Pavia ed EXPO 2015 Il bando Distretti Attrattività e Il bando EXPO. Pavia 01/08/2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Pavia ed EXPO 2015 Il bando Distretti Attrattività e Il bando EXPO. Pavia 01/08/2014"

Transcript

1 Pavia ed EXPO 2015 Il bando Distretti Attrattività e Il bando EXPO Pavia 01/08/2014 1

2 Progetti della Provincia di Pavia in vista di Expo 2015 Progetto Itinerari Turistici della Provincia di Pavia Progetto Paniere Pavese Progetto intermodalità Bici-Barca Ti_Po Il Progetto Integrato d Area Fra il Ticino e il Po: alla scoperta di acque e castelli 2

3 4 Itinerari 3

4 4

5 Cartoguida della provincia di Pavia con aree camper 5

6 PaViaFrancigena Roadbook 6

7 Paniere Pavese 7

8 Un progetto di sviluppo del territorio, che vuole valorizzare le tipicità ponendo al centro gli agricoltori e i trasformatori di prodotti tradizionali, facendoli dialogare con i ristoratori, i commercianti e gli enti di promozione che, attraverso un marchio ombrello ci conducano alla scoperta o riscoperta di prodotti agricoli o trasformati legati alla tradizione storica e quindi anche più vicina alla vocazione agricola della provincia di Pavia. Per far parte del Paniere Pavese i prodotti agricoli e agroalimentari devono rispondere a questi criteri tecnico-scientifici: essere prodotti artigianalmente da produttori/imprese locali con materie prime locali, incluse le varietà autoctone appartenere alla tradizione storica locale in forma adeguatamente documentata costituire una potenzialità per lo sviluppo locale. 8

9 Progetto TiPo TiPo è un progetto di intermodalità Bici-Barca voluto dalla Provincia di Pavia per promuovere la fruizione delle aree rivierasche di Po e Ticino, sviluppandone il raccordo con il territorio pavese, con le sue iniziative culturali e di animazione 9

10 POR Competitività Asse 4 Expo 2015 Linea di intervento Bando Progetto Integrato d Area: Fra il Ticino e il Po: alla scoperta di acque e castelli Un itinerario di 100 km nel segno dell acqua, da Vigevano a Chignolo Po, che accompagna il turista attraverso un appassionante esperienza alla scoperta di risorse ambientali, storiche e culturali. Realizzato dalla Provincia di Pavia grazie al coinvolgimento di 14 partners del territorio, ha permesso la realizzazione di 20 progetti per un valore di circa 10 milioni di euro 10

11 11

12 I sottoscrittori del Protocollo sono: 12

13 Iat e Infopoint in provincia di Pavia Uffici Informazione e Accoglienza Turistica (IAT) IAT Pavia IAT Godiasco Salice Terme IAT Vigevano Infopoint in provincia di Pavia Brallo di Pregola Casteggio Cecima Certosa di Pavia Dorno Lomello Pavia Stradella Val di Nizza Valverde Vigevano Zavattarello prossima apertura: Voghera 13

14 Turismo Pavia per Expo 14

15 In attesa del nuovo portale del turismo della Provincia, on line la sezione dedicata ai 4 Itinerari dove è possibile scaricare il materiale informativo 15

16 EXPO 2015: Alessandro Rosso Group Pavia raggiunge visitatori potenziali grazie alla programmazione nel catalogo Alessandro Rosso Group primo rivenditore autorizzato di Expo Milano

17 EXPO 2015: Anche Pavia nel circuito internazionale delle Card turistiche Per la prima volta, Pavia entra a far parte di questi circuiti di distribuzione di servizi turistici integrati, consentendoci di far conoscere Pavia alle tantissime persone che sceglieranno di visitare Expo: potranno scegliere la nostra città come meta del loro soggiorno nel caso in cui acquisteranno in anticipo e on line la card, oppure come meta di un escursione nel caso in cui l acquisteranno direttamente a Milano. 17

18 EXPO 2015: Club di prodotto di Explora 18

19 Nuovo portale per il turismo lombardo di Explora wonderfulexpo2015.info 19

20 I DISTRETTI DELL'ATTRATTIVITÀ Iniziative per la attrattività territoriale integrata turistica e commerciale della Lombardia D.d.g. 14 luglio n Distretti dell attrattività. Iniziative di area vasta per l attrattività territoriale integrata turistica e commerciale della Lombardia (Linea B) - Approvazione del bando Obiettivo Sostenere iniziative per l attrattività integrata in ambito turistico e commerciale sia nei Comuni capoluogo di provincia, sia nei Comuni non capoluogo, tramite l aggregazione di Comuni in partenariato pubblico e privato 20

21 I DISTRETTI DELL'ATTRATTIVITÀ Iniziative per la attrattività territoriale integrata turistica e commerciale della Lombardia LINEA A (destinata ai Comuni capoluogo di provincia) 4 MILIONI DI EURO BILANCIO REGIONALE MILIONI DI EURO COMUNI CAPOLUOGO LINEA B (destinata a reti di Comuni non capoluogo per iniziative di area vasta) 7 MILIONI DI EURO BILANCIO REGIONALE MILIONI DI EURO RETI DI COMUNI NON CAPOLUOGO 21

22 I DISTRETTI DELL'ATTRATTIVITÀ Iniziative per la attrattività territoriale integrata turistica e commerciale della Lombardia Ambiti di intervento Le proposte del programma di intervento vanno declinate attraverso l integrazione delle seguenti linee: 1. Sviluppo e valorizzazione dell offerta turistica anche nell ambito dei Sistemi Turistici e promozione di itinerari turistici di valorizzazione delle eccellenze architettoniche, commerciali (shopping), enogastronomiche e storiche del territorio. 2. Progetti di promozione dell innovazione dei sistemi di offerta commerciale e turistica 3. Promozione del sistema di offerta imprenditoriale tramite il sostegno e la messa in rete delle MPMI turistiche e commerciali 4. Sviluppo e qualificazione del contesto urbano a supporto dell attrattività turistica e commerciale 3. Interventi per la promozione, l accoglienza e l orientamento dei visitatori 22

23 I DISTRETTI DELL'ATTRATTIVITÀ Iniziative per la attrattività territoriale integrata turistica e commerciale della Lombardia SPESE AMMISSIBILI Si considerano ammissibili le spese sostenute a partire dal 4 aprile 2014 e fino al 31 dicembre

24 I DISTRETTI DELL'ATTRATTIVITÀ Iniziative per la attrattività territoriale integrata turistica e commerciale della Lombardia A valere su risorse in conto capitale cofinanziate da Regione Lombardia e Comuni aggregati sono ammissibili le seguenti spese: lavori e opere di pubblica utilità per la riqualificazione e il miglioramento dei centri urbani, fornitura e posa di attrezzature per arredo urbano e pubblica illuminazione con attenzione all impatto ambientale ed energetico; servizi e infrastrutture pubblici a servizio della accessibilità e fruibilità dei luoghi; interventi pubblici di fornitura e posa di pannelli informativi, segnaletica, infopoint turistici; fornitura e posa di attrezzature, strutture e chioschi di proprietà pubblica funzionali alla realizzazione di mercati storici o di qualità identificati dalla programmazione regionale; spese per interventi pubblici volti a garantire livelli di servizio adeguati alle persone con disabilità; acquisto, fornitura e posa di attrezzature e impianti per l efficientamento energetico degli edifici pubblici destinati all attività commerciale e turistica; acquisto di attrezzature, impianti e strutture funzionali all erogazione di servizi pubblici di interesse collettivo legati all attrattività; acquisto di mezzi di trasporto pubblico a basso impatto emissivo dedicati al trasferimento dei turisti nei luoghi di interesse turistico e commerciale presenti nel territorio; interventi pubblici di realizzazione di impiantistica multimediale per l utilizzo di tecnologie 24 innovative in funzione dello svolgimento dell attività commerciale e turistica (es. cablaggio, aree wi.fi free, ).

25 I DISTRETTI DELL'ATTRATTIVITÀ Iniziative per la attrattività territoriale integrata turistica e commerciale della Lombardia A valere su risorse in conto capitale e in spesa corrente rese disponibili dai Comuni aggregati, da altri partner e sponsor del DAT sono ammissibili le seguenti spese: lavori e opere edili per la sistemazione di facciate e fronti strada pertinenti ad attività commerciali e turistiche; costi per l organizzazione di iniziative e di campagne di promozione; costi per la realizzazione di brochure e materiali editoriali; spese per l erogazione di servizi di interesse collettivo funzionali alla fruizione degli spazi dell attrattività turistica e commerciale e all accoglienza dei visitatori nell ambito del DAT; spese per la formazione delle imprese turistiche e commerciali per il miglioramento delle competenze manageriali, linguistiche, organizzazione del punto vendita, tecniche del Visual merchandising, strategie di promocommercializzazione, customer satisfaction, CRM e tecniche di fidelizzazione; spese delle imprese turistiche e commerciali per l acquisto di sistemi e tecnologie digitali per la promozione e la vendita online di prodotti e servizi, per la gestione delle prenotazioni e della promozione dell offerta turistica e commerciale, sistemi di data analytics per conoscere il comportamento dei clienti; sistemi dinamici gestiti da software di fidelizzazione della clientela e di VIP treatment, sistemi real-time marketplace last minute e di marketing di prossimità; sistemi di web marketing, vetrine interattive, espositori innovativi, interfacce, vetrofanie, totem e smart poster con tag NFC, sistemi innovativi per la sicurezza. 25

26 I DISTRETTI DELL'ATTRATTIVITÀ Iniziative per la attrattività territoriale integrata turistica e commerciale della Lombardia Interazione tra il Bando Distretti dell attrattività (D.d.g. 14 luglio n. 6759) e il Bando Expo (DGR n. X/2304 del 1 agosto 2014 bando in pubblicazione dal 08/04/2014) il cofinanziamento regionale : Attenzione! nel BANDO DISTRETTI ATTRATTIVITÀ è destinato a spese di investimento nel BANDO EXPO finanzia spese correnti Pertanto, si raccomanda di tenerne conto nella progettazione delle azioni che si vogliono candidare ai bandi. 26

27 I DISTRETTI DELL'ATTRATTIVITÀ Iniziative per la attrattività territoriale integrata turistica e commerciale della Lombardia Patto stabilità Le entrate in conto capitale consentono durante l anno in corso (es.2014) un maggiore impegno di spese correnti Attenzione! I pagamenti effettuati per gli investimenti nell anno successivo (es.2015) generano uscite non più compensate dall entrata in conto capitale dell anno precedente quindi previsioni oculate! 27

28 I Distretti del Commercio in provincia di Pavia e il Progetto 4 Itinerari 28

29 29

30 Castelli e Risaie LOMELLINA TERRA D ACQUA Distretto La Dimora Sforzesca VIGEVANO Comuni del Distretto La Via del Riso GAMBOLO, Albonese, Mortara, Olevano, di Lomellina Distretto diffuso del commercio della Bassa Lomellina MEDE, Pieve del Cairo, Sartirana Lomellina, Semiana, Torre Beretti e Castellaro Mezzana Bigli Distretto della Lomellina Orientale SANNAZZARO DE' BURGONDI, Dorno, Pieve Albignola, Scaldasole, Zinasco, Garlasco, Ferrera, Alagna, Valeggio Distretto commerciale delle Riserie VALLE LOMELLINA, Zeme, Breme 30

31 31

32 Le Terre dei Re DAI LONGOBARDI AI VISCONTI Distretto Comuni del Distretto DUC Pavia Distretto commerciale Neorurale della Certosa di Pavia Distretto del commercio dei Giovi Distretto Pavese Nord Distretto commerciale della Vigentina PAVIA GIUSSAGO, Borgarello, Certosa di Pavia, Zeccone SAN MARTINO SICCOMARIO, Carbonara al Ticino, Cava Manara, Travacò Siccomario BEREGUARDO, Casorate Primo, Marcignago, Torre d'isola, Trivolzio, Trovo SIZIANO, Bosnasco, Vidigulfo Distretto del commercio "Terre Viscontee" BELGIOIOSO, Badia Pavese, Costa de' Nobili, Linarolo, Monticelli Pavese, Pieve Porto Morone, San Zenone al Po, Spessa, Torre de' Negri, Valle Salimbene, Zerbo 32

33 33

34 Verso l Alto Oltrepò VALLI STAFFORA, NIZZA E ARDIVESTRA Distretto Distretto Diffuso Del Commercio del Centro Storico di Voghera Distretto commerciale dei Borghi e dei Castelli Distretto Alta Val Tidone Distretto Colli dell'oltrepo Oltre...il commercio. Intervento integrato per lo sviluppo di un distretto commerciale diffuso nell'area della Valle Staffora VOGHERA Comuni del Distretto BORGO PRIOLO, Borgoratto Mormorolo, Calvignano, Fortunago, Montalto Pavese, Montesegale, Rocca Susella, Mornico Losana COMUNITA' MONTANA OLTREPO' PAVESE, Romagnese, Ruino, Valverde, Zavattarello MONTEBELLO DELLA BATTAGLIA, Codevilla, Retorbido, Torrazza Coste VARZI, Bagnaria, Brallo, di Pregola Cecima, Godiasco, Ponte Nizza, Rivanazzano Terme, Val di Nizza 34

35 35

36 Le Valli del Vino VALLI VERSA, COPPA E SCUROPASSO Distretto Una Strada, un Distretto: la Via Emilia fra Casteggio e Broni Distretto commerciale dei Borghi e dei Castelli Alta Val Tidone Distretto Colli d'oltrepo Comuni del distretto BRONI, Casteggio, Albaredo Arnaboldi, Cigognola, Campospinoso, Corvino, San Quirico, Redavalle, Robecco Pavese, Santa Giuletta, Stradella, Torricella Verzate BORGO PRIOLO, Borgoratto Mormorolo, Calvignano, Fortunago, Montalto Pavese, Montesegale, Rocca Susella, Mornico Losana COMUNITA' MONTANA OLTREPO' PAVESE, Romagnese, Ruino, Valverde, Zavattarello MONTEBELLO DELLA BATTAGLIA, Codevilla, Retorbido, Torrazza Coste Distretto del commercio Val Versa SANTA MARIA DELLA VERSA, Bosnasco, Canevino, Canneto Pavese, Castana, Golferenzo, Montecalvo Versiggia, Montescano, Montù Beccaria, Pietra de Giorgi, San Damiano al Colle, Volpara, Zenevredo 36

37 Buone Pratiche: Urban Steward Un DUC ha attivato le figure degli "urban steward", tre coppie di giovani formati per dare assistenza e informazioni ai visitatori della città. Presenti in punti di grande passaggio della città hanno l obiettivo di impersonare tre piccoli uffici turistici itineranti, a disposizione di turisti ma anche dei residenti che vogliano informazioni su cosa visitare, sugli eventi e sui tempi e i luoghi dello shopping. Lo scopo è accogliere al meglio i visitatori, cercando anche di raccogliere un quadro delle domande e delle esigenze più frequenti. Hostess e steward sono a disposizione anche per i commercianti e i gestori di bar e ristoranti, ad esempio per assisterli con le lingue straniere. 37

38 BP: La navetta dell attrattività È un servizio utile ed innovativo da proporre a turisti e residenti: consiste nella possibilità di realizzare un collegamento bus navetta tra i comuni che compongono il distretto dell attrattività. L obiettivo è duplice: da un lato si realizza un minitour lungo i percorsi del territorio, dall altro è offerta la possibilità di spostarsi per effettuare acquisti, pranzare presso i ristoranti, bere comodamente un caffè, o degustare i prodotti tipici. Il tutto con un comodo e colorato bus da 18 posti, personalizzato con i loghi dei partner del progetto 38

39 BP: Le 4 stagioni del gusto Si è creato un itinerario eno-gastronomico legato alla stagionalità e alla tipicità dei prodotti del territorio grazie all elaborazione di menù stagionali, diversi da ristorante a ristorante, con prezzo dichiarato. I menù sono proposti a tutti coloro che partecipano agli eventi per invitarli a gustare una cena, dall antipasto al dolce, per scoprire la genuinità dei prodotti locali e di stagione. Grazie a questa iniziativa si raggiunge una pluralità di obiettivi: promuovere le tipicità enogastronomiche del territorio a valenza locale; aggregare gli operatori dei pubblici esercizi in un progetto comune di promozione delle loro attività; rendere più stimolante l offerta enogastronomica per accrescere il numero di clienti non abituali dei pubblici esercizi locali. Il progetto può confluire nella programmazione annuale degli eventi dedicati alla ristorazione. 39

40 BP: Gli itinerari dell attrattività Le attrattività storico, culturali naturalistiche, sono collegate lungo percorsi tematici che si snodano tra le vie più significative anche per il commercio e che prendono spunto dai progetti della Provincia di Pavia in vista di Expo 2015: 4 Itinerari Turistici della Provincia di Pavia, Paniere Pavese, intermodalità Bici-Barca Ti_Po e il Progetto Integrato d Area Fra il Ticino e il Po: alla scoperta di acque e castelli. Ben possono però agganciare gli Itinerari Culturali Europei (Via Francigena, San Martino di Tours, ecc..) e la programmazione regionale in materia. Il progetto si sviluppa ed è promosso attraverso un approccio innovativo e multimediale, da mappe turistico/commerciali, upload di contenuti nell app e nel Portale del Turismo della Provincia e del Sistema Turistico Po di Lombardia. 40

41 BP: Palinsesto degli eventi Messa in rete e coordinamento con cadenza mensile, delle manifestazioni organizzate a turno nelle località aderenti al progetto, coinvolgendo nelle attività i negozianti, invitandoli a promuovere la propria attività presso stand allestiti in piazza. Buona pratica già attiva in provincia di Pavia: rotazione tra Broni, Stradella e Casteggio degli eventi legati al vino (nel 2014 Vinuva, Oltrepò Wine Festival e Oltrevini, si svolgeranno in successione nei primi 3 fine settimana di settembre). 41

42 BP: I ristoranti del Distretto dell Attrattività L iniziativa coinvolge i ristoranti legandoli ad una proposta comune di menù da proporre in aggiunta alla propria carta. Un menù personalizzato legato alla tradizione del territorio che includa le eccellenze e le tipicità alimentari prodotte da realtà appartenenti al distretto, legate al concetto di un alimentazione sana e basata sui principi della tradizione e della cultura gastronomica. 42

43 BP: I ristoranti del Distretto dell Attrattività L idea progettuale impegna i ristoratori a mantenere un programma e un calendario ben definiti da svilupparsi prima e durante EXPO. Inoltre si prevede di consegnare ai clienti cartoline per votare i ristoranti, distinguendo gli stessi in tre categorie : Il Ristorante più accogliente, Il Menu tra gusto e tradizione, Il Menù più creativo. Al termine della manifestazione è consegnato un attestato di partecipazione a tutti i ristoranti che hanno messo a disposizione la loro arte culinaria, i segreti del mestiere e la loro professionalità, ma soprattutto l attenzione verso la scelta dei prodotti utilizzati. NB: Prodotti DOC, DOP, IGP, DE.CO. 43

44 La segnaletica turistica: esempi di coordinamento già in corso di realizzazione 44

45 Grazie per l attenzione Emanuela Marchiafava Assessore alle Politiche per lo Sviluppo Economico, Formazione Professionale, Turismo e Semplificazione Amministrativa Piazza Italia, Pavia Tel: (+39)

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA OLTREPÒ PAVESE PINOT GRIGIO

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA OLTREPÒ PAVESE PINOT GRIGIO DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA OLTREPÒ PAVESE PINOT GRIGIO Approvata come tipologia della DOC Oltrepò Pavese con DPR 06.08.70 G.U.27.10.70 Approvato DOC con

Dettagli

www.mt-consulting.it Inserire un disegno BANDO DAT DAT MORBEGNO: Mo.Ma Tel 0342-615355 e-mail dottirinzoni@mt-consulting.it

www.mt-consulting.it Inserire un disegno BANDO DAT DAT MORBEGNO: Mo.Ma Tel 0342-615355 e-mail dottirinzoni@mt-consulting.it Inserire un disegno BANDO DAT DAT MORBEGNO: Mo.Ma I PROMOTORI I promotori del progetto DAT COMUNE DI MORBEGNO ENTE CAPOFILA TRAONA DAZIO- CIVO MELLO CERCINO COSIO VALTELLINO - MANTELLO ROGOLO - VALMASINO

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

COMUNE DI MENCONICO PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI MENCONICO PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI MENCONICO PROVINCIA DI PAVIA Via Capoluogo, 21-27050 Menconico (PV) Tel. 0383574001 - Fax 0383574156 P. IVA/C.F. 01240140184 Prot. n. 797 Menconico, 15 luglio 2010 Spett.le - COMUNE DI VARZI

Dettagli

Bando pubblico a favore delle imprese dei settori commercio e turismo del territorio del DAT Let s Move

Bando pubblico a favore delle imprese dei settori commercio e turismo del territorio del DAT Let s Move Iniziative di area vasta per l attrattività territoriale integrata turistica e commerciale della Lombardia Bando Pubblico a favore delle Imprese dei settori commercio e turismo del Distretto dell Attrattività

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO Questo itinerario intende condurvi alla scoperta delle Valli dell Oltrepò celebri per le produzioni viticole, idealmente costruito per permettervi di scoprire oltre alle bellezze del territorio anche l

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Dotazione massima disponibile in euro Gallarate 30.000,00 Cassano Magnago 10.000,00 Castelli Viscontei 10.000,00 Totale 50.000,00

Dotazione massima disponibile in euro Gallarate 30.000,00 Cassano Magnago 10.000,00 Castelli Viscontei 10.000,00 Totale 50.000,00 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE IMPRESE DEL COMMERCIO E DEL TURISMO DEL DAT GALLARATE, CASSANO, CASTELLI VISCONTEI 1. PREMESSA Il presente bando esplicita i criteri e le modalità

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it Vivi un mondo accessibile con Abiliatour www.abiliatour.it Che cos è Abiliatour O.N.L.U.S. L Associazione Abiliatour O.N.L.U.S. ha come scopo principale l assistenza e l aiuto alle persone disabili e alle

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 DEL 27.10.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 26 DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE IMPRESE DEL COMMERCIO E DEL TURISMO DEL DISTRETTO VALLELAMBRO

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE IMPRESE DEL COMMERCIO E DEL TURISMO DEL DISTRETTO VALLELAMBRO BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE IMPRESE DEL COMMERCIO E DEL TURISMO DEL DISTRETTO VALLELAMBRO Distretto dell attrattività territoriale integrata turistica e commerciale PER

Dettagli

Costruire nuovi prodotti turistici in provincia di Palermo: l Enogastronomia. Il disciplinare della rete Enogastronomia

Costruire nuovi prodotti turistici in provincia di Palermo: l Enogastronomia. Il disciplinare della rete Enogastronomia Costruire nuovi prodotti turistici in provincia di Palermo: l Enogastronomia Il disciplinare della rete Enogastronomia marzo 2004 A. Le premesse L Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Palermo

Dettagli

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA Codice ente Protocollo n. 10388 DELIBERAZIONE N. 33 in data: 28.10.2014 Soggetta invio capigruppo Trasmessa al C.R.C. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

1. Finalità pag. 2. 2. Definizioni. 3. Proposte. 4. Promotori. 5. Linee di intervento. 6. Dotazione finanziaria

1. Finalità pag. 2. 2. Definizioni. 3. Proposte. 4. Promotori. 5. Linee di intervento. 6. Dotazione finanziaria LE FIERE PER LA COMPETITIVITA E LO SVILUPPO DEL TESSUTO IMPRENDITORIALE LOMBARDO. INVITO A PRESENTARE PROGETTI DI INNOVAZIONE ED INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL SISTEMA FIERISTICO REGIONALE 1. Finalità pag.

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER. 2. GAL Prealpi e Dolomiti

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER. 2. GAL Prealpi e Dolomiti FEASR REGIONE DEL VENETO Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali SCHEDA INTERVENTO A REGIA GAL Approvata con Deliberazione del Consiglio Direttivo del GAL n. 16

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

DISTRETTO DELL ATTRATTIVITA DELLE PREALPI COMASCHE

DISTRETTO DELL ATTRATTIVITA DELLE PREALPI COMASCHE DISTRETTO DELL ATTRATTIVITA DELLE PREALPI COMASCHE ITINERARI TEMATICI PER LO SLOW LIVING BANDO PUBBLICO A FAVORE DELLE IMPRESE DEI SETTORI COMMERCIO E TURISMO DEL DISTRETTO OPERANTI NEI TERRITORI DEI COMUNI

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Corso Programmare e progettare la biblioteca pubblica Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Angelo Marchesi con la collaborazione di Alessandro Agustoni e Giulia Villa Il contesto Vimercate

Dettagli

IL PATTO PER EXPO 2015

IL PATTO PER EXPO 2015 PATTO PER EXPO 2015 IL PATTO PER EXPO 2015 [1] Introduzione: verso Expo Expo 2015 rappresenta un passaggio rilevante per Milano sia durante i sei mesi dell esposizione internazionale, sia nella fase successiva

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli

Mantova Le botteghe del Centro

Mantova Le botteghe del Centro Comune di Mantova Mantova Le botteghe del Centro PROGRAMMA DI INTERVENTO PER LO SVILUPPO DEL DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO DEL COMUNE DI MANTOVA Sede Municipale Via Roma, 39 46100 Mantova - telef. 0376

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Competitivita Sistemi Agroalimentari Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI UNIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA ASSE IV LEADER Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: l Europa investe nelle zone rurali Programma di Sviluppo

Dettagli

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 La gestione del portale e la promozione on-line Nicola Grassetto Time2marketing Srl Bibione Online Cos è oggi Bibione.com Operatori presenti 5 Strutture open air

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

Presentazione aziendale Technology General Services

Presentazione aziendale Technology General Services Presentazione aziendale Technology General Services T.G.S.. S.r.l. Uffici/Officine: Via Sandro Pertini 9 27050 Casei Gerola (PV) Tel. 0383.398009 e-mail: info@srltgs.com www.srltgs.com C.F. e P.IVA 024615550184

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 -

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - L esposizione universale è, per eccellenza, il luogo delle visioni del futuro. Nutrire il pianeta, Energia per la vita è l invito

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

Avviso Pubblico Giovani Attivi

Avviso Pubblico Giovani Attivi All. A Avviso Pubblico Giovani Attivi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse III Obiettivo Specifico: g) Sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza

Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza Gli eventi organizzati in provincia di Trento che hanno al loro centro una proposta enogastronomica sono, nell arco dell anno, numerosi.

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

ALLEGATO OGGETT. la comprensiv. Auditorium. trabattello,

ALLEGATO OGGETT. la comprensiv. Auditorium. trabattello, ALLEGATO 1 OGGETT O La procedura di affidamento per il i quale si richiede la manifestazio one di interesse avrà ad oggettoo la gestione, conduzione e manutenzione, di Auditorium, Centro Congressi e Media

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Esame di Stato 2015 Istituto Professionale - Settore servizi Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE IMPRESE DEL COMMERCIO E DEL TURISMO DEL DAT DEL LEMINE - VALLE IMAGNA

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE IMPRESE DEL COMMERCIO E DEL TURISMO DEL DAT DEL LEMINE - VALLE IMAGNA BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE IMPRESE DEL COMMERCIO E DEL TURISMO DEL DAT DEL LEMINE - VALLE IMAGNA 1. PREMESSA Il presente bando esplicita i criteri e le modalità con cui,

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

Nuova scadenza presentazione domande di contributo: martedì 30 giugno 2015, ore 12.00

Nuova scadenza presentazione domande di contributo: martedì 30 giugno 2015, ore 12.00 Bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle imprese del commercio e del turismo del Distretto ValleLambro - Distretto dell attrattività territoriale integrata turistica e commerciale per

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA Escursioni di Educazione Ambientale per la Scuola Media Proposte per l A.S. 2014-2015 Itinerari escursionistici disponibili (eco)sistema della Diga di Gurone.

Dettagli

GAL ISC MADONIE ASSE 4 ATTUAZIONE DELL APPROCCIO LEADER - MISURA 421 PROGETTO PRODOTTI TIPICI E DIETA MEDITERRANEA

GAL ISC MADONIE ASSE 4 ATTUAZIONE DELL APPROCCIO LEADER - MISURA 421 PROGETTO PRODOTTI TIPICI E DIETA MEDITERRANEA GAL ISC MADONIE ASSE 4 ATTUAZIONE DELL APPROCCIO LEADER - MISURA 421 PROGETTO PRODOTTI TIPICI E DIETA MEDITERRANEA AVVISO DI SELEZIONE DI COMUNI PARTNERS PER L ATTUAZIONE DELL AZIONE 1 AVVISO Il Gal Isc

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli