REALIZZAZIONE DI UN SITO TRAMITE CMS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REALIZZAZIONE DI UN SITO TRAMITE CMS"

Transcript

1 REALIZZAZIONE DI UN SITO TRAMITE CMS wordpress Moretti

2 INTRODUZIONE Il progetto descritto in questa tesina ha come obiettivo finale la creazione di un sito web, tramite un CMS (Content Managment System) open source, basato sulla realizzazione di un sistema di gestione territoriale dell'alto Lazio per l'archiviazione e la valorizzazione del patrimonio culturale audiovisivo storico e contemporaneo. Da questo obiettivo nasce il Polo, ovverosia una comunità strutturata (in questo caso formata da noi studenti, dagli insegnanti e da professionisti qualificati) che ha come finalità l'innovazione; L idea nasce dalla volontà di rendere accessibile a tutti, con pochi click di mouse, un patrimonio documentale audiovisivo valido: parte di questo è conservato in archivi pubblici (biblioteche, scuole, enti locali), mentre una parte considerevole, tanto preziosa quanto inutilizzata, è probabilmente conservata in "archivi" privati; Il progetto è teso quindi alla realizzazione di uno strumento valido per la consultazione didattica e non, che garantisca serietà e accuratezza sia per la fase definitiva (quindi rivolta all'utenza), sia per quella "definita" ovverosia una considerazione della continuità dell'obiettivo che pretenda una certa accessibilità preceduta da un effettiva conoscenza del progetto stesso (attraverso manualistica dettagliata) per eventuali azioni future. Durante lo svolgimento del progetto ho potuto notare, e in parte apprendere, il grande mondo che si cela dietro alla realizzazione di un sito web: dalle risorse software che semplificano notevolmente molti dei vari aspetti "tecnici", ai diversi linguaggi di programmazione, alle loro interazioni, come anche alle risorse hardware (lato server), alla semplice costruzione delle pagine e dei temi.

3 CHE COS'È UN CMS Per capire cos'è e cosa offre un CMS, si deve partire da una breve premessa: pochi anni fa, i siti web, erano collezioni di pagine statiche collegate da link e realizzate da persone che conoscevano l Html, il linguaggio di produzione dei contenuti. Questi siti erano creati sulla base di un progetto iniziale e revisionati periodicamente dal/i programmatore/i (unico/i detentore/i delle conoscenze, progettuali e di codice, per poter effettuare modifiche al sistema). Le pagine erano create una ad una ed allo stesso modo modificate, in caso di necessità. Questa operazione oltre ad essere complessa e costosa, in quanto richiede la presenza di personale specializzato, è ormai chiaramente obsoleta. Lo svantaggio più evidente di una tale organizzazione è quello di non consentire di avere pagine web aggiornate in tempo reale. Un sito web, oggi più che mai, rappresenta un canale di comunicazione verso l esterno che assume sempre maggiore importanza; l utente si fa un idea dell organizzazione ed efficienza dell ente proprio in funzione della qualità del sito web che sta navigando (perciò il contenuto pubblicato su siti e portali web è l elemento critico di successo). Per questo la creazione e l aggiornamento dei contenuti in tempo reale sono attività fondamentali da realizzare con cura. Grazie a nuovi linguaggi di programmazione (es. PHP, ASP, JAVA) è stato possibile sviluppare siti dinamici, cioè una struttura grafica fissa riempita da contenuti letti da una base dati: le pagine, sviluppate con linguaggi appositi, vengono create in modo istantaneo fondendo una parte fissa (di solito il layout grafico, i menu, i link principali) con quella prelevata dal database a seconda della sezione nella quale ci si trova. Con questa metodica poche pagine possono produrre una serie infinita di documenti con contenuti diversi, a seconda dell esigenza del visitatore. (un esempio sono i motori di ricerca, come Google) Per rendere più semplice la realizzazione e la gestione dei siti web dinamici sono nati i CMS. Come suggerisce la parola, un Content Managment System (acronimo cms, tradotto: "sistema di gestione dei contenuti") è uno strumento software, installato su un server web, il cui compito è facilitare la gestione dei "contenuti" di siti web, svincolando il webmaster (chi progetta/programma) da conoscenze tecniche specifiche di programmazione (linguaggio HTML); Tecnicamente, un CMS è un'applicazione lato server che si appoggia su un database (DB) preesistente per il salvataggio dei contenuti. (ad eccezione dei flat file CMS, altrimenti noti come text-based CMS, che si basano su file di testo e che perciò non necessitano di alcun database)

4 l'applicazione può essere suddivisa in due parti: Una sezione di amministrazione (back end), che serve ad organizzare e supervisionare la produzione dei contenuti (tramite un pannello di interfaccia e controllo), quindi accessibile solo agli amministratori e/o gestori di categorie (autorizzati). Una sezione applicativa (front end), della quale si avvale l'utenza per disporre dei contenuti e delle applicazioni del sito, quindi accessibile a tutti (sito vero e proprio). Come abbiamo detto, un CMS deve disporre di una base di dati, ovvero l'archivio in cui vengono salvati i contenuti che saranno pubblicati sul sito. Normalmente questo DB contiene: La struttura della parte dinamica del sito; I contenuti degli articoli, della home e di tutte le parti "gestibili" dall'utenza; I link ed i banner visualizzati, con le informazioni collegate; Le regole di visibilità; I dati di accesso. Il database può essere su SQL Server, su Oracle o su MySQL per ambienti Linux (come nel nostro caso).

5 CMS: QUALI SONO I VANTAGGI? Facilità di utilizzo: un CMS permette di costruire e aggiornare un sito dinamico, anche molto grande, senza necessità di scrivere una riga di HTML e senza conoscere linguaggi di programmazione lato server (come PHP) o progettare un apposito database. (per capire cosa vuol dire dinamico si pensi che inversamente, un sito statico, è un sito dove l'interazione tra utente e pagine è pressocchè nulla: in parole povere permettono all'utenza di accedere ai contenuti, visualizzare le immagini e i dati, ma non permettono alcun tipo di elaborazione, e spesso sono siti basati su pagine in cui i CSS sono inesistenti). Forme di gestione degli accessi e forme di gestione che garantiscono la sicurezza dei contenuti: ad esempio un nuovo inserimento può essere effettuato da chiunque, ma non sempre viene reso pubblico in modo immediato, in particolari circostanze dettate da esigenze progettuali la sua convalida avviene soltanto dopo l'autorizzazione di un responsabile con particolari requisiti e dotato di permessi adeguati al tipo di operazione; allo stesso modo, a ogni utente può essere limitata la possibilità di inserimento soltanto alle aree di sua competenza; Velocità e coerenza: tutti gli utenti autenticati (a seconda delle autorizzazioni concesse per determinate operazioni) possono generare nuovi contenuti Web in maniera veloce e uniforme; infatti una soluzione CMS assicura che i contenuti pubblicati aderiscano agli standard del sito mantenendone intatti gli elementi di navigazione e la coerenza stilistica (la grafica è automaticamente generata, come già osservato, secondo standard predefiniti). Il Webmaster vede quindi ridursi di molto il suo lavoro di routine, incrementando quello strategico e di sviluppo. Perciò si distingue completamente la parte strutturale e di sviluppo (che sarà lasciata a tecnici e sviluppatori) dalla parte di mantenimento e di contenuto del sito (sulla quale potranno lavorare pù persone). I CMS sono dotati di funzioni e componenti aggiuntivi evoluti: (plug-in) moduli per l'e-commerce, forum, newsletter, sondaggi ecc. Sono dei gestori totali del contenuto di un sito. Gli utenti devono solo pensare a creare i contenuti, gli sviluppatori a integrare nuove funzionalità, i grafici a realizzare o aggiornare le parti grafiche. Trovando ad ogni navigazione contenuto aggiornato e ben organizzato, chi produce il sito (es. un azienda) trasmette agli utenti un immagine di efficienza e di attenzione e li incoraggia a tornarci con frequenza. Formazione del personale ridotta: la manutenzione avviene importando tramite gli strumenti del CMS file ed informazioni in formati standard.

6 CMS: QUALI SONO GLI SVANTAGGI? Sviluppo minimo delle strutture standard: se i contenuti non sono arricchiti minimamente, si finisce per monotonizzare il sito, con una struttura molto diffusa che porta a poca originalità. Vincoli strutturali: molti piccoli portali fanno ricorso a CMS di tipo generico, scritti da altri e messi a disposizione gratuitamente o a pagamento; per quanto un CMS possa essere flessibile, un sito basato su questa struttura in genere presenta un aspetto poco personalizzato se non è possibile intervenire direttamente sul codice sorgente del prodotto per modificarlo o non si dispone di conoscenze riguardo determinati linguaggi di programmazione (se la disponibilità finanziaria rende impossibile avvalersi di tecnici specializzati). Analogamente i contenuti saranno sempre ancorati a quanto previsto da chi ha progettato il CMS e non alle esigenze di chi pubblica il sito. Questo è un limite strettamente connesso al vantaggio primario dei CMS: pubblicare un portale senza doverne progettare la struttura o senza possedere le conoscenze tecniche (o le risorse economiche) per uno sviluppo personalizzato. Problemi di gestione: possono derivare dal fatto che chi pubblica o gestisce il sito può usare il CMS per intervenire sui contenuti e sull'aspetto, ma nel caso del software proprietario, non è in grado di intervenire direttamente (o far intervenire) sulla struttura del CMS stesso. Questo problema si risolve utilizzando software Open Source (che tradotto significa codice sorgente aperto: i cui autori, più precisamente i detentori dei diritti, ne permettono e favoriscono il libero studio e l'apporto di modifiche da parte di altri programmatori indipendenti) : la possibilità di accedere al codice sorgente del prodotto permette di personalizzare il software sulla base delle proprie esigenze. Anche in questo caso, vanno messi in conto i costi per lo sviluppo di moduli personalizzati o funzioni particolari a meno di non possedere in proprio le conoscenze tecniche per intervenire sul codice sorgente. Nel nostro caso abbiamo scelto il CMS Open Source Wordpress.

7 CHE COS'È WORDPRESS Nasce nel 2003 dall' idea di Matt Mullenweg, un imprenditore statunitense: questo progetto ha conosciuto un rapido sviluppo e in soli cinque anni Wordpress è passato quindi da una piattaforma per creare blog a un vero e proprio CMS Open Source per lo sviluppo di siti internet. Vediamo alcuni aspetti fondamentali di questo Content Managment System: La grande popolarità raggiunta da Wordpress (attualmente conta più di 68 milioni tra siti e blog) è dovuta alla grande facilità di utilizzo della interfaccia di amministrazione, semplice ma completa, che permette di modificare contenuti e testi del sito in modo autonomo. É semplice da implemenatare e configurare, si caratterizza per una procedura d installazione semplificata che la community stessa di WordPress chiama: "The Famous 5 Minute Installation". Grazie alle possibilità che fornisce la sua struttura a moduli si può gestire al meglio pressocchè tutte le funzionalità. Per quanto riguarda l'amministrazione del sito, questo CMS struttura diversi livelli di utenza che permettono di monitorare in completa sicurezza, garantendo ad ogni utente i permessi più indicati (si possono gestire in modo completo la registrazione degli utenti ed i relativi permessi). Grazie alla gestione dei template (modelli) si può gestire in modo ottimizzato la grafica del sito web. Installare un template wordpress è semplice: è sufficiente fare l'upload (caricamento) di una cartella di file o di un file zip per modificare completamente la grafica delle pagine; inoltre sono messi a disposizione migliaia di template Open Source modificabili, creati dai tantissimi designers della comunità di supporto. Quindi la velocità è un punto di forza per questo cms: si possono creare siti piuttosto complessi in tempi ridotti rispetto a altre realtà di realizzazione web. WP inoltre è aggiornato (e si aggiorna automaticamente a partire dalla versione 3.7) da migliaia di sviluppatori con una velocità che lo pone al primo posto fra tutti gli altri CMS, questa velocità nello sviluppo tecnologico ha vantaggi enormi nel tempo poiché permette di mantenere un sistema sempre al passo con i tempi ed i mutamenti del web.

8 REALIZZAZIONE DEL SITO- PARTE 1 ACQUISTARE UN DOMINIO E UNO SPAZIO WEB Per la realizzazione del sito web è stato necessario disporre di un dominio e di un hosting con supporto per PHP e un database MySQL: WordPress richiede,come abbiamo visto in precedenza, infatti un database sul quale appoggiarsi per memorizzare tutte le informazioni del sito, compresi post, commenti, metadati e altre informazioni (come le credenziali di accesso degli utenti) L'Hosting o il Web hosting è lo spazio fisico allocato su un server connesso ventiquattro ore su ventiquattro a Internet (su questo spazio, acquistato attraverso un provider hosting, nel nostro caso Aruba, vengono caricati e salvati tutti i "dati" del sito web); Un dominio invece è un nome univoco con estensione (.it,.com,. net,. org, etc. etc.) che viene registrato per conto proprio. (es. Adabox.it è un dominio) Nella scelta del dominio bisogna tener conto di alcune caratteristiche che devono essere rispettate, quali la sinteticità del nome, il suo effetto e significato, la sua lontanaza da altri nomi già esistenti che ne comprometterebbero l'originalità; dopo un analisi e una votazione, siamo giunti allo stabilire come nome di dominio, adabox (archivio didattico audiovisivo). E quindi possibile, avere un dominio ma non un hosting e/o viceversa. Dominio, hosting e DB MySql sono disponibili in un unico pacchetto con un costo annuale: il pacchetto utilizzato contiene un hosting Linux che è più adatto dell hosting Windows per un sito creato con WordPress (il cms non darà nessun problema se installato su server linux poichè tra i requisiti dello stesso wp c'è chiaramente scritto che è creato hosting linux, mentre se si vuole utilizzare un server windows, bisogna eseguire alcune modifiche e settaggi che non sono proprio alla portata di tutti, richiedono infatti conoscenze di configurazioni server). Una volta che lo spazio web e il dominio saranno "attivati" si può iniziare ad operare per la realizzazione del sito: la prima cosa da fare, ovviamente, è installare il CMS sullo spazio web.

9 REALIZZAZIONE DEL SITO- PARTE 2 INSTALLAZIONE DI WORDPRESS L'operazione di Installazione di wordpress su uno spazio web, pressupone che vi sia una connessione tra client (utente/programmatore) e server web (spazio hosting), permettendo così lo scambio bidirezionale dei dati (upload/download). Questa interazione è possibile grazie al protocollo di trasmissione dati FTP (file transfert protocol): Gli obiettivi principali di FTP descritti nella sua RFC ufficiale (959) sono: condivisione di file (programmi o dati) Incoraggiare l'uso indiretto o implicito di computer remoti. Risolvere in maniera trasparente incompatibilità tra differenti sistemi di stoccaggio file tra host. Trasferire dati in maniera affidabile ed efficiente. Cos'è FileZilla? FileZilla è un software gratuito che supporta il protocollo FTP (consente quindi di caricare o scaricare file su o dall'hosting). È dotato di un interfaccia grafica utente intuitiva, è veloce, affidabile, gira su qualsiasi sistema operativo; questo software quindi è indispensabile per la realizzazione (e l'aggiornamento) del sito web. Analizziamo ora la sua Interfaccia utente:

10 Si distinguono principalmente quattro "blocchi" fondamentali: Nel 1 blocco (sotto la barra degli strumenti) si notano le caselle vuote di testo: Host (1), Nome Utente (2) e password (3); nella label "Host" va inserito il nome di dominio o l'indirizzo IP del sito. Nel campo "Nome utente" e "password" le credenziali fornite dal gestore dell'hosting al momento dell'acquisto. (la cella "Porta" può essere lasciata vuota, di default è la 21). Nel 2 blocco si ha una elenco delle operazioni svolte, relative alla connessione tra il proprio computer e il server (log attività). Il 3 blocco è diviso in due colonne: nella parte superiore della colonna di sinistra verranno visualizzate le unità e le cartelle del nostro computer; nel riquadro sottostante (A) si visualizzeranno così il/i file interessati. Nella colonna di destra, una volta stabilita la connessione, si visualizzeranno invece le cartelle e i file dello spazio web in remoto (che compongono il sito), riquadro (B). Basterà selezionare i file o cartelle che si vogliono trasferire e spostarli nella cartella di destinazione (tramite tasto destro del mouse, voce "invia" o anche semplicemente tramite "trascinamento": drag & drop). Il 4 blocco contiene un area di notifica delle attività in corso organizzata secondo tre schede, utile per conoscere i file in coda, i trasferimenti non completati e quelli terminati. Dopo aver spiegato cos'è e a cosa serve FileZilla? Scarichiamo Wordpress. Tramite il sito ufficiale (http://it.wordpress.org/), cliccando la voce "download", è possibile avviare la fase di download sul proprio computer dell'ultima versione di WP in formato.zip; estraendo il contenuto di questo file su disco rigido si ha accesso a tre cartelle e ventiquattro file. Una volta stabilita una connessione con lo spazio web in remoto si deve procedere al trasferimento di tutti i file e le cartelle di Wordpress. Quando si accede per la prima volta allo spazio di un nuovo sito web, e si sta usando Linux come account di hosting c'è una buona probabilità che, visualizzando le cartelle del server, si vedrà una directory chiamata "public_html". Questa è la cartella dove andranno caricati i file di WP. Una volta terminato l'upload di Wordpress, si passa alla configurazione vera e propria del sito.

11 Sulla barra degli indirizzi del browser inseriamo l'indirizzo del sito (es. si nota da subito che la pagina di cortesia messa a disposizione dal provider hosting è stata sostituita da una nuova, come quella di seguito: Questa è l'interfaccia della procedura guidata all'installazione di WP; viene mostrata la necessità di creare un file "wp-config.php". Cliccando sul bottone "crea un file di configurazione" ci si troverà a dover immettere delle informazioni riguardanti la connessione al database:

12 Le credenziali di accesso al database sono fornite dal provider al momento dell'acquisto. Per visualizzare e/o eventualmente operare sul/sui database, si utilizza il RDBMS ("Relational Database Management System") MySQL, un sistema di gestione per DB relazionali che permette l'interrogazione dei dati attraverso il linguaggio SQL ("Structured Query Language"); Per accedere al Pannello di Gestione di MySql, è necessario recarsi al seguente indirizzo: "http://mysql.aruba.it/login/" e inserire Username del Database e relativa Password. N.B. Mysql è 'case sensitive', per cui e' necessario prestare attenzione alle maiuscole/minuscole. Una volta inseriti Username e Password si potrà accedere al pannello di controllo MySQL; al momento della creazione di un account, Aruba, mette a disposizione 5 database chiamati di default "Sql123456_1", "Sql123456_2", ecc.

13 Tornando alla schermata di installazione di Wordpress, si dovrà quindi inserire "Nome del Database", "Nome Utente", "Password" e confermare il tutto. In questo modo WP avrà instaurato una connessione con il DB scelto e si potrà iniziare ad operare sul sito vero e proprio. Di seguito una vista di come si presenta il Database dopo questa fase: Esiste anche un altro metodo per creare il file di configurazione: prima di eseguire l'upload dei file di Wordpress, tra questi, sarà presente uno chiamato wp-config-sample.php che permetterà di settare i dati relativi alla connessione a MySQL e alla selezione del database da utilizzare. Si dovrà quindi aprire questo file con un editor di testo (es. Blocco Note) e digitiare i dati richiesti (sostituendoli a quelli marcati) in corrispondenza delle seguenti righe: define('db_name', 'nome database'); // The name of the database define('db_user', 'nome utente'); // Your MySQL username define('db_password', 'password'); //...and password define('db_host', 'localhost'); // 99% chance you won't need to change this value Una volta sostituite le parti di testo con i dati richiesti, basterà rinominare il file con il nome "wp-config.php" e salvarlo nella directory principale dello spazio web. (prestare attenzione affinchè il file mantenga il formato.php). Seguendo queste semplici e brevi fasi si chiude il processo di installazione del CMS sullo spazio di hosting.

14 REALIZZAZIONE DEL SITO- PARTE 3 SCELTA DEL TEMA GRAFICO E PROGETTAZIONE STRUTTURALE Una volta installato Il CMS sullo spazio in remoto, si deve progettare e implementare una struttura del sito, sia per quanto riguarda la parte grafica sia per quanto riguarda la parte dei contenuti. Accedendo con le credenziali di amministratore (Username e password decise durante l'installazione guidata di Wordpress) al Pannello di Ammministrazione (molto intuitivo), si ha la possibilità di gestire in modo semplice e veloce, molte realtà del sito web, come ad esempio la scelta della base del tema grafico; la comunità WP mette a disposizione innumerevoli template gratuiti, catalogati per caratteristiche specifiche che rispondono in modo più o meno preciso e completo a qualsiasi esigenza progettuale. Basta selezionare sotto la categoria "Aspetto" la voce "Temi" Si ha una panoramica del tema attivo, dei temi predefiniti e degli eventuali temi scaricati/implementati. Per ricercare nuovi temi, basta cliccare su "Aggiungi Nuovo" e verrà proposta una pagina di ricerca con numerosi filtri selezionabili:

15 Il tema da noi scelto è "Virtue" poichè è quello che più rispecchia l'idea di progetto: è stato ricercato attraverso una selezione dei filtri molto accurata e dettagliata, come ad esempio la scelta di un template a layout responsive. Cosa vuol dire layout responsive? Oggi si sa il web è più che mai mobile. E così è normale che ogni cliente voglia che il suo sito sia visualizzabile anche sui dispositivi mobili, ma questo porterebbe a dover creare per lo stesso sito differenti template. Da qui nasce l esigenza di adottare un tema con tecnologia responsive, una tecnologia che racchiude insieme griglie e layout flessibili, attraverso tecniche di programmazione che possono prevedere l utilizzo di javascript. In questo modo il sito sarà in grado di adattarsi automaticamente a quelle che sono le preferenze dell utente, eliminando la necessità di dover realizzare e implementare differenti design dipendenti dai vari dispositivi. Il responsive legato al mondo web va quindi visto come una necessità fondamentale di basare qualsiasi lavoro sull utente, facendo diventare il nostro sito uno strumento in grado di rendere accessibili le informazioni indipendentemente dai dispositivi di visualizzazione. Si procede con la modifica del tema: Dunque dopo aver definito il tema "base", con gli eventuali accorgimenti, si comincia a modificarne la struttura e la grafica, sia attraverso il Pannello di Amministrazione, sia intervenendo, in alcuni casi, direttamente sul codice sorgente, in modo da adattare e plasmare il template così da farlo corrispondere a un idea progettuale originale, valida, competitiva e funzionale. Come è stato detto in precedenza Wordpress, con la sua struttura a moduli, fornisce la possibilità di gestire al meglio pressocchè tutte le funzionalità. Innanzitutto un tema si presenta come una cartella contenente diversi file PHP di template e almeno un foglio di stile CSS. Per comprendere la relazione tra i file e il layout prendiamo come esempio l immagine di seguito:

16 Come si può notare, la pagina, è divisa in quattro sezioni principali. Ad ognuna di queste corrisponde un file nel tema di WordPress; Struttura di un tema WordPress The loop (rosso): è l area principale della pagina, in cui vengono visualizzati i contenuti. Si basa sul loop (ciclo), il meccanismo utilizzato da WordPress per estrarre gli articoli dal database e stamparli. La grafica di questa sezione viene gestita solitamente da file differenti di cui parleremo più avanti. Header.php (verde): visualizza la testata del blog e, solitamente, il menù di navigazione. Contiene anche il codice relativo all header HTML (corrispondente al tag <head>), dove inserire eventuali meta tag. Sidebar.php (blu): gestisce la visualizzazione della sidebar. Modificando opportunamente il file functions.php si possono aggiungere più sidebar, mentre i contenuti vengono generati dai widget inseriti nelle sidebar tramite la pagina Aspetto->Widget del pannello di amministrazione di WordPress. footer.php (giallo): contiene il codice per il footer del sito e la chiusura dei tag <body> e <html>.

17 L header, il footer e la sidebar sono parti statiche che solitamente rimangono uguali, indipendentemente dalla pagina del blog in cui ci si trova. Si possono però modificare i file relativi, in modo da riconoscere il tipo di pagina in cui ci si trova e mostrare un contenuto differente, come per esempio una diversa barra di navigazione. Nonostante ciò, la tendenza è quella di mantenere queste tre parti sempre uguali. Come detto in precedenza, il loop viene gestito in file php differenti, a seconda del tipo di pagina visualizzato. Ci sono quattro template principali: index.php, single.php, page.php e archives.php. index.php Pagina home di un tema WordPress Il file index.php controlla come viene visualizzata la pagina home del blog. Solitamente contiene un loop che legge da database i post più recenti e li stampa sul dispositivo "video" sotto forma di una lista in ordine cronologico dal più recente al più vecchio. In fondo alla pagina si trova un link che consente di accedere ai post più vecchi, non inseriti in prima pagina. In alternativa, dalla pagina Impostazioni->lettura del pannello di amministrazione di WordPress, si può impostare una pagina statica, creata tramite Pagine->Aggiungi Nuova, per essere visualizzata come pagina iniziale, al posto di quella generata da index.php. Può essere utile nel caso di un sito vetrina creato utilizzando WordPress, in cui non si vogliono gli articoli nella pagina principale; in questo caso si dovrà specificare il nome di una pagina differente in cui far comparire gli articoli del blog e tale pagina verrà generata da index.php, indipendentemente dal contenuto della pagina stessa. single.php La pagina relativa al singolo post è controllata dal file single.php. Si tratta di un file solitamente molto semplice, il cui loop legge dal database un unico post e ne stampa sul dispositivo "video" le informazioni. Nel file si può specificare se visualizzare la sidebar standard, richiamando la funzione get_sidebar(), oppure visualizzare una sidebar differente, specificando il file che la contiene (es. get_sidebar( sidebar-2.php )). Tramite la funzione comments_template() si può richiamare il file (comments.php) che gestisce la visualizzazione della lista dei commenti e del form per l inserimento di nuovi

18 commenti. Esattamente come per la funzione get_sidebar, si può caricare un template diverso dei commenti, specificando il file che lo contiente (comments_template( comments-2.php )). page.php Il file page.php gestisce la visualizzazione delle pagine statiche di WordPress, che si creano tramite Pagine->Aggiungi nuova. Si può decidere se rimuovere elementi, quali la sidebar o il footer, oppure se aggiungere elementi per migliorare la navigabilità tra le pagine, da mostrare solo nelle pagine e non nei post. archives.php Gli archivi sono gli elenchi di post divisi per categoria, tag, mese di pubblicazione o autore. Pagina degli archivi di un tema WordPress Questi archivi vengono gestiti dal file archives.php e se quest ultimo non è presente è index.php a generarne le pagine. Il loop presente all interno di archives.php legge dal database tutti i post aventi una determinata caratteristica e li visualizza. Se si vogliono differenziare gli archivi per categoria e per tag, allora si devono aggiungere rispettivamente i file category.php e tag.php. Questi possono essere creati copiando il codice di archives.php ed effettuando le personalizzazioni desiderate per ottenere un aspetto grafico diverso. Il loop Nei file appena trattati, è sempre presente il loop per leggere i post dal database e visualizzarli. Il loop è la parte più potente di un tema di WordPress, e inizia con una query (richiesta) che legge i post dal database, e termina con l istruzione PHP endwhile.tutto ciò che si trova in mezzo può essere modificato: si può definire la visualizzazione del titolo, del contenuto del post, dei meta data, dei campi personalizzati e dei commenti. Ciascuno di questi elementi viene stampato per ogni post letto dalla query. All interno della stessa pagina si può inserire più di un loop: per esempio in single.php si può inserire il loop principale che visualizza il contenuto dell articolo e, sotto di esso, un loop secondario che legge i post correlati, visualizzandone una miniatura e il titolo. ---->"CONCLUSIONI"<----?

19

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

come installare wordpress:

come installare wordpress: 9-10 DICEMBRE 2013 Istitiuto Nazionale Tumori regina Elena come installare wordpress: Come facciamo a creare un sito in? Esistono essenzialmente due modi per creare un sito in WordPress: Scaricare il software

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Questa pagina è stata lasciata bianca intenzionalmente.

Questa pagina è stata lasciata bianca intenzionalmente. 2 Questa pagina è stata lasciata bianca intenzionalmente. Indice Ecommerce-Store Chi siamo 9 1 Introdurre Magento 11 Che cos è Magento 11 Licenza Magento 11 Frontend e Backend di Magento 12 Frontend (la

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo & Web CMS v1.5.0 beta (build 260) Sommario Museo&Web CMS... 1 SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 I PASSI PER INSTALLARE MUSEO&WEB

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale Hosting di più siti web e abilitazione del servizio DDNS A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0 Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 1 Open Conference Systems è un iniziativa di ricerca sviluppata dal Public Knowledge Project dell Università della

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Si prega di comunicare eventuali errori o inesattezze riscontrate, scrivendo una mail a: otebac@beniculturali.it

Si prega di comunicare eventuali errori o inesattezze riscontrate, scrivendo una mail a: otebac@beniculturali.it TEMPLATE IN MWCMS D A N I E L E U G O L E T T I - G R U P P O M E T A Si prega di comunicare eventuali errori o inesattezze riscontrate, scrivendo una mail a: otebac@beniculturali.it C ONTENTS I template

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL.

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL. Data: 8 Ottobre 2013 Release: 1.0-15 Feb 2013 - Release: 2.0 - Aggiunta procedura per inviare email da Windows con php Release: 2.1-20 Mar 2013 Release: 2.2-8 Ottobre 2013 - Aggiunta procedura per inviare

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli