CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI CON PRESTAZIONE ESPRESSA IN QUOTE (UNIT LINKED) BAPfondi Gold

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI CON PRESTAZIONE ESPRESSA IN QUOTE (UNIT LINKED) BAPfondi Gold"

Transcript

1 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI CON PRESTAZIONE ESPRESSA IN QUOTE (UNIT LINKED) BAPfondi Gold CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Art. 1 Prestazioni Assicurate La presente polizza è un contratto di assicurazione sulla vita di tipo Unit-Linked, di durata coincidente con l intera vita dell Assicurato. Le prestazioni previste dal presente contratto sono espresse in quote del patrimonio del Fondo Interno prescelto, le cui caratteristiche sono descritte nell allegato Regolamento dei Fondi Interni ed il cui valore dipende dalle oscillazioni di prezzo delle attività finanziarie di cui le quote sono rappresentazione. Pertanto il contratto comporta rischi finanziari per il Contraente riconducibili all andamento del valore delle quote. L impresa provvede a comunicare al Contraente entro dieci giorni lavorativi dalla data di valorizzazione delle quote, intesa come giorno a cui il valore delle quote si riferisce, l ammontare del premio di perfezionamento lordo versato e di quello investito, la data di decorrenza del contratto, la data di sottoscrizione della proposta, il numero delle quote attribuite, il valore unitario, nonché la data di valorizzazione. L impresa si impegna ad effettuare la medesima comunicazione anche nel caso di versamenti aggiuntivi. Il contratto prevede le seguenti tipologie di prestazioni: Prestazioni in caso di premorienza: la Compagnia si impegna a pagare ai Beneficiari designati, in caso di premorienza dell Assicurato, il 100% del controvalore delle quote attribuite al Contraente aumentato dell 1% dello stesso controvalore come copertura aggiuntiva se il decesso dell Assicurato avviene prima del compimento del 70 anno di età mentre, se il decesso dell Assicurato avviene dopo il compimento del 70 anno di età, la prestazione assicurata è pari al 100% del controvalore delle quote aumentato dello 0,01% dello stesso controvalore come copertura aggiuntiva. La data di riferimento per il controvalore delle quote è il venerdì della settimana successiva alla data di ricezione da parte della Compagnia della comunicazione del decesso. Per data di ricezione della comunicazione si intende la data di arrivo presso la Sede Amministrativa della Compagnia di tutta la documentazione cartacea necessaria per le pratiche di liquidazione. Tale data è apposta o sulla ricevuta di ritorno della raccomandata o sulla richiesta stessa con apposito timbro arrivo qualora la spedizione avvenga tramite posta interna delle filiali collocatrici. La presente polizza non prevede una garanzia di rendimento minimo né di restituzione dei premi versati. Pertanto il Contraente assume il rischio connesso all andamento negativo del valore delle quote. Art. 2 Conclusione del contratto, entrata in vigore dell Assicurazione e durata. Il contratto si intende concluso nel momento in cui il Contraente ha sottoscritto la Proposta/Polizza predisposta dalla Compagnia a condizione che il premio venga pagato entro il lunedì della settimana successiva alla data di sottoscrizione del relativo Modulo. La data di decorrenza della copertura assicurativa è quella di valorizzazione del premio, versato secondo le modalità di cui al successivo Art. 5 e cioè il venerdì della settimana successiva alla data di sottoscrizione della proposta. L Assicurato alla data di decorrenza del contratto deve avere 18 anni compiuti. Il contratto resta in vigore per tutta la vita dell Assicurato. Tuttavia si estingue anticipatamente, sempre che l Assicurato sia in vita, in caso di richiesta di riscatto totale del contratto. Pagina di 10

2 Art. 3 Revoca della proposta Il diritto di revoca non è previsto a ragione dell utilizzo di un Modulo di Proposta/Polizza. Comunque è garantita la facoltà di ripensamento del Contraente tramite l esercizio del diritto di recesso (vedi paragrafo seguente). Art. 4 Diritto di recesso Il Contraente può recedere dal contratto entro 30 giorni dalla conclusione, dandone comunicazione scritta alla Compagnia con lettera raccomandata A/R contenente gli elementi identificativi del contratto. In alternativa, e sempre nel termine indicato, il Contraente può esercitare il diritto di recesso presentando una comunicazione alla filiale della Banca Distributrice presso la quale ha sottoscritto il contratto. Entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione del recesso la Compagnia, previa consegna dell originale della polizza e delle eventuali appendici di variazione contrattuale, provvederà a rimborsare al Contraente un importo pari al valore maturato nel Fondo Interno prescelto, rilevato il venerdì della settimana successiva alla data di ricevimento della richiesta di recesso, maggiorato di tutti i costi applicati sul premio e con la deduzione delle spese connesse all emissione del contratto pari a 50,00 Euro. Per data di ricezione della comunicazione si intende la data di arrivo presso la Sede Amministrativa della Compagnia di tutta la documentazione cartacea necessaria per le pratiche di liquidazione. Tale data è apposta o sulla ricevuta di ritorno della raccomandata o sulla richiesta stessa con apposito timbro di arrivo, qualora la spedizione avvenga tramite posta interna delle filiali collocatrici. Art. 5 Premi Al momento della sottoscrizione del contratto è previsto il pagamento di un premio unico iniziale di importo non inferiore a ,00 Euro incrementabili di multipli di ,00 Euro. Oltre al pagamento iniziale, il Contraente ha facoltà di versare premi aggiuntivi di importo non inferiore a ,00 Euro incrementabili di multipli di ,00 Euro. Il premio versato, al netto delle spese di emissione del contratto e dei caricamenti, viene investito in base alle indicazioni del Contraente nel Fondo Interno prescelto. Il premio investito diviso il valore della quota del Fondo Interno prescelto, rilevato il venerdì della settimana successiva alla data di versamento, determina il numero delle quote inizialmente acquisite. Il numero delle quote di partecipazione è, dunque, attribuito a ciascun Contraente dividendo il premio, al netto dei diritti e dei costi, per il valore unitario della quota del Fondo Interno prescelto, relativo al giorno di riferimento. I versamenti aggiuntivi successivi verranno impiegati, con le medesime modalità e sul medesimo Fondo attivo alla sottoscrizione, e con riferimento alla corrispondente data di versamento. Qualora la data sopra indicata dovesse coincidere con un giorno festivo o di chiusura della Compagnia, la conversione avverrà al primo giorno lavorativo successivo. Ogni pagamento deve essere effettuato a favore della Compagnia sul conto corrente della Compagnia n ABI CAB presso Banca Etruria sede di Roma Via degli Uffici del Vicario, Roma mediante bonifico bancario o addebito in c/c del Contraente per il premio alla sottoscrizione e per i versamenti aggiuntivi. In caso di estinzione del c/c bancario presso la Banca Distributrice, il Contraente, al fine di garantire la prosecuzione del rapporto assicurativo, potrà effettuare il pagamento dei premi tramite diverso istituto bancario, facendo accreditare i successivi premi mediante bonifico bancario a favore della Compagnia sul c/c ABI CAB 03201, presso la Banca Etruria sede in Via degli Uffici del Vicario, Roma. Nel caso in cui la Compagnia intenda proporre di effettuare versamenti di premi in nuovi Fondi istituiti successivamente, quest ultima si impegna a consegnare preventivamente al Contraente l estratto della Nota informativa aggiornata a seguito dell inserimento del nuovo Fondo, unitamente al regolamento della gestione. Pagina di 10

3 Art. 6 Caricamenti La Compagnia preleverà dal premio unico versato alla sottoscrizione del contratto un diritto fisso pari a 200,00 Euro; Sugli eventuali versamenti aggiuntivi grava un diritto fisso di 100,00 Euro. Sul premio versato alla sottoscrizione (non sui versamenti aggiuntivi) grava anche un costo a titolo di spese di emissione del contratto pari a 50,00 Euro incluso già nelle commissioni d ingresso Art. 7 Determinazione del valore della quota Il valore della quota sarà determinato settimanalmente, il venerdì di ciascuna settimana (o, se festivo, il primo giorno lavorativo successivo), per tutti i versamenti effettuati nella settimana precedente e sarà pubblicato su Il Sole 24 ORE e sul sito internet Inoltre, sarà disponibile dal successivo mercoledì telefonando alla Direzione della Compagnia al numero verde Il valore unitario delle quote di ciascun Fondo si ottiene dividendo il valore del patrimonio del Fondo stesso per il numero delle quote in circolazione. Il valore unitario della quota di ciascun Fondo Interno viene determinato in base alla valorizzazione di tutte le attività di pertinenza del Fondo medesimo al netto delle passività, ai prezzi di mercato dell ultimo giorno lavorativo precedente il giorno di valutazione. Il valore delle quote pubblicate sarà al netto di qualsiasi onere a carico dei fondi. Al verificarsi degli eventi previsti nel contratto (recesso, switch, riscatto, premorienza dell Assicurato), la data di riferimento per il controvalore delle quote è il venerdì della settimana successiva (o se festivo il primo giorno lavorativo successivo) alla data di ricezione da parte della Compagnia della comunicazione dell evento. Per data di ricezione della comunicazione si intende la data di arrivo preso la Sede Amministrativa della Compagnia di tutta la documentazione cartacea necessaria per le pratiche di liquidazione. Tale data è apposta o sulla ricevuta di ritorno della raccomandata o sulla richiesta stessa con apposito timbro di arrivo qualora la spedizione avvenga tramite posta interna delle filiali collocatrici. Art. 8 Commissione di gestione e costo della copertura aggiuntiva in caso di premorienza Le commissioni di gestione, pari ad una percentuale del patrimonio medio annuo del Fondo Interno come di seguito specificato, sono calcolate settimanalmente e prelevate dal Patrimonio del Fondo prescelto: Fondo Interno % commissione di gestione Conservativo 0,90% Moderato 1,20% Dinamico 1,50% Le suddette commissioni di gestione sono comprensive del costo della copertura aggiuntiva in caso di premorienza. Tale commissione verrà applicata in corso d anno sia in caso di sinistro che di riscatto totale o parziale. Art. 9 Trasferimento (Switch) Nel corso della durata contrattuale, decorsi almeno 120 giorni dalla data di decorrenza del contratto, il Contraente può chiedere alla Compagnia, a mezzo raccomandata A/R o tramite richiesta scritta inviata tramite le filiali collocatrici, il trasferimento di tutte le quote (Switch) da un Fondo Interno ad un altro Fondo Interno della Compagnia cui il presente contratto è collegato. Lo Switch è, infatti, possibile solo da un Fondo Interno ad un altro Fondo Interno della Compagnia. Pagina di 10

4 Il disinvestimento delle quote dal Fondo Interno di provenienza ed il conseguente re-investimento nel Fondo Interno di destinazione -a seguito di una operazione di switch- avverrà il venerdì della settimana successiva (o se festivo il primo giorno lavorativo successivo) alla data in cui la Compagnia ha ricevuto la richiesta del trasferimento. E prevista un operazione di Switch gratuita per ogni anno, mentre le successive avranno un costo pari a 20,00 Euro cadauna. Tale costo verrà addebitato al momento dello Switch sul Fondo Interno prescelto. A seguito dell operazione di trasferimento (Switch) la Compagnia invierà una comunicazione scritta al Contraente con le informazioni sul numero di quote rimborsate e di quelle attribuite nonché ai rispettivi valori unitari del giorno di riferimento. Nel caso in cui la Compagnia intenda proporre di effettuare versamenti di premi in nuovi Fondi istituiti successivamente, quest ultima si impegna a consegnare preventivamente al Contraente l estratto della Nota informativa aggiornata a seguito dell inserimento del nuovo Fondo, unitamente al regolamento della gestione. Art. 10 Riscatto Art Riscatto Totale Nel corso della durata contrattuale, trascorso almeno un anno dalla data di decorrenza del contratto e purché l Assicurato sia in vita, il Contraente può chiedere, a mezzo raccomandata A/R, la corresponsione del valore di riscatto totale maturato, determinando conseguentemente la risoluzione del contratto con effetto il venerdì della settimana successiva alla data di ricezione della domanda stessa. Per data di ricezione della richiesta si intende la data di arrivo presso la Sede Amministrativa della Compagnia di tutta la documentazione cartacea necessaria per le pratiche di liquidazione. Tale data è apposta o sulla ricevuta di ritorno della raccomandata o sulla richiesta stessa con apposito timbro arrivo qualora la spedizione avvenga tramite posta interna delle filiali collocatrici. Il valore del riscatto totale, al lordo delle imposte di legge, è pari al controvalore delle quote valorizzate il venerdì della settimana successiva alla data di ricezione della richiesta presso la Sede Amministrativa della Compagnia; tale controvalore sarà penalizzato come da tabella seguente: Tabella 1. Costi riscatto totale Anno Costo del riscatto totale fino al 1 anno - fino al 2 anno 3,00% fino al 3 anno 2,00% fino al 4 anno 1,00% Sull operazione di riscatto totale grava un costo di 20,00 Euro che verrà dedotto dal controvalore delle quote al netto dell eventuale penale di riscatto. Si ricorda che il valore sopra citato potrà risultare inferiore ai premi versati. Art Riscatto Parziale Nel corso della durata contrattuale, trascorso almeno un anno dalla data di decorrenza del contratto e purchè l Assicurato sia in vita, il Contraente può esercitare anche parzialmente il diritto di riscatto. L importo Pagina di 10

5 minimo riscattabile parzialmente è pari a ,00 Euro incrementabile di ,00 Euro e multipli di ,00 Euro (esempio: ,00 Euro, ,00 Euro, ,00 Euro) a condizione che la Riserva Matematica residua non sia inferiore a ,00 Euro; il riscatto parziale avverrà proporzionalmente sul Fondo Interno prescelto. Il riscatto parziale verrà valorizzato il venerdì della settimana successiva alla data di ricezione della richiesta. Per data di ricezione della richiesta si intende la data di arrivo presso la Sede Amministrativa della Compagnia di tutta la documentazione cartacea necessaria per le pratiche di liquidazione. Tale data è apposta o sulla ricevuta di ritorno della raccomandata o sulla richiesta stessa con apposito timbro arrivo qualora la spedizione avvenga tramite posta interna delle filiali collocatrici. L importo del riscatto parziale richiesto sarà penalizzato come da tabella seguente: Tabella 2. Costi riscatto parziale Anno Costo del riscatto parziale fino al 1 anno - fino al 2 anno 3,00% fino al 3 anno 2,00% fino al 4 anno 1,00% Su ogni operazione di riscatto parziale grava un costo di 20,00 Euro che verrà dedotto dal controvalore delle quote al netto dell eventuale penale di riscatto. Art. 11 Variazioni contrattuali Il presente contratto, nel corso della sua durata, potrà subire delle variazioni, nei seguenti casi: a) vi sia un mutamento della legislazione applicabile al contratto che comporti una modifica della disciplina contrattuale; b) vi sia un mutamento della disciplina fiscale applicabile al contratto, alla Compagnia o ai Fondi Interni, che comporti una modifica della disciplina contrattuale; c) vi sia una variazione del Regolamento dei Fondi Interni. Al verificarsi di tali eventi la Compagnia si impegna a notificare tempestivamente al Contraente tramite una comunicazione scritta le intervenute variazioni. Fatto salvo quanto previsto dal Regolamento dei Fondi Interni in tema di modifiche, il Contraente che non intenda accettare le variazioni del contratto derivanti dal verificarsi di quanto indicato ai punti a), b), c) dovrà darne comunicazione scritta a mezzo lettera raccomandata alla Compagnia entro trenta giorni dal ricevimento della su citata comunicazione. In tale caso il contratto si estingue e la Compagnia corrisponderà il controvalore delle quote attribuite al Contraente il venerdì della settimana successiva alla data in cui la Compagnia ha ricevuto la comunicazione della mancata accettazione delle variazioni. Art. 12 Opzioni Il Contraente, trascorso almeno un anno dalla data di decorrenza del contratto può scegliere di convertire il valore di riscatto totale in una delle seguenti forme, purché l età dell Assicurato alla data della richiesta sia inferiore a 70 anni: Pagina di 10

6 1. l opzione da capitale in rendita vitalizia: la conversione del valore di riscatto in una rendita annua vitalizia rivalutabile pagabile fino a che l Assicurato è in vita; 2. l opzione da capitale in rendita certa e poi vitalizia: la conversione del valore di riscatto in una rendita annua vitalizia rivalutabile pagabile in modo certo per i primi 5 o 10 anni e successivamente fino a che l Assicurato è in vita; 3. l opzione da capitale in rendita reversibile: la conversione del valore di riscatto in una rendita annua vitalizia rivalutabile pagabile fino al decesso dell Assicurato e successivamente reversibile, in misura totale o parziale, a favore di una persona/più persone fino a che questa/e è/sono in vita. La Compagnia si impegna a fornire per iscritto al Contraente, al più tardi sessanta giorni prima della data prevista per l esercizio dell opzione, una descrizione sintetica di tutte le opzioni esercitabili, con evidenza dei relativi costi e condizioni economiche. La Compagnia, inoltre, si impegna a trasmettere, prima dell esercizio dell opzione, la Scheda sintetica, la Nota informativa e le Condizioni di assicurazione relative alle coperture assicurative per le quali il Contraente abbia manifestato il proprio interesse. Art. 13 Pagamenti della Compagnia Per i pagamenti relativi alle prestazioni in caso di riscatto è necessario consegnare alla Compagnia, al momento della richiesta di liquidazione, l originale di polizza e gli eventuali allegati e una fotocopia del documento di identità valido relativo all avente diritto alla prestazione e l indicazione delle coordinate bancarie del conto corrente sul quale dovrà essere effettuato il pagamento. Per i pagamenti relativi alle prestazioni in caso di sinistro è necessario consegnare alla Compagnia, al momento della richiesta di liquidazione, l originale di polizza, gli eventuali allegati, una fotocopia del documento di identità valido, relativo all avente diritto alla prestazione, e la seguente documentazione cartacea: a) Sinistro per morte naturale dell Assicurato 1. certificato di morte dell Assicurato, con l indicazione della data di nascita; 2. relazione medica circa la causa del decesso da compilare, in ogni sua parte, sul modulo disponibile presso la Compagnia. Il medico compilatore, su foglio di ricettario, dovrà inoltre attestare di aver personalmente curato le risposte, oppure apporre, in calce alla relazione stessa, oltre alla sua firma, anche il timbro specificante le proprie generalità e l indirizzo. Su richiesta della Compagnia dovranno inoltre essere consegnate le eventuali copie delle cartelle cliniche relative ai ricoveri subiti dall Assicurato; 3. atto notorio attestante lo stato successorio della persona deceduta. Tale documento dovrà indicare se il deceduto abbia o meno lasciato testamento e, se necessario, l elenco completo di tutti i suoi eredi, ovvero dare atto dell eventuale rinuncia all eredità. Nel caso di esistenza di testamento dovrà inoltre essere inviata la copia autentica ed integrale del verbale di deposito e pubblicazione del testamento stesso e l atto notorio dovrà attestare che il testamento è l unico conosciuto, valido e non impugnato. Nel caso di esistenza di più testamenti, poiché le parti degli stessi non espressamente annullate dal testatore, restano in vigore, l atto notorio dovrà altresì precisare che, oltre ai testamenti ivi riferiti, dei quali pure dovranno essere inviati i relativi verbali di deposito e pubblicazione, non ve ne sono altri. Nel caso di rinuncia all eredità dovrà essere fornita copia del relativo atto formale; b) Sinistro per morte violenta dell Assicurato (es. incidente stradale, omicidio, suicidio, etc.) oltre alla documentazione prevista per il caso di morte naturale (punto a), occorre consegnare anche la copia del verbale redatto dagli organi di polizia per l autorità giudiziaria (ovvero certificato della Procura della Repubblica o altro documento rilasciato dalle competenti autorità, come verbali di indagini, altri atti e/o provvedimenti processuali, etc.), da cui si desumano le precise circostanze del decesso. Pagina di 10

7 Norme generali riguardanti i documenti da consegnare 1. originale di polizza L originale di polizza ed i suoi relativi allegati e/o appendici, o in mancanza una dichiarazione di smarrimento effettuata presso le competenti autorità di pubblica sicurezza, dovranno essere consegnati in tutti i casi in cui l operazione richiesta determini la totale estinzione del contratto (es. riscatto totale, sinistro). 2. minore età dell avente diritto o interdetto Qualora l avente diritto sia minorenne ovvero interdetto è necessario che la documentazione comprenda anche il decreto del Giudice Tutelare che autorizzi il legale rappresentante del Beneficiario a riscuotere ed eventualmente a reimpiegare l importo spettante al minore stesso, con espresso esonero della Compagnia da ogni ingerenza e responsabilità al riguardo. 3. parziale capacità dell avente diritto Qualora l avente diritto versi in condizioni di parziale capacità di intendere e di volere (persona inabilitata o emancipata e soggetta a curatela), è necessario che la documentazione sia accompagnata dalla richiesta di ottenimento delle prestazioni sottoscritta, oltre che dall avente diritto, anche dal curatore, il quale ultimo documenterà tale suo stato producendo il decreto di nomina quale curatore dell avente diritto parzialmente capace. Per gli importi rilevanti è richiesto anche il decreto del Giudice Tutelare con le modalità indicate al punto che precede. 4. vincoli gravanti sulla polizza Nel caso in cui la polizza risulti vincolata (oppure costituita in pegno), la domanda di ottenimento delle prestazioni, oltre che dall avente diritto (Contraente o Beneficiario), dovrà essere sottoscritta anche dal soggetto vincolatario, il quale indicherà l entità della sua pretesa sulla polizza, ovvero, essendo cessate le ragioni di vincolo o pegno, il suo espresso consenso all integrale liquidazione delle prestazioni in favore del Contraente o del Beneficiario. 5. riscatto successivo alla morte del Contraente Per le polizze che prevedono quale Contraente una persona diversa dall Assicurato, qualora, in seguito all avvenuto decesso del Contraente, sia chiesto il riscatto della polizza, il richiedente dovrà documentare lo stato successorio del Contraente stesso mediante atto notorio con produzione, se esistente, della copia autentica ed integrale del verbale di deposito e pubblicazione del testamento (vedere lettera a), trasmettendo, inoltre, il certificato di morte dell intestatario della polizza. In tale evenienza, la liquidazione per riscatto richiederà il consenso scritto di tutti i Beneficiari, tanto di quelli designati per il caso di esistenza in vita dell Assicurato, quanto di quelli indicati per il caso di premorienza di questo ultimo, sempre che detti Beneficiari risultino individuabili al momento delle richiesta. Per la liquidazione del contratto, ove questo si estingua, è necessario altresì consegnare l originale della polizza. 6. consenso al trattamento dei dati Per ogni tipo di liquidazione, ove l avente diritto non abbia, ai sensi della vigente normativa (d. lgs. n. 196/2003), fornito in precedenza il consenso al trattamento dei propri dati, il consenso stesso dovrà essere manifestato utilizzando l apposito modulo disponibile presso la Compagnia. Eventuale ulteriore documentazione finalizzata a comprovare l effettiva sussistenza dell obbligo al pagamento delle prestazioni e l esatta individuazione degli aventi diritto, potrà essere richiesta solo in caso di necessità. In ogni caso, verificata l esistenza dell obbligo di pagamento, la Compagnia mette a disposizione la somma dovuta nei 30 giorni successivi alla data di ricezione della documentazione completa, in caso di decesso dell Assicurato, o dalla data di ricezione della richiesta del riscatto, in caso di liquidazione. Scaduto tale termine, saranno dovuti gli interessi di mora al tasso ufficiale di sconto a favore degli aventi diritto. Ogni pagamento viene effettuato tramite bonifico bancario sul conto corrente indicato dal Contraente stesso o dai Beneficiari Eventuale ulteriore documentazione finalizzata a comprovare l effettiva sussistenza dell obbligo al pagamento delle prestazioni e l esatta individuazione degli aventi diritto, potrà essere richiesta solo in caso di necessità. Pagina di 10

8 Art. 14 Beneficiari Il Contraente designa i Beneficiari e può in qualsiasi momento revocare e modificare tale designazione. La designazione dei Beneficiari non può essere revocata o modificata nei seguenti casi: a) dopo che il Contraente e i Beneficiari abbiano dichiarato per iscritto alla Compagnia, rispettivamente, la rinuncia al potere di revoca e l accettazione del beneficio; b) dopo la morte del Contraente; c) se, nel caso di decesso dell Assicurato, i Beneficiari abbiano comunicato per iscritto alla Compagnia di volersi avvalere del beneficio. In tali casi le operazioni di riscatto, pegno o vincolo di polizza richiedono l assenso scritto dei Beneficiari. La designazione dei Beneficiari e le loro eventuali revoche o modifiche debbono essere comunicate per iscritto alla Compagnia o contenute in un valido testamento. Art. 15 Cessione, pegno e vincolo Cessione - Il Contraente ha la facoltà di sostituire a sé un terzo nei rapporti derivanti dal presente contratto, secondo quanto disposto dall Art del Codice Civile. Il Contraente dovrà preventivamente comunicare alla Compagnia l intenzione di cedere il contratto al fine di consentire alla Compagnia stessa e/o alla Banca Distributrice l assolvimento nei confronti dell eventuale cessionario, degli obblighi previsti dalla normativa di settore. La cessione è efficace dal momento in cui BancAssurance Popolari S.p.A. riceve comunicazione scritta dell avvenuta cessione. Contestualmente la Compagnia deve effettuare l annotazione relativa alla cessione del contratto su polizza o su appendice. BancAssurance Popolari S.p.A. può opporre al cessionario tutte le eccezioni derivanti dal presente contratto, secondo quanto previsto dall Art del Codice Civile. Pegno Il credito derivante dal presente contratto può essere dato in pegno a terzi. Tale atto diventa efficace dal momento in cui BancAssurance Popolari S.p.A. riceve comunicazione scritta dell avvenuta costituzione in pegno, accompagnata dalla dichiarazione di assenso dell eventuale Beneficiario irrevocabile. Contestualmente la Compagnia deve effettuare l annotazione relativa alla cessione del contratto su polizza o su appendice. BancAssurance Popolari S.p.A. può opporre al creditore pignoratizio tutte le eccezioni che le spettano nei confronti del Contraente originario in base al seguente contratto, secondo quanto disposto dall Art del Codice Civile. Vincolo Le somme assicurate possono essere vincolate. Tale atto diventa efficace dal momento in cui BancAssurance Popolari S.p.A. riceve comunicazione scritta della costituzione di vincolo, accompagnata dalla dichiarazione di assenso del Beneficiario irrevocabile. Contestualmente la Compagnia deve annotare la sussistenza del vincolo su polizza o appendice. Art. 16 Legislazione applicabile Il presente contratto è regolato dalla legge italiana, ferme le norme di diritto internazionale privato applicabili. Per tutto quanto non disciplinato dalle disposizioni contenute nel presente contratto valgono le norme di Legge vigenti in materia. Art. 17 Foro competente Il Foro competente per la soluzione di qualsiasi controversia è il luogo di residenza o di domicilio, a scelta, del Contraente o degli aventi diritto alla prestazione Pagina di 10

9 TUTELA DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell Art. 13 del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (di seguito denominata Legge) che ha abrogato la L. 675/1996, ed in relazione ai dati personali che La/Vi riguardano e che formeranno oggetto di trattamento, La/Vi informiamo di quanto segue. 1) FINALITA DEL TRATTAMENTO DEI DATI Il trattamento a) è diretto all espletamento da parte della Compagnia delle finalità di conclusione, gestione ed esecuzione dei contratti e gestione e liquidazione dei sinistri attinenti esclusivamente all esercizio dell attività assicurativa e riassicurativa, a cui la Compagnia e autorizzata ai sensi delle vigenti disposizioni di legge; b) può anche essere diretto all espletamento da parte della Compagnia delle finalità di informazione e promozione commerciale dei prodotti assicurativi, nonché di indagini di mercato sulla qualità del servizio erogato dalla Compagnia stessa. 2) MODALITA DEL TRATTAMENTO DEI DATI Il trattamento a) è realizzato per mezzo delle operazioni o complessi di operazioni indicate all Art. 4, comma 1, lett. a), della Legge; raccolta; registrazione e organizzazione; elaborazione, compresi modifica, raffronto/interconnessione; utilizzo, comprese consultazione, comunicazione; conservazione; cancellazione/distruzione; sicurezza/protezione, comprese accessibilità/ confidenzialità, integrità, tutela; b) è effettuato anche con l ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati; c) è svolto direttamente dall organizzazione del titolare e da soggetti esterni a tale organizzazione, facenti parte della catena distributiva del settore assicurativo, in qualità di responsabili (cfr. successivo punto 9) e/o incaricati del trattamento, nonché da società di servizi, in qualità di responsabili (cfr. successivo punto 9). 3) CONFERIMENTO DEI DATI Ferma l autorità personale dell interessato, il conferimento dei dati personali può essere: a) obbligatorio in base a legge, regolamento o normativa comunitaria (ad esempio, per antiriciclaggio, Casellario centrale infortuni, Motorizzazione civile); b) strettamente necessario alla conclusione di nuovi rapporti o alla gestione ed esecuzione dei rapporti giuridici in essere o alla gestione e liquidazione dei sinistri; c) facoltativo ai fini dello svolgimento dell attività di informazione e di promozione commerciale di prodotti assicurativi e di indagini di mercato sulla qualità del servizio erogato nei confronti dell interessato stesso. 4) RIFIUTO DI CONFERIMENTO DEI DATI L eventuale rifiuto da parte dell interessato di conferire dati personali a) nei casi di cui al punto 3, lett. a) e b), comporta l impossibilita di concludere od eseguire i relativi contratti di assicurazione o di gestire e liquidare i sinistri; b) nel caso di cui al punto 3, lett. c), non comporta alcuna conseguenza sui rapporti giuridici in essere ovvero in corso di costituzione, ma preclude la possibilità di svolgere attività di informazione e promozione commerciale di prodotti assicurativi, nonché indagini di mercato sulla qualità del servizio erogato nei confronti dell interessato. 5) COMUNICAZIONE DEI DATI a) I dati personali possono essere comunicati per le medesime finalità di cui al punto 1), lett. a), e per essere sottoposti a trattamenti aventi le medesime finalità o obbligatori per legge agli altri soggetti del settore assicurativo, quali Assicuratori, coassicuratori e riassicuratori; mediatori di assicurazione ed altri canali di acquisizione di contratti di assicurazione (ad esempio, Banche e SIM); legali, periti e autofficine; società di servizi a cui siano affidati la gestione, la liquidazione ed il pagamento dei sinistri, nonché società di servizi informatici o di archiviazione; organismi associativi (ANIA) e consortili propri del settore; ISVAP, Ministero dell Industria, del Commercio e dell Artigianato, CONSAP, UCI, Commissione di Vigilanza sui Fondi Pagina di 10

10 Pensione, Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ed altre banche dati nei confronti delle quali la comunicazione dei dati e obbligatoria (ad esempio, Ufficio Italiano Cambi, Casellario centrale infortuni, Motorizzazione civile e dei trasporti in concessione); b) Inoltre, i dati personali possono essere comunicati, per le finalità di cui al punto 1, lett. b), a società del gruppo di appartenenza (società controllanti, controllate e collegate, anche indirettamente, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge) e a pubbliche Amministrazioni ai sensi di legge. 6) DIFFUSIONE DEI DATI I dati personali non sono soggetti a diffusione. 7) TRASFERIMENTO DEI DATI ALL ESTERO I dati personali possono essere trasferiti verso Paesi dell Unione Europea e verso Paesi terzi rispetto all Unione Europea. 8) DIRITTI DELL INTERESSATO L Art. 7 della Legge conferisce all interessato l esercizio di specifici diritti, tra cui quelli di ottenere dal titolare la conferma dell esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile; di avere conoscenza dell origine dei dati, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, nonché l aggiornamento, la rettificazione o, se vi e l interesse, l integrazione dei dati; di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento stesso. Chi intenda esercitare questi diritti, potrà inviare la sua richiesta a mezzo fax al Responsabile per la gestione delle istanze degli interessati al n , allegando fotocopia del documento di riconoscimento. 9) TITOLARE E RESPONSABILI DEL TRATTAMENTO Titolare del trattamento e BancAssurance Popolari S.p.A. con Sede Legale in Via Calamandrei, Arezzo, e Sede Amministrativa Via Francesco De Sanctis 11, Roma. Presso la Sede Amministrativa è disponibile, per chi desiderasse conoscerlo, l elenco completo dei Responsabili interni ed esterni. Mod. 4SD Pagina di 10

CONTRATTO DI CAPITALIZZAZIONE A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE DEL CAPITALE SCACCO MATTO GARANTITO CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

CONTRATTO DI CAPITALIZZAZIONE A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE DEL CAPITALE SCACCO MATTO GARANTITO CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE CONTRATTO DI CAPITALIZZAZIONE A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE DEL CAPITALE SCACCO MATTO GARANTITO CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Art. 1 Prestazioni Assicurate Il presente contratto prevede, a fronte del

Dettagli

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale

Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Alleanza Assicurazioni S.p.A. appartenente al Gruppo Generali Contratto di capitalizzazione a premio unico con rivalutazione annua del capitale Condizioni Contrattuali Regolamento Gestione interna separata

Dettagli

Condizioni di Contratto. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM SYNERGY. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked

Condizioni di Contratto. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM SYNERGY. prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM SYNERGY prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked Condizioni di Contratto E' un prodotto di Distribuito da Prodotto distribuito da Banca Mediolanum

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONDIZIONI CONTRATTUALI CONDIZIONI CONTRATTUALI Contratto di capitalizzazione a premio unico e premi integrativi, con rivalutazione annuale del capitale assicurato (tariffa n 357) PARTE I - OGGETTO DEL CONTRATTO Articolo 1 -

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E A PRESTAZIONE RIVALUTABILE MUSICA GOLD

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E A PRESTAZIONE RIVALUTABILE MUSICA GOLD CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E A PRESTAZIONE RIVALUTABILE MUSICA GOLD Il presente Fascicolo informativo, contenente: a. Scheda sintetica; b. Nota informativa; c. Condizioni di

Dettagli

Allianz Special Capital

Allianz Special Capital Allianz Special Capital Condizioni contrattuali Tariffa AZ SC Mod. 5504 - Edizione Marzo 2008 ALLIANZ Special Capital Sommario 1 Disciplina del contratto 2 Condizioni Contrattuali NEUTROV - D05 pagina

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO DURATA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI QUESTIONARI PRESTAZIONE IN CASO DI VITA DELL ASSICURATO (capitale a scadenza) PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO DELL

Dettagli

le norme imperative di diritto italiano.

le norme imperative di diritto italiano. nota informativa Informazioni relative alla Società La Zurich Investments life S.p.A. con Sede legale a Milano in Piazza C. Erba n. 6, è una Società per azioni di diritto italiano, autorizzata all esercizio

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONDIZIONI CONTRATTUALI CONDIZIONI CONTRATTUALI Polizza BNL Revolution Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e Unit Linked Pagina 1 di 7 Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Oggetto del contratto Polizza

Dettagli

Informativa. In tal caso, ferma la Sua autonomia personale, il conferimento dei dati personali da Lei effettuato potrà essere:

Informativa. In tal caso, ferma la Sua autonomia personale, il conferimento dei dati personali da Lei effettuato potrà essere: Informativa In conformità all art. 13 del Decreto Legislativo 30.6.2003 n. 196 (di seguito denominato Codice), la sottoscritta Società di brokeraggio assicurativo Viras International Insurance Broker S.p.A.-

Dettagli

MODULO PER RICHIESTA VARIAZIONI CONTRATTUALI

MODULO PER RICHIESTA VARIAZIONI CONTRATTUALI 1. CORREZIONE DATA DI NASCITA E SESSO DELL ASSICURATO Il sottoscritto contraente della polizza, comunica a differenza di quanto indicato nel certificato di assicurazione la data di nascita dell assicurato

Dettagli

Richiesta di assicurazione dei Crediti Commerciali

Richiesta di assicurazione dei Crediti Commerciali Milano Assicurazioni spa - Fondata nel 1825 - Sede Legale: 20090 Assago - Milanofiori (MI) Strada 6, Palazzo A13 - Capitale sociale 192.299.581,76 interamente versato - Codice Fiscale, Partita I.V.A. e

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO DURATA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI QUESTIONARI PRESTAZIONI IN CASO DI VITA DELL ASSICURATO (capitale a scadenza) PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO DELL

Dettagli

DA AGENZIA:... COD. AGENZIA DA COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE

DA AGENZIA:... COD. AGENZIA DA COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE Alla Direzione di AVIVA S.p.A. Ufficio Liquidazioni DA AGENZIA:... COD. AGENZIA DA COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE DELLA POLIZZA VITA n.. EFFETTO... (IL PRESENTE MODULO NON DEVE ESSERE

Dettagli

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI (Da inviare ad Arca SGR S.p.A. in originale, per posta, unitamente a copia dei documenti di identità dell Iscritto e dei beneficiari) Spett.le ARCA SGR S.p.A.

Dettagli

CONTRATTI DI CAPITALIZZAZIONE RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE. (Modello 976)

CONTRATTI DI CAPITALIZZAZIONE RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE. (Modello 976) CONTRATTI DI CAPITALIZZAZIONE T.F.M. Ramo 156 RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE (Modello 976) UNIPOL ASSICURAZIONI S.p.A. VITA E PREVIDENZA INTEGRATIVA Liquidazioni Collettive e Rendite Via Stalingrado 45-40128

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI RICORRENTI E A PRESTAZIONE RIVALUTABILE MUSICA

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI RICORRENTI E A PRESTAZIONE RIVALUTABILE MUSICA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI RICORRENTI E A PRESTAZIONE RIVALUTABILE MUSICA Il presente Fascicolo informativo, contenente: a. Scheda sintetica; b. Nota informativa; c. Condizioni

Dettagli

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa REGOLAMENTO DEI PRESTITI SOCIALI Art. 1 - Definizione dei prestiti sociali 1. I depositi in denaro effettuati da soci esclusivamente per il conseguimento dell oggetto sociale con obbligo di rimborso per

Dettagli

POLIZZA MULTIRISCHIO PER LE AZIENDE AGRICOLE. DISPOSIZIONI GENERALI Mod. AGRI 01 T

POLIZZA MULTIRISCHIO PER LE AZIENDE AGRICOLE. DISPOSIZIONI GENERALI Mod. AGRI 01 T POLIZZA MULTIRISCHIO PER LE AZIENDE AGRICOLE DISPOSIZIONI GENERALI Mod. AGRI 01 T INDICE 1. NOTA INFORMATIVA ALLA CLIENTELA 3 2. DEFINIZIONI 4 3. IL CONTRATTO 13 4. IL FUNZIONAMENTO DEL CONTRATTO 14 5.

Dettagli

residente a c.a.p. prov. n. MATRICOLA AZIENDALE QUALIFICA e CATEGORIA

residente a c.a.p. prov. n. MATRICOLA AZIENDALE QUALIFICA e CATEGORIA IO SOTTOSCRITTO/A cog via n. Ricevuti lo Statuto, la Nota informativa e il progetto esemplificativo standardizzato di COMETA, DICHIARO DI ADERIRE al per i lavoratori dell Industria metalmeccanica, - COMETA,

Dettagli

Richiesta di pagamento su polizza vita individuale

Richiesta di pagamento su polizza vita individuale Richiesta di pagamento su polizza vita individuale INFORMATIVA Dati personali comuni e sensibili ai sensi dell art. 13 Decreto Legislativo 30.6.2003 n.196 POP_Info_CoCo_01 Ed. 2014.01.01 In conformità

Dettagli

REGOLAMENTO DI ADESIONE E CONTRIBUZIONE PER I FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DELL ADERENTE

REGOLAMENTO DI ADESIONE E CONTRIBUZIONE PER I FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DELL ADERENTE REGOLAMENTO DI ADESIONE E CONTRIBUZIONE PER I FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DELL ADERENTE (approvato dal Consiglio di Amministrazione il 19 novembre 2013) Art. 1 Oggetto e destinatari 1.1 Con il presente

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI IFB ONE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA DI TIPO UNIT LINKED

CONDIZIONI CONTRATTUALI IFB ONE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA DI TIPO UNIT LINKED CONDIZIONI CONTRATTUALI IFB ONE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA DI TIPO UNIT LINKED Le definizioni utilizzate nelle presenti Condizioni Contrattuali sono riportate nel Prospetto d Offerta, Parte

Dettagli

Scheda Sintetica - Informazioni Generali

Scheda Sintetica - Informazioni Generali Scheda Sintetica - Informazioni Generali La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le informazioni generali

Dettagli

Fondo Pensione Aperto Popolare Vita

Fondo Pensione Aperto Popolare Vita Fondo Pensione Aperto Popolare Vita Spett.le Popolare Vita S.p.A. Via Negroni 11, 28100 Novara Filiale di Codice Filiale RISCATTO INVALIDITA' Pag. 1 di 14 Pag. 2 di 14 Pag. 3 di 14 Pag. 4 di 14 Pag. 5

Dettagli

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE Il presente documento costituisce parte integrante della nota informativa della forma pensionistica individuale denominata INA ASSITALIA PRIMO Piano pensionistico

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI RICORRENTI E A PRESTAZIONE RIVALUTABILE MUSICA SILVER

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI RICORRENTI E A PRESTAZIONE RIVALUTABILE MUSICA SILVER CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI RICORRENTI E A PRESTAZIONE RIVALUTABILE MUSICA SILVER Il presente Fascicolo informativo, contenente: a. Scheda sintetica; b. Nota informativa; c.

Dettagli

CONDIZIONI DI CONTRATTO DI AZ STYLE

CONDIZIONI DI CONTRATTO DI AZ STYLE CONDIZIONI DI CONTRATTO DI AZ STYLE Edizione: 1 marzo 2012 ART. 1 - OGGETTO DELL ASSICURAZIONE ART. 2 - PLURALITA DI CONTRAENTI ART. 3 - PRESTAZIONI DEL CONTRATTO ART. 4 - DICHIARAZIONI DELL INVESTITORE-

Dettagli

Global Assicurazioni S.p.A. a custodire l originale

Global Assicurazioni S.p.A. a custodire l originale GLOBAL VALORE PROTETTO TARIFFA A VITA INTERA A PREMIO UNICO V1 GA VERSIONE AD ACCUMULO BANCA CONVENZIONE FILIALE ABI CAB PROPOSTA Stipulata il CONTRAENTE Cognome/Rag.soc. Nome Sesso Codice Fiscale/P.IVA

Dettagli

DENUNCIA INFORTUNI. Procedura per la denuncia infortunio o decesso

DENUNCIA INFORTUNI. Procedura per la denuncia infortunio o decesso Procedura per la denuncia infortunio o decesso DENUNCIA INFORTUNI 1 Inviare denuncia a mezzo raccomandata postale con ricevuta di ritorno entro 30 giorni dall accaduto a SDM Broker Via Arbia, 70-00199

Dettagli

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO Copia originale per UNICREDIT INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI DELEGAZIONE DI PAGAMENTO 1. identità e contatti del finanziatore/intermediario DEL CREDITO Finanziatore UniCredit S.p.A.

Dettagli

Indirizzo di posta elettronica Telefono Cellulare

Indirizzo di posta elettronica Telefono Cellulare Sede legale: Via Monte di Pietà, 32 10122 TORINO Tel. 011 555.62.39 Fax. 011 555.35.31 Cod. Fisc.: 97717360016 web: www.associazionevobis.it E-mail: segreterianazionale@associazionevobis.it MODULO DI ADESIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE

REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEL PRESTITO SOCIALE Articolo 1 - Oggetto 1.1. Il presente Regolamento disciplina la raccolta di prestiti dai soci in conformità all'articolo 7 dello statuto sociale. 1.2. Tale

Dettagli

Indice. Glossario dei termini principali... PAG. 3. Nota Informativa... PAG. 4. Tabelle esemplificative... PAG. 8. Condizioni Contrattuali... PAG.

Indice. Glossario dei termini principali... PAG. 3. Nota Informativa... PAG. 4. Tabelle esemplificative... PAG. 8. Condizioni Contrattuali... PAG. Indice Glossario dei termini principali... PAG. 3 Nota Informativa... PAG. 4 Premessa... PAG. 4 1 Caratteristiche del contratto... PAG. 5 2 Finalità del contratto... PAG. 5 3 Durata del contratto... PAG.

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP AVVISO D ASTA N... Allegato 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP Il/la sottoscritto/a Cognome Nome Comune di nascita Provincia

Dettagli

PUGLIA FLAI CGIL REGIONALE FEDERAZIONE LAVORATORI DELL AGROINDUSTRIA Via Calace, 4 70123 Bari tel. 080/5736233 - fax 080/5791819 e-mail: flai@puglia.cgil.it TABELLA PAGA MENSILE IMPIEGATI IDRAULICO FORESTALI

Dettagli

SCHEDA SINTETICA SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI

SCHEDA SINTETICA SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI SCHEDA SINTETICA SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le informazioni

Dettagli

NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI CAPITALIZZAZIONE

NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI CAPITALIZZAZIONE Agenzia Generale DIPRAS SpA MOD. MPV DGDIG4-07/2004 NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI CAPITALIZZAZIONE Nota Informativa e Condizioni di Capitalizzazione Nota Informativa Pag. 3 Condizioni di Capitalizzazione

Dettagli

PROGETTAZIONE AON S.p.A.

PROGETTAZIONE AON S.p.A. NORME DA SEGUIRE IN CASO DI INFORTUNIO CONVENZIONE CONI In caso di infortunio compilare il modulo di denuncia in ogni sua parte in stampatello ed inviare lo stesso a mezzo raccomandata postale con ricevuta

Dettagli

CONVENZIONE. premesso che

CONVENZIONE. premesso che Schema di convenzione- tipo per contratti di finanziamento CONVENZIONE L Università degli Studi di Roma La Sapienza (codice fiscale 80209930587) di seguito Amministrazione, nella persona di., nato il...

Dettagli

RICHIESTA ABI CAB SPORTELLO. In relazione alla polizza sopra indicata, vogliate provvedere per mio conto ad effettuare un versamento di: Euro

RICHIESTA ABI CAB SPORTELLO. In relazione alla polizza sopra indicata, vogliate provvedere per mio conto ad effettuare un versamento di: Euro POLIZZA N. RICHIESTA ABI CAB SPORTELLO CONTRAENTE (Cognome e Nome) Sez. I - VERSAMENTO STRAORDINARIO In relazione alla polizza sopra indicata, vogliate provvedere per mio conto ad effettuare un versamento

Dettagli

Modello 5342. Linea vita CERTEZZA

Modello 5342. Linea vita CERTEZZA Modello 5342 Linea vita CERTEZZA Il presente modello è stato redatto nel mese di marzo 2004 NOTA INFORMATIVA (da consegnare al Contraente prima della sottoscrizione della polizza) La presente nota informativa

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

ISIN: IT0004532195 EMESSE A VALERE SUL PROGRAMMA DI SOLLECITAZIONE E QUOTAZIONE BANCA IMI OBBLIGAZIONI CON OPZIONE CALL EUROPEA O ASIATICA

ISIN: IT0004532195 EMESSE A VALERE SUL PROGRAMMA DI SOLLECITAZIONE E QUOTAZIONE BANCA IMI OBBLIGAZIONI CON OPZIONE CALL EUROPEA O ASIATICA SCHEDA DI ADESIONE N. OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DELLE OBBLIGAZIONI DEL PRESTITO Banca IMI Call Spread 2009-2016 serie Banca Mediolanum Codice ISIN: IT0004532195 EMESSE A VALERE SUL PROGRAMMA DI

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTITO SOCIALE della Cooperativa Solidarietà Soc. Coop. di Volontariato Sociale a r.l..

CONTRATTO DI PRESTITO SOCIALE della Cooperativa Solidarietà Soc. Coop. di Volontariato Sociale a r.l.. COPIA PER IL RICHIEDENTE CONTRATTO DI PRESTITO SOCIALE della Cooperativa Solidarietà Soc. Coop. di Volontariato Sociale a r.l.. Il sottoscritto.............., codice fiscale., nato a......, il / /, domiciliato

Dettagli

lì (luogo) (data) (il richiedente) (timbro e firma del soggetto incaricato del collocamento)

lì (luogo) (data) (il richiedente) (timbro e firma del soggetto incaricato del collocamento) SCHEDA DI ADESIONE N. OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DELLE OBBLIGAZIONI DEL PRESTITO Banca IMI Tasso Fisso 3,32% p.a. 2009/2012 (le Obbligazioni ) - Codice ISIN: IT0004456031 EMESSE A VALERE SUL PROGRAMMA

Dettagli

nota informativa 1) Informazioni relative alla Società 2) Informazioni relative al contratto

nota informativa 1) Informazioni relative alla Società 2) Informazioni relative al contratto nota informativa La presente Nota informativa vuol contribuire a far conoscere le informazioni preliminari necessarie al Contraente per poter sottoscrivere il contratto di assicurazione sulla vita denominato

Dettagli

Codice Fiscale: Sesso: M F Data di nascita: / / Comune di residenza: Provincia: ( ) Banca e Filiale:

Codice Fiscale: Sesso: M F Data di nascita: / / Comune di residenza: Provincia: ( ) Banca e Filiale: MODULO RICHIESTA RISCATTO DIPENDENTI PUBBLICI DA INVIARE A FONDO SCUOLA ESPERO Via Aniene, 14 00198 - Roma 1. DATI DELL ISCRITTO 2. DATI PREVIDENZIALI E CONTRIBUTIVI L iscritto ha cessato l attività lavorativa

Dettagli

AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA

AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA AVVISO PRESTITO PERSONALE PRINCIPALI NORME DI TRASPARENZA L AVVISO RIGUARDA LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI DISCIPLINATA DAL D.LGS.385/1993 (TESTO UNICO BANCARIO T.U.B.) E DALLE ISTRUZIONI

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web BANCA

Dettagli

Codice Fiscale : Sesso M F Data di nascita: / / Indirizzo di residenza: n : CAP: MODALITA DI EROGAZIONE

Codice Fiscale : Sesso M F Data di nascita: / / Indirizzo di residenza: n : CAP: MODALITA DI EROGAZIONE PERSEO SIRIO Fondo nazionale pensione complementare dei Dipendenti Pubblici e Sanità Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n 164 - Via Aniene, 14 00198 Roma - numero di telefono +390685304484 www.fondoperseosirio.it

Dettagli

2. Il conto di risparmio cooperativo è nominativo ed intestato al Socio che ne ha richiesto l apertura.

2. Il conto di risparmio cooperativo è nominativo ed intestato al Socio che ne ha richiesto l apertura. Articolo1 (Istituzione del servizio) 1. In esecuzione dell articolo 4, comma 5, punto e) e dell articolo 34 dello Statuto Sociale della Cooperativa Edificatrice Ferruccio Degradi S.c.r.l. viene istituito

Dettagli

PROPOSTA DI POLIZZA per la copertura della Responsabilità Civile Professionale del Medico e del Dentista

PROPOSTA DI POLIZZA per la copertura della Responsabilità Civile Professionale del Medico e del Dentista Professioni FONDIARIA - SAI S.p.A. Sede Legale Firenze 50129 - Piazza della Libertà, 6 Direzione Torino 10126 - Corso Galileo Galilei, 12 Direzione Firenze 50129 - Via Lorenzo il Magnifico, 1 www.fondiaria-sai.it

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE N. OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DELLE OBBLIGAZIONI DEL PRESTITO BANCA IMI TASSO FISSO 2,00% P.A

SCHEDA DI ADESIONE N. OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DELLE OBBLIGAZIONI DEL PRESTITO BANCA IMI TASSO FISSO 2,00% P.A SCHEDA DI ADESIONE N. OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DELLE OBBLIGAZIONI DEL PRESTITO BANCA IMI TASSO FISSO 2,00% P.A. GIUGNO 2014 (CODICE ISIN: IT0004610553 ) EMESSE A VALERE SUL PROGRAMMA DI SOLLECITAZIONE

Dettagli

Indirizzo Comune Provincia CAP ABI CAB Paese estero di residenza. Documento di riconoscimento N. Documento Rilasciato da

Indirizzo Comune Provincia CAP ABI CAB Paese estero di residenza. Documento di riconoscimento N. Documento Rilasciato da La presente Proposta è stata depositata in CONSOB il 25 ottobre 2013 ed è valida dal 28 ottobre 2013 al 13 dicembre 2013 PLANET INDEX ALHENA Agenzia Filiale Produttore Codice Agenzia Codice Filiale Codice

Dettagli

QUADRIFOGLIO NUOVA MELODIA

QUADRIFOGLIO NUOVA MELODIA 615 QUADRIFOGLIO NUOVA MELODIA POLIZZA VITA A PREMIO UNICO E CAPITALE RIVALUTABILE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE PREMESSA A) DISCIPLINA DEL CONTRATTO Il contratto

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Finanziatore Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi e/o registri Iscritta all Albo delle

Dettagli

«Dexia Crediop Obbligazioni Call indicizzate al Dow Jones EuroSTOXX Select Dividend 30 2007-2013 di nominali massimi Euro 300.000.

«Dexia Crediop Obbligazioni Call indicizzate al Dow Jones EuroSTOXX Select Dividend 30 2007-2013 di nominali massimi Euro 300.000. Offerta Pubblica di Sottoscrizione del Prestito Obbligazionario «Dexia Crediop Obbligazioni Call indicizzate al Dow Jones EuroSTOXX Select Dividend 30 2007-2013 di nominali massimi Euro 300.000.000» (Codice

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTRATTO DI CREDITO RIMBORSABILE MEDIANTE RILASCIO DI DELEGAZIONE DI PAGAMENTO PRO-SOLVENDO DI QUOTE DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE

Dettagli

MODULO DI ADESIONE - Parte integrante e necessaria della Nota Informativa

MODULO DI ADESIONE - Parte integrante e necessaria della Nota Informativa N Iscrizione Albo: 10 Spett.le Intesa Sanpaolo Previdenza SIM S.p.A. Viale Stelvio 55/57 20159 - Milano MODULO DI ADESIONE - Parte integrante e necessaria della Nota Informativa DATI RELATIVI ALL ADERENTE

Dettagli

INDICE SCHEDA SINTETICA NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE E REGOLAMENTO DELLA GESTIONE PRE.V.I.

INDICE SCHEDA SINTETICA NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE E REGOLAMENTO DELLA GESTIONE PRE.V.I. INDICE SCHEDA SINTETICA 1. Informazioni generali Pag. 1 2. Caratteristiche del contratto 1 3. Prestazioni assicurative e garanzie offerte 2 4. Costi 2 5. Illustrazione dei dati storici di rendimento della

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda sintetica e la Nota Informativa. AXA MPS ASSICURAZIONI VITA S.p.A.

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda sintetica e la Nota Informativa. AXA MPS ASSICURAZIONI VITA S.p.A. Il presente Fascicolo informativo, contenente la Scheda sintetica, la Nota informativa, le Condizioni di assicurazione comprensive di Regolamento della Gestione separata, il Glossario ed il Modulo di proposta,

Dettagli

CONVENZIONE N. 1013020

CONVENZIONE N. 1013020 CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER LA GARANZIA CONTRO IL RISCHIO DI MORTE PER ISCRITTI AL FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DEL GRUPPO BANCARIO INTESA Il FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE

Dettagli

Cognome Nome. Comune di nascita Prov. Residente Prov. C.A.P. Tel. indirizzo e mail RICHIEDE

Cognome Nome. Comune di nascita Prov. Residente Prov. C.A.P. Tel. indirizzo e mail RICHIEDE RICHIESTA DI RISCATTO DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE O DI LIQUIDAZIONE DELLA PRESTAZIONE PENSIONISTICA COMPLEMENTARE (a norma degli artt. 10 e 12 dello Statuto) L ISCRITTO (compilazione a cura dell iscritto)

Dettagli

NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK

NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK TELEPASS (di seguito TLP) offre ai propri Clienti che abbiano sottoscritto il contratto TELEPASS collegato ad un contratto VIACARD di conto corrente (di seguito

Dettagli

C U. COMMERCIAL UNION Previdenza ASSICURAZIONI VITA CONTRATTI IN FORMA DI: CAPITALE DIFFERITO CAPITALIZZAZIONE

C U. COMMERCIAL UNION Previdenza ASSICURAZIONI VITA CONTRATTI IN FORMA DI: CAPITALE DIFFERITO CAPITALIZZAZIONE C U COMMERCIAL UNION Previdenza ASSICURAZIONI VITA CONTRATTI IN FORMA DI: CAPITALE DIFFERITO CAPITALIZZAZIONE Edizione 2004 SOMMARIO Guida all uso del Suo Contratto IL CONTRATTO parte I I TERMINI PIÙ USATI

Dettagli

Regolamento per la gestione dei Prestiti Sociali

Regolamento per la gestione dei Prestiti Sociali Regolamento per la gestione dei Prestiti Sociali Art. 1 Scopo Il presente Regolamento disciplina la raccolta di prestiti da Soci, sia persone fisiche che giuridiche, in conformità all art. 4 dello Statuto

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro Spa, tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web

Dettagli

VEROVALORE ASSIMOCO. Linea Investimento. Assicurazione mista con bonus a premio unico. Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

VEROVALORE ASSIMOCO. Linea Investimento. Assicurazione mista con bonus a premio unico. Il presente Fascicolo Informativo, contenente: VEROVALORE ASSIMOCO Assicurazione mista con bonus a premio unico Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Linea Investimento - Scheda Sintetica - Nota Informativa - Condizioni Contrattuali - Glossario

Dettagli

Infine richiede che ogni eventuale comunicazione sia trasmessa all indirizzo del domicilio fiscale sopra indicato.

Infine richiede che ogni eventuale comunicazione sia trasmessa all indirizzo del domicilio fiscale sopra indicato. RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE PER DECESSO DELL ASSICURATO Il presente modulo, una volta compilato e firmato, nonché corredato della documentazione completa indicata a pag. 2, necessaria a verificare l effettiva

Dettagli

MODELLO PER SOCIETÀ/BANCHE PER IL RILASCIO DI POLIZZA FIDEIUSSORIA O FIDEIUSSIONE BANCARIA PER IL RIMBORSO DELL IVA

MODELLO PER SOCIETÀ/BANCHE PER IL RILASCIO DI POLIZZA FIDEIUSSORIA O FIDEIUSSIONE BANCARIA PER IL RIMBORSO DELL IVA MODELLO PER SOCIETÀ/BANCHE PER IL RILASCIO DI POLIZZA FIDEIUSSORIA O FIDEIUSSIONE BANCARIA PER IL RIMBORSO DELL IVA Finalità Utilizzo Compilazione e consegna Tipo di garanzia Il presente modello deve essere

Dettagli

lì (luogo) (data) (il richiedente) (timbro e firma del soggetto incaricato del collocamento)

lì (luogo) (data) (il richiedente) (timbro e firma del soggetto incaricato del collocamento) SCHEDA DI ADESIONE N. OFFERTA PUBBLICA DI SOTTOSCRIZIONE DELLE OBBLIGAZIONI DEL PRESTITO BANCA IMI TASSO VARIABILE CON MINIMO E MASSIMO 1 GIUGNO 2016 Codice ISIN: IT0004712565 EMESSE A VALERE SUL PROGRAMMA

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO Aggiornato al 01/04/2015 IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO Finanziatore Credito Emiliano SpA Iscrizione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE PENSIONE INTEGRATIVA (tariffa 60025): Condizioni Generali di Assicurazione, Condizioni di Assicurazione, Regolamento della Gestione Separata Azuritalia II depositati presso lo studio del Dott. Guido Corradi,

Dettagli

programmadinamico Classe 3 A Nota Informativa

programmadinamico Classe 3 A Nota Informativa programmadinamico Classe 3 A Nota Informativa PREMESSA Il prodotto programma dinamico Classe 3 A è un contratto di assicurazione sulla vita a premio unico che ha lo scopo di restituire a scadenza un capitale

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RELATIVA AL CONTRATTO DI PRESTITO CON RITENUTA DELEGATA

FOGLIO INFORMATIVO DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RELATIVA AL CONTRATTO DI PRESTITO CON RITENUTA DELEGATA FOGLIO INFORMATIVO Pagina 1 di 5 RELATIVA AL CONTRATTO DI PRESTITO CON RITENUTA DELEGATA Redatto secondo le istruzioni di vigilanza di Banca d Italia Documento n 05 - data ultimo aggiornamento APRILE 2010

Dettagli

CONVENZIONE N. 1013021

CONVENZIONE N. 1013021 CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER LA GARANZIA CONTRO IL RISCHIO DI MORTE E INVALIDITA PERMANENTE per ISCRITTI AL FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE DEL GRUPPO BANCARIO INTESA Il FONDO

Dettagli

Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili

Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa, le Condizioni di Assicurazione e il Glossario,

Dettagli

L Intermediario Depositario

L Intermediario Depositario Scheda di Richiesta n. OBBLIGO DI ACQUISTO Ai sensi dell articolo 108, comma 2, del D. Lgs. n. 58/98, come successivamente modificato avente per oggetto massime n. 6.126.378 azioni ordinarie di Ergo Previdenza

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

L ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI PRIVATE E DI INTERESSE COLLETTIVO

L ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI PRIVATE E DI INTERESSE COLLETTIVO REGOLAMENTO N. 40 DEL 3 MAGGIO 2012 REGOLAMENTO CONCERNENTE LA DEFINIZIONE DEI CONTENUTI MINIMI DEL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA DI CUI ALL ARTICOLO 28, COMMA 1, DEL DECRETO LEGGE 24 GENNAIO 2012

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM NEW GENERATION prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM NEW GENERATION prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM NEW GENERATION prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Condizioni di Contratto è un prodotto di Retro di copertina 2/14 ART. 1) OGGETTO DEL

Dettagli

Condizioni Contrattuali. Mod. RBCN01-932 - Ed. 11/2011. Fideuram Vita Insieme Premium. Fideuram Vita è una società del gruppo

Condizioni Contrattuali. Mod. RBCN01-932 - Ed. 11/2011. Fideuram Vita Insieme Premium. Fideuram Vita è una società del gruppo Mod. RBCN01-932 - Ed. 11/2011 Condizioni Contrattuali Fideuram Vita Insieme Premium Fideuram Vita è una società del gruppo INDICE Sezione prima: Le prestazioni assicurate Art. 1 Il capitale liquidabile

Dettagli

QUADRIFOGLIO PROTEZIONE KEY MAN

QUADRIFOGLIO PROTEZIONE KEY MAN 408 QUADRIFOGLIO PROTEZIONE KEY MAN POLIZZA VITA MISTA A PREMIO UNICO E CAPITALE RIVALUTABILE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE PREMESSA A) DISCIPLINA DEL CONTRATTO

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Modulo PENS_FCN_UC Agg. n. 006 Data aggiornamento 02.04.2012 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE 1. Identità e contatti del finanziatore/intermediario del credito Finanziatore

Dettagli

Spettabile ASSITALIA. Ufficio Sinistri Via Tacito, 6 20137 MILANO

Spettabile ASSITALIA. Ufficio Sinistri Via Tacito, 6 20137 MILANO MODULO DI DENUNCIA PER IL CASO DI DECESSO DELL ASSICURATO Raccomandata A/R Spettabile ASSITALIA Ag. Generale di Milano Ufficio Sinistri Via Tacito, 6 20137 MILANO Oggetto: Denuncia di Sinistro a polizza

Dettagli

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE _l _ sottoscritt Cod. Fisc. Nat_ a: il / / Residente a prov. in Via: n. C.A.P. tel. cell. e-mail Data 1^ iscrizione a previdenza complementare

Dettagli

Modulo di denuncia Sinistro Infortuni Convenzione Multirischi FISI Polizza 74803400 Infortunato Categoria / Ruolo: Soggetti A - B o Tesserati o Cod. Tesserato Cognome / Nome Cod. Fisc.: Indirizzo Città

Dettagli

Scheda sintetica. Le caratteristiche del prodotto. euresa-life. L investimento finanziario. Scheda sintetica

Scheda sintetica. Le caratteristiche del prodotto. euresa-life. L investimento finanziario. Scheda sintetica Scheda sintetica Scheda sintetica Scheda sintetica relativa a Global Allocation, prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit-Linked offerto da Euresa-life appartenente al gruppo P&V. Data di deposito

Dettagli

OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA DI AZIONI ORDINARIE POSTE ITALIANE S.P.A. (L OFFERTA PUBBLICA )

OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA DI AZIONI ORDINARIE POSTE ITALIANE S.P.A. (L OFFERTA PUBBLICA ) Il/La sottoscritto/a DICHIARA Modulo di adesione C (Scheda di adesione riservata ai Dipendenti presso Poste Italiane) Scheda N. OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA DI AZIONI ORDINARIE POSTE ITALIANE S.P.A. (L

Dettagli

Crescita più Minimo. nella polizza assicurativa sulla vita. Refund 100% Crescita più Minimo

Crescita più Minimo. nella polizza assicurativa sulla vita. Refund 100% Crescita più Minimo Trasformazione della polizza assicurativa di tipo index linked Crescita più Minimo nella polizza assicurativa sulla vita Refund 100% Crescita più Minimo DOCUMENTO INFORMATIVO DELL OPERAZIONE DI TRASFORMAZIONE

Dettagli

Circolare N.73 del 17 Maggio 2012. DL liberalizzazioni. Da Luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo

Circolare N.73 del 17 Maggio 2012. DL liberalizzazioni. Da Luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo Circolare N.73 17 Maggio 2012 DL liberalizzazioni. Da Luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo DL liberalizzazioni: da luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo Gentile cliente,

Dettagli

Spett. Intermediario Incaricato

Spett. Intermediario Incaricato Scheda di Adesione n. OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO VOLONTARIA TOTALITARIA ai sensi dell articolo 102 e 106, comma 4, del D. Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 ( Offerta ) promossa da VEI Capital S.p.A. ( Offerente

Dettagli

Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione

Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione Nota Informativa e Condizioni di Assicurazione Nota Informativa Pag. 3 Condizioni di Assicurazione Pag. 10 Regolamento della Gestione Pag. 13 pagina 1 Terminologia Assicurato: la persona sulla cui vita

Dettagli

Spett. le Intermediario Incaricato. nato/a a il cittadinanza/nazionalità. residente a / con sede in (Via, numero, C.A.P., Località, Provincia)

Spett. le Intermediario Incaricato. nato/a a il cittadinanza/nazionalità. residente a / con sede in (Via, numero, C.A.P., Località, Provincia) SCHEDA DI ADESIONE ALL OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO VOLONTARIA TOTALITARIA ai sensi dell articolo 102 del D. Lgs. n. 58/1998 ( Offerta ), promossa congiuntamente da Iniziative Minerarie S.r.l. e Pavim

Dettagli

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CAPITALIZZAZIONE CARIFECap NOTA INFORMATIVA 2004 Contratto di capitalizzazione finanziaria a premio unico e premi unici aggiuntivi Leggere attentamente

Dettagli

Garanzia tipo 1 (Sviluppo Rurale)

Garanzia tipo 1 (Sviluppo Rurale) ALLEGATO 1 (Carta intestata della Banca/Assicurazione) Garanzia tipo 1 (Sviluppo Rurale) POLIZZA FIDEJUSSORIA/FIDEJUSSIONE BANCARIA PER L ANTICIPO DELL AIUTO PREVISTO DAL REG. CE N. 1698/2005, PER IL SOSTEGNO

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web BANCA

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CESSIONE DEL QUINTO DELLA RETRIBUZIONE DIPENDENTI PRIVATI Condizioni valide dal 27/02/2013 al 31/03/2013

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CESSIONE DEL QUINTO DELLA RETRIBUZIONE DIPENDENTI PRIVATI Condizioni valide dal 27/02/2013 al 31/03/2013 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CESONE DEL QUINTO DELLA RETRIBUZIONE DIPENDENTI PRIVATI Condizioni valide dal 27/02/2013 al 31/03/2013 1. Identità e contatti del finanziatore /intermediario del credito

Dettagli