Il dizionario dei termini finanziari

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il dizionario dei termini finanziari"

Transcript

1 Il dizionario dei termini finanziari Tipi di ordine Ordine a mercato Ordine in stop (buystop-sellstop) Ordine a limite (buylimit-sellimit) Viene dato senza precisare alcun prezzo. Significa che lo si deve eseguire immediatamente al prezzo che riesce a trovare in quel momento su quel mercato. Viene sempre accompagnato dal prezzo di "STOP". Significa che non appena il vostro ordine raggiunge il prezzo prefissato, diventa effettivo sul mercato e viene eseguito al prezzo di mercato di quel momento O ad un prezzo da voi inserito contestualmente all ordine). Per un ordine di acquisto il prezzo deve "SALIRE" allo stop order. Per un ordine di vendita il prezzo deve "SCENDERE" allo stop order. Esempio: Se volete acquistare in STOP a 4,15 il prezzo attuale deve essere inferiore, (es. 4,06) e solo quando toccherà 4,15 verrà eseguito sul mercato come MARKET ORDER. E' l'opposto dello stop order. Se volete acquistare, il prezzo deve "SCENDERE" al vostro prezzo prefissato, e solo viene eseguito. Es: Buylimit a 4,15. Il przzo deve essere maggiore (es 4,19) e solo se e quando scenderà a 4,15 l ordine verrà eseguito. Stoploss/Stopprofit Hanno le stesse caratteristiche dell ordine in stop, cambia solo lo scopo. Lo stoploss serve per uscire in perdita da una posizione per evitare maggiori danni; lo stopprofit permette di uscire con un guadagno, essendo il prezzo inserito superiore a quello di entrata (se long) o inferiore (se short). Analisi Fondamentale Spesso è contrapposta all'analisi tecnica, studia i dati delle singole aziende, paesi e le condizioni generali di mercato per dedurne se la quotazione corrente sia corretta o nel caso lucrare sulla differenza. Analisi Tecnica E' lo studio dell'andamento grafico dei prezzi che ha come scopo quello di determinare il prezzo futuro.lo studio è condotto utilizzando alcuni indicatori che possono indicare i migliori momenti per entrare od uscire dal mercato. Arbitraggio E' una strategia operativa che mira a trarre vantaggio dalle discrepanze tra due o più titoli. Ask E' il prezzo a cui si è disposti a vendere un titolo. Asset Allocation E la ripartizione del portafoglio tra le azioni e le obbligazioni all interno dei diversi mercati di investimento. Indica quali sono le attività più importanti di un gestore di patrimoni.

2 Bear Market E' un movimento ribassista del mercato. Benchmark E l indice di riferimento di un mercato azionario od obbligazionario, da indicazioni su quale sia la performance del gestore in un certo investimento o in fondo comune. Blue Chip E' il termine che indica le azioni di società consolidate nel tempo che hanno avuto buone performance per un lungo periodo di tempo. Bond Obbligazione, e rappresentativo di un debito. Bund Abbreviazione di Bundes Obbligazionen, sono i titoli emessi dal governo tedesco. Bull Market E' un movimento rialzista del mercato. Buy E' un segnale di acquisto. Cac 40 E' l'indice principale della borsa di Parigi. Costituito da 40 titoli che rappresentano quelli con maggior capitalizzazione di mercato e liquidità. Call Warrant E' così detto un warrant che dà al possessore il diritto (non l'obbligo) di acquistare il bene sottostante a un valore prefissato (prezzo di esercizio o strike price) a una determinata scadenza (warrant europei) o entro una determinata scadenza (warrant americani). E' un titolo negoziabile sul mercato in qualsiasi momento. Capitalizzazione di borsa E' la valutazione che viene fatta di una società quotata in borsa, si ottiene moltiplicando la quotazione del titolo per il numero delle azioni corrispondenti al capitale sociale. Capital Gain E' la differenza calcolata tra il valore di un titolo al momento dell'acquisto ed il momento della vendita. Cedola E' un tagliando che da il diritto ad incassare gli interessi (se unito ad un titolo obbligazionario) o i dividendi (se unito ad titolo azionario). Commody Future Sono i future relativi ai beni di consumo primari. Corso E' la quotazione, ovvero il valore corrente di un'attività finanziaria pari anche al suo prezzo di negoziazione. Dax E' l indice principale della borsa tedesca.

3 Day Trade E' un'operazione che viene aperta e chiusa nello stesso giorno. Delta E' un indicatore che misura la sensibilità del prezzo dei covered a una variazione unitaria nel prezzo del sottostante. Denaro E' il prezzo al quale un operatore è disposto ad acquistare una determinata attività finanziaria. Dividendo E' la somma di denaro che l'assemblea di una società per azioni delibera di distribuire ai soci. Derivati Sono degli strumenti finanziari che esistono in funzione di altre attività finanziarie. Sono strumenti con una forte componente speculativa e spesso vengono utilizzati a copertura del rischio finanziario e valutario. (future, swap, warrant e option) Flottante Numero di azioni di una società negoziabili sul mercato. Fondo Etico E' un fondo che investe esclusivamente in società la cui politica sia conforme a un'etica sociale o ambientalista. Ftse 100 E' un indicatore dell'andamento della borsa di Londra. rappresenta i 100 titoli più rappresentativi del listino inglese. Future E' un contratto a termine che obbliga ad acquistare o vendere un'attività finanziaria in una certa data con le qualità ed alle condizioni di prezzo fissate al momento in cui è stato stipulato il contratto. Golden Share Strumento con cui nell'esperienza britannica di privatizzazione alcuni poteri speciali di veto e gradimento sono stati attribuiti allo stato, di solito in via transitoria, al fine di tutelare gli interessi pubblici in taluni settori. Hold Significa mantenere una posizione assunta in precedenza. Indice Rappresenta il valore medio delle variazioni di prezzo registrati da un particolare paniere di titoli in un arco temporale prefissato. Investitori istituzionali Comprendono le compagnie di assicurazione, i fondi pensione, le Sim e gli Oicvm. Ipercomprato E' la situazione in cui la pressione della domande dei titoli risulta essere molto intensa. Iso Contratto di opzione su singoli titoli azionari quotati alla borsa italiana.

4 Joint Venture Società di capitali costituita con la partecipazione di più imprese anche di diversa nazionalità. Leverage Indicatore di struttura finanziaria volto a cogliere il peso relativo del capitale di rischio e dei mezzi di terzi nel passivo delle imprese. E' costituito dal rapporto tra i debiti finanziari e il capitale azionario. Libor (London Interbank Offered Rate) E' il tasso d'interesse a breve termine per le principali eurovalute sul mercato interbancario di Londra Liquidità Uno strumento è definito liquido quando gli investitori possono facilmente acquistarlo e venderlo per la costante presenza sul mercato di compratori e venditori Market Makers Sono intermediari finanziari specializzati, il cui compito è quello di garantire liquidità e spessore al mercato. Marketing Timing Consiste nella capacità di identificare il momento più opportuno di operare sul mercato. Midex E' l'indice dei corsi composto da 25 titoli selezionati tra quelli più scambiati e a maggior capitalizzazione della borsa di Milano dopo quelli inclusi nel Mib 30. Mif E' il mercato italiano dei futures. Obbligazione Convertibile E' un titolo che permette al titolare dell'obbligazione di convertire le obbligazioni in azioni. Opa (Offerta Pubblica d'acquisto) E' un'offerta rivolta al pubblico e finalizzata all'acquisto di strumenti finanziari. Opzione E' un contratto che, dietro il pagamento di un premio, conferisce la possibilità di acquistare o vendere un'attività finanziaria ad un prezzo prestabilito ad una certa data o entro un periodo di tempo prefissato. Performance Indica il risultato di un investimento in titoli. Portafoglio E' l'insieme delle attività finanziarie di un operatore. Posizione corta E' una posizione creata vendendo una certa attività di cui non si ha il possesso. Posizione lunga E' una posizione creata acquistando una certa attività.

5 Prezzo di riferimento E' il prezzo che viene calcolato considerando l'ultimo 10% degli scambi della giornata. Il prezzo di riferimento aiuta a capire la reale tendenza dei titoli. Prezzo Ufficiale E' il prezzo che viene calcolato sulla base della media ponderata degli scambi che vengono durante l'intera giornata. Range E' la differenza tra il prezzo massimo ed il prezzo minimo registrati nell'ambito di una seduta. Rating Indica il livello di solvibilità di un soggetto debitore, per esempio di un impresa. Resistenza E' il livello di prezzo in corrispondenza del quale molti operatori liquidano le posizioni indebolendo il titolo che, sovente, arresta la sua corsa verso l'alto. Rimbalzo E' un breve movimento rialzista del titolo, solitamente arriva in seguito ad un deciso ribasso. Sell E' il segnale di vendita. Sicav E una società di investimento a capitale variabile che funziona come un fondo comune. Le Sicav raccolgono i capitali tra i risparmiatori per investirli nei mercati azionari. Sim (società di intermediazione mobiliare) E' un soggetto autorizzato ( dalla legge 1/1991) a svolgere attività di raccolta di ordini di acquisto e vendita, consulenza finanziaria, gestione del patrimoni mobiliari, collocamento e distribuzione di valori mobiliari, negoziazione dei titoli, sollecitazione del pubblico risparmio. Small Caps Sono le azioni delle società a piccola e media capitalizzazione. Stock Picking E' la scelta dei titoli Stop Loss E' il livello di prezzo che definisce la perdita massima che si è disposti ad affrontare nel momento in cui si si assume una posizione. Supporto E' il livello di prezzo al quale le forze rialziste tendono a prevalere su quelle ribassiste e che spesso determina un rimbalzo dei prezzi verso l'alto dopo un trend discendente. Swap E' un contratto mediante il quale due soggetti si impegnano nello scambio di flussi monetari reciproci, in entrata o in uscita, a una data prefissata con la conseguente liquidazione del saldo a favore di una delle parti. Target Indica il prezzo che ci si è posti come obiettivo per la vendita di un titolo.

6 Vendita allo scoperto E' la vendita di titoli senza averne il possesso. Warrant E' l' opzione emessa da una società che conferisce al suo possessore il diritto di acquistare un certo numero di azioni ad un certo prezzo prefissato all'interno di un periodo di tempo prefissato. Zero Coupon Bond Obbligazione priva di cedola, il cui rendimento è determinato dalla differenza tra il prezzo di emissione e il valore di rimborso.

Processo che consente di identificare la ripartizione ottimale di medio-lungo periodo delle risorse finanziarie tra le diverse classi di attività.

Processo che consente di identificare la ripartizione ottimale di medio-lungo periodo delle risorse finanziarie tra le diverse classi di attività. Glossario finanziario Asset Allocation Consiste nell'individuare classi di attività da inserire in portafoglio al fine di allocare in maniera ottimale le risorse finanziarie, dati l'orizzonte temporale

Dettagli

SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9

SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9 SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9 1. Un derivato e uno strumento finanziario il cui rendimento e legato al rendimento di un altro strumento finanziario emesso in precedenza e separatamente negoziato. Un esempio

Dettagli

Glossario Finanziario. Aggiotaggio

Glossario Finanziario. Aggiotaggio Glossario Finanziario Aggiotaggio E un atteggiamento, punito penalmente dalla legge, che viene assunto da coloro che per il proprio personale profitto diffondono notizie false e tendenziose relative a

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

Economia dei mercati mobiliari

Economia dei mercati mobiliari pag. 1 1 Cos'è un currency future? A) È un contratto che rappresenta l'impegno alla cessione o all'acquisto a termine di una quantità di valuta B) È un contratto in cui una parte acquisisce la facoltà

Dettagli

Azioni azioni ordinarie o privilegiate che rappresentano una quota di proprietà di una società.

Azioni azioni ordinarie o privilegiate che rappresentano una quota di proprietà di una società. Glossario Accettazioni bancarie strumenti a breve termine emessi dai debitori internazionali garantiti da banche di rilievo internazionale. Agency bonds Obbligazioni emesse (ma non garantite) da agenzie

Dettagli

Strumenti derivati. Strumenti finanziari il cui valore dipende dall andamento del prezzo di un attività sottostante Attività sottostanti:

Strumenti derivati. Strumenti finanziari il cui valore dipende dall andamento del prezzo di un attività sottostante Attività sottostanti: Strumenti derivati Strumenti finanziari il cui valore dipende dall andamento del prezzo di un attività sottostante Attività sottostanti: attività finanziarie (tassi d interesse, indici azionari, valute,

Dettagli

Quesiti e soluzioni della prova scritta dell'esame di idoneità per l'iscrizione all'albo dei promotori finanziari del 9 marzo 2007

Quesiti e soluzioni della prova scritta dell'esame di idoneità per l'iscrizione all'albo dei promotori finanziari del 9 marzo 2007 Quesiti e soluzioni della prova scritta dell'esame di idoneità per l'iscrizione all'albo dei promotori finanziari del 9 marzo 2007 1. Ai sensi del dell art. 98, comma 2, del regolamento Consob n. 11522/1998,

Dettagli

SeDeX. Covered Warrant e Leverage Certificate

SeDeX. Covered Warrant e Leverage Certificate SeDeX Covered Warrant e Leverage Certificate Prodotti con effetto leva per accrescere il potenziale del proprio portafoglio. SeDeX Introduzione Questi prodotti amplificano al rialzo e al ribasso le performance

Dettagli

987-88-386-6495-3 Saunders, Cornett, Anolli, Alemanni, Economia degli intermediari finanziari 3e McGraw-Hill, 2011 SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9

987-88-386-6495-3 Saunders, Cornett, Anolli, Alemanni, Economia degli intermediari finanziari 3e McGraw-Hill, 2011 SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9 987-88-386-6495-3 Saunders, Cornett, Anolli, Alemanni, Economia degli intermediari finanziari 3e McGraw-Hill, 211 SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9 1. Un derivato è uno strumento finanziario il cui rendimento

Dettagli

MIGLIORARE IL PROPRIO TRADING CON VISUAL TRADER VT5

MIGLIORARE IL PROPRIO TRADING CON VISUAL TRADER VT5 MIGLIORARE IL PROPRIO TRADING CON VISUAL TRADER VT5 dott. Enrico Malverti Info@enricomalverti enricomalverti.com Quali sono gli errori più ricorrenti del trader? Possiamo sintetizzare tutto con una immagine

Dettagli

Nozioni di matematica finanziaria, analisi di scenario, strumenti finanziari, operatività bancaria e costruzione del portafoglio

Nozioni di matematica finanziaria, analisi di scenario, strumenti finanziari, operatività bancaria e costruzione del portafoglio Nozioni di matematica finanziaria, analisi di scenario Nozioni di Matematica Finanziaria 51 Analisi si scenario 103 Piani di ammortamento Rendite Regimi di capitalizzazione semplice e composta Tassi equivalenti

Dettagli

Alcune tipologie di strumenti derivati. 1. Il future su Ftse Mib 1/6

Alcune tipologie di strumenti derivati. 1. Il future su Ftse Mib 1/6 focus modulo 3 lezione 45 Il mercato dei capitali e la Borsa valori Gli strumenti derivati: caratteristiche generali Alcune tipologie di strumenti derivati 1. Il future su Ftse Mib A seconda dello strumento

Dettagli

Corso di Economia degli Intermediari Finanziari

Corso di Economia degli Intermediari Finanziari Corso di Economia degli Intermediari Finanziari Alcuni strumenti finanziari particolari Alcuni strumenti proposti nel panorama internazionale Gli strumenti ai quali faremo riferimento sono: i financial

Dettagli

Certificati a Leva Fissa

Certificati a Leva Fissa Certificati a Leva Fissa Costanza Mannocchi Trading Online Expo 2014 Milano - Palazzo Mezzanotte - 24 ottobre 2014 Il successo dei certificati a leva fissa su Borsa Italiana I Certificati a Leva Fissa

Dettagli

La differenza fra massimo e minimo durante uno specifico periodo di tempo di rilevazione

La differenza fra massimo e minimo durante uno specifico periodo di tempo di rilevazione R - S - T Range La differenza fra massimo e minimo durante uno specifico periodo di tempo di rilevazione Rating E' l'indicatore del grado di solvibilità di un soggetto debitore quale uno Stato o un'impresa.

Dettagli

Il giovedì del trader

Il giovedì del trader Il giovedì del trader dott. Info@enricomalverti enricomalverti.com Milano, 20 Settembre 2012 1 Programma Strategie direzionali: perché funzionano Buy&Hold, sugli indici azionari: un benchmark meno semplice

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI

GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI Sintesi Descrizione delle caratteristiche qualitative con l indicazione di: categoria Morningstar, categoria Assogestioni, indice Fideuram. Commenti sulla gestione

Dettagli

I DERIVATI: QUALCHE NOTA CORSO PAS. Federica Miglietta Bari, luglio 2014

I DERIVATI: QUALCHE NOTA CORSO PAS. Federica Miglietta Bari, luglio 2014 I DERIVATI: QUALCHE NOTA CORSO PAS Federica Miglietta Bari, luglio 2014 GLI STRUMENTI DERIVATI Gli strumenti derivati sono così denominati perché il loro valore deriva dal prezzo di una attività sottostante,

Dettagli

VUOI POTENZIARE LE TUE IDEE DI INVESTIMENTO? LE CARATTERISTICHE

VUOI POTENZIARE LE TUE IDEE DI INVESTIMENTO? LE CARATTERISTICHE VUOI POTENZIARE LE TUE IDEE DI INVESTIMENTO? LE CARATTERISTICHE Con i nuovi Benchmark a Leva 3 o 5 puoi replicare, moltiplicando x 3 o x 5 la performance giornaliera degli indici FTSE/MIB, CAC40, DAX ed

Dettagli

Dott. Domenico Dall Olio

Dott. Domenico Dall Olio Responsabile didattico per il progetto QuantOptions Le basi delle opzioni www.quantoptions.it info@quantoptions.it 1 Opzioni: long call definizione e caratteristiche di base Le opzioni sono contratti finanziari

Dettagli

Le opzioni. (1 parte) A cura di Stefano Zanchetta

Le opzioni. (1 parte) A cura di Stefano Zanchetta Le opzioni (1 parte) A cura di Stefano Zanchetta 1 Disclaimer La pubblicazione del presente documento non costituisce attività di sollecitazione del pubblico risparmio da parte di Borsa Italiana S.p.A.

Dettagli

Le opzioni come strumento di copertura del portafoglio

Le opzioni come strumento di copertura del portafoglio Le opzioni come strumento di copertura del portafoglio BORSA ITALIANA S.p.A. Derivatives Markets Private Investors Business Development Relatore: Gabriele Villa Disclaimer La pubblicazione del presente

Dettagli

DERIVATI REGOLAMENTATI OPZIONI E FUTURES ORARIO DI NEGOZIAZIONE : 9,00 17,40

DERIVATI REGOLAMENTATI OPZIONI E FUTURES ORARIO DI NEGOZIAZIONE : 9,00 17,40 DERIVATI REGOLAMENTATI OPZIONI E FUTURES ORARIO DI NEGOZIAZIONE : 9,00 17,40 LE OPZIONI - Definizione Le opzioni sono contratti finanziari che danno al compratore il diritto, ma non il dovere, di comprare,

Dettagli

I contratti finanziari. Corso di Economia degli Intermediari Finanziari

I contratti finanziari. Corso di Economia degli Intermediari Finanziari I contratti finanziari Corso di Economia degli Intermediari Finanziari Definizioni I contratti finanziari-detti anche attività finanziarie e strumenti finanziari-sono beni intangibili che costituiscono

Dettagli

Gli strumenti derivati. Prof. Mauro Aliano mauro.aliano@unica.it

Gli strumenti derivati. Prof. Mauro Aliano mauro.aliano@unica.it Gli strumenti derivati Prof. Mauro Aliano mauro.aliano@unica.it 1 I FRA (Forward Rate Agreement) Sono contratti con i quali due parti si mettono d accordo sul tasso di interesse da applicare ad un certo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Corso di Prof. Filippo Stefanini A.A. Corso 60012 Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile Tassi di interesse Per ciascuna divisa, sono regolarmente quotati diversi

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Ti aspetti di più dai tuoi investimenti?

Ti aspetti di più dai tuoi investimenti? INVESTMENT CERTIFICATES Ti aspetti di più dai tuoi investimenti? Bonus Cap Certificate sull indice FTSE MIB ISIN: DE000HV8A9G5 Sottostante: FTSE MIB Scadenza: 05.05.2017 Comunicazione pubblicitaria/promozionale.

Dettagli

Numeri verdi. Te l : 800 920 960. F a x : 800 784 377. I n t e r n e t. w w w. a b n a m r o m a r k e t s. i t. E - m a i l

Numeri verdi. Te l : 800 920 960. F a x : 800 784 377. I n t e r n e t. w w w. a b n a m r o m a r k e t s. i t. E - m a i l Numeri verdi Te l : 8 92 96 F a x : 8 784 377 I n t e r n e t w w w. a b n a m r o m a r k e t s. i t E - m a i l i n f o @ a b n a m r o m a r k e t s. i t Televideo RAI Pagina 343 R e u t e r s A A H

Dettagli

Futures. Vontobel Mini Futures. Vontobel Investment Banking. Minimo impiego, ottimali opportunità

Futures. Vontobel Mini Futures. Vontobel Investment Banking. Minimo impiego, ottimali opportunità Vontobel Mini Futures Futures Minimo impiego, ottimali opportunità Vontobel Investment Banking Vontobel Mini Futures Con un impiego minimo ottenere il massimo Bank Vontobel offre da subito una soluzione

Dettagli

GLOSSARIO. dei termini più correntemente utilizzati nelle nostre analisi, e sulle pagine delle nostre newsletter.

GLOSSARIO. dei termini più correntemente utilizzati nelle nostre analisi, e sulle pagine delle nostre newsletter. GLOSSARIO dei termini più correntemente utilizzati nelle nostre analisi, e sulle pagine delle nostre newsletter. Accumulazione. La fase che precede quella del rialzo vero e proprio. Caratterizzato dal

Dettagli

Fondi aperti Caratteri

Fondi aperti Caratteri Fondi aperti Caratteri Patrimonio variabile Quota valorizzata giornalmente in base al net asset value (Nav) Investimento in valori mobiliari prevalentemente quotati Divieti e limiti all attività d investimento

Dettagli

Pietro Boni - Pietro Ghigini - Clara Robecchi. Telepass 4.2 - Istituti tecnici. Compensi agli amministratori: aspetto previdenziale

Pietro Boni - Pietro Ghigini - Clara Robecchi. Telepass 4.2 - Istituti tecnici. Compensi agli amministratori: aspetto previdenziale MODULO G Le società di persone MODULO H Le società di capitali e le cooperative LEZIONE 83 LEZIONE 88 LEZIONE 93 LEZIONE 107 L utile d esercizio e la sua destinazione pag. 14 Il trattamento fiscale delle

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 52 del 7 luglio 2014 Il tentativo di recupero del Ftse Mib si è fermato a ridosso della resistenza a 21900 punti e ha configurato tre massimi relativi decrescenti. Possibile un ulteriore

Dettagli

Gli strumenti derivati

Gli strumenti derivati Gli strumenti derivati EMM A - Lezione 6 Prof. C. Schena Università dell Insubria 1 Gli strumenti derivati Derivati perché il loro valore deriva da quello di altre attività dette beni/attività sottostanti

Dettagli

Analisi delle strutture dei Certificati IL PUNTO TECNICO. di Stefano Cenna [Certificate Journal]

Analisi delle strutture dei Certificati IL PUNTO TECNICO. di Stefano Cenna [Certificate Journal] Analisi delle strutture dei Certificati IL PUNTO TECNICO di Stefano Cenna [Certificate Journal] Analisi delle strutture dei Certificati IL PUNTO TECNICO Introduzione; Idem vs Sedex; Breve introduzione

Dettagli

MinIFIB IDEM MERCATO ITALIANO DEI DERIVATI

MinIFIB IDEM MERCATO ITALIANO DEI DERIVATI IDEM MERCATO ITALIANO DEI DERIVATI SOMMARIO i vantaggi offerti 4 l indice mib30 6 come funziona 7 quanto vale 8 la durata del contratto 9 cosa accade alla scadenza 10 il prezzo al quale si può negoziare

Dettagli

GIUSEPPE ROSARIO PREGADIO SPREAD TRADING

GIUSEPPE ROSARIO PREGADIO SPREAD TRADING GIUSEPPE ROSARIO PREGADIO SPREAD TRADING Come Operare in Borsa con lo Spread Trading 2 Titolo SPREAD TRADING Autore Giuseppe Rosario Pregadio Editore Bruno Editore Sito internet www.brunoeditore.it ATTENZIONE:

Dettagli

Benchmark FTSE/MIB leva 3 e 5 di UniCredit.

Benchmark FTSE/MIB leva 3 e 5 di UniCredit. Codice ISIN: IT0006724766 Codice Negoziazione: UMIB3L Codice ISIN: IT0006724782 Codice Negoziazione: UMIB5L Benchmark FTSE/MIB leva 3 e 5 di UniCredit. Puoi replicare, moltiplicando x3 e x5 la performance

Dettagli

INFORMAZIONI SUGLI STRUMENTI FINANZIARI AI SENSI DELL ART. 31 DEL REGOLAMENTO CONSOB 16190/2007

INFORMAZIONI SUGLI STRUMENTI FINANZIARI AI SENSI DELL ART. 31 DEL REGOLAMENTO CONSOB 16190/2007 INFORMAZIONI SUGLI STRUMENTI FINANZIARI AI SENSI DELL ART. 31 DEL REGOLAMENTO CONSOB 16190/2007 14. Obbligazioni strutturate 14.1 Caratteristiche dei Titoli di debito (obbligazioni) Acquistando titoli

Dettagli

Vuoi amplificare il tuo trading?

Vuoi amplificare il tuo trading? Vuoi amplificare il tuo trading? Benchmark a Leva Linea Smart di UniCredit. Comunicazione pubblicitaria/promozionale. Prima dell adesione leggere il Prospetto Informativo. Strumenti finanziari strutturati

Dettagli

IN VIGORE DALL 1 GENNAIO 2009. Corrispettivi di ammissione e quotazione

IN VIGORE DALL 1 GENNAIO 2009. Corrispettivi di ammissione e quotazione IN VIGORE DALL 1 GENNAIO 2009 Corrispettivi di ammissione e quotazione Indice Pagina 1. Azioni 1.1 Prima quotazione o ammissione... 3 1.2 Corrispettivo semestrale... 5 2. Obbligazioni 2.1 Obbligazioni

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

INDICE PREFAZIONE 3 1. COSA SONO I COVERED WARRANT? 4 2. GLI ELEMENTI STANDARD DEL CONTRATTO 4 4. VALUTAZIONE DI UN COVERED WARRANT 6

INDICE PREFAZIONE 3 1. COSA SONO I COVERED WARRANT? 4 2. GLI ELEMENTI STANDARD DEL CONTRATTO 4 4. VALUTAZIONE DI UN COVERED WARRANT 6 GUIDA ALLA NEGOZIAZIONE INDICE PREFAZIONE 3 1. COSA SONO I COVERED WARRANT? 4 2. GLI ELEMENTI STANDARD DEL CONTRATTO 4 3. EFFETTO LEVA 6 4. VALUTAZIONE DI UN COVERED WARRANT 6 5. I FATTORI CHE INFLUENZANO

Dettagli

Strumenti derivati e copertura di rischi finanziari di impresa. Quali competenze per il dottore commercialista.

Strumenti derivati e copertura di rischi finanziari di impresa. Quali competenze per il dottore commercialista. Strumenti derivati e copertura di rischi finanziari di impresa. Quali competenze per il dottore commercialista. STEFANIA TANSINI INTESA SANPAOLO DIVISIONE CORPORATE E INVESTMENT BANKING UFFICIO SPECIAL

Dettagli

AZIONI E OBBLIGAZIONI: CARATTERISTICHE E STIME DEL VALORE. Docente: Prof. Massimo Mariani

AZIONI E OBBLIGAZIONI: CARATTERISTICHE E STIME DEL VALORE. Docente: Prof. Massimo Mariani AZIONI E OBBLIGAZIONI: CARATTERISTICHE E STIME DEL VALORE Docente: Prof. Massimo Mariani 1 SOMMARIO Le obbligazioni: definizioni e caratteristiche Particolari tipologie di obbligazioni La valutazione delle

Dettagli

2 è calcolato in funzione del prezzo di mercato del. 3 è pubblicato quotidianamente sulla stampa. 4 è il prezzo ufficiale di mercato del fondo

2 è calcolato in funzione del prezzo di mercato del. 3 è pubblicato quotidianamente sulla stampa. 4 è il prezzo ufficiale di mercato del fondo Rispondere ai seguenti quesiti. Livello Knowledge 1 2 3 4 Nelle forme pensionistiche individuali, attuate mediante contratti di assicurazione sulla vita, l ammontare dei premi: 1 è sempre definito in misura

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

INFORMAZIONI SUGLI STRUMENTI/PRODOTTI FINANZIARI Informazioni generali sulla natura e sui rischi degli strumenti/prodotti finanziari

INFORMAZIONI SUGLI STRUMENTI/PRODOTTI FINANZIARI Informazioni generali sulla natura e sui rischi degli strumenti/prodotti finanziari INFORMAZIONI SUGLI STRUMENTI/PRODOTTI FINANZIARI Informazioni generali sulla natura e sui rischi degli strumenti/prodotti finanziari Mifi d Info Strum/Prodotti Finanz. Ed. Gennaio 2012 Il documento ha

Dettagli

NOVARA AQUILONE SICAV Société d Investissement à Capital Variable 26, boulevard Royal, L-2449 Luxembourg R.C.S. Luxembourg B-63 851 (la Società )

NOVARA AQUILONE SICAV Société d Investissement à Capital Variable 26, boulevard Royal, L-2449 Luxembourg R.C.S. Luxembourg B-63 851 (la Società ) NOVARA AQUILONE SICAV Société d Investissement à Capital Variable 26, boulevard Royal, L-2449 Luxembourg R.C.S. Luxembourg B-63 851 (la Società ) Avviso agli Azionisti di Novara Aquilone Sicav Lussemburgo,

Dettagli

Obiettivo Investimento Certificates UniCredit

Obiettivo Investimento Certificates UniCredit BENCHMARK SUPER STOCK DISCOUNT CERTIFICATES BONUS CERTIFICATES EQUITY PROTECTION I.P. 03.2006 Obiettivo Investimento Certificates UniCredit vitamina torino TRADINGLAB Numero Verde: 800.01.11.22 Fax: +39.02.700.508.389

Dettagli

Il know how di un professionista per gestire attivamente il tuo patrimonio

Il know how di un professionista per gestire attivamente il tuo patrimonio Il know how di un professionista per gestire attivamente il tuo patrimonio GP Benchmark GP Benchmark sono gestioni patrimoniali caratterizzate da uno stile di gestione attivo che comporta un impegno costante

Dettagli

GLI STRUMENTI DERIVATI. Giuseppe G. Santorsola EIF 1

GLI STRUMENTI DERIVATI. Giuseppe G. Santorsola EIF 1 GLI STRUMENTI DERIVATI Giuseppe G. Santorsola EIF 1 Gli strumenti derivati Sono strumenti finanziari la cui esistenza e valutazione dipendono dal valore di un'altra attività chiamata sottostante che può

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Piùpotenza per lemie performance di trading.

Piùpotenza per lemie performance di trading. Piùpotenza per lemie performance di trading. Mini Futures Certificate Comunicazione pubblicitaria/promozionale. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo. Strumenti finanziari strutturati a

Dettagli

Obiettivo Trading. Covered warrant, Turbo e Short UniCredit

Obiettivo Trading. Covered warrant, Turbo e Short UniCredit TURBO E SHORT COVERED WARRANT I.P. 03.2006 Obiettivo Trading Covered warrant, Turbo e Short UniCredit vitamina torino TRADINGLAB Numero Verde: 800.01.11.22 Fax: +39.02.700.508.389 E-mail: info@tradinglab.it

Dettagli

Il mercato azionazio ed effetto sulle società per azioni

Il mercato azionazio ed effetto sulle società per azioni Il mercato azionazio ed effetto sulle società per azioni Il mercato azionario è quel luogo in cui avviene la compravendita dei titoli mobiliari, composti sia da titoli azionari che da obbligazioni. Originariamente

Dettagli

Obiettivi del corso. Approfondire la natura e le caratteristiche tecniche degli strumenti finanziari

Obiettivi del corso. Approfondire la natura e le caratteristiche tecniche degli strumenti finanziari Obiettivi del corso Approfondire la natura e le caratteristiche tecniche degli strumenti finanziari Studiare l articolazione e l organizzazione dei mercati in cui questi strumenti vengono negoziati Principali

Dettagli

Prefazione. Capitolo 1 Introduzione ai contratti derivati 1 1.1 I derivati 1

Prefazione. Capitolo 1 Introduzione ai contratti derivati 1 1.1 I derivati 1 Prefazione XV Capitolo 1 Introduzione ai contratti derivati 1 1.1 I derivati 1 Capitolo 2 Il mercato delle opzioni azionarie 11 2.1 Le opzioni sui singoli titoli azionari 11 2.2 Il mercato telematico delle

Dettagli

Un servizio personalizzato, curato in ogni dettaglio

Un servizio personalizzato, curato in ogni dettaglio Un servizio personalizzato, curato in ogni dettaglio Ogni investitore è unico, come uniche sono le sue esigenze e le sue aspettative. GP Private sono gestioni patrimoniali caratterizzate da un elevato

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

Prodotti di base: le azioni

Prodotti di base: le azioni Rimini, 17 18 maggio 2007 ITF, Italian Trading Forum I temi dell intervento: Cosa sono le azioni Il rendimento delle azioni Come si determina il prezzo dell azione L orizzonte temporale dell investimento

Dettagli

Schroders Obbligazioni convertibili: ecco le opportunità

Schroders Obbligazioni convertibili: ecco le opportunità PER CONSULENTI E INVESTITORI QUALIFICATI Schroders Obbligazioni convertibili: ecco le opportunità Dopo la bufera che ha sconvolto il mercato dei mutui sub-prime e la stretta creditizia che ne è derivata,

Dettagli

Introduzione al Corporate Financial Risk Management. Lorenzo Faccincani

Introduzione al Corporate Financial Risk Management. Lorenzo Faccincani Introduzione al Corporate Financial Risk Management Lorenzo Faccincani 1 Il Corporate Financial Risk Management Il Corporate Financial Risk Management può essere definito come il complesso delle attività

Dettagli

Tipo Scadenza Periodicità cedola Rimborso BOT (Buoni Ordinari del Tesoro)

Tipo Scadenza Periodicità cedola Rimborso BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) TABELLA 10.1 Titoli di Stato: le caratteristiche principali Tipo Scadenza Periodicità cedola Rimborso BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) CTZ (Certificati del Tesoro Zerocoupon) CCT (Certificati di Credito

Dettagli

FIDELITY FUNDS Supplemento del novembre 2014 al Prospetto del giugno 2014

FIDELITY FUNDS Supplemento del novembre 2014 al Prospetto del giugno 2014 FIDELITY FUNDS Supplemento del novembre 2014 al Prospetto del giugno 2014 Il presente supplemento è parte integrante del Prospetto di Fidelity Funds del giugno 2014 e comprendente il supplemento dell agosto

Dettagli

SOLUZIONI DELLA I SESSIONE: PROVA D'ESAME DEL 15 MARZO 2002

SOLUZIONI DELLA I SESSIONE: PROVA D'ESAME DEL 15 MARZO 2002 SOLUZIONI DELLA I SESSIONE: PROVA D'ESAME DEL 15 MARZO 2002 1) Quale dei seguenti non è definito nel Decreto Legislativo n.58/1998 "servizio accessorio"? A. La locazione di cassette di sicurezza; La consulenza

Dettagli

Fondi aperti Caratteri

Fondi aperti Caratteri Fondi aperti Caratteri Patrimonio variabile Quota valorizzata giornalmente in base al net asset value (Nav) Investimento in valori mobiliari prevalentemente quotati Divieti e limiti all attività d investimento

Dettagli

BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA SEZIONE 1.14.05 - TITOLI: GESTIONE PATRIMONI MOBILIARI - AGGIORNAMENTO 19/03/2007

BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA SEZIONE 1.14.05 - TITOLI: GESTIONE PATRIMONI MOBILIARI - AGGIORNAMENTO 19/03/2007 GESTIONE PATRIMONI MOBILIARI GESTORE DELEGATO OPTIMA SPA SOC. DI GESTIONE DEL RISPARMIO Via Camperio 8 20123 Milano Mi CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI Definizione e funzione economica Il servizio di Gestione

Dettagli

Il bisogno di gestione dei rischi finanziari. Futures Swaps Opzioni

Il bisogno di gestione dei rischi finanziari. Futures Swaps Opzioni Il bisogno di gestione dei rischi finanziari Futures Swaps Opzioni 1 Famiglie (retail) Imprese (corporate) BISOGNI Gestione liquidità Investimento del risparmio PRODOTTI c/c di corrispondenza (bancario

Dettagli

Twin Win. Opportunità generate da ogni oscillazione del mercato.

Twin Win. Opportunità generate da ogni oscillazione del mercato. Twin Win. Opportunità generate da ogni oscillazione del mercato. Banca IMI è una banca del gruppo Banca IMI offre una gamma completa di servizi alle banche, alle imprese, agli investitori istituzionali,

Dettagli

I PRODOTTI DERIVATI. Lucidi a cura di Marco Di Antonio

I PRODOTTI DERIVATI. Lucidi a cura di Marco Di Antonio I PRODOTTI DERIVATI Lucidi a cura di Marco Di Antonio CARATTERISTICHE GENERALI Rappresentano obblighi contrattuali che possono o meno tradursi in prestazioni effettive, in relazione al verificarsi di determinati

Dettagli

XI Autori XIII Presentazione. 3 Parte prima L assetto istituzionale dei mercati finanziari

XI Autori XIII Presentazione. 3 Parte prima L assetto istituzionale dei mercati finanziari INDICE XI Autori XIII Presentazione 3 Parte prima L assetto istituzionale dei mercati finanziari 5 Capitolo primo L intermediazione finanziaria: teoria, organizzazione dei mercati e emissione di strumenti

Dettagli

Parte prima I prodotti del mercato monetario e obbligazionario 1

Parte prima I prodotti del mercato monetario e obbligazionario 1 00_caparrelli 20-01-2004 13:10 Pagina VII Prefazione XIII Parte prima I prodotti del mercato monetario e obbligazionario 1 Capitolo 1 I prodotti del mercato monetario 3 1.1 Introduzione al mercato monetario

Dettagli

1. INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI

1. INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI 1. INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati 1.1.1. I titoli di capitale Acquistando titoli di capitale

Dettagli

pagina 1/6 Nel caso di subdeposito degli strumenti finanziari,

pagina 1/6 Nel caso di subdeposito degli strumenti finanziari, Documento Informativo Generale Unico su: intermediario e servizi prestati, salvaguardia degli strumenti finanziari e delle somme di denaro, natura e rischi degli strumenti finanziari, procedure di reclamo

Dettagli

WHS opzioni FX. La guida per iniziare con le opzioni FX. Predire il trend dei mercati valutari e coprire le posizioni con le opzioni FX.

WHS opzioni FX. La guida per iniziare con le opzioni FX. Predire il trend dei mercati valutari e coprire le posizioni con le opzioni FX. La guida per iniziare con le opzioni FX WHS opzioni FX Predire il trend dei mercati valutari e coprire le posizioni con le opzioni FX. Affina il tuo stile di trading e la visione dei mercati. Impara ad

Dettagli

Obbligazioni convertibili: il meglio di due mondi?

Obbligazioni convertibili: il meglio di due mondi? Obbligazioni convertibili: il meglio di due mondi? Un alternativa alle obbligazioni tradizionali Documento illustrativo di approfondimento che non costituisce offerta al pubblico di prodotti/servizi finanziari.

Dettagli

MINI FUTURE CERTIFICATE

MINI FUTURE CERTIFICATE MINI FUTURE CERTIFICATE MINI FUTURE CERTIFICATE SG Leva, trasparenza e liquidità I Long e Short Mini Future consentono, in modo agevole, di prendere posizioni sia rialziste che ribassiste su indici, azioni,

Dettagli

IL PROCESSO DI INVESTIMENTO

IL PROCESSO DI INVESTIMENTO IL PROCESSO DI INVESTIMENTO IL PROCESSO DI ALLOCAZIONE DEGLI INVESTIMENTI Definizione dell allocazione strategica Definizione dell allocazione tattica Definizione delle singole forme di investimento Verifica

Dettagli

La Cassa Controparte Centrale dei Mercati Cash Azionari La Metodologia di Calcolo dei Margini Iniziali

La Cassa Controparte Centrale dei Mercati Cash Azionari La Metodologia di Calcolo dei Margini Iniziali La Cassa Controparte Centrale dei Mercati Cash Azionari La Metodologia di Calcolo dei Margini Iniziali Ufficio RM Versione 2.1 Indice Premessa... 3 a) Ambito... 3 b) Obiettivi... 3 1. Metodologia di calcolo

Dettagli

Covered Warrant di UniCredit, soluzioni per mercati in movimento.

Covered Warrant di UniCredit, soluzioni per mercati in movimento. Covered Warrant di UniCredit, soluzioni per mercati in movimento. I Certificate descritti in questa pubblicazione sono strumenti finanziari strutturati complessi a capitale non protetto. Non è garantito

Dettagli

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Sistema PRIMA Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Fondi Linea Mercati OICVM: Anima Fix Euro Anima Fix Obbligazionario

Dettagli

ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA

ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA AREA FINANZA DISPENSE FINANZA Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Mercati Regolamentati Italiani ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA Mercati Regolamentati

Dettagli

DEFENDER. Presentazione comparto

DEFENDER. Presentazione comparto DEFENDER Presentazione comparto Filosofia INVESTIRE NEI MERCATI FINANZIARI PRINCIPALMENTE EUROPEI GENERARE RENDIMENTI ASSOLUTI E STABILI NEL TEMPO ATTRAVERSO UNA GESTIONE STRATEGICA E TATTICA DELL ESPOSIZIONE

Dettagli

pagina 1/6 delle Imprese di Reggio Emilia: 08935810153 Appartenente al Gruppo bancario Credito Emiliano

pagina 1/6 delle Imprese di Reggio Emilia: 08935810153 Appartenente al Gruppo bancario Credito Emiliano Documento Informativo Generale Unico su: intermediario e servizi prestati, salvaguardia degli strumenti finanziari e delle somme di denaro, natura e rischi degli strumenti finanziari, procedure di reclamo

Dettagli

5. STRUMENTI FINANZIARI E GESTIONE DEL RISPARMIO *

5. STRUMENTI FINANZIARI E GESTIONE DEL RISPARMIO * 80 5. STRUMENTI FINANZIARI E GESTIONE DEL RISPARMIO * Nella prima parte dell anno sul mercato degli strumenti finanziari si è manifestata una sensibile riduzione della raccolta di capitale canalizzata

Dettagli

Elementi costitutivi del sistema finanziario

Elementi costitutivi del sistema finanziario Elementi costitutivi del sistema finanziario Ordinamento Strumenti Sistema Finanziario Mercati Monetario e dei cambi obbligazionario di partecipazione di indebitamento di assicurazione Intermediari mobiliari

Dettagli

DEPOSITO TITOLI A CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE

DEPOSITO TITOLI A CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa di Risparmio di Cento S.p.A. Sede Legale e Direzione generale: Via Matteotti 8/B - 44042 CENTO (FE) Tel. 051 6833111 - Fax 051 6833237 CODICE FISCALE, PARTITA IVA e Numero

Dettagli

http://yevhenukr.jimdo.com/trader-fx-academy/ 2013

http://yevhenukr.jimdo.com/trader-fx-academy/ 2013 La terminologia più frequentemente utilizzata nel FOREX Ask Il prezzo al quale il mercato è disposto a vendere una specifica valuta in un contratto di Foreign Exchange o Cross Currency. A questo prezzo

Dettagli

Domanda 1: Valutazione e Analisi di Obbligazioni / Gestione di Portafoglio (33 punti) Peso secondo il valore di mercato

Domanda 1: Valutazione e Analisi di Obbligazioni / Gestione di Portafoglio (33 punti) Peso secondo il valore di mercato Domanda 1: Valutazione e Analisi di Obbligazioni / Gestione di Portafoglio (33 punti) Il Sig. X è un gestore obbligazionario cui è stata assegnata la gestione del comparto obbligazionario internazionale

Dettagli

Mutuo a tasso fisso: il tasso d interesse pagato rimane fisso per tutta la durata del mutuo indipendentemente dalle variazioni dei tassi di mercato.

Mutuo a tasso fisso: il tasso d interesse pagato rimane fisso per tutta la durata del mutuo indipendentemente dalle variazioni dei tassi di mercato. GLOSSARIO INTRODUTTIVO DEI TERMINI FINANZIARI I MUTUI E LA CARTOLARIZZAZIONE 1 Il mutuo: è un contratto mediante il quale una parte, detta mutuante, consegna all'altra, detta mutuataria, una somma di denaro

Dettagli

Anima PRIMA Funds Plc

Anima PRIMA Funds Plc Anima PRIMA Funds Plc Il presente Prospetto Semplificato contiene alcune informazioni specifiche che riguardano taluni Comparti della Sicav. È predisposto un Prospetto Semplificato separato in relazione

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO GE Capital Interbanca ALLEGATO 5 Gruppo Bancario GE Capital Interbanca DOCUMENTO INFORMATIVO Il presente Documento Informativo (di seguito per brevità anche denominato Documento ) è redatto in conformità

Dettagli

COVERED WARRANT DIRIGERE I PROPRI INVESTIMENTI COME UN PROFESSIONISTA. Sei padrone delle tue azioni

COVERED WARRANT DIRIGERE I PROPRI INVESTIMENTI COME UN PROFESSIONISTA. Sei padrone delle tue azioni COVERED WARRANT DIRIGERE I PROPRI INVESTIMENTI COME UN PROFESSIONISTA Sei padrone delle tue azioni TRADINGLAB Sei padrone delle tue azioni Il risparmio italiano è detenuto prevalentemente dagli investitori

Dettagli

Gestione Più Valore. Regolamento Fondi Interni CONSERVATIVO AZIONARIO FLESSIBILE SVILUPPO RIFUGIO EUROBBLIGAZIONE MONETARIO

Gestione Più Valore. Regolamento Fondi Interni CONSERVATIVO AZIONARIO FLESSIBILE SVILUPPO RIFUGIO EUROBBLIGAZIONE MONETARIO Gestione Più Valore Regolamento Fondi Interni CONSERVATIVO AZIONARIO FLESSIBILE SVILUPPO RIFUGIO EUROBBLIGAZIONE MONETARIO Gestione Più Valore PREMESSA Si avverte coloro che hanno sottoscritto o intendano

Dettagli

Obiettivo investimento.

Obiettivo investimento. INVESTMENT CERTIFICATES Obiettivo investimento. Power Express Certificate su Eurostoxx Utilities EUR Price Index. ISIN: DE000HV8A414 Sottostante: Indice EUROSTOXX Utilities EUR Price Scadenza: 31.01.2017

Dettagli

LEZIONE 3 WARRANTS E COVERED WARRANTS

LEZIONE 3 WARRANTS E COVERED WARRANTS Prof. Andrea Niutta Diritto dei Mercati Finanziari (A.A. 2013-2014) 1 LEZIONE 3 WARRANTS E COVERED WARRANTS La contiguità dell argomento con quello usualmente definito con l espressione options (e già

Dettagli