Decreto Ministeriale 22 ottobre 2012 n. 297 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 novembre 2012 n. 273

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Decreto Ministeriale 22 ottobre 2012 n. 297 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 novembre 2012 n. 273"

Transcript

1 Decret Ministeriale 22 ttbre 2012 n. 297 Pubblicat nella Gazzetta Ufficiale del 22 nvembre 2012 n. 273 Decret criteri e cntingente assunzinale delle Università statali per l ann 2012 VISTA la legge 9 maggi 1989, n. 168, e successive mdificazini; VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240, e successive mdificazini e in particlare l'articl 18, cmma 4, in cui si prevede che "Ciascuna università statale, nell'ambit della prgrammazine triennale, vincla le risrse crrispndenti ad almen un quint dei psti dispnibili di prfessre di rul alla chiamata di clr che nell'ultim trienni nn hann prestat servizi, nn sn stati titlari di assegni di ricerca vver iscritti a crsi universitari nell'università stessa"; VISTO l'articl 9, cmma 31, del decret legge 31 maggi 2010, n.78, cnvertit cn mdificazini dalla L. 30 lugli 2010, n. 122; VISTO l'articl 1, cmma 2 del decret-legge 29 dicembre 2011, n. 216, cnvertit, cn mdificazini, dalla legge 24 febbrai 2012, n. 14, recante "Prrga di termini previsti da dispsizini legislative" e successive mdificazini, in cui si prevede che "Il termine per prcedere alle assunzini di persnale a temp indeterminat relative alle cessazini verificatesi nell'ann 2009 e nell'ann 2010, di cui all'articl 3, cmma 102, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, e successive mdificazini e all'articl 66, cmmi 9-bis, 13 e 14, del decret-legge 25 giugn 2008, n. 112, cnvertit, cn mdificazini, dalla legge 6 agst 2008, n. 133 e successive mdificazini, è prrgat al 31 dicembre 2012 e le relative autrizzazini ad assumere, ve previste, pssn essere cncesse entr il 31 dicembre 2012"; VISTO l'articl 1, cmma 3, del predett decret-legge, n. 216 del 2011, in cui si prevede che "All'articl 66, cmma 13, del decret-legge 25 giugn 2008, n. 112, cnvertit, cn mdificazini, dalla legge 6 agst 2008, n. 133, e successive mdificazini, le parle: "Per il trienni " sn sstituite dalle seguenti: "Per il quadrienni ". Al medesim cmma è sppress il sest perid."; VISTO l'articl 14, cmma 3, del decret-legge 6 lugli 2012, n. 95, cnvertit, cn mdificazini, dalla legge 7 agst 2012, n.135, in cui si dispne che all'articl 66, del decret-legge 25 giugn 2008, n. 112, cnvertit, cn mdificazini, dalla legge 6 agst 2008, n. 133, cme mdificat da ultim dall'articl 1, cmma 3, del decret-legge 29 dicembre 2011, n. 216, cnvertit nella legge 24 febbrai 2012, n. 14, al cmma 13 le parle «Per il quadrienni » sn sstituite dalle seguenti «Per il trienni » e, dp il cmma 13, è aggiunt il seguente: «13-bis. Per il trienni il sistema delle università statali, può prcedere ad assunzini di persnale a temp indeterminat e di ricercatri a temp determinat nel limite di un cntingente crrispndente ad una spesa pari al venti per cent di quella relativa al crrispndente persnale cmplessivamente cessat dal servizi nell'ann precedente. La predetta facltà è fissata nella misura del cinquanta per cent per l'ann 2015 e del cent per cent a decrrere dall'ann L'attribuzine a ciascuna università del cntingente delle assunzini ((di cui ai peridi precedenti)) è effettuata cn decret del Ministr dell'istruzine, dell'università e della Ricerca, tenut cnt di quant previst dall'articl 7 del decret legislativ 29 marz 2012, n. 49. Il Minister dell'istruzine, dell'università e della Ricerca prcede annualmente al mnitraggi delle assunzini effettuate cmunicandne gli esiti al Minister dell'ecnmia e delle finanze. Al fine di cmpletarne l'istituzine delle attività, sin al 31 dicembre 2014, le dispsizini precedenti nn si applican agli istituti ad rdinament speciale, di cui ai decreti del Ministr dell'istruzine, dell'università e della ricerca 8 lugli 2005, pubblicat nella Gazzetta Ufficiale n. 178 del 2 agst 2005, 18 nvembre 2005, pubblicat nella Gazzetta Ufficiale n. 279 del 30 nvembre 2005, e 18 nvembre 2005, pubblicat nella Gazzetta Ufficiale n. 280 del 1 dicembre 2005.»; VISTO il Decret legislativ 29 marz 2012, n. 49 "Disciplina per la prgrammazine, il mnitraggi e la valutazine delle plitiche di bilanci e di reclutament degli atenei, in attuazine della delega prevista dall'articl 5, cmma 1, della legge 30 dicembre 2010, n. 240 e per il raggiungiment degli biettivi previsti dal cmma 1, lettere b) e c), secnd i principi nrmativi e i criteri direttivi stabiliti al cmma 4, lettere b), c), d), e) ed f) e al cmma 5" e in particlare gli articli 4, 5, 6 e 7 in cui si disciplinan le variabili e i parametri da cnsiderare al fine di valutare la sstenibilità della spesa per il persnale e per l'indebitament di ciascuna Istituzine Universitaria; VISTO il decret legislativ 18 lugli 2011, n. 142 "Nrme di attuazine dell statut speciale per la Regine Trentin-Alt Adige recanti delega di funzini legislative ed amministrative statali alla Prvincia di Trent in materia di Università degli studi." ai sensi del quale spetta alla Prvincia stabilire, d'intesa cn l'università, gli bblighi e i vincli per l'attuazine del cncrs al perseguiment degli biettivi di finanza pubblica cn riferiment all'università; CONSIDERATO che precedentemente all'entrata in vigre del decret legislativ 29 marz 2012, n. 49 (18/05/2012), il regime assunzinale delle Università statali per l'ann 2012 è stat reglat dalle dispsizini di cui all'articl 66, cmma 13, del decret-legge 25 giugn 2008, n. 112, cnvertit, cn mdificazini, dalla legge 6 agst 2008, n. 133, e successive mdificazini, di cui all'articl 1, cmma 3, del decret legge 10 nvembre 2008, n. 180, cnvertit, cn mdificazini, dalla legge 9 gennai 2009, n. 1 e di cui all'articl 1, cmma 3, del decret legge 29

2 dicembre 2011, n. 216, cnvertit, cn mdificazini, dalla legge 24 febbrai 2012, n. 14, nel rispett dei limiti alle spese di persnale di cui all'articl 51, cmma 4, della legge 27 dicembre 1997, n. 449; CONSIDERATO che dall'entrata in vigre del decret legislativ 29 marz 2012, n. 49 (18/05/2012) e sin all'entrata in vigre del decret-legge 6 lugli 2012, n. 95 (7/07/2012) il regime assunzinale delle Università statali per l'ann 2012 è stat reglat dai criteri di cui all'articl 7 del suddett decret legislativ; VISTA la nta n del 11 giugn 2009 del Minister dell'ecnmia e delle Finanze - Dipartiment delle Ragineria generale dell Stat, trasmessa alle Università cn nta n. 763 del 12 giugn 2009 da parte del MIUR - Dipartiment per l'università, l'afam e la Ricerca. CONSIDERATO che dalle rilevazini ministeriali relative all'ann 2011 cncernenti il cst del persnale delle Istituzini Universitarie Statali, il cst medi nazinale di 1 Prfessre di I fascia cui crrispnde il cefficiente stipendiale di 1 Punt Organic è pari a eur ; RITENUTA la necessità di definire i criteri e il cnseguente cntingente per l'applicazine di quant previst all'articl 14, cmma 3 del decretlegge 6 lugli 2012, n. 95, cnvertit dalla legge 7 agst 2012, n.135 in tema di assunzini nelle Università Statali per l'ann 2012; VISTA la Legge 14 gennai 1994, n Dispsizini in materia di giurisdizine e cntrll della Crte dei cnti e in particlare l'articl 3, cmma 1. DECRETA Articl 1 (Oggett) 1) Il presente decret definisce i criteri per l'attribuzine a ciascuna Istituzine Universitaria statale del cntingente di spesa dispnibile per l'ann 2012 espress in termini di Punt Organic, nnché la rispettiva assegnazine e utilizz in cerenza cn quant previst dall'articl 14, cmma 3 del decret legge 6 lugli 2012, n. 95, cnvertit dalla legge 7 agst 2012, n.135, dalla legge 30 dicembre 2010, n. 240 e dal decret legislativ 29 marz 2012, n. 49. Articl 2 (Criteri di ripart e Assegnazine quta Punti Organic 2012 a ciascuna Istituzine Universitaria) 1) A ciascuna Istituzine Universitaria statale è attribuita per l'ann 2012 una quta parte del 20% della smma dei Punti Organic relativi alle cessazini del Persnale a temp indeterminat e del Persnale ricercatre a temp determinat a livell di sistema universitari verificatesi nell'ann 2011, secnd le mdalità e i criteri di seguit indicati: a) Per gni Istituzine Universitaria statale, e cmunque nel limite massim del 50% dei Punti Organic relativi alle cessazini dell'ann 2011 di persnale a temp indeterminat e di ricercatri a temp determinat, sn quantificati i Punti Organic 2012 risultanti dall'applicazine dell'articl 7 del decret legislativ 29 marz 2012, n. 49, e la relativa incidenza percentuale a livell di sistema universitari. b) Il 20% dei Punti Organic del sistema universitari relativi alle cessazini dell'ann 2011 di persnale a temp indeterminat e di ricercatri a temp determinat è ripartit tra gni Istituzine Universitaria statale in misura prprzinale alla rispettiva incidenza sul ttale di sistema cme risultante dal criteri di cui al precedente punt a). c) A ciascuna Istituzine Universitaria statale è cnseguentemente attribuit il cntingente di risrse espress in termini di Punti Organic di cui all'allegata Tabella 1 che fa parte integrante del presente decret. Articl 3 (Utilizz delle risrse assegnate) 1) Ciascuna Istituzine universitaria statale è autrizzata ad utilizzare i Punti Organic nella misura in cui si determini una differenza psitiva tra la rispettiva attribuzine di cui alla Tabella 1 e la smma dei Punti Organic eventualmente già utilizzati nell'ann in crs nel rispett dei diversi regimi assunzinali vigenti. 2) I Punti Organic attribuiti e utilizzabili ai sensi del presente decret sn destinati all'assunzine di persnale a temp indeterminat, inclusi i trattenimenti in servizi dispsti ai sensi dell'articl 9, cmma 31, del decret-legge 31 maggi 2010, n.78, cnvertit, cn mdificazini, dalla legge 30 lugli 2010, n.122, e di ricercatri a temp determinat a caric del bilanci di ciascuna Istituzine Universitaria. 3) In aggiunta ai Punti Organic attribuiti e utilizzabili ai sensi del presente decret, è altresì cnsentit ad gni Istituzine Universitaria prcedere cn l'assunzine di persnale a temp indeterminat e di ricercatri a temp determinat, utilizzand a tal fine: a) Dispnibilità residue di Punti Organic relative alle Prgrammazini degli anni 2010 e 2011 nella misura in cui negli stessi anni era pssibile utilizzare le predette risrse e cerentemente cn i limiti assunzinali delle crrispndenti Prgrammazini; b) Dispnibilità relative ai Punti Organic attribuiti nei Piani strardinari per l'assunzine di Prfessri di II fascia, in attuazine di quant dispst dall'articl 29, cmma 9, della legge 30 dicembre 2010, n. 240; c) Dispnibilità derivanti da Punti Organic relativi a finanziamenti esterni per l'assunzine di Persnale a temp indeterminat e di ricercatri a temp determinat aventi esclusivamente le caratteristiche di cui all'articl 5, cmma 5, lettera a) del d.lgs 29 marz 2012, n. 49;

3 d) Punti Organic destinati alle assunzini bbligatrie di persnale appartenente alle categrie prtette di cui alla legge 12 marz 1999, n ) Nell'ambit dei Punti Organic attribuiti ai sensi del presente decret e della prgrammazine triennale del persnale di ciascuna Istituzine Universitaria, le assunzini di prfessri dispste nell'ann 2012 devn tenere cnt di quant previst dall'articl 18, cmma 4, della legge 30 dicembre 2010, n ) Le assunzini dispste in diffrmità a quant previst dal presente decret, tenut cnt dei diversi regimi assunzinali vigenti nel crs del 2012, determinan, in sede di ripartizine annuale del fnd di finanziament rdinari, penalizzazini dispste ai sensi dell'articl 7, cmmi 5 e 6,del decret legislativ 29 marz 2012, n. 49. Il presente decret è trasmess alla Crte dei Cnti per la registrazine ed è pubblicat nella Gazzetta Ufficiale. Registrat dalla Crte dei cnti in data 30 ttbre 2012, Reg. 14, fgli 376

4

5

QUALIFICA DIRIGENZIALE,

QUALIFICA DIRIGENZIALE, Reglament n. 35 NORME PER LA COSTITUZIONE DI RAPPORTO DI LAVORO, PER LA COPERTURA DI POSTI DEI RESPONSABILI DEI SERVIZI O DEGLI UFFICI DI QUALIFICA DIRIGENZIALE, MEDIANTE CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO,

Dettagli

Interventi per l'università

Interventi per l'università http://www.camera.it/leg17/465?tema=interventi_per_luniversit Interventi per l'università Dp alcuni primi interventi dispsti cn il D.L. 69/2013 (L. 98/2013) e il D.L. 76/2013 (L. 99/2013), altri interventi

Dettagli

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467. Ntizie Lavr Flash Ntiziari quindicinale a cura dell Uffici Plitiche Cntrattuali e del Lavr Prtcll n. 467.11/15 EM/ac Rma, 6 febbrai 2015 Numer 3/2015 Smmari CIRCOLARE INPS N. 17 DEL 29 GENNAIO 2015 Oggett:

Dettagli

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività:

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività: REGIONE PIEMONTE BU37S2 14/09/2017 Cdice A1503A D.D. 25 agst 2017, n. 792 POR 2014-2020. Offerta frmativa di IeFP cicl frmativ 2017/2020 di cui alla D.D. n. 576 del 29/06/2017. Apprvazine crsi ed autrizzazine

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Alta Frmazine Artistica Musicale e Creutica CONSERVATORIO DI MUSICA GIACOMO PUCCINI - LA SPEZIA Via XX Settembre, 34 19121 La Spezia tel. 0187/770333

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N 11/17 del 27/02/2017 Oggett: AGGIORNAMENTO

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N 28/17 del 31/05/2017 Oggett: APPROVAZIONE

Dettagli

Atti Parlamentari XVII Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI ATTO DEL GOVERNO SOTTOPOSTO A PARERE PARLAMENTARE

Atti Parlamentari XVII Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI ATTO DEL GOVERNO SOTTOPOSTO A PARERE PARLAMENTARE Atti Parlamentari XVII Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N.251 ATTO DEL GOVERNO SOTTOPOSTO A PARERE PARLAMENTARE Schema di decret del Presidente del Cnsigli dei ministri recante definizine dei criteri

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE N. 2 DEL 19/05/2016

DETERMINA DIRIGENZIALE N. 2 DEL 19/05/2016 COPIA Settre SERVIZIO DI STAFF E SUPPORTO Uffici: SEGRETARIO GENERALE N.Reg. Generale 759 Del 20/05/2016 DETERMINA DIRIGENZIALE N. 2 DEL 19/05/2016 OGGETTO: Deliberazine n. 136 del 25 settembre 2015 -

Dettagli

Decreto Ministeriale 11 novembre 2011 n. 194

Decreto Ministeriale 11 novembre 2011 n. 194 Decret Ministeriale 11 nvembre 2011 n. 194 Definizine delle mdalità di svlgiment e delle caratteristiche delle prve di access ai crsi accademici di II livell di cui all articl 3, cmma 3 del decret del

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Risrse Ecnmic-Finanziarie Numer

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 3318 Seduta del 18/04/2012

DELIBERAZIONE N IX / 3318 Seduta del 18/04/2012 DELIBERAZIONE N IX / 3318 Seduta del 18/04/2012 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessri reginali ANDREA GIBELLI Vice Presidente VALENTINA APREA DANIELE BELOTTI GIULIO BOSCAGLI LUCIANO BRESCIANI RAFFAELE

Dettagli

(Schema di decreto del Presidente della Repubblica n. 289)

(Schema di decreto del Presidente della Repubblica n. 289) Reglament di rirganizzazine del Minister degli affari esteri e della cperazine internazinale, a nrma dell'articl 20 della legge 11 agst 2014, n. 125 (Schema di decret del Presidente della Repubblica n.

Dettagli

FLP DIFESA Coordinamento Nazionale

FLP DIFESA Coordinamento Nazionale Eti di Federazine Lavratri Pubblici e Funzini Pubbliche FLP DIFESA Crdinament Nazinale piazza Dante, 12-00185 ROMA - 06-77201726 06-77201728 - @-mail: nazinale@flpdifesa.it web: www.flpdifesa.it NOTIZIARIO

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Risrse Ecnmic-Finanziarie Numer

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENAT DELLA REPUBBLICA IX LEGISLATURA (N. 1780) DISEGN DI LEGGE presentat dal Ministr dei Trasprti (SIGNRILE) di cncert cl Ministr del Tesr (GRIA) cl Ministr del Bilanci e della Prgrammazine Ecnmica (RMITA)

Dettagli

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE E DI INNOVAZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE E DI INNOVAZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE Legge reginale 20 gennai 2000, n. 1 (BUR n. 8/2000) [smmari] [RTF] INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE E DI INNOVAZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE Art. 1 - Finalità. 1. La Regine del Venet

Dettagli

OSSERVATORIO LEGISLATIVO INTERREGIONALE Roma giugno 2010

OSSERVATORIO LEGISLATIVO INTERREGIONALE Roma giugno 2010 CONSIGLIO DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO SERVIZIO LEGISLATIVO OSSERVATORIO LEGISLATIVO INTERREGIONALE Rma 17 18 giugn 2010 Rapprt fra fnti statali e fnti reginali: la disciplina specifica per la Regine

Dettagli

Il nuovo Regolamento per la Formazione Professionale Continua

Il nuovo Regolamento per la Formazione Professionale Continua ASSEMBLEA DEI SEGRETARI Il nuv Reglament per la Frmazine Prfessinale Cntinua Dtt.ssa Alessia Ccccetta Uffici Relazini Istituzinali e Crdinament Ordini Territriali 31 maggi 2016 Nvità cntenute nel vigente

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Urbanistica DIRETTORE MASSERDOTTI arch. MARCO Numer di registr Data dell'att 99 02/02/2015 Oggett : Legge Reginale 11/03/2005 n 12 Cap III Artt. 70-71-

Dettagli

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquta Tributi Servizi Indivisibili -TASI. IL CONSIGLIO COMUNALE Su prpsta della Giunta Cmunale Premess che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Patrimni Numer repertri uffici Respnsabile

Dettagli

OGGETTO IMPOSTA UNICA COMUNALE IUC. APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) PER L ANNO 2016

OGGETTO IMPOSTA UNICA COMUNALE IUC. APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) PER L ANNO 2016 DELIBERAZIONE N. 4 SEDUTA DEL 21/03/2016 OGGETTO IMPOSTA UNICA COMUNALE IUC. APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) PER L ANNO 2016 E presente in men rispett all appell

Dettagli

ATTO LA GIUNTA REGIONALE. - la Legge 8 0ttobre 2010 n.170 Nuove norme in materia di Disturbi Specifici di Apprendimento in ambito scolastico ;

ATTO LA GIUNTA REGIONALE. - la Legge 8 0ttobre 2010 n.170 Nuove norme in materia di Disturbi Specifici di Apprendimento in ambito scolastico ; OGGETTO : Indicazini attuative in materia dei Disturbi Specifici di Apprendiment (DSA) (DGR 1047/2011 ss.mm.ii.) N. 395 IN 27/03/2015 del REGISTRO ATTI DELLA GIUNTA DATA Richiamati LA GIUNTA REGIONALE

Dettagli

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO COMUNICATO STAMPA Milan, 28 gennai 2016 RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO Alba S.p.A. (Alba, la Scietà) infrma che, in data 13 gennai 2016, si

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 347/13 del 13/09/2013 Oggett: INCREMENTO DELLA PERCENTUALE

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 102/17 del 28/02/2017 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni

COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni COMUNE DI FERENTILLO Prvincia di Terni SERVIZIO FINANZIARIO DETERMINAZIONE N. 50 Del 16/02/2016 OGGETTO: FORNITURA GAS NATURALE STIPULA CONTRATTO MEDIANTE CONVENZIONE CONSIP CON ESTRA ENERGIE S.R.L. IMPEGNO

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI PARTE I - ORGANIZZAZIONE

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI PARTE I - ORGANIZZAZIONE COMUNE DI PALERMO REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI PARTE I - ORGANIZZAZIONE ALLEGATO N.7 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PERMESSI RETRIBUITI PER MOTIVI DI STUDIO Febbrai 2007

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Servizi Tecnic Lgistici Numer

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

Prot. n. 10985/U Prot. n. 59168/DB1507 Torino, 30 ottobre 2009 Circ. Reg. nr. 326

Prot. n. 10985/U Prot. n. 59168/DB1507 Torino, 30 ottobre 2009 Circ. Reg. nr. 326 Minister dell Istruzine dell Università e Uffici Sclastic Reginale per il Piemnte Direzine Generale Assessrat all Istruzine e Frmazine Prfessinale Prt. n. 10985/U Prt. n. 59168/DB1507 Trin, 30 ttbre 2009

Dettagli

GAZZETTA UFFlClALE DELLA REpUBBLICA ITALIANA Serie generale n. 257

GAZZETTA UFFlClALE DELLA REpUBBLICA ITALIANA Serie generale n. 257 4-11-2015 GAZZETTA UFFlALE DELLA REpUBBLICA ITALIAA Serie generale n. 257 Art. 6. Entrata in vigre l. li presente decret entra in vigre il girn successiv a quell della pubblicazine nella Gazzetta Ufficiale

Dettagli

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE STAFF SEGRETERIA GENERALE ORGANIZZAZIONE E GESTIONE PERSONALE

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE STAFF SEGRETERIA GENERALE ORGANIZZAZIONE E GESTIONE PERSONALE N PP-03749-6 Si attesta che il presente att è stat affiss all'lb Pretri n-line dal 14/09/6 al 9/09/6 L'incaricat della pubblicazine NNUNZIT. ROMNELLI CITT' DI MTER SETTORE: SETTORE STFF SEGRETERI GENERLE

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO Totale ore 72. Tematiche

PROGRAMMA DEL CORSO Totale ore 72. Tematiche PROGRAMMA DEL CORSO Ttale re 72 1 Il crs si prpne di dare, a tutti clr che vglin affrntare il cncrs di agente di plizia lcale, sia a temp determinat che indeterminat, una preparazine base di alt livell

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

FISCAL NEWS. canone concordato nei comuni ad alta tensione abitativa. L imposta sostitutiva

FISCAL NEWS. canone concordato nei comuni ad alta tensione abitativa. L imposta sostitutiva a cura di Antni Giglitti 27 Maggi 2011 Categria Sttcategria FISCAL NEWS La circlare di aggirnament prfessinale Irpef Cedlare secca: le prime scadenze Redditi fndiari La cedlare secca sugli affitti cnsiste

Dettagli

Fondazione Patrimonio Comune. Le più rilevanti novità normative. sul tema delle PPP e della valorizzazione e. dismissione degli immobili pubblici

Fondazione Patrimonio Comune. Le più rilevanti novità normative. sul tema delle PPP e della valorizzazione e. dismissione degli immobili pubblici Le più rilevanti nvità nrmative sul tema delle PPP e della valrizzazine e dismissine degli immbili pubblici Aggirnat al 4 lugli 2012 Fndazine Patrimni Cmune Assciazine Nazinale dei Cmuni Italiani - Via

Dettagli

OGGETTO: Esiti relativi all'applicazione dell'art. 100, comma 2, lettera m), e dell'art. 15

OGGETTO: Esiti relativi all'applicazione dell'art. 100, comma 2, lettera m), e dell'art. 15 Minister per i Beni e le Attività Culturali Direzine Generale per l'organizzazine, gli Affari generali, l'innvazine, il Bilanci ed il Persnale Servizi 111 CIRCOLARE n. 2 0ç; Prt. n. ~ ':(. '+ 3 7 ce. J.2.I(),

Dettagli

COMUNE DI SANT'OMERO Provincia di Teramo

COMUNE DI SANT'OMERO Provincia di Teramo COMUNE DI SANT'OMERO Prvincia di Teram COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 85 OGGETTO: Ergazine della indennità di vacanza cntrattuale al persnale dipendente - ann 200. Del 07/05/20 l O L'ann

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE TRIENNALE DEL PERSONALE ruoli personale docente

LA PROGRAMMAZIONE TRIENNALE DEL PERSONALE ruoli personale docente Università degli Studi di Pavia LA PROGRAMMAZIONE TRIENNALE DEL PERSONALE 2016 2018 ruli persnale dcente 1 SOMMARIO Premessa... 3 Punti rganic della prgrammazine 2016-2018... 3 La situazine attuale del

Dettagli

Modalità e contenuti delle prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale a.a. 2013/2014

Modalità e contenuti delle prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale a.a. 2013/2014 Decret Ministeriale 24 aprile 2013 n. 334 Mdalità e cntenuti delle prve di ammissine ai crsi di laurea ad access prgrammat a livell nazinale a.a. 2013/2014 VISTA la legge 14 lugli 2008, n. 121 "Cnversine

Dettagli

Modalità e contenuti delle prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale a.a. 2013/2014

Modalità e contenuti delle prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale a.a. 2013/2014 Decret Ministeriale 24 aprile 2013 n. 334 Mdalità e cntenuti delle prve di ammissine ai crsi di laurea ad access prgrammat a livell nazinale a.a. 2013/2014 VISTA la legge 14 lugli 2008, n. 121 "Cnversine

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 14 del 03/03/2015 Determinazine nr. 132 del 3.03.2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

AREA SERVIZI ALLA PERSONA

AREA SERVIZI ALLA PERSONA COMUNE DI COLOGNO AL SERIO Prvincia di Bergam N. 95 DATA 06-11-2012 COPIA AREA SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI AREA OGGETTO: Pian Diritt all Studi 2012/13 Trasferiment fndi alle

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

ALLEGATO A1 impresa singola

ALLEGATO A1 impresa singola impresa singla Spett.le Lttmatica Grup S.p.A. Viale del Camp Bari, 56/d 00154 Rma SCHEMA DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Il/la sttscritt/a, nat/a a il e dmiciliat/a agli effetti del presente att in Via n.,

Dettagli

IL COORDINAMENTO DELLA FINANZA PUBBLICA TRA VINCOLI EUROPEI E FEDERALISMO FISCALE PER GLI ANNI 2016 E SUCCESSIVI SALVATORE BILARDO

IL COORDINAMENTO DELLA FINANZA PUBBLICA TRA VINCOLI EUROPEI E FEDERALISMO FISCALE PER GLI ANNI 2016 E SUCCESSIVI SALVATORE BILARDO IL COORDINAMENTO DELLA FINANZA PUBBLICA TRA VINCOLI EUROPEI E FEDERALISMO FISCALE PER GLI ANNI 2016 E SUCCESSIVI SALVATORE BILARDO IL PATTO DI STABILITÀ INTERNO E LE NUOVE REGOLE DI FINANZA PUBBLICA: IL

Dettagli

Le nostre proposte per l accesso e la progressione nella carriera universitaria

Le nostre proposte per l accesso e la progressione nella carriera universitaria Le nstre prpste per l access e la prgressine nella carriera universitaria Le prpste tengn cnt dell evluzine dell iter parlamentare del DDL Gelmini, e dunque nn presentiam in gni cas la nstra sluzine ideale,

Dettagli

I OGGETTO: ASSEGNAZIONE BUDGET DI LAVORO STRAORDINARIO.

I OGGETTO: ASSEGNAZIONE BUDGET DI LAVORO STRAORDINARIO. I. R. C. C.5. ustltut di Ricver e Cura a Carattere Scientific C. R. O. B. CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DELLA BASILICATA Riner in Vulture (PZ) REGIONE BASILICATA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE...

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali Servizi Presidenza, Cultura e scula per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA Determinazine n 348 del 24/01/2012 Oggett: PROGETTO INERENTE

Dettagli

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com Criteri di qualificazine dei frmatri di salute e sicurezza Decret iintermiiniisteriialle 6 marz 2013 E.mail: inf@dadacnsulting.cm www.dadacnsulting.cm e VISTO il decret legislativ 9 aprile 2008, n. 81,

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale C m u n e d i M a r t i g n a n P r v i n c i a d i L e c c e ------------------------------------------ Cpia di Deliberazine della Giunta Cmunale n. 10 del 11/02/2015 Oggett:Prgrammazine fabbisgn del

Dettagli

Comune di Pieve di Soligo Provincia di Treviso

Comune di Pieve di Soligo Provincia di Treviso www.cmune.pievedislig.tv.it Cmune di Pieve di Slig Prvincia di Trevis Prt. n. 7604 Pieve di Slig, 12/04/2012 OGGETTO: Richiesta pubblicazine avvis di mbilità per la cpertura di n. 1 pst di Istruttre Amministrativ

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 603 del 02/09/2014 Registr del Settre N. 30 del 01/09/2014 Oggett: Acquist di mnitr per le elabrazini grafiche

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA BUDGET ECONOMICO 2015 ITALIA LAVORO S.P.A.

RELAZIONE ILLUSTRATIVA BUDGET ECONOMICO 2015 ITALIA LAVORO S.P.A. RELAZIONE ILLUSTRATIVA BUDGET ECONOMICO 2015 ITALIA LAVORO S.P.A. 1 ITALIA LAVORO S.P.A. Sede Legale Rma - Via Guidubald del Mnte 60 Capitale Sciale 74.786.057,00 i.v. C.F.01530510542 - Part. IVA 05367051009

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008 DELIBERAZIONE N. 4/ 23 Oggett: Interventi a favre delle assciazini di utenti e di familiari che prmuvn l autaiut (L.R. 21.4.2005, n. 7, art. 13, cmma 18). UPB S05.03.007, Cap. SC05.0678. 80.000. L Assessre

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico 2 Circl Didattic Givanni Pascli Crs Rma 251 74016 Massafra (Tarant) Tel. Segr./ Fax 099/8801271 C.M.:TAEE06900L C. F. 80012600732; E Mail: taee06900l@lstruzine.it www.2circlpasclimassafra.it Prt. n2654/a29

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 Determina a cntrarre cn Atahtels Executive l affidament dirett per l affitt e l utilizz dei servizi necessari alla realizzazine

Dettagli

Prot. N. UMU.2469. Roma li. 16 maggio 2016 ISTRUZIONI OPERATIVE N 15 PRODUTTORI INTERESSATI ALLA REGIONE ABRUZZO VIA CATULLO 17 65126 PESCARA

Prot. N. UMU.2469. Roma li. 16 maggio 2016 ISTRUZIONI OPERATIVE N 15 PRODUTTORI INTERESSATI ALLA REGIONE ABRUZZO VIA CATULLO 17 65126 PESCARA UFFICIO MONOCRATICO Via Palestr, 81 00185 Rma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.571 Prt. N. UMU.2469 (CITARE NELLA RISPOSTA) Rma li. 16 maggi 2016 ISTRUZIONI OPERATIVE N 15 AI PRODUTTORI INTERESSATI ALLA REGIONE

Dettagli

Schema a - Base di computo dell incremento occupazionale (par. 3.3.1 della circolare)

Schema a - Base di computo dell incremento occupazionale (par. 3.3.1 della circolare) Schema a - Base di cmput dell increment ccupazinale (par. 3.3.1 della circlare) A B C temp determinat, temp indeterminat, temp determinat a scp di smministrazine (calclata su utilizzatre) rapprt cmpres

Dettagli

COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia di Sassari- Zona omogenea Olbia Tempio MODELLO A

COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia di Sassari- Zona omogenea Olbia Tempio MODELLO A Prvincia di Sassari- Zna mgenea Olbia Tempi MODELLO A CIG: n 7083306107 - Offerta per la Gara del girn: 07 Giugn 2017 alle re 9,00 Ttale a base d'asta (cmprensiv di 2.800,00 quali neri sulla sicurezza)

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL PIEMONTE, LIGURIA E VALLE D'AOSTA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL PIEMONTE, LIGURIA E VALLE D'AOSTA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL PIEMONTE, LIGURIA E VALLE D'AOSTA Via Blgna, 148 TORINO Delibera del Direttre Generale n. 36 del 24/01/2011 S. Tecnica Permanente per la Misurazine della Perfrmance

Dettagli

Decreto Ministeriale 12 gennaio 2012 NUOVO BANDO PRIN

Decreto Ministeriale 12 gennaio 2012 NUOVO BANDO PRIN Decret Ministeriale 12 gennai 2012 NUOVO BANDO PRIN Il presente decret è stat trasmess agli rgani di cntrll, per il previst esame preventiv; gli effetti del decret sn pertant subrdinati alla psitiva verifica

Dettagli

DIRIGENTI INDUSTRIALI CONFAPI C.C.N.L. 5 dicembre 2007

DIRIGENTI INDUSTRIALI CONFAPI C.C.N.L. 5 dicembre 2007 DIRIGENTI INDUSTRIALI CONFAPI C.C.N.L. 5 dicembre 2007 Sintesi cmmentata dei principali cntenuti dell accrd 1 DECORRENZA E DURATA Il C.C.N.L 5 dicembre 2007: - decrre dal 1 gennai 2008 e scade il 31 dicembre

Dettagli

Comune di Rapallo Provincia di Genova

Comune di Rapallo Provincia di Genova Cmune di Rapall Prvincia di Genva AREA II - SERVIZI FINANZIARI Determina n. 01321 del 28/12/2012 Oggett: FORNITURA SERVIZI ASSICURATIVI: POLIZZA ALL RISK OPERE D'ARTE E RC INQUINAMENTO. AFFIDAMENTO DIRETTO.

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE RAGIONERIA E FINANZE Ufficio del Dirigente Generale

DIREZIONE CENTRALE RAGIONERIA E FINANZE Ufficio del Dirigente Generale Istitut Nazinale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazine Pubblica DIREZIONE CENTRALE RAGIONERIA E FINANZE Uffici del Dirigente Generale Rma, 20 maggi 2010 Ai DIRIGENTI GENERALI CENTRALI E REGIONALI

Dettagli

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA STRUTTURA GENERALE DEI CORSI DI LAUREA E SISTEMA DEI "CREDITI" In base alla rifrma universitaria (D.M. 3.11.99 n. 509) l impegn dell studente (frequenza dei crsi e studi individuale)

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Alta Frmazine Artistica Musicale e Creutica CONSERVATORIO DI MUSICA GIACOMO PUCCINI - LA SPEZIA Via XX Settembre, 34 19121 La Spezia tel. 0187/770333

Dettagli

Atti Parlamentari XVII Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI ATTO DEL GOVERNO SOTTOPOSTO A PARERE PARLAMENTARE

Atti Parlamentari XVII Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI ATTO DEL GOVERNO SOTTOPOSTO A PARERE PARLAMENTARE Atti Paramentari XVII Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N421 ATTO DEL GOVERNO SOTTOPOSTO A PARERE PARLAMENTARE Schema di decret de Presidente de Cnsigi dei ministri cncernente a ripartizine dea rimanente

Dettagli

Norma Q.1.3. Nomina, accettazione e cumulo degli incarichi

Norma Q.1.3. Nomina, accettazione e cumulo degli incarichi Nrma Q.1.3. Nmina, accettazine e cumul degli incarichi Principi Il prcediment di nmina dei sindaci deve essere imprntat a principi di trasparenza. Il sindac dedica all svlgiment dell incaric impegn e temp

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

IL PRESIDENTE VIÉRIN. Illustra i requisiti che erano stati richiesti nel capitolato di gara:

IL PRESIDENTE VIÉRIN. Illustra i requisiti che erano stati richiesti nel capitolato di gara: Oggett n. 49/2015: Avvi della gara pubblica ad evidenza eurpea per l'affid del servizi di trasmissine in diretta su digitale terrestre delle sedute del Cnsigli reginale per un perid di 36 mesi. Apprvazine

Dettagli

Modalità e contenuti delle prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale a.a. 2013/2014.

Modalità e contenuti delle prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale a.a. 2013/2014. Decret Ministeriale 12 giugn 2013 n. 449 Mdalità e cntenuti delle prve di ammissine ai crsi di laurea ad access prgrammat a livell nazinale a.a. 2013/2014. VISTA la legge 14 lugli 2008, n. 121 "Cnversine

Dettagli

Allegato G Dichiarazione aiuti De Minimis. Avviso Pubblico START AND GO. Asse III Competitività Azione 3A PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ

Allegato G Dichiarazione aiuti De Minimis. Avviso Pubblico START AND GO. Asse III Competitività Azione 3A PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ Asse III Cmpetitività Azine 3A.3.5.1 PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ Avvis Pubblic Allegat G Dichiarazine aiuti De Minimis Regine Basilicata Dipartiment Plitiche di Svilupp, Lavr, Frmazine e Ricerca

Dettagli

ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE 204 29/12/12 LINEE D'INDIRIZZO ALLA DELEGAZIONE TRATTANTE DI PARTE PUBBLICA PER L'ADEGUAMENTO DEL CCDI - PARTE NORMATIVA - ALLE DISPOSIZIONI DEL D.LGS 150/09

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE NORME PER L AMMISSIONE Ann Accademic 2017/2018 Facltà di Ecnmia Crs di Laurea Magistrale Mercati e strategie d impresa (Classe LM-77) 150 psti di cui 5 riservati ai candidati nn cmunitari in pssess di

Dettagli

IPD/IGD/. RD 1775/1933; LR 11/ Concessione alla derivazione di acqua pubblica ad uso idroelettrico. Concessionario:.

IPD/IGD/. RD 1775/1933; LR 11/ Concessione alla derivazione di acqua pubblica ad uso idroelettrico. Concessionario:. ALLEGATO 3 Sede di IPD/IGD/. RD 1775/1933; LR 11/2015 - Cncessine alla derivazine di acqua pubblica ad us idrelettric. Cncessinari:., cn sede in. Via n (C.F..) Il Direttre di Servizi [ Il Respnsabile delegat

Dettagli

Allegato 1 DISCIPLINA DEI PROFILI FORMATIVI DEL CONTRATTO DI APPRENDISTATO

Allegato 1 DISCIPLINA DEI PROFILI FORMATIVI DEL CONTRATTO DI APPRENDISTATO DISCIPLINA DEI PROFILI FORMATIVI DEL CONTRATTO DI APPRENDISTATO Premessa Il cntratt in apprendistat, disciplinat dal D.Lgs. 81/2015, è un cntratt di lavr a temp indeterminat finalizzat alla frmazine e

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE. n del 19/06/2017

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE. n del 19/06/2017 Il Direttre Generale di questa azienda U.L.S.S. dtt. Giuseppe Dal Ben, nminat cn D.P.G.R. n. 193 del 30.12.2015, cadiuvat dai Direttri: Amministrativ Sanitari dei Servizi Sci-Sanitari - F.t: dtt. Fabi

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazine n. DD-2015-256 esecutiva dal 16/02/2015 Prtcll Generale n. PG-2015-16136 del 13/02/2015

Dettagli

COMUNE DI TREPUZZI PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI TREPUZZI PROVINCIA DI LECCE COMUNE DI TREPUZZI PROVINCIA DI LECCE Prt. N... Spedita al CO.RE.CO. il.. ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 26 DEL 09/09/2014 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE IUC. APPROVAZIONE DELLE

Dettagli

EDIL LEGNO SRL Prot Det. n. 149 Pagina 1 di 6

EDIL LEGNO SRL Prot Det. n. 149 Pagina 1 di 6 Prvvediment di cncessine delle agevlazini per l svilupp e l innvazine delle PMI della Basilicata relativ alla linea di intervent III.2.3.A dell biettiv specific III.2 dell Asse III Cmpetitività prduttiva

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Banca Popolare FriulAdria Spa

Banca Popolare FriulAdria Spa INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Pplare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Prdenne Iscritta all Alb delle Banche al n. 5391 - Scietà sggetta all attività di direzine e crdinament

Dettagli

di deliberazione del

di deliberazione del COMUNE DI CAPUA PROVINCIA DI CASERTA Medaglia d Or al Valr Civile di deliberazine del Numer Data O g g e t t 10 29.03.2016 Determinazine aliqute e detrazini per l'applicazine dell'impsta Municipale Unica

Dettagli

DECRETO N Del 30/09/2016

DECRETO N Del 30/09/2016 DECRETO N. 9556 Del 30/09/2016 Identificativ Att n. 5415 PRESIDENZA Oggett ATTIVAZIONE CACCIA ALLA FAUNA TIPICA ALPINA PER LA STAGIONE VENATORIA 2016/2017 UTR INSUBRIA COMO L'att si cmpne di pagine di

Dettagli

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art.

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art. Prvvediment di cncessine delle agevlazini per il sstegn all innvazine delle PMI relativ alla linea di intervent III.2.1.B dell biettiv specific III.2 dell Asse III Cmpetitività prduttiva del PO FESR 2007-2013

Dettagli

VISTO l art. 25 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165 commi 1.2.3;

VISTO l art. 25 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165 commi 1.2.3; I.C. VIA PALMIERI TOIC88300Q -TOIC88300Q@istruzine.it Via Palmieri 58 10138 TORINO Tel. n. 011/4476070 - fax n. 011/4476164 Prt. N. 4320 A1b Trin, 10/09/2015 Agli Insegnanti del COLLEGIO DOCENTI p.c. al

Dettagli

Immigrazione. dell'articolo 47, comma 2, della legge 6 marzo 1998, n. 40;

Immigrazione. dell'articolo 47, comma 2, della legge 6 marzo 1998, n. 40; Immigrazine - - D. Lgs. 286/1998 Decret legislativ 25 lugli 1998, n. 286, Test unic delle dispsizini cncernenti la disciplina dell immigrazine e nrme sulla cndizine dell stranier, e successive mdificazini

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A7 - CULTURA E POLITICHE GIOVANILI --- TEATRO Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 693 del 13/10/2015 Registr del Settre N. 106 del 10/10/2015 Oggett: Stagine Teatrale 2015/2016 - Assegnazine

Dettagli

ATTO N. 1490. dei Consiglieri ZAFFINI, DE SIO e LIGNANI MARCHESANI

ATTO N. 1490. dei Consiglieri ZAFFINI, DE SIO e LIGNANI MARCHESANI Assemblea legislativa MOZIONE ATTO N. 1490 http://www.cnsigli.regine.umbria.it e-mail: atti@crumbria.it dei Cnsiglieri ZAFFINI, DE SIO e LIGNANI MARCHESANI ADOZIONE DI INIZIATIVE AL FINE DI PROMUOVERE

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 245/16 del 21/06/2016 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli