NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI"

Transcript

1 NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

2 DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA HOME PAGE PUBBLICAZIONE PROGRAMMATA 7 TITOLI DI TESTATA 8 IL PULSANTE «CREA HP» 9 RIASSUNTO HOME PAGE CREATA 11 SELEZIONE POSIZIONE E STATO HP 12 STATO HP 13 SELEZIONA DOCUMENTO 14 INSERISCI CONTENUTI 16 ANTEPRIMA 18 FORMATTAZIONE TESTI E INSERIMENTO IMMAGINI 19 BARRA DEGLI STRUMENTI 20 INCOLLA 23 INSERISCI/MODIFICA COLLEGAMENTO 24 ELIMINA COLLEGAMENTO 25 INSERISCI/MODIFICA IMMAGINE 26 INSERISCI/MODIFICA OGGETTO FLASH 33 RIEPILOGO DELLE OPERAZIONI DI COSTRUZIONE HOME PAGE 40 PUBBLICAZIONE DELLA HOME PAGE 41 LE FUNZIONI DELLA LISTA HOME PAGE 47 RETROCESSIONE E MODIFICA DELLA HOME PAGE PUBBLICATA 52 IL WORKFLOW DELLA HOME PAGE 53 2

3 ACCESSO AL MENU PRINCIPALE Dal menu principale, che si apre dopo essere entrati in «extranet» e aver inserito le credenziali di accesso, clicchiamo su «Nuova home page» 3

4 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE visualizzeremo la seguente schermata Le 4 voci che vengono visualizzate (1-Tipo home page; 2-Data Home page; 3-Titolo 1; 4-Titolo 2), costituiscono le scelte preliminari da compiere per la costruzione di ogni nuova home page 4

5 1 - SELEZIONE TIPO HOME PAGE Cliccando sul menu a tendina della voce «Tipo home page» è possibile selezionare un modello fra i 4 disponibili. Di ognuno è possibile visualizzare l anteprima cliccando su «Vedi Template home page» 5

6 1 - SELEZIONE TIPO HOME PAGE Ecco un anteprima dei quattro modelli di Home Page disponibili. Le prime due celle di ognuno dei quattro modelli disponibili hanno dimensioni variabili. Le altre celle hanno dimensioni bloccate. (In rosso vengono evidenziate le celle a dimensione variabile) 6

7 2 - DATA HOME PAGE PUBBLICAZIONE PROGRAMMATA Dopo aver selezionato il «Tipo Home Page» occorre selezionare la «Data Home Page» Data Home page Selezionare la data dall icona calendario oppure inserirla manualmente. Questo strumento offre la possibilità di effettuare una pubblicazione programmata della Home page. Ad esempio se il 30 gennaio costruisco una Home page con data 5 febbraio e la pubblico il giorno 30 gennaio stesso, l home page sarà visibile on line solamente a partire dal giorno 5 febbraio. 7

8 3/4 - TITOLI DI TESTATA Sono previsti di default due titoli di testata che compaiono in alto a sinistra delle prime due celle di ciascun tipo di template di home page: Titolo 1 il punto dell ANCE Titolo 2 in primo piano Tali valori possono comunque essere cancellati o modificati a seconda del tipo di contenuto che si intende pubblicare 8

9 IL PULSANTE «CREA HP» A questo punto, dopo aver compilato tutti i valori possiamo procedere con l effettiva creazione della Home page, o meglio, del suo template. Si richiama l attenzione sul fatto che tali scelte, una volta effettuate, non sono modificabili. Clicchiamo quindi, dopo aver controllato l esattezza dei dati inseriti, sul tasto «Crea HP»... 9

10 IL PULSANTE CREA HP apparirà la pagina mostrata in figura. Adesso vediamo in maniera più approfondita quali sono le parti che compongono questa pagina e quale è la loro funzione 10

11 RIASSUNTO HOME PAGE CREATA in dettaglio In questa sezione, che rimarrà sempre visibile fino alla fine della creazione della home page, compaiono i dati di base della home page appena creata, definiti inizialmente. Distinguiamo: - ID Home Page è il numero progressivo assegnato automaticamente dal software alla nuova Home page creata - Tipo Home Page in questo caso il tipo standard - Data Home Page la data di pubblicazione della Home page 11

12 SELEZIONE POSIZIONE E STATO HP Il tasto «Seleziona posizione» consente di definire preliminarmente la posizione che il documento che si va ad inserire dovrà occupare nel template prescelto. Cliccando sulla freccia posta accanto al numero si aprirà una tendina che contiene una serie di numeri a ciascuno dei quali corrisponde una specifica posizione nel template di home page (vedere esempio alla pagina seguente). Cliccare sul numero corrispondente alla posizione prescelta per il documento in lavorazione Il pannello Stato HP visualizza graficamente lo schema di template precedentemente selezionato per la home page in costruzione e anche lo stato attuale della home page. Fino a che non vengono inseriti documenti nella home page, tutte le posizioni sono contraddistinte dal punto rosso a indicare che non contengono ancora nessun documento al loro interno. Diversamente, comparirà un simbolo di spunta verde ad indicare che quella posizione è occupata da un documento 12

13 STATO HP Il pannello «Stato HP» segue lo schema illustrato in figura Nell esempio a sinistra si vede come la posizione «1» sia occupata da un documento mentre le rimanenti 5 devono ancora essere alimentate. Il pannello HP ci fornisce inoltre lo stato dell HP in relazione al workflow. In questo caso la HP risulta «inserita», il che corrisponde al primo dei 3 step che il workflow prevede. Si sottolinea che per passare al 2 step «Redatta» del workflow è necessario che tutti i contenuti previsti dal template (in questo caso 6) siano stati inseriti. 13

14 in dettaglio SELEZIONA DOCUMENTO Cliccando su «Seleziona documento» appare la finestra «Home Page associa documento» che contiene tutti i documenti pubblicati sul portale dalla vostra AT/OAR. Da questa finestra è possibile selezionare il documento che si desidera inserire nella Home page cliccando sul «copia» e poi cliccando sulla «X» per chiudere la finestra 14

15 SELEZIONA DOCUMENTO il titolo, l abstract e l ID del documento selezionato appariranno automaticamente negli appositi spazi come si vede nella figura di fianco 15

16 INSERISCI CONTENUTI La quarta sezione, «Inserisci contenuti», è dedicata all inserimento e alla lavorazione/formattazione dei contenuti (testi, link ai testi e immagini) che dovranno apparire nella home page. Questa sezione è composta dalla Barra degli strumenti e dal campo Lancio. Nel campo «Lancio» vanno inseriti il titolo, l abstract e le immagini che dovranno essere visualizzati sulla home page. Gli interventi di formattazione dei testi, di inserimento di collegamenti ipertestuali al documento, e di inserimento, dimensionamento e posizionamento delle immagini andranno gestiti attraverso la «Barra degli strumenti» (vedi pag. 20). Per semplicità di esposizione illustriamo dapprima le operazioni di base relative all inserimento dei testi nel campo «Lancio». 16

17 INSERISCI CONTENUTI Il pulsante «Annulla» agisce esclusivamente sul campo lancio. Al clic il campo lancio viene svuotato di qualsiasi contenuto 17 Cliccando sul tasto «Inserisci Contenuti» lo stesso titolo e lo stesso abstract del documento già selezionato in precedenza compariranno automaticamente anche nel campo Lancio. Questi testi possono essere confermati anche per la pubblicazione in home page o in alternativa possono essere modificati sia nel contenuto che nella lunghezza (vedi pag. 19). Tali eventuali variazioni saranno attinenti esclusivamente alla visualizzazione del titolo e dell abstract nella home page e non andranno a modificare il titolo e l abstract del documento nella sua forma originale. Una volta terminata la lavorazione, per salvare i dati inseriti cliccare sul tasto «Salva». Il salvataggio dei dati inseriti consente la loro visualizzazione in home page attraverso l anteprima. Le operazioni successive consistono nella lavorazione grafico-editoriale del testo e nell inserimento e nella lavorazione delle immagini. Clicchiamo adesso il pulsante «Salva»

18 INSERISCI CONTENUTI/ANTEPRIMA Cliccando sul pulsante «anteprima» del pannello «stato hp» si visualizza il risultato in home page dell inserimento fin qui compiuto. Vediamo come intervenire sulla formattazione del documento inserito in home page 18

19 INSERISCI CONTENUTI/FORMATTAZIONE TESTI E INSERIMENTO IMMAGINI Chiudiamo la pagina web dell anteprima e torniamo al campo «Lancio» in cui abbiamo i testi del titolo e dell abstract della news in lavorazione. Per fare questa operazione è necessario riselezionare da «Seleziona posizione» il numero corrispondente alla posizione della notizia in lavorazione (nel caso dell esempio la n. «1»). Il comando «Salva», infatti, ci ha portato al numero di posizione successivo a quello salvato. Per modificare la formattazione del testo della news, variarne la posizione, l allineamento, aggiungere un immagine, ecc. useremo la «barra degli strumenti».. 19

20 INSERISCI CONTENUTI/BARRA DEGLI STRUMENTI La Barra degli strumenti 20

21 INSERISCI CONTENUTI/BARRA DEGLI STRUMENTI E possibile selezionare la dimensione del carattere in un valore compreso tra 10 e 18 px (pixel), mentre il Formato e il Font sono due funzioni disabilitate sulle quali l utente non può intervenire in quanto, come già noto, il font prescelto per il nuovo portale è il Verdana. 21

22 INSERISCI CONTENUTI/BARRA DEGLI STRUMENTI Le altre funzioni della Barra degli strumenti sono uguali a quelle dei più comuni word editor in commercio (Microsoft Word). Approfondiamo solamente le funzioni dei 3 pulsanti «Incolla» (evidenziate in verde) e alcune delle funzioni «particolari» (evidenziate in rosso) di questo software. 22

23 BARRA DEGLI STRUMENTI - INCOLLA La maggior parte delle volte per inserire un testo all interno di una casella di testo (text box) come il nostro campo «Lancio» si utilizza la classica procedura del "copia e incolla", copiando il testo da un file Word o da una pagina web ed incollandolo all interno del box. Questa procedura però, per quanto semplice, se non effettuata correttamente, può generare degli errori di visualizzazione nell intera pagina del sito. Il problema sta nel fatto che insieme al testo che viene copiato e conseguentemente incollato nel box, viene salvato anche tutto quello che sta al di sotto del testo stesso, come ad esempio il codice sorgente del sito, oppure i fogli di stile e le formattazioni proprietarie di Word. Si suggerisce quindi di utilizzare l opzione «Incolla come testo semplice» quando si copia il testo da una pagina web. Se invece il testo da copiare risiede su un file Word è opportuno utilizzare l opzione «Incolla da Word» assicurandosi che il testo da copiare sia in formato (font) «Verdana» dimensione «10» Per incollare del testo nel nostro campo «Lancio» cliccare uno dei tre pulsanti «Incolla». Si aprirà all istante la corrispondente finestra (come si vede nelle immagini in basso) all interno della quale si deve incollare il testo precedentemente copiato. Quindi premere «OK». Il testo risulterà incollato nel nostro campo «Lancio» 23

24 BARRA DEGLI STRUMENTI - INSERISCI/MODIFICA COLLEGAMENTO L operazione di inserimento del link nel campo «Lancio» è fondamentale per collegare il titolo che comparirà in home page al documento cui è riferito. Tale link consentirà la visualizzazione del testo del documento precedentemente selezionato con «Seleziona documento» (vedi pag. 14) cliccando sul titolo che compare in home page, o anche, come vedremo più avanti, sulla foto (vedi pag. 32). Per collegare il titolo inserito nel campo «Lancio» al testo del documento selezionato bisogna procedere come segue. Selezionare con il mouse il titolo inserito nel campo «Lancio». Cliccare sull icona «Inserisci/modifica collegamento» Si aprirà la finestra «Collegamento», che contiene tutti i documenti pubblicati sul portale dalla vostra At/Oar. Individuare nell elenco il documento (precedentemente selezionato con «Seleziona documento») al quale è riferito il titolo, che è possibile ricercare inserendo l ID o il titolo originale negli appositi campi e cliccando il tasto «cerca». Una volta individuato il documento cliccare sul relativo tasto «copia». Quindi premere il pulsante «ok». A questo punto il titolo che sarà visibile in home page è linkato al documento a cui fa riferimento. Nella finestra Collegamento è visibile la lista completa dei documenti già inseriti nel sito. Cercare il documento a cui si intende creare il link e dopo averlo individuato cliccare su "copia ". A questo punto il link al documento è stato copiato in memoria 24

25 BARRA DEGLI STRUMENTI ELIMINA COLLEGAMENTO Per modificare o togliere il link creato è sufficiente selezionare il titolo al quale precedentemente abbiamo linkato il documento e cliccare «Elimina collegamento». Il testo avrà un aspetto «normale» ossia privo di link. Per creare il nuovo link procedere come illustrato nelle pagine precedenti. 25

26 BARRA DEGLI STRUMENTI INSERISCI/MODIFICA IMMAGINE Per inserire una immagine a corredo della notizia che verrà pubblicata in home page è necessario preventivamente inserire e lavorare l immagine prescelta nel campo «Lancio». Per inserire un immagine nel campo «Lancio» cliccare sull icona «Inserisci immagine» Si aprirà la finestra «Proprietà immagine»: vediamo in dettaglio le sue funzioni 26

27 BARRA DEGLI STRUMENTI INSERISCI/MODIFICA IMMAGINE La finestra «Proprietà immagine» contiene due sottocartelle: «Informazioni immagine» e «Collegamento». Per la nostra attività sono sufficienti le funzioni della sola cartella «Informazioni immagine». Cliccare sul pulsante «Cerca sul server» apparirà la finestra che mostra la cartella del server immagini. In questa cartella vanno preventivamente collocati i file delle immagini che dovranno poi essere inserite in home page. Dopo essere state caricate nella cartella del server immagini, le immagini prescelte potranno essere inserite nel campo «Lancio» e da qui lavorate e dimensionate per la pubblicazione in home page. Cartella del server immagini 27

28 BARRA DEGLI STRUMENTI INSERISCI/MODIFICA IMMAGINE L operazione preliminare da compiere è il caricamento delle immagini per l home page nel server immagini, prelevandole dal computer sul quale si sta lavorando. Evidentemente la prima volta che si accede al server immagini la cartella sarà vuota. Per inserire immagini all interno del server immagini si deve procedere in questo modo. cliccare sul tasto «Sfoglia». 28

29 BARRA DEGLI STRUMENTI INSERISCI/MODIFICA IMMAGINE si avrà così accesso alle risorse del computer in uso. Basterà aprire la cartella dove avremo precaricato le immagini da usare per la home page, selezionare l immagine da caricare in home page e cliccare sul tasto «Apri». Cliccando sul tasto «Apri» la cartella con le nostre immagini scomparirà e resterà visibile solo la cartella del server immagini. A questo punto cliccare il pulsante «Upload», l immagine verrà caricata sul server immagini del Nuovo portale Ance 29

30 BARRA DEGLI STRUMENTI INSERISCI/MODIFICA IMMAGINE Cliccare quindi il file caricato. Al clic la finestra del server immagini scomparirà lasciando il posto nuovamente alla finestra «Proprietà immagine» 30

31 BARRA DEGLI STRUMENTI INSERISCI/MODIFICA IMMAGINE La finestra «Proprietà immagine» visualizza al suo interno un anteprima dell immagine e consente anche di dimensionare la foto in altezza e larghezza, di definire un bordo di un determinato spessore, di stabilirne la distanza dal testo e dai margini del template e di stabilire l allineamento della foto. 31

32 BARRA DEGLI STRUMENTI INSERISCI/MODIFICA IMMAGINE Dopo aver lavorato l immagine definendone i parametri per la pubblicazione in home page, cliccare sul pulsante «OK». L immagine verrà inserita nel campo «Lancio». A questo punto nel campo «Lancio» saranno presenti sia il titolo e l abstract precedentemente inseriti sia l immagine prescelta, nelle dimensioni e con le caratteristiche già definite in «Proprietà immagine». Adesso, utilizzando i comandi della «Barra degli strumenti», è possibile sia intervenire sulla collocazione dell immagine rispetto al titolo e all abstract, sia sulla dimensione del carattere del titolo e dell abstract. Per linkare l immagine inserita nel campo lancio al testo del documento a cui è riferita, procedere come segue. Selezionare con il mouse l immagine inserita nel campo «Lancio». Cliccare sull icona «Inserisci/modifica collegamento» Si aprirà la finestra «Collegamento», che contiene tutti i documenti pubblicati sul portale dalla vostra At/Oar. Individuare nell elenco il documento (precedentemente selezionato con «Seleziona documento») al quale è riferita l immagine, che è possibile ricercare inserendo l ID o il titolo originale negli appositi campi e cliccando il tasto «cerca». Una volta individuato il documento cliccare sul relativo tasto «copia». Quindi premere il pulsante «ok». A questo punto l immagine che sarà visibile in home page è linkata al documento a cui fa riferimento. 32

33 BARRA DEGLI STRUMENTI INSERISCI/MODIFICA OGGETTO FLASH Per inserire un oggetto flash nel lancio cliccare l icona Comparirà la finestra «Proprietà Oggetto Flash» vediamo in dettaglio le sue funzioni 33

34 BARRA DEGLI STRUMENTI INSERISCI/MODIFICA OGGETTO FLASH La finestra «Proprietà Oggetto Flash» contiene due sottocartelle: «Info» e «Copia link». Per la nostra attività sono sufficienti le funzioni della sola cartella «Info» Cliccare sul pulsante «Cerca sul server» apparirà la finestra mostrata in figura 34

35 BARRA DEGLI STRUMENTI INSERISCI/MODIFICA OGGETTO FLASH Questa finestra mostra i file Flash presenti sul server Flash del Nuovo portale Ance Da questa finestra selezioniamo l oggetto Flash che intendiamo inserire nella home page in costruzione. La prima volta che si accede al server Flash, esso sarà privo di file. Per inserire dei file Flash sul server Flash prelevarli dal pc dal quale si sta costruendo la home page. Per fare questo cliccare sul pulsante «Sfoglia» 35

36 BARRA DEGLI STRUMENTI INSERISCI/MODIFICA OGGETTO FLASH si avrà così accesso alle risorse del computer in uso. Basterà posizionarsi sulla cartella dove avremo precaricato i file Flash che useremo per la home page, selezionare il file da caricare in home page e cliccare sul tasto «Apri». Cliccando sul tasto «Apri» la finestra di esplora risorse scomparirà. A questo punto cliccare il pulsante «Upload», l oggetto Flash verrà caricato sul server Flash del Nuovo portale Ance 36

37 BARRA DEGLI STRUMENTI INSERISCI/MODIFICA OGGETTO FLASH Cliccare quindi il file selezionato. Al clic la finestra del server Flash scomparirà lasciando il posto nuovamente alla finestra «Proprietà Oggetto Flash» 37

38 BARRA DEGLI STRUMENTI INSERISCI/MODIFICA OGGETTO FLASH La finestra «Proprietà Oggetto Flash» visualizza al suo interno un anteprima del file Flash (filmato) e consente di dimensionare l oggetto in altezza e larghezza 38

39 BARRA DEGLI STRUMENTI INSERISCI/MODIFICA OGGETTO FLASH cliccare il pulsante «OK». L oggetto Flash verrà inserito nel lancio. Questa è la fase finale della lavorazione dei contenuti da pubblicare in home page. Utilizzando i comandi della «Barra degli strumenti» si può, ad esempio, collocare il titolo sopra l immagine o di fianco ad essa, a seconda della dimensione assegnata alla immagine, spostando gli oggetti secondo le usuali logiche delle funzioni di Word. Il comando dell anteprima nel pannello «Stato HP» consente di visualizzare, ogni volta che si sia apportata e salvata un modifica (attraverso il «Salva» del campo «Lancio»), il risultato in home page. Da notare che ogni volta che si dà il comando «Salva» dal campo «Lancio» il software ci conduce automaticamente nella posizione successiva (ad esempio notizia in posizione 2 del template) a quella fin qui lavorata. Per tornare nella posizione di partenza selezionare la posizione 1 nel selettore di posizione. 39

40 RIEPILOGO DELLE OPERAZIONI DI COSTRUZIONE HOME PAGE Quando sarà conclusa la lavorazione per il documento che occupa ad esempio, la posizione «1», dopo aver cliccato il pulsante «Salva» sarà possibile procedere alla lavorazione della notizia successiva. La pagina che si aprirà a questo punto sarà infatti automaticamente predisposta per le operazioni relative all inserimento del documento successivo (e delle relative immagini). Nell ordine vanno quindi ripetute le seguenti operazioni: Seleziona posizione: indicare, cliccando sulla apposita tendina, il numero corrispondente alla posizione della home page che si vuole assegnare al documento che si va a selezionare (vedi pag. 12) Seleziona documento: selezionare dall elenco dei documenti pubblicati quello da inserire in home page (vedi pag. 14). Inserisci contenuti (vedi pag. 16). Inserisci link al titolo (vedi pag. 24). Inserisci immagine (vedi pag. 26) oppure Inserisci oggetto Flash (vedi pag. 33) Salva. Queste operazioni vanno ripetute per tutti i documenti previsti dal template prescelto. 40

41 PUBBLICAZIONE DELLA HOME PAGE HOME PAGE REDATTA Dopo aver dato il comando «Salva» all ultimo dei documenti previsti dal template, nel pannello «Stato HP» comparirà il pulsante «homepage redatta». Cliccare sul pulsante «homepage redatta» 41

42 PUBBLICAZIONE DELLA HOME PAGE HOME PAGE REDATTA Si aprirà un anteprima della home page che incorpora due pulsanti: - «Modifica Homepage» - «Homepage redatta» Cliccare su «Homepage redatta» 42

43 PUBBLICAZIONE DELLA HOME PAGE HOME PAGE REDATTA Apparirà il seguente messaggio: A questo punto cliccare su «Lista homepage» dal menu laterale 43

44 PUBBLICAZIONE DELLA HOME PAGE HOME PAGE REDATTA La home page costruita, identificabile da «ID» e «Data» si troverà nello stato «Redatta» e pronta per la pubblicazione Cliccare sull icona di spunta blu pubblicazione. (icona «Pubblica Home page») per effettuare la 44

45 PUBBLICAZIONE DELLA HOME PAGE HOME PAGE PUBBLICATA Si aprirà nuovamente un anteprima della home page Cliccare su «Pubblica Homepage» 45

46 PUBBLICAZIONE DELLA HOME PAGE HOME PAGE PUBBLICATA Comparirà il messaggio di conferma dell avvenuta pubblicazione. La home page è ora pubblicata. Verificare l avvenuta pubblicazione cliccando su uno dei due comandi «Esci». Verremo indirizzati sulla home page appena pubblicata 46

47 LE FUNZIONI DELLA LISTA HOMEPAGE Per visualizzare la «Lista homepage» cliccare il relativo comando dal menu principale Si aprirà la «Lista homepage» oppure dal menu laterale 47

48 LE FUNZIONI DELLA LISTA HOMEPAGE Ogni riga della «Lista homepage» contiene informazioni su una home page 48

49 LE FUNZIONI DELLA LISTA HOMEPAGE La riga in figura è relativa alla home page che abbiamo utilizzato come esempio. Vediamo quali informazioni ci fornisce: ID numero progressivo ID attribuito automaticamente alla home page Data - 03/08/ è la data di pubblicazione della home page Tipo il tipo 1 è la home page «Standard» con schema a 6 box Stato - Redatta è uno dei tre stati previsti dal workflow nel quale si può trovare la home page (inserita, redatta o pubblicata) (vedi pag.13) Seguono poi 5 icone di cui vedremo il significato e la funzione 49

50 LE FUNZIONI DELLA LISTA HOMEPAGE Icona «Lista documenti». Cliccando su di essa compare una finestra con la lista di tutti i documenti che compongono la home page relativa. Per ogni documento viene visualizzato, nell ordine, ID, posizione nello schema di template (in questo caso da 1 a 6) e titolo. 50

51 LE FUNZIONI DELLA LISTA HOMEPAGE Icona «Anteprima HP». Cliccando su di essa compare una finestra con l anteprima della home page relativa. anteprima Icona «Duplica». Compare quando la home page si trova nello stato «Redatta» o «Pubblicata». Cliccando su questa icona viene generata immediatamente una nuova home page, identica, per contenuti e disposizione delle news, alla home page che abbiamo duplicato. Chiaramente questa nuova home page avrà un differente ID e la data del giorno sarà quella in cui si effettua la duplicazione. Icona «Pubblica». Compare solo quando la home page si trova nello stato «Redatta». Cliccando su tale icona compare una pagina con l anteprima della home page realizzata dalla quale, per mezzo del pulsante «Pubblica homepage» (vedi pag.45), sarà possibile pubblicare la home page. 51

52 RETROCESSIONE E MODIFICA DELLA HOME PAGE PUBBLICATA Icona «Modifica». Cliccando su di essa si accede alla prima notizia della home page in modalità modifica. Da qui abbiamo la possibilità di modificare una o più notizie della nostra home page. Inoltre questa icona consente di retrocedere, per apportarvi eventuali modifiche, la home page attualmente pubblicata. Vediamo come fare Dalla lista home page cliccare l icona «Modifica» relativa alla home page «Pubblicata» che vogliamo modificare e poi, dopo aver fatto le modifiche o le correzioni del caso, cliccare sul pulsante «Salva». La home page si trova ora nello stato «Redatta» (per retrocedere la home page dallo stato «Redatta» allo stato «Inserita» si segua la stessa procedura appena descritta). Da notare che dopo aver cliccato l icona «Modifica» anche se non applichiamo effettivamente delle modifiche alla home page, cliccando sul pulsante «Salva» la home page viene comunque retrocessa allo stato «Redatta». La home page che da «Pubblicata» viene retrocessa a «Redatta» non lascia uno spazio vuoto nel portale poiché viene sostituita dalla home page «Pubblicata» più recente fra quelle in lista. 52

53 IL WORKFLOW DELLA HOME PAGE Abbiamo già accennato al workflow (vedi pag.13) e abbiamo visto come cliccando su «homepage redatta» la home page passi dallo stato «Inserita» allo stato «Redatta» e, analogamente, come cliccando su «Pubblica Homepage» si passi dallo stato «Redatta» allo stato «Pubblicata». Vediamo una rappresentazione grafica del workflow che illustra il percorso di pubblicazione della home page attraverso i tre stati («Inserita», «Redatta» e «Pubblicata») e il percorso in senso inverso per retrocedere e modificare una home page già pubblicata: HP INSERITA Clic sul pulsante «Homepage redatta» HP REDATTA Clic sul pulsante «Pubblica Homepage» HP PUBBLICATA HP INSERITA Clic su icona «Modifica» Clic sul pulsante «Salva» HP REDATTA Clic su icona «Modifica» Clic sul pulsante «Salva» HP PUBBLICATA 53

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

Esercitazione n. 10: HTML e primo sito web

Esercitazione n. 10: HTML e primo sito web + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 0/4 Esercitazione n. 0: HTML e primo sito web Scopo: Creare un semplice sito web con Kompozer. Il sito web è composto da una home page, e da altre due pagine

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014

PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 Il parere al bilancio di previsione 2014 predisposto da ANCREL è disponibile in un file.zip Si consiglia di salvare il file

Dettagli

INSERIMENTO DI IMMAGINI,DOCUMENTI,SFONDI E OGGETTI FLASH

INSERIMENTO DI IMMAGINI,DOCUMENTI,SFONDI E OGGETTI FLASH INSERIMENTO DI IMMAGINI,DOCUMENTI,SFONDI E OGGETTI FLASH IMPOSTAZIONE DI UNA IMMAGINE ALL INTERNO DI UNA PAGINA WEB: In questo capitolo è spiegata la procedura di inserimento e modifica di una immagine

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1 1. Come iscriversi a Google Sites: a. collegarsi al sito www.google.it b. clic su altro Sites Registrati a Google Sites e. inserire il proprio indirizzo e-mail f. inserire una password g. re-inserire la

Dettagli

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET MANUALE OPERATORE CMS ASMENET 2.0 Pag. 1 di 46 INDICE Termini e definizioni... pag. 3 Introduzione... pag. 4 Descrizione generale e accesso al back office... pag. 5 1 Gestione della pagina... pag. 6 1.1

Dettagli

Guida alla gestione contenuti del sito www.cantinebernabei.com

Guida alla gestione contenuti del sito www.cantinebernabei.com Guida alla gestione contenuti del sito www.cantinebernabei.com INTRODUZIONE Per gestire i contenuti del sito Emporio Vini Cantine G.S. Bernabei, è necessario scrivere nella barra degli indirizzi del proprio

Dettagli

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati MANUALE UTENTE Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati INDICE ACCESSO AL SERVIZIO... 3 GESTIONE DESTINATARI... 4 Aggiungere destinatari singoli... 5 Importazione utenti...

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

CREARE UN NUOVO ARTICOLO

CREARE UN NUOVO ARTICOLO CREARE UN NUOVO ARTICOLO I. ACCESSO ALL AREA RISERVATA 1) L aggiunta di un nuovo articolo richiede innanzitutto l accesso all area riservata. Per fare ciò, collegarsi al sito www.campolavoro.it, quindi

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti)

Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti) GUIDE Sa.Sol. Desk: Rete Telematica tra le Associazioni di Volontariato della Sardegna Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti) Argomento Descrizione Gestione

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti MS Word per la TESI Barra degli strumenti Cos è? Barra degli strumenti Formattazione di un paragrafo Formattazione dei caratteri Gli stili Tabelle, figure, formule Intestazione e piè di pagina Indice e

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA GUA ALL USO DELL AREA RISERVATA Sommario PREMESSA... 2 1 Come accedere all Area Riservata... 3 2 del Pannello di gestione del sito web... 4 3 delle sezioni... 7 3.1 - Gestione Sito... 7 3.1.1 - AreaRiservata...

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

Stampa Unione per lettere tipo

Stampa Unione per lettere tipo per lettere tipo Con Stampa Unione è possibile creare lettere tipo, etichette per indirizzi, buste, elenchi indirizzi e liste per la distribuzione via posta elettronica e fax in grandi quantitativi. Lo

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina: orientamento È possibile modificare le

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

Come costruire una presentazione. PowerPoint 1. ! PowerPoint permette la realizzazione di presentazioni video ipertestuali, animate e multimediali

Come costruire una presentazione. PowerPoint 1. ! PowerPoint permette la realizzazione di presentazioni video ipertestuali, animate e multimediali PowerPoint Come costruire una presentazione PowerPoint 1 Introduzione! PowerPoint è uno degli strumenti presenti nella suite Office di Microsoft! PowerPoint permette la realizzazione di presentazioni video

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

Sistema di autopubblicazione di siti Web

Sistema di autopubblicazione di siti Web Sistema di autopubblicazione di siti Web Manuale d'uso Versione: SW 2.0 Manuale 2.0 Gennaio 2007 CEDCAMERA tutti i diritti sono riservati CEDCAMERA - Manuale d'uso 1 1 Introduzione Benvenuti nel sistema

Dettagli

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA Requisisti di sistema L applicazione COMUNICAZIONI ICI è stata installata e provata sui seguenti

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

AMMINISTRAZIONE DEI CONTENUTI DEL SITO TGLA7

AMMINISTRAZIONE DEI CONTENUTI DEL SITO TGLA7 AMMINISTRAZIONE DEI CONTENUTI DEL SITO TGLA7 Sommario ACCESSO ALL AMMINISTRAZIONE DEI CONTENUTI... 2 Andare alla url:... 2 GESTIONE NEWS... 3 Aggiungere una notizia... 4 Caricare immagini o video... 4

Dettagli

Sessione Formativa ALI ComuniMolisani Portale Internet Comunale

Sessione Formativa ALI ComuniMolisani Portale Internet Comunale Sessione Formativa Portale Internet Comunale Per assistenza e informazioni contattare: Redazione ALIComuniMolisani c/o Provincia di Campobasso - Via Roma, 47 email: redazione@alicomunimolisani.it tel:

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra:

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra: Capitolo 9 I GRAFICI Si apra il Foglio3 e lo si rinomini Grafici. Si crei la tabella seguente: Figura 104. Tabella grafico Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico.

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Introduzione... 3 Accesso riservato area utente... 3 Gestione utenti... 4 Gestione pagine dinamiche... 6 Aggiungere una pagina...

Introduzione... 3 Accesso riservato area utente... 3 Gestione utenti... 4 Gestione pagine dinamiche... 6 Aggiungere una pagina... Introduzione... 3 Accesso riservato area utente... 3 Gestione utenti... 4 Gestione pagine dinamiche... 6 Aggiungere una pagina... 7 Ipulsantidell editor... 9 Comporre una pagina... 9 Pubblicazione della

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 Stampa unione buste: passaggio 2 di 6 Con il pulsante Sfoglia, come nei casi precedenti, seleziona il file elenco per i destinatari da stampare sulle buste. Nel quarto

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Personalizza. Page 1 of 33

Personalizza. Page 1 of 33 Personalizza Aprendo la scheda Personalizza, puoi aggiungere, riposizionare e regolare la grandezza del testo, inserire immagini e forme, creare una stampa unione e molto altro. Page 1 of 33 Clicca su

Dettagli

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP)

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) 7.4 POSTA ELETTRONICA MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) prima parte 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è strutturato un indirizzo di posta elettronica Tre parti

Dettagli

Guida all utilizzo della Piattaforma per la staffetta di Scrittura Creativa 2015-16. Manuale pratico per docenti e tutor

Guida all utilizzo della Piattaforma per la staffetta di Scrittura Creativa 2015-16. Manuale pratico per docenti e tutor Guida all utilizzo della Piattaforma per la staffetta di Scrittura Creativa 2015-16 Manuale pratico per docenti e tutor Sommario Sommario Primo utilizzo... 3 Ricezione della mail con il nome utente e creazione

Dettagli

Pubblicazione di contenuti vari sul sito web www.setificio.gov.it

Pubblicazione di contenuti vari sul sito web www.setificio.gov.it Pubblicazione di contenuti vari sul sito web www.setificio.gov.it Istruzioni per i docenti-editor, che hanno la possibilità di pubblicare articoli, modificare o cancellare quelli scritti da loro, modificare

Dettagli

Personalizzazione documenti Word

Personalizzazione documenti Word Personalizzazione documenti Word E possibile personalizzare tutte le stampe in formato word presenti nelle diverse aree di Axios Italia. Le stampe in formato word, caratterizzate dal simbolo gestione testi.,

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA ITCMS

MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA ITCMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA ITCMS MANULE D USO INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 2. ACCEDERE ALLA GESTIONE DEI CONTENUTI... 3 3. GESTIONE DEI CONTENUTI DI TIPO TESTUALE... 4 3.1 Editor... 4 3.2 Import di

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Tara mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione spiega

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Abilitazione al Mercato Elettronico Intercent-ER MERCATO ELETTRONICO 1 Sommario 1. MERCATO

Dettagli

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access Scopo: Familiarizzare con le funzionalità principali del DBMS (Database Management System) Microsoft

Dettagli

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser Per vedere come apparirà il nostro lavoro sul browser, è possibile visualizzarne l anteprima facendo clic sulla scheda Anteprima accanto alla scheda HTML, in basso al foglio. Se la scheda Anteprima non

Dettagli

USARE JOOMLA 1.7/2.5 per gestire il vostro sito.

USARE JOOMLA 1.7/2.5 per gestire il vostro sito. 1 USARE JOOMLA 1.7/2.5 per gestire il vostro sito. 1. Per accedere al pannello di controllo: www.vostrosito.it/administrator 2. Inserire utente e password 3. Il vostro pannello di controllo si presenterà

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERONELLA E ZIMELLA Commissione Informatica a.s. 2010-2011 Coordinatore di commissione Maddalena Dal Degan GUIDA a cura di Maddalena Dal Degan - Iniziare il progetto pag 3 - I segnalibri

Dettagli

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Questo manuale illustra le operazioni più comuni per la manutenzione e aggiornamento del sito web http://terremoti.ingv.it/ultimi eventi/ tramite l interfaccia

Dettagli

IST ISTRUZIONI REGISTRO ELETTRONICO SCUOLANEXT

IST ISTRUZIONI REGISTRO ELETTRONICO SCUOLANEXT IST ISTRUZIONI REGISTRO ELETTRONICO SCUOLANEXT Collegarsi al sito www.portaleargo.it cliccare sul link Argo ScuolaNext inserire nome utente e password oppure entrare nel sito www.itcsavi.it cliccare sul

Dettagli

S E R V I Z I & S I S T E M I

S E R V I Z I & S I S T E M I WORDSURVEY PLUGIN Plugin per sondaggi Servizi&Sistemi snc P.I. 00695650259 P.zza degli Alpini, 15 32020 Lentiai (BL) Tel. 0437 552337 www.sersis.com Sommario INTRODUZIONE... 2 CREAZIONE SONDAGGIO... 2

Dettagli

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERONELLA E ZIMELLA Commissione Informatica a.s. 2010-2011 Coordinatore di commissione Maddalena Dal Degan GUIDA a cura di Maddalena Dal Degan - Iniziare il progetto pag 3 - I segnalibri

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

GUIDA ALL USO DEL PANNELLO DI GESTIONE SITO WEB

GUIDA ALL USO DEL PANNELLO DI GESTIONE SITO WEB GUIDA ALL USO DEL PANNELLO DI GESTIONE SITO WEB Copyright 2014 Wolters Kluwer Italia Srl 1 Sommario 1 Come accedere al Pannello di gestione... 4 2 del Pannello di gestione del sito web... 5 3 delle sezioni...

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

Introduzione a Microsoft Word 2007

Introduzione a Microsoft Word 2007 Introduzione a Microsoft Word 2007 Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2007 Non ostante che Microsoft Office 2007 sia uscito da un po di tempo, molte persone ancora non sono

Dettagli

Menù magazzino. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Menù magazzino. Categoria prodotti. Descrizione campi. Categoria prodotti

Menù magazzino. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Menù magazzino. Categoria prodotti. Descrizione campi. Categoria prodotti Categoria prodotti 153 Menù magazzino In StudioXp è possibile gestire per ciascuna ditta delle funzionalità minime di magazzino. La gestione integrata con la procedura consente di gestire un archivio di

Dettagli

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax 1 INDICE Capitolo 0: Per iniziare Configurazione. 3 Struttura del software.. 4 Utilizzo del software 5 Capitolo 1: Tabelle di base Clienti 6 Consulenti

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

Guido d uso sito internet Unione Valdera

Guido d uso sito internet Unione Valdera Guido d uso sito internet Unione Valdera Accesso Area riservata di gestione sito: Inserito nome utente e password vi troverete la schermata di cui sotto con le sezioni del sito in evidenza Cliccando sulla

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA GUA ALL USO DELL AREA RISERVATA Copyright 2012 Wolters Kluwer Italia Srl 1 Sommario 1 Come accedere all Area Riservata... 4 2 del Pannello di gestione del sito web... 5 3 delle sezioni... 8 3.1 - Gestione

Dettagli

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI 1 SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE...3 GESTIONE LISTA ISCRITTI...4 INSERIMENTO

Dettagli

Andrea Maioli Instant Developer: guida all uso

Andrea Maioli Instant Developer: guida all uso Andrea Maioli Instant Developer: guida all uso 11.8 L editor di temi grafici A partire dalla versione 11.5, Instant Developer contiene uno strumento di aiuto alla personalizzazione dei temi grafici e degli

Dettagli

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Borromini,

Dettagli

ISTRUZIONI REGISTRO ELETTRONICO SCUOLANEXT

ISTRUZIONI REGISTRO ELETTRONICO SCUOLANEXT ISTRUZIONI REGISTRO ELETTRONICO SCUOLANEXT Per l utilizzo di ScuolaNEXT è obbligatorio impiegare il browser Mozilla Firefox, possibilmente aggiornato all ultima versione disponibile dal relativo sito:

Dettagli

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento.

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento. INSERIRE RISORSE Facendo click sulla freccina in basso a destra del menu a tendina Aggiungi una risorsa si può selezionare una delle seguenti risorse: etichetta, pagina di testo, pagina web, link a file

Dettagli

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE 6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE Le funzionalità di Impress permettono di realizzare presentazioni che possono essere arricchite con effetti speciali animando gli oggetti o l entrata delle diapositive.

Dettagli

zonamatematica etutor EDITOR Guida all uso versione 4.1

zonamatematica etutor EDITOR Guida all uso versione 4.1 zonamatematica Il portale De Agostini Scuola dedicato all insegnamento e all apprendimento della matematica nella scuola secondaria etutor EDITOR Guida all uso versione 4.1 zonamatematica etutor EDITOR

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel

[Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel [Tutoriale] Realizzare un cruciverba con Excel Aperta in Excel una nuova cartella (un nuovo file), salviamo con nome in una precisa nostra cartella. Cominciamo con la Formattazione del foglio di lavoro.

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

1. MODALITA' DI LAVORO SUL FOGLIO ELETTRONICO.

1. MODALITA' DI LAVORO SUL FOGLIO ELETTRONICO. 1. MODALITA' DI LAVORO SUL FOGLIO ELETTRONICO. Excel esegue una analisi della riga introdotta o modificata in una cella per stabilire se si tratta di un valore e di che tipo (numero semplice, data, formula,

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

INIZIAMO A IMPARARE WORD

INIZIAMO A IMPARARE WORD Associazione Nazionale Seniores Enel Associazione di solidarietà tra dipendenti e pensionati delle Aziende del Gruppo Enel Sezione Territoriale Lombardia - Nucleo di Milano E-Mail del Nucleo di Milano:

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

GESTIONE NEWSLETTER 2 CREAZIONE NEWSLETTER

GESTIONE NEWSLETTER 2 CREAZIONE NEWSLETTER GESTIONE NEWSLETTER 1 INTRODUZIONE In questa sezione vedremo come gestire la creazione e l invio delle Newsletter e come associarle alle Liste Clienti e alle Liste Email. Grazie a un editor avanzato è

Dettagli

Capitolo XI Esercitazione n. 11: Creazione di un sito web con FrontPage

Capitolo XI Esercitazione n. 11: Creazione di un sito web con FrontPage Capitolo XI Esercitazione n. 11: Creazione di un sito web con FrontPage Scopo : Creare un sito Web che fornisce informazioni su un negozio di articoli sportivi chiamato Championzone. Oltre alla home page,

Dettagli