La realizzazione della NGAN: sostenibilità economica e modelli di partnership

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La realizzazione della NGAN: sostenibilità economica e modelli di partnership"

Transcript

1 GRUPPO TELECOM ITALIA Ciclo Seminari «Nuovi Paradigmi TLC» ROMA, giugno 2012 La realizzazione della NGAN: sostenibilità economica e modelli di partnership Gianfranco Ciccarella Strategy NGAN&Partnership

2 Contenuti Scenari di mercato e modelli di business Realizzare la NGAN - Le Soluzioni e la Sostenibilità Modelli di Partnership Telecom Italia

3 Scenario di riferimento Obiettivi Agenda Digitale EC Entro 2013: BroadBand per tutti Entro 2020: 50% della popolazione 100Mbps 100% della popolazione 30Mbps Crescita Traffico IP Exabytes per Month % CAGR % 24% Evoluzione tecnologica 61% Fibra: FTTH GPON da 2.5Gbps down, 1.25Gbps up e 20 km, a >40Gbps down, >10Gbps up e 100 km Work in progress per ottenere centinaia di Gbps simmetrici Rame: XDSL con vectoring sino a 80-90Mbps down e 30-40Mbps up Situazione Italia Source: Cisco Assenza di Cable Operators Investimenti OLO su NGAN dichiarati ma non ancora attuati Trend decrescente nuovi accessi ADSL Criticità per sostenibilità NGAN Ruolo dei Fondi Infrastrutturali 2

4 Requisiti ed opzioni tecnologiche ADSL Web surfing Video communication HQ SDTV VoD LTE Peer-to to-peer, File sharing xdsl evolution 1.y SDTV Live Video communication HD Gaming, Distance learning Web Hosting E-Health Remote Storage Next Generation 3D TV HDTV NGAN Mobile Backhauling Upstream Mbit/s Downstream 3

5 I mercati Retail e Wholesale Entrambi sono MERCATI REGOLATI Esiste una regolamentazione che pone obblighi verso SNP (Significant Market Power) Differenze nei pricing e nelle marginalità RETAIL WHOLESALE orientato al cliente finale orientato ad altri operatori, ISP, OTT, CP 4

6 Accessi in rame ed in fibra Differenze nelle modalità di sviluppo e nei requisiti di sostenibilità Reti in RAME Realizzate in regime monopolistico Reti in FIBRA Sviluppi ancora molto limitati Necessità di ingenti investimenti Incertezza nella domanda di mercato Il tentativo di applicare alle reti in Fibra regole simili a quelle per reti in Rame, determina situazioni problematiche 5 5

7 Mercato Wholesale - Modelli di Business Differenze nell oggetto delle offerte passivo attivo Infrastrutture civili, ducts, rame, fibra, Servizi (es. BitStream, VULA ) Differenze nella incidenza su Capex/Opex su rame su fibra Un solo modello: Lease (affitto a prezzo regolato - 9,3 /mese) Lease ( costo) IRU Irrefusable Right of Use ( investimento) 6 6

8 Servizi e Regolamentazione New Ultra BB services Investments and costs Infrastructure competition and co-investment Services Regulation Symmetrical obligation for access to passive infrastructure Emulation Simulation Substitution? Old services Migration Demand Uncertainty Low Delta ARPU expected Huge investments Very Long term ROI expected Geographical differentiation of obligation and pricing 7

9 Contesto Regolamentare in Europa Paese Architettura incumbent Differenz. Geografica Infrast. civili Fibra spenta Cablaggio verticale Fibra spenta end-to-end Unbundling fibra Bitstream FR FTTH GPON Nazionale Si No Si (1) (simmetr.) No No No DE NL FTTC VDSL2 FTTH/B FTTH P2P (7) FTTC VDSL2 PT FTTH GPON Nazionale Si No ES UK IT FTTH GPON FTTC VDSL2 FTTC VDSL2 FTTH GPON FTTC VDSL2 FTTH GPON Nazionale Si Si (2) No No Si (3) Si Nazionale No No No No Si (4) No (5) Si (simmetr.) No No No Nazionale Si Si (2) Si (simmetr.) No No Si (6) Aree Competitive Aree non competitive Aree competitive Aree non competitive Si No No No Si No No No Si Si Si (asimmetr.) Si Si Si (asimmetr) Si Si (VULA) (no cost orient.) (VULA) (no cost orient.) (VULA) (no cost orient.) (VULA) (cost orient.) No Si (no cost orient.) Si (no cost orient.) Si (cost orient.) (1) La fibra all interno dell edificio può includere il segmento di giunzione ad un box esterno (solo fuori dalle aree ad alta densità) (2) Solo se non è disponibile lo spazio all interno dei cavidotti (3) Solo per clientela residenziale e con modalità attuative da definire in un successivo procedimento, anche alla luce dell evoluzione delle tecnologie WDM (4) Obbligo in vigore solo per clientela residenziale (5) Obbligo annullato in seguito a ricorso KPN (6) Solo per bit rate inferiore a 30 Mbit/s (7) Da Area Pop a UI circa 400m. Area Pop da 2500UI 8

10 Principali obblighi di apertura a livello di infrastruttura Fibra end to end Fibra Ottica Spenta Infrastruttura di posa Primaria Secondaria Adduzione Verticale Unità Immobiliari Centrale TI Cameretta 0 Centro Nodale Ottico Telaio Terminazione Fibre Pozzetto OLO Pozzetto TI muffola Studi di fattibilità e realizzazione per OLO: in caso di indisponibilità di fibra spenta, anche per servizio end to end, TI si impegna a soddisfare ogni ragionevole richiesta dell operatore, previo studio di fattibilità. Ripartitore ottico di edificio 9

11 Principali obblighi a livello di servizi di accesso Bitstream Backhaul di secondo livello Bitstream Backhaul di primo livello VULA Macro Area di raccolta Area di raccolta UI Nodo Distant Nodo Parent Nodo Locale X 30 Macro-aree X 500 tra Feeder e Remote Feeder OLT Optical ROE Network Termination Cost-orientednelle aree non competitive No cost-orientednelle aree competitive Gianfranco Ciccarella - - Strategy/NGAN&P 10 10

12 Contenuti Scenari di mercato e modelli di business Realizzare la NGAN - Le Soluzioni e la Sostenibilità Modelli di Partnership Telecom Italia

13 Opzioni per l accesso Fisso Broadband evolution Ultra broadband evolution Capacity xdsl per user: Mbps down, 5-20 Mpbs up Capacity NG-PON2 (*) >40 Gbps down, >10 Gbps up Up to 100 km Vectoring DSL Quality Management XG-PON 10 Gbps down, 2.5 Gbps up Up to 40km Re-transmission More xdsl efficiency stability GPON 2.5 Gbps down, 1.25 Gbps up Up to 20 Km Year Year Copper: increase performance and robustness Fiber: from 100 Mbps to Gbps symmetric (*) Those are the minimum requirements. Work in progress to target hundreds of Gbps symmetrical 12 12

14 Opzioni per l accesso Mobile Opportunity window for technological jump to LTEisa strategic key for success 172Mbps DL LTE 172Mbps DL 57Mbps UL Throughput 14Mbps DL 0.4Mbps UL HSDPA 14Mbps DL 5.7Mbps UL HSUPA 28Mbps DL 11Mbps UL 16QAM UL 64QAM DL MIMO2x2 57Mbps UL MIMO2x2 42Mbps DL 11Mbps UL Dual Carrier 84Mbps DL 16Mbps UL Multi Carrier HSPA 3GPP R5 2004/2005 3GPP R6 2008/2009 3GPP R7 2009/2010 3GPP R8 2010/2011 3GPP R9 2011/2012 Time 13

15 Accesso Fisso: Tecnologie e Architetture FTTH < m ONT >1Gb 1Gb < m FTTH ibrido - FTTDp ONT GFAST +vectoring VDSL2 1Gb 100Mb 60-80Mb Armadio ripartilinea VDSL2 100Mb FTTC < m VDSL2+vectoring VDSL2 Rame 30-50Mb Fibra 14

16 Superare i limiti di una rete di accesso puramente xdsl Le attuali reti di accesso presentano limitazioni tecnologiche dovute all utilizzo di rame dalla centrale (CO) a sede cliente Occorre un percorso evolutivo che preveda l introduzione progressiva delle fibre ottiche in accesso per ridurre la lunghezza della tratta in rame ADSL (1MHz) ADSL2+ (2MHz) VDSL2 (17MHz) VDSL2 vectoring (17MHz) Mbit/s metri 15

17 Orientamento comune in Europa sul FTTC 100.0% Percentuale Unità Immobiliari Passed 50.0% 0.0% Belgacom Swisscom TDC Austria T. DT BT KPN Telefonica FT Operatori Portugal AT&T Vimpelcom (Russia) China T. Verizon NTT FTTH/FTTB FTTC Prevalenza di FTTC in Europa Prevalenza di FTTH/B in Asia e Est Europe 16 16

18 FTTH e FTTCab a confronto FTTC VDSL2 Armadio ripartilinea FTTH Rame Fibra FTTH FTTCab Capex/LINEA Tempi di deployment e Time to Market Primaria + secondaria + building Primaria + cab Gianfranco Ciccarella - - Strategy/NGAN&P 17 17

19 Perché GPON: CAPEX & OPEX GPON Central Office P2P vs GPON P2P users 200 fibers 200 fibers T-ODF Central Office Splitter CAPEX Increase (Passive Infrastructure only) in the range +35%- 55% users fibers fibers Users Space requirements: ~34x of GPON MWh: ~ 16x of GPON X-ODF CAPEX Increase (Passive Infrastructure and Equip.) in the range % 18 18

20 Dalla fibra all armadio (FTTC) all FTTH Rete Primaria Cabinet Overlight Centrale (1) Installazione del cabinet (2) Attivazione clienti (3) Saturazione (4) Desaturazione del Cabinet Secondarie e Verticali FTTH Spostamento utenti da FTTCab a FTTH Desaturazione del Cabinet Armadio Ripartilinea Rete Secondaria 19 19

21 La problematica del Subloop Unbundling VDSL2 Vectoring in a Multi-operator Environment SUB-LOOP UNBUNDLING (SLU) Alien crosstalk (uncontrolled VDSL2) degrades vectoring performance and makes rates unpredictable Gianfranco Ciccarella - - Strategy/NGAN&P Source: TechZine Alcatel-Lucent 20

22 FTTH Ibrido ONT remotizzata alla base di edificio Collegamento ONT-AG realizzato in VDSL2 sfruttando il cablaggio in rame dell edificio Reverse Powering: ogni cliente telealimenta la propria ONT dall impianto di casa

23 Le modalità di cablaggio negli edifici: cavo multifibra Installazione box alla base dell edificio: ospita lo splitter pre-connettorizzato e la terminazione del cavo di rete Posa all interno del cavedio esistente del cavo ottico dimensionato per il Total replacement (una fibra per ogni appartamento ed alcune fibre di scorta) e terminato nel box in cantina. Estrazione delle fibre ad ogni piano ed installazione delle protezioni sul cavo e sulle fibre nei punti di estrazione; ogni fibra è estratta per una lunghezza appropriata per la realizzazione di un giunto al piano Estrazione al piano Colonna montante verticale Il cliente è connesso on demand utilizzando una bretella in fibra o cavetto di lunghezza adeguata, per mezzo di un giunto protetto al piano Box alla base del palazzo, splitter 22

24 Sostenibilità: elementi chiave Sostenibilità economica di un Progetto NGAN Parametri di valutazione: Pay Back Time Net Present Value Internal Rate of Return Fattori Principali: Investimenti (Capex totali e Capex per Unità Immobiliare) Ricavi Unitari (dal mercato retail e wholesale) Risposta del Mercato (velocità di penetrazione accessi UBB) 23

25 Sostenibilità: differenziazione per aree 500 towns 24

26 Sostenibilità economica di progetti NGAN. Valore del PBT al variare di CAPEX unitari, prezzo unitario di un accesso whs per una connessione in fibra, e velocità di penetrazione degli accessi in fibra Caso molto aggressivo: Tempi di realizzazione della rete di1 anno e migrazione da rame a fibra del 100% della clientela in 4 anni 25

27 Sostenibilità economica di progetti NGAN. Valore del PBT al variare di CAPEX unitari, prezzo unitario di un accesso whs per una connessione in fibra, e velocità di penetrazione degli accessi in fibra Caso più realistico: Tempi di realizzazione della rete di 4 anni e di migrazione del 100% dei clienti in 15 anni 26

28 Il Valore del Rame Ricavi Anni 27

29 Contenuti Scenari di mercato e modelli di business Realizzare la NGAN - Le Soluzioni e la Sostenibilità Modelli di Partnership Telecom Italia

30 Sostenibilità e partnership Redditività TI Offerte Retail Redditività significativamente più alta rispetto a mondo Wholesale EBITDA Margin PBT: alcuni anni Redditività TI Offerte Regolamentate Orientamento al costo con metodi LRIC nelle aree non competitive + Risk Premium Fondi Infrastrutturali Spazio per iniziative NGAN con partecipazione di Fondi Infrastrutturali WACC pretax < 15% PBT~12a IRR ~10% Return On Equity Fonte (Equity research) 2011 E 2012 E 2013 E A2A (A2.MI) 5,20% 5,70% 6,60% Credit Agricole, 6 feb 2012 EDISON (EDN.MI) -12,50% 0,90% 4,23% Banca IMI, 5 feb 2012 ENEL (ENEL.MI) 10,80% 7,80% 7,50% Centrobanca, 14 mar 2012 ENEL GREEN POWER (EGPW.MI) 6,00% 6,50% 6,00% Citi, 28 mar 2012 SNAM RETE GAS (SRG.MI) 14,00% 16,00% 16,00% Mediobanca, 14 mar 2012 TERNA (TRN.MI) 16,00% 15,10% 15,00% Centrobanca, 23 mar 2012 WEIGHTED AVERAGE 9,51% 9,59% 9,67% 29 29

31 Partnership: sviluppo di infrastrutture passive Modello di servizio 1 Catena del valore Perimetro 1 Fornitore di infrastruttura Fornitore di infrastruttura Fornisce rete passiva Fornitore di rete Fornisce rete attiva Fornitore di servizi Fornisce servizi Condotti, pozzetti Siti tecnici Fibra scura Optical Distribution Frame 2 Fornitore wholesale di connettività Fornitore Wholesale di trasporto Fornisce Fornisce rete rete passiva attiva Fornitore di servizi Fornisce servizi Optical Line Termination (OLT) Centrale Centrale metropolitana Router di accesso Border router 3 Fornitore di servizi Fornitore End-to to-end Fornisce Fornisce rete rete passiva attiva Fornisce servizi Router di rete Session Border Controller Piattaforme per i servizi (1) Rielaborazione da ATK 30

32 Collaborazioni: alcuni dei tavoli aperti Fornitore di Fornitore Fornitore infrastruttura di rete di servizi Fornisce rete passiva Fornisce rete attiva Fornisce servizi Partnership fra Società Private Milano 28 Novembre 2011 firmato MoU con F2i per la NewCo che costruisce l infrastruttura verticale negli edifici nel Comune di Milano Partnership Pubblico-Privato Privato Trento 16 dicembre 2011, siglato l accordo per la NewCo che realizzerà la Fibra ottica per il 60% delle UI nella Provincia Autonoma di Trento Inviata informativa alla Commissione Europea ed all' Agcom Finanziamento Pubblico 1. Copertura parziale dei CAPEX di realizzazione della rete, che è di proprietà dell operatore 2. Copertura totale dei CAPEX di realizzazione della rete, che è di proprietà dell Ente pubblico 31 31

33 In conclusione Payback time Revenues 32

34 I Piani Telecom Italia Source: TI Plan Outline 33

Reti di accesso ottiche di nuova generazione (NGAN) Introduzione alle architetture e alle strategie di evoluzione

Reti di accesso ottiche di nuova generazione (NGAN) Introduzione alle architetture e alle strategie di evoluzione Reti di accesso ottiche di nuova generazione (NGAN) Introduzione alle architetture e alle strategie di evoluzione Politecnico di Milano Dip. di Elettronica e Informazione P.za Leonardo da Vinci 32, 20133

Dettagli

CITTÀ DI MODENA La Rete di Nuova Generazione di Telecom Italia

CITTÀ DI MODENA La Rete di Nuova Generazione di Telecom Italia GRUPPO TELECOM ITALIA OPEN ACCESS CITTÀ DI MODENA La Rete di Nuova Generazione di Telecom Italia Dotti Massimiliano Modena, 12 Febbario 2014 Technology Open Access Access Op Area 37 2 Come la Rivoluzione

Dettagli

LA TECNOLOGIA FTTS E L ULTRABROADBAND

LA TECNOLOGIA FTTS E L ULTRABROADBAND LA TECNOLOGIA FTTS E L ULTRABROADBAND Milano 11 dicembre 2014 Paolo Cristoforoni 2 Internet sempre, ovunque e comunque. Il mondo è always on. IN UN MONDO SEMPRE CONNESSO LA DOMANDA DI BANDA E PERVASIVA.

Dettagli

Le reti e i servizi: il passato, il presente e il futuro. a cura HR Services (Gruppo Telecom Italia)

Le reti e i servizi: il passato, il presente e il futuro. a cura HR Services (Gruppo Telecom Italia) GRUPPO TELECOM ITALIA Il Digitale per lo sviluppo della mia Impresa Torino, 26 Novembre 2013 Le reti e i servizi: il passato, il presente e il futuro a cura HR Services (Gruppo Telecom Italia) Agenda Rete

Dettagli

L obbligatorietà dell investimento tecnologico nelle reti di nuova generazione

L obbligatorietà dell investimento tecnologico nelle reti di nuova generazione GRUPPO TELECOM ITALIA QUADRATO DELLA RADIO Reti di nuova generazione e creazione di valore Tortoreto - 19 maggio 2012 L obbligatorietà dell investimento tecnologico nelle reti di nuova generazione TILAB

Dettagli

per Italia Digitale Versione 3.1 28 Ottobre 2010

per Italia Digitale Versione 3.1 28 Ottobre 2010 Infrastrutture a Banda Ultra Larga per Italia Digitale Tavolo Tecnico Operatori Governo per la condivisione del Modello di intervento per lo sviluppo dell Infrastruttura per le Reti di Accesso di Nuova

Dettagli

Offerta di Riferimento di Telecom Italia 2015. Servizio di Accesso NGAN. (Mercato 4)

Offerta di Riferimento di Telecom Italia 2015. Servizio di Accesso NGAN. (Mercato 4) Offerta di Riferimento di 2015 (Mercato 4) (sottoposta ad AGCom per approvazione) 31 ottobre 2014 1 / 23 INDICE 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 5 1.1 Normativa comunitaria... 5 1.2 Normativa nazionale...

Dettagli

L Aquila La nuova rete di TIM

L Aquila La nuova rete di TIM GRUPPO TELECOM ITALIA L Aquila, 22-23 Marzo 2016 Auditorium del Parco L Aquila La nuova rete di TIM Responsabile Creation Abruzzo e Molise La Nuova Rete de L Aquila Razionalizzazione dei Servizi Il progetto

Dettagli

Il Piano di Sviluppo di Telecom Italia

Il Piano di Sviluppo di Telecom Italia GRUPPO TELECOM ITALIA Il Piano di Sviluppo di Telecom Italia Focus sulla Qualità per il Cliente Finale Roma, 12 Giugno 2013 Telecom Italia/Technology GIUSEPPE ROBERTO OPILIO Sommario 1. Introduzione 2.

Dettagli

DALLA VOCE ALL IMMAGINE

DALLA VOCE ALL IMMAGINE DALLA VOCE ALL IMMAGINE Ing. Reina Giuseppe La voce scorre su due fili: il telefono di Meucci 1856: invenzione del telefono dovuta ad Antonio Meucci (Firenze 13.4.1808 - Long Island 18.10.1889) "...queste

Dettagli

NGN2 e scorporo della rete

NGN2 e scorporo della rete NGN2 e scorporo della rete Il piano NGN2: driver principali Stato della rete Saturazione fisica: il rapporto tra il n delle linee broadband ed il n dei doppini in rame si sta approssimando al suo limite

Dettagli

Roma, 26 maggio 2016. Gruppo Telecom Italia

Roma, 26 maggio 2016. Gruppo Telecom Italia Roma, 26 maggio 2016 Gruppo Telecom Italia Telecom Italia, l impresa italiana che investe di più in Italia ~3,9 Società quotate: investimenti in Italia, anno 2015 dati in miliardi di euro ~2,5 ~1,9 ~1,3

Dettagli

EVOLUZIONE DELLA RETE DI ACCESSO FISSA

EVOLUZIONE DELLA RETE DI ACCESSO FISSA 114 EVOLUZIONE DELLA RETE DI ACCESSO FISSA CONFERENZE Michela Billotti 115 Un momento di confronto tra varie realtà aziendali, svoltosi a Torino il 13 aprile scorso, su come e perché stia evolvendo la

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per le Comunicazioni DIPARTIMENTO PER LE COMUNICAZIONI Un modello semplificato di costo per la rete di accesso passiva in fibra ottica NGAN Alessandro Paci

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per le Comunicazioni DIPARTIMENTO PER LE COMUNICAZIONI Alessandro Paci alessandro.paci@sviluppoeconomico.gov.it Andrea Iannelli andrea.iannelli@sviluppoeconomico.gov.it

Dettagli

Le reti e i servizi: il passato, il presente e il futuro. a cura HR Services (Gruppo Telecom Italia)

Le reti e i servizi: il passato, il presente e il futuro. a cura HR Services (Gruppo Telecom Italia) Le reti e i servizi: il passato, il presente e il futuro a cura HR Services (Gruppo Telecom Italia) Ancona, 4 Luglio 2013 Agenda Rete di TLC: modelli architetturali e requisiti dei servizi Evoluzione tecnologica

Dettagli

Reti ottiche di accesso

Reti ottiche di accesso Reti in Fibra Ottica Reti ottiche di accesso (ultimi aggiornamenti: Giugno 2012) By R. Gaudino Roberto Gaudino 1.1 Situazione ad oggi (2012) delle reti di accesso Si intende per rete di accesso la parte

Dettagli

OFFERTA DI RIFERIMENTO DI TELECOM ITALIA. Servizi Bitstream NGA, servizio VULA e relativi servizi accessori (MERCATO 5)

OFFERTA DI RIFERIMENTO DI TELECOM ITALIA. Servizi Bitstream NGA, servizio VULA e relativi servizi accessori (MERCATO 5) OFFERTA DI RIFERIMENTO DI TELECOM ITALIA 2013 Servizi Bitstream NGA, servizio VULA e relativi servizi accessori (MERCATO 5) (sottoposta ad approvazione di AGCom) 23 Novembre 2012 Pagina Intenzionalmente

Dettagli

SCHEMA DI PROVVEDIMENTO

SCHEMA DI PROVVEDIMENTO Allegato B alla delibera n. 95/12/CIR SCHEMA DI PROVVEDIMENTO APPROVAZIONE DELL OFFERTA DI RIFERIMENTO DI TELECOM ITALIA PER L ANNO 2012 RELATIVA AI SERVIZI BITSTREAM NGA, SERVIZIO VULA E RELATIVI SERVIZI

Dettagli

Corso di Sistemi di Telecomunicazione Ottici A. A. 2009/2010. Reti di accesso. Architettura di rete HFC FTTx

Corso di Sistemi di Telecomunicazione Ottici A. A. 2009/2010. Reti di accesso. Architettura di rete HFC FTTx Corso di Sistemi di Telecomunicazione Ottici Reti di accesso Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria delle Telecomunicazioni A.A. 2009/2010 Reti di accesso (1) Reti di accesso Architettura di rete

Dettagli

LE RETI OTTICHE PASSIVE

LE RETI OTTICHE PASSIVE LE RETI OTTICHE PASSIVE Prof. Ing. Maurizio Casoni Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia INDICE La rete di accesso Le reti ottiche passive Gli Standard

Dettagli

Servizi dell Agenda Digitale abilitati dalle infrastrutture di Telecom Italia

Servizi dell Agenda Digitale abilitati dalle infrastrutture di Telecom Italia GRUPPO TELECOM ITALIA Declinando le agende digitali Castelletto di Settimo Milanese, 18 maggio 2013 Servizi dell Agenda Digitale abilitati dalle infrastrutture di Telecom Italia Sandro Dionisi (Tilab -

Dettagli

DELIBERA N. 9/13/CIR

DELIBERA N. 9/13/CIR DELIBERA N. 9/13/CIR APPROVAZIONE DELL OFFERTA DI RIFERIMENTO DI TELECOM ITALIA PER L ANNO 2012 RELATIVA AI SERVIZI DI ACCESSO NGAN (INFRASTRUTTURE DI POSA LOCALI, TRATTE DI ADDUZIONE, FIBRE OTTICHE PRIMARIE

Dettagli

Infratel Italia. Broadband and UltraBroadband Plan. Settembre 2014

Infratel Italia. Broadband and UltraBroadband Plan. Settembre 2014 Infratel Italia Broadband and UltraBroadband Plan Settembre 2014 Agenda Digitale Europea Piano Banda Larga Aiuti di Stato SA 33807/2011 e n 646/2009 Piano Banda Ultra-Larga (Next Generation Access Network)

Dettagli

Lo sviluppo sostenibile della rete di accesso FTTC/FTTH a banda ultra larga nella trasparenza della qualità del servizio

Lo sviluppo sostenibile della rete di accesso FTTC/FTTH a banda ultra larga nella trasparenza della qualità del servizio Lo sviluppo sostenibile della rete di accesso FTTC/FTTH a banda ultra larga nella trasparenza della qualità del servizio Alberto Calcagno Roma, 12 giugno 2013 Il mondo always on e la broadband equation

Dettagli

NGAN NEL MONDO: PIANI E SOSTENIBILITÀ ECONOMICA

NGAN NEL MONDO: PIANI E SOSTENIBILITÀ ECONOMICA 10 NETWORK NGAN NEL MONDO: PIANI E SOSTENIBILITÀ ECONOMICA Gianfranco Ciccarella, Clelia Lorenza Ghibaudo, Fabrizio Guarino 11 Esiste un vasto consenso a livello internazionale e nazionale sul ruolo chiave

Dettagli

TELECOM ITALIA CONVEGNO NGN Pula

TELECOM ITALIA CONVEGNO NGN Pula TELECOM ITALIA CONVEGNO NGN Pula Pula, 27 giugno 2008 Referente Progetti Strategici di Technology & Operations Agenda Scenario di mercato Trend di mercato, rischi ed opportunità Bandwidth budget nel prossimo

Dettagli

Metroweb Italia: un modello di business neutrale e non discriminatorio

Metroweb Italia: un modello di business neutrale e non discriminatorio Metroweb Italia: un modello di business neutrale e non discriminatorio Cablatura Metropolitana e Reti FTTH 11 evento TRATOS Pieve Santo Stefano (AR) - 3 Settembre 2015 Agenda Metroweb Italia: storia e

Dettagli

Larga banda: le innovazioni in Telecom Italia e nel mondo

Larga banda: le innovazioni in Telecom Italia e nel mondo TECNOLOGIE Larga banda: le innovazioni in Telecom Italia e nel mondo ANTONINO CICCARDI MARCO DE BORTOLI MARCO POLANO La crescita del mercato della larga banda e le richieste di maggiori velocità nel segmento

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA VALUTAZIONE DELLA REPLICABILITÀ DELLE OFFERTE AL DETTAGLIO A BANDA ULTRALARGA SU FIBRA OTTICA DELL OPERATORE NOTIFICATO

LINEE GUIDA PER LA VALUTAZIONE DELLA REPLICABILITÀ DELLE OFFERTE AL DETTAGLIO A BANDA ULTRALARGA SU FIBRA OTTICA DELL OPERATORE NOTIFICATO LINEE GUIDA PER LA VALUTAZIONE DELLA REPLICABILITÀ DELLE OFFERTE AL DETTAGLIO A BANDA ULTRALARGA SU FIBRA OTTICA DELL OPERATORE NOTIFICATO Premessa L Autorità, ai sensi di quanto previsto all art. 30 della

Dettagli

Le componenti dell accesso

Le componenti dell accesso Le telecomunicazioni verso l anno 2020 Le componenti dell accesso Ing. Franco Grimaldi Giornata di approfondimento e di ricordi IN NOME DI FRANCESCO VALDONI Pontecchio Marconi 4 Dicembre 2012 Miliardi

Dettagli

INFRATEL ITALIA Piano Nazionale Banda Larga Piano Nazionale Banda Ultralarga

INFRATEL ITALIA Piano Nazionale Banda Larga Piano Nazionale Banda Ultralarga INFRATEL ITALIA Piano Nazionale Banda Larga Piano Nazionale Banda Ultralarga Guido Citerni di Siena INFRATEL ITALIA 1 I modelli di intervento Piano Banda Larga Piano Banda Ultra-Larga A) Modalità diretta

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DELIBERA N. 69/14/CIR APPROVAZIONE DELL OFFERTA DI RIFERIMENTO DI TELECOM ITALIA PER L ANNO 2013 RELATIVA AI SERVIZI BITSTREAM NGA, SERVIZIO VULA E RELATIVI

Dettagli

Offerta di Riferimento di Telecom Italia 2015. Servizi di Accesso NGAN

Offerta di Riferimento di Telecom Italia 2015. Servizi di Accesso NGAN Offerta di Riferimento di 2015 Offerta di Riferimento di 2015 Infrastrutture di posa locali Tratte di adduzione Fibre ottiche primarie e secondarie Segmenti di terminazione in fibra ottica (Mercato 4)

Dettagli

LA VELOCITÀ IN ACCESSO

LA VELOCITÀ IN ACCESSO 8 LA VELOCITÀ IN ACCESSO Patrizia Bondi, Ivano Collotta, Clelia Lorenza Ghibaudo 9 La velocità in accesso, intesa come velocità di trasferimento di dati durante una connessione internet, è uno dei temi

Dettagli

Abstract: the steady increase of the bandwidth

Abstract: the steady increase of the bandwidth Alessandro Paci, Andrea Iannelli Staff Capo Dipartimento Dipartimento per le Comunicazioni NOTE UN MODELLO SEMPLIFICATO DI COSTO PER LA RETE DI ACCESSO PASSIVA IN FIBRA OTTICA NGAN (A SIMPLIFIED MODEL

Dettagli

Next Generation Access Network: Evoluzione delle Reti TLC nel prossimo futuro

Next Generation Access Network: Evoluzione delle Reti TLC nel prossimo futuro Next Generation Access Network: Evoluzione delle Reti TLC nel prossimo futuro STEFANO NOCENTINI TECHNOLOGY TILab - Innovation, Engineering, Testing 0 Indice dei contenuti I principali driver del cambiamento

Dettagli

Sviluppo delle reti di accesso di nuova generazione, NGAN

Sviluppo delle reti di accesso di nuova generazione, NGAN Sviluppo delle reti di accesso di nuova generazione, NGAN Maurizio Dècina Politecnico di Milano Giornata IEEE-AICT sulle NGAN- Milano, 8/7/2009 1 Sommario Tecnologie e servizi Larga Banda (FTTE, 3G/HSPA,

Dettagli

Modello di costo BU-LRIC per la valutazione dei prezzi dei servizi di accesso alla rete in rame e alla rete NGA di Telecom Italia SOMMARIO

Modello di costo BU-LRIC per la valutazione dei prezzi dei servizi di accesso alla rete in rame e alla rete NGA di Telecom Italia SOMMARIO Allegato C alla delibera n. 623/15/CONS Modello di costo BU-LRIC per la valutazione dei prezzi dei servizi di accesso alla rete in rame e alla rete NGA di Telecom Italia SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 2 2

Dettagli

NGN le reti per i servizi multimediali del futuro, dalle tecnologie di accesso al Data Center. Alberto Vetuli

NGN le reti per i servizi multimediali del futuro, dalle tecnologie di accesso al Data Center. Alberto Vetuli NGN le reti per i servizi multimediali del futuro, dalle tecnologie di accesso al Data Center Alberto Vetuli AZIENDE SANITARIE AO - ASL TELEMEDICINA PRIVATE CLOUD SCENARIO DI SERVIZI E RETI IN ITALIA

Dettagli

ADSL fino a? Clausola indicata in quasi tutti i contratti dei maggiori operatori

ADSL fino a? Clausola indicata in quasi tutti i contratti dei maggiori operatori ADSL fino a? Clausola indicata in quasi tutti i contratti dei maggiori operatori TELECOM - ALICE 20 MEGA INTERNET H24 FINO A 20 MEGA Internet H24 fino a 20 Mega ADSL veloce, indispensabile per condividere

Dettagli

8 ICT Business Summit

8 ICT Business Summit 8 ICT Business Summit L integrazione fisso mobile nella telefonia : scenario e prospettive per un mercato In forte cambiamento Stefano Parisse Head of Vodafone Italy Execution Unit Trend di sviluppo del

Dettagli

RETI DI TELECOMUNICAZIONI

RETI DI TELECOMUNICAZIONI Corso di Studi in Ing. delle Telecomunicazioni LAUREA in INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI RETI DI TELECOMUNICAZIONI Stefano Giordano Lezione n.17n Reti a collegamento diretto: soluzioni xdsl,, HFC, FTTB

Dettagli

Lo sviluppo della rete NGN in Italia Audizione alla Commissione Trasporti e Telecomunicazioni della Camera

Lo sviluppo della rete NGN in Italia Audizione alla Commissione Trasporti e Telecomunicazioni della Camera Lo sviluppo della rete NGN in Italia Relatori Dott. Ettore Gotti Tedeschi (Presidente di F2i Sgr) Ing. Vito Gamberale (Amministratore Delegato di F2i Sgr) Ing. Alberto Trondoli (Amministratore Delegato

Dettagli

SPECIALE: FUTURO IN CORSO

SPECIALE: FUTURO IN CORSO SPECIALE: FUTURO IN CORSO 1 EDITORIALE Q uesto numero del Notiziario Tecnico offre una sintesi ragionata su alcuni temi che sono stati oggetto di studio e discussione nel corso della convention dell area

Dettagli

LA RETE DI FASTWEB PG. 3

LA RETE DI FASTWEB PG. 3 Palermo 01/04/2014 AGENDA 2 LA RETE DI FASTWEB 40.000 Km di cavi in fibra ottica posati dal 2000 ad oggi per costituire la propria rete i grandi progetti come basi dello sviluppo al Sud nel 2010 il Progetto

Dettagli

Realizzazioni, progetti e strategie di Infratel sul territorio della regione Marche. Paolo Corda Responsabile Pianificazione Tecnica Infratel SpA

Realizzazioni, progetti e strategie di Infratel sul territorio della regione Marche. Paolo Corda Responsabile Pianificazione Tecnica Infratel SpA Realizzazioni, progetti e strategie di Infratel sul territorio della regione Marche Paolo Corda Responsabile Pianificazione Tecnica Infratel SpA La missione di Infratel Infratel Italia SpA Estendere le

Dettagli

Nel triangolo fra servizi, infrastrutture e regole: il dilemma della rete di nuova generazione in Italia

Nel triangolo fra servizi, infrastrutture e regole: il dilemma della rete di nuova generazione in Italia Nel triangolo fra servizi, infrastrutture e regole: il dilemma della rete di nuova generazione in Italia Francesco Vatalaro Università di Roma Tor Vergata vatalaro@uniroma2.it Convegno del Quadrato della

Dettagli

Mezzi trasmissivi e livello fisico. Reti di Accesso. Reti di accesso

Mezzi trasmissivi e livello fisico. Reti di Accesso. Reti di accesso Reti di Accesso Reti di accesso Per arrivare all utenza residenziale ( ultimo miglio ), l ultima tratta di rete viene detta rete d accesso ( local loop in inglese) Tecnologie nelle reti di accesso: Plain

Dettagli

Impianto multiservizio e regolamentazione simmetrica dell accesso

Impianto multiservizio e regolamentazione simmetrica dell accesso Impianto multiservizio e regolamentazione simmetrica dell accesso Umberto Iolli Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Staff del Commissario Antonio Preto Bologna, 14 ottobre 2015 Sommario Focus

Dettagli

La TV nelle Reti di Nuova Generazione (NGN)

La TV nelle Reti di Nuova Generazione (NGN) La TV nelle Reti di Nuova Generazione (NGN) Francesco Matera Responsabile Area Tecnologie per Reti NGN mat@fub.it ; +39 06 5480 2215 Fondazione Ugo Bordoni Wireless Multicast TV Urbino, 5 maggio 2010 Sommario

Dettagli

SCHEMA DI PROVVEDIMENTO REGOLAMENTAZIONE DEI SERVIZI DI ACCESSO ALLE RETI DI NUOVA GENERAZIONE

SCHEMA DI PROVVEDIMENTO REGOLAMENTAZIONE DEI SERVIZI DI ACCESSO ALLE RETI DI NUOVA GENERAZIONE Allegato B alla Delibera n. 301/11/CONS SCHEMA DI PROVVEDIMENTO REGOLAMENTAZIONE DEI SERVIZI DI ACCESSO ALLE RETI DI NUOVA GENERAZIONE Allegato B alla Delibera n. 301/11/CONS 7 NELLA sua riunione di Consiglio

Dettagli

Le soluzioni per l accesso alle reti ad alta velocità

Le soluzioni per l accesso alle reti ad alta velocità Giornata di studio: Infrastrutture avanzate per reti ad alta velocità Modena, 5 Aprile 2006 Università di Modena e Reggio Emilia, Facoltà di Ingegneria Le soluzioni per l accesso alle reti ad alta velocità

Dettagli

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel I nuovi device, il trend BYOD, cambiano l IT 2 There will be 5B mobile devices and 2B M2M nodes Global mobile

Dettagli

La Next Generation Access Network di Telecom Italia: le scelte infrastrutturali

La Next Generation Access Network di Telecom Italia: le scelte infrastrutturali La Next Generation Access Network di Telecom Italia: le scelte infrastrutturali Patrizia Bondi Francesco Montalti Paolo Pellegrino Maurizio Valvo Proprietario: Digitare il proprietario Data emissione:

Dettagli

Allegato D alla Delibera n. 238/13/CONS. 1. Introduzione

Allegato D alla Delibera n. 238/13/CONS. 1. Introduzione Allegato D alla Delibera n. 238/13/CONS Valutazione dell impatto regolamentare dell introduzione di nuove tecniche trasmissive, quale il vectoring, nello sviluppo di reti di nuova generazione 1. Introduzione

Dettagli

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Cosa sta cambiando nel mondo ICT? I nuovi device, il trend BYOD, e le APPS cambiano l ICT 3 There will be 5B

Dettagli

Unbundling e xdsl. Mario Baldi

Unbundling e xdsl. Mario Baldi Unbundling e xdsl Mario Baldi Politecnico di Torino Dipartimento di Automatica e Informatica mario.baldi[at]polito.it http://staff.polito.it/mario.baldi Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze

Dettagli

Piano Nazionale Banda Ultralarga. Trento Marzo 2015

Piano Nazionale Banda Ultralarga. Trento Marzo 2015 Piano Nazionale Banda Ultralarga Trento Marzo 2015 Chi siamo Infratel Italia S.p.A. (Infrastrutture e Telecomunicazioni per l Italia) è stata costituita su iniziativa del Dipartimento Comunicazioni del

Dettagli

Accesso a larga banda. Accesso a larga banda (xdsl)

Accesso a larga banda. Accesso a larga banda (xdsl) Accesso a larga banda (xdsl) Accesso a larga banda (xdsl) xdsl = diverse tecniche di trasmissione numerica su doppino telefonico DSL = Digital Subscriber Line (Linea d Utente Numerica) Un sistema xdsl

Dettagli

TELECOM ITALIA GROUP. le architetture. SAVERIO ORLANDO TECHNOLOGY Wireline Access & Transport Dept.

TELECOM ITALIA GROUP. le architetture. SAVERIO ORLANDO TECHNOLOGY Wireline Access & Transport Dept. Next Generation Access Network: le architetture SAVERIO ORLANDO TECHNOLOGY Wireline Access & Transport Dept. 0 Indice dei contenuti Architetture di accesso nella rete NGN2 FTTB/FTTCurb FTTH Trial FTTCab

Dettagli

Lo sviluppo della rete NGN in Italia Audizione alla Commissione Trasporti e Telecomunicazioni della Camera

Lo sviluppo della rete NGN in Italia Audizione alla Commissione Trasporti e Telecomunicazioni della Camera Lo sviluppo della rete NGN in Italia Relatori Dott. Ettore Gotti Tedeschi (Presidente di F2i Sgr) Ing. Vito Gamberale (Amministratore Delegato di F2i Sgr) Ing. Alberto Trondoli (Amministratore Delegato

Dettagli

Atti Parlamentari 33 Camera dei Deputati

Atti Parlamentari 33 Camera dei Deputati Atti Parlamentari 33 Camera dei Deputati XVI LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI 4) Intervento pubblico europeo. La possibilità che l Europa, mediante la costituzione di un fondo per le

Dettagli

La banda larga in Italia e nel mondo

La banda larga in Italia e nel mondo La banda larga in Italia e nel mondo L Italia si posiziona tra gli ultimi paesi per penetrazione della banda larga fissa tra le economie OECD, Nel mercato della banda larga fissa, la quota di Telecom Italia

Dettagli

Offerta Wholesale Easy Fibra 5 Ottobre 2012

Offerta Wholesale Easy Fibra 5 Ottobre 2012 Offerta Wholesale Easy Fibra 5 Ottobre 2012 INDICE 1 Premessa...3 2 Profili di raccolta...4 3 Profilo di raccolta al NAS: Easy IP Fibra...5 3.1 Caratteristiche principali... 5 3.2 Apparati in sede cliente

Dettagli

Banda Larga e ultra larga: un opportunità per le imprese Perché connettersi, perché avere connessioni veloci.

Banda Larga e ultra larga: un opportunità per le imprese Perché connettersi, perché avere connessioni veloci. 2014 Banda Larga e ultra larga: un opportunità per le imprese Perché connettersi, perché avere connessioni veloci. I venti dell'innovazione - Imprese a banda larga Varese, 9 luglio 2014 Antonello Fontanili

Dettagli

Promozione presso le Camere di Commercio dei servizi ICT avanzati resi disponibili dalla banda larga

Promozione presso le Camere di Commercio dei servizi ICT avanzati resi disponibili dalla banda larga 2012 Promozione presso le Camere di Commercio dei servizi ICT avanzati resi disponibili dalla banda larga Analisi provinciale Progetto finanziato da Reggio Emilia 27-02-2012 27-02-2012 1 27-02-2012 2 Indice

Dettagli

Aspetti di business e strategici di Smart Connectivity Verso un nuovo ruolo per l operatore

Aspetti di business e strategici di Smart Connectivity Verso un nuovo ruolo per l operatore GRUPPO TELECOM ITALIA Aspetti di business e strategici di Smart Connectivity Verso un nuovo ruolo per l operatore Quadrato della Radio 16 novembre 2013 «Smart», Perché? Il mercato è in continua evoluzione

Dettagli

Offerta Wholesale Easy IP Fibra

Offerta Wholesale Easy IP Fibra Offerta Wholesale Easy IP Fibra 29 aprile 2011 CARATTERISTICHE PRINCIPALI L offerta Easy IP Fibra è rivolta agli Operatori di TLC e consente la navigazione Internet e la trasmissione dati, realizzata tramite

Dettagli

Eventuali modalità di unbundling degli accessi in fibra COMITATO NGN ITALIA comitatongn@agcom.it

Eventuali modalità di unbundling degli accessi in fibra COMITATO NGN ITALIA comitatongn@agcom.it Allegato 2 alla Proposta non vincolante di Linee guida per la transizione verso le reti NGN Eventuali modalità di unbundling degli accessi in fibra COMITATO NGN ITALIA comitatongn@agcom.it Classificazione

Dettagli

NGAN IN TELECOM ARGENTINA

NGAN IN TELECOM ARGENTINA 24 NETWORK NGAN IN TELECOM ARGENTINA Nestor Bergero, Fabian Marchettini, Paolo Perfetti 25 In Argentina il livello di penetrazione dei servizi di telecomunicazione è tra i più alti dell America latina.

Dettagli

Foglio bianco, matita e tecnologia: come potrebbe essere una rete di accesso nel 2015?

Foglio bianco, matita e tecnologia: come potrebbe essere una rete di accesso nel 2015? INCONTRI Foglio bianco, matita e tecnologia: come potrebbe essere una rete di accesso nel 2015? MICHELA BILLOTTI Nell Auditorium Telecom Italia di Torino, lo scorso 19 giugno, si è svolta una Giornata

Dettagli

INTERNET WIRELESS VELOCE

INTERNET WIRELESS VELOCE INTERNET WIRELESS VELOCE EOLO porta internet a banda ultra-larga ovunque, senza fili né contratto telefonico, anche dove gli altri non arrivano. Con EOLO navighi veloce, senza complicazioni e senza sorprese.

Dettagli

Sommario. Evoluzione delle tecnologie di rete. Requisiti di banda. Banda e non solo. I benefici della banda larga in azienda

Sommario. Evoluzione delle tecnologie di rete. Requisiti di banda. Banda e non solo. I benefici della banda larga in azienda 2012 Servizi ICT a banda larga e ultra larga. Le novità e le opportunità per le imprese Progetto finanziato da Forlì-Cesena 20-03-2012 20-03-2012 1 Sommario Evoluzione delle tecnologie di rete Requisiti

Dettagli

Telecom Italia ed Expo Expo 2015 il primo evento Fully Cloud Powered

Telecom Italia ed Expo Expo 2015 il primo evento Fully Cloud Powered Telecom Italia ed Expo Expo 2015 il primo evento Fully Cloud Powered Bergamo, 5 Novembre 2012 EXPO 2015 come modello di Digital Smart City del futuro La Digital Smart City Expo 2015 deve quindi essere

Dettagli

Rete a Banda Ultra Larga della città di Cremona (e comuni limitrofi) AEMCOM

Rete a Banda Ultra Larga della città di Cremona (e comuni limitrofi) AEMCOM Rete a Banda Ultra Larga della città di Cremona (e comuni limitrofi) AEMCOM - 1 1. IL CONTESTO DI RIFERIMENTO AEM Cremona e AEMCOM AEM di Cremona è una Società per Azioni posseduta interamente dal Comune

Dettagli

Fiber To The Home: soluzioni innovative non invasive per il cablaggio degli edifici

Fiber To The Home: soluzioni innovative non invasive per il cablaggio degli edifici GRUPPO TELECOM ITALIA Giornata di studio Tecniche impiantistiche e tecnologie ottiche per l accesso di nuova generazione Milano, 8 Luglio 2009 Fiber To The Home: soluzioni innovative non invasive per il

Dettagli

I servizi Metro Ethernet

I servizi Metro Ethernet I servizi Metro Ethernet Attualmente i servizi Metro Ethernet stanno guadagnando una fetta di mercato sempre più considerevole, grazie ai loro attraenti benefits quali la facilità di utilizzo, economicità

Dettagli

Andamento economico finanziario del Gruppo Telecom Italia - Risultati al 30 settembre 2010

Andamento economico finanziario del Gruppo Telecom Italia - Risultati al 30 settembre 2010 Andamento economico finanziario del Gruppo Telecom Italia - Risultati al 30 settembre 2010 I risultati raggiunti nei primi nove mesi del 2010 permettono di porre l accento su alcuni importanti traguardi

Dettagli

L'Italia nella rete del mondo digitale

L'Italia nella rete del mondo digitale L'Italia nella rete del mondo digitale di Silvello Betti* Circa 60 anni fa vennero avviate alcune delle più rilevanti operazioni di investimento pubblico e misto, pubblico-privato, per la realizzazione

Dettagli

L infrastruttura in fibra ottica, fattore abilitante della nuova piattaforma intermodale e della logistica. Genova, 20 Giugno 2013

L infrastruttura in fibra ottica, fattore abilitante della nuova piattaforma intermodale e della logistica. Genova, 20 Giugno 2013 L infrastruttura in fibra ottica, fattore abilitante della nuova piattaforma intermodale e della logistica Genova, 20 Giugno 2013 In termini di velocità media di download, l Italia (5,5 Mbit/s) è all 80

Dettagli

Architettura della tecnologia ADSL Tipologie delle tecnologie xdsl

Architettura della tecnologia ADSL Tipologie delle tecnologie xdsl Reti di Telecomunicazioni R. Bolla, L. Caviglione, F. Davoli Aspetti generali della tecnologia xdsl Architettura della tecnologia ADSL Tipologie delle tecnologie xdsl Il DSLAM 10.2 Genericamente le tecnologie

Dettagli

COMMISSIONE EUROPEA. Egregio professor Cardani,

COMMISSIONE EUROPEA. Egregio professor Cardani, COMMISSIONE EUROPEA Egregio professor Cardani, Bruxelles, 8.5.2014 C(2014) 3195 final Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) Via Isonzo 21/b I-00198 Roma Italia All attenzione del Prof. Angelo

Dettagli

ALLEGATO 1. Versione 2.0

ALLEGATO 1. Versione 2.0 ALLEGATO 1 LINEE GUIDA DI MIGRAZIONE VERSO RETI NGAN (TEMPI MINIMI DI PREAVVISO E MODALITA DI COMUNICAZIONE AGLI OPERATORI NELLA TRANSIZIONE ALLA RETE DI NUOVA GENERAZIONE) Versione 2.0 Emesso 16 Aprile

Dettagli

DigitalSubscriberLine(DSL)

DigitalSubscriberLine(DSL) DigitalSubscriberLine(DSL) 1 La famiglia di tecnologie, nota come DSL (DigitalSubscriberLine), è stata introdotta allo scopo di aumentare il ritmo binario sulle ordinarie linee d utente fino a valori dell

Dettagli

Small Cap Conference. 19 Novembre 2015

Small Cap Conference. 19 Novembre 2015 Small Cap Conference 19 Novembre 2015 #Crescita #Ricavi #Clienti #Risultati #Azioni #Comparables #Strategia #InvestiInMCK #InfrastrutturaRete #InfrastrutturaDataCenter #Servizi #BaseClienti #ContattiIR

Dettagli

Il ruolo della fibra ottica nelle reti NGN

Il ruolo della fibra ottica nelle reti NGN Il ruolo della fibra ottica nelle reti NGN Convegno NGN Pula, 27 Giugno 2008 Ing. Luca Rea Fondazione Ugo Bordoni Outline Convergenza dei servizi e dei mercati la banda cresce!!! NGN: la soluzione Metro

Dettagli

Smart Grid e Telecomunicazioni:

Smart Grid e Telecomunicazioni: Smart Grid e Telecomunicazioni: infrastruttura tt e servizi i Roma, 1 dicembre 2010 Gabriele ELIA Telecom Italia Strategia t ed Innovazione L innovazione ICT si sviluppa ai bordi Digital 1990 2010 Voice

Dettagli

Fondazione Ugo Bordoni

Fondazione Ugo Bordoni La Reti Ottiche nella Fondazione Ugo Bordoni Francesco Matera Responsabile Area Tecnologie per Reti NGN Fondazione Ugo Bordoni mat@fub.it Fondazione Ugo Bordoni Tecnologie fotoniche per le comunicazioni

Dettagli

Press release 22 febbraio 2016

Press release 22 febbraio 2016 La tecnologia e tutte le novità di prodotto AVM al Mobile World Congress 2016 FRITZ!Box per qualsiasi tipo di connessione ad alta velocità: DSL, cavo, fibra ottica e 4G (LTE) WiFi intelligente e un ambiente

Dettagli

Architettura, tecnologie e servizi della rete Telecom Italia Una prospettiva sistemistica

Architettura, tecnologie e servizi della rete Telecom Italia Una prospettiva sistemistica GRUPPO TELECOM ITALIA Corso di Tecnologie di Infrastrutture di Reti Modena, 13/05/2015 Architettura, tecnologie e servizi della rete Telecom Italia Una prospettiva sistemistica Massimo Giuliani, PMP, CBAP

Dettagli

DELIBERA N. 604/13/CONS

DELIBERA N. 604/13/CONS DELIBERA N. 604/13/CONS APPROVAZIONE DELLE LINEE GUIDA PER LA VALUTAZIONE DELLA REPLICABILITÀ DELLE OFFERTE AL DETTAGLIO A BANDA ULTRALARGA SU FIBRA OTTICA L AUTORITÀ NELLA riunione del Consiglio del 28

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 30 2014 18,3 (+0,1%) EBITDA:

COMUNICATO STAMPA 30 2014 18,3 (+0,1%) EBITDA: COMUNICATO STAMPA MC-link: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 30 giugno 2014 Valore della produzione: 18,3 milioni di euro (+0,1%) EBITDA: 3,7 milioni di euro (+3,6%) Risultato Ante

Dettagli

Tecnologie e potenzialità della banda larga

Tecnologie e potenzialità della banda larga Tecnologie e potenzialità della banda larga Unione degli Industriali di Pordenone 1 febbraio 2010 Dip. di Ingegneria Elettrica Gestionale e Meccanica Università degli Studi di Udine Pier Luca Montessoro

Dettagli

La copertura delle reti a Banda Larga dal Digital Divide alle reti NGAN Salvatore Lombardo. Novembre 2012

La copertura delle reti a Banda Larga dal Digital Divide alle reti NGAN Salvatore Lombardo. Novembre 2012 La copertura delle reti a Banda Larga dal Digital Divide alle reti NGAN Salvatore Lombardo Novembre 2012 Agenda Digitale Europea 2 La missione Estendere le opportunità di accesso alla banda larga, in tutte

Dettagli

Raggiungere gli obbiettivi Europei 2020 della banda larga in Italia: prospettive e sfide

Raggiungere gli obbiettivi Europei 2020 della banda larga in Italia: prospettive e sfide Raggiungere gli obbiettivi Europei 2020 della banda larga in Italia: prospettive e sfide Rapporto alla Presidenza del Consiglio Commissario Francesco Caio Team Esperti: Scott Marcus & Gerard Pogorel Roma,

Dettagli

LA NEXT GENERATION ACCESS NETWORK DI TELECOM ITALIA: LE SCELTE INFRASTRUTTURALI

LA NEXT GENERATION ACCESS NETWORK DI TELECOM ITALIA: LE SCELTE INFRASTRUTTURALI 18 INNOVAZIONE LA NEXT GENERATION ACCESS NETWORK DI TELECOM ITALIA: LE SCELTE INFRASTRUTTURALI NETWORK Patrizia Bondi, Francesco Montalti, Paolo Pellegrino, Maurizio Valvo REGOLATORIO SERVIZI 19 Per NGAN

Dettagli

TI Connected Home. Secondo Gallo Technology Home Network Engineering

TI Connected Home. Secondo Gallo Technology Home Network Engineering TI Connected Home Secondo Gallo Technology Home Network Engineering Da domani disponibili le offerte Ultra Internet Fibra Ottica per navigare da casa ad una velocità di 30 Megabit al secondo grazie alla

Dettagli

ADSL (ASYMMETRIC DIGITAL SUBSCRIBER LINE) Prof. Ing. Maurizio Casoni

ADSL (ASYMMETRIC DIGITAL SUBSCRIBER LINE) Prof. Ing. Maurizio Casoni ADSL (ASYMMETRIC DIGITAL SUBSCRIBER LINE) Prof. Ing. Maurizio Casoni Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia GENERALITÀ Soluzione proposta per la realizzazione

Dettagli