SISMA 2012 Report in merito ai sopralluoghi di agibilità su edifici pubblici e privati, con schede AeDES, aggiornato al 10/08/2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SISMA 2012 Report in merito ai sopralluoghi di agibilità su edifici pubblici e privati, con schede AeDES, aggiornato al 10/08/2012"

Transcript

1 SISMA 2012 Report in merito ai sopralluoghi di agibilità su edifici pubblici e privati, con schede AeDES, aggiornato al 10/08/2012

2 Sisma 2012: Report in merito ai sopralluoghi di agibilità su edifici pubblici e privati, 10/08/2012 Totale sopralluoghi eseguiti Totale sopralluoghi informatizzati

3 Sisma 2012: Report in merito ai sopralluoghi di agibilità su edifici pubblici e privati, 10/08/2012 Totale edifici privati ad uso abitativo Totale edifici ad uso scolastico 963 Totale edifici privati ad uso produttivo Totale edifici unità d'uso Commercio Totale edifici unità d'uso Uffici Totale edifici unità d'uso Deposito Totale edifici unità d'uso turistico ricettivo 174

4 Sisma 2012: Report in merito ai sopralluoghi di agibilità su edifici pubblici e privati, 10/08/2012

5 Report su edifici ad uso abitativo Totale Edifici Privati ad uso abitativo Totale degli occupanti riferiti a tali unità Totale degli evacuati riferiti a tali unità

6 Report sul totale unità immobiliari ad uso abitativo Totale unità immobiliari

7 Report su unità immobiliari ad uso abitativo per Provincia Totale unità immobiliari

8 Report su unità d'uso scuole Totale sopralluoghi su Edifici Scolastici 963

9 Report su unità d'uso produttivo Totale Edifici Privati unità ad uso produttivo 2.075

10 Report su unità d'uso commercio Totale Edifici Privati unità ad uso commercio 2.697

11 Report su unità d'uso uffici Totale Edifici Privati unità ad uso ufficio 1.139

12 Report su unità d'uso deposito Totale Edifici Privati unità ad uso deposito Di cui edifici ad uso esclusivo deposito pari a 8.293

13 Report su unità d'uso turistico ricettivo Totale Edifici Privati unità ad uso turistico ricettivo 174

14 Totale edifici ad uso abitativo di proprietà privata e pubblica con esito di agibilità "E" da scheda AeDES Proprietà TotEdifici Utilizzazione TotEdifici non specificato 13 In costruzione / Non finito / Abbandonato 551 Privata 7431 Non utilizzato 1223 Pubblica 78 Utilizzato (>65%, 30-65%, <30%) RischioStrutturale TotEdifici RischioNonStrutturale TotEdifici non specificato 26 non specificato 148 Alto 7339 Alto 4015 Basso 83 Basso 2293 Basso con provvedimenti 74 Basso con provvedimenti RischioEsterno TotEdifici RischioGeotecnico TotEdifici non specificato 202 non specificato 243 Alto 566 Alto 258 Basso 6469 Basso 6957 Basso con provvedimenti 285 Basso con provvedimenti DannoStrutturale TotEdifici ClasseDannoStrutturale TotEdifici non specificato 85 Gravissimo (A, B, C, D) 5836 A 1525 Medio grave (E, F) 1598 B 1744 Leggero (G, H, I) 88 C D 725 E 1043 F 555 G 11 H 35 I

15 Totale edifici ad uso abitativo di proprietà privata e pubblica con esito di agibilità "E" da scheda AeDES Totale unità immobiliari di proprietà privata e pubblica con sito di agibilità "E" da scheda AeDES Proprietà Tot Edifici non specificato 13 Privata 7431 Pubblica Proprietà Tot Abitazioni non specificato 22 Privata Pubblica Utilizzazione Tot Edifici In costruzione / Non finito / Abbandonato 551 Non utilizzato 1223 Utilizzato (>65%, 30-65%, <30%) Utilizzazione Tot Abitazioni In costruzione / Non finito / Abbandonato 692 Non utilizzato 1557 Utilizzato (>65%, 30-65%, <30%) Danno Strutturale Tot Edifici Utilizzati non specificato 53 A 1039 B 1321 C 1397 D 579 E 840 F 450 G 11 H 24 I Danno Strutturale Tot Abitazioni Utilizzate non specificato 93 A 1704 B 2715 C 3463 D 1028 E 1660 F 917 G 26 H 34 I

16 Totali per Comune di edifici ad uso abitativo (utilizzati) di proprietà privata e pubblica con esito di agibilità "E" Provincia CodiceComune Comune Totale Abitativo Privato Utilizzato BOLOGNA ARGELATO 3 BOLOGNA BARICELLA 4 BOLOGNA BENTIVOGLIO 1 BOLOGNA BOLOGNA 4 BOLOGNA CASTELLO D'ARGILE 8 BOLOGNA CREVALCORE 177 BOLOGNA GALLIERA 51 BOLOGNA MALALBERGO 26 BOLOGNA MEDICINA 1 BOLOGNA MINERBIO 1 BOLOGNA MOLINELLA 3 BOLOGNA PIEVE DI CENTO 42 BOLOGNA SALA BOLOGNESE 2 BOLOGNA SAN GIORGIO DI PIANO 1 BOLOGNA SAN GIOVANNI IN PERSICETO 32 BOLOGNA SAN PIETRO IN CASALE 7 BOLOGNA SANT'AGATA BOLOGNESE 1 FERRARA BONDENO 243 FERRARA CENTO 207 FERRARA FERRARA 107 FERRARA MIRABELLO 82 FERRARA POGGIO RENATICO 44 FERRARA SANT'AGOSTINO 153 FERRARA VIGARANO MAINARDA 71 MODENA BASTIGLIA 18 MODENA BOMPORTO 58 MODENA CAMPOGALLIANO 8 MODENA CAMPOSANTO 78 MODENA CARPI 305 MODENA CASTELFRANCO EMILIA 1 MODENA CAVEZZO 341 MODENA CONCORDIA SULLA SECCHIA 287 MODENA FINALE EMILIA 386 MODENA MEDOLLA 250 MODENA MIRANDOLA 703 MODENA MODENA 8 MODENA NONANTOLA 16 MODENA NOVI DI MODENA 703 MODENA RAVARINO 43 MODENA SAN FELICE SUL PANARO 489 MODENA SAN POSSIDONIO 270 MODENA SAN PROSPERO 149 MODENA SOLIERA 56 REGGIO NELL'EMILIA CAMPAGNOLA EMILIA 7 REGGIO NELL'EMILIA CORREGGIO 10 REGGIO NELL'EMILIA FABBRICO 22 REGGIO NELL'EMILIA GUASTALLA 16 REGGIO NELL'EMILIA LUZZARA 23 REGGIO NELL'EMILIA NOVELLARA 2 REGGIO NELL'EMILIA REGGIOLO 170 REGGIO NELL'EMILIA RIO SALICETO 24 REGGIO NELL'EMILIA ROLO 33 REGGIO NELL'EMILIA SAN MARTINO IN RIO

17 Totali sopralluoghi effettuati da squadre RELUIS per comune e confronto con sopralluoghi effettuati da squadre CNI Totale Sopralluoghi Comune effettuati da squadre RELUIS BASTIGLIA 2 BONDENO 8 CARPI 94 CASTELFRANCO EMILIA 22 CASTELLO D'ARGILE 3 CAVEZZO 6 CENTO 35 CONCORDIA SULLA SECCHIA 6 CORREGGIO 9 CREVALCORE 14 FERRARA 40 FINALE EMILIA 43 GUASTALLA 133 LUZZARA 2 MALALBERGO 2 MIRANDOLA 112 MODENA 39 NONANTOLA 12 NOVI DI MODENA 8 PIEVE DI CENTO 2 REGGIOLO 81 SAN GIOVANNI IN PERSICETO 12 SAN POSSIDONIO 8 SAN PROSPERO 12 SANT'AGOSTINO 2 SOLIERA 6 VIGARANO MAINARDA 10 TOTALE 723 Totale Sopralluoghi effettuati da Squadre CNI 9798

Ordinanza n. 51 del 10 Ottobre 2016

Ordinanza n. 51 del 10 Ottobre 2016 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 51 del 10 Ottobre 2016 Rimodulazione dell

Dettagli

ESONERI A FAVORE DI CANDIDATI AL MASTER IN ECONOMIA DEL TURISMO RESIDENTI NEI COMUNI COLPITI DAL SISMA DEL MAGGIO 2012

ESONERI A FAVORE DI CANDIDATI AL MASTER IN ECONOMIA DEL TURISMO RESIDENTI NEI COMUNI COLPITI DAL SISMA DEL MAGGIO 2012 ESONERI A FAVORE DI CANDIDATI AL MASTER IN ECONOMIA DEL TURISMO RESIDENTI NEI COMUNI COLPITI DAL SISMA DEL MAGGIO 2012 L Università Commerciale L. Bocconi di Milano ha deciso di mettere a disposizione

Dettagli

INPGI, circolare 21 giugno 2012, n. 4

INPGI, circolare 21 giugno 2012, n. 4 INPGI, circolare 21 giugno 2012, n. 4 SERVIZIO CONTRIBUTI E VIGILANZA AREA CONTRIBUTI Circolare n. 4 del 21/06/2012 Prot. n. 24027/U A TUTTE LE AZIENDE e COMMITTENTI ISCRITTI Con Sede province di Bologna,

Dettagli

SOSPENSIONE ADEMPIMENTI TRIBUTARI

SOSPENSIONE ADEMPIMENTI TRIBUTARI SOSPENSIONE ADEMPIMENTI TRIBUTARI Con decreto del Ministro dell'economia del 1/6/2012 pubblicato sulla G.U. n. 130 del 6-6-2012 sono stati sospesi i termini di versamento e degli adempimenti tributari,

Dettagli

per impianto in fase di realizzazione si intende un impianto già autorizzato.

per impianto in fase di realizzazione si intende un impianto già autorizzato. DM 6 luglio 2012: interventi in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici che hanno interessato il territorio delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo, il

Dettagli

Ai fini dell applicazione di tali disposizioni si precisano nel seguito i concetti di impianti realizzati e già autorizzati :

Ai fini dell applicazione di tali disposizioni si precisano nel seguito i concetti di impianti realizzati e già autorizzati : Conto Energia: interventi in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici che hanno interessato il territorio delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo, il 20

Dettagli

Analisi cluster delle caratteristiche socio-economiche dei comuni dell Emilia-Romagna: un confronto tra comuni dentro e fuori dal cratere del sisma

Analisi cluster delle caratteristiche socio-economiche dei comuni dell Emilia-Romagna: un confronto tra comuni dentro e fuori dal cratere del sisma Analisi cluster delle caratteristiche socio-economiche dei comuni dell Emilia-Romagna: un confronto tra comuni dentro e fuori dal cratere del sisma Vittorio Piazzi, Francesco Pagliacci e Margherita Russo

Dettagli

I provvedimenti del Servizio Sanitario Regionale a sostegno delle persone colpite dal terremoto

I provvedimenti del Servizio Sanitario Regionale a sostegno delle persone colpite dal terremoto I provvedimenti del Servizio Sanitario Regionale a sostegno delle persone colpite dal terremoto Il Servizio Sanitario della Regione EmiliaRomagna ha adottato provvedimenti straordinari per sostenere le

Dettagli

MIB SCHOOL OF MANAGEMENT. EXECUTIVE MBA - XV EDIZIONE Borsa di studio MIB in sostegno ai comuni terremotati

MIB SCHOOL OF MANAGEMENT. EXECUTIVE MBA - XV EDIZIONE Borsa di studio MIB in sostegno ai comuni terremotati MIB SCHOOL OF MANAGEMENT EXECUTIVE MBA - XV EDIZIONE Borsa di studio MIB in sostegno ai comuni terremotati MIB School of Management, al fine di incentivare la ripresa economica attraverso il trasferimento

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 1 giugno 2012 Sospensione, ai sensi dell'articolo 9, comma 2, della legge 27 luglio 2000, n. 212, dei termini per l'adempimento degli obblighi tributari

Dettagli

Sisma Emilia-Romagna 20-29 maggio 2012. Provincie di: Bologna, Ferrara, Modena, Reggio Emilia

Sisma Emilia-Romagna 20-29 maggio 2012. Provincie di: Bologna, Ferrara, Modena, Reggio Emilia Sisma Emilia-Romagna 20-29 maggio 2012 Provincie di: Bologna, Ferrara, Modena, Reggio Emilia Comuni danneggiati in Emilia Romagna PROVINCIA DI BOLOGNA PROVINCIA DI FERRARA PROVINCIA DI MODENA PROVINCIA

Dettagli

Sisma Emilia Schede sintetiche degli edifici soggetti a interventi di miglioramento, adeguamento o ricostruzione

Sisma Emilia Schede sintetiche degli edifici soggetti a interventi di miglioramento, adeguamento o ricostruzione Sisma Emilia Schede sintetiche degli edifici soggetti a interventi di miglioramento, adeguamento o ricostruzione 1 Bastiglia - Riparazione e miglioramento di abitazione e servizi 2 Bastiglia Riparazione

Dettagli

PROTOCOLLO D'INTESA. tra

PROTOCOLLO D'INTESA. tra PROTOCOLLO D'INTESA PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE NELLE PROVINCE DI BOLOGNA, MODENA, REGGIO EMILIA E FERRARA COLPITE DAGLI EVENT1 SISMICI VERIFICATISI DEL 20 E 29 MAGGIO

Dettagli

Giunta Regionale - Agenzia di Informazione e Comunicazione

Giunta Regionale - Agenzia di Informazione e Comunicazione Giunta Regionale - Agenzia di Informazione e Comunicazione Prot. N. 35/2013 Data 24/01/2013 All'attenzione dei - Capi redattori Terremoto - E' on line la piattaforma web "openricostruzione", operazione

Dettagli

Tabella 6 - ER.GO Sede Territoriale di Modena e Reggio Emilia Comuni considerati "pendolari" per la sede di Modena. comune

Tabella 6 - ER.GO Sede Territoriale di Modena e Reggio Emilia Comuni considerati pendolari per la sede di Modena. comune Tabella 6 - ER.GO Sede Territoriale di Modena e Reggio Emilia Comuni considerati "pendolari" per la sede di Modena ALBINEA ALSENO ARGELATO BAGNOLO IN PIANO BAISO BAZZANO BIBBIANO BORGOFORTE BUDRIO CADELBOSCO

Dettagli

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO dopo il TERREMOTO IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO Assicurare la ricostruzione di case e imprese secondo tempi certi e procedure snelle, garantendo

Dettagli

Oggetto: PROROGA DEI VERSAMENTI E ADEMPIMENTI FISCALI

Oggetto: PROROGA DEI VERSAMENTI E ADEMPIMENTI FISCALI Ai clienti in indirizzo Circolare n. 9/2012 del 13 Giugno 2012 Oggetto: PROROGA DEI VERSAMENTI E ADEMPIMENTI FISCALI Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 6 giugno, che sarà pubblicato

Dettagli

Sisma Emilia-Romagna maggio 2012

Sisma Emilia-Romagna maggio 2012 Sisma Emilia-Romagna 20-29 maggio 2012 Provincie di: Bologna, Ferrara, Modena, Reggio Emilia Presìdi degli Architetti volontari per la Protezione Civile Comuni danneggiati in Emilia Romagna PROVINCIA

Dettagli

IL DECRETO DEL 1 giugno 2012 del Ministero dell Economia e delle Finanze

IL DECRETO DEL 1 giugno 2012 del Ministero dell Economia e delle Finanze PROVVEDIMENTI SUGLI OBBLIGHI TRIBUTARI IN FAVORE DEI CONTRIBUENTI INTERESSATI DAGLI EVENTI SISMICI DEL 20 maggio 2012 nelle province di Bologna, Ferrara, Modena, Reggio Emilia, Mantova e Rovigo L'articolo

Dettagli

COMUNICAZIONE INTERNA N. 28/2012 www.motorizzazionetorino.it Area Agenzie - Area Autoscuole - Area Personale

COMUNICAZIONE INTERNA N. 28/2012 www.motorizzazionetorino.it Area Agenzie - Area Autoscuole - Area Personale Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione ed i Sistemi Informativi e Statistici Direzione Generale Territoriale del Nord-Ovest Ufficio Motorizzazione Civile

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento per i trasporti la navigazione ed i sistemi informativi e statistici Direzione Generale Motorizzazione Divisione 5 Prot. n. 22288.08.08.01 del

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: COMUNE DI MODENA (elenco Enti coprogettanti in allegato 1) 2) Codice di accreditamento: 3) Albo

Dettagli

COMMISSARIO DELEGATO EMERGENZA SISMA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

COMMISSARIO DELEGATO EMERGENZA SISMA REGIONE EMILIA-ROMAGNA COMMISSARIO DELEGATO EMERGENZA SISMA REGIONE EMILIA-ROMAGNA AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L. N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 PROCEDURA APERTA / PUBBLICO INCANTO PER

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: COMUNE DI MODENA (elenco Enti coprogettanti in allegato 1) 2) Codice di accreditamento: 3) Albo

Dettagli

Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013

Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013 Controllo dei progetti

Dettagli

INTERVENTI STRAORDINARI IN MATERIA SANITARIA, SOCIO-SANITARIA E SOCIALE A SEGUITO DEI RECENTI EPISODI SISMICI IN EMILIA-ROMAGNA

INTERVENTI STRAORDINARI IN MATERIA SANITARIA, SOCIO-SANITARIA E SOCIALE A SEGUITO DEI RECENTI EPISODI SISMICI IN EMILIA-ROMAGNA Progr.Num. 747/2012 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno mercoledì 06 del mese di giugno dell' anno 2012 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori: via

Dettagli

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO dopo il TERREMOTO IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO Assicurare la ricostruzione di case e imprese secondo tempi certi e procedure snelle, garantendo

Dettagli

emergenza Ruolo ReLUIS nell emergenza Gaetano Manfredi REte dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica PROGETTO DPC/ReLUIS 2010-2013

emergenza Ruolo ReLUIS nell emergenza Gaetano Manfredi REte dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica PROGETTO DPC/ReLUIS 2010-2013 REte dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica PROGETTO DPC/ReLUIS 2010-2013 2013 - II Riunione annuale Bologna, 12 settembre 2012 - Palazzo della Cultura e dei Congressi - Ruolo ReLUIS nell emergenza

Dettagli

ANCI EMILIA-ROMAGNA EMERGENZA SISMA 2012

ANCI EMILIA-ROMAGNA EMERGENZA SISMA 2012 ANCI EMILIA-ROMAGNA EMERGENZA SISMA 2012 Bologna Argelato Baricella Bentivoglio Castello D Argile Castel Maggiore Crevalcore Galliera Malalbergo Minerbio Molinella Pieve di Cento Sala Bolognese San Giovanni

Dettagli

Roma, 8 ottobre 2012. prot. n. 27009. Alle Direzioni Generali Territoriali LORO SEDI

Roma, 8 ottobre 2012. prot. n. 27009. Alle Direzioni Generali Territoriali LORO SEDI Ministero delle Infrastrutture dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI Direzione Generale per la Motorizzazione Divisione 5 Via G. Caraci, 36 00157

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: COMUNE DI MODENA (elenco Enti coprogettanti in allegato 1) 2) Codice di accreditamento: 3) Albo

Dettagli

Soci e titolari di diritti su quote o azioni

Soci e titolari di diritti su quote o azioni Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di MODENA Soci e titolari di diritti su quote o azioni AGENZIA PER LA MOBILITA' ED IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE DI Forma giuridica: SOCIETA' PER

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2015

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2015 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 VALLI DEL DRAGONE E DEL ROSSENNA Comuni di: FRASSINORO, MONTEFIORINO, PALAGANO, POLINAGO ALTO PANARO Comuni di: FANANO, FIUMALBO, LAMA MOCOGNO, MONTECRETO, MONTESE,

Dettagli

dopo il sisma La mobilitazione per la ripresa dei territori dell area nord coinvolti dalla calamità Modena Economica Numero 3 maggio-giugno 2012

dopo il sisma La mobilitazione per la ripresa dei territori dell area nord coinvolti dalla calamità Modena Economica Numero 3 maggio-giugno 2012 4 Modena Economica Numero 3 maggio-giugno 2012 Ricominciare dopo il sisma La mobilitazione per la ripresa dei territori dell area nord coinvolti dalla calamità A maggio la terra ha tremato sconvolgendo

Dettagli

NOTA INFORMATIVA SULLE PRIME MISURE REGIONALI E NAZIONALI A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA

NOTA INFORMATIVA SULLE PRIME MISURE REGIONALI E NAZIONALI A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA NOTA INFORMATIVA SULLE PRIME MISURE REGIONALI E NAZIONALI A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA Sintesi del DL 74/2012 Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici,

Dettagli

Ing. Patrizia Angeli

Ing. Patrizia Angeli Federazione degli Ordini degli Ingegneri del Lazio VITERBO, 20 gennaio 2016 LATINA, 27 gennaio 2016 RIETI, 21 gennaio 2016 ROMA, 22 gennaio 2016 FROSINONE, 29 gennaio 2016 CORSO DI FORMAZIONE: LA GESTIONE

Dettagli

SEDE ISCRITTI FREQUENTANTI COMUNE RESIDENTI

SEDE ISCRITTI FREQUENTANTI COMUNE RESIDENTI Codice Meccanografico SEDE ISCRITTI FREQUENTANTI COMUNE RESIDENTI BOMM36300D CPIA METROPOLITANO (BOLOGNA) 878 1192 ANZOLA DELL'EMILIA 10 BAZZANO 5 BENTIVOGLIO 4 BOLOGNA 702 BONEA 1 CALDERARA DI RENO 6

Dettagli

Emergenza terremoto e interventi a sostegno della ricostruzione

Emergenza terremoto e interventi a sostegno della ricostruzione Emergenza terremoto e interventi a sostegno della ricostruzione 11/06/2012 Comuni interessati dal sisma Comuni fortemente interessati dal sisma province N. comuni residenti esercizi di vicinato medie e

Dettagli

L'Emilia dopo il sisma. Report su quattro anni di ricostruzione

L'Emilia dopo il sisma. Report su quattro anni di ricostruzione L'Emilia dopo il sisma Report su quattro anni di ricostruzione Progetto editoriale e realizzazione a cura di: Agenzia di informazione e comunicazione della Giunta regionale dell Emilia-Romagna In collaborazione

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE, DELLA QUALITA' AGROALIMENTARE, IPPICHE E DELLA PESCA DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DELLA QUALITÀ

Dettagli

La gestione delle demolizioni e della rimozione delle macerie del dopo sisma: gli interventi realizzati dalla RER

La gestione delle demolizioni e della rimozione delle macerie del dopo sisma: gli interventi realizzati dalla RER La gestione delle demolizioni e della rimozione delle macerie del dopo sisma: gli interventi realizzati dalla RER Francesca Bellaera Andrea Zuppiroli Direzione Generale Ambiente e Difesa del Suolo e della

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Atto del Dirigente: DETERMINAZIONE n 14945 del 19/11/2012 Proposta: DPG/2012/15299 del 12/11/2012 Struttura proponente: Oggetto: Autorità emanante:

Dettagli

Ordinanza n. 26 del 13 novembre 2017

Ordinanza n. 26 del 13 novembre 2017 Ordinanza n. 26 del 13 novembre 2017 Assegnazione delle risorse provenienti dalle donazioni: da SMS, dal Concerto di Campovolo, dal concerto di Bologna, dal Conto Corrente regionale, per la realizzazione

Dettagli

SEDI DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO PER DANIELE: STRAORDINARIO COME VOI 1 BIBLIOTECA COMUNALE ARGELATO VIA CENTESE 46 1

SEDI DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO PER DANIELE: STRAORDINARIO COME VOI 1 BIBLIOTECA COMUNALE ARGELATO VIA CENTESE 46 1 SEDI DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO PER DANIELE: STRAORDINARIO COME VOI N. Sede di attuazione del Progetto Comune Indirizzo BIBLIOTECA COMUNALE ARGELATO VIA CENTESE 46 2 3 4 ISTITUZIONE PER L'ESERCIZIO DEI

Dettagli

Supplement of Earthquakes and depleted gas reservoirs: which comes first?

Supplement of Earthquakes and depleted gas reservoirs: which comes first? Supplement of Nat. Hazards Earth Syst. Sci., 15, 2201 2208, 2015 http://www.nat-hazards-earth-syst-sci.net/15/2201/2015/ doi:10.5194/nhess-15-2201-2015-supplement Author(s) 2015. CC Attribution 3.0 License.

Dettagli

I redditi dichiarati nella città metropolitana di Bologna

I redditi dichiarati nella città metropolitana di Bologna I redditi dichiarati nella città metropolitana di Bologna Appendice statistica Tavola 1. Città metropolitana di Bologna. Popolazione residente al 31/12/2015, contribuenti, reddito complessivo e reddito

Dettagli

INFORMATIVA SULLA PROPOSTA DI SERVIZIO CIVILE A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI SISMICI INIZIATI NEL MAGGIO 2012

INFORMATIVA SULLA PROPOSTA DI SERVIZIO CIVILE A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI SISMICI INIZIATI NEL MAGGIO 2012 INFORMATIVA SULLA PROPOSTA DI SERVIZIO CIVILE A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI SISMICI INIZIATI NEL MAGGIO 0 (per completezza d informazione fare riferimento al bando straordinario di servizio

Dettagli

Il patto anti-evasione Agenzia delle Entrate e Comuni in. I risultati al 31 dicembre 2012

Il patto anti-evasione Agenzia delle Entrate e Comuni in. I risultati al 31 dicembre 2012 Il patto anti-evasione Agenzia delle Entrate e Comuni in Emilia-Romagna I risultati al 31 dicembre 2012 QUADRO GENERALE 2 Le adesioni al patto anti-evasione in regione % sul totale dei comuni % sul totale

Dettagli

Ordinanza n. 21 del 29 Maggio 2015

Ordinanza n. 21 del 29 Maggio 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 21 del 29 Maggio 2015 Integrazione e modifica

Dettagli

Caccia in deroga per provincia

Caccia in deroga per provincia Caccia in deroga per provincia Parma Specie richiesta dalla Provincia: Storno (Sturnus vulgaris) E consentita dalla delibera regionale la caccia di esemplari appartenenti alla specie dello storno, da appostamento

Dettagli

Ordinanza n. 17 del 7 marzo 2014

Ordinanza n. 17 del 7 marzo 2014 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 17 del 7 marzo 2014 Concessione a titolo

Dettagli

L Emilia dopo il sisma Report su cinque anni di ricostruzione

L Emilia dopo il sisma Report su cinque anni di ricostruzione 2012-2017 L Emilia dopo il sisma Report su cinque anni di ricostruzione Progetto editoriale e realizzazione a cura di: Agenzia di informazione e comunicazione della Giunta regionale dell Emilia-Romagna

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Atto del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 11147 del 07/09/2015 Proposta: DPG/2015/12076 del 07/09/2015 Struttura proponente: Oggetto:

Dettagli

" # $ %"&' ( % %" #--)1" 2 %%"&' 3 # # ' "-)44 5$ %"/ -)44 52 "/ 5(!"/ - $ $"#'6++ $(!!"&' & )**..)" 2%!%"// / 7++"+*""#- 2!

 # $ %&' ( % % #--)1 2 %%&' 3 # # ' -)44 5$ %/ -)44 52 / 5(!/ - $ $#'6++ $(!!&' & )**..) 2%!%// / 7+++*#- 2! ! # $ %&' ( )))),&-/)/)- ( ))---)-%00!/)/)- -)1))--%00!---/)- %2 % % #--)1 2 %%&' 3 )))),&-/)/)- 3 )-)-%00/)/)-!0 -)1)%00---/)-!3 # # ' -)44 5$ %/ -)44 52 / 5(!/ - $ 5'--)1 $5 $#'6 $( 2#/4) 20!!&' & ))

Dettagli

San Giovanni in Persiceto 2

San Giovanni in Persiceto 2 ANPAS Pubblica Assistenza di Crevalcore Via Candia 385 c Crevalcore 3 Pubblica Assistenza di Crevalcore - via Candia n.385/c - 40014 Crevalcore tel.051/980382 Orari: lun-ven 8,00-13,30 Daniele Scagliarini

Dettagli

SEDI DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO PER DANIELE: STRAORDINARIO COME VOI

SEDI DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO PER DANIELE: STRAORDINARIO COME VOI Allegato SEDI DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO PER DANIELE: STRAORDINARIO COME VOI N. Sede di attuazione del Progetto Comune Indirizzo BIBLIOTECA COMUNALE ARGELATO VIA CENTESE 46 ISTITUZIONE PER L'ESERCIZIO

Dettagli

Maggio 2013. A cura di

Maggio 2013. A cura di DOSSIER SUI COMUNI DELL EMILIA ROMAGNA COLPITI DAL SISMA Maggio 2013 A cura di INDICE Premessa: il quadro attuale ad un anno dal terremoto 3 1. I Comuni colpiti dal sisma: alcuni dati 5 2. Analisi comparata

Dettagli

Ordinanza n. 23 del 26 marzo 2014

Ordinanza n. 23 del 26 marzo 2014 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 23 del 26 marzo 2014 Smontaggio e deposito

Dettagli

Scuole Secondarie di I grado che si avvarranno delle deroghe dell'o.m. 52/2012 per scrutini ed esami.

Scuole Secondarie di I grado che si avvarranno delle deroghe dell'o.m. 52/2012 per scrutini ed esami. Scuole Secondarie di I grado che si avvarranno delle deroghe dell'o.m. 52/2012 per scrutini ed esami. BOIC86000A 1 Bologna I.C. DI CREVALCORE BOMM86001B MARCO POLO-CREVALCORE CREVALCORE 125 FEIC802005

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: COMUNE DI MODENA (elenco Enti coprogettanti in allegato 1) 2) Codice di accreditamento: 3) Albo

Dettagli

PROGRAMMA DELLE OPERE PUBBLICHE E DEI BENI CULTURALI PIANI ANNUALI 2013-2014 OPERE PUBBLICHE - BENI CULTURALI - EDILIZIA SCOLASTICA UNIVERSITA

PROGRAMMA DELLE OPERE PUBBLICHE E DEI BENI CULTURALI PIANI ANNUALI 2013-2014 OPERE PUBBLICHE - BENI CULTURALI - EDILIZIA SCOLASTICA UNIVERSITA PRESIDENTE - COMMISSARIO DELEGATO EMERGENZA SISMA REGIONE EMILIA-ROMAGNA AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L. n. 74/2012, CONVERTITO NELLA LEGGE n. 122/2012 PROGRAMMA DELLE OPERE PUBBLICHE E DEI BENI

Dettagli

3B43 FERIALI. Orario Extraurbano Orario valido dal 15 Settembre 2016 al 7 Giugno 2017

3B43 FERIALI. Orario Extraurbano Orario valido dal 15 Settembre 2016 al 7 Giugno 2017 Reggio Emilia - Bagnolo in Piano - Correggio - Canolo - Rolo Reggio Emilia - Correggio - Campagnola - Fabbrico - Rolo Numero corsa 43002 43006 43004 43504 43008 43010 43506 43012 43510 43512 43526 43014

Dettagli

PIANI ANNUALI OPERE PUBBLICHE - BENI CULTURALI - EDILIZIA SCOLASTICA UNIVERSITA OPERE PUBBLICHE

PIANI ANNUALI OPERE PUBBLICHE - BENI CULTURALI - EDILIZIA SCOLASTICA UNIVERSITA OPERE PUBBLICHE PRESIDENTE - COMMISSARIO DELEGATO EMERGENZA SISMA REGIONE EMILIA-ROMAGNA AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L. n. 74/2012, CONVERTITO NELLA LEGGE n. 122/2012 PIANI ANNUALI 2013-2014 OPERE PUBBLICHE - BENI

Dettagli

NOTA INFORMATIVA SULLE PRIME MISURE REGIONALI E NAZIONALI A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA

NOTA INFORMATIVA SULLE PRIME MISURE REGIONALI E NAZIONALI A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA NOTA INFORMATIVA SULLE PRIME MISURE REGIONALI E NAZIONALI A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA Sintesi del DL 74/2012 Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici,

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO DELLA GIOVENTU E DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE Bando speciale per la selezione di 350 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile Nazionale

Dettagli

Ambito produttivo Cento di Budrio. Area produttiva Frazione di Sesto Imolese

Ambito produttivo Cento di Budrio. Area produttiva Frazione di Sesto Imolese INTERVENTI PROPOSTI IN PROVINCIA DI BOLOGNA Anzola Ex Euroceramica Argelato Zona industriale di Funo Baricella Via Bianchetta Bentivoglio Area industriale/artigianale Bologna Caab-Fico Budrio Ambito produttivo

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici.

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 15/06/2012 Circolare n. 85 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili

Dettagli

Gli Approfondimenti di Lavorofacile.it Numero 24/2012 Giovedì 14 giugno 2012 SISMA EMILIA ROMAGNA: GLI INTERVENTI PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE

Gli Approfondimenti di Lavorofacile.it Numero 24/2012 Giovedì 14 giugno 2012 SISMA EMILIA ROMAGNA: GLI INTERVENTI PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE Gli Approfondimenti di Lavorofacile.it Numero 24/2012 Giovedì 14 giugno 2012 SISMA EMILIA ROMAGNA: GLI INTERVENTI PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE I sostituti d imposta con residenza o sede operativa nei comuni

Dettagli

terremoto emilia romagna: sospensione contributiva Indicazioni operative per i datori di lavoro relative al d.l. n. 74/12

terremoto emilia romagna: sospensione contributiva Indicazioni operative per i datori di lavoro relative al d.l. n. 74/12 NEWSLETTER 51 - N. 11 ANNO 2012 terremoto emilia romagna: sospensione contributiva Indicazioni operative per i datori di lavoro relative al d.l. n. 74/12 TERREMOTO EMILIA ROMAGNA - DL N. 74/12, SOSPENSIONE

Dettagli

Direzione Regionale Emilia Romagna. Gonzaga, 20 aprile 2016

Direzione Regionale Emilia Romagna. Gonzaga, 20 aprile 2016 Direzione Regionale Emilia Romagna Gonzaga, 20 aprile 2016 1 Zone Franche Urbane Emilia L art. 12 del Decreto legge 19.6.2015 n. 78 ha istituito una zona franca urbana (ZFU) in Emilia Romagna, in relazione

Dettagli

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2014 Settore residenziale. BOLOGNA a cura dell Ufficio Statistiche e Studi

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2014 Settore residenziale. BOLOGNA a cura dell Ufficio Statistiche e Studi NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2014 Settore residenziale a cura dell Ufficio Statistiche e Studi data di pubblicazione: 28 novembre 2014 periodo di riferimento: primo

Dettagli

IL SINDACO DEL COMUNE DI BONDENO

IL SINDACO DEL COMUNE DI BONDENO Prot. 0003075/09 Bondeno, 2 Febbraio 2009 IL SINDACO DEL COMUNE DI BONDENO Agli Enti territoriali e alle Amministrazioni partecipanti alla Conferenza di Pianificazione: REGIONE EMILIA ROMAGNA PROVINCIA

Dettagli

INFORMATIVA SULLA PROPOSTA DI SERVIZIO CIVILE A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI SISMICI INIZIATI NEL MAGGIO 2012

INFORMATIVA SULLA PROPOSTA DI SERVIZIO CIVILE A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI SISMICI INIZIATI NEL MAGGIO 2012 INFORMATIVA SULLA PROPOSTA DI SERVIZIO CIVILE A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI SISMICI INIZIATI NEL MAGGIO 2012 In attuazione del Bando straordinario di Servizio Civile Nazionale (SCN per

Dettagli

25 ottobre 2012. Dalla ricezione della Richiesta ai pagamenti

25 ottobre 2012. Dalla ricezione della Richiesta ai pagamenti COMMISSARIO DELEGATO PER LA RICOSTRUZIONE SISTEMA INFORMATIVO PER LA RICOSTRUZIONE Ordinanza n. 23 del 14 agosto 2012 Ordinanza n. 29 del 28 agosto 2012 e s.m.i. Dalla ricezione della Richiesta ai pagamenti

Dettagli

Allegato A) Nuove assegnazioni spazi finanziari agli Enti Locali

Allegato A) Nuove assegnazioni spazi finanziari agli Enti Locali Denominazione Allegato A) Nuove assegnazioni spazi finanziari agli Enti Locali A B C D=A+B+C E=A+C assegnazioni per criticità e quote province Patto orizzontale II tranche ulteriore assegnazione ASSEGNAZIONE

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO DELLA GIOVENTU E DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE Bando speciale per la selezione di 350 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile Nazionale

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO DELLA GIOVENTU E DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO DELLA GIOVENTU E DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO DELLA GIOVENTU E DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE Bando speciale per la selezione di 350 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile Nazionale

Dettagli

SCUOLA di GOVERNO QUALE RICOSTRUZIONE DOPO IL TERREMOTO? del TERRITORIO. Seminari pubblici 27 Novembre e 1 Dicembre

SCUOLA di GOVERNO QUALE RICOSTRUZIONE DOPO IL TERREMOTO? del TERRITORIO. Seminari pubblici 27 Novembre e 1 Dicembre SCUOLA di GOVERNO del TERRITORIO Istituto Alcide Cervi Biblioteca Emilio Sereni Archivio Osvaldo Piacentini QUALE RICOSTRUZIONE DOPO IL TERREMOTO? Seminari pubblici 27 Novembre e 1 Dicembre - 2012 Archivio

Dettagli

Ordinanza n. 80 del 22/11/2012. Realizzazione Palestre Scolastiche Temporanee (PST) Localizzazione delle aree.

Ordinanza n. 80 del 22/11/2012. Realizzazione Palestre Scolastiche Temporanee (PST) Localizzazione delle aree. IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 80 del 22/11/2012 Realizzazione Palestre

Dettagli

Provvedimenti e sostegno alle imprese dei territori colpiti

Provvedimenti e sostegno alle imprese dei territori colpiti Provvedimenti e sostegno alle imprese dei territori colpiti 1 2 3 EMERGENZA RICOSTRUZIONE COMPETITIVITà Questa comunicazione ha l obiettivo di informare gli imprenditori e le imprese colpite dagli eventi

Dettagli

IL SINDACO DEL COMUNE DI BONDENO

IL SINDACO DEL COMUNE DI BONDENO Provincia di Ferrara Sant Agostino Comune Capofila Istituzionale Prot. Bondeno, 16 luglio 2008 IL SINDACO DEL COMUNE DI BONDENO Agli Enti territoriali e alle Amministrazioni partecipanti alla Conferenza

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Atto del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 4750 del 07/05/2013 Proposta: DPG/2013/5324 del 06/05/2013 Struttura proponente: Oggetto:

Dettagli

ALLEGATO 1 elenco domande pervenute

ALLEGATO 1 elenco domande pervenute ALLEGATO 1 elenco domande pervenute Ord. Prog Protocollo RAGIONE SOCIALE SEDE prov. modalita' erogazione contributo 1 CR-7414-2013 2 EFFE EVENTI E MERCHANDISING SRL NOVELLARA RE Unica soluzione 2 CR-5079-2013

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: COMUNE DI MODENA (elenco Enti coprogettanti in allegato 1) 2) Codice di accreditamento: 3) Albo

Dettagli

Importo finanziato con Capitale Privato Importo finanziato con Capitale Privato Importo finanziato con Capitale Privato 2018

Importo finanziato con Capitale Privato Importo finanziato con Capitale Privato Importo finanziato con Capitale Privato 2018 Programma Triennale Lavori-Servizi-Forniture - (sorno riportati i servizi e le forniture di importo unitario uguale o superiore ai 40.000; i lavori di importo unitario uguale o superiore a 100.000 Euro

Dettagli

INFORMATIVA SULLA PROPOSTA DI SERVIZIO CIVILE A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI SISMICI INIZIATI NEL MAGGIO 2012

INFORMATIVA SULLA PROPOSTA DI SERVIZIO CIVILE A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI SISMICI INIZIATI NEL MAGGIO 2012 INFORMATIVA SULLA PROPOSTA DI SERVIZIO CIVILE A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI SISMICI INIZIATI NEL MAGGIO 2012 (per completezza d informazione fare riferimento al bando straordinario di

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Atto del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 5799 del 02/05/2014 Proposta: DPG/2014/6274 del 02/05/2014 Struttura proponente: Oggetto:

Dettagli

PIANI ANNUALI 2013-2014 OPERE PUBBLICHE - BENI CULTURALI - EDILIZIA SCOLASTICA UNIVERSITA EDILIZIA SCOLASTICA ED UNIVERSITA

PIANI ANNUALI 2013-2014 OPERE PUBBLICHE - BENI CULTURALI - EDILIZIA SCOLASTICA UNIVERSITA EDILIZIA SCOLASTICA ED UNIVERSITA PRESIDENTE - COMMISSARIO DELEGATO EMERGENZA SISMA REGIONE EMILIA-ROMAGNA AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L. n. 74/2012, CONVERTITO NELLA LEGGE n. 122/2012 PIANI ANNUALI 2013-2014 OPERE PUBBLICHE - BENI

Dettagli

Provincia di Bologna. Sup. in km 2 Abitanti per km 2. resid.1/1/2016

Provincia di Bologna. Sup. in km 2 Abitanti per km 2. resid.1/1/2016 Provincia di Bologna Comuni Pop. resid.1/1/2016 Sup. in km 2 Abitanti per km 2 Alto Reno Terme 6.947 73,64 94,35 Anzola dell'emilia 12.289 36,6 335,80 Argelato 9.850 35,1 280,60 Baricella 6.949 45,48 152,78

Dettagli

PROGRAMMA DELLE OPERE PUBBLICHE E DEI BENI CULTURALI

PROGRAMMA DELLE OPERE PUBBLICHE E DEI BENI CULTURALI PRESIDENTE - COMMISSARIO DELEGATO EMERGENZA SISMA REGIONE EMILIA-ROMAGNA AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L. n. 74/2012, CONVERTITO NELLA LEGGE n. 122/2012 PROGRAMMA DELLE OPERE PUBBLICHE E DEI BENI

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Sabato, 27 maggio 2017

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Sabato, 27 maggio 2017 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Sabato, 27 maggio 2017 Politica locale 27/05/2017 Il Resto del Carlino (ed. Bologna) Pagina 63 «La vigilessa licenziata va reintegrata» La Corte d' appello... 1 27/05/2017

Dettagli

Comune di Anzola dell'emilia

Comune di Anzola dell'emilia Comune di Anzola dell'emilia 1.224 1.118 61 79-18 Imprese Artigiane 406 405 18 36-18 Cooperative 17 12 1 2-1 Imprese Individuali 623 613 34 53-19 Imprese Femminili 234 216 19 15 +4 Imprese Giovanili 91

Dettagli

OGGETTO: piano regionale di monitoraggio permanente per l influenza aviare rev. aprile 2014

OGGETTO: piano regionale di monitoraggio permanente per l influenza aviare rev. aprile 2014 DIREZIONE GENERALE SANITÀ E POLITICHE SOCIALI SERVIZIO VETERINARIO E IGIENE DEGLI ALIMENTI IL RESPONSABILE GABRIELE SQUINTANI TIPO ANNO NUMERO REG. PG 2014 171860 DEL 28/04/2014 Direttori ADSPV AUSL Regione

Dettagli

CONTRIBUTI REGIONALI PER ATTIVITÀ A FAVORE DEI GIOVANI

CONTRIBUTI REGIONALI PER ATTIVITÀ A FAVORE DEI GIOVANI (DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 1921/2011) - SPESE DI INVESTIMENTO - (L.R.14/2008) GRADUATORIA INTERVENTI AMMISSIBILI AI FINANZIAMENTI REGIONALI - ANNI 2011-2012 Provincia di BOLOGNA - Budget

Dettagli

Le Aliquote IMU 2012 dei comuni della provincia di Bologna e dei capoluoghi della regione Emilia Romagna

Le Aliquote IMU 2012 dei comuni della provincia di Bologna e dei capoluoghi della regione Emilia Romagna Le Aliquote IMU 2012 dei comuni della provincia di Bologna e dei capoluoghi della regione Emilia Romagna Responsabile Osservatorio Immobiliare Confabitare Eduart Murati Introduzione Con la manovra finanziaria

Dettagli

PRESTITO AZIENDALE PROFESSIONALE - SISMA EMILIA

PRESTITO AZIENDALE PROFESSIONALE - SISMA EMILIA PRESTITO AZIENDALE PROFESSIONALE - SISMA EMILIA INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA Società cooperativa con sede legale e amministrativa in Modena, via San Carlo n. 8/20 Codice

Dettagli

EMERGENZA TERREMOTO MANTOVA

EMERGENZA TERREMOTO MANTOVA EMERGENZA TERREMOTO MANTOVA 14/06/2012 Comuni interessati dal sisma Comuni fortemente interessati dal sisma province N. comuni residenti esercizi di vicinato medie e grandi strutture Totale esercizi commerciali

Dettagli

Aggiornamento terremoto 04 giugno 2012 ore 17

Aggiornamento terremoto 04 giugno 2012 ore 17 Assessorato politiche per la salute Provincia di Modena Ospedali e Punti Medici Avanzati Aggiornamento terremoto 04 giugno 2012 ore 17 Confermata la situazione pre-esistente sia per le strutture della

Dettagli