SIMULAZIONE TEST INVALSI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SIMULAZIONE TEST INVALSI"

Transcript

1 SIMULAZIONE TEST INVALSI EQUIVALENZE, NUMERI, SUCCESSIONI Giovanni versa 100 ml di acqua alla volta nel recipiente che vedi in figura fino a 800 ml. Ogni volta segna con una tacchetta sul recipiente il livello raggiunto dall acqua. Com è la distanza tra le tacchette segnate da Giovanni? A. La distanza tra le tacchette diminuisce verso l alto B. La distanza tra le tacchette aumenta verso l alto C. La distanza tra le tacchette si mantiene costante D. La distanza tra le tacchette prima aumenta e poi diminuisce Una medicina viene venduta in scatole da 28 compresse divisibili come quella in figura. Ogni compressa è da 20 mg. La nonna di Piero deve prendere tutti i giorni, per un mese, 30 mg di questa medicina. Per quanti giorni la nonna di Piero può prendere la sua dose giornaliera del farmaco utilizzando una sola scatola? Scrivi come hai fatto per trovare la risposta e poi riporta il risultato Risultato: giorni Pag. 1

2 Per la misura delle temperature, vengono utilizzate tre scale termometriche diverse: la scala Celsius ( C), la scala Fahrenheit ( F) e la scala Kelvin (K). Nell immagine sono rappresentati tre termometri tarati con le diverse scale. Indica se ciascuna delle seguenti affermazioni è vera (V) o falsa (F). Una mamma deve somministrare al figlio convalescente 150 mg di vitamina C ogni giorno. Avendo a disposizione compresse da 0,6 g quante compresse al giorno deve dare al figlio? A. Un quarto di compressa. B. Una compressa. C. 2 compresse e mezzo. D. 4 compresse. Il numero di bottiglie da 250 millilitri che si possono riempire con 400 litri di acqua è A. 16 B. 160 C D Pag. 2

3 Su una confezione di succo di frutta da 250 ml trovi le seguenti informazioni nutrizionali: Quante kcal assumi se bevi tutto il succo di frutta della confezione? A. 54 B. 135 C. 228 D. 570 In un laboratorio si devono riempire completamente 7 contenitori da un litro travasando il liquido contenuto in flaconi da 33 cl ciascuno. Il liquido rimanente viene gettato via. a. Qual è il numero minimo di flaconi che occorrono per riempire tutti i sette contenitori? Risposta: b. Quanto liquido viene gettato via? Risposta: cl La libbra è una unità di peso del mondo anglosassone. Una libbra vale circa 450 grammi. A quanti chilogrammi corrispondono 10 libbre? Quante bottiglie da 750 cl si possono riempire con 300 litri di acqua? A. 350 B. 400 C. 600 D. 700 Quanto è lungo il tubo? A. 0,085 m B. 0,805 m C. 0,85 m D. 8,5 m Pag. 3

4 Un misurino contiene 1/5 di kg di farina. Quanti misurini di farina sono necessari per riempire un sacchetto di 6 kg? Risposta: Nella gara di corsa Alice ha realizzato un tempo di 49,86 secondi. Elisabetta nella stessa gara ha realizzato 52,30 secondi. Quanti secondi in più ha impiegato Elisabetta rispetto ad Alice? A. 2,44 secondi B. 2,54 secondi C. 3,56 secondi D. 3,76 secondi Quale unità di misura è normalmente usata per indicare le dimensioni di un campo da calcio? A. I centimetri quadrati. B. I centimetri cubi. C. I metri quadrati. D. I metri cubi. La distanza tra due corpi celesti è km. Qual è la distanza equivalente in metri? A m B m C m D m Se n è un numero naturale, allora il numero n (n + 2) A. è sempre dispari B. è sempre pari C. è dispari se n è pari D. è dispari se n è dispari Pag. 4

5 Nello schema, la somma dei numeri in orizzontale è uguale alla somma dei numeri in verticale. Alcuni numeri sono coperti da simboli. L affermazione Al posto della stellina c è il numero 0 è sicuramente vera? Scegli la risposta e completa la frase. Sì, perché No, perché Se a è un numero dispari, quale delle seguenti affermazioni, relative a 3(a+1), è corretta? A. 3(a+1) è dispari, perché il triplo di un numero è dispari B. 3(a+1) è dispari, perché il prodotto di due numeri dispari è dispari C. 3(a+1) può essere pari o dispari, perché, per esempio, 3 2 = 6 e 3 5 = 15 D. 3(a+1) è pari, perché (a+1) è un numero pari La decima parte di è A B C. 100 D Pag. 5

6 L insegnante chiede: «Un numero pari, maggiore di 2, si può sempre scrivere come somma di due numeri dispari diversi fra loro?». Qui sotto ci sono le risposte di quattro studenti. Chi dà la risposta esatta e la giustifica correttamente? A. Antonio: Sì, perché la somma di due numeri dispari è un numero pari B. Barbara: No, perché 6 = C. Carlo: Sì, perché posso scriverlo come il numero dispari che lo precede più 1 D. Daniela: No, perché ogni numero pari può essere scritto come somma di due numeri uguali fra loro Osserva questa moltiplicazione: Ora scrivi il risultato delle seguenti moltiplicazioni. Alice percorre 4 giri di pista nello stesso tempo in cui Arianna ne percorre 3. Quando Arianna avrà percorso 12 giri, quanti giri avrà percorso Alice? A. 9 B. 11 C. 13 D Pag. 6

7 In base alla figura quale numero è quello che meglio corrisponde al punto P? A. 1,25 B. 2,25 C. 3,15 D. 0,25 Il doppio di un numero aumentato di 1 è 7. Qual è il numero? A. 2 B. 3 C. 5 D. 6 Piero e Giorgio partono per una breve vacanza. Decidono che Piero pagherà per il cibo e Giorgio per l alloggio. In tabella c è il riepilogo delle spese che ciascuno di loro ha sostenuto. Al ritorno fanno i conti per dividere in parti uguali le spese. a. Quanti euro deve dare Piero a Giorgio per far sì che entrambi abbiano speso la stessa somma di denaro? Risposta: euro b. Scrivi i calcoli che hai fatto per trovare la risposta: Pag. 7

8 Filippo si prepara per una gara di triathlon. Si allena nel nuoto ogni 3 giorni, nella corsa a piedi ogni 6 giorni e nella corsa in bicicletta ogni 8 giorni. Se oggi si è allenato in tutti e tre gli sport, tra quanti giorni gli accadrà di nuovo di allenarsi nei tre sport nella stessa giornata? A. 8 B. 12 C. 17 D. 24 La massa del pianeta Saturno è 5, kg, quella del pianeta Urano 8, kg e quella del pianeta Nettuno 1, kg. Metti in ordine i tre pianeti da quello di massa minore a quello di massa maggiore. L insegnante dice: "Prendiamo un numero naturale che indichiamo con n. Cosa si può dire del risultato di n(n 1)? È sempre pari, oppure sempre dispari, oppure può essere qualche volta pari e qualche volta dispari?". Alcuni studenti rispondono in questo modo. Roberto: "Può essere sia pari che dispari, perché n è un numero qualsiasi". Angela: "È sempre dispari, perché n 1 indica un numero dispari". Ilaria: "È sempre pari, perché 3 (3 1) fa 6, che è pari". Chiara: "È sempre pari perché n e (n 1) sono numeri consecutivi e quindi uno dei due deve essere pari". Chi ha ragione e fornisce la spiegazione corretta? A. Roberto B. Angela C. Ilaria D. Chiara Pag. 8

9 Se n è un numero naturale qualsiasi, quale procedimento devi seguire per essere sicuro di ottenere sempre un numero dispari? A. n 1 B. n + 1 C. n D. n/2 + 1 Scrivi nella casella vuota il numero che rende vera la seguente uguaglianza: 4 = 1,6 L'insegnante chiede: "Che cosa succede se si addizionano tre numeri dispari consecutivi?". Quattro studenti rispondono nel modo che vedi sotto. Indica se le affermazioni fatte dagli studenti sono vere o false. Giovanni e Caterina si stanno allenando in piscina. Nuotano entrambi alla stessa velocità ma Giovanni ha cominciato più tardi ad allenarsi. Quando Giovanni ha fatto 10 vasche, Caterina ne ha fatte 30. Al termine dell'allenamento Giovanni ha fatto 50 vasche; quante ne ha fatte Caterina? Risposta: Pag. 9

10 Elisa e Paolo stanno cercando di rispondere a questa domanda: Qual è la coppia di numeri interi a, b (diversi fra loro) tali che a b = b a? Ecco le loro soluzioni. Chi ha ragione? A. Solo Elisa B. Solo Paolo C. Entrambi D. Nessuno dei due Due numeri a e b (con b diverso da 0) sono tali che a/b = 2. Scegli l affermazione corretta. A. Se a è maggiore di 0, allora anche b deve essere maggiore di 0. B. a e b devono essere di segno opposto. C. Né a né b possono essere negativi. D. Se a è minore di 1, allora b è necessariamente negativo. Scrivi negli spazi bianchi le parole mancanti. Nella pasticceria di Bianca le praline al gusto di gianduia costano 0,40 l una, mentre quelle al cocco costano 0,50 l una. In tutto ne sono state comprate per 11,00. Quante praline al gianduia e quante al cocco possono essere state comperate? Ci sono diverse combinazioni possibili, indicane almeno due inserendo il numero di praline al gianduia e, separato da un punto e virgola il numero di praline al cocco, ad esempio: 5;18. 1) Praline al gianduia e al cocco 2) Praline al gusto di gianduia e al cocco Pag. 10

11 La luce viaggia a circa km/sec. Quanti chilometri percorre in un ora? A. Circa km. B. Circa 1, km. C. Circa 10 9 km. D. Circa 10 8 km. Un commerciante ha 147 penne nere e 94 penne rosse. Le deve sistemare, senza mescolare i due colori, in scatole che contengono al massimo 10 penne. Qual è il numero minimo di scatole di cui avrà bisogno? A. 25 B. 23 C. 24 D. 26 Su questa linea dei numeri, quale tra i seguenti numeri è il più vicino allo 0? A. 0,0006 B. 0,002 C. 0,0025 D. 0,00099 Quale, tra le seguenti sequenze, è corretta? A. 0,36 < 0,5 < 0,1342 < 0,273 B. 0,5 < 0,36 < 0,273 < 0,1342 C. 0,273 < 0,1342 < 0,36 < 0,5 D. 0,1342 < 0,273 < 0,36 < 0,5 Pag. 11

12 Quanto tempo si impiega per contare fino a 10000, se si conta alla velocità di un numero al secondo? A. meno di due ore B. più di quattro ore C. tra le due e le tre ore D. tra le tre e le quattro ore Il pianeta Giove dista dal Sole circa 7,8 x 10 8 km. Qual è il valore di questa distanza espressa in forma standard? A km B km C km D km Sugli aerei è possibile telefonare pagando 7 euro per la connessione più 2 euro per ogni minuto di telefonata. Quale tra le seguenti espressioni indica il costo c di una telefonata di m minuti? A. c = 7 m + 2 B. c = m C. c = 7 m + 2 m D. c = (m + 7) 2 Giovanni deve prendere 3 compresse al giorno per 3 mesi di una medicina che viene venduta in due diverse confezioni. La confezione da 60 compresse costa 23 euro, mentre la confezione da 300 compresse costa 100 euro. Quanto risparmia Giovanni acquistando la confezione da 300 compresse? A. 3 euro B. 20 euro C. 15 euro D. 77 euro Pag. 12

13 Un atomo di idrogeno ha una massa di 1, g. Qual è la massa di 1000 atomi di idrogeno, espressa in notazione scientifica? A. 1, g B. 1, g C. 1, g D. 1, g Nella famiglia Rossi ci sono quattro fratelli: Giulio pesa il doppio di Giovanni, Carlo pesa 3 kg meno di Giulio. Mario pesa 40 kg e pesa 2 kg più di Giovanni. Quanto pesa Carlo?... kg Per organizzare una cena, un ristorante chiede 150 euro l ora per l affitto del locale e in più 35 euro a persona per il cibo. Quale espressione permette di calcolare il prezzo dell organizzazione di una cena di due ore per 50 persone? A B. 2 ( ) C D Quattro fratelli hanno ciascuno due sorelle. Quante sono le sorelle? Tredici formiche marciano in fila indiana, a 2 cm di distanza l una dall altra. Qual è la distanza fra la prima e l ultima formica della fila? A. 22 cm B. 26 cm C. 28 cm D. 24 cm Pag. 13

14 Se al numero 999 aggiungi 1 decina e 1 centesimo, ottieni... A. 1009,1 B. 1000,01 C. 1009,01 D. 1099,01 Quale delle seguenti operazioni è priva di risultato? A = B. 25: 0 = C = D. 0 : 25 = Giovanni ha 126 giornalini che vuole sistemare in libreria. Ogni scomparto della libreria può contenere 6 giornalini. Quanti giornalini metterà Giovanni nell ultimo scomparto usato? A. 3 B. 4 C. 5 D. 6 Quale dei seguenti numeri è scritto come prodotto di numeri primi? A. 21 = 3 7 B. 135 = 9 15 C. 90 = 9 10 D. 27 = 3 9 Piera ha 3 anni e suo fratello il doppio. Quanti anni avrà il fratello quando Piera compirà 10 anni? Pag. 14

15 Una macchina parte da Rimini per Bologna. Dopo 10 minuti un autobus parte da Bologna per Rimini, con la stessa velocità dell auto. Che cosa puoi affermare sulla posizione dei due mezzi, quando si incontrano? A. L auto è a metà strada fra Rimini e Bologna. B. L autobus è più vicino a Bologna dell auto. C. L auto è più vicina a Rimini dell autobus. D. I due mezzi sono alla stessa distanza da Bologna. Scrivi in cifre il numero trecentocinquantatremilaventi. Se tre gatti ammazzano tre topi in tre minuti, quanto tempo impiegano cento gatti per ammazzare cento topi? A. 2 ore B. 60 minuti C. 3 minuti D. 100 minuti Osserva la figura. Qual è la migliore approssimazione del numero corrispondente a P? A. 1,1 B. 1,2 C. 1,4 D. 1,5 La lunghezza di una scatola è 9 cm arrotondata al centimetro più vicino. Quale delle seguenti misure potrebbe essere la vera lunghezza della scatola? A. 10 cm B. 9,9 cm C. 9,6 cm D. 8,6 cm Pag. 15

16 Maria vuole acquistare dei quaderni e si reca in quattro negozi per confrontare i prezzi. I quaderni vengono venduti in confezioni da 10, da 15, da 20 o da 25 quaderni ciascuna. In quale negozio il prezzo di un singolo quaderno rimane costante? A. Cartoleria Mazzini B. Grandi magazzini C. Supermercato SG D. UMIP Marco, Andrea e Giacomo hanno complessivamente 44 figurine. Marco ha 4 figurine più di Andrea, e Giacomo ha il doppio di figurine di Andrea. Quale affermazione è corretta? A. Marco è quello che ha meno figurine. B. Giacomo ha il numero maggiore di figurine. C. Andrea ha esattamente la metà delle figurine totali. D. Marco e Giacomo hanno lo stesso numero di figurine. Pag. 16

17 Quale delle seguenti affermazione è vera per ogni numero naturale n? A. n+2 è pari B. n 2 è pari C. 2n+1 è dispari D. n 2 +1 è dispari = A. 3 7 B. 6 7 C D. 4x3 3 Andrea ha il doppio dei libri di Roberto. Valerio ha sei libri più di Roberto. Se x indica il numero di libri di Roberto, quale tra le seguenti espressioni rappresenta il numero totale di libri che i tre ragazzini hanno? A. 3x + 6 B. 3x + 8 C. 4x + 6 D. 5x + 6 E. 8x + 2 Ogni settimana vengono vendute copie di una rivista. Quante riviste, approssimativamente, vengono vendute in un anno? A B C D E Pag. 17

18 In quale elenco i numeri sono stati ordinati dal più grande al più piccolo? A. 0,233; 0,3; 0,32; 0,332 B. 0,3; 0,32; 0,332; 0,233 C. 0,32; 0,233; 0,332; 0,3 D. 0,332; 0,32; 0,3; 0,233 Quale tra i seguenti numeri rappresenta 78,2437 arrotondato al centesimo? A. 100 B. 80 C. 78,2 D. 78,24 E. 78,244 I numeri della successione 7, 11, 15, 19, 23, aumentano di quattro in quattro. I numeri della successione 1, 10, 19, 28, 37, aumentano di nove in nove. Il numero 19 si trova in entrambe le successioni. Se continui a scrivere le due successioni, qual è il prossimo numero COMUNE ad entrambe? Risposta: Gli insegnanti della scuola Dante Alighieri decidono di inviare 6 comunicazioni all anno a ciascuna delle 620 famiglie degli studenti che frequentano la scuola. Per ogni comunicazione sono necessari 2 fogli di carta. La carta è venduta in pacchi da 500 fogli. Qual è il numero minimo di pacchi di carta utilizzati in un anno per stampare le comunicazioni della scuola alle famiglie? Risposta: Quale delle seguenti addizioni è più vicina a ? A B C D Pag. 18

19 Un giardiniere mescola 4,45 chilogrammi di semi di loglio con 2,735 chilogrammi di semi di trifoglio per formare un nuovo miscuglio con cui seminare un grande prato. Quanti chilogrammi di sementi per il prato ha ora il giardiniere? Risposta: Quale gruppo di numeri è ordinato dal PIÙ GRANDE al PIÙ PICCOLO? A ; ; ; B ; ; ; C ; ; ; D ; ; ; Qual è il risultato di 3,4 10 2? A. 3,4 B. 34 C. 340 D In una gita il numero di bambini è superiore a 55, ma inferiore a 65. Si possono dividere i bambini in gruppi di 7, ma non in gruppi di 8. Quanti bambini partecipano alla gita? Risposta: Andrea possiede 3 giacche più di Anna. Se n è il numero di giacche di Andrea, qual è il numero delle giacche che possiede Anna? A. n 3 B. n+ 3 C. 3 n D. 3n Pag. 19

20 Alcuni fiammiferi sono disposti come indicato nelle figure. Se si continua la sequenza delle figure, quanti fiammiferi verranno usati per fare la figura 10? A. 30 B. 33 C. 36 D. 42 Queste sono le prime tre figure di una sequenza. Il lato del triangolo di figura 2 è il doppio di quello di figura 1 e la sua area è quattro volte più grande. Il lato del triangolo di figura 3 è il triplo di quello di figura 1 e l area è nove volte più grande. Un triangolo formato da 30 triangoli uguali a quello di figura 1 appartiene alla sequenza? A. Si B. No Giustifica la tua risposta Pag. 20

21 Osserva come sono disposti i punti nelle figure. Se si continua nello stesso modo la sequenza, quanti punti avrà la Figura 8? Risposta: Quale numero devi mettere nella testa del serpente per completare la successione di numeri, usando la stessa regola? Completa la seguente lista di numeri: 2, 5, 8, 11,..., 17? A. 13 B. 15 C. 14 D Pag. 21

22 Le tre figure seguenti sono divise in triangolini congruenti. A. Completa la tabella seguente. Per prima cosa, indica quanti triangolini costituiscono la figura 3. Poi trova il numero di triangolini che sono necessari per una quarta figura se prolunghi la successione di figure. B. Si prolunga la successione fino alla settima figura. Quanti triangolini sarebbero necessari per la settima figura? Risposta: C. Si prolunga la successione fino alla cinquantesima figura. Spiega come puoi calcolare il numero di triangolini della cinquantesima figura senza disegnarla e senza contare il numero di triangolini. La fila di 4 quadrati della figura è stata costruita utilizzando 13 fiammiferi. Di quanti quadrati sarebbe composta una figura costruita utilizzando 73 fiammiferi? Riporta i calcoli eseguiti per rispondere. Risposta: Pag. 22

1. Su una confezione di succo di frutta da 250 ml trovi le informazioni nutrizionali

1. Su una confezione di succo di frutta da 250 ml trovi le informazioni nutrizionali Verifica IVPROVA_MAT_INV_10 nome: classe: data: 1. Su una confezione di succo di frutta da 250 ml trovi le informazioni nutrizionali riportate in tabella. Quante kcal assumi se bevi tutto il succo di frutta

Dettagli

Prova di Matematica. www.matematicamente.it Prove Invalsi Secondaria di primo grado classe III 2009-2010

Prova di Matematica. www.matematicamente.it Prove Invalsi Secondaria di primo grado classe III 2009-2010 Prova di Matematica D. Su una confezione di succo di frutta da 250 ml trovi le seguenti informazioni nutrizionali: INFORMAZIONI NUTRIZIONALI Valori medi per 00 ml Valore energetico 54 Kcal 228 kj Proteine

Dettagli

1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica

1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica A ARITMETICA I numeri naturali e le quattro operazioni Esercizi supplementari di verifica Esercizio Rappresenta sulla retta orientata i seguenti numeri naturali. ; ; ; 0;. 0 Esercizio Metti una crocetta

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2009 2010 PROVA DI MATEMATICA. Scuola secondaria di primo grado. Classe Prima

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2009 2010 PROVA DI MATEMATICA. Scuola secondaria di primo grado. Classe Prima Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di I

Dettagli

Simulazione della Prova Nazionale. Matematica

Simulazione della Prova Nazionale. Matematica VERSO LA QUARTA PROVA scuola secondaria di primo grado Simulazione della Prova Nazionale Invalsi di Matematica 2 17 maggio 2010 Scuola..................................................................................................................................................

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quarta. Codici. Scuola:... Classe:..

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quarta. Codici. Scuola:... Classe:.. Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quarta Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:. Spazio per l etichetta

Dettagli

Blocco_A_2014 pag. 1

Blocco_A_2014 pag. 1 Blocco_A_2014 pag. 1 D1. Quattro amiche devono eseguire la seguente moltiplicazione: 25 (-30) Per trovare il risultato ognuna svolge il calcolo in modo diverso. Chi ha svolto il calcolo in modo NON corretto?

Dettagli

NON SCRIVERE IN QUESTO RIQUADRO

NON SCRIVERE IN QUESTO RIQUADRO A. I. C.M. c/o L.S. S. Cannizzaro Via Arimondi, 14 Palermo aicm@dipmat.math.unipa.it GIOCHI DI MATEMATICA DI SICILIA 2006 QUALIFICAZIONE ELEMENTARI 2006 Nome _ Cognome _ Data di nascita Classe _ Scuola

Dettagli

INVALSI. C l. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

INVALSI. C l. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca V MATEMATICA_COP_Layout 1 15/03/11 08:15 Pagina 2 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quinta. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2011 2012

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quinta. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2011 2012 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

SIMULAZIONI TEST INVALSI

SIMULAZIONI TEST INVALSI SIMULAZIONI TEST INVALSI FRAZIONI In figura è rappresentato il gioco del Tangram con i pezzi che lo compongono. A quale frazione dell area del Tangram corrisponde il pezzo colorato in grigio? A. Un settimo

Dettagli

SCHEDE PROGRAMMATE PER L APPRENDIMENTO DELLA MATEMATICA. Emidio Tribulato. Centro studi LOGOS - Messina

SCHEDE PROGRAMMATE PER L APPRENDIMENTO DELLA MATEMATICA. Emidio Tribulato. Centro studi LOGOS - Messina SCHEDE PROGRAMMATE PER L APPRENDIMENTO DELLA MATEMATICA Emidio Tribulato Centro studi LOGOS - Messina 1 Emidio Tribulato SCHEDE PROGRAMMATE PER L APPRENDIMENTO DELLA MATEMATICA C 2010- Tutti i diritti

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quarta. Codici. Scuola:... Classe:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quarta. Codici. Scuola:... Classe:... Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2004

Dettagli

Figura Numero di triangolini 1 2 2 8 3 4

Figura Numero di triangolini 1 2 2 8 3 4 Esempi di prova di Matematica C1. Le tre figure seguenti sono divise in tringolini congruenti. a. Completa la tabella seguente. Per prima cosa, indica quanti triangolini costituiscono la figura 3. poi

Dettagli

Figura Numero di triangolini 1 2 2 8 3 4

Figura Numero di triangolini 1 2 2 8 3 4 Esempi di prova di Matematica C1. Le tre figure seguenti sono divise in triangolini congruenti. a. Completa la tabella seguente. Per prima cosa, indica quanti triangolini costituiscono la figura 3. poi

Dettagli

ESAME DI STATO PROVA NAZIONALE

ESAME DI STATO PROVA NAZIONALE Ministero della Pubblica Istruzione ESAME DI STATO Anno Scolastico 2007 2008 PROVA NAZIONALE Scuola Secondaria di I grado Classe Terza Classe:.. Studente:. Fascicolo 1 Istituto Nazionale per la Valutazione

Dettagli

TEST INVALSI DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDE (a.s. 2010-2011)

TEST INVALSI DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDE (a.s. 2010-2011) TEST INVALSI DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDE (a.s. 2010-2011) D1. Nella tabella che vedi sono riportati i dati relativi alla distribuzione di alunni e insegnanti nella scuola secondaria di primo grado

Dettagli

SIMULAZIONE TEST INVALSI

SIMULAZIONE TEST INVALSI SIMULAZIONE TEST INVALSI ESPRESSIONI, NUMERI DECIMALI, POTENZE, PIANO CARTESIANO Quale delle seguenti espressioni ha lo stesso risultato di 3 (4+2)-1 A. 12+2-1 B. 12+6-3 C. 3 4+3 2-1 D. (3-1)(4+2) La massa

Dettagli

m GIOCHI MATEMATIC a I tem atici

m GIOCHI MATEMATIC a I tem atici matematici GIOCHI MATEMATICI 1 LA COMBINAZIONE Il signor Renato ha dimenticato la combinazione della sua cassaforte, ma è tranquillo: ha ritrovato il foglio su cui aveva scritto uno schema che gli consente

Dettagli

Simulazione della Prova Nazionale. Matematica

Simulazione della Prova Nazionale. Matematica VERSO LA PROVA nazionale scuola secondaria di primo grado Simulazione della Prova Nazionale Invalsi di Matematica 8 marzo 011 Scuola..................................................................................................................................................

Dettagli

SIMULAZIONE TEST INVALSI

SIMULAZIONE TEST INVALSI SIMULAZIONE TEST INVALSI NUMERI Nello schema, la somma dei numeri in orizzontale è uguale alla somma dei numeri in verticale. Alcuni numeri sono coperti da simboli. L affermazione Al posto della stellina

Dettagli

No titolo 3 4 5 6 7 8 9 10 Ar. Alg. Ge. Lo. Orig.

No titolo 3 4 5 6 7 8 9 10 Ar. Alg. Ge. Lo. Orig. 14 RALLY MATEMATICO TRANSALPINO PRIMA PROVA No titolo 3 4 5 6 7 8 9 10 Ar. Alg. Ge. Lo. Orig. 1 Sudoku 3 x RZ 2 Il ventaglio di Giulia 3 4 x LO 3 I pacchi di Babbo Natale 3 4 x x SR 4 Tavoletta da ricoprire

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quinta. Rilevazione degli apprendimenti INVALSI. Anno Scolastico 2009 2010

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quinta. Rilevazione degli apprendimenti INVALSI. Anno Scolastico 2009 2010 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe

Dettagli

16 0 RMT Finale maggio 2008 ARMT.2008 1

16 0 RMT Finale maggio 2008 ARMT.2008 1 16 0 RMT Finale maggio 2008 ARMT.2008 1 1. PERLE ROSSE (Cat. 3) ARMT.2008-16 - finale Martina e Carlotta hanno trovato delle perle gialle, blu e rosse. Decidono di farsi una collana ciascuna e infilano

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

SISTEMA INTERNAZIONALE DI UNITÀ

SISTEMA INTERNAZIONALE DI UNITÀ LE MISURE DEFINIZIONI: Grandezza fisica: è una proprietà che può essere misurata (l altezza di una persona, la temperatura in una stanza, la massa di un oggetto ) Misurare: effettuare un confronto tra

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA. Scuola secondaria di I grado. Classe Prima

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA. Scuola secondaria di I grado. Classe Prima Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola secondaria di I grado Classe Prima Spazio per l etichetta

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di II grado - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di II grado - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di II grado - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Seconda Spazio per

Dettagli

Mate-Invalsi. MATEMATICA Aggiornamento INVALSI 2014. Copia gratuita allegata al volume Mate-Invalsi - 3. Terza Classe Scuola Secondaria di 1 Grado

Mate-Invalsi. MATEMATICA Aggiornamento INVALSI 2014. Copia gratuita allegata al volume Mate-Invalsi - 3. Terza Classe Scuola Secondaria di 1 Grado Fabio Semprini Mate-Invalsi 3 MATEMATICA Aggiornamento INVALSI 2014 Copia gratuita allegata al volume Mate-Invalsi - 3 Terza Classe Scuola Secondaria di 1 Grado mista Testo conforme alla legge 30.10.2008

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di I grado. Classe Prima. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di I grado. Classe Prima. Codici. Scuola:... Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2004

Dettagli

Proporzionalità diretta k = 60 kcal

Proporzionalità diretta k = 60 kcal Domanda D1. Paola, quando corre, consuma 60 kcal per ogni chilometro percorso. a. Completa la seguente tabella che indica le kcal consumate da Paola al variare dei chilometri percorsi. Chilometri percorsi

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2008 2009

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2008 2009 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2008 2009 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

3 IL CRUCIVERBA NUMERICO Trova i numeri e inseriscili nel cruciverba (una cifra in ogni casella). Buon divertimento!

3 IL CRUCIVERBA NUMERICO Trova i numeri e inseriscili nel cruciverba (una cifra in ogni casella). Buon divertimento! GIOCHI MATEMATICI 1 I PALLONCINI NUMERICI Inserisci nei palloncini i numeri da 1 a 6 in modo che la somma su ogni lato sia uguale a 10. GIOCHI MATEMATICI 2 IL QUADRATO NUMERICO Disponi i numeri da 1 a

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2012 2013 PROVA NAZIONALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2012 2013 PROVA NAZIONALE Matematica_F01_Layout 1 22/05/13 11.17 Pagina I Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO Anno Scolastico 2012 2013 Prova di Matematica - Fascicolo 1 PROVA NAZIONALE Prova

Dettagli

Quale numero riportato sulla piantina identifica il Partenone? A. 19 B. 17 C. 14 D. 1

Quale numero riportato sulla piantina identifica il Partenone? A. 19 B. 17 C. 14 D. 1 E1. L immagine qui sotto è una ricostruzione dell Acropoli di Atene. L edificio indicato con P è il Partenone, tempio dedicato alla dea Atena. Osserva ora questa piantina dell Acropoli: Quale numero riportato

Dettagli

PER GLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIME DEL LICEO MURATORI ESERCIZI DI MATEMATICA

PER GLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIME DEL LICEO MURATORI ESERCIZI DI MATEMATICA LICEO CLASSICO STATALE L. A. MURATORI con sezioni di Liceo Linguistico Via Cittadella, 50-411 MODENA - Tel. 059-4007 - FAX 059-497186 e-mail: mopc00008@pec.istruzione.it - mopc00008@istruzione.it Codice

Dettagli

Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI MAT 3

Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI MAT 3 Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI MAT 3 PESO SPECIFICO MISURA DEL TEMPO PERCENTUALE NUMERI PERIODICI STATISTICA CALCOLO DELLE PROBABILITÀ ASSE CARTESIANO

Dettagli

Sistemi Di Misura Ed Equivalenze

Sistemi Di Misura Ed Equivalenze Sistemi Di Misura Ed Equivalenze (a cura Prof.ssa M.G. Gobbi) Una mamma deve somministrare al figlio convalescente 150 mg di vitamina C ogni giorno. Ha a disposizione compresse da 0,6 g: quante compresse

Dettagli

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova SCUOLA MEDIA STATALE GIULIANO DA SANGALLO Via Giuliano da Sangallo,11-Corso Duca di Genova,135-00121 Roma Tel/fax 06/5691345-e.mail:scuola.sangallo@libero.it SELEZIONE INTERNA PER LA MARATONA DI MATEMATICA

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

13 o RALLY MATEMATICO TRANSALPINO PROVA II - marzo, aprile 2005 ARMT.2005

13 o RALLY MATEMATICO TRANSALPINO PROVA II - marzo, aprile 2005 ARMT.2005 1. SPETTACOLO DI FINE ANNO (Cat. 3) Nella classe di Luca ci sono 21 alunni che hanno tutti nomi differenti. Per lo spettacolo di fine anno, gli alunni che sanno suonare uno strumento musicale o che sanno

Dettagli

Svolgimento della prova

Svolgimento della prova Svolgimento della prova D1. Il seguente grafico rappresenta la distribuzione dei lavoratori precari in Italia suddivisi per età nell anno 2012. a. Quanti sono in totale i precari? A. Circa due milioni

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2011 2012

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2011 2012 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE 2010 11

SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE 2010 11 SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE 2010 11 Rapporto tecnico sulle caratteristiche delle prove INVALSI 2011 Scuola secondaria di secondo grado classe II MATEMATICA Domanda D1 item a D1. Nella tabella che

Dettagli

MATEMATICA CLASSE 5 a

MATEMATICA CLASSE 5 a MATEMATICA CLASSE 5 a Esempio di prova 75 Per questa prova hai 75 minuti di tempo. D1. La maestra porta in classe 54 caramelle, vorrebbe distribuirle in parti uguali tra i suoi 22 alunni ma ciò non è possibile.

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2009 Categoria Ecolier Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria

Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2009 Categoria Ecolier Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria Testi_09.qxp 15-04-2009 20:23 Pagina 5 Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2009 Categoria Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria I quesiti dal N. 1 al N. 8 valgono 3 punti ciascuno 1. Hai

Dettagli

ESAME DI STATO PROVA NAZIONALE. Prova di Matematica Scuola Secondaria di primo grado. Classe Terza. Fascicolo 5. Anno Scolastico 2013 2014

ESAME DI STATO PROVA NAZIONALE. Prova di Matematica Scuola Secondaria di primo grado. Classe Terza. Fascicolo 5. Anno Scolastico 2013 2014 ESAME DI STATO Anno Scolastico 2013 2014 Prova di Matematica - Fascicolo 5 PROVA NAZIONALE Prova di Matematica Scuola Secondaria di primo grado Classe Terza Fascicolo 5 ISTRUZIONI Troverai nel fascicolo

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 20 marzo 2003 Categoria Cadet Per studenti di terza media o prima superiore

Kangourou Italia Gara del 20 marzo 2003 Categoria Cadet Per studenti di terza media o prima superiore 15-20-.qxd 29/03/2003 8.22 Pagina 16 Kangourou Italia Gara del 20 marzo 2003 Categoria Per studenti di terza media o prima superiore I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno 1. Quale dei seguenti

Dettagli

21 Rally Matematico Transalpino, prova 1

21 Rally Matematico Transalpino, prova 1 2 Rally Matematico Transalpino, prova I problemi del RMT sono protetti da diritti di autore. Per un'utilizzazione in classe deve essere indicata la provenienza del problema inserendo la dicitura " ARMT".

Dettagli

Progetto Pilota Valutazione della scuola italiana. Anno Scolastico 2003 2004 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Elementare. Classe Quarta. Codici.

Progetto Pilota Valutazione della scuola italiana. Anno Scolastico 2003 2004 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Elementare. Classe Quarta. Codici. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Gruppo di lavoro per la predisposizione degli indirizzi per l attuazione delle disposizioni concernenti la valutazione del servizio scolastico

Dettagli

Si può risolvere? Leggi attentamente, esegui i calcoli a mente, rispondi e completa.

Si può risolvere? Leggi attentamente, esegui i calcoli a mente, rispondi e completa. Si può risolvere? Leggi attentamente, esegui i calcoli a mente, rispondi e completa. I canarini Luca, che è un appassionato allevatore di canarini, compra, alla fiera di Borgopennuto, 4 canarini gialli.

Dettagli

2. NUMERO DA INDOVINARE

2. NUMERO DA INDOVINARE 1. L ASINO DI TOBIA (Cat. 3) Tobia è andato in paese ed ha acquistato 6 sacchi di provviste. Li vuole trasportare con il suo asino fino alla sua casa sulla cima del monte. Ecco i sacchi di provviste sui

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA. Scuola primaria. Classe Seconda Fascicolo 1

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA. Scuola primaria. Classe Seconda Fascicolo 1 Prova di MateMatica - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA Scuola primaria Classe Seconda Fascicolo 1 Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

a) b) c) Il 50% delle figure sono cerchi Il 75% delle figure sono cerchi Il 20% delle figure sono cerchi a) b) c)

a) b) c) Il 50% delle figure sono cerchi Il 75% delle figure sono cerchi Il 20% delle figure sono cerchi a) b) c) CAPITOLO 1 1. Aggiungi figure 1 Lezione 1 1. Aggiungi dei cerchi, in modo che la frase sotto al riquadro sia corretta. a) b) c) Il 50% delle figure sono cerchi Il 75% delle figure sono cerchi Il 20% delle

Dettagli

ABCD è un rettangolo, e M è il punto medio del segmento BC. Cosa si può dire dell area del triangolo AMC?

ABCD è un rettangolo, e M è il punto medio del segmento BC. Cosa si può dire dell area del triangolo AMC? Avvertenze: quelli che seguono sono esempi di quesiti. Non si tratta, nel suo complesso, di un esempio di prova, nel senso che non sono necessariamente rispettate le proporzioni di quesiti dei diversi

Dettagli

Categoria Student Per studenti degli ultimi due anni della scuola secondaria di secondo grado

Categoria Student Per studenti degli ultimi due anni della scuola secondaria di secondo grado Categoria Student Per studenti degli ultimi due anni della scuola secondaria di secondo grado. Risposta A). Il triangolo ABC ha la stessa altezza del triangolo AOB ma base di lunghezza doppia (il diametro

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 15 marzo 2007 Categoria Ecolier Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria

Kangourou Italia Gara del 15 marzo 2007 Categoria Ecolier Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria Testi_07.qxp 16-04-2007 12:02 Pagina 5 Kangourou Italia Gara del 15 marzo 2007 Categoria Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria I quesiti dal N. 1 al N. 8 valgono 3 punti ciascuno 1. Osserva

Dettagli

Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero

Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero Giacomo Pagina Giovanna Patri Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero 2 per la Scuola secondaria di secondo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio à t i n U 1 Sistemi di primo grado

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO Anno Scolastico 2013 2014 Prova di Matematica - Fascicolo 1 PROVA NAZIONALE Prova di Matematica Scuola Secondaria di primo grado

Dettagli

INVALSI. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

INVALSI. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca X MATEMATICA_COP_Layout 1 15/03/11 08:51 Pagina 2 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione

Dettagli

SIMULAZIONE TEST INVALSI

SIMULAZIONE TEST INVALSI SIMULAZIONE TEST INVALSI STATISTICA E PROBABILITA Nel sacchetto A ci sono 4 palline rosse e 8 nere mentre nel sacchetto B ci sono 4 palline rosse e 6 nere. a. Completa correttamente la seguente frase inserendo

Dettagli

I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno

I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2015 Categoria Cadet Per studenti di terza della scuola secondaria di primo grado e prima della secondaria di secondo grado I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:... Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Terza Tipo A Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:.

Dettagli

Kangourou della Matematica 2011 Coppa a squadre Kangourou Semifinale turno A Cervia, 7 maggio 2011. Quesiti

Kangourou della Matematica 2011 Coppa a squadre Kangourou Semifinale turno A Cervia, 7 maggio 2011. Quesiti Kangourou della Matematica 2011 Coppa a squadre Kangourou Semifinale turno A Cervia, 7 maggio 2011 Quesiti 1. Un lungo viaggio Quando a Londra sono le 17.00, a S. Francisco sono le 09.00 (dello stesso

Dettagli

SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE 2010 11

SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE 2010 11 SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE 0 2010 11 Le rilevazioni degli apprendimenti A.S. 2010 11 La rilevazione degli apprendimenti nelle classi II e V primaria, nelle classi I e III (Prova nazionale) della

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Osmosi delle Idee ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Osmosi delle Idee ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Prova di Matematica - Fascicolo 5 ESAME DI STATO Classe: Studente: Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE Prova di Matematica Scuola Secondaria

Dettagli

I Giochi di Archimede -- Soluzioni triennio 21 novembre 2007

I Giochi di Archimede -- Soluzioni triennio 21 novembre 2007 PROGETTO OLIMPIDI DI MTEMTI U.M.I. UNIONE MTEMTI ITLIN MINISTERO DELL PULI ISTRUZIONE SUOL NORMLE SUPERIORE I Giochi di rchimede -- Soluzioni triennio 1 novembre 007 Griglia delle risposte corrette Problema

Dettagli

LabM@t. Lucio Lombardo Radice. Maria Angela Grisanti 9/12/2009

LabM@t. Lucio Lombardo Radice. Maria Angela Grisanti 9/12/2009 LabM@t Perché, per controllare quello che gli allievi hanno imparato, non fate in classe un ora di giochi invece di interrogare? Giocare bene significa avere gusto per la precisione, amore per la lingua,

Dettagli

3. Formare tutte le parole (anche prive di senso) che si possono ottenere utilizzando tre lettere della parola AROMI. Quante sono? [R.

3. Formare tutte le parole (anche prive di senso) che si possono ottenere utilizzando tre lettere della parola AROMI. Quante sono? [R. 1. Scrivere tutti gli anagrammi della parola ARTO. [R. 24] 2. Scrivere tutti gli anagrammi della parola ORE. [R. 6] 3. Formare tutte le parole (anche prive di senso) che si possono ottenere utilizzando

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti INVALSI. Anno Scolastico 2009 2010

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti INVALSI. Anno Scolastico 2009 2010 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe

Dettagli

PROBLEMI PASSATEMPO. tratti dalle gare matematiche

PROBLEMI PASSATEMPO. tratti dalle gare matematiche PROBLEMI PASSATEMPO tratti dalle gare matematiche La portata del ponte Due segnali stradali si trovano all imboccatura di un ponte. Essi indicano la massima larghezza, 325 cm, ed il massimo peso, 4300

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PROVA DI MATEMATICA. Scuola... Classe... Alunno...

VERSO L ESAME DI STATO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PROVA DI MATEMATICA. Scuola... Classe... Alunno... VERSO L ESAME DI STATO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PROVA DI MATEMATICA Scuola..........................................................................................................................................

Dettagli

ESERCIZI DI CALCOLO COMBINATORIO

ESERCIZI DI CALCOLO COMBINATORIO ESERCIZI DI CALCOLO COMBINATORIO 1. Calcolare il numero degli anagrammi che possono essere formati con le lettere della parola Amore. [120] 2. Quante partite di poker diverse possono essere giocate da

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda - Fascicolo 1

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda - Fascicolo 1 PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda - Fascicolo 1 Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2013 2014 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Fascicolo 1 Spazio per

Dettagli

Grandezze fisiche e loro misura. Grandezze fisiche e loro misura

Grandezze fisiche e loro misura. Grandezze fisiche e loro misura Grandezze fisiche e loro misura Essendo la Fisica basata sul metodo scientifico-sperimentale, c è la necessità di effettuare delle misure. Le caratteristiche misurabili di un corpo prendono il nome di

Dettagli

ESERCIZI DI FISICA (A)

ESERCIZI DI FISICA (A) ESERCIZI DI FISICA (A) Operazioni tra grandezze fisiche e cifre significative 1. Determinare quante cifre significative hanno i seguenti numeri: (a) 0,75; (b) 8,051; (c) 152,46; (d) 12,00; (e) 4,5 10 2

Dettagli

E costituito da un indice.

E costituito da un indice. Questo semplice quaderno di matematica è pensato sia per bambini e bambine che hanno problemi specifici di apprendimento sia per quei bambini e bambine che hanno solo bisogno di un ripasso prima di un

Dettagli

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64 Problemini e indovinelli 2 Le palline da tennis In uno scatolone ci sono dei tubi che contengono ciascuno 4 palline da tennis.approfittando di una offerta speciale puoi acquistare 4 tubi spendendo 20.

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA. Scuola primaria. Classe Quinta Fascicolo 1

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA. Scuola primaria. Classe Quinta Fascicolo 1 Prova di MateMatica - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA Scuola primaria Classe Quinta Fascicolo 1 Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

Pillole di matematica 2014

Pillole di matematica 2014 Liceo Scientifico Galileo Ferraris - Torino Pillole di matematica 2014 Ormai sei dei nostri e vorremmo subito stabilire con te un contatto costruttivo. Poiché hai scelto un liceo scientifico, che ne dici

Dettagli

SIMULAZIONE TEST INVALSI

SIMULAZIONE TEST INVALSI SIMULAZIONE TEST INVALSI GRAFICI Il seguente grafico rappresenta la distribuzione dei lavoratori precari in Italia suddivisi per età nell anno 2012. a. Quanti sono in totale i precari? A. Circa due milioni

Dettagli

Esercitazione numeri

Esercitazione numeri Sapendo che 0 C corrispondono a 32 F e che -40 C corrispondono a -40 F, determina: 1) una formula che trasforma gradi Fahrenheit in gradi Celsius; 2) una formula che trasforma gradi Celsius in gradi Fahrenheit.

Dettagli

GIOCHI A SQUADRE 2013

GIOCHI A SQUADRE 2013 GIOCHI A SQUADRE 2013 1. Trovate il più piccolo intero naturale che, diviso per 3, dà come resto 1; diviso per 4, dà il resto di 2, diviso per 5, dà il resto di 3 e, diviso per 6, dà il resto di 4. 58

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 21 marzo 2013 Categoria Junior Per studenti di seconda e terza della secondaria di secondo grado

Kangourou Italia Gara del 21 marzo 2013 Categoria Junior Per studenti di seconda e terza della secondaria di secondo grado Kangourou Italia Gara del 21 marzo 2013 Categoria Junior Per studenti di seconda e terza della secondaria di secondo grado I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno 1. Il numero 200013 2013

Dettagli

REGIONE PIEMONTE. Asse MATEMATICO (prova 1) Codice corso: Allievo: Cod. fiscale: ASSE CULTURALE MATEMATICO. Questionario

REGIONE PIEMONTE. Asse MATEMATICO (prova 1) Codice corso: Allievo: Cod. fiscale: ASSE CULTURALE MATEMATICO. Questionario Pagina 1 di 15 REGIONE PIEMONTE ASSE CULTURALE MATEMATICO Questionario Asse MATEMATICO (prova 1) Codice corso: Allievo: Cod. fiscale: Pagina 2 di 15 Modalità di erogazione Se la somministrazione della

Dettagli

A) 30 minuti B) 15 minuti C) 40 minuti D) 60 minuti E) 120 minuti

A) 30 minuti B) 15 minuti C) 40 minuti D) 60 minuti E) 120 minuti Due auto si trovano ad una distanza iniziale di 60 chilometri. Partono contemporaneamente andando l una verso l altra, la prima ad una velocità costante di 70 km/h e la seconda di 50 km/h. Dopo quanto

Dettagli

Cenni di problem solving

Cenni di problem solving Cenni di problem solving 1. Assi e bilance 1. Un asta di metallo lunga 1 metro è sospesa per il suo centro. A 40 cm dall estremità sinistra è agganciato un peso di 45 kg, mentre all estremità opposta è

Dettagli

Terza Edizione Giochi di Achille (13-12-07) - Olimpiadi di Matematica Soluzioni Categoria M1 (Alunni di prima media)

Terza Edizione Giochi di Achille (13-12-07) - Olimpiadi di Matematica Soluzioni Categoria M1 (Alunni di prima media) Il Responsabile coordinatore dei giochi: Prof. Agostino Zappacosta Chieti tel. 087 65843 (cell.: 340 47 47 95) e-mail:agostino_zappacosta@libero.it Terza Edizione Giochi di Achille (3--07) - Olimpiadi

Dettagli

Problema. Spesa di Giovanni dal. Problema

Problema. Spesa di Giovanni dal. Problema Giovanni spende in cartoleria 4 e 5 cent; in edicola 3,15. dal cartolaio paga con una banconota da 10. Quanto riceve di resto? Con il reso ricevuto, Giovanni ha potuto pagare il giornalaio o ha dovuto

Dettagli

I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno

I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno Kangourou Italia Gara del 21 marzo 2002 Categoria Cadet Per studenti di terza media e prima superiore Regole: La prova è individuale. Ogni tipo di calcolatrice è vietato Vi è una sola risposta esatta per

Dettagli

ESAME DI QUALIFICA TRIENNALE (II LIVELLO EUROPEO)

ESAME DI QUALIFICA TRIENNALE (II LIVELLO EUROPEO) Nome e ognome Id Azione Data.. Tipo prova MATEMATIA - III anno - sessione 1 a.f. 008/009 ESAME DI QUALIFIA TRIENNALE (II LIVELLO EUROPEO) 1 M0 Data l equazione x + 3 = 3x + b quale valore si deve dare

Dettagli

Terza Edizione Giochi di Achille (13-12-07) - Olimpiadi di Matematica Soluzioni Categoria E4 (Alunni di quarta elementare)

Terza Edizione Giochi di Achille (13-12-07) - Olimpiadi di Matematica Soluzioni Categoria E4 (Alunni di quarta elementare) Il Responsabile coordinatore dei giochi: Prof. Agostino Zappacosta Chieti tel. 0871 6584 (cell.: 40 47 47 952) e-mail:agostino_zappacosta@libero.it Terza Edizione Giochi di Achille (1-12-07) - Olimpiadi

Dettagli

Capitolo 6 Simulazioni di prova preselettiva. Simulazione n 1

Capitolo 6 Simulazioni di prova preselettiva. Simulazione n 1 Capitolo 6 Simulazioni di prova preselettiva Simulazione n 1 Di seguito avrete modo di cimentarvi con 2 simulazioni di test, ciascuna costituita da 50 quiz. Provate ad effettuarle segnando le risposte

Dettagli

Raccoltadiproblemidiprimoesecondogrado

Raccoltadiproblemidiprimoesecondogrado Raccoltadiproblemidiprimoesecondogrado 1) Tizio ieri ha comprato quattro quaderni e cinque penne spendendo in totale 24 euro. Oggi invece ha comprato sei quaderni e sette penne, spendendo 35 euro. Quanto

Dettagli

La misura: unità del SI, incertezza dei dati e cifre significative

La misura: unità del SI, incertezza dei dati e cifre significative La misura: unità del SI, incertezza dei dati e cifre significative p. 1 La misura: unità del SI, incertezza dei dati e cifre significative Sandro Fornili e Valentino Liberali Dipartimento di Tecnologie

Dettagli

1) Due grandezze fisiche si dicono omogenee se:

1) Due grandezze fisiche si dicono omogenee se: 1) Due grandezze fisiche si dicono omogenee se: A. Si possono moltiplicare tra loro B. Si possono dividere tra loro C. Ci possono sommare tra loro D. Sono divisibili per uno stesso numero 2) Un blocchetto

Dettagli

GIOCHI A SQUADRE. 30 marzo 2012

GIOCHI A SQUADRE. 30 marzo 2012 Centro Pristem Università Bocconi GIOCHI A SQUADRE 30 marzo 2012 1. La campestre Carla, Milena, Anna, Fausta e Debora hanno partecipato alla corsa campestre della loro classe. Carla e Anna non hanno vinto.

Dettagli

Distinguere grandezze, unità di misura, strumenti di misura.

Distinguere grandezze, unità di misura, strumenti di misura. L A 145 ATTIVITÀ 1 Distinguere grandezze, unità di misura, strumenti di misura. Il tuo libro di scienze; strumenti di misura e non di misura forniti dal tuo insegnante. Osserva il tuo libro di scienze

Dettagli

Ogni primino sa che...

Ogni primino sa che... Ogni primino sa che... A cura della équipe di matematica 25 giugno 2015 Competenze in ingresso Tradizionalmente, nei primi giorni di scuola, gli studenti delle classi prime del Pascal sostengono una prova

Dettagli