"LE DONAZIONI DI FINE ANNO"

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""LE DONAZIONI DI FINE ANNO""

Transcript

1 TAB.1 DONAZIONI EFFETTUATE NEL PERIODO OTTOBRE-DICEMBRE 2010 In occasione del recente periodo di festività natalizie (o comunque da ottobre a fine anno) ha fatto una o più donazioni ad organizzazioni di volontariato ed enti non profit? - Sì No TAB.1.1 DONAZIONI EFFETTUATE NEL PERIODO OTTOBRE-DICEMBRE In occasione del recente periodo di festività natalizie (o comunque da ottobre a fine anno) ha fatto una o più donazioni ad organizzazioni di volontariato ed enti non profit? Sì No TAB.1.2 DONAZIONI EFFETTUATE NEL PERIODO OTTOBRE-DICEMBRE In occasione del recente periodo di festività natalizie (o comunque da ottobre a fine anno) ha fatto una o più donazioni ad organizzazioni di volontariato ed enti non profit? Sì No TAB.1.3 DONAZIONI EFFETTUATE NEL PERIODO OTTOBRE-DICEMBRE In occasione del recente periodo di festività natalizie (o comunque da ottobre a fine anno) ha fatto una o più donazioni ad organizzazioni di volontariato ed enti non profit? Sì No IPR Marketing - 1

2 TAB.2 DONAZIONI EFFETTUATE NELLO STESSO PERIODO DEL Nello stesso periodo del aveva fatto una donazione? - Sì No TAB.2.1 DONAZIONI EFFETTUATE NELLO STESSO PERIODO DEL Nello stesso periodo del aveva fatto una donazione? Sì No TAB.2.2 DONAZIONI EFFETTUATE NELLO STESSO PERIODO DEL Nello stesso periodo del aveva fatto una donazione? Sì No TAB.2.3 DONAZIONI EFFETTUATE NELLO STESSO PERIODO DEL Nello stesso periodo del aveva fatto una donazione? Sì No IPR Marketing - 2

3 TAB.3 I BENEFICIARI DELLE DONAZIONI TRA IL E IL L'organizzazione o le organizzazioni beneficiate sono le stesse dello scorso anno o sono cambiate? - Sono le stesse Sono cambiate Non ricorda La domanda è stata posta solo a chi ha effettuato donazioni sia nel che nel TAB.3.1 I BENEFICIARI DELLE DONAZIONI TRA IL E IL L'organizzazione o le organizzazioni beneficiate sono le stesse dello scorso anno o sono cambiate? Sono le stesse Sono cambiate Non ricorda La domanda è stata posta solo a chi ha effettuato donazioni sia nel che nel TAB.3.2 I BENEFICIARI DELLE DONAZIONI TRA IL E IL L'organizzazione o le organizzazioni beneficiate sono le stesse dello scorso anno o sono cambiate? Sono le stesse Sono cambiate Non ricorda La domanda è stata posta solo a chi ha effettuato donazioni sia nel che nel TAB.3.3 I BENEFICIARI DELLE DONAZIONI TRA IL E IL L'organizzazione o le organizzazioni beneficiate sono le stesse dello scorso anno o sono cambiate? Sono le stesse Sono cambiate Non ricorda La domanda è stata posta solo a chi ha effettuato donazioni sia nel che nel IPR Marketing - 3

4 TAB.4 L'IMPORTO DELLA DONAZIONE () 2010 Complessivamente in quale fascia di importo si colloca la sua/le sue donazione/i? - Fino a 20 euro Fra i 21 e i 50 euro Fra i 51 ed i 100 euro Fra i 101 e i 200 euro Fra i 201 e i 500 euro Più di 500 euro TAB.4.1 L'IMPORTO DELLA DONAZIONE () Complessivamente in quale fascia di importo si colloca la sua/le sue donazione/i? Fino a 20 euro Fra i 21 e i 50 euro Fra i 51 ed i 100 euro Fra i 101 e i 200 euro Fra i 201 e i 500 euro Più di 500 euro TAB.4.2 L'IMPORTO DELLA DONAZIONE () Complessivamente in quale fascia di importo si colloca la sua/le sue donazione/i? Fino a 20 euro Fra i 21 e i 50 euro Fra i 51 ed i 100 euro Fra i 101 e i 200 euro Fra i 201 e i 500 euro Più di 500 euro IPR Marketing - 4

5 TAB.4.3 L'IMPORTO DELLA DONAZIONE () Complessivamente in quale fascia di importo si colloca la sua/le sue donazione/i? Fino a 20 euro Fra i 21 e i 50 euro Fra i 51 ed i 100 euro Fra i 101 e i 200 euro Fra i 201 e i 500 euro Più di 500 euro IPR Marketing - 5

6 TAB.5 L'IMPORTO DELLA DONAZIONE RISPETTO A QUELLA DEL 2010 Rispetto allo stesso periodo del, complessivamente l importo della sua donazione quest anno è stato: - Più alto Più basso Della stessa entità Non sa La domanda è stata posta solo a chi ha effettuato donazioni sia nel che nel TAB.5.1 L'IMPORTO DELLA DONAZIONE RISPETTO A QUELLA DEL Rispetto allo stesso periodo del, complessivamente l importo della sua donazione quest anno è stato: Più alto Più basso Della stessa entità Non sa La domanda è stata posta solo a chi ha effettuato donazioni sia nel che nel TAB.5.2 L'IMPORTO DELLA DONAZIONE RISPETTO A QUELLA DEL Rispetto allo stesso periodo del, complessivamente l importo della sua donazione quest anno è stato: Più alto Più basso Della stessa entità Non sa La domanda è stata posta solo a chi ha effettuato donazioni sia nel che nel TAB.5.3 L'IMPORTO DELLA DONAZIONE RISPETTO A QUELLA DEL Rispetto allo stesso periodo del, complessivamente l importo della sua donazione quest anno è stato: Più alto Più basso Della stessa entità Non sa La domanda è stata posta solo a chi ha effettuato donazioni sia nel che nel IPR Marketing - 6

7 IPR Marketing - 7

8 TAB.6 MOTIVI DELLA MINORE/MANCATA DONAZIONE 2010 Il fatto che quest anno ha donato di meno o non ha donato affatto è dovuto a - Minore disponibilità economica Motivi di altro genere Non sa La domanda viene posta a chi ha effettuato donazioni inferiori rispetto al o non ne ha effettuate nel TAB.6.1 MOTIVI DELLA MINORE/MANCATA DONAZIONE Il fatto che quest anno ha donato di meno o non ha donato affatto è dovuto a Minore disponibilità economica Motivi di altro genere Non sa La domanda viene posta a chi ha effettuato donazioni inferiori rispetto al o non ne ha effettuate nel TAB.6.2 MOTIVI DELLA MINORE/MANCATA DONAZIONE Il fatto che quest anno ha donato di meno o non ha donato affatto è dovuto a Minore disponibilità economica Motivi di altro genere Non sa La domanda viene posta a chi ha effettuato donazioni inferiori rispetto al o non ne ha effettuate nel TAB.6.3 MOTIVI DELLA MINORE/MANCATA DONAZIONE Il fatto che quest anno ha donato di meno o non ha donato affatto è dovuto a Minore disponibilità economica Motivi di altro genere Non sa La domanda viene posta a chi ha effettuato donazioni inferiori rispetto al o non ne ha effettuate nel IPR Marketing - 8

9 TAB.7 MODALITA' DI DONAZIONE () 2010 Rispetto alla donazione di quest anno, che modalità di donazione ha scelto? (Possibili più risposte) - Contanti Bonifico bancario Bollettino postale Telefono/SMS Via internet (carta di credito, etc ) Altro TAB.7.1 MODALITA' DI DONAZIONE () Rispetto alla donazione di quest anno, che modalità di donazione ha scelto? (Possibili più risposte) Contanti Bonifico bancario Bollettino postale Telefono/SMS Via internet (carta di credito, etc ) Altro TAB.7.2 MODALITA' DI DONAZIONE () Rispetto alla donazione di quest anno, che modalità di donazione ha scelto? (Possibili più risposte) Contanti Bonifico bancario Bollettino postale Telefono/SMS Via internet (carta di credito, etc ) Altro IPR Marketing - 9

10 TAB.7.3 MODALITA' DI DONAZIONE () Rispetto alla donazione di quest anno, che modalità di donazione ha scelto? (Possibili più risposte) Contanti Bonifico bancario Bollettino postale Telefono/SMS Via internet (carta di credito, etc ) Altro IPR Marketing - 10

11 TAB.8 SETTORI AI QUALI E' STATA FATTA LA DONAZIONE () 2010 Quale tra questi settori ha privilegiato come beneficiario della sua donazione? (Possibili più risposte) - Aiuto all'infanzia e adozioni a distanza Cause umanitarie e aiuto ai Paesi poveri Onlus sanitarie e assistenziali Ricerca scientifica Attività a favore degli anziani Organizzazioni di tutela ambientale Organizzazioni per lo sport e il tempo libero Organizzazioni per la cultura e i beni artistici Altre organizzazioni non profit TAB.8.1 SETTORI AI QUALI E' STATA FATTA LA DONAZIONE () Quale tra questi settori ha privilegiato come beneficiario della sua donazione? (Possibili più risposte) Aiuto all'infanzia e adozioni a distanza Cause umanitarie e aiuto ai Paesi poveri Onlus sanitarie e assistenziali Ricerca scientifica Attività a favore degli anziani Organizzazioni di tutela ambientale Organizzazioni per lo sport e il tempo libero Organizzazioni per la cultura e i beni artistici Altre organizzazioni non profit TAB.8.2 SETTORI AI QUALI E' STATA FATTA LA DONAZIONE () Quale tra questi settori ha privilegiato come beneficiario della sua donazione? (Possibili più risposte) Aiuto all'infanzia e adozioni a distanza Cause umanitarie e aiuto ai Paesi poveri Onlus sanitarie e assistenziali Ricerca scientifica Attività a favore degli anziani Organizzazioni di tutela ambientale Organizzazioni per lo sport e il tempo libero Organizzazioni per la cultura e i beni artistici Altre organizzazioni non profit IPR Marketing - 11

12 TAB.8.3 SETTORI AI QUALI E' STATA FATTA LA DONAZIONE () Quale tra questi settori ha privilegiato come beneficiario della sua donazione? (Possibili più risposte) Aiuto all'infanzia e adozioni a distanza Cause umanitarie e aiuto ai Paesi poveri Onlus sanitarie e assistenziali Ricerca scientifica Attività a favore degli anziani Organizzazioni di tutela ambientale Organizzazioni per lo sport e il tempo libero Organizzazioni per la cultura e i beni artistici Altre organizzazioni non profit IPR Marketing - 12

13 TAB.9 SCELTA DELLA ONLUS BENEFICIARIA DELLA DONAZIONE (2) 2010 Come ha scelto la Onlus/Associazione beneficiaria? (Possibili più risposte) - Conoscenza diretta Campagna pubblicitaria sui media Tramite passaparola Campagna pubblicitaria ricevuta via posta Eventi di piazza Segnalazione dell'azienda o ente di appartenenza Altro TAB.9.1 SCELTA DELLA ONLUS BENEFICIARIA DELLA DONAZIONE () Come ha scelto la Onlus/Associazione beneficiaria? (Possibili più risposte) Conoscenza diretta Campagna pubblicitaria sui media Tramite passaparola Campagna pubblicitaria ricevuta via posta Eventi di piazza Segnalazione dell'azienda o ente di appartenenza Altro TAB.9.2 SCELTA DELLA ONLUS BENEFICIARIA DELLA DONAZIONE () Come ha scelto la Onlus/Associazione beneficiaria? (Possibili più risposte) Conoscenza diretta Campagna pubblicitaria sui media Tramite passaparola Campagna pubblicitaria ricevuta via posta Eventi di piazza Segnalazione dell'azienda o ente di appartenenza Altro IPR Marketing - 13

14 TAB.9.3 SCELTA DELLA ONLUS BENEFICIARIA DELLA DONAZIONE () Come ha scelto la Onlus/Associazione beneficiaria? (Possibili più risposte) Conoscenza diretta Campagna pubblicitaria sui media Tramite passaparola Campagna pubblicitaria ricevuta via posta Eventi di piazza Segnalazione dell'azienda o ente di appartenenza Altro IPR Marketing - 14

15 TAB.10 DEDUCIBILITA' FISCALE DELLA DONAZIONE () 2010 Potrebbe dirmi se la sua scelta di donare è stata incoraggiata anche dalla deducibilità della donazione - o se l'aspetto fiscale per lei è del tutto ininfluente? Sì, è stata incoraggiata No, l'aspetto fiscale è del tutto ininfluente Non sa TAB.10.1 DEDUCIBILITA' FISCALE DELLA DONAZIONE () Potrebbe dirmi se la sua scelta di donare è stata incoraggiata anche dalla deducibilità della donazione o se l'aspetto fiscale per lei è del tutto ininfluente? Sì, è stata incoraggiata No, l'aspetto fiscale è del tutto ininfluente Non sa TAB.10.2 DEDUCIBILITA' FISCALE DELLA DONAZIONE () Potrebbe dirmi se la sua scelta di donare è stata incoraggiata anche dalla deducibilità della donazione o se l'aspetto fiscale per lei è del tutto ininfluente? Sì, è stata incoraggiata No, l'aspetto fiscale è del tutto ininfluente Non sa TAB.10.3 DEDUCIBILITA' FISCALE DELLA DONAZIONE () Potrebbe dirmi se la sua scelta di donare è stata incoraggiata anche dalla deducibilità della donazione o se l'aspetto fiscale per lei è del tutto ininfluente? Sì, è stata incoraggiata No, l'aspetto fiscale è del tutto ininfluente Non sa IPR Marketing - 15

16 TAB.11 GIUDIZIO SULLE INFORMAZIONI CHE GLI ENTI FORNISCONO SULLE DONAZIONI RICEVUTE Come giudica le informazioni che gli enti forniscono sulle donazioni ricevute? - La rendicontazione è adeguata La rendicontazione non è sufficiente, va rafforzata E' un aspetto che non mi interessa Non sa TAB.11.1 GIUDIZIO SULLE INFORMAZIONI CHE GLI ENTI FORNISCONO SULLE DONAZIONI RICEVUTE Come giudica le informazioni che gli enti forniscono sulle donazioni ricevute? La rendicontazione è adeguata La rendicontazione non è sufficiente, va rafforzata E' un aspetto che non mi interessa Non sa TAB.11.2 GIUDIZIO SULLE INFORMAZIONI CHE GLI ENTI FORNISCONO SULLE DONAZIONI RICEVUTE Come giudica le informazioni che gli enti forniscono sulle donazioni ricevute? La rendicontazione è adeguata La rendicontazione non è sufficiente, va rafforzata E' un aspetto che non mi interessa Non sa TAB.11.3 GIUDIZIO SULLE INFORMAZIONI CHE GLI ENTI FORNISCONO SULLE DONAZIONI RICEVUTE Come giudica le informazioni che gli enti forniscono sulle donazioni ricevute? La rendicontazione è adeguata La rendicontazione non è sufficiente, va rafforzata E' un aspetto che non mi interessa Non sa IPR Marketing - 16

17 TAB.12. LE SOLLECITAZIONI A DONARE. CONFRONTO CON L'ANNO PRECEDENTE Rispetto al ha ricevuto più o meno sollecitazioni a donare? - Di più Di Meno Uguale Non sa TAB.12.1 LE SOLLECITAZIONI A DONARE. CONFRONTO CON L'ANNO PRECEDENTE Rispetto al ha ricevuto più o meno sollecitazioni a donare? Di più Di Meno Uguale Non sa TAB.12.2 LE SOLLECITAZIONI A DONARE. CONFRONTO CON L'ANNO PRECEDENTE Rispetto al ha ricevuto più o meno sollecitazioni a donare? Di più Di Meno Uguale Non sa TAB.12.3 LE SOLLECITAZIONI A DONARE. CONFRONTO CON L'ANNO PRECEDENTE Rispetto al ha ricevuto più o meno sollecitazioni a donare? Di più Di Meno Uguale Non sa IPR Marketing - 17

18 IPR Marketing - 18

GLI ITALIANI E LE DONAZIONI DI FINE ANNO

GLI ITALIANI E LE DONAZIONI DI FINE ANNO GLI ITALIANI E LE DONAZIONI DI FINE ANNO 2010 IPR Marketing srl Via Marconi, 5 80078 Pozzuoli-Napoli Tel. +39 081 525 74 21 Fax +39 081 855 56 80 www.iprmarketing.it info@iprmarketing.it TAB.1 DONAZIONI

Dettagli

Sostegno A Distanza (SAD): indagine esplorativa sul pubblico

Sostegno A Distanza (SAD): indagine esplorativa sul pubblico Sostegno A Distanza (SAD): indagine esplorativa sul pubblico Questionario 1. Come Le abbiamo accennato, parliamo di sostegno/adozione a distanza. Lei ne ha mai sentito parlare? Sì D4 No Se no a D2 Il sostegno/l

Dettagli

Gli Italiani e le donazioni. Paolo Anselmi, Vice Presidente - GfK Eurisko

Gli Italiani e le donazioni. Paolo Anselmi, Vice Presidente - GfK Eurisko Gli Italiani e le donazioni Paolo Anselmi, Vice Presidente - GfK Eurisko I donatori italiani (ultimi 12 mesi) Trend 2003-2013 50 IERI - 6 punti percentuali OGGI 40 30 28 28 31 31 30 2 27 23 24 23 23 23

Dettagli

Tecnologia & Innovazione come facilitatori per la SOLIDARIETÀ

Tecnologia & Innovazione come facilitatori per la SOLIDARIETÀ Tecnologia & Innovazione come facilitatori per la SOLIDARIETÀ Dott. Paolo Anselmi Vice Presidente GfK Eurisko Roma, 6 Novembre 2014 Obiettivi & Fonti dei risultati visione di scenario sul trend e sulle

Dettagli

VOLONTARIATO 1/2. Chi fa REGOLARMENTE volontariato. 24,9% GENERE Maschi. Totale Campione. Femmine. 18 34 anni. 35 49 anni. 50 64 anni.

VOLONTARIATO 1/2. Chi fa REGOLARMENTE volontariato. 24,9% GENERE Maschi. Totale Campione. Femmine. 18 34 anni. 35 49 anni. 50 64 anni. VOLONTARIATO 1/2 Chi fa REGOLARMENTE volontariato Totale Campione 24,9% GENERE Maschi Femmine 21,0% 28,5% 18 34 anni 34,4% ETA' 35 49 anni 50 64 anni 16,4% 24,7% 65 e oltre 24,3% Padova e cintura / Area

Dettagli

Le opinioni personalmente condivise circa ingiustizia, emarginazione, disagio sociale

Le opinioni personalmente condivise circa ingiustizia, emarginazione, disagio sociale Le opinioni personalmente condivise circa ingiustizia, emarginazione, disagio sociale 0% 50% 100% sono indignato per le troppe ingiustizie della società 53.8% 34.6% 10.0% se tutti facessimo qualcosa insieme

Dettagli

L andamento delle raccolte fondi: stime 2013 e proiezioni 2014

L andamento delle raccolte fondi: stime 2013 e proiezioni 2014 L andamento delle raccolte fondi: stime 2013 e proiezioni 2014 11^ rilevazione semestrale Gennaio 2014 La metodologia Compilazione questionario Oltre 200 ONP hanno risposto al questionario (+ 18%) nelle

Dettagli

Nota Integrativa al Bilancio Associazione Change Onlus 2012

Nota Integrativa al Bilancio Associazione Change Onlus 2012 Nota Integrativa al Bilancio Associazione Change Onlus 2012 L Associazione si è costituita a Milano il 7 Novembre del 2005 con l obiettivo di destinare il proprio aiuto ai paesi più poveri, attraverso

Dettagli

NON PROFIT REPORT 2011. Non Profit Report 2011 / I comportamenti digitali degli utenti fedeli nel terzo settore 1

NON PROFIT REPORT 2011. Non Profit Report 2011 / I comportamenti digitali degli utenti fedeli nel terzo settore 1 NON PROFIT REPORT 2011 Non Profit Report 2011 / I comportamenti digitali degli utenti fedeli nel terzo settore 1 Perché una ricerca sul non profit? Gli obiettivi dell indagine Si tratta della prima ricerca

Dettagli

Legge 80/2005: Guida alla nuova normativa sulle donazioni

Legge 80/2005: Guida alla nuova normativa sulle donazioni Legge 80/2005: Guida alla nuova normativa sulle donazioni Via Napoleone I, 8-37138 Verona Tel. 045 8102419 - Fax 045 8195686 info@csv.verona.it www.csv.verona.it A. Chi può donare Soggetti all Imposta

Dettagli

GLI ITALIANI E IL FUNDRAISING Chi sono, come si comportano e cosa desiderano i donatori I edizione / 2013

GLI ITALIANI E IL FUNDRAISING Chi sono, come si comportano e cosa desiderano i donatori I edizione / 2013 GLI ITALIANI E IL FUNDRAISING Chi sono, come si comportano e cosa desiderano i donatori I edizione / 2013 Milano, 24 ottobre 2013 Obiettivi e metodologia Obiettivo della ricerca è indagare sulle attitudini

Dettagli

NORMATIVA RELATIVA ALLE DONAZIONI LIBERALI A FAVORE DELLE ONLUS

NORMATIVA RELATIVA ALLE DONAZIONI LIBERALI A FAVORE DELLE ONLUS NORMATIVA RELATIVA ALLE DONAZIONI LIBERALI A FAVORE DELLE ONLUS La Pubblica Assistenza SAN MARCO, al fine di sintetizzare la vigente normativa relativa alle donazioni liberali a favore delle ONLUS, redige

Dettagli

Più dai meno versi: le novità nelle erogazione al non profit

Più dai meno versi: le novità nelle erogazione al non profit Più dai meno versi: le novità nelle erogazione al non profit Una novità nel sostegno del non profit in Italia Dr. Corrado Colombo 1 Situazione precedente Agevolazioni per le ONLUS; Limitate nell importo

Dettagli

Linee guida per le aziende: collaborazione con AVSF

Linee guida per le aziende: collaborazione con AVSF Linee guida per le aziende: collaborazione con AVSF PERCHÉ COLLABORARE CON AVSF Crediamo che le imprese abbiano necessità di certezze e concretezza quando decidono di collaborare nel campo della solidarietà.

Dettagli

donare&ricevere Guida rapida alle norme sulla donazione + dai - versi!

donare&ricevere Guida rapida alle norme sulla donazione + dai - versi! Guida rapida alle norme sulla donazione + dai - versi! DONARE AL VOLONTARIATO Vantaggi e opportunità per imprese e persone!l attuale normativa, dopo l approvazione anche della legge Le Organizzazioni di

Dettagli

Comportamenti di donazione degli italiani

Comportamenti di donazione degli italiani Presentazione indagine ottobre 2006 ROMA 15 dicembre 2006 Metodologia La ricerca viene svolta in forma di monitoraggio, con utilizzo di tecnica e questionario costanti. L undicesima wave, eseguita dal

Dettagli

EROGAZIONI LIBERALI A FAVORE DI ONLUS

EROGAZIONI LIBERALI A FAVORE DI ONLUS EROGAZIONI LIBERALI A FAVORE DI ONLUS - AGEVOLAZIONI FISCALI per PERSONE FISICHE Cosa si può donare? DENARO AGEVOLAZIONI FISCALI IMPOSTE DIRETTE LE TIPOLOGIE DI RISPARMIO FISCALE SONO: Detrazione d imposta

Dettagli

FONDAZIONE COMUNITARIA DELLA VALLE D AOSTA - Onlus

FONDAZIONE COMUNITARIA DELLA VALLE D AOSTA - Onlus FONDAZIONE COMUNITARIA DELLA VALLE D AOSTA - Onlus 1 Bando 2010 PER L'INDIVIDUAZIONE DI PROGETTI DI UTILITÀ SOCIALE SETTORI: A) INTERVENTI FINALIZZATI A SOSTENERE LE FAMIGLIE E LA LORO INCLUSIONE SOCIALE

Dettagli

I DONATORI ITALIANI E IL TERZO SETTORE Paolo Anselmi, Vice Presidente GfK Eurisko

I DONATORI ITALIANI E IL TERZO SETTORE Paolo Anselmi, Vice Presidente GfK Eurisko I DONATORI ITALIANI E IL TERZO SETTORE Paolo Anselmi, Vice Presidente GfK Eurisko ROMA, 27 maggio 2011 Premessa 2 A quasi tre anni dall indagine sui donatori effettuata nel luglio 2008, l Istituto Italiano

Dettagli

LE EROGAZIONI LIBERALI

LE EROGAZIONI LIBERALI LE EROGAZIONI LIBERALI a cura della Dott.ssa Simona Gnudi simona.gnudi@studiopascucci.it 1ROMA, 4-5-6 febbraio 2013 Forma di sostentamento cruciale per gli enti che perseguono finalità non lucrative 2ROMA,

Dettagli

1 BANDO 2009 CONCORSO DI ALTRI SOGGETTI

1 BANDO 2009 CONCORSO DI ALTRI SOGGETTI FONDAZIONE COMUNITARIA DELLA VALLE D AOSTA 1 BANDO 2009 PER L'INDIVIDUAZIONE DI PROGETTI DI UTILITÀ SOCIALE DA FINANZIARE CON IL CONCORSO DI ALTRI SOGGETTI SETTORI: A) ASSISTENZA SOCIALE E SOCIO-SANITARIA

Dettagli

L andamento delle raccolte fondi: stime 2012 e proiezioni 2013

L andamento delle raccolte fondi: stime 2012 e proiezioni 2013 L andamento delle raccolte fondi: stime 2012 e proiezioni 2013 9^ rilevazione semestrale Gennaio 2013 La metodologia Compilazione questionario 200 ONP hanno risposto al questionario (+ 10%) nelle ultime

Dettagli

Enti e tributi. Un iniziativa dell Arcidiocesi di Trento

Enti e tributi. Un iniziativa dell Arcidiocesi di Trento Enti e tributi Un iziativa dell Arcidiocesi di Trento 21/06/2013 Numero 9 Titolo: erogazioni liberali a favore di enti e parrocchie. Stesi: la normativa fiscale favorisce la raccolta di fondi da parte

Dettagli

FARE FUND RAISING IN BIBLIOTECA. Fiscalità italiana: poche idee e ben confuse

FARE FUND RAISING IN BIBLIOTECA. Fiscalità italiana: poche idee e ben confuse FARE FUND RAISING IN BIBLIOTECA La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e della ricerca scientifica e tecnica. Tutela e valorizza il patrimonio storico e artistico della nazione. (Art. 9 della

Dettagli

IL SOSTEGNO A DISTANZA

IL SOSTEGNO A DISTANZA IL SOSTEGNO A DISTANZA Cos è il Sostegno A Distanza? Prendersi cura di un bambino a distanza significa sostenere le spese necessarie per la sua vita e la sua crescita, dall alimentazione al vestiario,

Dettagli

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE Sostegno a distanza Si é consolidata ed è in continua espansione una forma di solidarietà che è definita in diversi modi: adozione a distanza, sostegno a distanza,

Dettagli

BANDO 2015.9 ATTIVITÀ CULTURALI TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO STORICO E ARTISTICO

BANDO 2015.9 ATTIVITÀ CULTURALI TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO STORICO E ARTISTICO BANDO 2015.9 ATTIVITÀ CULTURALI TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO STORICO E ARTISTICO PER L INDIVIDUAZIONE DI PROGETTI DI UTILITÀ SOCIALE DA FINANZIARSI DALLA FONDAZIONE CON IL CONCORSO DI ALTRI SOGGETTI

Dettagli

Diventa Genitore a Distanza con Alice for Children: l adozione a distanza che accorcia le distanze.

Diventa Genitore a Distanza con Alice for Children: l adozione a distanza che accorcia le distanze. Diventa Genitore a Distanza con Alice for Children: l adozione a distanza che accorcia le distanze. A Dandora, nella più grande discarica a cielo aperto di Nairobi-Kenya, più di 6.000 bambini sotto i 12

Dettagli

IL SOSTEGNO A DISTANZA

IL SOSTEGNO A DISTANZA IL SOSTEGNO A DISTANZA Cos è il Sostegno A Distanza? Prendersi cura di un bambino a distanza significa sostenere le spese necessarie per la sua vita e la sua crescita, dall alimentazione al vestiario,

Dettagli

ADOZIONI A DISTANZA Burkina Faso

ADOZIONI A DISTANZA Burkina Faso ADOZIONI A DISTANZA Burkina Faso Il Sole Onlus Nel 1997 nasce, a Como, l Associazione Il Sole Onlus. Il suo obiettivo è, fin da subito, garantire ai bambini, soprattutto nei Paesi in Via di Sviluppo, uguaglianza

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO E RICHIESTA DI FINANZIAMENTO. 1 Bando 2009

PRESENTAZIONE PROGETTO E RICHIESTA DI FINANZIAMENTO. 1 Bando 2009 PRESENTAZIONE PROGETTO E RICHIESTA DI FINANZIAMENTO 1 Bando 2009 ASSISTENZA SOCIALE E SOCIO-SANITARIA - RICERCA SCIENTIFICA E IN CAMPO SANITARIO FORMAZIONE - TUTELA, PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE DI ATTIVITA

Dettagli

Rendiconto Gestionale anno 2011

Rendiconto Gestionale anno 2011 Rendiconto Gestionale anno 2011 ONERI 31/12/2011 31/12/2010 PROVENTI E RICAVI 31/12/2011 31/12/2010 1. Oneri da attività tipiche 2011 2010 1. Proventi e ricavi da attività tipiche 2011 2010 1.1) Acquisti

Dettagli

trent anni di azioni vere Catalogo NATALE 2009

trent anni di azioni vere Catalogo NATALE 2009 trent anni di azioni vere Catalogo NATALE 2009 Sede di Forlì: Corso Mazzini 65 Tel. 0543 35929 Fax 0543 21467 E-mail: info@ior-forli.it L Istituto Oncologico Romagnolo L Istituto Oncologico Romagnolo (IOR)

Dettagli

PROGETTO Sostegno a distanza

PROGETTO Sostegno a distanza PROGETTO Sostegno a distanza CON MENO DI 1 EURO AL GIORNO CI PUOI AIUTARE A GARANTIRE UNA VITA DIGNITOSA AD UN BAMBINO DELLA REPUBBLICA DOMINICANA. COS E IL SOSTEGNO A DISTANZA E A CHI É RIVOLTO. Il sostegno

Dettagli

ASSOCIAZIONE UN VOLO PER ANNA ONLUS

ASSOCIAZIONE UN VOLO PER ANNA ONLUS OGGETTO : AIUTI E AGEVOLAZIONI FISCALI EROGAZIONI LIBERALI A FAVORE DI ONLUS Il sistema tributario italiano prevede, per i contribuenti che hanno effettuato erogazioni liberali a favore di determinate

Dettagli

Luoghi comuni discutibili nelle ricerche SPSE

Luoghi comuni discutibili nelle ricerche SPSE Luoghi comuni discutibili nelle ricerche SPSE Incontri interregionali degli incaricati del sovvenire Marzo-Aprile 2010 Conferenza Episcopale Italiana Servizio per la Promozione del Sostegno Economico alla

Dettagli

Gennaio 2012 MANUALE PER EFFETTUARE L ISCRIZIONE AL VERSAMENTO VOLONTARIO

Gennaio 2012 MANUALE PER EFFETTUARE L ISCRIZIONE AL VERSAMENTO VOLONTARIO Gennaio 2012 MANUALE PER EFFETTUARE L ISCRIZIONE AL VERSAMENTO VOLONTARIO I lavoratori, già iscritti a Fondo Est, avranno la facoltà di proseguire volontariamente la contribuzione a copertura di eventuali

Dettagli

2. LE LIBERALITÀ ALLE ONLUS

2. LE LIBERALITÀ ALLE ONLUS 2. LE LIBERALITÀ ALLE ONLUS LA DEDUCIBILITÀ DAL REDDITO DELLE EROGAZIONI LIBERALI ALLE ONLUS Per effetto del cosiddetto decreto sulla competitività (D.L. n. 35 del 2005), le persone fisiche e gli enti

Dettagli

Tende 2011-2012 ALLA RADICE IL FATTORE UMANO. Haiti. un centro educativo

Tende 2011-2012 ALLA RADICE IL FATTORE UMANO. Haiti. un centro educativo Tende 2011-2012 ALLA RADICE DELLO SVILUPPO: IL FATTORE UMANO Haiti. Ricostruire l umano: un centro educativo per ragazzi Campagna Tende 2011-2012 I PROGETTI DA SOSTENERE: Kenya. Anche nella carestia del

Dettagli

Fund raising e banche degli occhi: quali sinergie? VI Corso SIBO Genova, 21 aprile 2012

Fund raising e banche degli occhi: quali sinergie? VI Corso SIBO Genova, 21 aprile 2012 Fund raising e banche degli occhi: quali sinergie? VI Corso SIBO Genova, 21 aprile 2012 Enrico Vidale Responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne enrico.vidale@fbov.it Cos è il fund raising? Esistono

Dettagli

Erogazioni liberali e raccolta fondi

Erogazioni liberali e raccolta fondi In che modo è possibile per chi fa una donazione ad una associazione scaricarla dalla dichiarazione dei redditi? Affinché il soggetto che elargisce un erogazione liberale in denaro nei confronti di un

Dettagli

LA NUOVA DEFINIZIONE DI BENEFICENZA E IL SUO IMPATTO SULLE FONDAZIONI DI EROGAZIONE. Stresa 27 novembre 2009

LA NUOVA DEFINIZIONE DI BENEFICENZA E IL SUO IMPATTO SULLE FONDAZIONI DI EROGAZIONE. Stresa 27 novembre 2009 LA NUOVA DEFINIZIONE DI BENEFICENZA E IL SUO IMPATTO SULLE FONDAZIONI DI EROGAZIONE Stresa 27 novembre 2009 EVOLUZIONE STORICA DELLA NOZIONE DI BENEFICENZA art. 10, comma 1, lett. a), n. 3, D. lgs. 460/1997

Dettagli

DEDUCIBILITA FISCALE DELLE EROGAZIONI LIBERALI

DEDUCIBILITA FISCALE DELLE EROGAZIONI LIBERALI S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO DEDUCIBILITA FISCALE DELLE EROGAZIONI LIBERALI ELENA DEMARZIANI 26 Marzo 2014 Sala Convegni C.so Europa, 11 Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI

Dettagli

1 AVVISO ANNO 2014 Acquisto beni materiali con finalità sociale ART. 1 PROMOTORE E OBIETTIVI DEL AVVISO ART. 2 TIPOLOGIA DEI PARTECIPANTI

1 AVVISO ANNO 2014 Acquisto beni materiali con finalità sociale ART. 1 PROMOTORE E OBIETTIVI DEL AVVISO ART. 2 TIPOLOGIA DEI PARTECIPANTI 1 AVVISO ANNO 2014 Acquisto beni materiali con finalità sociale ART. 1 PROMOTORE E OBIETTIVI DEL AVVISO La Fondazione della Comunità Salernitana Onlus promuove un avviso in collaborazione con il Fondo

Dettagli

donare&ricevere Guida rapida alle norme sulla donazione + dai - versi!

donare&ricevere Guida rapida alle norme sulla donazione + dai - versi! Guida rapida alle norme sulla donazione + dai - versi! DONARE AL VOLONTARIATO Vantaggi e opportunità per imprese e persone!l attuale normativa, dopo l approvazione anche della legge Le Organizzazioni di

Dettagli

NON PROFIT REPORT 2012

NON PROFIT REPORT 2012 NON PROFIT REPORT 2012 I COMPORTAMENTI DIGITALI DEGLI UTENTI FEDELI NEL TERZO SETTORE ABSTRACT Non Profit Report 2012 / 1 @contactlab #nonprofitreport PERCHÈ UNA RICERCA SUL NON PROFIT? GLI OBIETTIVI DELL

Dettagli

ADOZIONI A DISTANZA Etiopia

ADOZIONI A DISTANZA Etiopia ADOZIONI A DISTANZA Etiopia Il Sole Onlus Nel 1997 nasce, a Como, l Associazione Il Sole Onlus. Il suo obiettivo è, fin da subito, garantire ai bambini, soprattutto nei Paesi in Via di Sviluppo, uguaglianza

Dettagli

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014 L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014 12^ rilevazione semestrale settembre 2014 La metodologia Compilazione questionario Campione: circa 200 ONP intervistate nel mese di luglio-agosto

Dettagli

Seminario formativo La legge sulle donazioni +DAI-VERSI

Seminario formativo La legge sulle donazioni +DAI-VERSI Seminario formativo La legge sulle donazioni +DAI-VERSI Una strada tracciata ma ancora da completare Venerdì 2 Dicembre 2005 A cura dell Area Consulenza del Cesvov in collaborazione con Cristina Buzzetti

Dettagli

Bando Ricerca Scientifica di particolare interesse sociale n 4 Anno 2015

Bando Ricerca Scientifica di particolare interesse sociale n 4 Anno 2015 Bando Ricerca Scientifica di particolare interesse sociale n 4 Anno 2015 120.000 per l individuazione di progetti di utilità sociale Finalità della Fondazione La Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO OLCESE

ISTITUTO COMPRENSIVO OLCESE MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO OLCESE Distretto XV - Via V. Olcese, 16-00155 ROMA - Tel. (06) 2301748-23296321

Dettagli

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014 L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014 12^ rilevazione semestrale settembre 2014 La metodologia Compilazione questionario Campione: circa 200 ONP intervistate nel mese di luglio-agosto

Dettagli

Dal Fund-raising alla promozione del dono. Bernardino Casadei Fondazione Cariplo Como, 8 giugno 2006

Dal Fund-raising alla promozione del dono. Bernardino Casadei Fondazione Cariplo Como, 8 giugno 2006 Dal Fund-raising alla promozione del dono Bernardino Casadei Fondazione Cariplo Como, 8 giugno 2006 Il Fund-raising Si parte da un progetto o un iniziativa per la quale si cerca di mobilitare l interesse

Dettagli

SINTESI RAPPORTO 2012

SINTESI RAPPORTO 2012 Relazione degli utenti internet italiani con le Organizzazioni Non Profit SINTESI RAPPORTO 2012 iniziativa di www.osservatoriofundraising.org Osservatorio Fundraising Online Cos è Studio, analisi e monitoraggio

Dettagli

Un parco giochi per tutti. Area giochi inclusiva del Comune di Malnate, Città amica dei bambini

Un parco giochi per tutti. Area giochi inclusiva del Comune di Malnate, Città amica dei bambini Un parco giochi per tutti Area giochi inclusiva del Comune di Malnate, Città amica dei bambini L idea Realizzare un area giochi inclusiva nel cuore della città, in Piazza delle Tessitrici, dove tutti

Dettagli

NEWS IN EVIDENZA. Tutti invitati all incontro aperto a genitori e famiglie Venerdì 20 Novembre alle 17,45

NEWS IN EVIDENZA. Tutti invitati all incontro aperto a genitori e famiglie Venerdì 20 Novembre alle 17,45 Newsletter alisolidali onlus N. 8/2015 del 12 Novembre 2015 NEWS IN EVIDENZA Tutti invitati all incontro aperto a genitori e famiglie Venerdì 20 Novembre alle 17,45 INDICE RIPRESE LE ATTIVITA E I TAVOLI

Dettagli

Bando Patrocini 2015

Bando Patrocini 2015 Scadenza: 16/07 Premessa La missione della Fondazione della Comunità del Novarese onlus si articola in tre punti: 1. diffondere la cultura del dono, offrendo servizi che consentano di riconoscere e soddisfare

Dettagli

FONDAZIONE COMUNITARIA DELLA VALLE D AOSTA - Onlus

FONDAZIONE COMUNITARIA DELLA VALLE D AOSTA - Onlus FONDAZIONE COMUNITARIA DELLA VALLE D AOSTA - Onlus 1 Bando 2012 PER L'INDIVIDUAZIONE DI PROGETTI DI UTILITÀ SOCIALE SETTORE DI INTERVENTO INVECCHIAMENTO ATTIVO E SOLIDARIETA TRA LE GENERAZIONI 1 OBIETTIVI

Dettagli

Le delegazioni troveranno in allegato la versione finale delle conclusioni del Consiglio EPSCO adottate il 3 Ottobre 2011.

Le delegazioni troveranno in allegato la versione finale delle conclusioni del Consiglio EPSCO adottate il 3 Ottobre 2011. CONSIGLIO DELL UNIONE EUROPEA Bruxelles, 3 Ottobre 2011 14552/11 SOC 804 JEUN 53 CULT 66 NOTA Da : Il Segretariato Generale del Consiglio a : Le Delegazioni N. doc. prec.: 14061/1/11 REV 1 SOC 759 JEUN

Dettagli

Giovani in Associazione

Giovani in Associazione Giovani in Associazione 16 NOVEMBRE 2011 A cura dei Dottori: Piero Cevola Riccardo Petrignani Componenti del Gruppo di Studio Enti No Profit Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Torino

Dettagli

Insieme costruiamo grandi imprese

Insieme costruiamo grandi imprese Fondazione Exodus Onlus via San Domenico Vertelle, 23 03043 Cassino (FR) Tel 0776 311788 - Fax 0776 1721029 cassino@exodusit wwwexodusit Insieme costruiamo grandi imprese Diventa Impresa Amica di Exodus

Dettagli

AGEVOLAZIONI FISCALI PER PRIVATI E IMPRESE COME DONARE ALL ASSOCIAZIONE CUORE AMICO FRATERNITÀ ONLUS

AGEVOLAZIONI FISCALI PER PRIVATI E IMPRESE COME DONARE ALL ASSOCIAZIONE CUORE AMICO FRATERNITÀ ONLUS AGEVOLAZIONI FISCALI PER PRIVATI E IMPRESE COME DONARE ALL ASSOCIAZIONE CUORE AMICO FRATERNITÀ ONLUS 2 Agevolazioni fiscali per privati e imprese Il sistema tributario italiano prevede numerose agevolazioni

Dettagli

EROGAZIONI LIBERALI A FAVORE DI ONLUS. - AGEVOLAZIONI FISCALI per PERSONE GIURIDICHE

EROGAZIONI LIBERALI A FAVORE DI ONLUS. - AGEVOLAZIONI FISCALI per PERSONE GIURIDICHE EROGAZIONI LIBERALI A FAVORE DI ONLUS - AGEVOLAZIONI FISCALI per PERSONE GIURIDICHE COSA SI PUO DONARE DENARO BENI O SERVIZI IN NATURA COME VERSARE In caso di erogazioni di denaro il donante deve necessariamente

Dettagli

Imprese e mondo no profit: strategie win-win a base di crowdfunding

Imprese e mondo no profit: strategie win-win a base di crowdfunding Imprese e mondo no profit: strategie win-win a base di crowdfunding 1) Chi parla? 2) Partiamo dalla fine: kickended.com - Silvio Lorusso 2014 3) Tema: Cosa è il Crowdfunding dal punto di vista di un Fundraiser

Dettagli

A Natale affida un messaggio di speranza ai tuoi auguri

A Natale affida un messaggio di speranza ai tuoi auguri NATALE2012 A Natale affida un messaggio di speranza ai tuoi auguri I tuoi auguri di Natale hanno un valore speciale se li fai insieme a noi, perché sostengono l impegno delle famiglie e della comunità

Dettagli

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA 730 - RIEPILOGO DOCUMENTAZIONE RICHIESTA Documenti e Dati OBBLIGATORI 1) Modello 730/2012 e/o UNICO/2012 2) Fotocopia della carta d identità del contribuente 3) Fotocopia del codice fiscale del contribuente

Dettagli

ONLUS: PROSPETTO RIEPILOGATIVO DEI REQUISITI (art. 10 del D.lgs. 4 dicembre 1997, n. 460)

ONLUS: PROSPETTO RIEPILOGATIVO DEI REQUISITI (art. 10 del D.lgs. 4 dicembre 1997, n. 460) Allegato n. 1 ONLUS: PROSPETTO RIEPILOGATIVO DEI REQUISITI (art. 10 del D.lgs. 4 dicembre 1997, n. 460) Ai sensi dell'art. 10 del D.lgs. 4 dicembre 1997, n. 460, le ONLUS sono obbligate ad inserire nei

Dettagli

APRE A MONZA UN ECCELLENZA ASSISTENZIALE PER MALATI DI SLA E IN STATO VEGETATIVO

APRE A MONZA UN ECCELLENZA ASSISTENZIALE PER MALATI DI SLA E IN STATO VEGETATIVO APRE A MONZA UN ECCELLENZA ASSISTENZIALE PER MALATI DI SLA E IN STATO VEGETATIVO Verrà inaugurato il 18 gennaio prossimo alle ore 10,30 a Monza un innovativo centro destinato all accoglienza di malati

Dettagli

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico

Nuova residenza anagrafica. Variazioni stato civile. Coniuge e figli fiscalmente a carico. Altri familiari fiscalmente a carico Pagina 1 DOCUMENTI ANAGRAFICI In via generale si ricorda che il contribuente deve esibire la documentazione necessaria per permettere la verifica della conformità dei dati esposti nella propria dichiarazione

Dettagli

Informativa per la clientela di studio

Informativa per la clientela di studio Informativa per la clientela di studio Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: Aiuti e Agevolazioni Fiscali Il sistema tributario italiano prevede, per i contribuenti che hanno effettuato erogazioni liberali

Dettagli

ADOZIONI A DISTANZA India

ADOZIONI A DISTANZA India ADOZIONI A DISTANZA India Il Sole Onlus Nel 1997 nasce, a Como, l Associazione Il Sole Onlus. Il suo obiettivo è, fin da subito, garantire ai bambini, soprattutto nei Paesi in Via di Sviluppo, uguaglianza

Dettagli

Informativa per la clientela

Informativa per la clientela Informativa per la clientela Informativa n. 13 del 19 novembre 2012 Acquisti di carburante per autotrazione mediante carte elettroniche - Esonero dalla tenuta della scheda carburante - Chiarimenti dell

Dettagli

Roma, 06/02/2013 Ai gentili Clienti Loro sedi

Roma, 06/02/2013 Ai gentili Clienti Loro sedi Roma, 06/02/2013 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: La limitazione alla circolazione del contante Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza

Dettagli

FILAP Conto Corrente Postale:

FILAP Conto Corrente Postale: FILAP Conto Corrente Postale: 30/09/2009 51,52 Apertura C.C. Contanti 05/10/2009 8,55 Spese Bollo EC 30/09/2009 17/10/2009 50,00 Donazione Bollettino 17/10/2009 1,10 Spese Acc. Bollettino 09/11/2009 10,00

Dettagli

IL FINANZIAMENTO DEGLI ENTI NON PROFIT

IL FINANZIAMENTO DEGLI ENTI NON PROFIT ORATORI E CIRCOLI IL FINANZIAMENTO DEGLI ENTI NON PROFIT (a cura della Segreteria Nazionale) La raccolta fondi Dopo il periodo iniziale della loro vita in cui l entusiasmo dei fondatori e dei volontari

Dettagli

Un parco giochi per tutti. Area giochi inclusiva del Comune di Malnate, Città amica dei bambini

Un parco giochi per tutti. Area giochi inclusiva del Comune di Malnate, Città amica dei bambini Un parco giochi per tutti Area giochi inclusiva del Comune di Malnate, Città amica dei bambini Sommario L idea Chi siamo Convenzioni ONU Situazione attuale Progetto Costi/Raccolta fondi L idea Realizzare

Dettagli

BANDO 2010.3 SPORT E SOLIDARIETÀ SOCIALE

BANDO 2010.3 SPORT E SOLIDARIETÀ SOCIALE BANDO 2010.3 SPORT E SOLIDARIETÀ SOCIALE I SOCI FONDATORI Comuni del bollatese, rhodense, sestese Bando 2010.3 Sport e solidarietà sociale 1. PROMOTORE E FINALITÀ DEL BANDO La Fondazione Comunitaria del

Dettagli

Dieci Talenti. Opportunità di Microcredito. Accoglienza Ascolto Accompagnamento. Susanna Piccioni Palermo 22 novembre 2013

Dieci Talenti. Opportunità di Microcredito. Accoglienza Ascolto Accompagnamento. Susanna Piccioni Palermo 22 novembre 2013 Dieci Talenti Opportunità di Microcredito Accoglienza Ascolto Accompagnamento Susanna Piccioni Palermo 22 novembre 2013 Il progetto Dieci Talenti fa capo alla Fondazione Don Mario Operti, istituzione voluta

Dettagli

COMUNE DI CARLINO PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E DEL PATROCINIO ALLE ASSOCIAZIONI E AD ENTI PUBBLICI E PRIVATI

COMUNE DI CARLINO PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E DEL PATROCINIO ALLE ASSOCIAZIONI E AD ENTI PUBBLICI E PRIVATI COMUNE DI CARLINO PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI E DEL PATROCINIO ALLE ASSOCIAZIONI E AD ENTI PUBBLICI E PRIVATI APPROVATO con deliberazione del C.C. n. 30 del 29/09/2009

Dettagli

l Associazione Prevenzione Tumori di Guastalla

l Associazione Prevenzione Tumori di Guastalla PER LA PREVENZIONE ASSOCIAZIONE DEI TUMORI - GUASTALLA (RE) - l Associazione Prevenzione Tumori di Guastalla per grandi obiettivi L Associazione Prevenzione Tumori di Guastalla è da vent anni presente

Dettagli

Azioni di contrasto alle nuove povertà

Azioni di contrasto alle nuove povertà Azioni di contrasto alle nuove povertà UNISOLIDARIETA ONLUS Unisolidarietà Onlus & Volontariato in Rete Federazione Provinciale di Vicenza Ente Gestore CSV di VI Centro di Servizio per il Volontariato

Dettagli

F A Q. CHI è COOPI CHE TIPO DI ATTIVITA' REALIZZA COOPI ALL'ESTERO?

F A Q. CHI è COOPI CHE TIPO DI ATTIVITA' REALIZZA COOPI ALL'ESTERO? F A Q CHI è COOPI COOPI - Cooperazione Internazionale è un'organizzazione non governativa italiana laica e indipendente fondata nel 1965. COOPI è un'associazione ufficialmente riconosciuta dal Ministero

Dettagli

Combatte la fame nel mondo. WFP/Alejandro Chicheri. A Natale un gesto speciale è il regalo più bello.

Combatte la fame nel mondo. WFP/Alejandro Chicheri. A Natale un gesto speciale è il regalo più bello. Combatte la fame nel mondo WFP/Alejandro Chicheri A Natale un gesto speciale è il regalo più bello. WFP/Alejandro Chicheri Istituito nel 1963, il WFP Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite -

Dettagli

REGIONE CAMPANIA AGC 18 SETTORE 02 SPORT, TEMPO LIBERO E SPETTACOLO

REGIONE CAMPANIA AGC 18 SETTORE 02 SPORT, TEMPO LIBERO E SPETTACOLO REGIONE CAMPANIA AGC 18 SETTORE 02 SPORT, TEMPO LIBERO E SPETTACOLO AVVISO PUBBLICO RELATIVO ALLA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI FINANZIARI PER MANIFESTAZIONI E INTERVENTI CULTURALI DI RILIEVO NAZIONALE, REGIONALE

Dettagli

DONARE. Fa parte dei bisogni primari dell uomo e lo fa sentire bene

DONARE. Fa parte dei bisogni primari dell uomo e lo fa sentire bene PERSONE DONARE Fa parte dei bisogni primari dell uomo e lo fa sentire bene DONATORI Fonte: ricerca Italiani Solidali, Doxa, maggio 2013 TREND DONATORI IN ITALIA Fonte: ricerca Italiani Solidali, Doxa,

Dettagli

COMUNE DI CERVENO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI E PER L'ATTRIBUZIONE DI VANTAGGI ECONOMICI.

COMUNE DI CERVENO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI E PER L'ATTRIBUZIONE DI VANTAGGI ECONOMICI. COMUNE DI CERVENO PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI E PER L'ATTRIBUZIONE DI VANTAGGI ECONOMICI. (Approvato con delibera di C.C. n. 10 del 07/05/2012)

Dettagli

DATI SUL 5X1000 DALLA SUA INTRODUZIONE A OGGI

DATI SUL 5X1000 DALLA SUA INTRODUZIONE A OGGI SintesidellaRicercaISFOL(Dicembre2011): Il5x1000comestrumentodipartecipazionenelnuovomodellodiwelfare. Un indaginesuicontribuentiesulleassociazionidipromozionesociale DATISUL5X1000DALLASUAINTRODUZIONEAOGGI

Dettagli

Alimenta il dono. sostieni il Banco Alimentare della Toscana

Alimenta il dono. sostieni il Banco Alimentare della Toscana Alimenta il dono sostieni il Banco Alimentare della Toscana Guida alle agevolazioni fiscali sulle erogazioni in denaro e natura per le persone fisiche e per le aziende aggiornata al settembre 2012 1 Presentazione

Dettagli

Biglietti di NATALE 2015. "I bambini imparano ciò che vivono. Sostieni l'istruzione dai vita al loro futuro"

Biglietti di NATALE 2015. I bambini imparano ciò che vivono. Sostieni l'istruzione dai vita al loro futuro Biglietti di NATALE 2015 "I bambini imparano ciò che vivono. Sostieni l'istruzione dai vita al loro futuro" 1 Dai più valore al tuo Natale Anche quest'anno, in occasione delle festività natalizie, Children

Dettagli

Punto tesoreria: dati sull autofinanziamento al 13 febbraio 2009

Punto tesoreria: dati sull autofinanziamento al 13 febbraio 2009 Punto tesoreria: dati sull autofinanziamento al 13 febbraio Nota autofinanziamento Radicali Italiani febbraio 1 I SOSTENITORI DI RADICALI ITALIANI Nelle pagine seguenti verranno analizzate le caratteristiche

Dettagli

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2011 e proiezioni 2012

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2011 e proiezioni 2012 L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2011 e proiezioni 2012 8^ rilevazione semestrale Giugno 2012 La metodologia Compilazione questionario 180 ONP intervistate nel mese di luglio 2012 Hanno risposto

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA SETTORE NO-PROFIT APRILE 2011 LIVELLO NAZIONALE

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA SETTORE NO-PROFIT APRILE 2011 LIVELLO NAZIONALE NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA SETTORE NO-PROFIT APRILE 2011 LIVELLO NAZIONALE BENEFICIARI DESCRIZIONE SINTETICA DEL BANDO TERMINI DI PRESENTAZIONE Centri di ricerca, Enti pubblici, Imprese, PMI, Università,

Dettagli

5 BANDO 2013 RICERCA SCIENTIFICA

5 BANDO 2013 RICERCA SCIENTIFICA 5 BANDO 2013 RICERCA SCIENTIFICA Progetti di ricerca scientifica di particolare utilità sociale promossi da Università, Fondazioni ed Enti di ricerca. PREMESSA La missione della Fondazione della Comunità

Dettagli

A P E R T O: martedì dalle 15.30 alle 18.30 mercoledì dalle 15.30 alle 18.30 Venerdì dalle 16.30 alle 19.30

A P E R T O: martedì dalle 15.30 alle 18.30 mercoledì dalle 15.30 alle 18.30 Venerdì dalle 16.30 alle 19.30 INFORMAGIOVANI di Nova Milanese Via Garibaldi, 108 NOVA M.SE Tel. 0362.45.14.82 E-mail: viavai@novamilanese.it Sito internet: www.comune.novamilanese.mi.it Centro Informagiovani A P E R T O: martedì dalle

Dettagli

L andamento delle raccolte fondi nel 2011. 7^rilevazione semestrale Gennaio 2012

L andamento delle raccolte fondi nel 2011. 7^rilevazione semestrale Gennaio 2012 L andamento delle raccolte fondi nel 2011 7^rilevazione semestrale Gennaio 2012 La metodologia Compilazione questionario 163 ONP intervistate (+ 65%) nelle ultime due settimane di gennaio 2012 Hanno risposto

Dettagli

LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Milano, Aprile 2009 Indagine effettuata per Fratelli dell Uomo Rev. 00 1/29 L obiettivo primario era OBIETTIVI Verificare opinioni e atteggiamenti degli italiani nei confronti

Dettagli

Bando Educare con gli Oratori n 5 Anno 2015

Bando Educare con gli Oratori n 5 Anno 2015 Bando Educare con gli Oratori n 5 Anno 2015 100.000 per l individuazione di progetti di utilità sociale Finalità della Fondazione La Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus opera nella provincia di

Dettagli

P.I.A.C.I. Programma. 10.00-11.30 Modalità attive di invecchiamento Tiziano Vecchiato, Fondazione Zancan e Associazione Piaci

P.I.A.C.I. Programma. 10.00-11.30 Modalità attive di invecchiamento Tiziano Vecchiato, Fondazione Zancan e Associazione Piaci P.I.A.C.I Residenza Socio Sanitaria Assistenziale Segesta San Gabriele Dalle prestazioni alle relazioni comunitarie: gli strumenti del servizio sociale negli spazi di vita della persona anziana Programma

Dettagli

UNA LIM PER TUTTI PREMESSA

UNA LIM PER TUTTI PREMESSA UNA LIM PER TUTTI PREMESSA Nelle scuole dei Comuni di Tavarnelle Val di Pesa e Barberino Val d Elsa si è venuta rafforzando negli ultimi anni la collaborazione tra scuola e famiglie. La nascita del Comitato

Dettagli

Club Impresa Amica del Meyer

Club Impresa Amica del Meyer Modalità di adesione e regolamento del Club Impresa Amica del Meyer REGOLAMENTO (allegato 2) 1. Descrizione delle caratteristiche e finalità del Club La Fondazione dell Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze

Dettagli