PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASMISSIONE DATI IP E RELATIVI SERVIZI DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASMISSIONE DATI IP E RELATIVI SERVIZI DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA"

Transcript

1 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASMISSIONE DATI IP E RELATIVI SERVIZI DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA per ACQUEDOTTO PUGLIESE S.p.A. BARI CAPITOLATO TECNICO Criteri di aggiudicazione : offerta economicamente più vantaggiosa, D.lgs n. 163/2006 Valore complessivo presunto delle forniture e dei servizi: euro ,00 IVA esclusa 1

2 INDICE PREMESSA REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA INFRASTRUTTURA DI COMUNICAZIONE AQP OGGETTO DELLA FORNITURA IMPORTO STIMATO A BASE D ASTA DURATA DELL APPALTO SPECIFICHE FUNZIONALI SERVIZI IP DIFFERENZIATI ACCESSO INTERNET ROUTER DI ACCESSO UPGRADE DI BANDA SERVIZIO DI FATTURAZIONE SERVIZIO DI ASSISTENZA PIANO DI REALIZZAZIONE ATTIVITA DI TEST E COLLAUDO PAGAMENTI RAPPORTI CONTRATTUALI SOSPENSIONE DEI SERVIZI OBBLIGHI DI RISERVATEZZA EMISSIONE DI ORDINE IN PENDENZA DI STIPULAZIONE DEL CONTRATTO DEPOSITO CAUZIONALE DEFINITIVO RESPONSABILITÀ PER INFORTUNI E DANNI OBBLIGHI DERIVANTI DAL RAPPORTO DI LAVORO PENALI RISOLUZIONE PER INADEMPIMENTO E RECESSO SUBAPPALTO DIVIETO DI CESSIONE DEL CONTRATTO E DEL CREDITO FALLIMENTO DELL APPALTATORE O MORTE DEL TITOLARE QUINTO D OBBLIGO DIREZIONE DELL ESECUZIONE DEL CONTRATTO E CERTIFICAZIONE DI REGOLARE ESECUZIONE FORMATO DELL OFFERTA OFFERTA TECNICA OFFERTA ECONOMICA MODALITA DI AGGIUDICAZIONE VALUTAZIONE DELLA OFFERTA TECNICA VALUTAZIONE DELLA OFFERTA ECONOMICA AGGIUDICAZIONE DELLA FORNITURA

3 PREMESSA L Acquedotto Pugliese S.p.A., società a capitale pubblico interamente detenuto dalla Regione Puglia e di seguito denominato AQP, nell ambito del processo di ammodernamento tecnologico dei sistemi e delle infrastrutture di telecomunicazioni intende rivisitare l attuale rete di trasmissione dati allo scopo di adeguare le capacità trasmissive dei collegamenti IP alle mutate esigenze di connettività ed assicurare una qualità ed una continuità del servizio idoneo a garantire anche traffico real-time interattivo tipico di applicazioni di telefonia e videoconferenza. Il presente documento descrive le caratteristiche tecniche ed i requisiti funzionali della nuova infrastruttura di comunicazione AQP ed illustra nell ordine: l attuale infrastruttura di comunicazione AQP; i requisiti della nuova rete dati di AQP ed i benefici attesi; i servizi di fatturazione, assistenza e livelli di servizio da garantire; il piano di realizzazione della nuova rete; le attività di test e collaudo; la documentazione tecnico/economica da fornire nell offerta; le modalità di aggiudicazione della fornitura. Per agevolare la lettura del documento viene di seguito riportato il glossario dei termini più frequentemente utilizzati: Amministrazione Aggiudicatrice: AQP o Acquedotto Pugliese S.p.A.; Capitolato Tecnico: il presente documento; Fornitore: l impresa, il raggruppamento temporaneo di imprese o il consorzio che partecipano alla gara; Offerta Tecnica: il documento redatto dal Fornitore che parteciperà alla gara al quale il presente Capitolato fa riferimento. L Offerta Tecnica dovrà contenere la descrizione dettagliata della struttura organizzativa, delle architetture di rete utilizzate, delle modalità di espletamento dei servizi per la manutenzione e l assistenza tecnica come meglio specificato al paragrafo 23.1; 3

4 Offerta Economica: il documento redatto dal Fornitore che parteciperà alla gara contenente l indicazione dei prezzi offerti, in relazione a quanto specificato al paragrafo 23.2; Qualunque informazione di carattere tecnico potrà essere richiesta al sig. Cosimo Morelli (Network Manager di AQP) al numero telefonico 080/

5 1 REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA La partecipazione alla presente procedura di gara è riservata agli operatori economici in possesso, a pena di esclusione dalla procedura di gara, dei seguenti requisiti minimi di partecipazione di carattere generale, economico-finanziario e tecnico-professionale: 1.1 insussistenza delle cause di esclusione indicate dall art. 38, comma 1, del Codice dei contratti; 1.2 insussistenza delle cause di esclusione di cui all art. 9, comma 2, lettera a) b) del D.Lgs. 231/2001 e s.m.i.; 1.3 insussistenza delle cause di esclusione di cui all art. 1 bis, comma 14, della Legge 383/2001 e s.m.i.; 1.4 che siano in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili di cui alla legge 68/1999; 1.5 che non siano in una delle situazioni di controllo di cui all art del codice civile con altri concorrenti alla gara o in qualsiasi altra situazione anche di fatto qualora da altre circostanze emerga che le offerte siano imputabili ad un unico centro decisionale, ai sensi dell art. 38, comma 1 lett. m-quater del D.Lgs. 163/06, nel testo novellato all art. 3 del D.L. n. 135 del 25/09/2009; 1.6 che non partecipino alla gara in più di un raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario o che non partecipino alla gara anche in forma individuale qualora partecipino alla gara in raggruppamento o consorzio, ai sensi degli art. nn. 36, comma 5 e 37, comma 7 del Codice dei Contratti; 1.7 fatturato globale d impresa riferito agli ultimi tre esercizi ( ) pari ad almeno euro ,00 - I.V.A. esclusa, da intendersi quale cifra complessiva del triennio; 1.8 fatturato specifico relativo ai servizi oggetto del presente appalto riferito agli ultimi tre esercizi ( ) non inferiore al triplo dell ammontare complessivo dell appalto di cui al successivo art. 3.1 da intendersi quale cifra complessiva del triennio. Per gli appalti pluriennali, andrà computata la sola quota parte fatturata in detto triennio; 5

6 1.9 idonee dichiarazioni bancarie da parte di almeno due istituti di credito operanti negli stati membri della UE o intermediari autorizzati ai sensi della legge 1 settembre 1993 n. 385 a comprova della capacità economica e finanziaria da esibire, a pena d esclusione, in originale in sede di formulazione dell offerta; 1.10 possesso dei titoli abilitativi previsti dal Codice delle comunicazioni elettroniche (d. lgs. n. 259/2003) e di comprovate conoscenze ed esperienze tecniche nella gestione delle reti e servizi ICT, anche sotto i profili della sicurezza e della protezione dei dati; 1.11 esecuzione (conclusa o in corso) negli ultimi tre esercizi ( ) di almeno tre servizi analoghi per oggetto eseguiti presso Pubbliche Amministrazioni/Enti Pubblici/Privati ciascuno di importo non inferiore a euro ,00 IVA esclusa. Per gli appalti pluriennali, andrà computata la sola quota parte fatturata in detto triennio; 1.12 indicazione degli anni di presenza nel settore delle tecnologie dell informazione e della comunicazione con particolare riferimento ai servizi di telecomunicazioni a larga banda nonché alla fornitura di servizi Triple Play (Dati,Voce,Video); 1.13 descrizione della struttura organizzativa della società, con focus sulla sede e struttura tecnico/operativa presente nella Regione Puglia; in assenza il concorrente si impegna a costituirla entro 20 giorni dalla stipula del contratto; 1.14 disponibilità e struttura del customer care: help desk per problemi tecnici; le figure professionali addette per l assistenza tecnica (numero di addetti on-line,numero di addetti on site,ecc.) in possesso delle certificazioni e delle esperienze lavorative indicate nel presente documento; 1.15 l impresa ha un numero di dipendenti addetti a servizi assimilabili a quello oggetto dell appalto pari ad almeno n. 20 unità; 1.16 le figure professionali dovranno essere in possesso di idonee certificazioni ed esperienze lavorative. 6

7 1.17 accettazione incondizionata delle prescrizioni contenute nel Codice Etico adottato da questa stazione appaltante e pubblicato sul sito internet dichiarazione di impegno ad astenersi da qualunque comportamento che possa, in ogni modo,direttamente o indirettamente,limitare la concorrenza o modificare le condizioni di eguaglianza nelle gare o nell esecuzione dei servizi; 1.19 dichiarazione che, nel redigere l offerta, si è tenuto conto degli obblighi connessi alle disposizioni in materia di sicurezza e protezione dei lavoratori, nonché delle condizioni di lavoro. Per quanto attiene la dimostrazione del possesso dei requisiti economicofinanziari (precedenti punti ) nel caso in cui il concorrente non sia in grado, per giustificati motivi, di dimostrarne il possesso, trova applicazione quanto previsto all art. 41, comma 3, del Codice dei Contratti. Ai sensi del disposto dell art. 48, comma 1, del Codice dei Contratti, prima di procedere all apertura delle buste delle offerte presentate dai concorrenti, la Commissione di gara procederà ai controlli sul possesso dei requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnico-professionale con le modalità e gli effetti stabiliti dall art. 48, commi 1 e 2, del Codice dei Contratti e nel Disciplinare di gara. ATTENZIONE: a) il mancato possesso, anche di uno solo dei requisiti richiesti, determina l'esclusione dalla gara; b) per le imprese che abbiano iniziato l attività da meno di tre anni i requisiti di fatturato, di cui ai precedenti punti , devono essere rapportati al periodo di attività [(fatturato richiesto / 3) x anni di attività]; c) in caso di partecipazione alla gara in raggruppamento di imprese o consorzio ordinario, i requisiti di carattere generale, di cui ai precedenti punti , devono essere posseduti da ciascuna impresa partecipante al raggruppamento o, in caso di consorzio, da tutte le imprese consorziate che partecipano alla gara; in caso di consorzi di cui all art. 34, comma 1, lett. b) e c) del Codice dei Contratti, detti requisiti 7

8 devono essere posseduti anche dalle imprese indicate come esecutrici dell appalto; d) in caso di raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario, già costituito o da costituirsi, si richiede quanto segue: d.1 il requisito relativo al fatturato globale, di cui al precedente punto 1.7, ed il requisito relativo al fatturato specifico, di cui al precedente punto 1.8, devono essere soddisfatti dal raggruppamento o dal consorzio nel suo complesso con la precisazione che detti requisiti devono essere posseduti almeno al 60% dall impresa capogruppo mandataria o indicata come tale nel caso di raggruppamento non ancora costituito oppure, in caso di consorzio, da una delle imprese consorziate che partecipano alla presente procedura di gara, mentre il restante 40% dovrà essere posseduto cumulativamente dalle mandanti o dalle imprese consorziate concorrenti ciascuna delle quali dovrà possedere almeno il 20%. In caso di RTI verticale, i requisiti dovranno essere posseduti con riferimento alle percentuali che ciascun componente del raggruppamento intende assumere. d.2 le dichiarazioni bancarie devono essere presentate da ciascun componente il RTI o consorziate esecutrici; d.3 il possesso dei titoli abilitativi previsti dal Codice delle comunicazioni elettroniche (d. lgs. n. 259/2003) e di comprovate conoscenze ed esperienze tecniche nella gestione delle reti e servizi ICT, anche sotto i profili della sicurezza e della protezione dei dati: - nell ipotesi di raggruppamento o consorzio ordinario già costituito o da costituirsi, il requisito deve essere posseduto da tutte le imprese raggruppate o consorziate; - nell ipotesi di consorzi di cui all art. 34, lettere b) e c) del Codice dei contratti il requisito deve essere posseduto dal consorzio stesso; d.4 il requisito relativo ai tre servizi analoghi, di cui al precedente punto 1.12, deve essere posseduto almeno dall impresa capogruppo mandataria o indicata come tale nel caso di raggruppamento non 8

9 ancora costituito o, in caso di consorzio, almeno dall impresa/e consorziata/e indicata/e come esecutrice dell appalto; d.5 il requisito relativo agli anni di presenza nel settore delle tecnologie dell informazione e della comunicazione con particolare riferimento ai servizi di telecomunicazioni a larga banda nonché alla fornitura di servizi Triple Play (Dati,Voce,Video)nell ipotesi di raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario deve essere autocertificato da tutte le imprese raggruppate o consorziate; nell ipotesi dei consorzi di cui all art.34 lett.b)e c) deve essere autocertificato dal consorzio stesso; d.6 il requisito relativo alla struttura organizzativa della società,con focus sulla sede e struttura tecnico/operativa presente nella Regione Puglia oppure in assenza l impegno del concorrente a costituirla entro 20 giorni dalla stipula del contratto,non essendo ripartibile deve essere posseduto oppure autocertificato da una qualsiasi impresa raggruppata o consorziata; d.7 il requisito relativo alla disponibilità e alla struttura del customer care: help desk per problemi tecnici; le figure professionali addette per l assistenza tecnica (numero di addetti on-line,numero di addetti on site,ecc.) in possesso delle certificazioni e delle esperienze lavorative indicate nel capitolato speciale di appalto deve essere autocertificato da tutte le imprese raggruppate o consorziate; d.8 il numero di dipendenti addetti a servizi assimilabili a quello oggetto dell appalto pari ad almeno n.20 unità deve essere posseduto dal raggruppamento o dal consorzio nel suo complesso con la precisazione che detto requisito deve essere posseduto almeno al 60% dall impresa capogruppo mandataria o indicata come tale nel caso di raggruppamento non ancora costituito oppure,in caso di consorzio,da una delle imprese consorziate che partecipano alla procedura di gara,mentre il restante 40% dovrà essere posseduto cumulativamente dalle mandanti o dalle imprese consorziate concorrenti ciascuna delle quali deve possedere almeno il 20% ; 9

10 e) ai soggetti di cui all art. 34, comma 1, lettere b) e c) del Codice dei contratti si applicano le disposizioni normative di cui all art. 35 del medesimo Codice. 10

11 2 INFRASTRUTTURA DI COMUNICAZIONE AQP L attuale infrastruttura di comunicazione dati di AQP è realizzata mediante una rete privata IP VPN basata su protocollo MPLS ed una serie di collegamenti in dialup su rete ISDN/RTG per le sedi non ancora raggiunte da collegamenti a larga banda.. Ogni sede AQP collegata in IP VPN - è dotata di accessi dedicati verso il backbone del fornitore, con caratteristiche di velocità garantite, sicurezza ed affidabilità; le sedi principali sono anche dotate di meccanismi di fault tolerance mediante collegamenti ed apparati di back-up. La raccolta del traffico di ogni sede WAN AQP - coperta dal servizio xdsl - è assicurata da collegamenti ATM/Frame Relay, mentre per le sedi MAN AQP è utilizzato un anello SDH terminato su apparato ADM (Add Drop Multiplexer) di classe carrier. La gestione ed il monitoraggio di tutti i dispositivi utilizzati per l accesso alla rete dell attuale fornitore sono espletate in completa autonomia dal personale dell Unità Operativa Sistemi Informativi Aziendali di AQP (ITEDG). Nel dettaglio, l infrastruttura IP VPN assicura l interconnessione in modalità anyto-any di: n. 3 sedi (via Cognetti, v.le Orlando e CED Modugno) collegate con circuito principale in fibra ottica ridondata SDH con capacità variabili da 10 Mb/s a 40Mb/s bidirezionali garantiti e back-up in fibra ottica FTTH (Fiber To The Home) da 5 Mb/s a 10 Mb/s; n. 6 sedi (Brindisi, Calitri, Foggia, Lecce, Taranto e Trani) collegate con circuiti HDSL ad aggregazione logica IMA (Inverse Multiplex ATM) con capacità di canale da 2 Mb/s a 4 Mb/s e back-up su rete ISDN; n. 4 sedi (Alberobello, Gallipoli, Gioia del Colle e San Severo) collegate con circuito principale ADSL con capacità di canale 1280/512 e back-up su rete ISDN; n. 29 sedi (Altamura, Andria, Aula Formazione Bari, Barletta, Canosa, Casarano, Castellaneta, Cerignola, Francavilla, Galatina, Grottaglie, Magazzino di Brindisi, Magazzino di Lecce, Maglie, Manduria, Manfredonia, Melendugno, Modugno, Molfetta, Monopoli, Nardò, 11

12 Ortanova, Ostuni, Sannicandro Garganico, Tricase, Ufficio di Brindisi, Vico del Gargano, Vigilanza Igienica Foggia, Vieste) collegate con circuito principale in ADSL con capacità di canale variabile da 1280/256 a 1280/512 e back-up su rete ISDN. E altresì assicurato: n. 1 collegamento ad Internet (disponibile presso il CED di Modugno) realizzato con circuito principale in fibra ottica ridondata SDH con capacità di 20Mb/s bidirezionali garantiti (collegamento primario) e backup in fibra ottica FTTH con capacità di 5Mb/s bidirezionali garantiti (l accesso ad Internet - per tutti gli utenti AQP è fruibile esclusivamente attraverso il CED di Modugno ); l utilizzo di n. 32 IP pubblici statici contigui, il servizio DNS Primario e Secondario ed il servizio di Registrazione/Cambio Manteiner per n. 7 domini di II livello; l interconnessione dei PBX delle tre sedi di via Cognetti, v.le Orlando e CED Modugno mediante l utilizzo di n. 2 flussi di giunzione E1 estratti da ogni ADM. La tariffazione di ogni collegamento primario e di tutti i collegamenti di BackUp è del tipo flat ossia indipendente dalla quantità di traffico trasmesso/ricevuto. L elenco in dettaglio delle sedi collegate, della tipologia di collegamento, della BMG (Banda Minima Garantita) attualmente contrattualizzata ed i dispositivi di proprietà disponibili in ogni sede sono indicati nella Tabella 1. Le aziende che non riterranno di visionare l attuale infrastruttura di comunicazione in produzione non potranno addurre giustificazioni per eventuali errori di prezzo o difficoltà di esecuzione dei lavori dovuti alle mancate verifiche preliminari. 12

13 Tabella 1 Sede CED Modugno Str. Prov. Bari-Modugno km.6 Telefono CED Modugno Str. Prov. Bari-Modugno km.6 INTERNET Bari - V.le Orlando Telefono Bari Via Cognetti Telefono Brindisi via San Sebastiano 6 Telefono Foggia via Scillitani 5 Telefono Lecce via Monteroni s.n. Telefono Tipologia canaledownstream Collegamento Principale canaleupstream BMG BP BMG BP Collegamento BackUp Apparato Tipologia BMG SDH 40 Mb/s 40 Mb/s 40 Mb/s 40 Mb/s Cisco 3845 V/K9 FTTH 10 Mb/s Apparato SDH 20 Mb/s 20 Mb/s 20 Mb/s 20 Mb/s Cisco 2811 FTTH 5 Mb/s noleggio SDH 20 Mb/s 20 Mb/s 20 Mb/s 20 Mb/s Cisco 2811 V/K9 FTTH 5 Mb/s noleggio SDH 10 Mb/s 10 Mb/s 10 Mb/s 10 Mb/s Cisco 2811 V/K9 FTTH 5 Mb/s noleggio HDSL 1 Mb/s 2 Mb/s 1 Mb/s 2 Mb/s Cisco 2811 V/K9 ISDN HDSL 2 Mb/s 4 Mb/s 2 Mb/s 4 Mb/s Cisco 2811 V/K9 ISDN HDSL 2 Mb/s 4 Mb/s 2 Mb/s 4 Mb/s Cisco 2811 V/K9 ISDN AQP Cisco 2811 noleggio noleggio noleggio 13

14 Taranto v.le Virgilio 19 Telefono Trani (BA) via Mosè da Trani 4 Telefono Calitri (AV) via Tedesco nc Telefono Alberobello (BA) - viale Bari, 3/A Telefono Altamura (BA) via Ostuni 26 Telefono Andria (BA) via degli ulivi 15/17 Telefono Aula Formazione (BA) via de Nicolo 25 Telefono Barletta (BA) via D Aragona 155 Telefono Canosa (BA) - Via dei Platani 44 Telefono Casarano (BA) - Via Poerio, snc Telefono Castellaneta (TA) via Roma 264 Telefono Cerignola (FG) via dei Mille 14 Telefono SHDSL 2 Mb/s 4 Mb/s 2 Mb/s 4 Mb/s Cisco 2811 V/K9 ISDN HDSL 1 Mb/s 2 Mb/s 1 Mb/s 2 Mb/s Cisco 2811 V/K9 ISDN HDSL 1 Mb/s 2 Mb/s 1 Mb/s 2 Mb/s Cisco 2811 V/K9 ISDN ADSL 256 ADSL 256 ADSL 128 ADSL 128 ADSL 128 ADSL 128 ADSL 256 ADSL 256 ADSL Cisco 2801 V/K9 ADSL ISDN noleggio noleggio noleggio noleggio 512 noleggio noleggio noleggio noleggio noleggio noleggio noleggio Cisco 2801 V/K9 ADSL

15 Francavilla (BR) via Manzoni 59/a Telefono ADSL noleggio Galatina (LE) p.zza Toma 48 Telefono ADSL noleggio Gallipoli (LE) P.zza Matteotti 12 Telefono ADSL Cisco 2801 V/K9 ADSL ISDN 128 noleggio Gioia del Colle (BA) - Via R. Passiatore Telefono ADSL Cisco 2801 V/K9 ADSL ISDN 128 noleggio Grottaglie (TA) Via Marconi 78/b Telefono ADSL Cisco 2801 V/K9 ADSL Mag. Brindisi (BR) via Spalato 1 Telefono ADSL noleggio Mag. Lecce (LE) - via Monteroni s.n. Telefono ADSL noleggio Maglie (LE) - via C. Battisti n.58 Telefono ADSL noleggio Manduria (TA) via Nicotera 87 Telefono ADSL noleggio Manfredonia (FG) via Moramarco snc Telefono ADSL noleggio Melendugno (LE) via F.lli Longo snc Telefono ADSL noleggio Modugno (BA) via X Marzo 59/a Telefono SHDSL noleggio

16 Molfetta (BA) via Lama Martina 43/45 Telefono ADSL noleggio Monopoli (BA) Trav.Santa Anna, 19 Telefono ADSL noleggio Nardò (LE) via San Severino 99 Telefono ADSL noleggio Ortanova (FG) via Risorgimento snc Telefono ADSL noleggio Ostuni (BR) via degli Emigranti sn Telefono ADSL noleggio San Severo (FG) - C.so G. Fortunato, 2 Telefono ADSL Cisco 2801 V/K9 ADSL ISDN 128 noleggio Sannicandro G. (FG) p.zza Fosse Ardeatine Telefono ADSL noleggio Tricase (LE) via G. Bruno 30 Telefono ADSL noleggio Ufficio Brindisi (BR) via San Sebastiano 9 Telefono ADSL noleggio Vico d. Gargano (FG) via Papa G.XXIII 139 Telefono ADSL noleggio V.I. Foggia (FG) via Tratturo Castiglione Telefono ADSL noleggio Vieste (FG) via D.Alighieri 129 Telefono ADSL noleggio

17 Impianto Camastra (PZ) - Costa d. Gaveta 1 Telefono Impianto Fortore Casteln. d. Daunia (FG) Telefono Impianto P.co del Marchese Laterza (TA) Telefono Impianto Pertusillo Missanello (PZ) Telefono Impianto Sinni 1 Laterza (TA) Telefono Impianto Sinni 2 Montalbano Ionico (TA) Telefono Impianto del Locone - Minervino Murge (BA) Telefono V.I. Vieste (FG) SS 89 sn Telefono ISDN 128 ISDN 128 ISDN 128 ISDN 128 ISDN 128 ISDN Cisco Cisco Cisco Cisco Cisco Cisco RTG modem RTG modem

18 3 OGGETTO DELLA FORNITURA Oggetto della fornitura è la rivisitazione dell infrastruttura di comunicazione dati attualmente in esercizio nel rispetto delle specifiche tecniche descritte nel presente documento. Ogni operatore dovrà fornire una soluzione di connettività fra le sedi AQP riportate nella Tabella 2 utilizzando una piattaforma di rete IP MPLS ed assicurare: un backbone unico per il trasporto di qualunque servizio dati, voce e video; Il trattamento differenziato del traffico mediante l implementazione delle funzionalità di QoS (Quality of Service) impiegando almeno tre classi di servizio (Real Time, Mission Critical e Best Effort); una connettività any-to-any tra le sedi AQP; un unico punto di uscita verso la rete Internet (tutto il traffico da/verso Internet dovrà transitare esclusivamente dalla sede AQP CED Modugno); il mantenimento del piano di indirizzamento IP privato attualmente utilizzato in tutte le LAN AQP; la più ampia scalabilità rispetto al numero di sedi collegate; una configurazione semplificata ed un basso utilizzo delle risorse dei routers di accesso; le tecnologie trasmissive ADSL, HDSL, SHDSL, ETHERNET, SDH garantendo i requisiti di Banda Minima Garantita (BMG) ed affidabilità richiesti per ogni collegamento principale; l impiego di portanti trasmissive in rame e/o fibra ottica per i collegamenti principali e portanti in rame, fibra ottica o wireless per i collegamenti di back-up; l utilizzo di collegamenti CDN/RPVD o Wireless - con banda minima garantita di per le sedi non coperte dal servizio xdsl o ISDN. La soluzione proposta dovrà inoltre prevedere: 18

19 l interconnessione dei PBX mediante la fornitura di n. 2 flussi di giunzione E1 in ognuna delle sedi di: via Cognetti, v.le Orlando e CED Modugno; la tariffazione di ogni collegamento primario e di ogni collegamento di BackUp del tipo flat ossia indipendente dalla quantità di traffico trasmesso/ricevuto; il riutilizzo di tutti gli apparati di proprietà AQP, indicando eventualmente nell offerta tecnica gli opportuni upgrade HW e SW laddove ritenuti necessari; la cogestione di tutti i dispositivi installati nelle sedi AQP (proprietà e noleggio) permettendo altresì ad AQP qualunque variazione di configurazione (Access List, Indirizzo IP lato LAN, DHCP, ecc.) che non impatti sul corretto funzionamento della interfaccia di collegamento alla rete di accesso. 3.1 IMPORTO STIMATO A BASE D ASTA L importo stimato per l appalto in oggetto è pari a ,00 (cinquecentoottantamila/00) oltre I.V.A., di cui ,00 (cinquecentoottantamila/00), oltre I.V.A., per lo svolgimento delle prestazioni del servizio è 0,00 (zero) oltre I.V.A. per il costo della sicurezza per rischi di natura interferenziale non soggetti a ribasso. Il costo della sicurezza per rischi di natura interferenziale è pari a 0,00 (zero), in quanto, a seguito di una preliminare valutazione e sentito il parere dell Area Servizio Prevenzione e Protezione AQP, si esclude l esistenza di eventuali rischi interferenti. 3.2 DURATA DELL APPALTO La durata del contratto è fissata in n. 2 (due) anni a decorrere dalla data di attivazione del servizio oggetto dell appalto, indicata in un apposito verbale di inizio delle attività predisposto e controfirmato dalle parti. 19

20 La durata di cui al precedente comma 1, potrà essere prorogata, agli stessi patti, prezzi e condizioni, da AQP, a suo insindacabile giudizio per garantire la continuità del servizio stesso, fino ad un massimo di sei mesi mediante comunicazione scritta all Appaltatore entro la scadenza del termine, nelle more dell espletamento di una nuova gara di appalto. Alla scadenza del termine di cui al comma 1, o dell eventuale proroga, il rapporto contrattuale si estingue, senza necessità di preavviso o disdetta. 3.3 SPECIFICHE FUNZIONALI Per ogni sede WAN AQP, per le tre sedi MAN e per il collegamento alla rete Internet dovranno prevedersi collegamenti principali con profili di accesso di tipo Sbilanaciato (asimmetrico) o Bilanciato (simmetrico) come indicato nella Tabella 2. I profili di tipo Sbilanciato dovranno essere basati su tecnologia ADSL o equivalente per velocità di linea fino a 2 Mbps in DOWNstream. I profili di tipo Bilanciato dovranno essere basati su tecnologia HDSL o equivalente per velocità di linea fino a 8 Mbit/s. I profili di tipo Bilanciato a velocità superiore a 8 Mbit/s dovranno essere basati su tecnologia SDH o equivalente. Dovrà prevedersi altresì - per ogni collegamento primario con profilo di accesso Bilanciato - una soluzione di back-up mediante la realizzazione di collegamento secondario in tecnologia differente da quello principale attestato su apparato alternativo in configurazione HSRP. E consentita la fornitura di collegamenti principali e di back-up nella medesima tecnologia purché utilizzati percorsi o SGU (Stadio di Gruppo Urbano) differenziati. il Fornitore è altresì obbligato ad offrire un insieme di servizi a valore aggiunto di seguito descritti: n. 10 caselle di posta elettronica e tra queste almeno 3 offerte in modalità PEC (Posta Elettronica Certificata); ad ogni casella deve essere possibile accedervi almeno nelle seguenti modalità: HTTP, POP, IMAP; gestione DNS Primario e Secondario; Registrazione/Cambio Manteiner per n. 7 domini di II livello; 20

21 n. 64 indirizzi IP pubblici statici contigui con possibilità allocazione su più sottoreti adiacenti. I valori riportati in Tabella 2, relativamente ai collegamenti principali, ai collegamenti di back-up (da fornire obbligatoriamente per le sedi con accesso bilanciato) ed ai parametri prestazionali : Banda Minima Garantita (BMG) e Banda di Picco (BP), sono da intendersi come minimi, caratteristiche migliorative, qualora offerte, saranno valutate positivamente nell offerta tecnica. Le scelte architetturali e tecnologiche per implementare la rete di accesso alla dorsale IP ed i parametri end-to-end di affidabilità e di funzionamento dell infrastruttura complessiva (round-trip delay, jitter, packet loss) dovranno essere descritte nell offerta tecnica con un livello di dettaglio tale da consentire una verifica della conformità della soluzione proposta rispetto ai requisiti prestazionali e qualitativi prescritti per ciascuno dei profili ed una valutazione delle caratteristiche ritenute punti di eccellenza. 21

22 Sede Profilo Tabella 2 Collegamento Principale Collegamento Back-Up canaledownstream canaleupstream BMG BP BMG BP BP CED Modugno Str. Prov. Bari-Modugno km.6 Telefono IPVPN CED Modugno Str. Prov. Bari-Modugno km.6 INTERNET Bari - V.le Orlando Telefono Bari Via Cognetti Telefono Brindisi via San Sebastiano 6 Telefono Foggia via Scillitani 5 Telefono Lecce via Monteroni s.n. Telefono Bilanciato 40 Mb/s 40 Mb/s 40 Mb/s 40 Mb/s 10 Mb/s Bilanciato 20 Mb/s 20 Mb/s 20 Mb/s 20 Mb/s 5 Mb/s Bilanciato 40 Mb/s 40 Mb/s 40 Mb/s 40 Mb/s 10 Mb/s Bilanciato 20 Mb/s 20 Mb/s 20 Mb/s 20 Mb/s 5 Mb/s Bilanciato 2 Mb/s 4 Mb/s 2 Mb/s 4 Mb/s 1 Mb/s Bilanciato 2 Mb/s 4 Mb/s 2 Mb/s 4 Mb/s 1 Mb/s Bilanciato 2 Mb/s 4 Mb/s 2 Mb/s 4 Mb/s 1 Mb/s 22

Tabella Offerta Economica Una Tantum di attivazione

Tabella Offerta Economica Una Tantum di attivazione Tabella Offerta Economica Una Tantum di attivazione SEDE IMPORTO (EURO) CED Modugno Collegamento Primario CED Modugno Collegamento BackUp CED Modugno Collegamento Primario INTERNET CED Modugno Collegamento

Dettagli

Capitolato Amministrativo

Capitolato Amministrativo ALLEGATO C Capitolato Amministrativo Relativo al bando di gara per l affidamento del Servizio di realizzazione, personalizzazione, erogazione, monitoraggio e rendicontazione dei voucher sociali del valore

Dettagli

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA SPECIALISTICA E DEI SERVIZI DI SVILUPPO, MANUTENZIONE ED EVOLUZIONE DEI SISTEMI DI BUSINESS PROCESS MANAGEMENT (BPM) E DI BUSINESS

Dettagli

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI GESTIONE INTEGRATA DEGLI ARCHIVI DOCUMENTALI CARTACEI DELL AUTORITÀ E SUPPORTO ALLA DEMATERIALIZZAZIONE DEI FLUSSI DOCUMENTALI CORRENTI

Dettagli

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI SOLUZIONI E

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI SOLUZIONI E CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI SOLUZIONI E SERVIZI DI CENTRALINO E CONTACT CENTER. CIG 05075034B8 SOMMARIO 1-PREMESSE 3 2-OGGETTO DELL APPALTO 3 3 CONDIZIONI E MODALITÀ

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO Segreteria Generale Unità Complessa Servizi Tecnici e Gestione Sedi CIG 05212472A1 CAPITOLATO AMMINISTRATIVO

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO Segreteria Generale Unità Complessa Servizi Tecnici e Gestione Sedi CIG 05212472A1 CAPITOLATO AMMINISTRATIVO CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO Segreteria Generale Unità Complessa Servizi Tecnici e Gestione Sedi CIG 05212472A1 CAPITOLATO AMMINISTRATIVO Procedura aperta ai sensi dell art.55 comma 5 del D. Lgs. n.163/2006

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE.

PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Articolo 1 OGGETTO DELLA FORNITURA Le prestazioni richieste al soggetto appaltatore

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTAL ALLEGATO 4 CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO PER ANNI 3 DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO

Dettagli

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TELEMATICO DI RASSEGNA STAMPA DELL AUTORITÀ PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE CIG 2319909178 CAPITOLATO AMMINISTRATIVO

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

C o m u n e d i B a r i

C o m u n e d i B a r i C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA Servizi assicurativi polizze rischi: incendio, furto, rca/ard/infortuni, responsabilità civile patrimoniale dell ente, tutela legale, dal 1 gennaio 2012 al

Dettagli

C O M U N E D I P I A N O R O

C O M U N E D I P I A N O R O CAPITOLATO RELATIVO ALLA GESTIONE DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA PER ALUNNI DISABILI Art. 1 - Oggetto e modalità di svolgimento del servizio Oggetto del presente capitolato è la gestione delle attività di

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

N. Rep... SCHEMA DI CONTRATTO

N. Rep... SCHEMA DI CONTRATTO SCHEMA DI CONTRATTO N. Rep.... LAVORI PER LA NUOVA PAVIMENTAZIONE IN CALCESTRUZZO STAMPATO COME ESISTENTE NEL CORTILE INTERNO DELLA SEDE DI PIAZZA CARDINAL FERRARI DELL AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTO ORTOPEDICO

Dettagli

Art. 2. Destinatari della fornitura Destinataria della linea HDSL è la Biblioteca Centrale della Regione siciliana, in Via Vittorio Emanuele,

Art. 2. Destinatari della fornitura Destinataria della linea HDSL è la Biblioteca Centrale della Regione siciliana, in Via Vittorio Emanuele, C APITOLATO S PEC IALE D O NERI Pubblico incanto per la fornitura del servizio di installazione di n. 2 connessioni comprensi ve di apparato di tele comuni cazi oni Art. 1. Oggetto dell appalto Il presente

Dettagli

Progetto Esecutivo. Convenzione. Telefonia Fissa e Connettività IP 4. Provincia di Foggia. Progetto MyCluster

Progetto Esecutivo. Convenzione. Telefonia Fissa e Connettività IP 4. Provincia di Foggia. Progetto MyCluster Progetto Esecutivo Convenzione Telefonia Fissa e Connettività IP 4 Provincia di Foggia Progetto MyCluster Fastweb S.p.A. Convenzione Telefonia Fissa e Connettività IP 4 1 di 11 INDICE 1 INTRODUZIONE 3

Dettagli

COMUNE DI. Capitolato d Oneri per la Fornitura di contatori di energia elettrica BT monofase e trifase

COMUNE DI. Capitolato d Oneri per la Fornitura di contatori di energia elettrica BT monofase e trifase COMUNE DI FRANCAVILLA DI SICILIA P R O V I N C I A D I M E S S I N A Ente del Parco Fluviale dell Alcantara Area Tecnica Lavori Pubblici Servizio Idroelettrico Piazza Annunziata n. 3 98034 Francavilla

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018 SEUS SICILIA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA SCpA Sede Legale: Via Villagrazia, 46 Edificio B - 90124 Palermo Registro delle Imprese di Palermo Codice Fiscale e Partita Iva. 05871320825 CAPITOLATO D APPALTO

Dettagli

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Servizio Provveditorato TEL.0823/445189 - FAX 0823/279581 AVVISO DI GARA CIG: LOTTO N. 1 CIG 5758272460 LOTTO N. 2 CIG 57582870C2 Questa ASL di Caserta indice procedura

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CITTA DI VITTORIO VENETO Provincia di Treviso Comando Polizia Locale e Protezione Civile CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA LOCALE ART. 1 OGGETTO

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

TERMINE DI ESECUZIONE:

TERMINE DI ESECUZIONE: C O M U N E D I M O L A D I B A R I Provincia di Bari Settore VIII Lavori Pubblici e Manutenzioni Profilo Committente: www.comune.moladibari.ba.it BANDO DI GARA 1. STAZIONE APPALTANTE: Comune di Mola di

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale Tiscali HDSL FULL Offerta commerciale 09123 Cagliari pagina - 1 di 1- INDICE 1 LA RETE DI TISCALI S.P.A... 3 2 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO TISCALI HDSL... 4 2.1 I VANTAGGI... 4 2.2 CARATTERISTICHE STANDARD

Dettagli

BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale. ALLEGATO 1 Documenti

BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale. ALLEGATO 1 Documenti BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale ALLEGATO 1 Documenti Allegato 1 : Documenti Pagina 1 di 9 ALLEGATO 1 - DOCUMENTI

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5493686D17. denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5493686D17. denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5493686D17 1. Amministrazione aggiudicatrice: denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB indirizzo VIA SUOR ORSOLA

Dettagli

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI SURGELATI

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI SURGELATI ART.1 OGGETTO DELL APPALTO Oggetto del presente documento sono le clausole amministrative relative al contratto di appalto per la fornitura di prodotti alimentari surgelati per le esigenze delle mense

Dettagli

BANDO DI GARA Gara d appalto per la fornitura di energia elettrica (CIG: 534907118)

BANDO DI GARA Gara d appalto per la fornitura di energia elettrica (CIG: 534907118) BANDO DI GARA Gara d appalto per la fornitura di energia elettrica (CIG: 534907118) I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Società appaltante: TALETE S.p.A. Indirizzo

Dettagli

del d.lgs. 163 del 2006 e s.m.i. recante il Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture.

del d.lgs. 163 del 2006 e s.m.i. recante il Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture. BANDO DI GARA GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER l AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEL MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO - MAXXI CIG 593815615A SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE DENOMINAZIONE,

Dettagli

I. 1 Indirizzo al quale inviare le offerte: Comune di Monte Sant Angelo Protocollo Generale Piazza Roma n. 2, 71037 Monte Sant Angelo;

I. 1 Indirizzo al quale inviare le offerte: Comune di Monte Sant Angelo Protocollo Generale Piazza Roma n. 2, 71037 Monte Sant Angelo; 71037 Monte Sant Angelo Piazza Roma n. 2 Telefono 0884/566244 0884/566242 0884/566220 - Telefax 0884/566212 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER CONCESSIONE DI LAVORI PUBBLICI Procedura: aperta

Dettagli

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel.

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. BANDO DI GARA: APPALTO N. 1/2014 CIG 567040563B 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. 02/88463.267 Fax 02/884.66.237 2.

Dettagli

BANDO DI GARA INSTALLAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI ED OPERE ACCESSORIE

BANDO DI GARA INSTALLAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI ED OPERE ACCESSORIE BANDO DI GARA INSTALLAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI ED OPERE ACCESSORIE Cuggiono (MI) Via Ugo Foscolo e Scuola Media 1 SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE 1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: E.E.S.CO.

Dettagli

GIUNTA REGIONALE D ABRUZZO L AQUILA Servizio Appalti Pubblici e Contratti BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

GIUNTA REGIONALE D ABRUZZO L AQUILA Servizio Appalti Pubblici e Contratti BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA GIUNTA REGIONALE D ABRUZZO L AQUILA Servizio Appalti Pubblici e Contratti BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE NEI LOCALI SEDE DEL SETTORE RISORSE AGRICOLE E FORESTALI

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 000961/2015 Tolentino, li 11/03/2015 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA a) Stazione appaltante: COSMARI Srl - Località Piane di Chienti - 62029 Tolentino (MC) - tel. 0733/203504 - fax 0733/204014

Dettagli

BOZZA DI CONTRATTO. tra

BOZZA DI CONTRATTO. tra BOZZA DI CONTRATTO tra la società TRM SpA, con sede legale in Torino, via P. Gorini, n. 50, Partita Iva e Cod. Fisc. 08566440015, in persona del proprio legale rappresentante pro tempore, (qui di seguito

Dettagli

BANDO DI GARA per l affidamento dei servizi di copertura assicurativa RC AUTO + Garanzie Accessorie

BANDO DI GARA per l affidamento dei servizi di copertura assicurativa RC AUTO + Garanzie Accessorie ALLEGATO 1 BANDO DI GARA per l affidamento dei servizi di copertura assicurativa RC AUTO + Garanzie Accessorie 1 ENTE/SOCIETÀ AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL ENTE/SOCIETA AGGIUDICATRICE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO ASSICURATIVO POLIZZA RCT/RCO

DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO ASSICURATIVO POLIZZA RCT/RCO C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO ASSICURATIVO POLIZZA RCT/RCO Pagina 1 di 7 Art. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto il servizio assicurativo della responsabilità civile

Dettagli

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE BANDO DI GARA

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE BANDO DI GARA COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE SERVIZI SOCIALI via Emilia Romagna tel. 0832/704360 fax 0832/705009 E-mail: servizisociali@comune.guagnano.le.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L ACQUISTO

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA (ART. 54 E SEGG. DEL D.LGS N. 163/2006)

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA (ART. 54 E SEGG. DEL D.LGS N. 163/2006) Citta di Lomazzo P.zza IV Novembre, 4 22074 Lomazzo (Como) Tel. 029694121 fax 0296779146 info@comune.lomazzo.co.it www.comune.lomazzo.co.it C.F. e P. Iva 00566590139 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA (ART.

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE DELLA TOSCANA

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE DELLA TOSCANA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE DELLA TOSCANA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEI VEICOLI DEL COMITATO REGIONALE CRI DELLA TOSCANA CIG: 28951999C9

Dettagli

Tra l Agenzia Regionale per lo Sviluppo e i Servizi in Agricoltura Gestione Liquidatoria ex Art. 5

Tra l Agenzia Regionale per lo Sviluppo e i Servizi in Agricoltura Gestione Liquidatoria ex Art. 5 SCHEMA CONTATTO D APPALTO - art. 279 D.P.R. 207/2010 CONTRATTO D APPALTO Tra l Agenzia Regionale per lo Sviluppo e i Servizi in Agricoltura Gestione Liquidatoria ex Art. 5 L.R. 11.05.2007 n. 9 - e la Società,

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 LOTTO 1 CIG. 634030378C Responsabilità civile terzi Responsabilità civile verso prestatori d opera

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Oggetto: Realizzazione e gestione dell impianto fotovoltaico di 6 KWP presso l Asilo Nido della Città Universitaria Piazzale Aldo Moro, 5 - Roma. Il presente Capitolato Speciale

Dettagli

Lavori di Sistemazione dell edifico ex Caserma C.C. in Via Vallecine da adibirsi a nuova sede comunale 2 E 3 LOTTO CIG 0084984303

Lavori di Sistemazione dell edifico ex Caserma C.C. in Via Vallecine da adibirsi a nuova sede comunale 2 E 3 LOTTO CIG 0084984303 C O M U N E D I B O R B O N A P R O V I N C I A D I R I E T I VIA NICOLA DA BORBONA 02010 BORBONA Tel. 0746/940037 Fax 0746/940285 P.I. C.F. 00113410575 E-Mail: borbona@comune.borbona.rieti.it Indirizzo

Dettagli

Valle Umbra Servizi S.p.A.

Valle Umbra Servizi S.p.A. Valle Umbra Servizi S.p.A. DISCIPLINARE DI GARA E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PROCEDURA NEGOZIATA INFORMALE PER L INDIVIDUAZIONE DEL SOCIO- PARTNER INDUSTRIALE PER LA COSTITUZIONE DI UNA ATI AI FINI DELLA

Dettagli

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera INSULA S.p.A. Società per la manutenzione urbana di Venezia indirizzo: Venezia - Dorsoduro 2050 telefono: 041/2724.354 - telefax: 041/2724.244 Internet: http://www.insula.it e-mail: appalti@insula.it BANDO

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO GESTIONE DELLE RISORSE PATRIMONIALI SERVIZIO ATTIVITA NEGOZIALE, ECONOMALE E PATRIMONIALE SETTORE I BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO 1. Ente Appaltante: Università

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI STAMPA DEL PERIODICO COMUNALE IL GIORNALE DI CORSICO E DI ALTRI PRODOTTI TIPOGRAFICI

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI STAMPA DEL PERIODICO COMUNALE IL GIORNALE DI CORSICO E DI ALTRI PRODOTTI TIPOGRAFICI LOTTO 2 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI STAMPA DEL PERIODICO COMUNALE IL GIORNALE DI CORSICO E DI ALTRI PRODOTTI TIPOGRAFICI. (PERIODO: gennaio 2016/ dicembre 2016) CIG:

Dettagli

OGGETTO: AVVISO PRESELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PROFESSIONALE AVVISO PUBBLICO

OGGETTO: AVVISO PRESELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PROFESSIONALE AVVISO PUBBLICO OGGETTO: AVVISO PRESELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PROFESSIONALE AVVISO PUBBLICO Si rende noto che il Comune di Castagneto Carducci intende procedere all affidamento dell incarico relativo

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI DISPOSITIVI MEDICI UROLOGICI PER L U.O. UROLOGIA E PER L U.O. CHIRURGIA PEDIATRICA

CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI DISPOSITIVI MEDICI UROLOGICI PER L U.O. UROLOGIA E PER L U.O. CHIRURGIA PEDIATRICA CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI DISPOSITIVI MEDICI UROLOGICI PER L U.O. UROLOGIA E PER L U.O. CHIRURGIA PEDIATRICA Atti 1517/2006 all.10 $%&' I N D I C E Art. 1 Oggetto del capitolato Art. 2 Durata

Dettagli

Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque

Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque 1 Settore Regolazione delle Acque GARA PER LA FORNITURA CONTINUA DI GAS NATURALE (METANO) A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI DISSALAZIONE E POTABILIZZAZIONE DELL ACQUA

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA COMUNE DI CISTERNA DI LATINA ALLEGATO B DISCIPLINARE SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO PER IL PERSONALE DIPENDENTE INDICE ART. 1 Oggetto del servizio / durata

Dettagli

COMUNE DI FIAMIGNANO P.ZZA G. D Annunzion. 2, Fiamignano (RI)

COMUNE DI FIAMIGNANO P.ZZA G. D Annunzion. 2, Fiamignano (RI) COMUNE DI FIAMIGNANO P.ZZA G. D Annunzion. 2, Fiamignano (RI) CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO OGGETTO: Procedura aperta per la progettazione, fornitura e installazione di impianti solari termici e fotovoltaici,

Dettagli

BANDO DI GARA - SETTORI SPECIALI. CIG. n. 34962848D2. ufficiale: Acquedotto Pugliese S.p.A.; Indirizzo Postale: Via Cognetti n. 36

BANDO DI GARA - SETTORI SPECIALI. CIG. n. 34962848D2. ufficiale: Acquedotto Pugliese S.p.A.; Indirizzo Postale: Via Cognetti n. 36 BANDO DI GARA - SETTORI SPECIALI CIG. n. 34962848D2 Sezione I: Ente Aggiudicatore I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Denominazione ufficiale: Acquedotto Pugliese S.p.A.; Indirizzo Postale:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA MANUTENZIONE PROGRAMMATA E STRAORDINARIA DEGLI AUTOMEZZI SOCIETARI ART.1 OGGETTO ART.2 - MANUTENZIONE PROGRAMMATA

CAPITOLATO SPECIALE PER LA MANUTENZIONE PROGRAMMATA E STRAORDINARIA DEGLI AUTOMEZZI SOCIETARI ART.1 OGGETTO ART.2 - MANUTENZIONE PROGRAMMATA CAPITOLATO SPECIALE PER LA MANUTENZIONE PROGRAMMATA E STRAORDINARIA DEGLI AUTOMEZZI SOCIETARI ART.1 OGGETTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio di manutenzione programmata e straordinaria

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A Oggetto: Affidamento in LOCAZIONE degli spazi pubblicitari esistenti su pensiline

Dettagli

BANDO DI GARA SEMPLIFICATO RELATIVO AL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE PER LA FORNITURA DI FARMACI

BANDO DI GARA SEMPLIFICATO RELATIVO AL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE PER LA FORNITURA DI FARMACI BANDO DI GARA SEMPLIFICATO RELATIVO AL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE PER LA FORNITURA DI FARMACI S.C.R. - Piemonte S.p.A. ha istituito un Sistema Dinamico di Acquisizione (di seguito denominato S.D.A.),

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CINISELLO BALSAMO

GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CINISELLO BALSAMO COMUNE DI CINISELLO BALSAMO Via XXV Aprile n. 4 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIE E AZIENDE PARTECIPATE SERVIZIO ECONOMATO Tel. 0266023226-Fax 0266023244 e-mail alessia.peraboni@comune.cinisello-balsamo.mi.it

Dettagli

EPAP ENTE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PLURICATEGORIALE. COD. FISC. 97149120582 VIA DEL TRITONE 169 00187 ROMA - Tel. 06/6964530 - fax 06/6964555

EPAP ENTE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PLURICATEGORIALE. COD. FISC. 97149120582 VIA DEL TRITONE 169 00187 ROMA - Tel. 06/6964530 - fax 06/6964555 EPAP ENTE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PLURICATEGORIALE COD. FISC. 97149120582 VIA DEL TRITONE 169 00187 ROMA - Tel. 06/6964530 - fax 06/6964555 Ufficio Economato e Logistica BANDO DI GARA mediante procedura

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI Opere Pubbliche e Infrastrutture

SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI Opere Pubbliche e Infrastrutture Comune di Oristano SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI Opere Pubbliche e Infrastrutture Prot. n del Cat. cl. fasc. Risposta a nota n del All Impresa APPALTO PUBBLICO DI LAVORI DI IMPORTO INFERIORE ALLA

Dettagli

COMUNE DI CARBONIA PROVINCIA DI CARBONIA - IGLESIAS. BANDO DI GARA Servizi/Forniture

COMUNE DI CARBONIA PROVINCIA DI CARBONIA - IGLESIAS. BANDO DI GARA Servizi/Forniture COMUNE DI CARBONIA PROVINCIA DI CARBONIA - IGLESIAS BANDO DI GARA Servizi/Forniture PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE IMPIANTI ANTINTRUSIONE. GESTIONE DEL SERVIZIO DI VIGILANZA

Dettagli

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A.

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A. ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A. Via Vigone 42-10064 Pinerolo (TO) Tel. +390121236233/312 Fax: +390121236312 http://www.aceapinerolese.it e-mail: appalti@aceapinerolese.it BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

ALLEGATO 5 Schema di Contratto

ALLEGATO 5 Schema di Contratto ALLEGATO 5 Schema di Contratto Allegato 5: Schema di contratto Pag. 1 SCHEMA DI CONTRATTO GARA A PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D. LGS. N. 163/06, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE

Dettagli

71037 Monte Sant Angelo Piazza Roma n. 2 Telefono 0884/566242-244 Telefax 0884/566212

71037 Monte Sant Angelo Piazza Roma n. 2 Telefono 0884/566242-244 Telefax 0884/566212 71037 Monte Sant Angelo Piazza Roma n. 2 Telefono 0884/566242-244 Telefax 0884/566212 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Procedura aperta ai sensi degli artt. 3 c. 37, 54, 55 ed 82 del D.lgs. 12.04.2006

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MARIGLIANO PROVINCIA DI NAPOLI AREA VIGILANZA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

COMUNE DI MARIGLIANO PROVINCIA DI NAPOLI AREA VIGILANZA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO COMUNE DI MARIGLIANO PROVINCIA DI NAPOLI AREA VIGILANZA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Capitolato Speciale per programma di previdenza integrativa fondo pensione aperto - per il Corpo di Polizia Municipale

Dettagli

CIG: 1724479D13. DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO

CIG: 1724479D13. DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO ALL. B AFFIDAMENTO AI SENSI DEGLI ARTT. 19 E 27 DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLE ATTIVITÀ DI CONSULENZA SPECIALISTICA PER L ELABORAZIONE DEL MODELLO DI FLUSSO DEGLI ACQUIFERI E DI DISPERSIONE DEGLI

Dettagli

ALLEGATO B. Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE

ALLEGATO B. Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE ALLEGATO B Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE 1 INDICE ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 ART. 7 ART. 8 ART. 9 ART. 10 ART. 11 ART.

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Potenza Centro Direzionale Zona Industriale 85050 TITO SCALO (PZ) Tel.0971/659111 Fax 0971/485881 Sito internet: www.consorzioasipz.it E-mail: asi@consorzioasipz.it

Dettagli

CAPITOLATO CONTRATTUALE

CAPITOLATO CONTRATTUALE COMUNE DI PRATO CAPITOLATO CONTRATTUALE SERVIZIO DI NOLEGGIO CON MANUTENZIONE DI MACCHINE FOTOCOPIATRICI PER GLI UFFICI COMUNALI Area Risorse Finanziarie Servizio Patrimonio Amministrativo Via Del Ceppo

Dettagli

SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA

SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA Presidio Ospedaliero Nord S.MARIA GORETTI DI LATINA SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UNA RM 1,5 T, L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI SETTORE PROTEZIONE CIVILE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. OGGETTO: Fornitura di un software per la gestione della Sala

PROVINCIA DI BRINDISI SETTORE PROTEZIONE CIVILE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. OGGETTO: Fornitura di un software per la gestione della Sala Allegato A alla Determinazione Dirigenziale n - del PROVINCIA DI BRINDISI SETTORE PROTEZIONE CIVILE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO OGGETTO: Fornitura di un software per la gestione della Sala Operativa

Dettagli

prot. 2015/558 Brindisi, 24.07.2015

prot. 2015/558 Brindisi, 24.07.2015 prot. 2015/558 Brindisi, 24.07.2015 Al sito web della Fondazione All Albo della Fondazione Alle Ditte interessate Oggetto: P.O. PUGLIA F.S.E. 2007/2013 - Avviso Pubblico n.3/2015 Progetti di rafforzamento

Dettagli

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092)

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) MORROVALLE SERVIZI S.R.L. APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) Art. 20 Allegato IIB D.lgs. n 163/2006

Dettagli

7. SOGGETTI AMMESSI ALL APERTURA DELLE OFFERTE: i legali rappresentanti dei concorrenti o delegati muniti di atto formale di delega.

7. SOGGETTI AMMESSI ALL APERTURA DELLE OFFERTE: i legali rappresentanti dei concorrenti o delegati muniti di atto formale di delega. 71037 Monte Sant Angelo Piazza Municipio n. 2 Telefono 0884/561215 Telefax 0884/561016 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Procedura aperta ai sensi degli artt. 3 c. 37, 54, 55 ed 82 del D.lgs. 12.04.2006

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano. Spett.le

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano. Spett.le COMUNE DI CISLIANO Provincia di Milano Settore Finanziario PROT. 6057 del 07/11/2013 Spett.le Cisliano, 7 novembre 2013 OGGETTO: Invito a partecipare alla procedura di cottimo fiduciario per l'affidamento

Dettagli

MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia. Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA. Procedura Aperta

MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia. Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA. Procedura Aperta MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA Procedura Aperta PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006 N. 163 E DI-

Dettagli

Comune di Oppeano. Provincia di Verona C.F. 80030260238 P.IVA 01536590233

Comune di Oppeano. Provincia di Verona C.F. 80030260238 P.IVA 01536590233 Prot. n. 12715 BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SULLA COPERTURA DEGLI EDIFICI COMUNALI CON FINANZIAMENTO A MEZZO LEASING IMMOBILIARE SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE

Dettagli

AVVISO DI GARA DI PROCEDURA APERTA SETTORI SPECIALI - PER L AFFIDAMENTO DELLA REALIZZAZIONE DEL AMPLIAMENTO E POTENZIAMENTO DELL IMPIANTO

AVVISO DI GARA DI PROCEDURA APERTA SETTORI SPECIALI - PER L AFFIDAMENTO DELLA REALIZZAZIONE DEL AMPLIAMENTO E POTENZIAMENTO DELL IMPIANTO AVVISO DI GARA DI PROCEDURA APERTA SETTORI SPECIALI - PER L AFFIDAMENTO DELLA REALIZZAZIONE DEL AMPLIAMENTO E POTENZIAMENTO DELL IMPIANTO DI DEPURAZIONE ACQUE REFLUE DI PONTE SASSO COMUNE DI FANO 1 STRALCIO

Dettagli

AGENZIA PER I SERVIZI Ufficio Gestione Gare. Nota del 28 agosto 2009 - Prot. n. 6067/39/09/D

AGENZIA PER I SERVIZI Ufficio Gestione Gare. Nota del 28 agosto 2009 - Prot. n. 6067/39/09/D AGENZIA PER I SERVIZI Ufficio Gestione Gare AVVISO DI RETTIFICA Nota del 28 agosto 2009 - Prot. n. 6067/39/09/D Avviso di rettifica del bando di gara prot. n. 5188/39/09/D dd. 6 agosto 2009 procedura aperta

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA Il

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

RETTIFICA BANDO DI GARA

RETTIFICA BANDO DI GARA AREA TECNICA SETTORE 7 URBANISTICA E AMBIENTE PEC: edilizia@pec.comune.roggianogravina.cs.it Via Bufaletto n 18-87017 Roggiano Gravina Tel. 0984/501538 Fax 0984/507389 C.F. 00355760786 Prot. 3418 del 17/04/

Dettagli

ORDINE D ACQUISTO BENI e/o SERVIZI (OdA)

ORDINE D ACQUISTO BENI e/o SERVIZI (OdA) ORDINE D ACQUISTO BENI e/o SERVIZI (OdA) Spett.le - Codificazione Ordine d acquisto Num. Ordine CUP CIG Dati da riportare, obbligatoriamente, in fattura Descrizione fornitura Importo totale fornitura (al

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CONCESSIONE IN USO ESCLUSIVO IRREVOCABILE (I.R.U.) O, IN ALTERNATIVA, SERVIZIO DI FIBRA SPENTA, ALL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE PER ALMENO 24 MESI DI DUE COPPIE DI FIBRE

Dettagli

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALLʹAFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (OT) BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO

AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (OT) BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (OT) BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO 1. STAZIONE APPALTANTE: Azienda Sanitaria Locale n. 2 con sede in Olbia v.le Aldo Moro - tel.0789/552326, telefax 0789/50396

Dettagli

BANDO DI GARA. C.F. 82005660061 - P.I. 01628780064 - Cap.Soc. 7.000.000,00 i.v. www.cosmocasale.it

BANDO DI GARA. C.F. 82005660061 - P.I. 01628780064 - Cap.Soc. 7.000.000,00 i.v. www.cosmocasale.it BANDO DI GARA 1) Stazione appaltante:, Sede legale: Via Grandi n. 45-15033 CASALE MONFERRATO (AL) - ITALIA Tel. 0142/451094 - Fax 0142/451149 - e- mail segreteria@cosmocasale.it; sito web www.cosmocasale.it;

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Oggetto: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato Art. 1 Procedura semplificata ai

Dettagli

ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE "Francesco Da Collo" TVIS021001

ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Francesco Da Collo TVIS021001 Prot.n. 438/C14 Conegliano, 20 gennaio 2015 CIG. X9A12AFC9F CUP. DITTE VARIE PRESENTI IN MEPA ALL ALBO PRETORIO BANDI E GARE OGGETTO: Gara per la fornitura del servizio di connettività in fibra ottica.

Dettagli

71037 Monte Sant Angelo Piazza Roma n. 2 Telefono 0884/566242-0884/566244 0884/566220 Telefax 0884/566212

71037 Monte Sant Angelo Piazza Roma n. 2 Telefono 0884/566242-0884/566244 0884/566220 Telefax 0884/566212 71037 Monte Sant Angelo Piazza Roma n. 2 Telefono 0884/566242-0884/566244 0884/566220 Telefax 0884/566212 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Procedura aperta ai sensi degli artt. 3 c. 37, 54, 55 ed

Dettagli

CAPITOLATO DI SERVIZIO

CAPITOLATO DI SERVIZIO COMUNE DI MONZA UFFICIO ECONOMATO CAPITOLATO DI SERVIZIO CAPITOLATO PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASLOCO DEGLI ARCHIVI DEL TRIBUNALE Art. 1 - Oggetto del capitolato Costituisce oggetto del presente

Dettagli

DI ROSIGNANO MARITTIMO Provincia di Livorno

DI ROSIGNANO MARITTIMO Provincia di Livorno DI ROSIGNANO MARITTIMO Provincia di Livorno Via dei Lavoratori, 21 57016 Rosignano Marittimo (LI) tel. 0039 0586/724434 fax 0586/724274 Capitolato Speciale d Appalto per la fornitura di gas GPL per le

Dettagli

BANDO DI GARA (PROCEDURA APERTA)

BANDO DI GARA (PROCEDURA APERTA) BANDO DI GARA (PROCEDURA APERTA) per l affidamento della esecuzione dei lavori di importo inferiore alla soglia comunitaria con il criterio del prezzo più basso Determina Ufficio Tecnico n. 216 del 01/06/2016

Dettagli

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti:

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti: SCHEDA FORME ASSOCIATIVE DI PARTECIPAZIONE Nessun concorrente partecipante a RTI può presentare più offerte, né potrà subentrare successivamente alla gara ove abbia presentato offerta in una qualsiasi

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER FORNITURA TRIENNALE DI GAS MEDICINALI

DISCIPLINARE DI GARA PER FORNITURA TRIENNALE DI GAS MEDICINALI DISCIPLINARE DI GARA PER FORNITURA TRIENNALE DI GAS MEDICINALI Articolo 1 - SOGGETTI AMMESSI A PARTECIPARE ALLA GARA Sono ammessi a presentare offerta i prestatori di servizi singoli o imprese temporaneamente

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO AMMINISTRATIVO ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO DI SERVIZI

DISCIPLINARE TECNICO AMMINISTRATIVO ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO DI SERVIZI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REVISIONE VOLONTARIA DELLO STATO PATRIMONIALE AL 01.01.2015 DEL BILANCIO UNICO DI ATENEO - GARA 5/S/2015 CIG: 6251179C17 DISCIPLINARE TECNICO AMMINISTRATIVO

Dettagli

Prot. N. VI/5/ 5505 Pomarance, lì 03/07/2014. Alle imprese fornitrici di arredo urbano. Sul MEPA. Loro SEDI

Prot. N. VI/5/ 5505 Pomarance, lì 03/07/2014. Alle imprese fornitrici di arredo urbano. Sul MEPA. Loro SEDI COMUNE DI POMARANCE Prov. di Pisa Allegato sub. A SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO P.za S. Anna n 1 56045 - Pomarance (PI) - Tel.0588/62311 Fax 0588/65470 Prot. N. VI/5/ 5505 Pomarance, lì 03/07/2014 Alle

Dettagli