E-Business, Controllo di Gestione ed Organizzazione aziendale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "E-Business, Controllo di Gestione ed Organizzazione aziendale"

Transcript

1 E-Business, Controllo di Gestione ed Organizzazione aziendale Fabrizio Granà J.E. Cairnes School of Business, Public policy and Law AGENDA Class Presentation E-STRATEGY E-BUSINESS VS E-COMMERCE E-BUSINESS MODELS AND MATURITY PMS AND E-BUSINESS ADVANCED ANALYTICS WEB ANALYTICS CASE STUDIES INTERACTION BEWTEEN TRADITIONAL PMS AND ANALYTICS IMPACT ON STRATEGY 1

2 E-STRATEGY E-STRATEGY E-BUSINESS VS E-COMMERCE E-BUSINESS MODELS AND MATURITY PMS AND E-BUSINESS ADVANCED ANALYTICS WEB ANALYTICS CASE STUDIES INTERACTION BEWTEEN TRADITIONAL PMS AND ANALYTICS IMPACT ON STRATEGY E-STRATEGY Definizione E-STRATEGY: è un processo iterativo volto a creare e/o modificare il modello di Business di un azienda avente un e-business La principale differenza riguarda la creazione/modifica del modello di business non soltanto tramite l implementazione di un sito internet: La creazione o la modifica di un modello di Business si riferisce ai processi Core dell azienda L attivazione del sito internet aziendale si riferisce invece all integrazione delle tecnologie emergenti, parte delle strategie IT L e-business è parte dell intera organizzazione aziendale, l obiettivo dell e- Strategy riguarda il business nel suo complesso; non si riferisce soltanto alla creazione di un nuovo canale di distribuzione o alla creazione di un portale internet 2

3 E-BUSINESS VS E-COMMERCE STRATEGIC APPROACHES E-STRATEGY E-BUSINESS VS E-COMMERCE E-BUSINESS MODELS AND MATURITY PMS AND E-BUSINESS ADVANCED ANALYTICS WEB ANALYTICS CASE STUDIES INTERACTION BEWTEEN TRADITIONAL PMS AND ANALYTICS IMPACT ON STRATEGY E-BUSINESS VS E-COMMERCE Definition E-COMMERCE: Si riferisce alla vendita e acquisto di prodotti e prestazione di servizi su internet (Chaffey, 2009)(Philips and Write, 2009). E-BUSINESS: Invece può definirsi come un estensione dell e-commerce e considera tre aspetti fondamentali: 1. Incorpora le attività cosìddette core business stimolandone la comunicazione e la continua cooperazione (Controllo di Gestione, Marketing, Risorse Umane e Logistica). 2. Migliora le attività di prestazione di servizi post e pre-vendita ai clienti e la collaborazione strategica con i partners aziendali. 3. Intensifica la Comunicazione e la Condivisione di dati ed informazioni tramite i canali internet 3

4 E-BUSINESS MODELS AND MATURITY E-STRATEGY E-BUSINESS VS E-COMMERCE E-BUSINESS MODELS AND MATURITY PMS AND E-BUSINESS ADVANCED ANALYTICS WEB ANALYTICS CASE STUDIES INTERACTION BEWTEEN TRADITIONAL PMS AND ANALYTICS IMPACT ON STRATEGY E-BUSINESS MODELS AND MATURITY e-business Models (Barnes and Hinton, 2005) sostengono che le attività dei modelli di business precedentemente visti varia sulla base di una serie di fattori: Tipo di Business: (BusinessToBusiness) or (BusinessToCustomer) Il Prodotto venduto o il Servizio prestato: Beni Tangibili o Intangibili (in questa categoria i servizi hanno una posizione dominante) Puramente e-business (Virtual Businesses ) o anche operanti nei settori tradizionali(es. E-commerce e vendita di prodotti in negozio) Le attività di approvvigionamento delle materie prime ed i canali di distribuzione di semilavorati e prodotti finiti è integrata o separata alla logistica dei business tradizionali Differenti Misurazione delle Performance aziendali Obiettivi Finanziari: Profit o no-profit(onlus) 4

5 E-BUSINESS MODELS AND MATURITY e-business Maturity Tenendo in considerazione le definizioni descritte in precedenza e i principali fattori che distinguono un e-business da un altro, è possibile definire un modello capace di tracciare differenti livelli di Maturità e di Tecnologie utilizzate, definito e-bmm (e-business Maturity Model)(Hoffs, 2011). Questo modello considera principalmente tre criteri: 1. Intra-Organizativo E-BUSINESS MODELS AND MATURITY e-business Maturity Tenendo in considerazione le definizioni descritte in precedenza e i principali fattori che distinguono un e-business da un altro, è possibile definire un modello capace di tracciare differenti livelli di Maturità e di Tecnologie utilizzate, definito e-bmm (e-business Maturity Model)(Hoffs, 2011). Questo modello considera principalmente tre criteri: 1. Intra-Organizativo 2. Inter-Organizativo 5

6 E-BUSINESS MODELS AND MATURITY e-business Maturity Tenendo in considerazione le definizioni descritte in precedenza e i principali fattori che distinguono un e-business da un altro, è possibile definire un modello capace di tracciare differenti livelli di Maturità e di Tecnologie utilizzate, definito e-bmm (e-business Maturity Model)(Hoffs, 2011). Questo modello considera principalmente tre criteri: 1. Intra-Organizativo 2. Inter-Organizativo E-BUSINESS MODELS AND MATURITY e-business Maturity Tenendo in considerazione le definizioni descritte in precedenza e i principali fattori che distinguono un e-business da un altro, è possibile definire un modello capace di tracciare differenti livelli di Maturità e di Tecnologie utilizzate, definito e-bmm (e-business Maturity Model)(Hoffs, 2011). Questo modello considera principalmente tre criteri: 1. Intra-Organizativo 2. Inter-Organizativo 3. Tecnologico 6

7 E-BUSINESS MODELS AND MATURITY 1. Aspetto Intra-Organizativo Allalucedel fattochel e-business incorpora le attivitàcosiddettecore business e ne migliorala comunicazionee la cooperazione(chaffey, 2009 ;Philips and Write, 2009 ); è possibile affermare che: 1. L Implementazione di un piano strategico per l e-business non può essere considerata a se stante, ma deve fare parte della pianificazione strategica concordata e operante su tutti i processi aziendali 2. Favorisce il processo di integrazione tra le funzioni aziendali coinvolte e definisce con maggiore accuratezza gli obiettivi aziendali 3. Incrementale opportunitàdi ottenereun vantaggio competitivo a discapito delle altre aziende operantidel mercato, individuandole performance più rilevanti E-BUSINESS MODELS AND MATURITY 2. Aspetto Inter-Organizativo L aspetto Inter-Organizzativo invece si riferisce ai rapporti di vendita/acquisto di prodotti e prestazioni di servizio nei confronti dei propri clienti o di partnership con le aziende collaboratrici: 1. (Ray and Lewis, 2008) suggeriscono che un azienda operante nel settore e-business debba essere a conoscenza delle caratteristiche e situazione economica e strutturale dei partners di riferimento e allo stesso modo delle aziende investitrici ed azioniste 2. Necessario costruire un rapporto di collaborazione e fiducia reciproco 3. Sincronizzando i dati e le informazioni acquisite 7

8 E-BUSINESS MODELS AND MATURITY 3. Technological Aspect Per consentire ilprocessodi scambiodi informazionie datiacquisitidalleattivitàinterne edesterne all aziendaè necessario averele giusteinfrastrutture informaticheper (Valdes et al.2011): 1. Allineare le risorse informatiche con quelle investite nelle attività tradizionali 2. Dati e attività funzionali e flessibili 3. Comprendere e soddisfare le richieste del mercato Concetto di INTER-OPERABILITA delle funzioni (Philips & Write, 2009) ORGANIZZAZIONE AZIENDALE Tradizionale VS e-business 8

9 ORGANIZZAZIONE AZIENDALE Tradizionale VS e-business CEO Marketing Controllo di gestione IT Logistica StrutturaGerarchicapocacoordinazionetrale funzioni Coordination link ORGANIZZAZIONE AZIENDALE Tradizionale VS e-business CEO Marketing Controllo di gestione IT Logistica Struttura orizzontale maggiore coordinazione tra le funzioni aziendali Coordination link 9

10 PMS AND E-BUSINESS E-STRATEGY E-BUSINESS VS E-COMMERCE E-BUSINESS MODELS AND MATURITY PMS AND E-BUSINESS ADVANCED ANALYTICS WEB ANALYTICS CASE STUDIES INTERACTION BEWTEEN TRADITIONAL PMS AND ANALYTICS IMPACT ON STRATEGY PMS FOR E-BUSINESS Insight from Literature Parecchi studi sono stati effettuati su l apporto strategico e organizzativo dato dai contemporanei sistemi di misurazione delle performance nell adozione dei nuovi modelli di Business quali e-commerce ed e-business. Seppur un gran numero di ricerche siano focalizzate sull apporto dato dalle recenti tecniche di misurazione delle performance, come Balanced Scorecard e Activity Based Costing (Bremser & Chung, 2005; Plant et al. 2003; Wang & Forgionne, 2007; ), poco è stato scritto circa: 1. L effettivo vantaggio e uso di alcune delle tecniche riportate sul controllo di gestione effettuato online(barnes& Hinton, 2009), o 2. Sulle modalità di integrazione di continui flussi di dati ricevuti dal web, e 3. Come l integrazione e l inter-operabilità dei processi aziendali, facilitino lo scambio reciproco di informazioni e dati tra le funzioni coinvolte nelle strategie adottate 10

11 PMS FOR E-BUSINESS Definizione Strategic Management Accounting E un approccio al controllo di gestione che enfatizza questioni e problemi strategici. Colloca il controllo di gestione in un contesto piu ampio in cui le informazioni economico-finanziarie sono utilizzate per sviluppare strategie come mezzo per raggiungere un vantaggio competitivo sostenibile PMS FOR E-BUSINESS Balanced Scorecard Definizione E uno strumento di supporto nella gestione strategica dell impresa che permette di tradurre la missione e la strategia dell'impresa in un insieme coerente di misure di performance, facilitandone la misurabilità. La Balanced scorecard venne sviluppata da Robert Kaplan e David Norton in un articolo del 1992 ("The Balanced Scorecard - Measures that Drive Performance", Harvard Business Review), in cui gli autori proposero un approccio olistico alla misurazione delle performance aziendali che permettesse il superamento dei limiti della contabilità economico-finanziaria tradizionale. 11

12 PMS FOR E-BUSINESS Balanced Scorecard Definizione Gli autori sottolineano i possibili ostacoli alla concreta realizzazione degli obiettivi strategici dell'impresa: la strategia non è condivisa e/o il suo grado di attuazione non misurabile; le risorse non sono allocate in funzione delle strategie; i processi non sono progettati in linea con le priorità strategiche; l'organizzazione, la formazione e i sistemi di incentivazione non sono allineati alla strategia. La Balanced Scorecard allarga e cerca di rendere coerenti le quattro diverse prospettive di valutazione delle performance dell'impresa: laprospettiva finanziaria (financial perspective) la prospettiva del consumatore(customer perspective) la prospettiva interna dell'impresa (business process perspective) la prospettiva di innovazione e apprendimento (learning and growth perspective) PMS FOR E-BUSINESS Balanced Scorecard Definizione 12

13 PMS FOR E-BUSINESS Insight from Literature (Barnes & Hinton, 2005,2009) Affermano che prima di determinare il sistema più adatto di misurazione delle performance legato alle attività online, è necessario capire gli obiettivi che hanno portato all implementazione del modello e-business Migliorare Customers service and Retention Migliorare la ricerca e sviluppo Ridurreicosti Migliorare velocità e affidabilità dei canali di distribuzione Migliorare la comunicazione interna. PMS FOR E-BUSINESS Insight from Literature Companies will need of more management accounting and fewer management accountants (Cooper, 1996 pg 20 in Nixon & Burns,2012) 13

14 PMS FOR E-BUSINESS Insight from Literature Oggigiorno, l obiettivo dello Strategic Management Accounting è quello di mettere in correlazione le due principali funzioni aziendali Controllo di Gestione e Marketing nello sviluppo della strategia(roslender & Hart, 2010): A. TARGET COSTING SYSTEMS (ridurre i costi di produzione, ottenendo informazioni sul prezzo che i consumatori aspettano di pagare) B. ATTRIBUTE COSTING ( l attività di budgeting dei costi di produzione tiene in considerazione i possibili benefici percepiti dal cliente) C. BRAND MANAGEMENT ACCOUNTING(Non soltanto di natura qualitativa come Analisi della percezione del Brand, o analisi di soddisfazione del prodotto, ma anche brand income performance and brand investment returns) ANALYTICS E-STRATEGY E-BUSINESS VS E-COMMERCE E-BUSINESS MODELS AND MATURITY PMS AND E-BUSINESS ADVANCED ANALYTICS WEB ANALYTICS CASE STUDIES INTERACTION BEWTEEN TRADITIONAL PMS AND ANALYTICS IMPACT ON STRATEGY 14

15 ADVANCED ANALYTICS Definizione Business analytics ADVANCED ANALYTICS Definizione Business Analytics 2 15

16 ADVANCED ANALYTICS Definizione Per Analytics (Davenport, 2007) si riferisce all estensivo uso di dati, statistiche e analisi quantitative, modelli di previsione degli andamenti delle performance aziendali per guidare il processo decisionale. (Davenport, 2007) considera di grande importanza l adozione di sistemi di Misurazione delle performance come Balanced Scorecards ed altri cruscotti multi-perspettici, legati al controllo di gestione. Tuttavia, 1. L attenzione di tali cruscotti strategici è prettamente focalizzata al carattere finanziario delle attività svolte (ROI, ROS, Margine di Contribuzione etc.) 2. Seppur mettono su uno stesso piano indicatori di nature diverse (Finanziarie e non finanziarie), questi non sono ben integrati e correlati ADVANCED ANALYTICS Definizione (Bose, 2009) sostiene che ciò che differenzia le aziende nel mercato è la loro abilità di produrre ed elaborare accurati, veloci ed efficaci decisioni strategiche ad ogni livello, per soddisfare le richieste e le priorità dei clienti. L uso delle Advanced Analytics consente di dirigere, ottimizzare ed automatizzare il processo di decisione aziendale. Le Advanced analytics sono state definite e descritte come un gruppo di strumenti che, se usati in correlazione con altri sistemi di misurazione delle performance, consentono di ottenere ed analizzare informazioni tramite i canali web e tradizionali e di predirne i risultati. Data Integration e Data mining sono alla base dei sistemi di analisi avanzate (Bose, 2009) 16

17 WEB ANALYTICS E-STRATEGY E-BUSINESS VS E-COMMERCE E-BUSINESS MODELS AND MATURITY PMS AND E-BUSINESS ADVANCED ANALYTICS WEB ANALYTICS CASE STUDIES INTERACTION BEWTEEN TRADITIONAL PMS AND ANALYTICS IMPACT ON STRATEGY WEB ANALYTICS Google Analytics 17

18 WEB ANALYTICS Definizione WEB BUSINESS ANALYTICS: Danno una valutazione comprensiva del traffico web, delle principali transazioni effettuate su internet, dei dati provenienti dalle attività svolte dai clienti coinvolti, per valutare nel miglior modo possibile la consumer e- commerce experience (Chaffey, 2009) Facilita la comunicazione e la collaborazione multifunzionale dell azienda (Phillips& Halliday, 2008) Google Analytics Ad MAIN KPIs GOOGLE ANALYTICS Efficiency KPIs Tasso di Rimbalzo : è pari alla percentuale delle visite effettuate su una singola pagina. Esso rappresenta il numero di visitatori che hanno abbandonato la pagina dopo averla visitata una sola volta Durata delle visite: è la durata complessiva di ciascuna visita Visita per Pagina: E pari alla durata media di ciascuna visita per pagina Tasso di Conversione: Solitamente dipende dagli obiettivi budgetizzati dall azienda (valore delle transizioni, Ricavi dalle vendite, registrazioni utenti) e può essere di differenti nature: Monetario: Il rapporto tra il valore monetario delle transazioni effettuate online edilnumerodivisite Non-monetario: Il rapporto tra il numero complessivo di utenti registrati / ed il numero di visite 18

19 MAIN KPIs GOOGLE ANALYTICS Efficiency KPIs Problemi Tecnici risultanti: E possibile identificare differenti cause 1. Bassi investimenti effettuati nella creazione del sito e-commerce 2. Bassa capacità tecnica delle infrastrutture utilizzate(potenza del server, velocità delle pagine di navigazione e così via) 3. Risorse umane impiegate Problemi Grafici: 1. Usabilità del website 2. Interfaccia Campagne Marketing 3. Mancanze di comunicazione tra le funzioni marketing, tra l azienda cliente ed il fornitore di servizi 4. Mancanza di strategie Marketing (Ricerche di Mercato, combinazione di prodotti utilizzati, numero di prodotti utilizzati, politiche di Pricing, mancanza di conoscenza del target di consumatori analizzato, risorse web, Strategie Marketing svolte Off-line ed Online) MAIN KPIs GOOGLE ANALYTICS Effectiveness KPIs Valore degli ordini/ Transizioni Numero delle transazioni Registrazioni Utenti NumerodiVisite EFFECTIVENESS KPIs(Problemi) Disallineamento tra Marketing, Logistica ed aziende elargenti il servizio Difficoltà nella gestione del magazzino e delle collegate logistiche Strategia di campagna Marketing non idonea, causata solitamente da un erronea valutazione delle politiche di prezzamento dei prodotti offline ed online Conflitti Interni, non soltanto in termini di investimenti monetari, ma anche in termini di difficoltà comunicative tra i dipartimenti aziendali. 19

20 PMS FOR E-BUSINESSES Link Between Online and Offline PMS Brand MA Web Analytics PMS FOR E-BUSINESSES Link Between Online and Offline PMS Enable integration of Intraorganizational processes, facilitate cooperation and promote information sharing and measure the level of IT integration (Barnes & Hinton, 2009) 20

21 EFFECTUATION VS CAUSATION Definizione E-STRATEGY E-BUSINESS VS E-COMMERCE E-BUSINESS MODELS AND MATURITY PMS AND E-BUSINESS ADVANCED ANALYTICS WEB ANALYTICS CASE STUDIES INTERACTION BEWTEEN TRADITIONAL PMS AND ANALYTICS IMPACT ON STRATEGY 21

22 THE CASE STUDY Fondata nel 2002 dall idea di 2 imprenditori aretini Michele Barbagli e Gianni Bianchi Focalizzata nella fornitura di servizi internet e successivamente, nel 2010, nella venditae creazionedi prodottiweb, come Send miner, 1minute site and Bee.2.0 Il gran numerodi risorseinvestite nella costruzionedi Continue e co-creative Partnerships con Università Italiane ed enti educativi hanno contribuito alla crescita di un gran numero di funzioni come: Web site design Web marketing PPC (PAY PER CLICK) Online Marketing Solutions (E-Commerce and Online Catalog) Consulenza in linguaggi di programmazione online (Java, Net, Asp, PHP) THE CASE STUDY Sintra Consulting ha l obiettivo di offrire e creare soluzioni internet avanzate per controllare e regolare networks di attività con imprese italiane piccole e medie, volte a migliorare il capitale intellettuale dell azienda. Differenti tipi di relazioni sono considerate importanti: 1) Firm-Firm(Partnership, Venture, Mergers) 2) Firm-Supplier(E-procurement) 3) Firm-Customer(Database marketing and direct marketing) 4) Firm-Employees(Trainings and E-learning) 5) Firm-other institutions(banks, Government.. And so on) 6) Internal and External among different stakeholders (Sharing of the data, information and firm knowledge) 22

23 What is it? 1minute Site è un web content management system (web CMS) prodotto nel 2009, che consente ai clienti acquirenti di creare, gestire e organizzare contenuti sulle pagine web. I contenuti web riguardano, testi grafiche, foto, video e audio files e codici di programmazione(per esempio nell utilizzo di specifiche applicazioni). È disponibile in 4 versioni differenti (Free, Basic, Professional e Business), che differiscono sulla base dei prezzi e dei contenuti. 1minutesite Objectives a. Vendita di podotti al Consumatore Finale(consumer- BtoC) b. Vendita di prodotti verso fornitori di servizi internet(btob) c. Con l intento di utilizzarlo per attività interne all azienda per standardizzarle, organizzarle e velocizarne l esecuzione, soprattutto sul designing e l implementazione di web-sites e progetti legati alla campagna marketing sul web. 23

24 Organizzazione aziendale Modalità: Insourcing outsourcing Sviluppo software Creazione template Sintra Consulting Controllo e coordinamento Terzi sviluppatori: web agency ecc. Acquisti e/o logistica in entrata Università Fornitori di contenuti e servizi di supporto all attività ISP Gestori telefonici Banche Servizio di traduzione testi Statistiche uso prodotto Chat e telefonia online Numeroverde Immagini e foto Studio legale Figura 5.1: value system della Produzione & Coordinamento. Applicazioni in rete per l integrazione: Google, Youtube ecc. Organizzazione aziendale F or u m Fac eb o ok.. IS P Po rtali Po st e italiane I nt e rm ed iari p ub b licità Distribu zi on e tramite portale d ed icato Clien t e Distribuzione e m ar k eting R iven d itori Sintra Consulting Distribuzione tramite riven d itor e Ass istenza post - v en d ita S intra Co ns u lting Rive nd itori Po r tali IS P.. Figura 5.2: value system della Strategia & Posizionamento. 24

25 Strategic Management Off-line Dopo un accurata ricerca di mercato, analisi di fattibilità e sostenibilità del business e dei competitorioperantisulterritorionazionaleedinternazionale, ilteam di 1minutesite ha tracciatouna mappastrategica e un cruscottomoltosimile a quello utilizzatoper la Balanced scorecard, sullecaratteristiche del prodotto. Questa soluzione strategica è volta a facilitare: Il Processo Decisionale L Impatto strategico sui progetti in produzione La valutazione dei risultati finanziari in accordo con le risorse investite(roi Return On Investment ) La Prospettiva Multi-dimensionale delle performance Management Accounting Off-Line Quali sono gli indicatori delle performance maggiormente utilizzati? Sulla base del cruscotto delle performance per 1minute site, Sintra Consulting tiene in considerazione i seguenti margini: Margine Cliente Margine Linea Prodotto Margine aziendale Numero clienti Questionario qualità Margine di Contribuzione Margine per risorsa impiegata 25

26 Customers Relationship Management Off-Line Quali sono gli indicatori delle performance maggiormente utilizzati? Sulla base del cruscotto delle performance per 1minute site, Sintra Consulting tiene in considerazione i seguenti indicatori: Numero di utenti registrati organizzati secondo il Customer Relationship Management del web site(crm). Rispettivamente: 1. Clienti registrati per giorno, and posizione demografica 2. Ricavi dalle vendite previsti: a) Data, tipo di prodotto, modalità di pagamento (tramite carta di credito o Bonifico Bancario), Username, , Sito personale, Ricavi dalle vendite (Pagato o no) 3. Ritardi di Pagamenti ed errori di transazione: a) Data, Nome, , Tipo di errore rilevato, ammontare pagamenti, momento di acquisto del prodotto Product Strategic Management Off-line Qualità Mercato KPIs Produzione Fornitori Pubblicità Prodotto 26

27 Product Strategic Management On-line Tactical KPIs QUALITA Tasso di Rimbalzo Impressions Media minuti per visita MERCATO Nuove visite Pagine per visita Luogo Browser usato PUBBLICITA Campagne Marketing Campagne Social network CostoCampagne Marketing (PPC not all) Parole Chiave PPC RPC PRODOTTO Tipodi Prodotto Tasso di Conversione per ricavi dalle vendite Numero di visite Ricavi dalle vendite previsti (Valore degli ordini effettuati Numero di Ordini Tasso di Conversione per PPC INTERACTION TRADITIONAL PMS AND ANALYTICS E-STRATEGY E-BUSINESS VS E-COMMERCE E-BUSINESS MODELS AND MATURITY PMS AND E-BUSINESS ADVANCED ANALYTICS WEB ANALYTICS CASE STUDIES INTERACTION BEWTEEN TRADITIONAL PMS AND ANALYTICS IMPACT ON STRATEGY 27

28 Interaction between MA & Analytics L interazione tra le web analytics, i principali indicatori delle performance individuati nei canali tradizionali per 1minutesite (XCRM and Sintra Dashboard) e i risultati evidenziati dalle interviste effettuate per cliente, sono visibili in un database costruito su dei fogli excel. Giorno dopo giorno (Fino a più di 7 volte al giorno) Gianni, Michele and Andrea, il consiglio di amministrazione di 1minutesite responsabile per lo sviluppo del prodotto, mettono insiemeleinformazioni eidatiottenuti dalweb, iricaviedicosti, in un unico foglio excel per avere una più ampia visione delle perfromance raggiunte. Inoltre, seguendo la filosofia Agile e le principali caratteristiche delle strategie cosiddette Pull (Pull Strategy), le attività vengono classificate sulla base di priorità valutando il margine esistente tra il valore dei ricavi ottenibilie ed i costi sostenibili. INTERACTION TRADITIONAL PMS AND ANALYTICS Tale interazione dovrebbe dare la possibilità alle aziende operanti nel e-business di avere un visione chiara, non soltanto della situazione finanziaria e delle risorse investite nel processo di produzione e sviluppo, ma allo stesso modo di poter avere una più chiara idea del target di consumatori di riferimento, diminuendo il rischio di effettuare erronee campagne marketing(bose, 2009) Un così intensivo scambio di dati ed informazioni dovrebbe facilitare la collaborazione cross-functional in team multi-disciplinari, distendendo ulteriormente la struttura organizzativa aziendale, e le alleanze collaborative con i rispettivi partners. (Nixon & Burns, 2012) 28

29 IMPACT ON STRATEGY E-STRATEGY E-BUSINESS VS E-COMMERCE E-BUSINESS MODELS AND MATURITY PMS AND E-BUSINESS ADVANCED ANALYTICS WEB ANALYTICS CASE STUDIES INTERACTION BEWTEEN TRADITIONAL PMS AND ANALYTICS IMPACT ON STRATEGY Impact on Strategy Tutti i databases precedentemente elencati sono usati contemporaneamente per valutare tatticamente come, quando e dove agire nelle attività di routine. Anche se la strategia sociale è ben definita nel lungo periodo, questi interventi, ampiamente budgetizzati, possono cambiare, se necessario le priorità delle attività La strategia si base sulle attività da svolgere, classificate secondo il margine esistente tra i ricavi dalle vendite previsti e costi sostenuti. L XCRMcontrollaicosti diricercaesviluppo sulprodotto Il CRM di 1minutesite è un database delle transazioni effettuate sul sito internet dai clienti Le Web Analytics danno una visione complessiva della situazione online, comportamento dei consumatori, efficienza ed efficacia del sito internet 29

30 IMPACT ON STRATEGY L interazione esistente tra i principali indicatori delle performance offline e le informazioni ricavabili dalle transazioni online, hanno un impatto non soltanto sulla migliore percezione delle strategie adottate tra i dipartimenti e l ambiente esterno, ma influenza anche le strategie di marketing e Customer cost management La gestione dei dati acquisiti dal web avviene in un unico cruscotto strategico, dove la gestione dei costi offline e le informazioni sui comportamenti dei consumatori acquisibili online, influenzano le priorità delle attività svolte. Questo porta alla costruzione di una strategia più accurata ed interpretabile. 30

Misurazione delle Performance e Balanced Scorecard

Misurazione delle Performance e Balanced Scorecard Misurazione delle Performance e Balanced Scorecard Come tradurre la strategia in azione a cura di Alessandro Saviotti - saviotti@knowita.it w w w. k n o w i t a. i t Costi Cash Flow EVA Return on investmen

Dettagli

Criteri per la valutazione e verifica della Validità Tecnica

Criteri per la valutazione e verifica della Validità Tecnica Criteri per la valutazione e verifica della Validità Tecnica Al fine di migliorare la Validità Tecnica delle proposte (Rif. 2 della Scheda di valutazione) e rendere più oggettive le valutazioni sia del

Dettagli

Le attività generatrici di valore nelle e-company: dalla catena alla rete del valore nelle relazioni intersistemiche

Le attività generatrici di valore nelle e-company: dalla catena alla rete del valore nelle relazioni intersistemiche Le attività generatrici di valore nelle e-company: dalla catena alla rete del valore nelle relazioni intersistemiche 1. La e-company: definizione e caratteristiche 2. Le tre direttrici di sviluppo del

Dettagli

INFORMAZIONE E MANAGEMENT STRATEGICO

INFORMAZIONE E MANAGEMENT STRATEGICO INFORMAZIONE E MANAGEMENT STRATEGICO CAP 10 IL SISTEMA DI PERFORMANCE MANAGEMENT DOCENTE: CHIARA DEMARTINI mariachiara.demartini@unipv.it Agenda Dal performance measurement al performance management Il

Dettagli

*oltre ad essere un acronimo, MESA ha molti significati: una montagna, un tavolo per questo abbiamo scelto il nome MESA, perché per i nostri clienti

*oltre ad essere un acronimo, MESA ha molti significati: una montagna, un tavolo per questo abbiamo scelto il nome MESA, perché per i nostri clienti *oltre ad essere un acronimo, MESA ha molti significati: una montagna, un tavolo per questo abbiamo scelto il nome MESA, perché per i nostri clienti significa soprattutto un supporto professionale concreto!

Dettagli

Performance management assesment per PMI

Performance management assesment per PMI PMI assesment Performance management assesment per PMI Il performance management assesment è un processo di valutazione della gestione aziendale integrato, che coniuga una analisi della strategia e della

Dettagli

PREMESSA. B2B vs B2C PERCHÉ B QUADRO?

PREMESSA. B2B vs B2C PERCHÉ B QUADRO? PREMESSA PERCHÉ B QUADRO? Se per alcuni aspetti c è una convergenza delle soluzioni di e-commerce B2B e B2C - come ad esempio l esperienza di utilizzo e la fruizione da dispositivi mobile - le finalità

Dettagli

Percorsi Digital Marketing

Percorsi Digital Marketing Percorsi Digital Marketing Percorsi di di Digital Academy, in area Marketing Luglio 2015 Indice DIGITAL ACADEMY... 3 1 DIGITAL MARKETING ESSENTIALS... 3 2 SOCIAL MEDIA MARKETING... 4 3 SVILUPPARE CONTENUTI

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

EDGAR, DUNN & COMPANY

EDGAR, DUNN & COMPANY PATRICK DESMARES - Vice Direttore 1 Schema della presentazione Il piano della ricerca I risultati della ricerca u Gestione della redditività cliente - Il contesto strategico u Misurazione della redditività

Dettagli

Corso semestrale di Analisi e Contabilità dei Costi

Corso semestrale di Analisi e Contabilità dei Costi Corso semestrale di Analisi e Contabilità dei Costi Il target costing Che cosa è il target costing. In prima analisi. E un metodo di calcolo dei costi, utilizzato in fase di progettazione di nuovi prodotti,

Dettagli

25/11/14 ORGANIZZAZIONE AZIENDALE. Tecnologie dell informazione e controllo

25/11/14 ORGANIZZAZIONE AZIENDALE. Tecnologie dell informazione e controllo ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 1 Tecnologie dell informazione e controllo 2 Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale IT e coordinamento esterno IT e

Dettagli

INTERNET CONSULTING COMPANY WEB APPLICATION E MARKETING TRIDIMENSIONALE

INTERNET CONSULTING COMPANY WEB APPLICATION E MARKETING TRIDIMENSIONALE web applications e marketing tridimensionale COMPANY PROFILE INTERNET CONSULTING COMPANY WEB APPLICATION E MARKETING TRIDIMENSIONALE Il successo non è un obiettivo programmabile bensì la conseguenza delle

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

PROFILO AZIENDALE MISSION & VISION

PROFILO AZIENDALE MISSION & VISION COMPANY PROFILE 2014 PROFILO AZIENDALE Posytron è una società di consulenza tecnologica e gestionale certificata ISO 9001:2008 fondata nel 1999 da Alberto Muritano, attuale CEO, per supportare l'innovazione

Dettagli

DoK! Business Solutions IDEAL SOLUTIONS FOR SALES, MARKETING AND CRM.

DoK! Business Solutions IDEAL SOLUTIONS FOR SALES, MARKETING AND CRM. DoK! Business Solutions IDEAL SOLUTIONS FOR SALES, MARKETING AND CRM. DoK! Business Solutions Accesso alle piùimportanti informazioni e comunicazioni aziendali attraverso una combinazione di applicazioni

Dettagli

SimplERP in sintesi. Open Source SimplERP è un progetto Open Source. Il software è pubblicato sotto licenza AGPL ed AGPL + Uso Privato.

SimplERP in sintesi. Open Source SimplERP è un progetto Open Source. Il software è pubblicato sotto licenza AGPL ed AGPL + Uso Privato. SimplERP in sintesi SimplERP è una suite completa di applicazioni aziendali dedicate alla gestione delle vendite, dei clienti, dei progetti, del magazzino, della produzione, della contabilità e delle risorse

Dettagli

Retail L organizzazione innovativa del tuo punto vendita

Retail L organizzazione innovativa del tuo punto vendita fare Retail L organizzazione innovativa del tuo punto vendita fareretail è una soluzione di by www.fareretail.it fareretail fareretail è la soluzione definitiva per la Gestione dei Clienti e l Organizzazione

Dettagli

Risorse, capacità e competenze per fare impresa

Risorse, capacità e competenze per fare impresa Risorse, capacità e competenze per fare impresa Renato Fiocca Parma - 21 marzo 2014 Gli argomenti di oggi: Le relazioni impresa-mercato e la centralità del cliente Individuare e generare valore per il

Dettagli

2. Perché nasce l idea

2. Perché nasce l idea Lucidi di Alberto Bubbio 1. Quando nasce l idea? I PRIMI A PROPORRE L IDEA DI PROGETTARE UNA BALANCED SCORECARD ( SCHEDA DI VALUTAZIONE BILANCIATA ) FURONO KAPLAN E NORTON NEL 1992. GENNAIO-FEBBRAIO 1992

Dettagli

e-commerce approfondimento B2C

e-commerce approfondimento B2C e-commerce approfondimento B2C Revisione 01 Anno 2013 A chi si rivolge Vendere sulla rete non è solo avere un sito con un catalogo e la possibilità di pagare online, richiede un progetto aziendale a tutto

Dettagli

2006 IBM Corporation

2006 IBM Corporation La polarizzazione del mercato Polarizzazione del mercato consumer Bell Curves Crescita e valore percepito Well Curves Mass Competitive Spectrum Targeted Gli specialisti di settore devono possedere value

Dettagli

MANTENERE LE RELAZIONI CON I CLIENTI FINALI

MANTENERE LE RELAZIONI CON I CLIENTI FINALI MANTENERE LE RELAZIONI CON I CLIENTI FINALI Il mantenimento delle relazioni con i clienti finali e il processo mediante il quale il fornitore soddisfa nel tempo le esigenze del cliente definite di comune

Dettagli

Web. Hosting. Application

Web. Hosting. Application amministrazione siti CMS e CRM CONSULENZA WEB APPLICATION WEB DESIGN WEB MARKETING HOSTING GRAFICA Web. Hosting. Application EXPLICO Explico è la Web Agency, costituita nel 99 da professionisti specializzati

Dettagli

LibrERP in sintesi. www.didotech.com. Completa

LibrERP in sintesi. www.didotech.com. Completa LibrERP in sintesi LibrERP è una suite completa di applicazioni aziendali dedicate alla gestione delle vendite, dei clienti, dei progetti, del magazzino, della produzione, della contabilità e delle risorse

Dettagli

CONTENT MANAGEMENT SYSTEM

CONTENT MANAGEMENT SYSTEM CONTENT MANAGEMENT SYSTEM P-2 PARLARE IN MULTICANALE Creare un portale complesso e ricco di informazioni continuamente aggiornate, disponibile su più canali (web, mobile, iphone, ipad) richiede competenze

Dettagli

Pianificare, costruire e gestire un sistema manageriale integrato di BSC

Pianificare, costruire e gestire un sistema manageriale integrato di BSC Pianificare, costruire e gestire un sistema manageriale integrato di BSC Marco Bianchini Premessa L incremento del livello di complessità gestionale all interno delle aziende e soprattutto il fatto che

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

e-commerce Management

e-commerce Management CORSO ONLINE IN: e-commerce Management Strategie e piattaforme per vendere online DOCENTI Roberto Fumarola Founder B2Commerce Francesco Varuzza CTO FullyCommerce Gabriele Taviani e-commerce Director Wishdays

Dettagli

Corso di Programmazione e Controllo SEDE DI FANO

Corso di Programmazione e Controllo SEDE DI FANO Corso di Programmazione e Controllo SEDE DI FANO Docente: Selena Aureli LEZIONE 4 1 Le esigenze di cambiamento LA TRADIZIONALE STRUMENTAZIONE E LE METODOLOGIE DEL CONTROLLO si contraddistinguono per: Focalizzazione

Dettagli

SysAround S.r.l. Moduli di MyCRMweb

SysAround S.r.l. Moduli di MyCRMweb Moduli di MyCRMweb Vendite Gli strumenti di automazione della forza vendita consentono la semplificazione del processo commerciale. I manager e il team di vendita possono gestire: contatti e clienti potenziali

Dettagli

La Balanced Scorecard per il controllo strategico: Il caso Podini Holding

La Balanced Scorecard per il controllo strategico: Il caso Podini Holding La Balanced Scorecard per il controllo strategico: Il caso Podini Holding Ancona, 12 Luglio 2006 22 anni di Storia e grandi Successi Indice 1 Il Gruppo Podini 2 Il controllo di gestione in una azienda

Dettagli

Perché Un progetto di e-mail marketing

Perché Un progetto di e-mail marketing Il momento giusto per una mail! ASSOLOMBARDA VI Giornata Comunicazione D D Impresa L e-mail marketing manda in vacanza il turista Expedia Inc. è la società leader a livello mondiale nel settore del turismo

Dettagli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli UNIVERSITÀ LUMSA Laurea Specialistica in Comunicazione d impresa, Marketing, New media INFORMAZIONI Materiale

Dettagli

Ottimizzate i processi IT, massimizzate il ROA (return on assets) e migliorate il livello dei servizi

Ottimizzate i processi IT, massimizzate il ROA (return on assets) e migliorate il livello dei servizi Soluzioni per la gestione di risorse e servizi A supporto dei vostri obiettivi di business Ottimizzate i processi IT, massimizzate il ROA (return on assets) e migliorate il livello dei servizi Utilizzate

Dettagli

SOA è solo tecnologia? Consigli utili su come approcciare un progetto SOA. Service Oriented Architecture

SOA è solo tecnologia? Consigli utili su come approcciare un progetto SOA. Service Oriented Architecture SOA è solo tecnologia? Consigli utili su come approcciare un progetto SOA Service Oriented Architecture Ormai tutti, nel mondo dell IT, conoscono i principi di SOA e i benefici che si possono ottenere

Dettagli

SPECIALISTICI 2 0 1 5-2016 IL CONTROLLO DI GESTIONE PER RECUPERARE ED INCREMENTARE LA REDDITIVITÀ AZIENDALE. Con la collaborazione scientifica di:

SPECIALISTICI 2 0 1 5-2016 IL CONTROLLO DI GESTIONE PER RECUPERARE ED INCREMENTARE LA REDDITIVITÀ AZIENDALE. Con la collaborazione scientifica di: SPECIALISTICI 2 0 1 5-2016 IL CONTROLLO DI GESTIONE PER RECUPERARE ED INCREMENTARE LA REDDITIVITÀ AZIENDALE Con la collaborazione scientifica di: PRESENTAZIONE DEL MASTER CONTROLLO DI GESTIONE master specialistico

Dettagli

Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI

Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE Un azienda è caratterizzata da: 1. Persone legate tra loro da

Dettagli

L informazione in azienda Problema o fattore di successo? Giorgio Merli Management Consulting Leader - IBM Italia. 23 Ottobre 2007 Milano Area Kitchen

L informazione in azienda Problema o fattore di successo? Giorgio Merli Management Consulting Leader - IBM Italia. 23 Ottobre 2007 Milano Area Kitchen L informazione in azienda Problema o fattore di successo? Giorgio Merli Consulting Leader - IBM Italia 23 Ottobre 2007 Milano Area Kitchen Il contesto di riferimento: le aziende devono far fronte ad un

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI E POLITICHE DI OUTSOURCING

SISTEMI INFORMATIVI E POLITICHE DI OUTSOURCING SISTEMI INFORMATIVI E POLITICHE DI OUTSOURCING OUTSOURCING OUSOURCING: affidamento a terzi dell attività di sviluppo e/o esercizio e/o assistenza/manutenzione del sistema informativo o di sue parti Scelta

Dettagli

Un sistema integrato per il governo aziendale

Un sistema integrato per il governo aziendale Un sistema integrato per il governo aziendale Le nuove frontiere dei sistemi di misurazione delle performance a cura di Alessandro Saviotti saviotti@knowita.it w w w. k n o w i t a. i t Il ruolo «storico»

Dettagli

LA PROFESSIONE DEL WEB DESIGNER

LA PROFESSIONE DEL WEB DESIGNER LA PROFESSIONE DEL WEB DESIGNER Lezione 1 1 Web Design Lafiguracentralenelprogettodiunsitowebèilwebdesigner:eglisioccupadell'aspetto visivo e del coinvolgimento emotivo di siti Web business to business

Dettagli

Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax info@jobiz.com - www.jobiz.com

Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax info@jobiz.com - www.jobiz.com Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax @jobiz.com - www.jobiz.com uno strumento dinamico per fare e-business che cos'è e.cube ECMS le quattro aree configurazione

Dettagli

Ninja Master Online in Strategie di Marketing & E-commerce

Ninja Master Online in Strategie di Marketing & E-commerce Ninja Master Online in Strategie di Marketing & E-commerce PROGRAMMA 1) DIGITAL MARKETING STRATEGY Come focalizzare il proprio business, scegliere il modello di E-commerce e definire il piano di marketing

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO CHI SIAMO Workablecom è una Software House nata a Lugano con sede in Chiasso ed operante in tutto il Canton Ticino. E un System Integrator che crea e gestisce soluzioni

Dettagli

Search Marketing. Un investimento misurato dalla pianificazione al ritorno. Luigi Sciolti

Search Marketing. Un investimento misurato dalla pianificazione al ritorno. Luigi Sciolti Search Marketing Un investimento misurato dalla pianificazione al ritorno. Luigi Sciolti 1 About us Luigi Sciolti: Consulente Web Marketing Web Designer e Web Developer Fondatore di UP Vision. UP Vision:

Dettagli

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili Var Group, attraverso la sua società di servizi, fornisce supporto alle Aziende con le sue risorse e competenze nelle aree: Consulenza, Sistemi informativi, Soluzioni applicative, Servizi per le Infrastrutture,

Dettagli

Different Skills. Integrated Solutions.

Different Skills. Integrated Solutions. Your ebusiness Partner Different Skills. Integrated Solutions. Integriamo Contenuti, Design e Tecnologia per offrire soluzioni digitali che supportano il business dei nostri clienti in ogni settore. CHI

Dettagli

ECONOMIA AZIENDALE PER LA NET ECONOMY. Seminario di Laboratorio di E-Commerce. 16 Novembre 2005. Economia aziendale per la net economy

ECONOMIA AZIENDALE PER LA NET ECONOMY. Seminario di Laboratorio di E-Commerce. 16 Novembre 2005. Economia aziendale per la net economy ECONOMIA AZIENDALE PER LA NET ECONOMY Seminario di Laboratorio di E-Commerce 16 Novembre 2005 Cos è l e-commerce... è la posta elettronica?... è l EDI (Electronic Data Interchange)?... è il video on demand?...

Dettagli

Lista delle descrizioni dei Profili

Lista delle descrizioni dei Profili Lista delle descrizioni dei Profili La seguente lista dei Profili Professionali ICT è stata definita dal CEN Workshop on ICT Skills nell'ambito del Comitato Europeo di Standardizzazione. I profili fanno

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI

SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI Prof. Andrea Borghesan venus.unive.it/borg borg@unive.it Ricevimento: Alla fine di ogni lezione Modalità esame: scritto 1 Sistema informativo. Prima definizione Un sistema

Dettagli

STRATEGIC Management Partners

STRATEGIC Management Partners STRATEGIC Management Partners Strategic Report Creare un vantaggio competitivo nella relazione IT e business Gianluca Quarto Sintesi 2 E un dato di fatto che i sistemi informatici rappresentano uno strumento

Dettagli

PROTEO srl Consulenti di Direzione ed Organizzazione

PROTEO srl Consulenti di Direzione ed Organizzazione La missione Affiancare le aziende clienti nello sviluppo e controllo del loro business Servire il suo Cliente con una offerta illimitata e mirata a risolvere le Sue principali esigenze Selezionare Partners

Dettagli

CRM E GESTIONE DEL CLIENTE

CRM E GESTIONE DEL CLIENTE CRM E GESTIONE DEL CLIENTE La concorrenza è così forte che la sola fonte di vantaggio competitivo risiede nella creazione di un valore superiore per i clienti, attraverso un investimento elevato di risorse

Dettagli

CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT

CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT V I N F I N I T Y P R O J E C T CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT Infinity CRM Il Cliente a 360 CRM COMMUNICATION CMS E COMMERCE B2B AD HOC E COMMERCE B2C ACQUISIZIONE PROTOCOLLAZIONE CLASSIFICAZIONE VERSIONING

Dettagli

Digital Marketing Master 14 gg

Digital Marketing Master 14 gg Digital Marketing Master 14 gg Master specialistico in Marketing Digitale, progettato per coloro che desiderano approfondire i fondamentali della strategia, del e del business online. Chi dovrebbe partecipare

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI. Definizione, classificazioni

SISTEMI INFORMATIVI. Definizione, classificazioni SISTEMI INFORMATIVI Definizione, classificazioni IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE A cosa serve una definizione? a identificare i confini del SI a identificarne le componenti a chiarire le variabili progettuali

Dettagli

Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti. (Bob Phibbs)

Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti. (Bob Phibbs) 1 Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti (Bob Phibbs) 2 Via della Conciliazione 3 Via della Conciliazione 4 Negozi vuoti per la contrazione dei consumi Le lunghe code per comprare

Dettagli

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting 9 ottobre 2014 L andamento del PIL a livello mondiale: l Italia continua ad arretrare Mondo

Dettagli

ERM Application 7.5 Employee Relationship Management

ERM Application 7.5 Employee Relationship Management Convegno CRM 2002 Roma, ABI 13 dicembre The World s Leading Provider of ebusiness Applications Software Siebel ERM Application 7.5 Employee Relationship Management Michele Borgonovi Manager, Sales Consulting

Dettagli

All INTERNO DELLA RETE DEL VALORE DI INTERNET E POSSIBILE INDIVIDUARE 2 GRUPPI PRINCIPALI UTILIZZATORI FINALI ABILITATORI

All INTERNO DELLA RETE DEL VALORE DI INTERNET E POSSIBILE INDIVIDUARE 2 GRUPPI PRINCIPALI UTILIZZATORI FINALI ABILITATORI 1 Lo scenario: i soggetti che operano su Internet All INTERNO DELLA RETE DEL VALORE DI INTERNET E POSSIBILE INDIVIDUARE 2 GRUPPI PRINCIPALI UTILIZZATORI FINALI E-market player Digitalizzatori di processi

Dettagli

Knowledge Management

Knowledge Management [ ] IL K-BLOG Cosa è il KM Il Knowledge Management (Gestione della Conoscenza) indica la creazione, la raccolta e la classificazione delle informazioni, provenienti da varie fonti, che vengono distribuite

Dettagli

LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP ICT GOVERNANCE. ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1. Facoltà di Ingegneria Università di Roma Tor Vergata

LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP ICT GOVERNANCE. ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1. Facoltà di Ingegneria Università di Roma Tor Vergata LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) ICT GOVERNANCE ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1 Sviluppo storico del CRM 50 60 Avvento dei brand items e delle agenzie di pubblicità 70 Avvento del

Dettagli

Quando si opera in un mercato

Quando si opera in un mercato Controllo ALLA RICERCA DELL EFFICIENZA: UN SISTEMA INTEGRATO DI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO Quando si opera in un mercato competitivo, attraverso un organizzazione complessa, è fondamentale disporre di

Dettagli

Dal CRM all ERM: nella condivisione degli obiettivi di business la chiave di una strategia di successo

Dal CRM all ERM: nella condivisione degli obiettivi di business la chiave di una strategia di successo Dal CRM all ERM: nella condivisione degli obiettivi di business la chiave di una strategia di successo ABI CRM 2002 Gabriella Lo Conte Marketing Manager Roma, 13 Dicembre 2002 Agenda TeleAp Customer Relationship

Dettagli

Il Sito Web - Parte 1. Paolo Roganti

Il Sito Web - Parte 1. Paolo Roganti Il Sito Web - Parte 1 Paolo Roganti Agenda Gli obiettivi del nostro sito Le fasi per costruire un sito Come scegliere la piattaforma (di proprietà o di terze parti) Caratteristiche necessarie per un sito

Dettagli

Eccellere nel Governo dei Costi

Eccellere nel Governo dei Costi Eccellere nel Governo dei Costi Workshop n. 1 Roma, 17 Aprile 2015 (seconda parte) Milano Roma Londra San Paolo Rio de Janeiro Madrid Lisbona Tunisi Buenos Aires Kuala Lumpur Agenda Day 1 Data dalle alle

Dettagli

COMPANY PROFILE KATE BUSINESS

COMPANY PROFILE KATE BUSINESS COMPANY PROFILE SERVIZI. Orientamento e Consulenza per l Avvio di Impresa - Online. Per chi ha intenzione di avviare un attività in proprio. L idea viene analizzata e sviluppata e vengono fornite informazioni

Dettagli

Marco Camisani Calzolari (Impresa 4.0)

Marco Camisani Calzolari (Impresa 4.0) AREE d INTERVENTO Un'ampia visione del marketing delle relazioni, trasforma le tecnologie digitali in una potente leva di innovazione del modello di business Il marketing relazionale, in contrapposizione

Dettagli

#social media strategy social media strategy e social CRM: strumenti per dialogare con rete e clienti

#social media strategy social media strategy e social CRM: strumenti per dialogare con rete e clienti #social media strategy social media strategy e social CRM: strumenti per dialogare con rete e clienti innovation design training new business strategy be a jedi disclaimer 2 il presente documento è stato

Dettagli

Anteprima Estratta dall' Appunto di Trade e marketing e business

Anteprima Estratta dall' Appunto di Trade e marketing e business Anteprima Estratta dall' Appunto di Trade e marketing e business Università : Università degli studi di Bologna Facoltà : Economia Indice di questo documento L' Appunto Le Domande d'esame e' un sito di

Dettagli

Digital Marketing Area

Digital Marketing Area Digital Marketing Area Digital Strategy Web Communication Search Engine Optimization Online Advertising Social Media Marketing Web Copywriting Analytics and Web Reputation Ci hanno scelto: elogic s.r.l.

Dettagli

Capitolo 8 TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E CONTROLLO

Capitolo 8 TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E CONTROLLO Capitolo 8 TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E CONTROLLO L utilizzo di Internet è un aspetto fondamentale del business, in quanto ha fornito nuove opportunità per lo svolgimento di attività commerciali, nuovi

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Di seguito il dettaglio dei moduli in termini di durata e tematiche affrontate (contenuti): Tematiche

Di seguito il dettaglio dei moduli in termini di durata e tematiche affrontate (contenuti): Tematiche MODULI FORMATIVI L'iniziativa coniugherà una formazione per l'acquisizione di competenze teorico - tecniche, finalizzate alla messa in atto di strategie funzionali e all'integrazione di diverse capacit{

Dettagli

Sviluppo e applicazione di un sistema di Balanced Scorecard

Sviluppo e applicazione di un sistema di Balanced Scorecard Sviluppo e applicazione di un sistema di Balanced Scorecard 1 Limiti e problematiche dei tradizionali sistemi di controllo Orientamento all interno anziché al mercato (poca attenzione alla prospettiva

Dettagli

Infrastrutture a Banda Larga per l E-government: la nuova frontiera della Pubblica Amministrazione

Infrastrutture a Banda Larga per l E-government: la nuova frontiera della Pubblica Amministrazione Infrastrutture a Banda Larga per l E-government: la nuova frontiera della Pubblica Amministrazione Claudio Chiarenza Responsabile Business Unit Product Italtel Indice eeurope 2005: An information society

Dettagli

Consulenza Direzionale www.kvalue.net. Presentazione Società. Key Value for high performance business

Consulenza Direzionale www.kvalue.net. Presentazione Società. Key Value for high performance business Key Value for high performance business Consulenza Direzionale www.kvalue.net KValue Srl Via E. Fermi 11-36100 Vicenza Tel/Fax 0444 149 67 11 info@kvalue.net Presentazione Società L approccio KValue KValue

Dettagli

L e-business. Electronic Business. Metodi dell e-business. E-commerce. qualsiasi processo di business che si basa su un sistema informativo

L e-business. Electronic Business. Metodi dell e-business. E-commerce. qualsiasi processo di business che si basa su un sistema informativo L e-business Electronic Business Claudio Fornaro ver. 1.3 Definito genericamente come: qualsiasi processo di business che si basa su un sistema informativo In genere si fa e-business per mezzo del Web:

Dettagli

IDEAL QUANDO LE IDEE NON BASTANO SERVONO SOLUZIONI IDEALI. www.opentur.it tecnogie per il turismo. Gli strumenti per essere competitivi

IDEAL QUANDO LE IDEE NON BASTANO SERVONO SOLUZIONI IDEALI. www.opentur.it tecnogie per il turismo. Gli strumenti per essere competitivi IDEAL QUANDO LE IDEE NON BASTANO SERVONO SOLUZIONI IDEALI Gli strumenti per essere competitivi Più di 20 anni di attività ed esperienza e più di 60 clienti Soluzioni complete e consolidate focalizzate

Dettagli

Ogni giorno un imprenditore si sveglia e cambia idea. Comprende che i macchinosi meccanismi che guidano il marketing e la comunicazione off-line non

Ogni giorno un imprenditore si sveglia e cambia idea. Comprende che i macchinosi meccanismi che guidano il marketing e la comunicazione off-line non Ogni giorno un imprenditore si sveglia e cambia idea. Comprende che i macchinosi meccanismi che guidano il marketing e la comunicazione off-line non fanno più per la sua azienda, capisce che ha bisogno

Dettagli

Copyright Esselibri S.p.A.

Copyright Esselibri S.p.A. CAPITOLO QUARTO LA PIANIFICAZIONE DELLE RISORSE UMANE SOMMARIO: 1. La gestione delle risorse umane. - 2. La programmazione del personale. - 3. La Human Resource Scorecard. 1. LA GESTIONE DELLE RISORSE

Dettagli

Docebo: la tua piattaforma E-Learning Google Ready.

Docebo: la tua piattaforma E-Learning Google Ready. Docebo: la tua piattaforma E-Learning Google Ready. Potenzia la tua suite Google Apps con Piattaforma FAD e Tutorial gratuiti Docebo! Docebo aiuta le aziende nella transizione da altre suite d ufficio

Dettagli

Business Intelligence Open Source

Business Intelligence Open Source Business Intelligence Open Source Chip Nickolett, Corporation A proposito dell Autore Chip Nickolett è direttore dei servizi di consulenza negli USA. Ha maturato oltre 20 anni di esperienza nel business

Dettagli

SEO/SEM AD ALTO ROI l importanza di una corretta analisi preliminare Andrea Cappello

SEO/SEM AD ALTO ROI l importanza di una corretta analisi preliminare Andrea Cappello SEO/SEM AD ALTO ROI l importanza di una corretta analisi preliminare Andrea Cappello Studio Cappello TUOI POTENZIALI CLIENTI TI STANNO CERCANDO IN INTERNET: FATTI TROVARE! LA NOSTRA MISSION Rendere produttiva

Dettagli

Cosa è e come si usa la Organization Intelligence. Fulvio De Caprio Area Manager Nord Ovest, it Consult

Cosa è e come si usa la Organization Intelligence. Fulvio De Caprio Area Manager Nord Ovest, it Consult Cosa è e come si usa la Organization Intelligence Fulvio De Caprio Area Manager Nord Ovest, it Consult Overload Informativo Siamo costretti a navigare in un mare di informazioni nel quale è facile «perdere

Dettagli

L azienda Estesa. Giancarlo Stillittano

L azienda Estesa. Giancarlo Stillittano L azienda Estesa Giancarlo Stillittano L azienda estesa L azienda ha necessità di rafforzare le relazioni al suo interno (tra funzioni,uffici, stabilimenti produttivi e filiali di vendita) e si trova al

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Xprit Srl. Keycode Partner Meeting 2007 26 Maggio 07 Desenzano del Garda

Xprit Srl. Keycode Partner Meeting 2007 26 Maggio 07 Desenzano del Garda Presentazione Xprit Srl Keycode Partner Meeting 2007 26 Maggio 07 Desenzano del Garda Mission Fornire un supporto strategico, tecnico e creativo per la realizzazione di soluzioni basate sul web e applicazioni

Dettagli

la Qualità dei Servizi IT itrade > IT & consulting > www.itrade.it > info@itrade.it > 080 214 6216 > 366 267 4675

la Qualità dei Servizi IT itrade > IT & consulting > www.itrade.it > info@itrade.it > 080 214 6216 > 366 267 4675 la Qualità dei Servizi IT itrade > IT & consulting > www.itrade.it > info@itrade.it > 080 214 6216 > 366 267 4675 la Qualità dei Servizi IT Assistenza Informatica Sicurezza Informatica e Digital Forensics

Dettagli

Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING. Ousourcing, origine. Classificazione, due coordinate. Information Technology Outsourcing (ITO)

Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING. Ousourcing, origine. Classificazione, due coordinate. Information Technology Outsourcing (ITO) Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING Paolo Atzeni Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma Tre 15/01/2004 Delega operativa dei servizi connessi all informatica che un Cliente

Dettagli

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE Roma, 04/01/2016 www.gepincontact.it 1 Agenda Chi siamo Partnership Prodotti & Servizi I nostri Clienti Contatti 2 Chi Siamo GEPIN CONTACT, società specializzata nei servizi

Dettagli

Programma ELISA - Proposta progettuale

Programma ELISA - Proposta progettuale Macro descrizione del progetto Il progetto intende fornire alle amministrazioni locali gli strumenti per un ottimale governo dell erogazione dei servizi sui diversi canali e per la definizione di concrete

Dettagli

persone notizie sedi diventa partner certificazioni

persone notizie sedi diventa partner certificazioni persone notizie sedi diventa partner certificazioni Il più grande mercato del mondo Ready for the social business? L unione fa il Business! The time for mobile is now Il business prima di tutto Materialize

Dettagli

La conoscenza del Cliente come fonte di profitto

La conoscenza del Cliente come fonte di profitto La conoscenza del Cliente come fonte di profitto Giorgio Redemagni Responsabile CRM Convegno ABI CRM 2003 Roma, 11-12 dicembre SOMMARIO Il CRM in UniCredit Banca: la Vision Le componenti del CRM: processi,

Dettagli

BALANCED SCORECARD. Premessa

BALANCED SCORECARD. Premessa BALANCED SCORECARD Premessa Il progresso tecnologico, la globalizzazione dei mercati, l avvento dei paesi emergenti hanno provocato turbolenze e mutamenti tali da poter affermare che la più grande sfida

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

Sommario. Presentazione dell edizione italiana... xvii. efazione... xxi. Parte I Le basi dell Inter. eting... ... 3

Sommario. Presentazione dell edizione italiana... xvii. efazione... xxi. Parte I Le basi dell Inter. eting... ... 3 Sommario Presentazione dell edizione italiana... xvii Prefazione efazione... xxi Parte I Le basi dell Inter Internet net marketing eting... 1 Capitolo 1 Introduzione all Internet net marketing... 3 Introduzione...

Dettagli