CORSI INTERAZIENDALI GRATUITI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORSI INTERAZIENDALI GRATUITI"

Transcript

1 CORSI INTERAZIENDALI GRATUITI per DATORI DI LAVORO, DIPENDENTI DI IMPRESE CON SEDE NELLA PROVINCIA DI RIMINI e LIBERI PROFESSIONISTI Progetti approvati dalla Provincia di Rimini SCHEDA DI ADESIONE DA INVIARE (da trasmettere ad ASSOFORM RIMINI via fax. 0541/ o via /Rn/4 L ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO EXPORT 30 ore /Rn/5 PRINCIPI DI CONTRATTUALISTICA INTERNAZIONALE 30 ore /Rn/7 IL MARKETING TOTALE: strategie di successo per l approccio ai nuovi mercati internazionali 30 ore /Rn/2 I CONCETTI LEAN NEI PROCESSI AMMINISTRATIVO CONTABILI: LEAN 30 ore ACCOUNTING /Rn/1 BUSINESS ENGLISH 60 ore /Rn/2 LINGUA RUSSA PER IL BUSINESS 60 ore /Rn/1 FARE IMPRESA: dall idea alla creazione ( 84 ore + 27 ore di consulenza individuale) Azienda Indirizzo C.A.P. Città Telefono Fax. Iscritta a Confindustria Rimini SI NO Piccola Media Impresa SI NO L azienda dovrà: - essere ottemperante rispetto alla Legge 68/99 (assunzione disabili) - non aver ricevuto negli ultimi tre anni contributi in regime di De Minimis superiori a ,00 ISCRIVE I SEGUENTI DIPENDENTI L azienda può iscrivere più dipendenti ai diversi corsi Per informazioni: Sigg.re Loredana Saponi e Licia Marcattili TIMBRO E FIRMA Data INFORMATIVA PER LA TUTELA DELLA PRIVACY In riferimento al D. lgs. n. 196/2003 sulla tutela della privacy, Vi comunichiamo che i dati da Voi forniti verranno utilizzati al fine di registrare la Vostra partecipazione al corso, per fini statistici e per informazioni sulle attività di formazione di Assoform Rimini Società Consortile a r.l. I dati verranno trattati su carta e con supporti informatici e verranno comunicati a consulenti esterni, partners del progetto, enti finanziatori, pubblica amministrazione, società collegate e alle aziende interessate allo stage e a successive assunzioni. I dati non saranno diffusi e verranno trattati dalla segreteria, dall ufficio amministrativo e dall ufficio gestione di Assoform specificamente incaricato. Il conferimento è obbligatorio per le finalità 1. e facoltativo per le finalità 2.e 3. Sono a Voi riservati i diritti dell art. 7 della predetta legge. Titolare del trattamento è Assoform Rimini Società Consortile a r.l. Piazza Cavour 4, Rimini. Firma per il consenso

2 L ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO EXPORT Il corso fornirà alle imprese strumenti e metodi per migliorare l organizzazione dell ufficio export o crearlo se non è presente in azienda. Verranno analizate le strategie per pianificare l ingresso in nuovi mercati. Le interazioni dell ufficio export con i vari reparti aziendali e con l esterno Il profilo dell addetto commerciale estero e di un export manager Modulistica per la redazione di offerte, preventivi, conferme d ordine ecc.. L anagrafica cliente e il data base cliente: come integrarli senza confonderne i dati e l importanza Pianificare attività export utilizzando le checklist di controllo La rete di relazioni indispensabili per un ufficio export: relazioni istituzionali, con consulenti, fornitori di servizi export, clienti, collaboratori in Italia e all estero L archivio notizie ed informazioni La scelta dei mercati esteri: analisi e selezione dei mercati, scelta del target e posizionamento Canali di ingresso sui mercati esteri: i principali canali di distribuzione: il canale diretto e indiretto, canali di distribuzione innovativi; strategie cross-border di distribuzione Come scegliere il corretto canale distributivo in relazione ai diversi mercati di riferimento Cosa valutare nell identificare un partner distributivo Il prodotto: marca, gamma, confezione Il concept di prodotto; standardizzazione e adattamento del prodotto L organizzazione per la gestione internazionale del prodotto Cenni sulla politica di comunicazione: il processo di comunicazione; il messaggio comunicativo Scelta dei mezzi di comunicazione idonei per i singoli mercati PRINCIPI DI CONTRATTUALISTICA INTERNAZIONALE Fornire le competenze per migliorare la redazione e la conclusione dei contratti internazionali sia di acquisto che di vendita. CONTRATTI INTERNAZIONALI IN GENERALE: CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO, CLAUSOLE RICORRENTI NEI CONTRATTI INTERNAZIONALI, CONTRATTO DI COMPRAVENDITA. LA SCELTA O L'INDIVIDUAZIONE DELLA LEGGE APPLICABILE: La nozione di contratto internazionale Le tecniche di redazione, le trattative, la conclusione RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE Il Regolamento (CE) n. 44/2001. Le Convenzioni di Bruxelles e di Lugano; La legge n. 218/1995

3 Vendita internazionale e giurisdizione. I CONTRATTI DI AGENZIA, DISTRIBUZIONE E FRANCHISING INTERNAZIONALE: Il contratto di agenzia nell'ambito della UE e nell'ambito internazionale; Analisi comparata delle normative di Francia, Regno Unito, Germania, Spagna, Russia e Stati Uniti, con particolare riferimento all'indennità di mancato preavviso, di cessazione del rapporto. Il contratto di distribuzione internazionale. Il contratto di franchising internazionale. Le tecniche di redazione delle clausole più ricorrenti LE JOINT VENTURES; CONTRATTI DI LICENZA E TRASFERIMENTO DI TECNOLOGIA: Joint ventures: strutturazione degli accordi ed analisi di testi contrattuali e specifiche clausole; controllo; diritto della concorrenza; possibili limiti di natura regolamentare per Joint ventures in ordinamenti stranieri Contratti di licenza e trasferimento di tecnologia: redazione delle diverse fattispecie contrattuali e specifiche clausole; tutela della proprietà intellettuale; diritto della concorrenza IL MARKETING TOTALE: LE STRATEGIE DI SUCCESSO PER L APPROCCIO AI NUOVI MERCATI INTERNAZIONALI Fornire alle imprese le competenze per disegnare strategie di promozione del prodotto a livello nazionale ed internazionale. Capire come migliorare l analisi dei mercati. MARKETING INTERNAZIONALE Il processo di esportazione e la commercializzazione internazionale Concetti chiave nel marketing internazionale. Marketing mix globale Processo di Global Marketing e commercio internazionale POLITICHE DI PROMOZIONE INTERNAZIONALE La politica di Promozione nel commercio estero. Promozione: strategie globali, regionali o locali Strategia di promozione quando entrano nuovi mercati di esportazione Promozione internazionale diretta e indiretta Fiere Internazionali STRATEGIE DI DISTRIBUZIONE Canali di distribuzione internazionale Esportazione indiretta e diretta GESTIONE DELLA RETE DI DISTRIBUZIONE Profilo del rappresentante Contratto di rappresentazione Metodi di ricerca di rappresentanti Controllo dei rappresentanti POLITICA DEI PREZZI Introduzione Politiche di Prezzi internazionali Prezzi all'esportazione. I prezzi internazionali e Incoterms Strategia di prezzo quando entrano nuovi mercati di esportazione Calcolo dei prezzi di esportazione.

4 I CONCETTI LEAN NEI PROCESSI AMMINISTRATIVO CONTABILI: LEAN ACCOUNTING Liberi professionisti, datori di lavoro, dipendenti di aziende. Conoscele le opportunità di miglioramento aziendale nelle questioni amministrative. Il corso consentirà di conoscere gli strumenti che permetteranno una visione coerente delle performance del business. Identificare il valore Perfezionare continuamente il flusso Organizzare l azienda a favore del flusso e il ruolo delle Direzioni Generali e Amministrative Comprendere l impatto dei risultati Lean sul conto economico e sul cash flow Capire le possibili incoerenze tra la contabilità standard e i principi di Lean Mettere in evidenza i problemi della determinazione dei full cost di prodotto Definire la Value StreamCosting Impostare il conto economico dei flussi di valore Realizzare il sistema di reporting coerente ai principi Lean Rivalutare la strategia Make or Buy aziendale BUSINESS ENGLISH La globalizzazione dei mercati e l internazionalizzazione delle imprese sono fenomeni con i quali qualsiasi azienda deve confrontarsi. La capacità di comunicazione è uno degli aspetti fondamentali che l impresa deve acquisire. Comunicazione con clienti e colleghi - sviluppo delle abilità di comunicazione in lingua inglese. Telefonate, riunioni e presentazione - analisi di ciò che provoca problemi nella comprensione per le persone non di madrelingua inglese e di come superare queste difficoltà. Funzione e forma - settori lessicali specifici e problemi di comunicazione. Casistica - riferimento alle situazioni reali del proprio settore che si vivono giorno per giorno, al fine di ampliare il vocabolario e sviluppare tutte e quattro le abilità di comunicazione (leggere, scrivere, parlare e ascoltare). Corrispondenze e relazioni - studio approfondito di come predisporre e leggere le mail, i report e altra corrispondenza.

5 LINGUA RUSSA PER IL BUSINESS La globalizzazione dei mercati e l internazionalizzazione delle imprese sono fenomeni con i quali qualsiasi azienda deve confrontarsi. La capacità di comunicazione è uno degli aspetti fondamentali che l impresa deve acquisire. Comunicazione con clienti e colleghi - sviluppo delle abilità di comunicazione in lingua russa. Telefonate, riunioni e presentazione - analisi di ciò che provoca problemi nella comprensione per le persone non di madrelingua russa e di come superare queste difficoltà. Funzione e forma - settori lessicali specifici e problemi di comunicazione. Casistica - riferimento alle situazioni reali del proprio settore che si vivono giorno per giorno, al fine di ampliare il vocabolario e sviluppare tutte e quattro le abilità di comunicazione (leggere, scrivere, parlare e ascoltare). Corrispondenze e relazioni - studio approfondito di come predisporre e leggere le mail, i report e altra corrispondenza. FARE IMPRESA Persone interessare alla creazione di impresa o allo sviluppo di un idea imprenditoriale; datori di lavoro, dipendenti o possessori di partita iva. Il progetto, attraverso le attività di aula e consulenziali, intende fornire competenze sulla gestione dell impresa e sullo sviluppo di una nuova impresa offrendo utili conoscenze per il suo lancio e mantenimento nel tempo. Nascita e sviluppo dell idea imprenditoriale Definizione dell attività, del mercato ed elaborazione del progetto commerciale Definizione del prodotto/servizio, del processo produttivo e di acquisizione delle risorse Elaborazione del progetto sul piano organizzativo ed economico finanziario La conduzione dell impresa di successo Accompagnamento consulenziale Tutti i corsi si terranno in parte in orario di lavoro. Ogni azienda potrà iscrivere da un min. di 1 a max. di 12 partecipanti.

BANDO PER LA SELEZIONE DI AZIENDE DELLA PROVINCIA DI NAPOLI SERVIZIO GRATUITO DI ASSISTENZA SPECIALISTICA / FORMAZIONE SU:

BANDO PER LA SELEZIONE DI AZIENDE DELLA PROVINCIA DI NAPOLI SERVIZIO GRATUITO DI ASSISTENZA SPECIALISTICA / FORMAZIONE SU: BANDO PER LA SELEZIONE DI AZIENDE DELLA PROVINCIA DI NAPOLI SERVIZIO GRATUITO DI ASSISTENZA SPECIALISTICA / FORMAZIONE SU: "IL DRAFTING DEI CONTRATTI INTERNAZIONALI; WORKSHOP OPERATIVO SULLE PRINCIPALI

Dettagli

PROFILO AZIENDALE RAGIONE SOCIALE INDIRIZZO PROVINCIA REFERENTE TELEFONO FISSO CELLULARE E MAIL SITO WEB

PROFILO AZIENDALE RAGIONE SOCIALE INDIRIZZO PROVINCIA REFERENTE TELEFONO FISSO CELLULARE E MAIL SITO WEB PROFILO AZIENDALE RAGIONE SOCIALE INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA REFERENTE TELEFONO FISSO FAX CELLULARE E MAIL SITO WEB 1. TIPOLOGIA DI IMPRESA DITTA INDIVIDUALE SOCIETÀ DI PERSONE (SNC, SAS) SOCIETÀ DI

Dettagli

Progetto Understanding & Succeeding in the UK 2016. Programma. Prima Fase Studio del Mercato e verifica delle opportunità di business

Progetto Understanding & Succeeding in the UK 2016. Programma. Prima Fase Studio del Mercato e verifica delle opportunità di business Progetto Understanding & Succeeding in the UK 2016 Aice organizza un programma di studio e penetrazione del mercato del Regno Unito. Il progetto ha l obiettivo di studiare le opportunità per le aziende

Dettagli

LA STRADA MAESTRA. Marzo 2012 - Dicembre 2012

LA STRADA MAESTRA. Marzo 2012 - Dicembre 2012 NUOVE POLITICHE COMMERCIALI E DI MARKETING (Rif. PA 2011-816/PR Approvato con delibera della Giunta Provinciale n. 671 del 22 dicembre 2011) Marzo 2012 - Dicembre 2012 Cisita Parma in partnership con il

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE

INTERNAZIONALIZZAZIONE INTERNAZIONALIZZAZIONE la società di servizi di Confindustria Avellino Minimaster sull internazionalizzazione OBIETTIVI: I processi di globalizzazione oggi in atto stanno mettendo in luce la necessità

Dettagli

ITALAFRICA TRAIT D UNION TRA MERCATI: l economia africana presenta all Italia nuove potenzialità

ITALAFRICA TRAIT D UNION TRA MERCATI: l economia africana presenta all Italia nuove potenzialità ITALAFRICA TRAIT D UNION TRA MERCATI: l economia africana presenta all Italia nuove potenzialità Spett.le Azienda, Il seguente questionario ha lo scopo di ottenere informazioni utili per capire quali siano

Dettagli

Progetto il Ponte srl si occupa di progettazione e sviluppo di progetti per l internazionalizzazione delle aziende

Progetto il Ponte srl si occupa di progettazione e sviluppo di progetti per l internazionalizzazione delle aziende Company Profile Progetto il Ponte srl si occupa di progettazione e sviluppo di progetti per l internazionalizzazione delle aziende Assistenza alle aziende italiane nel pianificare e attuare un percorso

Dettagli

Contrattualistica per l internazionalizzazione d impresa

Contrattualistica per l internazionalizzazione d impresa Contrattualistica per l internazionalizzazione d impresa Il Corso attraverso una metodologia di natura strettamente operativa, si propone di far acquisire all'impresa le conoscenze necessarie a impostare

Dettagli

...il tuo partner negli UAE

...il tuo partner negli UAE ...il tuo partner negli UAE THOMAS CONSULTING è una società con sede a Dubai (UAE) che promuove, agevola e sviluppa gli scambi commerciali delle aziende italiane con i paesi del Golfo e i paesi del nord-est

Dettagli

JOINT VENTURE USA - ITALIA

JOINT VENTURE USA - ITALIA JOINT VENTURE USA - ITALIA AZIENDA ITALIANA Sul mercato da 50 anni Progetta e produce prodotti metalmeccanici Leader in Europa nel suo settore AZIENDA AMERICANA Distribuisce merci e fornisce servizi Progetta,

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E

Dettagli

SERVIZI ALL INTERNAZIONALIZZAZIONE

SERVIZI ALL INTERNAZIONALIZZAZIONE SERVIZI ALL INTERNAZIONALIZZAZIONE Per rispondere in modo mirato ed efficace alle esigenze ed agli interrogativi delle imprese interessate ad intraprendere iniziative di varia natura sui mercati esteri,

Dettagli

CATALOGO CORSI GRATUITI GARANZIA GIOVANI

CATALOGO CORSI GRATUITI GARANZIA GIOVANI CATALOGO CORSI GRATUITI GARANZIA GIOVANI SOMMARIO Competenze informatiche per l office automation... 3 Competenze informatiche: Software di videoscrittura... 4 Competenze informatiche: Software fogli di

Dettagli

VIA CITTÀ PROV CAP. DATA DI COSTITUZIONE N DIPENDENTI FATTURATO (milioni ) RUOLO: TEL: CELL: EMAIL:

VIA CITTÀ PROV CAP. DATA DI COSTITUZIONE N DIPENDENTI FATTURATO (milioni ) RUOLO: TEL: CELL: EMAIL: MISSIONE IMPRENDITORIALE IN TURCHIA - 19 / 24 MAGGIO 2013 COMPANY PROFILE (spedire via E-MAIL entro il 27 marzo 2013 a: chiara.cillerai@si.camcom.it 1. RIFERIMENTI AZIENDA RAGIONE SOCIALE P.IVA REA VIA

Dettagli

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE Lingua italiana per stranieri (base/intermedio/avanzato) 1 Lingua Inglese (livello intermedio) 2 Lingua Inglese (apprendimento/mantenimento/avanzamento)

Dettagli

Si precisa che l invio del presente company profile non è vincolante ai fini della partecipazione al progetto. Ragione sociale. indirizzo.

Si precisa che l invio del presente company profile non è vincolante ai fini della partecipazione al progetto. Ragione sociale. indirizzo. Pagina 1 di 5 COMPANY PROFILE PROGETTO TEMPORARY EXPORT MANAGER Da inviare entro il 2 aprile 2014 via e-mail all indirizzo cinzia.bolognesi@ra.camcom.it o via fax al numero 0544 218731 Si precisa che l

Dettagli

Programma 2013 della Rete Estera Camerale per la promozione all estero. Fondo InterCamerale d Intervento di Unioncamere

Programma 2013 della Rete Estera Camerale per la promozione all estero. Fondo InterCamerale d Intervento di Unioncamere Programma 2013 della Rete Estera Camerale per la promozione all estero Fondo InterCamerale d Intervento di Unioncamere Linea progettuale: World Pass collaborazione con la rete degli sportelli di informazione

Dettagli

Area Formazione. SalesMaker websites: www.salesmaker.it www.mastersales.it www.adhocstrategy.it

Area Formazione. SalesMaker websites: www.salesmaker.it www.mastersales.it www.adhocstrategy.it Area Formazione SalesMaker, forte della propria esperienza, nel supportare le Aziende con strumenti e processi orientati alla competitività e sviluppo aziendale, ha creato un vero Laboratorio per lo sviluppo

Dettagli

con riferimento al Quadro Regionale degli Standard Professionali di Regione Lombardia

con riferimento al Quadro Regionale degli Standard Professionali di Regione Lombardia con riferimento al Quadro Regionale degli Standard Professionali di Regione Lombardia Irecoop Lombardia tel. 031 308175 fax 031268387 www.irecooplombardia.confcooperative.it PREMESSA AVVISO DOTE UNICA

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

Dettagli

MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 14 / 21 aprile 2012 SCHEDA PROFILO

MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 14 / 21 aprile 2012 SCHEDA PROFILO MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 14 / 21 aprile 2012 SCHEDA PROFILO Scheda da compilare ed inviare entro mercoledì 14 marzo p.v. per fax (n. 06 6785516) o all indirizzo e-mail (areaestero@unioncamerelazio.it)

Dettagli

Chi Siamo. Il nostro obiettivo. www.obiettivamente.eu Obiettivamente S. C. StradaCancelloRotto, 3 70125 Bari

Chi Siamo. Il nostro obiettivo. www.obiettivamente.eu Obiettivamente S. C. StradaCancelloRotto, 3 70125 Bari Chi Siamo Il progetto Obiettivamente nasce con lo scopo di offrire una pronta risposta alle mutevoli richieste di credito da parte delle imprese, garantendo un servizio di consulenza sempre attento, innovativo

Dettagli

In collaborazione con CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0

In collaborazione con CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0 In collaborazione con CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0 2011 CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0 2011 La Cina rappresenta un nuovo fattore competitivo per lo sviluppo strategico delle aziende del

Dettagli

Missione INDIA 19/26 febbraio 2011. MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 19/26 febbraio 2011 SCHEDA PROFILO

Missione INDIA 19/26 febbraio 2011. MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 19/26 febbraio 2011 SCHEDA PROFILO MISSIONE IMPRENDITORIALE IN INDIA 19/26 febbraio 2011 SCHEDA PROFILO 1. RIFERIMENTI AZIENDA RAGIONE SOCIALE P.IVA VIA CITTÀ PROV CAP TELEFONO E MAIL HOME PAGE FAX DATA DI COSTITUZIONE N DIPENDENTI FATTURATO

Dettagli

Programma di Export Temporary Management

Programma di Export Temporary Management Programma di Export Temporary Management Aree di intervento Business Strategies, grazie ad una solida esperienza acquisita negli anni, eroga servizi nell ambito dell Export Temporary Management finalizzati

Dettagli

Inglese per collaborare e vendere nel mercato globale Livello avanzato

Inglese per collaborare e vendere nel mercato globale Livello avanzato Inglese per collaborare e vendere nel mercato globale Livello avanzato Il corso si prefigge di far apprendere ai lavoratori le nozioni fondamentali del marketing e del customer care in lingua inglese e

Dettagli

DESK SVILUPPO RETI Il punto di riferimento per reti dirette e franchising

DESK SVILUPPO RETI Il punto di riferimento per reti dirette e franchising DESK SVILUPPO RETI Il punto di riferimento per reti dirette e franchising CONFIMPRESE IN BREVE Confimprese nasce nel 1999 dall esigenza dei principali player del settore di avere una propria Associazione

Dettagli

Pianificare e controllare il business

Pianificare e controllare il business Amministrazione, finanza e controllo In collaborazione con Confindustria Messina Destinatari e Obiettivi del corso Il percorso formativo è rivolto a persone che operano nella funzione amministrativa delle

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE DATI AZIENDA. Iscrizione ad associazione: SI NO Quale: PARTECIPANTI ALL INIZIATIVA. Legale Rappresentante Cognome Nome

SCHEDA DI ADESIONE DATI AZIENDA. Iscrizione ad associazione: SI NO Quale: PARTECIPANTI ALL INIZIATIVA. Legale Rappresentante Cognome Nome SCHEDA DI ADESIONE Da restituire debitamente compilata con gli allegati entro il 18 ottobre 2011 a: Lariodesk Informazioni Area Internazionalizzazione email: info@lariodesk.it fax 0341/292.255 Ragione

Dettagli

Missione Imprenditoriale in Giappone

Missione Imprenditoriale in Giappone Missione Imprenditoriale in Giappone SCHEDA DI INTERESSE SETTORI PRIORITARI Sistema Persona, Sistema casa e complemento di arredo, Contract, Moda design. PROGRAMMA 22/11 Partenza dall'italia 24/11 seminario

Dettagli

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE Lingua italiana per stranieri (base/intermedio/avanzato) 1 Lingua Inglese (livello intermedio) 2 Lingua Inglese (apprendimento/mantenimento/avanzamento)

Dettagli

MISSIONE ECONOMICA VENETA IN ALBANIA Tirana, 18-20 novembre 2015

MISSIONE ECONOMICA VENETA IN ALBANIA Tirana, 18-20 novembre 2015 Prot. 3796 Tot. pag. 6 Venezia, 7 settembre 2015 MISSIONE ECONOMICA VENETA IN ALBANIA Tirana, 18-20 novembre 2015 L iniziativa., in collaborazione con Padova Promex, CCIAA di Treviso, CCIAA di Verona e

Dettagli

MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA TRENTO, 20-27 NOVEMBRE 4-11-18 DICEMBRE 2015 c/o CENTRO FORMAZIONE SEAC CEFOR SRL Via Solteri, 56

MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA TRENTO, 20-27 NOVEMBRE 4-11-18 DICEMBRE 2015 c/o CENTRO FORMAZIONE SEAC CEFOR SRL Via Solteri, 56 PRIMA GIORNATA 20 NOVEMBRE 2015 SECONDA GIORNATA 27 NOVEMBRE 2015 TERZA GIORNATA 4 DICEMBRE 2015 QUARTA GIORNATA 11 DICEMBRE 2015 QUINTA GIORNATA 18 DICEMBRE 2015 MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA

Dettagli

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE SETTEMBRE - DICEMBRE 2006 LA COMUNICAZIONE EFFICACE IN AZIENDA

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE SETTEMBRE - DICEMBRE 2006 LA COMUNICAZIONE EFFICACE IN AZIENDA CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE SETTEMBRE - DICEMBRE 2006 Si ricorda che è ancora aperto il Bando provinciale dove è possibile richiedere il finanziamento per la partecipazione a corsi di formazione. Prossima

Dettagli

1. RIFERIMENTI AZIENDA

1. RIFERIMENTI AZIENDA MISSIONE IMPRENDITORIALE IN REPUBBLICA CECA PRAGA, 4/7 APRILE 2011 COMPANY PROFILE DA RESTITUIRE A: UNIONCAMERE LAZIO entro lunedì 21 febbraio 2011 / fax: 06 6785516 areaestero@unioncamerelazio.it 1. RIFERIMENTI

Dettagli

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE Lingua italiana per stranieri (base/intermedio/avanzato) 1 Lingua Inglese (livello intermedio) 2 Lingua Inglese (apprendimento/mantenimento/avanzamento)

Dettagli

Il Marketing Internazionale per le PMI Come affondare con successo i mercati internazionali

Il Marketing Internazionale per le PMI Come affondare con successo i mercati internazionali Il Marketing Internazionale per le PMI Come affondare con successo i mercati internazionali Obiettivi : l obiettivo del corso è con rifornire alla piccola e media impresa un insieme di strumenti teorici

Dettagli

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI Recuperare efficacia ed efficienza nelle vendite e negli acquisti AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico COME

Dettagli

ECONOMIA E LINGUE DELL'EUROPA ORIENTALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016

ECONOMIA E LINGUE DELL'EUROPA ORIENTALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 ECONOMIA E LINGUE DELL'EUROPA ORIENTALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 Presentazione Master ELEO è un percorso di formazione che combina trasversalmente competenze linguistiche, economiche e giuridiche.

Dettagli

AREA TEMATICA INNOVAZIONE NEL RAPPORTO CON IL MERCATO

AREA TEMATICA INNOVAZIONE NEL RAPPORTO CON IL MERCATO AREA TEMATICA INNOVAZIONE NEL RAPPORTO CON IL MERCATO Gestire la relazione di vendita con efficacia 1 Corso base in commercio estero 2 L efficacia commerciale: corso per operatori al servizio vendita 3

Dettagli

Commento ai grafici: l analisi viene condotta su un totale di 215 imprenditori e manager d azienda.

Commento ai grafici: l analisi viene condotta su un totale di 215 imprenditori e manager d azienda. RISULTATI SURVEY INTERNATIONAL MANAGEMENT Luglio 2013 Premessa: l Area Executive Education della Fondazione CUOA ha lanciato un indagine per analizzare i fabbisogni formativi di imprenditori, manager e

Dettagli

Master di II livello in Manager per l'export

Master di II livello in Manager per l'export Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Caratteristiche del percorso formativo Area tematica: Marketing e commerciale Settore/i: Durata attività FAD

Dettagli

PERCORSO: INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA

PERCORSO: INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA PERCORSO: INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA Codice: SSI83 DESCRIZIONE Il percorso intende fornire agli imprenditori e manager tutti gli strumenti che permettano di pianificare l internazionalizzazione della

Dettagli

Progetto a supporto della Internazionalizzazione. Presentazione di International Professional Network

Progetto a supporto della Internazionalizzazione. Presentazione di International Professional Network Progetto a supporto della Internazionalizzazione Presentazione di International Professional Network AJM CONSULTING è uno studio di consulenza italo-polacco che offre un supporto concreto alle piccole

Dettagli

Company Profile Beni di Consumo CAP: CITTA : PROVINCIA:

Company Profile Beni di Consumo CAP: CITTA : PROVINCIA: Company Profile Beni di Consumo RAGIONE SOCIALE: INDIRIZZO: CAP: CITTA : PROVINCIA: TELEFONO: FAX: E-MAIL: SITO WEB: PERSONA DI CONTATTO: Tel Mobile persona di contatto: 1. SETTORE ATTIVITA : Tessile Abbigliamento

Dettagli

CONSORZIO IMPRESE CANAVESANE

CONSORZIO IMPRESE CANAVESANE IMPRESE CANAVESANE Sistema Qualità Certificato ISO 9001 (N. 50 100 1910) Ivrea, 18 giugno 2009 Alle Aziende aderenti a Confindustria Canavese IMPORTANTE alla c.a. del Titolare o Legale Rappresentante Oggetto:

Dettagli

BUDGET FINANZA E CONTROLLO

BUDGET FINANZA E CONTROLLO CONTROLLO DI GESTIONE AVANZATO IL BILANCIO: APPROFONDIMENTI E STRUMENTI PRATICI PER NON SPECIALISTI IL CREDITO COMMERCIALE: GESTIONE, SOLLECITO, RECUPERO COME AVVIARE LA CONTABILITÀ INDUSTRIALE CALCOLARE

Dettagli

Il management cooperativo e l innovazione

Il management cooperativo e l innovazione AZIENDE IN RETE NELLA FORMAZIONE CONTINUA Strumenti per la competitività delle imprese venete Il management cooperativo e l innovazione DGR n. 784 del 14/05/2015 - Fondo Sociale Europeo in sinergia con

Dettagli

La formazione finanziata delle risorse umane che «fanno estero» Vicenza, 8 luglio 2014

La formazione finanziata delle risorse umane che «fanno estero» Vicenza, 8 luglio 2014 La formazione finanziata delle risorse umane che «fanno estero» Vicenza, 8 luglio 2014 Risorse in Crescita Un partner con competenze e professionalità d eccellenza CUOA Impresa svolge la sua attività nella

Dettagli

In allegato il programma dei corsi. I corsi si terranno a partire dal mese di Ottobre 2011 con calendario ancora da definire.

In allegato il programma dei corsi. I corsi si terranno a partire dal mese di Ottobre 2011 con calendario ancora da definire. Ai Signori Titolari delle Aziende Associate all'unione Industriale Biellese Loro indirizzi Biella, 29 Luglio 2011 Prot. n. 09 EC/AP-mm OGGETTO: Finanza per le Piccole Imprese Corsi di Formazione ( 2 Edizione

Dettagli

w w w. i m a n t e l l i. e u

w w w. i m a n t e l l i. e u Forniamo alle imprese italiane ed estere che operano sui mercati internazionali consulenza e assistenza in materia di contrattualistica e contenzioso internazionale. Ascoltiamo con attenzione le esigenze

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE OCCORRE SAPERE PER RESTARE COMPETITIVI SUL MERCATO

TUTTO QUELLO CHE OCCORRE SAPERE PER RESTARE COMPETITIVI SUL MERCATO TUTTO QUELLO CHE OCCORRE SAPERE PER RESTARE COMPETITIVI SUL MERCATO Proposte Corsi OFFERTA I contenuti sono stati sviluppati per rispondere ai fabbisogni formativi specifici per poter realizzare piani

Dettagli

SCENARIO DI RIFERIMENTO

SCENARIO DI RIFERIMENTO Confindustria Verona e Cim&Form S.r.l., in collaborazione con CO.MARK S.p.A., propongono una nuova opportunità rivolta alle aziende veronesi che vogliono potenziare, con una specifica attività formativa

Dettagli

IL CONTRATTO DI RETE E ALTRE FATTISPECIE CONTRATTUALI NEL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELL IMPRESA

IL CONTRATTO DI RETE E ALTRE FATTISPECIE CONTRATTUALI NEL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELL IMPRESA IL CONTRATTO DI RETE E ALTRE FATTISPECIE CONTRATTUALI NEL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELL IMPRESA AVV. ALESSANDRO ALBICINI Avv. Alessandro Albicini Studio Legale Albicini Via Marconi,, 3 40122

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA LA MISURA DELLA PERFORMANCE AREA Core Management Skills Modulo Avanzato IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza

Dettagli

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE L approfondimento intende presentare

Dettagli

GUIDA PER LA CANDIDATURA ALLA EROGAZIONE DI SERVIZI DI CONSULENZA AD ALTA SPECIALIZZAZIONE

GUIDA PER LA CANDIDATURA ALLA EROGAZIONE DI SERVIZI DI CONSULENZA AD ALTA SPECIALIZZAZIONE GUIDA PER LA CANDIDATURA ALLA EROGAZIONE DI SERVIZI DI CONSULENZA AD ALTA SPECIALIZZAZIONE 1. PREMESSA Spinner 2013 è il programma per la qualificazione delle risorse umane nel settore della ricerca e

Dettagli

Il Controllo di Gestione: il moderno Controller per le organizzazioni DESCRIZIONE

Il Controllo di Gestione: il moderno Controller per le organizzazioni DESCRIZIONE Il Controllo di Gestione: il moderno Controller per le organizzazioni DESCRIZIONE Le caratteristiche del mercato finanziario e le dinamiche competitive emerse sin dall emergere della crisi hanno imposto

Dettagli

Prot. n. 120.066 Siena, 28 marzo 2012. MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COLOMBIA - MESSICO Bogotà e Città del Messico, 02-09 Giugno 2012 Multisettoriale

Prot. n. 120.066 Siena, 28 marzo 2012. MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COLOMBIA - MESSICO Bogotà e Città del Messico, 02-09 Giugno 2012 Multisettoriale Prot. n. 120.066 Siena, 28 marzo 2012 MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COLOMBIA - MESSICO Bogotà e Città del Messico, 02-09 Giugno 2012 Multisettoriale La Colombia con un PIL nominale di circa US$ 312,5 miliardi

Dettagli

[Studio fd ] Aprire il proprio mercato estero - RETE Commerciale per l Internazionalizzazione

[Studio fd ] Aprire il proprio mercato estero - RETE Commerciale per l Internazionalizzazione 2014 Aprire il proprio mercato estero - RETE Commerciale per l Internazionalizzazione F. De Sanzuane http://avvfrancescodesanzuane.info https://www.linkedin.com/pub/francesco-de-sanzuane/37/988/589 https://twitter.com/desanzuane

Dettagli

Indice. Prefazione Gli autori Ringraziamenti dell Editore Guida alla lettura XVII XXIII XXV XXVI

Indice. Prefazione Gli autori Ringraziamenti dell Editore Guida alla lettura XVII XXIII XXV XXVI I Prefazione Gli autori Ringraziamenti dell Editore Guida alla lettura XVII XXIII XXV XXVI Parte I Scenari e strategie di entrata sui mercati internazionali 1 Capitolo 1 Globalizzazione, apertura dei mercati

Dettagli

Allegato 6): Elenco moduli eliminati

Allegato 6): Elenco moduli eliminati Cod org Ragione sociale area Descrizione area 1 AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO D'IMPRESA 51 Business English 1 AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO D'IMPRESA 53 Excel - livello base 4 1 AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO

Dettagli

Bando di idee per la creazione d Impresa

Bando di idee per la creazione d Impresa Bando di idee per la creazione d Impresa VISTA la delibera di Giunta Provinciale n. 575 del 04/01/2010 prot. 162 che ha approvato il progetto Faimpresa. PREMESSO che -il progetto Faimpresa è un'occasione

Dettagli

UMIQ. Il metodo UMIQ. Unindustria Bologna. Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende

UMIQ. Il metodo UMIQ. Unindustria Bologna. Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende QUALITA UNINDUSTRIA INNOVAZIONE METODO UMIQ Il metodo UMIQ Unindustria Bologna Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende Obiettivi del corso Fornire

Dettagli

VERBALE DI ACCORDO. Il 2005, in Roma. premesso che:

VERBALE DI ACCORDO. Il 2005, in Roma. premesso che: VERBALE DI ACCORDO Il 2005, in Roma ABI e.. premesso che: il d. lgs. n. 276 del 10 settembre 2003 ha introdotto una nuova disciplina dell apprendistato, regolando all art. 49, la fattispecie dell apprendistato

Dettagli

ENGLISH STUDIONLINE. INGLESE E GIAPPONESE prezzo. lingua di erogazione del corso. durata abbonamen to. durata corso. azienda erogatrice

ENGLISH STUDIONLINE. INGLESE E GIAPPONESE prezzo. lingua di erogazione del corso. durata abbonamen to. durata corso. azienda erogatrice ENGLISH STUDIONLINE INGLESE E GIAPPONESE prezzo durata corso lingua di erogazione del corso durata abbonamen to azienda erogatrice Corso preparazione al TOEFL 60,00 20 ore inglese English Studio Corso

Dettagli

BUSINESS PLAN BUSINESS PLAN DI PER APERTURA PIZZERIA

BUSINESS PLAN BUSINESS PLAN DI PER APERTURA PIZZERIA BUSINESS PLAN DI PER APERTURA PIZZERIA 1 SINTESI DEL PROGETTO IMPRENDITORIALE: Tale sintesi dovrebbe dare al lettore una chiara idea del progetto imprenditoriale e dell opportunità di business che questo

Dettagli

Executive summary della nuova normativa sulle startup

Executive summary della nuova normativa sulle startup Executive summary della nuova normativa sulle startup Dicembre 2012 2 Fare dell Italia la prossima startup nation Il 4 ottobre 2012 il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto Legge contenente Ulteriori

Dettagli

internazionalizzazione@regione.lombardia.it

internazionalizzazione@regione.lombardia.it Finalità: Favorire i processi di internazionalizzazione delle micro piccole medie imprese Risorse: 5.440.000 Ambiti di intervento: Valore del voucher: MPMI lombarde (escluso settore agricolo) Misura A:

Dettagli

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE INGLESE COMMERCIALE 1 INGLESE BUSINESS BASE/INTERMEDIO 1 CORSO DI LINGUA INGLESE 2 CORSO DI ITALIANO PER STRANIERI 3 LIVELLO BASE/INTERMEDIO/AVANZATO

Dettagli

Calendario corsi (data di avvio)

Calendario corsi (data di avvio) Calendario corsi (data di avvio) forlì - cesena 8 DIREZIONE E SVILUPPO D IMPRESA Principi di Project management per l ottimizzazione dei tempi e dei costi di progetto Tecniche operative per la costruzione

Dettagli

AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE IN AZIENDA

AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE IN AZIENDA Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE IN AZIENDA Corsi

Dettagli

CATALOGO SERVIZI REALI EXPORT

CATALOGO SERVIZI REALI EXPORT CATALOGO SERVIZI REALI EXPORT Legge Regionale 2007, n. 2, articolo 24, comma 13 1/18 Indice Introduzione 3 Piano di marketing strategico per l estero.4 Organizzazione funzione commerciale/ufficio export..5

Dettagli

Master in selezione del personale

Master in selezione del personale Master in selezione del personale Il Centro Formativo Provinciale Zanardelli,, in collaborazione con Seleform e Centro Scuole Athena, organizza un corso di formazione specialistica nell ambito della ricerca

Dettagli

Nuove soluzioni e nuovi strumenti per migliorare i risultati nell amministrazione e nella gestione delle strutture alberghiere

Nuove soluzioni e nuovi strumenti per migliorare i risultati nell amministrazione e nella gestione delle strutture alberghiere Nuove soluzioni e nuovi strumenti per migliorare i risultati nell amministrazione e nella gestione delle strutture alberghiere 6 MARZO 2014 BUSINESS VALUE SRL BUSINESS VALUE è una società di consulenza

Dettagli

Progetto di Formazione per l Internazionalizzazione delle Imprese Cooperative

Progetto di Formazione per l Internazionalizzazione delle Imprese Cooperative l Internazionalizzazione delle Imprese Cooperative Fornire alle imprese gli strumenti e le conoscenze che permettano loro di affacciarsi sui mercati esteri per internazionalizzare la loro attività Gli

Dettagli

CORSO IN SEGRETARIA DI DIREZIONE

CORSO IN SEGRETARIA DI DIREZIONE CORSO IN SEGRETARIA DI DIREZIONE OBIETTIVI DEL CORSO Il corso permette l acquisizione di un IMMEDIATA OPERATIVITA nella gestione della operazioni contabili principali all interno di imprese, studi e attività

Dettagli

06. Spinta all Internazionalizzazione delle Imprese

06. Spinta all Internazionalizzazione delle Imprese 06. Spinta all Internazionalizzazione delle Imprese Gli obiettivi specifici per favorire lo sviluppo internazionale delle imprese sono stati: 1. assistere le piccole e medie imprese nella loro attività

Dettagli

Company Profile (DA COMPILARE AL COMPUTER e inviare a estero@iride.it)

Company Profile (DA COMPILARE AL COMPUTER e inviare a estero@iride.it) Company Profile (DA COMPILARE AL COMPUTER e inviare a estero@iride.it) 1 INFORMAZIONI GENERALI RAGIONE SOCIALE: PIVA: INDIRIZZO: CAP: CITTA : PROVINCIA: TEL: FAX: Sito web: E-MAIL: PERSONA DI CONTATTO:

Dettagli

Il contratto di franchising Caratteristiche, clausole tipiche, contenzioso

Il contratto di franchising Caratteristiche, clausole tipiche, contenzioso Evento formativo Il contratto di franchising Caratteristiche, clausole tipiche, contenzioso Padova, 12 ottobre 2012 ORARIO 14.30 18.30 CONTENUTI Il franchising è, come è noto, una delle tipologie contrattuali

Dettagli

Executive Master in Marketing Strategico e Innovazione finanziaria

Executive Master in Marketing Strategico e Innovazione finanziaria Promosso da In collaborazione con Executive Master in Marketing Strategico e Innovazione finanziaria Modulo di adesione 2015 L Executive Master in Marketing Strategico e Innovazione Finanziaria prevede:

Dettagli

MISSIONE IMPRENDITORIALE NELLO STATO DEL CEARÁ AMBIENTE, SECURITY, ENERGIE RINNOVABILI E ALTRI SETTORI FORTALEZA (CE) 06/13 MARZO 2014 COMPANY PROFILE

MISSIONE IMPRENDITORIALE NELLO STATO DEL CEARÁ AMBIENTE, SECURITY, ENERGIE RINNOVABILI E ALTRI SETTORI FORTALEZA (CE) 06/13 MARZO 2014 COMPANY PROFILE MISSIONE IMPRENDITORIALE NELLO STATO DEL CEARÁ AMBIENTE, SECURITY, ENERGIE RINNOVABILI E ALTRI SETTORI FORTALEZA (CE) 06/13 MARZO 2014 COMPANY PROFILE (da trasmettere entro il 15 Gennaio 2015 alla e mail:

Dettagli

Sviluppo e Gestione dei Progetti. docente: Prof. Filippo Ghiraldo f.ghiraldo@bep.co.it

Sviluppo e Gestione dei Progetti. docente: Prof. Filippo Ghiraldo f.ghiraldo@bep.co.it Sviluppo e Gestione dei Progetti docente: Prof. Filippo Ghiraldo f.ghiraldo@bep.co.it La verifica di fattibilità Dagli studi sull opportunità all'avvio del progetto. Studio del mercato. Cenni di business

Dettagli

PROGETTO FONDIMPRESA - AVVISO n. 4/2012 - Scadenza 22/07/2013 TITOLO: SORGENTE: Sviluppo ORGanizzatvo E Nuove TEcnologie nelle imprese (emiliane)

PROGETTO FONDIMPRESA - AVVISO n. 4/2012 - Scadenza 22/07/2013 TITOLO: SORGENTE: Sviluppo ORGanizzatvo E Nuove TEcnologie nelle imprese (emiliane) Documento da inviare via fax al numero (059247900) oppure via mail all indirizzo (fontana@nuovadidactica.it ) entro e non oltre l 11 giugno 2013 AZIENDA (Ragione Sociale) Sito: www. Matricola INPS Codice

Dettagli

Modulo iscrizione Cod. PFB02_2016

Modulo iscrizione Cod. PFB02_2016 Modulo iscrizione Cod. PFB02_2016 SEMINARIO AGGIORNAMENTO NORMATIVA RIFIUTI Cod. PFB02_2016 Genova, 15 Aprile 2016 9:00 13:00 DATI DEL PARTECIPANTE Cognome Nome Data e luogo di nascita Nazionalita Titolo

Dettagli

PREPARATI ALLA EMO. PROMOZIONE E BUSINESS: Progetto Focus Paesi

PREPARATI ALLA EMO. PROMOZIONE E BUSINESS: Progetto Focus Paesi PREPARATI ALLA EMO PROMOZIONE E BUSINESS: Progetto Focus Paesi Apri le porte con le chiavi della conoscenza Costruisci il tuo percorso formativo Investi per accrescere il tuo business EMO MILANO 2015 l

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D'IMPRESA STRATEGIE E MODELLI OPERATIVI

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D'IMPRESA STRATEGIE E MODELLI OPERATIVI Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

Gestione dei contratti attivi

Gestione dei contratti attivi Gestione dei contratti attivi La soluzione per le aziende di servizi che necessitano delle procedure per la fatturazione ricorrente. Perché produrre manualmente fatture ogni mese quando derivano da un

Dettagli

REGOLAMENTO PROGRAMMA FEDELTA 2015 LOVABLE

REGOLAMENTO PROGRAMMA FEDELTA 2015 LOVABLE REGOLAMENTO PROGRAMMA FEDELTA 2015 LOVABLE DISPOSIZIONI GENERALI L operazione a premi denominata Programma Fedeltà 2015 LOVABLE (di seguito l Operazione ) è indetta in Italia da DBApparel Italia S.r.l.

Dettagli

MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA UDINE, 25 NOVEMBRE 2014-2-9 DICEMBRE 2014 c/o Hotel Allegria Via Grazzano, 18

MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA UDINE, 25 NOVEMBRE 2014-2-9 DICEMBRE 2014 c/o Hotel Allegria Via Grazzano, 18 MASTER IN GESTIONE AZIENDALE E FINANZIARIA UDINE, 25 NOVEMBRE 2014-2-9 DICEMBRE 2014 c/o Hotel Allegria Via Grazzano, 18 CALENDARIO GIORNATE FORMATIVE 25 novembre 2014 2 dicembre 2014 9 dicembre 2014 BUSINESS

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza sulle tecniche di Management Accounting più

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - IMPIEGATO SERVIZI MARKETING E COMUNICAZIONE - DESCRIZIONE

Dettagli

P R O M O S BANDO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE MILANESI. 5 Maggio 2015. Internazionalizzazione e marketing territoriale

P R O M O S BANDO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE MILANESI. 5 Maggio 2015. Internazionalizzazione e marketing territoriale Internazionalizzazione e marketing territoriale CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA MILANO P R O M O S DELLE IMPRESE MILANESI Dal 1786 l istituzione al servizio del sistema produttivo

Dettagli

Introduzione al percorso

Introduzione al percorso Percorso Executive per giovani imprenditori 3^ edizione Settembre 2009 1 Introduzione al percorso Parola chiave: Imprenditorialità Per imprenditorialità si intende la capacità di cogliere le opportunità

Dettagli

REGOLAMENTO PROGRAMMA FEDELTA 2012 LO by LOVABLE

REGOLAMENTO PROGRAMMA FEDELTA 2012 LO by LOVABLE REGOLAMENTO PROGRAMMA FEDELTA 2012 LO by LOVABLE DISPOSIZIONI GENERALI L operazione a premi denominata Programma Fedeltà 2012 LO by LOVABLE (di seguito l Operazione ) è indetta in Italia da BRANDED APPAREL

Dettagli

BRASILE: aspetti legali, contrattuali e societari dell ingresso nel mercato brasiliano. Confindustria Piacenza -10 Maggio 2012

BRASILE: aspetti legali, contrattuali e societari dell ingresso nel mercato brasiliano. Confindustria Piacenza -10 Maggio 2012 BRASILE: aspetti legali, contrattuali e societari dell ingresso nel mercato brasiliano Confindustria Piacenza -10 Maggio 2012 I TEMI 1. Introduzione - le forme d ingresso nel mercato brasiliano 2. L esportazione

Dettagli

MISSIONE ECONOMICA IN B R A S I L E. San Paolo e Rio de Janeiro, 3-9 Maggio 2015

MISSIONE ECONOMICA IN B R A S I L E. San Paolo e Rio de Janeiro, 3-9 Maggio 2015 Vicenza, 4 marzo 2015 Tot. pag. 6 Alle DITTE INTERESSATE LORO SEDI Made in Vicenza, con la collaborazione di Veneto Promozione (nell ambito del Programma Promozionale condiviso dalla Regione e Unioncamere

Dettagli

Persone fisiche e giuridiche aventi sede: - negli Stati Membri dell'u.e., - negli Stati associati al programma e il Centro Comune di Ricerca.

Persone fisiche e giuridiche aventi sede: - negli Stati Membri dell'u.e., - negli Stati associati al programma e il Centro Comune di Ricerca. 5FP - 5 Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico OGGETTO Decisione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 22 dicembre 1998 relativa al 5 Programma Quadro comunitario di finanziamento a favore

Dettagli

BANDO per i servizi integrati a supporto dello START-UP D IMPRESA. MODULO DI DOMANDA imprese neo costituite

BANDO per i servizi integrati a supporto dello START-UP D IMPRESA. MODULO DI DOMANDA imprese neo costituite Spett.le Azienda Speciale S.E.I. C.so Risorgimento 302 86170 Isernia aziendasei@is.legalmail.camcom.it NOTA La compilazione dei campi con asterisco è obbligatoria. Se mancanti la domanda verrà considerata

Dettagli

Presentazione sintetica degli indirizzi e delle articolazioni

Presentazione sintetica degli indirizzi e delle articolazioni Presentazione sintetica degli indirizzi e delle articolazioni Gli indirizzi del settore economico fanno riferimento a comparti in costante crescita sul piano occupazionale e interessati a forti innovazioni

Dettagli