Installazione di Moodle

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Installazione di Moodle"

Transcript

1 Installazione di Moodle Questa guida spiega come installare Moodle per la prima volta. Approfondisce alcuni passaggi necessari per descrivere le piccole differenze che esistono nell'impostazione dei vari web servers, e, per questo, il documento può sembrare lungo e complicato. Ma non vi impressionate. Di solito, per installare Moodle, bastano pochi minuti! Esaminate il documento con pazienza ed attenzione - risparmierete tempo più tardi. Sezioni del documento: 1. Requisiti 2. Download 3. Struttura del Sito 4. Creazione della cartella dati 5. Creazione del database 6. Controllo delle impostazioni del web server 7. Modifica del file config.php 8. Partenza dalla pagina "admin" 9. Impostazione di cron 10. Creazione di un nuovo corso 1. Requisiti Moodle è principalmente sviluppato in Linux usando Apache, MySQL e PHP (a volte chiamata piattaforma LAMP), ma è anche regolarmente testato con PostgreSQL e sui sistemi operativi Windows XP, Mac OS X e Netware 6. I requisiti per Moodle sono i seguenti: 1. Software del Web server. Molti usano Apache, ma Moodle dovrebbe girare bene in ogni web server che supporta PHP, come IIS sulle (1 of 12)23/10/

2 piattaforme Windows. 2. Linguaggio PHP (versione o successive), con le seguenti impostazioni: GD library settato ON, col supporto per i formati JPG e PNG zlib library settato ON (se si vuole utilizzare il backup/restore su Windows) Sessions support settato ON File uploading settato ON Safe Mode deve essere settato OFF (guarda i forums su moodle. org per i problemi causati da Safe Mode) 3. un database server funzionante: MySQL o PostgreSQL sono completamente supportati e raccomandati per l'uso con Moodle (a partire dalla versione 1.1). Altri database saranno completamente supportati nelle future release. La maggior parte degli host web hanno suddette impostazioni per default. Se vi siete abbonati a uno dei pochi fornitori che non hanno queste caratteristiche, chiedete loro perché e valutate la possibilità di cambiare provider. Se volete far girare Moodle sul vostro stesso computer e tutto questo sembra un pò noioso, allora esaminate la guida: Installazione di Apache, MySQL and PHP. Essa fornisce delle istruzioni passo-passo per installare questi software sulle più diffuse piattaforme. 2. Download Esistono due modi per ottenere Moodle: come pacchetto in un unico file compresso o tramite CVS. La spiegazione dettagliata si trova alla pagina di downlod: Dopo il download e l'unzip del file, o la ricezione dei files tramite CVS, vi ritroverete una cartella di nome "moodle", contenente in certo numero di files e sottocartelle. Potete sia spostare l'intera cartella nella cartella documenti del vostro web server, nel qual caso il sito si troverà all'indirizzo moodle, o potete copiare tutto il contenuto della cartella nella suddetta (2 of 12)23/10/

3 cartella documenti, nel qual caso il sito si troverà a com. 3. Struttura del Sito Di seguito è riportato un sintetico sommario per orientarsi nel contenuto della cartella Moodle: config.php - l'unico file che è necessario modificare per partire version.php - definisce la versione corrente del software di Moodle index.php - la pagina iniziale del sito admin/ - programmi necessari per l'amministrazione dell'intero server auth/ - moduli plugin per l'autenticazione degli utenti course/ - programmi per la visualizzazione e la gestione dei corsi doc/ - documentazione di help di Moodle (per es. questa pagina) files/ - programmi per visualizzare e gestire i files caricati lang/ - tutti i testi nelle varie lingue, una cartella per lingua lib/ - libreria dei programmi del nucleo centrale di Moodle login/ - programmi per gestire il login e la creazione degli account mod/ - tutti i moduli software per la gestione delle attività di un corso in Moodle pix/ - elementi di grafica generale del sito theme/ - varie configurazioni per cambiare il "look" del sito user/ - programmi per la visualizzazione e la gestione degli utenti. 4. Creazione della cartella dati (3 of 12)23/10/

4 Moodle richiede un pò di spazio sul vostro hard disk per memorizzare i files caricati, come i documenti dei corsi o le fotografie degli utenti. A questo scopo, create una directory da qualche parte. Per ragioni di sicurezza è meglio che tale cartella NON sia accessibile direttamente via web. Il modo più semplice per fare ciò è di posizionarla FUORI della directory web, o altrimenti proteggerla creando un file, all'interno della cartella stessa, chiamato.htaccess, contenente questa riga: deny from all Per essere sicuri che Moodle possa salvare i files caricati, in questa cartella, controllare che il software usato come web server (per es. Apache) abbia i necessari permessi di scrittura nella cartella stessa. Sulle macchine UNIX, questo significa impostare lo "owner" della directory a qualcosa tipo "nobody" oppure "apache". Su molti server, usati anche per altre applicazioni, probabilmente dovrete restringere tutti gli accesi ai files al vostro "group" (per evitare che altri clienti web possano vedere o modificare i vostri files), ma darete un pieno accesso in read/write a chiunque altro (per permettere al web server di accedere ai vostri files). Parlate con l'aministratore del vostro server se avete difficoltà o non siete sicuri nell'effettuare queste impostazioni. 5. Creazione del database E' necessario creare, nel vostro database system, un database vuoto (per es. "moodle") con un utente speciale (per es. "moodleuser") che ha accesso a quel database (e a quel database solo). Potete usare l'utente "root" se volete, ma questo non è raccomandabile per un sistema in produzione: se un hacker dovesse scoprire la password, l'intero database sarebbe a rischio, piuttosto che uno solo. Linee comando di esempio per MySQL: # mysql -u root -p > CREATE DATABASE moodle; > GRANT SELECT,INSERT,UPDATE,DELETE,CREATE,DROP,INDEX, ALTER ON moodle.* TO IDENTIFIED BY 'yourpassword'; > quit # mysqladmin -p reload (4 of 12)23/10/

5 Linee comando di esempio per PostgreSQL: # su - postgres > psql -c "create user moodleuser createdb;" template1 > psql -c "create database moodle;" -U moodleuser template1 > psql -c "alter user moodleuser nocreatedb;" template1 (Per MySQL raccomando fortemente l'uso di phpmyadmin per la gestione del vostro database - potete fare tutto attravesro un'interfaccia web). Dalla versione 1.0.8, Moodle supporta anche i prefissi di tabella, per cui potete tranquillamente usare un databese dove sono presenti tabelle di altre applicazioni. 6. Controllo delle impostazioni del web server Per prima cosa, dovete essere sicuri che il vostro web server sia impostato in modo da usare index.php come pagina di partenza di default (forse in aggiunta a index.html, default.htm e così via). In Apache, questo si ottiene utilizzando il parametro DirectoryIndex nel file httpd.conf. Il mio file di solito è: DirectoryIndex index.php index.html index.htm Basta essere sicuri che index.php sia nella lista (e possibilmente verso l'inizio, per una maggiore efficienza). Secondo, se usate Apache 2, dovete settare ON la variabile AcceptPathInfo, che permette di passare argomenti agli script come, ad esempio, server/file.php/arg1/arg2. Questo è essenziale per permettere i link relativi tra le vostre risorse, ed migliora le performance di velocità di chi usa il vostro sito Moodle. Questa impostazione va fatta aggiungendo questa riga nel file httpd.conf. AcceptPathInfo on Terzo, Moodle ha bisogno, per girare, che certe impostazioni PHP siano attive. Sulla maggior parte dei server, queste sono già le impostazioni di default. Comunque, alcuni server PHP (e alcune delle versioni PHP più recenti) potrebbero avere impostazioni diverse. Queste sono definite nel file (5 of 12)23/10/

6 di configurazione di PHP (di solito php.ini): magic_quotes_gpc = 1 (preferito ma non necessario) magic_quotes_runtime = 0 (necessario) file_uploads = 1 session.auto_start = 0 session.bug_compat_warn = 0 Se non avete accesso ai files httpd.conf o php.ini, sul vostro server, oppure Moodle gira su un server con altre applicazioni che richiedono impostazioni differenti, non vi preoccupate, potete sempre "rimpiazzare" tutte le impostazioni default. Per fare questo, dovete preparare, nella cartella principale di Moodle, un file di nome.htaccess che contiene le definizioni per le vostre impostazioni. Questo funziona solo sui server Apache e solo quando gli "Overrides" sono ammessi. DirectoryIndex index.php index.html index.htm <IfDefine APACHE2> AcceptPathInfo on </IfDefine> php_flag magic_quotes_gpc 1 php_flag magic_quotes_runtime 0 php_flag file_uploads 1 php_flag session.auto_start 0 php_flag session.bug_compat_warn 0 Potete anche fare cose come "impostare la dimensione massima dei files da caricare": LimitRequestBody 0 php_value upload_max_filesize 2M php_value post_max_size 2M La cosa più facile da fare è copiare il file campione da lib/htaccess ed editarlo secondo le vostre necessità. All'interno ci sono ulteriori istruzioni. Per esempio, in ambiente Unix: cp lib/htaccess.htaccess (6 of 12)23/10/

7 7. Modifica del file config.php Adesso potete modificare, con un text editor, il file di configurazione config. php. Questo file è usato da tutti gli altri files di Moodle. Per cominciare, fate una copia di config-dist.php e chiamatela config.php. Questo è fatto affinché il vostro config.php non sia mai sovrascritto in caso di futuri aggiornamenti di Moodle. Modificate config.php per specificare i dettagli del databese che avete appena definito (incluso il prefisso di tabella - OBBLIGATORIO per PostgreSQL), come pure l'indirizzo del sito, la cartella del file system e la cartella dati. Il file config stesso contiene istruzioni dettagliate ed esempi. Fatto questo, il resto dell'installazione è tramite interfaccia web e, in questo documento, assumiamo che il vostro sito sia all'indirizzo com/moodle 8. Partenza dalla pagina "admin" La pagina di amministrazione dovrebbe ora essere attiva a: com/moodle/admin. Se comunque provate ad accedere alla pagina iniziale del vostro sito, sarete lo stesso reindirizzati a tale pagina. La prima volta che si accede alla pagina "admin", sarà mostrato un "condensato" della licenza GPL, con la quale dovete essere d'accordo prima di poter continuare l'installazione. (Moodle cercherà anche di impostare alcuni cookies nel vostro browser. Se questo è settato in modo da decidere ogni volta se accettare o meno i cookies, dovete accettare i cookies di Moodle, altrimenti il programma non funzionerà correttamente.) A questo punto Moodle comincerà a impostare il vostro database e a creare le tabelle per caricare i dati. Per prima cosa, sono create le tabelle del database principale. Dovreste vedere un certo numero di istruzioni SQL seguite da messaggi di stato (in verde o rosso) come le seguenti: CREATE TABLE course ( id int(10) unsigned NOT NULL auto_increment, category int(10) unsigned NOT NULL default '0', password varchar(50) NOT NULL default '', fullname varchar(254) (7 of 12)23/10/

8 NOT NULL default '', shortname varchar(15) NOT NULL default '', summary text NOT NULL, format tinyint(4) NOT NULL default '1', teacher varchar(100) NOT NULL default 'Teacher', startdate int (10) unsigned NOT NULL default '0', enddate int(10) unsigned NOT NULL default '0', timemodified int(10) unsigned NOT NULL default '0', PRIMARY KEY (id)) TYPE=MyISAM SUCCESS...e così via, seguite da: Main databases set up successfully. Se non vedete questo messaggio, ci deve essere stato qualche problema col database o con le impostazioni definite in config.php. Controllate che il PHP non sia nello stato "Safe mode" (i servizi commerciali di web hosting a volte hanno questa impostazione attiva). Potete controllare le variabili PHP scrivendo un piccolo file contenente <? phpinfo()?> e guardando lo stesso file tramite il browser. Controllate e provate ancora questa pagina. Scorrete fino in fondo alla pagina e cliccate sul link "Continue". Quindi vedrete una pagina simile che imposta tutte le tabelle necessarie ad ogni modulo di Moodle. Come prima, queste dovrebbero essere tutte verdi. Scorrete fino in fondo alla pagina e cliccate sul link "Continue". A questo punto dovreste vedere una pagina nella quale potete definire diverse altre variabili di configurazione per la vostra installazione, come la lingua di default, l'host SMTP e così via. Non vi preoccupate troppo di impostare tutto correttamente da subito - potrete sempre tornare a modificare queste variabili più tardi usando l'interfaccia di amministratore. Scorrete fino in fondo e cliccate su "Save changes". Se vi bloccate su questa pagina e non riuscite ad andare avanti (e solo in questo caso), probabilmente il vostro server ha il problema che io chiamo "buggy referrer". Ma si può risolvere facilmente: basta mettere a off l'impostazione "secureforms", e quindi riprovare a continuare. Sulla prossima pagina potete definire parametri del vostro sito Moodle e della pagina iniziale, come il nome, il formato, la descrizione e così via. Definiteli (ma potete sempre ritornarci successivamente e modificarli) e premete "Save changes". Alla fine vi sarà chiesto di creare l'utente amministratore di livello più alto, per i futuri accessi alle pagine di amministrazione. Riempite i dettagli col vostro nome, , ecc. e poi cliccate su "Save changes". Non tutti i campi (8 of 12)23/10/

9 sono obbligatori, ma se ne dimenticate qualcuno importante sarete avvertiti e potrete inserirlo. Assicuratevi di ricordare utente e password scelti per l'amministratore, perché saranno necessari per i futuri accessi alla pagina di amministrazione. (Se per una qualunque ragione, la vostra installazione si interrompe, o c'è un errore di sistema o qualcosa che impedisce il login con l'utente e la password definite per l'amministratore, di solito potete entrare usando l'utente default "admin", con la password "admin".) Terminata l'operazione con successo sarete indirizzati alla homepage del vostro sito. Notare i link di amministrazione cha appaiono in basso a sinistra della pagina (questi item appaiono anche su una pagina Admin separata) - essi sono visibili solamente perché siete loggati come amministratore. Tutto il resto dell'amministrazione di Moodle si può ora fare usando questo menu, come ad esempio: creazione e cancellazione di corsi creazione e modifica di account utenti amministrazione di account insegnanti modifica delle impostazioni generali del sito come temi grafici, ecc. 9. Impostazione di cron Alcuni moduli di Moodle richiedono controlli continui per l'attivazione di task particolari. Per esempio, Moodle deve controllare con continuità i forum di discussione per poter inviare via mail agli iscritti, copie dei messaggi arrivati. Lo script che fa questo si trova nella directory admin e si chiama cron.php. (9 of 12)23/10/

10 Ma esso non si può attivare da solo, per cui c'è bisogno di impostare un meccanismo che attiva lo script stesso con regolarità (per es. ogni cinque o dieci minuti). Questo meccanismo fornisce una specie di "battito cardiaco" che permette allo script di eseguire varie funzioni per ogni modulo, ad intervalli di tempo definiti. Da notare che la macchina che esegue cron non è necessario che sia la stessa su cui gira Moodle. Per esempio, se avete un servizio limitato di hosting web che non permette questa funzione, potete decidere di eseguire cron su un altro server o sul vostro computer di casa. Quello che importa è che il file cron.php sia attivato regolarmente. Il peso di questo script non è molto alto, per cui di solito 5 minuti sono ragionevoli, ma se siete preoccupati potete anche ridurre la frequenza a 15 o anche a 30 minuti. E' meglio non allungare troppo questo tempo, perché grossi ritardi delle possono rallentare l'attività complessiva del corso. Per prima cosa, provate lo script eseguendolo direttamente dal vostro browser: Ora è necessario impostare qualche modo per far eseguire lo script automaticamente e regolarmente. Esecuzione dello script da una riga comando Si può richiamare la pagina da una riga comando esattamente come si è fatto nell'esempio precedente. Per esempio, si può utilizzare una utility Unix come 'wget': wget -q -O /dev/null admin/cron.php Da notare, in questo esempio, che l'output del comando è buttato via (a / dev/null). La stessa cosa usando lynx: lynx -dump php > /dev/null In alternativa potete usare una versione standalone di PHP, compilata per essere eseguita via riga comando. Il vantaggio è che i logs del vostro server non si riempiono con le ripetute richieste di cron.php. Lo svantaggio è la (10 of 12)23/10/

11 necessità di avere accesso alla versione di PHP a riga di comando. /opt/bin/php /web/moodle/admin/cron.php (Windows) C:\apache\php\php.exe C:\apache\htdocs \moodle\admin\cron.php Esecuzione automatica dello script ogni 5 minuti Sui sistemi Unix: Usare cron. Modificare le impostazioni cron dalla riga comando usando "crontab -e" e aggiungere la riga: */5 * * * * wget -q -O /dev/null com/moodle/admin/cron.php Di solito il comando "crontab" vi immetteranno nell'editor 'vi'. Andate nell'"insert mode" premendo "i", quindi scrivete la riga mostrata sopra e poi uscite dall'"insert mode" premendo ESC. Salvate il file e uscite da "vi" scrivendo ":wq", o abbandonate senza salvare usando ":q!" (senza gli apici). Sui sistemi Windows: Il modo più semplice è usare questo programmino moodle-cron-for-windows.zip che rende molto semplice tutta l'operazione. Potete anche cercare di utilizzare l'utility Windows "Scheduled Tasks". Sui web server in hosting: Il pannello di controllo dovrebbe avere una pagina web che permette di impostare il processo cron. Chiedete eventualmente all'amministratore dettagli su come funziona. 10. Creazione di un nuovo corso Ora che Moodle gira correttamente, potete creare un corso. Selezionate "Creazione di un nuovo corso" dalla pagina Admin (o dai link di amministrazione sulla home page) Riempite i campi richiesti nella pagina che appare, ponendo molta attenzione al formato del corso. Non vi dovete preoccupare troppo dei dettagli in questa fase, poichè ogni cosa può essere successivamente modificata dall'insegnante. Premete "Salva", e salterete ad una nuova pagina dove potrete assegnare gli insegnanti al corso appena creato. Da questo pagina potete solamente scegliere tra gli utenti già esistenti - se volete creare un nuovo insegnante, (11 of 12)23/10/

12 potete, o chiedere allo stesso di crearsi un account da solo (vedi la pagina di login) o potete creare voi stessi un account per l'insegnante usando il comando "Aggiunta di un nuovo utente" sulla pagina di amministrazione. Fatto questo, il corso è pronto per essere personalizzato ed è accessibile dal link "Corsi" presente sulla home page. Leggere il "Manuale Insegnante" per maggiori dettagli sulla creazione dei corsi. Documentazione di Moodle Version: $Id$ (12 of 12)23/10/

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo & Web CMS v1.5.0 beta (build 260) Sommario Museo&Web CMS... 1 SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 I PASSI PER INSTALLARE MUSEO&WEB

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL.

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL. Data: 8 Ottobre 2013 Release: 1.0-15 Feb 2013 - Release: 2.0 - Aggiunta procedura per inviare email da Windows con php Release: 2.1-20 Mar 2013 Release: 2.2-8 Ottobre 2013 - Aggiunta procedura per inviare

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

Indice. Documentazione ISPConfig

Indice. Documentazione ISPConfig Documentazione ISPConfig I Indice Generale 1 1 Cos'è ISPConfig? 1 2 Termini e struttura del manuale 1 3 Installazione/Aggiornamento/Disinstallazione 1 3.1 Installazione 1 3.2 Aggiornamento 1 3.3 Disinstallazione

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone PRIMI PASSI Se è la prima volta che aprite l'applicazione MAIL vi verrà chiesto di impostare o creare il vostro account di posta e le gli step

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti APRS su Linux con Xastir Installazione dai sorgenti L installazione di Xastir Per installare Xastir non è richiesto essere un guru di Linux, anche se una conoscenza minima della piattaforma è necessaria.

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

come installare wordpress:

come installare wordpress: 9-10 DICEMBRE 2013 Istitiuto Nazionale Tumori regina Elena come installare wordpress: Come facciamo a creare un sito in? Esistono essenzialmente due modi per creare un sito in WordPress: Scaricare il software

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database PROBLEMA Si vogliono inviare, periodicamente, i dati acquisiti da alcuni sensori ad un database presente su di un server. Arduino con shield Ethernet

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte)

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 10 CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) WEB SERVER PROXY FIREWALL Strumenti di controllo della rete I contenuti di questo documento, salvo diversa indicazione, sono rilasciati

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright Parallels Holdings, Ltd. c/o Parallels International GMbH Vordergasse 59 CH-Schaffhausen Svizzera Telefono: +41-526320-411 Fax+41-52672-2010 Copyright 1999-2011

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Installazione LINUX 10.0

Installazione LINUX 10.0 Installazione LINUX 10.0 1 Principali passi Prima di iniziare con l'installazione è necessario entrare nel menu di configurazione del PC (F2 durante lo start-up) e selezionare nel menu di set-up il boot

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

HTTPD - Server web Apache2

HTTPD - Server web Apache2 Documentazione ufficiale Documentazione di Ubuntu > Ubuntu 9.04 > Guida a Ubuntu server > Server web > HTTPD - Server web Apache2 HTTPD - Server web Apache2 Apache è il server web più utilizzato nei sistemi

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale Hosting di più siti web e abilitazione del servizio DDNS A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Indice. http://www.fe.infn.it/documenti/mail.pdf

Indice. http://www.fe.infn.it/documenti/mail.pdf http://www.fe.infn.it/documenti/mail.pdf Indice Indice 1. Introduzione...2 2. Primi passi... 3 2.1 Quale programma di posta... 3 2.2 Lasciare i messaggi sul server centrale?... 3 2.3 Spam e dintorni...4

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Introduzione a MySQL

Introduzione a MySQL Introduzione a MySQL Cinzia Cappiello Alessandro Raffio Politecnico di Milano Prima di iniziare qualche dettaglio su MySQL MySQL è un sistema di gestione di basi di dati relazionali (RDBMS) composto da

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Invio SMS via e-mail MANUALE D USO

Invio SMS via e-mail MANUALE D USO Invio SMS via e-mail MANUALE D USO FREDA Annibale 03/2006 1 Introduzione Ho deciso di implementare la possibilità di poter inviare messaggi SMS direttamente dal programma gestionale di Officina proprio

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Manuale utente Data ultima revisione: 22/10/2008 Fondamenti di informatica Università Facoltà Corso di laurea Politecnico di Bari 1 a Facoltà di

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

Il protocollo HTTP ed il server Apache

Il protocollo HTTP ed il server Apache Dal sito web della Software Foundation: Il progetto del server HTTP è uno sforzo di sviluppare e mantenere un server HTTP Open Source per i moderni sistemi operativi, compreso UNIX e Windows NT. L'obiettivo

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0

Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0 Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0 Università degli Studi di Genova Versione 1 Come gestire i file in Moodle 2 Nella precedente versione di Aulaweb, basata sul software Moodle 1.9, tutti i file

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

COSTER. Import/Export su SWC701. SwcImportExport

COSTER. Import/Export su SWC701. SwcImportExport SwcImportExport 1 Con SWC701 è possibile esportare ed importare degli impianti dal vostro database in modo da tenere aggiornati più Pc non in rete o non facente capo allo stesso DataBase. Il caso più comune

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli