LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE"

Transcript

1 LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

2 ART. 38 COS TITUZIONE 1 comma: ogni cittadino inabile al lavoro e s provvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento e all assistenza sociale 2 comma: i lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed as sicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria 4 comma: ai compiti previs ti in questo articolo provvedono organi ed is tituti prepos ti dallo S tato 5 comma: l as sistenza privata è libera

3 S is tema previdenziale pubblico Inps Legge di riforma 335/95 Sistema a ripartizione Ogni mese i versamenti dei lavoratori attivi alimentano le pensioni erogate ai pensionati. Calcolo retributivo - (ante riforma previdenza l. 335/95) Pensione = dopo 40 anni, 80% della media della retribuzione degli ultimi 10 anni. Calcolo contributivo (Legge 335/95) Pensione = calcolata sul totale dei contributi versati in tutta la vita lavorativa e sui relativi rendimenti prodotti nella fase di accumulo

4 GLI EFFETTI DELLA LEGGE 335 DEL 1995: la mis ura della pens ione pubblica ris petto alla retribuzione prima del pens ionamento TASSI DI COPERTURA 80% 70% 60% 50% anno

5 Sistema a ripartizione e sistema a capitalizzazione La pensione pubblica: il meccanismo della ripartizione Fondi Pensione: la capitalizzazione individuale I contributi versati OGGI dal lavoratore servono a pagare le pensioni degli ATTUALI PENSIONATI I contributi versati OGGI dal lavoratore serviranno a pagare la SUA pensione complementare

6 Normativa di riferimento Decreto legislativo 124/93 (abrogato da D. Lgs 252/05) Disciplina delle forme pensionistiche complementari Legge 335/95 Riforma del sistema pensionistico Decreto 703/96 Ministero del Tesoro Regole di investimento delle risorse dei fondi pensione e disciplina del conflitto di interesse Decreto attuativo 211/97 Ministero del Lavoro Norme su atti costitutivi, statuti, requisiti dei componenti degli organi, procedure per l autorizzazione all esercizio dei fondi pensione Decreto Legislativo 47 del 18 febbraio 2000 Riforma della disciplina fiscale della previdenza complementare (circolare esplicativa 29/E Ag. Entrate del 20/03/2001) Decreto Legislativo 168/2001 Correzioni al d.lgs 47/2000 (circolare esplicativa 78/E del 6 agosto 2001) L. 243 del 23/08/04 (delega di riforma previdenziale) D. Lgs 252/05 Testo unico della previdenza complementare

7 PREVEDI: fonte istitutiva Accordo del 9/4/2001 tra ANCE FENEAL-UIL FILCA-CISL FILLEA-CGIL ANAEPA-CONFARTIGIANATO ANSE-CNA FIAE-CASA CLAAI ASSOEDILI-CNA

8 Cos è Prevedi E un Fondo Pensione Complementare: contrattuale o chiuso; a capitalizzazione individuale; a contribuzione definita; costituito nella forma di associazione riconosciuta ai sensi e per le finalità di cui al D.Lgs 252/ 95

9 Prevedi: finalità (art. 3 S tatuto Prevedi) 1. Il Fondo ha lo scopo di consentire agli aderenti di disporre, all atto del pensionamento, di prestazioni pensionistiche complementari del sistema obbligatorio Il Fondo non ha scopo di lucro. 3. Il Fondo non può assumere o concedere prestiti né compiere atti non inerenti lo scopo di cui al precedente comma 1.

10 Prevedi - Destinatari (art. 5 S tatuto Prevedi) Operai, impiegati e quadri a cui si applichi il CCNL edili-industria o il CCNL edili-artigianato: assunti a tempo indeterminato, o con contratto di formazione e lavoro o di apprendistato; assunti a tempo determinato per un periodo uguale o superiore a 3 mesi; dipendenti delle Organizzazioni firmatarie del CCNL edili-industria e del CCNL edili-artigianato e degli enti paritetici del settore edile; in distacco, ai sensi della legge 300 del , presso le Organizzazioni Sindacali firmatarie di tali contratti.

11 Perché un fondo pens ione neg oziale Fondo non negoziale - L is critto è cliente - S copo di lucro Fondo negoziale - L is critto è s ocio - S enza scopo di lucro - Commissioni elevate - Commissioni molto basse - Nessuna rappresentanza - Rappresentanza dei s oci - Nessun rapporto con il CCNL - Legame con CCNL

12 Gli organi del Fondo Pensione Consiglio di amministrazione assemblea dei delegati elegge i componenti in rappresentanza dei lavoratori Collegio dei revisori contabili Responsabile del Fondo Presidente e Vicepresidente

13 Prevedi - flussi di adesione Lavoratori Richieste di adesione Cassa Edile Comunicazione dell adesione del lavoratore Flusso mensile delle adesioni Esito del flusso Prevedi Aziende

14 Prevedi - flus s i di contribuzione Aziende Denuncia mensile/mut Segnalazione anomalie Versamento contributi Casse Edili Server MUT Flusso periodico delle contribuzioni verificate e riconciliate Segnalazioni anomalie o ordine di bonifico Server Prevedi Prevedi Estratto c/c di raccolta Bonifico su c/c di raccolta dei contributi riconciliati Banca Depositaria

15 Finanziamento dei Fondi Pens ione (art. 8 D.Lg s 252/05) Fino al 31/12/2006 Dal 01/01/2007 Contributo aziendale: nella misura prevista da Fonti Istitutive; Contributo aziendale: nella misura minima prevista da Fonti Istitutive; Contributo dipendente: nella misura prevista da Fonti Istitutive; Contributo dipendente: nella misura minima prevista da Fonti Istitutive; TFR maturando: - 100% per assunti dopo il 28/04/93; - secondo Fonti Istitutive per gli altri (per Prevedi 18%) TFR maturando: - 100% per assunti dopo il 28/04/93; - secondo Fonti Istitutive per gli altri (per Prevedi 18%) aumentabile al 100% anche tacitamente

16 Finanziamento dei Fondi Pens ione (art. 8 D.Lgs 252/05) Fino al 31/12/2006 Dal 01/01/2007 L adesione implica l obbligo contributivo per lavoratore e azienda; La contribuzione del lavoratore è volontaria e inscindibile da quella aziendale; Tutte le fonti contributive sono necessarie e inscindibili La contribuzione cessa al venire meno dei requisiti di permanenza nel F.P. Il conferimento del solo TFR implica l adesione al F.P. ma non comporta altri obblighi contributivi Se contribuente da almeno 1 anno, il neopensionato può continuare a contribuire al Fondo

17 Il conferimento del TFR (art. 8 co. 7 lett. a)-b) e co. 8 del D.Lg s 252/05) Espresso: tramite scelta di una forma pensionistica complementare entro il 30 giugno 2007 oppure entro 6 mesi dalla data di assunzione, se successiva al 31/12/2006; Tacito: il silenzio protratto oltre il termine citato comporta la destinazione del TFR a: - Fondo Pensione Negoziale; - in caso di più fondi negoziali, decide un accordo tra le Parti; - in mancanza di fondi negoziali il tfr viene destinato alla forma pens. compl. presso l INPS Il TFR versato tacitamente viene investito nella linea più prudente, che garantisca la restituzione del capitale e rendimenti comparabili al tasso di rivalutazione del Tfr.

18 per gli occupati ante 28/04/93 (art. 8 co. 7 lett. c D.Lgs 252/05) Fino al 31/12/2006 Dal 01/01/2007 La misura dell accantonamento TFR destinato al Fondo è stabilita dalle Fondi Istitutive: Per Prevedi = 18% Iscritti a forme pens. compl. entro il 31/12/2006 a) SI: possono conferire tutto il TFR maturando alla forma a cui sono iscritti (vale il silenzio assenso); b) NO: possono conferire non meno della quota minima di TFR prevista dal CCNL al fondo pensione (incrementabile successivamente). In caso di silenzio tutto il tfr maturando va al fondo negoziale di categoria

19 Deducibilità fis cale dei contributi (art. 8 D.Lgs 252/05) Fino al 31/12/2006 Dal 01/01/2007 In misura pari al minore tra questi limiti: 12% del reddito complessivo (lavoro dipendente + altri redditi); 5.164,57 totali; Doppio della quota di TFR destinata al Fondo (ad eccezione dei vecchi iscritti) per la deducibilità dai redditi di lavoro dipendente In generale in misura non superiore a: 5.164,57; Per i neo assunti dopo il 31/112/2006, dal 6 al 20 anno di contribuz. deducibilità in misura pari al minore tra questi due limiti: 5.164,57 + (25.822,85 C) C = contributi versati nei primi 5 anni 5.164, ,29 Comunicazione contributi non dedotti entro il 30 settembre Comunicazione contributi non dedotti entro il 31 dicembre

20 Pres tazioni previdenziali (art. 11 D.Lgs 252/05) Fino al 31/12/2006 Il contributo aziendale Dal 01/01/2007 Requisiti pensione vecchiaia: - Età pensionabile Inps; - Contribuzione > = 5 anni Requisiti generali per pensione: - Requisiti per pensione Inps; - Contribuzione > = 5 anni Requisiti pensione anzianità: - Età > (età pens. Inps 10); - Contribuzione > = 15 anni - Cessazione attività lavorativa Erogazione in forma capitale: - Max 50% posizione previd. se rendita annua > 50% assegno sociale - Fino a 100% posizione previd. se rendita annua < 50% assegno sociale In caso di inoccupazione > 48 mesi: - Età > Requisiti pensione Inps 5 anni; - Contribuzione > = 5 anni Erogazione in forma capitale: - Max 50% posizione previd. se 70% rendita annua > 50% assegno sociale - Fino a 100% posizione previd. se 70% rendita annua < 50% assegno sociale

21 Tas s azione delle rendite (art. 11 co. 6 D.Lgs 252/05) Fino al 31/12/2006 Il contributo aziendale Dal 01/01/2007 tassazione su tassazione ordinaria su contributi dedotti in fase di accumulo e sul TFR; esenzione dei rendimenti maturati prima della costituzione della rendita e dei contributi non dedotti in fase di accumulo; tassazione dei rendimenti maturati post rendita con imposta sostitutiva del 12,5% contributi già dedotti e su tfr con aliquota del 15% ridotta dello 0,3% per ogni anno di partecipaz. al fondo oltre il 15 (aliquota minima pari al 9%); esenzione dei rendimenti maturati prima della costituzione in rendita e dei contributi non dedotti in fase di accumulo

22 Tas sazione delle prestazioni in capitale (art. 11 co. 6 D.Lgs 252/05) Fino al 31/12/2006 Il contributo aziendale Dal 01/01/2007 tassazione separata sui contributi dedotti in fase di accumulo e sul TFR; esenzione dei rendimenti (se il capitale erogato è a 1/3 della posizione previd. totale) e dei contributi non dedotti tassazione agevolata: tassazione su contributi dedotti in fase di accumulo e su TFR al 15% ridotto dello 0,3% per ogni anno di partecipaz. al fondo oltre il 15 (aliquota minima pari al 9%); esenzione dei rendimenti e dei contributi non dedotti in fase di accumulo;

23 Cessazione dei requisiti di partecipazione (art. 14 co. 2 D.Lgs 252/05) Fino al 31/12/2006 Il contributo aziendale Dal 01/01/2007 a) Trasferimento della posizione a: - un altro Fondo chiuso - un Fondo aperto - una polizza pensionistica individ. b) Riscatto del capitale maturato c) Mantenimento della posizione in assenza di contribuzione a) Trasferimento ad altra forma pens. compl.; b) Riscatto del 50% posiz. prev. per: - inoccupazione compresa tra 12 e 48 mesi o per mobilità; cassa int. guadagni c) Riscatto totale in caso di: - Invalidità permanente; - Inoccupazione > 48 mesi - Età < età pens. Inps 5 d) Riscatto totale della posizione previd. e) Mantenimento della posizione presso il Fondo in assenza di contribuzione. 6 mesi di tempo dalla domanda per liquidare 6 mesi di tempo dalla domanda per liquidare la posizione

24 Tassazione dei riscatti (art. 14 co. 4 D.Lgs 252/05) Fino al 31/12/2006 Il contributo aziendale Dal 01/01/2007 Tassazione sui contributi dedotti in fase di accumulo e sul TFR ed esenzione dei rendimenti. La tassazione è: -ordinaria in caso di cessazione volontaria dei requisiti di partecipaz. al fondo (dimissioni, cambio inquadr., ecc.); - separata in caso di cessazione involontaria dei requisiti di partecip. al fondo (pensionamento, fallimento azienda, decesso, ecc.). Esenzione dei rendimenti e dei contributi non dedotti in fase di accumulo; Per i casi di cui alla lett. b)-c) della pagina precedente e per i decessi: tassazione al 15% ridotto dello 0,3% per ogni anno di partecipaz. al fondo oltre il 15 (aliquota min. pari a 9%) su contributi dedotti in fase di accumulo e su TFR Per il caso di cui alla lett. d) della pagina precedente: aliquota del 23% sull imponibile calcolato come sopra

25 Deces s o dell is critto (art. 11 co. 5 e 14 co. 3 D.Lgs 252/05) Fino al 31/12/2006 Il contributo aziendale Dal 01/01/2007 In costanza di rendita: - pagamento del montante o erogazione rendita ai reversionari Prima del pensionamento: - riscatto da parte dei beneficiari ex lege (moglie o figli o genitori a carico) o, in assenza, di altri se designati o, in assenza, acquisizione da parte del Fondo In costanza di rendita: - pagamento del montante ai beneficiari o erogazione rendita ai reversionari Prima del pensionamento: - riscatto da parte degli eredi o diversi beneficiari designati o, in assenza, acquisizione da parte del Fondo

26 Tras ferimento volontario (art. 14 co. 6 (art. 14 co. 6 D.Lgs 252/05) Fino al 31/12/2006 Dal 01/01/2007 Il trasferimento volontario è consentito: dopo 5 anni di partecipazione al fondo, nei primi 5 anni di vita del fondo; Il trasferimento volontario è consentito: dopo 2 anni di partecipazione al fondo dopo 3 anni successivamente.

27 Anticipazioni (art. 11 co. 7 D.Lgs 252/05) Fino al 31/12/2006 Dal 01/01/2007 Dopo 8 anni, il lavoratore può richiedere un anticipazione fino al 100% della posizione previd. per: acquisto o ristrutturazione della 1^ casa per sé o per i figli spese mediche straordinarie Congedi formativi o parentali E possibile il reintegro della posizione a) Fino al 75% della posiz. previd. per spese mediche straordinarie per sé e per i familiari a carico; b) Dopo 8 anni di iscrizione, fino al 75% della posiz. previd. per l acquisto o la ristrutturazione della 1 casa per sé o per i figli; c) Dopo 8 anni di iscrizione, fino al 30% per altri motivi E possibile il reintegro della posizione

28 Tas sazione delle anticipazioni (art. 11 co. 7 D.Lgs 252/05) Fino al 31/12/2006 Dal 01/01/2007 Tassazione separata sull intera somma erogata Caso a): tassazione al 15% ridotto dello 0,3% per ogni anno di partecipaz. al fondo oltre il 15 (aliqu. minima del 9%) su contributi dedotti in fase di accumulo e su TFR; Caso b) e c): tassazione del 23% sull importo erogato al netto dei rendimenti già tassati; In caso di reintegro della posizione è riconosciuto un credito di imposta sulle somme eccedenti il limite di 5.164,57 corrispondente all imposta pagata.

Fondo Pensione Complementare per i lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini

Fondo Pensione Complementare per i lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Fondo Pensione Complementare per i lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Prevedi: lo stato dell arte Adesioni al 31/01/2005: 15.000 Valore quota 01/01/2004: 10,00 Valore quota

Dettagli

Legge n. 296/2006 art. 1, comma 749

Legge n. 296/2006 art. 1, comma 749 Legge n. 296/2006 art. 1, comma 749 A decorrere dal 1 gennaio 2007 il lavoratore dipendente è tenuto ad operare una scelta circa la destinazione del proprio tfr maturando: se destinarlo a una previdenza

Dettagli

Glossario Dei Termini Previdenziali: La Previdenza Complementare

Glossario Dei Termini Previdenziali: La Previdenza Complementare Glossario Dei Termini Previdenziali: La Previdenza Complementare www.logicaprevidenziale.it A Albo (delle forme pensionistiche complementari): Elenco ufficiale tenuto dalla COVIP cui le forme pensionistiche

Dettagli

FONTEMP il Fondo di previdenza per i lavoratori in somministrazione

FONTEMP il Fondo di previdenza per i lavoratori in somministrazione FONTEMP il Fondo di previdenza per i lavoratori in somministrazione 1 L ADESIONE L adesione alle forme pensionistiche complementari è libera e volontaria 2 L ADESIONE SI PUO ADERIRE A FONTEMP: IN MANIERA

Dettagli

La previdenza complementare. I lavoratori interessati. La scelta della destinazione del trattamento di fine rapporto (Tfr o liquidazione)

La previdenza complementare. I lavoratori interessati. La scelta della destinazione del trattamento di fine rapporto (Tfr o liquidazione) La previdenza complementare La previdenza complementare ha lo scopo di pagare pensioni che si aggiungono a quelle del sistema obbligatorio, in modo da assicurare migliori condizioni di vita ai pensionati.

Dettagli

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E L UTILIZZO DEL TFR

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E L UTILIZZO DEL TFR LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E L UTILIZZO DEL TFR 1 SISTEMA PENSIONISTICO ATTUALE 1^ PILASTRO: previdenza obbligatoria (Inps,Inpdap,Casse professionali ecc ) ASSICURA LA PENSIONE BASE 2^ PILASTRO

Dettagli

FONDINPS - Fondo pensione complementare INPS Iscritto n. 500 all Albo Covip

FONDINPS - Fondo pensione complementare INPS Iscritto n. 500 all Albo Covip DOCUMENTO SUL REGIIME FIISCALE Il sistema previdenziale italiano, da oltre un decennio, è stato oggetto di numerose riforme volte, da un lato, a riorganizzare ed armonizzare i trattamenti previdenziali

Dettagli

Riforma della Previdenza Complementare e nuove regole Fondo COMETA

Riforma della Previdenza Complementare e nuove regole Fondo COMETA Riforma della Previdenza Complementare e nuove regole Fondo COMETA * " &$ #+ ( " ', & $ - "$. /$!& /$!& /$!& /$!& + $$!&$ #,!& '!! " #$ %& $ ' ( )( & &$ )($$&! " )( $ )( gennaio 2007 2 Normativa di riferimento:

Dettagli

Fondoposte: il fondo pensione per il Personale del gruppo Poste Italiane S.p.A.

Fondoposte: il fondo pensione per il Personale del gruppo Poste Italiane S.p.A. Fondoposte: il fondo pensione per il Personale del gruppo Poste Italiane S.p.A. Cos è Fondoposte Fondoposte è il Fondo Nazionale di Pensione Complementare per il Personale di Poste Italiane S.p.A. e delle

Dettagli

TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE

TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE E il momento di scegliere A cura della Struttura di Comparto Scuola non statale DESTINARE IL TFR COS E IL TFR? Il trattamento di fine rapporto (anche conosciuto come liquidazione

Dettagli

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE *

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * Chi è interessato dalla Riforma Sono interessati alla riforma della previdenza complementare attuata con il decreto legislativo n. 252/2005

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Decreto Legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 Documento aggiornato 28 maggio 2015 Via Savoia, 82-00198 Roma,

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE (A) Regime fiscale applicabile agli iscritti a partire dal 1 gennaio 2007ed ai contributi versati dal 1 gennaio 2007dai lavoratori già iscritti 1. I Contributi 1.1 Il regime

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: UTILIZZO E FINALITA

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: UTILIZZO E FINALITA LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: UTILIZZO E FINALITA Il decreto legislativo n. 252 del 5 dicembre 2005 ha rinviato al 1 gennaio 2007 esclusivamente l obbligo della destinazione del TFR maturando alla previdenza

Dettagli

Ultime novità riforma della previdenza integrativa

Ultime novità riforma della previdenza integrativa Ultime novità riforma della previdenza integrativa ( Fonti : Dlgs 252/05, L 296/06 art 1 c755, Decreti Minwelfare 30/1/07, Nota Covip- Minwelfare 21/3/07 e circ Inps-Minwelfare 3/4//07 ) Entro il 30/6/07,

Dettagli

IL NUOVO TFR, GUIDA ALL USO A cura di Tommaso Roberto De Maria

IL NUOVO TFR, GUIDA ALL USO A cura di Tommaso Roberto De Maria LIBERA Confederazione Sindacale Li.Co.S. Sede nazionale Via Garibaldi, 45-20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.: 02 / 39.43.76.31. Fax: 02 / 39.43.75.26. e-mail: sindacatolicos@libero.it IL NUOVO TFR, GUIDA

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE II PILASTRO. Il meccanismo del silenzio-assenso

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE II PILASTRO. Il meccanismo del silenzio-assenso LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE II PILASTRO 1 Il meccanismo del silenzio-assenso 2 CASO 1: adesione al fondo negoziale TUTTO il TFR (maturando) verrà versato AL FONDO + PERCENTUALE del LAVORATORE 1% (in media)

Dettagli

FONDO PENSIONE PRIAMO

FONDO PENSIONE PRIAMO I VANTAGGI DELL ADESIONE AL FONDO PENSIONE PRIAMO INTEGRAZIONE E PROTEZIONE FALITÀ REDDITIVITÀ FLESSIBILITÀ ECONOMICITÀ DIVERSIFICAZIONE L adesione a Priamo comporta, per l aderente, una serie di VANTAGGI

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE INDICE INTRODUZIONE IL TFR LA PREVVIDENZA COMPLEMENTARE IL FINANZIAMENTO DELLE FORME PENSIONISTICHE FORME DI ADESIONE AGEVOLAZIONI FISCALI TASSAZIONE DELLE PRESTAZIONI TRASFERIMENTO

Dettagli

ABC DELLA PREVIDENZA CO C MPLE L M E EN E TA T R A E R

ABC DELLA PREVIDENZA CO C MPLE L M E EN E TA T R A E R ABC DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE Art 1. Ambito di applicazione e definizioni LE FORME PENSIONISTICHE COMPLEMENTARI EROGANO TRATTAMENTI PENSIONISTICI AGGIUNTIVI DEL SISTEMA OBBLIGATORIO PUBBLICO ALLO

Dettagli

Docente: Alessandro Bugli

Docente: Alessandro Bugli Docente: Alessandro Bugli Rapporto patrimonio / PIL dei fondi pensione Paesi OCSE anno 2012 Fonte: OECD Global Pension Statistics - 2012 Rapporto patrimonio / PIL dei fondi pensione Paesi OCSE anno 2012

Dettagli

PATRONATO INCA CGIL Lombardia. Patronato INCA CGIL Lombardia

PATRONATO INCA CGIL Lombardia. Patronato INCA CGIL Lombardia PATRONATO INCA CGIL Lombardia Il Fondo Complementare Sirio I tre pilastri della Previdenza Previdenza Obbligatoria Previdenza Complementare Forme di risparmio a finalità previdenziale (P.I.P.) I tre pilastri

Dettagli

La nuova previdenza complementare

La nuova previdenza complementare Concreto Fondo Pensione Complementare Nazionale La nuova previdenza complementare La nuova previdenza complementare 1 Agenda Adesione esplicita e tacita Fonti di finanziamento e regole per la deducibilità

Dettagli

È nato Fondo Pensione Perseo

È nato Fondo Pensione Perseo È nato Fondo Pensione Perseo / Il futuro in cassaforte è nato Perseo Da oggi puoi pensare più serenamente al tuo futuro. Perseo è il Fondo pensione complementare destinato ai lavoratori delle Regioni

Dettagli

La riforma della previdenza complementare

La riforma della previdenza complementare La riforma della previdenza complementare 2 I 3 MOMENTI DEL FONDO PENSIONE (1) CONTRIBUZIONE LE FONTI DI FINANZIAMENTO DEL FONDO PENSIONE TFR MATURANDO CONTRIBUTO LAVORATORE CONTRIBUTO AZIENDA (2) GESTIONE

Dettagli

ARTIGIANATO - PREVIDENZA - FONDI - Folder Informativo su ARTIFOND

ARTIGIANATO - PREVIDENZA - FONDI - Folder Informativo su ARTIFOND ARTIGIANATO - PREVIDENZA - FONDI - Folder Informativo su ARTIFOND La riforma del sistema pensionistico determinata dalla legge 335/1995 e successive modificazioni ha modificato il sistema di rogazione

Dettagli

LE NUOVE REGOLE DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

LE NUOVE REGOLE DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE 1 LE NUOVE REGOLE DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE 2 TFR: : quali scelte per il lavoratore Dal 1 gennaio 2007,, se già assunto, o dalla data di assunzione, il lavoratore ha 6 mesi di tempo per: 1. Scegliere

Dettagli

Previdenza Complementare Tra necessità e opportunità PRESENTAZIONE A CURA DEL SERVIZIO POLITICHE FISCALI E PREVIDENZIALI UIL

Previdenza Complementare Tra necessità e opportunità PRESENTAZIONE A CURA DEL SERVIZIO POLITICHE FISCALI E PREVIDENZIALI UIL Previdenza Complementare Tra necessità e opportunità CHE COS E LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE? E COMPLEMENTARE E UN SISTEMA A CAPITALIZZAZIONE INDIVIDUALE E UN SISTEMA A CONTRIBUZIONE DEFINITA E UN SISTEMA

Dettagli

Previcooper, il fondo pensione della distribuzione cooperativa

Previcooper, il fondo pensione della distribuzione cooperativa Fondo Pensione per i lavoratori dipendenti dalle imprese della distribuzione cooperativa Iscritto all Albo dei Fondi Pensione con il numero d ordine 102 Previcooper, il fondo pensione della distribuzione

Dettagli

40 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA

40 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA 40 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA 40.1 NOZIONI GENERALI I numerosi interventi legislativi in materia di previdenza e le varie fusioni aziendali, hanno reso necessaria una continua contrattazione

Dettagli

Il quadro d insieme del sistema di previdenza complementare

Il quadro d insieme del sistema di previdenza complementare Il quadro d insieme del sistema di previdenza complementare Agenda La funzione della previdenza complementare Caratteristiche e modalità di funzionamento Tipologia di forme pensionistiche complementari

Dettagli

Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini

Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 136 Documento sul regime fiscale del Fondo Pensione allegato

Dettagli

RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE DESTINAZIONE DEL TFR MATURANDO A PARTIRE DALL 01.01.2007 IN APPLICAZIONE DELL ART. 8 COMMA 8 DEL DECRETO LEGISLATIVO 5 DICEMBRE 2005 N. 252 Ogni lavoratore del settore

Dettagli

Più opportunità dal tuo fondo pensione

Più opportunità dal tuo fondo pensione fondo pensione per il personale del gruppo helvetia e del gruppo nationale suisse Più opportunità dal tuo fondo pensione Più adesioni con i fiscalmente a carico, più contribuzione da parte del datore di

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI PIU FREQUENTI CONTRIBUZIONE

RISPOSTE AI QUESITI PIU FREQUENTI CONTRIBUZIONE RISPOSTE AI QUESITI PIU FREQUENTI CONTRIBUZIONE Come viene alimentata la posizione previdenziale? Il finanziamento è attuato mediante contribuzione a carico del lavoratore, del datore di lavoro e tramite

Dettagli

Pur aumentando le aliquote contributive e l età pensionabile, la previdenza obbligatoria, tutta, avrà una enorme diminuzione dei rendimenti.

Pur aumentando le aliquote contributive e l età pensionabile, la previdenza obbligatoria, tutta, avrà una enorme diminuzione dei rendimenti. Pur aumentando le aliquote contributive e l età pensionabile, la previdenza obbligatoria, tutta, avrà una enorme diminuzione dei rendimenti. Per quanto necessari, anche i riscatti, in particolare per i

Dettagli

Nel TUO. scoprilo adesso. c è un DIRITTO in più: contratto di lavoro FOND

Nel TUO. scoprilo adesso. c è un DIRITTO in più: contratto di lavoro FOND FOND PERSEO SIRIO Il Fondo pensione complementare dei lavoratori della P.A. e della Sanità Nel TUO contratto di lavoro c è un DIRITTO in più: scoprilo adesso PERSEO SIRIO è il Fondo pensione complementare

Dettagli

FONDO PENSIONE PER I DIRIGENTI IBM

FONDO PENSIONE PER I DIRIGENTI IBM FONDO PENSIONE PER I DIRIGENTI IBM Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 1070 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE (Giugno 2015) - 1 - Le note che seguono sono una libera e parziale sintesi NON SOSTITUTIVA

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER I POTENZIALI ADERENTI AL FONDO "PREVEDI"

SCHEDA INFORMATIVA PER I POTENZIALI ADERENTI AL FONDO PREVEDI SCHEDA INFORMATIVA PER I POTENZIALI ADERENTI AL FONDO "PREVEDI" (autorizzato in data 8 agosto 2002 e iscritto all Albo dei fondi pensione con il n 136) Sede legale: via Nomentana, 126 00161 Roma tel. e

Dettagli

Formazione Laborfonds

Formazione Laborfonds Formazione Laborfonds Giorgio Valzolgher Direttore Generale 11.03.2010 1 + + + + Temi + Il sistema previdenziale + Laborfonds + Contribuzione + Gestione finanziaria + Rendimenti + Prestazioni + Comunicazione

Dettagli

Forme pensionistiche complementari Introduzione Le forme pensionistiche complementari sono forme di previdenza finalizzate alla costituzione di una

Forme pensionistiche complementari Introduzione Le forme pensionistiche complementari sono forme di previdenza finalizzate alla costituzione di una Forme pensionistiche complementari Introduzione Le forme pensionistiche complementari sono forme di previdenza finalizzate alla costituzione di una prestazione pensionistica integrativa, autorizzate e

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE (Aggiornato al 23 febbraio 2015)

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE (Aggiornato al 23 febbraio 2015) DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE (Aggiornato al 23 febbraio 2015) Il presente documento integra il contenuto della Nota informativa per l adesione al fondo pensione aperto a contribuzione definita PENSPLAN

Dettagli

Il nuovo TFS. Scegli la tua convenienza

Il nuovo TFS. Scegli la tua convenienza FONDO NAZIONALE PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLA SCUOLA Il nuovo TFS Scegli la tua convenienza FONDO SCUOLA ESPERO via Fiume Giallo, 3-00144 Roma Tel. 06.52279155 - Fax 06.52272348 numero

Dettagli

L EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

L EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE per Confcooperative L EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE Novembre 2006 1 Legge Finanziaria art. 84 Fondo per l erogazione ai lavoratori dipendenti del TFR DM sul Fondo Tesoreria

Dettagli

La Cisl Informa: il TFR e la previdenza complementare

La Cisl Informa: il TFR e la previdenza complementare La Cisl Informa: il TFR e la previdenza complementare Le riforme del sistema previdenziale attuate negli anni 90 hanno apportato una serie di interventi restrittivi alle pensioni erogate dal sistema pubblico,

Dettagli

Le scritture contabili per la rilevazione del TFR al 31 dicembre 2007

Le scritture contabili per la rilevazione del TFR al 31 dicembre 2007 ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 12 17 MARZO 2008 Le scritture contabili per la rilevazione del TFR al 31 dicembre 2007 Copyright

Dettagli

Premessa. by Gestione Processi Formativi 2

Premessa. by Gestione Processi Formativi 2 Premessa Una presentazione in cui si affronta il tema della fiscalità delle polizze vita e delle forme di previdenza complementare. Viene ripreso il vecchio regime fiscale (valido per tutte le polizze

Dettagli

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR Le risposte alle domande più frequenti Scelta sulla 1. destinazione del Tfr Linee di investimento 2. dedicate al Tfr 3. Prestazioni Regime fiscale delle 4. prestazioni previdenziali

Dettagli

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE IMPRESE INDUSTRIALI ED ARTIGIANE EDILI ED AFFINI. Documento sul regime fiscale del Fondo Pensione

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE IMPRESE INDUSTRIALI ED ARTIGIANE EDILI ED AFFINI. Documento sul regime fiscale del Fondo Pensione FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE IMPRESE INDUSTRIALI ED ARTIGIANE EDILI ED AFFINI Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 136 Documento sul regime fiscale del Fondo Pensione (allegato

Dettagli

aggiornato al 31 luglio 2014

aggiornato al 31 luglio 2014 aggiornato al 31 luglio 2014 Regime fiscale applicabile ai lavoratori iscritti a una forma pensionistica complementare dopo il 31 dicembre 2006 e ai contributi versati, a partire dal 1 gennaio 2007, dai

Dettagli

NOTA OPERATIVA PER I SOCI BENEFICIARI

NOTA OPERATIVA PER I SOCI BENEFICIARI NOTA OPERATIVA PER I SOCI BENEFICIARI che cessano il rapporto di lavoro con l azienda (socio aderente) PREVIP è stato iscritto in data 4 agosto 1999 al n. 1241 della sezione speciale dell Albo dei Fondi

Dettagli

TFR IN AZIENDA O NEL FONDO PENSIONE: COSA MI CONVIENE?

TFR IN AZIENDA O NEL FONDO PENSIONE: COSA MI CONVIENE? TFR IN AZIENDA O NEL FONDO PENSIONE: COSA MI CONVIENE? QUESITI E SOLUZIONI SULLA PREVIDENZA INTEGRATIVA. SPECIALE LAVORATORI DIPENDENTI LA PREVIDENZA? È CAMBIATA Le modifiche introdotte dalla Riforma Dini

Dettagli

postaprevidenza valore

postaprevidenza valore postaprevidenza valore Fondo Pensione Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo (PIP) Documento sul Regime Fiscale postaprevidenza valore Per informazioni: 800.316.181 infoclienti@postevita.it

Dettagli

PREVIDENZA COMPLEMENTARE E TFR PER UNA SCELTA CONSAPEVOLE

PREVIDENZA COMPLEMENTARE E TFR PER UNA SCELTA CONSAPEVOLE PREVIDENZA COMPLEMENTARE E PER UNA SCELTA CONSAPEVOLE Con queste schede la SLC CGIL si propone di offrire un contributo informativo alle lavoratrici e ai lavoratori per la scelta da effettuare entro il

Dettagli

MINIGUIDA AL FONDO ESPERO

MINIGUIDA AL FONDO ESPERO MINIGUIDA AL FONDO ESPERO 1 1 - Il tuo futuro chiede, Espero risponde. La previdenza oggi fa scuola. Espero è il Fondo Pensione che risponde alle esigenze previdenziali di tutti i lavoratori della scuola:

Dettagli

CASSA DI PREVIDENZA INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DELLE AZIENDE CONVENZIONATE

CASSA DI PREVIDENZA INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DELLE AZIENDE CONVENZIONATE CASSA DI PREVIDENZA INTEGRATIVA PER I DIPENDENTI DELLE AZIENDE CONVENZIONATE Chiarimenti sulla disciplina fiscale del d. lgs. n. 252/2005 (c.d. Testo Unico della previdenza complementare) Circolare dell

Dettagli

Domande e Risposte SI PUO VERSARE IL PROPRIO TFR A PREVILABOR SECONDO LA NUOVCA NORMATIVA?

Domande e Risposte SI PUO VERSARE IL PROPRIO TFR A PREVILABOR SECONDO LA NUOVCA NORMATIVA? Domande e Risposte CHI PUO' ADERIRE A PREVILABOR? Possono aderire tutti i dipendenti esclusi quelli a tempo determinato con contratto di durata inferiore a 3 mesi- delle Aziende che hanno reso operativo

Dettagli

Progetto 105x210 19-02-2007 15:07 Pagina 2 TFR. Scegliere oggi pensando al domani

Progetto 105x210 19-02-2007 15:07 Pagina 2 TFR. Scegliere oggi pensando al domani Progetto 105x210 19-02-2007 15:07 Pagina 2 TFR Scegliere oggi pensando al domani Progetto 105x210 19-02-2007 15:07 Pagina 4 Cara lavoratrice, caro lavoratore come certamente saprai, dal primo gennaio è

Dettagli

La nuova Previdenza: riforma e offerta. Direzione commerciale - Sviluppo previdenza e convenzioni

La nuova Previdenza: riforma e offerta. Direzione commerciale - Sviluppo previdenza e convenzioni La nuova Previdenza: riforma e offerta Direzione commerciale - Sviluppo previdenza e convenzioni Previdenza: situazione attuale 140 Alcuni fattori rilevanti: 120 100 80 22 2015 pensionamento persone nate

Dettagli

VADEMECUM T.F.R. E PENSIONE COMPLEMENTARE

VADEMECUM T.F.R. E PENSIONE COMPLEMENTARE UNIONE ITALIANA DEL LAVORO SEDE C.S.P. U.I.L. BRESCIA SEGRETERIA PROVINCIALE BRESCIA 26126 BRESCIA VIA VANTINI 20 TELEFONO 030/3753032-294111 TELEFAX 030/2404889 E-MAIL cspbrescia@uil.it VADEMECUM T.F.R.

Dettagli

Gli Organismi di Previdenza Complementare

Gli Organismi di Previdenza Complementare Gli Organismi di Previdenza Complementare Gli organismi di previdenza complementare, o fondi pensione, sono stati introdotti nell ordinamento italiano attraverso le disposizioni del Decreto legislativo

Dettagli

Documento sul regime fiscale. Approvato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 26 marzo 2015

Documento sul regime fiscale. Approvato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 26 marzo 2015 Documento sul regime fiscale Approvato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 26 marzo 2015 aggiornato il 24 settembre 2015 Sommario 1 Regime fiscale dei contributi... 3 2 Regime fiscale della

Dettagli

Per saperne di più su alcune parole della previdenza

Per saperne di più su alcune parole della previdenza Adesione individuale: Forma di adesione al fondo pensione aperto, che si perfeziona mediante un contratto stipulato direttamente tra il singolo aderente ed il fondo. Adesione Volontaria: Forma di adesione

Dettagli

FONDO PENSIONE CARIVE

FONDO PENSIONE CARIVE FONDO PENSIONE CARIVE OGNI INVESTITORE DEVE DECIDERE SE PREFERISCE MANGIARE BENE O DORMIRE BENE Documentazione ad esclusivo uso interno Vietata la riproduzione anche parziale S O M M A R I O 1. Prestazioni

Dettagli

PrevAer Fondo Pensione

PrevAer Fondo Pensione Pagina 1 di 5 Documento sul Regime Fiscale aggiornato al 27 marzo 2015 Regime fiscale applicabile ai lavoratori iscritti a una forma pensionistica complementare dopo il 31 dicembre 2006 e ai contributi

Dettagli

postaprevidenza valore

postaprevidenza valore postaprevidenza valore Fondo Pensione Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo (PIP) Documento sul Regime Fiscale postaprevidenza valore Per informazioni: 800.316.181 infoclienti@postevita.it

Dettagli

IL TUO FUTURO CHIEDE, ESPERO RISPONDE.

IL TUO FUTURO CHIEDE, ESPERO RISPONDE. GUIDA AL FONDO ESPERO IL TUO FUTURO PREVIDENZIALE: MEGLIO SOFFERMARSI ORA. Per maggiori informazioni 848.800.270 dal lunedì al venerdì 09:00-13:00/14:30-17:00 al costo di una telefonata urbana IL TUO FUTURO

Dettagli

Rimandare anche solo di pochi anni l inizio dei versamenti significa ridurre l ammontare della pensione complementare ( fonte COVIP )

Rimandare anche solo di pochi anni l inizio dei versamenti significa ridurre l ammontare della pensione complementare ( fonte COVIP ) Nei primi anni Novanta il nostro sistema pensionistico è stato profondamente modificato, sia a causa del progressivo aumento della durata della vita media, sia a causa della riduzione dei contributi necessari

Dettagli

Come si aderisce a Prevedi. Il ruolo delle casse edili/edilcasse

Come si aderisce a Prevedi. Il ruolo delle casse edili/edilcasse Perché Prevedi La previdenza complementare è stata istituita con il DLgs 124/93. La legge 335/95 e successive modifiche e integrazioni ha cambiato l architettura dell intero sistema previdenziale italiano.

Dettagli

Aspetti fiscali sulla previdenza complementare

Aspetti fiscali sulla previdenza complementare Stampa Aspetti fiscali sulla previdenza complementare admin in LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: ASPETTI FISCALI Come è noto, la riforma, attuata con il Decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, in vigore

Dettagli

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE IMPRESE INDUSTRIALI ED ARTIGIANE EDILI ED AFFINI

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE IMPRESE INDUSTRIALI ED ARTIGIANE EDILI ED AFFINI FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER I LAVORATORI DELLE IMPRESE INDUSTRIALI ED ARTIGIANE EDILI ED AFFINI CHE COS È PREVEDI CHE COS È PREVEDI Prevedi è il Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle

Dettagli

postaprevidenza valore

postaprevidenza valore postaprevidenza valore Fondo Pensione Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo (PIP) Documento sul Regime Fiscale postaprevidenza valore Il presente documento annulla e sostituisce integralmente

Dettagli

Il futuro della bilateralità. Relatrice: Giovanna Petrasso La Spezia, 19 novembre 2014

Il futuro della bilateralità. Relatrice: Giovanna Petrasso La Spezia, 19 novembre 2014 Il futuro della bilateralità Relatrice: Giovanna Petrasso La Spezia, 19 novembre 2014 Bilateralità come sottosistema del sistema delle relazioni industriali. Sede stabile e specializzata di confronto tra

Dettagli

Fondo Pensione ESPERO. La pensione pubblica. Il secondo pilastro e la pensione pubblica. Fondo Pensione: schema di funzionamento CCNL INPDAP

Fondo Pensione ESPERO. La pensione pubblica. Il secondo pilastro e la pensione pubblica. Fondo Pensione: schema di funzionamento CCNL INPDAP Fondo Pensione ESPERO La pensione pubblica 1 - Perché i Fondi Pensione 2 - Come funzionano i Fondi Pensione 3 - Il Fondo Pensione ESPERO 4 - I destinatari 5 - Gli organi 6 - Adesione ad Espero ed effetti

Dettagli

I Fondi pensione nel pubblico impiego

I Fondi pensione nel pubblico impiego 38 I Fondi pensione destinati ai lavoratori dipendenti delle pubbliche amministrazioni dello Stato, il cui rapporto di lavoro è disciplinato tramite contrattazione collettiva, possono essere istituiti

Dettagli

TFR IN AZIENDA TFR NEL FONDO PENSIONE Quota annua di accantonamento

TFR IN AZIENDA TFR NEL FONDO PENSIONE Quota annua di accantonamento Quota annua di accantonamento 6,91% della retribuzione lorda, salvo diversa previsione della contrattazione collettiva 6,91% della retribuzione lorda, salvo diversa previsione della contrattazione collettiva

Dettagli

I nuovi Fondi Pensione Le modifiche introdotte dalla nuova legislazione e le risposte del Credito Cooperativo. Marketing e Comunicazione

I nuovi Fondi Pensione Le modifiche introdotte dalla nuova legislazione e le risposte del Credito Cooperativo. Marketing e Comunicazione I nuovi Fondi Pensione Le modifiche introdotte dalla nuova legislazione e le risposte del Credito Cooperativo Agenda: La normativa La nuova regolamentazione: i cambiamenti più rilevanti Cosa dice il decreto

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Il sistema previdenziale italiano, da oltre un decennio, è stato oggetto di numerose riforme volte, da un lato, a riorganizzare ed armonizzare i trattamenti previdenziali assicurati

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE FONDO DI PREVIDENZA MARIO NEGRI FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE A CAPITALIZZAZIONE PER I DIRIGENTI DI AZIENDE DEL TERZIARIO, DI SPEDIZIONE E TRASPORTO DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1. Regime fiscale della

Dettagli

LA MIA PENSIONE DI DOMANI:

LA MIA PENSIONE DI DOMANI: LA MIA PENSIONE DI DOMANI: QUALI VANTAGGI DAL FONDO PENSIONE? QUESITI E SOLUZIONI SULLA PREVIDENZA INTEGRATIVA. ADESIONI INDIVIDUALI: SPECIALE LAVORATORI AUTONOMI E DIPENDENTI CHE NON CONFERISCONO IL TFR

Dettagli

postaprevidenza valore

postaprevidenza valore postaprevidenza valore Fondo Pensione Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo (PIP) Documento sul Regime Fiscale postaprevidenza valore Il presente documento annulla e sostituisce integralmente

Dettagli

E) Documento sul regime fiscale. (aggiornato al 14/01/2015)

E) Documento sul regime fiscale. (aggiornato al 14/01/2015) PRIAMO Fondo pensione complementare a capitalizzazione per i lavoratori addettiaiserviziditrasportopubblicoeperilavoratorideisettoriaffini. Premessa E)Documentosulregimefiscale (aggiornatoal14/01/2015)

Dettagli

WORKSHOP PER I DELEGATI

WORKSHOP PER I DELEGATI WORKSHOP PER I DELEGATI IL WELFARE INTEGRATO: FONDO FUTURA, ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA E LONG TERM CARE Dott.ssa Gera Valenti ROMA, 20 FEBBRAIO 2014 WELFARE INTEGRATO PERCHE RISCHI DI UNA VITA LUNGA

Dettagli

Misure urgenti in materia di previdenza complementare

Misure urgenti in materia di previdenza complementare Misure urgenti in materia di previdenza complementare Il Consiglio dei Ministri di venerdì 10 novembre 2006 ha approvato il decreto legge in materia di previdenza complementare in coerenza con l anticipo

Dettagli

I Fondi pensione nel pubblico impiego

I Fondi pensione nel pubblico impiego I Fondi pensione nel pubblico impiego I scheda Fondi pensione destinati ai lavoratori dipendenti delle pubbliche amministrazioni dello Stato, il cui rapporto di lavoro è disciplinato tramite contrattazione

Dettagli

Riforma delle pensioni (13/5/2004 - A.S. 2058)

Riforma delle pensioni (13/5/2004 - A.S. 2058) Fino al 3//007 Riforma delle pensioni (3/5/004 - A.S. 058) Rimangono fermi i requisiti contributivi e di età per la pensione d anzianità L attuale norma prevede 35 anni di contributi e 57 di età oppure

Dettagli

SCHEDA SINTETICA CARATTERISTICHE DELLA FORMA PENSIONISTICA COMPLEMENTARE

SCHEDA SINTETICA CARATTERISTICHE DELLA FORMA PENSIONISTICA COMPLEMENTARE CARATTERISTICHE DELLA FORMA PENSIONISTICA COMPLEMENTARE Informazioni generali Lo scopo La costruzione della pensione complementare Il modello di governance La contribuzione Il TFR La quota a carico dell

Dettagli

PERCHÉ CONVIENE ADERIRE A TELEMACO

PERCHÉ CONVIENE ADERIRE A TELEMACO PERCHÉ CONVIENE ADERIRE A TELEMACO CHI È TELEMACO TELEMACO è il Fondo Pensione Complementare del settore delle Telecomunicazioni costituito nel 1998, in forma di associazione riconosciuta senza fine di

Dettagli

Aviva Top Pension. Documento sul regime fiscale. Piano Individuale Pensionistico di Tipo Assicurativo - Fondo Pensione

Aviva Top Pension. Documento sul regime fiscale. Piano Individuale Pensionistico di Tipo Assicurativo - Fondo Pensione Aviva Top Pension Piano Individuale Pensionistico di Tipo Assicurativo - Fondo Pensione Forme pensionistiche complementari individuali attuate mediante contratti di assicurazione sulla vita (art. 13 del

Dettagli

Piano Individuale Pensionistico

Piano Individuale Pensionistico Piano Individuale Pensionistico Indice 2 Piano Individuale Pensionistico Cos è? Come funziona? 3 e documenti per le liquidazioni 7 Fiscalità 9 Domande 1 Cos è? Come funziona? Cos è? Il Piano Individuale

Dettagli

perché conviene aderire a telemaco

perché conviene aderire a telemaco perché conviene aderire a telemaco Chi è Telemaco TELEMACO è il Fondo Pensione Complementare del settore delle Telecomunicazioni costituito nel 1998, in forma di associazione riconosciuta senza fine di

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE FONDAV Fondo Pensione Complementare Personale Navigante di Cabina Sede Legale: Viale A. Marchetti, 111 00148 Roma Uffici: Piazza Fernando de Lucia, 37 00139 Roma Telefono: 06/88291308 Telefax: 06/8803298

Dettagli

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE NORME SUL TFR

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE NORME SUL TFR Federazione Lavoratori della Conoscenza LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE NORME SUL TFR Schede informative A partire dal 1 gennaio 2007, per 16 milioni di lavoratori dipendenti del settore

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE 1 1 Deliberato dal Consiglio di Amministrazione in data 22 luglio 2014 Sommario REGIME FISCALE DEI CONTRIBUTI... 3 Contributi versati fino al 31 dicembre 2006... 3 Contributi

Dettagli

Pertanto, se Lei non aderiva già a Fondo Pensione, il T.F.R. maturato sino al 31.12.2006 resterà in azienda.

Pertanto, se Lei non aderiva già a Fondo Pensione, il T.F.R. maturato sino al 31.12.2006 resterà in azienda. LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE IN 13 DOMANDE OVVERO I FONDI PENSIONE DALL 1.1.2007 NELLE AZIENDE CON ALMENO 50 DIPENDENTI **** 1. Cosa succederà del mio TFR maturato sino al 31.12.2006? La Riforma entra in

Dettagli

FATA Futuro Attivo. Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo Fondo Pensione

FATA Futuro Attivo. Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo Fondo Pensione Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo Fondo Pensione Documento sul regime fiscale - Allegato alla Nota informativa - Documento sul regime fiscale Allegato alla Nota informativa Pagina 1

Dettagli

La pensione complementare

La pensione complementare La pensione complementare La pensione complementare Perché una pensione complementare A causa della diminuita copertura della pensione pubblica dopo la riforma del 1995 rispetto agli anni precedenti diventa

Dettagli

IL FONDOGOMMAPLASTICA: la nuova normativa dal 1 gennaio 2007. a cura di antonino guarino - antonino.guarino@gunis.it

IL FONDOGOMMAPLASTICA: la nuova normativa dal 1 gennaio 2007. a cura di antonino guarino - antonino.guarino@gunis.it IL FONDOGOMMAPLASTICA: la nuova normativa dal 1 gennaio 2007 a cura di antonino guarino - antonino.guarino@gunis.it Entro il 30 giugno 2007 dovremo fare una scelta importante, che si ripercuoterà sul futuro

Dettagli

I Fondi di Previdenza Complementare contrattuali Novità introdotte dal 1 gennaio 2007 e destinazione del TFR

I Fondi di Previdenza Complementare contrattuali Novità introdotte dal 1 gennaio 2007 e destinazione del TFR I Fondi di Previdenza Complementare contrattuali Novità introdotte dal 1 gennaio 2007 e destinazione del TFR Slide n.1 La pensione in rapporto all ultima retribuzione Ipotesi: Lavoratore con 35 anni di

Dettagli

Mb!sjgpsnb!efm!UGS! Forme Pensionistiche Complementari

Mb!sjgpsnb!efm!UGS! Forme Pensionistiche Complementari Mb!sjgpsnb!efm!UGS! Forme Pensionistiche Complementari Introduzione Le forme pensionistiche complementari sono forme di previdenza finalizzate alla costituzione di una prestazione pensionistica integrativa,

Dettagli