Tutti i nuovi risvolti del. Mercato del GAS. Un indispensabile aggiornamento sulla situazione Italiana e Mondiale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tutti i nuovi risvolti del. Mercato del GAS. Un indispensabile aggiornamento sulla situazione Italiana e Mondiale"

Transcript

1 EMERGENZA GAS! Il gas naturale utilizzato in Italia proviene circa per il 16% da giacimenti nazionali e per il rimanente 84% da importazioni. A causa del declino della produzione nazionale la dipendenza dall estero è destinata ad aumentare. AUTORITÀ per l ENERGIA ELETTRICA ed il GAS Come organizzarsi per scongiurare possibili crisi come quella dello scorso inverno? Tutti i nuovi risvolti del Mercato del GAS Un indispensabile aggiornamento sulla situazione Italiana e Mondiale ASPETTI NORMATIVI CODICE di RETE TARIFFE APPROVVIGIONAMENTI Con l intervento di AUTORITÀ per l ENERGIA ELETTRICA ed il GAS AIGET - Associazione Italiana di Grossisti di Energia e Trader AIEE - Associazione Italiana Economisti Energia ASSOGAS Le esperienze di significative Aziende ENEL GAS AEM Milano HERA COMM STOGIT GAZ DE France ITALCOGIM VIVIGAS - EROGASMET EUROGAS ITALTRADING Con la consulenza di SCIUMÈ ZACCHEO e ASSOCIATI REF - Ricerca e Consulenza per l Economia e la Finanza ALLEN & OVERY CMS ADONNINO ASCOLI & CAVASOLA SCAMONI ENERGAS ENGINEERING Per iscriversi: Tel Fax MECCANISMI di TRASPORTO DISTRIBUZIONE STOCCAGGIO ASPETTI COMMERCIALI e di RISK MANAGEMENT Un Convegno completo ed approfondito per chiarire: Le misure oggi in atto in Italia e nel mondo per gestire l EMERGENZA GAS Come evolvono i meccanismi che regolano il Mercato del Gas in Italia e nel Mondo I criteri tariffari nelle attività della filiera del gas I nuovi provvedimenti riguardo lo stoccaggio: quanti e quali nuovi campi, e con quali modalità Gli aspetti innovativi del servizio di trasporto Le nuove strategie commerciali per operare nell attuale mercato del gas Milano, Starhotel Ritz - 22 e 23 novembre 2006 Inoltre, Workshop post-convegno Valutare gli aspetti geo-politici, tecnologici, economici e le prospettive di incentivazione per la realizzazione di nuovi RIGASSIFICATORI in Italia oggi Si ringrazia: 24 novembre 2006 Media Partner Trasmettere a: Direttore Generale Direttore Commerciale/Marketing Energy Manager/Trader Direttore Tecnico Direttore Pianificazione e Sviluppo

2 Milano, 1 Settembre 2006 Egregio Dottore / Gentile Dottoressa, Come far fronte all EMERGENZA GAS? Tutto il settore Energia, e soprattutto gli operatori del Gas, sono in fermento... La scarsità di infrastrutture adeguate e l eccessiva dipendenza da pochi Paesi fornitori richiede misure strutturali e interventi importanti che potrebbero impattare fortemente sul business della Sua Azienda. I consumi di gas durante tutto l anno hanno presentano una notevole variabilità, dovuta soprattutto a fattori climatici; se risulta sempre più difficile diminuire i consumi, altrettanto difficile è aumentare la disponibilità di gas nel breve termine: il mercato italiano del gas oggi è condizionato dalla ridotta possibilità d importazione della materia prima. Inoltre, per la nota carenza di concorrenza, ancora incompleta è la liberalizzazione dei mercati dell elettricità e del gas in Italia. Tuttavia, da questa situazione di crisi, potrebbero nascere nuove opportunità per gli operatori del settore! Come devono muoversi gli Operatori per approvvigionarsi? Che cosa cambierà con il nuovo Codice di Rete della Distribuzione? Che cosa prevede il nuovo Disegno di Legge Bersani? Quali sono le prospettive del sistema tariffario in Italia? Gli aspetti da chiarire su queste tematiche sono tanti ed è proprio per questo che l Istituto Internazionale di Ricerca propone un convegno interamente dedicato al MERCATO del GAS. Un imperdibile appuntamento per aggiornarsi su: i nuovi meccanismi di funzionamento del mercato lo stato attuale della liberalizzazione i risvolti effettivi della normativa sul mercato libero del gas le nuove strategie commerciali per operare nell attuale mercato Per affrontare tutti gli interrogativi e i dubbi, interverranno i principali attori del mercato del gas e i più qualificati esperti del settore. Non perda questa indispensabile occasione di aggiornamento e prenoti subito il Suo posto in sala! Nell attesa di conoscerla personalmente in Convegno, Le porgo cordiali saluti. Dr.ssa Lorena Quagliati Conference Manager

3 MERCOLEDÌ 22 NOVEMBRE Chairman: Paolo Ghislandi Segretario Generale AIGET - Associazione Italiana di Grossisti di Energia e Trader 8.30 Registrazione 9.00 Apertura lavori a cura del Chairman 9.15 Conoscere gli sviluppi della nuova Normativa di settore Direttiva 2004/67/CE Regolamento CE n. 1775/2005 Legge 23 agosto 2004 n. 239 D.Lg. 15 dicembre 2005, n. 294 Legge 8 marzo 2006, n. 108 D.M. 30 giugno 2004 D.M. 25 giugno 2004 Le ultime delibere dell AEEG Disegno di legge S691- Delega al Governo per completare la liberalizzazione dei settori dell energia elettrica e del gas naturale e per il rilancio del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili (attuaz. dir. com. 2003/54/CE, 2003/55/CE e 2004/67/CE) Danilo Tassan Mazzocco SCIUMÉ ZACCHEO & ASSOCIATI Valutare le prospettive del sistema tariffario del gas in Italia Qual è il rapporto tra prezzi di mercato e le tariffe Come in Italia ed in altri paesi europei si è tutelato il consumatore di fronte ai rialzi della materia prima Pia Saraceno Amministratore Delegato REF (Ricerca e Consulenza per l Economia e la Finanza) Coffee Break Il punto sullo stato dell arte della liberalizzazione del mercato del gas in Italia Il punto della situazione sulla liberalizzazione a sei anni dall avvio Gli interventi effettuati e quelli previsti a favore della concorrenza Gli interventi a sostegno della sicurezza degli approvvigionamenti Claudio Di Macco Direttore Area Gas AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA ED IL GAS Colazione di lavoro Chairman: Giandomenico Fabiani Presidente ASSOGAS Quale è il nuovo ruolo del DISTRIBUTORE e quali i nuovi modelli gestionali Quali sono gli obblighi e le opportunità del distributore Il Contratto di Servizio con l Ente locale ed i Contratti di Vettoriamento con i venditori L evoluzione dell organizzazione e dei costi per il distributore Gare, affidamenti, concessioni: il punto di vista gestionale degli operatori Quali sono le possibili evoluzioni del settore Paolo Giuliani Direttore Gare e Tariffe ITALCOGIM Come si struttura l accesso al servizio di distribuzione - Il Codice di rete della DISTRIBUZIONE Dal contratto di vettoriamento al Codice di Rete I servizi del Distributore - Servizio principale, prestazioni accessorie, prestazioni opzionali L accesso al servizio La misura del gas al Punto di Riconsegna Risoluzione del contratto e ricorso al fornitore di ultima istanza Il coordinamento tra Distributori e imprese di trasporto Un punto aperto: le regole di allocazione e la gestione dei conguagli Alessandro Soresina Responsabile Vettoriamento e Sviluppo Attività della Distribuzione AEM Milano Tea Break La concessione per l attività di DISTRIBUZIONE La disciplina di settore Il periodo transitorio e la scadenza delle concessioni in essere alla luce del Decreto Milleproroghe - le nuove scadenze degli impianti finanziati con le Leggi sulla Metanizzazione del Mezzogiorno - l applicazione delle proroghe previste dall art. 15, commi 7, 8 e 9, d.lgs. n. 164/2000 Il Riscatto Anticipato Le nuove modalità di affidamento del servizio I sistemi di aggiudicazione delle gare I più recenti orientamenti della giurisprudenza amministrativa L applicabilità dell istituto del Project Financing Sergio Caracciolo CMS ADONNINO ASCOLI & CAVASOLA SCAMONI Gli aspetti tecnico-economici per l affidamento della gestione del servizio di DISTRIBUZIONE Il rimborso al Gestore Uscente Criteri e procedure di determinazione del valore degli impianti L incidenza dei nuovi investimenti sul canone offerto e sulle tariffe Proprietà o disponibilità delle reti: una questione insoluta Ilario Brugnettini Amministratore ENERGAS ENGINEERING Chiusura lavori prima giornata

4 GIOVEDÌ 23 NOVEMBRE Chairman: Danilo Tassan Mazzocco Sciumè Zaccheo e Associati 9.00 Apertura lavori a cura del Chairman 9.15 Chiarire che cosa prevede il Codice di STOCCAGGIO Approfondire il contesto normativo La regolazione dello stoccaggio: l accesso, il servizio, le tariffe Il processo di definizione del Codice di Stoccaggio Il servizio offerto nell ambito del Codice di Stoccaggio: dal conferimento di capacità alla fatturazione Gianluca Iannuzzi Programmazione e Sviluppo Business STOGIT Come accedere ai terminali di RIGASSIFICAZIONE di GNL Profili regolamentari: accesso ai terminali e codici di rigassificazione Profili contrattuali: analogie e differenze con i codici di rete Connessione con la rete nazionale dei gasdotti: esenzione dal TPA e procedure di open season Lorenzo Parola ALLEN & OVERY Quale è la situazione e quali sono le prospettive per l approvvigionamento di GAS NATURALE LIQUIDO (GNL) in Europa Il mercato del GNL in Europa Dove approvvigionarsi per rifornire il mercato italiano I prezzi del GNL in confronto con quelli del gas Le prospettive per nuovi Rigassificatori in Italia Edgardo Curcio Presidente AIEE Associazione Italiana Economisti Energia Coffee Break L impatto della recente Normativa dell AEEG (del 134/06) e del MSE (Procedura Emergenza Gas) sulle politiche di vendita dei grossisti operanti in Italia Del 248/04 si, Del 248/04 no? Il problema dei conguagli , e possibili soluzioni Come affrontare il problema della massimizzazione delle importazioni In che modo gestire le criticità dell interrompibilità delle forniture L indicizzazione del prezzo del gas in Italia vs il prezzo del gas in Europa I subentri in stoccaggio Conseguenze della recente Normativa dell AEEG e del MSE sulle politiche di approvvigionamento delle aziende di vendita Il problema della QVD Il ruolo delle aziende di vendita non dominanti Giovanni Apa Amministratore Delegato ITALTRADING Colazione di lavoro Come strutturare un processo di acquisto del Gas orientato alla valorizzazione delle opportunità di mercato Com è cambiato il mercato del gas per i grandi consumatori Individuare il proprio modello di acquisto In che modo costruire una politica di acquisto Come attuare un programma di acquisto che valorizzi le opportunità di mercato Apollonia Marzano Responsabile Marketing e Vendite Italia GAZ DE France L organizzazione commerciale di vendita indiretta per il mercato dell energia Quali sono le esigenze dell attuale mercato - Consumer - SOHO (Small Office Home Office) - Micro Business Le caratteristiche dei Mercati dell energia elettrica e del gas La proposta Dual Energy Organizzazione della vendita indiretta multicanale Nicola Lanzetta Responsabile Vendita Indiretta Enel ENEL GAS Tea Break La gestione del rischio per le imprese operanti nel mercato gas: realizzazione di una strategia di hedging per il rischio prezzo gas Identificazione dei diversi Rischi presenti nell attività di una gas-utility Analisi del Rischio prezzo del gas (approccio, modelli, strumenti): - Scomposizione Prezzo Gas nelle Componenti ICE e Platt s oil commodities e cambio /$ - Misura del rischio Tool di Risk Analysis da implementare in Azienda Case study acquisto - vendita gas: - analisi della posizione - misura del rischio - strategie di hedging Paolo Colombini Resp. Logistica Approvvigionamenti e Risk Management VIVIGAS - EROGASMET Stefano Terenzoni Responsabile Operations e Risk Management EUROGAS

5 16.45 Valutare l impatto della liberalizzazione sugli assetti commerciali e sul rapporto con i clienti L evoluzione delle dinamiche di business per le società commerciali Il modello di gestione del cliente Cristian Fabbri Direttore Generale HERA COMM Chiusura lavori Conference Manager: Lorena Quagliati Per essere aggiornato via su altre iniziative IIR, si registri a: L Istituto Internazionale di Ricerca ringrazia tutti i Relatori che hanno collaborato alla realizzazione di questa iniziativa Le segnaliamo le PROSSIME INIZIATIVE della Divisione IIR Energy & Utilities Energy Utilities L assistente del Manager del Settore Energia 8-9 novembre 2006 Controllo di Gestione nelle Utilities novembre 2006 Le nuove opportunità oggi offerte dalle BIOMASSE novembre 2006 Vendere Energia novembre 2006 A quali condizioni è conveniente la COGENERAZIONE. Quando realizzare un IMPIANTO e qual è il suo PAY-BACK 4-5 Dicembre 2006 La Contrattazione di CERTIFICATI VERDI, BIANCHI e QUOTE di EMISSIONE dicembre 2006 UN OPPORTUNITA PER FARSI CONOSCERE: La Conferenza costituisce l occasione ideale per raggiungere nuovi clienti, stabilire preziosi contatti con potenziali partner, acquisire maggiore visibilità sul mercato. Se la Sua Società è interessata a: allestire uno spazio espositivo; acquistare spazi pubblicitari all interno degli Atti del convegno; sponsorizzare coffee break e colazioni; contatti: Alessandro Franchini al n Si unisca alle oltre 400 Aziende che hanno scelto le nostre formule pubblicitarie per promuovere la loro immagine! i4c sviluppa da anni soluzioni CRM, business intelligence, budgeting e demand planning per tutti gli operatori della filiera del gas. L esperienza maturata sul campo, unita a una solida struttura di sviluppo, garantisce ai clienti di i4c soluzioni affidabili, mirate alle esigenze effettive e altamente personalizzabili. Per saperne di più, visita il sito o scrivi a Institute for International Research (IIR) BV, 1995 Con possibilità di iscrizione separata Workshop post-convegno Valutare gli aspetti geo-politici, tecnologici, economici e le prospettive di incentivazione per la realizzazione di nuovi RIGASSIFICATORI in Italia oggi Conoscere le prospettive e le opportunità del sistema italiano di rigassificazione Considerare gli impatti dal punto di vista della fattibilità economica e tecnologica degli impianti e del consenso locale Valutare le previsioni del possibile andamento dei prezzi di mercato di GN e GNL Comprendere come si potrà avviare il trasporto marittimo di GNL MILANO, 24 NOVEMBRE Registrazione partecipanti 9.30 Apertura lavori PROGRAMMA Aspetti geo-politici La situazione europea del GNL e del gas naturale Gli scenari futuri del mercato del gas naturale Le incognite politiche dei paesi produttori Le vie di trasporto del GNL Aspetti tecnologici La catena di produzione del gas La liquefazione del gas Il trasporto del GNL La rigassificazione I terminali di GNL Aspetti economici e sociali I costi del GNL per il nostro Paese e la competitività relativa con il gas naturale Valutazione economica di un impianto di rigassificazione I contratti di approvvigionamento del GNL La localizzazione dei rigassificatori in Italia: analisi e prospettive Il problema del consenso locale e come affrontarlo Conclusioni Chiusura lavori A cura dell AIEE - Associazione Italiana Economisti dell Energia I Coffee Break (ore e ore 16.00) e la Colazione di lavoro (ore 13.00) sono compresi nella quota di partecipazione Agenda: 9.30 Registrazione dei partecipanti 9.45 Apertura dei lavori Coffee Break Colazione di lavoro Tea Break Chiusura dei Lavori

6 SI, DESIDERO PARTECIPARE A: CONVEGNO: MERCATO del GAS 22 e 23 Novembre 2006 Cod. A 2943 C WORKSHOP: Quale FUTURO per i SISTEMI EDI 24 Novembre 2006 Cod. A 2943 W CONVEGNO + WORKSHOP 22, 23 e 24 Novembre 2006 Cod. A 2943 CW ISCRIZIONI Entro il 28/10 Dopo il 28/10 CONVEGNO WORKSHOP CONVEGNO + WORKSHOP (invece di 2.090) (invece di 2.340) Ai prezzi indicati è necessario aggiungere il 20% di IVA La quota di iscrizione comprende la documentazione, la colazione e i coffee break. Per circostanze imprevedibili, IIR si riserva il diritto di modificare senza preavviso il programma e le modalità didattiche, e/o cambiare i relatori e i docenti MODALITA DI PAGAMENTO Il pagamento è richiesto a ricevimento fattura e in ogni caso prima della data di inizio dell evento. Copia della fattura/contratto di adesione verrà spedita a stretto giro di posta. versamento sul ns. c/c postale n assegno bancario - assegno circolare bonifico bancario (Banca Popolare di Sondrio Ag. 10 Milano) c/c x07 ABI CAB CIN Z intestato a Istituto Internazionale di Ricerca; IBAN: IT29 Z X07; Swift POS 01 T22MIL indicando il codice prescelto carta di credito: Diners Club MODALITA DI DISDETTA L eventuale disdetta di partecipazione al convegno dovrà essere comunicata in forma scritta all Istituto Internazionale di Ricerca entro e non oltre il 10 giorno lavorativo precedente la data d inizio dell evento. Trascorso tale termine, sarà inevitabile l addebito dell intera quota d iscrizione. Saremo comunque lieti di accettare un Suo collega in sostituzione purché il nominativo venga comunicato via fax almeno un giorno prima della data dell evento. DOVE STARHOTEL RITZ Via Spallanzani, 40 - (MM1-Lima o P.ta Venezia) MILANO - Tel Ai partecipanti saranno riservate particolari tariffe per il pernottamento IIR si riserva la facoltà di operare eventuali cambiamenti di sede dell evento 5 MODI PER ISCRIVERSI Telefono: Fax: Web: Posta: EuroCard/MasterCard CartaSi Visa American Express N Scadenza / Titolare:... Firma del Titolare:... Istituto Internazionale di Ricerca S.r.l. Via Forcella, Milano SCHEDA DI ISCRIZIONE SCONTO SOCI AIGET 300EURO SULLA QUOTA DI ISCRIZIONE AL CONVEGNO* *offerta non cumulabile con altre promozioni TUTELA DATI PERSONALI - INFORMATIVA Si informa il Partecipante ai sensi del D. Lgs. 196/03; (1) che i propri dati personali riportati sulla scheda di iscrizione ( Dati ) saranno trattati in forma automatizzata dall Istituto Internazionale di Ricerca (I.I.R.) per l adempimento di ogni onere relativo alla Sua partecipazione alla conferenza, per finalità statistiche e per l invio di materiale promozionale di I.I.R. I dati raccolti potranno essere comunicati ai partner di I.I.R. e a società del medesimo Gruppo, nell ambito delle loro attività di comunicazione promozionale; (2) il conferimento dei Dati è facoltativo: in mancanza, tuttavia, non sarà possibile dar corso al servizio. In relazione ai Dati, il Partecipante ha diritto di opporsi al trattamento sopra previsto. Titolare e Responsabile del Trattamento è l Istituto Internazionale di Ricerca, via Forcella 3, Milano nei cui confronti il Partecipante potrà esercitare i diritti di cui al D. Lgs. 196/03 (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, indicazione delle finalità del trattamento). La comunicazione potrà pervenire via: - fax: telefono: DATI DEL PARTECIPANTE: NOME: FUNZIONE: INDIRIZZO: COGNOME: CITTÀ: CAP: PROV.: TEL.: PRIORITY CODE:a2943aiget TEL.CELL.: SÌ, DESIDERO RICEVERE INFORMAZIONI SU ALTRI EVENTI VIA (segnalare eventuale preferenza): FAX: CONSENSO ALLA PARTECIPAZIONE DATO DA: FUNZIONE: DATI DELL AZIENDA: RAGIONE SOCIALE: SETTORE MERCEOLOGICO: FATTURATO IN EURO: Mil Mil Mil Mil Mil Mil N DIPENDENTI: G 1-10 F E D C B A PARTITA IVA: INDIRIZZO DI FATTURAZIONE: FORMAZIONE PERSONALIZZATA In Company Training Solutions è la divisione di IIR specializzata nell erogare gli interventi formativi presso le aziende clienti. Il nostro costante impegno è quello di identificare le soluzioni più appropriate per le diverse funzioni, allineandole alle peculiarità dei diversi mercati di riferimento. Alcuni tra i numerosi vantaggi: 1. fruire di percorsi mirati alle specifiche esigenze professionali 2. creare un momento di coesione e di confronto interno 3. ridurre l investimento in formazione fino al 40% Per approfondimenti o per valutare insieme le necessità formative: Andrea Arena - Tel Cell CAP: CITTÀ: PROV.: TEL.: FAX: TIMBRO E FIRMA Stampa n. 00

Il nuovo scenario delle Concessioni per il Servizio di Distribuzione del Gas alla luce delle più recenti evoluzioni normative

Il nuovo scenario delle Concessioni per il Servizio di Distribuzione del Gas alla luce delle più recenti evoluzioni normative AMBIENTE UTILITIES URBANISTICA IMMOBILIARE FINANZA LEGALE DISTRIBUZIONE E LOGISTICA GDO MANAGEMENT E ORGANIZZAZIONE PERSONALE E FORMAZIONE COMMERCIALE E VENDITE COMUNICAZIONE E MARKETING PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT AREA TRANSPORT MANAGEMENT Modulo Base RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT Mercoledì 23 maggio 2012 Il corso si pone come obiettivo l approfondimento delle principali tematiche

Dettagli

Executive Master SECONDA EDIZIONE

Executive Master SECONDA EDIZIONE Executive Master SECONDA EDIZIONE Sviluppo e gestione dei sistemi e di pagamento dei servizi di mobilità Bologna, settembre - dicembre 2007 con il patrocinio di: con la collaborazione scientifica ed il

Dettagli

MERCATO del GAS. www.somedia.it. L evoluzione di regole, sfide e opportunità nel UTILITIES. Milano, 25 ottobre 2007 - Westin Palace Hotel

MERCATO del GAS. www.somedia.it. L evoluzione di regole, sfide e opportunità nel UTILITIES. Milano, 25 ottobre 2007 - Westin Palace Hotel AMBIENTE L evoluzione di regole, sfide e opportunità nel UTILITIES MERCATO del GAS URBANISTICA IMMOBILIARE FINANZA LEGALE Milano, 25 ottobre 2007 - Westin Palace Hotel DISTRIBUZIONE E LOGISTICA GDO MANAGEMENT

Dettagli

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI

COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI COME RIDURRE I COSTI ED I RISCHI NEI TRASPORTI E NELLE SPEDIZIONI INTERNAZIONALI Recuperare efficacia ed efficienza nelle vendite e negli acquisti AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico COME

Dettagli

Come adempiere agli aspetti CONTABILI e ai PROFILI FISCALI nel redigere il bilancio e evitare di incorrere in sanzioni BILANCIAMENTO ENERGETICO

Come adempiere agli aspetti CONTABILI e ai PROFILI FISCALI nel redigere il bilancio e evitare di incorrere in sanzioni BILANCIAMENTO ENERGETICO Energy Utilities IL BILANCIO dellesocietà ENERGETICHE Come adempiere agli aspetti CONTABILI e ai PROFILI FISCALI nel redigere il bilancio e evitare di incorrere in sanzioni CONGUAGLI CERTIFICATI AMBIENTALI

Dettagli

Standard di qualità commerciale della vendita. Reclami ed indennizzi automatici. Gestione del rapporto con lo Sportello per il Consumatore.

Standard di qualità commerciale della vendita. Reclami ed indennizzi automatici. Gestione del rapporto con lo Sportello per il Consumatore. Standard di qualità commerciale della vendita. Reclami ed indennizzi automatici. Gestione del rapporto con lo Sportello per il Consumatore. Presentazione 6 ottobre 2011, Roma Questo corso intende approfondire,

Dettagli

Fonti rinnovabili, certificati verdi

Fonti rinnovabili, certificati verdi PREZZO SPECIALE PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 23/9/2002 L E C O N F E R E N Z E...e altre opportunità di Sconto all interno! Fonti rinnovabili, certificati verdi e la nuova Borsa Elettrica italiana Roma

Dettagli

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico

GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE. AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE AREA TRANSPORT MANAGEMENT Seminario Specialistico GLI ASPETTI DOGANALI E FISCALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE L approfondimento intende presentare

Dettagli

Seminario. Integrare il ciclo Approvvigionamenti e Distribuzione Logistica. Milano, 20 novembre 2002 Westin Palace Hotel. Con il patrocinio di

Seminario. Integrare il ciclo Approvvigionamenti e Distribuzione Logistica. Milano, 20 novembre 2002 Westin Palace Hotel. Con il patrocinio di Milano, 20 novembre 2002 Seminario Integrare il ciclo Approvvigionamenti Con il patrocinio di In collaborazione con Integrare il ciclo Approvvigionamenti Orario dalle 9.00 alle 13.00 dalle 14.30 alle 18.00

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 169 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso extrauniversitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Basic Facility Management

Dettagli

Busacca & Associati CONSULENTI DI DIREZIONE ED ORGANIZZAZIONE

Busacca & Associati CONSULENTI DI DIREZIONE ED ORGANIZZAZIONE Con la partecipazione di: SCONTO DEL 30% PER LE UTILITIES CHE SI ISCRIVONO ENTRO IL 6 GIUGNO! CENTRICA Floriano Ceschi, General Manager, AGSM ENERGIA Maurizio Chiarini, Amministratore Delegato, HERA EDISON

Dettagli

nel Valutare Strumenti e Coperture per prevenire e limitare le Responsabilità e i Danni

nel Valutare Strumenti e Coperture per prevenire e limitare le Responsabilità e i Danni L UNICO momento di incontro specifico per i Chief Risk Officer (CRO) dell Energia SCONTO di 200 per iscrizioni entro il 15 settembre! NUOVI MODELLI di GOVERNANCE e STRATEGIE RISK MANAGEMENT di MERCATO

Dettagli

Il MERCATO. PREZZI, TRADING, TRASPORTO e DISTRIBUZIONE OBIETTIVO RELATORI CASE STUDY

Il MERCATO. PREZZI, TRADING, TRASPORTO e DISTRIBUZIONE OBIETTIVO RELATORI CASE STUDY OBIETTIVO Trovare Soluzioni e Opportunità per Trader, Distributori, Società di Vendita e di Stoccaggi Gestire e Risolvere le criticità operative dopo l avvio del Mercato del Bilanciamento Speciale Workshop

Dettagli

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO

WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO WEBLAB - SCHEDA DOCUMENTO N 175 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso extrauniversitario TIPO DI CORSO: Workshop & Corsi di aggiornamento TITOLO: Professione Property

Dettagli

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Il Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Verona Il controllo di gestione CORSO BASE E AVANZATO Obiettivi Il controllo di gestione ricopre la funzione di insostituibile strumento gestionale e strategico

Dettagli

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato

DEMAND PLANNING. AREA Production Planning. Modulo Avanzato DEMAND PLANNING AREA Production Planning Modulo Avanzato DEMAND PLANNING Il corso Demand Planning ha l obiettivo di fornire un quadro completo degli elementi che concorrono alla definizione di un corretto

Dettagli

Stoccaggio del Gas. Conoscere le modalità operative dello. per una corretta valutazione economico finanziaria di approvvigionamento

Stoccaggio del Gas. Conoscere le modalità operative dello. per una corretta valutazione economico finanziaria di approvvigionamento Corso Programma Aggiornato Conoscere le modalità operative dello Stoccaggio del Gas per una corretta valutazione economico finanziaria di approvvigionamento 2 giorni di approfondimento per: Conoscere la

Dettagli

INVENTORY MANAGEMENT II

INVENTORY MANAGEMENT II INVENTORY MANAGEMENT II AREA Inventory Management Modulo Avanzato INVENTORY MANAGEMENT - II Il corso ha la finalità di fornire i metodi e gli strumenti necessari per una corretta organizzazione della catena

Dettagli

INVENTORY MANAGEMENT. Case studies

INVENTORY MANAGEMENT. Case studies INVENTORY MANAGEMENT INVENTORY MANAGEMENT Il corso ha la finalità di fornire i metodi e gli strumenti necessari per una corretta pianificazione delle scorte nel sistema produttivo e distributivo e per

Dettagli

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT

STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT AREA Production Planning Modulo Base STRUMENTI OPERATIVI PER IL LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire gli strumenti operativi per implementare alcune attività

Dettagli

Seminario. L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite. Milano, 3 dicembre 2002 Westin Palace Hotel

Seminario. L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite. Milano, 3 dicembre 2002 Westin Palace Hotel Milano, 3 dicembre 2002 Seminario L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle perdite con il patrocinio di L Enterprise Risk Management ERM valido strumento di mitigazione delle

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO AREA Warehouse Management LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia

Dettagli

DOCUMENTI MANUALI DATI TECNICI

DOCUMENTI MANUALI DATI TECNICI SISTEMI e SOLUZIONI per gestire con efficacia DOCUMENTI MANUALI DATI TECNICI e Approcci, Metodi e Sistemi per: Integrare i dati tecnici in tutte le fasi di vita del prodotto Ottimizzare il flusso documentale

Dettagli

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato

LEAN MANAGEMENT. AREA Area Supply Chain Flow & Network Management. Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT AREA Area Supply Chain Flow & Network Management Modulo Avanzato LEAN MANAGEMENT Il corso mira a fornire le pratiche organizzative necessarie per creare, gestire e coordinare sia i team

Dettagli

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare

I CONVEGNI di Quotidiano Immobiliare Fondi Immobiliari per la Ristrutturazione del Debito Martedì 11 maggio 2010 NCTM - Studio Legale Associato Via Agnello, 12 - MILANO > Le opportunità offerte dai Fondi Immobiliari per la ristrutturazione

Dettagli

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO AREA Warehouse Management LA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MAGAZZINO Il corso mira a fornire le conoscenze necessarie in merito ad una corretta gestione in materia

Dettagli

Quota di partecipazione

Quota di partecipazione La gestione degli acquisti in rete: le nuove modalità Quota di partecipazione Un public procurement innovativo ed efficiente è considerato uno strumento strategico per fornire beni e servizi che incontrano

Dettagli

Formazione ANIMA. Corso di formazione in preparazione all esame di qualifica EGE (Esperti in Gestione dell Energia)

Formazione ANIMA. Corso di formazione in preparazione all esame di qualifica EGE (Esperti in Gestione dell Energia) Salò (BS), 6 8 maggio 2015 oppure Milano, 13-15 maggio 2015 Corso di formazione in preparazione all esame di qualifica EGE (Esperti in Gestione dell Energia) Introduzione: L Esperto in Gestione dell Energia

Dettagli

16 Corso di Formazione in Finanza d Impresa

16 Corso di Formazione in Finanza d Impresa 16 Corso di Formazione in Finanza d Impresa Rilascio del diploma Aiaf di Consulente in Finanza d Impresa Milano, dal 2 ottobre al 28 novembre 2015 1 Modulo: 2-3 ottobre 2 Modulo: 9-10 ottobre 5 Modulo:

Dettagli

Aspetti CONTABILI e FISCALI

Aspetti CONTABILI e FISCALI Sono previste QUOTE SPECIALI per iscrizioni multiple! Aspetti CONTABILI e FISCALI del BILANCIO delle SOCIETÀ ENERGETICHE Come redigere il bilancio, conoscere gli adempimenti e evitare di incorrere in sanzioni

Dettagli

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO

LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO LEAN MANUFACTURING E APPLICAZIONI DEL WORLD CLASS MANUFACTURING NELL INDUSTRIA AUTOMOTIVE IL CASO IVECO Workshop organizzato presso il Plant IVECO di Brescia AREA Production Planning LEAN MANUFACTURING

Dettagli

MODELLI di ORGANIZZAZIONE, GESTIONE CONTROLLO INTERNO

MODELLI di ORGANIZZAZIONE, GESTIONE CONTROLLO INTERNO Come impostare i Con ben 6 esperienze a confronto MODELLI di ORGANIZZAZIONE, GESTIONE CONTROLLO INTERNO e Stampa propagandistica n. 161 - Novembre 2002 - Spedizione in abbonamento postale vendita per corrispondenza

Dettagli

Il DATA BASE di MARKETING

Il DATA BASE di MARKETING Un aggiornamento imperdibile!!! Il DATA BASE di MARKETING Nuovi sistemi, tendenze e strategie innovative per una gestione efficiente Al convegno incontrerà e conoscerà i responsabili di GRANDI AZIENDE

Dettagli

Manutenzione e Sicurezza

Manutenzione e Sicurezza PREZZO SPECIALE PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 19/10/2004 L E C O N F E R E N Z E...e altre opportunità di Sconto all interno! Manutenzione e Sicurezza delle Reti Stradali Milano 18 Novembre 2004 Starhotel

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA LA MISURA DELLA PERFORMANCE AREA Core Management Skills Modulo Avanzato IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza

Dettagli

Previsioni e prospettive GAS NATURALE

Previsioni e prospettive GAS NATURALE Energy Utilities Che cosa è indispensabile conoscere oggi per orientare gli investimenti e operare scelte vincenti? DISPONIBILITÀ e ACCESSO a MATERIE PRIME NUOVI CANALI di APPROVVIGIONAMENTO e IMPORTAZIONE

Dettagli

WAREHOUSE MANAGEMENT DESTINATARI CONTENUTI DOCENTE Andrea Payaro

WAREHOUSE MANAGEMENT DESTINATARI CONTENUTI DOCENTE Andrea Payaro WAREHOUSE MANAGEMENT WAREHOUSE MANAGEMENT Il corso mira a creare le abilità di base necessarie a progettare e svolgere lo stoccaggio e il prelievo corretto delle merci. Inoltre si vuole delineare un quadro

Dettagli

Tariffe e separazione contabile dei servizi idrici

Tariffe e separazione contabile dei servizi idrici Tariffe e separazione contabile dei servizi idrici La nuova regolazione Corso di formazione 24 e 25 Febbraio 2016 Milano 09.30 18.00 Il corso Tariffe e separazione contabile sono due pilastri della regolazione

Dettagli

Energy Derivatives ENERGY FUTURES ENERGY SWAPS ENERGY OPTIONS

Energy Derivatives ENERGY FUTURES ENERGY SWAPS ENERGY OPTIONS CORSO Come valutare le diverse tipologie di Derivati e impostare una corretta gestione dei rischi per operare in sicurezza nel mercato energetico Energy Derivatives ENERGY FUTURES ENERGY SWAPS ENERGY OPTIONS

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance

IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance IL CONTROLLO DI GESTIONE DELLA LOGISTICA La misura della performance Il corso si focalizza sulle tecniche di Management Accounting più

Dettagli

Manutenzione e Affidabilita

Manutenzione e Affidabilita Inspiring Software vi invita ai corsi di formazione su Manutenzione e Affidabilita Le giornate di formazione si terranno c/o: Hotel MELIÃ Milano Via Masaccio, 19 20149 Milano www.melia milano.com Relatore:

Dettagli

Seminario. La catena del valore del Visual Merchandising: dall sell-in al sell-out L insegna è un marchio, il negozio un prodotto

Seminario. La catena del valore del Visual Merchandising: dall sell-in al sell-out L insegna è un marchio, il negozio un prodotto Milano, 24 settembre 2002 Hotel Hermitage Seminario La catena del valore del Visual Merchandising: In collaborazione con: La catena del valore del Visualmerchandising: Orario dalle 9.30 alle 13.00 dalle

Dettagli

Training Academy. La garanzia legale nella vendita dell auto usata. Evitare i rischi. opportunità. Alessandria, 4 maggio

Training Academy. La garanzia legale nella vendita dell auto usata. Evitare i rischi. opportunità. Alessandria, 4 maggio Training Academy La garanzia legale nella vendita dell auto usata. Evitare i rischi e generare opportunità Alessandria, 4 maggio Garanzia legale: minaccia o opportunità? Sei sicuro di conoscere tutto sulla

Dettagli

IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI. Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti

IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI. Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti INTRODUZIONE Negli ultimi mesi il settore dei contratti pubblici, da sempre trainante nell

Dettagli

PROJECT MANAGER 2020. Leadership & team-building. Milano, 21 e 25 gennaio 2016. Alcuni commenti dei partecipanti all edizione 2014:

PROJECT MANAGER 2020. Leadership & team-building. Milano, 21 e 25 gennaio 2016. Alcuni commenti dei partecipanti all edizione 2014: PROJECT MANAGER 2020 Leadership & team-building Milano, 21 e 25 gennaio 2016 Presentazione e finalità del Corso L industria farmaceutica mondiale continua ad essere coinvolta in una fase di cambiamento

Dettagli

Pianificare e controllare il business

Pianificare e controllare il business Amministrazione, finanza e controllo In collaborazione con Confindustria Messina Destinatari e Obiettivi del corso Il percorso formativo è rivolto a persone che operano nella funzione amministrativa delle

Dettagli

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI SEMINARIO IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI Torino, martedì 8 maggio 2012 Sede: TERRAZZA SOLFERINO,

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT SUPPLY CHAIN MANAGEMENT La Gestione Operativa AREA BASIC SUPPLY CHAIN MANAGEMENT Modulo Avanzato SUPPLY CHAIN MANAGEMENT La Gestione Operativa Il corso approfondisce i temi fondamentali della logistica,

Dettagli

UFFICIO ARCHIVI - PROTOCOLLO

UFFICIO ARCHIVI - PROTOCOLLO Stampa propagandistica n. 60 - Aprile 2002 - Spedizione in abbonamento postale vendita per corrispondenza servizi / Milano - Proposta, accettazione, pagamenti vengono realizzati attraverso i servizi postali

Dettagli

Basilea 3: le nuove regole globali sulla vigilanza delle Banche. Lo scenario attuale e le prospettive future.

Basilea 3: le nuove regole globali sulla vigilanza delle Banche. Lo scenario attuale e le prospettive future. Basilea 3: le nuove regole globali sulla vigilanza delle Banche. Lo scenario attuale e le prospettive future. Perché Basilea 3: dai mutui Subprime alla crisi dei debiti sovrani. Origini ed evoluzione dell

Dettagli

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI Con il Patrocinio ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ANCONA E ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI ANCONA SEMINARIO IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE

Dettagli

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 2010 www.ailog.it LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 18 gennaio

Dettagli

Case Study Certificazione BS 7799

Case Study Certificazione BS 7799 Corso di formazione Case Study Certificazione BS 7799 PRIMA GIORNATA Analisi degli standard ISO 17799 e BS7799: cosa sono, come e perché affrontare il percorso di certificazione h. 9.00: Registrazione

Dettagli

CONTRATTI di ACQUISTO di ENERGIA VANTAGGIOSI e ridurre i costi energetici dopo le novità degli ultimi mesi

CONTRATTI di ACQUISTO di ENERGIA VANTAGGIOSI e ridurre i costi energetici dopo le novità degli ultimi mesi Stampa propagandistica n. 50 - Marzo 2002 - Spedizione in abbonamento postale vendita per corrispondenza servizi / Milano - Proposta, accettazione, pagamenti vengono realizzati attraverso i servizi postali

Dettagli

Europrogettazione 2014-2020

Europrogettazione 2014-2020 Europrogettazione - Percorso di formazione in progettazione europea per il periodo - 16 e 30 marzo, 13 aprile 2015 Futura Europa - via Pergolesi 8, Milano Futura Europa propone agli enti no-profit e alle

Dettagli

Europrogettazione 2014-2020.

Europrogettazione 2014-2020. Percorso di formazione in progettazione europea per il periodo 2014-2020. 7-21 ottobre, 4 novembre 2013. Futura Europa - Milano, via Pergolesi 8. Futura Europa propone agli enti no-profit e alle pubbliche

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER AUDITOR ENERGETICI SECONDO LA UNI CEI EN 16247-5*

CORSO DI FORMAZIONE PER AUDITOR ENERGETICI SECONDO LA UNI CEI EN 16247-5* L ordine egli Ingegneri della Provincia di Milano in collaborazione con il Comitato Termotecnico Italiano Energia e Ambiente, organizza il seguente Corso: CORSO DI FORMAZIONE PER AUDITOR ENERGETICI SECONDO

Dettagli

Il Blog ed il Social Advertising per la Promozione Turistica

Il Blog ed il Social Advertising per la Promozione Turistica SEMINARIO Il Blog ed il Social Advertising per la Promozione Turistica Rimini, 25 luglio 2012 AIA Palas Soc. consortile a r.l. Via Baldini n.14, 47921 Rimini SIDA GROUP S.R.L. Sede Operativa: Via 1 Maggio

Dettagli

Social Listening 101 EDIZIONE 2015

Social Listening 101 EDIZIONE 2015 Social Listening 101 EDIZIONE 2015 INTRODUZIONE Il corso Social Listening 101 ha l obiettivo di fornire ai partecipanti elementi utili per definire strategie di social listening finalizzate ad informare

Dettagli

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE Il modulo Pianificazione e Programmazione della Produzione ha l obiettivo di illustrare gli strumenti più

Dettagli

15 Corso di Formazione in Finanza d Impresa

15 Corso di Formazione in Finanza d Impresa in collaborazione con 15 Corso di Formazione in Finanza d Impresa Rilascio del diploma Aiaf di Consulente in Finanza d Impresa Roma, dal 25 settembre al 21 novembre 2015 1 Modulo: 25-26 settembre 2 Modulo:

Dettagli

Energy Academy Percorso formativo per tecnici ed imprenditori

Energy Academy Percorso formativo per tecnici ed imprenditori CORSO Energy Academy Percorso formativo per tecnici ed imprenditori Dal 10 giugno 2015 Destinatari Titolari di aziende, Energy Manager, esperti aziendali di impianti elettrici, termici e gas ed esperti

Dettagli

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Corso di Alta Formazione PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Un corso innovativo per far crescere le organizzazioni non profit e le imprese sociali Università

Dettagli

delle Attività LOGISTICHE

delle Attività LOGISTICHE Continua la tendenza all Outsourcing Logistico? Come sta cambiando il numero delle aziende che affida all esterno le attività logistiche? Speciali SCONTI! Quanto convengono oggi, quali risultati consentono

Dettagli

L ITER AUTORIZZATIVO PARCHI EOLICI. FINANZIAMENTI e INCENTIVI SCONTO PARCHI EOLICI. per la realizzazione di. e FOTOVOLTAICI. www.somedia.

L ITER AUTORIZZATIVO PARCHI EOLICI. FINANZIAMENTI e INCENTIVI SCONTO PARCHI EOLICI. per la realizzazione di. e FOTOVOLTAICI. www.somedia. AMBIENTE UTILITIES L ITER AUTORIZZATIVO URBANISTICA IMMOBILIARE PARCHI EOLICI e FOTOVOLTAICI FINANZA LEGALE DISTRIBUZIONE E LOGISTICA GDO SCONTO SPECIAL E di 30 per chi si is 0 crive entro il 21/0 9/09

Dettagli

Energia Elettrica Gas Naturale

Energia Elettrica Gas Naturale Energia Elettrica Gas Naturale Liberarsi dai limiti, richiede Energia. Chi siamo Giovane realtà attiva nella vendita di energia elettrica e gas naturale BeeTwin S.p.A. è una giovane realtà presente nel

Dettagli

Seminario IL WORKPLACE CAMBIA VOLTO: l evoluzione e le nuove realtà dello spazio ufficio STRATEGYINNOVATIONVALUE

Seminario IL WORKPLACE CAMBIA VOLTO: l evoluzione e le nuove realtà dello spazio ufficio STRATEGYINNOVATIONVALUE STRATEGYINNOVATIONVALUE EMPOWERING FACILITY MANAGEMENT WORLDWIDE STRATEGYINNOVATIONVALUE EMPOWERING FACILITY MANAGEMENT WORLDWIDE Seminario IL WORKPLACE CAMBIA VOLTO: l evoluzione e le nuove realtà dello

Dettagli

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE

PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE AREA Production Planning Modulo Base PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE Il modulo Pianificazione e Programmazione della Produzione ha l obiettivo

Dettagli

IL CONTRATTO DI TRASPORTO FRA IMPRESE COMMITTENTI, VETTORI E SUBVETTORI

IL CONTRATTO DI TRASPORTO FRA IMPRESE COMMITTENTI, VETTORI E SUBVETTORI IL CONTRATTO DI TRASPORTO FRA IMPRESE COMMITTENTI, VETTORI E SUBVETTORI I COSTI MINIMI DI ESERCIZIO AREA TRANSPORT MANAGEMENT IL CONTRATTO DI TRASPORTO FRA IMPRESE COMMITTENTI, VETTORI E SUBVETTORI Il

Dettagli

Family business day Aziende familiari a confronto

Family business day Aziende familiari a confronto presenta: Family business day Aziende familiari a confronto Milano, 23 novembre 2006 Un analisi economica dei tre elementi che caratterizzano il family business: la FAMIGLIA, l AZIENDA di famiglia, il

Dettagli

Corso di Alta Formazione CTI LA CO-GENERAZIONE DISTRIBUITA A COMBUSTIBILE FOSSILE E/O RINNOVABILE

Corso di Alta Formazione CTI LA CO-GENERAZIONE DISTRIBUITA A COMBUSTIBILE FOSSILE E/O RINNOVABILE Corso di Alta Formazione CTI LA CO-GENERAZIONE DISTRIBUITA A COMBUSTIBILE FOSSILE E/O RINNOVABILE Coordinatori Scientifici: Prof. M. Bianchi e Prof. P. R. Spina Con il patrocinio di Milano, 9 10 e 11 Febbraio

Dettagli

Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C

Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info 3381433803

Dettagli

Gas Naturale. Rapporto ref. sul mercato e la regolamentazione. ref. Osservatorio Energia

Gas Naturale. Rapporto ref. sul mercato e la regolamentazione. ref. Osservatorio Energia Gas Naturale 2009 Rapporto ref. sul mercato e la regolamentazione ref. Osservatorio Energia Il Rapporto è stato realizzato dal gruppo di lavoro dell Osservatorio Energia sotto la supervisione scientifica

Dettagli

Stakeholders e Relatori di esperienza, discussioni e possibilità di confronto

Stakeholders e Relatori di esperienza, discussioni e possibilità di confronto 21-22 Ottobre 2015 Firenze Ac Hotel PhVdayOttava Edizione www.pharmacovigilanceday.it N.2 giornate di Full immersion sulle importanti evoluzioni in atto al sistema di FARMACOVIGILANZA Stakeholders e Relatori

Dettagli

Conoscere e discutere i fondamenti di una buona impresa

Conoscere e discutere i fondamenti di una buona impresa CONSORZIO POLO TECNOLOGICO MAGONA Organizza un percorso di formazione sul tema: Conoscere e discutere i fondamenti di una buona impresa 20-27 Ottobre; 10-17-24 Novembre 2012 Consorzio Polo Tecnologico

Dettagli

L'IMPLEMENTAZIONE DI SISTEMI DI GESTIONE DELL ENERGIA (ISO 50001:2011) (modulo BASE)

L'IMPLEMENTAZIONE DI SISTEMI DI GESTIONE DELL ENERGIA (ISO 50001:2011) (modulo BASE) Il D. Lgs. 102/2014 pone nuovi obblighi a carico di imprese e Pubblica Amministrazione, in un contesto sempre più competitivo dove il mercato richiede competenza e capacità di analisi i corsi EnergyINlink

Dettagli

come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita 29 marzo 2012 ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino

come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita 29 marzo 2012 ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino AFTER SALES EXCELLENCE come portare all eccellenza la propria organizzazione post-vendita ore 9,00-18,00 C.so Stati Uniti 38-10128 Torino DESTINATARI OBIETTIVI PREMESSA Nella cultura industriale il prodotto

Dettagli

La Pianificazione Strategica e i riflessi sul Budget Annuale

La Pianificazione Strategica e i riflessi sul Budget Annuale Percorso formativo specifico per il Settore Gas & Power La Pianificazione Strategica e i riflessi sul Budget Annuale 14 Settembre ANALISI STRATEGICA Nuove logiche per definire e monitorare efficacemente

Dettagli

Novità Normative, Strategie di riorganizzazione, Tariffe e Strumenti di misura nel

Novità Normative, Strategie di riorganizzazione, Tariffe e Strumenti di misura nel Un appuntamento: Novità Normative, Strategie di riorganizzazione, Tariffe e Strumenti di misura nel MERCATO Comprendere come sfruttare le opportunità di sviluppo di un comparto in grande crescita! dell

Dettagli

OPPORTUNITA ECONOMICHE DELLA COGENERAZIONE NELLA CLIMATIZZAZIONE

OPPORTUNITA ECONOMICHE DELLA COGENERAZIONE NELLA CLIMATIZZAZIONE Giornata di Alta Formazione OPPORTUNITA ECONOMICHE DELLA COGENERAZIONE NELLA CLIMATIZZAZIONE Milano_giovedì 14 maggio 2009 Doc. 2009-002-01 Pag. 1/5 PRESENTAZIONE OBIETTIVI La cogenerazione, ovvero la

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR

LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR LA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO E L IMPATTO SULL ATTIVITÀ DELLE SGR Principi, regole e presidi 24 marzo 2009 Palazzo Affari ai Giureconsulti, Piazza Mercanti 2 - Milano f o r m a z i o n e Chi è Assogestioni

Dettagli

17 Corso di Formazione in Finanza d Impresa

17 Corso di Formazione in Finanza d Impresa con il patrocinio di e in collaborazione con: 17 Corso di Formazione in Finanza d Impresa Rilascio del diploma Aiaf di Consulente in Finanza d Impresa Evento accreditato all ODCEC di Modena Modena, dal

Dettagli

In questo contesto è determinante il ruolo del CEO chiamato a rispondere alle nuove esigenze del mercato, degli azionisti e dei dipendenti.

In questo contesto è determinante il ruolo del CEO chiamato a rispondere alle nuove esigenze del mercato, degli azionisti e dei dipendenti. MILANO 6 GIUGNO Per muoversi in anticipo rispetto alla concorrenza e al mercato in continua evoluzione, le aziende oggi devono saper elaborare strategie sempre più efficaci che assicurino il raggiungimento

Dettagli

PROGRAMMA DI PENETRAZIONE COMMERCIALE PER PMI ITALIANE NELLE REPUBBLICHE BALTICHE (ESTONIA - LETTONIA - LITUANIA)

PROGRAMMA DI PENETRAZIONE COMMERCIALE PER PMI ITALIANE NELLE REPUBBLICHE BALTICHE (ESTONIA - LETTONIA - LITUANIA) Centro di Servizi e Documentazione per la Cooperazione Economica Internazionale Presenta PROGRAMMA DI PENETRAZIONE COMMERCIALE PER PMI ITALIANE NELLE REPUBBLICHE BALTICHE (ESTONIA - LETTONIA - LITUANIA)

Dettagli

Corso di Alta Formazione CTI Implementazione di un Sistema di Gestione dell Energia: dalla UNI CEI EN 16001 alla ISO 50001

Corso di Alta Formazione CTI Implementazione di un Sistema di Gestione dell Energia: dalla UNI CEI EN 16001 alla ISO 50001 Corso di Alta Formazione CTI Implementazione di un Sistema di Gestione dell Energia: dalla UNI CEI EN 16001 alla ISO 50001 Coordinatore Scientifico: Ing. Con il patrocinio di Milano, 25 26 e 27 ottobre

Dettagli

Corso di Alta Formazione CTI

Corso di Alta Formazione CTI Corso di Alta Formazione CTI PRODUZIONE DI ENERGIA MEDIANTE PROCESSI DI COMBUSTIONE DI BIOMASSE SOLIDE CON IMPIANTI DI POTENZA INFERIORE A 1.000 kw Coordinatore Scientifico: Prof. Ing. Giovanni Riva Con

Dettagli

Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete

Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete CENTRO STUDI AZIENDALI ISTITUTO DI ECONOMIA AMMINISTRAZIONE E POLITICA AZIENDALE FACOLTA DI ECONOMIA Lo Sviluppo delle Reti di Promozione Finanziaria ed il Ruolo del Manager di Rete Università degli Studi

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE in Gestione innovativa, amministrazione e sviluppo

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE in Gestione innovativa, amministrazione e sviluppo SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE in Gestione innovativa, amministrazione e sviluppo PER LA NUOVA DIRIGENZA DELLE SCUOLE CATTOLICHE (II Edizione) Università Cattolica del Sacro Cuore ALTIS, Alta Scuola Impresa

Dettagli

OPPORTUNITA' AGEVOLATE PER LA CREAZIONE D'IMPRESA:

OPPORTUNITA' AGEVOLATE PER LA CREAZIONE D'IMPRESA: SEMINARIO OPPORTUNITA' AGEVOLATE PER LA CREAZIONE D'IMPRESA: GLI STRUMENTI A DISPOSIZIONE DEI NEO-IMPRENDITORI NEL SETTORE TURISTICO. LA PIANIFICAZIONE DEGLI INVESTIMENTI ALL INTERNO DELLA GESTIONE AZIENDALE.

Dettagli

ACCREDITATO PER RSPP, ASPP, DLSPP (VALIDO PER TUTTI I MACROSETTORI ATECO)

ACCREDITATO PER RSPP, ASPP, DLSPP (VALIDO PER TUTTI I MACROSETTORI ATECO) ACCREDITATO PER RSPP, ASPP, DLSPP (VALIDO PER TUTTI I MACROSETTORI ATECO) Corso di aggiornamento per RSPP, ASPP e Datori di Lavoro che assolvono direttamente i compiti del RSPP in ottemperanza ai disposti

Dettagli

L unico EVENTO focalizzato sugli aspetti COMMERCIALI, TECNOLOGICI, NORMATIVI, ECONOMICI e STRATEGICI della PRODUZIONE,ACQUISTO e VENDITA di ENERGIA

L unico EVENTO focalizzato sugli aspetti COMMERCIALI, TECNOLOGICI, NORMATIVI, ECONOMICI e STRATEGICI della PRODUZIONE,ACQUISTO e VENDITA di ENERGIA Energy Utilities L Aggiornamento Annuale IIR sul MERCATO dell ENERGIA alla luce dei Nuovi Provvedimenti sull Efficienza Energetica MERCATI e PREZZI L unico EVENTO focalizzato sugli aspetti COMMERCIALI,

Dettagli

CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE

CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE MILANO - dal 4 giugno 2013 ROMA - dal 18 giugno 2013 OBIETTIVO Approfondire gli elementi sostanziali del governo

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT i fondamenti

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT i fondamenti SUPPLY CHAIN MANAGEMENT i fondamenti SUPPLY CHAIN MANAGEMENT i fondamenti Il corso fornisce gli elementi base della logistica. Chi partecipa al corso sarà in grado di conoscere le logiche generali della

Dettagli

soluzioni ed esperienze

soluzioni ed esperienze PREZZO SPECIALE PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 20/09/2005 L E C O N F E R E N Z E...e altre opportunità di Sconto all interno! Finanziare efficienza e competitività dei Trasporti Pubblici Locali soluzioni

Dettagli

Oggetto: invio preventivo per realizzazione di Campagna Pubblicitaria Online

Oggetto: invio preventivo per realizzazione di Campagna Pubblicitaria Online Alla cortese attenzione Direzione Aziendale Oggetto: invio preventivo per realizzazione di Campagna Pubblicitaria Online ID: PREVPUBLUC200510-1 Egregio Signore, Gentile Signora, Come indicato sul sito

Dettagli

Oggetto: Circolare informativa Progetto formativo sui PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE INTEGRAZIONI

Oggetto: Circolare informativa Progetto formativo sui PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE INTEGRAZIONI 1 Lecce, 05 settembre 2014 Spett. Aziende LORO SEDI Oggetto: Circolare informativa Progetto formativo sui PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE INTEGRAZIONI Gentilissimi, facendo seguito alla

Dettagli

In collaborazione con CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0

In collaborazione con CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0 In collaborazione con CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0 2011 CORSO DI FORMAZIONE BUSINESS CHINA 2.0 2011 La Cina rappresenta un nuovo fattore competitivo per lo sviluppo strategico delle aziende del

Dettagli