Pertanto, come nel 2011, i pagamenti dell equo compenso a SCF saranno effettuati con le seguenti modalità:

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Pertanto, come nel 2011, i pagamenti dell equo compenso a SCF saranno effettuati con le seguenti modalità:"

Transcript

1 Oggetto: Nuove tariffe SIAE ed SCF per il 2012 per l utilizzazione di musica. Nuove modalità di pagamento per l equo compenso SCF per le strutture ricettive. Si comunica che la SIAE ha adeguato i compensi di musica d ambiente per gli esercizi commerciali e gli ambienti di lavoro non aperti al pubblico, nonché i compensi per le utilizzazioni in aree di vendita di apparecchi e le attese telefoniche, limitando l aumento all 1,6% dell indice dei prezzi al consumo relativo al mese di settembre 2011 e accantonando la differenza (dell 1,4%, sul 3% complessivo) per le prossime revisioni tariffarie. Ne risultano le tariffe corrispondenti alla tabella dei compensi valida per il 2012 che Vi alleghiamo. La SCF Consorzio Fonografici, da parte sua, ha applicato lo stesso incremento, per un compenso per musica d ambiente corrispondente alle tabelle allegate, relative ad esercizi commerciali ed artigiani, nonché pubblici esercizi, strutture ricettive, aziende agrituristiche e parrucchieri. Va segnalato come dal 2012, in relazione all intervenuto accordo tra SCF e SIAE, i compensi per diritti connessi dovuti dalle strutture turistico ricettive e dalle aziende agrituristiche saranno raccolti per conto di SCF dalla SIAE, con le stesse modalità di raccolta utilizzate durante il 2011 per il pagamento dell equo compenso da parte dei pubblici esercizi e delle imprese artigiane. Pertanto, come nel 2011, i pagamenti dell equo compenso a SCF saranno effettuati con le seguenti modalità: ESERCIZI COMMERCIALI - ESERCIZI ARTIGIANI ESERCENTI CON UN SOLO PUNTO VENDITA ESERCENTI CON PIU PUNTI VENDITA Pagamento tramite bollettino postale Compilazione dell apposito modulo di adesione Al ricevimento del pagamento tramite bollettino o del modulo di adesione, SCF provvederà ad emettere la relativa fattura. Ai fini dell applicazione delle tariffe di miglior favore e dello sconto associativo spettante agli esercenti associati, il pagamento del compenso andrà effettuato entro e non oltre il 31 marzo PUBBLICI ESERCIZI STRUTTURE RICETTIVE - AZIENDE AGRITURISTICHE - PARRUCCHIERI La riscossione è affidata alla SIAE, la quale provvederà a riscuotere i compensi stabiliti in convenzione con la Confesercenti entro il 31 maggio Anche in questa ipotesi, in caso di tardivo pagamento non verranno riconosciuti le tariffe di miglior favore e lo sconto associativo spettante agli esercenti associati (con

2 l occasione comunichiamo che i pubblici esercizi, per il raggiungimento del numero di pagamenti concordato in convenzione, mantengono per il 2012 lo sconto del 20%) A seguito del versamento sarà la stessa SIAE a provvedere all emissione della relativa fattura.

3

4

5 TARIFFA PUBBLICI ESERCIZI ANNO ASSOCIATI CONFESERCENTI TARIFFE IVA INCLUSA AL NETTO DELLO SCONTO ASSOCIATIVO (20%).1. TARIFFA ANNUALE er un massimo di 2 casse audio* e/o 1 TV con schermo fino a 37 ** TARIFFA PER PAGAMENTI ENTRO IL 31 MAGGIO MQ 1 Radio o 1 TV 1 Radio + 1 TV Altro apparecchio > ,70 26,55 49,17 38,36 68,84 98,35 54,09 78,68 122,94 Radio e\o Video in store 59,01 88,51 147,52 201,62 110,64 184,40 252,02 TARIFFA A SCAD TERMINI DI PAG TARIFFA DI RIFER.2. TARIFFA STAGIONALE FINO A 6 MESI DI APERTURA er un massimo di 2 casse audio* e/o 1 TV con schermo fino a 37 ** TARIFFA PER PAGAMENTI ENTRO IL 31 MAGGIO MQ 1 Radio o 1 TV 1 Radio + 1 TV Altro apparecchio > ,62 15,93 17,70 23,01 41,31 59,01 26,55 32,46 47,21 Radio e\o Video in store 35,41 53,11 88,51 120,97 66,39 110,64 151,21 TARIFFA A SCAD TERMINI DI PAG TARIFFA DI RIFER.3. TARIFFA STAGIONALE FINO A 3 MESI DI APERTURA er un massimo di 2 casse audio* e/o 1 TV con schermo fino a 37 ** TARIFFA PER PAGAMENTI ENTRO IL 31 MAGGIO MQ 1 Radio o 1 TV 1 Radio + 1 TV Altro apparecchio > 400 7,08 10,62 19,67 11,80 15,34 27,54 39,34 17,70 21,64 31,47 49,17 Radio e\o Video in store 23,60 35,41 59,01 80,65 100,81 TARIFFA A SCAD TERMINI DI PAG TARIFFA DI RIFER *si applica una maggiorazione della tariffa di riferimento del 10% a partire dal 3 diffusore audio aggiuntivo e dal 2 apparecchio TV **si applica una Confederazione maggiorazione Italiana Esercenti della Attività tariffa Commerciali,Turistiche di riferimento di e dei 10 Servizi per ogni schermo Roma via superiore Nazionale, 60 a Tel. 37" Fax

6

ISTRUZIONI PER L ADESIONE ALLA CONVENZIONE FEDERFARMA - SCF 2014

ISTRUZIONI PER L ADESIONE ALLA CONVENZIONE FEDERFARMA - SCF 2014 ISTRUZIONI PER L ADESIONE ALLA CONVENZIONE FEDERFARMA - SCF 2014 Federfarma e SCF hanno stipulato una Convenzione che disciplina le modalità di ottenimento della Licenza per la diffusione di musica registrata

Dettagli

LICENZA PER LA UTILIZZAZIONE DI FONOGRAMMI E VIDEOMUSICALI IN ESERCIZI COMMERCIALI

LICENZA PER LA UTILIZZAZIONE DI FONOGRAMMI E VIDEOMUSICALI IN ESERCIZI COMMERCIALI LICENZA PER LA UTILIZZAZIONE DI FONOGRAMMI E VIDEOMUSICALI IN ESERCIZI COMMERCIALI n. A Ragione sociale: COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE TUTTI I CAMPI DATI DEL LICENZIATARIO E ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI

Dettagli

ACCORDO. tra PREMESSO

ACCORDO. tra PREMESSO ACCORDO tra SCF Società Consortile Fonografici per Azioni, con sede in Milano, Via Leone XIII n. 14, capitale sociale pari a Euro 500.000, iscritta al Registro delle Imprese presso la CCIAA di Milano al

Dettagli

LICENZA PER LA UTILIZZAZIONE DI FONOGRAMMI E VIDEOMUSICALI IN ESERCIZI COMMERCIALI

LICENZA PER LA UTILIZZAZIONE DI FONOGRAMMI E VIDEOMUSICALI IN ESERCIZI COMMERCIALI LICENZA PER LA UTILIZZAZIONE DI FONOGRAMMI E VIDEOMUSICALI IN ESERCIZI COMMERCIALI A Ragione sociale: COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE TUTTI I CAMPI DATI DEL LICENZIATARIO E ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI GENERALI

Dettagli

Corsi di formazione per insegnanti

Corsi di formazione per insegnanti Corsi di formazione per insegnanti L Associazione Italiana Dislessia, sezione di Roma, organizza corsi di formazione per insegnanti degli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado. I corsi, tenuti da

Dettagli

ESERCIZI COMMERCIALI ASSOCIATI CONFARTIGIANATO/CASARTIGIANI/CNA (-15%)

ESERCIZI COMMERCIALI ASSOCIATI CONFARTIGIANATO/CASARTIGIANI/CNA (-15%) ESERCIZI COMMERCIALI ASSOCIATI CONFARTIGIANATO/CASARTIGIANI/CNA (-15%) TARIFFE VALIDE PER IL SOLO PERIODO DI CAMPAGNA (

Dettagli

CAMPAGNA ASSOCIATIVA 2015

CAMPAGNA ASSOCIATIVA 2015 CAMPAGNA ASSOCIATIVA 2015 AGRITURIST EMILIA ROMAGNA CARTA DEI SERVIZI 200 - SOCIO ORDINARIO (associato a Confagricoltura) 220 - SOCIO ORDINARIO (non associato a Confagricoltura) 100 - SOCIO ORDINARIO NON

Dettagli

Roma, 08/07/2014. e, per conoscenza, Circolare n. 88

Roma, 08/07/2014. e, per conoscenza, Circolare n. 88 Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 08/07/2014 Circolare n. 88 Ai Dirigenti

Dettagli

INFORMAZIONI IMPORTANTI I CANONI RADIOTELEVISIVI IN SVIZZERA

INFORMAZIONI IMPORTANTI I CANONI RADIOTELEVISIVI IN SVIZZERA INFORMAZIONI IMPORTANTI I CANONI RADIOTELEVISIVI IN SVIZZERA La particolarità della Svizzera da ascoltare e guardare A COSA SERVONO I CANONI RADIOTELEVISIVI? Pagando i canoni radiotelevisivi si contribuisce

Dettagli

COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI COMUNALI: I.C.I.

COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI COMUNALI: I.C.I. COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI COMUNALI: I.C.I. E TARSU Approvato con Del CC n. 5 del 29.4.2011 TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

SAGAT S.p.A. Società Azionaria Gestione Aeroporto Torino CONVENZIONE QUADRO UTILIZZO AREA PARCHEGGIO P3 NCC AEROPORTO TORINO CASELLE

SAGAT S.p.A. Società Azionaria Gestione Aeroporto Torino CONVENZIONE QUADRO UTILIZZO AREA PARCHEGGIO P3 NCC AEROPORTO TORINO CASELLE SAGAT S.p.A. Società Azionaria Gestione Aeroporto Torino CONVENZIONE QUADRO UTILIZZO AREA PARCHEGGIO P3 NCC AEROPORTO TORINO CASELLE 1 TRA SAGAT S.p.A. - Società Azionaria Gestione Aeroporto Torino con

Dettagli

MODALITÀ E CRITERI DI SPONSORIZZAZIONE/ VENDITA SPAZI PUBLICITARI /ESPOSIZIONI/PARTNERSHIP

MODALITÀ E CRITERI DI SPONSORIZZAZIONE/ VENDITA SPAZI PUBLICITARI /ESPOSIZIONI/PARTNERSHIP MODALITÀ E CRITERI DI SPONSORIZZAZIONE/ VENDITA SPAZI PUBLICITARI /ESPOSIZIONI/PARTNERSHIP Le Aziende e gli Enti Pubblici che intendono supportare economicamente il programma EXPO 2015 approvato dall Amministrazione

Dettagli

Diritti in caso di superamento dei limiti di tempo nell erogazione delle prestazioni

Diritti in caso di superamento dei limiti di tempo nell erogazione delle prestazioni OSEDALIERA Diritti in caso di superamento dei limiti di tempo nell erogazione delle prestazioni RINCII GENERALI I commi 1 e 2 dell art.12 della LR 26-3-2009 n. 7 prevedono specifici diritti in caso di

Dettagli

Scambio di lettere del 6 febbraio e 13 ottobre 2006

Scambio di lettere del 6 febbraio e 13 ottobre 2006 Scambio di lettere del 6 febbraio e 13 ottobre 2006 tra l Ufficio federale delle assicurazioni sociali e il Ministero italiano della Salute concernente le prestazioni medico-sanitarie in Svizzera in favore

Dettagli

ALITALIA. per CONFESERCENTI

ALITALIA. per CONFESERCENTI OFFERTA PROMOZIONALE ALITALIA per CONFESERCENTI ALITALIA-Linee Aeree Italiane S.p.A., con sede legale in Roma, Viale Alessandro Marchetti 111, capitale sociale Euro 1.298.993,33 interamente versato, Codice

Dettagli

PREMIO Un Vulcano di idee - I EDIZIONE BANDO

PREMIO Un Vulcano di idee - I EDIZIONE BANDO Club UNESCO di Acireale PREMIO Un Vulcano di idee - I EDIZIONE BANDO Nell ambito del Riconoscimento FICLU La Fabbrica nel Paesaggio 2013 conferito alla struttura La pietra antica O munti In occasione della

Dettagli

Nuovi obblighi per l incasso delle fatture. Edizione 2014

Nuovi obblighi per l incasso delle fatture. Edizione 2014 www.seac.it https://shop.seac.it editoria@seac.it Edizione 2014 EDITORIA E D IT T O RII A FISCALE FISC C A LE E Editore - Stampa SEAC S.p.A 38121 TRENTO - Via Solteri, 74 Tel. 0461/805111 - Fax 0461/805161

Dettagli

Appendice al CONTRATTO DI FRANCHISING

Appendice al CONTRATTO DI FRANCHISING Appendice al CONTRATTO DI FRANCHISING TRA la società ACI Informatica S.p.A.- Divisione ACI Rete, con sede in Roma, Via Fiume delle Perle n.24, cap.soc..2.064.000, C.F. 00405030586 e P.I. 00883311003, iscritta

Dettagli

GAS METANO USO DOMESTICO INDIVIDUALE * - Stima della spesa annua ( ) escluse IVA e imposte IV trimestre 2012

GAS METANO USO DOMESTICO INDIVIDUALE * - Stima della spesa annua ( ) escluse IVA e imposte IV trimestre 2012 GAS META USO DOMESTICO INDIVIDUALE * - Stima della spesa annua ( ) escluse IVA e imposte IV trimestre 2012 FORNITORI * Gas per riscaldamento, produzione acqua calda e cottura cibi CONSUMO ANNUO (mc) 600

Dettagli

7. La costituzione d impresa e le principali operazioni di gestione

7. La costituzione d impresa e le principali operazioni di gestione 102 C) Il Piano dei conti Capitolo 3 Il Piano dei conti è un elenco ragionato di tutti gli oggetti di conto che il contabile prevede di attivare per le proprie registrazioni e contiene le note illustrative

Dettagli

L applicazione dell imposta di Soggiorno

L applicazione dell imposta di Soggiorno C I T T À D I U G E N T O PROVINCIA DI LECCE Cos'è e dove si applica L applicazione dell imposta di Soggiorno L'imposta di soggiorno, adottata dal Comune di Ugento (in base alle disposizioni previste dall'art.

Dettagli

ACCORDO. tra. Premesso che

ACCORDO. tra. Premesso che ACCORDO tra SCF Società Consortile Fonografici per Azioni, con sede in Milano, Via Leone XIII n. 14, capitale sociale pari a Euro 500.000, iscritta al Registro delle Imprese presso la CCIAA di Milano al

Dettagli

Struttura della pagina di inserimento delle fatture

Struttura della pagina di inserimento delle fatture Struttura della pagina di inserimento delle fatture dati generali della fattura dati sulla cassa previdenziale dati sulla ritenuta di acconto dati sull acquisto Importo totale fattura dati sulle competenze

Dettagli

Italia Lodging, Ricettività di charme in Italia

Italia Lodging, Ricettività di charme in Italia Italia Lodging, Ricettività di charme in Italia www.italialodging.com info@italialodging.com Info-line utenti: 06 77250543 (10:00-14:00) Info-line gestori: 06 89928082 (10:00 14:00 ; 15:00 18:00) Fax:

Dettagli

Coupon per richiesta di adesione al Servizio web di invio e conservzione fatture Pubblica Amministrazione

Coupon per richiesta di adesione al Servizio web di invio e conservzione fatture Pubblica Amministrazione conservazione P.A. Coupon per richiesta di adesione al Servizio web di invio e conservzione Pubblica Amministrazione da inviare via e-mail all indirizzo: contratti@acg.teamsystem.com oppure tramite FAX

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FATTURA PA)

FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FATTURA PA) FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FATTURA PA) Coloro che hanno rapporti di fornitura con la Pubblica Amministrazione e necessitano di fatturare nei confronti di tali soggetti sono

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER INVESTIMENTI RELATIVI ALLA REALIZZAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA ANNO 2011. Art. 1 - Oggetto e finalità

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER INVESTIMENTI RELATIVI ALLA REALIZZAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA ANNO 2011. Art. 1 - Oggetto e finalità BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER INVESTIMENTI RELATIVI ALLA REALIZZAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA ANNO 2011 Art. 1 - Oggetto e finalità La Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Come gestire, dal punto di vista contabile e amministrativo, le nuove attività di business di un agenzia di viaggi moderna

Come gestire, dal punto di vista contabile e amministrativo, le nuove attività di business di un agenzia di viaggi moderna Come gestire, dal punto di vista contabile e amministrativo, le nuove attività di business di un agenzia di viaggi moderna Giulio Benedetti dottore commercialista e revisore contabile lun 2 / mer 4 / gio

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DA PARCELLAZIONE (FATTURA PA DA PARCELLAZIONE)

FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DA PARCELLAZIONE (FATTURA PA DA PARCELLAZIONE) FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DA PARCELLAZIONE (FATTURA PA DA PARCELLAZIONE) Coloro che hanno rapporti di fornitura con la Pubblica Amministrazione e necessitano di emettere Fattura

Dettagli

CONSORZIO SARDEGNA TURISMO SERVIZI

CONSORZIO SARDEGNA TURISMO SERVIZI SINTETICA DESCRIZIONE DI SULLA CRESTA DELL ONDA 1. Periodo di validità dell accordo L adesione alla iniziativa Sardegna sulla cresta dell onda (da qui in avanti SSCO) è valida dal momento dell accettazione

Dettagli

Sentiti i rispettivi esperti in materia fscale si emana la seguente circolare in materia di:

Sentiti i rispettivi esperti in materia fscale si emana la seguente circolare in materia di: Sentiti i rispettivi esperti in materia fscale si emana la seguente circolare in materia di: STABILIMENTI BALNEARI: OBBLIGO RILASCIO SCONTRINO E/O RICEVUTA FISCALE Come è ormai noto l art. 2, comma 36-vicies,

Dettagli

Condizioni Generali. Versione del 25.3.2015

Condizioni Generali. Versione del 25.3.2015 CG Versione del 25.3.2015 Contenuto 1 Premesse... 3 2 Servizi e prodotti... 3 2.1 Fatturazione tramite la Cassa dei Medici... 3 2.2 Fatturazione tramite la Cassa dei Medici con controllo dei debitori...

Dettagli

Imposta di soggiorno

Imposta di soggiorno Cos'è e dove si applica Presupposto dell imposta Soggetto passivo Tariffe Esenzioni Obblighi dei gestori Modalità di versamento dell'imposta Modalità di accreditamento al sistema Sanzioni Versamenti in

Dettagli

- Modalità 1 Pagamento anticipato unica soluzione (segue dettaglio): Importo totale: 299,00 + iva SCONTO PROMOZIONALE RISPETTO AL PAGAMENTO RATEIZZATO

- Modalità 1 Pagamento anticipato unica soluzione (segue dettaglio): Importo totale: 299,00 + iva SCONTO PROMOZIONALE RISPETTO AL PAGAMENTO RATEIZZATO Modalità di Pagamento (Rev. 27/10/2011) (SCEGLI UNA DELLE SEGUENTI MODALITA ) - Modalità 1 Pagamento anticipato unica soluzione (segue dettaglio): Importo totale: 299,00 + iva SCONTO PROMOZIONALE RISPETTO

Dettagli

Art. 1 Definizioni 1. Ai fini della presente convenzione si intende per: a) modello F24, il modello di pagamento F24, di cui al capo III, sezione I,

Art. 1 Definizioni 1. Ai fini della presente convenzione si intende per: a) modello F24, il modello di pagamento F24, di cui al capo III, sezione I, CONVENZIONE TRA L AGENZIA DELLE ENTRATE E L ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO PER IL PAGAMENTO MEDIANTE IL MODELLO F24 DEI PREMI E DEI CONTRIBUTI DI SPETTANZA DELL

Dettagli

I regimi contabili: obblighi, opzioni e revoche a cura di Daniele Fezzardi

I regimi contabili: obblighi, opzioni e revoche a cura di Daniele Fezzardi Il Punto sull Iva I regimi contabili: obblighi, opzioni e revoche a cura di Daniele Fezzardi I regimi Iva previsti dalla normativa Il sistema giuridico italiano ha previsto, per le imprese e professionisti,

Dettagli

ORGANIZZA Premio Nazionale Vito Curcio - alle voci nuove della canzone melodica italiana - edizione 2014

ORGANIZZA Premio Nazionale Vito Curcio - alle voci nuove della canzone melodica italiana - edizione 2014 L Associazione culturale Amici rù Cavaliere in collaborazione Radio Alfa ORGANIZZA Premio Nazionale Vito Curcio - alle voci nuove della canzone melodica italiana - edizione 2014 BANDO di Partecipazione

Dettagli

TESTO UNICO EROGAZIONI E VERSAMENTI

TESTO UNICO EROGAZIONI E VERSAMENTI CASSA CONGUAGLIO PER IL SETTORE ELETTRICO TESTO UNICO EROGAZIONI E VERSAMENTI aggiornato 28 gennaio 2015 a seguito di errata corrige all articolo 5.2 1 Premessa Il presente documento è finalizzato a raccogliere

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Servizi di consulenza a soci e clienti delle Banche a tariffe agevolate.

COMUNICATO STAMPA. Servizi di consulenza a soci e clienti delle Banche a tariffe agevolate. COMUNICATO STAMPA Il CREDITO COOPERATIVO in convenzione con Acli Service Vicenza, CAF CNA Vicenza, CAF Coldiretti Vicenza Servizi di consulenza a soci e clienti delle Banche a tariffe agevolate. La BANCA

Dettagli

REGOLAMENTAZIONE PER LA VENDITA DEI TITOLI DI VIAGGIO DI ATLASSIB ITALIA AD USO DELLE AGENZIE E DELLE SOP SAILPOST

REGOLAMENTAZIONE PER LA VENDITA DEI TITOLI DI VIAGGIO DI ATLASSIB ITALIA AD USO DELLE AGENZIE E DELLE SOP SAILPOST REGOLAMENTAZIONE PER LA VENDITA DEI TITOLI DI VIAGGIO DI ATLASSIB ITALIA AD USO DELLE AGENZIE E DELLE SOP SAILPOST Rev. 1.1 del 08.07.2013 Pag. 1/5 PREMESSA Citypost ha concluso con Atlassib Italia, società

Dettagli

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona AFFIDAMENTO IN OUTSOURCING, PER LA DURATA DI ANNI 2 (DUE), DELL INSERIMENTO, STAMPA E POSTALIZZAZIONE DELLE CONTRAVVENZIONI AL CODICE DELLA STRADA INCLUSA L ATTIVITA DI RISCOSSIONE ORDINARIA DELLE STESSE.

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE SALE

REGOLAMENTO GENERALE SALE Scuola e Formazione REGOLAMENTO GENERALE SALE E TARIFFA AULE Periodo di validità dal 10.01.2015 al 10.01.2016 - Loc. Grand Chemin n. 33/d 1. LE SALE L I.r.e.coop. Valle d Aosta è dotato di tre sale che

Dettagli

RISOLUZIONE N. 160/E

RISOLUZIONE N. 160/E RISOLUZIONE N. 160/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 17 aprile 2008 Oggetto: Interpello Art.11, legge 27 luglio 2000, n. 212. Riscossione dei compensi dovuti per attività di lavoro autonomo

Dettagli

6.10 Compensazione import/export

6.10 Compensazione import/export 6.10 Compensazione import/export Da inviare a: CONAI Consorzio Nazionale Imballaggi Via posta (raccomandata A.R.): Via P. Litta 5, 20122 Milano Via fax: 02.54122656 / 02.54122680 On line: https://dichiarazioni.conai.org

Dettagli

COSTITUZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI

COSTITUZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI COSTITUZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI Esempio di costituzione di una S.r.l. Si costituisce il 31 ottobre la S.r.l. Beta, con un capitale sociale di 300.000 sottoscritto dai soci seguenti: - socio A: quota

Dettagli

CONVENZIONE. ACLI Service Bolzano Srl./. A.V.I.S. Comunale Bolzano

CONVENZIONE. ACLI Service Bolzano Srl./. A.V.I.S. Comunale Bolzano CONVENZIONE ACLI Service Bolzano Srl./. A.V.I.S. Comunale Bolzano PER L ELABORAZIONE DELLE DICHIARAZIONI DEI REDDITI MOD. 730/2013 e UNICO 2013 ED ULTERIORI SERVIZI FISCALI A FAVORE DEI SOCI, COLLABORATORI,

Dettagli

Ai Consulenti del Lavoro

Ai Consulenti del Lavoro Foggia, 12 luglio 2012 Ai Titolari di imprese di PANIFICAZIONE Ai Consulenti del Lavoro Oggetto: Ente bilaterale (EBIPAN) e assistenza sanitaria settore panificazione (FON.SAP.) Caro collega, al fine di

Dettagli

SPLIT PAYMENT: IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2015 di Antonio Gigliotti

SPLIT PAYMENT: IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2015 di Antonio Gigliotti SPLIT PAYMENT: IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2015 di Antonio Gigliotti Premessa - Dallo scorso 1 Gennaio è entrato in vigore il particolare meccanismo c.d. split payment, il quale prevede per le cessione di

Dettagli

VISTA LA CONVENZIONE SOTTOSCRITTA IN DATA 01.06.2012 DALL EBAP CON LA REGIONE PUGLIA CHE ISTITUISCE IL FONDO PER IL SOSTEGNO ALLA FLESSIBILITA

VISTA LA CONVENZIONE SOTTOSCRITTA IN DATA 01.06.2012 DALL EBAP CON LA REGIONE PUGLIA CHE ISTITUISCE IL FONDO PER IL SOSTEGNO ALLA FLESSIBILITA Regolamenti e modulistica per l accesso e l erogazione delle risorse dei fondi per il sostegno della flessibilità del lavoro, riservate alle lavoratrici ed ai lavoratori del settore Artigianato della Regione

Dettagli

DISPOSIZIONI SULL UTILIZZAZIONE DI SPAZI UNIVERSITARI

DISPOSIZIONI SULL UTILIZZAZIONE DI SPAZI UNIVERSITARI Testo modificato con delibera del Consiglio di Amministrazione n. 6/2003/10.5 in data 10/10/2003 e modificato successivamente con delibere n. 7/2004/8.1 in data 08/10/2004 e n. 9/2007/5.4 in data 21/12/2007.

Dettagli

Bando di partecipazione a FESTIVAL INTERNAZIONALE TEATRO BUSKERS CALABRIA Reggio Calabria, 5 8 DICEMBRE 2014

Bando di partecipazione a FESTIVAL INTERNAZIONALE TEATRO BUSKERS CALABRIA Reggio Calabria, 5 8 DICEMBRE 2014 Bando di partecipazione a FESTIVAL INTERNAZIONALE TEATRO BUSKERS CALABRIA Reggio Calabria, 5 8 DICEMBRE 2014 1. Soggetto promotore Associazione di Promozione Sociale Pagliacci Clandestini. 2. Periodo di

Dettagli

SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO RIFIUTI AGRICOLI

SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO RIFIUTI AGRICOLI SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO RIFIUTI AGRICOLI INTRODUZIONE Per accedere al servizio di raccolta rifiuti agricoli è necessario stipulare una convenzione con Alisea Spa. Tale convenzione

Dettagli

Oggetto: Servizio di consulenza in materia di Previdenza INPDAP e INPS

Oggetto: Servizio di consulenza in materia di Previdenza INPDAP e INPS Padova, 25 luglio 2013 Prot. n. 469/NM/lf AL RESPONSABILE UFFICIO PERSONALE Aziende, Consorzi, Enti, Ater, ULSS, Amministrazioni Provinciali e Comunali Oggetto: Servizio di consulenza in materia di Previdenza

Dettagli

ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N. 118 DEL 12 MARZO 2014 CONVENZIONE TRA. 06909360635, nella persona del Direttore Generale Prof.

ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N. 118 DEL 12 MARZO 2014 CONVENZIONE TRA. 06909360635, nella persona del Direttore Generale Prof. ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N. 118 DEL 12 MARZO 2014 CONVENZIONE TRA L AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II, Partita IVA n. 06909360635, nella persona del Direttore Generale Prof. Giovanni Persico,

Dettagli

Direzione Centrale Entrate. Roma, 10/04/2013

Direzione Centrale Entrate. Roma, 10/04/2013 Direzione Centrale Entrate Roma, 10/04/2013 Circolare n. 56 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

Circolare N. 7 del 16 Gennaio 2015

Circolare N. 7 del 16 Gennaio 2015 Circolare N. 7 del 16 Gennaio 2015 Rapporti con la PA - dal 01.01.2015 l IVA non viene incamerata dal privato ma versata dall ente pubblico (Legge di stabilita per il 2015 - art. 1 commi 629, 630, 632

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone: N. 166242_ protocollo Disposizioni in materia di immatricolazione di autoveicoli, motoveicoli e loro rimorchi anche nuovi di cui all art. 1, comma 9 del decreto legge 3 ottobre 2006, n. 262, convertito

Dettagli

VENDITA STAMPATI. Posteitaliane

VENDITA STAMPATI. Posteitaliane Posteitaliane VENDITA STAMPATI Indice: > Istruzioni compilazione tramite PC > SP-1 (Raccomandate > SP-2 (Assicurate ed Atti Giudiziari) > SP-3 (pacchi ed altri servizi) > SP-4 (soggetti ad IVA ) > Note

Dettagli

Vademecum_VERS_def_Layout 1 17/10/12 16:53 Pagina 1. Buono Lavoro sempre più vantaggi per il lavoro occasionale accessorio

Vademecum_VERS_def_Layout 1 17/10/12 16:53 Pagina 1. Buono Lavoro sempre più vantaggi per il lavoro occasionale accessorio Vademecum_VERS_def_Layout 1 17/10/12 16:53 Pagina 1 Buono Lavoro sempre più vantaggi per il lavoro occasionale accessorio Vademecum_VERS_def_Layout 1 17/10/12 16:53 Pagina 2 COSA SONO I Buoni Lavoro (o

Dettagli

Come gestire l omaggio in caso di fattura IVA per cassa.

Come gestire l omaggio in caso di fattura IVA per cassa. Si distinguono tre tipologie di omaggio che devono essere gestite su e/satto in modo diverso seguendo le istruzioni date per ogni casistica. - Omaggio senza rivalsa Iva (Omaggio Totale) - Omaggio con rivalsa

Dettagli

PARERE PREVENTIVO. - Tempi di attesa: Il parere verrà espresso entro 30 giorni dall arrivo della richiesta al Servizio SPISAL.

PARERE PREVENTIVO. - Tempi di attesa: Il parere verrà espresso entro 30 giorni dall arrivo della richiesta al Servizio SPISAL. PARERE PREVENTIVO - Richiesta di parere preventivo: il privato cittadino, il libero professionista o la ditta possono richiedere un parere preventivo per la realizzazione di nuova costruzione, ampliamento,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI COMUNALI Città di Lecce REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI COMUNALI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 61 del 19 luglio 2010 Emendato con deliberazione di Consiglio Comunale n.

Dettagli

SCHEDA RENDICONTO. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (Art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

SCHEDA RENDICONTO. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA (Art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) SCHEDA RENDICONTO Oggetto: Contributo di Euro concesso per l'organizzazione dell'iniziativa Alla Provincia di Treviso U.O. Programmazione Turistica Via Cal di Breda, 116 31100 Treviso DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

COMUNE CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DELLA TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI

COMUNE CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DELLA TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI COMUNE CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DELLA TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 16 DEL 18.05.2011

Dettagli

ACQUISTI, VENDITE DI BENI E SERVIZI E REGOLAZIONE DI DEBITI E CREDITI

ACQUISTI, VENDITE DI BENI E SERVIZI E REGOLAZIONE DI DEBITI E CREDITI ESERCITAZIONE N. 2 - ACQUISTI, VENDITE DI BENI E SERVIZI E REGOLAZIONE DI DEBITI E CREDITI Dott.ssa Carlotta del Sordo Corso di Economia Aziendale CLEGA Facoltà di Economia di Forlì Università degli Studi

Dettagli

GLI INCASSI CON RI.BA

GLI INCASSI CON RI.BA GLI INCASSI CON RI.BA Per riscuotere il pagamento delle fatture emesse ai clienti è possibile utilizzare la modalità Ri.Ba cioè Ricevuta Bancaria Elettronica. OPERAZIONI PRELIMINARI Prima di procedere

Dettagli

Programma Club Italia (valido dal 01/01/2013) La Mission del Programma

Programma Club Italia (valido dal 01/01/2013) La Mission del Programma Programma Club Italia (valido dal 01/01/2013) Il Programma Club Italia si conferma ogni anno di più all attenzione degli operatori del turismo come insostituibile punto di riferimento per la programmazione

Dettagli

ADESIONE AL SISTRI PROCEDURE E INFORMAZIONI UTILI. Paolo Guazzotti

ADESIONE AL SISTRI PROCEDURE E INFORMAZIONI UTILI. Paolo Guazzotti ADESIONE AL SISTRI PROCEDURE E INFORMAZIONI UTILI Paolo Guazzotti 1 FASI DELL ADESIONE 1. Iscrizione (on-line, fax, telefonica, e-mail); 2. Versamento del contributo; 3. Consegna alla CCIAA/Sezione dell

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze

Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero dell Economia e delle Finanze AMMINISTRAZIONE AUTONOMA DEI MONOPOLI DI STATO Prot. 2008/ 17857/giochi/BNG IL DIRETTORE GENERALE Visto il decreto del Ministro delle finanze 31 gennaio 2000, n.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO INERENTE EXPO MILANO 2015 FUORI EXPO 2015 PRESSO IL COMPLESSO MONUMENTALE DEL BROLETTO.

AVVISO PUBBLICO INERENTE EXPO MILANO 2015 FUORI EXPO 2015 PRESSO IL COMPLESSO MONUMENTALE DEL BROLETTO. AVVISO PUBBLICO INERENTE EXPO MILANO 2015 FUORI EXPO 2015 PRESSO IL COMPLESSO MONUMENTALE DEL BROLETTO. La Giunta Comunale con deliberazione n. 115 del 08/04/2015 ha approvato le seguenti modalità e criteri

Dettagli

Procedura per l affidamento della gestione del «Servizio di cassa a favore dell Istituto [ ]» ALLEGATO [ ] al Disciplinare di gara

Procedura per l affidamento della gestione del «Servizio di cassa a favore dell Istituto [ ]» ALLEGATO [ ] al Disciplinare di gara Allegato 4 ALLEGATO [ ] al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione del «Servizio di cassa a favore dell Istituto [ ]» 1 (Schema di offerta, da

Dettagli

STUDIO ASSOCIATO RIPA BLANDINO

STUDIO ASSOCIATO RIPA BLANDINO STUDIO ASSOCIATO RIPA BLANDINO Dottori Commercialisti e Consulenti del Lavoro SCADENZE APRILE 2015 Scadenza Adempimento Commento 10.4.2015 Comunicazione operazioni rilevanti IVA ( spesometro ) 10.4.2015

Dettagli

COMPENSI PER DIRITTI DI ESECUZIONE MUSICALE IN ESERCIZI COMMERCIALI E AREE COMUNI CENTRI COMMERCIALI

COMPENSI PER DIRITTI DI ESECUZIONE MUSICALE IN ESERCIZI COMMERCIALI E AREE COMUNI CENTRI COMMERCIALI TABELLA A Superficie Esercizio tipo 3 COMPENSI PER DIRITTI DI ESECUZIONE MUSICALE IN ESERCIZI COMMERCIALI E AREE COMUNI CENTRI COMMERCIALI tipo 2-8 - 9-13 Tipo Apparecchi tipo 5 tipo 7b fino a 50 mq 31,80

Dettagli

Il CREDITO COOPERATIVO in convenzione con il CAF ACLI e con il CAF CNA Servizi di consulenza per soci e clienti delle Banche a tariffe agevolate

Il CREDITO COOPERATIVO in convenzione con il CAF ACLI e con il CAF CNA Servizi di consulenza per soci e clienti delle Banche a tariffe agevolate Ufficio Comunicazione e relazioni con la stampa COMUNICATO STAMPA Il CREDITO COOPERATIVO in convenzione con il CAF ACLI e con il CAF CNA Servizi di consulenza per soci e clienti delle Banche a tariffe

Dettagli

Disciplinare Rete del Gusto ART.8 OBBLIGHI SPECIFICI PER LE SINGOLE CATEGORIE DI SOGGETTI ADERENTI

Disciplinare Rete del Gusto ART.8 OBBLIGHI SPECIFICI PER LE SINGOLE CATEGORIE DI SOGGETTI ADERENTI INDICE ART.1 OGGETTO ART.2 - DEFINIZIONI ART.3 SOGGETTI PROMOTORI E FINALITA ART.4 GESTIONE ART.5 MARCHIO ART.6 REQUISITI PER L ADESIONE ART.7 OBBLIGHI PER TUTTE LE IMPRESE ADERENTI ALLA RETE ART.8 OBBLIGHI

Dettagli

PARERE PREVENTIVO. Tempi di attesa: Il parere verrà espresso entro 30 giorni dall arrivo della richiesta al Servizio SPISAL.

PARERE PREVENTIVO. Tempi di attesa: Il parere verrà espresso entro 30 giorni dall arrivo della richiesta al Servizio SPISAL. PARERE PREVENTIVO Richiesta di parere preventivo: il privato cittadino, il libero professionista o la ditta possono richiedere un parere preventivo per la realizzazione di nuova costruzione, ampliamento,

Dettagli

ALLEGATO 4 al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO 4 al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Allegato 4 ALLEGATO 4 al Disciplinare di gara DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA Procedura per l affidamento della gestione del «Servizio di cassa a favore dell Istituto I.C. 1 DON BOSCO-MELLONI - PORTICI

Dettagli

Adempimenti fiscali 9 marzo 2011

Adempimenti fiscali 9 marzo 2011 Adempimenti fiscali 9 marzo 2011 Telefoni cellulari e microprocessori DATA ENTRATATA IN VIGORE : 1/4/2011 Per la vendita di apparecchiature che si connettono alla rete telefonica tramite sim (cellulari

Dettagli

LA GESTIONE DEI RESIDUI

LA GESTIONE DEI RESIDUI LA GESTIONE DEI RESIDUI I residui passivi sono somme impegnate ma non ancora pagate entro il termine dell esercizio: costituiscono un debito del Dipartimento. I residui attivi sono somme accertate ma non

Dettagli

CARTA DELSERVIZIO PER LA VENDITA DEL GAS

CARTA DELSERVIZIO PER LA VENDITA DEL GAS PREMESSA La carta del servizio per la vendita del gas di Loro F.lli S.p.a. recepisce quanto previsto dall Autorità per l energia Elettrica e il Gas attraverso la deliberazione n. 168/04 ove vengono definiti

Dettagli

CONVENZIONE AVENTE PER OGGETTO AGEVOLAZIONI SULL ACQUISTO DI BIGLIETTI AEREI NAZIONALI T R A

CONVENZIONE AVENTE PER OGGETTO AGEVOLAZIONI SULL ACQUISTO DI BIGLIETTI AEREI NAZIONALI T R A CONVENZIONE AVENTE PER OGGETTO AGEVOLAZIONI SULL ACQUISTO DI BIGLIETTI AEREI NAZIONALI T R A MPI Italia Chapter con sede legale in Via Maddalena, 9-20122 MILANO, denominata in seguito per brevità MPI,

Dettagli

Art. 1 - Tasso attivo 4. Art. 2 - Anticipazioni di cassa 3. Art. 3 - Mutui a tasso variabile 6. Art. 4 - Contributo annuo 14

Art. 1 - Tasso attivo 4. Art. 2 - Anticipazioni di cassa 3. Art. 3 - Mutui a tasso variabile 6. Art. 4 - Contributo annuo 14 ALLEGATO 1 al Capitolato Speciale di Appalto ELEMENTI DI VALUTAZIONE DELL OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E ACCESSORI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Il concorrente dovrà presentare

Dettagli

ESERCIZI DI CONTABILITA PRIMA PARTE

ESERCIZI DI CONTABILITA PRIMA PARTE ESERCIZI DI CONTABILITA PRIMA PARTE ACQUISTO E VENDITA: In data 1/7 la società X paga fitti passivi per euro 6000, con denaro in cassa. In data 3/7la società riscuote, in contanti, fitti attivi per euro

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZI DI SUPPORTO GESTIONE TARES AD HCS S.r.l. ALLEGATO A ) alla CONVENZIONE SERVIZI DI SUPPORTO ALLA GESTIONE TARES

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZI DI SUPPORTO GESTIONE TARES AD HCS S.r.l. ALLEGATO A ) alla CONVENZIONE SERVIZI DI SUPPORTO ALLA GESTIONE TARES CAPITOLATO SPECIALE SERVIZI DI SUPPORTO GESTIONE TARES AD HCS S.r.l. ALLEGATO A ) alla CONVENZIONE SERVIZI DI SUPPORTO ALLA GESTIONE TARES Gestione TARES (rifiuti e servizi indivisibili) anno 2013 L affidamento

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE

BOLLETTINO UFFICIALE Supplemento ordinario n. 130 al Bollettino Ufficiale n. 41 del 7 novembre 2008 Poste Italiane S.p.A. - Spediz. in abb. postale 70% - DCR Roma REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO

Dettagli

Regolamento del sistema di garanzia

Regolamento del sistema di garanzia REGOLAMENTO DI GARANZIA DEL MARCHIO DI QUALITÀ DEL PARCO NATURALE DOLOMITI FRIULANE Il presente documento ha lo scopo di individuare gli strumenti necessari per la definizione e l attuazione del Marchio

Dettagli

Gestione dello scadenzario

Gestione dello scadenzario Gestione dello scadenzario La gestione dello scadenzario consente di conoscere i debiti e crediti dell azienda in un intervallo di date, di verificare il dettaglio delle fatture da incassare da clienti

Dettagli

CONTABILITA GENERALE

CONTABILITA GENERALE CONTABILITA GENERALE 5 SCRITTURE DI GESTIONE C) SCRITTURE RELATIVE ALLE VENDITE E D) SCRITTURE RELATIVE AL REGOLAMENTO DEI CREDITI 3 novembre 2010 Ragioneria Generale e Applicata - Parte seconda - La contabilità

Dettagli

COMUNE DI ANCONA AREA WELFARE E DEI SERVIZI AI CITTADINI DIREZIONE POLITICHE SOCIALI SERVIZI SCOLASTICI EDUCATIVI

COMUNE DI ANCONA AREA WELFARE E DEI SERVIZI AI CITTADINI DIREZIONE POLITICHE SOCIALI SERVIZI SCOLASTICI EDUCATIVI Prot. n. 73107/VII.01 del 16 Giugno 2015 Oggetto: presentazione domande di iscrizione al servizio mensa anno scolastico 2015-2016. Gentile utente, con questa nota Le diamo informazioni utili sul servizio

Dettagli

MASTERCLASS INTERNAZIONALE DI COMPOSIZIONE

MASTERCLASS INTERNAZIONALE DI COMPOSIZIONE REGOLAMENTO Associazione musicale DIAPASON Festival di musica contemporanea URTIcanti MASTERCLASS INTERNAZIONALE DI COMPOSIZIONE BARI, 12-15 novembre 2014 REGOLAMENTO art.1: l'associazione Musicale Diapason

Dettagli

Diogene. Gestione fatture elettroniche Pubblica Amministrazione.

Diogene. Gestione fatture elettroniche Pubblica Amministrazione. Diogene Gestione fatture elettroniche Pubblica Amministrazione. A partire dal 6 giugno 2014 le aziende fornitrici di beni e servizi nei confronti di alcuni Enti ed Amministrazioni pubbliche ( INPS, INAIL,

Dettagli

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE Foglio Informativo n. 5000/37 Data ultimo aggiornamento: 01 Luglio 2010 Dati e qualifica del soggetto che entra in rapporto con il cliente (in caso di offerta fuori sede) Istituto Bancario del Lavoro S.p.A.

Dettagli

Circ_017357_18_07_2001_ADEMPIMENTI IVA. Ai Dirigenti dell Amministrazione Centrale. Ai Direttori delle Strutture dell'infn

Circ_017357_18_07_2001_ADEMPIMENTI IVA. Ai Dirigenti dell Amministrazione Centrale. Ai Direttori delle Strutture dell'infn Circ_017357_18_07_2001_ADEMPIMENTI IVA Ai Dirigenti dell Amministrazione Centrale Ai Direttori delle Strutture dell'infn Ai Responsabili delle Unità Funzionali Organizzazione-Amministrazione delle Strutture

Dettagli

Da oggi FASTWEB. è con te ogni giorno. Guida all attivazione - Famiglie. u n p a s s o a v a n t i

Da oggi FASTWEB. è con te ogni giorno. Guida all attivazione - Famiglie. u n p a s s o a v a n t i Da oggi FASTWEB è con te ogni giorno Guida all attivazione - Famiglie u n p a s s o a v a n t i Ti chiamiamo Entro qualche giorno FASTWEB* ti contatterà per verificare: l esattezza dei tuoi dati anagrafici

Dettagli

DIRITTI DI AUTORE SIAE

DIRITTI DI AUTORE SIAE Anno XXXII n. 2 Chieti 16.01.2003-1 - ASSOCIAZIONE PROVINCIALE ALBERGATORI DIRITTI DI AUTORE SIAE Nuovi compensi per la diffusione di musica d ambiente attraverso radio, televisori ed altri apparecchi

Dettagli

CONSORZIO ASSINDUSTRIA ENERGIA TRENTO ASSOENERGIA

CONSORZIO ASSINDUSTRIA ENERGIA TRENTO ASSOENERGIA CONSORZIO ASSINDUSTRIA ENERGIA TRENTO ASSOENERGIA REGOLAMENTO CONSORTILE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA Il funzionamento tecnico-amministrativo del Consorzio è retto, oltre che dalle disposizioni

Dettagli

Per l affidamento della distribuzione dei titoli di viaggio ARST

Per l affidamento della distribuzione dei titoli di viaggio ARST Gara n. 11/08 CIG 015785493B Allegato C) CONTRATTO Per l affidamento della distribuzione dei titoli di viaggio ARST L anno, il giorno del mese di a Cagliari in Via Zagabria n. 54, presso gli uffici della

Dettagli

Direzione Centrale Gestione Tributi CIRCOLARE N. 61/E

Direzione Centrale Gestione Tributi CIRCOLARE N. 61/E Direzione Centrale Gestione Tributi CIRCOLARE N. 61/E Roma, 31 luglio 2002. OGGETTO: Rimborsi in conto fiscale per l imposta sul valore aggiunto derivanti dalla dichiarazione annuale Attività degli uffici

Dettagli

A.S.D. IL FIERALE 1 EDIZIONE - ANNO 2016 BANDO DI CONCORSO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE COMUNE DI MONTEPULCIANO. con il patrocinio del

A.S.D. IL FIERALE 1 EDIZIONE - ANNO 2016 BANDO DI CONCORSO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE COMUNE DI MONTEPULCIANO. con il patrocinio del A.S.D. IL FIERALE con il patrocinio del COMUNE DI MONTEPULCIANO 1 EDIZIONE - ANNO 2016 BANDO DI CONCORSO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE A.S.D. IL FIERALE via F.lli Braschi n.86, 53045 Acquaviva di Montepulciano

Dettagli