Fra: CONSIDERATO RILEVATA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fra: CONSIDERATO RILEVATA"

Transcript

1 Convenzione con la Società Edenred Italia Srl per la fornitura di titoli di legittimazione per l acquisto di prodotti alimentari e generi di prima necessità (denominati Ticket Service) da erogare a persone in difficoltà in carico ai servizi sociali Fra: Il Consorzio Socio Assistenziale Alba-Langhe-Roero, con sede in Alba, Via A. Diaz 8, P. I.V.A (di seguito denominato CONSORZIO), nella persona del Direttore, dott. Enrico LUSSO E La Società EDENRED ITALIA SRL, con sede in Milano, Via G. B. Pirelli 18, iscritta al Registro delle Imprese di Milano al n (di seguito denominata SOCIETÀ), nella persona del Presidente - Amministratore Delegato e Legale Rappresentante, dott.ssa Graziella GAVEZOTTI CONSIDERATO che EDENRED ITALIA SRL, riconosciuta in Italia come primaria società nell erogazione di servizi tramite titoli di legittimazione ad Imprese ed Enti Pubblici e Privati, ha creato il prodotto Ticket Service (di seguito denominato Servizio ) quale strumento complementare e flessibile nell erogazione di aiuti diretti a determinate categorie sociali, garantendo il vincolo della spesa e la massima qualità nel funzionamento del Servizio; RILEVATA l opportunità di usufruire di tale Servizio fornito da EDENRED ITALIA SRL per ampliare la gamma degli aiuti offerti dal Consorzio ai soggetti che usufruiscono del sistema integrato di interventi e servizi sociali, garantendo al tempo stesso la massima trasparenza ed una concreta semplificazione amministrativa; SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE Art. 1 Oggetto della convenzione Il CONSORZIO, nell ambito dei servizi erogati, convenziona la SOCIETÀ, in qualità di Operatore Gestionale, per l organizzazione di un circuito di punti di servizio (di seguito denominato Rete ) presso cui determinati soggetti legittimati dal CONSORZIO medesimo (di seguito denominati Assistiti ) potranno effettuare acquisti di prodotti alimentari e generi di prima necessità, utilizzando specifici titoli di legittimazione forniti dal CONSORZIO ed emessi dalla SOCIETÀ.

2 ll titolo di legittimazione è rappresentato da un buono cartaceo, denominato Ticket Service, riportante in chiaro il valore d acquisto prefinanziato dal CONSORZIO. Tale buono: - è cumulabile; - non è convertibile in valuta; - scade l ultimo giorno del mese indicato espressamente su ciascuno di essi; - non comporta in alcun modo la restituzione di denaro nel caso in cui non sia speso integralmente. Tale Servizio è organizzato in modo tale che il CONSORZIO possa prestare assistenza senza elargire direttamente denaro ai propri assistiti, che altrimenti potrebbero utilizzarlo per fini diversi da quelli che ne hanno determinato l erogazione. Art. 2 Modalità tecniche di predisposizione dei documenti di legittimazione I Ticket Service saranno stampati su speciali fogli anti-falsificazione, dotati di fondino numismatico, microlinee di scrittura e filigrana visibile in controluce; tali misure sono tra le più sicure attualmente disponibili sul mercato. La SOCIETÀ procederà alla personalizzazione dei buoni con i seguenti dati: - Denominazione del CONSORZIO - Codice progressivo e serie identificativi del Buono - Ambito di utilizzo - Data di scadenza Su richiesta specifica del CONSORZIO, la SOCIETÀ procederà ad un ulteriore personalizzazione, indicando il Nome e Cognome del soggetto legittimato; in caso contrario sarà il CONSORZIO, all atto della consegna, ad apporre a penna ed in maniera leggibile il nome e cognome del soggetto legittimato nell apposito spazio. Art. 3 Funzionamento del servizio Nei tempi stabiliti, il CONSORZIO inoltra alla SOCIETÀ l ordine di acquisto, indicando il numero di Buoni, il loro relativo valore facciale e, se pattuito, i nomi e cognomi dei soggetti legittimati. La SOCIETÀ procede alla stampa, alla personalizzazione ed alla consegna dei titoli di legittimazione al CONSORZIO. Contestualmente alla consegna, la SOCIETÀ emette una Nota Debito per un importo pari al valore totale dei buoni consegnati. Tale Nota Debito, fuori campo I.V.A., è finalizzata alla costituzione della provvista necessaria alla gestione del Servizio oggetto della presente convenzione.

3 Il pagamento di tale Nota Debito dovrà avvenire entro 30 gg. dalla data di emissione. All atto della consegna all ufficio preposto, il CONSORZIO prenderà in carico i Ticket Service rilasciando una ricevuta di presa in consegna ; da tale momento cesserà la responsabilità della SOCIETÀ. Il CONSORZIO fornirà i Buoni ai soggetti legittimati secondo le necessità da esso individuate. I beneficiari potranno utilizzare i Buoni solo ed esclusivamente presso i punti di servizio convenzionati dalla SOCIETÀ, dove riceveranno le prestazioni sottese ai titoli di legittimazione. I locali convenzionati, riconosciuta la legittimità del titolo, erogheranno i servizi stabiliti agli utilizzatori, secondo le modalità prescritte. La SOCIETÀ, con l ausilio dei suoi funzionari di rete, effettuerà controlli periodici e capillari presso tutti i punti di servizio convenzionati, ciò consentirà di effettuare verifiche sul corretto funzionamento del servizio e sulla tipologia e liceità dei beni acquistati (si ricorda che non è possibile utilizzare i Ticket Service per acquistare sostanze alcoliche). Tale attività permetterà inoltre di garantire e certificare il circuito posto in essere e di produrre semestralmente al CONSORZIO reporting e statistiche che indicheranno il codice numerico del buono, il luogo di utilizzo e la categoria merceologica di appartenenza dei beni acquistati o dei servizi fruiti. In date prestabilite i locali convenzionati consegneranno i buoni alla SOCIETÀ, che provvederà ad onorare gli stessi in nome e per conto del CONSORZIO. Art. 4 Corrispettivo per l affidamento A fronte dei costi sostenuti per la gestione operativa del circuito e la produzione e consegna della reportistica standard (comprendente: dettaglio emissioni, dettaglio rimborsi, dettaglio utilizzo per tipologia), il CONSORZIO riconosce alla SOCIETÀ un corrispettivo pari al 2% (più I.V.A. 21%), calcolato forfetariamente sull ammontare totale del valore dei Buoni emessi. Tale canone va regolato tramite emissione di fattura all atto della consegna dei titoli, con pagamento a 30 gg. Art. 5 Oneri dell affidatario La SOCIETÀ si impegna a garantire il corretto funzionamento del Servizio. Una volta scelto l ambito di utilizzo, il buono viene infatti personalizzato e finalizzato al tipo di spesa per la quale deve essere utilizzato. Inoltre la SOCIETÀ garantisce che i buoni possano essere spesi solo presso i punti di servizio convenzionati. All atto del ritiro dei buoni, il punto di servizio convenzionato, dietro precise istruzioni impartite dalla SOCIETÀ, si accerterà di cedere un bene o prestare un servizio solamente ad un soggetto legittimato, richiedendo a tal fine l esibizione di un valido documento di identità e facendo firmare

4 in maniera leggibile il Buono dallo stesso fruitore; la verifica dell identità e la firma del Buono costituiranno elementi essenziali per l erogazione del servizio o la fornitura sottesa. Contestualmente alla messa in opera del circuito, la SOCIETÀ fornirà a tutti gli esercizi convenzionati una dettagliata documentazione, che illustra le regole di erogazione e le procedure di controllo che dovranno essere effettuare per evitare che soggetti non legittimati usufruiscano del Servizio. La SOCIETÀ effettuerà operazioni di riscontro, per garantire il rispetto delle regole di erogazione e delle procedure di controllo effettuate dagli esercizi convenzionati, per evitare la non corretta fruizione del Servizio. L effettuazione delle operazioni di riscontro di cui al punto precedente determinerà la possibilità, per la SOCIETÀ, di escludere dal circuito gli esercizi che non hanno rispettato le regole di erogazione. La SOCIETÀ, su specifica richiesta del CONSORZIO e dietro compenso da stabilire, produrrà, oltre alla reportistica standard, ulteriori statistiche di utilizzo, che potranno risultare utili per analisi di specifico interesse del CONSORZIO medesimo. La SOCIETÀ, qualora i Buoni non vengano utilizzati nei termini temporali previsti dall ordine di acquisto, si impegna, previa restituzione, a procedere alla riemissione con nuova data di scadenza. La SOCIETÀ, qualora non tutti i Buoni forniti dal CONSORZIO ai soggetti legittimati vengano poi concretamente ad essa consegnati dagli esercizi convenzionati per il rimborso, si impegna parimenti a procedere alla riemissione a favore del CONSORZIO di un corrispondente numero di Buoni con una nuova data di scadenza. Art. 6 Accorgimenti tecnici e giuridici Al fine di evitare un indebito utilizzo dei documenti di legittimazione in questione si prevede l adozione dei seguenti accorgimenti: - sottoscrizione, in apposito modulo, delle condizioni di utilizzo dei Buoni di servizio da parte dei legittimati; - sottoscrizione di liberatoria per la legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003). Inoltre, per garantire il corretto utilizzo del titolo ed impedirne la libera circolazione, a cura del CONSORZIO dovrà essere indicato nell apposito spazio, ove non già riportato a stampa, il nominativo del soggetto legittimato, il quale dovrà anche esibire all atto dell utilizzo un valido documento di identità. Art. 7 Obblighi relativi alla tracciabilità dei flussi finanziari

5 La Società è tenuta ad adempiere a tutti gli obblighi previsti dall art. 3 della L , n. 136 al fine di assicurare la tracciabilità dei flussi finanziari relativi al presente contratto. Art. 8 Clausola risolutiva espressa Qualora la Società non adempia agli obblighi previsti dall art. 3 della L , n. 136 per la tracciabilità dei flussi finanziari relativi al servizio in oggetto, la presente convenzione si risolve di diritto ai sensi del comma 8 del citato art. 3. Art. 9 Durata della convenzione La durata della convenzione è fissata in anni 2 decorrenti dal 1 maggio La SOCIETÀ, inoltre, propone una sperimentazione di anni 1 per l utilizzo di Buoni Farmacia; allo scadere del periodo concordato il CONSORZIO si riserva la possibilità di interrompere il servizio o di prorogarlo per i restanti due anni della convenzione Ticket Service. Il CONSORZIO a suo insindacabile giudizio, dopo aver acquisito il rendiconto economico consuntivo annuale della gestione, può rescindere in qualsiasi momento con preavviso di 3 mesi la presente Convenzione. La rinuncia dell affidatario non è ammessa se non per cause di forza maggiore (dalle cause di forza maggiore è esclusa la diseconomicità della Convenzione stessa per l affidataria) ampiamente dimostrate e condivise dal CONSORZIO e sempre che pervenga allo stesso formale richiesta entro e non oltre sei mesi antecedenti la data dalla quale si intende rinunciare. L eventuale rescissione dalla Convenzione da parte dell affidataria non comporterà oneri per il CONSORZIO. Art. 10 Revoca dell affidamento L affidamento è subordinato all osservanza delle disposizioni contenute nella presente Convenzione; in caso di inosservanza il CONSORZIO provvederà a diffidare la SOCIETÀ e, qualora quest ultima non ottemperi entro il termine assegnato, potrà essere disposta la revoca dell affidamento. Art. 11 Controversie Tutte le controversie che dovessero insorgere tra il CONSORZIO e la SOCIETÀ, quale che sia la loro natura, tecnica, amministrativa o giuridica, saranno di competenza del Foro di Alba. Art. 12

6 Spese del presente atto Le spese di stipula del presente atto ed ogni altra inerente e conseguente all atto stesso sono a carico della SOCIETÀ. Per accettazione (timbro e firma) EDENRED ITALIA SRL Il Legale Rappresentante Dott.ssa Graziella GAVEZOTTI CONSORZIO SOCIO ASSISTENZIALE ALBA-LANGHE-ROERO Il Direttore Dott. Enrico LUSSO

Fra: CONSIDERATO RILEVATA

Fra: CONSIDERATO RILEVATA Allegato alla delibera G.C. n. 56 del 2.5.2011 CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DELLA FONITURA DI BUONI SOCIALI Fra: Il Comune di Trezzo sull Adda, con sede in Trezzo sull Adda, Via Roma n.5, partita I.V.A.

Dettagli

COMUNE DI VOGHERA Provincia di Pavia

COMUNE DI VOGHERA Provincia di Pavia COMUNE DI VOGHERA Provincia di Pavia &$3,72/$7263(&,$/(' 21(5,'(/6(59,=,23(5/$*(67,21( '(/7,&.(7%821263(6$,1',&( 3$57(,2**(772'(//$33$/72('25*$1,==$=,21('(/6(59,=,2 ART. 1 - FINALITA, OGGETTO E DESTINATARI

Dettagli

PROCEDURA COTTIMO FIDUCIARIO PER SELEZIONE FORNITORE SERVIZIO BUONI PASTO

PROCEDURA COTTIMO FIDUCIARIO PER SELEZIONE FORNITORE SERVIZIO BUONI PASTO CAPITOLATO Pag. 1 di 6 Art. 1 - Oggetto dell appalto 1. L Agenzia per la Mobilità Metropolitana (AMM) provvede all affidamento del servizio sostitutivo di mensa per i propri dipendenti mediante l erogazione

Dettagli

ACCORDO PER INTERVENTO MATURITY CON DILAZIONE DI PAGAMENTO AL DEBITORE CEDUTO. L anno 2011 il giorno.del mese di nei locali della Direzione Generale

ACCORDO PER INTERVENTO MATURITY CON DILAZIONE DI PAGAMENTO AL DEBITORE CEDUTO. L anno 2011 il giorno.del mese di nei locali della Direzione Generale ACCORDO PER INTERVENTO MATURITY CON DILAZIONE DI PAGAMENTO AL DEBITORE CEDUTO L anno 2011 il giorno.del mese di nei locali della Direzione Generale TRA L Azienda Sanitaria Provinciale di Catania, con sede

Dettagli

2012 Un nuovo anno insieme

2012 Un nuovo anno insieme 2012 Un nuovo anno insieme Tante informazioni per la gestione dei buoni Ticket Service e dei voucher ALLRight. Gentile partner, come senz altro ricorderà, i buoni Ticket Service e i voucher ALLRight sono

Dettagli

C O M U N E D I (Provincia di Trento) Ufficio Organizzazione e Personale

C O M U N E D I (Provincia di Trento) Ufficio Organizzazione e Personale C O M U N E D I (Provincia di Trento) A L A Ufficio Organizzazione e Personale N. 123-2012/Seg Archivio determinazioni data 15.11.2012 Visto regolarità contabile data 13.12.2012 OGGETTO: Affidamento servizio

Dettagli

COMUNE DI MASCALUCIA

COMUNE DI MASCALUCIA CAPITOLATO D ONERI Appalto per l affidamento del servizio di buoni pasto in sostituzione del servizio mensa in favore dei dipendenti comunali. Art.1 - Oggetto dell Appalto. L appalto ha per oggetto il

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE CIG 543712162F

CAPITOLATO SPECIALE CIG 543712162F CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO ELETTRONICI IN FAVORE DEI DIPENDENTI DELLE SOCIETÀ DEL GRUPPO SALERNO ENERGIA CIG 543712162F Art. 1 Oggetto

Dettagli

VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä

VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä CAPITOLATO D ONERI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO AL PERSONALE DIPENDENTE DEL COMUNE DI MARIGLIANO ART. 1 OGGETTO Il presente

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SPECIALE PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE PER IL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CIG 50773444D0 OGGETTO DELL'INCARICO L affidamento ha per oggetto lo svolgimento del servizio di brokeraggio assicurativo professionale,

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE. Direzione Patrimonio Immobiliare CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI REGOLARIZZAZIONE CATASTALE DI BENI

COMUNE DI FIRENZE. Direzione Patrimonio Immobiliare CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI REGOLARIZZAZIONE CATASTALE DI BENI ALLEGATO A COMUNE DI FIRENZE Direzione Patrimonio Immobiliare CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI REGOLARIZZAZIONE CATASTALE DI BENI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE ART. 1 Oggetto

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI BUONI SPESA SOCIALI FINALIZZATI ALL ACQUISTO DI BENI

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI BUONI SPESA SOCIALI FINALIZZATI ALL ACQUISTO DI BENI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI BUONI SPESA SOCIALI FINALIZZATI ALL ACQUISTO DI BENI ART.1 OGGETTO - DESCRIZIONE DELL APPALTO L Appalto ha per oggetto l attivazione, in via sperimentale,

Dettagli

COMUNE di SAN COLOMBANO AL LAMBRO BORGO INSIGNE (Titolo Araldico) Provincia di MILANO

COMUNE di SAN COLOMBANO AL LAMBRO BORGO INSIGNE (Titolo Araldico) Provincia di MILANO COMUNE di SAN COLOMBANO AL LAMBRO BORGO INSIGNE (Titolo Araldico) Provincia di MILANO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER UN PERIODO DI 48 MESI CUP B44I11000010004

Dettagli

CONTRATTO DI APPALTO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA, RESO MEDIANTE BUONI PASTO AL PERSONALE DIPENDENTE DELLA SOCIETÀ SO.GE.M.I. S.P.A.

CONTRATTO DI APPALTO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA, RESO MEDIANTE BUONI PASTO AL PERSONALE DIPENDENTE DELLA SOCIETÀ SO.GE.M.I. S.P.A. CONTRATTO DI APPALTO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA, RESO MEDIANTE BUONI PASTO AL PERSONALE DIPENDENTE DELLA SOCIETÀ SO.GE.M.I. S.P.A. (CIG N.------------) TRA SO.GE.M.I. S.p.A. Società

Dettagli

SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZAASSICURATIVA (BROKERAGGIOASSICURATIVO) CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO

SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZAASSICURATIVA (BROKERAGGIOASSICURATIVO) CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO Provincia Regionale di Catania Ufficio Provveditorato-Economato (codice fiscale 00397470873) SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZAASSICURATIVA (BROKERAGGIOASSICURATIVO) CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ART.

Dettagli

C I T T À D I P A L I A N O PROVINCIA DI FROSINONE

C I T T À D I P A L I A N O PROVINCIA DI FROSINONE CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PALIANO E LA COOPERATIVA SOCIALE DI TIPO B PER LA GESTIONE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE Il Comune di Paliano al fine di creare opportunità di lavoro per le persone svantaggiate

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CINISELLO BALSAMO

GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CINISELLO BALSAMO COMUNE DI CINISELLO BALSAMO Via XXV Aprile n. 4 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIE E AZIENDE PARTECIPATE SERVIZIO ECONOMATO Tel. 0266023226-Fax 0266023244 e-mail alessia.peraboni@comune.cinisello-balsamo.mi.it

Dettagli

PROVINCIA di MANTOVA DISCIPLINARE D INCARICO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA per.. in esecuzione della Determinazione n. PREMESSO che:

PROVINCIA di MANTOVA DISCIPLINARE D INCARICO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA per.. in esecuzione della Determinazione n. PREMESSO che: PROVINCIA di MANTOVA DISCIPLINARE D INCARICO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA per.. in esecuzione della Determinazione n PREMESSO che: vista la Delibera di Giunta Provinciale n. 198 del 04/12/2008 recante: Modifiche

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE per l affidamento del Progetto Attività Motoria in acqua, Ginnastica Dolce e Posturale per Anziani

SCHEMA DI CONVENZIONE per l affidamento del Progetto Attività Motoria in acqua, Ginnastica Dolce e Posturale per Anziani Municipio Roma XIV Monte Mario U.O. Servizi Sociali ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONVENZIONE per l affidamento del Progetto Attività Motoria in acqua, Ginnastica Dolce e Posturale per Anziani Art. 1 Oggetto dell

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE

REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE regolamento prestito 25-09-2007 10:11 Pagina 1 REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE Art.1- Definizione dei prestiti sociali 1. I depositi in denaro effettuati esclusivamente da soci persone

Dettagli

INCARICO DI CONSULENZA ESTERNA AD ALTO CONTENUTO PROFESSIONALE. L anno., il giorno. del mese di in Velletri, presso la TRA

INCARICO DI CONSULENZA ESTERNA AD ALTO CONTENUTO PROFESSIONALE. L anno., il giorno. del mese di in Velletri, presso la TRA REP. N. INCARICO DI CONSULENZA ESTERNA AD ALTO CONTENUTO PROFESSIONALE. L anno., il giorno del mese di in Velletri, presso la sede della Società Volsca Ambiente e Servizi S.p.A. - TRA il quale dichiara

Dettagli

Capitolato Speciale di Appalto relativo all affidamento del servizio di Brokeraggio assicurativo del Comune di San Giustino

Capitolato Speciale di Appalto relativo all affidamento del servizio di Brokeraggio assicurativo del Comune di San Giustino Capitolato Speciale di Appalto relativo all affidamento del servizio di Brokeraggio assicurativo del Comune di San Giustino ART.1 - OGGETTO DELL APPALTO E CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO Il Comune di San

Dettagli

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO n. 15 L. 328/00 PATTO PER LA GESTIONE DI INTERVENTI DOMICILIARI AI DISABILI. L anno il giorno del mese nei locali

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO n. 15 L. 328/00 PATTO PER LA GESTIONE DI INTERVENTI DOMICILIARI AI DISABILI. L anno il giorno del mese nei locali DISTRETTO SOCIO-SANITARIO n. 15 L. 328/00 COMUNi: BRONTE MALETTO MANIACE E RANDAZZO Allegato : C PATTO PER LA GESTIONE DI INTERVENTI DOMICILIARI AI DISABILI L anno il giorno del mese nei locali, in via

Dettagli

TRA. con sede legale in, via, in persona del suo legale rappresentante pro-tempore, partita IVA, di seguito, per brevità Cliente PREMESSO CHE

TRA. con sede legale in, via, in persona del suo legale rappresentante pro-tempore, partita IVA, di seguito, per brevità Cliente PREMESSO CHE Contratto per l utilizzazione di inevs TRA TECH MONITOR S.R.L. nel suo ramo d azienda denominato GRUPPO VOLTA, con sede legale in Zevio, C.so Cavour n.76, in persona del suo legale rappresentante pro-tempore,

Dettagli

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE:

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE: SCHEMA CONVENZIONE TRA COMUNE DI FIRENZE E ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO SOLIDARIETA CARITAS - ONLUS PER LA SOMMINISTRAZIONE DI PASTI E DOCCE, COMPRESO SERVIZIO DI BAGAGLIAIO, A PERSONE ITALIANE E STRANIERE

Dettagli

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI BUONI PASTO CIG 4430974B68

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI BUONI PASTO CIG 4430974B68 CONTRATTO PER LA FORNITURA DI BUONI PASTO CIG 4430974B68 FRA Camera di Commercio di Lodi, con sede in Lodi via Haussmann, 15 (cap. 26900) P.IVA 11125130150, nella persona del Segretario Generale f.f.,

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE CAPITOLATO PER LA PRODUZIONE GESTIONE DEI VOUCHERS SOCIALI ART.1

COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE CAPITOLATO PER LA PRODUZIONE GESTIONE DEI VOUCHERS SOCIALI ART.1 COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE CAPITOLATO PER LA PRODUZIONE GESTIONE DEI VOUCHERS SOCIALI ART.1 L Amministrazione comunale intende affidare a Ditta specializzata la produzione gestione dei vouchers

Dettagli

CONTRATTO DI APPALTO TRA. l'azienda TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA. E l IMPRESA. per

CONTRATTO DI APPALTO TRA. l'azienda TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA. E l IMPRESA. per CONTRATTO DI APPALTO TRA l'azienda TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA (C.F. 00410700587 P. I.V.A. 00885561001) E l IMPRESA (C.F. e P.I. ) per l affidamento del servizio

Dettagli

VISTI. gli articoli 1, 2, 4, 5, 8, 9 della Legge 381/91 e l articolo 11 della Legge Regionale 21/2003 PREMESSO

VISTI. gli articoli 1, 2, 4, 5, 8, 9 della Legge 381/91 e l articolo 11 della Legge Regionale 21/2003 PREMESSO SCHEMA DI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI CREMONA E LA SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE L ARCA AI SENSI DELL ART. 5, COMMA 1, DELLA LEGGE 8 NOVEMBRE 1991, N. 381 (ESENTE DA BOLLO AI SENSI D.L. 4.12.1997 N. 460

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE

SCHEMA DI CONVENZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE NUMERO GARA 2367978 CIG 229069989B CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI RIMINI E.. PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI MATERIALE A FAVORE DEI SERVIZI ED ISTITUZIONI FACENTI

Dettagli

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA Premesso che - in data sono state inviate le lettere di invito per l affidamento di un incarico

Dettagli

Monterosa 2000 S.p.A. Sede Legale: Frazione Bonda, 7 13021 Alagna Valsesia (VC) Sede Secondaria: Loc. Punta Indren 11020 Gressoney L.T.

Monterosa 2000 S.p.A. Sede Legale: Frazione Bonda, 7 13021 Alagna Valsesia (VC) Sede Secondaria: Loc. Punta Indren 11020 Gressoney L.T. Sede Legale: Frazione Bonda, 7 13021 Alagna Valsesia (VC) Sede Secondaria: Loc. Punta Indren 11020 Gressoney L.T. (AO) Tel. 0163/922922 Fax 0163/922663 Cod. fisc. e P. IVA 01868740026 e-mail info@freerideparadise,it

Dettagli

FORNITURA MATERIALE ELETTRICO

FORNITURA MATERIALE ELETTRICO S.C. TECNICO PROGETTI INTEGRATI A ALLEGATO 1) FORNITURA MATERIALE ELETTRICO REDATTO DALL ASSISTENTE TECNICO SORANZO LORIS VISTO: IL DIRETTORE S.C. TECNICO PROGETTI INTEGRATI A Arch. Antonietta PASTORE

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale di consulenza

Dettagli

Università Politecnica delle Marche

Università Politecnica delle Marche Pagina 1 di 5 Allegato B al disciplinare di gara REPERTORIO N. CONTRATTO D'APPALTO PER IL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO. L'anno..., il giorno... del mese di... Con la presente scrittura

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BOLOGNA ED ATC SPA, PER L ACQUISTO DI ABBONAMENTI PERSONALI ANNUALI AGEVOLATI E JOB TICKET PER I

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BOLOGNA ED ATC SPA, PER L ACQUISTO DI ABBONAMENTI PERSONALI ANNUALI AGEVOLATI E JOB TICKET PER I CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BOLOGNA ED ATC SPA, PER L ACQUISTO DI ABBONAMENTI PERSONALI ANNUALI AGEVOLATI E JOB TICKET PER I DIPENDENTI DEL COMUNE DI BOLOGNA Convenzione tra il Comune di Bologna (CF n

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO TRA

CONVENZIONE QUADRO TRA CONVENZIONE QUADRO TRA La Regione Campania, (di seguito per brevità indicata come Regione ) Codice Fiscale e Partita IVA 80011990639, in persona del Presidente Onorevole Stefano Caldoro, domiciliato per

Dettagli

Scheda progetto Redazione di una Sintesi ragionata del Sesto Rapporto di coesione economica, sociale e territoriale dell Unione Europea.

Scheda progetto Redazione di una Sintesi ragionata del Sesto Rapporto di coesione economica, sociale e territoriale dell Unione Europea. Allegato 1) Scheda progetto Redazione di una Sintesi ragionata del Sesto Rapporto di coesione economica, sociale e territoriale dell Unione Europea. PREMESSA Ogni tre anni l'unione Europea pubblica una

Dettagli

CONTRATTO DI RIPRESA EVENTO MESSA IN ONDA

CONTRATTO DI RIPRESA EVENTO MESSA IN ONDA CONTRATTO DI RIPRESA EVENTO MESSA IN ONDA Con la presente scrittura privata, da valersi ad ogni effetto di legge, tra la Società / Ente, con sede legale in, CAP, prov. di, via, N., Partita IVA, Codice

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO A VALORE PER IL PERSONALE DIPENDENTE

CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO A VALORE PER IL PERSONALE DIPENDENTE CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO A VALORE PER IL PERSONALE DIPENDENTE INDICE Art. 1 Oggetto del servizio Art. 2 Durata dell appalto Art. 3 Erogazione

Dettagli

Servizio Sanitario Nazionale - Regione del Veneto UNITA' LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 13 -----------------

Servizio Sanitario Nazionale - Regione del Veneto UNITA' LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 13 ----------------- Servizio Sanitario Nazionale - Regione del Veneto UNITA' LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 13 ----------------- CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI PROTESI ODONTOIATRICHE ED ORTODONTICHE (Cod.doc. CS131046.DOC)

Dettagli

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l.

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. N del Tra la PANTAREI INFORMATICA S.r.l. - Via degli Innocenti,

Dettagli

Complesso Monumentale La Venaria Reale CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

Complesso Monumentale La Venaria Reale CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Complesso Monumentale La Venaria Reale CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Servizio sostitutivo di mensa mediante erogazione di buoni pasto elettronici al personale dipendente del Consorzio di Valorizzazione

Dettagli

RISOLUZIONE N. 45/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 45/E QUESITO RISOLUZIONE N. 45/E Roma, 7 aprile 2005 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Oggetto: Procedura di rettifica dell IVA per le operazioni di vendita documentate con scontrino fiscale ex articolo 12

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI FIRENZE E LA STRUTTURA RESIDENZIALE

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI FIRENZE E LA STRUTTURA RESIDENZIALE CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI FIRENZE E LA STRUTTURA RESIDENZIALE per l erogazione di prestazioni di accoglienza a favore di detenuti, persone in esecuzione penale esterna, exdetenuti in condizioni di disagio

Dettagli

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA. PERIODO 14/09/2015 30/06/2016. (CIG: 6358762865)

SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA. PERIODO 14/09/2015 30/06/2016. (CIG: 6358762865) SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA. PERIODO 14/09/2015 30/06/2016. (CIG: 6358762865) CONVENZIONE TRA ENTE PUBBLICO E COOPERATIVA SOCIALE AI SENSI DELL ART. 5, COMMA 1 DELLA LEGGE 8 NOVEMBRE 1991, N. 381

Dettagli

BOZZA DEL REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA CONTABILE- AMMINISTRATIVA TRA L AZIENDA U.S.L. 10 DI FIRENZE E LA SOCIETA DELLA SALUTE DI FIRENZE

BOZZA DEL REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA CONTABILE- AMMINISTRATIVA TRA L AZIENDA U.S.L. 10 DI FIRENZE E LA SOCIETA DELLA SALUTE DI FIRENZE BOZZA DEL REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA CONTABILE- AMMINISTRATIVA TRA L AZIENDA U.S.L. 10 DI FIRENZE E LA SOCIETA DELLA SALUTE DI FIRENZE A. ASPETTI GENERALI Oggetto Il presente regolamento

Dettagli

Spett. le. Oggetto: Affidamento fornitura di n. 2 autobus interurbani di linea CIG [4772112765]

Spett. le. Oggetto: Affidamento fornitura di n. 2 autobus interurbani di linea CIG [4772112765] Spett. le.. Inviata a mezzo fax. Vs. rif. Protocollo n. Ns. rif. Protocollo n. Verbania,. Oggetto: Affidamento fornitura di n. 2 autobus interurbani di linea CIG [4772112765] La presente per comunicarvi

Dettagli

27/08/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 69

27/08/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 69 Allegato 1) Scheda progetto Assistenza tecnica finalizzata alla realizzazione di una ricerca per costruire una matrice delle interdipendenze produttive della Regione Lazio quale base per una rappresentazione

Dettagli

FAC-SIMILE CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE DI SPERIMENTAZIONE CLINICA. CONVENZIONE TRA * la struttura sanitaria...

FAC-SIMILE CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE DI SPERIMENTAZIONE CLINICA. CONVENZIONE TRA * la struttura sanitaria... FAC-SIMILE CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE DI SPERIMENTAZIONE CLINICA CONVENZIONE TRA * la struttura sanitaria... E LA SOCIETÀ... CONCERNENTE CONDIZIONI E MODALITA PER L ESECUZIONE

Dettagli

I S M A ISTITUTI DI S. MARIA IN AQUIRO Roma - Via della Guglia n. 69/b... ESTRATTO DI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

I S M A ISTITUTI DI S. MARIA IN AQUIRO Roma - Via della Guglia n. 69/b... ESTRATTO DI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I S M A ISTITUTI DI S. MARIA IN AQUIRO Roma - Via della Guglia n. 69/b... ESTRATTO DI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Il Consiglio di Amministrazione, nominato con Decreto del

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO DI BROKER DI ASSICURAZIONE

DISCIPLINARE D INCARICO DI BROKER DI ASSICURAZIONE DISCIPLINARE D INCARICO DI BROKER DI ASSICURAZIONE L anno duemilaquattordici (2014), il giorno del mese di con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di legge, TRA Il comune di Campotosto

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO CIG:464896BF8 - CPV: 30199770

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO CIG:464896BF8 - CPV: 30199770 in House Providing Via Maestri del Lavoro d Italia, 81-65125 PESCARA- TEL 08541781 FAX 4156113 CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO BIENNIO 2013-2014

Dettagli

Dipartimento Promozione dei Servizi Sociali e della Salute AVVISO PUBBLICO

Dipartimento Promozione dei Servizi Sociali e della Salute AVVISO PUBBLICO AVVISO PUBBLICO Criteri e modalità per la selezione di organismi esterni all Amministrazione Comunale, impegnati nello specifico settore, cui si intende affidare la realizzazione di un progetto volto a

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI DAY PIU

PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI DAY PIU Trasmissione email antonella.gambardella@cigliano.net Prot. n. 451/1/2014/LM/bb Spettabile COMUNE DI CIGLIANO Alla c.a. della Sig.ra ANTONELLA GAMBARDELLA PIAZZA MARTIRI DELLA LIBERTA' 18 13043 - CIGLIANO

Dettagli

PROGETTO DEL SERVIZIO DI VENDITA BUONI PASTO DELLE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIE E SECONDARIE DI I GRADO PERIODO 01/01/2012 = 31/07/2014

PROGETTO DEL SERVIZIO DI VENDITA BUONI PASTO DELLE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIE E SECONDARIE DI I GRADO PERIODO 01/01/2012 = 31/07/2014 Allegato A) PROGETTO DEL SERVIZIO DI VENDITA BUONI PASTO DELLE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIE E SECONDARIE DI I GRADO PERIODO 01/01/2012 = 31/07/2014 (Art. 279 D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207) Elenco documentazione:

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale

Dettagli

COMUNE DI AMASENO PROVINCIA FROSINONE APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DI VIE E PIAZZE DEL TERRITORIO COMUNALE.

COMUNE DI AMASENO PROVINCIA FROSINONE APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DI VIE E PIAZZE DEL TERRITORIO COMUNALE. Allegato D COMUNE DI AMASENO PROVINCIA FROSINONE APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DI VIE E PIAZZE DEL TERRITORIO COMUNALE. PERIODO 01/07/2015 30/06/2017. CIG: 61757348E CONVENZIONE

Dettagli

Art. 1 Oggetto dell appalto. L appalto ha per oggetto la fornitura di buoni pasto per il servizio sostitutivo

Art. 1 Oggetto dell appalto. L appalto ha per oggetto la fornitura di buoni pasto per il servizio sostitutivo Allegato 1 CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA PER IL PERSONALE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI RAVENNA MEDIANTE LA FORNITURA DI BUONI PASTO Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto

Dettagli

REGOLAMENTO PER I PRESTITI SOCIALI

REGOLAMENTO PER I PRESTITI SOCIALI EDIFICATRICE UGUAGLIANZA SOCIETA' COOPERATIVA Sede in Via G. Rotondi, 93-20037 PADERNO DUGNANO (MI) Cod. Fisc. 03268360157 - Partita IVA 00746290964 Iscr. all Albo delle Coop. a Mut. Prev. al n. A164305

Dettagli

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO ALLA CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO S.P.A.

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO ALLA CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO S.P.A. CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO ALLA CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO S.P.A. Premesso che - in data sono state inviate le lettere di invito per l affidamento

Dettagli

UMBRIA SALUTE SCARL CAPITOLATO SPECIALE DI FORNITURA DEL SERVIZIO

UMBRIA SALUTE SCARL CAPITOLATO SPECIALE DI FORNITURA DEL SERVIZIO UMBRIA SALUTE SCARL PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO TEMPORANEO DA DESTINARE AI SERVIZI DI FRONT OFFICE CUP/CASSA, DATA ENTRY E CALL CENTER, EROGATI PER LE AZIENDE

Dettagli

Città di Portogruaro Provincia di Venezia

Città di Portogruaro Provincia di Venezia CAPITOLATO D ONERI SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA PER I DIPENDENTI DEL COMUNE DI PORTOGRUARO ATTRAVERSO LO STRUMENTO DEI BUONI PASTO ELETTRONICI. Art.1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto il servizio

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO Art.1 Prescrizioni Generali Le Condizioni Generali d Acquisto costituiscono parte integrante dell ordine d acquisto e vengono applicate come clausole essenziali dello stesso.

Dettagli

COMUNE DI BELLIZZI AREA AA.GG. UFFICIO SEGRETERIA GENERALE COMUNE DI BELLIZZI PROV. SALERNO

COMUNE DI BELLIZZI AREA AA.GG. UFFICIO SEGRETERIA GENERALE COMUNE DI BELLIZZI PROV. SALERNO COMUNE DI BELLIZZI PROV. SALERNO Allegato B OGGETTO: servizio sostitutivo di mensa mediante buoni pasto. CAPITOLATO SPECIALE. INDICE: Art. 1: OGGETTO Art. 2: IMPORTO DEL SERVIZIO Art. 3 : DURATA DELL APPALTO

Dettagli

CITTA DI SANTA MARIA CAPUA VETERE Settore Finanziario e del Personale

CITTA DI SANTA MARIA CAPUA VETERE Settore Finanziario e del Personale CITTA DI SANTA MARIA CAPUA VETERE Settore Finanziario e del Personale CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO AL PERSONALE DIPENDENTE DEL COMUNE DI SANTA

Dettagli

COMUNE DI MARZABOTTO

COMUNE DI MARZABOTTO COMUNE DI MARZABOTTO BOLOGNA P.zza XX Settembre 1-40043 MARZABOTTO BO SETTORE SERVIZI ESTERNI determinazione n. 89 del 08/07/2011 *** C O P I A *** Registro Generale n. 408 data 08/07/2011 OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R.

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R. Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le Mail Raccomandata A.R. OGGETTO: Invito per l'affidamento dei servizi di noleggio di n. 8 Stampanti Multifunzione SCANNER/COPIA/STAMPA - Procedimento in economia a mezzo

Dettagli

2. Il conto di risparmio cooperativo è nominativo ed intestato al Socio che ne ha richiesto l apertura.

2. Il conto di risparmio cooperativo è nominativo ed intestato al Socio che ne ha richiesto l apertura. Articolo1 (Istituzione del servizio) 1. In esecuzione dell articolo 4, comma 5, punto e) e dell articolo 34 dello Statuto Sociale della Cooperativa Edificatrice Ferruccio Degradi S.c.r.l. viene istituito

Dettagli

Regione Toscana Direzione Generale Organizzazione e Risorse Area di Coordinamento Risorse Finanziarie

Regione Toscana Direzione Generale Organizzazione e Risorse Area di Coordinamento Risorse Finanziarie Regione Toscana Direzione Generale Organizzazione e Risorse Area di Coordinamento Risorse Finanziarie Avviso di selezione pubblica per l assegnazione in regime di concessione di un immobile in Firenze,

Dettagli

PROPOSTA DI CONVENZIONE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO TEMPORANEO CON FINALITA FORMATIVE DI PERSONE DISABILI AI SENSI DELL ART.

PROPOSTA DI CONVENZIONE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO TEMPORANEO CON FINALITA FORMATIVE DI PERSONE DISABILI AI SENSI DELL ART. PROPOSTA DI CONVENZIONE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO TEMPORANEO CON FINALITA FORMATIVE DI PERSONE DISABILI AI SENSI DELL ART. 12 DELLA LEGGE 68/99 (Così come modificato dall art. 1, comma 37 L.247/07)

Dettagli

TUTTO CIO' PREMESSO SI CONVIENE TRA LE PARTI QUANTO SEGUE

TUTTO CIO' PREMESSO SI CONVIENE TRA LE PARTI QUANTO SEGUE Convenzione tra L AdEPP, Associazione degli Enti Previdenziali Privati, con sede in Roma, via E. Quirino Visconti 8, c.f. 96318570585 in persona del suo Presidente e Legale Rappresentante avv. Maurizio

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO TRA

SCHEMA DI CONTRATTO TRA SCHEMA DI CONTRATTO Repertorio n. del REGIONE PUGLIA Contratto relativo ai Servizi di assistenza tecnica e supporto alle attività, connesse all'applicazione dei Regolamenti (CE) 1083/2006 e 1828/06, dell'autorità

Dettagli

ACSM AGAM RETI GAS ACQUA s.r.l. CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOMEZZI E FURGONI

ACSM AGAM RETI GAS ACQUA s.r.l. CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOMEZZI E FURGONI CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO Pag. 1 di 7 ACSM AGAM RETI GAS ACQUA s.r.l. CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOMEZZI E FURGONI CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO Pag.

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO COMUNE DI MARTIGNANO Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO n.213/2015 Registro generale n. 63/2015 Registro dell Ufficio OGGETTO: Servizio mensa e servizio accompagnamento durante

Dettagli

TRA LE PARTI PREMESSO

TRA LE PARTI PREMESSO CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO ALLA COOPERATIVA SOCIALE CASA BIANCA DELLA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DI INSERIMENTO-REINSERIMENTO LAVORATIVO, DI AFFIANCAMENTO E SUPPORTO EDUCATIVO A FAVORE DI UTENTI SEGUITI

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. MUTUO FINALIZZATO ASSISTITO DA GARANZIA FIDEIUSSORIA (Contratto Capitale 5) Aggiornamento del 1 aprile 2007

FOGLIO INFORMATIVO. MUTUO FINALIZZATO ASSISTITO DA GARANZIA FIDEIUSSORIA (Contratto Capitale 5) Aggiornamento del 1 aprile 2007 FOGLIO INFORMATIVO Mod.01/07 MUTUO FINALIZZATO ASSISTITO DA GARANZIA FIDEIUSSORIA (Contratto Capitale 5) Aggiornamento del 1 aprile 2007 Sezione 1 - Informazioni sull Intermediario finanziario Denominazione

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI FINANZIAMENTO A PRIVATI PER UNITA DA DIPORTO

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI FINANZIAMENTO A PRIVATI PER UNITA DA DIPORTO FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI FINANZIAMENTO A PRIVATI PER UNITA DA DIPORTO LE CONDIZIONI DI SEGUITO PUBBLICIZZATE NON COSTITUISCONO OFFERTA AL PUBBLICO Sezione 1 - Informazioni su SARDALEASING S.p.A.

Dettagli

DISCIPLINARE DI FORNITURA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI LOCANDINE E MANIFESTI PER PROMOZIONE EVENTI FINALI NELL AMBITO DEL PROGETTO ALP CAMPUS GIOVANI

DISCIPLINARE DI FORNITURA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI LOCANDINE E MANIFESTI PER PROMOZIONE EVENTI FINALI NELL AMBITO DEL PROGETTO ALP CAMPUS GIOVANI DISCIPLINARE DI FORNITURA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI LOCANDINE E MANIFESTI PER PROMOZIONE EVENTI FINALI NELL AMBITO DEL PROGETTO ALP CAMPUS GIOVANI FINANZIATO DALL U.P.I. ALL INTERNO DEL PROGRAMMA AZIONE

Dettagli

C O M U N E DI A R E Z Z O CONVENZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO PROFESSIONALE PER REDAZIONE PROGETTAZIONE DEFINITIVA NELL AMBITO

C O M U N E DI A R E Z Z O CONVENZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO PROFESSIONALE PER REDAZIONE PROGETTAZIONE DEFINITIVA NELL AMBITO C O M U N E DI A R E Z Z O CONVENZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO PROFESSIONALE PER REDAZIONE PROGETTAZIONE DEFINITIVA NELL AMBITO DELL INTERVENTO DI CONSOLIDAMENTO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DI MATRIGNANO.

Dettagli

rete mobile con costi a carico dell utente secondo il piano tariffario del gestore di telefonia mobile utilizzato.

rete mobile con costi a carico dell utente secondo il piano tariffario del gestore di telefonia mobile utilizzato. CAPITOLATO D'ONERI per la gestione del Servizio di Call Center informativo e di ricezione, trattamento, registrazione e trasmissione segnalazioni di disservizi C.I.G. n. 354552649C ***** Art. 1 Oggetto

Dettagli

DITTA SINET ITALIA S.R.L.

DITTA SINET ITALIA S.R.L. COMUNE DI SPINEA (Provincia di Venezia) CONVENZIONE CON LA DITTA SINET ITALIA S.R.L. DI PORTOGRUARO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA PER LA TRACCIABILITA E RINTRACCIABILITA DELLE INFORMAZIONI MARKETING

Dettagli

CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE

CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE Con la presente scrittura privata, da valersi ad ogni effetto di legge, tra la Società / Ente, con sede legale in, CAP, prov. di, via, n., Partita IVA, Codice Fiscale, iscritta

Dettagli

CIG: 5611321094. Effettuazione per l anno 2014 del servizio di diserbo chimico delle linee ferroviarie e

CIG: 5611321094. Effettuazione per l anno 2014 del servizio di diserbo chimico delle linee ferroviarie e CIG: 5611321094 Effettuazione per l anno 2014 del servizio di diserbo chimico delle linee ferroviarie e relative pertinenze, oltre ad eventuali prestazioni accessorie SCHEMA DI CONTRATTO Art. 1 Art. 2

Dettagli

FORNITURA BUONI PASTO. L anno 2012, il giorno del mese di, TRA

FORNITURA BUONI PASTO. L anno 2012, il giorno del mese di, TRA Contratto n. /2012 FORNITURA BUONI PASTO L anno 2012, il giorno del mese di, TRA.. con sede legale in vi., partita IVA, in persona del legale rappresentante., in seguito denominata Committente E con sede

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI Servizio Programmazione, Politiche Comunitarie e del Lavoro

COMUNE DI CAGLIARI Servizio Programmazione, Politiche Comunitarie e del Lavoro COMUNE DI CAGLIARI Servizio Programmazione, Politiche Comunitarie e del Lavoro REP. N DEL L.R. 24/12/1998 n. 37, art.19- Fondi annualità 2005 CONTRATTO DI EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI DE MINIMIS PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO AREA SERVIZI GENERALI

COMUNE DI FOLIGNO AREA SERVIZI GENERALI CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA PER I DIPENDENTI DEL COMUNE DI FOLIGNO MEDIANTE BUONO PASTO ELETTRONICO Articolo 1 - Oggetto del servizio 1. L'appalto

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI EXTRAGIUDIZIALE

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI EXTRAGIUDIZIALE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI EXTRAGIUDIZIALE Art. 1) OGGETTO L attività consiste nello svolgimento del recupero crediti extragiudiziale dei corrispettivi derivanti

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO F.to (Dott.ssa Regina Cicu) SERVIZIO SOCIALE ss.gonnoscodina@tiscali.it

CAPITOLATO D ONERI. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO F.to (Dott.ssa Regina Cicu) SERVIZIO SOCIALE ss.gonnoscodina@tiscali.it SERVIZIO SOCIALE ss.gonnoscodina@tiscali.it COMUNE DI GONNOSCODINA PROVINCIA DI ORISTANO Via Municipio n. 12 c.a.p 09090 Partita I.V.A. 00356240952 Codice Fiscale 80006690954 Telefono 0783.92000 Fax 0783.92054

Dettagli

2012 Un anno insieme con il nuovo Ticket Family

2012 Un anno insieme con il nuovo Ticket Family 2012 Un anno insieme con il nuovo Ticket Family Arriva il nuovo voucher dedicato alla famiglia. Ecco tutte le informazioni utili. Gentile operatore, Edenred, inventore di Ticket Restaurant, leader mondiale

Dettagli

Indice. 1. Finalità. 2. Tipologia di aiuto. 3. Beneficiari. 4. Intensità dell aiuto e spese ammissibili. 5. Criteri di selezione

Indice. 1. Finalità. 2. Tipologia di aiuto. 3. Beneficiari. 4. Intensità dell aiuto e spese ammissibili. 5. Criteri di selezione Allegato alla Delib.G.R. n. 28/41 del 17.7.2013 Modifica delle direttive in materia di aiuto all avviamento delle organizzazioni dei produttori (OP), delle loro unioni (OC) non ortofrutta e dei consorzi

Dettagli

In data odierna. tra. Società Entrate Pisa S.E.Pi. S.p.A. - (P.IVA 01724200504) con sede

In data odierna. tra. Società Entrate Pisa S.E.Pi. S.p.A. - (P.IVA 01724200504) con sede Contratto di affidamento di incarico In data odierna tra Società Entrate Pisa S.E.Pi. S.p.A. - (P.IVA 01724200504) con sede in Pisa, Piazza dei Facchini n. 16, nella persona del Direttore Generale, Dott.

Dettagli

COMUNE DI RIMINI Direzione Risorse Finanziarie Settore Tributi ed Economato

COMUNE DI RIMINI Direzione Risorse Finanziarie Settore Tributi ed Economato Direzione Risorse Finanziarie Settore Tributi ed Economato U.O. Economato SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER IL COMUNE DI RIMINI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Il Responsabile (Dott.

Dettagli

COMUNE DI CATTOLICA AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA DELLA PROVINCIA DI RIMINI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DI IMMOBILI AD USO

COMUNE DI CATTOLICA AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA DELLA PROVINCIA DI RIMINI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DI IMMOBILI AD USO COMUNE DI CATTOLICA AZIENDA CASA EMILIA ROMAGNA DELLA PROVINCIA DI RIMINI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DI IMMOBILI AD USO ABITATIVO NON COMPRESI NELL E.R.P. Il giorno. del mese di dell anno 2013 TRA Il

Dettagli

Comune di Rosignano Marittimo Provincia di Livorno. SETTORE RISORSE E CONTROLLO U.O. FINANZE E BENI MOBILI U.Op. Provveditorato/Economato

Comune di Rosignano Marittimo Provincia di Livorno. SETTORE RISORSE E CONTROLLO U.O. FINANZE E BENI MOBILI U.Op. Provveditorato/Economato Comune di Rosignano Marittimo Provincia di Livorno SETTORE RISORSE E CONTROLLO U.O. FINANZE E BENI MOBILI U.Op. Provveditorato/Economato C O N V E N Z I O N E / A C C O R D O Q U A D R O OGGETTO: Affidamento

Dettagli