Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2006

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2006"

Transcript

1 Convegno Annuale 2007 Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2006 Convegno Annuale 2007 Auditorium Assolombarda Milano, 26 marzo

2 Convegno Annuale 2007 I principali indicatori dell evoluzione del mercato nel 2006 Associati +15% Raccolta +69% Ammontare investito +22% Ammontare disinvestito +95%

3 Convegno Annuale 2007 Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2006 Gli operatori La raccolta Gli investimenti L impatto socio economico del Private Equity Il Private Equity e le Piccole Medie Imprese I disinvestimenti 3

4 Convegno Annuale 2007 Evoluzione degli Associati e degli operatori monitorati Associati Operatori oggetto di indagine marzo

5 Convegno Annuale 2007 Distribuzione del numero di operatori monitorati nel 2006 per tipologia Fondi di early stage Banche italiane Regionali/Pubblici Pan-europei Country fund SGR 21% 18% 12% 10% 8% 31% 5

6 Convegno Annuale 2007 Evoluzione degli operatori attivi nei diversi segmenti di mercato % % % % Replacement Early Stage Expansion Buy out 6

7 Convegno Annuale 2007 Il portafoglio degli operatori al 31 dicembre Numero Società Portafoglio al costo (Euro Mln) 7

8 Convegno Annuale 2007 Stima della composizione del portafoglio degli operatori per classi di fatturato (Euro Mln) delle imprese Totale società Estere Italiane fatturato > 50 Italiane fatturato tra Italiane fatturato tra Italiane fatturato tra 0-10 NA Stima su dati - PricewaterhouseCoopers calcolata sulla base della distribuzione media degli investimenti nel corso degli ultimi tre anni ( ) 8

9 Convegno Annuale 2007 Fondi disponibili per investimenti Disponibilità investitori italiani (Euro Mln)* Disponibilità investitoti pan-europei con base in Italia** * Esclusi gli investitori captive e gli operatori pubblici **Stima delle risorse che potrebbero essere destinate alle imprese italiane, calcolata sul totale della raccolta degli operatori pan-europei con base in Italia 9

10 Convegno Annuale 2007 Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2006 Gli operatori La raccolta Gli investimenti L impatto socio economico del Private Equity Il Private Equity e le Piccole Medie Imprese I disinvestimenti 10

11 Convegno Annuale 2007 Evoluzione dei capitali raccolti (Euro Mln) %

12 Convegno Annuale 2007 Provenienza dei capitali raccolti nel 2006 (Euro Mln) Capital gains Capitale fornito dalla capogruppo Raccolta indipendente Totale raccolta Investito pan-europei con base in Italia 12

13 Convegno Annuale 2007 Evoluzione dei capitali raccolti sul mercato (Euro Mln) Altri SGR

14 Convegno Annuale 2007 Evoluzione dell origine geografica dei capitali raccolti sul mercato Italia Estero 50% +106% 39% 61% 50%

15 Convegno Annuale 2007 Origine geografica dei capitali raccolti sul mercato per tipologia di fonte Italia Estero 79% 43% 31% 12% 1% 1% 5% 4% 4% 4% 0% 2% 1% 1% 1% 0% 0% 0% 9% 1% Banche Investitori individuali Fondi di Fondi Fondi Pensione Fondazioni bancarie ed accad. Assicuraz. Istituzioni pubbliche Mercato dei capitali Gruppi industriali Altro 15

16 Convegno Annuale 2007 Evoluzione dell origine dei capitali raccolti sul mercato per tipologia di fonte % 34% 22% 11% 5% 16% 1% 8% 14% 3% 12% 2% 3% 1% 0% 0% 12% 0% 8% 5% Fondi di Fondi Banche Investitori individuali Fondi Pensione Assicuraz. Fondazioni bancarie ed accad. Istituzioni pubbliche Mercato dei capitali Gruppi industriali Altro 16

17 100% 90% 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% Convegno Annuale 2007 Distribuzione della raccolta per tipologia di investimento target Early Stage H-T Early Stage Non H-T Expansion Buy out Other 0%

18 Convegno Annuale 2007 Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2006 Gli operatori La raccolta Gli investimenti L impatto socio economico del Private Equity Il Private Equity e le Piccole Medie Imprese I disinvestimenti 18

19 Convegno Annuale 2007 Evoluzione dell attivit attività di investimento Numero Società Ammontare (Euro mln) +22% * 2006* *Il dato relativo all'amontare investito comprende (sopra la linea tratteggiata) l'attività di operatori non aventi advisor formale sul territorio italiano 19

20 Convegno Annuale 2007 Distribuzione degli investimenti 2006 per tipologia 105 Ammontare (Euro Mln) Numero Expansion Buy out Early stage Replacement 20

21 Convegno Annuale 2007 Distribuzione degli investimenti 2006 per tipologia di operatore Ammontare (Euro Mln) Numero Pan-europei Banche italiane SGR Country Fund Operatori Reg./Pub. Fondi di Early stage 21

22 Convegno Annuale 2007 Ammontare investito medio per tipologia di operazione nel 2006 Ammontare (Euro Mln) Ammontare esclusi large e mega deal (Euro Mln)* 24,4 12,8 10,4 15,1 8,5 7,7 6,6 0,5 Totale mercato Expansion Buy out Replacement Early stage *Investimenti di importo compreso tra 150 e 300 milioni di Euro (large deal) o maggiore di 300 milioni di Euro (mega deal) 22

23 Convegno Annuale 2007 Evoluzione dell ammontare investito per dimensione dell operazione Ammontare large e mega deal (Euro Mln)* Ammontare small e medium deal (Euro Mln) *Investimenti di importo compreso tra 150 e 300 milioni di Euro (large deal) o maggiore di 300 milioni di Euro (mega deal) 23

24 Convegno Annuale 2007 Focus early stage: trend storico Numero Società Ammontare (Euro Mln)

25 Convegno Annuale 2007 Distribuzione % del numero di investimenti di early stage per tipologia di operatore 53% 11% 16% 3% 3% 13% Country Fund SGR Pan-europei Banche italiane Fondi di Early stage Operatori Reg./Pub. 25

26 Convegno Annuale 2007 Focus expansion: trend storico Numero Società Ammontare (Euro Mln)

27 Convegno Annuale 2007 Distribuzione % del numero di investimenti di expansion per tipologia di operatore 31% 24% 16% 6% 10% 12% Pan-europei Fondi di Early stage Country Fund SGR Banche italiane Operatori Reg./Pub. 27

28 Convegno Annuale 2007 Focus buy out: trend storico Numero Società Ammontare (Euro Mln)

29 Convegno Annuale 2007 Distribuzione % del numero di investimenti di buy out per tipologia di operatore 55% 20% 15% 10% Country Fund Banche italiane Pan-europei SGR 29

30 Convegno Annuale 2007 Distribuzione % del numero di investimenti di buy out per classe dimensionale % 58% 36% 28% 6% 2% Small (0-14,9 Euro Mln) Medium (15,0-150,0 Euro Mln) Large e Mega (>150,0 Euro Mln) 30

31 Convegno Annuale 2007 Grado di leva medio (debt/equity) per classe dimensionale dei buy out 2,20 1,85 1,80 1,60 Small (0-14,9 Euro Mln) Medium (15,0-150,0 Euro Mln) Large e Mega (>150,0 Euro Mln) Totale buy out 31

32 Convegno Annuale 2007 Evoluzione della distribuzione del numero di investimenti tra initial e follow on Initial Follow on 52% 47% 48% 44% 40% 48% 53% 52% 56% 60%

33 Convegno Annuale 2007 Focus initial: distribuzione % del numero di investimenti per tipologia e settore Expansion Buy out Replacement Early stage 7% 21% 34% 38% Prd. e serv. Ind. Altri servizi Beni di cons. Medicale Food & Beverage Ener. & Util. Manifatturiero Altro 27% 15% 11% 8% 8% 9% 11% 11% 33

34 Convegno Annuale 2007 Focus initial: distribuzione % del numero di investimenti per classi di dipendenti e fatturato (Euro Mln) delle target % 3% 25% 5% 5% 3% 74% initial in imprese con meno di 250 addetti 3% 15% 28% > % 11% 29% 69% initial in imprese con meno di 50 milioni di Euro di fatturato 2% 4% 10% 20% 4% 34

35 Convegno Annuale 2007 Distribuzione geografica del numero di investimenti realizzati nel ,8% 71,9% Totale Italia 93,2% 2,1% 4,5% 14,7% NA Sud e Isole Centro Nord Estero 35

36 Convegno Annuale 2007 Distribuzione geografica dell ammontare investito nel ,1% 86,3% Totale Italia 98,9% 0,1% 2,4% 10,1% NA Sud e Isole Centro Nord Estero 36

37 Convegno Annuale 2007 Ammontare investito medio per area geografica (Euro Mln) 9,4 8,8 6,8 Nord* Centro Sud e Isole * Esclusi i large e i mega deal 37

38 Convegno Annuale 2007 Distribuzione regionale del numero di investimenti realizzati nel Lombardia Friuli V. G. Emilia R. Piemonte Lazio Veneto Toscana Trentino A. A. Campania Marche Liguria Puglia Sardegna Calabria NA 38

39 Tessile Altro Convegno Annuale 2007 Distribuzione settoriale del numero di investimenti realizzati nel 2006 Medicale Altri servizi Manifatturiero Trasp.e log. Computer Edilizia Food & Beverage Retail Media & Ent. Biotech Servizi fin. Elettronica Ener. & Util. Automotive Lusso Aerospaziale Chimica Automaz. Ind. 39 Prd e serv. Ind. Beni di cons.

40 Convegno Annuale 2007 Evoluzione del peso percentuale degli investimenti in imprese high tech Numero Ammontare % 36% % 31% % 27% % 22% % 28% 0% 10% 20% 30% 40% 40

41 Convegno Annuale 2007 Distribuzione settoriale del numero di investimenti in imprese high tech Computer Medicale 17% 19% Biotech 12% Electronica 10% Media & Ent. 6% Prd. & Serv. Ind. Ener. & Util. Automotive Aerospaziale Manifatturiero Automazione Industriale 4% 4% 2% 2% 1% 1% Altro 21% 0% 10% 20% 30% 41

42 Convegno Annuale 2007 Italia vs Estero: evoluzione ammontare investito (Euro Mln) % % % Fonte: BvK, ASCRI Italia Germania Spagna 42

43 Convegno Annuale 2007 Le aspettative per il primo semestre 2007 Gestione del portafoglio Nuovi investimenti Raccolta di nuovi fondi 15% 24% 61% 43

44 Convegno Annuale 2007 Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2006 Gli operatori La raccolta Gli investimenti L impatto socio economico del Private Equity Il Private Equity e le Piccole Medie Imprese I disinvestimenti 44

45 Convegno Annuale 2007 Fatturato e numero di dipendenti complessivo delle società oggetto di investimento Fatturato (Euro Mln) Dipendenti 45

46 Convegno Annuale 2007 Stima del numero di posti di lavoro che verranno creati nelle società oggetto di investimento Venture Capital (Early stage + Expansion) Buy out (Buy out + Replacement) Totale mercato Fonte: elaborazioni sui risultati della ricerca - PricewaterhouseCoopers The economic impact of Private Equity and Venture Capital in Italy applicati ai dati del mercato

47 Convegno Annuale 2007 Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2006 Gli operatori La raccolta Gli investimenti L impatto socio economico del Private Equity Il Private Equity e le Piccole Medie Imprese I disinvestimenti 47

48 Convegno Annuale 2007 Distribuzione % del numero di investimenti per classi di dipendenti delle aziende target 17% 3% 6% 6% 14% 24% PMI 71% 30% >

49 Convegno Annuale 2007 Distribuzione % del numero di investimenti per classi di fatturato (Euro Mln) delle aziende target 12,3% 22,3% 9,6% 3,4% 3,4% 16,8% PMI 65,4% 32,2% >

50 Convegno Annuale 2007 Imprese con meno di 250 addetti: distribuzione % del numero di investimenti per tipologia e area geografica Expansion Buy out Replacement Early stage 30% 35% 7% 28% Nord Centro Sud e Isole Estero NA 6% 8% 3% 15% 68% 50

51 Convegno Annuale 2007 Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2006 Gli operatori La raccolta Gli investimenti L impatto socio economico del Private Equity Il Private Equity e le Piccole Medie Imprese I disinvestimenti 51

52 Convegno Annuale 2007 Evoluzione dell attivit attività di disinvestimento Numero Società Ammontare (Euro Mln) +95%

53 Convegno Annuale 2007 Evoluzione della distribuzione % del numero di disinvestimenti per tipologia % 38% 17% 22% 11% 13% 6% 10% 19% 17% Trade sale Vendita ad altri investitori IPO - post IPO Write off Altro 53

54 Convegno Annuale 2007 Evoluzione della distribuzione % dell ammontare disinvestito per tipologia % 39% 32% 31% Vendita ad altri investitori 10% 54 11% 2% 17% 4% 5% Trade sale IPO - post IPO Write off Altro

55 Convegno Annuale 2007 Performance delle società venture backed nel corso degli ultimi 12 mesi 03/ 06 04/ 06 05/ 06 06/ 06 07/ 06 08/ 06 09/ 06 10/ 06 11/ 06 12/ 06 01/ 07 02/ 07 MIBTEL S&PMIB EYVB 55

56 Convegno Annuale 2007 Distribuzione % del numero di disinvestimenti per tipologia di operatore 29% 28% 22% 12% 1% 8% Fondi di Early stage Country fund Pan-europei Banche italiane SGR Operatori Reg./Pub. 56

57 Convegno Annuale 2007 Distribuzione % del numero di disinvestimenti per canale e tipologia di operatore Banche italiane Country fund Fondi di Early stage Pan-europei Operatori Reg./Pub. SGR 32% 40% 17% 17% 19% 26% 33% 5% 45% 45% 18% 13% 22% 6% 11% 6% 3% 9% 4% 25% 35% 33% 26% 10% Trade sale Vendita ad altri investitori IPO - Post IPO Write off Altro 57

58 Convegno Annuale 2007 Distribuzione % dell ammontare disinvestito per canale e tipologia di operatore Banche italiane Country fund Fondi di early stage Pan-europei Operatori Reg./Pub. SGR 39% 17% 20% 43% 47% 4% 43% 1% 19% 5% 71% 18% 34% 24% 8% 33% 3% 9% 19% 10% 12% 22% Trade sale Vendita ad altri investitori IPO - Post IPO Write off Altro 58

59 Convegno Annuale 2007 Distribuzione % del numero di disinvestimenti per tipologia di investimento originario 46% 28% 9% 17% Replacement Early stage Buy out Expansion 59

60 Convegno Annuale 2007 Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2006 Convegno Annuale 2007 Auditorium Assolombarda Milano, 26 marzo

Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel I semestre 2007

Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel I semestre 2007 Presentazione alla stampa Milano, 10 ottobre 2007 Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel I semestre 2007 Giampio Bracchi Presidente 1 Evoluzione degli Associati 116 106 92 77 79 82

Dettagli

Agenda. Gli operatori La raccolta Gli investimenti I disinvestimenti AIFI

Agenda. Gli operatori La raccolta Gli investimenti I disinvestimenti AIFI Agenda Gli operatori La raccolta Gli investimenti I disinvestimenti 2 Evoluzione degli operatori monitorati Operatori oggetto di indagine 188 188 171 163 171 2010 2011 2012 2013 2014 3 Evoluzione degli

Dettagli

Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2004

Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2004 Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2004 Anna Gervasoni Milano, 4 aprile 2005 1 Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2004 Gli investimenti I disinvestimenti

Dettagli

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt. I semestre 2017

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt. I semestre 2017 Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt I semestre 2017 IL MERCATO ITALIANO DEL PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL NEL I SEMESTRE 2017 Agenda La raccolta Gli investimenti I

Dettagli

Evoluzione degli Associati A.I.F.I. '86 '87 '88 '89 '90 '91 '92 '93 '94 '95 '96 '97 '98 '99 2000 2001 A.I.F.I. Slide 1

Evoluzione degli Associati A.I.F.I. '86 '87 '88 '89 '90 '91 '92 '93 '94 '95 '96 '97 '98 '99 2000 2001 A.I.F.I. Slide 1 Evoluzione degli Associati A.I.F.I. 90 80 70 60 50 40 30 20 10 0 86 73 58 55 49 28 30 30 31 30 32 33 34 22 24 15 '86 '87 '88 '89 '90 '91 '92 '93 '94 '95 '96 '97 '98 '99 2000 2001 A.I.F.I. Slide 1 2001:

Dettagli

Il mercato Italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2010

Il mercato Italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2010 Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Il mercato Italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2010 Anna Gervasoni Direttore Generale Convegno Annuale Milano, 21 marzo 2011 I numeri

Dettagli

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel I semestre 2016

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel I semestre 2016 Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel I semestre 2016 IL MERCATO ITALIANO DEL PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL NEL I SEMESTRE 2016 Agenda La raccolta Gli investimenti

Dettagli

AIFI. Il mercato italiano del private equity e venture capital nel I semestre Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital

AIFI. Il mercato italiano del private equity e venture capital nel I semestre Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Il mercato italiano del private equity e venture capital nel I semestre 2013 Innocenzo Cipolletta Presidente Milano, 1 ottobre 2013 Qualche segnale

Dettagli

A.I.F.I. Associazione Italiana degli Investitori Istituzionali nel Capitale di Rischio. Il Mercato Italiano del Venture Capital e Private Equity

A.I.F.I. Associazione Italiana degli Investitori Istituzionali nel Capitale di Rischio. Il Mercato Italiano del Venture Capital e Private Equity Associazione Italiana degli Investitori Istituzionali nel Capitale di Rischio Il Mercato Italiano del Venture Capital e Private Equity Slide 1 Evoluzione degli Associati 60 50 40 30 20 10 0 15 22 24 28

Dettagli

A.I.F.I. Associazione Italiana degli Investitori Istituzionali nel Capitale di Rischio Il mercato italiano del Venture Capital e Private Equity

A.I.F.I. Associazione Italiana degli Investitori Istituzionali nel Capitale di Rischio Il mercato italiano del Venture Capital e Private Equity Associazione Italiana degli Investitori Istituzionali nel Capitale di Rischio 1998 Il mercato italiano del Venture Capital e Private Equity Evoluzione degli Associati 60 50 40 30 20 10 0 15 22 24 28 30

Dettagli

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel primo semestre 2015

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel primo semestre 2015 Milano, 22 ottobre 2015 Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel primo semestre 2015 Innocenzo Cipolletta - Presidente T1-2007 T2-2007 T3-2007 T4-2007 T1-2008 T2-2008

Dettagli

FONDI DI VENTURE CAPITAL E IMPRESE A CONFRONTO. Con la collaborazione di:

FONDI DI VENTURE CAPITAL E IMPRESE A CONFRONTO. Con la collaborazione di: FONDI DI VENTURE CAPITAL E IMPRESE A CONFRONTO Con la collaborazione di: Il Venture Capital in Italia e in Piemonte Alessia Muzio Ufficio Studi Il ciclo di vita dell impresa e il capitale di rischio Early

Dettagli

Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Credito, Intermediazione Finanziaria: oltre il credito ordinario

Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Credito, Intermediazione Finanziaria: oltre il credito ordinario Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Credito, Intermediazione Finanziaria: oltre il credito ordinario IL MERCATO ITALIANO DEL PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL Anna Gervasoni Direttore

Dettagli

Anna Gervasoni Direttore Generale AIFI Assolombarda, 27 Marzo 2017

Anna Gervasoni Direttore Generale AIFI Assolombarda, 27 Marzo 2017 Anna Gervasoni Direttore Generale AIFI Assolombarda, 27 Marzo 2017 1 Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt Anno 2016 RACCOLTA INVESTIMENTI DISINVESTIMENTI PE e VC PE e

Dettagli

Lo scenario macroeconomico e il private equity

Lo scenario macroeconomico e il private equity Imprese e finanza: idee per la ripresa a confronto Imprese e finanza: idee per la ripresa a confronto Lo scenario macroeconomico e il private equity Innocenzo Cipolletta Presidente, Bologna, 9 maggio 2014

Dettagli

Convegno Annuale AIFI 2007 IL MERCATO ITALIANO DEL PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL NEL 2006. Intervento di Anna Gervasoni. Milano, 26 marzo 2007

Convegno Annuale AIFI 2007 IL MERCATO ITALIANO DEL PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL NEL 2006. Intervento di Anna Gervasoni. Milano, 26 marzo 2007 Convegno Annuale AIFI 2007 IL MERCATO ITALIANO DEL PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL NEL 2006 Intervento di Anna Gervasoni Milano, 26 marzo 2007 INDICE PREMESSA METODOLOGICA 3 GLI OPERATORI 5 LA RACCOLTA

Dettagli

Dati 2015 private equity e venture capital: raddoppia la raccolta e crescono gli investimenti; l Italia torna a essere un mercato attrattivo

Dati 2015 private equity e venture capital: raddoppia la raccolta e crescono gli investimenti; l Italia torna a essere un mercato attrattivo Dati 2015 private equity e venture capital: raddoppia la raccolta e crescono gli investimenti; l Italia torna a essere un mercato attrattivo Raddoppiano i capitali raccolti arrivando a 2.487 milioni di

Dettagli

V IA P I E T R O M A S C A G N I, M I L A N O - T EL FAX

V IA P I E T R O M A S C A G N I, M I L A N O - T EL FAX Dati 2016 private equity, venture capital: record sull ammontare investito a 8,2 miliardi di euro (+77%); contrazione nella raccolta ( - 47%). Decolla il private debt: +87% gli investimenti, + 65% la raccolta

Dettagli

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt 16 Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt 16 Crowdf Venture capital Crowdfunding rtup Crowdfunding

Dettagli

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel 2015

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel 2015 Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel 2015 Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel 2015 AIFI - Associazione Italiana del Private

Dettagli

Nuovi strumenti finanziari per lo sviluppo d impresa

Nuovi strumenti finanziari per lo sviluppo d impresa RICerca e Consulenza per le Istituzioni e le Organizzazioni Nuovi strumenti finanziari per lo sviluppo d impresa Prof. Andrea Paci Firenze, Palazzo dei Congressi - 21 dicembre 2006 I vincoli del modello

Dettagli

Il mercato del venture capital in Italia Rapporto 2016 Francesco Bollazzi

Il mercato del venture capital in Italia Rapporto 2016 Francesco Bollazzi Il mercato del venture capital in Italia Rapporto 2016 Francesco Bollazzi Project Manager Osservatorio Venture Capital Monitor VeM Milano, 18 Luglio 2017 AGENDA 1. GLI INVESTIMENTI 2. LE TARGET 2.TARGET

Dettagli

AIFI. Accesso al mercato finanziario: Più Borsa, Progetto Elite e mercato AIM per capitalizzare e far crescere le PMI

AIFI. Accesso al mercato finanziario: Più Borsa, Progetto Elite e mercato AIM per capitalizzare e far crescere le PMI AIFI Accesso al mercato finanziario: Più Borsa, Progetto Elite e mercato AIM per capitalizzare e far crescere le PMI Alessandra Bechi Direttore Ufficio Tax & Legal e Affari Istituzionali Milano, 31 maggio

Dettagli

Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital

Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital Focus sul settore high tech 5 Dicembre 2007 Indice Overview generale Il mercato italiano del Private equity e Venture capital Focus sul settore

Dettagli

Private Debt Event. Milano, 4 ottobre 2017

Private Debt Event. Milano, 4 ottobre 2017 Private Debt Event Milano, 4 ottobre 2017 L Osservatorio sul private debt Hanno lanciato: Un censimento da fonte pubblica. L analisi prende in considerazione solo le operazioni realizzate attraverso investimenti

Dettagli

AIFI INVESTIMENTI E INNOVAZIONE: IL SUPPORTO DEI FONDI DI PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL E LA PIATTAFORMA VENTURE UP

AIFI INVESTIMENTI E INNOVAZIONE: IL SUPPORTO DEI FONDI DI PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL E LA PIATTAFORMA VENTURE UP AIFI INVESTIMENTI E INNOVAZIONE: IL SUPPORTO DEI FONDI DI PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL E LA PIATTAFORMA VENTURE UP Valentina Lanfranchi Ufficio Tax&Legal e Affari Istituzionali AIFI Ferrara, 7 luglio

Dettagli

dall idea alla startup

dall idea alla startup dall idea alla startup Vademecum sul mondo del Venture Capital IL VENTURE CAPITAL Il venture capital è l attività di investimento in capitale di rischio effettuata da operatori professionali e finalizzata

Dettagli

AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital

AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Nuove tendenze del venture capital e del private equity per il rafforzamento del capitale di rischio Anna Gervasoni Direttore Generale Roma, 7

Dettagli

AIM INVESTOR DAY «Best IPO Innovative Project» Award

AIM INVESTOR DAY «Best IPO Innovative Project» Award «La quotazione delle PMI su AIM Italia e gli investitori istituzionali nel capitale» AIM INVESTOR DAY «Best IPO Innovative Project» Award Bologna, 31 marzo 2015 Con il supporto di: GRAZIE A TUTTI I NOSTRI

Dettagli

AIFI. Il Private Equity nel nuovo assetto dell economia italiana. Giampio Bracchi Presidente AIFI AIFI. Convegno annuale 2012

AIFI. Il Private Equity nel nuovo assetto dell economia italiana. Giampio Bracchi Presidente AIFI AIFI. Convegno annuale 2012 Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Il Private Equity nel nuovo assetto dell economia italiana Convegno annuale 2012 Giampio Bracchi Presidente 1 Lo scenario economico e l andamento

Dettagli

Il Fondo Euromed FINLOMBARDAGESTIONI. Fondo di Investimento Mobiliare Chiuso di tipo Riservato. Torino, 8 novembre 2005

Il Fondo Euromed FINLOMBARDAGESTIONI. Fondo di Investimento Mobiliare Chiuso di tipo Riservato. Torino, 8 novembre 2005 FINLOMBARDAGESTIONI società di gestione del risparmio Il Fondo Fondo di Investimento Mobiliare Chiuso di tipo Riservato Torino, 8 novembre 2005 Private 1 Il Fondo è un Fondo mobiliare chiuso, riservato

Dettagli

AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital

AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital MONTEFELTRO START-UP Finanziare l impresa innovativa Il ruolo del venture capital nel supporto alle imprese innovative Giovanni Fusaro Ufficio

Dettagli

I PUBBLICI ESERCIZI IN ITALIA Distribuzione dei p.e. (valori assoluti - giugno 2006)

I PUBBLICI ESERCIZI IN ITALIA Distribuzione dei p.e. (valori assoluti - giugno 2006) I PUBBLICI ESERCIZI IN ITALIA Distribuzione dei p.e. (valori assoluti - giugno 2006) Regioni Ristoranti (U.L.) Bar (U.L.) Piemonte 7.544 12.708 Valle d'aosta 589 646 Lombardia 13.165 27.552 Trentino 2.635

Dettagli

9. I consumi delle famiglie

9. I consumi delle famiglie 9. I consumi delle famiglie Nelle principali province italiane, la percentuale del reddito disponibile destinata ai consumi, e quindi all acquisto di beni e servizi necessari a soddisfare i propri bisogni,

Dettagli

Gregorio De Felice Responsabile Direzione Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo

Gregorio De Felice Responsabile Direzione Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo Gregorio De Felice Responsabile Direzione Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo La crisi ha rallentato gli investimenti in R&S, creando un ostacolo alla ripresa Tra il 2009 e il 2013 crescita prossima a zero,

Dettagli

DOMANDA E OFFERTA DI PRIVATE EQUITY IN ITALIA: IL SEGMENTO DEL MID MARKET

DOMANDA E OFFERTA DI PRIVATE EQUITY IN ITALIA: IL SEGMENTO DEL MID MARKET Liuc Papers n. 245, Serie Impresa e mercati finanziari 8, febbraio 2012 DOMANDA E OFFERTA DI PRIVATE EQUITY IN ITALIA: IL SEGMENTO DEL MID MARKET di Giovanni Fusaro e Alessia Muzio Indice Introduzione...2

Dettagli

IL SETTORE TERMALE. Caratteristiche strutturali e performance. Federterme. Rimini, 12 maggio 2011 * * *

IL SETTORE TERMALE. Caratteristiche strutturali e performance. Federterme. Rimini, 12 maggio 2011 * * * IL SETTORE TERMALE Caratteristiche strutturali e performance * * * Federterme Rimini, 12 maggio 2011 Numero delle imprese termali per aree geografiche al 31/12/2010 378 Imprese 259 Società di capitali

Dettagli

Opportunità e strategie dell ICE per le imprese - Focus Veneto

Opportunità e strategie dell ICE per le imprese - Focus Veneto Venezia, 24 novembre 2016 EVOLUZIONE DEL COMMERCIO CON L ESTERO PER AREE E SETTORI Opportunità e strategie dell ICE per le imprese - Focus Veneto Riccardo Landi Direttore Ufficio di Supporto per la Pianificazione

Dettagli

AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital

AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Il mercato italiano del venture capital e del private equity. Punti di forza e debolezza Anna Gervasoni Direttore Generale AIFI Roma, 8 giugno

Dettagli

GRUPPO SERVIZI INGEGNERIA CLINICA

GRUPPO SERVIZI INGEGNERIA CLINICA Relatore: Daniele Angusti Gruppo Servizi Ingegneria Clinica La Federazione ANIE ASSOCIAZIONE NAZIONALE INDUSTRIE ELETTROTECNICHE ED ELETTRONICHE 12 Associazioni che la compongono 822 Aziende Associate

Dettagli

tramite investimenti diretti esteri

tramite investimenti diretti esteri L internazionalizzazione delle imprese toscane tramite investimenti diretti esteri Commercio estero della Toscana Presentazione del rapporto IRPET 2008-2009 Firenze, 29 aprile 2009 L oggetto della ricerca

Dettagli

LA MAPPA DEL BRICOLAGE

LA MAPPA DEL BRICOLAGE LA MAPPA DEL BRICOLAGE Samanta Correale Studi e Ricerche - Indicod-Ecr 16 ottobre 2008 Agenda 1. Pil e consumi delle famiglie 2. I consumi non alimentari 3. Il comparto del Bricolage 4. Le Grandi Superfici

Dettagli

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Prospettive di sviluppo per il private equity in Italia

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Prospettive di sviluppo per il private equity in Italia AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Prospettive di sviluppo per il private equity in Italia Il ruolo degli investitori istituzionali Anna Gervasoni Direttore Generale AIFI Roma,

Dettagli

PMI e capitale di rischio

PMI e capitale di rischio Presentazione PIR PMI e capitale di rischio Gregorio De Felice Direzione Studi e Ricerche Milano, 6 marzo 2017 Prospettive di crescita positive, ma Italia ancora in ritardo 1 Crescita cumulata del PIL

Dettagli

ASSOBETON Primo rapporto del comparto dell edilizia industrializzata in calcestruzzo Informazioni di sintesi

ASSOBETON Primo rapporto del comparto dell edilizia industrializzata in calcestruzzo Informazioni di sintesi ASSOBETON Primo rapporto del comparto dell edilizia industrializzata in calcestruzzo Milano, 11 giugno 2010 Premessa Nel presente documento vengono esposti i risultati e le informazioni relative all analisi

Dettagli

Il Mercato Italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2013

Il Mercato Italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2013 Il Mercato Italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2013 Il Mercato Italiano del Private Equity e Venture Capital nel 2013 AIFI - Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital AIFI

Dettagli

autosnodato auto-treno con rimorchio totale incidenti trattore stradale o motrice auto-articolato

autosnodato auto-treno con rimorchio totale incidenti trattore stradale o motrice auto-articolato Tab. IS.9.1a - Incidenti per tipo di e - Anni 2001-2013 a) Valori assoluti Anno 2001 o a altri Piemonte 16.953 23.818 19 77 167 146 80 67 1.942 123 254 153 50 59 824 1.920 1.037 653 50 4 23 0 112 31.578

Dettagli

Il sistema agroalimentare. siciliano nell era dell Industria 4.0. Convegno FLAI CGIL Sicilia

Il sistema agroalimentare. siciliano nell era dell Industria 4.0. Convegno FLAI CGIL Sicilia Il sistema agroalimentare siciliano nell era dell Industria 4.0 Massimiliano D Alessio Responsabile Area Progetti, Studi e Ricerche Convegno FLAI CGIL Sicilia Il sistema agroalimentare siciliano nell era

Dettagli

Prodotto interno lordo per ripartizione geografica, in Italia e in Sardegna: variazioni percentuali 2005 su 2004

Prodotto interno lordo per ripartizione geografica, in Italia e in Sardegna: variazioni percentuali 2005 su 2004 Prodotto interno lordo per ripartizione geografica, in Italia e in Sardegna: variazioni percentuali 2005 su 2004 NORD-ORIENTALE NORD-OCCIDENTALE ITALIA MEZZOGIORNO ITALIA CENTRALE -0,5 0,0 0,5 1,0 1,5

Dettagli

Approfondimento 1 - Rsu per comparto e per ripartizione geografica

Approfondimento 1 - Rsu per comparto e per ripartizione geografica 1 Approfondimento 1 - Rsu per comparto e per ripartizione geografica ripartizione geografica votanti partec. voti validi CGIL CISL UIL ALTRE LISTE AGENZIE FISCALI Nord Ovest 85 12.904 11.248 87,17 10.922

Dettagli

Analisi Filiali Banca Estesa: Confronto I Trim vs periodi precedenti

Analisi Filiali Banca Estesa: Confronto I Trim vs periodi precedenti Analisi Filiali Banca Estesa: Confronto I Trim. 2014 vs periodi precedenti Direzione Pianificazione e Controllo di Gestione Incontro con le OO.SS. Milano, 29 maggio 2014 Divisione Banca dei Territori Numerosità

Dettagli

VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto

VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto 2 Veneto Sviluppo: la Finanziaria della Regione del Veneto Istituita con Legge Regionale n. 47 del 1975 LA MISSION: FAVORIRE CRESCITA SISTEMA

Dettagli

IL SETTORE SHOPPER IN ITALIA Roma - 11 luglio 2012. Preparato per: Assobioplastiche, Consorzio Polieco

IL SETTORE SHOPPER IN ITALIA Roma - 11 luglio 2012. Preparato per: Assobioplastiche, Consorzio Polieco Roma - 11 luglio 2012 Preparato per: Assobioplastiche, Consorzio Polieco Il settore shopper in Italia Localizzazione e dimensione delle aziende produttrici Financials Dati settoriali Il mercato 1 2 3 2

Dettagli

Regione FVG - arrivi e presenze - italiani e stranieri dettaglio trimestrale anno 2011 (conf. 2010)

Regione FVG - arrivi e presenze - italiani e stranieri dettaglio trimestrale anno 2011 (conf. 2010) Regione FVG - arrivi e presenze - italiani e stranieri dettaglio trimestrale anno 2011 (conf. 2010) TAV. 1 ARRIVI PRESENZE I T rim e stre II T rim e stre III T rim e stre IV T rim e stre TOTALE 2011 2010

Dettagli

È tempo di una vera politica a favore della finanza alternativa. Innocenzo Cipolletta, Presidente AIFI

È tempo di una vera politica a favore della finanza alternativa. Innocenzo Cipolletta, Presidente AIFI È tempo di una vera politica a favore della finanza alternativa Innocenzo Cipolletta, Presidente AIFI La struttura finanziaria delle imprese: un confronto europeo Azioni Obbligazioni Prestiti Debiti commerciali

Dettagli

Struttura Ex asl impegni prestazioni costo Ticket Regione

Struttura Ex asl impegni prestazioni costo Ticket Regione Struttura Ex asl impegni prestazioni costo Ticket Regione H02 102 3.244 4.234 prestazioni 106.541,38 39.721,59 Basilicata H03 102 6.820 9.139 183.359,67 103.341,43 Basilicata H04 102 2.243 2.243 150.815,00

Dettagli

Le nuove imprese vincenti: le leve strategiche per tornare a crescere. Stefania Trenti Direzione Studi e Ricerche

Le nuove imprese vincenti: le leve strategiche per tornare a crescere. Stefania Trenti Direzione Studi e Ricerche Le nuove imprese vincenti: le leve strategiche per tornare a crescere Stefania Trenti Direzione Studi e Ricerche Casale Monferrato, 8 giugno 2016 1 Premessa 2 I nuovi protagonisti della crescita 3 Focus

Dettagli

I FORUM IMPRESA&FINANZA

I FORUM IMPRESA&FINANZA I FORUM IMPRESA&FINANZA Finanziare le Start-up attraverso strumenti alternativi al credito bancario Roberto Del Giudice Partner Fondo Italiano d Investimento SGR Brescia, 16 Marzo 2017 INVESTIMENTI IN

Dettagli

LE COSTRUZIONI IN BREVE: CAMPANIA

LE COSTRUZIONI IN BREVE: CAMPANIA LE COSTRUZIONI IN BREVE: CAMPANIA Maggio 2017 A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Sommario SCHEDA CAMPANIA... 3 TAVOLE REGIONALI E PROVINCIALI... 7 Occupazione... 9 Imprese... 13 Permessi

Dettagli

MERCATO ITALIANO DEI FARMACI GENERICI MARZO 2017

MERCATO ITALIANO DEI FARMACI GENERICI MARZO 2017 MERCATO ITALIANO DEI FARMACI GENERICI MARZO 2017 CANALE FARMACIA STORICO CANALE FARMACIA 2009-2017 ANDAMENTO MERCATO GENERICI (VOLUMI- VALORI) SU TOTALE MERCATO FARMACEUTICO (CANALE RETAIL - FARMACIE APERTE

Dettagli

AIFI. Una finanza per la crescita delle imprese. Le imprese di PE e VC in Italia e le misure per incoraggiarne lo sviluppo.

AIFI. Una finanza per la crescita delle imprese. Le imprese di PE e VC in Italia e le misure per incoraggiarne lo sviluppo. AIFI Una finanza per la crescita delle imprese Le imprese di PE e VC in Italia e le misure per incoraggiarne lo sviluppo Anna Gervasoni 22 febbraio 2013 Il peso del private equity sul PIL a livello internazionale

Dettagli

I settori produttivi

I settori produttivi dinamica e territorializzazione Direzione sistema statistico regionale Venezia, 18 marzo 2009 1 I contenuti L analisi strutturale delle imprese Distribuzione territoriale La dinamica temporale Le mappe

Dettagli

Anthilia Capital Partners SGR. PMI & Small Cap italiane un approccio innovativo. Daniele Colantonio Milano, 5 Luglio

Anthilia Capital Partners SGR. PMI & Small Cap italiane un approccio innovativo. Daniele Colantonio Milano, 5 Luglio 2016 Anthilia Capital Partners SGR PMI & Small Cap italiane un approccio innovativo Daniele Colantonio Milano, 5 Luglio Agenda Corporate Italia: nuovi trend Segmenti target Fondo A 2 I - Anthilia Aziende

Dettagli

L'ITALIA CHE PIACE: DATI E TENDENZE DEL TURISMO INCOMING. Lamberto Mancini Direttore Generale Touring Club Italiano

L'ITALIA CHE PIACE: DATI E TENDENZE DEL TURISMO INCOMING. Lamberto Mancini Direttore Generale Touring Club Italiano L'ITALIA CHE PIACE: DATI E TENDENZE DEL TURISMO INCOMING Lamberto Mancini Direttore Generale Touring Club Italiano VIAGGIATORI NEL MONDO (MLN): i 10 Paesi più visitati -10% 0% 10% 20% 30% 40% 50% USA Spagna

Dettagli

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 PIEMONTE 603 1.127 87.148.771 13,0 144.525 VALLE D'AOSTA 80 88 1.490.121 0,2 18.627 LOMBARDIA 1.503 2.985 280.666.835 41,8 186.738 PROV. AUT. BOLZANO 1 1 31.970

Dettagli

A CONFRONTO. La Valle d Aosta. Valutazione della crescita in Valle d Aosta nel periodo con la cartografia socioeconomica NMK SER IST PRIV

A CONFRONTO. La Valle d Aosta. Valutazione della crescita in Valle d Aosta nel periodo con la cartografia socioeconomica NMK SER IST PRIV La Valle d Aosta A FRONTO AGR IND COSTR MK NMK FAM PUB VA IST PRIV PA K RDE AGR 39,0 67,8 0,3 4,3 0,2 31,5 4,9 3,7 0,2 151,8 IND 13,9 787,4 82,3 100,1 7,4 180,3 46,9 21,4 788,6 2.028,3 COSTR 0,0 3,9 0,2

Dettagli

Private Equity per l Impresa Italia. Febbraio 2007

Private Equity per l Impresa Italia. Febbraio 2007 Private Equity per l Impresa Italia Febbraio 2007 Missione e caratteristiche della SGR La missione di Strategia Italia consiste nel contribuire allo sviluppo economico del sistema imprenditoriale italiano

Dettagli

Valutazione sull andamento congiunturale delle imprese cooperative biellesi I semestre 2012

Valutazione sull andamento congiunturale delle imprese cooperative biellesi I semestre 2012 Valutazione sull andamento congiunturale delle imprese cooperative biellesi I semestre 2012 Roberto Strocco Coordinatore Area Studi e Sviluppo del Territorio Unioncamere Piemonte Lo scenario internazionale

Dettagli

FIGURA 1 ESPORTAZIONI PER MACROAREA DATI TRIMESTRALI (variazioni percentuali rispetto all anno precedente)

FIGURA 1 ESPORTAZIONI PER MACROAREA DATI TRIMESTRALI (variazioni percentuali rispetto all anno precedente) Le esportazioni delle regioni italiane estre 3 13/6/3 CONGIUNTURA TERRITORIALE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE I Trimestre 3 Giugno 3 La dinamica delle esportazioni in valore nel estre 3 registra un

Dettagli

C e n t. r o. t u d i RIEPILOGO INDICATORI MARCHE LE ESPORTAZIONI

C e n t. r o. t u d i RIEPILOGO INDICATORI MARCHE LE ESPORTAZIONI C e n t RIEPILOGO INDICATORI MARCHE LE ESPORTAZIONI r o S Settembre 2017 t u d i Esportazioni delle regioni italiane gennaio-giugno (valori assoluti, composizione e variazioni %) Ripartizioni e regioni

Dettagli

Pensioni ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE. DIREZIONE Regionale PENSIONI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE. Presentazione...

Pensioni ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE. DIREZIONE Regionale PENSIONI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE. Presentazione... ISTITUTO DELLA PREVIDENZA SOCIALE DIREZIONE Regionale PIANIFICAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Pensioni PENSIONI Presentazione...2 Totale categorie...3 Vecchiaia...4 Invalidità...5 Superstiti...6 Presentazione

Dettagli

LA FINANZA TERRITORIALE IN ITALIA RAPPORTO 2016

LA FINANZA TERRITORIALE IN ITALIA RAPPORTO 2016 LA FINANZA TERRITORIALE IN ITALIA RAPPORTO 2016 XXXVII Conferenza scientifica annuale AISRe Il finanziamento degli investimenti degli Enti locali e territoriali: gli strumenti ed il loro utilizzo Ancona,

Dettagli

I numeri del 2014. Investimenti. Raccolta

I numeri del 2014. Investimenti. Raccolta I numeri del 2014 Raccolta Totale: 1.477 mln Euro (-64% rispetto al 2013) Indipendente: 1.348 mln Euro (+116% rispetto al 2013) 15 operatori Investimenti 3.528 mln Euro (+3% rispetto al 2013) 311 operazioni

Dettagli

Struttura Ex asl impegni prestazioni costo prestazioni Ticket Regione H , ,76 Basilicata H

Struttura Ex asl impegni prestazioni costo prestazioni Ticket Regione H , ,76 Basilicata H Struttura Ex asl impegni prestazioni costo prestazioni Ticket Regione H02 102 4.663 6.145 159.302,40 51.697,76 Basilicata H03 102 9.222 12.473 252.025,98 136.892,31 Basilicata H04 102 3.373 3.373 230.650,00

Dettagli

IL DISTRETTO, LE BANCHE E LE IMPRESE Commercio, retail e credito al consumo. 22 Novembre 2006

IL DISTRETTO, LE BANCHE E LE IMPRESE Commercio, retail e credito al consumo. 22 Novembre 2006 Camera di Commercio Biella ABI Regione Piemonte IL DISTRETTO, LE BANCHE E LE IMPRESE Commercio, retail e credito al consumo IL CREDITO AL CONSUMO IN ESSERE Banca d Italia milioni Euro 8 7 6 5 4 3 2 1 1984

Dettagli

Le medie imprese industriali italiane Edizione Fulvio Coltorti, Ufficio Studi Mediobanca Milano, 11 marzo 2010

Le medie imprese industriali italiane Edizione Fulvio Coltorti, Ufficio Studi Mediobanca Milano, 11 marzo 2010 Le medie imprese industriali italiane Edizione 2010 Fulvio Coltorti, Ufficio Studi Mediobanca Milano, 11 marzo 2010 Indice I. Il territorio II. Le dinamiche III. La finanza IV. Indagine sulle medie imprese

Dettagli

RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012

RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012 RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012 La produzione industriale per Paesi/1 230 Indice destagionalizzato della produzione industriale (Anno 2000=100) 220 Anni 2000-2012 210

Dettagli

GLI STRUMENTI FINANZIARI NAZIONALI ISMEA. 16 aprile 2014 Lametia.

GLI STRUMENTI FINANZIARI NAZIONALI ISMEA. 16 aprile 2014 Lametia. GLI STRUMENTI FINANZIARI NAZIONALI ISMEA 16 aprile 2014 Lametia www.ismea.it www.ismeaservizi.it AGENDA Il fondo di garanzia a prima richiesta Interventi ad abbattimento delle commissioni I numeri Criticità

Dettagli

LE COSTRUZIONI IN BREVE: CAMPANIA

LE COSTRUZIONI IN BREVE: CAMPANIA LE COSTRUZIONI IN BREVE: CAMPANIA Ottobre A cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Sommario SCHEDA CAMPANIA... 3 TAVOLE REGIONALI E PROVINCIALI... 9 Occupazione... 11 Imprese... 15 Permessi

Dettagli

Centro Studi Gianfranco Imperatori. Visitatori e introiti dei musei, monumenti ed aree archeologiche statali. Sintesi 2008

Centro Studi Gianfranco Imperatori. Visitatori e introiti dei musei, monumenti ed aree archeologiche statali. Sintesi 2008 Centro Studi Gianfranco Imperatori Visitatori e introiti dei musei, monumenti ed aree archeologiche statali Sintesi 2008 Luglio 2009 Le elaborazioni presentate nelle tavole e nei grafici che seguono descrivono

Dettagli

PROTESTI E PAGAMENTI DELLE IMPRESE

PROTESTI E PAGAMENTI DELLE IMPRESE PROTESTI E PAGAMENTI DELLE IMPRESE OSSERVATORIO 1 q GIUGNO N 27 NUOVI MINIMI PER PROTESTI E TEMPI DI PAGAMENTO DELLE IMPRESE SINTESI DEI RISULTATI - Nei primi tre mesi del è proseguito il miglioramento

Dettagli

ANALISI DI COMPETITIVITA DEL VINO SPUMANTE ANNO 2012 CANALI DI VENDITA: GD DO

ANALISI DI COMPETITIVITA DEL VINO SPUMANTE ANNO 2012 CANALI DI VENDITA: GD DO ANALISI DI COMPETITIVITA DEL VINO SPUMANTE ANNO 2012 CANALI DI VENDITA: GD DO In collaborazione con Caratteristiche strumento di analisi GDO per Metodo Classico nazionale e dettaglio aziende trentine produttrici

Dettagli

MERCATI ESTERI E CANALI DI VENDITA: LE OPPORTUNITÀ PER I PRODUTTORI VITIVINICOLI

MERCATI ESTERI E CANALI DI VENDITA: LE OPPORTUNITÀ PER I PRODUTTORI VITIVINICOLI Torino, 11 Dicembre 2014 MERCATI ESTERI E CANALI DI VENDITA: LE OPPORTUNITÀ PER I PRODUTTORI VITIVINICOLI Economista Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa La contrazione del mercato interno: i

Dettagli

Private equity tra investitori istituzionali e capitali privati

Private equity tra investitori istituzionali e capitali privati FINANZA PER LA CRESCITA GLI STRUMENTI A SOSTEGNO DELLE IMPRESE Private equity tra investitori istituzionali e capitali privati Alessandra Bechi Direttore Ufficio Tax & Legal e Affari Istituzionali Perugia,

Dettagli

Secondo Rapporto annuale Servizi tutela del credito

Secondo Rapporto annuale Servizi tutela del credito Secondo Rapporto annuale Servizi tutela del credito Gianni Amprino Presidente Claudio Iovino Consigliere 2 giornata sui servizi per la tutela del credito. 25 maggio 2012 - Roma 2 Imprese del Comparto Associate

Dettagli

LA SPESA SANITARIA PUBBLICA IN ITALIA: LA SCATOLA NERA DELLE DIFFERENZE REGIONALI

LA SPESA SANITARIA PUBBLICA IN ITALIA: LA SCATOLA NERA DELLE DIFFERENZE REGIONALI LA SPESA SANITARIA PUBBLICA IN ITALIA: LA SCATOLA NERA DELLE DIFFERENZE REGIONALI Roma 4 novembre 2009 Fabio Pammolli OBIETTIVI E METODOLOGIA < LA SPESA PRO-CAPITE LE VARIABILI ESPLICATIVE GLI SCOSTAMENTI

Dettagli

Crediti in sofferenza e aste immobiliari

Crediti in sofferenza e aste immobiliari Crediti in sofferenza e aste immobiliari Italia, Aprile 2015 SOFFERENZE BANCARIE E ASTE IMMOBILIARI Settembre www.osservatorioimmobiliaredigitale.it Copyright - Tutti i diritti sono riservati Sommario

Dettagli

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA)

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) (aggiornamento al 31 DICEMBRE 2014) REGIONE PUGLIA 11.310 31.758 22.145 168.396 2.866 208.465 1.819 1.566.140 55 172.237

Dettagli

FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI TEMPORANEI

FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI TEMPORANEI FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI TEMPORANEI RAPPORTO O SINTETICO FORMA.TEMP 2007 RAPPORTO SINTETICO FORMA.TEMP 2007 A cura di Antonio Ruda Per Forma.Temp hanno collaborato alla redazione del Rapporto:

Dettagli

Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul lattiero caseario. Direzione Studi e Ricerche

Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul lattiero caseario. Direzione Studi e Ricerche Il settore agro-alimentare in Italia. Focus sul lattiero caseario Direzione Studi e Ricerche Milano, 30 Marzo 2016 Agenda 1 Importanza e specificità dell agroalimentare italiano 2 Il lattiero caseario

Dettagli

Il divario nord-sud. Marco Fortis, Fondazione Edison

Il divario nord-sud. Marco Fortis, Fondazione Edison Il divario nord-sud di Marco Fortis, Fondazione Edison Documento realizzato in occasione della tavola rotonda I punti di forza e di debolezza dell Italia Progetto Interesse Nazionale Con il contributo

Dettagli

Confindustria - Cerved Il Motore della Ripresa Presentazione Rapporto PMI Centro-Nord 2016 Commento al Rapporto

Confindustria - Cerved Il Motore della Ripresa Presentazione Rapporto PMI Centro-Nord 2016 Commento al Rapporto Confindustria - Cerved Il Motore della Ripresa Presentazione Rapporto PMI Centro-Nord 2016 Commento al Rapporto Fabrizio Guelpa Responsabile Servizio Industry & Banking Research Roncade, 10 maggio 2016

Dettagli

308 Diciannovesimo Rapporto sulle Fondazioni di origine bancaria

308 Diciannovesimo Rapporto sulle Fondazioni di origine bancaria 308 Diciannovesimo Rapporto sulle Fondazioni di origine bancaria NOTA METODOLOGICA Al fine di agevolare la corretta interpretazione dei dati e delle informazioni presentati nel Rapporto, è opportuno fornire

Dettagli

Interventi di Upgrading di Impianti di Depurazione Esistenti

Interventi di Upgrading di Impianti di Depurazione Esistenti Prof. G. d Antonio Comuni e popolazione residente secondo il grado di depurazione delle acque reflue convogliate nella rete fognaria per regione - Anno 2005 (valori assoluti) REGIONI Depurazione completa

Dettagli

Iniziativa di sospensione delle rate dei mutui alle famiglie. Roma, 8 giugno 2011

Iniziativa di sospensione delle rate dei mutui alle famiglie. Roma, 8 giugno 2011 Iniziativa di sospensione delle rate dei mutui alle famiglie Roma, 8 giugno 2011 Agenda 1. Campione esaminato 2. Classificazione delle domande 3. Analisi territoriale 2 Classificazione delle banche Enti

Dettagli

Periodo di riferimento Stato provenienza Giorno aprile 07 ottobre 07. Stato provenienza Regione Italia provenienza anno

Periodo di riferimento Stato provenienza Giorno aprile 07 ottobre 07. Stato provenienza Regione Italia provenienza anno PRESENZE PELLEGRINI Fruitori servizio informazioni P.zza del Santo Vendite Pd Card P.zza del Santo Gruppi pellegrinaggio Basilica del Santo Variabili Periodo di riferimento Stato provenienza Giorno aprile

Dettagli

La gestione delle risorse immateriali: l'esperienza del Liaison Office dell Area Ricerca dell'università di Verona

La gestione delle risorse immateriali: l'esperienza del Liaison Office dell Area Ricerca dell'università di Verona La gestione delle risorse immateriali: l'esperienza del Liaison Office dell Area Ricerca dell'università di Verona Dott. Luca Guarnieri Responsabile Liaison Office Area Ricerca Università degli Studi di

Dettagli

L Umbria nel contesto nazionale

L Umbria nel contesto nazionale La distribuzione commerciale in Umbria L Umbria nel contesto nazionale Perugia, 17 luglio 2013 Enza Galluzzo Fonti dei dati L Osservatorio Nazionale del Commercio (ONC) costituisce da anni una fonte importante

Dettagli

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE ESERCIZI SPECIALIZZATI. AL 31/12/2013 PIEMONTE Altri prodotti 19 41.235 113 168 281 0 2 3 Articoli igienico-sanitari/materiali da 1 2.493 2 0 2 0 0 0 Articoli sportivi/attrezzatura campeggi 9 25.694 119

Dettagli

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi Valerio Vacca (Banca d Italia, ricerca economica Bari) Il laboratorio del credito, Napoli, 15 marzo 2012 La struttura del mercato in Cr (2010):

Dettagli