Il punto di vista di una azienda fornitrice: modelli di business, soluzioni, diffusione... e un case study made in Udine (CMDBuild)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il punto di vista di una azienda fornitrice: modelli di business, soluzioni, diffusione... e un case study made in Udine (CMDBuild)"

Transcript

1 Udine Parco del Cormor 23 luglio 2010 Parlandone ad Homepage Pubblica Amministrazione e Open Source Il punto di vista di una azienda fornitrice: modelli di business, soluzioni, diffusione... e un case study made in Udine (CMDBuild) Fabio Bottega

2 Terminologia 2 Free Software (Free Software Foundation fondata da Richard Stallman nel 1985): Libertà di eseguire il programma per qualsiasi scopo Libertà di studiare il programma e modificarlo Libertà di ridistribuire copie del programma in modo da aiutare il prossimo Libertà di migliorare il programma e di distribuirne pubblicamente i miglioramenti, in modo tale che tutta la comunità ne tragga beneficio Buona parte del software libero viene distribuito con la licenza GNU GPL (GNU General Public License), ma sono molte decine le tipologie di licenze open.

3 Terminologia 3 Open Source (Open Source Iniziative fondata da Eric Raymond e Bruce Perens nel 1997): approccio legato più ad aspetti tecnici che etici, ma anch'esso basato sulla disponibilità e permesso di ridistribuzione del codice sorgente (10 criteri per la definizione di licenze compatibili) FLOSS: Free/Libre/Open Source Software è un termine ibrido che indica contemporaneamente e collettivamente il software libero e quello a sorgente aperto. Obiettivo: evidenziare la complementarietà e stimolare la cooperazione tra i due movimenti.

4 Falsi miti 4 Falsi miti positivi: E' gratis: in genere l'utilizzo sì, ma non il supporto né tutte le attività interne, valutare il TCO comprendente tutti i costi del ciclo di vita di un sistema IT Basta scaricarlo e funziona: da valutare caso per caso, come per tutte le tipologie di software (esistono metriche specifiche per l'open e best practice per eventuali necessità di migrazione) E' sicuro: il codice ispezionabile è un vantaggio, ma non è sufficiente E' facile trovare programmatori a costo zero: non basta attivare un progetto su SourceForge, servono comunicazione, strategia, idee, qualità del progetto

5 Falsi miti 5 Falsi miti negativi: E' scritto male: molte statistiche dicono il contrario, difettosità iniziale simile al sw proprietario e poi spesso inferiore (Apache, MySQL, ecc) E' scritto da non professionisti: spesso i progetti più interessanti attraggono i tecnici migliori e comunque molti prodotti open sono gestiti da grandi aziende E' adatto solo ad uso personale: è promosso ed utilizzato in modo esteso da grandi aziende IT (IBM, HP, Oracle, Google, Novell, Nokia) Non è supportato / documentato: per tantissimi progetti esiste supporto professionale, programmi di certificazione, documentazione esaustiva in rete

6 Falsi miti 6 Falsi miti negativi: Non è economicamente sostenibile: molte grandi aziende producono fatturato ed utile, progetti come Alfresco, SugarCRM, JasperSoft, Pentaho, Zimbra, Liferay attraggono importanti investimenti E' solo una nicchia di mercato: i numeri dicono di no i servizi relativi a sw open coprono nel 2010 il 25-30% dei servizi IT (era il 12% nel 2005) il 20% degli investimenti sw riguardano sw open le aziende partecipanti a progetti open occupano persone (studio EU 2008 e aggiornamenti) nel 2012 l 80% dell offerta proprietaria conterrà componenti open e il 90% delle grande aziende utilizzeranno soluzioni open (Gartner)

7 Falsi miti 7 Per riassumere: alcune caratteristiche del sw open sono migliorative: accessibilità al codice sorgente, minore dipendenza dal fornitore, supporto dalla community è ecologico, essendo fra i primi ad aver introdotto il concetto di riuso risolve alla radice il problema della pirateria ma per tutto il resto si tratta solo di una forma contrattuale diversa, che non ha necessariamente effetto sugli aspetti qualitativi e tecnologici

8 Modello di business 8 Come può nascere un progetto open: iniziative di singoli o di piccoli gruppi di programmatori, che se hanno successo poi si strutturano anche in fondazioni (es. Linux, Apache) commesse o contributi pubblici software contribuito da imprese, che mantengono la guida ma consentono ad altri di entrare con ruoli anche significativi (Eclipse, OpenOffice) sviluppo in house da parte di una ditta, che mantiene il controllo sul progetto ma decide di rilasciarlo con una licenza open source (MySQL, Alfresco); secondo Gartner produrrà il 50% dei ricavi open nel 2012 forking da un progetto esistente

9 Modello di business 9 Perchè un'azienda utilizza licenze open: feedback dalla comunità degli utilizzatori: test, wish list, contributi sul forum, ecc contributi dalla comunità degli sviluppatori: nuove funzionalità, plugin, internazionalizzazione, documentazione comunità come canale di marketing (passaparola, referenze, interventi a workshop, dimostrazioni, ecc) maggiore facilità di accesso ad alcuni settori: per normative (ad esempio la PA) o per fattori economici minore costo di sviluppo: è possibile il riuso di prodotti e componenti open di elevata qualità nessun costo di licenza degli ambienti di sviluppo

10 Modello di business Come si può guadagnare con un progetto open: servizi sistemistici: installazione, interoperabilità servizi applicativi: personalizzazione del codice, configurazione, migrazione dati servizi SAAS (software as a service o ASP) servizi di formazione servizi di manutenzione (supporto all'utilizzo, aggiornamenti, risoluzione bug in garanzia) vendita di materiale (libri, CD / DVD, gadget, ecc) 10

11 Modello di business 11 Per quali altri motivi si può investire nell'open source: recupero di quote di mercato (Netscape Mozilla, Zope) facilitazione di accesso, ad esempio tramite doppia licenza, a mercati già saturi (SugarCRM, Alfresco) volano per diffusione di altre tipologie di servizi e prodotti (Nokia, Google) immagine / pubblicità (IBM)

12 Modello di business La piramide del business open: persone interessate = 1000 X (visita al sito, richiesta di informazioni) utilizzatori non paganti = 100 X (download, post sul forum) clienti estemporanei = 10 X (ticket assistenza, consulenza, corso formazione) clienti fidelizzati = 1 X (progetti chiavi in mano, assistenza continuativa, sponsorizzazione di estensioni funzionali) 12

13 Gestione di un progetto open 13 I principali ingredienti di un progetto open: per partire: visione, nome, sito, licenza, infrastruttura (propria, SourceForge, GForge, Google Code) scelte tecnologiche: architettura, moduli, componenti riutilizzabili, standard rilasci: frequenza, modalità (beta, RC, ecc), numerazioni, modalità di migrazione download: codice sorgente e binario, documentazione, esempi, appliance, modalità (con o senza registrazione) comunicazione: news, social networks, forum, aree community (wiki, blog, ecc), casi d'uso

14 Gestione di un progetto open 14 I principali ingredienti di un progetto open: tool di supporto: repository sorgenti (CVS, Subversion), Bug tracker (Trac, Jira), piattaforma di sviluppo (Eclipse), strumenti di test (Selenium), strumenti di build (Maven) documentazione da produrre: per l'amministratore (installazione, configurazione), per l'utente (utilizzo), per lo sviluppatore (API, webservices, ecc), per il marketing (brossure, slide, ecc) community: user group, convention, ecc partner tecnici e commerciali: certificazioni, marketing comune, organizzazione di eventi

15 Gestione di un progetto open Fasi di crescita di un progetto open 15

16 Community 16 Tipologie di community : comunità di discussione: scambio di informazioni ed esperienze, wishlist, test, ecc comunità di sviluppo: sviluppo di funzionalità core, sviluppo di funzionalità esterne, risoluzione di bug Partecipanti alle community : utilizzatori finali prosumer (utenti che sono anche sviluppatori) leader di progetto (gestori riconosciuti di progetti / sottoprogetti) imprese, nel ruolo di contributori esterni istituzioni / PA

17 L'offerta open 17 Alcuni numeri: progetti ospitati su Source Forge: attivi 8% (almeno un rilascio negli ultimi 6 mesi) stabili / maturi 20%, alfa / beta 60%, pianificati 20% linguaggi: Java 20%, C++ 16%, PHP 13% licenza: GPL2 50%, LGPL 8.5%, BSD 6%, GPL3 3% altri repository: Freshmeat (40.000), Rubyforge (8.000), Free Software Foundation (6.000) stima altri progetti ospitati in siti diversi: almeno progetti attivi e maturi fra cui attingere per la PA e le PMI

18 L'offerta open Crescita esponenziale di progetti e linee di codice: Fonte Red Hat

19 L'offerta open 19 Alcuni esempi: sistemi operativi: Linux (distribuzioni Debian, Suse, Ubuntu, Red Hat), OpenSolaris gestione sistemi e sicurezza: Clamav, PuTTY, Nagios, Hyperic HQ, OCS Inventory, Xen, Samba comunicazione: Firefox, Dimdim, Mailman, Qmail, Thunderbird, Asterisk, Funambol linguaggi di programmazione: Java, Perl, Phyton, Ruby, PHP, GCC tool di sviluppo: Eclipse, NetBeans, GForge, Subversion, CVS, Firebug, Maven, Subversion, Trac framework: JBoss, Zope, Ruby on Rail, Mono, Django

20 L'offerta open 20 Alcuni esempi: componenti sviluppo visuale: ExtJs, GWT, YUI web server e web container: Apache, Tomcat database: MySQL, PostgreSQL, Ingres, SAPDb/MaxDB reporting e BI: Jaspersoft, Pentaho groupware / blog / wiki: Zimbra, WordPress, Twiki CRM / ERP: Compiere, SugarCRM, Vtiger DMS / CMS: Alfresco, Plone, opencms, Joomla, Drupal, Typo3, Mambo sistemi portal: Liferay prodotti desktop: OpenOffice, GIMP, Blender CAD / GIS: Grass, gvsig, QuantumGIS

21 Diffusione nella PA 21

22 Diffusione nella PA Ancitel Le ICT nei Comuni Italiani Rapporto

23 Diffusione nella PA Ancitel Le ICT nei Comuni Italiani Rapporto

24 Diffusione nella PA Aree di adozione dell'oss nella PA in Italia CNIPA 2007 Adozione dell'oss nella PA in Italia ISTAT

25 L'esperienza di Tecnoteca 25 Il percorso fino ad oggi: 2000: nascita dell'azienda e scelta iniziale di operare solamente nell'open source 2002: selezione catalogo prodotti open e attivazione nel portale tecnoteca.it area divulgativa con demo on line 2003: specializzazione sui CMS (Zope/Plone, OpenCMS) 2004: socio fondatore Consorzio open source CIRS 2005: nasce il progetto open CMDBuild 2008: i CMS vengono arricchiti con soluzioni Web : i servizi su Liferay e Alfresco si affiancano al CMS 2009: socio fondatore Distretto DiTeDi

26 L'esperienza di Tecnoteca 26 In collaborazione con il Comune di Udine Portale Lionello - Portale Udine Cultura - Portale intranet Intranos - Rete Scuole

27 L'esperienza di Tecnoteca 27 Altri esempi di portali CMS Provincia di Verona Portale Turistico Provincia di Padova Comune di Vigevano e Reti Civiche Lomellina Comune di Pordenone ERSA Fvg In / Valle Cormor

28 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 28 Cos'è e come è nato CMDBuild: è una applicazione web per modellare e gestire il database (CMDB) degli asset IT e per supportare i relativi processi di gestione è nato nel 2005 su commessa del Comune di Udine è stato progettato e sviluppato da Tecnoteca, che svolge ora il ruolo di maintainer è ITIL compliant grazie alla consulenza di Cogitek è rilasciato con licenza open source GPL 2

29 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 29 A quali tipologie di domande risponde: di quante risorse informatiche dispongo dove si trova un asset, chi e come lo utilizza di cosa fa parte e da cosa è composto quali sono le garanzie o contratti in scadenza dispongo di tutte le licenza software necessarie cosa è successo nella vita di un asset quali sono le dipendenze fisiche / funzionali fra gli asset su quali altri asset impatta una eventuale modifica quali sono le attività in attesa di un mio intervento chi ha svolto delle attività su una risorsa, quando, con che esito e chi le ha autorizzate

30 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 30 Le tappe più importanti: 02/2006: prima installazione al Comune di Udine 04/2006: primo rilascio pubblico (versione 0.4) 02/2008: prima installazione workflow (Avvocatura) 04/2009: º download 05/2009: presenza congiunta a Forum PA 06/2009: rilascio versione /2010: Primo CMDBuild Day

31 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 31 Riuso di alcune fra le migliori soluzioni open: I bravi programmatori sanno cosa scrivere. I migliori sanno cosa riscrivere (e riusare). [Eric Reymond in La cattedrale e il bazaar, manifesto dell'open Source]

32 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 32 Flessibilità e configurabilità a 360 gradi: modello dati, tramite modulo web di amministrazione workflow, tramite editor visuale open JPEd (file XML) report, tramite editor visuale open IReport (file XML) interoperabilità, tramite webservice SOAP (XML) e connettori con fonti dati esterne (descrittori XSLT) planimetrie e mappe (file shape)

33 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild Tecnologia, standard e ambienti di sviluppo: architettura: SOA (servizi distribuiti, interfacce) linguaggio di programmazione lato server: Java interfaccia utente: web con GUI Ajax ExtJs database: PostgreSQL con estensione PostGIS motore workflow: Shark Enhydra motore reportistica: JasperReports standard supportati: XML, XPDL, XSLT, SOAP, JSR-168, WMS / WFS ambienti di sviluppo, test e rilascio: Eclipse, SVN, Trac, Maven, Selenium 33

34 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 34 Aree di utilizzo: gestione asset IT gestione altri asset e manutenzione impiantistica (antincendio, domotica, ecc) apparecchiature (industriali, elettromedicali, ecc) patrimoni immobiliari strade, verde pubblico, ecc gestione processi organizzativi richieste e tracciamento di interventi di supporto tracciamento pratiche fra uffici supporto sistema qualità

35 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 35 L'organizzazione del progetto: mix di attività tecniche, di comunicazione e di marketing diffusione attraverso il sito dedicato 2 / 3 rilasci all'anno fra major e minor release circa 12 anni uomo di sviluppo della sola area core 7 persone dedicate (tutte figure professionali specializzate di cui 6 laureati in Informatica presso l Università di Udine) iniziative comuni con i partecipanti iniziali al progetto ricerca di partner e stimolo alla community

36 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 36 Area tecnica: realizzazione del software progettazione sviluppo test di modulo e di integrazione gestione versioni, rilasci, bug attività sistemistiche documentazione e localizzazione manualistica tecnica e utente (6 manuali in totale) moderazione e risposte sul forum localizzazione dell'applicazione (4 lingue)

37 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 37 Area comunicazione e marketing: sito web (tre rifacimenti in tre lingue) e analisi delle visite (trend attuale: visite/anno, download / anno) presenza nei social network newsletter (bimestrale in tre lingue) slide divulgative tutorial video brochure, poster e altro materiale articoli su giornali tradizionali e on-line partecipazione a workshop (18 in 5 anni, con interventi non solo da parte di Tecnoteca)

38 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild Tipologie di servizi erogati (modello di business): supporto sistemistico analisi e configurazione modello dati, caricamento archivi preesistenti configurazione connettori con fonti dati esterne analisi e disegno di report analisi e configurazione di workflow formazione servizio di manutenzione annuale ticket on-line pacchetti di ore di supporto 38

39 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 39 I principali clienti seguiti: PAC: Avvocatura dello Stato, Camera dei Deputati PAL: Regione Emilia Romagna, Consiglio Regionale Toscana, Provincia di Agrigento, Provincia di Reggio Emilia, Comune di Udine, Comune di Bologna, Comune di Tavagnacco, Comunità Montana Carnia Altri enti pubblici / proprietà pubblica: Invitalia, Aeroporto di Bologna, Università degli Studi di Torino, ASL 4 FVG Enti e aziende private: ABI, Selene Gruppo A2A, SSC Gruppo Telecom, De Agostini Editore, COREPLA

40 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild Alcuni Enti / Aziende intervenuti al CMDBuild Day 40

41 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 41 Rapporti con la Community: fino ad oggi: organizzazione di incontri periodici partecipazione alla roadmap ( wish list ) domande ed alcune risposte sul forum informazioni tramite sito, newsletter, social network in questo momento: in costituzione il CMDBuild User Group di Bologna attivata in test area Community autogestita sul sito auspicati nel prossimo futuro: sviluppo di codice (ad iniziare da aree non core ) produzione e traduzione di documentazione

42 Il futuro dell'open source 42 Un paio di previsioni (Open World Forum): il digital divide si ridurrà grazie al sw FLOSS il sw FLOSS sarà strategico per l'it 3.0 il 40% dei posti di lavoro IT riguarderanno il sw FLOSS Una domanda / auspicio: I concetti su cui è basato lo sviluppo open (impegno, partecipazione, condivisione, competenza, etica) non sono al momento così di moda, ci sarà richiesta una inversione di tendenza?

43 Link 43 Alcuni documenti in rete: Guida Ancitel all'open Source: %20ADL/3.3%20open%20source.pdf The SME guide to Open Source Software: The Art of Community: Software open source e Pubblica Amministrazione: Copyleft & opencontent. L'altra faccia del copyright: CONSIP - Il fenomeno Open Source: considerazioni di ordine tecnico, economico e legale: to3994.html 2020 Floss Roadmap:

44 Annuncio 44 Centro di Competenza Open Source a Udine: progetto avviato nell'ambito del Distretto delle Tecnologie Digitali, costituito nel 2009 con riconoscimento della Regione FVG (www.ditedi.it) svolge attività di disseminazione, sportello, creazione community le attività di sportello sono ospitate presso la sede di Friuli Innovazione ed hanno lo scopo di fornire consigli per l'adozione di tecnologie FLOSS in azienda, anche con la dimostrazione di prodotti sia le aziende fornitrici di servizi sul software open, sia le aziende interessate all'utilizzo sono invitate a partecipare e contribuire all'iniziativa

45 Grazie per l'attenzione Fabio Bottega - (www.tecnoteca.com -

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

La soluzione open source per l'it Asset Management: CMDB, workflow, interoperabilità www.cmdbuild.org

La soluzione open source per l'it Asset Management: CMDB, workflow, interoperabilità www.cmdbuild.org 1 La soluzione open source per l'it Asset Management: CMDB, workflow, interoperabilità www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com www.tecnoteca.com Il progetto CMDBuild CMDBuild è nato nel

Dettagli

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma Indirizzo: Via dell'automobilismo, 109 00142 Roma (RM) Sito Web : http://www.andreasacca.com Telefono: 3776855061 Email : sacca.andrea@gmail.com PEC : andrea.sacca@pec.ording.roma.it Ing. Andrea Saccà

Dettagli

Cosa significa Open Source? Cos'è il software libero? Applicazioni ai GIS

Cosa significa Open Source? Cos'è il software libero? Applicazioni ai GIS MondoGIS_59 29-03-2007 10:31 Pagina 62 Cosa significa Open Source? Cos'è il software libero? Applicazioni ai GIS OPEN SOURCE È UN TERMINE ORMAI DI MODA, ANCHE IN AMBITO GEOGRAFICO. I VANTAGGI DEL SOFTWARE

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Business Intelligence

Business Intelligence Breve panoramica sulla Business Intelligence con software Open Source Roberto Marchetto, 14 Gennaio 2009 L'articolo ed eventuali commenti sono disponibili su www.robertomarchetto.com (Introduzione) Il

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Fabio Scialanga Via Cassia 1530 b 00123 Roma (+39) 338.81.30.693 / (+39) 393.99.62.904 fabioscialanga@libero.it

Fabio Scialanga Via Cassia 1530 b 00123 Roma (+39) 338.81.30.693 / (+39) 393.99.62.904 fabioscialanga@libero.it Informazioni Personali Nome Cognome Indirizzo Cellulare Email Fabio Scialanga Via Cassia 1530 b 00123 Roma (+39) 338.81.30.693 / (+39) 393.99.62.904 fabioscialanga@libero.it Data e luogo di nascita 8 Maggio

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Analisi della situazione iniziale

Analisi della situazione iniziale Linux in azienda Solitamente quando si ha un ufficio e si pensa all'acquisto dei computer la cosa che si guarda come priorità è la velocità della macchina, la potenza del comparto grafico, lo spazio di

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana

In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana Equivale a livello regionale al Parlamento nazionale E composto da 65 consiglieri Svolge il compito di valutare /

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Scheda descrittiva del programma. Open-DAI. ceduto in riuso. CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto

Scheda descrittiva del programma. Open-DAI. ceduto in riuso. CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto Scheda descrittiva del programma Open-DAI ceduto in riuso CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto Agenzia per l Italia Digitale - Via Liszt 21-00144 Roma Pagina 1 di 19 1 SEZIONE 1 CONTESTO

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

L Azienda che comunica in tempo reale

L Azienda che comunica in tempo reale Il servizio gestionale SaaS INNOVATIVO per la gestione delle PMI Negli ultimi anni si sta verificando un insieme di cambiamenti nel panorama delle aziende L Azienda che comunica in tempo reale La competizione

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema Software 2 Insieme di istruzioni e programmi che consentono il funzionamento del computer Il software indica all hardware quali sono le operazioni da eseguire per svolgere determinati compiti Valore spesso

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

CONDIVISIONE DI SOFTWARE A CODICE SORGENTE APERTO

CONDIVISIONE DI SOFTWARE A CODICE SORGENTE APERTO CONDIVISIONE DI SOFTWARE A CODICE SORGENTE APERTO Studio di fattibilità IDA (Interchange of Data between Administrations - Scambio di dati fra amministrazioni) Commissione europea, DG Imprese Autori: Patrice-Emmanuel

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

DigitPA LINEE GUIDA. Centro di competenza del riuso. DigitPA 00137 Roma - viale Marx, 43 Pagina 1 di 140

DigitPA LINEE GUIDA. Centro di competenza del riuso. DigitPA 00137 Roma - viale Marx, 43 Pagina 1 di 140 LINEE GUIDA PER L INSERIMENTO ED IL RIUSO DI PROGRAMMI INFORMATICI O PARTI DI ESSI PUBBLICATI NELLA BANCA DATI DEI PROGRAMMI INFORMATICI RIUTILIZZABILI DI DIGITPA DigitPA 00137 Roma - viale Marx, 43 Pagina

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Caratteristiche e Posizionamento ver. 2.1 del 21/01/2013 Cos è ESI - Enterprise Service Infrastructure? Cos è ESI? ESI (Enteprise Service Infrastructure) è una

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

GIS più diffusi. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. GIS più diffusi

GIS più diffusi. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. GIS più diffusi GIS più diffusi GIS più diffusi Paolo Zatelli Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 19 GIS più diffusi Outline 1 Free Software/Open

Dettagli

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management.

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management. Stefano Perna Informazioni Personali Residenza Viale Spartaco, 91 00174 Roma Telefono (+39) 320 6974861 (+39) 340 2267281 Email perna.stefano@gmail.com Sito http://www.stefanoperna.it Luogo e Data di nascita

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace:

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Overview tecnica Introduzione E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Introduce un architettura ESB nella realtà del cliente Si basa su standard aperti Utilizza un qualsiasi Application

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS

LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS BUSINESS PROFILE LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS Omnia Group è costituito da un complesso di aziende operanti nei settori della consulenza e dell erogazione di servizi informatici. L azienda è caratterizzata

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100%

ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100% ECM Suite ECM SUITE: GESTIONE CREDITI ECM AL 100% ECM Suite è una moderna piattaforma gestionale, web based (ovvero ad utenze gestionali illimitate, nessun acquisto di singole licenze client e/o server),

Dettagli

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti Federico Corradi Workshop SIAM Cogitek Milano, 17/2/2009 COGITEK s.r.l. Via Montecuccoli 9 10121 TORINO Tel. 0115660912 Fax. 0115132623Cod. Fisc.. E Part.

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Circolare 6 dicembre 2013 n.63

Circolare 6 dicembre 2013 n.63 Allegato alla determinazione commissariale n. 193/2013DIG del 6 dicembre 2013 Circolare 6 dicembre 2013 n.63 Linee guida per la valutazione comparativa prevista dall art. 68 del D.Lgs. 7 marzo 2005, n.

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

Didattiche con la LIM

Didattiche con la LIM Didattiche con la LIM Modelli e prospettive Luca Ferrari Dipartimento di Scienze dell Educazione, Università di Bologna Index 1. Scenario 2. Definizione e caratteristiche 3. Un modello didattico problematico

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management. http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com

Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management. http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com E-learning Ridurre i costi Più efficienza Tracciare i risultati La formazione web-based può

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Principali funzionalità di Tustena CRM

Principali funzionalità di Tustena CRM Principali funzionalità di Tustena CRM Importazione dati o Importazione da file dati di liste sequenziali per aziende, contatti, lead, attività e prodotti. o Deduplica automatica dei dati importati con

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Press Release TeamViewer introduce l applicazione per Outlook Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Goeppingen, Germania, 28 aprile 2015 TeamViewer, uno

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica Progettazione WEB WEB marketing Anno formativo 2014-15 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

WÜRTHPHOENIX NetEye 2011 2012. State of direction paper. Agosto 2011

WÜRTHPHOENIX NetEye 2011 2012. State of direction paper. Agosto 2011 WÜRTHPHOENIX NetEye 2011 2012 State of direction paper Agosto 2011 Würth Phoenix Group 2011 WÜRTHPHOENIX NetEye 2011 Monitoraggio dei processi aziendali orientato agli standard ITIL NetEye si orienta sempre

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli