ALLEGATO A: BUSINESS PLAN SINTETICO 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALLEGATO A: BUSINESS PLAN SINTETICO 2011"

Transcript

1 ALLEGATO A: BUSINESS PLAN SINTETICO 2011

2 PREMESSA IL QUADRO DI RIFERIMENTO La recessione mondiale che ha colpito l economia a partire dal 2008 non ha risparmiato il settore congressuale. Sebbene negli ultimi mesi del 2009 si sia registrato un incremento dell attività della meeting industry italiana, complessivamente il 2009 si è chiuso con un segno negativo (-7,76%). Tuttavia il numero dei congressisti e le giornate di presenza hanno recuperato le flessioni subite l anno precedente segnando rispettivamente + 2,82 e +2,92. Le tendenze registrate a Torino ricalcano quanto avvenuto a livello nazionale, ma con risultati più favorevoli. Nel 2009 il numero degli incontri si è ridotto del 4,77%, ma è aumentata la durata degli eventi portando ad un +12,61% le presenze congressuali. Nel 2009 Torino Convention Bureau (TCB) ha acquisito un totale di 28 eventi per circa partecipanti e un totale di presenze; il 2010 si preannuncia con performance ancora più positive in quanto già nel primo semestre sono stati acquisiti 22 congressi per un totale di partecipanti, presenze e una ricaduta economica stimata tra i 24 e 41 milioni di euro. Il 2010 è un anno estremamente significativo per il congressuale torinese. Nel mese di settembre si concluso il processo di fusione tra Torino Convention Bureau e Turismo Torino e Provincia (TTP) fortemente voluto dagli Enti pubblici locali che ha portato all incorporazione di TCB nell agenzia di accoglienza e promozione turistica del territorio provinciale di Torino. Si tratta di una grande opportunità per lo sviluppo turistico della città di Torino, prima in Italia a dotarsi di un Convention&Visitors Bureau, in linea con quanto accade nelle principali destinazioni europee. Con l ottimizzazione dei costi e la razionalizzazione della promozione si potrà trarre vantaggi consistenti per l intero comparto turistico locale. In considerazione dell importanza strategica del segmento congressuale in termini di volume d affari e per le rilevanti ricadute economiche e occupazionali sul territorio, risulta indispensabile proseguire l attività di promozione di Torino nella meeting industry internazionale. Fondamentale è l apporto degli operatori privati che con la loro professionalità ed efficienza hanno sempre costituito la chiave di

3 successo della Torino congressuale e consentito a Torino Convention Bureau di dotarsi di progetti, strumenti e strutture in grado di supportarne al meglio l operatività sul versante nazionale ed internazionale.

4 OBIETTIVI Qui di seguito, gli obiettivi prioritari e specifici per il 2011 della divisione promozione congressuale di Turismo Torino e Provincia denominata Convention Bureau. OBIETTIVI GENERALI 1. Ottimizzare costi e moltiplicare i benefici derivanti dalla fusione tra Torino Convention Bureau e Turismo Torino e Provincia per una maggior razionalizzazione e incisività della promozione congressuale del territorio. 2. Sfruttare la visibilità derivante dal fatto di essere la prima città italiana a dotarsi di un Convention&Visitors Bureau. 3. Affermare Torino sul mercato nazionale ed internazionale come città congressuale dai servizi avanzati e ricca di molteplici attrattive turistiche, artistico/culturali. Oltre agli eventi del settore associativo, promuovere anche la città sul segmento corporate e incentive. 4. Ampliare la gamma dei servizi offerti per la clientela congressuale. 5. Attivare piani di promozione congressuale coordinati con i piani marketing del turismo leisure, sviluppando mercati comuni ed azioni congiunte. 6. Attivare sinergie con il Settore Cultura, Comunicazione e Promozione della Città di Torino e con il Settore Cultura, Turismo e Sport della Regione Piemonte, Sviluppo Piemonte Turismo e CEIP. 7. Rafforzare i legami con gli operatori privati del settore congressuale incentivandone l iscrizione al Registro Operatori Congressuali.

5 OBIETTIVI SPECIFICI 1. Declinare sul settore congressuale le iniziative di marketing del turismo leisure per incrementare la promozione di Torino e provincia nella meeting industry nazionale ed estera. 2. Incrementare il numero di candidature per acquisire grandi eventi congressuali, sviluppando progetti speciali e strumenti di azione concreti ed efficaci. 3. Sviluppare il mercato internazionale, in particolare quello europeo, partecipando attivamente alle iniziative promosse dall ENIT, soprattutto per ciò che concerne le fiere internazionali. 4. Sfruttare i numerosi congressi ed eventi 2011, che hanno scelto Torino in concomitanza con le celebrazioni di Italia 150, per sviluppare ulteriormente il congressuale nazionale proseguendo con i progetti di co-marketing insieme al Comitato Italia Rendere omogenea e complementare la promozione dell offerta turistica di Torino, nei settori business e leisure, coordinandosi ove è possibile con la Regione e la Città di Torino, su iniziative di comunicazione, in occasione di fiere e workshop, di conferenze stampa ed incontri con gli operatori. OBIETTIVI INTERNI 1. Realizzare nuovi strumenti di comunicazione e promozione istituzionale e aggiornare gli strumenti operativi uniformandosi con la linea grafica della divisione leisure. 2. Organizzare strategicamente ed operativamente lo staff, attraverso la messa a punto di un organigramma, con definizione di aree funzionali, attribuzione di progetti specifici e responsabilità. Proseguire corsi di formazione e aggiornamento per lo staff per accrescere competenze e professionalità. 3. Sviluppare la comunicazione verso gli operatori privati iscritti al Registro per un costante aggiornamento dei medesimi.

6 STRATEGIE L unificazione tra Torino Convention Bureau e Turismo Torino e Provincia e la conseguente creazione del Convention & Visitors Bureau a Torino rappresenta un ottima opportunità per una maggior incisività della promozione della città e del suo territorio sia nel mercato del turismo leisure, sia nella meeting industry. Per quanto riguarda quest ultimo le strategie di promozione e marketing 2011 di Convention Bureau saranno orientate ove è possibile verso una condivisione delle linee guida pianificate per il mercato leisure attraverso una gestione integrata delle attività da realizzarsi con un opportuno coordinamento interno dello staff ed esterno con gli operatori privati. Si prevede dunque un incremento di fiere e workshop di settore cui partecipare, al fine di diffondere l immagine di Torino e provincia ed instaurare nuovi contatti, e di educational tour rivolti al mercato estero ed organizzati con lo scopo di diffondere la conoscenza del sistema turistico-congressuale locale, presentando un ventaglio di proposte e di servizi che solo un Convention&Visitors Bureau può offrire. Nell ambito dei progetti di co-marketing attivati con le compagnie aeree Alitalia e Ryanair per la promozione del Piemonte e di Torino, saranno declinate sul settore congressuale iniziative specifiche (es. road show e press trip). Le celebrazioni dei 150 anni dell unità d Italia che vedono Torino protagonista del ricco programma di manifestazioni ed eventi da marzo a novembre 2011 rappresentano un importante occasione per l incremento della visibilità della città e del suo territorio provinciale soprattutto in ambito nazionale. Dopo i Giochi Olimpici Invernali del 2006, Italia 150 è un appuntamento che ancora una volta dimostrerà le capacità organizzative del territorio, da sfruttare come traino per lo sviluppo del mercato congressuale e convegnistico. Le strategie messe in atto negli anni antecedenti all evento, in particolare l accordo di co-marketing con il Comitato organizzatore, hanno permesso di assicurare alla città di Torino numerosi congressi per il Ora occorre impiegare tutti i mezzi di comunicazione e promozione per proseguire sul percorso individuato e per prolungare gli effetti positivi che un evento di tale portata è in grado di generare. Nell ambito delle strategie di promozione, in sinergia con altre realtà del territorio, proseguiranno le iniziative congiunte con Lago Maggiore Conference e Alba Bra Convention Bureau, coordinate dal Tavolo Mice della Regione Piemonte, e con il CEIP per progetti di internazionalizzazione.

7 STRUMENTI E AZIONI PIANO ATTIVITA ATTIVITA DI PROMOZIONE E MARKETING Partecipazione a fiere e workshop Le fiere ed i workshop di settore rappresentano gli appuntamenti principali per l incontro tra domanda e offerta. Grazie all unificazione tra Torino Convention Bureau e Turismo Torino e Provincia e la conseguente razionalizzazione della promozione crescerà la presenza di Torino alle fiere e workshop nazionali ed internazionali. Sarà così diffusa con più incisività l immagine di Torino destinazione turistico-congressuale, sviluppando maggiori opportunità di business per gli operatori privati. DATA LUOGO EVENTO febbraio MILANO BIT Borsa Internazionale del Turismo febbraio FIRENZE Workshop EXMEETEX 1-3 marzo LONDRA maggio 30 giugno - 01 luglio FRANCOFORT E RIMINI CONFEX Fiera internazionale turismo congressuale IMEX - Fiera internazionale turismo congressuale BTC Borsa Turismo Congressuale ottobre MILANO Travel Trend ottobre Da definire Workshop EXMEETEX ottobre RIMINI TTG Incontri Fiera internazionale del turismo novembre ROMA MICE Day workshop 29 nov-01 dic. EIBTM - Fiera internazionale turismo BARCELLONA congressuale Altre fiere e altri workshop saranno pianificati nel corso dell anno. Ricerca clientela (direct marketing) Fondamentale l attività di ricerca clientela sulle associazioni internazionali attraverso l utilizzo di banche dati fornite in parte dal Laboratorio ed in parte dal database ICCA, ma soprattutto attraverso l attività di direct marketing condotta internamente. L attività prevede: raccolta di informazioni attraverso database, Internet e contatti telefonici, invio materiale di presentazione e visite presso potenziali clienti.

8 Database: aggiornamento e incremento contatti commerciali L unificazione tra TTP e TCB ha consentito un ampliamento consistente della banca dati che ora può contare su oltre contatti tra trade e utenti finali. Periodicamente verranno selezionate determinate categorie (es. PCO, DMC, meeting planner, incentive house, agenzie di comunicazione, aziende ed associazioni nazionali ed esteri per azioni promo-commerciali). Presentazione candidature ed ospitalità La partecipazione a gare internazionali attraverso la presentazione di una candidatura è piuttosto lunga ed impegnativa e l unità di promozione congressuale di Turismo Torino e Provincia è l organismo che meglio può seguire ed occuparsi di questa attività in qualità di rappresentante del congressuale della città. I risultati che, con molta pazienza, vengono raggiunti si concretizzano in eventi prestigiosi e di carattere internazionale. Con questo obiettivo vengono organizzate inspection visit per i membri di associazioni invitati a Torino per verificare l effettiva capacità della destinazione a realizzare il loro congresso. La delegazione viene ospitata ed accompagnata durante il soggiorno nelle visite alle varie strutture. Incontri con professori del settore ospedaliero e del mondo universitario locale Nel settore accademico di Torino sono presenti eccellenze riconosciute a livello internazionale. Rinomati l Università degli Studi, il Politecnico - leader in Italia e in Europa nella formazione e nella ricerca tecnico scientifica - e i grandi poli ospedalieri. Con lo scopo di acquisire più congressi, Convention Bureau incrementerà le sinergie con i referenti locali che occupano posizioni di rilievo in associazioni medico scientifiche a livello internazionale affinché siano sensibilizzati a proporre la città di Torino quale sede per i congressi dell associazione cui appartengono. Statisticamente infatti una candidatura risulta maggiormente vincente se all interno del board di un associazione il referente scientifico locale è in grado di influenzare la scelta finale. Educational tour Risulta estremamente efficace invitare a Torino meeting planner, incentive house ed aziende con l obiettivo di far conoscere il territorio, le strutture e le attrattive artistico-culturali, affinché la scelta della destinazione dei prossimi eventi ricada su Torino. Nel 2011 sono in programma numerosi educational tour per una promozione trasversale dell offerta turistico-congressuale della città e della provincia. Il periodo individuato è quello tra marzo e novembre in concomitanza delle manifestazioni di Italia 150.

9 Incontri b2b Con l obiettivo di generare opportunità di business per gli operatori locali saranno organizzati incontri mirati tra i medesimi e buyer nazionali ed esteri selezionati ed ospitati a Torino. ATTIVITA DI COMUNICAZIONE Creazione nuovi materiali con adeguamento alla linea grafica dell area di promozione leisure Newsletter rivolta alla clientela Migrazione sito di TCB nel sito di TTP, restyling linea grafica e aggiornamento Presentazioni in power point Uscite pubblicitarie su riviste di settore nazionali ed estere Attività di ufficio stampa: realizzazione conferenze e comunicati stampa Organizzazione press trip Monitoraggio andamento settore congressuale Aggiornamento calendario eventi Comunicazione locale: incontri con gli operatori Servizio desk di informazione turistica

10 ATTIVITA ASSOCIATIVA E DI FORMAZIONE Associazioni settore congressuale: seguito fusione di Meet in Italy in Federcongressi, Turismo Torino e Provincia con la business unit Convention Bureau sarà associato a quest ultima, ricoprendo un ruolo attivo e di primo piano all interno dell associazione e assicurando alla città un posto di rilievo a livello decisionale nelle politiche di sviluppo del congressuale del Paese. CB fa anche parte di MPI Meeting Professionals International (Capitolo Italiano) e ICCA, le più grandi realtà associative nell ambito dell industria congressuale mondiale. L attività associativa permette inoltre un costante confronto con le altre destinazioni congressuali in occasione dei convegni e delle assemblee annuali: DATA LUOGO EVENTO febbraio DUSSELDORF EMEC Congresso Europeo MPI 27febbraio 1 marzo FIRENZE Congresso Nazionale Federcongressi 8-10 luglio Da definire Assemblea annuale MPI Italia ottobre Lipsia Congresso internazionale ICCA Tavolo coordinamento regionale MICE: CB insieme ad Alba Bra Convention Bureau e Lago Maggiore Conference, fa parte del gruppo di lavoro istituito e coordinato dalla Regione Piemonte con lo scopo di ottimizzare le risorse territoriali destinate alla meeting industry, assicurare l efficienza delle iniziative promosse, coinvolgere maggiormente gli operatori del settore congressuale di tutto il territorio regionale, incrementando la conoscenza reciproca, e far crescere la qualità dell offerta. Corsi di formazione e aggiornamento per gli iscritti al registro: nel corso dell anno saranno organizzati incontri periodici di formazione e aggiornamento per gli operatori privati iscritti a CB per favorire anche il networking. Budget indicativo 2011 per le attività programmate e la gestione ordinaria:

ILTM Spa - International Luxury Travel Market - Spa

ILTM Spa - International Luxury Travel Market - Spa SCHEDE FIERE ILTM Spa - International Luxury Travel Market - Spa Data: settembre-ottobre www.iltm.net Località: London Location: Jumeirah Carlton Tower, Knightsbridge Organized by: Reed Exhibitions Ltd

Dettagli

Relazione del Presidente Aggiornamento attività Progetto promo - commerciale Approvazione Bilancio Consuntivo 2014 Varie ed eventuali

Relazione del Presidente Aggiornamento attività Progetto promo - commerciale Approvazione Bilancio Consuntivo 2014 Varie ed eventuali ORDINE DEL GIORNO: Assemblea dei Soci Umbria Congressi 24 Febbraio 2015 Relazione del Presidente Aggiornamento attività Progetto promo - commerciale Approvazione Bilancio Consuntivo 2014 Varie ed eventuali

Dettagli

L attività congressuale del 2010

L attività congressuale del 2010 1 L attività congressuale del 2010 Per la città e la provincia di Firenze il turismo congressuale rappresenta uno dei segmenti di maggiore interesse, sia per la spesa media del turista congressuale che

Dettagli

OSSERVATORIO CONGRESSUALE ITALIANO

OSSERVATORIO CONGRESSUALE ITALIANO OSSERVATORIO CONGRESSUALE ITALIANO Il Sistema Congressuale Italiano nel primo semestre 2003 Copyright 2003 Convention Bureau della Riviera di Romagna Meeting e Congressi - Ediman Alma Mater Studiorum Università

Dettagli

PROGRAMMA SEMINARI DI AGGIORNAMENTO PER OPERATORI DEL SETTORE CONGRESSUALE

PROGRAMMA SEMINARI DI AGGIORNAMENTO PER OPERATORI DEL SETTORE CONGRESSUALE ALLEGATO 2 PROGRAMMA SEMINARI DI AGGIORNAMENTO PER OPERATORI DEL SETTORE CONGRESSUALE Assessorato al Turismo, Sport, Impianti di Risalita, Pari Opportunità L Assessore Prot. n. Torino, 13 maggio 2008 Agli

Dettagli

Università di Bologna Rimini Campus Branch. Osservatorio Congressuale della Provincia di Rimini

Università di Bologna Rimini Campus Branch. Osservatorio Congressuale della Provincia di Rimini Università di Bologna Rimini Campus Branch Osservatorio Congressuale della Provincia di Rimini Il sistema congressuale riminese nel 2011 Ricerca promossa e finanziata da: 1. L attività congressuale nell

Dettagli

p r e s e n ta z i o n e u f f i c i a l e e d i z i o n e 2 0 1 2

p r e s e n ta z i o n e u f f i c i a l e e d i z i o n e 2 0 1 2 c o n i l p a t r o c i n i o d i Città di Lugano 10 p r e s e n ta z i o n e u f f i c i a l e e d i z i o n e 2 0 1 2 s v i z z e r a, lu g a n o 1 6-1 8 N o v e m b r e, 2 0 1 2 s u p p o r t e d b

Dettagli

STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA

STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA STRATEGIE REGIONALI DELLA PROMOZIONE TURISTICA Marzia Baracchino Responsabile Settore promozione Turistica PIANO STRATEGICO REGIONALE per il TURISMO PIANO STRATEGICO REGIONALE per il TURISMO miglioramento

Dettagli

Congressi: il punto di vista dalle associazioni MEETINGCONSULTANTS

Congressi: il punto di vista dalle associazioni MEETINGCONSULTANTS Congressi: il punto di vista dalle associazioni Le associazioni protagoniste della meeting industry All interno della meeting industry internazionale le associazioni suscitano grande interesse in quanto

Dettagli

PRESIDENTE MARIO BUSCEMA PROGRAMMA ASSOCIATIVO BIENNIO 2015/2017

PRESIDENTE MARIO BUSCEMA PROGRAMMA ASSOCIATIVO BIENNIO 2015/2017 PRESIDENTE MARIO BUSCEMA PROGRAMMA ASSOCIATIVO BIENNIO 2015/2017 PREMESSA Federcongressi&eventi è l associazione di imprese e professionisti della Meeting Industry italiana, che sviluppa tutte le sue attività

Dettagli

Turismo congressuale e Meeting Industry*

Turismo congressuale e Meeting Industry* Turismo congressuale e Meeting Industry* Fonti: Marketing degli Eventi, Promoveneto Giancarlo Leporatti, consulente congressuale Osservatorio Congressuale Italiano Stefan Marchioro Economia applicata al

Dettagli

Sezione Industria del Turismo e del Tempo Libero

Sezione Industria del Turismo e del Tempo Libero Sezione Industria del Turismo e del Tempo Libero Programma di Attività 2011-2015 2015 ROBERTO N. RAJATA 12 maggio 2011 Introduzione Il turismo nella Regione Lazio è profondamente mutato nel corso degli

Dettagli

presenta IL WORKSHOP

presenta IL WORKSHOP presenta IL WORKSHOP 11 luglio 2014 - ore 9.00-17.00 presso Sheraton Milan Malpensa con il patrocinio di Con il riconoscimento di Federcongressi&eventi L ITALIA CALA I SUOI ASSI Un anno dopo il debutto

Dettagli

La gestione dell Agenzia Nazionale del Turismo. Risultati di bilancio e attività promozionale

La gestione dell Agenzia Nazionale del Turismo. Risultati di bilancio e attività promozionale La gestione dell Agenzia Nazionale del Turismo Risultati di bilancio e attività promozionale Giornata della Trasparenza 24 giugno 2015 Bilancio consuntivo 2014 Avanzo di Amministrazione 2014 Situazione

Dettagli

OVERVIEW MEETING INDUSTRY

OVERVIEW MEETING INDUSTRY OVERVIEW MEETING INDUSTRY 2009/2010 LA MEETING INDUSTRY, parte del SISTEMA TURISMO è anche SISTEMA A SE LE SUE CARATTERISTICHE PRINCIPALI: Destagionalizzazione dei flussi Spesa pro capite maggiore rispetto

Dettagli

I PRIMI DATI DEL NUOVO OSSERVATORIO CONGRESSUALE: LA FASE RECESSIVA SI AGGRAVA

I PRIMI DATI DEL NUOVO OSSERVATORIO CONGRESSUALE: LA FASE RECESSIVA SI AGGRAVA Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

Close to EXPO 2015 CHI SIAMO CAMERA DI COMMERCIO DI VARESE e PROMOVARESE con la collaborazione di Provex Consorzio per l Internazionalizzazione & Varese Convention & Visitors Bureau Consorzio Turistico

Dettagli

PORTFOLIO COMUNICAZIONE PER IL TURISMO

PORTFOLIO COMUNICAZIONE PER IL TURISMO PORTFOLIO COMUNICAZIONE PER IL TURISMO DISTRETTO TAORMINA ETNA: LE RAGIONI DI UN SUCCESSO Creativa è stata capofila del Raggruppamento Temporaneo d Imprese che si è aggiudicato il budget di 3.800.000 euro

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/5 Unità proponente: CUT - Direzione Cultura e Turismo Oggetto: PUC 2 Spoleto, piazza delle eccellenze Piano di Marketing Urbano: organizzazione e realizzazione di un educational settore mice. Affidamento

Dettagli

Master in. Management degli Eventi. Turismo Congressuale e Incentive Travel

Master in. Management degli Eventi. Turismo Congressuale e Incentive Travel Master in Management degli Eventi Turismo Congressuale e Incentive Travel Il Master è stato progettato e strutturato sullo standard dei requisiti professionali approvati da Federcongressi & Eventi e MPI

Dettagli

Primo Osservatorio Congressuale Siciliano

Primo Osservatorio Congressuale Siciliano Rapporto sul Primo Osservatorio Congressuale Siciliano Taormina, 1 marzo 2012 In collaborazione con Perché un Osservatorio Siciliano? Punto di partenza per la definizione del mercato congressuale dell

Dettagli

PRESTO 220 MILIONI DI EURO DAL MIBACT PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE STRUTTURE ALBERGHIERE: IL CONGRESSUALE TRA LE SPESE AMMISSIBILI

PRESTO 220 MILIONI DI EURO DAL MIBACT PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE STRUTTURE ALBERGHIERE: IL CONGRESSUALE TRA LE SPESE AMMISSIBILI Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

SCHEDA - ELEMENTI DESCRITTIVI DELL AZIONE FORMATIVA Progetto di Alta Formazione Professionalizzante Integrata in Alternanza Scuola-Impresa.

SCHEDA - ELEMENTI DESCRITTIVI DELL AZIONE FORMATIVA Progetto di Alta Formazione Professionalizzante Integrata in Alternanza Scuola-Impresa. SCHEDA - ELEMENTI DESCRITTIVI DELL AZIONE FORMATIVA Progetto di Alta Formazione Professionalizzante Integrata in Alternanza Scuola-Impresa. Motivazione dell idea progettuale. Gli studenti degli Istituti

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

Alimentare la Salute. www.sanit.org. XI edizione: dal 14 al 17 Dicembre 2014 Palazzo dei Congressi Roma, P.le Kennedy 1.

Alimentare la Salute. www.sanit.org. XI edizione: dal 14 al 17 Dicembre 2014 Palazzo dei Congressi Roma, P.le Kennedy 1. XI edizione: dal 14 al 17 Dicembre 2014 Palazzo dei Congressi Roma, P.le Kennedy 1. Ingresso gratuito Alimentare la Salute Direzione scientifica: Organizzato da: Con il patrocinio di: www.sanit.org Segreteria

Dettagli

Acquisire eventi per la Sicilia. Analisi dei clienti e potenzialita della destinazione. MTM Palermo, 14 maggio 2012

Acquisire eventi per la Sicilia. Analisi dei clienti e potenzialita della destinazione. MTM Palermo, 14 maggio 2012 Acquisire eventi per la Sicilia Analisi dei clienti e potenzialita della destinazione MTM Palermo, 14 maggio 2012 LA MEETING INDUSTRY E PARTE DEL SISTEMA TURISMO LE SUE CARATTERISTICHE PRINCIPALI La Destagionalizzazione

Dettagli

Progetto interregionale

Progetto interregionale Progetto interregionale per la promozione dell offerta congressuale italiana Novità e trends dell offerta congressuale italiana Barcellona EIBTM 25 3 Nov. INTRODUZIONE In Italia nel settore del turismo

Dettagli

Palacongressi di Rimini: Wellness Valley Location

Palacongressi di Rimini: Wellness Valley Location Palacongressi di Rimini: Wellness Valley Location «Le persone che si sentono in forma e a proprio agio con il loro corpo, vivono meglio, hanno migliori rapporti interpersonali e il loro stile di vita é

Dettagli

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi Corso per Tecnico in organizzazione eventi e congressi Il Corso, ha l obiettivo di formare giovani professionisti interessati ad un inserimento nel settore dell organizzazione Eventi e Congressi a livello

Dettagli

Alla riscoperta dell America!

Alla riscoperta dell America! Alla riscoperta dell America! VI Convention Nazionale Federcongressi&eventi Roma, 15 marzo 2013 Gabriella Ghigi Il mercato USA - Gabriella Ghigi 1 Contenuti Informazioni generali sul Paese Posizionamento

Dettagli

MEDIAKIT 1. Le notizie che contano per il mondo degli eventi MEDIAKIT. www.eventreport.it

MEDIAKIT 1. Le notizie che contano per il mondo degli eventi MEDIAKIT. www.eventreport.it Le notizie che contano per il mondo degli eventi www.eventreport.it 1 .it 2 3 Event Report Il sito di informazione quotidiana per chi organizza eventi di marketing e comunicazione, meeting, congressi,

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI, IL MINISTERO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE E L ENTE NAZIONALE ITALIANO PER IL TURISMO

PROTOCOLLO D INTESA TRA IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI, IL MINISTERO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE E L ENTE NAZIONALE ITALIANO PER IL TURISMO PROTOCOLLO D INTESA TRA IL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI, IL MINISTERO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE E L ENTE NAZIONALE ITALIANO PER IL TURISMO Considerato che: - Il Ministero degli Affari Esteri ed il Ministero

Dettagli

Tavoli tematici. Contributo. 2. Riferimento del contributo al tavolo tematico. Tavolo tematico sala 1 Contributo* sala 2 Contributo*

Tavoli tematici. Contributo. 2. Riferimento del contributo al tavolo tematico. Tavolo tematico sala 1 Contributo* sala 2 Contributo* VERSO LA STRATEGIA REGIONALE DELL INNOVAZIONE 2014-2020 Tavoli tematici Contributo 1 1. Dati proponente contributo Nome Vincenzo Cognome Tumminello Ente/organizzazione di appartenenza Sicilia Convention

Dettagli

LE DMO Modelli ed esempi internazionali e nazionali Stefan Marchioro Economia Applicata al Turismo a.a. 2012-2013 La Destination Management Organization (DMO) secondo l Organizzazione Mondiale del Turismo

Dettagli

Scheda di sintesi Stati Uniti d America

Scheda di sintesi Stati Uniti d America VI. Programma promozionale 2006: STATI UNITI D AMERICA N.B. I contributi finanziari delle Regioni e di altri soggetti imprenditoriali privati sono solo ipotizzati e resta da verificare, in altre sedi,

Dettagli

MICE MeetingIncentiveConventionEvents

MICE MeetingIncentiveConventionEvents MICE MeetingIncentiveConventionEvents 1 La nostra storia, Con i suoi oltre 40 anni di attività Cisalpina Tours è una delle agenzie protagoniste della storia dell industria degli eventi italiani, che ha

Dettagli

TUTTO EXPLORA NEWS APRILE-MAGGIO

TUTTO EXPLORA NEWS APRILE-MAGGIO TUTTO EXPLORA NEWS APRILE-MAGGIO TUTTO EXPLORA Grazie per l interesse dimostrato nei confronti di Explora, la prima Destination Management Organization (DMO) al servizio del territorio e delle Imprese

Dettagli

La domanda internazionale e nazionale MICE (Meetings, Incentive, Conventions, Events) Dott. Mario Liguori Università degli Studi di Roma Tor Vergata

La domanda internazionale e nazionale MICE (Meetings, Incentive, Conventions, Events) Dott. Mario Liguori Università degli Studi di Roma Tor Vergata La domanda internazionale e nazionale MICE (Meetings, Incentive, Conventions, Events) Dott. Mario Liguori Università degli Studi di Roma Tor Vergata 1 Promotori Corporate Non Corporate 2 Promotori: caratteristiche

Dettagli

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi Corso per Tecnico in organizzazione eventi e congressi Il Corso, altamente operativo, ha l obiettivo di formare giovani professionisti interessati ad operare nel contesto dell organizzazione Eventi e Congressi

Dettagli

I MONDIALI DELLA PALLAVOLO. 27 Giugno 2013

I MONDIALI DELLA PALLAVOLO. 27 Giugno 2013 I MONDIALI DELLA PALLAVOLO 27 Giugno 2013 La pallavolo in Italia 5.000 Società di pallavolo 11,5 milioni affiliate alla FIPAV 340.000000 Appassionati di pallavolo di Atleti Tesserati cui il 28% tra 25

Dettagli

Master in. Management degli Eventi. Turismo Congressuale e Incentive Travel

Master in. Management degli Eventi. Turismo Congressuale e Incentive Travel Master in Management degli Eventi Turismo Congressuale e Incentive Travel Il Master patrocinato da Federcongressi&Eventi e MPI è il più importante in Italia per la formazione di giovani professionisti

Dettagli

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLE AZIONI STRAORDINARIE PER IL RILANCIO DI LAMPEDUSA DI PRONTA ATTUAZIONE. (venerdì 29 aprile Palazzo Chigi)

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLE AZIONI STRAORDINARIE PER IL RILANCIO DI LAMPEDUSA DI PRONTA ATTUAZIONE. (venerdì 29 aprile Palazzo Chigi) CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLE AZIONI STRAORDINARIE PER IL RILANCIO DI LAMPEDUSA DI PRONTA ATTUAZIONE (venerdì 29 aprile Palazzo Chigi) PROMOZIONE ATTRAVERSO TUTTI I MEDIA 1. Presentazione di

Dettagli

Promozione e commercializzazione

Promozione e commercializzazione Relazione per il Gruppo di lavoro: Promozione e commercializzazione Brand, strumenti, compiti del pubblico e del privato Redatto da: Elisa Capozzi 1 anni 80: Disney cerca un luogo per un parco tematico

Dettagli

Raggiungi il tuo mercato in profondità Uno strumento pratico ed efficace per vendere

Raggiungi il tuo mercato in profondità Uno strumento pratico ed efficace per vendere Raggiungi il tuo mercato in profondità Uno strumento pratico ed efficace per vendere Un prodotto editoriale multilingua dal carattere pratico e funzionale, una elegante guida turistica interamente dedicata

Dettagli

CONSORZIO TURISMO TORINO E PROVINCIA

CONSORZIO TURISMO TORINO E PROVINCIA BANDO PER LA COSTITUZIONE DEL REGISTRO OPERATORI CONGRESSUALI DELLA PROVINCIA DI TORINO CONSORZIO TURISMO TORINO E PROVINCIA PREMESSA Turismo Torino e Provincia, nell ambito delle sue attività istituzionali,

Dettagli

Progettiamo e realizziamo ogni aspetto di un evento.

Progettiamo e realizziamo ogni aspetto di un evento. Progettiamo e realizziamo ogni aspetto di un evento. Adria Congrex, Professional Congress Organizer del gruppo PA, grazie all esperienza quarantennale all interno della cooperativa, è un punto di riferimento

Dettagli

ESTRATTO PIANO MARKETING

ESTRATTO PIANO MARKETING OBIETTIVI GENERALI ESTRATTO PIANO MARKETING QUANTITATIVI 1. Aumentare significativamente il numero degli arrivi nella provincia di Torino; 2. Allungare la permanenza di turisti in provincia (presenze);

Dettagli

Oggetto: Approvazione del calendario delle iniziative e delle manifestazioni di promozione turistica per l anno 2009. LA GIUNTA REGIONALE

Oggetto: Approvazione del calendario delle iniziative e delle manifestazioni di promozione turistica per l anno 2009. LA GIUNTA REGIONALE Oggetto: Approvazione del calendario delle iniziative e delle manifestazioni di promozione turistica per l anno 2009. LA GIUNTA REGIONALE Su proposta dell Assessore allo Sviluppo economico, Ricerca, Innovazione

Dettagli

Corso per. Hotel Congress Manager -

Corso per. Hotel Congress Manager - Corso per Hotel Congress Manager - MICE (Meeting, Incentive, Congress, Manager) In collaborazione con: Il Corso per Hotel Congress Manager MICE (Meeting, Incentive, Congress, Event) si pone come obiettivo

Dettagli

TTG INCONTRI FIERA DI RIMINI. 8. 9. 10 Ottobre, 2015 INTERNATIONAL TOURISM MARKETPLACE. 52 a edizione. www.ttgincontri.it. In contemporanea con

TTG INCONTRI FIERA DI RIMINI. 8. 9. 10 Ottobre, 2015 INTERNATIONAL TOURISM MARKETPLACE. 52 a edizione. www.ttgincontri.it. In contemporanea con www.ttgincontri.it TTG INCONTRI INTERNATIONAL TOURISM MARKETPLACE 52 a edizione FIERA DI RIMINI 8. 9. 10 Ottobre, 2015 In contemporanea con 64 Salone Internazionale dell Accoglienza www.ttgincontri.it

Dettagli

CONSORZIO TURISMO TORINO E PROVINCIA

CONSORZIO TURISMO TORINO E PROVINCIA BANDO PER LA COSTITUZIONE DEL REGISTRO OPERATORI CONGRESSUALI DELLA PROVINCIA DI TORINO CONSORZIO TURISMO TORINO E PROVINCIA PREMESSA Turismo Torino e Provincia, nell ambito delle sue attività istituzionali,

Dettagli

I MIGLIORI DECISION MAKER DEL MONDO SI INCONTRANO QUI. www.eibtm.com/hosted

I MIGLIORI DECISION MAKER DEL MONDO SI INCONTRANO QUI. www.eibtm.com/hosted INCONTRA IL MONDO QUI Incontra oltre 3100 espositori provenienti da tutto il mondo I MIGLIORI DECISION MAKER DEL MONDO SI INCONTRANO QUI AMPLIA IL TUO NETWORK E I TUOI CONTATTI QUI Incontra faccia a faccia

Dettagli

Il sistema congressuale riminese nel 2010

Il sistema congressuale riminese nel 2010 UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Polo di Rimini OSSERVATORIO CONGRESSUALE DELLA PROVINCIA DI RIMINI Il sistema congressuale riminese nel 2010 Ricerca promossa e finanziata da: 1. LA DOMANDA CONGRESSUALE ATTRAVERSO

Dettagli

LIBERI DI VIAGGIARE. 20060 Bussero (MI) in via L. da Vinci 5 www.ldvitalia.it

LIBERI DI VIAGGIARE. 20060 Bussero (MI) in via L. da Vinci 5 www.ldvitalia.it LIBERI DI VIAGGIARE 20060 Bussero (MI) in via L. da Vinci 5 www.ldvitalia.it L associazione nata nel 2009 (è un marchio commerciale di Marco Grieco) rappresenta un circuito di circa 1800 cral, associazioni,

Dettagli

Comitato codau per il coordinamento degli uffici ricerca scientifica

Comitato codau per il coordinamento degli uffici ricerca scientifica Comitato CODAU per il Coordinamento degli Uffici di Supporto alla Ricerca Scientifica Promosso da dieci università: Università di Torino, Pavia, Modena e Reggio Emilia, Bologna, Roma La Sapienza, Palermo,

Dettagli

La filiera della rappresentatività nel mondo per la Meeting Industry nazionale DONE - TO DO

La filiera della rappresentatività nel mondo per la Meeting Industry nazionale DONE - TO DO La filiera della rappresentatività nel mondo per la Meeting Industry nazionale DONE - TO DO 26 Marzo 2015 Alleanza strategica tra i Convention Bureau Europei L Europa accoglie il 50% del turismo congressuale

Dettagli

GLI EVENTI CLASS EDITORI

GLI EVENTI CLASS EDITORI gli EVENTI di GLI EVENTI CLASS EDITORI Convegni, tavole rotonde, workshop e manifestazioni che riuniscono le principali realtà aziendali e le personalità più importanti dei settori cui sono dedicati: SETTORE

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO 2015. Linee programmatiche

BILANCIO PREVENTIVO 2015. Linee programmatiche BILANCIO PREVENTIVO 2015 Linee programmatiche Il 2014 ha rappresentato, così come nelle intenzioni del Consiglio, un anno di forte rilancio delle attività della Fondazione e conseguentemente di ampliata

Dettagli

IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO HORIZON 2020: OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE BIOTECNOLOGIE

IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO HORIZON 2020: OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE BIOTECNOLOGIE IL NUOVO PROGRAMMA EUROPEO HORIZON 2020: OPPORTUNITÀ DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE BIOTECNOLOGIE I SERVIZI DI ACCOMPAGNAMENTO ALLE IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE AI BANDI Ludovico Monforte EURODESK Brussels

Dettagli

Le notizie che contano per il mondo degli eventi MEDIAKIT 1 MEDIAKIT

Le notizie che contano per il mondo degli eventi MEDIAKIT 1 MEDIAKIT Le notizie che contano per il mondo degli eventi 1 .it 2 3 EventReport.it Il sito di informazione quotidiana per chi organizza eventi di marketing e comunicazione, meeting, congressi, convention, viaggi

Dettagli

MeetingLuxury Il Workshop dedicato all offerta lusso italiana. Lugano,

MeetingLuxury Il Workshop dedicato all offerta lusso italiana. Lugano, MeetingLuxury Il Workshop dedicato all offerta lusso italiana. Lugano, 1 novembre 2013 [pag. 2] Perché partecipare ai Workshop Meeting Italy [pag. 3] I buyer che partecipano ai Workshop Meeting Italy [pag.

Dettagli

Sezione per l internazionalizzazione

Sezione per l internazionalizzazione Sezione per l internazionalizzazione Superare la recessione grazie all internazionalizzazione: oggi più che mai, nel mezzo di una profonda crisi finanziaria che non sembra minimamente allentare la sua

Dettagli

1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO

1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO CARTELLA STAMPA di 0. INDICE 1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 2. PERCHÉ NASCE EXPLORA pag. 3 3. LA SUA IDENTITÀ pag. 3 4. MISSION pag. 4 5. APPROCCIO pag. 4 6. ELEMENTI DISTINTIVI

Dettagli

IL RILANCIO DELLA MEETING INDUSTRY ITALIANA TRA IL PROGETTO DEL CONVENTION BUREAU NAZIONALE PRIVATO E LA RIFORMA DEL TITOLO V DELLA COSTITUZIONE

IL RILANCIO DELLA MEETING INDUSTRY ITALIANA TRA IL PROGETTO DEL CONVENTION BUREAU NAZIONALE PRIVATO E LA RIFORMA DEL TITOLO V DELLA COSTITUZIONE Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 3457 Seduta del 24/04/2015

DELIBERAZIONE N X / 3457 Seduta del 24/04/2015 DELIBERAZIONE N X / 3457 Seduta del 24/04/2015 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI MARIA CRISTINA CANTU' CRISTINA

Dettagli

AREE DI ATTIVITA TURISMO INDIVIDUALE TURISMO DI GRUPPO. o Viaggi culturali con itinerari ad hoc. o Soggiorni. o Crociere. o Viaggi di studio

AREE DI ATTIVITA TURISMO INDIVIDUALE TURISMO DI GRUPPO. o Viaggi culturali con itinerari ad hoc. o Soggiorni. o Crociere. o Viaggi di studio PROFILO AZIENDALE Dal 1984 siamo impegnati sul fronte della consulenza nell ambito del turismo internazionale per una clientela estremamente esigente, proponendo soluzioni personalizzate di alto profilo.

Dettagli

Corso di formazione in Business Travel & Mobility Management

Corso di formazione in Business Travel & Mobility Management Corso di formazione in Business Travel & Mobility Management Travel for business Business Travel & Mobility Management: gestire le politiche di viaggio per contribuire al successo delle aziende. In un

Dettagli

TURISMO CONGRESSUALE APPLICAZIONI ED OPPORTUNITA

TURISMO CONGRESSUALE APPLICAZIONI ED OPPORTUNITA TURISMO CONGRESSUALE APPLICAZIONI ED OPPORTUNITA LE ORIGINI L attività congressuale nasce dall umana propensione a riunirsi e mettere a confronto esperienze e culture diverse. Simposio deriva infatti dal

Dettagli

COMPANY PROFILE AZIENDA CERTIFICAZIONI

COMPANY PROFILE AZIENDA CERTIFICAZIONI COMPANY PROFILE AZIENDA Aristea presente sul mercato dal 1988 offre un ampia gamma di servizi nel settore dell organizzazione congressuale, della gestione di associazioni, dell editoria e della consulenza

Dettagli

MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST

MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST MASTER BREVE IN TOURISM SPECIALIST Il Master breve in Tourism Specialist è progettato per rispondere ai bisogni reali delle imprese turistiche e si rivolge sia a giovani interessati ad un primo inserimento

Dettagli

CORSO PER CONSULENTI TURISTICI PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI VIAGGI

CORSO PER CONSULENTI TURISTICI PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI VIAGGI CORSO PER CONSULENTI TURISTICI PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI VIAGGI Il corso per Consulenti Turistici mira a formare una figura professionale con competenze polivalenti per rispondere a tutte le esigenze

Dettagli

2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO

2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO CARTELLA STAMPA di 1. INDICE 2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 3. PERCHÉ NASCE EXPLORA pag. 3 4. LA SUA IDENTITÀ pag. 3 5. MISSION pag. 4 6. APPROCCIO pag. 4 7. ELEMENTI DISTINTIVI

Dettagli

Referenti per successivi contatti con l Amministrazione:

Referenti per successivi contatti con l Amministrazione: Piano di Comunicazione Responsabile del Progetto: Seg. Leg. Franco Impalà Referenti per successivi contatti con l Amministrazione: Seg. Leg. Franco Impalà primosegretario.tbilisi@esteri.it Descrizione

Dettagli

VisitItaly Il Workshop dedicato all intera offerta turistica italiana. Lugano,

VisitItaly Il Workshop dedicato all intera offerta turistica italiana. Lugano, VisitItaly Il Workshop dedicato all intera offerta turistica italiana. Lugano, 1 novembre 2013 [pag. 2] Perché partecipare ai Workshop Meeting Italy [pag. 3] I buyer che partecipano ai Workshop Meeting

Dettagli

EXPLORAMEDIA NEWSLETTER

EXPLORAMEDIA NEWSLETTER EXPLORAMEDIA NEWSLETTER 15 NOVEMBRE 2014 1 INDICE 1. Perché EXPLORAMEDIA, una Newsletter per il mondo dell'informazione pag. 3 2. Ciak, azione si gira! Al via. Il Contest video che trasforma gli italiani

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA CAMERE DI COMMERCIO UNIONCAMERE LOMBARDIA ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO E LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA LOMBARDO

REGIONE LOMBARDIA CAMERE DI COMMERCIO UNIONCAMERE LOMBARDIA ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO E LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA LOMBARDO REGIONE LOMBARDIA CAMERE DI COMMERCIO UNIONCAMERE LOMBARDIA ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO E LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA LOMBARDO PROGRAMMA D AZIONE 2006 - prime linee - Premessa La sottoscrizione

Dettagli

ATTIVITÀ 2016 FIERE&EVENTI

ATTIVITÀ 2016 FIERE&EVENTI ATTIVITÀ 2016 ATTIVITÀ 2016 WORKSHOP Londra New York Parigi Francoforte Londra India Las Vegas Barcellona WORKSHOP LONDRA WORKSHOP LONDRA 24 febbraio 2016 Workshop a Londra organizzato in collaborazione

Dettagli

Referenti per successivi contatti con l Amministrazione:

Referenti per successivi contatti con l Amministrazione: SITO PORTALE TURISMO IN RUSSO WWW.ITALIAGODTURISMA.COM Responsabile del Progetto: Ambasciata d Italia a Mosca Referenti per successivi contatti con l Amministrazione: Cons. Amb. Samuela Isopi - samuela.isopi@esteri.it

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 06716/069 Servizio Marketing, Promozione della Città e Turismo CT 5 CITTÀ DI TORINO

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 06716/069 Servizio Marketing, Promozione della Città e Turismo CT 5 CITTÀ DI TORINO Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 06716/069 Servizio Marketing, Promozione della Città e Turismo CT 5 CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 22 dicembre 2015 Convocata la Giunta

Dettagli

PIANO DI COMUNICAZIONE

PIANO DI COMUNICAZIONE ALLEGATO 1 DIREZIONE POLITICHE AGRICOLE --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013 PIANO

Dettagli

DIRETTORE. ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative. Segreteria operativa del Direttore

DIRETTORE. ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative. Segreteria operativa del Direttore ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative DIRETTORE Segreteria operativa del Direttore Uffici Territorali del Turismo: 1 - UTP di Roma 2 - UTP di Frosinone 3 - UTP di Latina 4 - UTP di Rieti

Dettagli

BTS 2011 SOLUZIONI DI PROMOZIONE E MARKETING

BTS 2011 SOLUZIONI DI PROMOZIONE E MARKETING BORSA DEL TURISMO SPORTIVO, ATTIVO E DEL BENESERE TERMALE 13/14 OTTOBRE STABILIMENTO TETTUCCIO MONTECATINI TERME BTS 2011 SOLUZIONI DI PROMOZIONE E MARKETING Gala Dinner BTS Premio BTS 2011 Area Agenda

Dettagli

1 Premesso che Wedding and Travel è un marchio regolarmente registrato per rappresentare il mondo del Travel e del Wedding italiano ed internazionale. TRAVEL Wedding and Travel Italy Destinationn Wedding,

Dettagli

IL MERCATO DEGLI EVENTI 2011

IL MERCATO DEGLI EVENTI 2011 IL MERCATO DEGLI EVENTI 2011 Investimenti e comportamenti di acquisto delle aziende italiane ed europee Realizzato da: Patrocinato da: & Media partner: Le Aziende principali protagoniste del mondo degli

Dettagli

ticino transfer Rete per il trasferimento di tecnologia e del sapere della Svizzera italiana

ticino transfer Rete per il trasferimento di tecnologia e del sapere della Svizzera italiana Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 ID 7600741 RIPPI Rete Insubrica Promozione Proprietà Industriale Rete di competenza per la Promozione ed il supporto alla

Dettagli

DIRETTORE AREA. Promocommercializzazione

DIRETTORE AREA. Promocommercializzazione ALLEGATO A - Organigramma delle strutture organizzative DIRETTORE Segreteria operativa del direttore AREA Contabile-amministrativa AREA Promocommercializzazione AREA Studi, Innovazione e Statistica ALLEGATO

Dettagli

CARTELLA STAMPA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE. Milano, 10 Dicembre 2013

CARTELLA STAMPA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE. Milano, 10 Dicembre 2013 CARTELLA STAMPA di CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE Turismo integrato, motore di Expo 2015 Milano, 10 Dicembre 2013 INDICE 1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 2. PERCHÉ NASCE

Dettagli

American Express B2B Industry Partnerships

American Express B2B Industry Partnerships American Express B2B Industry Partnerships Un opportunità per la sua azienda di: Migliorare il cashflow Generare fidelizzazione Ridurre il rischio di pagamento Semplificare i processi di pagamento Quali

Dettagli

La politica di sostenibilità

La politica di sostenibilità La politica di sostenibilità Sistema di Gestione Sostenibile per gli Eventi UNI ISO 20121:2013 L impegno sulla sostenibilità continua a farsi ascoltare! L Associazione per il Festival Internazionale della

Dettagli

Taormina, 26 aprile 2010 IL TURISMO CONGRESSUALE UNA RISORSA PER IL TERRITORIO:

Taormina, 26 aprile 2010 IL TURISMO CONGRESSUALE UNA RISORSA PER IL TERRITORIO: Taormina, 26 aprile 2010 IL TURISMO CONGRESSUALE UNA RISORSA PER IL TERRITORIO: POSSIBILITA E STRATEGIE DI SVILUPPO INSIEME AL SICILIA CONVENTION BUREAU LA MEETING INDUSTRY, parte del SISTEMA TURISMO è

Dettagli

EBITDA pari a 13,2 milioni di Euro nel quarto trimestre 2002

EBITDA pari a 13,2 milioni di Euro nel quarto trimestre 2002 Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Tiscali ha approvato i risultati del quarto trimestre 2002. Raggiunto l obiettivo del pareggio a livello di EBITDA per l esercizio 2002 EBITDA pari a 13,2 milioni

Dettagli

LE ORGANIZZAZIONI DI GESTIONE DELLE DESTINAZIONI TURISTICHE Modelli ed esempi internazionali e nazionali

LE ORGANIZZAZIONI DI GESTIONE DELLE DESTINAZIONI TURISTICHE Modelli ed esempi internazionali e nazionali LE ORGANIZZAZIONI DI GESTIONE DELLE DESTINAZIONI TURISTICHE Modelli ed esempi internazionali e nazionali Stefan Marchioro Docente Economia applicata al Turismo, Università di Padova Seminario L ORGANIZZAZIONE

Dettagli

CONVENZIONE. tra. Confartigianato. In persona di. Giorgio Felici Presidente. Con sede legale in Torino Via Andrea Doria 15.

CONVENZIONE. tra. Confartigianato. In persona di. Giorgio Felici Presidente. Con sede legale in Torino Via Andrea Doria 15. CONVENZIONE tra Confartigianato In persona di Giorgio Felici Presidente Con sede legale in Torino Via Andrea Doria 15 Manpower Srl In persona dell Amministratore Delegato, Dott. Stefano Scabbio Con sede

Dettagli

AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa

AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa AIBE ED EXPO 2015 S.p.A. Protocollo d intesa Siglato a Milano il 17 Maggio 2010 PROTOCOLLO D INTESA TRA Associazione fra le Banche Estere in Italia (di seguito AIBE ), con sede in Milano in Piazzale Cadorna

Dettagli

VALUTAZIONE E PROMOZIONE DI ASSET IMMOBILIARI. NON RESIDENZIALE Presentazione del progetto

VALUTAZIONE E PROMOZIONE DI ASSET IMMOBILIARI. NON RESIDENZIALE Presentazione del progetto VALUTAZIONE E PROMOZIONE DI ASSET IMMOBILIARI PER L ATTRAZIONE DI INVESTIMENTI NEL COMPARTO NON RESIDENZIALE Presentazione del progetto INDICE 1. Contesto di riferimento 2. Obiettivi del progetto 3. Gli

Dettagli

Stefania Cerutti. Università degli Studi del Piemonte Orientale

Stefania Cerutti. Università degli Studi del Piemonte Orientale Marketing territoriale, l approccio integrato delle filiere Stefania Cerutti Università degli Studi del Piemonte Orientale Agenda il territorio come sistema il marketing del territorio i prodotti turistici

Dettagli

IL MERCATO CONGRESSUALE: DATI, TRENDS, PREVISIONI

IL MERCATO CONGRESSUALE: DATI, TRENDS, PREVISIONI IL MERCATO CONGRESSUALE: DATI, TRENDS, PREVISIONI Il mercato congressuale, con un giro d affari di circa 22 miliardi di euro, rappresenta uno dei segmenti di maggior intresse dell economia turistica italiana.

Dettagli

La Dichiarazione di Verona sugli investimenti in salute (The Verona Declaration on Investment for Healt)

La Dichiarazione di Verona sugli investimenti in salute (The Verona Declaration on Investment for Healt) SCHEDA 8 La Dichiarazione di Verona sugli investimenti in salute (The Verona Declaration on Investment for Healt) Verona, Italia, 5-9 luglio 2000 LA SFIDA DI VERONA Investire in salute significa promuoverne

Dettagli

MODELLO ORGANIZZATIVO DI PUGLIAPROMOZIONE

MODELLO ORGANIZZATIVO DI PUGLIAPROMOZIONE MODELLO ORGANIZZATIVO DI PUGLIAPROMOZIONE Il nuovo assetto organizzativo di PUGLIAPROMOZIONE è impostato sul modello dell azienda a rete evoluta, fondato sulla ripartizione dei processi di supporto e primari

Dettagli

Questo documento è stato prodotto ad uso interno del cliente. Ne è pertanto vietata la circolazione, la citazione o la riproduzione con l obiettivo

Questo documento è stato prodotto ad uso interno del cliente. Ne è pertanto vietata la circolazione, la citazione o la riproduzione con l obiettivo Questo documento è stato prodotto ad uso interno del cliente. Ne è pertanto vietata la circolazione, la citazione o la riproduzione con l obiettivo di diffonderlo all esterno dell organizzazione del cliente

Dettagli