintMe Mobile 3.0 Descrizione del contenuto Informazioni su PrintMe Mobile Requisiti del sistema Stampa Soluzione dei problemi Informazioni su PrintMe Mobile PrintMe Mobile è una

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6. Manuale dell'utente

BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6. Manuale dell'utente BlackBerry Internet Service Uso del browser dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6 Manuale dell'utente SWDT228826-600991-0122103435-004 Indice Guida introduttiva... 2 Informazioni di base sul sito Web

Dettagli

Da Google Apps a Office 365 per le aziende

Da Google Apps a Office 365 per le aziende Da Google Apps a Office 365 per le aziende Passaggio L'interfaccia di Office 365 per le aziende è diversa da quella di Google Apps. Al primo accesso viene visualizzata la schermata seguente, ma dopo poche

Dettagli

Manuale TeamViewer Manager 6.0

Manuale TeamViewer Manager 6.0 Manuale TeamViewer Manager 6.0 Revisione TeamViewer 6.0-954 Indice 1 Panoramica... 2 1.1 Informazioni su TeamViewer Manager... 2 1.2 Informazioni sul presente Manuale... 2 2 Installazione e avvio iniziale...

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server for Windows Workstation

Dettagli

Importante! Leggere attentamente la sezione Attivazione dei servizi della presente guida. Le informazioni contenute in questa sezione sono fondamentali per garantire la protezione del PC. MEGA DETECTION

Dettagli