Mappa indicatori per Rapporto di Autovalutazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mappa indicatori per Rapporto di Autovalutazione"

Transcript

1 Mappa indicatori per Rapporto di Autovalutazione Marzo 2017

2 INDICE della MAPPA INDICATORI 1 Contesto Popolazione scolastica Territorio e capitale sociale Risorse economiche e materiali Risorse professionali Esiti Risultati scolastici Risultati nelle prove standardizzate nazionali Competenze chiave europee* Risultati a distanza A) Processi Pratiche educative e didattiche Curricolo, progettazione e valutazione Ambiente di apprendimento Inclusione e differenziazione Continuità e orientamento B) Processi Pratiche gestionali e organizzative Orientamento strategico e organizzazione della scuola Sviluppo e valorizzazione delle risorse umane Integrazione con il territorio e rapporti con le famiglie Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

3 1 Contesto 1.1 Popolazione scolastica NOME 1.1.a Status socio economico e culturale delle famiglie degli studenti 1.1.a.1 Livello medio dell'indice ESCS Prove SNV 1.1.b.1 Quota di studenti con famiglie svantaggiate Prove SNV 1.1.b Composizione della popolazione studentesca 1.1.b.2 Quota di studenti con disabilità certificata MIUR 1.1.b.3 Quota di studenti con disturbi evolutivi specifici (DSA) MIUR 1.1.b.4 Quota di studenti con cittadinanza non italiana MIUR 1.1.c Studenti in ingresso nel II ciclo per esiti nel ciclo precedente 1.1.c.1 Distribuzione degli studenti del primo anno di secondaria di II grado per punteggio nell'esame di Stato del Primo ciclo MIUR 1.1.d Rapporto studenti - insegnante 1.1.d.1 Numero medio di studenti per insegnante MIUR Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

4 1.2 Territorio e capitale sociale NOME 1.2.a Disoccupazione 1.2.a.1 Tasso di disoccupazione provinciale ISTAT 1.2.b Immigrazione 1.2.b.1 Stranieri residenti sulla popolazione provinciale ISTAT 1.2.c.1 Spese per la scuola primaria dei Comuni della Provincia Ministero dell'interno 1.2.c.2 Spese per la scuola secondaria di I grado dei Comuni della Provincia Ministero dell'interno 1.2.c Spesa per l'istruzione degli Enti locali 1.2.c.3 Spese per assistenza scolastica dei Comuni della Provincia (trasporto, refezione, altri servizi) Ministero dell'interno 1.2.c.4 Spese per l'istruzione secondaria di II grado della Provincia Ministero dell'interno 1.2.c.5 Rapporto impegni/pagamenti per l'istruzione secondaria di II grado della Provincia Ministero dell'interno Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

5 1.3 Risorse economiche e materiali NOME 1.3.a.1 Quota di finanziamenti assegnata dallo Stato MIUR 1.3.a.2 Quota di finanziamenti proveniente dalle famiglie MIUR 1.3.a Finanziamenti all Istituzione scolastica 1.3.a.3 Quota di finanziamenti assegnata dalla Provincia MIUR 1.3.a.4 Quota di finanziamenti assegnata dalla Regione MIUR 1.3.a.5 Quota di finanziamenti proveniente da privati MIUR 1.3.b.1 Presenza di certificazioni 1.3.b Edilizia e rispetto delle norme sulla sicurezza 1.3.b.2 Livello di sicurezza e superamento barriere architettoniche 1.3.b.3 Presenza del piano di emergenza MIUR Anagrafe edilizia 1.3.c Sedi della scuola 1.3.c.1 Numero di sedi 1.3.d Palestra 1.3.d.1 Numero medio di palestre per sede Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

6 1.3.e.1 Numero medio di laboratori per sede 1.3.e.2 Presenza di laboratori mobili 1.3.e Laboratori 1.3.e.3 Presenza di spazi alternativi per l'apprendimento 1.3.e.4 Quota di aule di lezione con connessione a internet e computer 1.3.e.5 Numero di computer, tablet e LIM ogni 100 studenti 1.3.f Biblioteca 1.3.f f.2 Presenza della biblioteca Ampiezza del patrimonio librario Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

7 1.4 Risorse professionali NOME 1.4.a.1 Quota di insegnanti a tempo indeterminato MIUR 1.4.a Caratteristiche degli insegnanti 1.4.a.2 Età degli insegnanti a tempo indeterminato MIUR 1.4.a.3 Titoli in possesso degli insegnanti a tempo indeterminato MIUR 1.4.a.4 Anni di servizio nella scuola degli insegnanti a tempo indeterminato MIUR 1.4.b.1 Tipo di incarico MIUR 1.4.b Caratteristiche del Dirigente scolastico 1.4.b.2 Anni di esperienza 1.4.b.3 Anni di servizio nella scuola Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

8 2 Esiti 2.1 Risultati scolastici NOME 2.1.a.1 Studenti ammessi alla classe successiva MIUR 2.1.a Esiti degli scrutini 2.1.a.2 Studenti sospesi in giudizio per debiti formativi (scuola secondaria di II grado) MIUR 2.1.a.3 Studenti diplomati per votazione conseguita all Esame di Stato MIUR 2.1.b.1 Studenti che hanno abbandonato gli studi in corso d anno MIUR 2.1.b Trasferimenti e abbandoni 2.1.b.2 Studenti trasferiti in entrata in corso d anno MIUR 2.1.b.3 Studenti trasferiti in uscita in corso d anno MIUR Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

9 2.2 Risultati nelle prove standardizzate nazionali NOME 2.2.a.1 Punteggio della scuola in italiano e matematica Prove SNV 2.2.a Risultati degli studenti nelle prove di italiano e matematica 2.2.a a.3 Punteggio delle sedi in italiano e matematica Punteggio delle classi in italiano e matematica Prove SNV Prove SNV 2.2.a.4 Differenze nel punteggio rispetto a scuole con contesto socioeconomico e culturale simile (ESCS) Prove SNV 2.2.b Variabilità dei risultati nelle prove di italiano e matematica 2.2.b b.2 Alunni collocati nei diversi livelli in italiano e in matematica Variabilità dei punteggitra le classi e dentro le classi Prove SNV Prove SNV 2.2.c Effetto scuola 2.2.c.1 Effetto della scuola sui risultati degli studenti nelle prove Prove SNV Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

10 2.3 Competenze chiave europee* NOME *Non ci sono attualmente indicatori disponibili a livello centrale. Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

11 2.4 Risultati a distanza NOME 2.4.a.1 Punteggio conseguito nelle prove nel V anno di primaria dagli studenti che tre anni prima erano nel II anno Prove SNV 2.4.a Risultati degli studenti in italiano e matematica nei livelli scolastici successivi 2.4.a.2 Punteggio conseguito nelle prove nel III anno di secondaria di I grado dagli studenti che tre anni prima erano nel V anno di primaria Prove SNV 2.4.a.3 Punteggio conseguito nelle prove nel II anno di secondaria di II grado dagli studenti che due anni prima erano nel III anno di secondaria di I grado Prove SNV 2.4.b.1 Quota di studenti diplomati immatricolati all Università MIUR 2.4.b Prosecuzione negli studi universitari 2.4.b.2 Distribuzione degli studenti immatricolati all'università per area disciplinare MIUR 2.4.c Rendimento negli studi universitari 2.4.c.1 Crediti acquisiti dai diplomati nel I anno di Università MIUR 2.4.c.2 Crediti acquisiti dai diplomati nel II anno di Università MIUR 2.4.d.1 Quota di diplomati inseriti nel mondo del lavoro MIUR 2.4.d Inserimenti nel mondo del lavoro 2.4.d.2 Tempo di attesa dei diplomati per il primo contratto MIUR 2.4.d.3 Distribuzione dei diplomati per tipologia di contratto MIUR 2.4.d.4 Distribuzione dei diplomati per settore di attività economica MIUR Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

12 3 A) Processi Pratiche educative e didattiche 3.1 Curricolo, progettazione e valutazione Curricolo e offerta formativa NOME 3.1.a Curricolo 3.1.a a.2 Numerosità degli aspetti relativi all elaborazione del curricolo Tipologia degli aspetti del curricolo Progettazione didattica NOME 3.1.b Progettazione didattica 3.1.b b.2 Numerosità degli aspetti relativi alla progettazione didattica Tipologia degli aspetti della progettazione didattica Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

13 Valutazione degli studenti NOME 3.1.c.1 Presenza di prove strutturate in entrata 3.1.c Prove strutturate per classi parallele 3.1.c.2 Presenza di prove strutturate intermedie 3.1.c.3 Presenza di prove strutturate finali Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

14 3.2 Ambiente di apprendimento Dimensione organizzativa NOME 3.2.a Durata delle lezioni 3.2.a.1 Modalità orarie adottate per la durata delle lezioni 3.2.b Organizzazione oraria 3.2.b b.2 Modalità orarie per l ampliamento dell offerta formativa Modalità orarie per interventi di recupero, consolidamento, potenziamento 3.2.c Uso dei laboratori 3.2.c c.2 Livello di accessibilità Quota di laboratori con dotazioni aggiornate 3.2.d.1 Presenza dei servizi di base 3.2.d Uso della biblioteca 3.2.d.2 Presenza dei servizi avanzati 3.2.d.3 Numero annuale dei prestiti per 100 utenti Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

15 Dimensione metodologica NOME 3.2.e Strategie didattiche 3.2.e.1 Strategie didattiche usate dagli insegnanti in classe Questionario insegnanti Dimensione relazionale NOME 3.2.f.1 Tipologia delle azioni per contrastare episodi problematici 3.2.f Episodi problematici 3.2.f f.3 Quota di studenti sospesi per anno di corso Quota di ingressi alla seconda ora (scuola secondaria di II grado) 3.2.f.4 Ore di assenza degli studenti MIUR 3.2.h Clima scolastico 3.2.h.1 Percezione delle relazioni nella scuola Questionario insegnanti Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

16 3.3 Inclusione e differenziazione Inclusione NOME 3.3.a Attività di inclusione 3.3.a a.2 Numerosità delle azioni attuate per l inclusione Tipologia delle azioni attuate per l inclusione Recupero e potenziamento NOME 3.3.b.1 Numero di corsi di recupero attivati (scuola secondaria di II grado) MIUR 3.3.b Attività di recupero 3.3.b.2 Numero medio di ore per corso di recupero (scuola secondaria di II grado) MIUR 3.3.b.3 Tipologia delle azioni realizzate per il recupero 3.3.c Attività di potenziamento 3.3.c.1 Tipologia delle azioni realizzate per il potenziamento Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

17 3.4 Continuità e orientamento Continuità NOME 3.4.a Attività di continuità 3.4.a.1 Tipologia delle azioni realizzate per la continuità Orientamento NOME 3.4.b Attività di orientamento 3.4.b.1 Tipologia delle azioni realizzate per l'orientamento 3.4.c.1 Distribuzione dei consigli orientativi per tipologia MIUR 3.4.c Consigli orientativi nel passaggio tra I e II ciclo 3.4.c.2 Corrispondenza tra consigli orientativi e scelte effettuate MIUR 3.4.c.3 Promossi al I anno che hanno seguito i consigli orientativi MIUR 3.4.c.4 Promossi al I anno che non hanno seguito i consigli orientativi MIUR Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

18 Alternanza scuola-lavoro NOME 3.4.d.1 Partecipazione degli studenti ai percorsi di alternanza scuola - lavoro (escluse imprese simulate) 3.4.d.2 Partecipazione degli studenti ai percorsi di impresa simulata 3.4.d Alternanza scuola - lavoro (scuola secondaria di II grado) 3.4.d.3 Numero delle convenzioni stipulate con imprese, associazioni, enti 3.4.d.4 Andamento delle convenzioni stipulate con imprese, associazioni, enti 3.4.d.5 Andamento della partecipazione degli studenti ai percorsi di alternanza scuola - lavoro (escluse imprese simulate) Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

19 B) Processi Pratiche gestionali e organizzative 3.5 Orientamento strategico e organizzazione della scuola Missione e visione della scuola* NOME *Non ci sono attualmente indicatori disponibili a livello centrale. Monitoraggio delle attività* NOME *Non ci sono attualmente indicatori disponibili a livello centrale. Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

20 Organizzazione delle risorse umane NOME 3.5.a Gestione delle funzioni strumentali 3.5.a b b b Gestione del Fondo di Istituto 3.5.b b b c c c Gestione delle assenze degli insegnanti 3.5.c c c.5 Modalità di distribuzione delle risorse per le funzioni strumentali Ripartizione del FIS tra insegnanti e personale ATA Quota di insegnanti che percepisce il FIS Quota di insegnanti che percepisce più di 500 di FIS Quota di personale ATA che percepisce il FIS Quota di personale ATA che percepisce più di 500 di FIS Ore di supplenza svolte dagli insegnanti esterni Ore di supplenza retribuite svolte dagli insegnanti interni Ore di supplenza non retribuite svolte dagli insegnanti interni Ore di supplenza non coperte Variazione ore di supplenza non coperte Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

21 Gestione delle risorse economiche NOME 3.5.d.1 Ampiezza dell offerta dei progetti 3.5.d Progetti realizzati 3.5.d d.3 Indice di frammentazione della spesa per i progetti Indice di spesa dei progetti per studente 3.5.d.4 Indice di spesa per la retribuzione del personale nei progetti 3.5.e.1 Tipologia dei progetti prioritari 3.5.e.2 Durata media dei progetti prioritari 3.5.e Progetti prioritari 3.5.e.3 Indice di concentrazione della spesa per i progetti prioritari 3.5.e.4 Descrizione dell'importanza dei progetti prioritari 3.5.e.5 Livello di coinvolgimento di esperti esterni nei progetti prioritari Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

22 3.6 Sviluppo e valorizzazione delle risorse umane Formazione NOME 3.6.a.1 Numerosità delle attività di formazione 3.6.a.2 Tipologia degli argomenti delle attività di formazione 3.6.a Formazione per gli insegnanti 3.6.a a.4 Quota di insegnanti coinvolti per argomento di formazione Numero medio delle ore di formazione per insegnante 3.6.a.5 Andamento delle ore di formazione per insegnante 3.6.a.6 Tipologia di finanziamento delle attività di formazione 3.6.b.1 Numerosità delle attività di formazione 3.6.b Formazione per il personale ATA 3.6.b.2 Tipologia degli argomenti delle attività di formazione 3.6.b.3 Quota di personale ATA coinvolto per argomento di formazione Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

23 Valorizzazione delle competenze* NOME *Non ci sono attualmente indicatori disponibili a livello centrale. Collaborazione tra insegnanti NOME 3.6.c.1 Numerosità degli argomenti per i quali è stato attivato un gruppo di lavoro 3.6.c Gruppi di lavoro degli insegnanti 3.6.c.2 Tipologia degli argomenti dei gruppi di lavoro 3.6.c.3 Quota di insegnanti partecipanti a gruppi di lavoro per argomento 3.6.d Confronto tra insegnanti 3.6.d.1 Percezione del confronto tra insegnanti Questionario insegnanti Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

24 3.7 Integrazione con il territorio erapporti con le famiglie Collaborazione con il territorio NOME 3.7.a.1 Livello di partecipazione a reti di scuole 3.7.a.2 Numerosità di reti di cui la scuola è capofila 3.7.a Reti di scuole 3.7.a a.4 Livello di apertura delle reti ad enti o altri soggetti Distribuzione delle reti per tipologia di finanziamento 3.7.a.5 Distribuzione delle reti per motivo di partecipazione 3.7.a.6 Distribuzione delle reti per attività svolta 3.7.b Accordi formalizzati 3.7.b b.2 Numerosità dei soggetti con cui la scuola stipula accordi Tipologia dei soggetti con cui la scuola stipula accordi 3.7.c Raccordo scuola - territorio 3.7.c.1 Presenza di gruppi di lavoro per il raccordo con il territorio Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

25 Coinvolgimentodei genitori 3.7.d NOME Partecipazione formale dei genitori 3.7.d.1 Quota di votanti effettivi alle elezioni del Consiglio di Istituto 3.7.e Partecipazione informale dei genitori 3.7.e.1 Livello di partecipazione dei genitori agli incontri e alle attività dichiarato dalla scuola 3.7.f Partecipazione finanziaria dei genitori 3.7.f.1 Importo medio del contributo volontario versato per studente 3.7.g Capacità della scuola di coinvolgere i genitori 3.7.g.1 Livello di coinvolgimento dei genitori da parte della scuola Mappa degli indicatori Area 3 Valutazione delle scuole

Mappa indicatori per Rapporto di Autovalutazione

Mappa indicatori per Rapporto di Autovalutazione Mappa indicatori per Rapporto di Autovalutazione Novembre 2014 INDICE della MAPPA INDICATORI 1 Contesto... 2 1.1 Popolazione scolastica... 2 1.2 Territorio e capitale sociale... 3 1.3 Risorse economiche

Dettagli

fonte Processi a livello di scuola e Partecipazione e coinvolgimento del - INVALSI territorio

fonte Processi a livello di scuola e Partecipazione e coinvolgimento del - INVALSI territorio PROCESSI Pagina 1 di 6 Macroarea e Partecipazione e coinvolgimento del P_001 Gruppi di lavoro formalizzati allargati al del e Partecipazione e coinvolgimento del P_002 Partecipazione della scuola a reti

Dettagli

Progetto La dimensione territoriale del miglioramento: una sfida solidale GRIGLIA DI ANALISI II FASE. I PARTE: Analisi della Sezione 5 del RAV

Progetto La dimensione territoriale del miglioramento: una sfida solidale GRIGLIA DI ANALISI II FASE. I PARTE: Analisi della Sezione 5 del RAV GRIGLIA DI ANALISI II FASE Codice meccanografico della scuola: I PARTE: Analisi della Sezione 5 del RAV La I parte della Griglia presenta alcuni indicatori per valutare la coerenza tra priorità, traguardi

Dettagli

Mappa indicatori per Rapporto di Autovalutazione

Mappa indicatori per Rapporto di Autovalutazione Mappa indicatori per Rapporto di Autovalutazione Novembre 2014 INDICE della MAPPA INDICATORI 1 Contesto... 2 1.1 Popolazione scolastica... 2 1.2 Territorio e capitale sociale... 3 1.3 Risorse economiche

Dettagli

I Questionari docenti, studenti, genitori

I Questionari docenti, studenti, genitori I Questionari docenti, studenti, genitori 1 «Funzioni» dei questionari Esiti formativi, successo scolastico e indicazioni sulle possibili azioni di miglioramento PISTE INTERPRETATIVE Efficacia nella promozione

Dettagli

Riapertura e aggiornamento del Rapporto di Auto-Valutazione d Istituto

Riapertura e aggiornamento del Rapporto di Auto-Valutazione d Istituto Riapertura e aggiornamento del Rapporto di Auto-Valutazione d Istituto IL RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE È COMPOSTO DA PIÙ SEZIONI Contesto Esiti Processi (pratiche educative e didattiche) Processi (pratiche

Dettagli

INDICATORI PER LA STESURA DEL RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE

INDICATORI PER LA STESURA DEL RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE INDICATORI PER LA STESURA DEL RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE 1. CONTESTO 1.1 Popolazione scolastica Status socio economico e culturale delle famiglie Livello medio dell'indice ESCS 1.1.a degli studenti Prove

Dettagli

Dati nazionali Corrispondenza con i dati del RAV provincia di Bolzano pag

Dati nazionali Corrispondenza con i dati del RAV provincia di Bolzano pag Dati di benchmark nazionali per la Scuola secondaria di secondo grado 1 e Formazione Professionale 2 In tutti i dati di benchmark il riferimento regionale è il Veneto, il riferimento provinciale è la provincia

Dettagli

Dati nazionali Corrispondenza con i dati del RAV provincia di Bolzano Pag.

Dati nazionali Corrispondenza con i dati del RAV provincia di Bolzano Pag. Dati di benchmark nazionali per la Scuola primaria e secondaria di primo grado 1 In tutti i dati di benchmark il riferimento regionale è il Veneto, il riferimento provinciale è la provincia di Verona Tabelle

Dettagli

MIUR: 27 novembre 2014

MIUR: 27 novembre 2014 MIUR: 27 novembre 2014 Una PREMESSA necessaria: LBS Damiano Previtali 1. gli ORIENTAMENTI generali del SNV 3. la SEQUENZA del procedimento 2. la LOGICA interna 4. i PASSAGGI da presidiare PREMESSA LA VERA

Dettagli

Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di I grado

Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di I grado Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di I grado Priorità strategiche della valutazione? Riduzione della dispersione e dell insuccesso scolastico Riduzione delle differenze tra scuole

Dettagli

MIUR: 27 novembre 2014. Damiano Previtali

MIUR: 27 novembre 2014. Damiano Previtali MIUR: 27 novembre 2014 Damiano Previtali Una PREMESSA necessaria: LBS 1. gli ORIENTAMENTI generali del SNV 3. la SEQUENZA del procedimento 2. la LOGICA interna 4. i PASSAGGI da presidiare PREMESSA LA VERA

Dettagli

L UTILIZZO DEI DATI A SUPPORTO DEL SISTEMA DI VALUTAZIONE

L UTILIZZO DEI DATI A SUPPORTO DEL SISTEMA DI VALUTAZIONE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale della Sardegna Misure di accompagnamento per l avvio del Sistema Nazionale di Valutazione ORISTANO 13 Gennaio 2015

Dettagli

Valutazione dell apprendimento e misurazione degli apprendimenti: percorsi di sistema

Valutazione dell apprendimento e misurazione degli apprendimenti: percorsi di sistema Valutazione dell apprendimento e misurazione degli apprendimenti: percorsi di sistema CONFERENZA DI SERVIZIO SNV PUGLIA PROVINCIA DI FOGGIA 12 MARZO 2015 Gruppo di lavoro E - D.S. L. VITULANO prof.sse

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :29/09/2015 19:45:33 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2014/15 RAV Scuola - I.C.S. MONTALTO DI CASTRO SNV - Scuola: prodotto il :29/09/2015 19:45:33 pagina

Dettagli

I processi e il funzionamento delle scuole. A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole

I processi e il funzionamento delle scuole. A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole I processi e il funzionamento delle scuole A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole Il Questionario scuola INVALSI Finalità 2 Analizzare il funzionamento delle singole scuole restituendo indicatori

Dettagli

PERCORSO DI AUTOVALUTAZIONE CON IL MODELLO CAF INDICATORI DI RISULTATO

PERCORSO DI AUTOVALUTAZIONE CON IL MODELLO CAF INDICATORI DI RISULTATO PERCORSO DI AUTOVALUTAZIONE CON IL MODELLO CAF INDICATORI DI RISULTATO Elaborati dal Gruppo di coordinamento regionale (in base al Protocollo di intesa CRCAF, USR Toscana, Regione Toscana e CIPAT del 22.03.2012)

Dettagli

I processi e il funzionamento delle scuole. A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole

I processi e il funzionamento delle scuole. A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole I processi e il funzionamento delle scuole A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole Il Questionario scuola INVALSI Finalità 2 Analizzare il funzionamento delle singole scuole restituendo indicatori

Dettagli

Gli indicatori del RAV: fonti e tipologia di informazioni

Gli indicatori del RAV: fonti e tipologia di informazioni Seminario di formazione e informazione Il Rapporto di autovalutazione Roma 28 novembre 2014 Gli indicatori del RAV: fonti e tipologia di informazioni Sara Romiti Le fonti dei dati Leggere e usare le informazioni

Dettagli

Percorsi di lettura dei dati, individuazione delle priorità

Percorsi di lettura dei dati, individuazione delle priorità Seminario di formazione e informazione Il Rapporto di autovalutazione Roma 28 novembre 2014 Percorsi di lettura dei dati, individuazione delle priorità Isabella Quadrelli INVALSI Leggere i dati Relativizzare

Dettagli

Seminari MIUR/USR sulla valutazione

Seminari MIUR/USR sulla valutazione Seminari MIUR/USR sulla valutazione OBIETTIVO Mettere a disposizione del dirigente scolastico e della comunità professionale un sistema organico di dati per intraprendere un processo di autovalutazione

Dettagli

I processi e il funzionamento delle scuole. A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole

I processi e il funzionamento delle scuole. A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole I processi e il funzionamento delle scuole A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole Il Questionario scuola INVALSI Finalità 2 Analizzare il funzionamento delle singole scuole restituendo indicatori

Dettagli

I processi e il funzionamento delle scuole. A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole

I processi e il funzionamento delle scuole. A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole I processi e il funzionamento delle scuole A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole Il Questionario scuola INVALSI Finalità 2 Analizzare il funzionamento delle singole scuole restituendo indicatori

Dettagli

LE NUOVE TECNOLOGIE COME STRUMENTI PER PROMUOVERE UN CAMBIAMENTO EFFICACE DELLA SCUOLA: UNO STUDIO ESPLORATIVO

LE NUOVE TECNOLOGIE COME STRUMENTI PER PROMUOVERE UN CAMBIAMENTO EFFICACE DELLA SCUOLA: UNO STUDIO ESPLORATIVO LE NUOVE TECNOLOGIE COME STRUMENTI PER PROMUOVERE UN CAMBIAMENTO EFFICACE DELLA SCUOLA: UNO STUDIO ESPLORATIVO Area della valutazione e dei processi di miglioramento Raffaella Carro Sara Mori Diffusione

Dettagli

La Valutazione e lo Sviluppo della Scuola

La Valutazione e lo Sviluppo della Scuola La Valutazione e lo Sviluppo della Scuola Roma 28 Novembre 2012 ITIS G. Galilei Dal processo al Rapporto di autovalutazione Sara Romiti Ricercatrice INVALSI Le aree del Rapporto di valutazione ANALISI

Dettagli

I processi e il funzionamento delle scuole. A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole

I processi e il funzionamento delle scuole. A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole I processi e il funzionamento delle scuole A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole Il Questionario scuola INVALSI Finalità 2 Analizzare il funzionamento delle singole scuole restituendo indicatori

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :29/09/2015 21:34:42 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2014/15 RAV Scuola - LICEO SCIENTIFICO STATALE "T. C. ONESTI" SNV - Scuola: prodotto il :29/09/2015

Dettagli

USR Sardegna, Oristano 13 gennaio 2015. Damiano Previtali

USR Sardegna, Oristano 13 gennaio 2015. Damiano Previtali USR Sardegna, Oristano 13 gennaio 2015 Damiano Previtali Una PREMESSA necessaria: LBS 1. gli ORIENTAMENTI generali del SNV 3. la SEQUENZA del procedimento 2. la LOGICA interna 4. i primi PASSAGGI da presidiare

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :28/09/2015 17:57:09 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2014/15 RAV Scuola - I.C. ATINA SNV - Scuola: prodotto il :28/09/2015 17:57:09 pagina 2 1 Contesto

Dettagli

I processi e il funzionamento delle scuole. A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole

I processi e il funzionamento delle scuole. A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole I processi e il funzionamento delle scuole A cura dell Area 3 - Valutazione delle scuole Il Questionario scuola INVALSI Finalità 2 Analizzare il funzionamento delle singole scuole restituendo indicatori

Dettagli

L esperienza del primo RAV dell I.C. R. Gasparini di Novi di Modena

L esperienza del primo RAV dell I.C. R. Gasparini di Novi di Modena Avvio del Sistema Nazionale di Valutazione L esperienza del primo RAV dell I.C. R. Gasparini di Novi di Modena Maria Lucia Preti Bolzano, 29 ottobre 2015 Il percorso Predisposizione format RAV Apertura

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :22/06/2016 11:49:26 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2015/16 RAV Scuola - I.C. SACCHETTI S.MINIATO SNV - Scuola: prodotto il :22/06/2016 11:49:26 pagina

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :30/06/2016 21:16:38 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2015/16 RAV Scuola - I.C. MAZZINI-GALLO SNV - Scuola: prodotto il :30/06/2016 21:16:38 pagina 2

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :08/07/2015 12:58:33 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2014/15 RAV Scuola - IC LADISPOLI I SNV - Scuola: prodotto il :08/07/2015 12:58:33 pagina 2 1 Contesto

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :29/09/2015 12:27:46 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2014/15 RAV Scuola - "FALCONE-BORSELLINO" SNV - Scuola: prodotto il :29/09/2015 12:27:46 pagina

Dettagli

IL RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE

IL RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE IL RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE LA STRUTTURA DEL RAV Dino Cristanini BERGAMO 23 Gennaio 2015 LA STRUTTURA DEL RAV 1 CONTESTO E RISORSE Quali vincoli presentano? Quali leve positive ci sono per agire efficacemente

Dettagli

Questionario scuola Scuole paritarie 2 ciclo di istruzione

Questionario scuola Scuole paritarie 2 ciclo di istruzione Questionario scuola Scuole paritarie 2 ciclo di istruzione Anno Scolastico 2016/2017 INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Ippolito Nievo,

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :15/07/2015 11:21:25 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2014/15 RAV Scuola - ROSETI - BICCARI SNV - Scuola: prodotto il :15/07/2015 11:21:25 pagina 2 1

Dettagli

LA VALUTAZIONE D ISTITUTO

LA VALUTAZIONE D ISTITUTO LA VALUTAZIONE D ISTITUTO IL RUOLO DELL INVALSI Dino Cristanini Direttore Generale INVALSI Roma 3 dicembre 2010 GLI OGGETTI DELLA VALUTAZIONE SCOLASTICA ALUNNO (apprendimenti, comportamento, competenze)

Dettagli

3B. PRATICHE GESTIONALI E ORGANIZZATIVE

3B. PRATICHE GESTIONALI E ORGANIZZATIVE Istituto Statale Augusto Monti Asti RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE 2014/17 3 Processi 3B. PRATICHE GESTIONALI E ORGANIZZATIVE 3.B.5 Orientamento strategico e organizzazione della scuola Missione e obiettivi

Dettagli

Rapporto di Autovalutazione. GUIDA all autovalutazione

Rapporto di Autovalutazione. GUIDA all autovalutazione Rapporto di Autovalutazione GUIDA all autovalutazione Novembre 2014 INDICE Indicazioni per la compilazione del Rapporto di Autovalutazione... 3 Format del Rapporto di Autovalutazione... 5 Dati della scuola...

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :30/06/2016 11:29:37 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2015/16 RAV Scuola - PBS CARAVAGGIO SNV - Scuola: prodotto il :30/06/2016 11:29:37 pagina 2 1 Contesto

Dettagli

Il sistema di valutazione scolastico alla luce della legge 107/2015

Il sistema di valutazione scolastico alla luce della legge 107/2015 Il sistema di valutazione scolastico alla luce della legge 107/2015 Milano, 25 ottobre 2016 Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Maria Rosaria Capuano 1 IL CONTESTO EUROPEO Esigenza sempre più

Dettagli

RAV Rapporto di autovalutazione delle istituzioni scolastiche della Valle d Aosta

RAV Rapporto di autovalutazione delle istituzioni scolastiche della Valle d Aosta RAV Rapporto di autovalutazione delle istituzioni scolastiche della Valle d Aosta Guida Febbraio 2016 Il RAV e la documentazione contenuta nella Guida sono liberamente tratti ed adattati per la Valle d

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :24/09/2015 16:55:14 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2014/15 RAV Scuola - I. I. S. S. "E. MATTEI" SNV - Scuola: prodotto il :24/09/2015 16:55:14 pagina

Dettagli

ALLEGATO ALLA NOTA PROT. N DEL 01/06/2017. Indicazioni operative per la compilazione del Portfolio (Parte Terza Obiettivi e azioni )

ALLEGATO ALLA NOTA PROT. N DEL 01/06/2017. Indicazioni operative per la compilazione del Portfolio (Parte Terza Obiettivi e azioni ) ALLEGATO ALLA NOTA PROT. N. 9709 DEL 01/06/2017 Indicazioni operative per la compilazione del Portfolio (Parte Terza Obiettivi e azioni ) La compilazione della Parte Terza del portfolio (denominata Obiettivi

Dettagli

SETTEMBRE ESAMI INTEGRATIVI ED IDONEITA (08/09 10/09) DIPARTIMENTI DISCIPLINARI

SETTEMBRE ESAMI INTEGRATIVI ED IDONEITA (08/09 10/09) DIPARTIMENTI DISCIPLINARI GIORNO ATTIVITA N ORE SETTEMBRE 01.09.2015 Ore 09,00 12,00 Aula Montalcini COLLEGIO DOCENTI 1) Approvazione verbale seduta precedente; 2) Designazione dei collaboratori e del vicario del dirigente scolastico;

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEL BONUS PER IL MERITO I. C. Noceto (PR)

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEL BONUS PER IL MERITO I. C. Noceto (PR) CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEL BONUS PER IL MERITO I. C. Noceto (PR) Comma 129 della Legge n. 170/2015 La legge 107/2015 stabilisce che il Comitato di valutazione elabora i criteri per la valorizzazione

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :22/07/2015 10:06:30 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2014/15 RAV Scuola - "LENOCI" SNV - Scuola: prodotto il :22/07/2015 10:06:30 pagina 2 1 Contesto

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :21/06/2016 10:15:24 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2015/16 RAV Scuola - L.S. CAVANIS SNV - Scuola: prodotto il :21/06/2016 10:15:24 pagina 2 1 Contesto

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :28/09/2015 19:09:06 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2014/15 RAV Scuola - CORSANO SNV - Scuola: prodotto il :28/09/2015 19:09:06 pagina 2 1 Contesto

Dettagli

Questionario scuola Scuole paritarie 1 ciclo di istruzione Anno Scolastico 2014/15

Questionario scuola Scuole paritarie 1 ciclo di istruzione Anno Scolastico 2014/15 Questionario scuola Scuole paritarie 1 ciclo di istruzione Anno Scolastico 2014/15 INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Borromini, 5 Villa

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :30/06/2016 14:06:23 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2015/16 RAV Scuola - IST. C. GIFFONI V.P. "LINGUITI" SNV - Scuola: prodotto il :30/06/2016 14:06:23

Dettagli

Scuola Secondaria di Primo Grado Paritaria Sacro Cuore a.s Piano Annuale per l Inclusione

Scuola Secondaria di Primo Grado Paritaria Sacro Cuore a.s Piano Annuale per l Inclusione Scuola Secondaria di Primo Grado Paritaria Sacro Cuore a.s. 2014-2015 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate

Dettagli

Autovalutazione di Istituto a.s. 2014/2015

Autovalutazione di Istituto a.s. 2014/2015 VARIE FASI Fase 1-1 anno Autovalutazione di Istituto a.s. 2014/2015 Fase 2-2 anno Miglioramento a.s. 2015/2016 Fase 3-3 anno Rendicontazione sociale a.s. 2016/2017 Fase di valutazione esterna, su un primo

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :17/12/2015 13:16:04 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2014/15 RAV Scuola - GAUDENZIO FERRARI. MOMO SNV - Scuola: prodotto il :17/12/2015 13:16:04 pagina

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. EINSTEIN - PALERMO anno scolastico 2016/2017

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. EINSTEIN - PALERMO anno scolastico 2016/2017 LICEO SCIENTIFICO STATALE A. EINSTEIN - PALERMO anno scolastico 2016/2017 DENOMINAZIONE PROGETTO Eipass 7 moduli RESPONSABILE DEL PROGETTO Prof. Attilio Grilletto DESTINATARI Docenti interni Docenti esterni

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :30/06/2016 03:18:49 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2015/16 RAV Scuola - CESAREO G.A. SNV - Scuola: prodotto il :30/06/2016 03:18:49 pagina 2 1 Contesto

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :17/06/2016 15:09:25 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2015/16 RAV Scuola - I.T.E.T. "CARDUCCI/GALILEI" FERMO SNV - Scuola: prodotto il :17/06/2016 15:09:25

Dettagli

Rapporto dal Questionario Scuola INVALSI Progetto Vales e Neo Dirigenti 1 ciclo a.s. 2012/13 MOIC GUGLIELMO MARCONI CASTELFRANCO

Rapporto dal Questionario Scuola INVALSI Progetto Vales e Neo Dirigenti 1 ciclo a.s. 2012/13 MOIC GUGLIELMO MARCONI CASTELFRANCO Rapporto dal Questionario Scuola INVALSI Progetto Vales e Neo Dirigenti 1 ciclo a.s. 2012/13 GUGLIELMO MARCONI CASTELFRANCO INDICE 1. Introduzione.. 3 1.1. Le.. 3 1.2. Linee guida per la lettura delle

Dettagli

IL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE PER FARE BENE SCUOLA

IL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE PER FARE BENE SCUOLA Ufficio Scolastico Regionale dell Emilia Romagna Paolo Davoli Dirigente Tecnico Formazione docenti neo-assunti Parma - 18 marzo 2015 IL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE PER FARE BENE SCUOLA 1 Non parliamo

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :28/09/2015 15:07:52 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2014/15 RAV Scuola - ISTITUTO COMPRENSIVO ALATRI 1 SNV - Scuola: prodotto il :28/09/2015 15:07:52

Dettagli

Scuola Istituto Achille Ricci a.s Piano Annuale per l Inclusione

Scuola Istituto Achille Ricci a.s Piano Annuale per l Inclusione Scuola Istituto Achille Ricci a.s. 2016-2017 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. Rilevazione dei BES presenti: n 1. disabilità certificate (Legge 104/92

Dettagli

Rapporto dal Questionario Scuola INVALSI Progetto Vales e Neo Dirigenti 1 ciclo a.s. 2012/13 TAIC82600L CALO'

Rapporto dal Questionario Scuola INVALSI Progetto Vales e Neo Dirigenti 1 ciclo a.s. 2012/13 TAIC82600L CALO' Rapporto dal Questionario Scuola INVALSI Progetto Vales e Neo Dirigenti 1 ciclo a.s. 2012/13 CALO' INDICE 1. Introduzione.. 3 1.1. Le.. 3 1.2. Linee guida per la lettura delle tabelle... 4 2. Contesto

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :30/06/2016 17:48:21 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2015/16 RAV Scuola - LICEO DELLE SCIENZE UMANE - OPZIONE ECONOMICO- SOCIALE "LEONARDO DA VINCI"

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. EINSTEIN - PALERMO anno scolastico 2016/2017

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. EINSTEIN - PALERMO anno scolastico 2016/2017 LICEO SCIENTIFICO STATALE A. EINSTEIN - PALERMO anno scolastico 2016/2017 DENOMINAZIONE PROGETTO Autocad RESPONSABILE DEL PROGETTO Prof. Attilio Grilletto DESTINATARI Docenti interni Docenti esterni Territorio

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :29/09/2015 16:02:14 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2014/15 RAV Scuola - IC Q. DI VONA/CASSANO D'ADDA SNV - Scuola: prodotto il :29/09/2015 16:02:14

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :26/06/2016 17:25:11 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2015/16 RAV Scuola - I.I.S. "TEN. R. RIGHETTI" SNV - Scuola: prodotto il :26/06/2016 17:25:11 pagina

Dettagli

Questionario scuola 2 ciclo di istruzione Anno Scolastico 2016/2017

Questionario scuola 2 ciclo di istruzione Anno Scolastico 2016/2017 Questionario scuola 2 ciclo di istruzione Anno Scolastico 2016/2017 INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Ippolito Nievo, 35 00135 Roma (Roma)

Dettagli

Gruppo di ricerca INDICE

Gruppo di ricerca INDICE INDICE 1. Introduzione.. 3 1.1. Le.. 3 1.2. Linee guida per la lettura delle tabelle... 4 2. Contesto e risorse.. 7 2.1. Partecipazione dei genitori 7 2.2. Risorse delle. 9 2.3. Biblioteca... 10 2.4. Spazi...11

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :28/06/2016 18:37:40 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2015/16 RAV Scuola - I.C. SAN FRANCESCO DA PAOLA SNV - Scuola: prodotto il :28/06/2016 18:37:40

Dettagli

L AUTOVALUTAZIONE N U C L E I D I A U T O V A L U T A Z I O N E. S r e v R e g i o n e a u t o n o m a V a l l e d A o s t a

L AUTOVALUTAZIONE N U C L E I D I A U T O V A L U T A Z I O N E. S r e v R e g i o n e a u t o n o m a V a l l e d A o s t a L AUTOVALUTAZIONE DELLE SCUOLE N U C L E I D I A U T O V A L U T A Z I O N E S r e v R e g i o n e a u t o n o m a V a l l e d A o s t a COME LEGGERE, INTERPRETARE E UTILIZZARE I DATI 2-3 marzo 2016 IL

Dettagli

B E L L U Z Z I - F I O R A V A N T I

B E L L U Z Z I - F I O R A V A N T I B E L L U Z Z I - F I O R A V A N T I I S T I T U T O D I I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E C. F. 9 1 3 3 7 3 4 0 3 7 5 v i a G. D. C a s s i n i, 3-4 0 1 3 3 B O L O G NA T e l. 0 5 1 3 5 1 9 7 1

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: GOIS001006 prodotto il :24/07/2015 11:23:33 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2014/15 RAV Scuola - GOIS001006 IS DANTE ALIGHIERI SNV - Scuola: GOIS001006 prodotto

Dettagli

PON FESR 9035 - PROGETTO 10.8.1.A1-FESRPON-VE-2015-60

PON FESR 9035 - PROGETTO 10.8.1.A1-FESRPON-VE-2015-60 Circ. 341 Verona 23 maggio 2016 A TUTTI I DOCENTI Oggetto: Piano di Miglioramento (PDM): monitoraggio e verifica Come più volte comunicato il Piano di Miglioramento (PDM), redatto a inizio anno a seguito

Dettagli

Il sistema di valutazione in Trentino. Trento, 16 aprile 2014

Il sistema di valutazione in Trentino. Trento, 16 aprile 2014 Il sistema di valutazione in Trentino Trento, 16 aprile 2014 Agenda Introduzione Il nuovo modello di valutazione Riscontri sulla valutazione della dirigenza scolastica Strumenti per la valutazione esterna

Dettagli

PIANO DI MIGLIORAMENTO

PIANO DI MIGLIORAMENTO Composizione del nucleo interno d valutazione PIANO DI MIGLIORAMENTO Ornella Sipala Angela Scuderi Carmela Perna Sebastiana La Mastra Michela Casciana Nome Ruolo Dirigente Scolastico Docente Scuola Secondaria

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :20/06/2016 12:52:21 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2015/16 RAV Scuola - VEN.GIOVANNI MERLINI SNV - Scuola: prodotto il :20/06/2016 12:52:21 pagina

Dettagli

Questionario scuola Scuole paritarie 1 ciclo di istruzione Anno Scolastico 2016/2017

Questionario scuola Scuole paritarie 1 ciclo di istruzione Anno Scolastico 2016/2017 Questionario scuola Scuole paritarie 1 ciclo di istruzione Anno Scolastico 2016/2017 INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Ippolito Nievo,

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2016/2017 VALUTAZIONE DEL RAGGIUNGIMENTO DEI TRAGUARDI

ANNO SCOLASTICO 2016/2017 VALUTAZIONE DEL RAGGIUNGIMENTO DEI TRAGUARDI ANNO SCOLASTICO 2016/2017 VALUTAZIONE DEL RAGGIUNGIMENTO DEI TRAGUARDI ESITI PRIORITA TRAGUARDI RISULTATI RISULTATI SCOLASTICI Inclusione e recupero delle difficoltà Valorizzazione delle eccellenze Avvicinarsi

Dettagli

Piano per la formazione dei docenti Schede di lettura Le priorità nazionali: i destinatari

Piano per la formazione dei docenti Schede di lettura Le priorità nazionali: i destinatari AUTONOMIA ORGANIZZATIVA E DIDATTICA Referenti di istituto, funzioni strumentali e figure di Progettazione nell ambito dell autonomia, flessibilità organizzativa, leadership educativa, governance territoriale

Dettagli

PAI (Piano Annuale per l Inclusione)

PAI (Piano Annuale per l Inclusione) ALLEGATO 4: PAI PAI (Piano Annuale per l Inclusione) ISTITUTO COMPRENSIVO VIA P. STABILINI Via Pasquale Stabilini 19 00173 Roma Tel. 0672970371; tel. e fax: 067221968; C.F. 97712510581 cod. mecc. RMIC8GA002

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :30/09/2015 18:52:10 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2014/15 RAV Scuola - PERFUGAS - SEBASTIANO SATTA SNV - Scuola: prodotto il :30/09/2015 18:52:10

Dettagli

Istituzione Scolastica di Istruzione Tecnica Innocent Manzetti di Aosta a.s.2016/2017. Piano Annuale per l Inclusione

Istituzione Scolastica di Istruzione Tecnica Innocent Manzetti di Aosta a.s.2016/2017. Piano Annuale per l Inclusione Istituzione Scolastica di Istruzione Tecnica Innocent Manzetti di Aosta a.s.2016/2017 Piano Annuale per l Inclusione Parte I analisi dei punti di forza e di criticità A. RILEVAZIONE DEI BES PRESENTI: n

Dettagli

Descrittori sotto ambito a1

Descrittori sotto ambito a1 ALLEGATO 1 Ambiti di Legge e sotto ambiti (Legge 107/15) Indicatori Descrittori Descrittori sotto ambito a1 volti ad evidenziare la qualità dell insegnamento ambito a) l. 107/15: qualità dell insegnamento

Dettagli

CURRICULUM VITAE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

CURRICULUM VITAE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE CURRICULUM VITAE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AMBITO: LAZ0000015 POSTO O CLASSE DI CONCORSO: A049 COGNOME: Leopardi NOME: Annarita Di seguito è riportato l elenco delle

Dettagli

Indicatori Descrittori Documentazione a cura del

Indicatori Descrittori Documentazione a cura del Area A. Qualità dell insegnamento e del contributo al miglioramento dell istituzione scolastica, nonché del successo formativo e scolastico degli studenti A.1. Qualità dell insegnamento (7 indicatori)

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :28/06/2016 01:18:10 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2015/16 RAV Scuola - CORINALDO SNV - Scuola: prodotto il :28/06/2016 01:18:10 pagina 2 1 Contesto

Dettagli

CURRICULUM VITAE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

CURRICULUM VITAE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE CURRICULUM VITAE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AMBITO: TOS0000010 POSTO O CLASSE DI CONCORSO: EEEE SCUOLA PRIMARIA INDIRIZZO EMAIL: giovanna.marrazzo@gmail.com COGNOME:

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :30/06/2016 22:38:55 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2015/16 RAV Scuola - ANTONINO CAPONNETTO SNV - Scuola: prodotto il :30/06/2016 22:38:55 pagina

Dettagli

Gli obiettivi regionali Il Caso del Lazio

Gli obiettivi regionali Il Caso del Lazio Gli obiettivi regionali Il Caso del Lazio La normativa La Direttiva 36/2016 Art. 10 il Direttore dell USR adotta un piano annuale regionale di valutazione che contiene eventuali obiettivi definiti dal

Dettagli

Formazione dei docenti per il sostegno didattico

Formazione dei docenti per il sostegno didattico Formazione dei docenti per il sostegno didattico da Schema di decreto legislativo recante norme per la promozione dell'inclusione scolastica degli studenti con disabilità Formazione iniziale dei docenti

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :30/06/2016 18:58:29 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2015/16 RAV Scuola - D. D. AVERSA TERZO SNV - Scuola: prodotto il :30/06/2016 18:58:29 pagina 2

Dettagli

RISORSE PROFESSIONALI:

RISORSE PROFESSIONALI: RISORSE PROFESSIONALI: Quantità e qualità del personale della scuola (conoscenze e competenze disponibili) Dal RAV: - La percentuale di docenti a tempo indeterminato in servizio nei tre ordini di scuola

Dettagli

Dalla valutazione degli apprendimenti al RAV. Maria Carmela Termini

Dalla valutazione degli apprendimenti al RAV. Maria Carmela Termini Dalla valutazione degli apprendimenti al RAV Maria Carmela Termini Verifica e valutazione Differenza concettuale e operativa Verifica ci riferiamo alle operazioni di rilevazione e misurazione dell apprendimento

Dettagli

Le scuole si autovalutano con responsabilità e trasparenza

Le scuole si autovalutano con responsabilità e trasparenza Le scuole si autovalutano con responsabilità e trasparenza MIUR - 3 novembre 2015 Tutti i RAV su Scuola in Chiaro Un video tutorial per consultare il RAV Chi ha pubblicato il RAV? Scuole oltre il 95% Dietro

Dettagli

Rapporto Autovalutazione

Rapporto Autovalutazione SNV - Scuola: prodotto il :29/06/2016 16:02:56 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2015/16 RAV Scuola - RIGNANO-INCISA VALDARNO SNV - Scuola: prodotto il :29/06/2016 16:02:56 pagina

Dettagli

FORMAZIONE DEL PERSONALE IPOTESI DI PIANO DI FORMAZIONE AMBITO NA-20

FORMAZIONE DEL PERSONALE IPOTESI DI PIANO DI FORMAZIONE AMBITO NA-20 FORMAZIONE DEL PERSONALE IPOTESI DI PIANO DI FORMAZIONE AMBITO NA-20 REPORT DELLA RILEVAZIONE DEI FABBISOGNI Coesione sociale e prevenzione del disagio Priorità formative giovanile globale 6% Scuola e

Dettagli

Scheda Piano di Miglioramento. Priorità Descrizione Traguardo Migliorare i risultati delle Prove INVALSI di italiano

Scheda Piano di Miglioramento. Priorità Descrizione Traguardo Migliorare i risultati delle Prove INVALSI di italiano Scheda Piano di Miglioramento Meccanografico della scuola PDIC84300G Denominazione della scuola ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI GRANTORTO (PD) Priorità individuate nel Rapporto di Autovalutazione Priorità

Dettagli

Valutazione dei sistemi educativi Prof. Giovanni Arduini

Valutazione dei sistemi educativi Prof. Giovanni Arduini Valutazione dei sistemi educativi Prof. Giovanni Arduini Lezione n.5 Anno Accademico 2015/2016 1 Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 12 febbraio 2001 per la valutazione della qualità

Dettagli