Growth and Characterization of High Efficiency CdTe/CdS Solar Cells

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Growth and Characterization of High Efficiency CdTe/CdS Solar Cells"

Transcript

1 Diss. ETH Nr Growth and Characterization of High Efficiency CdTe/CdS Solar Cells A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZÜRICH For the degree of DOCTOR OF NATURAL SCIENCES presented by Alessandro Romeo Master of Science Degree in Physics, University of Parma Born October 6, 1969 Parma, Italy Citizen of Italy accepted on the recommendation of Prof. Gernot Kostorz examiner Prof. Marc Burgelman co-examiner Dr. Ayodhya Nath Tiwari co-examiner P.D. Dr. Hans Zogg co-examiner 2002

2 Sommario Questa tesi descrive lo sviluppo di diversi tipi di celle solari a film sottili di CdTe/CdS e le loro caratteristiche strutturali e opto-elettroniche. La crescita di strati policristallini di CdS (strato finestra) e di CdTe (assorbitore di luce), la loro qualità cristallina, la struttura degli strati e della interfaccia e l influenza del trattamento di CdCl 2 sono presentati e discussi. Sono stati sviluppati processi per la preparazione di celle solari di CdTe in configurazione superstrato e substrato ed è stata ottenuta un efficienza di 12.3 %.Viene inoltre presentata una caratterizzazione strutturale della regione di interfaccia del CdS/CdTe. Lo strato di CdS policristallino viene cresciuto per evaporazione da alto vuoto o deposizione per bagno su diversi tipi di ossidi trasparenti conduttori (TCO). Immagini da microscopio a forza atomica mostra che la morfologia dei grani di CdS va da 0.1 a 0.5 µm a seconda del tipo di substrato, del processo di crescita e delle condizioni di annealing. È stato osservato che il trattamento con CdCl 2 ricristallizza il CdS. Gli strati di CdTe policristallino sono cresciuti per evaporazione in alto vuoto (10 8 ) su substrati di CdS/TCO/vetro. Gli strati vengono poi ricristallizzati depositandovi CdCl 2 e riscaldandoli in aria (trattamento di CdCl 2 ). Immagini al microscopio elettronico (SEM) hanno mostrato che i grani di CdTe crescono con una grandezza che va da 0.5 a 2 µm (a seconda del substrato: CdS e ossido trasparente conduttore) e dopo il trattamento col CdCl 2 i grani possono raggiungere grandezze fino a 10 µm. Questi grani hanno una morfologia irregolare con larghi bordi di grano. Una analisi di diffrazione di raggi X ha indicato che il CdTe cresce orientato prevalentemente lungo la direzione (111) e che questa orientazione è fortemente dipendente dal substrato e dalla temperatura di crescita. Inoltre dopo il trattamento col CdCl 2, xv

3 il CdTe perde orientazione preferenziale tendendo a riorientarsi in altre direzioni, diverse a seconda del trattamento e del processo di crescita. L intermixing di CdS e di CdTe all interfaccia è stato studiato con analisi a raggi X, calcolando il passo reticolare di strati CdTe su CdS con differenti trattamenti di post-deposizione. E stato osservato che il processo di crescita e il trattamento di post-deposizione influenza l intermixing. È stato sviluppato un processo a bassa temperatura ( 450 C) per la preparazione di celle solari di CdTe/CdS in configurazione superstrato. CdS e CdTe sono stati susseguentemente evaporati nella stessa camera da vuoto su vetri con TCO. Prima della deposizione del CdTe, il CdS è stato scaldato in vuoto a 450 C per stabilizzare lo strato e controllare l intermixing con il CdTe. Dopo il trattamento di ricristallizzazione del CdTe, viene applicato un contatto Cu/Au sulla superficie del CdTe e la cella viene scaldata per 20 minuti. Questo semplice processo ha dimostrato una alta riproducibilità e sono state preparate celle solari con efficienze fino a 12.3 % su vetro. Sono state preparate e studiate celle solari in configurazione substrato (configurazione invertita). Gli strati di CdTe sono stati depositati su molibdeno (depositato per DC sputtering) o su strati di Sb/Mo. Dopo la ricristallizzazione del CdTe, gli strati di CdS sono stati depositati e ricristallizzati. Infine uno strato di ossido trasparente conduttore (ZnO:Al) è stato depositato per RF (radiofrequenza) sputtering. Immagini al microscopio elettronico hanno mostrato che i grani del CdTe depositato su molibdeno hanno una diversa morfologia e ricristallizzazione rispetto a quelli depositati su CdS. Diffrazione di raggi X su CdTe hanno mostrato che il CdTe è orientato 111 e che il trattamento di ricristallizazione, in questo caso e meno efficace nella riorientazione dei grani. Celle solari di CdTe/CdS sono state irraggiate con protoni ad alta energia di diverse fluenze in modo da testare l instabilità nello spazio. Caratteristiche I-V e misure di risposta spettrale delle celle solari prima e dopo l irraggiamento da protoni hanno mostrato che c è una minima degradazione del 10 % solo nel caso di protoni con alta fluenza e che non c è degradazione ma anzi un miglioramento dei parametri fotovoltaici per fluenze più basse. Una alta stabilità, una alta potenza specifica (rapporto kw/kg) e un basso xvi

4 costo di queste celle le rende una valida alternativa alle convenzionali celle di silicio e GaAs per applicazioni spaziali. Un processso per la preparazione di celle solari di CdTe/CdS su polimeri flessibili è stato ideato e realizzato. Un polimero realizzato nel nostro laboratorio è stato depositato su vetro (precedentemente coperto da NaCl) per spin coating, poi un ossido trasparente conduttore è stato depositato per RF sputtering e gli strati di CdS/CdTe sono stati depositati seguendo le procedure standard per le celle su vetro. Dopo aver depositato il contatto superiore la cella è stata staccata dal vetro dissolvendo il NaCl in acqua. Questi dispositivi hanno una alta riproducibilita e una efficienza dell 11 % che risulta essere fino ad ora la più alta efficienza registrata per celle solari di CdTe/CdS flessibili. xvii

5 Summary This thesis describes the development of different type of CdTe/CdS thin film solar cells and their structural and opto-electronics characteristics. The growth of polycrystalline layers of CdS (window layer) and CdTe (light absorber), their crystal quality, the microstructure of the layers and interfaces, and the influence of the CdCl 2 annealing treatment are presented. Processes for the preparation of CdTe solar cells in the superstrate and substrate configurations were developed and a solar cell conversion efficiency of up to 12.3 % was achieved. A structural characterization of the CdS/CdTe interfacial region is presented. Polycrystalline CdS layers were grown by high vacuum evaporation or by chemical bath deposition on different type of transparent conducting oxide coated glass. Atomic force microscopy images showed that the layer morphology of CdS grains ranges from 0.1 to 0.5 µm depending on the substrate type, the growth process, and the annealing conditions. It has been observed that the CdCl 2 treatment is effective for the recrystallization of CdS. Polycrystalline CdTe layers were grown by evaporation in high vacuum (10 8 Torr) on CdS/TCO/glass substrates. The layers were then recrystallized with vapor deposition of CdCl 2 and annealed in air (CdCl 2 treatment). Scanning electron microscopy (SEM) images showed that the as-deposited CdTe grains are from 0.5 to 2 µm large (depending on the substrate: CdS and transparent conducting oxide) and after the CdCl 2 treatment grains can reach sizes of up to 10 µm. These grains have irregular morphology with large grain boundaries. X-ray diffraction patterns indicated that as-deposited CdTe is predominantly (111) oriented and that this orientation is strongly dependent on the substrate and the growth temperature. They also indicate that after the CdCl 2 treatment, CdTe looses the extent of preferred orientaxix

6 tion, tending to reorient in other directions that are different depending on the treatment and on the growth process. Intermixing of CdS and CdTe at the interface was studied with analysis of the X-ray diffraction patterns by calculating the lattice parameters of differently treated CdTe layers. It has been observed that the growth process and post-deposition treatment influence the intermixing. A low temperature ( 450 C) process for the preparation of CdTe/CdS superstrate solar cells was developed. On transparent conducting oxide coated glass CdS and CdTe were subsequently evaporated without breaking the vacuum. Prior to the deposition of CdTe, CdS was annealed in vacuum at 450 C to stabilize the layer and control the intermixing with CdTe. After recrystallization treatment of CdTe, a Cu/Au contact is applied on the top surface of CdTe and the cell is annealed for 20 minutes. This simple process exhibited a very high reproducibility and solar cells of efficiencies of up to 12.3 % were prepared on glass substrates. Solar cell in substrate configuration (inverted type) were prepared and studied. CdTe stacks were deposited on direct current sputtered molybdenum layer or on stacks of Sb/Mo layers. After recrystallization of CdTe, CdS layers were deposited and recrystallized. Finally transparent conducting oxide layer (ZnO:Al) was deposited by radio frequency sputtering technique. SEM images have shown that grains and morphology of CdTe deposited on Mo have different morphology and recrystallization compared to the ones deposited on CdS. X-ray diffraction patterns of CdTe have shown that CdTe is (111) oriented and that recrystallization treatment,in this case, is less effective for orientation loss. CdTe/CdS solar cells were irradiated with high energy protons of different fluences in order to test the instability in space environment. I-V characteristics and spectral response measurements of as-prepared and irradiated cells showed that a degradation of less than 10 % is registered only in case of high proton fluence and no degradation but an improvement of the performance is observed for lower fluences. High stability, high specific power (kw/kg ratio) and low cost of CdTe thin film solar cells make them a valid alternative to conventional Si and GaAs cells for space applications. xx

7 A process for the preparation of CdTe/CdS solar cells on flexible polymers was established. Non-commercial polyimide layer was spin-coated on sodium chloride coated glass, as transparent conducting oxide front contact ZnO:Al layer was grown by radio-frequency sputtering and the CdS/CdTe stacks were deposited by vacuum evaporation and standard cell fabrication procedure was adopted. After deposition of back contact the solar cell stack was detached from the glass by dissolving NaCl layer. These devices have high reproducibility and efficiency of 11 % which happens to be the highest efficiency reported for flexible CdTe/CdS solar cells. xxi

Celle solari a film sottili policristallini: Verso l applicazione l

Celle solari a film sottili policristallini: Verso l applicazione l Celle solari a film sottili policristallini: Verso l applicazione l di massa Nicola Romeo Dipartimento di Fisica - Università degli Studi di Parma e ARENDI s.r.l. e-mail: nicola.romeo@unipr.it Tel: +39

Dettagli

ENEA - Centro Ricerche PORTICI

ENEA - Centro Ricerche PORTICI ENEA - Centro Ricerche PORTICI L ENEA e la ricerca di sistema elettrico: Il fotovoltaico innovativo - 12 luglio 211 Film sottili di silicio: Sviluppo di substrati di ZnO per un efficace intrappolamento

Dettagli

Progettazione e analisi strutturale di un generatore solare d'alta potenza per veicoli spaziali UNIVERSITÀ DI PISA. Facoltà di Ingegneria

Progettazione e analisi strutturale di un generatore solare d'alta potenza per veicoli spaziali UNIVERSITÀ DI PISA. Facoltà di Ingegneria UNIVERSITÀ DI PISA Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Aerospaziale Tesi di laurea Specialistica Progettazione e analisi strutturale di un generatore solare d'alta potenza

Dettagli

Mechanisms of neuronal apoptosis and axon growth. presented by. Dipl. accepted on the recommendation of. Valeria Gagliardini. Bioc.hemi.

Mechanisms of neuronal apoptosis and axon growth. presented by. Dipl. accepted on the recommendation of. Valeria Gagliardini. Bioc.hemi. Diss. ETH N 13375 Mechanisms of neuronal apoptosis and axon growth A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZÜRICH for the degree of Doctor of Natural Science presented by

Dettagli

Tecniche di produzione del Silicio. Silicio monocristallino: Processo Czochralski e metodo del floating zone

Tecniche di produzione del Silicio. Silicio monocristallino: Processo Czochralski e metodo del floating zone Tecniche di produzione del Silicio Silicio monocristallino: Processo Czochralski e metodo del floating zone Processo Czochralski Il processo consiste nel sollevamento verticale a bassissima velocità di

Dettagli

Tecnologie di Seconda Generazione: CdTe e CIS/CIGS.

Tecnologie di Seconda Generazione: CdTe e CIS/CIGS. Tecnologie di Seconda Generazione: CdTe e CIS/CIGS. Nicola Romeo Dipartimento di Fisica - Università degli Studi di Parma e ARENDI s.r.l. e-mail: nicola.romeo@unipr.it Tel: +39 0521 905257 Organizzazione

Dettagli

Charge transport and mirrorless lasing in organic semiconductors

Charge transport and mirrorless lasing in organic semiconductors Diss. ETH No. 17492 Charge transport and mirrorless lasing in organic semiconductors A dissertation submitted to ETH Zurich for the degree of Doctor of Sciences presented by Paolo Antonio Losio Dipl. Phys.

Dettagli

ITALY-USA JOINT DOCTORATE PROGRAM IN MATERIALS FOR ENVIRONMENTAL AND ENERGY APPLICATIONS

ITALY-USA JOINT DOCTORATE PROGRAM IN MATERIALS FOR ENVIRONMENTAL AND ENERGY APPLICATIONS ITALY-USA JOINT DOCTORATE PROGRAM IN MATERIALS FOR ENVIRONMENTAL AND ENERGY APPLICATIONS Biomaterials Composite materials Superconducting materials Metals Optical/photonic materials Polymers Materials

Dettagli

COMPOSTING FACILITIES AND BIOAEROSOLS AS SOURCES OF LEGIONELLA AND AMOEBAE

COMPOSTING FACILITIES AND BIOAEROSOLS AS SOURCES OF LEGIONELLA AND AMOEBAE DISS. ETH NO. 21679 COMPOSTING FACILITIES AND BIOAEROSOLS AS SOURCES OF LEGIONELLA AND AMOEBAE A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH (Dr. sc. ETH Zurich) presented

Dettagli

/. ^y^cr-^a. Bandwidth and Energy Efficiency. Continuous-Phase Modulation. and Coding for. 2?.g. g& presented by Bixio E. Rimoldi. dipl. El. Ing.

/. ^y^cr-^a. Bandwidth and Energy Efficiency. Continuous-Phase Modulation. and Coding for. 2?.g. g& presented by Bixio E. Rimoldi. dipl. El. Ing. Diss. ETH No.8629 /. ^y^cr-^a 2?.g. g& Continuous-Phase Modulation and Coding for Bandwidth and Energy Efficiency A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZÜRICH for the degree

Dettagli

Progetto Luce. Come catturare l energia della luce solare

Progetto Luce. Come catturare l energia della luce solare Progetto Luce Come catturare l energia della luce solare Luce - Energia Tutta l energia disponibile sulla terra ci proviene dal Sole Il Sole emette energia con la distribuzione spettrale di un corpo nero

Dettagli

Curriculum dell attività professionale, scientifica e didattica.

Curriculum dell attività professionale, scientifica e didattica. Curriculum dell attività professionale, scientifica e didattica. Prof. Alessandro Romeo nato il 6/10/1969 a Parma, Italia. Dipartimento di Informatica, Università di Verona Ca Vignal 2, Strada Le Grazie

Dettagli

Photonics for THz Quantum Cascade Lasers

Photonics for THz Quantum Cascade Lasers Diss. ETH No. 19024 Photonics for THz Quantum Cascade Lasers A dissertation submitted to ETH Z ÜRICH for the degree of Doctor of Sciences presented by MARIA I. AMANTI Dipl. Phys., Universitita degli studi

Dettagli

A dissertation submitted to ETH ZURICH. for the degree of Doctor of Sciences. presented by DAVIDE MERCURIO

A dissertation submitted to ETH ZURICH. for the degree of Doctor of Sciences. presented by DAVIDE MERCURIO DISS. ETH NO. 19321 DISCRETE DYNAMIC EVENT TREE MODELING AND ANALYSIS OF NUCLEAR POWER PLANT CREWS FOR SAFETY ASSESSMENT A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented

Dettagli

Research Collection. A low-power CMOS Bluetooth transceiver. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Beffa, Federico. Publication Date: 2003

Research Collection. A low-power CMOS Bluetooth transceiver. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Beffa, Federico. Publication Date: 2003 Research Collection Doctoral Thesis A low-power CMOS Bluetooth transceiver Author(s): Beffa, Federico Publication Date: 2003 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-004629477 Rights / License: In

Dettagli

Le celle solari ad arseniuro di gallio per applicazioni spaziali

Le celle solari ad arseniuro di gallio per applicazioni spaziali Le celle solari ad arseniuro di gallio per applicazioni spaziali Carlo Flores AEI Giornata di Studio 2/12/2004 1 La cella solare Le cella solare è un dispositivo a semiconduttore in cui una giunzione converte

Dettagli

due mondi sempre più vicini TECHNOLOGY

due mondi sempre più vicini TECHNOLOGY due mondi sempre più vicini Il mondo del fotovoltaico è stato fino ad oggi dominato dal silicio. Tuttavia, una grossa potenzialità di riduzione dei costi del FV risiede in quella che viene definita la

Dettagli

VLSI Circuits for Cryptographic Authentication

VLSI Circuits for Cryptographic Authentication Diss. ETH No. 19351 VLSI Circuits for Cryptographic Authentication A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by LUCA HENZEN Dipl. El.-Ing. ETH (MSc ETH) born

Dettagli

Appunti & trasparenze - Parte 7

Appunti & trasparenze - Parte 7 CdL Scienza dei Materiali - Fisica delle Nanotecnologie - a.a. 2003/4 Appunti & trasparenze - Parte 7 Versione 2, Novembre 2003 Francesco Fuso, tel 0502214305, 0502214293 - fuso@df.unipi.it http://www.df.unipi.it/~fuso/dida

Dettagli

Caratterizzazione chimica e strutturale di lm sottili per celle in Cu 2 ZnSnS 4 e tecniche Sol-Gel per la loro crescita

Caratterizzazione chimica e strutturale di lm sottili per celle in Cu 2 ZnSnS 4 e tecniche Sol-Gel per la loro crescita Caratterizzazione chimica e strutturale di lm sottili per celle in Cu 2 ZnSnS 4 e tecniche Sol-Gel per la loro crescita C.L. Azanza Ricardo 1, C. Malerba 2,1, D. Regnicoli 1, A. Mittiga 2 and P. Scardi

Dettagli

wafer (100) wafer (110) wafer (111) y x

wafer (100) wafer (110) wafer (111) y x wafer (100) wafer (110) wafer (111) z z z y y y x x x Scanning Electron Microscope (SEM) image - Processi di deposizione di strati sottili di materiali i) Physical Vapor Deposition ii) sputtering A) PROCESSI

Dettagli

Electron Holography for the Analysis of Magnetic and Electric Microfields in Nanostructured Systems

Electron Holography for the Analysis of Magnetic and Electric Microfields in Nanostructured Systems Diss. ETH No. 15170 Electron Holography for the Analysis of Magnetic and Electric Microfields in Nanostructured Systems A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZURICH for

Dettagli

ID5143/2008 PROGETTO R&S Celle solari a film sottile CulnGase2: sviluppo di nuove tecnologie di deposizione e di strutturazione laser.

ID5143/2008 PROGETTO R&S Celle solari a film sottile CulnGase2: sviluppo di nuove tecnologie di deposizione e di strutturazione laser. DG Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione SCHEDE TECNICHE INTERVENTI CONCLUSI ATI VOLTASOLAR - VOLTASOLAR Srl Turate (CO) - G2L Srl Marone (BS) - LASER POINT Srl Vimodrone (MI) - UNIVERSITÀ DEGLI

Dettagli

Full Microstructure Control Through Ion-Induced Grain Growth, Texturing and Constrained Deformation in Thin Metal Films

Full Microstructure Control Through Ion-Induced Grain Growth, Texturing and Constrained Deformation in Thin Metal Films Diss. ETH No. 20339 Full Microstructure Control Through Ion-Induced Grain Growth, Texturing and Constrained Deformation in Thin Metal Films A dissertation submitted to the ETH ZURICH For the degree of

Dettagli

TECNOLOGIE FOTOVOLTAICHE MODERNE

TECNOLOGIE FOTOVOLTAICHE MODERNE TECNOLOGIE FOTOVOLTAICHE MODERNE Indice 1- Prefazione... 3 2- Introduzione al fotovoltaico 2.1- Storia del fotovoltaico 4 2.2- Principali applicazioni... 5 2.3- Prospettive future... 6 3- Nozioni Fondamentali

Dettagli

EIII. Energy cost analysis in filament melt spinning. Swiss Federal Institute of Technology Zurich. Doctor of Technical Seiences

EIII. Energy cost analysis in filament melt spinning. Swiss Federal Institute of Technology Zurich. Doctor of Technical Seiences EIII Eidgenössische Technische Hochschule Zürich Ecole polytechnique teoerele de Zurich Politecnico federale di Zurigo Swiss Federallnstitute of Technology Zurich Diss. ETH No. 12 659 Energy cost analysis

Dettagli

La fabbricazione delle celle solari

La fabbricazione delle celle solari La fabbricazione delle celle solari Roberta Campesato AEI Giornata di studio 2/12/2004 1 Fabbricazione delle celle solari Wafer epitassiale Cella solare n-contacts Monolithic Diode n-contacts AEI Giornata

Dettagli

FE SEM LEO 1525 ZEISS. A. Di Michele

FE SEM LEO 1525 ZEISS. A. Di Michele Microscopio Elettronico a Scansione FE SEM LEO 1525 ZEISS A. Di Michele Materiali Nanostrutturati - Dipartimento di Fisica 20 Aprile 2012 Laboratorio LUNA Laboratorio Universitario NAnomateriali Acquistato

Dettagli

Tecnologie FV a film sottile: stato dell arte e prospettive

Tecnologie FV a film sottile: stato dell arte e prospettive Unità Tecnico Scientifica FONTI RINNOVABILI E CICLI ENERGETICI INNOVATIVI Tecnologie FV a film sottile: stato dell arte e prospettive Ing.. Carlo Privato I giovedì della cultura scientifica Casaccia,,

Dettagli

Ionici (Ion Beam. Laboratorio Fasci c/o Istituto IMM

Ionici (Ion Beam. Laboratorio Fasci c/o Istituto IMM Laboratorio Fasci c/o Istituto IMM Ionici (Ion Beam Laboratory) Responsabile della visita De Nicola Pietro denicola@bo.imm.cnr.it +39 051 6399165 Acceleratore ionico Tandetron 1.7 MV per impiantazione

Dettagli

15/06/2011. Il monitoraggio degli impianti fotovoltaici consente di valutarne le prestazioni analizzando in particolare l impatto di:

15/06/2011. Il monitoraggio degli impianti fotovoltaici consente di valutarne le prestazioni analizzando in particolare l impatto di: 2 La valutazione delle prestazioni dell impianto consente di valutarne le prestazioni analizzando in particolare l impatto di: technology focus LA VERIFICA PRESTAZIONALE DEI GRANDI IMPIANTI E PARCHI FOTOVOLTAICI

Dettagli

RPS TL System. Soluzioni per l energia solare Solutions for solar energy

RPS TL System. Soluzioni per l energia solare Solutions for solar energy Soluzioni per l energia solare Solutions for solar energy RPS TL da 280 kwp a 1460 kwp RPS TL from 280 kwp to 1460 kwp RPS TL System L elevata affidabilità e la modularità della costruzione sono solo alcuni

Dettagli

UNI EN ISO 12944-6. Corrosion protection of steel structures by protective paint systems. Laboratory performance test for

UNI EN ISO 12944-6. Corrosion protection of steel structures by protective paint systems. Laboratory performance test for via di Marmiceto, 6/C-56016 Ospeetto PISA P.IVA 01115340505 CCIAA Pi 101169 Report n 2050451/5 UNI EN ISO 12944-6 Corrosion protection of steel structures by protective paint systems Laboratory performance

Dettagli

Vetro e risparmio energetico 29 ottobre 2009 Fiera Milano Rho

Vetro e risparmio energetico 29 ottobre 2009 Fiera Milano Rho Vetro e risparmio energetico 29 ottobre 2009 Fiera Milano Rho Il settore fotovoltaico: Quadro della situazione tecnica e normativa Argomenti trattati 2 La conversione fotovoltaica della luce solare Le

Dettagli

Fotovoltaico (photovoltaic PV) Impianto SERPA SOLAR da 11 MW, Alentejo, Portogallo

Fotovoltaico (photovoltaic PV) Impianto SERPA SOLAR da 11 MW, Alentejo, Portogallo Fotovoltaico (photovoltaic PV) Impianto SERPA SOLAR da 11 MW, Alentejo, Portogallo Energia Solare Il sole fornisce alla terra luce solare che oltre l atmosfera (sunlight at top of the atmosphere) ha una

Dettagli

MIRRORS EUV LAYERS ON COLLECTOR OPTICS ELEMENTS. Valentino Rigato INFN - Laboratori Nazionali di Legnaro - ITALY

MIRRORS EUV LAYERS ON COLLECTOR OPTICS ELEMENTS. Valentino Rigato INFN - Laboratori Nazionali di Legnaro - ITALY MIRRORS EUV LAYERS ON COLLECTOR OPTICS ELEMENTS Valentino Rigato INFN - Laboratori Nazionali di Legnaro - ITALY MIRRORS EUV LAYERS ON COLLECTOR OPTICS ELEMENTS 2005-2006 LNL Scopo: Realizzazione e test

Dettagli

Materials for hydrogen storage: ab-initio Molecular Dynamics study in the ENEA-GRID environment

Materials for hydrogen storage: ab-initio Molecular Dynamics study in the ENEA-GRID environment Materials for hydrogen storage: ab-initio Molecular Dynamics study in the ENEA-GRID environment M. Celino and S. Giusepponi ENEA Italian Agency for New Technologies, Energy and Environment Physical Technologies

Dettagli

Nuove frontiere dei materiali fotovoltaici

Nuove frontiere dei materiali fotovoltaici Nuove frontiere dei materiali fotovoltaici Aldo Di Carlo - Centre for Hybrid and Organic Solar Energy Regione Lazio Università degli studi di Roma «Tor Vergata» e DYEPOWER, Roma Efficienza Celle Multigiunzioni

Dettagli

Regulation of Neural Crest Stem Cell Development. Stine Büchmann-Møller

Regulation of Neural Crest Stem Cell Development. Stine Büchmann-Møller Diss ETH No. 18562 Regulation of Neural Crest Stem Cell Development A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by Stine

Dettagli

APPUNTI DI OPTOELETTRONICA ad uso degli studenti

APPUNTI DI OPTOELETTRONICA ad uso degli studenti APPUNTI DI OPTOELETTRONICA ad uso degli studenti Guide ottiche integrate Massimo Brenci IROE-CNR Firenze Esempio di guida ottica integrata Propagazione della luce in una guida ottica integrata (vista in

Dettagli

This document was created with Win2PDF available at http://www.win2pdf.com. The unregistered version of Win2PDF is for evaluation or non-commercial use only. This page will not be added after purchasing

Dettagli

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the 1 2 3 Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the body scientists say these cells are pluripotent.

Dettagli

Nuove filiere energetiche in Emilia Romagna. Fotovoltaico

Nuove filiere energetiche in Emilia Romagna. Fotovoltaico Nuove filiere energetiche in Emilia Romagna Fotovoltaico Massimo Mazzer Rete Alta Tecnologia, Emilia Romagna Capo-progetto Dipartimento Sistemi di Produzione del CNR CNR-IMEM Parma co-fondatore di QuantaSol

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

DISS. ETH NO. 22010 PHYSICAL AND CHEMICAL GELS. A thesis submitted to attain the degree of. DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH. (Dr. Sc.

DISS. ETH NO. 22010 PHYSICAL AND CHEMICAL GELS. A thesis submitted to attain the degree of. DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH. (Dr. Sc. DISS. ETH NO. 22010 PHYSICAL AND CHEMICAL GELS A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH (Dr. Sc. ETH Zurich) Presented by Stefano Lazzari M.Sc. in Chemical Engineering,

Dettagli

Quality Certificates

Quality Certificates Quality Certificates Le più importanti certificazioni aziendali, di processo e di prodotto, a testimonianza del nostro costante impegno ed elevato livello di competenze. Qualità * certificata * Certified

Dettagli

Broadband Sigma-Delta A/D Converters

Broadband Sigma-Delta A/D Converters Diss. ETH No. 15392 Broadband Sigma-Delta A/D Converters A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZURICH for the degree of Doctor of Technical Sciences presented by PIO BALMELLI

Dettagli

ISA ti proietta nel futuro!

ISA ti proietta nel futuro! Design evolution L evoluzione della specie. Non è importante dove siamo arrivati, quello che conta è riuscire a spingersi oltre. Dalla normalità all avanguardia, da materiali esclusivi ed ecologici alla

Dettagli

PIANO DIDATTICO SCIENZA DEI MATERIALI PER LA CONVERSIONE FOTOVOLTAICA

PIANO DIDATTICO SCIENZA DEI MATERIALI PER LA CONVERSIONE FOTOVOLTAICA PIANO DIDATTICO SCIENZA DEI MATERIALI PER LA CONVERSIONE FOTOVOLTAICA Celle solari: dai mirtilli agli spaghetti CONVERSIONE FOTOVOLTAICA: L ENERGIA DEL FUTURO v Energia inesauribile e rinnovabile v Non

Dettagli

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE,

Dettagli

Epithelial-Mesenchymal Transition in Cancer. Relevance of Periostin Splice Variants

Epithelial-Mesenchymal Transition in Cancer. Relevance of Periostin Splice Variants DISS. ETH NO. 19590 Epithelial-Mesenchymal Transition in Cancer Relevance of Periostin Splice Variants A dissertation submitted to the ETH Zurich For the degree of Doctor of Sciences Presented by Laura

Dettagli

DMP. THE NEW ALTERNATIVE.

DMP. THE NEW ALTERNATIVE. ELETTROSALDATO, GHISA O GRANITO? DMP. LA NUOVA ALTERNATIVA WELDED STEEL, IRON CASTING OR GRANITE STRUCTURE? DMP. THE NEW ALTERNATIVE. DMP DAMPING TECHNOLOGY ABBIAMO RIEMPITO UN VUOTO NEL MONDO DELLA MACCHINA

Dettagli

Room 2005 Zhongshang Building No.100 HongKong Middle Road Qingdao China code 266071 tel 008653285891039 e-mail: fazio@cinaservizi.

Room 2005 Zhongshang Building No.100 HongKong Middle Road Qingdao China code 266071 tel 008653285891039 e-mail: fazio@cinaservizi. Qingdao VERSOEST International MODULI FOTOVOLTAICI FLESSIBILI a- Si 2012 Intensità relativa Qingdao VERSOEST International Nel settore del fotovoltaico oggi il costo di acquisto del sistema si aggira intorno

Dettagli

Materiali per Energia e Sensoristica: Alessandro Abbotto, Simona Binetti, Dario Narducci

Materiali per Energia e Sensoristica: Alessandro Abbotto, Simona Binetti, Dario Narducci Materiali per Energia e ensoristica: Alessandro Abbotto, imona Binetti, Dario arducci Materiali per energia solare c-ilicon solar cells Today, approximately 87 % of cumulative installed PV modules are

Dettagli

Technical Guidelines GON % Italian production. sports car oriented

Technical Guidelines GON % Italian production. sports car oriented The rubber nozzle mod GON (Gas Oval Nozzle) has the intake with 210 mm x 105 mm dimensions and has been developed by WORKY in order to be more SPORTS CAR oriented. It has been studied for vehicles with

Dettagli

TinJet: Tin Sulphide solar cells by Ionized Jet Deposition

TinJet: Tin Sulphide solar cells by Ionized Jet Deposition Dr. Daniele Menossi TinJet: Tin Sulphide solar cells by Ionized Jet Deposition Progetto sostenuto nell ambito del bando per progetti di ricerca scientifica finalizzati allo sviluppo di iniziative imprenditoriali

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

Microscopi polarizzati da laboratorio

Microscopi polarizzati da laboratorio Microscopi polarizzati da laboratorio La microscopia in luce polarizzata fornisce i vantaggi dell illuminazione in campo chiaro uniti ad un insieme di preziose informazioni non ottenibili tramite altre

Dettagli

EAGLE: corso introduttivo

EAGLE: corso introduttivo Prof. Roberto Guerrieri EAGLE: corso introduttivo aromani@deis.unibo.it dgennaretti@deis.unibo.it mnicolini@deis.unibo.it gmedoro@deis.unibo.it Programma Giovedi' 31: Introduzione: progettazione di Circuiti

Dettagli

MC-E LINE. Excavator attachment

MC-E LINE. Excavator attachment MC-E LINE Excavator attachment MC-E LINE Il Top della gamma La linea MC-E nasce per soddisfare l esigenza specifica di operare in luoghi di difficile accesso che rendono impossibile per questioni di configurazione

Dettagli

15 M*j ggj. presented by. dipl. phys. ETH. accepted. Time-Resolved Magnetic Measurements in the. Picosecond Range with the Magnetooptical Kerr Effect

15 M*j ggj. presented by. dipl. phys. ETH. accepted. Time-Resolved Magnetic Measurements in the. Picosecond Range with the Magnetooptical Kerr Effect 15 M*j ggj Diss. ETH No 11021 Time-Resolved Magnetic Measurements in the Picosecond Range with the Magnetooptical Kerr Effect A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZURICH

Dettagli

HARDTOP MINI HARDTOP BUSINESS CARD PAD

HARDTOP MINI HARDTOP BUSINESS CARD PAD HARDTOP Il consolidato incontro qualità/prezzo Stampato in quadricromia offset sotto la superficie in plastica antistatica ruvida con base in gomma sintetica spessore 2 o 4 mm. Formati standard: cm 23

Dettagli

GstarCAD 2010 Features

GstarCAD 2010 Features GstarCAD 2010 Features Unrivaled Compatibility with AutoCAD-Without data loss&re-learning cost Support AutoCAD R2.5~2010 GstarCAD 2010 uses the latest ODA library and can open AutoCAD R2.5~2010 DWG file.

Dettagli

SCENE UNDERSTANDING FOR MOBILE ROBOTS

SCENE UNDERSTANDING FOR MOBILE ROBOTS DISS. ETH. NO 18767 SCENE UNDERSTANDING FOR MOBILE ROBOTS A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by LUCIANO SPINELLO MSc Automation Engineering, Università

Dettagli

Diss: ETH. 26- Okt. 1990. Cat_. presented by. Dipl. ETH Natw. Accepted on the recommendation of. Diss. ETH No 9131

Diss: ETH. 26- Okt. 1990. Cat_. presented by. Dipl. ETH Natw. Accepted on the recommendation of. Diss. ETH No 9131 Diss: ETH 26- Okt. 1990 Diss. ETH No 9131 CHROMATIN STRUCTURE DURING TRANSCRIPTION IN THE YEAST SACCHAROMYCES CEREVISIAE A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZÜRICH for

Dettagli

Le nuove tecnologie per il PROF.SSA ANNUNZIATA SANSEVERINO DIEI-UNICLAM

Le nuove tecnologie per il PROF.SSA ANNUNZIATA SANSEVERINO DIEI-UNICLAM Le nuove tecnologie per il fotovoltaico PROF.SSA ANNUNZIATA SANSEVERINO DIEI-UNICLAM Celle solari di prima generazione Diffusionei Detengono l 85 % del mercato. Materiali Si basano sull utilizzo dei wafer

Dettagli

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione To: Agenti che partecipano al BSP Italia Date: 28 Ottobre 2015 Explore Our Products Subject: Addebito diretto SEPA B2B Informazione importante sulla procedura Gentili Agenti, Con riferimento alla procedura

Dettagli

Appunti & trasparenze - Parte 9

Appunti & trasparenze - Parte 9 CdL Scienza dei Materiali - Fisica delle Nanotecnologie - a.a. 2003/4 Appunti & trasparenze - Parte 9 Versione 2, Novembre 2003 Francesco Fuso, tel 0502214305, 0502214293 - fuso@df.unipi.it http://www.df.unipi.it/~fuso/dida

Dettagli

CONFIGURATION MANUAL

CONFIGURATION MANUAL RELAY PROTOCOL CONFIGURATION TYPE CONFIGURATION MANUAL Copyright 2010 Data 18.06.2013 Rev. 1 Pag. 1 of 15 1. ENG General connection information for the IEC 61850 board 3 2. ENG Steps to retrieve and connect

Dettagli

CMI-T / CMI-TC / CMI-TD

CMI-T / CMI-TC / CMI-TD Range Features Ceramic arc tube ensures colour uniformity and stability throughout lamp life Very high luminous efficiency in a compact lamp format Excellent colour rendering UV-stop quartz reduces colour

Dettagli

Modeling and Tracking Social Walkers

Modeling and Tracking Social Walkers Diss. ETH No. 20340 Modeling and Tracking Social Walkers A dissertation submitted to the ETH ZURICH for the degree of Doctor of Science ETH presented by Stefano Pellegrini M.Eng. Sapienza University of

Dettagli

ESPERIENZA N 8: UNA CELLA SOLARE CASALINGA PROPRIETÀ E APPLICAZIONI:

ESPERIENZA N 8: UNA CELLA SOLARE CASALINGA PROPRIETÀ E APPLICAZIONI: ESPERIENZA N 8: UNA CELLA SOLARE CASALINGA PROPRIETÀ E APPLICAZIONI: La cella solare è un spositivo per la trasformazione energia luminosa in energia elettrica. L applicazione più nota questi tipi spositivi

Dettagli

Le attività di ricerca dell Enel sul solare. Gioacchino Bellia Enel Ingegneria e Innovazione Area tecnica ricerca

Le attività di ricerca dell Enel sul solare. Gioacchino Bellia Enel Ingegneria e Innovazione Area tecnica ricerca Le attività di ricerca dell Enel sul solare Gioacchino Bellia Enel Ingegneria e Innovazione Area tecnica ricerca 1 Agenda Il contesto tecnologico Il ruolo specifico di ENEL Highlights tecnologiche Il ruolo

Dettagli

MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL. MAIL is the new wall lamp collection, with indirect light, designed by Alberto Saggia and Valerio Sommella.

MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL. MAIL is the new wall lamp collection, with indirect light, designed by Alberto Saggia and Valerio Sommella. MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL / The new wall lamps S, L, XL MAIL è la nuova collezione di applique a luce indiretta disegnata da Alberto Saggia e Valerio Sommella. I designer ALBERTO SAGGIA nasce a Novara

Dettagli

PANNELLI SOLARI TERMICI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI

PANNELLI SOLARI TERMICI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI PANNELLI SOLARI I pannelli solari utilizzano l'energia solare per trasformarla in energia utile e calore per le attività dell'uomo. PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI PANNELLI SOLARI TERMICI PANNELLI SOLARI

Dettagli

Profiling of. Dopant Imaging and. Wide Bandgap SemiconductorDevices. accepted on the recommendationof. presented by. Diss. ETH No.

Profiling of. Dopant Imaging and. Wide Bandgap SemiconductorDevices. accepted on the recommendationof. presented by. Diss. ETH No. Diss. ETH No. 16756 Dopant Imaging and Profiling of Wide Bandgap SemiconductorDevices A dissertation submitted to the SWISS FEDERALINSTITUTEOF TECHNOLOGY ZÜRICH for the degree of Doctor of Technical Sciences

Dettagli

Thin diamond film development. M. Nicola Mazziotta INFN-Bari

Thin diamond film development. M. Nicola Mazziotta INFN-Bari Thin diamond film development M. Nicola Mazziotta INFN-Bari PS 136 Regione Puglia Sviluppo di un rivelatore a film di diamante per radiazione ultravioletta Deposizione dei film di diamante poli-/nano-cristallino

Dettagli

FILM SOTTILE QUALI I VANTAGGI? Le differenze tra la tecnologia > FV TESTATI E PROVATI PER VOI

FILM SOTTILE QUALI I VANTAGGI? Le differenze tra la tecnologia > FV TESTATI E PROVATI PER VOI > FV TESTATI E PROVATI PER VOI FILM SOTTILE QUALI I VANTAGGI? A CURA DI GABI FRIESEN E IVANO POLA ISAAC QUANTUNQUE OCCUPI ANCORA UNA PICCOLA FETTA DI MERCATO, LE PREVISIONI INDICANO UNA FORTE CRESCITA

Dettagli

Studio su film di carbonio impiegato per la metallizzazione di

Studio su film di carbonio impiegato per la metallizzazione di Studio su film di carbonio impiegato per la metallizzazione di campioni SEM e TEM Preparazione substrato: Per questo studio sono stati preparati dei substrati adatti a caratterizzare il film di carbonio

Dettagli

Le potenzialità del fotovoltaico: lo stato dell arte e la ricerca in ENEA

Le potenzialità del fotovoltaico: lo stato dell arte e la ricerca in ENEA Agenzia Nazionale per le Nuove tecnologie, l Energia l e lo Sviluppo economico sostenibile Le potenzialità del fotovoltaico: lo stato dell arte e la ricerca in ENEA Paola Delli Veneri ENEA - Centro Ricerche

Dettagli

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso PIANO DI STUDI Laurea in Economia, commercio internazionale e mercati finanziari (DM 270/04) L-33 Bachelor degree in Italian and in English (2 curricula in English) 1) CURRICULUM: Economia internazionale

Dettagli

Introduzione alla progettazione di PCB

Introduzione alla progettazione di PCB Introduzione alla progettazione di PCB Elettronica dei Sistemi Digitali L-A Università di Bologna, Cesena Gianni Medoro, Aldo Romani A.a. 2004-2005 Le principali funzioni dei PCB 1. Garantire le interconnessioni

Dettagli

Dynamic Torsion Test for the Mechanical Characterization of Soft Biological Tissues

Dynamic Torsion Test for the Mechanical Characterization of Soft Biological Tissues Diss. ETH Nr. 17028 Dynamic Torsion Test for the Mechanical Characterization of Soft Biological Tissues A Dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY in ZURICH for the degree of

Dettagli

EVENTI (PRIVATE DINNER) F A B R I Z I O

EVENTI (PRIVATE DINNER) F A B R I Z I O F A B R I Z I O F A B R I Z I O La famiglia Pratesi produce vino nella zona di Carmignano da cinque generazioni. Fu Pietro Pratesi a comprare nel 1875 la proprietà Lolocco nel cuore di Carmignano dove

Dettagli

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Sezione 1 / Section 1 2 Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Elements of identity: the logo Indice 2.01 Elementi d identità 2.02 Versioni declinabili 2.03 Versioni A e A1, a colori

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

HIV-Derived Lentiviral Vectors Engineered for Regulated Transgene Expression

HIV-Derived Lentiviral Vectors Engineered for Regulated Transgene Expression Doctoral Thesis ETH No. 16186 HIV-Derived Lentiviral Vectors Engineered for Regulated Transgene Expression A dissertation submitted to the Swiss Federal Institute of Technology Zurich for the degree of

Dettagli

Appendice E - Appendix E PANNELLI FOTOVOLTAICI - PHOTOVOLTAIC PANELS

Appendice E - Appendix E PANNELLI FOTOVOLTAICI - PHOTOVOLTAIC PANELS Appendice E - Appendix E PANNELLI FOTOVOLTAICI - PHOTOVOLTAIC PANELS I sistemi mod. i-léd SOLAR permettono di alimentare un carico sia in bassa tensione 12-24V DC, sia a 230v AC, tramite alimentazione

Dettagli

Catalogo Prodotti Ferroviari Railway Products Catalog

Catalogo Prodotti Ferroviari Railway Products Catalog Catalogo Prodotti Ferroviari Railway Products Catalog 2015 INDICE Connessione Induttiva da 500 A con conduttori in Alluminio per Circuito di Blocco Automatico pag. 3 Connessione Induttiva da 500 A con

Dettagli

up date basic medium plus UPDATE

up date basic medium plus UPDATE up date basic medium plus UPDATE Se si potesse racchiudere il senso del XXI secolo in una parola, questa sarebbe AGGIORNAMENTO, continuo, costante, veloce. Con UpDate abbiamo connesso questa parola all

Dettagli

Diffrazione di raggi X

Diffrazione di raggi X Diffrazione di raggi X Quando una radiazione X colpisce la faccia di un cristallo con un certo angolo di incidenza θ, essa in parte è diffusa dallo strato di atomi della superficie, in parte penetra verso

Dettagli

ISIDE srl. Tecnologia solare a concentrazione Per la migliore efficienza di conversione. Solar energy research & products. Ing. Massimiliano Renzi

ISIDE srl. Tecnologia solare a concentrazione Per la migliore efficienza di conversione. Solar energy research & products. Ing. Massimiliano Renzi ISIDE srl Solar energy research & products Tecnologia solare a concentrazione Per la migliore efficienza di conversione Ing. Massimiliano Renzi La nostra VISION Il consumo di energia a livello mondiale

Dettagli

Incontri per l innovazione. Fonti rinnovabili d energia per le imprese: la tecnologia fotovoltaica. Amaro, 24 marzo 2006

Incontri per l innovazione. Fonti rinnovabili d energia per le imprese: la tecnologia fotovoltaica. Amaro, 24 marzo 2006 La tecnologia stato dell arte e prospettive Luca Tommasoni impianti fotovoltaici L impianto fotovoltaico è composto da: Moduli fotovoltaici Strutture di sostegno Inverter di conversione Collegamenti impianti

Dettagli

portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it

portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it comunicazione visiva, progettazione grafica e sviluppo web visual communication, graphic design and web development www.zero3studio.it info@zero3studio.it

Dettagli

INTERIOR DESIGN INTERNI

INTERIOR DESIGN INTERNI INTERNI CREDITO COOPERATIVO BANK BANCA DI CREDITO COOPERATIVO Date: Completed on 2005 Site: San Giovanni Valdarno, Italy Client: Credito Cooperativo Bank Cost: 3 525 000 Architectural, Structural and

Dettagli

Potenzialità attuali e a breve periodo delle rinnovabili in Italia

Potenzialità attuali e a breve periodo delle rinnovabili in Italia Potenzialità attuali e a breve periodo delle rinnovabili in Italia Massimo Mazzer CNR-IMEM Parma Capo-progetto Dipartimento Sistemi di Produzione del CNR Visiting Professor Imperial College London La prima

Dettagli

Modificazioni superficiali per le leghe metalliche Emanuele Galvanetto Università di Firenze

Modificazioni superficiali per le leghe metalliche Emanuele Galvanetto Università di Firenze Nanotecnologie e materiali funzionali come strumenti di innovazione Modificazioni superficiali per le leghe metalliche Emanuele Galvanetto Università di Firenze Applicazione specifica Proprietà funzionale

Dettagli

PACCHETTO INSTALLAZIONI INSTALLATIONS PLUS ROMAN-SHADE SYSTEMS PACCHETTO LAVAGGIO RAPIDO

PACCHETTO INSTALLAZIONI INSTALLATIONS PLUS ROMAN-SHADE SYSTEMS PACCHETTO LAVAGGIO RAPIDO PUS INSTAAZIONI INSTAATIONS BASIC INSTAAZIONI INSTAATIONS ROTARY SOFTBOX - AVAGGIO RAPIDO Dal, data del deposito del primo brevetto specifico, i sistemi per tende a pacchetto Mottura adottano soluzioni

Dettagli

SCATTER Caratteristiche generali General features

SCATTER Caratteristiche generali General features 141 Caratteristiche generali General features I destratificatori elicoidali serie scatter, sono adatti a distribuire, nella stagione invernale, volumi d aria in medi e grandi ambienti, come capannoni,

Dettagli

Examples of chemical equivalence

Examples of chemical equivalence hemical equivalence Two spins are chemically equivalent if: There is a symmetry operation that exchange their positions, or There is a dynamic process between two or more energetically equivalent conformations

Dettagli