Potete essere un investitore della prima ora: approfittatene. Swisscanto (LU) Bond Invest CoCo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Potete essere un investitore della prima ora: approfittatene. Swisscanto (LU) Bond Invest CoCo"

Transcript

1 Potete essere un investitore della prima ora: approfittatene Swisscanto (LU) Bond Invest CoCo

2 La sfida: le banche devono incrementare la dotazione di capitale proprio Le ripercussioni della crisi finanziaria Nell affrontare la crisi finanziaria degli anni 2008/2009 la domanda cui si è tra l altro cercato di dare risposta è quale debba essere il grado di patrimonializzazione delle grandi banche per riuscire a superare le forti turbolenze che possono investire i mercati finanziari. In quel periodo importanti istituti bancari di diversi Paesi hanno dovuto essere tratti in salvo dallo Stato per scongiurare danni macroeconomici di ben maggiore portata. L espressione corrente utilizzata per definire questo problema è too big to fail. A tal riguardo occorre distinguere tra le seguenti diverse forme di fondi propri: di base: anche noti come Tier 1 capital. Ne fanno parte le azioni, le riserve di bilancio palesi nonché gli utili non distribuiti. Nell accezione Tier 1 capital, Tier è il termine inglese che sta per classe. Tier 1 capital significa pertanto patrimonio di prima classe o anche fondi propri di base. A quanto ammonta il fabbisogno di capitale proprio di una banca? Nell intento di evitare che le banche possano trovarsi in futuro in condizioni di difficoltà tali da essere minacciate nella loro stessa sopravvivenza, è stato dato un giro di vite alle norme che regolano la dotazione patrimoniale. Le disposizioni attualmente in vigore a livello internazionale sono contenute nell accordo di Basilea 2" che verrà presto sostituito da "Basilea 3". L interrogativo centrale che sorge a questo riguardo è il seguente: quali dimensioni devono avere i fondi propri di una banca? A questo interrogativo rispondono innanzitutto le autorità di vigilanza bancaria dei singoli Paesi che emanano disposizioni normative in tal senso. Queste possono essere addirittura più rigorose dei regolamenti imposti da "Basilea 3". Un esempio è costituito dalla Svizzera con il previsto "Swiss Finish" (vedi grafico 1). Il nucleo fondamentale resta comunque sempre l esigenza di disporre di un adeguata quota di fondi propri sugli attivi (crediti, prestiti ipotecari, finanziamenti, ecc.) ponderati in funzione del rischio. fuori base : anche noti come hybrid Tier 1 capital. Vi rientrano ad esempio il prestito obbligazionario convertibile (mandatory convertible bond) in cui è prevista obbligatoriamente la conversione in azioni. Questi fondi sono comunque considerati, nei calcoli, dei veri e propri fondi propri di base. Cuscinetto di sicurezza : capitale destinato all assorbimento delle perdite supplementari: denominato anche Tier 2 capital. Vi rientrano ad esempio le obbligazioni subordinate. Come indicato nel grafico 1, nei prossimi anni le banche dovranno rafforzare la loro capitalizzazione incrementando i fondi propri di base e costituendo ulteriori cuscinetti di sicurezza. Per contro verranno ridotti i fondi propri fuori base e i fondi propri supplementari. Il fabbisogno di fondi propri a livello mondiale nei prossimi anni sarà quindi destinato a crescere molto. Secondo le stime, complessivamente, tale livello si attesterà attorno ai miliardi di USD. Grafico 1: le banche dovranno incrementare i loro livelli di fondi propri 19.0% Attivi Passivi Piazzamenti Prestiti ipotecari Crediti alle aziende Finanziamenti Piazzamenti finanziari Capitale di terzi Impegni con la clientele (risparmi) Prestiti Prestiti di rango subordinato 8% 4% CoCos 10.5% 2.0% 2.5% 1.5% 9.0% 5.5% fuori base di base supplementari Cuscinetto di sicurezza 4.5% 4.5% Fonte: BIZ, Swisscanto Basilea 2 Basilea 3 Swiss Finish 2

3 La soluzione: emissione di CoCo bond da parte delle banche Una soluzione per le banche Poiché il capitale azionario risulta più oneroso per le banche del capitale di terzi, è stata concepita la possibilità di finanziarsi attingendo a capitale di terzi che all occorrenza si trasformi automaticamente in capitale proprio. Questa tipologia di obbligazioni convertibili la cui conversione dipende dal verificarsi di una condizione contrattualmente stabilita, viene indicata col nome abbreviato di CoCo bond. CoCo è l acronimo di Contingent Convertible. Il termine Contingent deriva dall inglese e significa condizionato da qualcosa, dipendente cioè da un evento che potrà o meno verificarsi. Convertible è la designazione inglese di un obbligazione convertibile. L unione dei due termini in CoCo sta pertanto ad indicare un'obbligazione convertibile condizionata o dipendente dal verificarsi di un evento. I CoCo bond consentiranno a una banca, che a seguito di perdite non soddisfi più i requisiti patrimoniali minimi prescritti dalla normativa, di ricapitalizzarsi rapidamente reintegrando il capitale proprio. A tal fine esistono dei cosiddetti trigger (termine inglese per evento scatenante ), ossia dei meccanismi che fanno scattare automaticamente la conversione dei CoCo bond in capitale azionario nel caso in cui il livello di patrimonializzazione scenda al di sotto dei coefficienti patrimoniali minimi obbligatori. Composizione dei rendimenti dei CoCo bond Le cedole dei CoCo bond hanno una composizione triplice: una componente d interesse, una componente di rischio di credito e una componente di rischio di conversione (vedi grafico 2). La componente d interesse è piuttosto marginale nell attuale contesto di bassi tassi d interesse e il rischio di credito deriva dalla valutazione di mercato del merito creditizio individuale della banca. La componente di rischio di conversione rappresenta il compenso dell'investitore nel caso in cui si verifichi la conversione delle obbligazioni CoCo in azioni o una loro svalutazione. In entrambi i casi ciò ha delle conseguenze sul capitale impiegato e l'investitore desidera essere compensato per questo rischio. Pricing e cedole dei CoCo bond Quando si investe in contingent convertible bond occorre considerare che i CoCo bond funzionano in linea di principio come un opzione. L emittente dei CoCo bond (la banca) può, in caso di necessità, esercitare l opzione di impiegare il capitale dei CoCo bond per procedere all emissione di nuove azioni a un determinato prezzo. L obbligazionista che ha investito nei CoCo bond è qui controparte (venditore dell opzione) ed è obbligato in caso di necessità a convertire in azioni il capitale investito nei CoCo bond. In quanto venditore dell opzione, l obbligazionista possessore dei CoCo bond riceve tuttavia come corrispettivo un premio. La considerazione della componente di rischio sotto forma di opzione put consente un adeguata determinazione del prezzo (pricing). Il prezzo dell opzione corrisponderà qui al premio per il rischio e il sottostante sarà costituito dal capitale di rischio ovvero dall azione bancaria emessa a servizio della conversione. La sfida sta nello stabilire la probabilità che si verifichi l evento trigger che fa scattare la conversione. Se, confrontate le attuali attese di rendimento dei CoCo bond con la probabilità di accadimento dell evento, si dovessero calcolare i corrispondenti premi delle opzioni, i rendimenti dei CoCo bond risulterebbero molto appetibili. Ciò che nuoce alle banche giova all investitore Sia le banche sia i rispettivi azionisti guardano a volte con scetticismo all emissione di nuovo capitale di rischio o di CoCo bond. Dal punto di vista degli azionisti, infatti, la raccolta di capitale aggiuntivo è un operazione onerosa. L enorme fabbisogno di capitale dei prossimi anni, associato alle incertezze che derivano dalla mancanza di familiarità con questa nuova forma di investimento obbliga le banche a pagare un prezzo elevato (cedole). Dal punto di vista del possessore di CoCo bond si tratta per contro di un vantaggio, visto che beneficerà così di cedole elevate. Grafico 2: le componenti di rendimento dei CoCo bond 6% 9% 1% Fonte: Stima Swisscanto Tasso di interesse senza rischio (10 anni) Tasso d interesse privo di rischio (a 10 anni) Rischio di credito (controparte) Rischio di credito (di controparte) Rischio Rischio di di conversione conversione delle azioni in azioni (opzione (opzione di vendita) put) Cedola CoCo Cedola CoCo bond 3

4 Il prodotto: Swisscanto (LU) Bond Invest CoCo Profilo del fondo Il fondo Swisscanto (LU) Bond Invest CoCo investe prevalentemente in diritti di credito di istituti finanziari, in particolare in contingent convertible bond (CoCo bond) che possono essere convertiti in azioni in funzione di determinati requisiti minimi di capitale regolamentari (vincoli patrimoniali). Finché il mercato dei CoCo bond non avrà raggiunto dimensioni tali da consentire una ragionevole diversificazione, il fondo sarà investito anche in obbligazioni bancarie subordinate. L intenzione è che nessuno dei CoCo bond detenuti nel fondo sia convertito in azioni. Tuttavia, qualora si dovesse giungere a una conversione a seguito di situazioni di stress sul mercato finanziario, il patrimonio del fondo potrà essere investito in azioni nella misura massima del 20%. Chi sono i destinatari ideali del fondo? Il fondo si rivolge agli investitori che sono consapevoli dei rischi associati alle obbligazioni ad alto rendimento del comparto finanziario e del rischio insito in una conversione a volte repentina del patrimonio del fondo in azioni. Si rivolge agli investitori che ritengono che i rendimenti dei CoCo bond siano sufficienti a compensare i rischi di cui si è detto e che valga pertanto la pena correrli. Soddisfa le esigenze degli investitori che grazie al fondo intendono integrare il proprio portafoglio con una componente che ne accresca il rendimento Vantaggi per gli investitori I CoCo bond e le obbligazioni finanziarie subordinate offrono nell attuale contesto di bassi tassi d interesse aspettative di rendimento elevate (8% - 10% p.a.), conseguibile verosimilmente in condizioni di minore volatilità rispetto agli investimenti azionari. L investitore privato beneficerà di un vantaggioso trattamento fiscale in Svizzera (sarà tassata come reddito solo la componente d interesse delle cedole dei CoCo bond). Il fondo è il primo prodotto ammesso al collocamento in Svizzera che consente di partecipare agli elevati rendimenti offerti dai CoCo bond. Gli investitori della prima ora potranno pertanto approfittare del premio di rendimento di questi strumenti obbligazionari ibridi non ancora affermatisi sul mercato. Rischi potenziali Il fondo si propone l obiettivo di facilitare l accesso dell investitore al mercato dei CoCo bond. Le condizioni di regolamentazione e la futura configurazione di questo comparto del mercato dei capitali sono comunque ancora in via di trasformazione. È quindi possibile che nella sua evoluzione il mercato dei CoCo bond prenda una direzione diversa da quella oggi generalmente accettata. La perfomance del fondo è strettamente connessa alle condizioni di salute del settore finanziario. Ulteriori rischi sono descritti in dettaglio nel prospetto di vendita. Grafico 3: Collocazione dei CoCo bond in termini di rapporto rischio/rendimento Rendimento previsto 15% 10% 5% Universo di investimento del fondo CoCos di base attuali Prestiti bancari di rango subordinato Azioni bancarie Prestiti bancari di rango superiore Fonte: Stima Swisscanto basso Rischio previsto (volatilità) alto 4

5 Dati fondamentali Nome del fondo Categoria Valute Distribuzione dei proventi Swisscanto (LU) Bond Invest CoCo Fondo obbligazionario Tranche in CHF, EUR e USD (ciascuna con copertura del rischio di cambio) a capitalizzazione (nessuna distribuzione) Tranche Tranche B (retail) Tranche J (istituzionali) ISIN Tranche B, CHF: Tranche B, EUR: Tranche B, USD: LU LU LU Tranche J, CHF: Tranche J, EUR: Tranche J, USD: LU LU LU Numero di valore Tranche B, CHF: Tranche B, EUR: Tranche B, USD: Tranche J, CHF: Tranche J, EUR: Tranche J, USD: Domicilio Lussemburgo Prima sottoscrizione dal al Valuta CHF: EUR, USD: Prezzo di emissione CHF, EUR, USD 100 Commissione di gestione forfetaria Tranche B: 1.40% p.a. Tranche J: 0.80% p.a. Commissione di emissione Portfolio Manager Secondo tariffa della banca del sottoscrittore Swisscanto Asset Management SA, Zurigo Le informazioni contenute in questa pubblicazione non sono da intendersi come offerta e hanno esclusivamente scopo informativo. Il contenuto è stato redatto con cura dopo minuziose ricerche. Swisscanto declina tuttavia qualsiasi responsabilità circa l esattezza, la completezza e l'aggiornamento delle indicazioni riportate. I fondi con la sigla LU nella propria denominazione sono fondi di diritto lussemburghese. Il prospetto di vendita, il prospetto di vendita semplificato, le condizioni contrattuali e il rapporto annuale o semestrale dei fondi di diritto lussemburghese sono disponibili gratuitamente presso la rappresentante e ufficio di pagamento: Banca Cantonale di Basilea, Spiegelgasse 2, 4002 Basilea. Queste informazioni sono inoltre disponibili gratuitamente per tutti i fondi presso le Banche Cantonali e presso Swisscanto Asset Management SA, Nordring 4, 3000 Berna 25 oppure sul sito 5

Soluzioni Dynamic Swisscanto

Soluzioni Dynamic Swisscanto Una gestione attiva del rischio Soluzioni Dynamic Swisscanto Edizione Svizzera Swisscanto (LU) Portfolio Fund Dynamic 0-50 Swisscanto (LU) Portfolio Fund Dynamic 0-100 Swisscanto LPP 3 Dynamic 0-50 La

Dettagli

Indicizzazione intelligente. Swisscanto SmartCore. Edizione Svizzera

Indicizzazione intelligente. Swisscanto SmartCore. Edizione Svizzera Indicizzazione intelligente Swisscanto SmartCore Edizione Svizzera La sfida i fondi indicizzati tradizionali si basano su ipotesi troppo semplificate Che cos'ha il globo terrestre in comune con le azioni?

Dettagli

Investire in semplicità e relax. Fondi di investimento strategici

Investire in semplicità e relax. Fondi di investimento strategici Investire in semplicità e relax Fondi di investimento strategici Swisscanto: un leader nell Asset Management Swisscanto è uno dei principali emittenti di fondi di investimento e gestori patrimoniali e

Dettagli

La soluzione di investimento a tutto tondo

La soluzione di investimento a tutto tondo È perfetto. Swisscanto Portfolio Funds La soluzione di investimento a tutto tondo Swisscanto: un Asset Manager leader Swisscanto è uno dei principali emittenti di fondi di investimento e gestori patrimoniali

Dettagli

FONDITALIA. Fondo Comune d Investimento Lussemburghese a Compartimenti Multipli ADDENDUM AL PROSPETTO E AL REGOLAMENTO DI GESTIONE

FONDITALIA. Fondo Comune d Investimento Lussemburghese a Compartimenti Multipli ADDENDUM AL PROSPETTO E AL REGOLAMENTO DI GESTIONE FONDITALIA Fondo Comune d Investimento Lussemburghese a Compartimenti Multipli ADDENDUM AL PROSPETTO E AL REGOLAMENTO DI GESTIONE Questo addendum del 23 maggio 2016 fa parte del Prospetto e del Regolamento

Dettagli

OBBLIGAZIONI BANCARIE: I COCO BONDS

OBBLIGAZIONI BANCARIE: I COCO BONDS OBBLIGAZIONI BANCARIE: I COCO BONDS Siena, giugno 2012 dr GILIBERTO Camillo Le opinioni espresse non impegnano le responsabilità delle società di appartenenza Riproduzione vietata Partial or total reproduction

Dettagli

Osservazioni introduttive di Jean-Pierre Danthine

Osservazioni introduttive di Jean-Pierre Danthine Berna, 12 dicembre 2013 Osservazioni introduttive di Tema di questo mio discorso è la situazione delle banche in Svizzera nell ottica della stabilità finanziaria. Parlerò dapprima delle grandi banche e

Dettagli

I titoli obbligazionari. Giuseppe G. Santorsola EIF 1

I titoli obbligazionari. Giuseppe G. Santorsola EIF 1 I titoli obbligazionari Giuseppe G. Santorsola EIF 1 Titoli a reddito fisso Tutte le caratteristiche relative al profilo di rischio e rendimento (durata, diritto alla remunerazione e al rimborso del capitale)

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

BANCA POPOLARE DI VICENZA 15.A EMISSIONE SUBORDINATO CONVERTIBILE EUR 328.878.663,00 2009-2016

BANCA POPOLARE DI VICENZA 15.A EMISSIONE SUBORDINATO CONVERTIBILE EUR 328.878.663,00 2009-2016 SCHEDA PRODOTTO RELATIVA AL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO DENOMINATO BANCA POPOLARE DI VICENZA 15.A EMISSIONE SUBORDINATO CONVERTIBILE EUR 328.878.663,00 2009-2016 CODICE ISIN: IT0004548258 DESCRIZIONE SINTETICA

Dettagli

Possibilità di investire

Possibilità di investire CARMIGNAC PORTFOLIO Società d'investimento a capitale variabile AVVISO AGLI AZIONISTI 16 novembre 2015 Gentile Azionista, Con la presente i membri del consiglio di amministrazione (il "Consiglio") di CARMIGNAC

Dettagli

Basilea III. Aprile 2013

Basilea III. Aprile 2013 Basilea III Aprile 2013 Basiela I, II, III,. 2 Basilea I 1988 Basilea II 2006 Basilea III 2013 Risposta del Comitato di Basilea alla crisi finanziaria Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria 3 Il

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

in qualità di emittente, offerente e responsabile del collocamento

in qualità di emittente, offerente e responsabile del collocamento BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CASTAGNETO CARDUCCI S.C.P.A. Sede sociale: 57022 Castagneto Carducci (LI), via Vittorio Emanuele, 44 Codice ABI 08461 - Iscritta all albo delle Banche al n. 2185 - Capitale

Dettagli

BFI Capital Protect (CHF): Opportunità di rendimento con garanzia multipla

BFI Capital Protect (CHF): Opportunità di rendimento con garanzia multipla BFI Capital Protect (CHF): Opportunità di rendimento con garanzia multipla Sicurezza garantita, opportunità di rendimento comprese. Con il fondo garantito BFI Capital Protect (CHF) partecipate all andamento

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO Per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob n. 11971/99

PROSPETTO SEMPLIFICATO Per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob n. 11971/99 PROSPETTO SEMPLIFICATO Per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob n. 11971/99 (da consegnare al sottoscrittore che ne faccia richiesta) Banca di Verona credito

Dettagli

1. Descrizione della fusione del comparto di Compam Fund: Europe Dynamic 0/100 nel comparto di Diaman SICAV Mathematics

1. Descrizione della fusione del comparto di Compam Fund: Europe Dynamic 0/100 nel comparto di Diaman SICAV Mathematics CompAM FUND Società d'investimento a Capitale Variabile (SICAV) Sede legale: 4, boulevard Royal, L-2449 Luxembourg Registro delle imprese lussemburghese N B92095 COMUNICAZIONE AGLI AZIONISTI I. COMPARTO

Dettagli

Gli investimenti in titoli di capitale delle banche per Le società di assicurazione:

Gli investimenti in titoli di capitale delle banche per Le società di assicurazione: Gli investimenti in titoli di capitale delle banche per Le società di assicurazione: Il passaggio dalla crisi finanziaria al Nuovo contesto regolamentare Milan, 7 giugno 2010 GENERALI INVESTMENTS Generali

Dettagli

Zurich Invest Target Investment Fund

Zurich Invest Target Investment Fund Per una costituzione del patrimonio strutturata e flessibile Zurich Invest Target Investment Fund Target Investment Fund di Zurich Invest SA è una soluzione intelligente e flessibile per raggiungere i

Dettagli

CARMIGNAC PORTFOLIO Grande Europe

CARMIGNAC PORTFOLIO Grande Europe CARMIGNAC PORTFOLIO Grande Europe Il presente Prospetto Informativo Completo e Semplificato è traduzione fedele dell ultimo Prospetto informativo Completo e Semplificato ricevuto dalla Autorité des Marchés

Dettagli

BANCA SVILUPPO ECONOMICO S.P.A.

BANCA SVILUPPO ECONOMICO S.P.A. PROSPETTO INFORMATIVO per le Emissioni di Obbligazioni Bancarie C.D. Plain Vanilla Offerta di obbligazioni a 3 anni 15/4/2011 15/4/2014 Tasso Fisso 3,50% a cedola semestrale Emissione n. 1/2011 ammontare

Dettagli

Definisci i tuoi obiettivi, noi faremo il resto.

Definisci i tuoi obiettivi, noi faremo il resto. COMPARTI DELLA SICAV GOLDMAN SACHS FUNDS Definisci i tuoi obiettivi, noi faremo il resto. I portafogli GS Wealthbuilder Multi-Asset mirano a sostenere gli investitori nel raggiungimento dei propri obiettivi

Dettagli

Le forme tecniche di raccolta basate su strumenti di mercato

Le forme tecniche di raccolta basate su strumenti di mercato Le forme tecniche di raccolta basate su strumenti di mercato Economia delle aziende di credito. A.A. 2008/2009 Università degli studi Roma Tre - Economia delle aziende di credito, A.A. 2008/2009 1 Indice

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA RELATIVA ALL EMISSIONE "BANCA CASSA DI RISPARMIO DI SAVIGLIANO S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO"

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA RELATIVA ALL EMISSIONE BANCA CASSA DI RISPARMIO DI SAVIGLIANO S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA RELATIVA ALL EMISSIONE "BANCA CASSA DI RISPARMIO DI SAVIGLIANO S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO" BANCA C.R.S. T.F. 2,85% 2012/2014 146em., ISIN IT0004813561

Dettagli

AGOS DUCATO S.p.A. III PILASTRO DI BASILEA 2

AGOS DUCATO S.p.A. III PILASTRO DI BASILEA 2 AGOS DUCATO S.p.A. III PILASTRO DI BASILEA 2 Informativa al pubblico sui requisiti patrimoniali individuali al 31 dicembre 2014 INDICE INTRODUZIONE... 3 TAVOLA 1 ADEGUATEZZA PATRIMONIALE... 4 INFORMATIVA

Dettagli

B.S.G.Q.V.A. TASSO FISSO 158^ EMISSIONE/2012 15/03/2014

B.S.G.Q.V.A. TASSO FISSO 158^ EMISSIONE/2012 15/03/2014 ALLEGATO 2C - MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO Banca San Giorgio Quinto Valle Agno - Società Cooperativa Sede sociale in Via Perlena, 78-36030 Fara Vicentino (VI) Iscritta

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA

CONDIZIONI DEFINITIVE NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA relativa al programma di prestiti obbligazionari denominato BANCA DELLE MARCHE S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE SUBORDINATE LOWER TIER II BANCA delle MARCHE

Dettagli

GESTIELLE INVESTMENT SICAV Società d Investimento a Capitale Variabile 26, boulevard Royal L-2449 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B-63851

GESTIELLE INVESTMENT SICAV Società d Investimento a Capitale Variabile 26, boulevard Royal L-2449 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B-63851 GESTIELLE INVESTMENT SICAV Società d Investimento a Capitale Variabile 26, boulevard Royal L-2449 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B-63851 Prospetto semplificato datato dicembre 2011 ai sensi della Direttiva

Dettagli

BANCA ALPI MARITTIME CREDITO COOPERATIVO CARRU TF 0.70% SERIE A45 06/06/2016 06/06/2019 ISIN IT0005189110

BANCA ALPI MARITTIME CREDITO COOPERATIVO CARRU TF 0.70% SERIE A45 06/06/2016 06/06/2019 ISIN IT0005189110 PROSPETTO SEMPLIFICATO Per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob n. 11971/99 Pubblicato in data 06/06/2016 (da consegnare al sottoscrittore che ne faccia richiesta)

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA RELATIVA ALL EMISSIONE "BANCA CASSA DI RISPARMIO DI SAVIGLIANO S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO"

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA RELATIVA ALL EMISSIONE BANCA CASSA DI RISPARMIO DI SAVIGLIANO S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA RELATIVA ALL EMISSIONE "BANCA CASSA DI RISPARMIO DI SAVIGLIANO S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO" BANCA C.R.S. T.F. 3% 2012/2015 149em., ISIN IT0004845647 NELL

Dettagli

PROSPETTO PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI OBBLIGAZIONI BANCA DI PISA E FORNACETTE CREDITO COOPERATIVO

PROSPETTO PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI OBBLIGAZIONI BANCA DI PISA E FORNACETTE CREDITO COOPERATIVO Prospetto semplificato per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4, del Regolamento Consob n. 11971/99 (da consegnare al cliente che ne faccia richiesta) Sede legale: 56126 Pisa Lungarno

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO Per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob n. 11971/99

PROSPETTO SEMPLIFICATO Per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob n. 11971/99 PROSPETTO SEMPLIFICATO Per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob n. 11971/99 (da consegnare al sottoscrittore che ne faccia richiesta) Banca di Verona credito

Dettagli

SOCIETA COOPERATIVA FONDATA NEL 1891

SOCIETA COOPERATIVA FONDATA NEL 1891 SOCIETA COOPERATIVA FONDATA NEL 1891 Sede Legale e Direzione Generale: 04022 Fondi (LT) Via Giovanni Lanza, 45 Iscritta all Albo delle Banche al n. 1554 - ABI n. 05296.9 Iscritta all albo delle Società

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Signa Tasso Fisso CONDIZIONI DEFINITIVE. Alla NOTA INFORMATIVA. Banca di Credito Cooperativo di Signa Tasso Fisso

Banca di Credito Cooperativo di Signa Tasso Fisso CONDIZIONI DEFINITIVE. Alla NOTA INFORMATIVA. Banca di Credito Cooperativo di Signa Tasso Fisso Banca di Credito Cooperativo di Signa Tasso Fisso CONDIZIONI DEFINITIVE Alla NOTA INFORMATIVA Banca di Credito Cooperativo di Signa Tasso Fisso Bcc Signa 12/02/2010 12/02/2017 3,50% 106 emissione Isin

Dettagli

Invito all Assemblea generale straordinaria di UBS SA

Invito all Assemblea generale straordinaria di UBS SA Invito all Assemblea generale straordinaria di UBS SA Giovedì, 27 novembre 2008, ore 9.00 (apertura delle porte: ore 8.00) Messe Luzern AG Halle 1, Horwerstrasse 87, Lucerna Indice Cenni introduttivi 2

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al Programma di Offerta di Prestiti Obbligazionari denominato SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO Per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob n. 11971/99

PROSPETTO SEMPLIFICATO Per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob n. 11971/99 PROSPETTO SEMPLIFICATO Per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob n. 11971/99 Pubblicato in data 20.2.2013 (da consegnare al sottoscrittore che ne faccia richiesta)

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG

CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG Società iscritta all Albo delle Banche Capogruppo del Gruppo Bancario Cassa di Risparmio di Bolzano iscritto all Albo dei Gruppi Bancari Sede

Dettagli

Banca Centropadana tasso fisso 2,75% 15.01.2013-15.07.2015 serie 351 ISIN: IT0004887904

Banca Centropadana tasso fisso 2,75% 15.01.2013-15.07.2015 serie 351 ISIN: IT0004887904 10. MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO Banca Centropadana Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede sociale in Piazza IV Novembre 11 26862 Guardamiglio (LO) Iscritta all

Dettagli

GRUPPO BANCA MARCHE: IL CDA APPROVA I RISULTATI DI BILANCIO DEL PRIMO SEMESTRE 2013

GRUPPO BANCA MARCHE: IL CDA APPROVA I RISULTATI DI BILANCIO DEL PRIMO SEMESTRE 2013 GRUPPO BANCA MARCHE: IL CDA APPROVA I RISULTATI DI BILANCIO DEL PRIMO SEMESTRE 2013 - Risultato economico netto consolidato dei primi sei mesi 2013 pari a -232 milioni di euro (perdita per l esercizio

Dettagli

Quesiti livello Application

Quesiti livello Application 1 2 3 4 Se la correlazione tra due attività A e B è pari a 0 e le deviazioni standard pari rispettivamente al 4% e all 8%, per quali dei seguenti valori dei loro pesi il portafoglio costruito con tali

Dettagli

BANCA DEL FUCINO SOCIETÀ PER AZIONI CONDIZIONI DEFINITIVE

BANCA DEL FUCINO SOCIETÀ PER AZIONI CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA DEL FUCINO SOCIETÀ PER AZIONI Sede sociale Via Tomacelli 139 00186 Roma Iscritta all Albo delle Banche al n. 37150 Iscritta al Registro delle Imprese di Roma al n. 1775 Codice Fiscale: 00694710583

Dettagli

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI RONCIGLIONE SOCIETÀ COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI RONCIGLIONE SOCIETÀ COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI RONCIGLIONE SOCIETÀ COOPERATIVA Sede sociale in Via Roma n. 83, 01037 - Ronciglione (VT) Iscritta all Albo delle Banche al n. 2728 e al Registro delle Imprese di Viterbo

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE Credito Cooperativo ravennate e imolese Soc. coop. Sede e Direzione Generale: Piazza della Libertà,14 48018 Faenza (RA) Iscritta all Albo delle Banche al n. 5387 Codice ABI: 8542-3 Capitale sociale Euro

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO VARIABILE

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo del Carso Soc.coop. Zadruga Zadružna kraška banka

Banca di Credito Cooperativo del Carso Soc.coop. Zadruga Zadružna kraška banka PROSPETTO SEMPLIFICATO Per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob n. 11971/99 Pubblicato in data 23 marzo 2016 (da consegnare al sottoscrittore che ne faccia richiesta)

Dettagli

Credit Suisse Bond Fund (Lux) Inflation Linked

Credit Suisse Bond Fund (Lux) Inflation Linked Credit Suisse Bond Fund (Lux) Inflation Linked Giugno 2009 Alexandre Bouchardy, senior portfolio manager del Credit Suisse, ci offre una carrellata sul mercato delle obbligazioni inflation-linked e sull

Dettagli

Introduzione dello Swing Pricing in fondi selezionati presso Allianz Global Investors

Introduzione dello Swing Pricing in fondi selezionati presso Allianz Global Investors Introduzione dello Swing Pricing in fondi selezionati presso Allianz Global Investors Ottobre 2015 FAQ I. Informazioni generali II. Swing Pricing III. Domande e risposte I. Informazioni generali a. Obiettivo

Dettagli

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. La definizione di capitale contenuta in Basilea 3: domande frequenti

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. La definizione di capitale contenuta in Basilea 3: domande frequenti Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria La definizione di capitale contenuta in Basilea 3: domande frequenti Dicembre 2011 (aggiornamento del documento pubblicato nell ottobre 2011) Il presente documento

Dettagli

Comunicazione per l investitore

Comunicazione per l investitore JPMORGAN FUNDS 16 SETTEMBRE 2015 Comunicazione per l investitore Gentile Investitore, con la presente desideriamo informarla in merito ad alcune modifiche sostanziali apportate a JPMorgan Funds - Global

Dettagli

1 DESCRIZIONE SINTETICA DELLE CARATTERISTICHE DEGLI STRUMENTI FINANZIARI

1 DESCRIZIONE SINTETICA DELLE CARATTERISTICHE DEGLI STRUMENTI FINANZIARI SCHEDA PRODOTTO RELATIVA AL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO DENOMINATO Bcc San Marzano di San Giuseppe Subordinato 67^ emissione Tasso Fisso 3,75% 28/10/2010-28/04/2016 Codice ISIN IT0004647373 1 DESCRIZIONE

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up Banca di Forlì Credito Cooperativo 12/2007 12/2010

Dettagli

Banca Veneta 1896 Credito Cooperativo delle province di Verona e Rovigo

Banca Veneta 1896 Credito Cooperativo delle province di Verona e Rovigo ALLEGATO 2C - MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE OBBLIGAZIONI STEP UP/STEP DOWN Banca Veneta 1896 Credito Cooperativo delle province di Verona e Rovigo Sede sociale: Largo Don Quirino Maestrello, 12 Carpi

Dettagli

8 febbraio 2013 Roberto Russo

8 febbraio 2013 Roberto Russo Facciiamo chiiarezza sull Monte deii Paschii! 8 febbraio 2013 Roberto Russo www.assitecasim.it Il Monte dei Paschi di Siena negli ultimi venti giorni è stato al centro di una campagna mediatica senza precedenti

Dettagli

2014/2015: Retrospettiva e prospettive future. Risparmio in titoli per conti Risparmio 3 e di libero passaggio

2014/2015: Retrospettiva e prospettive future. Risparmio in titoli per conti Risparmio 3 e di libero passaggio 2014/2015: Retrospettiva e prospettive future Risparmio in titoli per conti Risparmio 3 e di libero passaggio Retrospettiva 2014 La comunicazione relativa a una riduzione solo graduale degli acquisti di

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO Per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob n. 11971/99

PROSPETTO SEMPLIFICATO Per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob n. 11971/99 PROSPETTO SEMPLIFICATO Per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob n. 11971/99 Pubblicato in data 19 gennaio 2015 (da consegnare al sottoscrittore che ne faccia

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG

CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG Società iscritta all Albo delle Banche Capogruppo del Gruppo Bancario Cassa di Risparmio di Bolzano iscritto all Albo dei Gruppi Bancari Sede

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla

CONDIZIONI DEFINITIVE alla Società per azioni con unico Socio Sede sociale in Vignola, viale Mazzini n.1 Numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Modena e Codice Fiscale/Partita I.V.A. 02073160364 Capitale sociale al 31

Dettagli

1 Gruppo Unipol Bilancio Consolidato 2012

1 Gruppo Unipol Bilancio Consolidato 2012 Gestione patrimoniale e finanziaria Investimenti e disponibilità Operatività 2012 Gruppo Unipol perimetro ante acquisizione Premafin Durante il 2012 le politiche di investimento hanno perseguito, in un

Dettagli

Obbligazioni a Tasso Fisso 4,00% 2012/2014

Obbligazioni a Tasso Fisso 4,00% 2012/2014 CONDIZIONI DEFINITIVE relative all Offerta Obbligazioni a Tasso Fisso 4,00% 2012/2014 Codice ISIN IT0004813181 ai sensi del programma di prestiti obbligazionari Obbligazioni a Tasso Fisso con eventuale

Dettagli

LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010

LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 - 2 - Prospetto Informativo depositato presso la Consob in

Dettagli

Audizione sulla conversione in legge del D.L. 27 giugno 2012, n. 87

Audizione sulla conversione in legge del D.L. 27 giugno 2012, n. 87 Senato della Repubblica Commissioni V e VI riunite Audizione sulla conversione in legge del D.L. 27 giugno 2012, n. 87 Intervento di L. Federico Signorini Direttore Centrale per la Vigilanza Bancaria e

Dettagli

Obbligazioni o azioni? Obbligazioni convertibili: il meglio dei due mondi

Obbligazioni o azioni? Obbligazioni convertibili: il meglio dei due mondi Obbligazioni o azioni? Obbligazioni convertibili: il meglio dei due mondi Febbraio 2009 Disclaimer Il presente documento è consegnato da UBS Global Asset Management a scopo formativo, informativo e di

Dettagli

MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LESMO in qualità di Emittente

MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LESMO in qualità di Emittente MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LESMO in qualità di Emittente Società Cooperativa con sede legale in Lesmo (MB), Piazza Dante 21/22 Iscritta: all Albo delle Banche al

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE CONDIZIONI DEFINITIVE RELATIVO AL PROGRAMMA DI OFFERTA DI OBBLIGAZIONI DENOMINATE: CASSA DI RISPARMIO DI FERRARA S.P.A. STEP UP PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CASSA DI RISPARMIO DI FERRARA S.P.A. STEP UP Cassa

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO. relativa all offerta del Prestito Obbligazionario Subordinato di euro 3.000.000,00 denominato:

SCHEDA PRODOTTO. relativa all offerta del Prestito Obbligazionario Subordinato di euro 3.000.000,00 denominato: Banca di Credito Cooperativo di Marcon-Venezia S.c. Piazza Municipio 22-30020 Marcon (Venezia) Codice ABI 08689 Tel. 041.5986111 - Fax 041.5952770 www.bccmarconvenezia.it e-mail: info@bccmarconvenezia.it

Dettagli

BANCA POPOLARE DI CORTONA S.C.p.A. 01/10/2014 01/10/2017 OBBLIGAZIONI ORDINARIE STEP UP (BP CORTONA/TV 20171001 SU- Codice ISIN: IT0005054637

BANCA POPOLARE DI CORTONA S.C.p.A. 01/10/2014 01/10/2017 OBBLIGAZIONI ORDINARIE STEP UP (BP CORTONA/TV 20171001 SU- Codice ISIN: IT0005054637 PROSPETTO SEMPLIFICATO per l offerta al pubblico di cui all art. 34-ter, comma 4, del Regolamento Consob n. 11971/99 (da consegnare al sottoscrittore che ne faccia richiesta) Sede sociale: Cortona, Via

Dettagli

MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE DEL PROGRAMMA DI EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI BANCA DI IMOLA TASSO FISSO SUBORDINATO LOWER TIER II

MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE DEL PROGRAMMA DI EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI BANCA DI IMOLA TASSO FISSO SUBORDINATO LOWER TIER II MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE DEL PROGRAMMA DI EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI BANCA DI IMOLA TASSO FISSO SUBORDINATO LOWER TIER II Sede sociale e Direzione Generale: Imola, Via Emilia n. 196 Capitale

Dettagli

Banca Centropadana Zero Coupon 03.09.2012-16.12.2019 Serie 342 ISIN: IT0004846694

Banca Centropadana Zero Coupon 03.09.2012-16.12.2019 Serie 342 ISIN: IT0004846694 10. MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE OBBLIGAZIONI A ZERO COUPON Banca Centropadana Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede sociale in Piazza IV Novembre 11 26862 Guardamiglio (LO) Iscritta all

Dettagli

in qualità di Emittente, Offerente e Responsabile del collocamento PROSPETTO DI BASE

in qualità di Emittente, Offerente e Responsabile del collocamento PROSPETTO DI BASE Sede legale in Torino, Via Gramsci, n. 7 Capitale sociale: Euro 156.209.463,00 interamente versato Registro delle imprese di Torino e codice fiscale n. 02751170016 Appartenente al Gruppo Bancario Veneto

Dettagli

Terzo Pila Terzo stro Pila di Ba stro sil di Ba ea sil ea 2 Banca Banc Popola Popola di So ndrio di So Agenda * Comitat

Terzo Pila Terzo stro Pila di Ba stro sil di Ba ea sil ea 2 Banca Banc Popola Popola di So ndrio di So Agenda * Comitat Terzo Pilastro di Basilea 2 e Banca Popolare di Sondrio Rodrick Dasse Michele Lambiase Renzo Manara Terzo Pilastro di Basilea 2 e Banca Popolare di Sondrio Agenda * Comitato di Basilea cenni storici *

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE Per il programma di emissione denominato

CONDIZIONI DEFINITIVE Per il programma di emissione denominato 10 - Allegato 1A Modello delle condizioni definitive Emil Banca Obbligazioni Tasso Fisso Emil Banca - Credito Cooperativo s.c. Credito Cooperativo in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento

Dettagli

PROSPETTO PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI OBBLIGAZIONI BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI FORNACETTE. Emissione n. 311 B.C.C. FORNACETTE 2013/2018 STEP UP

PROSPETTO PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI OBBLIGAZIONI BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI FORNACETTE. Emissione n. 311 B.C.C. FORNACETTE 2013/2018 STEP UP Prospetto semplificato per l offerta al pubblico di cui all articolo 34-ter, comma 4, del Regolamento Consob n. 11971/99 (da consegnare al cliente che ne faccia richiesta) Sede sociale: 56012 Fornacette

Dettagli

Floored Floater. Questa configurazione le offre i seguenti vantaggi:

Floored Floater. Questa configurazione le offre i seguenti vantaggi: su tasso Libor CHF a 3 mesi con obbligazione di riferimento «Newmont Mining» Floored Floater su tasso EURIBOR EUR a 3 mesi con obbligazione di riferimento «Newmont Mining» Nel contesto attuale di tassi

Dettagli

Skandia Maximizer 2018

Skandia Maximizer 2018 Skandia Maximizer 2018 Per uardare lontano. Performance con aranzia I prodotti strutturati sono ormai parte integrante del portafoglio del cliente. Sia che si tratti di clienti istituzionali o clienti

Dettagli

BANCA DEL VENEZIANO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO SOCIETÀ COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE

BANCA DEL VENEZIANO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO SOCIETÀ COOPERATIVA CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA DEL VENEZIANO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO SOCIETÀ COOPERATIVA Sede legale: via Villa 147 30010 Bojon di Campolongo Maggiore (VE), Sede amministrativa: riviera Matteotti 14 30034 Mira (VE) Iscritta

Dettagli

Prospetto Informativo per le Emissioni di Obbligazioni Bancarie c.d. Plain Vanilla

Prospetto Informativo per le Emissioni di Obbligazioni Bancarie c.d. Plain Vanilla PROSPETTO SEMPLIFICATO Per l Offerta al Pubblico di cui all art.34-ter, comma 4 del regolamento Consob n. 11971/99 Pubblicato in data 11 giugno 2012 Banca di Credito Cooperativo del Circeo Società Cooperativa

Dettagli

Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento

Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento Finanza Aziendale Analisi e valutazioni per le decisioni aziendali Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento Capitolo 17 Indice degli argomenti 1. Rischio operativo e finanziario

Dettagli

EMITTENTE OFFERENTE E RESPONSABILE DEL COLLOCAMENTO BANCA POPOLARE DI BARI S.C.p.A. PROSPETTO DI BASE

EMITTENTE OFFERENTE E RESPONSABILE DEL COLLOCAMENTO BANCA POPOLARE DI BARI S.C.p.A. PROSPETTO DI BASE Società cooperativa per azioni Sede sociale e Direzione Generale in Corso Cavour 19, 70122 Bari Partita IVA, Cod. Fiscale e iscrizione al Registro imprese di Bari n. 00254030729 Albo aziende creditizie

Dettagli

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CASALGRASSO E SANT ALBANO STURA SOCIETÀ COOPERATIVA in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO BCC Casalgrasso S.Albano

Dettagli

Glossario di alcuni termini della relazione di bilancio

Glossario di alcuni termini della relazione di bilancio Glossario Glossario di alcuni termini della relazione di bilancio (nell accezione accolta nella Relazione e con esclusione dei termini entrati nel lessico comune italiano oppure inseriti in un contesto

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA per il Prestito Obbligazionario denominato BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA 03/04/2012-03/04/2015 A TASSO VARIABILE CON TASSO MINIMO 2,00% Codice ISIN IT0004805302

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG

CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO S.p.A. SÜDTIROLER SPARKASSE AG Società iscritta all Albo delle Banche Capogruppo del Gruppo Bancario Cassa di Risparmio di Bolzano iscritto all Albo dei Gruppi Bancari Sede

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA per il Prestito Obbligazionario denominato BANCO DESIO LAZIO 23/02/2009-23/02/2012 TASSO FISSO 2,70% Codice ISIN IT0004457351 Le presenti Condizioni Definitive

Dettagli

Comunicazione ai Sottoscrittori

Comunicazione ai Sottoscrittori Comunicazione ai Sottoscrittori 6 Novembre 2008 Pioneer S.F. Fondo Comune d Investimento di Diritto Lussemburghese (Fonds Commun de Placement) I.P. Indice 1. Cambio di denominazione e delle politiche

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato. Codice ISIN IT0004752199

CONDIZIONI DEFINITIVE. della NOTA INFORMATIVA. per il Prestito Obbligazionario denominato. Codice ISIN IT0004752199 CONDIZIONI DEFINITIVE della NOTA INFORMATIVA per il Prestito Obbligazionario denominato BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA 24/08/2011-24/08/2014 TASSO FISSO 3,25% Codice ISIN IT0004752199 Le presenti Condizioni

Dettagli

PROSPETTO INFORMATIVO. Per le Emissioni di Obbligazioni Bancarie c.d. Plain Vanilla

PROSPETTO INFORMATIVO. Per le Emissioni di Obbligazioni Bancarie c.d. Plain Vanilla PROSPETTO INFORMATIVO Per le Emissioni di Obbligazioni Bancarie c.d. Plain Vanilla Banca Emittente ( L Emittente ) Banca Popolare Lecchese S.p.a. Banca Offerente ( L Offerente ) Banca Popolare Lecchese

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO TASSI/CEDOLE. Semestrale, al 01 maggio e 01 novembre sino al 01/11/2021 incluso. PREZZO/QUOTAZIONE

SCHEDA PRODOTTO TASSI/CEDOLE. Semestrale, al 01 maggio e 01 novembre sino al 01/11/2021 incluso. PREZZO/QUOTAZIONE Emittente Rating Emittente Denominazione delle Obbligazioni Codice ISIN Grado di Subordinazione del Prestito Autorizzazione all emissione Ammontare totale del prestito Valore Nominale e Taglio Minimo Periodo

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA. "BANCA DI SASSARI S.p.a. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO " ISIN IT0004618051

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA. BANCA DI SASSARI S.p.a. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO  ISIN IT0004618051 APPENDICE B - MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "BANCA DI SASSARI S.p.a. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO " ISIN IT0004618051 Le presenti Condizioni

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. relative all emissione di

CONDIZIONI DEFINITIVE. relative all emissione di Società Cooperativa per Azioni Sede sociale: Matera (MT), Via Timmari, 25 Direzione Generale: Altamura (BA), Via Ottavio Serena, 13 Capitale Sociale e Riserve al 31/12/2008: Euro 307.364.967 Registro delle

Dettagli

LOWER TIER II FIX TO FLOAT CON POSSIBILITÀ DI RIMBORSO ANTICIPATO;

LOWER TIER II FIX TO FLOAT CON POSSIBILITÀ DI RIMBORSO ANTICIPATO; Sede Legale e Direzione Generale: Bergamo, Piazza Vittorio Veneto, 8 Sedi operative: Brescia e Bergamo Iscritta all Albo delle Banche al n. 5678 ABI n. 3111.2 Capogruppo del "Gruppo UBI Banca" iscritto

Dettagli

Allegato al Modulo di sottoscrizione Comparti commercializzati in Italia da Fondo Comune d investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli gestito da BANCA DELLE MARCHE GESTIONE INTERNAZIONALE

Dettagli

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. La definizione di capitale contenuta in Basilea 3: domande frequenti

Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria. La definizione di capitale contenuta in Basilea 3: domande frequenti Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria La definizione di capitale contenuta in Basilea 3: domande frequenti Ottobre 2011 (aggiornamento del documento pubblicato nel luglio 2011) Il presente documento

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA POPOLARE DELL ALTO ADIGE SOCIETÀ COOPERATIVA PER AZIONI Sede Legale in Bolzano, Via del Macello n.55 Iscritta all Albo delle Banche al n. 3630.1 e Capogruppo del Gruppo Bancario Banca Popolare dell

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento Società per Azioni Via Lucrezia Romana, 41/47-00178 Roma P. IVA, Codice Fiscale e n.

Dettagli