La comunicazione black list

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La comunicazione black list"

Transcript

1 La cmuncazne black lst Asscazne Italana Dttr Cmmercalst Mlan, 9 Nvembre 2010

2 La nrmatva rferment 1. Decret legge 25 marz 2010, numer 40, artcl 1 (legge sttutva) 2. DMEF 30 marz 2010 (decret attuatv) 3. Prvvement n. 2010/ magg 2010 (apprvazne ml) 4. Decret 5 agst 2010 (esclusn terrtral e sggettve) 5. DMEF 27 lugl 2010 (elmnazne Cpr, Malta e Crea Sud) 6. DMEF 4 magg 1999 ( black lst : resdenza persne fsche) 7. DMEF 21 nvembre 2001 ( black lst per CFC)

3 Gl altr bblgh mntragg Cst sstenut n paes black lst (art. 110, cmma 11, D.P.R. n. 917/1986); Adempment per cessn e acqust ben cn peratr San Marn; Elench ntrastat, per le transazn cn l Lussemburg (art. 50, cmma 6, D.L. n. 331/1993); Imprtazn e esprtazn ben cn paes extra CE, mntrat dalle dgane;

4 Prfl ggettv (artcl 1 DMEF 30 marz 2010) Le Le perazn perazn da da cmuncare cmuncare sn sn le le seguent: seguent: Cessn Cessn ben; ben; Prestazn Prestazn servz servz rese; rese; Acqust Acqust ben; ben; Prestazn Prestazn rcevute; rcevute; s s devn devn nserre nserre anche anche le le mprtazn mprtazn (crclare (crclare 53/E 53/E 2010); 2010); devn devn essere essere ncat ncat servz servz res res rcevut rcevut FC FC IVA IVA (extra (extra terrtral); terrtral); nn nn devn devn essere essere nserte nserte le le altre altre perazn perazn che che fettan fettan de de presuppst presuppst sggettv/ggettv: sggettv/ggettv: esemp: esemp: smme smme crrspste crrspste a a ttl ttl rsarcment, rsarcment, ben ben nvat nvat cme cme campn, campn, merc merc n n cnt cnt lavrazne lavrazne n n cnt cnt depst, depst, prestazn prestazn rcevute rcevute da da peratr peratr ccasnal, ccasnal, ecc. ecc.

5 Prfl ggettv: l cntratt cmmssne (artcl 1 DMEF 30 marz 2010) Qualra Qualra l perazne l perazne sa sa effettuata effettuata meante meante cmmssnar cmmssnar resdent resdent (sa (sa per per quant quant rguarda rguarda le le cmmssn cmmssn all acqust, all acqust, sa sa per per quelle quelle alla alla venta), venta), l l clente clente frntre frntre talan talan nn nn dvrebbe dvrebbe essere essere tenut tenut alla alla cmuncazne. cmuncazne. Quest Quest adempment adempment spetta spetta al al cmmssnar. cmmssnar.

6 Prfl sggettv: sggett bblgat (artcl 1 DL 25 marz 2010, n. 40 e DMEF 30 marz 2010) sggett sggett passv passv IVA, IVA, dentfcat dentfcat nel nel terrtr terrtr l l Stat, Stat, devn devn cmuncare cmuncare all Agenza all Agenza le le entrate entrate dat dat relatv relatv alle alle perazn perazn effettuate effettuate cn cn peratr peratr ecnmc ecnmc avent avent sede, sede, resdenza resdenza dmcl dmcl negl negl Stat Stat terrtr terrtr nvduat nvduat dal dal D.M. D.M. 4 4 magg magg e e dal dal D.M. D.M nvembre nvembre SOGGETTI SOGGETTI OBBLIGATI: OBBLIGATI: Anche Anche sggett sggett ester ester che, che, n n Itala Itala hann hann sl sl l l RF RF ID ID (crclare (crclare 53/E 53/E 2010) 2010) ent ent nn nn cmmercal: cmmercal: sl sl per per le le attvtà attvtà cmmercal cmmercal esnerat: esnerat: - - sggett sggett che che hann hann ptat ptat per per l art. l art bs, bs, - - sggett sggett mnm, mnm, -le -le nuve nuve nzatve nzatve prduttve prduttve ISTRUZIONI ISTRUZIONI al al MODELLO: MODELLO: n n cas cas sggett sggett resdent resdent n n paes paes extra extra UE UE s s deve deve ncare, ncare, ve ve attrbut, attrbut, un un qualunque qualunque numer numer dentfcatv dentfcatv a a fn fn fscal fscal attrbut attrbut nell nell Stat Stat resdenza resdenza

7 Prfl sggettv: cntrpart (artcl 1 DL 25 marz 2010, n. 40 e DMEF 30 marz 2010) sggett sggett passv passv IVA, IVA, dentfcat dentfcat nel nel terrtr terrtr l l Stat, Stat, devn devn cmuncare cmuncare all Agenza all Agenza le le entrate entrate dat dat relatv relatv alle alle perazn perazn effettuate effettuate cn cn peratr peratr ecnmc ecnmc avent avent sede, sede, resdenza resdenza dmcl dmcl negl negl Stat Stat terrtr terrtr nvduat nvduat dal dal D.M. D.M. 4 4 magg magg e e dal dal D.M. D.M nvembre nvembre CONTROPARTI: CONTROPARTI: peratr peratr ecnmc ecnmcavent sede, sede, resdenza resdenza dmcl dmcl n n paes paes peratr peratr ecnmc ecnmc extra extra UE UE -> -> crter crter alternatv alternatv a a CF CF e e partta partta IVA IVA crclare crclare 53/E 53/E 2010: 2010: certfcazne certfcazne numer numer dentfcazne dentfcazne rlascat rlascat da da autrtà autrtà estere estere charazne charazne la la cntrparte cntrparte (alternatv (alternatv al al CF) CF) In In mancanza mancanza CF CF ncare ncare altr altr cce cce dentfcatv dentfcatv (art. (art. 4 4 DMEF DMEF 30/03/2010) 30/03/2010)

8 Black lst: sggett ester che hann RF n Itala (art. 17 DPR 26 ttbre 1972, n. 633) Qual funzn ha l Rappresentante fscale l dentfcazne retta nella nrmatva IVA? - per le perazn effettuate vers prvat sggett ester esemp: un sggett ester affda n subappalt un lavr ele a un su frntre ester ppure IT1 affda ad IT2 l mntagg un stand ferstc all ester - per eserctare rtt: detrazne e rmbrs esemp: una scetà estera (che nn fa perazn attve n IT) può tenere aperta una partta IVA per chedere l rmbrs tramte charazne - Incmpatble cn la stable rganzzazne : sggett passv stablt - Necesstà cntabltà separate per le perazn attve e passve Casa Madre - Impeg mezz uman e materal

9 Valre e natura RF/ID (Sentenza Athesa 19 febbra 2009, emessa nel prcement C-1/08 ) Un cmmttente extracmuntar stpula un cntratt pubblctà cn un Agenza pubblctà talana. Il cmmttente Svzzer chede emettere fattura ne cnfrnt su rappresentante fscale tedesc La scetà talana deve emettere la fattura nel cnfrnt cmmttente extra CE che è l sggett cn cu ha cnclus l cntatt

10 Servz res a clent black lst cn RF n Itala: esemp 1 (Sentenza Athesa 19 febbra 2009, emessa nel prcement C-1/08 ) Elenc BL Clente BL fatt. 7 ter Azenda servz IT RF n Itala La scetà IT: - deve necessaramente emettere fattura ne cnfrnt BL - deve presentare l ml black lst

11 Servz res a clent black lst cn RF n Itala: esemp 2 (Sentenza Athesa 19 febbra 2009, emessa nel prcement C-1/08 ) Elenc BL Clente BL fatt. 7 ter Cnsulente IT RF n Itala Il cnsulente IT: - deve necessaramente emettere fattura ne cnfrnt BL - deve presentare l ml black lst

12 Cessn effettuate clent black lst cn RF n Itala: esemp 3 Clente BL Elenc BL Frntre IT fatt. cn IVA RF n Itala Il frntre IT: - può emettere fattura cn IVA ne cnfrnt RF n Itala clente BL - deve presentare l ml black lst, anche se la fattura è emessa al RF

13 Cessn effettuate clent black lst cn RF n UE: esemp 4 Clente BL Elenc BL Frntre IT fatt. art. 41 RF n UE Il frntre IT: - può emettere fattura cn IVA ne cnfrnt RF n UE clente - deve presentare l ml black lst, anche se la fattura è emessa al RF

14 Acqust effettuat da clent black lst cn RF n IT: esemp 5 Frntre BL Elenc BL Ben sdganat n IT da RF Clente IT reverse charge RF n Itala L acqurente IT: - deve emettere autfattura ex art. 17 c. 2 se ben partn dall Itala - deve presentare l ml black lst

15 Acqust effettuat da clent black lst cn RF n UE: esemp 6 Frntre BL Elenc BL Ben sdganat n UE da RF Frntre IT Integrazne fattura RF n UE L acqurente IT: - deve ntegrare la fattura rcevuta ex art. 46 DL 331/93 dal RF - deve presentare l ml black lst

16 Acqust da peratre INTRA: reverse charge bblgatr (art. 17 DPR 26 ttbre 1972, n. 633 rsluzne 89/E 25 agst 2010) FR Cnsegna ben n depst R.F. I.D. IT 1 OBBLIGO REVERSE CHARGE IT 2 Per ben: ACQUISTO INTRA R.F. I.D. RF ID FR dal 20 febbra 2010 IT 3

17 Acqust da peratre extra: reverse charge bblgatr (art. 17 DPR 26 ttbre 1972, n rsluzne 89/E 25 agst 2010) CH Sdgana ben e l mette n depst c/ R.F. I.D. IT 1 OBBLIGO REVERSE CHARGE IT 2 Per ben RF CH dal 20 febbra 2010 IT 3

18 Prfl sggettv: paes nteressat (artcl 1 DL 25 marz 2010, n. 40 e DMEF 30 marz 2010)

19 Prfl sggettv: paes nteressat (artcl 1 DL 25 marz 2010, n. 40 e DMEF 30 marz 2010)

20 Prfl sggettv: paes nteressat (artcl 1 DL 25 marz 2010, n. 40 e DMEF 30 marz 2010)

21 Prfl sggettv: paes nteressat (artcl 1 DL 25 marz 2010, n. 40 e DMEF 30 marz 2010)

22 Prfl sggettv: paes nteressat (artcl 1 DL 25 marz 2010, n. 40 e DMEF 30 marz 2010) sggett sggett passv passv IVA, IVA, dentfcat dentfcat nel nel terrtr terrtr l l Stat, Stat, devn devn cmuncare cmuncare all Agenza all Agenza le le entrate entrate dat dat relatv relatv alle alle perazn perazn effettuate effettuate cn cn peratr peratr ecnmc ecnmc avent avent sede, sede, resdenza resdenza dmcl dmcl negl negl Stat Stat terrtr terrtr nvduat nvduat dal dal D.M. D.M. 4 4 magg magg e e dal dal D.M. D.M nvembre nvembre DM DM 44 magg magg Stat Stat ncat ncat senza senza lmtazn lmtazn DM DM nvembre nvembre Per Per alcun alcun paes paes la la black black lst lst èè lmtata lmtata ad ad alcun alcun tp tp scetà scetà E E suffcente suffcente che che un azenda un azenda abba abba sede sede n n un un stat stat terrtr terrtr elencat elencat n n una una le le due due black black lsts lsts per per determnare determnare l bblg l bblg nv nv de de dat dat all Agenza all Agenza le le Entrate Entrate (crclare (crclare 53/E 53/E 2010). 2010). > La La cmuncazne cmuncazne deve deve essere essere fatta fatta anche anche per per paes paes che che sn sn black black lst lst sl sl per per alcun alcun tp tp scetà, scetà, nsert nsert esclusvamente esclusvamente nella nella lsta lsta (es. (es. Lussemburg, Lussemburg, Kena, Kena, eccetera) eccetera)

23 Perctà presentazne: esemp (artcl 2 DMEF 30 marz 2010) Il Il ml ml deve deve essere essere presentat presentat entr entr la la fne fne mese mese successv successv al al perd: perd: -- cn cn cadenza cadenza TRIMESTRALE, TRIMESTRALE, per per sggett sggett che che hann hann realzzat, realzzat, ne ne quattr quattr trmestr trmestr precedent, precedent, e e per per cascuna cascuna categra categra perazn, perazn, un un ammntare ammntare ttale ttale trmestrale trmestrale nn nn superre superre a a eur eur salv pzne pzne per per l l mensle mensle vnclante vnclante per per un un ann ann slare; slare; -- cn cn cadenza cadenza MENSILE, MENSILE, per per sggett sggett che, che, nel nel medesm medesm arc arc temprale temprale ncat, ncat, hann hann realzzat realzzat un un ttale ttale perazn perazn superre superre a a eur eur ; ; Tplga perazne Frntre/Clente BL Imprt Acqust ben da ALFA Acqust servz da BETA Cessne ben a GAMMA Ttale Il Il sggett sggett IT IT può puòcntnuare a a presentare presentare la la lsta lsta trmestralmente trmestralmente

24 Perctà presentazne (artcl 2 DMEF 30 marz 2010) Le Le nuve nuve nzatve nzatve pssn pssn partre partre adttand adttand la la cadenza cadenza trmestrale, trmestrale, salv salv l bblg l bblg mntragg mntragg (crc. (crc. 53/E 53/E 2010); 2010); In In sede sede prma prma applcazne applcazne (crc. (crc. 53/E 53/E 2010): 2010): -per -per ben: ben: perd perd dal dal 1 1 lugl lugl al al gugn gugn 2010; 2010; - - per per servz: servz: perd perd dal dal 1 1 genna genna I I sggett sggett che che presentan presentan una una cmuncazne cmuncazne cn cn perctà perctà trmestrale trmestrale e e che, che, nel nel crs crs un un trmestre, trmestre, superan superan la la sgla sgla presentan presentan la la cmuncazne cmuncazne cn cn perctà perctà mensle mensle a a partre partre dal dal mese mese successv. successv. In In tal tal cas cas le le cmuncazn cmuncazn sn sn presentate, presentate, appstamente appstamente cntrassegnate, cntrassegnate, per per per per mensl mensl gà gà trascrs; trascrs;

25 Sanzn (artcl 2 DMEF 30 marz 2010) l mssne l mssne la la cmuncazne, cmuncazne, vver, vver, la la presentazne presentazne la la stessa stessa cn cn l ncazne l ncazne dat dat ncmplet ncmplet nfe nfe cmprta cmprta l applcazne l applcazne la la sanzne sanzne da da un un mnm mnm 516,46 516,46 a a un un massm massm 4.131, ,66 Nn Nn èè pssble pssble applcare applcare l l cumul cumul gurc gurc prevst prevst dall art. dall art l l stess stess D.Lgs. D.Lgs. n. n. 472/1997: 472/1997: n n cas cas verse verse vlazn, vlazn, s s applca applca l l cumul cumul materale materale L nterpretazne L nterpretazne pù pùcrretta dvrebbe dvrebbe essere essere quella quella che che rfersce rfersce la la vlazne vlazne al al sngl sngl elenc elence e nn nn alla alla sngla sngla perazne perazne ecnmca: ecnmca: qun, qun, la la sanzne sanzne applcable applcable per per ann, ann, nella nella msura msura mnma mnma dvrebbe dvrebbe essere essere 2.065, ,83 per per trmestral trmestral e e 6.197, ,48 per per mensl, mensl, cn cn facltà facltà rduzne rduzne al al ¼ nel nel cas cas pagament pagament entr entr grn grn Per la l ntegrazne entr la fne mese successv una cmuncazne gà presentata

26 Ml BL: anagrafca clente/frntre BL Deve essere ncat l numer prgressv a cu s rfersce l quadr A la cmuncazne Beta 0 1 Scetà ALFA 037 Repubblca San Marn Deve essere ncat l cce Paese l peratre ecnmc, che s può rcavare dalle struzn relatve alla cmplazne la cmuncazne.

27 Ml BL: perazn attve S devn nserre sl le nte rlevant a fn IVA?

28 Ml BL: acqust servz mpnbl frntre servz paese black lst Esemp: Dwnlad sftware Addebt cst pubblctar Cnsulenze Lavrazn. Clente IT Autfattura cn IVA art. 17 c. 2 Cmplazne rgh A21 e A22

29 Ml BL: acqust servz nn mpnbl frntre servz paese black lst Esemp: -Imprtazn ben che sn mmess n depst IVA Clente IT Autfattura nn mpnble art. 9 e 17 c. 2 Cmplazne rg A23 VF13 la charazne IVA Acqust ben nsert ne depst IVA

30 Ml BL: acqust servz nn mpnbl frntre servz paese black lst Esemp: - Prvvgn per ben destnat all exprt - Prvvgn su ben ester su ester - Trasprt su ben n mprt - Lavrazn su ben da esprtare Clente IT Autfattura nn mpnble art. 9 e 17 c. 2 Cmplazne rg A24

31 Ml BL: acqust servz esent frntre servz paese black lst Esemp: Addebt nteress bancar Operazn fnanzare e/ asscuratve Clente IT Autfattura esente da IVA art. 10 e 17 c. 2 Cmplazne rg A25

32 Ml BL: acqust servz esclus frntre servz paese black lst Esemp: - albergh e rstrant - lcazne stand fera - nlegg aut -pedagg stradal -carburante Clente IT Fattura regstrata n CO.GE. Cmplazne rg A25

33 Autfatture (art. 17 DPR 26 ttbre 1972, n. 633) S estendn cas autfattura: Reverse charge bblgatr per ben e servz acqustat dall ester - PER I SERVIZI: Regme bblgatr per tutt paes membr L'IVA e' dvuta da sggett passv dalle persne gurche che nn sn sggett passv dentfcate a fn l'iva a cu e' res un servz a sens l'artcl 44, se l servz e' res da un sggett passv nn stablt nel terrtr tale Stat membr. (art. 196 rettva 2006/112/CE) - PER I BENI: I paes membr pssn estendere l reverse charge bblgatr anche a servz n derga e alle cessn ben Se la cessne ben la prestazne servz mpnble e effettuata da un sggett passv nn stablt nell Stat membr n cu e dvuta l'iva, gl Stat membr pssn prevedere che l debtre l'mpsta sa l destnatar la cessne ben la prestazne servz. (art. 194 rettva 2006/112/CE)

34 La gestne de cret IVA: depst vrtual (Crclare Agenza le Dgane 28 Aprle 2006, n. 16/D e nrzz recent degl rgan verfca) Secnd l Ammnstrazne fnanzara depst IVA sn de ver e prpr lugh fsc n cu le merc devn entrare quantmen transtare Nella nrma nn esste un termne mnm permanenza la merce nel depst Ma cn crclare n. 16/D 28 aprle 2006 è stat rbat che ben devn essere materalmente ntrdtt ne depst nn essend suffcente la presa n carc dcumentale degl stess nell'appst regstr. Nn è ammssble nemmen l depst smulat Operazn stt cstante mntragg de verfcatr

35 La gestne de cret IVA: depst vrtual (Crte Cassazne, sentenza 21 magg 2010, n ) IL CASO: l ammnstrazne fnanzara emette una accertament a mtv l assluta ndnetà depst a cntenere quanttatv merce ncat su dcument La Cassazne s prnunca n relazne a: - nere la prva - ncmpetenza per matera la Dgana - tutela legttm affdament - asslvment l IVA tramte autfattura

36 Abus rtt e depst vrtual (Crte Gustza UE 21 febbra 2006 causa C-255/02 sentenza Halfax) Nella defnzne cmprtament abusv la Crte ha chart che perché pssa parlars un cmprtament abusv, le perazn cntrverse devn prcurare un vantagg fscale la cu cncessne sarebbe cntrara all bettv persegut dalla VI rettva nn s può nvcare l vet cmprtament abusv se le perazn sspette pssn spegars per ragn verse dal mer cnsegument vantagg fscal La SANZIONE dvrebbe essere: - la rentegrazne la stuazne ante abus - prprznata al dann fscale

37 Autfattura e ntegrazne la fattura rcevuta ACQUISTI DI SERVIZI > AUTOFATTURA* ACQUISTI DI BENI > INTEGRAZIONE

38 Quadr VJ: charazne IVA 2010

39 Mancata tarva emssne autfattura: sanzn (art. 6, cmma 9 bs D.lgs ) La La sanzne sanzne applcable applcable è è da da un un mnm mnm 100% 100% a a un un massm massm 200% 200% la la relatva relatva mpsta mpsta Nel Nel cas cas rreglare rreglare applcazne applcazne reverse reverse charge charge INTERNO INTERNO (elza) (elza) è è prevsta prevsta una una sanzne sanzne par par al al 3% 3% l mpsta, l mpsta, cn cn un un mnm mnm e e un un massm massm , , per per le le rreglartà rreglartà cmmesse cmmesse ne ne prm prm tre tre ann ann applcazne applcazne sstema sstema l nversne l nversne cntable cntable purché purché l mpsta l mpsta sa sa stata stata reglarmente reglarmente versata versata da da una una le le due due part part (prestatre (prestatre cmmttente); cmmttente); resta resta salv salv l l rtt rtt alla alla detrazne, detrazne, per per ch ch rceve rceve la la fattura. fattura. QUESTA QUESTA SANZIONE SANZIONE POTREBBE POTREBBE ESSERE ESSERE APPLICATA APPLICATA ANCHE ANCHE NEL NEL CASO CASO DI DI REVERSE REVERSE CHARGE CHARGE ESTERO? ESTERO? - - cas cas Ectrade : Ectrade : Crte Crte Gustza Gustza CE CE 8 8 Magg Magg causa causa C C 95/07 95/ Crte Crte cassazne cassazne sentenza sentenza 5 5 magg magg

40 Effettuazne l perazne: autfattura bblgatra (art. 6 DPR 26 ttbre 1972, n. 633 e rettva 2010/45/CE) Le prestazn servz cu all'artcl 7-ter (regla generale B2B), rese da sggett passv CE a sggett passv IT - effettuate n md cntnuatv, - nell'arc un perd superre a un ann, - che nn cmprtan versament accnt pagament anche parzal nel medesm perd, ESEMPI: Cnsulenze Servz fnanzar Pubblctà Cst sharng s cnsderan effettuate al termne cascun ann slare fn alla cnclusne le prestazn medesme Prestatre sggett passv CE Cmmttente sggett passv IT

CODICE FISCALE. e PERIODICHE. SOCIETÀ' CONTROLLANTI E CONTROLLATE Mod N. 0 L_ ]

CODICE FISCALE. e PERIODICHE. SOCIETÀ' CONTROLLANTI E CONTROLLATE Mod N. 0 L_ ] MDLL IVA 20 CDIC FISCAL ^ G B L F N C 9 C 6 B 5 4 C Illllg^fc ** k 5s..8 j $ QUADRI VJ-VH-VK IMPSTA RLATIVA A PARTICLARI TIPLGI DI PRAZINI, LIQUIDAZ NI PRIDICH, SCITÀ' CNTRLLANTI CNTRLLAT Md N. 0 L_ ]

Dettagli

Corso di Laurea interclasse in Comunicazione e DAMS

Corso di Laurea interclasse in Comunicazione e DAMS Dpartment d Stud Umanstc Crs d Laurea nterclasse n Cmuncazne e DAMS (L-3 - Classe delle lauree n Dscplne delle art fguratve, della musca, dell spettacl e della mda & L-20 - Classe delle lauree n Scenze

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA. Comune di OTTOBIANO

REGIONE LOMBARDIA. Comune di OTTOBIANO REGIONE LOMBARDIA Reglament Regnale n. 1 del 10 febbra 2004 ntegrat cn le mdfche apprtate da Reglament regnal 27/03/2006 n. 5 e 20/06/2011 n.3 Cmune d OTTOBIANO BANDO DI ASSEGNAZIONE per la frmazne della

Dettagli

CIRCOLARE N.8 EMISSIONE DELLA FATTURA

CIRCOLARE N.8 EMISSIONE DELLA FATTURA CIRCOLARE N.8 EMISSIONE DELLA FATTURA L Agenzia delle Entrate pubblica alcune precisazini inerenti l emissine della fattura. Cdice fiscale partita Iva In relazine all bblig di riprtare in fattura la partita

Dettagli

i~j.1-.. ~ ~~. n. 40 del i?-llo\ 2ro . e ~'t .!L' ~ ~ CITI A' DI GUIDONIA MONTECELIO Città. Metropolitana di Roma Capitale

i~j.1-.. ~ ~~. n. 40 del i?-llo\ 2ro . e ~'t .!L' ~ ~ CITI A' DI GUIDONIA MONTECELIO Città. Metropolitana di Roma Capitale .!L' r r : A(( :,;> _:.: / _/,_, \ '-',..,, L/ '; f l. J.1-.. r. Q "'. e 't -"" CITI A' DI GUIDONIA MONTECELIO Cttà. Metrpltana d Rma Captale I: DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE AREA IX_ SVILUPPO ECONOMICO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV)

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV) AVVISO PUBBLICO Costtuzone d short lst: Servzo d pulze presso l Isttuto d Rcerca Camporeale, Arano Irpno (AV) In esecuzone della Determna Presdenzale n. 15/103 del 10/09/2015, la Bogem Scarl ntende procedere

Dettagli

1 - Oggetto. Ai sensi dell art. 285 del succitato D.P.R. i buoni pasto:

1 - Oggetto. Ai sensi dell art. 285 del succitato D.P.R. i buoni pasto: 1 1 - Oggett Il presente Capitlat Tecnic disciplina l affidament del servizi sstitutiv di mensa aziendale per il tramite di esercizi cnvenzinati, da ergare ai dipendenti di Lttmatica Grup S.p.A. e delle

Dettagli

1 - Oggetto. 2 - Quantità

1 - Oggetto. 2 - Quantità 1 1 - Oggett Il presente capitlat tecnic disciplina l affidament del servizi sstitutiv di mensa, da ergare ai dipendenti di Lttmatica e delle scietà dalla stessa cntrllate e/ partecipate, mediante buni

Dettagli

Periodico informativo n. 95/2014. Proroga versamenti da Unico

Periodico informativo n. 95/2014. Proroga versamenti da Unico Peridic infrmativ n. 95/ Prrga versamenti da Unic Gentile Cliente, cn la stesura del presente dcument infrmativ Vi infrmiam che le persne fisiche i sggetti cllettivi che esercitan attività ecnmiche per

Dettagli

VAT PACKAGE: autofatture, controlli e sanzioni

VAT PACKAGE: autofatture, controlli e sanzioni VAT PACKAGE: autofatture, controlli e sanzioni Ordine dei Dottori Commercialisti Milano, 6 Ottobre 2010 Autofatture (art. 17 del DPR 26 ottobre 1972, n. 633) Si estendono i caso di autofattura: Reverse

Dettagli

a. il pagamento da parte di Nomura dei complessivi flussi di cassa genarati dal portafoglio di debito del Comune di Civitavecchia.

a. il pagamento da parte di Nomura dei complessivi flussi di cassa genarati dal portafoglio di debito del Comune di Civitavecchia. Nta sui derivati allegata al bilanci ai sensi dall art. 62 del d.l. 112/2008 Ai sensi della nrma di legge in ggett si evidenzia che, attualmente, il cmune di Civitavecchia ha in essere tre perazini finanziarie.

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Illuminazine e sicurezza gallerie Ultim aggirnament: 1 nv. 2006 IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti

Dettagli

[da rendere su carta intestata della concorrente]

[da rendere su carta intestata della concorrente] Spett. Camera di Cmmerci I.A.A. di Verna Crs Prta Nuva n. 96 37122 Verna Oggett: ISTANZA DI QUALIFICAZIONE PER IL PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DI PARTECIPAZIONI DETENUTE DALLA CCIAA DI VERONA Il/la

Dettagli

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica Finanziaria aa 2012-2013 Esercitazione: 4 aprile 2013

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica Finanziaria aa 2012-2013 Esercitazione: 4 aprile 2013 Dpartmento d Statstca Unverstà d Bologna Matematca Fnanzara aa 2012-2013 Eserctazone: 4 aprle 2013 professor Danele Rtell www.unbo.t/docent/danele.rtell 1/41? Aula "Ranzan B" 255 post 1 2 3 4 5 6 7 8 9

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c.

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. REGIONE MARCHE ATTIVITA DI DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. 3) SCIA L. 82/94 Segnalazine certificata di inizi

Dettagli

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria Responsable del provvedmento fnale : Solnas Grazella - tel.0783/378206 - ragonera@comune.solaru sto Acquszone d ben e servz d Fnanzaro Trbutaro Grazella Solnas 0783-378206 ragonera@comune.solaru preventv

Dettagli

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI Allegat C alla delibera di Giunta Cmunale n ----- del ------- CRITERI E MODALITA DI ASSEGNAZIONE ALLE FAMIGLIE DI 100 VOUCHER SETTIMANALI A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data COMUNE D SESTU SETTORE : Responsable: Vglanza Deana Perlug DETERMNAZONE N. n data 1926 04/12/2015 OGGETTO: Affdamento dretto alla dtta Racca Umberto & C. s.n.c. per la forntura d 6 chav elettronche per

Dettagli

Reverse charge Iva ampliato a nuove operazioni

Reverse charge Iva ampliato a nuove operazioni Reverse charge Iva ampliat a nuve perazini È APPLICABILE ALLE FATTURE EMESSE DALL 01.01.2015 Legge di Stabilità 2015 (Legge n. 190/2014 decrrenza ampliamenti Reverse Charge) dal 01.01.2015 L art.1, cmma

Dettagli

MODELLO 730/2013 redditi 2012 II II II II I! Il i lili 11!ll I II I! i lii li 11! Mod. N.

MODELLO 730/2013 redditi 2012 II II II II I! Il i lili 11!ll I II I! i lii li 11! Mod. N. MDELL 0/0 redditi 0! l i lili!ll! i lii li! Mod. N. * P S T P R 4 8 D 6 H Q H * dichiarazioe semplificata dei cotribueti che si avvalgoo dellassisteza fiscale *, trate CNTRBUENTE DEL CNTRBUENTE (obbligatorio)

Dettagli

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467. Ntizie Lavr Flash Ntiziari quindicinale a cura dell Uffici Plitiche Cntrattuali e del Lavr Prtcll n. 467.11/15 EM/ac Rma, 6 febbrai 2015 Numer 3/2015 Smmari CIRCOLARE INPS N. 17 DEL 29 GENNAIO 2015 Oggett:

Dettagli

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA Reglament della negziazine delle azini, dei diritti d'pzine, delle bbligazini cnvertibili e cum warrant di BPAA Apprvat dal Cnsigli di amministrazine del 19 settembre 2014 1 Dcument apprvat, nella sua

Dettagli

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI INFORMAZIONE FISCALE OTTOBRE 2012 Ai Sig.ri Clienti Lr Sedi OGGETTO: In vigre le nuve regle sulle cessini di prdtti agralimentari Il 24 ttbre 2012 sn entrate in vigre le nuve regle sulla cmmercializzazine

Dettagli

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna)

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A BAGNACAVALLO Art. 1 - Premessa Il Cmune di Bagnacavall pne in essere azini finalizzate a favrire l increment

Dettagli

Recenti novità in materia di IVA

Recenti novità in materia di IVA S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Recenti novità in materia di IVA Legge di stabilità: le novità introdotte a seguito del recepimento della Direttiva 13 luglio 2010 n. 2010/45/UE Stefano Maffi

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

La domanda di laurea deve essere compilata utilizzando la nuova procedura online. Le scadenze per la 2 sessione dell a.a. 2013/14 sono le seguenti:

La domanda di laurea deve essere compilata utilizzando la nuova procedura online. Le scadenze per la 2 sessione dell a.a. 2013/14 sono le seguenti: NORME PER I LAUREANDI DEI CORSI DI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI E IN TECNOLOGIE ALIMENTARI E DEL CORSO DI LAUREA QUINQUENNALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI La dmanda di laurea

Dettagli

SPESOMETRO ANNO 2013

SPESOMETRO ANNO 2013 Tipologia: FISCO Protocollo: 2005414 Data: 28.03.2014 Oggetto: spesometro anno 2013 SPESOMETRO ANNO 2013 Gentile Associato, come noto, l art. 21 del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78 ha previsto l obbligo

Dettagli

CODICE FISCALE G F N M

CODICE FISCALE G F N M PERSONE FISICHE 2013 Rservat alla Pste talane Spa N. Prtcll Data d presentazne UNI Perd d'mpsta 2012 COGNOME Gì FUNI NOME MARIO CODICE FISCALE G F N M 6 4 L O Ì 1 I 2 6 2 D Infrmatva sul trattament de

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delberazone 20 ottobre 2004 Approvazone delle condzon general d accesso e d erogazone del servzo d rgassfcazone d gnl predsposte dalla socetà Gnl Itala Spa (delberazone n. 184/04) L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO 4. SCHMI ALTRNATIVI DI FINANZIAMNTO DLLA SPSA PUBBLICA. Se l Governo decde d aumentare la Spesa Pubblca G (o Trasferment TR), allora deve anche reperre fond necessar per fnanzare questa sua maggore spesa.

Dettagli

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012 NEWSLETTER 44 - N. 4 ANNO 2012 edilizia: prrgata la sperimentazine degli indici di cngruita` per il rilasci del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutt il 2012 lavr accessri: vendita dei

Dettagli

* * * Nota inerente il calcolo della concentrazione rappresentativa della sorgente. Aprile 2006 RL/SUO-TEC 166/2006 1

* * * Nota inerente il calcolo della concentrazione rappresentativa della sorgente. Aprile 2006 RL/SUO-TEC 166/2006 1 APAT Agenza per la Protezone dell Ambente e per Servz Tecnc Dpartmento Dfesa del Suolo / Servzo Geologco D Itala Servzo Tecnologe del sto e St Contamnat * * * Nota nerente l calcolo della concentrazone

Dettagli

Banca Popolare FriulAdria Spa

Banca Popolare FriulAdria Spa INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Pplare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Prdenne Iscritta all Alb delle Banche al n. 5391 - Scietà sggetta all attività di direzine e crdinament

Dettagli

OPERAZIONE A PREMI: Con Banca Sella navighi due volte! IN VIGORE DAL 18.09.2013 AL 10.01.2014

OPERAZIONE A PREMI: Con Banca Sella navighi due volte! IN VIGORE DAL 18.09.2013 AL 10.01.2014 OPERAZIONE A PREMI: Cn Banca Sella navighi due vlte! IN VIGORE DAL 18.09.2013 AL 10.01.2014 SOGGETTO PROMOTORE Banca Sella S.p.A., cn sede legale in Biella, P.zza Gaudenzi Sella 1, p.iva 02224410023 indice

Dettagli

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio Codce d Stoccaggo Captolo 7 Blancamento e rentegrazone dello stoccaggo 7.4 Corrspettv per servz d stoccaggo L UTENTE è tenuto a corrspondere a STOGIT, per la prestazone de servz, gl mport dervant dall

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI ORIGINE DELLE MERCI

CERTIFICAZIONE DI ORIGINE DELLE MERCI CERTIFICAZIONE DI ORIGINE DELLE MERCI Le nrme che disciplinan la certificazine dell rigine delle merci nei paesi UE sn di cmpetenza cmunitaria, fndandsi il mercat cmune sull unine dganale, vver una tariffa

Dettagli

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI l.t CENTRO SERVIZI PER IL VOLONTARIATO REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI Principi generali Il Centr Servizi VOL.TO al fine di imprntare la prpria gestine a principi di trasparenza

Dettagli

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche.

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche. BANDO PER n. 64 BORSE DI COLLABORAZIONE PER IL SUPPORTO PRESSO IL C.I.A.O. DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA NEL PERIODO DA SETTEMBRE 2010 A FINE GENNAIO 2011 000280 IL RETTORE VISTO VISTO

Dettagli

A cura di: Barbara Di Vetta. Oggetto: Il regime dell IVA per cassa

A cura di: Barbara Di Vetta. Oggetto: Il regime dell IVA per cassa A cura d: Barbara D Vetta Oggetto: Il regme dell IVA per cassa Con l decreto del Mnstero dell Economa e delle fnanze del 26 marzo 2009 (n Gazzetta Uffcale n. 96 del 27 aprle 2009), prevsto dall artcolo

Dettagli

CODICE ETICO E DEONTOLOGICO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO

CODICE ETICO E DEONTOLOGICO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO CODICE ETICO E DEONTOLOGICO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO Offrire ricevere regali aziendali e intrattenimenti è spess un md apprpriat utilizzat tra

Dettagli

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ED ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PER CONCORRENTI SINGOLI, SOCIETA MANDATARIE (IN CASO DI R.T.I.) O SOCIETA RESPONSABILI DEL CONSORZIO resa ai sensi degli articli 38, 46 e 47 D.P.R.

Dettagli

Spett.le. Ringraziando per l attenzione, confidando in un possibile riscontro, rimaniamo a disposizione per eventuali chiarimenti.

Spett.le. Ringraziando per l attenzione, confidando in un possibile riscontro, rimaniamo a disposizione per eventuali chiarimenti. Prot. n. 44/2015 Roma, 24 marzo 2015 Spett.le Agenzia delle Entrate Alla c.a. del Direttore Dott.ssa Rossella Orlandi E-mail: ae.ufficiodirettoreagenzia@agenziaentrate.it E pc. Alla c.a del Tavolo semplificazioni

Dettagli

Modello Iva 2014: cessione di immobili con reverse charge

Modello Iva 2014: cessione di immobili con reverse charge Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 33 30.01.2014 Modello Iva 2014: cessione di immobili con reverse charge Categoria: Iva Sottocategoria: Dichiarazione L art. 17, comma 6, lett.

Dettagli

INPS. Area Aziende. Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2009

INPS. Area Aziende. Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2009 Istitut Nazinale Previdenza Sciale INPS Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Area Aziende Prcedura Internet per la trasmissine delle dmande relative agli sgravi cntrattazine di II livell per

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Urbanistica DIRETTORE MASSERDOTTI arch. MARCO Numer di registr Data dell'att 99 02/02/2015 Oggett : Legge Reginale 11/03/2005 n 12 Cap III Artt. 70-71-

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

Novità IVA 2011. Associazione italiana dottori commercialisti Milano, 1 febbraio 2011. giorgio@studioconfente.eu

Novità IVA 2011. Associazione italiana dottori commercialisti Milano, 1 febbraio 2011. giorgio@studioconfente.eu Novità IVA 2011 Associazione italiana dottori commercialisti Milano, 1 febbraio 2011 La dichiarazione IVA autonoma (Circolare Agenzia delle entrate 1/E del 25 gennaio 2011) Tutti i contribuenti possono

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Responsabilità Civile Professionale Tutela Legale Chimici Tecnici Laureati o Diplomati Liberi Professionisti

Responsabilità Civile Professionale Tutela Legale Chimici Tecnici Laureati o Diplomati Liberi Professionisti Respnsabilità Civile Prfessinale Tutela Legale Chimici Tecnici Laureati Diplmati Liberi Prfessinisti Underwriting Insurance Agency s.r.l. Llyd s Cverhlder Crs sempine, 61 20149 Milan Tel. +39 02-54122532

Dettagli

RIPARTO 5 PER MILLE 2015

RIPARTO 5 PER MILLE 2015 Direzine Reginale del Piemnte Settre Servizi e Cnsulenza Uffici Gestine Tributi RIPARTO 5 PER MILLE 2015 SEGNA LE SCADENZE 7 MAGGIO 2015 14 MAGGIO 2015 20 MAGGIO 2015 25 MAGGIO 2015 30 GIUGNO 2015 30 SETTEMBRE

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

VADEMECUM INCLUSIONE

VADEMECUM INCLUSIONE www.ictramnti.gv.it Autnmia Sclastica n. 24 Istitut Cmprensiv Statale G. Pascli Via Orsini - 84010 Plvica - Tramnti (SA) - Tel e Fax. 089876220 - C.M. SAIC81100T - C.F. 80025250657 Email :saic81100t@istruzine.it-

Dettagli

ALTA VELOCITA SIMMETRICA

ALTA VELOCITA SIMMETRICA ALTA VELOCITA SIMMETRICA Il servizi ffre un cllegament a Internet dedicat, flessibile, ad elevate velcità e prestazini. La cnnessine permanente ad Internet è realizzabile su gran parte del territri nazinale

Dettagli

Università Politecnica delle Marche

Università Politecnica delle Marche Università Plitecnica delle Marche Oggett: DOMANDA DI RICONOSCIMENTO DI CARRIERA Matr. Il sttscritt nat a il iscritt press questa Università al ann del crs di laurea in sede nell A.A., nel cnfermare la

Dettagli

A) DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI (art.46, D.P.R. 28/12/2000 n.445) attestanti:

A) DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI (art.46, D.P.R. 28/12/2000 n.445) attestanti: MARCA DA BOLLO DA 16,00 MOD. n.1 Impresa singla Busta A PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE ALL AVVISO PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO DEDICATO ALLA PROMOZIONE

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere i figli o affidati con disabilità grave

Domanda di congedo straordinario per assistere i figli o affidati con disabilità grave Dmanda di cnged strardinari per assistere i figli affidati cn disabilità grave (art. 42 cmma 5 T.U. sulla maternità e paternità decret legislativ n. 151/2001, cme mdificat dalla legge 350/2003) Per ttenere

Dettagli

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT ALLEGATO B2 SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT Situazine di partenza Frnire infrmazini sulle strategie adttate le mdalità rganizzative cn le quali vengn attualmente serviti i mercati esteri cn l indicazine degli

Dettagli

Novità in materia di Intrastat, Comunicazioni Black List, Manovra Estiva 2010. Accenni Teorici Casi Pratici. 20 settembre 2010

Novità in materia di Intrastat, Comunicazioni Black List, Manovra Estiva 2010. Accenni Teorici Casi Pratici. 20 settembre 2010 Novità in materia di Intrastat, Comunicazioni Black List, Manovra Estiva 2010 Accenni Teorici Casi Pratici 20 settembre 2010 AGENDA 1. Elenchi Intrastat 2. Elenchi Intrastat: casi pratici 3. Comunicazioni

Dettagli

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI SERMONETA (Prvincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Apprvat cn deliberazine di Cnsigli Cmunale n. 43 in data 22/12/2012 Entrat in vigre il 08/01/2012

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA PROVNCA REGONALE D MESSNA Regolamento per l'erogazone delle rsorse fnanzare agl sttut scolastc Artcolo 1 - Prncp, defnzon e norme general 1. l presente regolamento da attuazone all'art.3 della Legge 11

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Compettvtà BANDO PUBBLICO Voucher Startup Incentv per la compettvtà delle Startup nnovatve ALLEGATO 3 PIANO DI UTILIZZO DEL VOUCHER STARTUP INNOVATIVE 2014 3. Pano d

Dettagli

La fatturazione elettronica verso la P.A.

La fatturazione elettronica verso la P.A. I Dssier fiscali La fatturazine elettrnica vers la P.A. Le ultime nvità alla luce del Decret Spending review (D.L. 66/2014, in fase di cnversine in legge) Maggi 2014 pag. 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 Decrrenza

Dettagli

NUOVE REGOLE COMUNITARIE SULLA TERRITORIALITA DELL IVA

NUOVE REGOLE COMUNITARIE SULLA TERRITORIALITA DELL IVA NUOVE REGOLE COMUNITARIE SULLA TERRITORIALITA DELL IVA Le risposte pubblicate dalla stampa specializzata Confindustria Genova - Martedì 4 maggio 2010 D Come deve comportarsi una società italiana che abbia

Dettagli

CIRCOLARE 36/E 21.06.2010

CIRCOLARE 36/E 21.06.2010 CIRCOLARE 36/E 21.06.2010 SIMONE DEL NEVO 24.06.2010 Studio Del Nevo I CHIARIMENTI Assumono rilevanza intrastat solo le prestazioni di servizio generiche disciplinate dall articolo 7 ter DPR 633/72: CICLO

Dettagli

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana @ @ COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) D etermnazone del Respons able dell' are a frnanzara Atto N. 09 del 05 03 20ls OGGETTO: Determnazone delf mporto della cassa vncolata alla data del 3lll2l20l4

Dettagli

Modello INTRASTAT: modalità di compilazione e casistiche operative

Modello INTRASTAT: modalità di compilazione e casistiche operative Modello INTRASTAT: modalità di compilazione e casistiche operative a cura di Marco Politano Torino Martedì, 08 novembre 2011 Modelli Intrastat Elenco riepilogativo delle cessioni intracomunitarie di beni

Dettagli

La detrazione degli acconti viene riportata alla fine di ogni voce componente il dettaglio: Servizi di Vendita, Servizi di Rete, ed Imposte,

La detrazione degli acconti viene riportata alla fine di ogni voce componente il dettaglio: Servizi di Vendita, Servizi di Rete, ed Imposte, Cd. Fiscale e P.IVA 08547890015 C.C.I.A.A. Trin N 982080 - TEL. 0121/236.1 Sit Internet www.aceapinerlese-energia.it Scietà di Vendita Gas Metan perante nel mercat liber e vinclat e frnitrice di clienti

Dettagli

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O Art. 1 - Finalità Nel quadr delle prprie iniziative istituzinali, la Camera di Cmmerci di Caserta

Dettagli

Cabina MT/BT. Prescrizioni particolari:

Cabina MT/BT. Prescrizioni particolari: Prescrizini Particlari e Verifiche Ultim aggirnament: dicembre 2008 Prescrizini particlari: Nelle cabine elettriche d'utente MT/BT ccrre installare il cmand di emergenza se l'attività alimentata dalla

Dettagli

Invio fascicolo di Bilancio

Invio fascicolo di Bilancio HELP DESK Nota Salvatempo 0052 TUTTOBILANCIO Invo fasccolo d Blanco Quando serve D seguto sono elencat passagg da segure per predsporre, frmare e scarcare una pratca d Blanco (Modello B) per la presentazone

Dettagli

soluzioni per tentata vendita e raccolta ordini

soluzioni per tentata vendita e raccolta ordini sluzn er tentata vendta e racclta rdn Wndws Mble SO F TW AR E ZIPPY XP Racclta rdn - Tentata vendta Zy X All n ne. ZyXP è un sftware dedcat alla gestne della tentata vendta e racclta rdn, svluat er l sstema

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

News di approfondimento. OGGETTO: Lo spesometro: dati 2012 da inviare entro il 12/21 novembre 2013

News di approfondimento. OGGETTO: Lo spesometro: dati 2012 da inviare entro il 12/21 novembre 2013 News di approfondimento N. 25 16 Ottobre 13 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Lo spesometro: dati 2012 da inviare entro il 12/21 novembre 2013 Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

SUNIA. Br,k- rpg. ,..4 a..' s. r.é. E. r. Al Sig. SINDACO del COMUNE di ACCORDO TERRITORIALE PER I CONTRATTI DI LOCAZIONE. Arezzo li 0511012004

SUNIA. Br,k- rpg. ,..4 a..' s. r.é. E. r. Al Sig. SINDACO del COMUNE di ACCORDO TERRITORIALE PER I CONTRATTI DI LOCAZIONE. Arezzo li 0511012004 Mnente: ASSOCAZON PROPRETAR c NQULN Presso U.P.P.. (Unone Pccol Proprctar mmoblar) Sede Provncale d Arezzo Va Roma no? - 52100 AREZZO Tel. 0575/353494; fax 0575/409802 Arezzo l 0511012004 Al Sg. SNDACO

Dettagli

La contabilità analitica nelle aziende agrarie

La contabilità analitica nelle aziende agrarie 2 La contabltà analtca nelle azende agrare Estmo rurale ed element d contabltà (analtca) S. Menghn Corso d Laurea n Scenze e tecnologe agrare Percorso Economa ed Estmo Contabltà generale e cont. ndustrale

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

Qualora l Assicurato risulti iscritto al Fondo Pensionistico Prevedi il massimale viene elevato ad 2.000,00.

Qualora l Assicurato risulti iscritto al Fondo Pensionistico Prevedi il massimale viene elevato ad 2.000,00. 1) FONDO NAZIONALE RIMBORSO SPESE SANITARIE OPERAI Se in cnseguenza di infrtuni prfessinale d extra prfessinale, l assicurat fa ricrs a prestazini sanitarie, la Cmpagnia rimbrsa, fin alla cncrrenza del

Dettagli

Io viaggio Ovunque in Lombardia (IVOL) - giornaliero e plurigiornaliero - mensile; trimestrale ed annuale

Io viaggio Ovunque in Lombardia (IVOL) - giornaliero e plurigiornaliero - mensile; trimestrale ed annuale LINEE DI AUTOSERVIZI ZANI i cui rari sn reperibili sui siti: Bergam Trasprti Ovest e Sud Bt http://www.bergamtrasprti.it Urban Bergam http://www.atb.bergam.it/ita/hmepage.aspx Linee Lecc http://www.lecctrasprti.it/

Dettagli

Regolamento Campionati Pallavolo AICS Roma (AGGIORNAMENTO 30 DICEMBRE 2014) Le modifiche di rilievo sono evidenziate con il colore giallo

Regolamento Campionati Pallavolo AICS Roma (AGGIORNAMENTO 30 DICEMBRE 2014) Le modifiche di rilievo sono evidenziate con il colore giallo Reglament Campinati Pallavl AICS Rma (AGGIORNAMENTO 30 DICEMBRE 2014) Le mdifiche di riliev sn evidenziate cn il clre giall 1 Indice 1. SISTEMA DI PUNTEGGIO... 3 2. REGOLAMENTO... 3 2.1. OPEN VOLLEY...

Dettagli

Driver s Manual. Assistenza 24 h nazionale: 0800 0240 0240 Assistenza 24 h internazionale: +41 800 0240 0240

Driver s Manual. Assistenza 24 h nazionale: 0800 0240 0240 Assistenza 24 h internazionale: +41 800 0240 0240 Driver s Manual Assistenza 24 h nazinale: 0800 0240 0240 Assistenza 24 h internazinale: +41 800 0240 0240 Benvenuti Il presente manuale del cnducente cntiene infrmazini imprtanti e indirizzi di cntatt

Dettagli

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA Parte istante Sede legale: Via P. Azari n. 15 28100 Nvara Partita IVA: 00529380032 iscritt al n.1026 del Registr degli rganismi deputati a gestire

Dettagli

Fiscal News N Regime speciale in e-commerce per i soggetti extra-ue che cedono a privati. La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News N Regime speciale in e-commerce per i soggetti extra-ue che cedono a privati. La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circlare di aggirnament prfessinale N. 176 27.06.2014 Regime speciale in e-cmmerce per i sggetti extra-ue che cedn a privati Il regime e gli adempimenti previsti dall art.74-quinquies del

Dettagli

Condizionamento srl. catalogo generale 2007. EV Condizionamento srl

Condizionamento srl. catalogo generale 2007. EV Condizionamento srl EV Condzonamento srl EV Condzonamento srl catalogo generale 2007 Magazzno, uffco commercale e ammnstratvo: Va Lucreza Romana, 65/m 00043 Campno (RM) Italy Tel +39 6 79320072 (6 lnee r.a.) Fax +39 6 79320078

Dettagli

Dati generali della procedura. NOLEGGIO DI TENSO STRUTTURE AD ARCO Criterio di aggiudicazione:

Dati generali della procedura. NOLEGGIO DI TENSO STRUTTURE AD ARCO Criterio di aggiudicazione: 1/5 Dati generali della prcedura Numer RDO: 502279 Descrizine RDO: NOLEGGIO DI TENSO STRUTTURE AD ARCO Criteri di aggiudicazine: Prezz piu' bass Numer di Ltti: 1 Unità di misura dell'fferta Valri al ribass

Dettagli

Risoluzione quesiti I esonero 2011

Risoluzione quesiti I esonero 2011 Rsoluzone quest I esonero 011 1) Compto 1 Q3 Un azenda a a dsposzone due progett d nvestmento tra d loro alternatv. Il prmo prevede l pagamento d un mporto par a 100 all epoca 0 e fluss par a 60 all epoca

Dettagli

c h i e d e o nuova autorizzazione per noleggio da rimessa con conducente o sostituzione automezzo o autorizzazione per subingresso a

c h i e d e o nuova autorizzazione per noleggio da rimessa con conducente o sostituzione automezzo o autorizzazione per subingresso a Md. DNO 4443 AL COMUNE di BUCINE Impsta di bll OGGETTO: TRASPORTI Dmanda autrizzazine per il servizi di nleggi da rimessa cn cnducente. Il sttscritt nat a il residente a Via/P.zza/Fraz. n. Cdice fisc.

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici Registr generale n. 1322 del 2012 Determina di liquidazine di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture Servizi Gare Lavri Pubblici Oggett SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA

Dettagli

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP COMUNE DI COLONNA Prvincia di Rma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP (art. 31 cmma 45 e ss. Legge n. 448 del 23 dicembre 1998 e ss.mm.ii.)

Dettagli

Oggetto: Estensione del reverse charge - Legge di stabilità 2015

Oggetto: Estensione del reverse charge - Legge di stabilità 2015 Oggett: Estensine del reverse charge - Legge di stabilità 2015 L art.1, cmma 629, lett. a), della Finanziaria 2015 mdificand l art. 17, cmma 6, DPR n. 633/72 ha estes il reverse charge anche a: prestazini

Dettagli

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI 30/11/2015 Pagina 1 di 7 INDICE REVISIONI REV DATA MODIFICA REDATTA: VERIFICATA: EMESSA: DATORE DI LAVORO: 00 01.12.2014 Prima emissine Cialdni Maletta Ilaria RSPP Alè Giuseppe Cialdni Sante Zandò 01 12.11.2015

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE CARLO GEMMELLARO CATANIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ECONOMIA AZIENDALE A.S.: 2015/2016 Prof Pnzzotto Dana classe 5 b afm Obtv educatv OBTV ddattc trasversal Acqusre

Dettagli

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO COMUNICATO STAMPA Milan, 28 gennai 2016 RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO Alba S.p.A. (Alba, la Scietà) infrma che, in data 13 gennai 2016, si

Dettagli

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato.

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato. La Carta Acquisti Scial - Card La Carta Acquisti è una carta di pagament elettrnic, le spese sn addebitate e saldate direttamente dall Stat. E spendibile press gli esercizi cmmerciali cnvenzinati e permette

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE Prcedura aperta per l'affidament dei lavri di LAVORI DI ADEGUAMENTO E SISTEMAZIONE DELLA SCUOLA MEDIA STATALE VIRGILIO. Al fine di partecipare alla gara, mediante prcedura aperta,

Dettagli

STUDIO CIGANOTTO CINELLI MANGIONE DOTTORI COMMERCIALISTI. Spesometro per l anno 2014

STUDIO CIGANOTTO CINELLI MANGIONE DOTTORI COMMERCIALISTI. Spesometro per l anno 2014 A tutti i clienti, loro indirizzi mail Circolare n. 3/2015 del 24 marzo 2015. Spesometro per l anno 2014 Sono obbligati alla comunicazione di cui all'art. 21 del DL 78/2010 (c.d. "spesometro") tutti i

Dettagli

Il GSE come calcola il costo indicativo annuo riferito a un singolo impianto?

Il GSE come calcola il costo indicativo annuo riferito a un singolo impianto? Ftvltaic IV Cnt Energia (27 dmande) Quali impianti pssn accedere al Quart Cnt Energia? Pssn accedere agli incentivi del Quart Cnt Energia gli impianti ftvltaici che entran in esercizi in data successiva

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE)

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (cme da art. 5, c. 1, lett. a), del D.P.R.

Dettagli