Multipla. Guida Rapida al Dépannage. Customer Services Technical Services

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Multipla. Guida Rapida al Dépannage. Customer Services Technical Services"

Transcript

1 Multipla Guida Rapida al Dépannage Customer Services Technical Services

2 S o m m a r i o 1. a i a i Dati i i di i i i a io i i i a io identificazione i o o i o o veicolo 2. m ia o m ia o Impianto ri o ri o elettrico 2.1. centralina vano motore 2.2. centralina sottoplancia 2.3. cablaggio morsetto positivo batteria 2.4. cablaggio morsetto negativo batteria 3. Procedure d emergenza 3.1. blocco combustibile 3.2. avviamento d emergenza con code card 4. Interventi a batteria scarica 4.1. apertura d emergenza serratura elettrica portellone 4.2. chiusura d emergenza tetto apribile 5. Traino / sollevamento vettura 5.1. punti di attacco traino 5.2. avvertenze generali per il traino 5.3. punti di sollevamento vettura 6. Dati tecnici 6.1. pressione pneumatici 6.2. liquidi C u s t o m e r S e r v i c e s Te c h n i c a l S e r v i c e s Sommario

3 1. a t i d i i d e n t i f i c a z i o n e v e i c o l o 1. Targhetta dati identificazione vettura; 2. Marcatura scocca; 3. Targhetta identificazione vernice carrozzeria; 4. Marcatura del motore. La targhetta dati di identificazione vettura è applicata nel vano motore e riporta i seguenti dati: A B C D E F G H I L M N Nome del costruttore; Numero di omologazione; Codice di identificazione del tipo di veicolo; Numero progressivo di fabbricazione dell autotelaio; Peso massimo autorizzato del veicolo a pieno carico; Peso massimo autorizzato del veicolo a pieno carico più il rimorchio; Peso massimo autorizzato sul primo asse (anteriore); Peso massimo autorizzato sul secondo asse (posteriore); Tipo motore; Codice versione carrozzeria; Numero per ricambi; i; Valore alore corretto del coefficiente di fumosit fumosit (per motori a gasolio). Dati identificazione del veicolo

4 2. m p i a n t o e l e t t r i c o 2.1. Centralina vano motore Fusibili a fianco batteria (versione JTD) Utilizzatore Fusibile Ampere Fiat code 29 7,5 Caldaietta Webasto (riscaldatore supplementare) Main relè 31 7,5 ABS Riscaldamento filtro gasolio CCM e centralina Fiat code 34 7,5 Pompa lavafari Fusibili a fianco batteria (versione benzina) Utilizzatore Fusibile Ampere Sonda Lambda CCM e centralina Fiat code 37 7, centralina Fiat code 38 7, ABS 39 7,5 Pompa lavafari Impianto elettrico

5 Fusibili sulla parete divisoria con l abitacolo Utilizzatore Fusibile Ampere Ventilatore raffreddamento motore (con riscaldatore) Ventilatore raffreddamento motore (con condizionatore) Candelette preriscaldo ABS Ventilatore raffreddamento motore (con riscaldatore) Fusibili generali di protezione (MAXIFUSE) Utilizzatore Fusibile Ampere Commutatore accensione (EFI) Iniezione elettronica (IGN) Protezione centralina secondaria Protezione centralina vano abitacolo Radiotaxi 48 7,5 Impianto elettrico

6 2.2. Centralina sottoplancia Utilizzatore Fusibile Ampere Abbagliante destro 1 10 Abbagliante sinistro, spia abbaglianti 2 10 Retronebbia, spia retronebbia, alimentazione luci posizione 3 20 Anabbagliante sinistro 4 10 Ventilatore interno vettura 5 30 Luce targa destra, luce posizione anteriore destra, luce accendisigari, luce posacenere, spia luci posizione, illuminazione autoradio, luce posizione posteriore sinistra 6 10 Luce targa sinistra, luce posizione anteriore sinistra, luce posizione posteriore destra, illuminazione impianto di riscaldamento 7 10 Anabbagliante destro, spia livello liquido freni, correttore assetto fari, bobina relè lavaproiettori 8 10 Accendisigari 9 15 Compressore condizionatore 9 15 Lavafari, tergicristallo, tergilunotto Clacson quadro strumenti, +30 luce plafoniera anteriore, +30 fiat tester EOBD, +30 luce plafoniera posteriore, +30 autoradio, +30 connect-nav, +30 navigatore, +30 orologio, +30 tetto apribile, +30 webasto (riscaldatore supplementare), +30 centralina antifurto Luce retromarcia, frecce anteriori, luce stop, frecce posteriori, spia frecce, frecce laterali, spia luci emergenza, +15 telefono cellulare, +15 autoradio, +15 connect-nav, +15 navigatore, centralina antifurto Alimentazione luci emergenza, led antifurto, centralina antifurto Lunotto termico, sbrinamento specchi elettrici Fendinebbia Impianto elettrico

7 Utilizzatore Fusibile Ampere Movimento specchi elettrici, ricircolo aria, bobina relè accendisigari, bobina relè tergicristallo, bobina relè sedile elettrico, bobina relè riscaldatore, bobina relè lunotto termico, bobina relè presa 12V 17 7,5 Alzacristalli elettrici anteriori Presa 12V mobiletto Presa 12V vano baule Predisposizione frigo, alza sedile Sbrinamento specchi elettrici 21 7,5 Circuito Air Bag 22 7,5 Tasto inserimento ASR 23 7,5 Centralina ABI (alzacristalli/bloccaporte anteriore) predisposizione radiotelefono, autoradio, bobina relè tetto apribile, navigatore, ricevitore telecomando, tassametro, air bag, GSM box, centralina ABI 25 7, tassametro 26 7, tetto apribile Alzacristalli posteriori Impianto elettrico

8 2.3. Cablaggio morsetto positivo batteria Codice componente A001 A010 A020 Denominazione BATTERIA ALTERNATORE MOTORINO D AVVIAMENTO 2.4. Cablaggio morsetto negativo batteria Codice componente A001 C001 C010 Denominazione BATTERIA MASSA batteria MASSA ANTERIORE SINISTRA Impianto elettrico

9 3. P r o c e d u r e d e m e r g e n z a 3.1. Blocco combustibile Riattivazione blocco combustibile Ispezionare accuratamente la vettura per accertarsi che non vi siano perdite di combustibile, ad esempio nel vano motore, sotto la vettura od in prossimit della zona serbatoio. Dopo l intervento del blocco combustibile, ruotare la chiave di avviamento in STOP per non scaricare la batteria. L interruttore è ubicato sotto la plancia lato guidatore, ed interviene in caso d urto provocando l interruzione dell alimentazione di combustibile con conseguente spegnimento del motore. Se la vettura è in grado di ripartire, premere il pulsante A per riattivare il sistema di alimentazione e l accensione delle luci. Procedure d emergenza

10 3.2. Avviamento d emergenza con CODE CARD Se il sistema Fiat CODE non riesce a disattivare il blocco motore le spie CODE e MOTORE rimangono accese ed il motore non si avvia. Per avviare il motore è necessario ricorrere all avviamento di emergenza. AVVERTENZA: Si consiglia di leggere tutta la procedura con attenzione prima di eseguirla. Se si commette un errore durante tale procedura occorre riportare la chiave di avviamento in STOP e ripetere le operazioni dall inizio (punto 1). 1) Leggere il codice elettronico a 5 cifre riportato sulla CODE card. 2) Ruotare la chiave di avviamento in MAR. 3) Premere a fondo e mantenere premuto il pedale acceleratore. La spia MOTORE si accende, per circa otto secondi, e poi si spegne; adesso rilasciare il pedale dell acceleratore. 4) La spia MOTORE comincia a lampeggiare: dopo un numero di lampeggi uguale alla prima cifra del codice della CODE card, premere e mantenere premuto il pedale acceleratore fino a quando la spia MOTORE si accende (per quattro secondi) e poi si spegne; adesso rilasciare il pedale dell acceleratore. 5) La spia MOTORE comincia a lampeggiare: dopo un numero di lampeggi uguale alla seconda cifra del codice della CODE card, premere e mantenere premuto il pedale acceleratore. 6) Procedere allo stesso modo per le rimanenti cifre del codice della CODE card. Procedure d emergenza

11 7) Immessa l ultima cifra, mantenere premuto il pedale dell acceleratore. La spia MOTORE si accende (per quattro secondi) e poi si spegne; adesso rilasciare il pedale dell acceleratore. 8) Un lampeggio rapido della spia MOTORE (per circa 4 secondi) conferma che l operazione è avvenuta correttamente. 9) Procedere all avviamento del motore ruotando la chiave dalla posizione MAR alla posizione AVV senza riportare la chiave in posizione STOP. Se invece la spia MOTORE continua a rimanere accesa, ruotare la chiave di avviamento in STOP e ripetere la procedura a partire dal punto 1). AVVERTENZA: Dopo un avviamento d emergenza è consigliabile rivolgersi alla Rete Autorizzata Fiat, perché la procedura di emergenza va ripetuta ad ogni avviamento del motore. Procedure d emergenza

12 4. r v e n t i a b a t t e r i a s c a r i c a 4.1. Apertura d emergenza serratura elettrica portellone Per poter aprire dall interno il portellone vano bagagli, nel caso fosse scarica la batteria della vettura oppure a seguito di un anomalia alla serratura elettrica del portellone stesso, procedere come segue: aprire la porta laterale posteriore; ribaltare il sedile; agire sulla levetta B spingendola da sinistra verso destra (verso il centro della vettura). Interventi a batteria scarica

13 4.2. Chiusura d emergenza tetto apribile In caso di mancato funzionamento dell interruttore, il tetto apribile può essere manovrato manualmente, procedendo come segue: estrarre il coperchio C situato tra i due tetti, sul retro del quale è presente la chiave E; inserire la chiave E nella sede D e ruotarla. Interventi a batteria scarica

14 5. T r a i n o / s o l l e v a m e n t o v e t t u r a 5.1. Punti di attacco traino L anello di traino, fornito in dotazione con la vettura è ubicato nel contenitore degli attrezzi, o nel contenitore del FIX & GO (dove previsto). Aggancio dell anello di traino Procedere come segue: sganciare il tappo A anteriore o B posteriore; prelevare l anello di traino C; avvitare a fondo l anello sul perno filettato posteriore od anteriore. Traino / sollevamento vettura

15 5.2. Avvertenze generali per il traino Prima di iniziare il traino, accertarsi di avere avvitato a fondo l anello di traino. Pulire accuratamente la sede filettata prima di avvitare l anello. Ruotare la chiave in posizione ON e successivamente in posizione OFF e NON ESTRARLA. Estraendo la chiave, si inserisce automaticamente il bloccasterzo con la conseguente impossibilit di sterzare le ruote. Durante il traino ricordarsi che non avendo l ausilio del servofreno e del servosterzo elettrico per frenare è necessario esercitare un maggior sforzo sul pedale e per sterzare è necessario un maggior sforzo sul volante. Non utilizzare cavi flessibili per effettuare il traino, evitare gli strappi. Durante le operazioni di traino verificare che il fissaggio del giunto alla vettura non danneggi i componenti a contatto. Durante il traino della vettura non avviare il motore. ATTENZIONE: Il traino deve essere effettuato con il cambio in folle per le versioni a cambio manua. L inosservanza delle disposizioni sopra indicate può comportare gravi danni al cambio. Traino / sollevamento vettura

16 5.3. Punti di sollevamento vettura Per il sollevamento della vettura con cric portatile o con un sollevatore da officina, disporre i supporti solamente nelle zone indicate nella figura. NOTA: La vettura deve essere sollevata solo lateralmente. Dopo aver sollevato la vettura provvedere a sostenerla con cavalletti di sicurezza. Traino / sollevamento vettura

17 6. a t i t e c n i c i 6.1. Pressione pneumatici (bar) Misura Pneumatici in dotazione ant. pos. 185/65 R15 88H /60 R15 88H /45 R17 88V Ruotino Liquidi Impiego Caratteristiche dei fluidi Fluidi e lubrificanti consigliati Lubrificanti per motori a benzina SAE 10W-40 - ACEA A3 SELENIA 20K Lubrificanti per motori diesel SAE 5W-40 SELENIA WR Raffreddamento motore CUNA NC ASTM D 3306 Miscela PARAFLU UP e acqua demineralizzata al 50% Liquido per freni / frizione FMVSS n 116 DOT 4, ISO 4925, SAE J1704, CUNA NC TUTELA TOP 4 Dati tecnici

Panda. Guida Rapida al Dépannage. Customer Services Technical Services

Panda. Guida Rapida al Dépannage. Customer Services Technical Services Panda Guida Rapida al Dépannage Customer Services Technical Services S o m m a r i o 1. a i a i Dati i i di i i i a io i i i a io identificazione i o o i o o veicolo 2. m ia o m ia o Impianto ri o ri o

Dettagli

Ypsilon. Guida Rapida al Dépannage. Customer Services Technical Services

Ypsilon. Guida Rapida al Dépannage. Customer Services Technical Services Ypsilon Guida Rapida al Dépannage Customer Services Technical Services S o m m a r i o 1. a i a i Dati i i di i i i a io i i i a io identificazione i o o i o o veicolo 2. m ia o m ia o Impianto ri o ri

Dettagli

Musa. Guida Rapida al Dépannage. Customer Services Technical Services

Musa. Guida Rapida al Dépannage. Customer Services Technical Services Musa Guida Rapida al Dépannage Customer Services Technical Services S o m m a r i o 1. a i a i Dati i i di i i i a io i i i a io identificazione i o o i o o veicolo 2. m ia o m ia o Impianto ri o ri o

Dettagli

Stilo. Guida Rapida al Dépannage. Customer Services Technical Services

Stilo. Guida Rapida al Dépannage. Customer Services Technical Services Stilo Guida Rapida al Dépannage Customer Services Technical Services S o m m a r i o 1. a i a i Dati i i di i i i a io i i i a io identificazione i o o i o o veicolo 2. m ia o m ia o Impianto ri o ri o

Dettagli

Fiorino. Guida Rapida al Dépannage. Customer Services Technical Services

Fiorino. Guida Rapida al Dépannage. Customer Services Technical Services Fiorino Guida Rapida al Dépannage Customer Services Technical Services S o m m a r i o 1. a i a i Dati i i di i i i a io i i i a io identificazione i o o i o o veicolo 2. m ia o m ia o Impianto ri o ri

Dettagli

Guida Rapida al Dépannage

Guida Rapida al Dépannage 500 Guida Rapida al Dépannage Customer Services Technical Services S o m m a r i o 1. Dati di identificazione veicolo 2. Impianto elettrico 2.2. centralina s plancia 2.3. cablagg s p s batteria 2.4. cablagg

Dettagli

VETTURA FORD FIESTA/FUSION Modelli anni 2002-2003

VETTURA FORD FIESTA/FUSION Modelli anni 2002-2003 UOVA VETTURA FORD FIESTA/FUSIO Modelli anni 2002-2003 Motori a benzina e Diesel FUSIBILI E RELÉ La disposizione dei fusibili e dei relè è suddivisa su tre scatole di cui: la scatola (P91) in abitacolo

Dettagli

Disposizione posti relè e fusibili

Disposizione posti relè e fusibili 1/1 Disposizione posti relè e fusibili Disposizione fusibili (SC) nel portafusibili cruscotto sinistro 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 31 Colori dei fusibili

Dettagli

>> LIBRETTO DEL CONDUCENTE GUIDA RAPIDA

>> LIBRETTO DEL CONDUCENTE GUIDA RAPIDA >> LIBRETTO DEL CONDUCENTE GUIDA RAPIDA Panoramica interna 7 8 9 c d a b e f g h j a Maniglia interna porta [] b Interruttori alzacristalli elettrici [] c Interruttore chiusura centralizzata [] d Apertura/chiusura

Dettagli

Modelli. Defender Freelander 2 Discovery 3/4 Range Rover Sport Range Rover Range Rover Evoque

Modelli. Defender Freelander 2 Discovery 3/4 Range Rover Sport Range Rover Range Rover Evoque Modelli Defender Freelander 2 Discovery 3/4 Range Rover Sport Range Rover Range Rover Evoque Range Rover Sport Range Rover Sport - dimensioni Range Rover Sport - pesi Range Rover Sport occhioni di traino

Dettagli

>> GUIDA RAPIDA PER L'UTENTE

>> GUIDA RAPIDA PER L'UTENTE >> GUIDA RAPIDA PER L'UTENTE Panoramica interna 1 Pulsante blocco/sblocco porte [4] 2 Interruttore chiusura centralizzata* [4] 3 Interruttori alzacristalli elettrici* [4] 4 Pulsante di blocco alzacristalli

Dettagli

LE MODIFICHE APPORTATE DURANTE LA PRODUZIONE

LE MODIFICHE APPORTATE DURANTE LA PRODUZIONE LE MODIFICHE APPORTATE DURANTE LA PRODUZIONE Gennaio 1976 fascia in plastica rigata nera tra i gruppi ottici posteriori nuova leva del freno a mano Marzo 1976 nuova guarnizione di fissaggio alla scocca

Dettagli

CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6

CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6 CONTROLLO MOTORE MARELLI CR/EDC MULTIJET 6 Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel 188 A 9.000 (04-) Schema elettrico Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel 188 A 9.000 (04-) 1 Fiat Idea 1.3 JTD 16V Motore Diesel

Dettagli

Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia

Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia Manuale d Uso della Centralina A Pulsanti e Led Spia Mod. GANG-PSH-1.02 Rimor ArSilicii 1 Avvertenze Il materiale qui di seguito riportato è proprietà della società ArSilicii s.r.l. e non può essere riprodotto

Dettagli

Centralina di comando SAM con modulo fusibili e relè, lato anteriore (N10/1)

Centralina di comando SAM con modulo fusibili e relè, lato anteriore (N10/1) Tipo 221 Centralina di comando SAM con modulo fusibili e relè, lato anteriore (N10/1) La centralina di comando SAM con modulo fusibili e relè, lato anteriore (N10/1), si trova nella scatola centraline

Dettagli

>> GUIDA RAPIDA PER L UTENTE

>> GUIDA RAPIDA PER L UTENTE >> GUIDA RAPIDA PER L UTENTE Panoramica interna Tipo A Tipo B 1 Sedile [3] 2 Maniglia interna porta [4] 3 Comandi alzacristalli elettrici [4] 4 Comando bloccaggio alzacristalli elettrici [4] 5 Leva di

Dettagli

Nel Libretto di Garanzia allegato troverà inoltre i Servizi che Fiat offre ai propri Clienti:

Nel Libretto di Garanzia allegato troverà inoltre i Servizi che Fiat offre ai propri Clienti: Egregio Cliente, La ringraziamo per aver preferito Fiat e ci congratuliamo per aver scelto una Fiat Multipla. Abbiamo preparato questo libretto per consentirle di conoscere ogni particolare della Fiat

Dettagli

Nuova Fabia Listino A.M. 2015

Nuova Fabia Listino A.M. 2015 Equipaggiamenti/1 Design Cornice cromata attorno alla griglia del radiatore Indicatori di direzione integrati negli specchietti retrovisori esterni Pacchetto Cromo (pomello del cambio, riquadro della leva

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

La sicurezza dei TRATTORI agricoli

La sicurezza dei TRATTORI agricoli La sicurezza dei TRATTORI agricoli Nozioni generali applicate ai trattori agricoli o forestali In riferimento al PIANO REGIONALE DEI CONTROLLI IN AGRICOLTURA E SILVICOLTURA Tratte da Linee Guida INAIL/ISPESL,

Dettagli

cinquecentisti.com Fiat 500C Versione: T.T. con capote elettrica 18.09

cinquecentisti.com Fiat 500C Versione: T.T. con capote elettrica 18.09 Printed 03/07/2009 Versione: T.T. con capote elettrica 0000 0 000 AA Principali dati caratteristici e tecnici 00 18.09 NOTA Annulla e sostituisce la SN del 27/03/2009 per maggiori precisazioni sul lavaggio

Dettagli

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by - AMG18 empowered by Manuale Utente Complimenti per l acquisto di JumpsPower. Prima di utilizzare il Vs. nuovo strumento, vi invitiamo a leggere attentamente il Manuale di utilizzo che vi informerà delle

Dettagli

file://c:\elearn\web\tempcontent10.html

file://c:\elearn\web\tempcontent10.html Page 1 of 21 GRANDE PUNTO 1.2 8v IMPIANTO ELETTRICO 5505 CARATTERISTICHE GENERALI La tecnologia impiegata per l''impianto elettrico di questo modello è basata sulla complessa architettura denominata Famiglia1,

Dettagli

LA TRATTRICE AGRICOLA

LA TRATTRICE AGRICOLA LA TRATTRICE AGRICOLA TIPOLOGIE DI TRATTRICI STRUTTURA DELLE TRATTRICI MODERNE PARTICOLARI TIPI DI TRATTRICE PRINCIPALI PARTI DELLA TRATTRICE TIPOLOGIE DI TRATTRICI La trattrice agricola viene definita

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE

CAPITOLATO SPECIALE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE AUTOSTRADA DEL BRENNERO S.p.A. Via Berlino, 10-38121 Trento (TN) Tel. 0461.212611 Fax 0461.234976 e-mail: ufficio.gare.contratti@autobrennero.it FORNITURA CHIAVI IN MANO DI N. 37 AUTOVETTURE SUDDIVISO

Dettagli

Guida RANGE ROVER EVOQUE RANGE ROVER EVOQUE. Inserimento dell accensione e avviamento del motore Vedere pagina 2, voce 6. Spie della strumentazione

Guida RANGE ROVER EVOQUE RANGE ROVER EVOQUE. Inserimento dell accensione e avviamento del motore Vedere pagina 2, voce 6. Spie della strumentazione Inserimento dell accensione e avviamento del motore Vedere pagina 2, voce 6. 6 Il tasto START/STOP (avviamento/arresto) funziona solo se la chiave Smart si trova all interno del veicolo. Solo accensione

Dettagli

per la sicurezza delle persone; per l integrità della vettura; per la salvaguardia dell ambiente.

per la sicurezza delle persone; per l integrità della vettura; per la salvaguardia dell ambiente. Egregio Cliente, La ringraziamo per aver preferito Fiat e ci congratuliamo per aver scelto una Fiat Panda. Abbiamo preparato questo libretto per consentirle di conoscere ogni particolare della Fiat Panda

Dettagli

Yes, you can. Invacare REM 550. Comando Manuale d uso

Yes, you can. Invacare REM 550. Comando Manuale d uso Yes, you can. Invacare REM 550 Comando Manuale d uso Indice Capitolo Pagina 1 La consolle di guida REM 550 4 2 1.1 Struttura della consolle di guida...4 1.2 Display di stato...7 1.2.1 Indicatore livello

Dettagli

Introduzione. Uso del presente Manuale. Introduzione

Introduzione. Uso del presente Manuale. Introduzione Indice Introduzione...1 In breve...3 Chiavi, portiere e finestrini...17 Sedili, poggiatesta...49 Oggetti e bagagli...83 Strumentazione e comandi...93 Illuminazione...131 Sistema Infotainment...141 Comandi

Dettagli

per la sicurezza delle persone; per l integrità della vettura; per la salvaguardia dell ambiente.

per la sicurezza delle persone; per l integrità della vettura; per la salvaguardia dell ambiente. F I A T 5 0 0 U S O E M A N U T E N Z I O N E Egregio Cliente, La ringraziamo per aver preferito Fiat e ci congratuliamo per aver scelto una Fiat. Abbiamo preparato questo libretto per consentirle di conoscere

Dettagli

U S O E M A N U T E N Z I O N E

U S O E M A N U T E N Z I O N E USO E MANUTENZIONE PERCHÈ SCEGLIERE RICAMBI ORIGINALI Noi che abbiamo ideato, progettato e costruito la tua vettura, la conosciamo davvero in ogni singolo dettaglio e componente. Nelle officine autorizzate

Dettagli

USO E MANUTENZIONE MY2004

USO E MANUTENZIONE MY2004 USO E MANUTENZIONE USO E MANUTENZIONE INDICA GLX (BENZINA) INDICA DLX (DIESEL) INDICA TCIC (TURBO DIESEL) MY2004 1 INTRODUZIONE Il presente Libretto Uso e Manutenzione è stato preparato per poter conoscere

Dettagli

Egregio Cliente, Nel Libretto di Garanzia allegato troverà inoltre i Servizi che Fiat offre ai propri Clienti:

Egregio Cliente, Nel Libretto di Garanzia allegato troverà inoltre i Servizi che Fiat offre ai propri Clienti: Egregio Cliente, La ringraziamo per aver preferito Fiat e ci congratuliamo per aver scelto una Fiat 600. Abbiamo preparato questo libretto per consentirle di conoscere ogni particolare della Fiat 600 e

Dettagli

Centralina di comando SAM con modulo fusibili e relè vano posteriore (N10/2), illustrazione riferita al tipo 211.0. f54.21-p-1258tx Tipo 219.

Centralina di comando SAM con modulo fusibili e relè vano posteriore (N10/2), illustrazione riferita al tipo 211.0. f54.21-p-1258tx Tipo 219. Centralina di comando SAM con modulo fusibili e relè vano posteriore (N10/2), illustrazione riferita al tipo 211.0 P54.21-2619-00 Disposizione La centralina di comando SAM con modulo fusibili e relè vano

Dettagli

EASYLEV ISTRUZIONI D USO I BETRIEBSANLEITUNGEN. Cod. 71503505/0

EASYLEV ISTRUZIONI D USO I BETRIEBSANLEITUNGEN. Cod. 71503505/0 BETRIEBSANLEITUNGEN EASYLEV ISTRUZIONI D USO Cod. 71503505/0 ATTENZIONE!!! LE SEGUENTI OPERAZIONI E QUELLE EVIDENZIATE DAL SIMBOLO A LATO SONO SEVERAMENTE VIETATE A CHI UTILIZZA LA MACCHINA 1. CARATTERISTICHE

Dettagli

Informazione prodotto veicoli entro 2 anni

Informazione prodotto veicoli entro 2 anni 12, 24 Mesi Programma per veicoli usati recenti del gruppo VW Informazione prodotto veicoli entro 2 anni IT-IT-0fb (06/2013) I. Condizioni generali 1. Periodo di validità Per i veicoli usati del gruppo

Dettagli

MOVIMENTO ACCESSO E GUIDA DIRETTAMENTE DALLA CARROZZINA

MOVIMENTO ACCESSO E GUIDA DIRETTAMENTE DALLA CARROZZINA INDIPENDENZA e LIBERTÀ di MOVIMENTO Sappiamo che l indipendenza e la mobilità è estremamente importante per tutte le persone, in particolare per le persone che vivono quotidianamente su una carrozzina

Dettagli

BENVENUTI NELLA VOSTRA NUOVA VOLVO!

BENVENUTI NELLA VOSTRA NUOVA VOLVO! VOLVO S80 QUICK GUIDE BENVENUTI NELLA VOSTRA NUOVA VOLVO! Conoscere la vostra nuova auto è un esperienza eccitante. Consultate la presente Guida Veloce per saperne ancora di più sulla vostra nuova Volvo.

Dettagli

Mezzi Soccorso Bremach Eex

Mezzi Soccorso Bremach Eex Mezzi Soccorso Bremach Eex Presidi DPI Eliminazione Innesco Cause Innesco Contatto Fiamma Libera Contatto Scariche Elettriche Contatto Superfici Calde Contatto Scintille Zona Avanzamento Eliminazione Innesco

Dettagli

CITROEN DS5 RISOLUZIONE PROBLEMATICHE CLIENTE. Gennaio 2012. CITROËN risoluzione problematiche cliente PAGE 2

CITROEN DS5 RISOLUZIONE PROBLEMATICHE CLIENTE. Gennaio 2012. CITROËN risoluzione problematiche cliente PAGE 2 CITROEN DS5 RISOLUZIONE PROBLEMATICHE CLIENTE Gennaio 2012 CITROËN risoluzione problematiche cliente PAGE 2 1 KEYLESS ACCESS & START FUNZIONAMENTO NORMALE APERTURA e CHIUSURA apertura Chiusura DS5 può

Dettagli

LONDON CAB ITALIA Srl. TX4 Elegance - Exclusive. Dati Tecnici

LONDON CAB ITALIA Srl. TX4 Elegance - Exclusive. Dati Tecnici LONDON CAB ITALIA Srl TX4 Elegance - Exclusive Dati Tecnici M o d e l l o T X 4 D i e s e l / B e n z i n a Equipaggiamento di serie per i modelli TX4 in Italia M o t o r i - Cambio manuale benzina - Cambio

Dettagli

per la sicurezza delle persone; per l integrità della vettura; per la salvaguardia dell ambiente.

per la sicurezza delle persone; per l integrità della vettura; per la salvaguardia dell ambiente. F I A T 5 0 0 U S O E M A N U T E N Z I O N E Egregio Cliente, La ringraziamo per aver preferito Fiat e ci congratuliamo per aver scelto Fiat. Abbiamo preparato questo libretto per consentirle di apprezzare

Dettagli

2.2 Dicor. uso e manutenzione

2.2 Dicor. uso e manutenzione 2.2 Dicor uso e manutenzione uso e manutenzione XENON 2.2 Dicor 16v 4x2 XENON 2.2 Dicor 16v 4x2 P.L. XENON DOPPIA CABINA 2.2 Dicor 16v 4x2 XENON 2.2 Dicor 16v 4x4 XENON DOPPIA CABINA 2.2 Dicor 16v 4x4

Dettagli

2. Spostamento Vettura. 1. Avviamento Vettura. 3. Traino Vettura

2. Spostamento Vettura. 1. Avviamento Vettura. 3. Traino Vettura 1. Avviamento Vettura 1.1 Disinserimento sistema d allarme...59 1.2 Ingresso vettura...61 1.3 Interruttore inerziale combustibile...62 1.4 Posizione batteria...62 1.5 Sgancio rapido collegamento batteria...64

Dettagli

Listino Ufficiale. Punto SEVEN Van. 19 Febbraio 2014. Fiat Professional. Mercato Italia

Listino Ufficiale. Punto SEVEN Van. 19 Febbraio 2014. Fiat Professional. Mercato Italia Listino Ufficiale Punto SEVEN Van 19 Febbraio 2014 Fiat Professional Mercato Italia PUNTO SEVEN VAN Messa in strada Versioni Euro 6 Codice Potenza Cilindrata Prezzo Detax M V S kw cm 3 896,02 POP 1.4 8v

Dettagli

Listino prezzi 07 / 2012. Peugeot Boxer Furgone Cabinato Autocarro

Listino prezzi 07 / 2012. Peugeot Boxer Furgone Cabinato Autocarro Listino prezzi 07 / 2012 Peugeot Boxer Furgone Cabinato Autocarro Boxer Furgone Listino prezzi 07 / 2012 ModellI PREZZI DI VENDITA CONSIGLIATI (CHF) (8 % IVA esclusa / IVA inclusa) lamierato 330 L1 H1

Dettagli

file://c:\elearn\web\tempcontent4.html

file://c:\elearn\web\tempcontent4.html Page 1 of 5 GRANDE PUNTO 1.3 Multijet GENERALITA'' - ALIMENTAZIONE INIEZIONE DIESEL CARATTERISTICHE FUNZIONE Il Common Rail Magneti Marelli MJD 6F3 è un sistema di iniezione elettronica ad alta pressione

Dettagli

Nel Libretto di Garanzia allegato troverà inoltre i Servizi che Fiat offre ai propri Clienti: per la sicurezza delle persone;

Nel Libretto di Garanzia allegato troverà inoltre i Servizi che Fiat offre ai propri Clienti: per la sicurezza delle persone; Egregio Cliente, La ringraziamo per aver preferito Fiat e ci congratuliamo per aver scelto una Fiat Idea. Abbiamo preparato questo manuale per consentirle di conoscere ogni particolare della Fiat Idea

Dettagli

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

In questo Supplemento vengono descritte le modalità di utilizzo del cambio meccanico a controllo elettronico Dualogic della Fiat.

In questo Supplemento vengono descritte le modalità di utilizzo del cambio meccanico a controllo elettronico Dualogic della Fiat. In questo Supplemento vengono descritte le modalità di utilizzo del cambio meccanico a controllo elettronico Dualogic della Fiat. Per poter utilizzare correttamente il cambio è indispensabile leggere per

Dettagli

uso e manutenzione INDICA 1.4-5 porte GLX (BENZINA) INDICA 1.4-5 porte DLX Dicor 16v (TURBO DIESEL) INDIGO 1.4 SW GLX (BENZINA)

uso e manutenzione INDICA 1.4-5 porte GLX (BENZINA) INDICA 1.4-5 porte DLX Dicor 16v (TURBO DIESEL) INDIGO 1.4 SW GLX (BENZINA) uso e manutenzione uso e manutenzione INDICA 1.4-5 porte GLX (BENZINA) INDICA 1.4-5 porte DLX Dicor 16v (TURBO DIESEL) INDIGO 1.4 SW GLX (BENZINA) MY2009 INDIGO 1.4 SW LX Dicor 16v (TURBO DIESEL) INTRODUZIONE

Dettagli

SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3

SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3 SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3 Precauzioni di Installazione... 4 Precauzioni per il funzionamento... 5 INTRODUZIONE ----------------------------------------------------------------------

Dettagli

ITALIANO. Alfa Services USO E MANUTENZIONE

ITALIANO. Alfa Services USO E MANUTENZIONE COP ALFA 4C LUM IT 11/07/13 09.50 Pagina 1 ITALIANO Alfa Services USO E MANUTENZIONE Egregio Cliente, Ci congratuliamo e La ringraziamo per aver scelto una Alfa Romeo. Abbiamo preparato questo libretto

Dettagli

Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello

Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello Sistema di controllo per iniezione sequenziale, montato su carrello Componenti: "Sequentia" SE802E + Minicentrale oleodinamica F014/0050 F014/0050-IT Rev.0-15/12/2014 Pg. 1/5 Minicentrale oleodinamica

Dettagli

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI LINEE GUIDA PER IL MONTAGGIO GPL INIEZIONE SEQUENZIALE IN FASE GASSOSA AUTOMOBILI TRASFORMABILI AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE ASPIRATO AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE TURBO AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

Dettagli

Serie 7 Active Hybrid 7 F01/F02

Serie 7 Active Hybrid 7 F01/F02 Serie 7 Active Hybrid 7 F01/F02 (a partire da 07/2012) Legenda Airbag Rinforzo della carrozzeria Centralina dell'airbag Generatore di gas Ammortizzatore oleopneumatico Batteria 12 Volt Pretensionatore

Dettagli

file://c:\elearn\web\tempcontent5.html

file://c:\elearn\web\tempcontent5.html Page 1 of 10 GRANDE PUNTO 1.3 Multijet GENERALITA'' - CONTROLLO ELETTRONICO POMPA DI PRESSIONE INIEZIONE DIESEL DESCRIZIONE COMPONENTI CENTRALINA DI INIEZIONE (COMMON RAIL MJD 6F3 MAGNETI MARELLI) E montata

Dettagli

MANUALE DI RIPARAZIONE E MANUTENZIONE MOTO E SCOOTER

MANUALE DI RIPARAZIONE E MANUTENZIONE MOTO E SCOOTER Marco Zacchetti MANUALE DI RIPARAZIONE E MANUTENZIONE MOTO E SCOOTER VOLUME 1. LA DIAGNOSTICA Piano dell opera del manuale. Volumi pubblicati: 1 - LA DIAGNOSTICA Di prossima pubblicazione: 2 - ATTREZZATURA

Dettagli

codice descriz P0010 Circuito Attuatore posizione albero a camme A (Aspiraz.,sinistro o frontale), bancata 1 P0011 Posizione albero a camme A (Aspiraz.,sinistro o frontale), anticipato, bancata 1 P0012

Dettagli

Listino prezzi 01 / 2015. PEUGEOT ion

Listino prezzi 01 / 2015. PEUGEOT ion Listino prezzi 01 / 2015 PEUGEOT ion MODELLI PREZZI DI VENDITA CONSIGLIATI (CHF) (8 % IVA inclusa / IVA esclusa) ACTIVE PRINCIPALI EQUIPAGGIAMENTI DI SERIE (in più di ACCESS) MOTOR Cerchi in alluminio

Dettagli

Codice dei motori. Dati tecnici. 1.2 8v 69 CV 169A4000. 1.4 16v 100CV 169A3000. 1.3 16v Multijet 169A1000

Codice dei motori. Dati tecnici. 1.2 8v 69 CV 169A4000. 1.4 16v 100CV 169A3000. 1.3 16v Multijet 169A1000 Codice dei motori Dati tecnici Versioni Codice motore 1.2 8v 69 CV 169A4000 1.4 16v 100CV 169A3000 1.3 16v Multijet 169A1000 1.2 bz 1.3 Multijet 1.4 bz Carburante benzina diesel benzina Livello ecologia

Dettagli

Motore diesel a basso impatto ambientale e ad alte prestazioni: bassa rumorosità, basse emissioni, basso consumo di carburante.

Motore diesel a basso impatto ambientale e ad alte prestazioni: bassa rumorosità, basse emissioni, basso consumo di carburante. PALE GOMMATE VOLVO, Potenza lorda: SAE J1995 = 41.0 kw - 55.8 hp = 43.1 kw - 58.6 hp Potenza netta SAE: SAE J1349 - DIN ISO 1585 = 39.9 kw - 54.3 hp = 42 kw - 57.1 hp Peso in ordine di marcia: = 4.3-4.7

Dettagli

CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4

CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4 CONTROLLO MOTORE BOSCH MOTRONIC ME 7.3H4 Schema elettrico TCM00085 1 TCM00085 2 TCM00085 3 Descrizione dei componenti A01 ELETTROPOMPA CARBURANTE Azionare la pompa del carburante per misurarne la portata

Dettagli

PREZZI, EQUIPAGGIAMENTI E DATI TECNI 1 OTTOBRE 2015 LA FIAT

PREZZI, EQUIPAGGIAMENTI E DATI TECNI 1 OTTOBRE 2015 LA FIAT PREZZI, EQUIPAGGIAMENTI E DATI TECNI 1 OTTOBRE 2015 LA FIAT La FIAT ACTIVE DYNAMIC TREKKING VERSIONI DIESEL 1.3 16V MultiJet Diesel 80 CV Start & Stop (DPF) Euro 6 18 490. 300.4PR.0 1.3 16V MultiJet Diesel

Dettagli

AUTOMEZZO IDROSCHIUMA MAGIRUS-DEUTZ 170 D11 4X4

AUTOMEZZO IDROSCHIUMA MAGIRUS-DEUTZ 170 D11 4X4 AUTOMEZZO IDROSCHIUMA MAGIRUS-DEUTZ 170 D11 4X4 Aero Club Belluno Arturo Dell Oro Manuale d Uso e Ordinaria Manutenzione Specifiche Tecniche: Cilindrata: 8424 cm³ Anno di fabbricazione: 1973 Potenza: 129

Dettagli

per la sicurezza delle persone; per l integrità della vettura; per la salvaguardia dell ambiente.

per la sicurezza delle persone; per l integrità della vettura; per la salvaguardia dell ambiente. Egregio Cliente, La ringraziamo per aver preferito Fiat e ci congratuliamo per aver scelto una Fiat Panda. Abbiamo preparato questo libretto per consentirle di conoscere ogni particolare della Fiat Panda

Dettagli

sommario ALFA ROMEO 147-1.9 JTD Motore 115 cv SEGNALAZIONE-ILLUMINAZIONE IDENTIFICAZIONE IMPIANTO ELETTRICO SICUREZZA IMPIANTO ELETTRONICO

sommario ALFA ROMEO 147-1.9 JTD Motore 115 cv SEGNALAZIONE-ILLUMINAZIONE IDENTIFICAZIONE IMPIANTO ELETTRICO SICUREZZA IMPIANTO ELETTRONICO N 1 sommario ALFA ROMEO 147-1.9 JTD Motore 115 cv IDENTIFICAZIONE Prefazione Identificazione IMPIANTO ELETTRICO Motorino di avviamento - Alternatore Fusibili Relé IMPIANTO ELETTRONICO Multiplexage Centralina

Dettagli

Istruzioni per l'uso originali 3.2. Leggere attentamente prima della messa in funzione! Revisione: 09/2011, v.1.4. Ordine n.

Istruzioni per l'uso originali 3.2. Leggere attentamente prima della messa in funzione! Revisione: 09/2011, v.1.4. Ordine n. Istruzioni per l'uso originali 3.2 Leggere attentamente prima della messa in funzione! Revisione: 09/2011, v.1.4 Ordine n.: 00605-3-620 2 QUALITÀ PER PROFESSIONISTI NON deve apparire fastidioso e superfluo

Dettagli

ALFA ROMEO GIULIETTA 1.6 JTDm-2 105CV PROGRESSION (DIESEL) Accessori di serie. Alfa climate control

ALFA ROMEO GIULIETTA 1.6 JTDm-2 105CV PROGRESSION (DIESEL) Accessori di serie. Alfa climate control ALFA ROMEO GIULIETTA 1.6 JTDm-2 105CV PROGRESSION (DIESEL) Accessori Alfa climate control Alfa Romeo DNA Alfa Sound System con lettore CD/mp3 e 6 altoparlanti Alzacristalli elettrici anteriori Alzacristalli

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE VERSIONE CARROZZERIA/MODELLO CHASSIS/ K0 PICK UP/K01 PIANALE RIBALTABILE/KR01 MINIVAN/K05 MOTORE

CARATTERISTICHE TECNICHE VERSIONE CARROZZERIA/MODELLO CHASSIS/ K0 PICK UP/K01 PIANALE RIBALTABILE/KR01 MINIVAN/K05 MOTORE E U R O 4 G I OT T I V I C TO R I A A M P L I A L A P R O P R I A G A M M A P R O D OT T I R I V O L G E N D O S I A L S E T TO R E D E I V E I C O L I PROFESSIONALI DA TRASPORTO. LA MISSION DEL GRUPPO

Dettagli

Sistema di climatizzazione

Sistema di climatizzazione Sistema di climatizzazione DIFFUSORI DELL ARIA E85224 Premere la parte superiore del diffusore per aprire. Regolare l orientamento e il volume del flusso d aria in base alle proprie esigenze. 54 SISTEMA

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE TH500 Pannello autista semplice TH505 Pannello autista completo TH510 Control box THERMOBUS MANUALE D ISTRUZIONI PER L OPERATORE Dicembre 2005 / Rev.C Versione software

Dettagli

Telecomando ainfrarossi

Telecomando ainfrarossi ManualeUtente Telecomando ainfrarossi 1094FV www.guidosimplex.it Gentile Cliente, grazie per aver acquistato un dispositivo Guidosimplex. Come tutti i nostri prodotti, questo dispositivo, è stato progettato

Dettagli

KIT DIDATTICO CON FUEL CELL

KIT DIDATTICO CON FUEL CELL KIT DIDATTICO CON FUEL CELL AUTOMOBILE A IDROGENO H-racer 2.0 (cod. KNS11) Istruzioni di montaggio Modello No.: FCJJ-23 Attenzione Per evitare il rischio di danni materiali, lesioni gravi o morte: questo

Dettagli

Suzuki Splash 1.2i 63kW E4

Suzuki Splash 1.2i 63kW E4 M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 1 12062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 0172 4860140 Fax +39 0172 488237 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMA SEQUENT 24 MY07 GPL Suzuki Splash 1.2i 63 kw cod. istruzione cod. kit

Dettagli

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl

Manuale d installazione TARTARINI AUTO. ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl Manuale d installazione TARTARINI AUTO ALFA ROMEO GIULIETTA 1.400cc 125 Kw Turbo MultiAir Gpl Tartarini Auto S.p.a Via Bonazzi 43 40013 Castel Maggiore (Bo) Italy Tel.:+39 051 632 24 11 Fax: 051 632 24

Dettagli

OCTAVIA II. Chiusura centralizzata da Novembre 2008 Informazioni sulla. Schema elettrico N. 151 / 1. Edizione 07.10

OCTAVIA II. Chiusura centralizzata da Novembre 2008 Informazioni sulla. Schema elettrico N. 151 / 1. Edizione 07.10 Page 1 of 10 Schema elettrico N. 151 / 1 Edizione 07.10 Chiusura centralizzata da Novembre 2008 Informazioni sulla Disposizioni delle sedi dei relè e dei fusibili Connessioni multiple a spina Punto di

Dettagli

RIF FI 005 ABS + - 15/54 (!) K 11 15/54. Stop - 1 RR LR RF LF

RIF FI 005 ABS + - 15/54 (!) K 11 15/54. Stop - 1 RR LR RF LF FI 00 B 0 30 / 0 0 F E B (!) 0 K / top LR 3 3 3 LF RR 0 RF B M C RR LR RF LF D FI 00 B ) Gruppo elettroidraulico con centralina B ( pin ) ( vano motore lato sinistro ) ) ensore giri ruota anteriore destra

Dettagli

per la sicurezza delle persone; per l integrità della vettura;

per la sicurezza delle persone; per l integrità della vettura; Egregio Cliente, La ringraziamo per aver preferito Abarth e ci congratuliamo per aver scelto una Abarth. Abbiamo preparato questo libretto per consentirle di conoscere ogni particolare della Abarth e di

Dettagli

Quadro elettrico tipo ABS CP 151-254

Quadro elettrico tipo ABS CP 151-254 15975197IT (12/2014) Istruzioni di Installazione e Uso www.sulzer.com 2 Istruzioni di Installazione e Uso ABS Pannello di controllo CP 151 153 253 254 Sommario 1 Informazioni generali... 3 1.1 Unità di

Dettagli

CONDIZIONATORE MANUALE Gruppo comando condizionatore - (riscaldatore e ventilazione)

CONDIZIONATORE MANUALE Gruppo comando condizionatore - (riscaldatore e ventilazione) IMPIANTO ELETTRICO/ELETTRONICO 247 CONDIZIONATORE MANUALE Gruppo comando condizionatore - (riscaldatore e ventilazione) Figura 255 113635 248 IMPIANTO ELETTRICO/ELETTRONICO EUROCARGO DA 6 A 10 t Legenda

Dettagli

E U R O 5 made to move

E U R O 5 made to move E U R O 5 made to move L A Z I E N DA La famiglia Giotti è stata protagonista nella storia di quel ristretto gruppo di imprenditori italiani che, qualche decennio fa, ha dato vita allo sviluppo industriale

Dettagli

ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA

ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA Manuale dell'utente 31889 Si prega di leggere questo manuale prima di utilizzare questo prodotto. La mancata osservanza di ciò potrebbe causare lesioni gravi.

Dettagli

Garanzia per veicoli usati

Garanzia per veicoli usati Garanzia per veicoli usati La garanzia di viaggiare senza preoccupazioni La garanzia di viaggiare senza preoccupazioni Fidarsi è bene, garantirsi è meglio. ACQUISTARE UN AUTO È QUESTIONE DI FIDUCIA. Statisticamente

Dettagli

Smontaggio del motore. Informazioni generali. Attrezzi. Intervento. Operazioni preliminari

Smontaggio del motore. Informazioni generali. Attrezzi. Intervento. Operazioni preliminari Informazioni generali Informazioni generali Applicabile ai motori da 9 e 13 litri con XPI, PDE o GAS e monoblocco di 2ª generazione. Attrezzi Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania: Codice componente

Dettagli

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015)

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015) file://c:\users\qx54891\appdata\local\temp\10\dw_temp_qx54891\vul-rek-bm Page 1 of 7 BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015 X5 F15 PHEV (a partire da 03/2015) Legenda Airbag

Dettagli

per la sicurezza delle persone; per l integrità della vettura; per la salvaguardia dell ambiente.

per la sicurezza delle persone; per l integrità della vettura; per la salvaguardia dell ambiente. Egregio Cliente, La ringraziamo per aver preferito Fiat e ci congratuliamo per aver scelto una Fiat Stilo. Abbiamo preparato questo libretto per consentirle di apprezzare appieno le qualità di questa vettura.

Dettagli

GENERALITÁ. L impianto può essere diviso in 4 parti:

GENERALITÁ. L impianto può essere diviso in 4 parti: GENERALITÁ L impianto I.A.W. 59F, montato sui motori Fiat / Lancia 1.2 8V Fire, appartiene alla categoria di impianti di iniezione ed accensione integrati. L accensione statica, l iniezione intermittente

Dettagli

PERCHÈ SCEGLIERE RICAMBI ORIGINALI

PERCHÈ SCEGLIERE RICAMBI ORIGINALI F I A T S C U D O U S O E M A N U T E N Z I O N E PERCHÈ SCEGLIERE RICAMBI ORIGALI Noi che abbiamo ideato, progettato e costruito il tuo veicolo, lo conosciamo davvero in ogni singolo dettaglio e componente.

Dettagli

ATTENZIONE Con trazione integrale inserita la velocità massima consigliata è di 60 km/h.

ATTENZIONE Con trazione integrale inserita la velocità massima consigliata è di 60 km/h. DUCATO 4x4 In questo supplemento sono illustrate le principali caratteristiche del DUCATO 4x4 unitamente ad alcuni consigli d uso. Per quanto non riportato, fare riferimento al libretto di Uso e Manutenzione

Dettagli

In questo Supplemento vengono descritte le modalità di utilizzo del cambio meccanico a controllo elettronico COMFORT-MATIC di Fiat Ducato.

In questo Supplemento vengono descritte le modalità di utilizzo del cambio meccanico a controllo elettronico COMFORT-MATIC di Fiat Ducato. In questo Supplemento vengono descritte le modalità di utilizzo del cambio meccanico a controllo elettronico COMFORT-MATIC di Fiat Ducato. Per poter utilizzare correttamente il cambio è indispensabile

Dettagli

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI MANUALE DI PULIZIA E SANITIZZAZIONE RISERVATO AL MANUTENTORE AUTORIZZATO 24847 ed. 10-2007 È vietata la riproduzione, anche solo parziale, del presente manuale.

Dettagli

DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE!

DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE! Gentile Cliente, grazie per aver scelto Alfa Romeo. La Sua Alfa 147 è stata progettata per garantire tutta la sicurezza, il comfort ed il piacere di guidare propri di Alfa Romeo. Questo libretto La aiuterà

Dettagli

D e s c r i z i o n e i n t e r v e n t o N OPERAZ. ORE LAV. 28 SOSTITUZIONE MOTORINO AVVIAMENTO 29 S.R. MOTORINO AVVIAMENTO E REVISIONE

D e s c r i z i o n e i n t e r v e n t o N OPERAZ. ORE LAV. 28 SOSTITUZIONE MOTORINO AVVIAMENTO 29 S.R. MOTORINO AVVIAMENTO E REVISIONE ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA SERVIZIO TERRITORIALE DI NUORO VIA A. DEFFENU N 9 T e m p a r i o V e i c o l i I n d u s t r i a l i 2012 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 ESECUZIONE TAGLIANDO CON: SOST.NE FILTRO

Dettagli

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE INDICE PREMESSA. pag.1 1. Caratteristiche Tecniche..... pag.2 2. Funzioni Sistema... pag.2 2.1 Modalità di Attivazione e Disattivazione 2.2 Funzione antifurto 2.3

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI TAB CHART 32

MANUALE DI ISTRUZIONI TAB CHART 32 MANUALE DI ISTRUZIONI TAB CHART 32 1 INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA Vi preghiamo di leggere e seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. La mancata ottemperanza alle istruzioni potrebbe

Dettagli

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Caddy. 1.2i 77 kw. Euro 5. cod. istruzione FSG000022R/A cod. kit 09SQ4S000003GH

Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL. Caddy. 1.2i 77 kw. Euro 5. cod. istruzione FSG000022R/A cod. kit 09SQ4S000003GH M.T.M. s.r.l. Via La Morra, 2062 - Cherasco (Cn) - Italy Tel. +39 072 486040 Fax +39 072 488237 Istruzioni di montaggio Parte Anteriore Sistema GPL Caddy.2i 77 kw Euro 5 cod. istruzione cod. kit 09SQ4S000003GH

Dettagli

per la sicurezza delle persone; per l integrità della vettura; per la salvaguardia dell ambiente.

per la sicurezza delle persone; per l integrità della vettura; per la salvaguardia dell ambiente. USO E MANUTENZIONE Egregio Cliente, Ci congratuliamo e ti ringraziamo per aver scelto una Alfa Romeo. Abbiamo preparato questo libretto per consentirti di apprezzare appieno le qualità di questa vettura.

Dettagli

Compattezza semi-vio. Mini-escavatore. Caratteristiche principali. Vantaggi operativi

Compattezza semi-vio. Mini-escavatore. Caratteristiche principali. Vantaggi operativi Mini-escavatore Compattezza semi-vio Caratteristiche principali Dimensioni compatte : - larghezza della macchina ridotta a 980 mm ; - raggio di rotazione posteriore di soli 980 mm ; - raggio di rotazione

Dettagli

di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie

di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie di serie SKODA YETI 2.0 TDI CR ELEGANCE 4x4 FAP 5P (DIESEL) Accessori Aero-tergicristalli con intermittenza, tergicristallo regolabile Airbag a tendina Airbag laterali anteriori Airbag per le ginocchia lato conducente

Dettagli