SOMMARIO. Riparte l immobiliare. Giù i fondi pensione. Calcio e vendita di bevande: Nuova convenzione con. Agenzie viaggio in affanno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOMMARIO. Riparte l immobiliare. Giù i fondi pensione. Calcio e vendita di bevande: Nuova convenzione con. Agenzie viaggio in affanno"

Transcript

1

2

3 35 DOSSIER 6 Commercio Oggi Registrazione al Tribunale di Verona n. 458 del 12 aprile 1979 Anno 28 n. 35 Novembre 2010 Mensile della Confesercenti di Verona Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. in L 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, DR VERONA DIRETTORE RESPONSABILE Daniele Pagliarini PUBBLICITA Ufficio Commerciale Ce. Se. Con. Verona tel EDITORE Ce. Se. Con. Srl DIREZIONE, REDAZIONE E AMMINISTRAZIONE Via Albere, Verona. Tel IN REDAZIONE Alessandro Torluccio, Claudia Andreatta. HANNO COLLABORATO Luca Corradi, Caterina Ugoli, Bernardetta Arduini, Sabrina Residori. Impaginazione e grafica a cura di Confesercenti Verona FOTO - Archivio Ce. Se. Con. STAMPA Grafiche Aurora Via della Scienza, Verona SOMMARIO EDITORIALE Sos imprese DOSSIER Riparte l immobiliare ECONOMIA Giù i fondi pensione NORMATIVE Calcio e vendita di bevande: si cambia ASSOCIATI Nuova convenzione con Poste Italiane CATEGORIE Agenzie viaggio in affanno PERSONAGGIO La Fame di Camilla NORMATIVE Kilometri Zero: nuovo regola- mento a San Giovanni Lupatoto MERCATINO NEWS DIECIRIGHE CORSI IN PARTENZA GIALLOBLU Di nuovo nel basket che conta A differenza del resto d Italia, a Verona il mercato immobiliare sembra in ripresa. Primi segnali di uscita dalla crisi? NORMATIVE 9 Stop alle bevande alcoliche e alle lattine e bottiglie di vetro. Il Comune detta le regole per gli esercizi pubblici durante le partite di calcio PERSONAGGIO Un ascesa fulminea nel panorama musicale italiano e un nuovo cd in lavorazione. La Fame di Camilla si racconta GIALLOBLU Dopo anni di oblio torna la Scaligera tra i professionisti della pallacanestro italiana

4

5 EDITORIALE di Silvano Meneguzzo SOS IMPRESE La Corte di Cassazione ci ha fatto un bel regalo. È del 13 ottobre, infatti, la sentenza che esenta i piccoli imprenditori dal pagamento dell Irap, l Imposta Regionale sulle Attività Produttive. Certo il campo di applicazione è un po ristretto, visto che si pongono alcuni paletti sulla definizione di piccolo imprenditore, ma qualcosa si muove per agevolare le piccole imprese. La riflessione che facciamo, tuttavia, è un altra: in questo caso è una sentenza ad aiutare l economia e non una norma, una legge emanata dagli enti istituzionali preposti. La mano, quindi, viene tesa da un tribunale e non dalla politica. Se consideriamo, inoltre, che Confesercenti è da anni che chiede questa distinzione tra piccola impresa e grande impresa, abbiamo la misura di quello che la politica ha fatto e sta facendo per un settore che rimane trainante per tutta l Italia. Quando abbiamo sostenuto la pochezza degli aiuti statali per la piccola e media impresa lo dicevamo con cognizione di causa e non c è mai stata nessuna preclusione di schieramento. Abbiamo sempre diffidato, sia a destra che a sinistra, da chi intendeva l economia solo come grande impresa o grande distribuzione e ad oggi ancora non abbiamo avuto un interlocutore che abbia realmente intuito e recepito le potenzialità delle pmi, tutelandole a dovere. Oggi, grazie alla Corte di Cassazione, speriamo che anche a livello centrale qualcosa si muova per aiutare gli imprenditori ad uscire dalla crisi. Lo sappiamo che anche lo Stato ha fame di liquidità, ma solo facendo ripartire il territorio, le imprese e il made in italy questo può sfamarsi. Silvano Meneguzzo Presidente Confesercenti Verona 5

6 RIPARTE L IMMOBILIARE di Daniele Pagliarini Secondo uno studio Tecnocasa, Verona è una delle poche città italiane in cui la compravendita di immobili sembra in ripresa. Un segnale importante per tutta l economia Riprende quota il mercato immobiliare scaligero. Era dal 2007, infatti, che le quotazioni medie delle case non segnavano il segno positivo, una ripresa, seppur minima, ma confortante. Questo è quanto emerge dal consueto dossier semestrale di Tecnocasa, che ha rilevato come Verona sia in realtà una mosca bianca sul territorio veneto. Le altre province, infatti, arrancano attorno a cifre che vanno dal -6,1% di Vicenza, al -1% di Padova, in relazione allo stesso periodo dell anno precedente. Il dato è di quelli che fanno sorridere un po tutta l economia, visto il grande indotto che l edilizia porta con sé sul territorio scaligero. L aumento dei prezzi (seppur di un misero +0,7%, ma è un gran risultato rispetto al -3,7% del 2009 e al - 6,4% del 2008) indica che la compravendita è ripartita, seppur in modo diverso rispetto al passato e con tempi più lunghi: «La domanda è dinamica, ma si registrano ancora delle richieste da parte dei potenziali venditori troppo elevate per la disponibilità di spesa espressa in zona e questo contribuisce ad aumentare le tempistiche di vendita. Queste ultime si riducono se l immobile viene immesso sul mercato ad un prezzo in linea con la capacità di spesa dei potenziali acquirenti della zona», si legge in una nota di Tecnocasa. L area che ha trainato il mercato è stato il quartiere di Cadidavid, le cui quotazioni immobiliari hanno segnato un +2,9%. In questa area della città la maggioranza delle compravendite riguarda la prima casa, mentre la restante parte interessa immobili da mettere a reddito. 6

7 Gli investitori cercano in genere bilocali tra i 120 e i 140 mila. Le richieste di immobili in locazione provengono da lavoratori trasfertisti e da studenti, grazie alla presenza del Policlinico e della vicina zona industriale. Un bilocale si affitta a 500 al mese ed un trilocale a 600 al mese. Cadidavid, nell area sud di Verona, si è sviluppato a cavallo degli anni 30 e 40, grazie alla presenza di un importante cartiera. Si tratta di una zona residenziale composta da condomini e soluzioni indipendenti e semindipendenti. Acquistare un appartamento usato in buone condizioni costa 1600 al mq. Chi desidera una villetta a schiera con box, taverna e giardino deve mettere in conto una spesa compresa tra 260 e 290 mila. Il caso di Verona è più unico che raro, in un panorama italiano che segna ancora il passo e stenta a decollare. L analisi dei prezzi a livello nazionale evidenzia una diminuzione dello 0,5% nelle grandi città, a seguire l hinterland delle grandi città con -0,9% ed infine i capoluoghi di provincia con -1,4 %. Le metropoli dunque hanno realizzato il risultato migliore e per ognuna di esse la diminuzione dei prezzi nel primo semestre del 2010 è stata inferiore rispetto a quella registrata nella seconda parte del Per la prima volta, da quando è iniziata la fase discendente del mercato immobiliare, si registrano timidi e sparuti segnali positivi in alcune grandi città quali Genova (+1,7%), Torino (+0,6%) e, appunto, Verona. Anche i dati sulle compravendite, a livello nazionale, marcia verso una lenta ripresa: il comparto residenziale si attesta sul +4,9% rispetto al primo semestre del 2009, nei comuni capoluogo la cifra si alza fino ad un +9,7%, mentre la nota stonata riguarda gli uffici e le attività commerciali, dove si registra un calo rispettivamente dell 1,3% e del 0,6%. È un mercato che pare tornato alle caratteristiche di un decennio fa, guidato dalle fasce economiche più ricche e con la sostanziale emarginazione delle nuove domande che avevano potuto utilizzare politiche più aggressive delle banche. Il mercato nelle zone di maggiore qualità (sia in città che fuori) è in fase positiva con prezzi in ripresa; stabilità o crisi nelle zone periferiche o nei piccoli centri; questa situazione riguarda anche molte iniziative residenziali di nuovo, soprattutto se nate nell ultima fase di boom, senza pianificare qualità e servizi. La crisi dei mercati finanziari sta riportando le famiglie al più prudente investimento in immobili residenziali (compresa le DOSSIER seconde case ad uso vacanza), per uso diretto o differito per i figli. Per il 2011 si aspetta un leggero miglioramento delle compravendite fino a mila, ma sempre con acquisti di medio o basso importo e guidati dalla prudenza. Le quotazioni medie torneranno in crescita, con una proiezione alla seconda metà del prossimo anno. 7

8 GIÙ I FONDI PENSIONE La crisi blocca le adesioni ai fondi integrativi complementari. Un segnale preoccupante per la stabilità contributiva del Paese Frenata di adesioni ai fondi pensioni negli anni della crisi. Nel 2009 gli iscritti a forme pensionistiche complementari sono saliti di 200 mila unità, nel 2008 l aumento era stato di 300 mila unità, mentre tra il 2006 e il 2007 per effetto anche di importanti modifiche legislative l aumento sfiorò 1,4 milioni. Alla fine del 2009 gli iscritti a forme pensionistiche complementari erano oltre 5 milioni, pari al 22% del totale degli occupati (era il 16% nel 2006). I tre quarti circa (73%) degli iscritti a fondi pensione o piani pensionistici individuali (PIP) sono lavoratori dipendenti del settore privato. Nel 2006 la quota era più bassa (67%). La tipologia di fondo pensione prevalente (oltre 2 milioni di iscritti, pari al 40% delle adesioni totali) è ancora quella negoziale, ovvero costituita in base all iniziativa delle parti sociali; ma le adesioni sono ferme. Un dato comprensibile, data la situazione attuale del mercato del lavoro, ma questo non fa che aumentare il divario fra coloro che hanno una stabilità economica e lavorativa e coloro che invece avrebbero più bisogno di una contribuzione pensionistica integrativa, perché su di loro peserà di più la riduzione della copertura pubblica. tipologia che ha registrato il maggior aumento di iscritti negli ultimi anni è quella dei PIP nuovi, ovvero i piani pensionistici previsti dal decreto legislativo del Tra il 2007 e il 2009 le adesioni a questa forma pensionistica sono quasi raddoppiate (da 486 mila a quasi 900 mila). Terza tipologia per numero di adesioni (circa 800 mila) è quella dei fondi pensione aperti fondi costituiti da banche, SIM, assicurazioni e rivolte a tutti i lavoratori. Seguono, con poco meno di 700 mila adesioni ciascuna, i PIP vecchi, ovvero i contratti stipulati fino al 31 dicembre 2006, e i fondi pensione preesistenti, ovvero quelli istituiti prima del I rendimenti netti dei fondi pensione negoziali hanno superato la rivalutazione del TFR fino al 2006; sono restati sotto nel 2007 e 2008 per tornare sopra nel 2009 e poi di nuovo sotto nei primi sei mesi del Per quanto riguarda invece i PIP nuovi, sia nel 2008 che nel 2009 i rendimenti 3,5% in ciascun anno hanno superato il tasso di rivalutazione del TFR (2,7% nel 2008 e 2% nel 2009). Le risorse destinate alle prestazioni delle forme pensionistiche complementari a giugno 2010 ammontano complessivamente a 75 miliardi di euro, di cui 39 relativi ai fondi pensione preesistenti. Per avere un termine di paragone, si consideri che la spesa annua per prestazioni pensionistiche è pari a 233 di Alessandro Torluccio miliardi di euro. Le risorse destinate alla previdenza complementare perciò coprono quasi un terzo del totale della spesa annua per pensioni in Italia. Fu un decreto legislativo del 1993 (il n. 124) che stabilì per la prima volta in Italia una regolamentazione organica della previdenza complementare. Negli anni successivi si sono succeduti diversi altri provvedimenti, tra i quali la riforma del sistema pensionistico pubblico (riforma Dini). Nel 2000, la legge n. 47 include le polizze assicurative individuali (PIP) tra le forme di previdenza complementare. Quindi, la riforma Maroni del 2004 e il Dlgs 252 del 2005 introducono il meccanismo del conferimento tacito del TFR ai fondi pensione che spinge verso l alto le adesioni. ECONOMIA 8

9 CALCIO E VENDITA DI BEVANDE: SI CAMBIA di Daniele Pagliarini Cambiano le regole per gli ambulanti del settore alimentare e per tutti gli esercizi pubblici che operano nei pressi dello stadio durante le partite del campionato di calcio. Dopo la lunga trattativa portata avanti dalla Confesercenti di Verona, infatti, il Comune di Verona ha emesso l ordinanza che permette la vendita di bevande alcoliche in contenitori di plastica, previa rimozione del tappo di chiusura della bottiglia stessa. Resta invariato, invece, quanto previsto già precedentemente, ossia la vendita e la somministrazione libera di bevande analcoliche in contenitori di plastica o carta. Le regole sono valide in tutta l area dello Stadio, delimitata dalle Vie Nascimbeni, delle Coste, Albere, Bastione Ferrovia, San Marco e Camuzzoni: «L ordinanza è in linea con quello che succede nelle altre città dove esistono incontri calcistici di un certo livello ha spiegato Fabrizio Tonini, direttore di Confesercenti Verona. Vietare i contenitori in vetro o comunque potenzialmente pericolosi è il minimo che si possa fare per evitare che in caso di incidenti possano essere utilizzati come oggetti contundenti o comunque atti a ledere. Quindi da parte nostra c è stata tutta la disponibilità a perseguire la sicurezza. Il rischio rimane comunque quello che questi contenitori arrivino direttamente dai tifosi e su questo serve un controllo sempre più serrato». L ordinanza, infatti, prevede il divieto assoluto di portare vetro o lattine all interno dell area, ma spesso questo non viene rispettato: «È naturale che i tifosi si organizzino per portare autonomamente scorte di alcolici in bottiglie di vetro o in lattine ed è molto difficile sanzionare situazioni di questo tipo, data la vastità dell area da controllare. Per questo motivo la nostra proposta rimane quella di permettere la somministrazione anche agli ambulanti, in modo da evitare che arrivino scorte in vetro di questo tipo di bevande, solitamente birra o vino», Una nuova ordinanza mantiene inalterato il divieto di vendita di in contenitori di vetro e lattine, ma apre a quella di alcolici in bottiglie di plastica ha concluso Tonini. L ordinanza, entrata in vigore il 7 ottobre 2010, è valida per ogni giorno di gare di campionato o coppe, sia per quanto riguarda l Hellas Verona, che il Chievo Verona, a partire da tre ore prima dell inizio dell incontro e fino all ora successiva al termine del medesimo. NORMATIVE 9

10 ASSOCIATI NUOVA CONVENZIONE CON POSTE ITALIANE Per tutti gli associati Confesercenti un ampia gamma di servizi a condizioni agevolate, tra cui il Pos gratuito Poste Italiane e Confesercenti hanno stipulato un importante convenzione che offre alle imprese aderenti all Associazione di avvalersi, a condizioni agevolate, di un ampia gamma di servizi offerti dal Gruppo Poste Italiane Gli associati Confesercenti possono avere un anno di canone tenuta conto gratuito sul Conto BancoPosta InProprio POS. Insieme alla gratuità del conto viene fornito gratuitamente anche un POS, il dispositivo che consente di accettare pagamenti tramite carte di credito, di debito e prepagate. Il conto BancoPosta InProprio POS, oltre ai servizi tipici del conto corrente, soddisfa esigenze di incasso e pagamento. Sconti del 30% sui servizi di Corriere Espresso di Poste Italiane per la spedizione di oltre 250 pacchi l anno. E previsto anche uno sconto, per chi effettua una spesa superiore a 500 euro l anno, sul Paccocelere Internazionale, che consente di spedire all'estero, nel modo più veloce, documenti e pacchi fino a 30 kg di peso con consegna a domicilio. L offerta di Poste Italiane riguarda anche il commercio elettronico col prodotto Postecommerce. Prevede il 50% di sconto sulle spese di attivazione di un sito per lo shopping online, che consente la gestione di tutte le fasi dell ecommerce dal momento dell acquisto su Internet fino alla consegna del pacco all indirizzo del destinatario. E prevista un offerta particolarmente vantaggiosa anche per PosteMobile, l operatore di telefonia mobile di Poste Italiane. di Alessandro Torluccio Sono disponibili due piani tariffari per la clientela business che possono essere proposti a partire anche da una Sim. Il Piano PosteMobile ufficio che prevede un canone mensile di 3 euro e una tariffa unica per tutte le chiamate nazionali pari a 9 centesimi al minuto e 9 centesimi per SMS. Il Piano PosteMobile ufficio più prevede un canone mensile di 39 euro comprensivo di 700 minuti di traffico nazionale e 70 sms al mese. Il piano dati di PosteMobile prevede un canone mensile di 18 euro per 100 ore di navigazione al mese. Gli Associati possono acquistare i servizi proposti presso la rete dei Posteimpresa, uffici e aree dedicate a piccole imprese, professionisti, ditte individuali, onlus e pubblica amministrazione locale presenti in oltre 500 punti vendita su tutto il territorio nazionale. L accesso alle condizioni agevolate previste dall accordo con Confesercenti è riservato ai possessori della Posteimpresa Card che viene rilasciata gratuitamente presso i Posteimpresa. 10

11 AGENZIE DI VIAGGIO: TROPPI NODI STRANGOLANO L'ATTIVITÀ Amalio Guerra, presidente di Assoviaggi Confesercenti, lancia l allarme e lo fa con un fondo pubblicato da Italia Oggi on è più possibile continuare questo tipo di rapporto con i fornitori di servizi delle nostre imprese rappresentate", dice Amalio Guerra, Presidente di Assoviaggi-Confesercenti. La situazione sta degradando in modo molto evidente, soprattutto al di fuori dei prodotti cosiddetti standard. Inoltre, stiamo assistendo ad un aumento delle vendite dirette al cliente, ad un impoverimento generalizzato dell'offerta quando, oltretutto, mancano garanzie sulla quali- CATEGORIE tà dei servizi, soprattutto sulle personalizzazioni. Il rapporto fornitore-intermediario deve quindi cambiare", continua Guerra, "e anche rapidamente, altrimenti rischiamo di farci male tutti". Recentemente, il mercato ha preso atto di una continua corsa al ribasso dei prezzi, a scapito, molte volte, della qualità dell'offerta. In controtendenza con altri settori, negli ultimi anni, c'è stato un aumento dei punti vendita delle agenzie di viaggio non sempre in linea con tutte le garanzie di professionalità necessarie. "Dobbiamo però registrare uno scadimento professionale anche dei principali tour operator italiani, dovuto anche al turnover molto alto nel settore, afferma ancora Guerra. "I vettori hanno aumentato i vincoli operativi che creano difficoltà alla personalizzazione del servizio al cliente. L'ultima questione, in ordine di tempo, è quella del pagamento settimanale del BSP Iata. Vedersi ridurre da 45 a 7 giorni la disponibilità media della liquidità all'interno delle agenzie non potrà che causare grosse difficoltà a tutti, clienti compresi", conclude il presidente. "Bisognerà quindi rivedere le condizioni di pagamento a ritroso nella filiera turistica e non sarà certo facile operare con trasparenza a tutti i livelli. Il tutto in un momento di calo di liquidità dovuta ad una riduzione della spesa, in cui bisogna fare più quantità con margini sempre più ridotti. In questi anni di continua crisi, sarà inevitabile selezionare gli operatori con cui lavorare sulla base delle garanzie che sapranno fornire". 11

12 PERSONAGGIO di Caterina Ugoli LA FAME DI CAMILLA La band pugliese si è fatta conoscere allo scorso Sanremo e dopo un lungo tour è pronta a lanciare un nuovo cd Cibo e musica. Avete mai pensato cosa c entrano l uno con l altra? Apparentemente nulla. Invece, loro l hanno trovato, il legame è la fame. Il nutrimento. L esigenza di soddisfare un bisogno primario. L insaziabile inquietudine che ci porta alla ricerca di noi stessi. Solo lì cibo e musica si incontrano e sono il punto di partenza per fare qualcosa di migliore. Questo e molto altro sono la Fame di Camilla, una band poprock, nata a Bari nel 2007 che ha subito ottenuto grandi successi grazie alla voce e alle parole di Ermal Meta, alla chitarra di Giovanni Colatorti, alla ritmica di Dino Rubini al basso e di Lele Diana alla batteria. A raccontarci il loro successo, dall esordio con il singolo Storia di una favola fino alla recente esperienza a Sanremo 2010, è Lele il batterista. Dunque Lele, prima di tutto una curiosità: come mai questo nome per il gruppo? Il nome del gruppo rappresenta il nostro modo di fare musica, molto istintivo, fatto di emozioni nude. Ci siamo ispirati a quello che affermava Ludwig Feuerbach, un filosofo tedesco della metà del 1800, cioè che l uomo è quello che mangia. Pensare che siamo effettivamente quello che mangiamo è un po troppo, ma credere 12

13 che siamo, esistiamo, grazie a ciò da cui traiamo nutrimento è importante anche per fare una selezione di ciò che attingiamo, in generale, dal mondo esterno. E Camilla chi è? Eh Camilla è un entità, un soggetto che c è, esiste, ma è ancora un segreto. Forse nel prossimo album saremo pronti a svelarlo. E il gruppo invece, come è nato? Ci siamo incontrati per caso, una vera fortuna. Eravamo nel negozio di musica dove lavorava Dino e lì è entrato Ermal e così da cosa nasce cosa e abbiamo costituito la band. Una band che quest anno è riuscita a salire sul palco dell Ariston. Com è il Festival di Sanremo? Il Festival è una lavatrice. Ti strizza e ti spreme. Però è stata un esperienza unica ed emozionante. Salire su quel palco con un orchestra di grandi professionisti metteva timore, anche se sei sempre stato abituato a suonare dal vivo. È stato però fondamentale sfruttare l esperienza come una vetrina per poter suonare poi in giro per l Italia. Valerio Scanu e prima ancora Marco Carta. I reality incidono sempre di più sui risultati delle grandi manifestazioni musicali, sei d accordo? Beh, quest anno Sanremo era una vera e propria succursale dei reality. Essere sottoposti ad un televoto e non solo ad una giuria ne subisce naturalmente l influenza. Voglio dire che chi ha già un pubblico televisivo parte con qualche vantaggio. Però è una sfida e quindi impari anche da questo. E poi abbiamo apprezzato la scelta dei produttori sanremesi di far ascoltare prima i pezzi della categoria Giovani. Musica e reality. Si può ancora definire musica pop quella che nasce da esperienze di questo tipo o è qualcos altro? Dunque innanzitutto è una musica più di qualità. Ho la sensazione che in ogni caso il parere di professionisti del settore ne abbia alzato il livello. È ancora pop? Non lo so, forse è musica leggera considerando il fatto che nei reality si fa per la maggior parte un lavoro da interprete. Però io vedo il pop dappertutto, anche noi lo facciamo. Per me quando una musica emoziona è pop. Quindi voi definite la vostra come musica pop? Le etichette non mi sono mai piaciute. Forse indi-pop è il termine che calza di più. È una musica senza filtri, molto emozionale. E poi la nostra casa discografica ci ha sempre lasciato molto indipendenti è questo positivo. Parliamo invece dei testi. Lo scrittore del gruppo è Ermal giusto? Qual è il testo a cui siete più legati? La canzone a cui siamo più legati è , perché lì il testo si sposa perfettamente con una lato acustico ed elettronico che rappresenta proprio il sound della Fame, sintetizza in una canzone ciò che siamo. 13

14 C è un testo che invece avete proprio bocciato? No, non abbiamo mai buttato nulla. I testi di Ermal sono perfettamente in sintonia con il nostro gusto. Sono legati all istinto, alle vene, al sangue, al cuore. Ermal scrive di pancia, vomita un sacco di parole quindi a volte è anche difficile arrestarlo. Voi venite da una bellissima regione, la Puglia. Come vivono i giovani nella vostra città e cosa manca? La Puglia è una regione dove se uno ci nasce è abituato a lottare. Però rispetto al resto dell Italia, dove ho la sensazione che non ci siano molti spazi per i giovani, la nostra città offre un fermento notevole. Bari è una città che guarda ai Balcani, è una città di commercianti, legata anche all Albania. È una terra che si sta svegliando. Basta vedere anche quello che sta sfornando dal punto di vista musicale. Restiamo al panorama musicale. Il mercato dei dischi ha subito una battuta d arresto negli ultimi tempi. A che cosa è dovuta? Beh sicuramente il digitale ha reso tutto più fruibile. Però resta un supporto e magari non ti dà neanche la possibilità di gustare la musica. Ad inibire l acquisto sono poi i prezzi del mercato italiano. In Irlanda per esempio un disco costa in media sette euro. C è una maggior fruibilità negli altri paesi e questo mi fa rabbia perché se non si muove il mercato diventa difficile anche tenere viva la musica. La Puglia è una regione dove se uno ci nasce è abituato a lottare. Siamo partiti citando Feuerbach siamo quello che mangiamo. Ora abbiamo sentito le tue parole, quindi per i nostri lettori tu ti rispecchi soprattutto in queste. Con quale frase vorresti lasciarci per dirci quello che sei? Vi lascerei con un augurio. Lottate sempre. Date sangue e sudore. Create e credete in quello che fate che qualcosa di buono viene sempre fuori perché gli sforzi e le fatiche portano sempre da qualche parte. 14

15

16 KILOMETRI ZERO: NUOVO REGOLAMENTO A SAN GIOVANNI LUPATOTO di Daniele Pagliarini Un regolamento che non garantisce nulla e lascia molti dubbi». Così Fabrizio Tonini, direttore di Confesercenti Verona, interviene sull approvazione del regolamento per i mercati a kilometri zero da parte del consiglio comunale di San Giovanni Lupatoto, un documento che, secondo la stessa associazione di categoria, allarga ancora di più le maglie delle regole imposte agli agricoltori, favorendo, così, una vera e propria concorrenza sleale: «Abbiamo appreso dai quotidiani che il consigliere Gianmario Piccoli ha garantito il rispetto degli adempimenti fiscali, ma di quali sta parlando, visto che per questo tipo di attività il pagamento delle tasse non avviene sugli incassi? È chiaro che in questo modo si possano tenere prezzi bassi e guadagnarci comunque molto, in barba ai negozi che devono rispettare decine di regole e sono continuamente sotto la lente dei controlli». A confermare la tesi del direttore di Confesercenti Verona sarebbe uno dei punti inseriti nel regolamento, secondo il quale si impone un calmiere sui prezzi rispetto a quelli medi praticati al mercato ortofrutticolo di Verona: «Si impone che la merce non debba superare il per cento di quanto risulta dal listini di Verona Mercato, ma questi sono gli stessi prezzi praticati dai commercianti. Quindi, a conti fatti, l agricoltore guadagna il doppio di un commerciante e senza pagarci le tasse, visto che può saltare il passaggio del mercato ortofrutticolo e vendere direttamente». «Questa tipologia di vendita ha perso, o forse non ha mai avuto, le caratteristiche e le finalità per cui sarebbe nata, al punto che nel regolamento del consigliere Piccoli si è inserita anche una deroga che per- Possibilità di vendere prodotti che arrivano da altre province e nessun adempimento fiscale. Tonini: «Un regolamento che non garantisce nulla» mette agli agricoltori di vendere prodotti che provengono da coltivazioni lontane fino a 100 kilometri dai limiti provinciali. Quindi che mercatino a kilometri zero sarebbe? A San Giovanni potremmo avere i porcini del trentino e il Radicchio Rosso di Treviso, o magari con altre deroghe il pesce della laguna direttamente sui banchetti degli agricoltori». «Ognuno deve fare il suo mestiere ha concluso Fabrizio Tonini e ai contadini spetta quello di produrre e non di vendere. Esistono già degli spazi a loro dedicati durante il mercato settimanale del venerdì e inoltre sono facilitati perché possono vendere direttamente nel loro fondo, quindi non vediamo l opportunità di dare altre agevolazioni ad una categoria a scapito di un altra. Per gli agricoltori che vogliono intraprendere la strada della vendita diretta esiste la possibilità, come per tutti, di aprire un attività seguendo le direttive di legge. Ora valuteremo tutte le strade possibili per arginare questo fenomeno, nell attesa che anche per queste cose, visto che di vendita si tratta, vengano interpellate le associazioni di categoria preposte, come quella che rappresento». NORMATIVE 16

17 a cura di Laura Catanese VENDO, COMPRO, OFFRO VENDO posteggio al mercato di Caprino del Sabato. Metri 9X5. Telefonare al 347/ VENDO posteggio mercato di Sommacampagna, venerdì mattina, posto di metri 8X5. Tel. 347/ VENDO O AFFITTO posteggio non alimentare mercato di Zevio di Domenica. Prezzo interessante. Chiamare al 348/ (Vittorio). VENDO O AFFITTO posteggio angolo mercato di Arco (Trento) del mercoledì, metri 7X4. Prezzo interessante. Per informazioni telefonare allo 045/ oppure al 338/ CEDESI attività a Lazise, porto vecchio, negozio vista lago con grande vetrina su forte passaggio di turisti. Per informazioni: Marta 347/ CEDESI attività in Borgo Venezia di prodotti alimentari pugliesi. Per informazioni 334/ VENDESI licenza di tipo Bar per vendita e somministrazione cibi e bevande, più licenza UTF per superalcolici, utilizzabili all interno del Comune di Verona. Prezzo 20 mila euro. Telefonare per informazioni al 347/ Massima serietà. VENDO posteggio mercato di Garda, non alimentare, venerdì mattina, Tel. 348/ VENDO posteggio mercato di Arco (Trento), mercoledì, primo in spunta, non alimentare, più posteggio epr Fiera di Sant Anna di Arco. Tel. 045/ oppure 348/ AFFITTASI posteggio mercato di Malcesine, sabato, non alimentare, Tel. 045/ oppure 348/ AFFITTASI semestralmenteposteggio mercato dello stadio, Verona, sabato mattina, non alimentare e posteggio mercato di Borgo Venezia, Verona, non alimentare il martedì. Tel. 045/ oppure 348/ CEDESI O AFFITTASI attività a Passo Tonale di prodotti tipici delle 4 valli circostanti. Avviamento ventennale, posizione strategica, ampio parcheggio pullman, macchine. Fronte piste da sci. Apertura annuale, elevato volume d affari. Telefonare ore serali 333/ CEDESI attività di estetica molto ben avviata, con clientela fidelizzata. Per informazioni telefonare al 340/ CEDESI attrezzature più licenze decennali (stadio, campionato di calcio, banchetti di Santa Lucia ecc.) per attività ambulante di paninoteca e, piadineria e gastronomia. Prezzo molto interessante. Telefonare al 347/ , Cinzia. Per inviare i vostri annunci scrivete a indicando nome, cognome e numero di telefono. Verranno pubblicati nella prima edizione disponibile 17

18 a cura di Claudia Andreatta NEWS DIECIRIGHE PENSIONI: SI ALLUNGANO I TEMPI Attese più lunghe per ottenere la pensione. Con il decreto legge 78/2010, contenuto nella legge 122 del 30 luglio scorso, infatti, si è posticipato il momento dell effettiva entrata in pensione a 12 mesi dopo il raggiungimento del requisito pensionistico, mentre aumentano a 18 mesi nel caso di lavoratori autonomi. Tutto questo per quelli che matureranno i requisiti dopo il 1 gennaio Per chi, invece, è già in possesso delle caratteristiche necessarie entro la fine del 2010 (anzianità e/o periodo contributivo) manterrà le finestre della normativa precedente. LA CORTE DI CASSAZIONE ESENTA I PICCOLI IMPRENDITORI DALL IRAP Con riguardo all oggetto, la Corte di Cassazione ha sancito, con tre distinte Sentenze depositate in cancelleria nella stessa data del 13 ottobre 2010, n , e 21124, il principio secondo il quale i piccoli imprenditori sono esenti dall IRAP, ma che, in ogni caso, devono essere in grado di provare l assenza di un autonoma organizzazione. La Corte di Cassazione è giunta a tale conclusione attraverso la distinzione fra imprenditori e piccoli imprenditori, distinzione peraltro mai trattata dal Fisco che li aveva sempre considerati un unica categoria. Per la Cassazione, i piccoli imprenditori, in base all art del Codice civile, sono i coltivatori diretti del fondo, gli artigiani, i piccoli commercianti e coloro che esercitano un attività professionale organizzata prevalentemente con il lavoro proprio o dei componenti della famiglia. Per questo motivo la Confesercenti di Verona invita tutti i propri associati a rivolgersi agli sportelli dell associazione di categoria per lo svolgimento delle pratiche di esenzione IRAP. La sede di Via Albere 132 a Verona è aperta dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 13 e dalle 14 alle 18. Il venerdì dalle 8.30 alle

19 CORSI IN PARTENZA NOVITA BARMAN E COMPUTER AVANZATO TIPOLOGIA Corso sostitutivo del libretto di idoneità sanitaria Responsabile del servizio di prevenzione e protezione per titolari d impresa (Ex D.Lgs. 626/94) Addetto alla prevenzione degli incendi per aziende a basso rischio Formazione per addetto al pronto soccorso aziendale per aziende dei gruppi B e C Corso abilitante per l'esercizio dell'attività di "somministrazione e vendita di prodotti alimentari" Corso abilitante per l'esercizio dell'attivi- tà di "vendita di prodotti alimentari" (Percorso agevolato) Corso abilitante per agenti e rappresen- tanti di commercio Corso abilitante per agenti d'affari in mediazione del settore immobiliare Corso barman base Corso computer base Corso computer avanzato LUOGO ORE Verona e provincia COSTO* PERIODO 3 35 euro Gennaio Verona euro Gennaio Verona 4 75 euro Gennaio Verona euro Gennaio Verona euro Gennaio Verona euro Gennaio Verona euro Gennaio Verona euro Gennaio Verona euro Gennaio Verona euro Gennaio Verona euro Gennaio *Per gli associati Confesercenti sono previsti forti sconti. Al prezzo va aggiunta l Iva pari al 20% Sede iscrizioni: Via Albere, Verona Tel Fax Responsabile: Claudia Andreatta

20 GIALLOBLU di Luca Corradi DI NUOVO NEL BASKET CHE CONTA Dopo il fallimento e otto anni di nuova gavetta la Scaligera Basket torna in serie A2: la pallacanestro professionistica riabbraccia Verona Finalmente. E questa la prima parola che viene in mente per commentare il ritorno ufficiale di Verona nel basket professionistico. Una presenza, quella della nostra città nella pallacanestro che conta, che ritrova semplicemente il suo habitat naturale e che rende giustizia alla passione sfrenata per questo sport da parte dei tifosi gialloblù, trascinati dai ricordi di stagioni trionfali a livello nazionale e internazionale e capaci di arrivare ad assistere anche in tremila a una partita di serie A1 dilettanti. PUNTO E A CAPO. Il giorno zero del nuovo basket veronese è mercoledì 30 giugno 2010: la Scaligera Basket (ora Tezenis, dal nome del main sponsor) del presidente Giuseppe Vicenzi deposita la documentazione utile e viene ammessa al prossimo campionato nazionale di Lega Due grazie allo scambio dei diritti sportivi con Pavia, che a sua volta giocherà nell ultima categoria disputata dalla Tezenis (sesto posto finale) e cioè la serie A1 dilettanti. Alla cerimonia di annuncio partecipano in pompa magna le principali autorità cittadine e federali, tra cui il sindaco Flavio Tosi, l assessore allo Sport del Comune Federico Sboarina e il presidente della Federbasket Dino Meneghin, che giocò la sua ultima 20

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR Le risposte alle domande più frequenti Scelta sulla 1. destinazione del Tfr Linee di investimento 2. dedicate al Tfr 3. Prestazioni Regime fiscale delle 4. prestazioni previdenziali

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 206 23.07.2013 Sospensione feriale dei termini processuali Categoria: Contenzioso Sottocategoria: Processo tributario Anche quest anno, come di

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Rete Nazionale Gruppi di Acquisto Solidali www.retegas.org INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Febbraio 2007 INTRODUZIONE I Gruppi di Acquisto Solidali (GAS) sono gruppi di persone

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI In collaborazione con Assessorato Aree Cittadine e Consigli di Zona Consigli Quanto costa comprar casa CASA: LE TASSE DA

Dettagli

Per saperne di più. L evoluzione del sistema pensionistico in Italia

Per saperne di più. L evoluzione del sistema pensionistico in Italia Nel corso degli ultimi trent anni il sistema previdenziale italiano è stato interessato da riforme strutturali finalizzate: al progressivo controllo della spesa pubblica per pensioni, che stava assumendo

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI COMITATO REGIONALE E PROVINCIALE DI MILANO CONIACUT GUIDA PRATICA ALLA COMPRAVENDITA DELLA CASA Progetto cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive RegioneLombardia

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12.

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12. Compila oralmente la carta d identità con i tuoi dati: nome..., cognome..., nato il..., a..., cittadinanza..., residenza..., via..., stato civile..., professione..., statura..., capelli..., occhi... Qual

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria IMU - che cos'è L IMU si continua a pagare sulle case di lusso (categorie A/1, A/8 e A/9), sulle seconde case e su tutti gli altri immobili (ad esempio laboratori, negozi, capannoni, box non di pertinenza

Dettagli

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Informativa per la clientela di studio N. 131 del 05.09.2012 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi Il nuovo regime forfettario previsto dalla legge di stabilità per il 2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che con la

Dettagli

Le Circolari della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. N.6 del 29.05.2013 SOCIETA TRA PROFESSIONISTI

Le Circolari della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. N.6 del 29.05.2013 SOCIETA TRA PROFESSIONISTI Le Circolari della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro N.6 del 29.05.2013 SOCIETA TRA PROFESSIONISTI Introduzione Le Societá tra Professionisti, introdotte dalla legge 183/2010, sono una delle novitá

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

CITTA' DI ALZANO LOMBARDO

CITTA' DI ALZANO LOMBARDO CITTA' DI ALZANO LOMBARDO PROVINCIA DI BERGAMO Partita IVA 00220080162 Codice Fiscale 220080162 REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE APPROVATO CON DELIBERA C.C. N 27 DEL

Dettagli

Energia: come rateizzare una bolletta di conguaglio Mediaset: continua la battaglia per il recupero del credito residuo

Energia: come rateizzare una bolletta di conguaglio Mediaset: continua la battaglia per il recupero del credito residuo Coordinato da Valeria Lai Agenzia Adiconsum - anno XX - n. 23-2 maggio 2008 Stampato in proprio in maggio 2008 In questo numero: Energia: come rateizzare una bolletta di conguaglio Mediaset: continua la

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI 4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) gli assicurati cui un danno alla salute di lunga

Dettagli

Direzione Centrale Entrate. Roma, 10/04/2015

Direzione Centrale Entrate. Roma, 10/04/2015 Direzione Centrale Entrate Roma, 10/04/2015 Circolare n. 72 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA Divisione

Dettagli

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego Il decreto spiega tutte le possibilità e i limiti dell'eventuale cumulo Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego (Dm Funzione pubblica 331 del 29.7.1997) da CittadinoLex del 12/9/2002

Dettagli

Al SUAP. Denominazione società/ditta

Al SUAP. Denominazione società/ditta COMUNICAZIONE SUBINGRESSO DI COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SU POSTEGGIO L.R. 28/2005 e s.m.i. Codice del Commercio art.74 e D.P. G.R. n. 15/R del 1 aprile 2009 Regolamento di attuazione della legge n. 28/2005

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 0047 Versione 002 2014) Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA'

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Tessera del Tifoso Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Indice degli argomenti Cos è la tessera del tifoso I punti

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014 ALLEGATO "A" Dipartimento politiche Abitative Direzione Interventi Alloggiativi AVVISO PUBBLICO Concessione del contributo integrativo di cui all art. 11 della legge 9 dicembre 1998, n. 431 e successive

Dettagli

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO SERVIZIO DECENTRAMENTO E ASSISTENZA AMMINISTRATIVA AI PICCOLI COMUNI SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE ATTIVITA TURISTICHE E SPORTIVE www.provincia.torino.gov.it FORUM IN MATERIA DI ENTI SPORTIVI DILETTANTISTICI

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

IMU: analisi dei versamenti 2012

IMU: analisi dei versamenti 2012 IMU: analisi dei versamenti 2012 1. Analisi dei versamenti complessivi I versamenti IMU totali aggiornati alle deleghe del 25 gennaio 2013 ammontano a circa 23,7 miliardi di euro, di cui 9,9 miliardi di

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

CIRCOLARE N. 1/E. Roma, 9 febbraio 2015

CIRCOLARE N. 1/E. Roma, 9 febbraio 2015 CIRCOLARE N. 1/E Direzione Centrale Normativa Roma, 9 febbraio 2015 OGGETTO: IVA. Ambito soggettivo di applicazione del meccanismo della scissione dei pagamenti Articolo 1, comma 629, lettera b), della

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SUBINGRESSO NELL ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE SIA DI TIPO A (su posteggi dati in concessione per dieci anni) SIA DI TIPO B (su qualsiasi area purché

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 -- selezioni nazionali per il Sziget Festival 2015 di Budapest (HU) e per l Home Festival 2015 di Treviso -- La selezione denominata SZIGET

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli