CARLO FLAMIGNI - ANDREA BORINI. Fecondazione e(s)terologa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CARLO FLAMIGNI - ANDREA BORINI. Fecondazione e(s)terologa"

Transcript

1 CARLO FLAMIGNI - ANDREA BORINI Fecondazione e(s)terologa

2 IL MITO DI CURA Collana a cura di Carlo Flamigni 4 Fecondazione e(s)terologa

3 Carlo Flamigni Andrea Borini Fecondazione e(s)terologa

4 2012 L Asino d oro edizioni s.r.l. Via Saturnia 14, Roma ISBN ISBN epub ISBN pdf Redazione scientifica: Anna Pompili Copertina: disegno di Massimo Fagioli

5 Indice Introduzione 9 Capitolo 1. Le dimensioni del problema I numeri: l Osservatorio sul turismo procreativo I paesi meta del turismo procreativo Saper leggere e capire i risultati Perché si va all estero All estero sono più bravi Si possono fecondare più oociti e si possono congelare gli embrioni Si possono fare le diagnosi pre-impianto Si possono fare cose che in Italia non saranno mai ammesse Il business e il problema di internet 44 Capitolo 2. Le donazioni di gameti ed embrioni Il concetto di genitorialità Il segreto Capacità cognitive e benessere psicologico dei bambini nati da donazioni Le donazioni di seme I motivi della richiesta e la selezione dei donatori Insuccessi e probabilità Le donazioni di oociti Fase di transizione e menopause (precoce, fisiologica, iatrogena) Donazioni a donne fertili Le indicazioni e le indagini preliminari La selezione delle donatrici Come viene fatta la donazione di oociti Le donazioni di embrioni La maternità surrogata 92 Capitolo 3. Le indagini genetiche pre-impianto Un po di biologia Parliamo di tecniche Il prelievo dei blastomeri Biopsia della blastocisti 109

6 3.2.3 Analisi dei globuli polari Tecniche sperimentali? La ricerca delle anomalie cromosomiche e geniche Errori, probabilità di impianto e gravidanze 126 Capitolo 4. I risultati 131 Capitolo 5. Le leggi La situazione italiana prima e dopo la Legge La procreazione medicalmente assistita oltre confine Uno sguardo d insieme Diritto all accesso Norme per la produzione e il trasferimento di embrioni La crioconservazione di gameti ed embrioni Le donazioni Il diritto alla verità Diagnosi genetica pre-impianto Maternità surrogata 177 Capitolo 6. Come scegliere un centro all estero I costi Cosa chiedere relativamente alle donatrici e ai donatori Conclusioni 186

7 Alacres itaque et erecti quocumque res tulerit intrepido gradu properemus, emetiamur quascumque terras: nullum inveniri exilium intra mundum potest; nihil enim quod intra mundum est alienum homini est. Undecumque ex aequo ad caelum erigitur acies, paribus intervallis omnia divina ab omnibus humanis distant. Seneca, Consolatio ad Helviam matrem, VIII, 5.

8 Sicuri dunque e a testa alta, in qualsiasi luogo ci toccherà di andare, avviamoci con passo intrepido, misuriamo ogni angolo di terra, quale esso sia: entro i confini del mondo non vi può essere esilio di sorta; nulla infatti che si trovi in questo mondo è estraneo all uomo. Da ogni terra lo sguardo si solleva al cielo sempre ad ugual distanza, tutto ciò che è divino dista sempre del medesimo intervallo da tutto ciò che è umano. Seneca, Consolatio ad Helviam matrem, VIII, 5.

9 Introduzione L Italia è, per molti versi, un paese peculiare ed è per lo meno molto probabile che le sue diversità nei confronti del resto dell Europa dipendano dai suoi singolarissimi rapporti con il Vaticano. L italiano medio non è particolarmente religioso, né particolarmente attento alle regole della morale cattolica, ma tende a ispirarsi, soprattutto quando deve prendere una posizione su problemi che hanno a che fare con l etica, ai proclami dei vescovi e dei sacerdoti che sembrano conservare un particolare prestigio anche in un momento in cui la religione della quale sono rappresentanti è tormentata da serie crisi di credibilità. Esempio abbastanza recente di questa peculiarità è la reazione dell intero paese all assegnazione del premio Nobel a Robert Edwards, il padre delle tecniche di procreazione medicalmente assistita (PMA). Tutti i giornali del mondo hanno dedicato le prime pagine alle qualità umane e allo straordinario valore scientifico del grande biologo, mentre le testate italiane hanno dato spazio soprattutto alle critiche del Vaticano, che considera il ricorso a tali tecniche una violazione della dignità della procreazione. Così a nessuno è venuto in mente di ricordare che la na- 9

10 FECONDAZIONE E(S)TEROLOGA 10 scita di 4 milioni di bambini, tanti sono quelli che debbono la loro venuta al mondo a Edwards, rappresenta un motivo di molto rumore e di altrettanta felicità, e la discussione si è concentrata sul cattivo uso che di queste tecniche può essere fatto, critica priva di fondamento scientifico e assolutamente risibile: insultare l inventore della ruota per il semplice fatto che la sua scoperta è stata utilizzata anche come strumento di tortura non è assurdo, è stupido. Ma la peculiarità del nostro paese si rivela attraverso esempi ancor più preoccupanti: nel 2004 è stata approvata la Legge 40, che regola i trattamenti della sterilità, stabilendo una serie di norme che, a parere della maggior parte dei tecnici, si sono rese responsabili di una diminuzione delle probabilità di successo delle procreazioni medicalmente assistite. Inoltre il divieto di eseguire donazioni di gameti e di embrioni e la messa al bando delle analisi genetiche preimpiantatorie hanno indotto molti cittadini italiani a lasciare il paese per cercare all estero maggiore fortuna, migliori risultati e tecniche più adatte a soddisfare i propri bisogni. La Legge 40 è stata sottoposta al vaglio di un referendum, che è stato ignorato dalla maggior parte degli italiani; successivamente quasi tutti gli articoli del suo dispositivo sono stati impugnati dai tribunali italiani ed è cominciata una lenta e progressiva demolizione di tutto l impianto, culminata con la sentenza della Corte Costituzionale che ne ha sancito la pressoché totale e definitiva perdita di valore. A oggi è rimasta valida solo la parte che vieta la donazione dei gameti, oggetto di un nuovo contenzioso da quando una sezione della Corte europea dei diritti dell uomo (CEDU) ha dichiarato incompatibile con la Convenzione sui diritti umani e quindi illegittima la

11 normativa austriaca sulla PMA per molti versi simile alla nostra. I tribunali di Firenze e di Catania hanno posto alla nostra Consulta un quesito sulla costituzionalità del divieto, aprendo così un nuovo capitolo della storia della Legge 40. Sembrava che la nostra Consulta dovesse decidere rapidamente sulla legittimità di questo divieto, ma non è stato così. In effetti, la decisione presa a Strasburgo non era valida, in quanto i pareri delle sezioni possono essere compilati dalla Grand Chambre: è quello che è accaduto in questo caso a seguito di un ricorso del governo austriaco. A questo punto la Corte europea dei diritti dell uomo ha ribaltato la precedente sentenza, affermando che appartiene al diritto di ogni nazione stabilire regole su questi temi e che pertanto la legislazione austriaca non viola alcun diritto dei cittadini di quel paese. Per ragioni non ben chiare, la Corte Costituzionale italiana ha rinviato la sua decisione al 2012 e ciò, insieme con il cambiamento della sua presidenza, ci fa ritenere molto probabile la bocciatura dei dubbi di anticostituzionalità che le sono stati sottoposti. Si aggiunge a ciò il fatto che il Ministero della Salute del nostro paese ha presentato le nuove linee guida per l applicazione della Legge 40, che contengono una sgradevole novità e una stramberia. La novità consiste nel riaffermare il divieto di eseguire indagini pre-impiantatorie sugli embrioni, sostenendone la natura eugenetica e contraddicendo così il dettato delle linee guida precedenti; la stramberia consiste nell aver associato alle linee guida una normativa completamente diversa, la 191, che definisce e regola le strutture incaricate di conservare organi e tessuti destinati ai trapianti, cosa che crea una certa confusione essendo questa normativa in contraddizione in alcuni punti con la Legge 40. Introduzione 11

12 FECONDAZIONE E(S)TEROLOGA 12 Le nuove linee guida non sono ancora state approvate e sono al momento al vaglio del Consiglio superiore di Sanità, che ha istituito una commissione ad hoc incaricata di dare un giudizio tecnico su tutto il documento. Essendo il Consiglio superiore di Sanità un organo tecnico, non sempre sensibile alle sollecitazioni del mondo religioso e politico, è possibile che trovi una soluzione di buon senso a queste due irresponsabili innovazioni, tuttavia al momento è impossibile sapere come questa vicenda si concluderà. C è dunque un bel po di confusione su questi temi, anzi ce n è molta di più di quanto il lettore possa immaginare: tale situazione ha reso particolarmente difficile la stesura di questo libro, che avrebbe dovuto essere pubblicato da oltre un anno e che abbiamo più volte ripreso e aggiornato, tenendo conto delle continue novità che venivano via via prospettate. Proviamo quindi a spiegare rapidamente quali problemi abbiamo dovuto affrontare. Per quanto riguarda le donazioni di gameti, siamo convinti che la scelta di recarsi all estero verrà fatta da molte coppie italiane anche nel caso in cui la nostra Corte Costituzionale dichiarasse queste tecniche lecite anche in Italia. Infatti la maggior parte delle coppie italiane desidera mantenere il segreto sulle modalità del concepimento anche con il figlio che nascerà, o al massimo chiede di essere messa nelle condizioni di poter scegliere se dirglielo o no. In Italia si sono già poste le basi perché questa soluzione, a nostro parere, legittima quanto quella della cosiddetta trasparenza, non possa essere attuata. Il Comitato nazionale per la bioetica (CNB) ha già approvato un documento in questa direzione. In ogni caso, sarebbe veramente sciocco immaginare che in Italia si potranno mai fare doni del grembo o donazioni di gameti a donne sole e a cop-

13 pie omosessuali. Per queste ragioni abbiamo ritenuto opportuno inserire, nella parte del libro sulla donazione di gameti e di embrioni e le maternità surrogate, notizie utili per chi voglia trovare all estero la soluzione ai propri problemi. Invece, per quanto riguarda la possibile reiterazione del divieto di eseguire indagini genetiche pre-impianto, dobbiamo tener conto della possibilità che le linee guida in discussione vengano approvate così come sono uscite dal Vaticano. Anche se così fosse questo aggiungerebbe solo qualche ulteriore impaccio, ma non riuscirebbe a togliere alle coppie italiane il diritto di conoscere le condizioni di salute dei propri embrioni, soprattutto se si tratta di coppie portatrici di mutazioni geniche che potrebberero essere causa di gravi malattie al figlio: le precedenti linee guida sono state costrette ad ammettere la fattibilità di queste tecniche dopo che numerosi tribunali avevano dato ragione alle coppie che avevano impugnato il rifiuto del laboratori, e la cosa si ripeterà tale e quale se proprio sarà necessario. In questi ultimi anni, molto intensi e pieni di sorprese, il numero di cittadini italiani emigrati, come confermano le recenti indagini condotte dall Osservatorio del turismo procreativo, continua ad aumentare 1. Alcune motivazioni che conducono a questo turismo procreativo, una delle tante facce del cosiddetto esilio dei diritti, esistono ancora oggi, anche se è possibile che in un prossimo futuro la magistratura provvederà a eliminarle; altre invece non sono più valide, sebbene molti continuino ad andare all estero perché ignorano questo dato. Di fatto, l esodo delle coppie italiane continua o per lo meno non accenna a diminuire, come era legittimo attendersi. D altra parte, a proposito di questi viaggi della speranza, ci sono sempre Introduzione 13

14 FECONDAZIONE E(S)TEROLOGA 14 state domande alle quali nessuno ha mai dato risposte concrete. Come certamente il lettore capirà, sono molte le ragioni per un libro come questo, che si propone di esaminare tutto il complesso problema senza pregiudizi e al riparo da ogni tipo di ideologia, con il solo scopo di essere uno strumento utile ai viaggiatori, distinguendo speranze e illusioni da reali possibilità. Anzitutto vediamo le motivazioni per cui tanti italiani, nell ultimo decennio circa, hanno frequentato i laboratori stranieri. La principale, come abbiamo detto, è stata quella delle donazioni di gameti e di embrioni, che possono essere richieste non solo da coppie, ma anche da donne sole; mentre un numero molto esiguo di coppie va all estero per cercare madri surrogate, cioè donne disposte ad affittare il proprio utero. Questo è il primo argomento che affronteremo. La seconda ragione dell esodo ha a che fare con le indagini genetiche, che possono essere eseguite sull embrione nei primissimi stadi di sviluppo. Il terzo motivo è legato alla convinzione che le probabilità di successo delle tecniche siano, nel nostro paese, particolarmente basse e ciò non solo per effetto della applicazione delle norme restrittive della Legge 40 (del resto in gran parte dichiarate illegittime dai magistrati). È l argomento del terzo capitolo di questo libro, il più difficile da scrivere. Due sole parole per concludere sulle molte polemiche nate a proposito del modo in cui donne e uomini del nostro paese sono stati trattati nel corso di queste loro esperienze. Il primo dato che emerge è una significativa differenza tra l Europa ricca, quella occidentale, e quella povera, identificabile grossolanamente con l Est: maggio-

15 re cinismo, prezzi particolarmente alti, organizzazioni evidentemente influenzate dal desiderio di attrarre le coppie italiane, ma in compenso maggior affidabilità nella prima; stesso cinismo, prezzi molto più bassi e minor affidabilità nella seconda. Si è anche molto parlato di sfruttamento intensivo delle nostre coppie, indotte a richiedere l esecuzione di esami costosi quanto inutili; in molti hanno lamentato una certa assenza di umanità e di comprensione nei medici che hanno incontrato. Si tratta, è evidente, di sensazioni, non esistono dati che le possano confermare, anche perché nessuno sembra intenzionato a raccoglierli. Poiché siamo nell impossibilità di confermare o smentire queste voci, ci limitiamo qui a descrivere quelli che, secondo noi, dovrebbero essere i comportamenti corretti del personale medico perché gli italiani che ancora decidono di andare all estero possano confrontarli con quanto viene loro offerto. Tutto ciò in assenza di un centro italiano di consulenza che possa fornire chiarimenti diretti e personali, un servizio del quale si sente un assoluto bisogno ma che, interpretando alla lettera la Legge 40, finirebbe col coinvolgere gli eventuali operatori in una attività illecita. Introduzione 15 1 Nel 2012 risultano almeno 4000 trattamenti (1989 fecondazioni eterologhe e 1956 omologhe ovvero trattamenti consentiti anche in Italia) per 39 centri esteri consultati su 90. Da sottolineare la reticenza da parte di molti centri a dare informazioni rispetto agli anni passati, da cui si deduce che i numeri dei trattamenti e delle coppie emigrate sono di gran lunga superiori a quelli ufficiali. Cfr. Indagine 2012: la fuga continua, consultabile su

16

17 Capitolo 1 Le dimensioni del problema Andare all estero per cercare cose che nel proprio paese non si trovano più o sono state proibite dalla legge è consuetudine comune a tutti i popoli del mondo. Molto spesso il paese che ha immesso nel proprio ordinamento giuridico regole che determineranno con certezza l esodo di un numero significativo di cittadini si preoccupa di rendere meno sgradevoli e punitivi questi viaggi. Le donne irlandesi che si recano in Gran Bretagna per abortire il loro paese vieta l aborto volontario hanno una serie di facilitazioni per il viaggio e l intervento. In Italia, la stessa Legge 40, che vieta la donazione di gameti, si preoccupa poi di stabilire che i bambini concepiti all estero non possono essere disconosciuti dal genitore non coinvolto geneticamente. Quando la Legge 40 è stata approvata, è diventato subito evidente che un gran numero di cittadini avrebbe cercato altrove cose che da noi non erano più possibili, quali il congelamento degli embrioni e la donazione di gameti e di embrioni. Poi, però, una buona parte delle proibizioni imposte dalla Legge è stata cancellata dall intervento della Corte Costituzionale e quasi tutti noi ci 17

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. Legge 19 Febbraio 2004 n 40

PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA. Legge 19 Febbraio 2004 n 40 PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA Legge 19 Febbraio 2004 n 40 Finalità Art. 1: Al fine di favorire la soluzione di problemi riproduttivi derivanti dalla sterilità o dalla fertilità umana è consentito

Dettagli

DIVENTARE GENITORI OGGI

DIVENTARE GENITORI OGGI In collaborazione con DIVENTARE GENITORI OGGI Indagine sulla fertilità/infertilità in Italia Sintesi della ricerca Roma, 1 ottobre 2014 La genitorialità come dimensione individuale L esperienza della genitorialità

Dettagli

INDICE - SOMMARIO ANDREA BARENGHI CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE

INDICE - SOMMARIO ANDREA BARENGHI CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE Prefazione di GUIDO ALPA... pag. XI ANDREA BARENGHI CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE 1. Premessa... pag. 1 2. Compiti e obiettivi del legislatore del 2004...» 2 3. Su alcune caratteristiche dell impianto legislativo...»

Dettagli

Ragionevolezza del divieto di procreazione assistita eterologa, fra ordinamento italiano e CEDU

Ragionevolezza del divieto di procreazione assistita eterologa, fra ordinamento italiano e CEDU Ragionevolezza del divieto di procreazione assistita eterologa, fra ordinamento italiano e CEDU di Stefano Catalano, ricercatore di Diritto costituzionale nell Università degli Studi di Milano Sommario:

Dettagli

3. Tribunale Cagliari 16 luglio 2005. Viene sollevata la questione di

3. Tribunale Cagliari 16 luglio 2005. Viene sollevata la questione di Indice delle pronunce sulla legge 40 del 2004 (aggiornato al 15 febbraio 2013 a cura dell Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica) 1. Ordinanza del Tribunale di Catania 3 maggio

Dettagli

QUADERNI DI BIODIRITTO

QUADERNI DI BIODIRITTO QUADERNI DI BIODIRITTO 3 Direttore Giuseppe Cricenti Tribunale Ordinario di Roma Comitato scientifico Guido Alpa Sapienza Università di Roma Giovanni Arcudi Università degli Studi di Roma Tor Vergata Angelo

Dettagli

Indice delle pronunce sulla Legge 19 febbraio 2004, n. 40 "Norme in materia di procreazione medicalmente assistita 1.

Indice delle pronunce sulla Legge 19 febbraio 2004, n. 40 Norme in materia di procreazione medicalmente assistita 1. Indice delle pronunce sulla Legge 19 febbraio 2004, n. 40 "Norme in materia di procreazione medicalmente assistita 1. 1. Ordinanza del Tribunale di Catania 3 maggio 2004 Negato il diritto ad eseguire la

Dettagli

Indice delle pronunce sulla Legge 19 febbraio 2004, n. 40 "Norme in materia di procreazione medicalmente assistita 1.

Indice delle pronunce sulla Legge 19 febbraio 2004, n. 40 Norme in materia di procreazione medicalmente assistita 1. Indice delle pronunce sulla Legge 19 febbraio 2004, n. 40 "Norme in materia di procreazione medicalmente assistita 1. 1. Ordinanza del Tribunale di Catania 3 maggio 2004 Negato il diritto ad eseguire la

Dettagli

Ministero della salute

Ministero della salute Ministero della salute Ufficio Legislativo Audizione del Sig. Ministro della salute CAMERA DEPUTATI COMMISSIONE XII ( Sala del Mappamondo) 29 luglio 2014, ore 14.30 Iniziative del Governo conseguenti alla

Dettagli

La legge 40 di nuovo davanti alla Consulta

La legge 40 di nuovo davanti alla Consulta OSSERVATORIO COSTITUZIONALE aprile 2014 La legge 40 di nuovo davanti alla Consulta di Dario Martire - Dottorando in diritto costituzionale e diritto pubblico generale presso l Università di Roma la Sapienza

Dettagli

CONSENSO INFORMATO. Ai sensi della Legge 19 febbraio 2004 n.40 e successive modificazioni. il a ( ) residente a in via tel CF

CONSENSO INFORMATO. Ai sensi della Legge 19 febbraio 2004 n.40 e successive modificazioni. il a ( ) residente a in via tel CF Pag. 1/6 Noi sottoscritti: DICHIARAZIONE DI PER LA TECNICA FIVET-ICSI (FECONDAZIONE IN VITRO E TRASFERIMENTO DELL'EMBRIONE) TECNICA DI PROCREAZIONE ASSISTITA DI II LIVELLO Ai sensi della Legge 19 febbraio

Dettagli

Sanità e bioetica, la rassegna delle massime in materia di procreazione materialmente assistita

Sanità e bioetica, la rassegna delle massime in materia di procreazione materialmente assistita Sanità e bioetica, la rassegna delle massime in materia di procreazione materialmente assistita A cura della Redazione "PubblicaAmministrazione24 Sanità e bioetica - Fecondazione medicalmente assistita

Dettagli

Legge 40, il no della Consulta al divieto di eterologa

Legge 40, il no della Consulta al divieto di eterologa Legge 40, il no della Consulta al divieto di eterologa aggiornamento di mercoledì 9 aprile Il divieto di fecondazione eterologa è incostituzionale. Lo ha stabilito la Corte Costituzionale che ha dichiarato

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE LABRIOLA, RAMPI, ROSTAN. Modifiche alla legge 19 febbraio 2004, n. 40, recante norme

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE LABRIOLA, RAMPI, ROSTAN. Modifiche alla legge 19 febbraio 2004, n. 40, recante norme Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2337 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI LABRIOLA, RAMPI, ROSTAN Modifiche alla legge 19 febbraio 2004, n. 40, recante norme in materia

Dettagli

LA FECONDAZIONE ARTIFICIALE

LA FECONDAZIONE ARTIFICIALE LA FECONDAZIONE ARTIFICIALE Bioeticista, Presidente Movimento PER Politica Etica Responsabilità, Vice Presidente della Commissione Cultura della Regione Lazio, Presidente WWALF World Women s Alliance for

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2344 Seduta del 12/09/2014

DELIBERAZIONE N X / 2344 Seduta del 12/09/2014 DELIBERAZIONE N X / 2344 Seduta del 12/09/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

CONSENSO INFORMATO. Il sottoscritto: Sig.ra. nato a il residente in via tel C.F. PREMESSO CHE

CONSENSO INFORMATO. Il sottoscritto: Sig.ra. nato a il residente in via tel C.F. PREMESSO CHE Pag. 1/7 DICHIARAZIONE DI RELATIVO ALLA DONAZIONE VOLONTARIA DI SEME FINALIZZATO A TRATTAMENTO DI Il sottoscritto: Sig.ra. nato a il residente in via tel C.F. PREMESSO CHE Nel rispetto dei principi e delle

Dettagli

CONSIDERAZIONI TECNICHE DI SINTESI SULLA SENTENZA 162/14

CONSIDERAZIONI TECNICHE DI SINTESI SULLA SENTENZA 162/14 CONSIDERAZIONI TECNICHE DI SINTESI SULLA SENTENZA 162/14 A cura degli avvocati Gianni Baldini e Filomena Gallo entrambi difensori incidente di costituzionalità Tribunale di Firenze e rispettivamente Segretario

Dettagli

Interrogazione a risposta scritta. presentata dagli Onorevoli. LOCATELLI, DI LELLO, DI GIOIA, Claudio FAVA, PASTORELLI

Interrogazione a risposta scritta. presentata dagli Onorevoli. LOCATELLI, DI LELLO, DI GIOIA, Claudio FAVA, PASTORELLI Interrogazione a risposta scritta presentata dagli Onorevoli LOCATELLI, DI LELLO, DI GIOIA, Claudio FAVA, PASTORELLI Alla Ministra della Salute Per sapere premesso che: - Il 9 aprile 2014, con sentenza

Dettagli

CHE COSA SI INTENDE PER PROCREAZIONE ASSISTITA?

CHE COSA SI INTENDE PER PROCREAZIONE ASSISTITA? CHE COSA SI INTENDE PER PROCREAZIONE ASSISTITA? Oggi la scienza può interferire coi processi riproduttivi, e modificarli in vitro al di fuori delle loro modalità naturali. Preliminarmente dobbiamo allora

Dettagli

Tecniche avanzate di PMA

Tecniche avanzate di PMA Procreazione medicalmente assistita e legge 40/04 Tecniche avanzate di PMA FIVET fecondazione in vitro ed embrio-transfer ICSI intra-citoplasmatic sperm injection GIFT gamete intra-fallopian transfer ZIFT

Dettagli

La fecondazione eterologa Aspetti etici Presa di posizione del Comitato etico provinciale

La fecondazione eterologa Aspetti etici Presa di posizione del Comitato etico provinciale La fecondazione eterologa Aspetti etici Presa di posizione del Comitato etico provinciale L inseminazione artificiale in generale e la forma eterologa in particolare provocano varie questioni etiche, mediche,

Dettagli

Città di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Città di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Città di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ COPIA CONFORME Codice n. 10965 Data: 31/05/2005 CC N. 35 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: ORDINE DEL GIORNO PRESENTATO

Dettagli

"Nuove tecnologie riproduttive alla luce del diritto interno ed internazionale. Quali linee guida per l'interprete?"

Nuove tecnologie riproduttive alla luce del diritto interno ed internazionale. Quali linee guida per l'interprete? "Nuove tecnologie riproduttive alla luce del diritto interno ed internazionale. Quali linee guida per l'interprete?" Le nuove tecnologie riproduttive consentono alle coppie, naturalmente sterili o infertili,

Dettagli

TRIBUNALE DI BOLOGNA SEZIONE I

TRIBUNALE DI BOLOGNA SEZIONE I TRIBUNALE DI BOLOGNA SEZIONE I Il Giudice, nel procedimento a seguito di ricorso ex art. 700 c.p.c. depositato l 1 luglio 2008 e di cui al n. 11489/2008, rileva: B.G. e B.B. hanno esposto: di essere coniugati

Dettagli

DICHIARAZIONE ETEROLOGA. da parte di. Società Scientifiche su PMA Eterologa

DICHIARAZIONE ETEROLOGA. da parte di. Società Scientifiche su PMA Eterologa DICHIARAZIONE ETEROLOGA da parte di Società Scientifiche su PMA Eterologa "La sentenza della Corte costituzionale del 9 aprile 2014 sulla legge 40 del 2004 ha dichiarato l'illegittimita' del divieto della

Dettagli

BIOETHICA Collana di Studi e testi 6

BIOETHICA Collana di Studi e testi 6 BIOETHICA Collana di Studi e testi 6 Ai miei genitori e ai miei fratelli e sorelle, con grande affetto José María Antón, L.C. LA FECONDAZIONE IN VITRO, CONTRO NATURA? Alcune riflessioni etiche IF PRESS

Dettagli

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 1888

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 1888 Senato della Repubblica Fascicolo Iter DDL S. 1888 Modifiche alla legge 19 febbraio 2004, n. 40, in materia di procreazione medicalmente assistita 13/10/2015-08:13 Indice 1. DDL S. 1888 - XVII Leg. 1 1.1.

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Sabato, 06 giugno 2015. Il Sole 24 Ore. Il Secolo XIX - Ed. Levante

RASSEGNA STAMPA. Sabato, 06 giugno 2015. Il Sole 24 Ore. Il Secolo XIX - Ed. Levante RASSEGNA STAMPA Sabato, 06 giugno 2015 Il Sole 24 Ore 1 Procreazione assistita: generare figli sani è un diritto inviolabile 2 Niente doppia sanzione sugli incarichi Il Secolo XIX - Ed. Levante 1 La Cassazione:

Dettagli

La fissazione dei criteri soggettivi d accesso alla P.M.A. tra Stato e Regioni

La fissazione dei criteri soggettivi d accesso alla P.M.A. tra Stato e Regioni O S S E R V A T O R I O D I D I R I T T O S A N I T A R I O 5 A G O S T O 2015 La fissazione dei criteri soggettivi d accesso alla P.M.A. tra Stato e Regioni La fissazione dei criteri soggettivi d accesso

Dettagli

1. L adozione in casi particolari può rappresentare uno strumento di elusione della legge n. 40/2004?

1. L adozione in casi particolari può rappresentare uno strumento di elusione della legge n. 40/2004? E pur vero che la legge n. 40 si era preoccupata di tutelare comunque il minore concepito mediante ricorso alla fecondazione eterologa (art. 9), sanando la situazione che si fosse venuta a creare con il

Dettagli

Prefazione. di Umberto Veronesi

Prefazione. di Umberto Veronesi Prefazione di Umberto Veronesi Non c è dubbio che la società in cui siamo immersi sia stata oggetto di una vera rivoluzione negli ultimi cento anni. L esplosione demografica nel mondo è la componente di

Dettagli

INDICE. Prefazione... v Introduzione... 1. Parte prima BIOETICA GENERALE

INDICE. Prefazione... v Introduzione... 1. Parte prima BIOETICA GENERALE Prefazione...................................... v Introduzione..................................... 1 Parte prima BIOETICA GENERALE Capitolo I CHE COSA È LA BIOETICA 1. Definizione di bioetica e suo statuto

Dettagli

Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia avvocati di famiglia sezione territoriale di Firenze

Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia avvocati di famiglia sezione territoriale di Firenze Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia avvocati di famiglia sezione territoriale di Firenze Fondazione per la Formazione degli avvocati di Firenze Convegno 30 settembre 2011 PROCREAZIONE MEDICALMENTE

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE GAMBALE, NOVELLI, DIVELLA, GIACCO, LUMIA, MANGIACAVALLO, SAONARA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE GAMBALE, NOVELLI, DIVELLA, GIACCO, LUMIA, MANGIACAVALLO, SAONARA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati N. 1365 CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI GAMBALE, NOVELLI, DIVELLA, GIACCO, LUMIA, MANGIACAVALLO, SAONARA Norme in materia di tutela

Dettagli

Procreazione medicalmente assistita, tra polemiche e dibattiti. Analisi della legge 40.

Procreazione medicalmente assistita, tra polemiche e dibattiti. Analisi della legge 40. a cura dell avv. p. Serena Minervini con breve introduzione dell avv. p. Mario Tocci Procreazione medicalmente assistita, tra polemiche e dibattiti. a cura dell avv. p. Serena Minervini con breve introduzione

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA N. 3022 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori TOMASSINI e BIANCONI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 6 LUGLIO 2004 Integrazioni alla legge 19 febbraio 2004, n.

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE FARINA COSCIONI, MAURIZIO TURCO, BELTRANDI, BERNARDINI, MECACCI, ZAMPARUTTI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE FARINA COSCIONI, MAURIZIO TURCO, BELTRANDI, BERNARDINI, MECACCI, ZAMPARUTTI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 5122 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI FARINA COSCIONI, MAURIZIO TURCO, BELTRANDI, BERNARDINI, MECACCI, ZAMPARUTTI Disciplina della

Dettagli

PALERMO COMUNICATO ALLA PRESIDENZA 9 SETTEMBRE

PALERMO COMUNICATO ALLA PRESIDENZA 9 SETTEMBRE Senato della Repubblica XVII LEGISLATURA N. 1607 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori MANCONI e PALERMO COMUNICATO ALLA PRESIDENZA 9 SETTEMBRE 2014 Norme in materia di fecondazione medicalmente assistita

Dettagli

Normativa Progetto di legge Gran Bretagna Sì Sì Danimarca Sì sì Norvegia Sì Sì Svezia Sì sì Italia Sì sì Spagna Sì Sì Portogallo Sì sì Francia Sì Sì

Normativa Progetto di legge Gran Bretagna Sì Sì Danimarca Sì sì Norvegia Sì Sì Svezia Sì sì Italia Sì sì Spagna Sì Sì Portogallo Sì sì Francia Sì Sì Parte specifica Parere del Comitato etico provinciale sull uso di cellule staminali embrionali con particolare riferimento alla diagnosi genetica preimpianto (ingl. preimplantation genetic diagnosis =

Dettagli

Di disporre la pubblicazione del presente provvedimento sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia, ai sensi della L.R. n. 13/1994.

Di disporre la pubblicazione del presente provvedimento sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia, ai sensi della L.R. n. 13/1994. 4941 Di disporre la pubblicazione del presente provvedimento sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia, ai sensi della L.R. n. 13/1994. Il Segretario della Giunta Dott.ssa Antonella Bisceglia Il Presidente

Dettagli

Lezione 20 marzo 2013

Lezione 20 marzo 2013 Università degli Studi di Pavia Dipartimento di Giurisprudenza Anno Accademico 2012-13 Corso Diritto, scienza, nuove tecnologie Lezione 20 marzo 2013 NTR (a) La stampa e l'utilizzo di lucidi e di materiali

Dettagli

PMA eterologa ed età limite per la donna. Tar Veneto, sez. III, sentenza 8 maggio 2015, n. 501 (Pres. Settesoldi, est. Farina)

PMA eterologa ed età limite per la donna. Tar Veneto, sez. III, sentenza 8 maggio 2015, n. 501 (Pres. Settesoldi, est. Farina) PMA eterologa ed età limite per la donna Tar Veneto, sez. III, sentenza 8 maggio 2015, n. 501 (Pres. Settesoldi, est. Farina) PMA Fecondazione eterologa Limite di età della donna per l accesso Età diversa

Dettagli

La medicina della riproduzione: alcuni spunti etici e politici Alberto Bondolfi Université de Genève Un ricordo del 1987 Mi ricordo il primo intervento su queste tematiche, tenuto quando il centro locarnese

Dettagli

Medicina della Riproduzione

Medicina della Riproduzione Pagina 1 di 6 Dichiarazione di consenso informato per Procreazione Medicalmente Assistita ai sensi legge 19 febbraio 2004, n 40 ai sensi del Decreto Ministeriale n 336 16 dicembre 2004 Ministeri Salute

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE FARINA COSCIONI, MAURIZIO TURCO, BELTRANDI, BER- NARDINI, MECACCI, ZAMPARUTTI, MURER, SBROLLINI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE FARINA COSCIONI, MAURIZIO TURCO, BELTRANDI, BER- NARDINI, MECACCI, ZAMPARUTTI, MURER, SBROLLINI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 4308 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI FARINA COSCIONI, MAURIZIO TURCO, BELTRANDI, BER- NARDINI, MECACCI, ZAMPARUTTI, MURER, SBROLLINI

Dettagli

OSSERVATORIO LEGISLATIVO INTERREGIONALE

OSSERVATORIO LEGISLATIVO INTERREGIONALE OSSERVATORIO LEGISLATIVO INTERREGIONALE LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA: normativa nazionale, compiti delle Regioni ed esperienze legislative straniere A cura di: Luigia Alessandrelli e Sabrina

Dettagli

1. L illegittimità costituzionale della legge numero 40 del 2004 e parametri costituzionali.

1. L illegittimità costituzionale della legge numero 40 del 2004 e parametri costituzionali. Sentenza 162/14 Corte Costituzionale: incostituzionalità divieto di eterologa di cui alla legge 40 del 2014. a cura di Filomena Gallo, avvocato patrocinante le giurisdizioni superiori, docente ac Legislazione

Dettagli

Requisiti soggettivi

Requisiti soggettivi Legge 40 e diritti della donna un'analisi critica della disciplina sulla PMA A. Schuster Requisiti soggettivi Italia - coppie maggiorenni - di sesso diverso - coniugate o conviventi - in età fertile -

Dettagli

L INSEMINAZIONE E LA FECONDAZIONE ARTIFICIALI: SONO ACCETTABILI MORALMENTE?

L INSEMINAZIONE E LA FECONDAZIONE ARTIFICIALI: SONO ACCETTABILI MORALMENTE? L INSEMINAZIONE E LA FECONDAZIONE ARTIFICIALI: SONO ACCETTABILI MORALMENTE? Quando si ha l inseminazione e la fecondazione artificiali omologhe? Quando lo spermatozoo e l ovulo provengono dalla stessa

Dettagli

IL DIVIETO DI FECONDAZIONE ETEROLOGA VIOLA IL DIRITTO COSTITUZIONALE ALLA SALUTE?

IL DIVIETO DI FECONDAZIONE ETEROLOGA VIOLA IL DIRITTO COSTITUZIONALE ALLA SALUTE? RIVISTA N : 2/2012 DATA PUBBLICAZIONE: 08/05/2012 AUTORE: Giacomo Rocchi IL DIVIETO DI FECONDAZIONE ETEROLOGA VIOLA IL DIRITTO COSTITUZIONALE ALLA SALUTE? 1. Le questioni di costituzionalità. Il divieto

Dettagli

PMA: PRINCIPALI ATTI E PRONUNCE GIUDIZIALI; ILLUSTRAZIONE ATTIVITÀ DELLA REGIONE TOSCANA

PMA: PRINCIPALI ATTI E PRONUNCE GIUDIZIALI; ILLUSTRAZIONE ATTIVITÀ DELLA REGIONE TOSCANA Allegato A PMA: PRINCIPALI ATTI E PRONUNCE GIUDIZIALI; ILLUSTRAZIONE ATTIVITÀ DELLA REGIONE TOSCANA 1. RICOGNIZIONE PRINCIPALI ATTI PRONUNCE GIUDIZIALI SULLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA 1.1 Direttive

Dettagli

Corso di sterilità: approccio aggiornato alla gestione della. Gli aspetti legislativi

Corso di sterilità: approccio aggiornato alla gestione della. Gli aspetti legislativi Corso di sterilità: approccio aggiornato alla gestione della diagnosi e terapia dell infertilità. Gli aspetti legislativi E. Feliciani; A.P. Ferraretti; L. Gianaroli S.I.S.Me.R. Bologna Modena, 25 Marzo

Dettagli

Indice. 1 La filiazione ------------------------------------------------------------------------------------------------ 3

Indice. 1 La filiazione ------------------------------------------------------------------------------------------------ 3 INSEGNAMENTO DI LEGISLAZIONE MINORILE LEZIONE IV LA COMPETENZA CIVILE DEL TRIBUNALE PER I MINORENNI IN MATERIA DI ADOZIONI PROF. GIANLUCA GUIDA Indice 1 La filiazione ------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

ropei denominata Uno di noi (www.unodinoi.mpv.org). Pubblichiamo di seguito il testo dell ordinanza: TRIBUNALE DI CAGLIARI

ropei denominata Uno di noi (www.unodinoi.mpv.org). Pubblichiamo di seguito il testo dell ordinanza: TRIBUNALE DI CAGLIARI ropei denominata Uno di noi (www.unodinoi.mpv.org). Pubblichiamo di seguito il testo dell ordinanza: TRIBUNALE DI CAGLIARI Il Giudice dott. LUIGI LATTI ha pronunciato la seguente ORDINANZA nella causa

Dettagli

'&(&) '*%%&$'%&'+&!$&#,$'%$

'&(&) '*%%&$'%&'+&!$&#,$'%$ !"#$! %&%' '&(&) '*%%&$'%&'+&!$&#,$'%$ Visti: - la Legge 19 febbraio 2004, n. 40 recante Norme in materia di procreazione medicalmente assistita; - la Direttiva 2004/23/CE del Parlamento Europeo e del

Dettagli

S.S. di Fisiopatologia della Riproduzione Umana - Banca del Seme e degli Ovociti Responsabile: Dott. Francesco Tomei

S.S. di Fisiopatologia della Riproduzione Umana - Banca del Seme e degli Ovociti Responsabile: Dott. Francesco Tomei TAVOLA ROTONDA La Tutela delle coppie infertili ed il SSN. Roma, 5 giugno 2014, Sala Aldo Moro Palazzo Montecitorio Francesco Tomei Direttore Centro PMA _ Azienda Ospedaliera Pordenone Componente del Gruppo

Dettagli

Pagina 1 di 20 vai a:fatto Diritto Dispositivo Sentenza 162/2014 Giudizio Presidente SILVESTRI Redattore TESAURO Udienza Pubblica del 08/04/2014 Decisione del 09/04/2014 Deposito del 10/06/2014 Pubblicazione

Dettagli

LEGGE SULLA PROCREAZIONE ASSISTITA E LAICITÀ DELLO STATO: DA SEMPRE, UN RAPPORTO DIFFICILE* di Emilio Dolcini

LEGGE SULLA PROCREAZIONE ASSISTITA E LAICITÀ DELLO STATO: DA SEMPRE, UN RAPPORTO DIFFICILE* di Emilio Dolcini LEGGE SULLA PROCREAZIONE ASSISTITA E LAICITÀ DELLO STATO: DA SEMPRE, UN RAPPORTO DIFFICILE* di Emilio Dolcini SOMMARIO: 1. L impatto sulla prassi della legge 40/2004. 2. Una legge confessionale? 3. La

Dettagli

Il lungo cammino della fecondazione eterologa tra legislatore e Corte costituzionale

Il lungo cammino della fecondazione eterologa tra legislatore e Corte costituzionale Il lungo cammino della fecondazione eterologa tra legislatore e Corte costituzionale Workshop Dottorale 23.Ottobre.2014 Aula Baratto, Università Ca Foscari di Venezia Procreazione Medicalmente Assistita

Dettagli

TRIBUNALE DI BOLOGNA PRIMA SEZIONE CIVILE Nella causa n. 7167/10 R.G. ORDINANZA Il giudice, sentiti i difensori; richiamati atti e documenti di

TRIBUNALE DI BOLOGNA PRIMA SEZIONE CIVILE Nella causa n. 7167/10 R.G. ORDINANZA Il giudice, sentiti i difensori; richiamati atti e documenti di TRIBUNALE DI BOLOGNA PRIMA SEZIONE CIVILE Nella causa n. 7167/10 R.G. ORDINANZA Il giudice, sentiti i difensori; richiamati atti e documenti di causa; analizzate le questioni controverse; rilevato che

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 29 aprile 2015, n. 880

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 29 aprile 2015, n. 880 21232 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 29 aprile 2015, n. 880 Deliberazione di Giunta Regionale n.2831 del 30/12/2014 Determinazioni in materia di prestazioni di Procreazione Medicalmente Assistita

Dettagli

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 1885

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 1885 Senato della Repubblica XVII Legislatura Fascicolo Iter DDL S. 1885 Disposizioni in materia di procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo 25/08/2015-04:06 Indice 1. DDL S. 1885 - XVII Leg. 1

Dettagli

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est approva la fecondazione assistita

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est approva la fecondazione assistita OSSERVATORIO NORD EST Il Nord Est approva la fecondazione assistita Il Gazzettino, 11.12.2012 NOTA INFORMATIVA L'Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato

Dettagli

TRIBUNALE DI SALERNO. proc. n. 12474/09 R.G. proc. spec. Ordinanza depositata il 13/01/2010. Il Giudice designato dott.

TRIBUNALE DI SALERNO. proc. n. 12474/09 R.G. proc. spec. Ordinanza depositata il 13/01/2010. Il Giudice designato dott. TRIBUNALE DI SALERNO proc. n. 12474/09 R.G. proc. spec. Ordinanza depositata il 13/01/2010 Il Giudice designato dott. ANTONIO SCARPA; letto il ricorso per provvedimenti d urgenza ex art. 700 c.p.c. proposto

Dettagli

Governo e Parlamento

Governo e Parlamento RASSEGNA WEB QUOTIDIANOSANITA.IT Data pubblicazione: 14/07/2015 Redazione Pubblicità Contatti HiQPdf Evaluation 07/14/2015 Governo e Parlamento Quotidiano on line di informazione sanitaria Martedì 14 LUGLIO

Dettagli

Corte Costituzionale, 08/04/2014-10/06/2014, n. 162, Cons. Rel. Dott. G. Tesauro

Corte Costituzionale, 08/04/2014-10/06/2014, n. 162, Cons. Rel. Dott. G. Tesauro Corte Costituzionale, 08/04/2014-10/06/2014, n. 162, Cons. Rel. Dott. G. Tesauro Svolgimento del processo 1. Il Tribunale ordinario di Milano, il Tribunale ordinario di Firenze ed il Tribunale ordinario

Dettagli

I DIRITTI DELLE DONNE DAL 1900 AD OGGI

I DIRITTI DELLE DONNE DAL 1900 AD OGGI I DIRITTI DELLE DONNE DAL 1900 AD OGGI TUTELA DELLA DONNA E DEL FANCIULLO: LEGGE 242/1902 CARCANO Riveste un importanza notevole per aver introdotto il congedo di maternità di un mese dopo il parto, riducibile

Dettagli

CONSENSO INFORMATO. il a ( ) residente a in via tel CF. nato il a ( ) residente a in via tel CF

CONSENSO INFORMATO. il a ( ) residente a in via tel CF. nato il a ( ) residente a in via tel CF Pag. 1/6 DICHIARAZIONE DI PER LA TECNICA DI PROCREAZIONE ASSISTITA DI I ETEROLOGA CON DONAZIONE DI SEME Ai sensi della Legge 19 febbraio 2004 n.40 e successive modificazioni Noi sottoscritti: Sig.ra nata

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. 18 settembre 2014. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. 18 settembre 2014. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA Sommario: 18 settembre 2014 Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 7 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 10 Prime Pagine 16 Rassegna associativa

Dettagli

'&(&) '*%%&$'%&'+&!$&#,$'%$

'&(&) '*%%&$'%&'+&!$&#,$'%$ !"#$! %&%' '&(&) '*%%&$'%&'+&!$&#,$'%$ Visti: - la Legge 19 febbraio 2004, n. 40 recante Norme in materia di procreazione medicalmente assistita; - la Direttiva 2004/23/CE del Parlamento Europeo e del

Dettagli

Non desiderare i figli d altri? * (nota a Tribunale Civile di Roma, ordinanza 8 agosto 2014, Giud. S. Albano). di Luigi D Angelo**

Non desiderare i figli d altri? * (nota a Tribunale Civile di Roma, ordinanza 8 agosto 2014, Giud. S. Albano). di Luigi D Angelo** Non desiderare i figli d altri? * (nota a Tribunale Civile di Roma, ordinanza 8 agosto 2014, Giud. S. Albano). di Luigi D Angelo** Sommario: 1) Premessa: 2) Spunti di riflessione: principio di autodeterminazione

Dettagli

Procreazione medicalmente assistita: illegittimo il divieto di fecondazione di tipo eterologo

Procreazione medicalmente assistita: illegittimo il divieto di fecondazione di tipo eterologo Data pubblicazione 13.06.2014 «Procreazione medicalmente assistita: illegittimo il divieto di fecondazione di tipo eterologo» (Corte Cost., 10.06.2014 n. 162, Pres. SILVESTRI Red. TESAURO) Parametro: artt.

Dettagli

di Irene Pellizzone, assegnista di ricerca in Diritto costituzionale, Università degli Studi di Milano

di Irene Pellizzone, assegnista di ricerca in Diritto costituzionale, Università degli Studi di Milano Fecondazione eterologa e Corte europea: riflessioni in tema di interpretazione convenzionalmente conforme e obbligo del giudice di sollevare la questione di legittimità costituzionale di Irene Pellizzone,

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE. Capitolo 1 LA FILIAZIONE NOTE INTRODUTTIVE. di GILDA FERRANDO

INDICE INTRODUZIONE. Capitolo 1 LA FILIAZIONE NOTE INTRODUTTIVE. di GILDA FERRANDO INDICE XV Aggiornamento. Disegno di legge delega sullo status giuridico dei figli INTRODUZIONE Capitolo 1 LA FILIAZIONE NOTE INTRODUTTIVE di GILDA FERRANDO 3 1. Le linee evolutive 7 2. I diritti del bambino

Dettagli

I lettori che desiderano informarsi sui libri e le riviste da noi pubblicati possono consultare il nostro sito Internet: www.francoangeli.

I lettori che desiderano informarsi sui libri e le riviste da noi pubblicati possono consultare il nostro sito Internet: www.francoangeli. I lettori che desiderano informarsi sui libri e le riviste da noi pubblicati possono consultare il nostro sito Internet: www.francoangeli.it e iscriversi nella home page al servizio Informatemi per ricevere

Dettagli

L INCOSTITUZIONALITÀ DELLA DIAGNOSI GENETICA PREIMPIANTO THE UNCONSTITUTIONALITY OF PREIMPLANTATION GENETIC DIAGNOSIS

L INCOSTITUZIONALITÀ DELLA DIAGNOSI GENETICA PREIMPIANTO THE UNCONSTITUTIONALITY OF PREIMPLANTATION GENETIC DIAGNOSIS L INCOSTITUZIONALITÀ DELLA DIAGNOSI GENETICA PREIMPIANTO THE UNCONSTITUTIONALITY OF PREIMPLANTATION GENETIC DIAGNOSIS Actualidad Jurídica Iberoamericana, núm. 3, agosto 2015, pp. 741-750. Fecha entrega:

Dettagli

selezione degli embrioni

selezione degli embrioni Rivista della Pro Civitate Christiana Assisi periodico quindicinale Poste Italiane S.p.A. Sped. Abb. Post. dl 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, DCB Perugia e 2.70 01 1 gennaio 2016

Dettagli

Corte Cost., sentenza 5 giugno 2015 n. 96 (Pres. Criscuolo, est. Morelli) PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) RICORSO ALLE TECNICHE DI PMA DA

Corte Cost., sentenza 5 giugno 2015 n. 96 (Pres. Criscuolo, est. Morelli) PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) RICORSO ALLE TECNICHE DI PMA DA PMA: possono accedere anche le coppie fertili ma con malattie genetiche trasmissibili Corte Cost., sentenza 5 giugno 2015 n. 96 (Pres. Criscuolo, est. Morelli) PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA)

Dettagli

T R I B U N A L E DI C A T A N I A Prima Sezione Civile Nella seguente composizione: d.re Sergio Centaro

T R I B U N A L E DI C A T A N I A Prima Sezione Civile Nella seguente composizione: d.re Sergio Centaro T R I B U N A L E DI C A T A N I A Prima Sezione Civile Nella seguente composizione: d.re Elio Morgia Presidente d.re Sergio Centaro Giudice d.ssa Mariapaola Sabatino Giudice relatore Nel procedimento

Dettagli

FORUM ETICO ANNO 2004

FORUM ETICO ANNO 2004 GRUPPO MINISTERIALE CENTRO CRISTIANO IL BUON SAMARITANO FORUM ETICO ANNO 2004 1. Premessa 2. Patologie e Tecniche della PMA 3. Quadro della nuova legge 4. Opinioni della stampa e della cultura 5. Spunti

Dettagli

SCHEDA PROVVEDIMENTO E SINTESI DELLA VICENDA Tribunale di ROMA Ord. ex art. 700 c.p.c. 15/01/2014 Giudice: Dr.ssa Filomena Albano Ricorrenti: P. e C.

SCHEDA PROVVEDIMENTO E SINTESI DELLA VICENDA Tribunale di ROMA Ord. ex art. 700 c.p.c. 15/01/2014 Giudice: Dr.ssa Filomena Albano Ricorrenti: P. e C. SCHEDA PROVVEDIMENTO E SINTESI DELLA VICENDA Tribunale di ROMA Ord. ex art. 700 c.p.c. 15/01/2014 Giudice: Dr.ssa Filomena Albano Ricorrenti: P. e C. con gli Avv.ti Filomena Gallo e Angioletto Calandrini

Dettagli

Firmato Da: COSTANZO ANTONIO Emesso Da: POSTECOM CA2 Serial#: f0a6d 2

Firmato Da: COSTANZO ANTONIO Emesso Da: POSTECOM CA2 Serial#: f0a6d 2 TRIBUNALE DI BOLOGNA PRIMA SEZIONE CIVILE Nella causa n. 9930/10 R.G. promossa da. (avv. prof. Gianni Baldini, avv. Filomena Gallo) contro S.I.S.ME.R. s.r.l. ( ) con intervento di Associazione AMICA CIGOGNA

Dettagli

S T U D I O L E G A L E e d i C O N S U L E N Z A R E L A Z I O N A L E

S T U D I O L E G A L E e d i C O N S U L E N Z A R E L A Z I O N A L E S T U D I O L E G A L E e d i C O N S U L E N Z A R E L A Z I O N A L E A V V. G I O R G I O V A C C A R O P a t r o c i n a n t e i n C a s s a z i o n e D O T T. S S A D A N I E L A C A R L E T T I P

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2592 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI MARZANO, CAPUA, FASSINA, GALGANO, GRIBAUDO, GIUSEPPE GUERINI, LA MARCA, LAFORGIA, LAVAGNO,

Dettagli

PRIME OSSERVAZIONI AL DISPOSITIVO DELLA SENTENZA DELLA CORTE

PRIME OSSERVAZIONI AL DISPOSITIVO DELLA SENTENZA DELLA CORTE PRIME OSSERVAZIONI AL DISPOSITIVO DELLA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE CHE DICHIARA L ILLEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE PARZIALE DELLA LEGGE N. 40/2004 IN MATERIA DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA

Dettagli

Angelo Cafaro - Giampaolo Cottini ETICA MEDICA. Lineamenti di deontologia professionale. Edizioni Ares - Milano

Angelo Cafaro - Giampaolo Cottini ETICA MEDICA. Lineamenti di deontologia professionale. Edizioni Ares - Milano Angelo Cafaro - Giampaolo Cottini ETCA MEDCA Lineamenti di deontologia professionale f i Edizioni Ares - Milano MORALE & SESSUALTÀ 3 Circa la sterilizzazione cosiddetta preventiva va solo detto che non

Dettagli

Il diritto tra scienza ed etica: la legge 40/04 sulla procreazione assistita. Spinazzola, 27 febbraio 2005 Centro giovanile A. Salomone.

Il diritto tra scienza ed etica: la legge 40/04 sulla procreazione assistita. Spinazzola, 27 febbraio 2005 Centro giovanile A. Salomone. Il diritto tra scienza ed etica: la legge 40/04 sulla procreazione assistita. Spinazzola, 27 febbraio 2005 Centro giovanile A. Salomone. Il 19 febbraio 2004 è stata approvata la legge n.40 sulla procreazione

Dettagli

Il ruolo della crioconservazione di embrioni dopo la sentenza n. 151/2009 della Corte costituzionale.

Il ruolo della crioconservazione di embrioni dopo la sentenza n. 151/2009 della Corte costituzionale. CONGRESSO - III SESSIONE Un analisi delle sentenze intercorse CRIOCONSERVAZIONE E ADOTTABILITÁ DEGLI EMBRIONI di Luciano Eusebi * Il ruolo della crioconservazione di embrioni dopo la sentenza n. 151/2009

Dettagli

RASSEGNA DI MASSIME. Rassegna di massime ufficiali a cura del Servizio Studi e massimario della Corte Costituzionale. www.lex24.ilsole24ore.

RASSEGNA DI MASSIME. Rassegna di massime ufficiali a cura del Servizio Studi e massimario della Corte Costituzionale. www.lex24.ilsole24ore. RASSEGNA DI MASSIME Rassegna di massime ufficiali a cura del Servizio Studi e massimario della Corte Costituzionale Procreazione medicalmente assistita - Divieto assoluto delle tecniche di procreazione

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA N. 725 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori RIPAMONTI, PALERMI, SILVESTRI e TIBALDI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 30 GIUGNO 2006 Modifiche alla legge 19 febbraio

Dettagli

Procreazione medicalmente assistita

Procreazione medicalmente assistita Procreazione medicalmente assistita Corte Cost., sentenza 10 giugno 2014 (Pres. Silvestri, est. Tesauro) PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA - ACCESSO ALLE TECNICHE - DIVIETO ASSOLUTO DI RICORRERE ALLA

Dettagli

staminali Ricercatore su cellule

staminali Ricercatore su cellule Ricercatore su cellule staminali Ci sono molte buone ragioni per accettare questo progetto: La ricerca sulle cellule staminali embrionali offre la possibilità di accrescere le nostre conoscenze sulle cellule

Dettagli

Vita e Diritto: questioni di principio

Vita e Diritto: questioni di principio LA NUOVA REGALDI, MOVIMENTO PER LA VITA, CENTRO DI AIUTO ALLA VITA DI NOVARA, CONSULTORIO COMOLI Procreazione assistita: quattro referendum che impegnano la coscienza Vita e Diritto: questioni di principio

Dettagli

ORDINANZA N. 150 ANNO 2012

ORDINANZA N. 150 ANNO 2012 ORDINANZA N. 150 ANNO 2012 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: Presidente: Alfonso QUARANTA; Giudici : Franco GALLO, Luigi MAZZELLA, Gaetano SILVESTRI,

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: - Alfonso QUARANTA Presidente - Franco GALLO Giudice -

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: - Alfonso QUARANTA Presidente - Franco GALLO Giudice - REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: - Alfonso QUARANTA Presidente - Franco GALLO Giudice - Luigi MAZZELLA " - Gaetano SILVESTRI " - Sabino CASSESE

Dettagli

LA RATIFICA DELLA CONVENZIONE Di Leonardo Lenti Docente di diritto di famiglia presso l università di Torino

LA RATIFICA DELLA CONVENZIONE Di Leonardo Lenti Docente di diritto di famiglia presso l università di Torino LA RATIFICA DELLA CONVENZIONE Di Leonardo Lenti Docente di diritto di famiglia presso l università di Torino In alcuni Paesi possono adottare anche i "single". In altri non vi sono rigidi limiti di età.

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1266 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI MARZANO, ROBERTA AGOSTINI, BRAGA, CAMPANA, CARRA, CULOTTA, GHIZZONI, GIULIANI, GOZI, GRIBAUDO,

Dettagli

Il divieto di fecondazione eterologa e il problema delle antinomie tra diritto interno e Convenzione europea dei diritti dell uomo di M.

Il divieto di fecondazione eterologa e il problema delle antinomie tra diritto interno e Convenzione europea dei diritti dell uomo di M. INDICE-SOMMARIO DEL FASCICOLO 1 o (gennaio 2011) Parte prima - Sentenze commentate Cass. civ., III sez., 7.7.2010, n. 15986 [Comodato-Comodato precario-mancanza di un termine di efficacia del vinculum

Dettagli

Incontro trilaterale di Lisbona

Incontro trilaterale di Lisbona Paolo Maddalena Incontro trilaterale di Lisbona (I diritti umani e la proprietà privata: la giurisprudenza della Corte di Strasburgo e le norme della Costituzione della Repubblica Italiana) 1. Nelle sentenze

Dettagli