Il punto di vista di una azienda fornitrice: modelli di business, soluzioni, diffusione... e un case study made in Udine (CMDBuild)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il punto di vista di una azienda fornitrice: modelli di business, soluzioni, diffusione... e un case study made in Udine (CMDBuild)"

Transcript

1 Udine Parco del Cormor 23 luglio 2010 Parlandone ad Homepage Pubblica Amministrazione e Open Source Il punto di vista di una azienda fornitrice: modelli di business, soluzioni, diffusione... e un case study made in Udine (CMDBuild) Fabio Bottega

2 Terminologia 2 Free Software (Free Software Foundation fondata da Richard Stallman nel 1985): Libertà di eseguire il programma per qualsiasi scopo Libertà di studiare il programma e modificarlo Libertà di ridistribuire copie del programma in modo da aiutare il prossimo Libertà di migliorare il programma e di distribuirne pubblicamente i miglioramenti, in modo tale che tutta la comunità ne tragga beneficio Buona parte del software libero viene distribuito con la licenza GNU GPL (GNU General Public License), ma sono molte decine le tipologie di licenze open.

3 Terminologia 3 Open Source (Open Source Iniziative fondata da Eric Raymond e Bruce Perens nel 1997): approccio legato più ad aspetti tecnici che etici, ma anch'esso basato sulla disponibilità e permesso di ridistribuzione del codice sorgente (10 criteri per la definizione di licenze compatibili) FLOSS: Free/Libre/Open Source Software è un termine ibrido che indica contemporaneamente e collettivamente il software libero e quello a sorgente aperto. Obiettivo: evidenziare la complementarietà e stimolare la cooperazione tra i due movimenti.

4 Falsi miti 4 Falsi miti positivi: E' gratis: in genere l'utilizzo sì, ma non il supporto né tutte le attività interne, valutare il TCO comprendente tutti i costi del ciclo di vita di un sistema IT Basta scaricarlo e funziona: da valutare caso per caso, come per tutte le tipologie di software (esistono metriche specifiche per l'open e best practice per eventuali necessità di migrazione) E' sicuro: il codice ispezionabile è un vantaggio, ma non è sufficiente E' facile trovare programmatori a costo zero: non basta attivare un progetto su SourceForge, servono comunicazione, strategia, idee, qualità del progetto

5 Falsi miti 5 Falsi miti negativi: E' scritto male: molte statistiche dicono il contrario, difettosità iniziale simile al sw proprietario e poi spesso inferiore (Apache, MySQL, ecc) E' scritto da non professionisti: spesso i progetti più interessanti attraggono i tecnici migliori e comunque molti prodotti open sono gestiti da grandi aziende E' adatto solo ad uso personale: è promosso ed utilizzato in modo esteso da grandi aziende IT (IBM, HP, Oracle, Google, Novell, Nokia) Non è supportato / documentato: per tantissimi progetti esiste supporto professionale, programmi di certificazione, documentazione esaustiva in rete

6 Falsi miti 6 Falsi miti negativi: Non è economicamente sostenibile: molte grandi aziende producono fatturato ed utile, progetti come Alfresco, SugarCRM, JasperSoft, Pentaho, Zimbra, Liferay attraggono importanti investimenti E' solo una nicchia di mercato: i numeri dicono di no i servizi relativi a sw open coprono nel 2010 il 25-30% dei servizi IT (era il 12% nel 2005) il 20% degli investimenti sw riguardano sw open le aziende partecipanti a progetti open occupano persone (studio EU 2008 e aggiornamenti) nel 2012 l 80% dell offerta proprietaria conterrà componenti open e il 90% delle grande aziende utilizzeranno soluzioni open (Gartner)

7 Falsi miti 7 Per riassumere: alcune caratteristiche del sw open sono migliorative: accessibilità al codice sorgente, minore dipendenza dal fornitore, supporto dalla community è ecologico, essendo fra i primi ad aver introdotto il concetto di riuso risolve alla radice il problema della pirateria ma per tutto il resto si tratta solo di una forma contrattuale diversa, che non ha necessariamente effetto sugli aspetti qualitativi e tecnologici

8 Modello di business 8 Come può nascere un progetto open: iniziative di singoli o di piccoli gruppi di programmatori, che se hanno successo poi si strutturano anche in fondazioni (es. Linux, Apache) commesse o contributi pubblici software contribuito da imprese, che mantengono la guida ma consentono ad altri di entrare con ruoli anche significativi (Eclipse, OpenOffice) sviluppo in house da parte di una ditta, che mantiene il controllo sul progetto ma decide di rilasciarlo con una licenza open source (MySQL, Alfresco); secondo Gartner produrrà il 50% dei ricavi open nel 2012 forking da un progetto esistente

9 Modello di business 9 Perchè un'azienda utilizza licenze open: feedback dalla comunità degli utilizzatori: test, wish list, contributi sul forum, ecc contributi dalla comunità degli sviluppatori: nuove funzionalità, plugin, internazionalizzazione, documentazione comunità come canale di marketing (passaparola, referenze, interventi a workshop, dimostrazioni, ecc) maggiore facilità di accesso ad alcuni settori: per normative (ad esempio la PA) o per fattori economici minore costo di sviluppo: è possibile il riuso di prodotti e componenti open di elevata qualità nessun costo di licenza degli ambienti di sviluppo

10 Modello di business Come si può guadagnare con un progetto open: servizi sistemistici: installazione, interoperabilità servizi applicativi: personalizzazione del codice, configurazione, migrazione dati servizi SAAS (software as a service o ASP) servizi di formazione servizi di manutenzione (supporto all'utilizzo, aggiornamenti, risoluzione bug in garanzia) vendita di materiale (libri, CD / DVD, gadget, ecc) 10

11 Modello di business 11 Per quali altri motivi si può investire nell'open source: recupero di quote di mercato (Netscape Mozilla, Zope) facilitazione di accesso, ad esempio tramite doppia licenza, a mercati già saturi (SugarCRM, Alfresco) volano per diffusione di altre tipologie di servizi e prodotti (Nokia, Google) immagine / pubblicità (IBM)

12 Modello di business La piramide del business open: persone interessate = 1000 X (visita al sito, richiesta di informazioni) utilizzatori non paganti = 100 X (download, post sul forum) clienti estemporanei = 10 X (ticket assistenza, consulenza, corso formazione) clienti fidelizzati = 1 X (progetti chiavi in mano, assistenza continuativa, sponsorizzazione di estensioni funzionali) 12

13 Gestione di un progetto open 13 I principali ingredienti di un progetto open: per partire: visione, nome, sito, licenza, infrastruttura (propria, SourceForge, GForge, Google Code) scelte tecnologiche: architettura, moduli, componenti riutilizzabili, standard rilasci: frequenza, modalità (beta, RC, ecc), numerazioni, modalità di migrazione download: codice sorgente e binario, documentazione, esempi, appliance, modalità (con o senza registrazione) comunicazione: news, social networks, forum, aree community (wiki, blog, ecc), casi d'uso

14 Gestione di un progetto open 14 I principali ingredienti di un progetto open: tool di supporto: repository sorgenti (CVS, Subversion), Bug tracker (Trac, Jira), piattaforma di sviluppo (Eclipse), strumenti di test (Selenium), strumenti di build (Maven) documentazione da produrre: per l'amministratore (installazione, configurazione), per l'utente (utilizzo), per lo sviluppatore (API, webservices, ecc), per il marketing (brossure, slide, ecc) community: user group, convention, ecc partner tecnici e commerciali: certificazioni, marketing comune, organizzazione di eventi

15 Gestione di un progetto open Fasi di crescita di un progetto open 15

16 Community 16 Tipologie di community : comunità di discussione: scambio di informazioni ed esperienze, wishlist, test, ecc comunità di sviluppo: sviluppo di funzionalità core, sviluppo di funzionalità esterne, risoluzione di bug Partecipanti alle community : utilizzatori finali prosumer (utenti che sono anche sviluppatori) leader di progetto (gestori riconosciuti di progetti / sottoprogetti) imprese, nel ruolo di contributori esterni istituzioni / PA

17 L'offerta open 17 Alcuni numeri: progetti ospitati su Source Forge: attivi 8% (almeno un rilascio negli ultimi 6 mesi) stabili / maturi 20%, alfa / beta 60%, pianificati 20% linguaggi: Java 20%, C++ 16%, PHP 13% licenza: GPL2 50%, LGPL 8.5%, BSD 6%, GPL3 3% altri repository: Freshmeat (40.000), Rubyforge (8.000), Free Software Foundation (6.000) stima altri progetti ospitati in siti diversi: almeno progetti attivi e maturi fra cui attingere per la PA e le PMI

18 L'offerta open Crescita esponenziale di progetti e linee di codice: Fonte Red Hat

19 L'offerta open 19 Alcuni esempi: sistemi operativi: Linux (distribuzioni Debian, Suse, Ubuntu, Red Hat), OpenSolaris gestione sistemi e sicurezza: Clamav, PuTTY, Nagios, Hyperic HQ, OCS Inventory, Xen, Samba comunicazione: Firefox, Dimdim, Mailman, Qmail, Thunderbird, Asterisk, Funambol linguaggi di programmazione: Java, Perl, Phyton, Ruby, PHP, GCC tool di sviluppo: Eclipse, NetBeans, GForge, Subversion, CVS, Firebug, Maven, Subversion, Trac framework: JBoss, Zope, Ruby on Rail, Mono, Django

20 L'offerta open 20 Alcuni esempi: componenti sviluppo visuale: ExtJs, GWT, YUI web server e web container: Apache, Tomcat database: MySQL, PostgreSQL, Ingres, SAPDb/MaxDB reporting e BI: Jaspersoft, Pentaho groupware / blog / wiki: Zimbra, WordPress, Twiki CRM / ERP: Compiere, SugarCRM, Vtiger DMS / CMS: Alfresco, Plone, opencms, Joomla, Drupal, Typo3, Mambo sistemi portal: Liferay prodotti desktop: OpenOffice, GIMP, Blender CAD / GIS: Grass, gvsig, QuantumGIS

21 Diffusione nella PA 21

22 Diffusione nella PA Ancitel Le ICT nei Comuni Italiani Rapporto

23 Diffusione nella PA Ancitel Le ICT nei Comuni Italiani Rapporto

24 Diffusione nella PA Aree di adozione dell'oss nella PA in Italia CNIPA 2007 Adozione dell'oss nella PA in Italia ISTAT

25 L'esperienza di Tecnoteca 25 Il percorso fino ad oggi: 2000: nascita dell'azienda e scelta iniziale di operare solamente nell'open source 2002: selezione catalogo prodotti open e attivazione nel portale tecnoteca.it area divulgativa con demo on line 2003: specializzazione sui CMS (Zope/Plone, OpenCMS) 2004: socio fondatore Consorzio open source CIRS 2005: nasce il progetto open CMDBuild 2008: i CMS vengono arricchiti con soluzioni Web : i servizi su Liferay e Alfresco si affiancano al CMS 2009: socio fondatore Distretto DiTeDi

26 L'esperienza di Tecnoteca 26 In collaborazione con il Comune di Udine Portale Lionello - Portale Udine Cultura - Portale intranet Intranos - Rete Scuole

27 L'esperienza di Tecnoteca 27 Altri esempi di portali CMS Provincia di Verona Portale Turistico Provincia di Padova Comune di Vigevano e Reti Civiche Lomellina Comune di Pordenone ERSA Fvg In / Valle Cormor

28 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 28 Cos'è e come è nato CMDBuild: è una applicazione web per modellare e gestire il database (CMDB) degli asset IT e per supportare i relativi processi di gestione è nato nel 2005 su commessa del Comune di Udine è stato progettato e sviluppato da Tecnoteca, che svolge ora il ruolo di maintainer è ITIL compliant grazie alla consulenza di Cogitek è rilasciato con licenza open source GPL 2

29 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 29 A quali tipologie di domande risponde: di quante risorse informatiche dispongo dove si trova un asset, chi e come lo utilizza di cosa fa parte e da cosa è composto quali sono le garanzie o contratti in scadenza dispongo di tutte le licenza software necessarie cosa è successo nella vita di un asset quali sono le dipendenze fisiche / funzionali fra gli asset su quali altri asset impatta una eventuale modifica quali sono le attività in attesa di un mio intervento chi ha svolto delle attività su una risorsa, quando, con che esito e chi le ha autorizzate

30 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 30 Le tappe più importanti: 02/2006: prima installazione al Comune di Udine 04/2006: primo rilascio pubblico (versione 0.4) 02/2008: prima installazione workflow (Avvocatura) 04/2009: º download 05/2009: presenza congiunta a Forum PA 06/2009: rilascio versione /2010: Primo CMDBuild Day

31 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 31 Riuso di alcune fra le migliori soluzioni open: I bravi programmatori sanno cosa scrivere. I migliori sanno cosa riscrivere (e riusare). [Eric Reymond in La cattedrale e il bazaar, manifesto dell'open Source]

32 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 32 Flessibilità e configurabilità a 360 gradi: modello dati, tramite modulo web di amministrazione workflow, tramite editor visuale open JPEd (file XML) report, tramite editor visuale open IReport (file XML) interoperabilità, tramite webservice SOAP (XML) e connettori con fonti dati esterne (descrittori XSLT) planimetrie e mappe (file shape)

33 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild Tecnologia, standard e ambienti di sviluppo: architettura: SOA (servizi distribuiti, interfacce) linguaggio di programmazione lato server: Java interfaccia utente: web con GUI Ajax ExtJs database: PostgreSQL con estensione PostGIS motore workflow: Shark Enhydra motore reportistica: JasperReports standard supportati: XML, XPDL, XSLT, SOAP, JSR-168, WMS / WFS ambienti di sviluppo, test e rilascio: Eclipse, SVN, Trac, Maven, Selenium 33

34 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 34 Aree di utilizzo: gestione asset IT gestione altri asset e manutenzione impiantistica (antincendio, domotica, ecc) apparecchiature (industriali, elettromedicali, ecc) patrimoni immobiliari strade, verde pubblico, ecc gestione processi organizzativi richieste e tracciamento di interventi di supporto tracciamento pratiche fra uffici supporto sistema qualità

35 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 35 L'organizzazione del progetto: mix di attività tecniche, di comunicazione e di marketing diffusione attraverso il sito dedicato 2 / 3 rilasci all'anno fra major e minor release circa 12 anni uomo di sviluppo della sola area core 7 persone dedicate (tutte figure professionali specializzate di cui 6 laureati in Informatica presso l Università di Udine) iniziative comuni con i partecipanti iniziali al progetto ricerca di partner e stimolo alla community

36 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 36 Area tecnica: realizzazione del software progettazione sviluppo test di modulo e di integrazione gestione versioni, rilasci, bug attività sistemistiche documentazione e localizzazione manualistica tecnica e utente (6 manuali in totale) moderazione e risposte sul forum localizzazione dell'applicazione (4 lingue)

37 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 37 Area comunicazione e marketing: sito web (tre rifacimenti in tre lingue) e analisi delle visite (trend attuale: visite/anno, download / anno) presenza nei social network newsletter (bimestrale in tre lingue) slide divulgative tutorial video brochure, poster e altro materiale articoli su giornali tradizionali e on-line partecipazione a workshop (18 in 5 anni, con interventi non solo da parte di Tecnoteca)

38 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild Tipologie di servizi erogati (modello di business): supporto sistemistico analisi e configurazione modello dati, caricamento archivi preesistenti configurazione connettori con fonti dati esterne analisi e disegno di report analisi e configurazione di workflow formazione servizio di manutenzione annuale ticket on-line pacchetti di ore di supporto 38

39 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 39 I principali clienti seguiti: PAC: Avvocatura dello Stato, Camera dei Deputati PAL: Regione Emilia Romagna, Consiglio Regionale Toscana, Provincia di Agrigento, Provincia di Reggio Emilia, Comune di Udine, Comune di Bologna, Comune di Tavagnacco, Comunità Montana Carnia Altri enti pubblici / proprietà pubblica: Invitalia, Aeroporto di Bologna, Università degli Studi di Torino, ASL 4 FVG Enti e aziende private: ABI, Selene Gruppo A2A, SSC Gruppo Telecom, De Agostini Editore, COREPLA

40 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild Alcuni Enti / Aziende intervenuti al CMDBuild Day 40

41 L'esperienza di Tecnoteca - Il progetto CMDBuild 41 Rapporti con la Community: fino ad oggi: organizzazione di incontri periodici partecipazione alla roadmap ( wish list ) domande ed alcune risposte sul forum informazioni tramite sito, newsletter, social network in questo momento: in costituzione il CMDBuild User Group di Bologna attivata in test area Community autogestita sul sito auspicati nel prossimo futuro: sviluppo di codice (ad iniziare da aree non core ) produzione e traduzione di documentazione

42 Il futuro dell'open source 42 Un paio di previsioni (Open World Forum): il digital divide si ridurrà grazie al sw FLOSS il sw FLOSS sarà strategico per l'it 3.0 il 40% dei posti di lavoro IT riguarderanno il sw FLOSS Una domanda / auspicio: I concetti su cui è basato lo sviluppo open (impegno, partecipazione, condivisione, competenza, etica) non sono al momento così di moda, ci sarà richiesta una inversione di tendenza?

43 Link 43 Alcuni documenti in rete: Guida Ancitel all'open Source: %20ADL/3.3%20open%20source.pdf The SME guide to Open Source Software: The Art of Community: Software open source e Pubblica Amministrazione: Copyleft & opencontent. L'altra faccia del copyright: CONSIP - Il fenomeno Open Source: considerazioni di ordine tecnico, economico e legale: to3994.html 2020 Floss Roadmap:

44 Annuncio 44 Centro di Competenza Open Source a Udine: progetto avviato nell'ambito del Distretto delle Tecnologie Digitali, costituito nel 2009 con riconoscimento della Regione FVG (www.ditedi.it) svolge attività di disseminazione, sportello, creazione community le attività di sportello sono ospitate presso la sede di Friuli Innovazione ed hanno lo scopo di fornire consigli per l'adozione di tecnologie FLOSS in azienda, anche con la dimostrazione di prodotti sia le aziende fornitrici di servizi sul software open, sia le aziende interessate all'utilizzo sono invitate a partecipare e contribuire all'iniziativa

45 Grazie per l'attenzione Fabio Bottega - (www.tecnoteca.com -

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

CMDBuild: gestire il patrimonio degli asset IT e non solo

CMDBuild: gestire il patrimonio degli asset IT e non solo 8 aprile Roma città Open Soluzioni con tecnologie open source CMDBuild: gestire il patrimonio degli asset IT e non solo www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Il progetto CMDBuild è nato

Dettagli

CMDBuild: l Open Source e ITIL per la gestione degli asset informatici (e non solo)

CMDBuild: l Open Source e ITIL per la gestione degli asset informatici (e non solo) 31 Maggio Bolzano TIS Innovation Park CMDBuild: l Open Source e ITIL per la gestione degli asset informatici (e non solo) www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Il progetto CMDBuild è

Dettagli

Il Software Libero in FVG: Esperienze e prospettive per lo sviluppo del mercato ICT

Il Software Libero in FVG: Esperienze e prospettive per lo sviluppo del mercato ICT 1 1 Udine, 7 febbraio 2008 Il Software Libero in FVG: Esperienze e prospettive per lo sviluppo del mercato ICT TECNOTECA: la testimonianza di un operatore del mercato Fabio Bottega - f.bottega@tecnoteca.it

Dettagli

Presentazione del progetto

Presentazione del progetto Presentazione del progetto www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.it La nascita di CMDBuild 2 è nato nel 2005 su commessa del Comune di Udine è stato progettato e sviluppato da Tecnoteca, specialista

Dettagli

CMDBuild Significato di una soluzione open source per la gestione del CMDB

CMDBuild Significato di una soluzione open source per la gestione del CMDB ITIL e PMBOK Service management and project management a confronto CMDBuild Significato di una soluzione open source per la gestione del CMDB Firenze 1 luglio 2009 Il sistema CMDBuild è una applicazione

Dettagli

Presentazione e dimostrazione di utilizzo

Presentazione e dimostrazione di utilizzo L AMBIENTE OPEN SOURCE A SUPPORTO DELLE BEST PRACTICE DI ITIL un progetto open source per la gestione dei processi ICT Presentazione e dimostrazione di utilizzo Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.it MILANO,

Dettagli

CMDBuild per la automazione delle pratiche dei Servizi Sociali

CMDBuild per la automazione delle pratiche dei Servizi Sociali CMDBuild per la automazione delle pratiche dei Servizi Sociali www.cmdbuild.org www.tecnoteca.com Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com Open Source 2 La definizione più nota: libertà di eseguire il programma

Dettagli

CMDBuild: un progetto open source di supporto alla gestione ICT (e non solo) Presentazione del sistema

CMDBuild: un progetto open source di supporto alla gestione ICT (e non solo) Presentazione del sistema 1 1 CMDBuild: un progetto open source di supporto alla gestione ICT (e non solo) Presentazione del sistema Fabio Bottega Tecnoteca S.r.l [www.comune.udine.it] 2 2 Organizzazione dell intervento: Introduzione

Dettagli

CMDBuild: un progetto open source di supporto alla gestione ICT Show Case

CMDBuild: un progetto open source di supporto alla gestione ICT Show Case 1 CMDBuild: un progetto open source di supporto alla gestione ICT Show Case A. Scaramuzzi Servizio Sistemi Informativi e Telematici F. Bottega Responsabile Progettazione e Sviluppo Tecnoteca S.r.l [www.comune.udine.it]

Dettagli

COMPA Bologna 7/8/9 novembre 2006. ITIL / CMDBuild: un esempio di progetto di BPR e riuso in ambito ICT

COMPA Bologna 7/8/9 novembre 2006. ITIL / CMDBuild: un esempio di progetto di BPR e riuso in ambito ICT COMPA Bologna 7/8/9 novembre 2006 ITIL / CMDBuild: un esempio di progetto di BPR e riuso in ambito ICT 1 Motivazioni del progetto (1) Il Servizio Sistemi Informativi e Telematici del Comune di Udine è

Dettagli

ITIL come sistema di Governance dei servizi IT, CMDBuild a supporto delle best practice ITIL

ITIL come sistema di Governance dei servizi IT, CMDBuild a supporto delle best practice ITIL 1 11 marzo 2009 InfoCamere Padova ITIL come sistema di Governance dei servizi IT, CMDBuild a supporto delle best practice ITIL Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.it [www.comune.udine.it] ITIL per l IT Governance

Dettagli

Il ruolo della PA nel favorire l'innovazione con soluzioni Open Source

Il ruolo della PA nel favorire l'innovazione con soluzioni Open Source Il ruolo della PA nel favorire l'innovazione con soluzioni Open Source Udine 9 febbraio 2006 Fabio Bottega (f.bottega@tecnoteca.it) www.ianneceassociati.it www.tecnoteca.com - www.tecnoteca.it PA, innovazione

Dettagli

La soluzione open source per l'it Asset Management: CMDB, workflow, interoperabilità www.cmdbuild.org

La soluzione open source per l'it Asset Management: CMDB, workflow, interoperabilità www.cmdbuild.org 1 La soluzione open source per l'it Asset Management: CMDB, workflow, interoperabilità www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com www.tecnoteca.com Il progetto CMDBuild CMDBuild è nato nel

Dettagli

Open Source: quali software utilizzare nella PA

Open Source: quali software utilizzare nella PA Webinar FormezPA 8 giugno 2011 Open Source: quali software utilizzare nella PA Mauro Murgioni mmurgioni@formez.it ? Codice sorgente #include main() { printf( "Hello, world" ); } Disclaimer Questa

Dettagli

Linux e il software open source nella Pubblica Amministrazione: alcuni casi di studio

Linux e il software open source nella Pubblica Amministrazione: alcuni casi di studio Udine 25 ottobre 2008 Linux e il software open source nella Pubblica Amministrazione: alcuni casi di studio Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.it www.tecnoteca.com - www.tecnoteca.it Premessa 2 La Pubblica

Dettagli

Soluzioni open source integrate. per le aziende: case study. Fabio Bottega (f.bottega@tecnoteca.it) 29 novembre 2003

Soluzioni open source integrate. per le aziende: case study. Fabio Bottega (f.bottega@tecnoteca.it) 29 novembre 2003 Soluzioni open source integrate 29 novembre 2003 per le aziende: case study Fabio Bottega (f.bottega@tecnoteca.it) 1. Sintesi dell intervento Presentazione Case Study odierno: Intranet Moroso S.P.A. Ingredienti

Dettagli

COMPANY PROFILE. Mediamind srl Rovigo (Italy) www.mediamind.it. Dicembre 2009

COMPANY PROFILE. Mediamind srl Rovigo (Italy) www.mediamind.it. Dicembre 2009 COMPANY PROFILE Dicembre 2009 PRESENTAZIONE è una società di sviluppo software e consulenza informatica, opera a livello nazionale dal 2001 ed è specializzata nel fornire servizi a valore aggiunto basati

Dettagli

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco Titolo Perché scegliere Alfresco Titolo1 ECM Alfresco 1 «1» Agenda Presentazione ECM Alfresco; Gli Strumenti di Alfresco; Le funzionalità messe a disposizione; Le caratteristiche Tecniche. 2 «2» ECM Alfresco

Dettagli

Di che cosa si tratta? Una panoramica sugli strumenti software per l'ufficio open : OpenOffice, firewall, antivirus

Di che cosa si tratta? Una panoramica sugli strumenti software per l'ufficio open : OpenOffice, firewall, antivirus OPEN SOURCE: Il Software libero favorisce lo sviluppo Di che cosa si tratta? Una panoramica sugli strumenti software per l'ufficio open : OpenOffice, firewall, antivirus Prima Formalizzazione La prima

Dettagli

Governance, Governance! Le motivazioni del progetto CMDBuild e la scelta Open Source

Governance, Governance! Le motivazioni del progetto CMDBuild e la scelta Open Source Governance, Governance! Le motivazioni del progetto CMDBuild e la scelta Open Source dott. Antonio Scaramuzzi Comune di Udine Servizio Sistemi Informativi e Telematici Padova, 11 marzo 2009 1 Motivazioni

Dettagli

Il progetto ITIL/CMDBuild al Comune di Udine

Il progetto ITIL/CMDBuild al Comune di Udine ITIL Innovazione nella qualità dei servizi IT Il progetto ITIL/CMDBuild al Comune di Udine dott. Antonio Scaramuzzi Comune di Udine Servizio Sistemi Informativi e Telematici UDINE, 29 maggio 2008 Parco

Dettagli

L o. Giulio Concas. Romolo Camplani Nicola Serra. Evento del TOSSAD Project. http://www.tossad.org. http://agile.diee.unica.it.

L o. Giulio Concas. Romolo Camplani Nicola Serra. Evento del TOSSAD Project. http://www.tossad.org. http://agile.diee.unica.it. FLOSS Opportunità per PPAA e PMI L o Evento del TOSSAD Project http://www.tossad.org Romolo Camplani Nicola Serra http://agile.diee.unica.it 1 Cosa è il FLOSS (o F/OSS) Free/Libre Open Source Software

Dettagli

Cosa sono i software open

Cosa sono i software open Cosa sono i software open Biella, 8 Novembre 2012 Nicola Franzese Laboratorio ICT Settore Sistemi Informativi e Tecnologie della Comunicazione Regione Piemonte 2 Conoscenza come bene comune 3 Conoscenza

Dettagli

SALPA. Soluzioni infrastrutturali con licenza Open Source per la PMI e la PA. Case Study Una architettura per l IT Governance

SALPA. Soluzioni infrastrutturali con licenza Open Source per la PMI e la PA. Case Study Una architettura per l IT Governance SALPA Soluzioni infrastrutturali con licenza Open Source per la PMI e la PA Case Study Una architettura per l IT Governance Green Park Resort - Tirrenia - Pisa 8-9 novembre 2005 Fabio Bottega (f.bottega@tecnoteca.it)

Dettagli

Fare software nel 2008: l Open Source e il ruolo delle imprese

Fare software nel 2008: l Open Source e il ruolo delle imprese Dipartimento di Elettronica e Informazione Fare software nel 2008: l Open Source e il ruolo delle imprese Eugenio Capra eugenio.capra@polimi.it IBM Softwareland, Monza, 18 settembre 2008 Cos è l Open Source?

Dettagli

La soluzione open source per l'it Asset Management: CMDB, workflow, interoperabilità www.cmdbuild.org

La soluzione open source per l'it Asset Management: CMDB, workflow, interoperabilità www.cmdbuild.org 1 La soluzione open source per l'it Asset Management: CMDB, workflow, interoperabilità www.cmdbuild.org Tecnoteca Srl tecnoteca@tecnoteca.com www.tecnoteca.com Il progetto CMDBuild CMDBuild è nato nel

Dettagli

OS E PA. Open source e Pubblica Amministrazione a che punto siamo? Paolo Coppola Assessore all Innovazione ed e-government Comune di Udine

OS E PA. Open source e Pubblica Amministrazione a che punto siamo? Paolo Coppola Assessore all Innovazione ed e-government Comune di Udine OS E PA Open source e Pubblica Amministrazione a che punto siamo? Paolo Coppola Assessore all Innovazione ed e-government Comune di Udine CODICE DELL'AMMINISTRAZIONE DIGITALE Decreto legislativo 7 marzo

Dettagli

Giulio Concas http://www.diee.unica.it. Giulio Concas, Presentazione del LinuxDay e del SW libero Caglliari, 28 ottobre 2006 - Diee

Giulio Concas http://www.diee.unica.it. Giulio Concas, Presentazione del LinuxDay e del SW libero Caglliari, 28 ottobre 2006 - Diee Presentazione del LinuxDay e del SW libero Giulio Concas http://www.diee.unica.it 1 Cosa è il LinuxDay Il LinuxDay è una manifestazione nazionale articolata in eventi locali che ha lo scopo di promuovere

Dettagli

Un CMS potente e versatile

Un CMS potente e versatile 1 Un CMS potente e versatile www.plone.org www.tecnoteca.com 2 Cos è Plone E un CMS open source, distribuito con licenza GPL screen sito plone base E facile da installare, utilizzare ed estendere. Consente

Dettagli

Distretto delle Tecnologie Digitali

Distretto delle Tecnologie Digitali Distretto delle Tecnologie Digitali Centro di Competenza Open Source Fabio Bottega opensource@ditedi.it Open Source Day 2011 - Udine, 26 novembre 1 Cos è un Distretto Industriale un Distretto Industriale

Dettagli

CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005

CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005 CMS Open Source Evento Open Source Asolo Golf Club - 29 giugno 2005 Fabio Bottega (f.bottega@tecnoteca.it) I punti focali: CMS = comunicazione Gli attori coinvolti Scelta di un CMS Open Source CMS di riferimento

Dettagli

David Coen. Consulenza di immagine commerciale. Pagina web: davidcoen.altervista.org. Pagina Facebook: David Coen FOTOGRAFO

David Coen. Consulenza di immagine commerciale. Pagina web: davidcoen.altervista.org. Pagina Facebook: David Coen FOTOGRAFO David Coen Consulenza di immagine commerciale Pagina web: davidcoen.altervista.org Pagina Facebook: David Coen FOTOGRAFO David Coen, consulenza di immagine commerciale 2 David Coen - Consulenza di immagine

Dettagli

Avete detto Open Source?!

Avete detto Open Source?! Come avvicinarsi all'open Source Sergio Margarita LIASES Università di Torino margarita@econ.unito.it Open Source nell'università - Software libero per studiare, insegnare e fare ricerca Università di

Dettagli

Infrastruttura -rete

Infrastruttura -rete Infrastruttura -rete Software OS per l'infrastruttura: rete, efficienza Sistemi operativi: Linux (RedHat, Debian) in molti server della rete (mail, proxy, alcuni Web) Internet: Web server Apache (60% mercato

Dettagli

Sviluppare Software Libero

Sviluppare Software Libero Sviluppare Software Libero Un introduzione allo sviluppo del software libero. Idee, motivi ed esempi. Maurizio Lemmo File TEST - 1 Per iniziare... Un progetto software, idealmente,

Dettagli

ERP OPEN SOURCE STATO DELL ARTE PRESENTAZIONE EVENTI 2010

ERP OPEN SOURCE STATO DELL ARTE PRESENTAZIONE EVENTI 2010 ERP OPEN SOURCE STATO DELL ARTE PRESENTAZIONE EVENTI 2010 INTRODUZIONE Open Source, una semplice definizione: Un software si definisce Open Source quando il codice sorgente e le istruzioni interne al programma

Dettagli

Software proprietario

Software proprietario Open Source Software proprietario NO Fino a tutti glianni sessanta, anche se in misura decrescente, la componente principale e costosa di un computer era l hardware. Da ciò la scelta dei produttori di

Dettagli

Il Comune di Modena e l'open Source Mo.Ma 2013

Il Comune di Modena e l'open Source Mo.Ma 2013 Il Comune di Modena e l'open Source Il Comune di Modena e l'open Source A partire dalla seconda metà degli anni '90, inizia l'utilizzo di tecnologie open source: Rete civica, e-mail 1997 nasce la Intranet

Dettagli

David Coen. Consulenza di immagine commerciale. Pagina web: davidcoen.altervista.org. Pagina Facebook: David Coen FOTOGRAFO

David Coen. Consulenza di immagine commerciale. Pagina web: davidcoen.altervista.org. Pagina Facebook: David Coen FOTOGRAFO David Coen Consulenza di immagine commerciale Pagina web: davidcoen.altervista.org Pagina Facebook: David Coen FOTOGRAFO David Coen, consulenza di immagine commerciale David Coen, Consulenza di immagine

Dettagli

A che punto siamo in Calabria? A cura di Luigi Labonia luigi.lab@libero.it

A che punto siamo in Calabria? A cura di Luigi Labonia luigi.lab@libero.it A che punto siamo in Calabria? A cura di Luigi Labonia luigi.lab@libero.it Direttiva 19 dicembre 2003 Sviluppo ed utilizzazione dei programmi informatici da parte delle pubbliche amministrazioni. Pubblicata

Dettagli

CMDBuild. Open Source Configuration and Management Database. Overview Document

CMDBuild. Open Source Configuration and Management Database. Overview Document CMDBuild Open Source Configuration and Management Database Overview Document Versione 0.5.0 Settembre 2006 No part of this document may be reproduced, in whole or in part, without the express written permission

Dettagli

Open Source nei sistemi IT aziendali: evoluzioni tecnologiche e opportunità per le imprese

Open Source nei sistemi IT aziendali: evoluzioni tecnologiche e opportunità per le imprese Open Source nei sistemi IT aziendali: evoluzioni tecnologiche e opportunità per le imprese 26 gennaio 2010 glauco.bigini@cefriel.it Alcune definizioni FREE/LIBRE OPEN SOURCE SOFTWARE (FLOSS) SOFTWARE software

Dettagli

CMDBuild. Open Source Configuration and Management Database. Overview Document

CMDBuild. Open Source Configuration and Management Database. Overview Document CMDBuild Open Source Configuration and Management Database Overview Document Versione 0.6.0 Giugno 2007 No part of this document may be reproduced, in whole or in part, without the express written permission

Dettagli

Trento 11 Aprile 2005

Trento 11 Aprile 2005 Trento 11 Aprile 2005 L'offerta di servizi professionali per ambienti Open Source Alessandro Frison A.D. Mayking Spa frison@mayking.com Presentazione società Mayking Spa è una società che implementa soluzioni

Dettagli

Open Source Cosa è, chi lo usa, perchè.

Open Source Cosa è, chi lo usa, perchè. GNU/Linux User Group Perugia http://www.perugiagnulug.org Perugia, 7 dicembre 2007 Paolo Giardini AIP Privacy Officer Eucip Certified Informatics Professional Consulente per la sicurezza delle informazioni

Dettagli

Ambienti per lo sviluppo collaborativo del software (CDE)

Ambienti per lo sviluppo collaborativo del software (CDE) Ambienti per lo sviluppo collaborativo del software (CDE) Funzionalità tipiche dei CDE Esempi di CDE Collab CDE Sviluppo collaborativo del software Gestione del codice, delle revisioni e dei rami di sviluppo

Dettagli

Dichiarazione ai fini del D.lgs. 33/2013 art. 15. Titolare di incarico specifico di servizi. Dichiaro che:

Dichiarazione ai fini del D.lgs. 33/2013 art. 15. Titolare di incarico specifico di servizi. Dichiaro che: Dichiarazione ai fini del D.lgs. 33/2013 art. 15 Titolare di incarico specifico di servizi Io sottoscritto in proprio Angelo Lupo Dichiaro che: 1. Sono stato incaricato da Fondazione CIMA in data 2-10-2015.

Dettagli

Open Opportunity. L'azienda 100% Open

Open Opportunity. L'azienda 100% Open Open Opportunity L'azienda 100% Open un caso reale di integrazione di ADempiere e di implementazione di un'infrastruttura IT completamente Open Source La realtà di intervento L'azienda Caratteristiche

Dettagli

Associazione Italiana PostgreSQL Users Group www.itpug.org. ConfSL 2009 Bologna, 13 Giugno 2009. Gabriele Bartolini gabriele.bartolini@2ndquadrant.

Associazione Italiana PostgreSQL Users Group www.itpug.org. ConfSL 2009 Bologna, 13 Giugno 2009. Gabriele Bartolini gabriele.bartolini@2ndquadrant. Studenti e Open-Source: il caso di PostgreSQL Gabriele Bartolini gabriele.bartolini@2ndquadrant.it Associazione Italiana PostgreSQL Users Group www.itpug.org ConfSL 2009 Bologna, 13 Giugno 2009 1 Licenza

Dettagli

CMDBuild. Open Source Configuration and Management Database. Overview Document

CMDBuild. Open Source Configuration and Management Database. Overview Document CMDBuild Open Source Configuration and Management Database Overview Document Versione 0.4.0 Maggio 2006 No part of this document may be reproduced, in whole or in part, without the express written permission

Dettagli

Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation. Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili

Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation. Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili Il passo successivo: Museo & Web CMS Piattaforma opensource

Dettagli

Comunità Open Source e PMI. Il caso: Java Open Business

Comunità Open Source e PMI. Il caso: Java Open Business Comunità Open Source e PMI Il caso Java Open Business 5 ottobre 2007 Alessandro De Rossi Centro TeDIS Venice International University Indice I modelli di Business Il caso: Java Open Business 1 Modelli

Dettagli

Definizione di Open Source

Definizione di Open Source L Open Source Definizione di Open Source In informatica, open source (termine inglese che significa sorgente aperta) indica un software i cui autori (più precisamente i detentori dei diritti) ne permettono,

Dettagli

Migrazione a OpenOffice.org

Migrazione a OpenOffice.org Migrazione a OpenOffice.org (e non solo) L esperienza del Comune di Bologna Federica Cenacchi Software Libero e Open Source nella PA Università di Bologna Comune di Bologna Chi? Comune di Bologna Settore

Dettagli

Strategie di Business per l Open Source

Strategie di Business per l Open Source Strategie di Business per l Open Source Gaetano Cafiero Amministratore Unico KELYON 1 Lo scenario open source Software applicativo > 2003 Software infrastruttura Software di base Inizi anni 90 Metà anni

Dettagli

Open Source. Sommaruga Andrea Guido. Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Monza e Brianza. Nov 2009

Open Source. Sommaruga Andrea Guido. Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Monza e Brianza. Nov 2009 http://sommaruga.stnet.net 1 Open Source Sommaruga Andrea Guido Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Monza e Brianza http://sommaruga.stnet.net 2 3 http://sommaruga.stnet.net 3

Dettagli

Il software Open Source per la gestione documentale

Il software Open Source per la gestione documentale Il software Open Source per la gestione documentale Fabio Adezio fabio.adezio@noze.it Navacchio - Cascina (PI), 4 Dicembre 2008 Il ruolo dell utente Consapevole Non accetta limitazioni Propositivo E il

Dettagli

OPEN SOURCE. Concetti chiave e implicazioni per le scelte aziendali (fornitori e utenti)

OPEN SOURCE. Concetti chiave e implicazioni per le scelte aziendali (fornitori e utenti) OPEN SOURCE Concetti chiave e implicazioni per le scelte aziendali (fornitori e utenti) OBIETTIVI Cosa sono i sw open source? Cosa li distingue dai sofware non open? Quali implicazioni per: I professionisti

Dettagli

use ready 2 La soluzione open source enterprise preconfigurata per l'it Asset Management www.cmdbuild.org Tecnoteca Srl

use ready 2 La soluzione open source enterprise preconfigurata per l'it Asset Management www.cmdbuild.org Tecnoteca Srl 1 ready 2 use La soluzione open source enterprise preconfigurata per l'it Asset Management www.cmdbuild.org Tecnoteca Srl tecnoteca@tecnoteca.com www.tecnoteca.com CMDBuild ready2use 2 CMDBuild ready2use

Dettagli

FE FATTURAZIONE ELETTRONICA OPEN SOURCE

FE FATTURAZIONE ELETTRONICA OPEN SOURCE FE FATTURAZIONE ELETTRONICA OPEN SOURCE La piattaforma e la community Bologna, 25/02/2014 Stefano Monti SOLUZIONE OPEN SOURCE PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FATTURAZIONE ELETTRONICA DEMATERIALIZZAZIONE CICLO

Dettagli

Introduzione ai software liberi

Introduzione ai software liberi Introduzione ai software liberi C l a u d i o S c h i f a n i Prima di tutto qualche chiarimento Il termine inglese Free assume significato diverso in funzione di ciò a cui si riferisce e ciò che anticipa.

Dettagli

Mash Up applicativo con l'opensource per l'accesso ai servizi aziendali

Mash Up applicativo con l'opensource per l'accesso ai servizi aziendali Mash Up applicativo con l'opensource per l'accesso ai servizi aziendali Marco Celotti m.celotti@tecnoteca.com Davide Pavan - d.pavan@tecnoteca.com 2 Mashup applicativo Una esigenza aziendale sempre più

Dettagli

L'associazione Solira

L'associazione Solira L'associazione Solira SoLiRa = Software Libero Ragusa opera sul territorio dal 2003 attività: seminari, conferenze (Linux Day, Giornata del Software Libero) sito internet: http://www.solira.org Riscaldiamo

Dettagli

Open Source e business

Open Source e business Open Source e business I paradigmi attuali e l'esempio di Apache Software Foundation Andrea Pescetti pescetti@apache.org Presentazione Volontario di Free Software Foundation dal 2001 Volontario del progetto

Dettagli

CMS Museo & Web Maria Teresa Natale (OTEBAC) Venezia, 14-12-2007

CMS Museo & Web Maria Teresa Natale (OTEBAC) Venezia, 14-12-2007 CMS Museo & Web Le origini Gli strumenti MINERVA per la qualità dei siti Web culturali: Manuale per la qualità dei siti Web pubblici culturali (en, it) i 10 principi per la qualità di un sito Web culturale

Dettagli

Profilo di aziende che offrono soluzioni Open Source: Conecta, Mayking, Witcom

Profilo di aziende che offrono soluzioni Open Source: Conecta, Mayking, Witcom Profilo di aziende che offrono soluzioni Open Source: Conecta, Mayking, Witcom Per vari motivi che abbiamo esaminato in un' altra parte del dossier - http://www.mercatoglobale.com/index.php?option=com_content&task=view&id=726&itemid=16

Dettagli

Open Source e Free Software Introduzione a GRASS e sw correlati GFOSS (Geographic Free Open Source Software) Cartografia numerica e GIS Free Software Il termine free si deve tradurre come libero piuttosto

Dettagli

29 Novembre 2012 Open Source: un opportunità per far evolvere l ICT nelle imprese

29 Novembre 2012 Open Source: un opportunità per far evolvere l ICT nelle imprese DEFINIZIONE Joomla è un software di content management (CMS) sviluppato in php per la realizzazione di siti Internet dinamici, è gratuito e rilasciato sotto licenza GPL v.2, per il suo utilizzo non sono

Dettagli

DoQui Progetto gestione documentale

DoQui Progetto gestione documentale Migrazione a Sistemi Open Source: Problematiche e Soluzioni in PA e Aziende Lugano, 06/02/2009 DoQui Progetto gestione documentale Domenico Lucà Direzione Piattaforme CSI-Piemonte Il CSI-Piemonte (Consorzio

Dettagli

Progettazione di Sistemi Interattivi. Gli strati e la rete. Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni)

Progettazione di Sistemi Interattivi. Gli strati e la rete. Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni) Progettazione di Sistemi Interattivi Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni) Docente: Daniela Fogli Gli strati e la rete Stratificazione da un altro punto di vista: i calcolatori

Dettagli

Free software e modelli di business. Giornata della libertà digitale. Politecnico di Milano

Free software e modelli di business. Giornata della libertà digitale. Politecnico di Milano Giornata della libertà digitale Politecnico di Milano Gabriele Erba root@gabriele-erba.it Sito Web : www.gabriele-erba.it Tema : Analisi dell'impatto della cultura free nel mondo economico in particolare

Dettagli

La soluzione open source per il Property & Facility Management www.openmaint.org

La soluzione open source per il Property & Facility Management www.openmaint.org 1 La soluzione open source per il Property & Facility Management www.openmaint.org www.openmaint.org www.tecnoteca.com 2 Cos è openmaint openmaint è una soluzione enterprise per il Property & Facility

Dettagli

I Server. Andrea Sommaruga: I server e le OSC (12:15-13:00) I Sistemi Operativi alternativi: Distribuzioni Linux,

I Server. Andrea Sommaruga: I server e le OSC (12:15-13:00) I Sistemi Operativi alternativi: Distribuzioni Linux, I Server Andrea Sommaruga: I server e le OSC (12:15-13:00) I Sistemi Operativi alternativi: Distribuzioni Linux, FreeBSD, ecc. Apache / Tomcat / Jakarta / Samba e l'accesso a Windows Antivirus, firewall,

Dettagli

Comune di Bologna Settore Tecnologie Informatiche

Comune di Bologna Settore Tecnologie Informatiche GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO BIENNALE DI ASSISTENZA MANUTENTIVA ED EVOLUTIVA DI ALCUNI SOFTWARE OPEN SOURCE INSTALLATI SUI SERVER E SUI CLIENT DEL COMUNE DI BOLOGNA. DETERMINAZIONE A CONTRARRE:

Dettagli

Sistemi per la produzione, gestione e conservazione di contenuti digitali CMS. L12 - Comunicazione e archiviazione digitale A.A 2015-2016.

Sistemi per la produzione, gestione e conservazione di contenuti digitali CMS. L12 - Comunicazione e archiviazione digitale A.A 2015-2016. Sistemi per la produzione, gestione e conservazione di contenuti digitali L12 - Comunicazione e archiviazione digitale A.A 2015-2016 Carlo Savoretti carlo.savoretti@unimc.it Produzione Contenuti prodotti

Dettagli

Corporate & Enterprise Portal

Corporate & Enterprise Portal Corporate & Enterprise Portal È una piattaforma applicativa che, tramite un portale web, rende fruibile l intero patrimonio informativo dell azienda (dati, processi, documenti ) a tutti coloro che vi interagiscono:

Dettagli

GNU/Linux e *BSD: filosofia del software libero ed open source

GNU/Linux e *BSD: filosofia del software libero ed open source GNU/Linux e *BSD: filosofia del software libero ed open source Origini e filosofie dei sistemi operativi liberi. Principali licenze e libertà del software. Data: 28 ottobre 2006 Relatore: Massimo Masson

Dettagli

POLINUX. Linux for Polimi people

POLINUX. Linux for Polimi people POLINUX Linux for Polimi people POLINUX Come potremmo definirlo? Polinux è una distribuzione GNU/Linux, derivata da Ubuntu, contenente solamente software libero. Menu del giorno Cos'è il Software Libero

Dettagli

Software libero per le PP.AA. utopia o opportunità?

Software libero per le PP.AA. utopia o opportunità? Software libero per le PP.AA. utopia o opportunità? DIEE Università di Cagliari michele@diee.unica.it Autore Presentazione prodotta con OpenOffice 2.1 La situazione del software Il comparto del software

Dettagli

www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534

www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA applicazioni WEB Gestore di Portali

Dettagli

Pianificazione di progetto esecutiva: tempi, fasi, risultati. Piero Luisi Project Manager del progetto e-demps - Comune di Pesaro

Pianificazione di progetto esecutiva: tempi, fasi, risultati. Piero Luisi Project Manager del progetto e-demps - Comune di Pesaro Pianificazione di progetto esecutiva: tempi, fasi, risultati Piero Luisi Project Manager del progetto e-demps - Comune di Pesaro Le macro fasi e prodotti del progetto - 1 Fase 1: Analisi e definizione

Dettagli

Dal 3D al 6D: gestire la manutenzione con il supporto di modelli IFC www.openmaint.org

Dal 3D al 6D: gestire la manutenzione con il supporto di modelli IFC www.openmaint.org 1 Dal 3D al 6D: gestire la manutenzione con il supporto di modelli IFC www.openmaint.org www.openmaint.org www.tecnoteca.com 2 BIM & Multidimensionalità 5D 6D 3D... 4D 7D... 3 BIM & Multidimensionalità

Dettagli

Convegno SALPA 2004. OpenPEC. un sistema OpenSource per la Posta Elettronica Certificata. Pisa - 23 marzo 2004. Luca De Santis. desantis@ksolutions.

Convegno SALPA 2004. OpenPEC. un sistema OpenSource per la Posta Elettronica Certificata. Pisa - 23 marzo 2004. Luca De Santis. desantis@ksolutions. Convegno SALPA 2004 OpenPEC un sistema OpenSource per la Posta Elettronica Certificata Pisa - 23 marzo 2004 Luca De Santis Ksolutions SpA desantis@ksolutions.it Ksolutions: qualche dato Società di Pisa

Dettagli

LA NORMATIVA SUL FLOSS NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ITALIANA

LA NORMATIVA SUL FLOSS NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ITALIANA LA NORMATIVA SUL FLOSS NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ITALIANA Letterio Bavastrelli 20 Agosto 2012 Una copia di questo documento è disponibile sul sito http://messinagnulinux.altervista.org Copyright (C)

Dettagli

ADempiere ERP. Un approccio all'innovazione aperto e partecipativo basato sull'open Source

ADempiere ERP. Un approccio all'innovazione aperto e partecipativo basato sull'open Source ADempiere ERP Un approccio all'innovazione aperto e partecipativo basato sull'open Source Cos è l Open Source Un nuovo modo di creare e distribuire il software che ha tre semplici regole di base: (1)l

Dettagli

CIG 6223997CCB COD. ALICE G00292

CIG 6223997CCB COD. ALICE G00292 APPENDICE 2 Descrizione dei profili professionali richiesti Sommario APPENDICE 2 Descrizione dei profili professionali richiesti... 1 1. PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI... 2 1.1 Capo progetto... 2 1.2

Dettagli

Analisi delle soluzioni basate sul software libero

Analisi delle soluzioni basate sul software libero Analisi delle soluzioni basate sul software libero Documento Analisi delle soluzioni basate sul software libero Versione 1.0 Data Documento 12 dicembre 2004 Autore Giuseppe Sacco

Dettagli

Sviluppare, gestire e manutenere soluzioni su stack open source

Sviluppare, gestire e manutenere soluzioni su stack open source Focus Group sull Open source nella PA Sviluppare, gestire e manutenere soluzioni su stack open source ISFOL 22/11/2011 Integrazione e manutenzione delle soluzioni open source in un ente pubblico Boris

Dettagli

Mirco Curzi Ing. Elttronico PhD VII Ciclo - DIIGA http://www.diiga.univpm.it

Mirco Curzi Ing. Elttronico PhD VII Ciclo - DIIGA http://www.diiga.univpm.it XOOPS Open Source CMS Open Source Applications Università Politecnica delle Marche 24 Gennaio 2007 Mirco Curzi Ing. Elttronico PhD VII Ciclo - DIIGA http://www.diiga.univpm.it Obiettivi Introduzione ai

Dettagli

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009)

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) CeBAS Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) Introduzione Il progetto CEBAS: la finalità è di migliorare l efficienza operativa interna dell Ente rispondere alle aspettative

Dettagli

Infrastrutture spaziali ed Open Source: nuove sfide per la Pubblica Amministrazione. Maurizio Trevisani

Infrastrutture spaziali ed Open Source: nuove sfide per la Pubblica Amministrazione. Maurizio Trevisani Infrastrutture spaziali ed Open Source: nuove sfide per la Pubblica Amministrazione Maurizio Trevisani Gli obiettivi della Pubblica Amministrazione Programmare, pianificare, gestire: nel modo migliore,sulla

Dettagli

Stato di avanzamento dei lavori e roadmap del progetto

Stato di avanzamento dei lavori e roadmap del progetto Stato di avanzamento dei lavori e roadmap del progetto Paolo Ambrosio p.ambrosio@tecnoteca.it 14/04/10 1 Architettura Funzionalità Qualità 14/04/10 2 Architettura Funzionalità Qualità 14/04/10 3 Architettura

Dettagli

Allegato 2: Prospetto informativo generale

Allegato 2: Prospetto informativo generale Gara a procedura ristretta accelerata per l affidamento, mediante l utilizzo dell Accordo Quadro di cui all art. 59 del D.Lgs. n. 163/2006, di Servizi di Supporto in ambito ICT a InnovaPuglia S.p.A. Allegato

Dettagli

REPORT FINALE SUL PROGETTO CLUSTER OPEN SOURCE

REPORT FINALE SUL PROGETTO CLUSTER OPEN SOURCE REPORT FINALE SUL PROGETTO CLUSTER OPEN SOURCE Premessa Il presente report illustra il progetto Cluster Open Source, progetto che mira a sviluppare dinamiche distrettuali all interno del sistema produttivo

Dettagli

2010 Antonio Musarra s Blog. Sessione introduttiva sui CMS (versione 1.0 16/03/2010)

2010 Antonio Musarra s Blog. Sessione introduttiva sui CMS (versione 1.0 16/03/2010) 2010 Antonio Musarra s Blog 1 Sessione introduttiva sui CMS (versione 1.0 16/03/2010) CMS Content Management System 2 Un Content Management System, in acronimo CMS, letteralmente "sistema di gestione dei

Dettagli

Il mercato italiano Open Source: domanda e offerta 1

Il mercato italiano Open Source: domanda e offerta 1 Il mercato italiano Open Source: domanda e offerta 1 Oltre il 12% delle aziende italiane usa soluzioni Open Source.(Istat 2007). Sarebbero molte di più se ci fosse una sufficiente diffusione della conoscenza

Dettagli

Open Source e Free Software

Open Source e Free Software Università della Tuscia Facoltà di Economia Cattedra di Organizzazione dei SI Alessio Maria Braccini Francesco Di Punzio Roberto Pettirossi Storia ed origini Il laboratorio del MIT; La scelta ideologica

Dettagli

CMS (Content Management System) della categoria Open Source

CMS (Content Management System) della categoria Open Source Una panoramica sui CMS (Content Management System) CMS (Content Management System) della categoria Open Source Per la piattaforma PHP/MYSQL e considerata l esigenza sempre più ricorrente di realizzare

Dettagli