IL RILANCIO DELLA MEETING INDUSTRY ITALIANA TRA IL PROGETTO DEL CONVENTION BUREAU NAZIONALE PRIVATO E LA RIFORMA DEL TITOLO V DELLA COSTITUZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL RILANCIO DELLA MEETING INDUSTRY ITALIANA TRA IL PROGETTO DEL CONVENTION BUREAU NAZIONALE PRIVATO E LA RIFORMA DEL TITOLO V DELLA COSTITUZIONE"

Transcript

1 Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a persone, di cui dipendenti a tempo pieno e professionisti autonomi, e che ha aumentato di 97 milioni di euro la produzione delle aziende agricole, di 3,65 miliardi quella delle aziende industriali, di 6,9 miliardi quella degli alberghi e di 4,9 miliardi quella dei ristoranti. Il PIL congressuale ammonta a 15 miliardi e 88 milioni di euro. Fonte: Il conto economico del settore congressuale, Università di Bologna. IL RILANCIO DELLA MEETING INDUSTRY ITALIANA TRA IL PROGETTO DEL CONVENTION BUREAU NAZIONALE PRIVATO E LA RIFORMA DEL TITOLO V DELLA COSTITUZIONE Alla presenza del Ministro per i Beni Culturali e il Turismo Dario Franceschini i rappresentanti delle associazioni di categoria e l Enit, intervenuti nell ambito della settima Convention nazionale di Federcongressi&eventi, hanno discusso le prospettive per l immediato futuro dell industria congressuale. Venezia, 8 marzo 2014 Si è tenuta questa mattina, alla presenza del Ministro per i Beni Culturali e il Turismo Dario Franceschini, la tavola rotonda conclusiva della settima Convention nazionale di Federcongressi&eventi, tenutasi a Venezia presso Terminal 103 di Marittima. L oggetto era il rilancio della meeting industry italiana, con riferimento al progetto presentato da tutte le assciazioni di categoria al Tavolo di Coordinamento MICE che vede Federcongressi&eventi compartecipe con Enit, Regioni e Province Autonome, Confturismo-Confcommercio, Federturismo-Confindustria, Confesercenti-Assoturismo. La tavola rotonda è stata moderata dalla Vice-Presidente di Federcongressi&eventi Carlotta Ferrari e introdotta dal Prof. Armando Peres, Presidente del Comitato Turismo dell OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico), che ha ripercorso i contenuti espressi nella prolusione di ieri, indicando i problemi che impediscono all industria degli eventi italiana di esprimersi per quanto potrebbe, ossia la governance (manca un coordinamento nazionale a livello sia turistico sia specifico congressuale), il sistema infrastrutturale, l inadeguatezza di molte strutture congressuali, l accoglienza a volte insufficiente causa le ridotte dimensioni degli alberghi e il loro posizionamento lontano dai centri congressi, la fiscalità, la formazione professionale.

2 Il Professor Peres ha concluso invocando la nascita di un Convention bureau nazionale, un intervento sul Titolo V della Costituzione, che consenta di portare al centro il coordinamento delle materie turistiche, un intervento sulla fiscalità e, infine, un sistema di raccolta dati efficiente. E ha esortato il pubblico e il privato a collaborare insieme, sulla scorta degli esempi virtuosi che ci vengono dall estero. Hanno partecipato alla tavola rotonda il Presidente Federcongressi&eventi Mario Buscema, il Direttore generale dell Enit Andrea Babbi, il Coordinatore tecnico della Commissione Turismo Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome Gianluca Caruso, il Presidente Asshotel Filippo Donati, il Presidente Federturismo- Confindustria Renzo Iorio, il Vice-Presidente Confturismo-Confcommercio Marco Michielli. Il Progetto per la costituzione di un Convention Bureau nazionale privato Carlotta Ferrari ha ricordato la storia del progetto summenzionato, che ha lo scopo di creare un sistema funzionale alla promozione e allo sviluppo dell offerta congressuale italiana. Le leve sono l appealing della destinazione nonché il rafforzamento, il consolidamento e la commercializzazione dell offerta (compito, questo, affidato agli operatori privati). «Noi privati abbiamo deciso di agire in prima linea», ha detto, «dotandoci di risorse nostre, creando un organismo in grado di rilanciare il settore. Le quattro grandi associazioni di categoria hanno deciso di condividere integralmente il progetto di Convention bureau Italia business oriented, che funga da principale interlocutore di Enit sul congressuale, in collaborazione con le Regioni e in totale autonomia economica». La mission del Convention bureau sarà quella di far piovere business nel nostro Paese, facilitando l incontro fra domanda e offerta, nonché di diffondere la cultura Mice attraverso un adeguata formazione degli operatori privati e collaborare alla realizzazione dell Osservatorio congressuale italiano. Il modello di organizzazione è quello della Rete d Impresa, che lascia grande autonomia alle singole imprese e consente l ingresso di altre imprese anche dopo la sua stipula. «Abbiamo previsto una durata di cinque anni, il tempo necessario, a nostro avviso, a stimolare la nascita di convention bureau locali nei territori che attualmente ne sono sprovvisti. Il modello è quello della long term partnership, con la partecipazione delle destinazioni suddivise su due livelli, sull esempio del CB di Norvegia. Budget iniziale stimato: euro». Gli interventi

3 Mario Buscema e Andrea Babbi hanno ringraziato il Ministro per la sua presenza, rimarcando il valore che questa ha nella prospettiva dell approfondirsi dei rapporti pubblico-privato su cui il progetto si basa. Babbi, in particolare, ha ricordato le annose vicissitudini del precedente esperimento di Convention bureau nazionale, aperto nel 2011 e chiuso a fine E ha notato come l Italia sia posizionata subito dopo la Spagna, nelle classifiche internazionali, nonostante l assenza di una campagna promozionale ad hoc. «Oggi», ha chiosato, «il Ministro ha la fortuna di fare la sua prima uscita come titolare del dicastero in un ambiente così favorevole in termini di sentimento, di propositività, di disponibilità dei privati a investire». Ha poi ricordato la grande occasione dell Expo 2015, la campagna Enit 2014 e la prospettiva di affidare la promozione del Paese anche alle nuove tecnologie. Gianluca Caruso ha osservato che la prospettiva di portare avanti un progetto congiunto sul congressuale è un ottima occasione. «Non è solo una firma tra soggetti diversi, ma un autentico patto di sistema e i tempi sono buoni perché si concretizzi. In Italia c è un Osservatorio nazionale che è bloccato da anni, e non mi riferisco solo a quello congressuale ma a tutto il sistema della raccolta dati turistici. C è un Comitato di coordinamento per il turismo che non è mai stato convocato. Insomma questo tavolo di coordinamento pubblico-privato nato a fine luglio 2013 è quello che ci voleva e le Regioni ne sono parte integrante, convinta e attiva». Renzo Iorio ha detto che siamo tutti d accordo sull utilità del Convention bureau nazionale, ma ciò che balza all occhio è come siano i privati a metterlo in piedi in un Paese che ha 13mila enti pubblici che si occupano di turismo. «Dobbiamo prendere atto che questo sistema non funziona: la macchina costa un miliardo all anno, e parlare di soddisfazione per tavoli di lavoro mi sembra francamente poca cosa a fronte di una destinazione-italia che non cresce. Detto questo, l iniziativa del coordinamento pubblico-privato è splendida, ma lasciamo perdere i localismi territoriali e pensiamo in funzione dell Europa, che è la meta turistica numero uno al mondo. I primi provvedimenti per me non possono che essere una revisione immediata del Titolo V, una revisione della fiscalità e un adeguata visibilità alle bellezze del nostro Paese». Marco Michielli ha fatto considerazioni di carattere generale. «Nutriamo grande speranza e fiducia nel contributo che il nuovo Ministro potrà dare. Deve partire l effettiva sinergia tra cultura e turismo, che sono le due eccellenze del sistema Italia. Non me ne vogliano le Regioni, ma questa modifica del Titolo V deve necessariamente essere passata al vaglio. Nessuno vuole togliere competenze specifiche ai bravi assessori al turismo che abbiamo in giro per l Italia, ma un brand come il made in Italy non può non avere un coordinamento. Se si considera che il

4 marchio Veneto oltre confine non lo conosce nessuno, ci rendiamo conto di quante opportunità perdiamo come Paese. Sono convinto che per la qualità degli uomini di Enit, se si ridefiniscono i compiti otterremmo risultati in breve tempo» Ha poi elencato vari problemi, tipo l inefficienza dei servizi normali di rete ADSL, grande penalità in una fase storica in cui il turismo viaggia in Rete, e la frequente inefficienza dei servizi all interno di ciascuna destinazione. Filippo Donati infine ha ringraziato Federcongressi&eventi per la data che ha fissato per la nascita del Convention bureau: aprile «Negli ultimi anni si è parlato molto e si è agito troppo poco. Questa è la dimostrazione che la retorica del turismo si può superare. Emirates Airlines e Qatar Airways hanno appena investito 125 miliardi di dollari per l acquisto di aeromobili. Dobbiamo essere all altezza di questa concorrenza: c è bisogno dunque di un piano nazionale che posizioni il turismo come industria strategica, come hanno fatto gli Usa e la Germania, i quali mentre noi parliamo di portare i cinesi in Italia hanno realizzato gli hub per i cinesi nelle loro destinazioni. Purtroppo non siamo sempre facili da raggiungere e da fruire: ecco dunque la necessità di politiche per le infrastrutture. Noi a questo tavolo siamo seduti molto convinti, sicuri che con questo Ministro si potranno fare molte cose». ******************************************** Visitate il sito Federcongressi&eventi, organizzazione senza fine di lucro nata nel 2004, è l associazione nazionale delle imprese pubbliche e private e dei professionisti che svolgono attività connesse con il settore dei congressi, convegni, seminari ed eventi aggregativi, di incentivazione e di comunicazione. A seconda dell attività principale svolta, gli associati sono inclusi nelle seguenti categorie funzionali: Destinazioni e sedi congressuali, Organizzazione congressi ed eventi, Incentivazione e motivazione, Servizi e consulenze. Federcongressi&eventi si propone di rappresentare la meeting & incentive industry italiana in tutte le sue espressioni e presso tutte le sedi istituzionali, accrescendone l'immagine e il prestigio, anche a livello comunitario e internazionale, con l obiettivo di creare rapporti stabili con le Istituzioni e le associazioni europee e mondiali. Si propone altresì di valorizzare l attività congressuale e degli eventi di incentivazione, di promuoverne nella forma più ampia lo sviluppo quale fatto economico, sociale e culturale, di studiare forme di promozione dell Italia congressuale all estero, favorire una nuova normativa di settore, sostenere la qualificazione delle risorse professionali e patrocinare studi e analisi di comparto, divulgando in tal modo nozioni sugli aspetti giuridici, normativi e organizzativi relativi alle professioni della filiera.

5 A tali fini, l associazione agisce direttamente, nel mercato e in ambito istituzionale, con specifici prodotti e servizi o con soci impegnati in prima persona su materie di loro particolare competenza. Fra i prodotti si annoverano: i workshop promo-commerciali volti a favorire l incontro tra associati e domanda corporate in Italia e all estero; il progetto Provider ECM by Federcongressi&eventi, che raggruppa i soci accreditati come provider di Educazione Continua in Medicina per consentire loro di condividere le specifiche esigenze e fruire di servizi ad hoc; il Learning Center, struttura abilitata a rilasciare prodotti formativi grazie al contributo dei componenti del Corpo docenti; l Osservatorio congressuale italiano, l unica statistica ufficiale di comparto in Italia. L associazione sviluppa altresì rapporti con le associazioni nazionali e internazionali e segue da vicino, in sinergia con le istituzioni e le altre parti sociali, le attività legate alla ECM (Educazione continua in medicina) e agli eventi medico-scientifici, nonché lo sviluppo della fiscalità di settore. Per ulteriori informazioni: Ufficio Stampa Federcongressi&eventi Stefano Ferri tel Sostiene l attività di Federcongressi&eventi Sostengono la Convention nazionale 2014 di Federcongressi&eventi SPONSOR PLATINUM SPONSOR SILVER

6

PRESTO 220 MILIONI DI EURO DAL MIBACT PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE STRUTTURE ALBERGHIERE: IL CONGRESSUALE TRA LE SPESE AMMISSIBILI

PRESTO 220 MILIONI DI EURO DAL MIBACT PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE STRUTTURE ALBERGHIERE: IL CONGRESSUALE TRA LE SPESE AMMISSIBILI Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

MARIO BUSCEMA RIELETTO PRESIDENTE ALL UNANIMITÀ SOTTOSCRITTO UN ACCORDO TRA FEDERCONGRESSI&EVENTI E BANCO ALIMENTARE ONLUS

MARIO BUSCEMA RIELETTO PRESIDENTE ALL UNANIMITÀ SOTTOSCRITTO UN ACCORDO TRA FEDERCONGRESSI&EVENTI E BANCO ALIMENTARE ONLUS Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

I PRIMI DATI DEL NUOVO OSSERVATORIO CONGRESSUALE: LA FASE RECESSIVA SI AGGRAVA

I PRIMI DATI DEL NUOVO OSSERVATORIO CONGRESSUALE: LA FASE RECESSIVA SI AGGRAVA Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

QUATTROMILA EVENTI IN PROGRAMMA NEI SEI MESI DI EXPO 2015

QUATTROMILA EVENTI IN PROGRAMMA NEI SEI MESI DI EXPO 2015 Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

PRESIDENTE MARIO BUSCEMA PROGRAMMA ASSOCIATIVO BIENNIO 2015/2017

PRESIDENTE MARIO BUSCEMA PROGRAMMA ASSOCIATIVO BIENNIO 2015/2017 PRESIDENTE MARIO BUSCEMA PROGRAMMA ASSOCIATIVO BIENNIO 2015/2017 PREMESSA Federcongressi&eventi è l associazione di imprese e professionisti della Meeting Industry italiana, che sviluppa tutte le sue attività

Dettagli

La filiera della rappresentatività nel mondo per la Meeting Industry nazionale DONE - TO DO

La filiera della rappresentatività nel mondo per la Meeting Industry nazionale DONE - TO DO La filiera della rappresentatività nel mondo per la Meeting Industry nazionale DONE - TO DO 26 Marzo 2015 Alleanza strategica tra i Convention Bureau Europei L Europa accoglie il 50% del turismo congressuale

Dettagli

PROGRAMMA SEMINARI DI AGGIORNAMENTO PER OPERATORI DEL SETTORE CONGRESSUALE

PROGRAMMA SEMINARI DI AGGIORNAMENTO PER OPERATORI DEL SETTORE CONGRESSUALE ALLEGATO 2 PROGRAMMA SEMINARI DI AGGIORNAMENTO PER OPERATORI DEL SETTORE CONGRESSUALE Assessorato al Turismo, Sport, Impianti di Risalita, Pari Opportunità L Assessore Prot. n. Torino, 13 maggio 2008 Agli

Dettagli

LE ORGANIZZAZIONI DI GESTIONE DELLE DESTINAZIONI TURISTICHE Modelli ed esempi internazionali e nazionali

LE ORGANIZZAZIONI DI GESTIONE DELLE DESTINAZIONI TURISTICHE Modelli ed esempi internazionali e nazionali LE ORGANIZZAZIONI DI GESTIONE DELLE DESTINAZIONI TURISTICHE Modelli ed esempi internazionali e nazionali Stefan Marchioro Docente Economia applicata al Turismo, Università di Padova Seminario L ORGANIZZAZIONE

Dettagli

COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015

COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015 Gianfranco Castelli COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015 Linee di indirizzo 8 febbraio 2013 «Nutrire il pianeta. Energia per la vita» è il tema dell Esposizione Universale - Expo 2015 che sarà inaugurata

Dettagli

La Camera di commercio di Milano per Expo 2015

La Camera di commercio di Milano per Expo 2015 Imprenditoria femminile guardando all Expo 2015 Roma, 6 Novembre 2014 Unioncamere, Piazza Sallustio 21 - Sala Danilo Longhi La Camera di commercio di Milano per Expo 2015 Le opportunità per le imprese

Dettagli

CULTURA, TURISMO E MERCATO Il patrimonio artistico: motore dello sviluppo del sistema Italia

CULTURA, TURISMO E MERCATO Il patrimonio artistico: motore dello sviluppo del sistema Italia CULTURA, TURISMO E MERCATO Il patrimonio artistico: motore dello sviluppo del sistema Italia Roma, 5 novembre 2009 Cnel, Sala del Parlamentino Via David Lubin, 2 Intervento del Cav. Lav. Mario Resca Presidente

Dettagli

Pubblica Amministrazione Turistica. Aspetti generali Compiti

Pubblica Amministrazione Turistica. Aspetti generali Compiti Pubblica Amministrazione Turistica Aspetti generali Compiti Cenni storici Nel periodo tra le due guerre iniziò a maturare una maggiore consapevolezza del ruolo che il turismo poteva svolgere nell economia

Dettagli

La giusta direzione per dare forza alla tua impresa.

La giusta direzione per dare forza alla tua impresa. La giusta direzione per dare forza alla tua impresa. CHI SIAMO Assofermet è l Associazione Nazionale delle imprese del commercio, della distribuzione e della prelavorazione di prodotti siderurgici, dei

Dettagli

Alimentare la Salute. www.sanit.org. XI edizione: dal 14 al 17 Dicembre 2014 Palazzo dei Congressi Roma, P.le Kennedy 1.

Alimentare la Salute. www.sanit.org. XI edizione: dal 14 al 17 Dicembre 2014 Palazzo dei Congressi Roma, P.le Kennedy 1. XI edizione: dal 14 al 17 Dicembre 2014 Palazzo dei Congressi Roma, P.le Kennedy 1. Ingresso gratuito Alimentare la Salute Direzione scientifica: Organizzato da: Con il patrocinio di: www.sanit.org Segreteria

Dettagli

presenta IL WORKSHOP

presenta IL WORKSHOP presenta IL WORKSHOP 11 luglio 2014 - ore 9.00-17.00 presso Sheraton Milan Malpensa con il patrocinio di Con il riconoscimento di Federcongressi&eventi L ITALIA CALA I SUOI ASSI Un anno dopo il debutto

Dettagli

ALLEGATO A: BUSINESS PLAN SINTETICO 2011

ALLEGATO A: BUSINESS PLAN SINTETICO 2011 ALLEGATO A: BUSINESS PLAN SINTETICO 2011 PREMESSA IL QUADRO DI RIFERIMENTO La recessione mondiale che ha colpito l economia a partire dal 2008 non ha risparmiato il settore congressuale. Sebbene negli

Dettagli

L attività congressuale del 2010

L attività congressuale del 2010 1 L attività congressuale del 2010 Per la città e la provincia di Firenze il turismo congressuale rappresenta uno dei segmenti di maggiore interesse, sia per la spesa media del turista congressuale che

Dettagli

Turismo in Italia: meno tasse, non tasse di soggiorno

Turismo in Italia: meno tasse, non tasse di soggiorno 203 IBL Focus Turismo in Italia: meno tasse, non tasse di soggiorno Di Andrea Giuricin L Italia è sempre stata una potenza nel campo del turismo. Lo si dice spesso, ma purtroppo ciò trova sempre meno riscontro

Dettagli

Congressi: il punto di vista dalle associazioni MEETINGCONSULTANTS

Congressi: il punto di vista dalle associazioni MEETINGCONSULTANTS Congressi: il punto di vista dalle associazioni Le associazioni protagoniste della meeting industry All interno della meeting industry internazionale le associazioni suscitano grande interesse in quanto

Dettagli

Come nella cultura, anche nel settore della ricerca l Unione Europea ha riversato non poche attenzioni.

Come nella cultura, anche nel settore della ricerca l Unione Europea ha riversato non poche attenzioni. DOSSIER RICERCA & INNOVAZIONE Come nella cultura, anche nel settore della ricerca l Unione Europea ha riversato non poche attenzioni. Nel 2007 è stato creato in Europa il Consiglio Europeo della Ricerca

Dettagli

La Scuola di Volontariato. Il tema: gratuità e felicità. Metodologia didattica

La Scuola di Volontariato. Il tema: gratuità e felicità. Metodologia didattica La Scuola di Volontariato La Scuola di Volontariato è promossa dal Coge Emilia Romagna e dal Coordinamento Centri di Servizio per il Volontariato Emilia Romagna con l intento di stimolare riflessioni sugli

Dettagli

Il ruolo di Federcongressi&eventi e l attività rivolta ai provider : dai servizi offerti alla rappresentanza verso le istituzioni nel sistema ECM

Il ruolo di Federcongressi&eventi e l attività rivolta ai provider : dai servizi offerti alla rappresentanza verso le istituzioni nel sistema ECM Il ruolo di e l attività rivolta ai provider : dai servizi offerti alla rappresentanza verso le istituzioni nel sistema ECM Susanna Priore Responsabile Progetto Provider Ecm Federcongressi Chi siamo Federcongressi&Eventi

Dettagli

CONFERENZA DEL TURISMO ITALIANO GENOVA 20-21 SETTEMBRE 2004 CENTRO CONGRESSI MAGAZZINI DEL COTONE AUDITORIUM

CONFERENZA DEL TURISMO ITALIANO GENOVA 20-21 SETTEMBRE 2004 CENTRO CONGRESSI MAGAZZINI DEL COTONE AUDITORIUM CONFERENZA DEL TURISMO ITALIANO GENOVA 20-21 SETTEMBRE 2004 CENTRO CONGRESSI MAGAZZINI DEL COTONE AUDITORIUM INTERVENTO DELL'ASSESSORE REGIONALE ALLE POLITICHE DEL TURISMO E DELLA MONTAGNA DELLA REGIONE

Dettagli

relatore: Pietro Petraroia Mercoledì 30 ottobre 2013 Palazzo Leone da Perego Via Gilardelli, 10 Legnano (MI)

relatore: Pietro Petraroia Mercoledì 30 ottobre 2013 Palazzo Leone da Perego Via Gilardelli, 10 Legnano (MI) relatore: Pietro Petraroia Mercoledì 30 ottobre 2013 Palazzo Leone da Perego Via Gilardelli, 10 Legnano (MI) Lavori in corso www.expocantiere.expo2015.org www.expo2015.org Come si fa un EXPO? FREQUENZA

Dettagli

RELAZIONE DEL PRESIDENTE FONDIMPRESA, GIORGIO FOSSA. Sono diversi anni che la nostra economia attraversa una fase di grande e diffusa difficoltà.

RELAZIONE DEL PRESIDENTE FONDIMPRESA, GIORGIO FOSSA. Sono diversi anni che la nostra economia attraversa una fase di grande e diffusa difficoltà. CONVEGNO IL FUTURO DEL LAVORO SI CHIAMA FORMAZIONE Roma, 19 aprile, Auditorium Parco della Musica RELAZIONE DEL PRESIDENTE FONDIMPRESA, GIORGIO FOSSA Sono diversi anni che la nostra economia attraversa

Dettagli

Osservatorio I COSTI DEL NON FARE

Osservatorio I COSTI DEL NON FARE Osservatorio I COSTI DEL NON FARE Piano di attività Indice 1. Gli obiettivi 2. I punti di forza 3. Perché essere nostri partner 4. Divulgazione dei risultati 5. Le pubblicazioni dell Osservatorio CNF 6.

Dettagli

INSIEME PER IL VOLONTARIATO

INSIEME PER IL VOLONTARIATO INSIEME PER IL VOLONTARIATO FARE SISTEMA AL SERVIZIO DELLA COMUNITÀ BERGAMASCA Bergamo, 24 gennaio 2013 Intervento di Carlo Vimercati Presidente Comitato di Gestione Fondi Speciali Lombardia Il convegno

Dettagli

CARTELLA STAMPA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE. Milano, 10 Dicembre 2013

CARTELLA STAMPA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE. Milano, 10 Dicembre 2013 CARTELLA STAMPA di CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE Turismo integrato, motore di Expo 2015 Milano, 10 Dicembre 2013 INDICE 1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 2. PERCHÉ NASCE

Dettagli

FARE SISTEMA PER ATTRARRE MEETING ED EVENTI IN SICILIA. Informazioni utili per affiliarsi al Sicilia Convention Bureau

FARE SISTEMA PER ATTRARRE MEETING ED EVENTI IN SICILIA. Informazioni utili per affiliarsi al Sicilia Convention Bureau FARE SISTEMA PER ATTRARRE MEETING ED EVENTI IN SICILIA Informazioni utili per affiliarsi al Sicilia Convention Bureau Perché far parte di un sistema Perché gli Operatori Siciliani diventino insieme, un

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; ASSESSORATO DEL TURISMO, ARTIGIANATO E COMMERCIO Direzione Generale Servizio Programmazione, monitoraggio, valutazione PROT. N. 188 DETERMINAZIONE N. 9 DEL 11/01/2011 Oggetto: L. 135/2001, art. 5, comma

Dettagli

Legge sulla crescita e gli investimenti Growth Act Liguria. 16 novembre 2015

Legge sulla crescita e gli investimenti Growth Act Liguria. 16 novembre 2015 Legge sulla crescita e gli investimenti Growth Act Liguria 16 novembre 2015 1 Vision La nuova maggioranza crede fermamente nello sviluppo sostenibile della propria economia e nella possibilità di portare

Dettagli

Circonvallazione Clodia 165 00195 Roma Cell. 3356505699 nato a Roma il 8/04/1952

Circonvallazione Clodia 165 00195 Roma Cell. 3356505699 nato a Roma il 8/04/1952 Circonvallazione Clodia 165 00195 Roma Cell. 3356505699 nato a Roma il 8/04/1952 amministratore delegato @Sidim componente del Comitato esecutivo di Federcongressi e del Consiglio Direttivo Paolo Novi

Dettagli

OVERVIEW MEETING INDUSTRY

OVERVIEW MEETING INDUSTRY OVERVIEW MEETING INDUSTRY 2009/2010 LA MEETING INDUSTRY, parte del SISTEMA TURISMO è anche SISTEMA A SE LE SUE CARATTERISTICHE PRINCIPALI: Destagionalizzazione dei flussi Spesa pro capite maggiore rispetto

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI, IL MINISTERO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE E L ENTE NAZIONALE ITALIANO PER IL TURISMO

PROTOCOLLO D INTESA TRA IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI, IL MINISTERO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE E L ENTE NAZIONALE ITALIANO PER IL TURISMO PROTOCOLLO D INTESA TRA IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI, IL MINISTERO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE E L ENTE NAZIONALE ITALIANO PER IL TURISMO Considerato che: - Il Ministero degli Affari Esteri ed il Ministero

Dettagli

Intervento Presidente Roberto Manzoni CONFERENZA REGIONALE SUL TURISMO Modena, 29 novembre 2013

Intervento Presidente Roberto Manzoni CONFERENZA REGIONALE SUL TURISMO Modena, 29 novembre 2013 Intervento Presidente Roberto Manzoni CONFERENZA REGIONALE SUL TURISMO Modena, 29 novembre 2013 La lunga crisi economica che ha colpito pesantemente il nostro Paese e con gradi diversi l economia internazionale

Dettagli

- comunicato stampa -

- comunicato stampa - - comunicato stampa - SPESA PUBBLICA E FEDERALISMO : L ITALIA SPRECA 26 MILIARDI DI EURO Il presidente Tessari: Gli enti periferici gestiscono il 37% della spesa pubblica complessiva col 42% del personale,

Dettagli

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Forum internazionale della Salute XI Edizione Alimentare la Salute 14 17 dicembre 2014 Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Mostra di prodotti e servizi per la salute Lezioni di cucina salutare

Dettagli

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Sarà l'auditoriurn 'Adriano Luzi' di Comunanza a ospitare domani la carovana di ascolto che la Regione

Dettagli

Il rapporto tra Industria del Farmaco e le Società Medico Scientifiche

Il rapporto tra Industria del Farmaco e le Società Medico Scientifiche Conferenza 2008 - Farmindustria FISM Industria del Farmaco e Società Medico Scientifiche Il rapporto tra Industria del Farmaco e le Società Medico Scientifiche Sergio Dompé Milano, 17 ottobre 2008 Sinergie

Dettagli

La gestione dell Agenzia Nazionale del Turismo. Risultati di bilancio e attività promozionale

La gestione dell Agenzia Nazionale del Turismo. Risultati di bilancio e attività promozionale La gestione dell Agenzia Nazionale del Turismo Risultati di bilancio e attività promozionale Giornata della Trasparenza 24 giugno 2015 Bilancio consuntivo 2014 Avanzo di Amministrazione 2014 Situazione

Dettagli

AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa

AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa Siglato a Milano il 17 Maggio 2010 PROTOCOLLO D INTESA TRA Associazione fra le Banche Estere in Italia (di seguito AIBE ), con sede in Milano in Piazzale Cadorna

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO E AL PARLAMENTO EUROPEO

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO E AL PARLAMENTO EUROPEO COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 10.06.2004 COM(2004)415 definitivo COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO E AL PARLAMENTO EUROPEO Piano d azione europeo per l agricoltura biologica

Dettagli

Aziende di promozione turistica dovevano individuare gli ambiti territoriali turisticamente rilevanti.

Aziende di promozione turistica dovevano individuare gli ambiti territoriali turisticamente rilevanti. Promozione, informazione e accoglienza turistica = compiti amministrativi in materie in cui per le Regioni speciali la competenza legislativa è primaria o esclusiva e per le Regioni ordinarie è ora di

Dettagli

XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE

XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE XVII MEETING REGIONALE CNA PENSIONATI EMILIA ROMAGNA TURISMO SOCIALE E MARKETING TERRITORIALE Relazione del Presidente Regionale CNA Pensionati- Giovanni Giungi A noi viene voglia, nonostante questa valle

Dettagli

Reti d impresa: opportunità e prime esperienze nel settore turistico

Reti d impresa: opportunità e prime esperienze nel settore turistico Reti d impresa: opportunità e prime esperienze nel settore turistico Udine, 10 ottobre 2013 Sommario Introduzione alle Reti di Impresa Prime esperienze nel settore turistico-alberghiero L approccio alle

Dettagli

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370 Buongiorno a tutti. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Rettore che questa mattina ci ha onorato

Dettagli

Intervento del Dott. Marco Di Lello Assessore al Turismo Regione Campania

Intervento del Dott. Marco Di Lello Assessore al Turismo Regione Campania 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano - Pescara Intervento del Dott. Marco Di Lello Assessore al Turismo Regione Campania III CONFERENZA ITALIANA PER IL TURISMO 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano-Pescara

Dettagli

IL CLUB DI PRODOTTO PER CONQUISTARE IL MERCATO CICLOTURISTICO

IL CLUB DI PRODOTTO PER CONQUISTARE IL MERCATO CICLOTURISTICO IL CLUB DI PRODOTTO PER CONQUISTARE IL MERCATO CICLOTURISTICO Cagliari Oristano Olbia agosto 2014 BUONGIORNO Mi presento Consulenza turistiche Formazione Ricerca Progetti Studi di mercato www.teamwork-rimini.com

Dettagli

Convegno ANFIA. Torino, 7 maggio 2013

Convegno ANFIA. Torino, 7 maggio 2013 Convegno ANFIA Torino, 7 maggio 2013 Scaletta presentazione Dott. Bonomi INTRODUZIONE anche se il momento è difficile e carico di incertezze bisogna cercare di capire quali sono le occasioni per migliorare

Dettagli

2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO

2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO CARTELLA STAMPA di 1. INDICE 2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 3. PERCHÉ NASCE EXPLORA pag. 3 4. LA SUA IDENTITÀ pag. 3 5. MISSION pag. 4 6. APPROCCIO pag. 4 7. ELEMENTI DISTINTIVI

Dettagli

100 GIORNI, 100 PROPOSTE Call per l organizzazione di iniziative culturali in Cascina Triulza

100 GIORNI, 100 PROPOSTE Call per l organizzazione di iniziative culturali in Cascina Triulza 100 GIORNI, 100 PROPOSTE Call per l organizzazione di iniziative culturali in Cascina Triulza 1. PREMESSA Per la prima volta nella storia delle Esposizioni Universali, Milano ha ospitato un padiglione

Dettagli

III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI

III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI III SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI LOCALI Alessandro PROFUMO: Sarebbe stato un grande piacere essere qui con voi questa mattina, ma il Comitato esecutivo dell ABI mi ha impegnato

Dettagli

E LE SINERGIE TRA GENERAZIONI

E LE SINERGIE TRA GENERAZIONI Friuli Venezia Giulia Protocollo d intesa REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA AUSER FVG FEDERSANITA ANCI FVG ANCI FVG PER L INVECCHIAMENTO ATTIVO E LE SINERGIE TRA GENERAZIONI 1 PROTOCOLLO D INTESA TRA REGIONE

Dettagli

1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO

1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO CARTELLA STAMPA di 0. INDICE 1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 2. PERCHÉ NASCE EXPLORA pag. 3 3. LA SUA IDENTITÀ pag. 3 4. MISSION pag. 4 5. APPROCCIO pag. 4 6. ELEMENTI DISTINTIVI

Dettagli

NOTA SU LA BUONA SCUOLA

NOTA SU LA BUONA SCUOLA NOTA SU LA BUONA SCUOLA Roma, 23 ottobre 2014 Il documento presenta aspetti prevalentemente di tipo politico e amministrativo prefigurando una "Buona scuola" come una scuola bene amministrata, e organizzando

Dettagli

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi.

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi. Carissimi Soci, anche quest anno di vita associativa si avvia gradualmente a conclusione con moltissimi obiettivi raggiunti, moltissime iniziative a tutela e promozione della nostra Professione concluse

Dettagli

Audizione al Parlamento. ViceMinistro On. Paolo Romani

Audizione al Parlamento. ViceMinistro On. Paolo Romani Audizione al Parlamento ViceMinistro On. Paolo Romani 1 L Italia per la sua crescita economica, in tutti i settori, ha bisogno di un infrastruttura di rete elettronica a banda larga. Le misure di policy

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Corso di alta formazione Manager per l innovazione turistica

Dettagli

Imola, 23 dicembre 2008. Cari Consiglieri,

Imola, 23 dicembre 2008. Cari Consiglieri, Imola, 23 dicembre 2008 Cari Consiglieri, Con l approssimarsi della fine dell anno, colgo l occasione per fare un bilancio dell anno 2008 e contestualmente del primo triennio di mandato dell attuale CdA

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA COMUNICATO STAMPA Siglato il quinto accordo tra il Gruppo bancario e Piccola Industria Confindustria DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE

Dettagli

LE DMO Modelli ed esempi internazionali e nazionali Stefan Marchioro Economia Applicata al Turismo a.a. 2012-2013 La Destination Management Organization (DMO) secondo l Organizzazione Mondiale del Turismo

Dettagli

Progettiamo e realizziamo ogni aspetto di un evento.

Progettiamo e realizziamo ogni aspetto di un evento. Progettiamo e realizziamo ogni aspetto di un evento. Adria Congrex, Professional Congress Organizer del gruppo PA, grazie all esperienza quarantennale all interno della cooperativa, è un punto di riferimento

Dettagli

Linee guida Programmazione strategica 2015-2018. 1 dicembre 2014

Linee guida Programmazione strategica 2015-2018. 1 dicembre 2014 1 Linee guida Programmazione strategica 2015-2018 1 dicembre 2014 2 Indice Pag. Premessa 3 La missione 4 La visione 4 I valori 5 Stakeholders 6 Le aree di intervento 7 Centro di risorse, informazione e

Dettagli

Regolamento. Premessa. Articolo 1. Gli Affiliati

Regolamento. Premessa. Articolo 1. Gli Affiliati Regolamento Premessa Premesso che il contenuto del documento Informazioni utili per affiliarsi al Sicilia Convention Bureau fa integralmente parte del presente Regolamento, si sottolinea: - che la missione

Dettagli

Intervento del Dott. Lanfranco Massari Presidente Federcultura Turismo e Sport - Confcooperative

Intervento del Dott. Lanfranco Massari Presidente Federcultura Turismo e Sport - Confcooperative 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano - Pescara Intervento del Dott. Lanfranco Massari Presidente Federcultura Turismo e Sport - Confcooperative III CONFERENZA ITALIANA PER IL TURISMO 30 settembre 1

Dettagli

Opening Statement for the ECOFIN President attending the ECON meeting on 22 July 2014

Opening Statement for the ECOFIN President attending the ECON meeting on 22 July 2014 !1 COUNCIL OF THE EUROPEAN UNION Brussels, 22 July 2014 Opening Statement for the ECOFIN President attending the ECON meeting on 22 July 2014 Onorevole Presidente, Onorevoli Membri della Commissione, Sono

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO TURISMO 22 aprile 2014, n. 40

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO TURISMO 22 aprile 2014, n. 40 14056 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO TURISMO 22 aprile 2014, n. 40 Legge 27 dicembre 2006, n. 296 art. 1 comma 1228 e s.m.i. Partecipazione della Regione Puglia al Programma di Intervento MICE in

Dettagli

Approfondimenti statistici

Approfondimenti statistici QUADERNO N 143 NOVEMBRE 2014 EXPO 2015: UN ASSAGGIO DEL BEL PAESE PER IL SUO RILANCIO TURISTICO NEL MONDO Figura 1 - Pernottamenti di turisti extra-ue in Italia, Spagna e Francia Approfondimenti statistici

Dettagli

L ORGANIZZAZIONE PUBBLICA DEL TURISMO

L ORGANIZZAZIONE PUBBLICA DEL TURISMO L ORGANIZZAZIONE PUBBLICA DEL TURISMO CENNI STORICI LE ISTITUZIONI Fino ai primi anni del 900 la promozione turistica era affidata: ad enti di diritto privato operanti su tutto il territorio e dotati di

Dettagli

Progetto interregionale

Progetto interregionale Progetto interregionale per la promozione dell offerta congressuale italiana Novità e trends dell offerta congressuale italiana Barcellona EIBTM 25 3 Nov. INTRODUZIONE In Italia nel settore del turismo

Dettagli

IL CONSUMO CONSAPEVOLE DI ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA

IL CONSUMO CONSAPEVOLE DI ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA PRESENTAZIONE DELLA RICERCA IL CONSUMO CONSAPEVOLE DI ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA ROMA 23 OTTOBRE 2008 Vorrei ringraziare gli intervenuti, i relatori, le Istituzioni ed il GSE che con la sua collaborazione

Dettagli

servizi per l organizzazione

servizi per l organizzazione Fondata nel 1999 da Patrizia Pala Cariello, con al suo attivo l esperienza derivante da anni di collaborazione con un importante azienda milanese del settore, Congress Studio Venezia International si propone

Dettagli

Fondazione per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari di qualità

Fondazione per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari di qualità Fondazione per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari di qualità Fondazione Qualivita - Piazza Matteotti, 30-53100 Siena, Italy - Tel +39 0577 202545 - Fax +39 0577 202562 e-mail info@qualivita.it

Dettagli

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE E LO SVILUPPO DELLA COOPERAZIONE (BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA n. 16 del 9 dicembre 2010)

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE E LO SVILUPPO DELLA COOPERAZIONE (BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA n. 16 del 9 dicembre 2010) REGIONE LIGURIA LEGGE REGIONALE 7 DICEMBRE 2010 N. 19 INTERVENTI PER LA PROMOZIONE E LO SVILUPPO DELLA COOPERAZIONE (BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA n. 16 del 9 dicembre 2010) Il Consiglio regionale

Dettagli

Pelletteria Almax: una tradizione di oltre 50 anni

Pelletteria Almax: una tradizione di oltre 50 anni Pelletteria Almax: una tradizione di oltre 50 anni 1957 1972 1986 2003 Oggi Mauro Guerrini, inizia la sua carriera di pellettiere in una delle più importanti valigerie fiorentine del tempo Insieme ad altri

Dettagli

Indice Chi è Come funziona Cosa sa fare Sintesi Come lo fa

Indice Chi è Come funziona Cosa sa fare Sintesi Come lo fa Sintesi Indice Chi è Come funziona Cosa sa fare Sintesi Come lo fa Chi è Guidelines LT3 è una società italiana nata nel 1996. Ha la sua sede a Cernobbio, sul Lago di Como. Fornisce un ampia gamma di servizi

Dettagli

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti RESTARTAPP ReStartApp è il primo campus per le nuove imprese dell Appennino: un progetto dedicato ai giovani in possesso di idee d impresa o start up originali e innovative, che vedono nel territorio appenninico

Dettagli

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi Corso per Tecnico in organizzazione eventi e congressi Il Corso, ha l obiettivo di formare giovani professionisti interessati ad un inserimento nel settore dell organizzazione Eventi e Congressi a livello

Dettagli

PROVINCIA, DISTRETTO CULTURALE, COMUNE E TERME: INSIEME PER UN PROGETTO DI RILANCIO TURISTICO

PROVINCIA, DISTRETTO CULTURALE, COMUNE E TERME: INSIEME PER UN PROGETTO DI RILANCIO TURISTICO Comunicato stampa PROVINCIA, DISTRETTO CULTURALE, COMUNE E TERME: INSIEME PER UN PROGETTO DI RILANCIO TURISTICO Presentato a Darfo Boario Terme il programma che apre nuove opportunità turistiche Da cento

Dettagli

Internet of Things ed efficienza energetica:

Internet of Things ed efficienza energetica: Centro Studi Qualità Ambiente Dipartimento di Ingegneria Industriale Università di Padova +39 049 8275539 www.cesqa.it cesqa@unipd.it Comitato Ambiente e Energia Prof. Antonio Scipioni scipioni@unipd.it

Dettagli

Studio di fattibilità sul turismo congressuale nel Mantovano: Analisi, Linee di azione e Prospettive di sviluppo. Executive Summary 12/02/09

Studio di fattibilità sul turismo congressuale nel Mantovano: Analisi, Linee di azione e Prospettive di sviluppo. Executive Summary 12/02/09 Studio di fattibilità sul turismo congressuale nel Mantovano: Analisi, Linee di azione e Prospettive di sviluppo Executive Summary 12/02/09 Piano di Progetto Analisi dei dati di mercato Analisi dei dati

Dettagli

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi Corso per Tecnico in organizzazione eventi e congressi Il Corso, altamente operativo, ha l obiettivo di formare giovani professionisti interessati ad operare nel contesto dell organizzazione Eventi e Congressi

Dettagli

XXII Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all Estero. Expo 2015, un opportunità e una sfida per le imprese e il Territorio

XXII Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all Estero. Expo 2015, un opportunità e una sfida per le imprese e il Territorio XXII Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all Estero Expo 2015, un opportunità e una sfida per le imprese e il Territorio Monza, 9 13 novembre 2013 ABSTRACT PREMESSA La crescita del nostro

Dettagli

Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering. Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008

Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering. Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008 Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008 Signor Presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano, Signor Presidente

Dettagli

Il Progetto di Confindustria per competere in rete. Milano - FederlegnoArredo, 13 giugno 2013

Il Progetto di Confindustria per competere in rete. Milano - FederlegnoArredo, 13 giugno 2013 Il Progetto di Confindustria per competere in rete Milano - FederlegnoArredo, 13 giugno 2013 Esigenze espresse dalle Imprese Volontà di: Aggregazione su programmi/progetti Superamento del localismo distrettuale

Dettagli

COMPANY PROFILE AZIENDA CERTIFICAZIONI

COMPANY PROFILE AZIENDA CERTIFICAZIONI COMPANY PROFILE AZIENDA Aristea presente sul mercato dal 1988 offre un ampia gamma di servizi nel settore dell organizzazione congressuale, della gestione di associazioni, dell editoria e della consulenza

Dettagli

Servizi per il turismo e la cultura

Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Il meglio dell Italia cresce ogni giorno insieme a noi. Marketing del territorio Siamo un network di professionisti che integrano

Dettagli

Verso lo Spazio Europeo dell Istruzione Superiore Comunicato dei Ministri Europei dell istruzione superiore Praga, 19 maggio 2001

Verso lo Spazio Europeo dell Istruzione Superiore Comunicato dei Ministri Europei dell istruzione superiore Praga, 19 maggio 2001 Verso lo Spazio Europeo dell Istruzione Superiore Comunicato dei Ministri Europei dell istruzione superiore Praga, 19 maggio 2001 1. Due anni dopo la firma della Dichiarazione di Bologna e tre dopo quella

Dettagli

Sostenere i disabili e le loro famiglie nella costruzione di prospettive di vita autonoma (dopo di noi)

Sostenere i disabili e le loro famiglie nella costruzione di prospettive di vita autonoma (dopo di noi) Sostenere i Il problema I temi che si definiscono dopo di noi legati alle potenzialità e autonoma dei disabili - hanno un impatto sociale estremamente rilevante. In primo luogo va sottolineato che, per

Dettagli

CODICE ETICO DEGLI AMICI E VOLONTARI DEI MUSEI

CODICE ETICO DEGLI AMICI E VOLONTARI DEI MUSEI FMAM FEDERAZIONE MONDIALE DEGLI AMICI DEI MUSEI versione e traduzione italiana a cura di ICOM ITALIA COMITATO NAZIONALE ITALIANO DEL CONSIGLIO INTERNAZIONALE DEI MUSEI CODICE ETICO DEGLI AMICI E VOLONTARI

Dettagli

IL TURISMO COME SETTORE DELL ECONOMIA

IL TURISMO COME SETTORE DELL ECONOMIA IL TURISMO COME SETTORE DELL ECONOMIA Nei Paesi dell OCSE il turismo è una grande industria e come tale contribuisce direttamente per il 4,7% del PIL, il 6% dell occupazione, il 21% delle esportazioni

Dettagli

Meridiana Events & Education è un azienda specializzata nell organizzazione di eventi di livello nazionale e internazionale.

Meridiana Events & Education è un azienda specializzata nell organizzazione di eventi di livello nazionale e internazionale. Meridiana Events & Education è un azienda specializzata nell organizzazione di eventi di livello nazionale e internazionale. Via Cocchi Trav. A n.10 Loc. Ospedaletto 56121 Pisa Tel. +39 050 9711721 Fax

Dettagli

Federturismo Abruzzo. Carta dei

Federturismo Abruzzo. Carta dei Federturismo Abruzzo Carta dei servizi www.confindustria.abruzzo.it Federturismo Abruzzo nasce come sezione regionale di Federturismo, Associazione nazionale di categoria aderente a Confindustria. Federturismo

Dettagli

Camera dei Deputati X Commissione (Attività Produttive, Commercio e Turismo) Audizione del Presidente di RetImpresa Aldo Bonomi

Camera dei Deputati X Commissione (Attività Produttive, Commercio e Turismo) Audizione del Presidente di RetImpresa Aldo Bonomi Camera dei Deputati X Commissione (Attività Produttive, Commercio e Turismo) Audizione del Presidente di RetImpresa Aldo Bonomi Risoluzione in commissione n. 7/00574 in tema di reti di impresa Roma, 7

Dettagli

Promuovere gli investimenti per la crescita e l occupazione

Promuovere gli investimenti per la crescita e l occupazione Promuovere gli investimenti per la crescita e l occupazione Presentazione del VI rapporto sulla coesione economica, sociale e territoriale in Europa 6 ottobre2014 Massimo Sabatini Politiche regionali e

Dettagli

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLE AZIONI STRAORDINARIE PER IL RILANCIO DI LAMPEDUSA DI PRONTA ATTUAZIONE. (venerdì 29 aprile Palazzo Chigi)

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLE AZIONI STRAORDINARIE PER IL RILANCIO DI LAMPEDUSA DI PRONTA ATTUAZIONE. (venerdì 29 aprile Palazzo Chigi) CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLE AZIONI STRAORDINARIE PER IL RILANCIO DI LAMPEDUSA DI PRONTA ATTUAZIONE (venerdì 29 aprile Palazzo Chigi) PROMOZIONE ATTRAVERSO TUTTI I MEDIA 1. Presentazione di

Dettagli

TWT dal 1979 si rivolge alle piccole e grandi aziende.

TWT dal 1979 si rivolge alle piccole e grandi aziende. TWT dal 1979 si rivolge alle piccole e grandi aziende. Realizza eventi congressuali e corsi ECM, predispone programmi creativi di motivazione ed incentivazione nelle convention, progetta percorsi unici

Dettagli

EXPO. L Expo è un esposizione universale, quinquennale, di natura non commerciale (non è una Fiera)

EXPO. L Expo è un esposizione universale, quinquennale, di natura non commerciale (non è una Fiera) EXPO L Expo è un esposizione universale, quinquennale, di natura non commerciale (non è una Fiera) Esiste da oltre 160 anni - Londra 1851 Milano 1906 (oltre 100 anni) Ogni Expo è dedicata, da sempre, ad

Dettagli

La Camera di Commercio Di Milano per. Expo 2015. Verona, 5 maggio 2014

La Camera di Commercio Di Milano per. Expo 2015. Verona, 5 maggio 2014 La Camera di Commercio Di Mano per Expo 2015 Verona, 5 maggio 2014 DI COSA PARLEREMO LE INIZIATIVE A SUPPORTO DI EXPO 2015 DELLA CCIAA DI MILANO - Tavoli tematici - Turismo e attrattività del territorio

Dettagli