P r o d u t tive. Circolare n.

Save this PDF as:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "P r o d u t tive. Circolare n."

Transcript

1 Circolare n. Legge 23 agosto 2004, n articoli 53 e 54, recanti modifiche e integrazioni ai requisiti per l accesso ai contributi in favore degli autoveicoli alimentati a GPL e metano di cui al decreto legge 25 settembre 1997, n. 324, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 novembre 1997, n Indicazioni e chiarimenti. Alle Associazioni interessate La legge 23 agosto 2004, n.239, agli articoli 53 e 54 amplia le possibilità di accesso ai contributi previsti dall'articolo 1, comma 2 del decreto legge 25 settembre 1997, n. 324, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 novembre 1997, n. 403 in favore del settore di trazione degli autoveicoli alimentati a gpl o a metano nonché di quello degli autoveicoli a trazione elettrica. In particolare l articolo 53 consente l accesso ai contributi per le installazioni di impianti a GPL o a metano su autoveicoli effettuate non più entro l anno, ma entro i tre anni dalla data di immatricolazione. L articolo 54 estende la possibilità di utilizzo dei contributi stessi non più alle sole persone fisiche, ma anche alle persone giuridiche. In funzione di organizzare la gestione delle modifiche intervenute, tenuto anche conto del rispetto delle regole comunitarie, è necessario fornire indicazioni e chiarimenti sulla corretta applicazione della citata nuova legge e della normativa regolamentare di riferimento. Decorrenza Il contributo è riconoscibile anche alle persone giuridiche per l acquisto di autoveicolo nuovo e, sia alle persone fisiche che alle persone giuridiche, per le installazioni effettuate entro i tre anni dalla data di prima immatricolazione purchè le operazioni di acquisto e di 1

2 installazione siano avvenute in data non anteriore al 28 settembre 2004, giorno di entrata in vigore della legge n. 239/2004. Nessuna modifica normativa è intervenuta per le persone fisiche, se non l estensione del beneficio contributivo riferito non più a un anno ma a un triennio dall immatricolazione. Soggetti beneficiari persone giuridiche Le persone giuridiche possono usufruire dei contributi nei limiti della normativa comunitaria sul de minimis, di cui al regolamento (CE) n. 69/2001della Commissione del 12 gennaio Non possono usufruire del contributo le imprese esercenti attività di trasporto merci in conto terzi. Ai fini del rispetto della regola de minimis, al momento della realizzazione dell operazione di acquisto ovvero di installazione, il soggetto persona giuridica che intende beneficiare del contributo consegnerà, rispettivamente al venditore o all installatore, autocertificazione redatta secondo lo schema allegato, in originale e copia. Gli enti pubblici e le istituzioni riconosciute come persone giuridiche non sono tenute alla presentazione della autocertificazione di cui al precedente comma, se l autoveicolo oggetto di incentivazione viene utilizzato per il conseguimento dei fini istituzionali e non nell ambito di attività di tipo economico. L autocertificazione stessa, in originale, dovrà essere conservata dal soggetto che utilizza il credito di imposta insieme con la documentazione prevista dal comma 5 del decretolegge 31 dicembre 1996, n.669 convertito nella legge 28 febbraio 1997,n.30 e con l attestato di approvazione della pratica di cui all articolo 5, ultimo comma, degli accordi di programma approvati con il regolamento del 2 luglio 2003, n

3 La copia dovrà essere trasmessa, dal venditore o dall installatore, alle Associazioni di categoria interessate insieme con la documentazione già prevista per l esperimento delle procedure in conformità agli accordi di programma vigenti. Autoveicoli oggetto di incentivazione La direttiva 92/53/CEE del Consiglio del 18 giugno 1992, che modifica la direttiva 70/156/CEE, concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati Membri relative all'omologazione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, recepita con decreto del Ministero dei Trasporti 8 maggio 1995, nell allegato II, definisce le categorie internazionali dei veicoli. Poiché le carte di circolazione sono uniformate alla suddetta definizione, l esame del requisito di cui all articolo 54, comma 1, lettere a) e c ) del decreto legislativo 30 aprile n. 1992, n. 285, verrà eseguito sulla base dei seguenti codici identificativi delle categorie internazionali: a) M1: veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente ; b) N1: veicoli destinati al trasporto merci, aventi massa massima non superiore a 3,5 t. Aspetti procedurali. Tutte le norme regolamentari rimangono in vigore come modificate dagli articoli 53 e 54 della legge 23 agosto La presente circolare sarà pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. IL MINISTRO (Antonio Marzano) 3

4 SCHEMA DI DICHIARAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA Il sottoscritto, nato a e residente in Via, in qualità di legale rappresentante dell impresa., con sede in, Via, valendosi delle disposizioni di cui agli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi richiamate dall articolo 76 dello stesso D.P.R. n. 445, e consapevole della condizione disposta dall articolo 75 dello stesso D.P.R.n. 445, per cui decade dai benefici prodotti sulla base di dichiarazione non veritiera, avendo ricevuto negli ultimi tre anni i seguenti contributi pubblici in regime di de minimis, di cui alla disciplina comunitaria, per qualsiasi attività o investimento: Tipologia di finanziamento Importo oppure non avendo ricevuto negli ultimi tre anni contributi pubblici in regime di de minimis, di cui alla disciplina comunitaria, per qualsiasi attività o investimento, sotto la propria personale responsabilità: DICHIARA 1) che l impresa rappresentata si trova nei limiti della regola de minimis di cui al regolamento (CE) n. 69/2001 della Commissione del 12 gennaio 2001; 2) che l impresa stessa non esercita attività di trasporto in conto terzi e che gli autoveicoli oggetto di incentivazione di cui alla legge 23 agosto 2004, n. 239 non verranno utilizzati per lo svolgimento di attività di trasporto in conto terzi; 3) che l impresa stessa non è soggetta ad amministrazione controllata, ad amministrazione straordinaria senza continuazione dell esercizio di impresa, a concordato preventivo, fallimento o liquidazione; 4) che l impresa stessa è iscritta alla CCIAA di, registro imprese n. e codice attività n.. Il sottoscritto, ai fini della validità della dichiarazione, ai sensi dell art.38 del D.P.R. n. 445/2000, allega fotocopia del proprio documento di riconoscimento. Data Il legale rappresentante A norma dell art. 38, commi 2 e 3, del D.P.R. 445/2000, non è più dovuta l autentica della sottoscrizione se la stessa avviene in presenza del dipendente addetto o se alla dichiarazione sottoscritta viene allegata una copia fotostatica non autenticata del documento di riconoscimento del sottoscrittore. 4

5 INFORMATIVA AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO DEL 30 GIUGNO 2003, N. 196 I dati sopra riportati sono prescritti dalle disposizioni vigenti ai fini del procedimento per il quale sono richiesti e verranno utilizzati esclusivamente a tale scopo. 5

Riammissione degli enti esclusi dal 5 per mille 2006 e 2007

Riammissione degli enti esclusi dal 5 per mille 2006 e 2007 COORDINAMENTO NAZIONALE DEI CENTRI DI SERVIZIO PER IL VOLONTARIATO Riammissione degli enti esclusi dal 5 per mille 2006 e 2007 Indice Il fatto Enti esclusi dal 5 per mille 2006 Dichiarazione sostitutiva

Dettagli

- Termini e scadenze del d.l. n. 2/03 -

- Termini e scadenze del d.l. n. 2/03 - DECRETO LEGGE N. 2 del 13/01/2003 (Approvato dal Consiglio dei Ministri il 10/01/2003 e pubblicato nella G.U. del 13/01/03 che reintroduce le misure agevolative in materia di tasse automobilistiche di

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE AI CONTRIBUTI A FAVORE DEGLI INVESTIMENTI NEL SETTORE DELL AUTOTRASPORTO DI MERCI PER L ANNO 2015

DOMANDA DI AMMISSIONE AI CONTRIBUTI A FAVORE DEGLI INVESTIMENTI NEL SETTORE DELL AUTOTRASPORTO DI MERCI PER L ANNO 2015 ALLEGATO 1 Modello di domanda da compilare in stampatello, e da recapitare tramite raccomandata A.R., ovvero mediante consegna a mano. DOMANDA DI AMMISSIONE AI CONTRIBUTI A FAVORE DEGLI INVESTIMENTI NEL

Dettagli

2. Tipologia degli interventi ammissibili a contributo e individuazione della spesa ammessa

2. Tipologia degli interventi ammissibili a contributo e individuazione della spesa ammessa Allegato parte integrante Allegato 1 - Criteri veicoli Criteri e modalità per la concessione dei contributi di cui all art. 74, commi 9, della legge provinciale 1 luglio 2011, n. 9 Disciplina delle attività

Dettagli

Destinatari e requisiti

Destinatari e requisiti ALL. 1 COMUNE DI CASTEL BOLOGNESE PROVINCIA DI RAVENNA BANDO PER L ACCESSO, L ASSEGNAZIONE E L EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI DESTINATI PER LA TRASFORMAZIONE A GAS METANO E GPL DEGLI AUTOVEICOLI PRIVATI (contributi

Dettagli

COMUNICAZIONE per AGGIORNAMENTO della REGISTRAZIONE

COMUNICAZIONE per AGGIORNAMENTO della REGISTRAZIONE Pagina 1 di 5 IMPIANTO SITO NEL COMUNE DI Da presentare in triplice copia Il sottoscritto Cognome Nome Codice fiscale Data di nascita Cittadinanza Luogo di nascita: Stato Provincia Comune Residenza: Provincia

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax e-mail.

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax e-mail. Domanda di concessione del beneficio di sospensione del pagamento delle rate di mutuo immobiliare comprensive di capitale e interessi stipulato per l'acquisto e/o per la ristrutturazione dell'abitazione

Dettagli

Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell'atmosfera

Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell'atmosfera Prot. n. 7648/07 Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell'atmosfera Bando per la concessione di contributi a fondo perduto per la lotta all inquinamento atmosferico Incentivi alla installazione di

Dettagli

"Interventi a favore delle attività di autoveicoli in servizio da piazza - taxi e di noleggio con conducente"

Interventi a favore delle attività di autoveicoli in servizio da piazza - taxi e di noleggio con conducente Regione Lazio Direzione Regionale alle Attività Produttive Area Risorse per le Attività Produttive Via R.R.Garibaldi, 7 00145 ROMA MODULO DI DOMANDA CON AUTOCERTIFICAZIONE (Artt. 46 e 47 D.P.R. 28 dicembre

Dettagli

ALLA PROVINCIA DI COSENZA SETTORE TRASPORTI Viale Crati Cda Vaglio Lise 87100 COSENZA

ALLA PROVINCIA DI COSENZA SETTORE TRASPORTI Viale Crati Cda Vaglio Lise 87100 COSENZA Mod. D_TRAS_REV (vers. 13/01) MARCA DA BOLLO DA EURO 14.62 ALLA PROVINCIA DI COSENZA SETTORE TRASPORTI Viale Crati Cda Vaglio Lise 87100 COSENZA DOMANDA PER TRASFERIMENTO SEDE DI ESERCIZIO DELLA ATTIVITA

Dettagli

MODULISTICA. Attivo Patrimoniale

MODULISTICA. Attivo Patrimoniale MODULISTICA DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEGLI INVESTIMENTI E DELL INNOVAZIONE DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI COSENZA- EDIZIONE 2015 ALLA CAMERA DI COMMERCIO DI COSENZA Il/la sottoscritto/a

Dettagli

COMUNE DI APRICA PROVINCIA DI SONDRIO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI NEL SETTORE DELL AGRICOLTURA

COMUNE DI APRICA PROVINCIA DI SONDRIO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI NEL SETTORE DELL AGRICOLTURA COMUNE DI APRICA PROVINCIA DI SONDRIO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI NEL SETTORE DELL AGRICOLTURA APPROVATO CON DELIBERAZIONE C.C. N. 6 DEL 12.03.2008 1 ART. 1 - ISTITUZIONE DEL

Dettagli

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DI AUTOVEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E PER LA CONVERSIONE DEI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE. 1 Oggetto e

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Semplificazione amministrativa. L autocertificazione: istruzioni per l uso

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Semplificazione amministrativa. L autocertificazione: istruzioni per l uso PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Semplificazione amministrativa L autocertificazione: istruzioni per l uso Cos è l autocertificazione? L autocertificazione è uno strumento di semplificazione amministrativa

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER GLI INCENTIVI ALLE IMPRESE IL DIRETTORE GENERALE VISTO l'articolo 3 del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla

Dettagli

Il sottoscritto. avente sede legale. in, Via Cap, REA CCIAA di: PG - TR n. P.Iva

Il sottoscritto. avente sede legale. in, Via Cap, REA CCIAA di: PG - TR n. P.Iva Domanda di contributo per la partecipazione a manifestazioni fieristiche in Italia e all estero da inviare almeno 15 giorni prima della data di inizio della manifestazione (Articolo 6 del Regolamento)

Dettagli

Dalla prossima settimana potremo cominciare a consegnarvele previa Vostra richiesta.

Dalla prossima settimana potremo cominciare a consegnarvele previa Vostra richiesta. Bologna, lì 16/02/2006 Prot. 48/06 Alle Aziende installatrici impianti gas GPL METANO in indirizzo Come anticipatovi con nota del 9/2/06, da lunedì 20 febbraio 2006 alle ore 9,00 si potrà cominciare a

Dettagli

DOMANDA di Prestito Partecipativo Legge Regionale n. 4/2001 art. 7 commi 69 e seguenti

DOMANDA di Prestito Partecipativo Legge Regionale n. 4/2001 art. 7 commi 69 e seguenti DOMANDA di Prestito Partecipativo Legge Regionale n. 4/2001 art. 7 commi 69 e seguenti Spett.le CONFIDI GORIZIA Via Morelli, 39 34170 GORIZIA Marca da Bollo di 14,62 Il sottoscritto nato a il rappresentante

Dettagli

DICHIARA ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 quanto segue:

DICHIARA ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 quanto segue: COMUNICAZIONE Mod. 06 Comunicazione per la perdita del requisito dell idoneità professionale e/o sostituzione della persona che dirige l attività di trasporto Ex art. 13 del D.Lgs. 395/2000 e successive

Dettagli

FONDI RESIDUI MSE 2011: PROSSIMA APERTURA PRENOTAZIONI

FONDI RESIDUI MSE 2011: PROSSIMA APERTURA PRENOTAZIONI ALLE AZIENDE CONSORZIATE FONDI RESIDUI MSE 2011: PROSSIMA APERTURA PRENOTAZIONI Si informano le aziende interessate che nei primi giorni della prossima settimana saranno riattivate le modalità di prenotazione

Dettagli

SPETT. CONFIDI TRIESTE 34122 TRIESTE. Domanda concessione finanziamento: prestito partecipativo ex legge regionale 4/2001 art.

SPETT. CONFIDI TRIESTE 34122 TRIESTE. Domanda concessione finanziamento: prestito partecipativo ex legge regionale 4/2001 art. SPETT. BOLLO 14.62 CONFIDI TRIESTE VIA SAN LAZZARO, 5 34122 TRIESTE Oggetto: Domanda concessione finanziamento: prestito partecipativo ex legge regionale 4/2001 art. 7 commi 69-70-71 Il sottoscritto: Cognome

Dettagli

AREA ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Funzione Trasporti ed Infrastrutture

AREA ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Funzione Trasporti ed Infrastrutture AREA ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Funzione Trasporti ed Infrastrutture REGOLAMENTO PROVINCIALE PER LA DISCIPLINA DEI CRITERI E DELLE MODALITÀ DI CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE

Dettagli

In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento;

In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento; Provvedimento 29 dicembre 2003 Approvazione del modello di dichiarazione sostitutiva previsto dall'art. 2 del decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 18 luglio 2003, n. 266, che le organizzazioni

Dettagli

Benefici gasolio ad uso autotrazione quarto trimestre 2013: presentazione della dichiarazione entro il 31.01.2014

Benefici gasolio ad uso autotrazione quarto trimestre 2013: presentazione della dichiarazione entro il 31.01.2014 CIRCOLARE A.F. N. 6 del 15 Gennaio 2014 Ai gentili clienti Loro sedi Benefici gasolio ad uso autotrazione quarto trimestre 2013: presentazione della dichiarazione entro il 31.01.2014 (Nota Agenzia delle

Dettagli

DICHIARAZIONE DI AUTOCERTIFICAZIONE

DICHIARAZIONE DI AUTOCERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE DI AUTOCERTIFICAZIONE 1 Dal 1 gennaio 2012, le Amministrazioni Pubbliche - cioè le Amministrazioni dello Stato (esclusi i Tribunali), gli istituti e le scuole di ogni ordine e grado, le istituzioni

Dettagli

3. PROCEDURA DI GARA: Procedura negoziata mediante cottimo fiduciario ex art. 125, ottavo comma e art. 204 quarto comma del D.Lgs 163/2006 e s.m.i.

3. PROCEDURA DI GARA: Procedura negoziata mediante cottimo fiduciario ex art. 125, ottavo comma e art. 204 quarto comma del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. ALLEGATO 1) LETTERA D INVITO Oggetto: PROCEDURA NEGOZIATA DA ESPLETARSI MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO PER ADEGUAMENTI NELLA SISTEMAZIONE SUPERFICIALE DEL SITO ATTI A MIGLIORARE LA FRUIBILITÀ PRESSO I GIARDINI

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI D ONORE A STUDENTI UNIVERSITARI MERITEVOLI DELL ALTA VALTELLINA - ANNO ACCADEMICO

BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI D ONORE A STUDENTI UNIVERSITARI MERITEVOLI DELL ALTA VALTELLINA - ANNO ACCADEMICO BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI D ONORE A STUDENTI UNIVERSITARI MERITEVOLI DELL ALTA VALTELLINA - ANNO ACCADEMICO 2013/2014 (Deliberazione Giunta Esecutiva della Comunità Montana Alta

Dettagli

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SU MICRO FINANZIAMENTI CONCESSI DA BANCHE CONVENZIONATE

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SU MICRO FINANZIAMENTI CONCESSI DA BANCHE CONVENZIONATE ALLA CAMERA DI COMMERCIO DI CROTONE VIA A. DE CURTIS, 2 88900 CROTONE Il/la sottoscritto/a (cognome) (nome) codice Fiscale in qualità di titolare/legale rappresentante della ditta/società con sede in via/piazza

Dettagli

Alla. sesso F M - nato a (provincia ) il / / residente a indirizzo n. civico Comunità domicilio (se diverso dalla residenza) codice fiscale

Alla. sesso F M - nato a (provincia ) il / / residente a indirizzo n. civico Comunità domicilio (se diverso dalla residenza) codice fiscale Alla Marca da bollo euro 14,62 PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Istruzione Via Gilli 3 38121 Trento serv.istruzione@pec.provincia.tn.it DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CORSO DI FORMAZIONE SPECIFICA SULLA

Dettagli

ISTRUZIONI. Denuncia di inizio attività noleggio veicolo senza conducente

ISTRUZIONI. Denuncia di inizio attività noleggio veicolo senza conducente ISTRUZIONI Denuncia di inizio attività noleggio veicolo senza conducente Si utilizza questo stampato come D.I.A. per il noleggio dei veicoli senza conducente ai sensi del D.P.R. 481/2001 Si presenta al

Dettagli

ALLEGATO A Modello Domanda

ALLEGATO A Modello Domanda ALLEGATO A Modello Domanda Al Direttore del Conservatorio Statale di musica G.Rossini - Pesaro. _l_ sottoscritt, nat a ( ) il, cittadinanza, codice fiscale, residente a, prov., in, telefono cell e-mail,

Dettagli

CIRCOLARE N. 38 2013/2014 DEL 4 APRILE 2014

CIRCOLARE N. 38 2013/2014 DEL 4 APRILE 2014 CIRCOLARE N. 38 2013/2014 DEL 4 APRILE 2014 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare C.O.N.I. del 2 aprile

Dettagli

ALLEGATO C (Schema di rendicontazione) Ente proponente. Titolo dell evento: Relazione tecnico-consuntiva

ALLEGATO C (Schema di rendicontazione) Ente proponente. Titolo dell evento: Relazione tecnico-consuntiva Ente proponente Titolo dell evento: Relazione tecnico-consuntiva Sviluppare i seguenti punti: 1. Illustrare a consuntivo la realizzazione dell evento 2. Indicare se ci sono stati scostamenti fra quanto

Dettagli

CIRCOLARE N. 7/E Roma 20 marzo 2014. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti. OGGETTO: Cinque per mille per l esercizio finanziario 2014

CIRCOLARE N. 7/E Roma 20 marzo 2014. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti. OGGETTO: Cinque per mille per l esercizio finanziario 2014 CIRCOLARE N. 7/E Roma 20 marzo 2014 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti OGGETTO: Cinque per mille per l esercizio finanziario 2014 2 INDICE PREMESSA 1. ADEMPIMENTI 1.1 Enti del volontariato 1.2

Dettagli

Prot. 10278 Santa Lucia di Piave, 13.10.2009

Prot. 10278 Santa Lucia di Piave, 13.10.2009 Prot. 10278 Santa Lucia di Piave, 13.10.2009 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LA CONVERSIONE A GAS METANO O GPL DEI VEICOLI PRIVATI DEI RESIDENTI NEL COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE

Dettagli

RICHIESTA PRENOTAZIONE RISORSE Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà ai sensi degli artt. 46-47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445.

RICHIESTA PRENOTAZIONE RISORSE Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà ai sensi degli artt. 46-47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445. ALLEGATI 1-2-3-4 E BANDO ALLA DELIBERA DI GC N. 508 DEL 20.10.2005 Al Sindaco del Comune di Terni Contributi economici per l uso di motori a GPL e metano per autotrazione. RICHIESTA PRENOTAZIONE RISORSE

Dettagli

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA Medaglia al Valore Civile IV SETTORE Pianificazione e Gestione Territoriale BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI INCENTIVI PER LA CONVERSIONE A METANO/GPL DI AUTOVEICOLI

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE MODELLO DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI E DELL ATTO DI NOTORIETÀ (AI SENSI DEGLI ARTT.46 E 47 DEL D.P.R. N.445/2000), DA COMPILARE E SOTTOSCRIVERE DA PARTE DELL

Dettagli

Il/la sottoscritto/a... Nato/a il... a... Prov... Codice fiscale

Il/la sottoscritto/a... Nato/a il... a... Prov... Codice fiscale Domanda per il rilascio di licenza per l'autotrasporto di cose in conto proprio Alla PROVINCIA DI TRIESTE AREA AMBIENTE E MOBILITÀ U.O. Trasporti e Motorizzazione Via Giuseppe Mazzini, 14 34121 Trieste

Dettagli

QUESTIONARIO INFORMATIVO PER SUBAPPALTATORI DI LAVORO

QUESTIONARIO INFORMATIVO PER SUBAPPALTATORI DI LAVORO QUESTIONARIO INFORMATIVO PER SUBAPPALTATORI DI LAVORO RAGIONE SOCIALE: FORMA GIURIDICA: COD. FISCALE: P.IVA: ANNO DI COSTITUZIONE: ISCRIZIONE C.C.I.A.A. Provincia Numero di iscrizione Data di iscrizione

Dettagli

Al Comune di Forni Avoltri Corso Italia, 22 33020 Forni Avoltri

Al Comune di Forni Avoltri Corso Italia, 22 33020 Forni Avoltri Marca da Bollo 16.00 Al Comune di Forni Avoltri Corso Italia, 22 33020 Forni Avoltri Oggetto: domanda di concessione di contributi alle attività economiche, ai sensi del Capo III del regolamento comunale

Dettagli

REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO

REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL CORSO ANNUALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI QUALIFICA DI OPERATORE SOCIO SANITARIO ANNO SCOLASTICO 2011

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA' REGIONALE ED INTERREGIONALE

AVVISO DI MOBILITA' REGIONALE ED INTERREGIONALE Servizio Sanitario Regione Sardegna Azienda Sanitaria Locale n. 6 Sanluri AVVISO DI MOBILITA' REGIONALE ED INTERREGIONALE In esecuzione della deliberazione n. 110 del 02/03/2015, viene indetto avviso pubblico

Dettagli

Il sottoscritto nato a prov.. il codice fiscale.. e residente in... prov.

Il sottoscritto nato a prov.. il codice fiscale.. e residente in... prov. Marca da Bollo 16,00 ALL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI RAVENNA QUADRO A) DATI ANAGRAFICI DEL TITOLARE/LEGALE RAPPRESENTANTE CHE PRESENTA LA DOMANDA Il sottoscritto nato a CAP prov.. il codice fiscale..

Dettagli

7. Di non aver beneficiato nell anno 2015 da nessun altro Ente di contributi in qualsiasi forma a titolo di sostegno alloggiativo;

7. Di non aver beneficiato nell anno 2015 da nessun altro Ente di contributi in qualsiasi forma a titolo di sostegno alloggiativo; Timbro Protocollo Al Sig. Sindaco del Comune di Pieve Fosciana Ufficio Casa Oggetto: Domanda di partecipazione al Bando per l'assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione ai sensi

Dettagli

MODELLO B AUTOCERTIFICAZIONE DEL POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

MODELLO B AUTOCERTIFICAZIONE DEL POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE MODELLO B AUTOCERTIFICAZIONE DEL POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE Al Comune di Vittorio Veneto Piazza del Popolo, n. 14 31029 VITTORIO VENETO (TV) Oggetto: Procedura aperta per l affidamento della

Dettagli

MODULO DI DOMANDA. Codice fiscale Tipo Documento di riconoscimento n. rilasciato da in data con scadenza in data

MODULO DI DOMANDA. Codice fiscale Tipo Documento di riconoscimento n. rilasciato da in data con scadenza in data (Marca da bollo) Allegato 1 BANDO DIRETTO ALLA CONCESSIONE DI PRESTITI AGEVOLATI MEDIANTE FONDO ROTATIVO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI PICCOLA TAGLIA (da 1 a 5 kwp) COLLEGATI ALLA RETE

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico VISTO l articolo 1, comma 238 della legge finanziaria 2007, che autorizza la spesa di cinquanta milioni di euro per ciascuno degli anni 2007, 2008 e 2009 per gli interventi finalizzati ad incentivare l

Dettagli

Ministero delle Attività Produttive

Ministero delle Attività Produttive Ministero delle Attività Produttive Decreto ministeriale 2 luglio 2003 n.183 : Regolamento concernente modifiche al decreto Ministeriale 17 luglio 1998, N 256, recante l attuazione dell articolo 1, comma

Dettagli

POR FESR ABRUZZO 2007-2013. AVVISO PUBBLICO START-UP, START HOPE SOSTEGNO ALLE PICCOLE NUOVE IMPRESE INNOVATIVE (Art. 22 Reg. UE n.

POR FESR ABRUZZO 2007-2013. AVVISO PUBBLICO START-UP, START HOPE SOSTEGNO ALLE PICCOLE NUOVE IMPRESE INNOVATIVE (Art. 22 Reg. UE n. POR FESR ABRUZZO 2007-2013 ATTIVITA I.2.2. AVVISO PUBBLICO START-UP, START HOPE SOSTEGNO ALLE PICCOLE NUOVE IMPRESE INNOVATIVE (Art. 22 Reg. UE n. 651/2014) ALLEGATO 3 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI NOTORIETA

Dettagli

Indirizzo della sede / unità locale operativa Via c.a.p. Città Prov.

Indirizzo della sede / unità locale operativa Via c.a.p. Città Prov. Marca da bollo Euro 14,62 Spett.le CAMERA DI COMMERCIO DI ORISTANO SERVIZIO PROMOZIONE ECONOMICA E REGOLAZIONE DEL MERCATO BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI ORISTANO

Dettagli

Titolo Estremi del provvedimento di approvazione 1

Titolo Estremi del provvedimento di approvazione 1 Dichiarazione sostitutiva per la concessione di aiuti in de mimimis ai sensi dell art. 47 del Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 (Testo Unico delle disposizioni legislative

Dettagli

Riammissione degli enti di volontariato esclusi dal 5 per mille: anno 2006, anno 2007 e anno 2008

Riammissione degli enti di volontariato esclusi dal 5 per mille: anno 2006, anno 2007 e anno 2008 Riammissione degli enti di volontariato esclusi dal 5 per mille: anno 2006, anno 2007 e anno 2008 Edizione 1 marzo 2010 Indice Il fatto Enti esclusi dal 5 per mille 2006 Dichiarazione sostitutiva dell

Dettagli

Circolare N.11 del 18 Gennaio 2013

Circolare N.11 del 18 Gennaio 2013 Circolare N.11 del 18 Gennaio 2013 Benefici fiscali sul gasolio per autotrazione per il quarto trimestre 2012. Appuntamento al 31 Gennaio 2013 Benefici fiscali sul gasolio per autotrazione per il quarto

Dettagli

INFORMAZIONI UTILI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE CHE INTENDONO INOLTRARE RICHIESTA DI CONTRIBUTO AL DIPARTIMENTO DELLA

INFORMAZIONI UTILI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE CHE INTENDONO INOLTRARE RICHIESTA DI CONTRIBUTO AL DIPARTIMENTO DELLA INFORMAZIONI UTILI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE CHE INTENDONO INOLTRARE RICHIESTA DI CONTRIBUTO AL DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE CONTRIBUTI Il Dipartimento può concedere

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (resa ai sensi dell art. 47 del DPR 28.12.2000, n. 445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (resa ai sensi dell art. 47 del DPR 28.12.2000, n. 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (resa ai sensi dell art. 47 del DPR 28.12.2000, n. 445) All Agenzia delle Entrate Direzione regionale del.. Oggetto: Dichiarazione sostitutiva. Art. 2,

Dettagli

COMUNE DI CIGLIANO Servizi all Urbanistica, Ambiente, Lavori Pubblici Premessa Art. 1 Finalità Art. 2 - Interventi finanziabili

COMUNE DI CIGLIANO Servizi all Urbanistica, Ambiente, Lavori Pubblici Premessa Art. 1 Finalità Art. 2 - Interventi finanziabili BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L INSTALLAZIONE DI IMPIANTI DOMESTICI FOTOVOLTAICI E SOLARI TERMICI Premessa Per raggiungere le finalità dello sviluppo e della diffusione di fonti energetiche

Dettagli

SCHEMA DI ISTANZA DI AMMISSIONE CON ANNESSA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA SIA DI CERTIFICAZIONE CHE NOTORIETA

SCHEMA DI ISTANZA DI AMMISSIONE CON ANNESSA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA SIA DI CERTIFICAZIONE CHE NOTORIETA ALLEGATO 1) SCHEMA DI ISTANZA DI AMMISSIONE CON ANNESSA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA SIA DI CERTIFICAZIONE CHE NOTORIETA Comune di Chignolo Po Ufficio Ragioneria Via Marconi, 8 27013 Chignolo Po (PV) Oggetto:

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA RISERVATO AL PERSONALE ATTUALMENTE IN POSIZIONE DI COMANDO PRESSO IL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CALABRIA

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA RISERVATO AL PERSONALE ATTUALMENTE IN POSIZIONE DI COMANDO PRESSO IL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CALABRIA Consiglio Regionale della Calabria Segretariato Generale Allegato A AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA RISERVATO AL PERSONALE ATTUALMENTE IN POSIZIONE DI COMANDO PRESSO IL CONSIGLIO REGIONALE DELLA

Dettagli

Autotrasportatori: importi e modalità di rimborso del caro gasolio

Autotrasportatori: importi e modalità di rimborso del caro gasolio CIRCOLARE A.F. N. 13 del 31 gennaio 2012 Ai gentili clienti Loro sedi Autotrasportatori: importi e modalità di rimborso del caro gasolio Gentile cliente con la presente intendiamo informarla che con un

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 02/ALBO/CN 11 SETTEMBRE 2013 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 11 settembre 2013 Regolamento per la gestione telematica

Dettagli

20052 Monza. DICHIARA (barrare con una crocetta solo la voce corrispondente al contenuto che si intende dichiarare)

20052 Monza. DICHIARA (barrare con una crocetta solo la voce corrispondente al contenuto che si intende dichiarare) DICHIARAZIONE Dichiarazione sostitutiva di certificazione (ex D.P.R. 495/92 - art. 239) resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000 N. 445 Testo unico delle disposizione legislative e regolamentari

Dettagli

Il sottoscritto nato a il residente in Via n. nella sua qualità di:

Il sottoscritto nato a il residente in Via n. nella sua qualità di: ALLEGATO 2 dichiarazione sostitutiva Al Comune di CORSICO Via Roma n. 18 20094 CORSICO (MI) OGGETTO: Avviso pubblico per l accreditamento della fornitura di prestazioni domiciliari assistenziali e socio-educative

Dettagli

Area Vigilanza Comando Polizia Locale

Area Vigilanza Comando Polizia Locale Area Vigilanza Comando Polizia Locale Allegato n.1 BANDO PUBBLICO PER IL RILASCIO DI N.3 AUTORIZZAZIONI RELATIVE ALL ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DA RIMESSA CON CONDUCENTE ( N.C.C.) IL RESPONSABILE

Dettagli

COMPRENSORIO DI PRIMIERO - Via Roma, 19 38054 Tonadico (TN) -

COMPRENSORIO DI PRIMIERO - Via Roma, 19 38054 Tonadico (TN) - COMPRENSORIO DI PRIMIERO - Via Roma, 19 38054 Tonadico (TN) - ANNO SCOLASTICO 2008/2009 BANDO PER LA CONCESSIONE DELLE FACILITAZIONI DI VIAGGIO DI CUI ALL ARTICOLO 9, COMMA 2, LETTERA C) DEL REGOLAMENTO

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE CON ANNESSA AUTOCERTIFICAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (ART. 46 E 47 LEGGE 445/2000)

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE CON ANNESSA AUTOCERTIFICAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (ART. 46 E 47 LEGGE 445/2000) ISTANZA DI PARTECIPAZIONE CON ANNESSA AUTOCERTIFICAZIONE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (ART. 46 E 47 LEGGE 445/2000) Allegato 1) Spett.le COMUNE DI RICCIONE Settore Bilancio-Tributi-Patrimonio

Dettagli

Il sottoscritto. nato a il, residente a. via/piazza n., di cittadinanza, codice fiscale: ; titolare della omonima ditta individuale, partita i.v.a.

Il sottoscritto. nato a il, residente a. via/piazza n., di cittadinanza, codice fiscale: ; titolare della omonima ditta individuale, partita i.v.a. AL COMUNE DI MEZZANA Via IV Novembre n. 75 38020 Mezzana (TN) - riservato all ufficio protocollo - Segnalazione certificata di inizio attività (*) per variazione Responsabile tecnico attività Acconciatore

Dettagli

Forma Giuridica Codice Fiscale CUAA Partita IVA. Sesso Data di Nascita Comune di Nascita Prov. Codice ISTAT Comune Prov. C.A.P.

Forma Giuridica Codice Fiscale CUAA Partita IVA. Sesso Data di Nascita Comune di Nascita Prov. Codice ISTAT Comune Prov. C.A.P. Pazio riservato al protocollo All'Ente Delegato All'Istituto di Credito Denominazione Forma Giuridica Codice Fiscale CUAA Partita IVA Iscr. Camera di Commercio PV NUMERO Sesso Data di Nascita Comune di

Dettagli

AUTORIZZAZIONE IMPIANTI MOBILI PER LO SMALTIMENTO E IL RECUPERO DI RIFIUTI

AUTORIZZAZIONE IMPIANTI MOBILI PER LO SMALTIMENTO E IL RECUPERO DI RIFIUTI AUTORIZZAZIONE IMPIANTI MOBILI PER LO SMALTIMENTO E IL RECUPERO DI RIFIUTI La Provincia autorizza impianti mobili per lo smaltimento e il recupero di rifiuti ai soggetti con sede legale sul proprio territorio.

Dettagli

I I I I I I I I I I I I I I I I I I I I I I I I I

I I I I I I I I I I I I I I I I I I I I I I I I I Alla Camera di Commercio I. A. A. Corso Vittorio Emanuele, 46 93100 CALTANISSETTA Marca da bollo Euro 14,62 Oggetto: Domanda di iscrizione Albo imbottigliatori vini D.O.C.G. D.O.C. I.G.T. (D.M. 21 maggio

Dettagli

Il/la sottoscritto/a... Nato/a il... a... Prov... Codice fiscale

Il/la sottoscritto/a... Nato/a il... a... Prov... Codice fiscale Domanda d iscrizione all Albo nazionale delle persone fisiche e giuridiche che esercitano l autotrasporto di cose per conto di terzi - sezione speciale riservata alle cooperative a proprietà divisa e ai

Dettagli

DOMANDA DI AGEVOLAZIONE SUL FINANZIAMENTO DELLA PARTECIPAZIONE IN IMPRESE ALL ESTERO AI SENSI DELL ART. 2, COMMA 7, DELLA LEGGE 19/91 (*)

DOMANDA DI AGEVOLAZIONE SUL FINANZIAMENTO DELLA PARTECIPAZIONE IN IMPRESE ALL ESTERO AI SENSI DELL ART. 2, COMMA 7, DELLA LEGGE 19/91 (*) Riferimento SIMEST.. (a cura del destinatario) SIMEST SPA DIPARTIMENTO AGEVOLAZIONI CORSO VITTORIO EMANUELE II, N.323 00186 R O M A DOMANDA DI AGEVOLAZIONE SUL FINANZIAMENTO DELLA PARTECIPAZIONE IN IMPRESE

Dettagli

SCHEMA DI DOMANDA PER COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

SCHEMA DI DOMANDA PER COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SCHEMA DI DOMANDA PER COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE (Domanda da inviare in competente bollo a mano o a mezzo di Raccomandata A.R al Comune dal 23 maggio al 08 giugno 2013 a mezzo posta (farà fede il timbro

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000) Il sottoscritto, nato a (prov. ) il e residente a in Via

Dettagli

Semplificazione degli adempimenti per l'adeguamento alla normativa sulla Privacy

Semplificazione degli adempimenti per l'adeguamento alla normativa sulla Privacy Semplificazione degli adempimenti per l'adeguamento alla normativa sulla Privacy Approssimandosi la scadenza per il rinnovo annuale del DPS (Documento programmatico sulla Sicurezza) è utile sapere che

Dettagli

Il sottoscritto nato a il residente in Via n. nella sua qualità di:

Il sottoscritto nato a il residente in Via n. nella sua qualità di: ALLEGATO 2 modello dichiarazione Al Comune di CORSICO Via Roma n. 18 20094 CORSICO (MI) OGGETTO: procedura di cottimo fiduciario per l organizzazione e la gestione dei Centri Estivi 2013. Dichiarazione

Dettagli

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le avvertenze poste in calce allo stesso)

MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le avvertenze poste in calce allo stesso) All. n.1 Disciplinare di gara Alla cortese attenzione del Direttore Generale dell Azienda Ospedaliera Luigi Sacco di Milano MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE (ai fini della compilazione del modulo leggere le

Dettagli

Servizio Sanitario Regione Sardegna Azienda Unità Sanitaria Locale n. 6 Sanluri AVVISO DI MOBILITA

Servizio Sanitario Regione Sardegna Azienda Unità Sanitaria Locale n. 6 Sanluri AVVISO DI MOBILITA Servizio Sanitario Regione Sardegna Azienda Unità Sanitaria Locale n. 6 Sanluri AVVISO DI MOBILITA In esecuzione della deliberazione n 226 del 14/05/2007 l Azienda Sanitaria Locale n 6 di Sanluri intende

Dettagli

Riammissione degli enti di volontariato esclusi dal 5 per mille anno 2006 anno 2007 anno 2008

Riammissione degli enti di volontariato esclusi dal 5 per mille anno 2006 anno 2007 anno 2008 Indice Riammissione degli enti di volontariato esclusi dal 5 per mille anno 2006 anno 2007 anno 2008 Il fatto Enti esclusi dal 5 per mille 2006 Dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà Enti esclusi

Dettagli

SPAZIO RISERVATO A FRIE

SPAZIO RISERVATO A FRIE DOMANDA DI FINANZIAMENTO A TASSO AGEVOLATO PER L ATTIVAZIONE DI PRESTITI PARTECIPATIVI A VALERE SULLA SEZIONE PER I DISTRETTI INDUSTRIALI DELLA SEDIA E DEL MOBILE DEL FONDO DI ROTAZIONE PER LE INIZIATIVE

Dettagli

AL COMUNE DI DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data

AL COMUNE DI DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data AL COMUNE DI Esente da bollo dell art. 8, comma 3 della tabella allegato B al D.P.R. 642/1972 DOMANDA PER L EROGAZIONE DELL ASSEGNO POST-NATALE, ai sensi della legge regionale 23.07.2010, n. 23 Testo unico

Dettagli

DICHIARO AI FINI DELLA PARTECIPAZIONE ALL APPALTO DI CUI SOPRA

DICHIARO AI FINI DELLA PARTECIPAZIONE ALL APPALTO DI CUI SOPRA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE, MANUTENZIONE E RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE DEL COMUNE DI SAN VITO CHIETINO MODELLO 3 - dichiarazione unica sostitutiva

Dettagli

PROCEDURA NEGOZIATA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DI UNA CAMPAGNA PUBBLICITARIA PER LA PROMOZIONE DELLA DONAZIONE DI ORGANI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

PROCEDURA NEGOZIATA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DI UNA CAMPAGNA PUBBLICITARIA PER LA PROMOZIONE DELLA DONAZIONE DI ORGANI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA PROCEDURA NEGOZIATA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DI UNA CAMPAGNA PUBBLICITARIA PER LA PROMOZIONE DELLA DONAZIONE DI ORGANI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (la presente dichiarazione, rilasciata anche ai sensi

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO,DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO TRASPORTI E COMUNICAZIONI

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO,DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO TRASPORTI E COMUNICAZIONI D.A. n.152/gab REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO,DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO TRASPORTI E COMUNICAZIONI * * * * Modalità e requisiti per il rilascio delle

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI ALL IMPRENDITORIALITA E/O SGRAVI FISCALI

REGOLAMENTO DELLA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI ALL IMPRENDITORIALITA E/O SGRAVI FISCALI Comune di MONSERRATO Comunu de PAULI Regolamento allegato alla deliberazione C.C. n. 3 del 13.3.2014 REGOLAMENTO DELLA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI ALL IMPRENDITORIALITA E/O SGRAVI FISCALI In favore delle

Dettagli

L.R. 20/2015, art. 4, c. 16, 17, 18, 19 B.U.R. 12/10/2015, S.O. n. 38. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 6 ottobre 2015, n. 0207/Pres.

L.R. 20/2015, art. 4, c. 16, 17, 18, 19 B.U.R. 12/10/2015, S.O. n. 38. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 6 ottobre 2015, n. 0207/Pres. L.R. 20/2015, art. 4, c. 16, 17, 18, 19 B.U.R. 12/10/2015, S.O. n. 38 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 6 ottobre 2015, n. 0207/Pres. Regolamento recante i criteri e le modalità per la concessione dei

Dettagli

Decreto Legge 248 / 2007 (Milleproroghe) Proroga Incentivi Rottamazione 2008

Decreto Legge 248 / 2007 (Milleproroghe) Proroga Incentivi Rottamazione 2008 Roma, 10 gennaio 2008 Decreto Legge 248 / 2007 (Milleproroghe) - Proroga Incentivi Rottamazione 2008 Introduzione Nel Consiglio dei Ministri del 28 dicembre scorso, è stato approvato il cosiddetto Milleproroghe

Dettagli

DOMANDA DI FINANZIAMENTO. A) Ente proponente singolo

DOMANDA DI FINANZIAMENTO. A) Ente proponente singolo PROVINCIA DI VITERBO Assessorato Formazione Professionale, Via Saffi n.47/49 01100 Viterbo Oggetto: (INDICARE TITOLO AVVISO) DOMANDA DI FINANZIAMENTO A) Ente proponente singolo Il sottoscritto nato a Il

Dettagli

LICENZA TAXI (L. 15.1.1992 n. 21)

LICENZA TAXI (L. 15.1.1992 n. 21) 1 ESTREMI DI ISCRIZIONE DELLA DICHIARAZIONE (A CURA DELL UFFICIO) Ufficio ricevente Presentata il Modalità di inoltro Data protocollo Num. Prot fax a mano posta via telematica NUMERO ASSEGNATO ALLA PRATICA

Dettagli

ALLA PROVINCIA DI RIETI SETTORE V Viabilità Uff. Albo Autotrasportatori via Salaria per L Aquila n.3 R I E T I

ALLA PROVINCIA DI RIETI SETTORE V Viabilità Uff. Albo Autotrasportatori via Salaria per L Aquila n.3 R I E T I marca da bollo Euro 14,62 (Timbro dello studio di consulenza) ALLA PROVINCIA DI RIETI SETTORE V Viabilità Uff. Albo Autotrasportatori via Salaria per L Aquila n.3 R I E T I ALBO AUTOTRASPORTATORI DI COSE

Dettagli

PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA

PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GRADUATORIA REGIONALE ANNO 2014 VALEVOLE PER L ANNO 2015 RACCOMANDATA A.R. IMPOSTA DI BOLLO REGIONE CAMPANIA DIREZIONE GENERALE PER LA TUTELA DELLA

Dettagli

REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA

REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA Domanda per l inserimento nella graduatoria regionale dei medici specialisti pediatri di libera scelta VALIDA PER L ANNO 2017 MARCA DA BOLLO 16.00

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE 43 ALLEGATO 6 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Da compilare sul sistema informativo Sigfrido ed inviare in formato digitale mediante Posta Elettronica certificata alla casella PEC regione.marche.innovazionericerca@emarche.it

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA FESR 2007 2013

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA FESR 2007 2013 UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA Dipartimento 10 - Lavoro, Politiche della Famiglia, Formazione Professionale, Cooperazione e Volontariato PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA FESR 2007

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico VISTO il Decreto Legge 12 settembre 2014, n. 133 convertito con modificazioni dalla Legge 11 novembre 2014, n. 164 recante Misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche,

Dettagli

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE - CIG 39689354C5 - ENTE APPALTANTE Comune di Nettuno, Viale Giacomo Matteotti n 37 00048 Nettuno

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA IX

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA IX PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA IX Direzione Infrastrutture Territoriali e Datore di Lavoro Ufficio Area Metropolitana, Infrastrutture,Trasporti e Servizi di distribuzione BANDO PER L AMMISSIONE ALL ESAME

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA COMUNE DI MONTEFORTE D'ALPONE - Reg. nr.0003460/2015 del 20/03/2015 - UFF: Messo AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Cod. Fiscale e

Dettagli

Il sottoscritto nato a prov. il, Codice fiscale residente in Via n. C.A.P, in qualità di titolare/legale rappresentante dell impresa -

Il sottoscritto nato a prov. il, Codice fiscale residente in Via n. C.A.P, in qualità di titolare/legale rappresentante dell impresa - Alla Comunità Montana Valtellina di Tirano Via M. Quadrio, 11 23037 - T I R A N O OGGETTO:CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COMMERCIALI -(L.r. 13/2000, art. 4, comma 3-ter) - Richiesta di contributi per interventi

Dettagli