Adeguamento tariffe TAXI Milano, 27 marzo 2013

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Adeguamento tariffe TAXI 2013. Milano, 27 marzo 2013"

Transcript

1 Adeguamento tariffe TAXI 2013 Milano, 27 marzo 2013

2 ALGORITMO DI ADEGUAMENTO L algoritmo per l adeguamento annuale delle tariffe, concordato nell intesa 2008 aggiornata nel 2011, è definito dalla seguente formula A = (0,60+ α)*i La variazione degli indici dei prezzi mensili da gennaio 2012 a gennaio 2013 è pari a: Indice FOI generale senza tabacchi : + 2,20% Indice NIC trasporti: + 3,10% Pertanto il valore I risulta: I= (2,20 + 3,10) /2 = + 2,65% La base di partenza su cui calcolare l incidenza dei 4 indicatori di qualità è, quindi, 1,59% (0,6*2,65%).

3 ALGORITMO DI ADEGUAMENTO L algoritmo per l adeguamento annuale delle tariffe prevede 2 passaggi: - la verifica del raggiungimento del valore obiettivo dell anno di riferimento - la verifica che l indicatore di qualità nell anno di riferimento sia, comunque, superiore a quello dell anno precedente; in caso negativo è prevista la decurtazione di -0,1 per ciascun parametro (intesa 2008) Inoltre, sul parametro «conoscenza lingua straniera» è prevista una verifica a campione corrispondente ad almeno il 10% delle autocertificazioni presentate con la conseguente decurtazione della % pari alle autocertificazioni non comprovate da idonea attestazione sul parametro «disponibilità pagamento elettronico» è prevista una verifica sulle dotazioni a bordo delle autovetture in sede di adeguamento delle tariffe al fine di confermare / rettificare la % di adeguamento per l anno successivo 3

4 SERVIZI AL VIAGGIATORE Conoscenza lingua straniera: verifiche anno 2012 La verifica è avvenuta attraverso le seguenti fasi: estrazione in data 12 dicembre 2012 del campione (270 tassisti pari al 10% delle autocertificazioni prodotte nel 2011), in presenza di 1 rappresentante del Comune di Milano e di 4 rappresentanti delle Associazioni di categoria taxi (Uritaxi, Unione Artigiani, Federtaxi Cisal e Union taxi) riapertura Avviso dote taxi da parte della D.G. Formazione e Lavoro il 5 dicembre 2012 spedizione delle raccomandate in data 18 dicembre 2012 ricevimento delle raccomandate da parte degli interessati dal 24 dicembre 2012 scadenza presentazione della documentazione: 30 marzo 2013 Verifiche con esito negativo 65,12% Il valore rettificato della conoscenza lingua straniera relativo al 2011 è pari a 16,63% (47,67%*(100-65,12) Contro un valore obiettivo 2011 del 38,00% L obiettivo riconosciuto nell adeguamento 2011, non è raggiunto, determinando una decurtazione sul 2012 pari a 0,525% 4

5 SERVIZI AL VIAGGIATORE Conoscenza lingua straniera: anno 2012 Fonte: autocertificazione da parte degli operatori 1 verifica: indicatore 2012>obiettivo Valore Risultato ai fini adeguamento Valore obiettivo teorico da raggiungere 47,33% Valore calcolato anno ,06% +0,1 2 verifica: indicatore 2012>indicatore 2011 Valore Risultato ai fini adeguamento Valore calcolato anno 2012* 49,06% Valore calcolato anno ,67% 0 RISULTATO COMPLESSIVO INDICATORE +0,1 *il valore si riferisce a 36 comuni su 41 e a circa il 99% dei tassisti Non sono pervenuti i dati dei comuni di Seriate, Arese, Cesano Boscone, Cardano al Campo e Golasecca.

6 SERVIZI AL VIAGGIATORE Disponibilità pagamento elettronico: verifiche anno 2012 La verifica sulla dotazione degli strumenti di pagamento elettronico a bordo vettura, da parte degli Enti Locali è avvenuta secondo i seguenti dati: comune di Milano: su comune di Bergamo: 28 su 36 provincia di Varese: 113 su 175 Verifiche con esito positivo su pari a 31,91% L obiettivo riconosciuto nell adeguamento 2011, non è raggiunto, determinando una decurtazione sul 2012 pari a 0,525% 6

7 SERVIZI AL VIAGGIATORE Disponibilità pagamento elettronico Fonte: autocertificazione da parte degli operatori 1 verifica: indicatore 2012>obiettivo Valore Risultato ai fini adeguamento Valore obiettivo teorico da raggiungere 58,33% Valore calcolato anno 2012* 33,07% 0 2 verifica: indicatore 2012>indicatore 2011 Valore Risultato ai fini adeguamento Valore calcolato anno 2012* 33,07% Valore calcolato anno ,43% autocertificazioni 53,19 dichiarazioni associazioni -0,1 RISULTATO COMPLESSIVO INDICATORE -0,1 *il valore si riferisce a 36 comuni (tra cui Milano) su 41 e al 99% dei tassisti Non sono pervenuti i dati dei comuni di Seriate, Arese, Cesano Boscone, Cardano al Campo e Golasecca. 7

8 RISPETTO PER L AMBIENTE Autovetture ecologiche Fonte: carta di circolazione autovetture L intesa 2008 prevede che il parametro consideri le autovetture con alimentazione ecologica o quelle che rispettano lo standard Euro più recente commercializzato e previsto dalle direttive europee (la norma Euro 5 è applicabile dal 1 gennaio 2011 per quanto riguarda l immatricolazione e la vendita delle nuove autovetture) 1 verifica: indicatore 2012>obiettivo Valore Risultato ai fini adeguamento Valore obiettivo teorico da raggiungere 66,67% Valore calcolato anno 2012* 61,65%** 0 2 verifica: indicatore 2012>indicatore 2011 Valore Risultato ai fini adeguamento Valore calcolato anno 2012* 61,65%** Valore calcolato anno ,30% 0 RISULTATO COMPLESSIVO INDICATORE *il valore si riferisce a 38 comuni (tra cui Milano) su 41 e al 99% dei tassisti Non sono pervenuti i dati dei comuni di Seriate, Arese e Rho. ** il valore corrisponde a quanto previsto dall Intesa 2008 e quindi comprende le auto GPL, metano, ibride, euro 5, euro 5 FAP, euro 6 0 8

9 DISPONIBILITÀ DEL SERVIZIO gg di presenza effettiva L intesa 2008 prevede che, dall adeguamento per l anno 2011 il parametro sia misurato attraverso la rilevazione del parametro relativo al tempo medio di assolvimento della domanda ; Non avendo individuato ad oggi alcun parametro sostitutivo condiviso dalle parti, Il parametro è annullato come lo scorso anno risultato ai fini dell adeguamento = 0 9

10 CALCOLO ADEGUAMENTO 2013 Indicatore di qualità Conoscenza lingua straniera Strumenti di pagamento elettronico Autovetture ecologiche Valutazione obiettivo raggiunto e valore superiore a quello dell anno precedente Obiettivi non raggiunto e valore inferiore a quello dell anno precedente Obiettivi non raggiunto e valore superiore a quello dell anno scorso Risultato ai fini adeguamento +0,1-0,1 0 Giorni di servizio Obiettivo non considerato 0 TOTALE 0,0 Verifica lingua straniera obiettivo non raggiunto -0,525% Verifica pagamento elettronico obiettivo non raggiunto Adeguamento anno 2013: -0,525% A = (0,6 * 2,65) -0,525 0,525 = 1,59-1,05 = + 0,54% 10

11 ADEGUAMENTO TARIFFE ORDINARIE ADEGUAMENTO TARIFFE ORDINARIE % adeguamento tariffe in vigore 0,54 teorico effettivo Delibera n del 09/05/2012 sui valori teorici 2012 Percentuale adeguamento 3,36 0,54 0,54 Tariffe Uso convenzionale costo iniziale feriale ( ) 3,20 3,33 3,25 costo iniziale festivo ( ) 5,20 5,40 5,25 costo iniziale notturno ( ) 6,20 6,44 6,25 costo chilometrico ( ) 1,06 1,07 1,07 costo orario ( ) 27,76 27,91 27,91 tariffa minima corse partenza aeroporti ( ) 12,50 12,99 12,75 coefficienti di progressione: k1 - coefficiente 1,50 1,50 1,50 k1 - costo maturato ( ) 13,97 14,05 14,05 k2 - coefficiente 0,00 1,70 1,70 k2 - condizione 51 km/h 60 sec 50 km/h 60 se1 km/h 60 se 11

12 ADEGUAMENTO TARIFFE PREDETERMINATE Adeguamento tariffe predeterminate anno ,54 TARIFFA VALORE TARIFFA VALORI ATTUALE 2011 TEORICO CON 2013 TEORICI + RFID PERCORSO AUMENTO 0,54% milano - malpensa 90,00 92,42 90,00 93,42 malpensa - fiera 65,00 65,24 65,00 66,24 malpensa - varese 65,00 65,24 65,00 66,24 malpensa - linate 105,00 103,29 105,00 104,29 linate - fiera 55,00 54,37 55,00 54,37 12

13 Agenda Agenda Richieste di ampliamento licenze e integrazione al bacino 13

14 AGGIORNAMENTO RICHIESTE DI AMPLIAMENTO LICENZE Vimodrone - 2 licenze in più (4 già attive) Segrate - 31 licenze in più (59 già attive) 14

15 AGGIORNAMENTO RICHIESTE INTEGRAZIONE NEL BACINO AEROPORTUALE Paderno Dugnano 1 licenza Opera 6 licenze Melzo 2 licenze San Giuliano Milanese 11 licenze Bollate 1 licenza 15

REGIONE LOMBARDIA. DELIBERAZIONE N X / 710 Seduta del 20/09/2013

REGIONE LOMBARDIA. DELIBERAZIONE N X / 710 Seduta del 20/09/2013 REGIONE LOMBARDIA DELIBERAZIONE N X / 710 Seduta del 20/09/2013 DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA DISCIPLINA DEL SERVIZIO TAXI NEL BACINO AEROPORTUALE LOMBARDO. MODIFICHE E INTEGRAZIONI ALL'ALLEGATO A) DELLA

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Serie Ordinaria - Venerdì 13 maggio 2011 C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI

BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Serie Ordinaria - Venerdì 13 maggio 2011 C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI Anno XLI N. 116 Iscritto nel registro Stampa del Tribunale di Milano (n. 656 del 21 dicembre 2010) Proprietario: Giunta Regionale della Lombardia Sede Direzione e redazione: p.zza Città di Lombardia, 1

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 1682 Seduta del 04/05/2011

DELIBERAZIONE N IX / 1682 Seduta del 04/05/2011 DELIBERAZIONE N IX / 1682 Seduta del 04/05/2011 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessori regionali ANDREA GIBELLI Vice Presidente GIULIO DE CAPITANI DANIELE BELOTTI ROMANO LA RUSSA GIULIO BOSCAGLI CARLO

Dettagli

REPORT TAVOLO ISTITUZIONALE DEL SERVIZIO TAXI BACINO AEROPORTUALE LOMBARDO. 10 luglio 2013

REPORT TAVOLO ISTITUZIONALE DEL SERVIZIO TAXI BACINO AEROPORTUALE LOMBARDO. 10 luglio 2013 REPORT TAVOLO ISTITUZIONALE DEL SERVIZIO TAXI BACINO AEROPORTUALE LOMBARDO 10 luglio 2013 PARTECIPANTI: Regione Lombardia: Assessore Maurizio Del Tenno, Anna Tavano, Roberto Laffi, Irene Galimberti, Lucia

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2030 Seduta del 01/07/2014

DELIBERAZIONE N X / 2030 Seduta del 01/07/2014 DELIBERAZIONE N X / 2030 Seduta del 01/07/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

Servizio di trasporto pubblico dei taxi: indagine di Mystery client

Servizio di trasporto pubblico dei taxi: indagine di Mystery client Lombardia Indagini Flash N 1 / 4 aprile 2014 carpignato Servizio di trasporto pubblico dei taxi: indagine di Mystery client L indagine nasce dall esigenza della Direzione Generale Infrastrutture e Mobilità

Dettagli

AVVISO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA DOTE FORMAZIONE PERCORSI DI FORMAZIONE LINGUISTICA PER TITOLARI DI LICENZA TAXI

AVVISO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA DOTE FORMAZIONE PERCORSI DI FORMAZIONE LINGUISTICA PER TITOLARI DI LICENZA TAXI ALLEGATO B AVVISO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA DOTE FORMAZIONE PERCORSI DI FORMAZIONE LINGUISTICA PER TITOLARI DI LICENZA TAXI Obiettivi e principi dell intervento L obiettivo del presente Avviso è prioritariamente

Dettagli

Servizio di trasporto pubblico dei taxi: indagine di Mystery client

Servizio di trasporto pubblico dei taxi: indagine di Mystery client carpignato Servizio di trasporto pubblico dei taxi: indagine di Mystery client L indagine nasce dall esigenza della Direzione Generale Infrastrutture e Mobilità di Regione Lombardia di conoscere la qualità

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 3391 Seduta del 09/05/2012

DELIBERAZIONE N IX / 3391 Seduta del 09/05/2012 DELIBERAZIONE N IX / 3391 Seduta del 09/05/2012 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessori regionali ANDREA GIBELLI Vice Presidente VALENTINA APREA DANIELE BELOTTI GIULIO BOSCAGLI LUCIANO BRESCIANI RAFFAELE

Dettagli

(1) Pubblicata nel B.U. Lombardia 31 gennaio 2003, III S.S., al B.U. 27 gennaio 2003, n. 5. LA GIUNTA REGIONALE

(1) Pubblicata nel B.U. Lombardia 31 gennaio 2003, III S.S., al B.U. 27 gennaio 2003, n. 5. LA GIUNTA REGIONALE Delib. G.R. 24 gennaio 2003, n. 7/11948 (1). Disciplina del servizio taxi nel bacino aeroportuale lombardo. Norme per l'organizzazione del servizio, disposizioni per la prima attuazione e convenzionetipo

Dettagli

SERVIZIO TAXI NEL BACINO AEROPORTUALE LOMBARDO 26 APRILE 2016

SERVIZIO TAXI NEL BACINO AEROPORTUALE LOMBARDO 26 APRILE 2016 SERVIZIO TAXI NEL BACINO AEROPORTUALE LOMBARDO 26 APRILE 2016 1 Turni di servizio Il regolamento regionale (rif. Art. 37 del R.R. n. 2/2014) prevede che: I turni, articolati in ordinari e integrativi,

Dettagli

Bando della Regione Lombardia per la concessione di contributi a fondo perduto per la diffusione di autovetture ecologiche

Bando della Regione Lombardia per la concessione di contributi a fondo perduto per la diffusione di autovetture ecologiche Bando della Regione Lombardia per la concessione di contributi a fondo perduto per la diffusione di autovetture ecologiche 1. FINALITÀ DEL BANDO... 2 2. OGGETTO DEL BANDO... 2 3. SOGGETTI BENEFICIARI...3

Dettagli

SCHEDA. ECOPASS. DATA DI PARTENZA DEL PROVVEDIMENTO Mercoledì 2 gennaio 2008. Provvedimento sperimentale per 1 anno.

SCHEDA. ECOPASS. DATA DI PARTENZA DEL PROVVEDIMENTO Mercoledì 2 gennaio 2008. Provvedimento sperimentale per 1 anno. SCHEDA. ECOPASS DATA DI PARTENZA DEL PROVVEDIMENTO Mercoledì 2 gennaio 2008. Provvedimento sperimentale per 1 anno. GIORNI E ORARI APPLICAZIONE DEL PROVVEDIMENTO Dopo il 15 aprile è previsto il nuovo orario

Dettagli

5. EFFICACIA DELLE DOMANDE 5.1 Le domande presentate per ottenere il contributo verranno soddisfatte nei limiti dello stanziamento provinciale.

5. EFFICACIA DELLE DOMANDE 5.1 Le domande presentate per ottenere il contributo verranno soddisfatte nei limiti dello stanziamento provinciale. REGIONE PIEMONTE BU28 14/04/2011 Provincia di Asti Bando per l'assegnazione dei contributi diretti ad incentivare il rinnovo del materiale rotabile a favore dei servizi di taxi con autovettura e di noleggio

Dettagli

C I T T À D I C O N E G L I A N O

C I T T À D I C O N E G L I A N O Prot. n. 25391/A.E.P. BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LA DIFFUSIONE DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE 1. Presentazione Il presente bando disciplina le procedure per la presentazione

Dettagli

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche EUROPA Il mercato delle autovetture Aprile 2012 Nell Europa27+EFTA 1 sono state registrate complessivamente 1,06 milioni di vetture nel mese di aprile 2012, con una flessione del 6,5 % rispetto allo stesso

Dettagli

Ministero delle Attività Produttive

Ministero delle Attività Produttive Ministero delle Attività Produttive Decreto ministeriale 2 luglio 2003 n.183 : Regolamento concernente modifiche al decreto Ministeriale 17 luglio 1998, N 256, recante l attuazione dell articolo 1, comma

Dettagli

PROPOSTA COMMERCIALE per gli AUTOSALONI e CONCESSIONARI AUTO. I servizi di assistenza tecnica per il comparto usato

PROPOSTA COMMERCIALE per gli AUTOSALONI e CONCESSIONARI AUTO. I servizi di assistenza tecnica per il comparto usato PROPOSTA COMMERCIALE per gli AUTOSALONI e CONCESSIONARI AUTO PREMESSE Alla luce dell attuale situazione di mercato, per la vendita delle vetture del segmento usato, diviene fondamentale per le aziende

Dettagli

Bando per l erogazione degli incentivi per il rinnovo del parco circolante dei veicoli adibiti al servizio di trasporto pubblico non di linea (taxi).

Bando per l erogazione degli incentivi per il rinnovo del parco circolante dei veicoli adibiti al servizio di trasporto pubblico non di linea (taxi). Ufficio Temporaneo di Scopo Trasporto Pubblico non di Linea Bando per l erogazione degli incentivi per il rinnovo del parco circolante dei veicoli adibiti al servizio di trasporto pubblico non di linea

Dettagli

BANDO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI AUTOVEICOLI ECOLOGICI PER IL SERVIZIO TAXI

BANDO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI AUTOVEICOLI ECOLOGICI PER IL SERVIZIO TAXI P.G. n. 288707/2013 BANDO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI AUTOVEICOLI ECOLOGICI PER IL SERVIZIO TAXI 1. OGGETTO Il presente bando disciplina l erogazione di contributi da parte del Comune

Dettagli

Requisiti per l accesso agli incentivi

Requisiti per l accesso agli incentivi Requisiti per l accesso agli incentivi 1. Gli incentivi per l acquisto di nuovi veicoli a basso impatto ambientale, trasformazione a gas di veicoli a benzina e sostituzione (acquisto+installazione) di

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2006

DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2006 Comune di Livorno DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2006 1) Oggetto Rilascio di contributi per l acquisto di veicoli a

Dettagli

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DI AUTOVEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E PER LA CONVERSIONE DEI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE. 1 Oggetto e

Dettagli

BANDO PER IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE

BANDO PER IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE BANDO PER IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE IL FUNZIONARIO RESPONSABILE Vista la Legge 15 gennaio 1992 n.21 e ss.mm.ii. (Legge Quadro per il trasporto di persone mediante autoservizi

Dettagli

CITTÀ DI BUSTO ARSIZIO (Provincia di Varese)

CITTÀ DI BUSTO ARSIZIO (Provincia di Varese) CITTÀ DI BUSTO ARSIZIO (Provincia di Varese) SETTORE: Settore VIII Strategie Territoriali OO.PP. Infrastrutture UFFICIO: TUTELA AMBIENTALE Oggetto: Assegnazione di contributi per l installazione sulle

Dettagli

Allegato A Guida ai Diritti Guida al sito dell Autorità

Allegato A Guida ai Diritti Guida al sito dell Autorità Criteri per la selezione e il finanziamento di progetti da realizzare nell ambito del Protocollo di intesa tra l Autorità per l energia elettrica e il gas e il Consiglio nazionale dei consumatori e degli

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E TERMINE DI PRESENTAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E TERMINE DI PRESENTAZIONE BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI 10 PREMI PER TESI DI LAUREA SPECIALISTICA E DI DOTTORATO IN MATERIA DI CONCORRENZA DEL MERCATO E DIRITTI DEI CONSUMATORI La Direzione Generale Armonizzazione del

Dettagli

NOLEGGIO CON CONDUCENTE (NCC) Tutte le regole per autovetture, autobus e taxi a cura di Franco Medri*

NOLEGGIO CON CONDUCENTE (NCC) Tutte le regole per autovetture, autobus e taxi a cura di Franco Medri* NOLEGGIO CON CONDUCENTE (NCC) Tutte le regole per autovetture, autobus e taxi a cura di Franco Medri* Premessa: le parti evidenziate in rosso non sono ancora entrate in vigore se non dopo la pubblicazione

Dettagli

COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity

COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity e fieramilanocity MILANO e fieramilanocity INDICE COME RAGGIUNGERE fieramilano pg. 1...Metropolitana pg. 2...Mezzi di superficie e Auto pg. 3...Mappa accessibilità pg. 4...Treno pg. 5...Mappa servizio

Dettagli

disciplinare 2008.doc

disciplinare 2008.doc Comune di Pontedera DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E LA TRASFORMAZIONE A GAS DI VEICOLI INQUINANTI Anno 2008 1 Settore Pianificazione

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA SETTORE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA SERVIZIO ATTIVITA ECONOMICHE COMUNE DI FUSIGNANO

UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA SETTORE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA SERVIZIO ATTIVITA ECONOMICHE COMUNE DI FUSIGNANO Servizio Attività Economiche Largo della Repubblica 12 48022 Lugo Tel. 0545 38541 Fax 0545 38371 I.D. 87461 sportellounico@unione.labassaromagna.it Allegato alla Determina n. 1333 del 01/12/2011 UNIONE

Dettagli

ISOLE EGADI COMUNE DI FAVIGNANA (Provincia Regionale di Trapani)

ISOLE EGADI COMUNE DI FAVIGNANA (Provincia Regionale di Trapani) ISOLE EGADI COMUNE DI FAVIGNANA (Provincia Regionale di Trapani) BANDO PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE: EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI BICICLETTE E MEZZI ELETTRICI Approvato con Determinazione settoriale

Dettagli

AZIENDA SPECIALE TORINO INCONTRA Regolamento della gestione organizzativa e del personale

AZIENDA SPECIALE TORINO INCONTRA Regolamento della gestione organizzativa e del personale AZIENDA SPECIALE TORINO INCONTRA Regolamento della gestione organizzativa e del personale Articolo 1 Orario di lavoro 1. L orario normale di lavoro è di 40 ore settimanali corrispondenti a 8 ore al giorno

Dettagli

RICHIESTA PRENOTAZIONE RISORSE Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà ai sensi degli artt. 46-47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445.

RICHIESTA PRENOTAZIONE RISORSE Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà ai sensi degli artt. 46-47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445. ALLEGATI 1-2-3-4 E BANDO ALLA DELIBERA DI GC N. 508 DEL 20.10.2005 Al Sindaco del Comune di Terni Contributi economici per l uso di motori a GPL e metano per autotrazione. RICHIESTA PRENOTAZIONE RISORSE

Dettagli

MILANO. a cura ufficio DO-L-SAM

MILANO. a cura ufficio DO-L-SAM COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity MILANO COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity INDICE COME RAGGIUNGERE fieramilano pg. 1...Metropolitana pg. 2...Mezzi di superficie e Auto pg. 3...Mappa

Dettagli

Bando della Regione Lombardia per la concessione di contributi a fondo perduto per la lotta all inquinamento atmosferico mediante la diffusione di

Bando della Regione Lombardia per la concessione di contributi a fondo perduto per la lotta all inquinamento atmosferico mediante la diffusione di Bando della Regione Lombardia per la concessione di contributi a fondo perduto per la lotta all inquinamento atmosferico mediante la diffusione di autovetture ecologiche Obiettivo L obiettivo principale

Dettagli

LOCAZIONE VEICOLI EFFICIENZA NELLA CAR POLICY E BENEFICI PER LE AZIENDE. Pietro Teofilatto ANIASA. Milano, 23 ottobre 2013

LOCAZIONE VEICOLI EFFICIENZA NELLA CAR POLICY E BENEFICI PER LE AZIENDE. Pietro Teofilatto ANIASA. Milano, 23 ottobre 2013 LOCAZIONE VEICOLI EFFICIENZA NELLA CAR POLICY E BENEFICI PER LE AZIENDE Pietro Teofilatto Milano, 23 ottobre 2013 Agenda Scenario del mercato dell auto e del noleggio Nuovo ruolo del Fleet manager: car

Dettagli

Torino, 04 luglio 2014 CAPODANNO A DUBAI. Partenza 27 Dicembre e rientro 1 Gennaio in Italia. quota individuale a partire da 1495

Torino, 04 luglio 2014 CAPODANNO A DUBAI. Partenza 27 Dicembre e rientro 1 Gennaio in Italia. quota individuale a partire da 1495 Torino, 1 Settembre 2015 Torino, 04 luglio 2014 CAPODANNO A DUBAI in collaborazione con: EMIRATES da Milano, Roma, Venezia e Bologna Partenza 27 Dicembre e rientro 1 Gennaio in Italia DAMAC CANAL VIEW

Dettagli

C I T T À D I C O N E G L I A N O

C I T T À D I C O N E G L I A N O Prot. n. del EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA TRASFORMAZIONE DELLE AUTOVETTURE CIRCOLANTI ALIMENTATE A BENZINA NON CATALIZZATE IN ALIMENTAZIONE A GAS METANO/GPL PROTOCOLLO D INTESA tra COMUNE DI CONEGLIANO

Dettagli

Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale

Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale Condizioni generali del contratto (allegato 2) Art. 1 - Domanda Possono iscriversi alla Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale (di seguito

Dettagli

IL PROGETTO MILANESE DI INTEGRAZIONE TRA CAR-SHARING E TPL

IL PROGETTO MILANESE DI INTEGRAZIONE TRA CAR-SHARING E TPL IL PROGETTO MILANESE DI INTEGRAZIONE TRA CAR-SHARING E TPL Arch. Filippo Salucci Direttore Settore Attuazione Mobilità e Trasporti Comune di Milano 31 MAGGIO 2010 LO STATO DELL ARTE A MILANO Iscritti:

Dettagli

REGOLAMENTO SERVIZIO NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE

REGOLAMENTO SERVIZIO NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE REGOLAMENTO SERVIZIO NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE Art.1 Il presente regolamento disciplina le funzioni amministrative relative agli autoservizi pubblici non di linea, ed in particolare il servizio di

Dettagli

SERVIZIO TAXI NEL BACINO AEROPORTUALE LOMBARDO CONFERENZA DEL SERVIZIO TAXI DEL BACINO AEROPORTUALE 20 LUGLIO 2016

SERVIZIO TAXI NEL BACINO AEROPORTUALE LOMBARDO CONFERENZA DEL SERVIZIO TAXI DEL BACINO AEROPORTUALE 20 LUGLIO 2016 SERVIZIO TAXI NEL BACINO AEROPORTUALE LOMBARDO CONFERENZA DEL SERVIZIO TAXI DEL BACINO AEROPORTUALE 20 LUGLIO 2016 1 Ordine del giorno Turni di servizio Adeguamento tariffe 2016 Adeguamento prossimi anni

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P. F. VIABILITA REGIONALE E GESTIONE DEL TRASPORTO N. 209/TPL DEL 08/09/2015

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P. F. VIABILITA REGIONALE E GESTIONE DEL TRASPORTO N. 209/TPL DEL 08/09/2015 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P. F. VIABILITA REGIONALE E GESTIONE DEL TRASPORTO N. 209/TPL DEL 08/09/2015 Oggetto: L.R. 45/98, DGR n. 3530/95. - Determinazione del costo degli abbonamenti particolari

Dettagli

COME RAGGIUNGERE fieramilano

COME RAGGIUNGERE fieramilano MILANO SPECIALE EXPO 2015 INDICE Metropolitana pag. 1 Mezzi di Superficie pag. 2 Auto pag. 2 Mappa accessibilità pag. 3 Treno pag. 4 Mappa Metropolitane e Linee S pag. 5 Mappa Servizio Ferroviario Suburbano

Dettagli

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLE MACCHINE DI RAPPRESENTANZA E DEGLI ALTRI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLE MACCHINE DI RAPPRESENTANZA E DEGLI ALTRI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 43 PROVINCIA DI PADOVA Settore 011 Direzione Generale / Affari Generali DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DELLE MACCHINE DI RAPPRESENTANZA E DEGLI ALTRI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELLA

Dettagli

SERVIZIO DI NOLEGGIO AUTO A LUNGO TERMINE SENZA CONDUCENTE REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE AUTO ASSEGNATE

SERVIZIO DI NOLEGGIO AUTO A LUNGO TERMINE SENZA CONDUCENTE REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE AUTO ASSEGNATE SERVIZIO DI NOLEGGIO AUTO A LUNGO TERMINE SENZA CONDUCENTE REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE AUTO ASSEGNATE Approvato con Atto G.P. n. 149 del 5 marzo 2009 Modificato ed integrato con Atto G.P. n. 465 del

Dettagli

"Interventi a favore delle attività di autoveicoli in servizio da piazza - taxi e di noleggio con conducente"

Interventi a favore delle attività di autoveicoli in servizio da piazza - taxi e di noleggio con conducente Regione Lazio Direzione Regionale alle Attività Produttive Area Risorse per le Attività Produttive Via R.R.Garibaldi, 7 00145 ROMA MODULO DI DOMANDA CON AUTOCERTIFICAZIONE (Artt. 46 e 47 D.P.R. 28 dicembre

Dettagli

Art. 3 - Competenze comunali Art. 4 - Commissione comunale Art. 5 - Criteri per la redazione del regolamento comunale

Art. 3 - Competenze comunali Art. 4 - Commissione comunale Art. 5 - Criteri per la redazione del regolamento comunale REGIONE PUGLIA L.R. 3 aprile 1995, n. 14: Modalità di attuazione della legge 15 gennaio 1992, n. 21 "Legge quadro per il trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea". (B.U.R. 18 aprile

Dettagli

C.C.I.CA.A.DI VARESE - AGEVOLAZIONI A FAVORE DI PMI

C.C.I.CA.A.DI VARESE - AGEVOLAZIONI A FAVORE DI PMI C.C.I.CA.A.DI VARESE - AGEVOLAZIONI A FAVORE DI PMI INTERVENTI DI CREDITO AGEVOLATO PER I SETTORI ARTIGIANATO, COMMERCIO, INDUSTRIA Anno 2005 (di cui alla deliberazione della Giunta Camerale n. 14 del

Dettagli

ISTITUTO TUMORI GIOVANNI PAOLO II

ISTITUTO TUMORI GIOVANNI PAOLO II ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE n. del REGOLAMENTO DELLA MISSIONE E DEL SERVIZIO FUORI SEDE Riferimenti normativi - Legge 18/12/1973 n. 836 e s.m.i. (trattamento economico di missione dei dipendenti dello

Dettagli

INDICATORI SOCIO-ECONOMICI SU FIRENZE

INDICATORI SOCIO-ECONOMICI SU FIRENZE Gli indicatori delle modalità di arrivo a Firenze: i bus turistici e il traffico aereo Tra le numerose modalità di arrivo a Firenze si evidenziano quelle più rappresentative dell andamento turistico nonché

Dettagli

approvato con le modifiche apportate dalla Giunta Comunale con deliberazione del n.

approvato con le modifiche apportate dalla Giunta Comunale con deliberazione del n. DISCIPLINARE TECNICO RELATIVO ALL EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO/TRASFORMAZIONE DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E PER LA SOSTITUZIONE DI VECCHIE CALDAIE PER RISCALDAMENTO CON NUOVE CALDAIE

Dettagli

SINTESI DEI RISULTATI

SINTESI DEI RISULTATI 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 SINTESI DEI RISULTATI In questo primo capitolo sono racchiusi gli aspetti principali degli argomenti che verranno trattati nei

Dettagli

Città di Bollate Provincia di Milano

Città di Bollate Provincia di Milano BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI, PER L'ASSEGNAZIONE DI N. 2 (DUE) AUTORIZZAZIONI PER L'ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DA RIMESSA CON CONDUCENTE MEDIANTE AUTOVETTURA IL RESPONSABILE U.O. SERVIZIO

Dettagli

CAPO I DEFINIZIONI E DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 (Oggetto)

CAPO I DEFINIZIONI E DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 (Oggetto) MODIFICHE AL REGOLAMENTO TAXI PROPOSTE DALLA REGIONE IN FASE DI APPROVAZIONE NEI PROSSIMI MESI. IL SINDACATO U.G.L. SI OPPONE AI SEGUENTI ARTICOLI, CHI NON LE APPROVA SI UNISCA A NOI NELLA LOTTA, DATECI

Dettagli

Comune di Castel Campagnano Provincia di Caserta Settore Amministrativo Finanziario

Comune di Castel Campagnano Provincia di Caserta Settore Amministrativo Finanziario Prot. 6785/ 12-12-2014 Comune di Castel Campagnano Provincia di Caserta Settore Amministrativo Finanziario BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 AUTORIZZAZIONE PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE

Dettagli

Trasporto su gomma. Funzioni nel campo del trasporto pubblico locale. Infrastruttura fisica. (segue) QUESTIONARIO FR01A -

Trasporto su gomma. Funzioni nel campo del trasporto pubblico locale. Infrastruttura fisica. (segue) QUESTIONARIO FR01A - Funzioni nel campo del trasporto pubblico locale Infrastruttura fisica NEW = Nuove dotazioni; M/R = Manutenzione Straordinaria/Revamping; DIS= Dismissioni 2006 2007 2008 Autobus - extraurbano - di cui

Dettagli

BANDO DI ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI COMUNALI PER LA SOSTITUZIONE DELLE AUTOVETTURE DA ADIBIRE AL SERVIZIO TAXI CON VEICOLI ECOLOGICI.

BANDO DI ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI COMUNALI PER LA SOSTITUZIONE DELLE AUTOVETTURE DA ADIBIRE AL SERVIZIO TAXI CON VEICOLI ECOLOGICI. BANDO DI ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI COMUNALI PER LA SOSTITUZIONE DELLE AUTOVETTURE DA ADIBIRE AL SERVIZIO TAXI CON VEICOLI ECOLOGICI. 1. Oggetto e finalità Il Comune di Milano, in attuazione dell accordo

Dettagli

IL CONSIGLIO REGIONALE IL PRESIDENTE DELLA REGIONE

IL CONSIGLIO REGIONALE IL PRESIDENTE DELLA REGIONE LEGGE REGIONALE N. 11 DEL 26-05-2009 REGIONE VALLE D'AOSTA INCENTIVI REGIONALI, PER L ANNO 2009, PER IL RINNOVO TECNOLOGICO DEL PARCO AUTO E MOTO CIRCOLANTE IN VALLE D AOSTA. FONTE: BOLLETTINO UFFICIALE

Dettagli

L.R. 14 luglio 2009, n. 11 (1). Testo unico delle leggi regionali in materia di trasporti (2).

L.R. 14 luglio 2009, n. 11 (1). Testo unico delle leggi regionali in materia di trasporti (2). L.R. 14 luglio 2009, n. 11 (1). Testo unico delle leggi regionali in materia di trasporti (2). Il Consiglio regionale ha approvato Il Presidente della regione Promulga la seguente legge regionale: TITOLO

Dettagli

Allegato A TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG)

Allegato A TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG) TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG) 1 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI... 4 Articolo 1 Definizioni... 4 Articolo 2 Ambito oggettivo... 6 TITOLO II REGOLAZIONE DEI SERVIZI DI VENDITA E DISTRIBUZIONE NEI CASI

Dettagli

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 Chiudi Stato: Salvato in versione definitiva Credenziali non riconosciute o sessione scaduta, si prega di chiudere la finestra, grazie. 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Il mercato dell auto in Italia

Il mercato dell auto in Italia Il mercato dell auto in Italia 5.. 4.5. 4.. 3.5. 3.. 2.5. 2.. 1.5. 1.. 1996 1997 1998 1999 2 21 22 trasferimenti al netto minivolture immatricolazioni auto nuove Il mercato dell'auto in Italia trasferimenti

Dettagli

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 Chiudi Stato: Salvato in versione definitiva Credenziali non riconosciute o sessione scaduta, si prega di chiudere la finestra, grazie. 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Taxi, auto e car sharing

Taxi, auto e car sharing Taxi, auto e car sharing TAXI Quali sono le tariffe previste per il servizio taxi a Milano? La tariffa base diurna è di 3,20 nei giorni lavorativi (dalle ore 6:00 alle 21:00), 5,20 nei festivi (dalle ore

Dettagli

Comune di Livorno DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2007

Comune di Livorno DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2007 Comune di Livorno DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2007 1) Oggetto Rilascio di contributi per l acquisto di veicoli a

Dettagli

Fondo. Comune di Fondo Provincia di Trento. Approvato in prima stesura dal Consiglio comunale in seduta del 27/12/2012 con deliberazione n.

Fondo. Comune di Fondo Provincia di Trento. Approvato in prima stesura dal Consiglio comunale in seduta del 27/12/2012 con deliberazione n. Approvato in prima stesura dal Consiglio comunale in seduta del 27/12/2012 con deliberazione n. 60; REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO NOLEGGIO CON CONDUCENTE VEICOLI A TRAZIONE ANIMALE DI GENERE EQUINO. Art.

Dettagli

Valutazione della perfomance Esempi di misurazione quantitativa e qualitativa

Valutazione della perfomance Esempi di misurazione quantitativa e qualitativa Valutazione della perfomance Esempi di misurazione quantitativa e qualitativa Milano, 16 giugno 2011 Ilaria Seemann Zurich Insurance plc Italy Agenda Ciclo di vita del sinistro: tool di monitoraggio Misurazione

Dettagli

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2013

Il parco veicolare di Bologna al 31.12.2013 Il parco veicolare di Bologna al 31.12.213 Ottobre 214 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura di: Marisa Corazza 1 Nel 213 parco

Dettagli

PROVINCIA DI TRIESTE AREA ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Funzione Trasporti ed Infrastrutture

PROVINCIA DI TRIESTE AREA ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Funzione Trasporti ed Infrastrutture PROVINCIA DI TRIESTE AREA ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Funzione Trasporti ed Infrastrutture REGOLAMENTO PROVINCIALE PER LA DISCIPLINA DEI CRITERI E DELLE MODALITÀ DI CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

Dettagli

AUTO SOSTITUTIVA Responsabilità civili e penali

AUTO SOSTITUTIVA Responsabilità civili e penali AUTO SOSTITUTIVA Responsabilità civili e penali PREMESSA. Un numero sempre maggiore di autoriparatori, offre alla propria clientela il servizio di auto sostitutiva o di cortesia. Si tratta di un servizio

Dettagli

P08 -AS-Esercizio dell'attività di noleggio con conducente - Rev.2-8.7.2013

P08 -AS-Esercizio dell'attività di noleggio con conducente - Rev.2-8.7.2013 P08 -AS-Esercizio dell'attività di noleggio con conducente - Rev.2-8.7.2013 Definizione La normativa nazionale vigente (legge 15 gennaio 1992, n. 21) definisce autoservizi pubblici non di linea quelli

Dettagli

COMUNE DI FAVIGNANA (Provincia Regionale di Trapani)

COMUNE DI FAVIGNANA (Provincia Regionale di Trapani) BANDO PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE: EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI BICICLETTE E MEZZI ELETTRICI Approvato con Determinazione settoriale n. 71 del 15/06/2015 1. Finalità e dotazione finanziaria

Dettagli

P r o d u t tive. Circolare n.

P r o d u t tive. Circolare n. Circolare n. Legge 23 agosto 2004, n. 239 - articoli 53 e 54, recanti modifiche e integrazioni ai requisiti per l accesso ai contributi in favore degli autoveicoli alimentati a GPL e metano di cui al decreto

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO AREA 3 - MOBILITÀ - INFRASTRUTTURE - EDILIZIA - PATRIMONIO - PROTEZIONE CIVILE SERVIZIO 3.4 - TRASPORTI E MOBILITÀ

PROVINCIA DI PESARO E URBINO AREA 3 - MOBILITÀ - INFRASTRUTTURE - EDILIZIA - PATRIMONIO - PROTEZIONE CIVILE SERVIZIO 3.4 - TRASPORTI E MOBILITÀ PROVINCIA DI PESARO E URBINO AREA 3 - MOBILITÀ - INFRASTRUTTURE - EDILIZIA - PATRIMONIO - PROTEZIONE CIVILE SERVIZIO 3.4 - TRASPORTI E MOBILITÀ Allegato A alla determinazione dirigenziale n. 4010 del 20/11/2006

Dettagli

ACI: VADEMECUM SU ECO-INCENTIVI 2008

ACI: VADEMECUM SU ECO-INCENTIVI 2008 ACI: VADEMECUM SU ECO-INCENTIVI 2008 Il Decreto Legge n. 248/2007 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 31 dicembre 2007 estende al 2008 le agevolazioni per l acquisto di veicoli a basso impatto

Dettagli

TESTO COORDINATO. Indice

TESTO COORDINATO. Indice TESTO COORDINATO DIRETTIVE TECNICHE PER L ACCREDITAMENTO DEI SOGGETTI FORMATORI CHE GESTISCONO I CORSI DI FORMAZIONE PER LO SVOLGIMENTO DIRETTO DA PARTE DEL DATORE DI LAVORO DEI COMPITI DI PREVENZIONE

Dettagli

di partecipazione all esame d idoneità professionale per il trasporto su strada di viaggiatori

di partecipazione all esame d idoneità professionale per il trasporto su strada di viaggiatori RICHIESTA di partecipazione all esame d idoneità professionale per il trasporto su strada di viaggiatori Città metropolitana di Milano Area Pianificazione territoriale generale, delle reti infrastrutturali

Dettagli

EDIGAS-Esercizio Distribuzione Gas SpA- UNIPERSONALE Via Verizzo 1030 31053 Pieve di Soligo (TV) C.F. 81000460022 REA TV 338229 Partita Iva

EDIGAS-Esercizio Distribuzione Gas SpA- UNIPERSONALE Via Verizzo 1030 31053 Pieve di Soligo (TV) C.F. 81000460022 REA TV 338229 Partita Iva ELENCO PREZZII e CONDIIZIIONII DEII SERVIIZII E DELLE PRESTAZIIONII INDICE 01.00 PRESTAZIONI TECNICHE SVOLTE DAL DISTRIBUTORE... 2 02.00 PRESTAZIONI OPZIONALI... 2 03.00 ELENCO PREZZI ANNO 2009... 3 a

Dettagli

L.R. 21/2013, art. 84, c. 4 B.U.R. 7/5/2014, n. 19. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 22 aprile 2014, n. 073/Pres.

L.R. 21/2013, art. 84, c. 4 B.U.R. 7/5/2014, n. 19. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 22 aprile 2014, n. 073/Pres. L.R. 21/2013, art. 84, c. 4 B.U.R. 7/5/2014, n. 19 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 22 aprile 2014, n. 073/Pres. Regolamento per la concessione dei contributi di cui all articolo 84 della legge regionale

Dettagli

PROV. SALERNO. Bando di pubblico concorso per l assegnazione di n. 3 licenze taxi e di n. 8 autorizzazione noleggio auto con

PROV. SALERNO. Bando di pubblico concorso per l assegnazione di n. 3 licenze taxi e di n. 8 autorizzazione noleggio auto con PROV. SALERNO Prot. 0002480 Bando di pubblico concorso per l assegnazione di n. 3 licenze taxi e di n. 8 autorizzazione noleggio auto con conducente. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Vista la Legge 15.1.1992,

Dettagli

COMUNE DI MOZZANICA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI MOZZANICA PROVINCIA DI BERGAMO Allegato alla deliberazione di C.C. n. 41 del 28.11.2011 Il Segretario Comunale Dott.ssa Crescenza Gaudiuso COMUNE DI MOZZANICA PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO COMUNALE PER LE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE

Dettagli

AVVISO OTTOBRE 2012 DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO DI SEGRATE RIAPERTURA TERMINI

AVVISO OTTOBRE 2012 DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO DI SEGRATE RIAPERTURA TERMINI AVVISO OTTOBRE 2012 DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO DI SEGRATE CRITERI E MODALITA PER IL RICONOSCIMENTO DI CONTRIBUTI ALLE PMI DEL COMMERCIO, TURISMO E SERVIZI RIAPERTURA TERMINI 1. SOGGETTI BENEFICIARI

Dettagli

100 Piazze. campagna per la sicurezza stradale e la tutela dell ambiente. APRILE 2011 Settima edizione

100 Piazze. campagna per la sicurezza stradale e la tutela dell ambiente. APRILE 2011 Settima edizione 100 Piazze campagna per la sicurezza stradale e la tutela dell ambiente APRILE 2011 Settima edizione 100 Piazze L iniziativa, giunta alla Settima edizione rappresenta un prezioso contributo alla conoscenza

Dettagli

FAQ STUDENTI CINESI PROGETTO MARCO POLO A.A. 2015-2016

FAQ STUDENTI CINESI PROGETTO MARCO POLO A.A. 2015-2016 FAQ STUDENTI CINESI PROGETTO MARCO POLO A.A. 2015-2016 1) Sono uno studente cinese interessato a studiare presso l Università degli Studi di Bergamo nell ambito del Progetto Marco Polo anno accademico

Dettagli

Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013.

Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013. BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA SOSTITUZIONE DI GENERATORI DI CALORE Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013. 1. FINALITÀ DELL INIZIATIVA La Provincia di

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA N. 2378 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore CICOLANI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 3 LUGLIO 2003 Disciplina dell attività di trasporto di viaggiatori effettuato

Dettagli

BANDO DI PUBBLICO CONCORSO PER IL RILASCIO DI N.1 LICENZA PER SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE.

BANDO DI PUBBLICO CONCORSO PER IL RILASCIO DI N.1 LICENZA PER SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE. BANDO DI PUBBLICO CONCORSO PER IL RILASCIO DI N.1 LICENZA PER SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE. E' bandito pubblico concorso per il rilascio, ai sensi del vigente Regolamento comunale per la disciplina

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU Assessorato Politiche del Lavoro SETTORE LAVORO

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU Assessorato Politiche del Lavoro SETTORE LAVORO PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU Assessorato Politiche del Lavoro SETTORE LAVORO BANDO PUBBLICO PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AI SENSI DELLA LEGGE 68/99 DESTINATI

Dettagli

IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA DIRITTO SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI TARIFFE ANNO 2006

IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA DIRITTO SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI TARIFFE ANNO 2006 All.to A) alla Deliberazione di G.C. n 2 del 4/0 2/2006 IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA E DIRITTO SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI TARIFFE ANNO 2006 *********** PARTE I^ TARIFFA DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA

Dettagli

10 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 48 - Lunedì 25 novembre 2013

10 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 48 - Lunedì 25 novembre 2013 10 Bollettino Ufficiale D.G. Infrastrutture e mobilità D.d.s. 22 novembre 2013 - n. 10793 Bando di assegnazione dei contributi per il rinnovo del parco taxi con vetture ecologiche a bassi livelli di emissioni

Dettagli

INDICE DEGLI ARTICOLI

INDICE DEGLI ARTICOLI COMUNE DI VALDIDENTRO Regolamento PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE CON VEICOLI A TRAZIONE ANIMALE DI GENERE EQUINO Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale nr. 14 del 06.06.2011 INDICE

Dettagli

Dote Sport. Le risorse finanziarie destinate alla Dote Junior non potranno andare a compensare fabbisogni relativi alla Dote Teen e viceversa.

Dote Sport. Le risorse finanziarie destinate alla Dote Junior non potranno andare a compensare fabbisogni relativi alla Dote Teen e viceversa. Dote Sport Con D.G.R. X/3731 del 19 giugno 2015 sono stati approvati i criteri e le modalità per l assegnazione della Dote Sport, misura prevista dall art. 5 della l.r. 1 ottobre 2014, n. 26 che intende

Dettagli

SEZIONE PRIMA - AUTOVEICOLI STRUMENTALI NELL ATTIVITÀ DI IMPRESA

SEZIONE PRIMA - AUTOVEICOLI STRUMENTALI NELL ATTIVITÀ DI IMPRESA INDICE PREMESSA...pag. 11 CLASSIFICAZIONE DEI VEICOLI NEL CODICE DELLA STRADA...pag. 13 Codice della strada: nozione e classificazione dei veicoli...» 13 Normativa europea e autoveicoli...» 17 Carta di

Dettagli

REGOLAMENTO TP 258/14. CONCORSO A PREMI indetto da Binda Italia S.r.l. - Via Montefeltro, 4-20156 Milano

REGOLAMENTO TP 258/14. CONCORSO A PREMI indetto da Binda Italia S.r.l. - Via Montefeltro, 4-20156 Milano REGOLAMENTO TP 258/14 CONCORSO A PREMI indetto da Binda Italia S.r.l. - Via Montefeltro, 4-20156 Milano DENOMINAZIONE: "Hop on the HIP-HOP tour!" DURATA: Dall 8 settembre al 10 novembre Ultima estrazione

Dettagli

COMUNE DI CAGLI. Provincia di Pesaro Urbino. Piazza Matteotti n.1 - tel. 0721 78071 fax 0721 780792 E-mail: municipio@comune.cagli.ps.

COMUNE DI CAGLI. Provincia di Pesaro Urbino. Piazza Matteotti n.1 - tel. 0721 78071 fax 0721 780792 E-mail: municipio@comune.cagli.ps. COMUNE DI CAGLI Provincia di Pesaro Urbino Piazza Matteotti n.1 - tel. 0721 78071 fax 0721 780792 E-mail: municipio@comune.cagli.ps.it REGOLAMENTO COMUNALE ALBO FORNITORI BENI E SERVIZI Art. 1 ( Finalità

Dettagli

GIUNTA REGIONALE DIREZIONE REGIONALE,TRASPORTI, INFRASTRUTTURE,MOBILITA E LOGISTICA

GIUNTA REGIONALE DIREZIONE REGIONALE,TRASPORTI, INFRASTRUTTURE,MOBILITA E LOGISTICA GIUNTA REGIONALE DETERMINAZIONE N. 13/2012/ DE10 DEL 20/ 02/ 2012 DIREZIONE: SERVIZIO: UFFICIO: DIREZIONE REGIONALE,TRASPORTI, INFRASTRUTTURE,MOBILITA E LOGISTICA TRASPORTO PUBBLICO LOCALE SU GOMMA E FERRO

Dettagli

TESTO UNICO EROGAZIONI E VERSAMENTI

TESTO UNICO EROGAZIONI E VERSAMENTI CASSA CONGUAGLIO PER IL SETTORE ELETTRICO TESTO UNICO EROGAZIONI E VERSAMENTI aggiornato 28 gennaio 2015 a seguito di errata corrige all articolo 5.2 1 Premessa Il presente documento è finalizzato a raccogliere

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri UNRAE: INGIUSTO PENALIZZARE I DIESEL EURO 4 NEI CENTRI URBANI Le auto diesel Euro 4 di

Dettagli