CAPITOLATO TECNICO LOTTO 4

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAPITOLATO TECNICO LOTTO 4"

Transcript

1 Allegato D) al capitolato d oneri CAPITOLATO TECNICO LOTTO 4 Lotto n. 4 Fornitura in locazione operativa di n.1 Cromatografo Liquido ad Alta Pressione (HPLC) con Rilevatore di Massa a Triplo Quadrupolo (LC-MS/MS) nuovo di fabbrica. Gara di appalto a procedura aperta per la fornitura in locazione di sistemi strumentali occorrenti al Laboratorio di Sanità Pubblica dell ASL Bergamo: INDICE DEL DOCUMENTO 1 Oggetto Caratteristiche tecniche Descrizione del servizio Assistenza tecnica e manutenzione Segnalazione guasti e o disservizi Interventi on-site Recapito dell appaltatore ai fini del ricevimento chiamate assistenza Condizioni di locazione Tempi di consegna Verifica condizioni necessarie all'installazione e funzionamento Imballo, confezionamento e trasporto Accettazione e riscontro Installazione, collaudo, controllo del funzionamento Installazione e Collaudo Controllo del funzionamento SLA reporting Trasferimenti Conclusione del contratto

2 1 Oggetto Il presente capitolato tecnico disciplina la locazione operativa di sistema strumentale occorrente al Laboratorio di Sanità Pubblica dell ASL sito a Bergamo: o Lotto n. 4 Fornitura in locazione operativa di n.1 Cromatografo Liquido ad Alta Pressione (HPLC) con Rilevatore di Massa a Triplo Quadrupolo (LC-MS/MS) nuovo di fabbrica, per l analisi di pesticidi su matrici vegetali e acque presso la sede del Laboratorio di Sanità Pubblica dell ASL di Bergamo sito in via Borgo Palazzo n. 130 Pad. 13C Bleu, primo piano, Bergamo. 2 Caratteristiche tecniche Il sistema analitico in oggetto, dovrà obbligatoriamente possedere i requisiti essenziali funzionali e tecnici indicati nel presente Capitolato tecnico ed essere conformi alle direttive europee ed alle norme tecniche vigenti. Tutta la fornitura, compresa l installazione, deve essere conforme alle vigenti disposizioni legislative in materia di sicurezza ed antinfortunistica e alle norme per la marcatura CE, nonché alla norma CEI EN relativa alle prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e per utilizzo in laboratorio. I seguenti requisiti tecnici sono obbligatori e costituiscono la base per l'accettazione dell'offerta. Nel caso non vengano soddisfatti tutti i requisiti tecnici minimi richiesti, l offerta non sarà ammessa. II soddisfacimento dei requisiti tecnici obbligatori deve essere esplicitamente dimostrato nell'offerta mediante relazione tecnica e specifiche tecniche dettagliate di tutti i componenti forniti e dei servizi proposti. I requisiti essenziali del Sistema analitico completo, sono di seguito riportati: 2 SISTEMA DIAGNOSTICO COMPLETO Requisiti indispensabili La fornitura richiesta deve essere costituita da un cromatografo liquido ad alta pressione (HPLC) avente una pompa analitica, un campionatore automatico termostatato, un termostato delle colonne, un rivelatore di massa a triplo quadrupolo (LC-MS/MS) completo di generatore di azoto, di software di gestione, di un hardware e di quant altro descritto nella documentazione di gara. Dovrà altresì comprendere adeguata formazione, mediante corso di formazione/addestramento non inferiore a 4 gg presso il Laboratorio per tutto il personale destinato alla linea analitica, da effettuarsi dopo installazione e collaudo dello strumento. A riguardo, l aggiudicatario dovrà fornire una descrizione puntuale del programma del corso. Sistema LC/MS a Triplo Quadrupolo completo di sistema HPLC Fast e Software Requisiti del modulo di Pompaggio dotato di sistema di Degasaggio delle fasi mobili: Sistema di pompaggio idoneo al funzionamento per Fast LC Sistema a gradiente quaternario Deve essere possibile operare fino a una pressione minimo di almeno 600 bar Flusso programmabile da 0.1 a 2 ml/min Volume morto 600 μl Degasaggio in continuo senza l uso di gas ausiliari Dotato di quattro linee eluenti Requisiti del Campionatore Automatico Numero di posizioni porta campioni con vials standard da 2 ml > 90 vial Volume d iniezione variabile tra 0.1 e 100 μl Ciclo d iniezione rapido 30 sec

3 Termostatazione dei campioni a 4 C Requisiti del Sistema di arricchimento SPE online Dovrà essere fornito un sistema, composto da una pompa secondaria e valvole di selezione, in grado di operare in maniera automatica secondo metodica di arricchimento online con cartucce SPE. Descrivere nei dettagli la soluzione proposta. Il sistema proposto dovrà consentire la selezione di cartucce SPE di fasi differenti Requisiti del Forno di Termostatazione delle Colonne Sistema di controllo della temperatura effetto Peltier da temperatura ambiente a 80 C Deve poter alloggiare almeno due colonne di 4.6 x 150 mm Requisiti dello Spettrometro di Massa a Triplo Quadrupolo da banco Analizzatore da banco Autotune automatico in ESI Positiva e Negativa Nebulizzatore fuori asse rispetto all ingresso dell altro vuoto Intervallo di massa da 10 a 2800 amu La sensibilità con sorgente ESI in modalità MS/MS iniettando 1 pg on-column di Reserpina (monitorando la transizione ) deve essere > 6000:1 (S/N) espresso come (1XRMS) Risoluzione 0.7 amu/fwhm Accuratezza di massa 0.1 amu sull intero range di massa Stabilità di massa < 0.1 amu in 24 ore Velocità di scansione 10'000 amu/s Range dinamico pari a 10 5 Modalità di acquisizione: MS Scan, MS/MS Product Ion Scan, MRM, MS/MS Neutral Loss/Gain, Scan and Parent Ion Scan e SIM Minimo Dwell Time 5 ms Cella di Collisione a basso effetto memoria Controllo completo del sistema LC/MS Requisiti del Sistema Informatico di Gestione da fornire a cura e spese della ditta aggiudicataria Il software di gestione preposto dev essere in grado di controllare in ogni specifica funzione di tutti gli elementi e/o moduli che costituiscono il sistema LC/MS Il software deve essere dotato di Data Base dei pesticidi (indicare il numero di composti) Deve essere possibile poter elaborare i dati durante la fase di acquisizione Deve operare in ambiente Windows 7 Disponibilità di licenze e manuali d uso in italiano o in inglese Deve essere possibile esportare grafici e tabelle in altri programmi (Word, Excel ) Personal computer di caratteristiche tali da supportare il software di gestione, completo di sistema operativo, monitor LCD minimo 21 pollici, lettore DVD, masterizzatore e stampante Generatore È richiesta la fornitura di un generatore di azoto a doppio stadio con idoneo grado di purezza e portata, dotato di un sistema d insonorizzazione certificato per uso in ambienti interni, che non superi i decibel previsti dalla Normativa vigente Garanzia E richiesta la qualifica GLP (IQ e OQ/PV) della strumentazione e del Software per tutta la durata contrattuale E' richiesto un servizio di garanzia full-risk e una visita annuale di manutenzione preventiva per tutta la durata contrattuale su tutta la strumentazione I tempi minimi d intervento richiesto devono essere di massimo 2 gg. dalla segnalazione alla ditta fornitrice 3

4 Formazione e Applicazione Training di minimo 4 gg. dopo l installazione ed il collaudo Messa a punto metodica multi-residuale dei pesticidi, sia negli alimenti di natura vegetale, sia nelle acque, secondo le normative vigenti. Verrà fornita in fase di collaudo una miscela di standard e una matrice fortificata, sia per la parte di analisi su matrici VEGETALI sia per le ACQUE, sulle quali effettuare le verifiche di sensibilità secondo le normative vigenti (Reg.CE 396/2005 e successive modifiche Documento SANCO /2013 e Decreto Legislativo 31 del 2 febbraio 2001 e successive modifiche). I composti sui quali sarà chiesta verifica sono visibili in LC/MS e saranno comunicati all azienda che si aggiudicherà la fornitura. 3 Descrizione del servizio La gara ha per oggetto l affidamento del servizio di locazione operativa per 60 mesi con fornitura e posa in opera (comprensiva di tutti i servizi accessori descritti dal capitolato) di Cromatografo Liquido ad Alta Pressione (HPLC) con rilevatore di massa a triplo quadrupolo (LC-MS/MS) come descritto nel punto precedente - per analisi di pesticidi su matrici vegetali e acque presso la sede del Laboratorio di Sanità Pubblica dell ASL di Bergamo sito in via Borgo Palazzo n. 130 Pad. 13C Bleu primo piano, Bergamo. Full-risk Per tutte le annualità di locazione operativa deve essere garantito un servizio full-risk comprensivo di manutenzione preventiva su tutta la strumentazione, a partire dalla data di positivo esito del collaudo della fornitura da parte del laboratorio di Sanità Pubblica dell'asl di Bergamo. La garanzia full-risk deve prevedere un numero di interventi illimitati in caso di malfunzionamento dello strumento ed includere: la manodopera, le spese di viaggio e qualsiasi altro relativo costo (es. indennità giornaliere, trasporti, ecc.). Il servizio deve anche comprendere la sostituzione delle parti difettose delle attrezzature fornite. È obbligatorio che tutti i ricambi siano originali. Deve essere compresa nell appalto per tutta la durata del contratto la qualifica GLP (IQ e OQ/PV) hardware e software. In conformità a quanto previsto dalla Buona pratica di Laboratorio (GLP) si richiede la qualificazione dell installazione, dell operatività ( IQ, OQ ) e verifica delle performance della strumentazione stessa ( PV ) I dati raccolti devono fornire la prova che il sistema sia installato correttamente e risponda ai criteri di qualità. Assistenza telefonica messa a disposizione del cliente come indicato nel successivo punto 4.1 Tempo massimo d intervento: come indicato nel successivo punto 4. Modalità di formazione degli utilizzatori: Rifiuti tempi compatibili con le esigenze organizzative e gli obiettivi aziendali; la formazione deve avvenire dopo il collaudo dell apparecchiatura con possibilità di eventuali approfondimenti necessari per l operatività. Nella relazione tecnica, la ditta offerente dovrà dare indicazioni sulle tipologie e quantità presunte giornaliere di rifiuti liquidi e solidi (speciali,tossici,nocivi) da smaltire nella raccolta urbana, al fine di consentire all ASL di gestirne il corretto smaltimento. Sistema informatico di gestione L'intero sistema deve essere controllato da un unico software di gestione. La strumentazione dovrà essere dotata di n 1 PC esterno, di n 1 stampante e di n. 1 penna ottica per l interfacciamento con il software gestionale del Laboratorio ProlabQ - OpenCo. Dovrà garantire la continuità operativa anche in caso di guasti alla rete; dovrà poter funzionare anche senza l utilizzo del sistema informatico per l interfacciamento e anche in caso di malfunzionamento del L.I.M.S del laboratorio Qualora vengano apportati aggiornamenti dalla software house al L.I.M.S. del laboratorio, l aggiudicatario dovrà adeguare il sistema senza oneri aggiuntivi per l ASL. La ditta aggiudicataria si impegna inoltre a 4

5 fornire, senza oneri aggiuntivi per l ASL, eventuali altri aggiornamenti tecnici e di software, oltre a quelli sopra descritti che si rendessero necessari durante la vigenza del rapporto contrattuale. Forniture Oltre a quanto specificatamente indicato nelle condizioni di locazione, l Aggiudicatario dovrà fornire, a propria cura e spese, se necessario, tutti i supporti impiantistici, strutturali, elettrici, informatici, ed eventualmente l'impianto per gas tecnici se non già presente nel Laboratorio di Sanità Pubblica indispensabili al funzionamento della strumentazione e di cui si dovrà dare conto in sede di partecipazione alla gara. A tal fine è indispensabile eseguire il sopralluogo in laboratorio. Nella relazione tecnica dovranno essere indicate le criticità/esigenze riscontrate e le relative soluzioni tecniche/operative. 5 4 Assistenza tecnica e manutenzione L Appaltatore dovrà fornire assistenza tecnica e manutenzione ordinaria e straordinaria necessari a garantire prestazioni ai massimi livelli funzionali del sistema diagnostico stesso, incluse parti di ricambio originali dello strumento ad esclusione dei consumabili, nonché prevedere un intervento di manutenzione ordinaria ed una GLP all anno per l intera durata del contratto. In particolare l Appaltatore dovrà garantire, a seguito di richiesta telefonica, formalizzata anche a mezzo o fax da parte del personale del Laboratorio, interventi di assistenza tecnica nella seguente tempistica: - 16 ore lavorative (come definite al punto 4.3) successive alla chiamata per interventi relativi a malfunzionamento o guasti bloccanti (si intende per guasto bloccante la condizione di impossibilità di utilizzare lo strumento per l evasione dell attività analitica). L'assistenza tecnica dovrà essere svolta secondo quanto specificato nel presente capitolato tecnico nell'apposita sezione. La manutenzione ordinaria e straordinaria delle attrezzature è a completo carico della ditta aggiudicataria, come pure le verifiche, controlli, collaudi che dovranno essere effettuati a cadenze stabilite secondo la normativa vigente. 4.1 SEGNALAZIONE GUASTI E O DISSERVIZI Gli operatori ASL BG, con le modalità previste dal presente capitolato, dovranno essere in grado di segnalare autonomamente guasti e o disservizi riguardanti il sistema analitico fornito e i relativi servizi. A ogni segnalazione sarà tassativamente associato un identificativo univoco ( ticket ), ciò a valere anche nei casi in cui la segnalazione non comporti alcun intervento successivo per l Appaltatore. L attività di accettazione delle segnalazioni di disservizio dovrà essere attivo tutti i giorni lavorativi da lunedì a venerdì per l orario minimo compreso fra le 8.30 e le con un numero telefonico dedicato e con personale qualificato. La ditta dovrà fornire la disponibilità di un tecnico in grado di dare soluzioni telefoniche al cliente entro la stessa giornata e la possibilità di assistenza specialistica sul metodo di analisi (numero di specialisti sulla linea analitica presenti nella ditta). I referenti ASL BG dovranno essere posti in grado di conoscere: - lo stato di ogni ticket (a solo scopo esemplificativo: rilasciato ticket alle (ora, minuto), ticket preso in carico alle (ora, minuto), ticket risolto alle (ora, minuto); - il tempo intercorso fra la segnalazione del guasto e o disservizio (rilascio ticket) e la loro risoluzione (chiusura del ticket), nonché la causa del guasto. Per i suddetti fini l appaltatore rilascerà apposita procedura preventivamente condivisa con i referenti ASL. 4.2 INTERVENTI ON-SITE Per le attività di intervento on-site di ripristino del servizio, le strutture operative del Appaltatore dovranno operare secondo il seguente orario di copertura: feriali. 4.3 RECAPITO DELL APPALTATORE AI FINI DEL RICEVIMENTO CHIAMATE ASSISTENZA L Appaltatore dovrà rendere disponibile all ASL BG, contestualmente al collaudo, una o più modalità operative sicure che consentano, al personale indicato ed autorizzato dall ASL BG, di: - segnalare guasti e o disservizi; - monitorare lo stato dei guasti e o disservizi segnalati;

6 - verificare gli SLA contrattualizzati. La settimana lavorativa si intende definita con riferimento ai giorni da lunedì e venerdì compresi, 8 ore al giorno dalle con esclusione pertanto del sabato e delle giornate festive. L Appaltatore dovrà garantire, a tutto il personale destinato alla linea analitica, un corso di formazione/addestramento non inferiore a 4 gg., comunque di durata adeguata ai bisogni e alle entità produttive, da condursi presso il Laboratorio di Sanità Pubblica sito in Bergamo dopo l installazione/collaudo dello strumento. 5 Condizioni di locazione 5.1 TEMPI DI CONSEGNA La consegna della strumentazione e della relativa documentazione (manuali) dovrà essere effettuata, previo accordo con il personale del Laboratorio di Sanità Pubblica, a cura e spese dell appaltatore, con consegna al primo Piano c/o il Laboratorio di Sanità Pubblica Via Borgo Palazzo n BERGAMO, entro 40 gg. naturali e consecutivi dalla data di decorrenza del contratto o dell eventuale provvedimento di esecuzione anticipata. L installazione, il collegamento, il collaudo e la formazione dovranno essere effettuati, previo accordo con il personale del Laboratorio di Sanità Pubblica, a cura e spese dell appaltatore, entro i 20 giorni successivi alla consegna. 5.2 VERIFICA CONDIZIONI NECESSARIE ALL ISTALLAZIONE E FUNZIONAMENTO In occasione del sopralluogo obbligatorio previsto nel disciplinare di gara, dovranno essere verificate le condizioni/requisiti ambientali, i dispositivi, le utenze e le forniture elettriche/gassose necessarie all istallazione, collaudo e funzionamento del sistema fornito. 5.3 IMBALLO, CONFEZIONAMENTO E TRASPORTO Saranno compresi nel prezzo gli oneri derivanti da imballo, confezionamento, trasporto e installazione dei sistemi e dei prodotti forniti. Gli imballi dovranno consentire un perfetto stato di conservazione dei materiali oggetto della locazione così che, confezionati nei dovuti modi, possano essere protetti da esalazioni, calore, luce, umidità ed eventuali azioni meccaniche. Gli imballi, all'esterno, dovranno riportare ben chiare le diciture e le avvertenze necessarie ad una corretta movimentazione e conservazione dei materiali contenuti. I trasporti dovranno essere effettuati con mezzi di caratteristiche coerenti con lo specifico tipo di merce e, per i casi previsti dalle vigenti disposizioni legislative, regolarmente dotati delle prescritte autorizzazioni. In ogni caso l ASL non si considera responsabile di eventuali danni subiti dai materiali nel corso del trasporto verso il proprio laboratorio e sino al momento della effettiva accettazione e presa in carico dei materiali stessi. 5.4 ACCETTAZIONE E RISCONTRO L apparecchiatura si intenderà accettata solo ad esito positivo del collaudo effettuato in contraddittorio tra l ASL e l Appaltatore. Saranno senz'altro rifiutate tutte quelle consegne le cui merci, in tutto o in parte, non abbiano i requisiti richiesti. La merce consegnata ed accettata potrà essere rifiutata dall'amministrazione appaltante non solamente entro gli otto giorni successivi, come prevede la consuetudine commerciale, ma anche successivamente a tale termine e questo per i casi in cui, quando si procederà all'effettivo utilizzo, la merce dovesse palesare qualche difetto non rilevato all'atto della consegna. L appaltatore dovrà procedere alla sostituzione e al contestuale ritiro di tutte quelle merci dichiarate non accettabili e quindi rifiutate. Tale sostituzione dovrà avvenire di norma entro 7 giorni dalla segnalazione anche telefonica, salvo particolari casi di urgenza nei quali la sostituzione dovrà essere effettuata, anche solo per parte della quantità prevista, entro le 48 ore. In attesa del predetto ritiro, le merci rimarranno a disposizione dell Appaltatore, senza alcuna responsabilità da parte dell'asl per tutti gli eventuali o ulteriori degradamenti o deprezzamenti a carico delle stesse. In caso di mancato ritiro entro i 30 giorni, la merce verrà rispedita all Appaltatore in Porto Assegnato a mezzo corriere. 6

7 5.5 INSTALLAZIONE, COLLAUDO, CONTROLLO DEL FUNZIONAMENTO Installazione e Collaudo La componente strumentale dovrà essere consegnata, installata, collegata e collaudata, entro 60 gg. naturali e consecutivi dalla data di decorrenza del contratto o dell eventuale provvedimento di esecuzione anticipata, essendo previsti 40 giorni per la consegna e ulteriori 20 per l'installazione, i collegamenti, il collaudo. Entro lo stesso termine, ma dopo il collaudo, dovrà essere altresì effettuata e conclusa, da parte della ditta, la formazione destinata agli operatori ASL e dovrà essere fornita la firma del certificato di conformità. Sarà obbligo del fornitore presentare, entro 40 giorni dalla data di decorrenza del contratto, la documentazione contenente tutte le specifiche per la corretta messa in opera della strumentazione. L'accettazione della fornitura e la conseguente firma del verbale d installazione da parte del personale autorizzato del laboratorio avverrà solo dopo la verifica completa della conformità delle specifiche riportate nel capitolato tecnico e nel precedente articolo 2 del presente capitolato tecnico nella sezione dedicata alla formazione e applicazione. Al termine dell'intervento di installazione, l appaltatore rilascerà i certificati di conformità alle normative vigenti degli impianti e dell apparecchiatura, i certificati di conformità strumentali e le schede di sicurezza di prodotti e reagenti chimici qualora forniti, garantendone il loro aggiornamento in tempo reale ai sensi della Normativa Europea Vigente. Durante la fase di collaudo, il Laboratorio di Sanità Pubblica può riservarsi di verificare specifiche caratteristiche tecniche dell apparecchiatura oggetto di gara. L Apparecchiatura al termine del collaudo dovrà risultare in condizioni idonee a garantire il corretto e completo funzionamento. Successivamente, l Appaltatore sarà tenuto a prestare le necessarie assistenze nel rigoroso rispetto delle condizioni e dei tempi dichiarati in offerta Controllo del funzionamento L ASL si riserva di procedere a verifiche dei livelli prestazionali dichiarati in sede di gara del Sistema analitico aggiudicato. Delle modalità e dei tempi di esecuzione di tali verifiche verrà data all Appaltatore tempestiva comunicazione, con facoltà per lo stesso di assistervi, presenziando con propri rappresentanti appositamente incaricati. Qualora dalle suddette verifiche emergano condizioni che risultino differire da quanto offerto dall Appaltatore in sede di gara d appalto, lo stesso Appaltatore sarà tenuto alla conseguente immediata modifica delle condizioni operative o di locazione per adeguarle a tutti gli indici qualitativi, quantitativi e di produzione postulati dalla documentazione di gara e dall offerta, il tutto senza variazione alcuna delle condizioni economiche determinate al momento dell aggiudicazione. Il positivo riscontro di quanto sopra determinato non esclude la facoltà per l ASL di rivalsa in relazione a possibili danni. La non ottemperanza ai suddetti obblighi diverrà motivo di immediata risoluzione del rapporto per colpa dell Appaltatore, con tutte le conseguenze al riguardo previste dal presente Capitolato tecnico SLA reporting Con cadenza almeno annuale l appaltatore dovrà fornire all ASL BG una reportistica ( SLA Reporting ), con elementi di dettaglio e riassuntivi, sulle rilevazioni effettuate in termini di SLA consuntivati e di rispetto dei valori fissati Trasferimenti Qualora nel corso di validità del contratto si rendessero necessari fino a un trasloco e o trasferimenti dell apparecchiatura nell ambito della sede del Laboratorio, l appaltatore dovrà prestare ogni necessario intervento, supporto ed assistenza, senza che questo determini costi suppletivi a carico di ASL.

8 5.5.5 Conclusione del contratto Alla scadenza del contratto, solo per la locazione del sistema diagnostico e quando non esercitata dall azienda ASL BG l opzione riscatto, che sarà comunicata con un preavviso di almeno 120 giorni, la strumentazione verrà restituita alla società con oneri a carico della medesima. 8

CAPITOLATO TECNICO LOTTO 3

CAPITOLATO TECNICO LOTTO 3 Allegato C) al capitolato d oneri CAPITOLATO TECNICO LOTTO 3 Lotto n. 3 Fornitura in locazione operativa di n. 1 Sistema strumentale di cromatografia liquida ad alte prestazioni (HPLC) per l analisi di

Dettagli

LOTTO 1 - CAPITOLATO TECNICO. Spettrometro di Massa lineare/reflectron MALDI completo di sistema 2D-gel e HPLC con Spotting caratterizzato da

LOTTO 1 - CAPITOLATO TECNICO. Spettrometro di Massa lineare/reflectron MALDI completo di sistema 2D-gel e HPLC con Spotting caratterizzato da 1 All.to 1 LOTTO 1 - CAPITOLATO TECNICO Spettrometro di Massa lineare/reflectron MALDI completo di sistema 2D-gel e HPLC con Spotting caratterizzato da Analizzatore Tubo di volo lineare di almeno 1,5m

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

All. A al CSA SCHEDA TECNICA

All. A al CSA SCHEDA TECNICA All. A al CSA SCHEDA TECNICA SISTEMA COSTITUITO DA: GASCROMATOGRAFO CON RIVELATORE A SPETTROMETRIA DI MASSA (GC-MS), SISTEMA AUTOMATICO DI CAMPIONAMENTO PER ACQUE E TERRENI ED ESTRATTORE TIPO PURGE AND

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGRIS SARDEGNA DIPARTIMENTO PER LA RICERCA NELLE PRODUZIONI VEGETALI

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGRIS SARDEGNA DIPARTIMENTO PER LA RICERCA NELLE PRODUZIONI VEGETALI REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGRIS SARDEGNA DIPARTIMENTO PER LA RICERCA NELLE PRODUZIONI VEGETALI CAPITOLATO SPECIALE D'ONERI PER LA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N. 1 GASCROMATOGRAFO MUNITO DI N. 1

Dettagli

Agenzia Intercent-ER 1

Agenzia Intercent-ER 1 PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 4 - SERVIZI IN CONVENZIONE 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori alla fornitura dei

Dettagli

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO. Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO. Art. n. 1 Oggetto e quantità della fornitura ALLEGATO A GARA PER LA FORNITURA IN SERVICE DI SISTEMI PER LA PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI E PER L ALLESTIMENTO DI REAZIONI DI PRE-PCR E POST-PCR SU PIATTAFORMA ROBOTIZZATA Azienda Ospedaliera di Padova

Dettagli

COMUNE DI FOLLONICA DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI FOLLONICA DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI FOLLONICA DISCIPLINARE DI GARA Per rispondere alle necessità operative di vari uffici dell Ente si effettua la gara per le seguenti forniture: QUANTITÀ DESCRIZIONE n. 1 PC n. 1 Monitor LCD TFT

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA GESTIONE

Dettagli

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 3 - SERVIZI IN CONVENZIONE

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 3 - SERVIZI IN CONVENZIONE CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 3 - SERVIZI IN CONVENZIONE 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori

Dettagli

REGIONE CAMPANIA AZIENDA SANITARIA LOCALE AVELLINO U.O.C. G.U.M. - ECONOMATO tel. 0825/292157 - fax. 0825/292022

REGIONE CAMPANIA AZIENDA SANITARIA LOCALE AVELLINO U.O.C. G.U.M. - ECONOMATO tel. 0825/292157 - fax. 0825/292022 ALLEGATO C) REGIONE CAMPANIA AZIENDA SANITARIA LOCALE AVELLINO U.O.C. G.U.M. - ECONOMATO tel. 0825/292157 - fax. 0825/292022 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI CONSUMABILI PER MACCHINE D

Dettagli

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK - SERVIZI IN CONVENZIONE -

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK - SERVIZI IN CONVENZIONE - CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK - SERVIZI IN CONVENZIONE - 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori

Dettagli

DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA AZIENDALE CAPITOLATO TECNICO

DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA AZIENDALE CAPITOLATO TECNICO ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI CATALOGAZIONE, ARCHIVIAZIONE, GESTIONE E CONSULTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA AZIENDALE CIG:

Dettagli

Consorzio di Polizia Locale Valle Agno Corso Italia n.63/d 36078 Valdagno Vicenza

Consorzio di Polizia Locale Valle Agno Corso Italia n.63/d 36078 Valdagno Vicenza Committente : Consorzio di Polizia Locale Valle Agno Corso Italia n.63/d 36078 Valdagno Vicenza Titolo : Manutenzione e Formazione Descrizione : Implementazione del numero delle postazioni dei sistemi

Dettagli

Ns. rif: Milano 21/11/2013. ALLEGATO TECNICO PER n. 1 LASER per CO ORL e n.1 LASER PER CO NEUROCHIRURGIA

Ns. rif: Milano 21/11/2013. ALLEGATO TECNICO PER n. 1 LASER per CO ORL e n.1 LASER PER CO NEUROCHIRURGIA Ns. rif: Milano 21/11/2013 ALLEGATO TECNICO PER n. 1 LASER per CO ORL e n.1 LASER PER CO NEUROCHIRURGIA 1) SPECIFICHE TECNICHE Lotto N. 1 Laser per utilizzo in neurochirurgia (camera operatoria) per le

Dettagli

Articolo 1. Oggetto dell appalto... 3 Articolo 2. Oggetto della fornitura... 4

Articolo 1. Oggetto dell appalto... 3 Articolo 2. Oggetto della fornitura... 4 ALLEGATO 2 Capitolato d appalto per la fornitura di apparati di rete e materiale necessario al collegamento delle sedi della seconda fase di Lepida nel Comune di Carpi Pagina 1 di 9 Articolo 1. Oggetto

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SUB A 2 SETTORE: RAGIONERIA-FINANZA-PROVVEDITORATO CED SERVIZIO ECONOMATO-PROVVEDITORATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE, VERIFICA E RICARICA DEL PARCO ESTINTORI INSTALLATI NEGLI

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 1 Oggetto della fornitura Il presente Capitolato ha per

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI LEASING OPERATIVO ED ASSISTENZA TECNICA MACCHINE FOTOCOPIATRICI E STAMPANTI MONOCROMATICHE/COLORI E MULTIFUNZIONI PORTATILI

CAPITOLATO SPECIALE DI LEASING OPERATIVO ED ASSISTENZA TECNICA MACCHINE FOTOCOPIATRICI E STAMPANTI MONOCROMATICHE/COLORI E MULTIFUNZIONI PORTATILI CAPITOLATO SPECIALE DI LEASING OPERATIVO ED ASSISTENZA TECNICA MACCHINE FOTOCOPIATRICI E STAMPANTI MONOCROMATICHE/COLORI E MULTIFUNZIONI PORTATILI Art. 1 Oggetto dell appalto...1 Art. 2 Caratteristiche

Dettagli

Piazza San Marco, 4-50121 Firenze c.f./p.i. 01279680480 PROCEDURA APERTA

Piazza San Marco, 4-50121 Firenze c.f./p.i. 01279680480 PROCEDURA APERTA Piazza San Marco, 4-50121 Firenze c.f./p.i. 01279680480 PROCEDURA APERTA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE DI CONSUMO PER GLI UFFICI DELL AMMINISTRAZIONE CENTRALE 1 1 OGGETTO

Dettagli

Prot. n. 7199 C3 Lucca, 04 novembre 2014 BANDO DI GARA PER CONTRATTO MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA-INFORMATICA HARDWARE/SOFTWARE

Prot. n. 7199 C3 Lucca, 04 novembre 2014 BANDO DI GARA PER CONTRATTO MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA-INFORMATICA HARDWARE/SOFTWARE Prot. n. 7199 C3 Lucca, 04 novembre 2014 CIG: ZB20D71EE7 A tutti gli interessati BANDO DI GARA PER CONTRATTO MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA-INFORMATICA HARDWARE/SOFTWARE IL DIRIGENTE SCOLASTICO Visti

Dettagli

1. AMMINISTRAZIONE AFFIDATARIA Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona - via Carlo Montanari 5 37122 - Verona

1. AMMINISTRAZIONE AFFIDATARIA Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona - via Carlo Montanari 5 37122 - Verona CONFRONTO CONCORRENZIALE per l affidamento del servizio di noleggio di Macchine Fotocopiatrici presso la sede dell Accademia sita a Verona in via Carlo Montanari 5 Si indice una procedura di confronto

Dettagli

1) Ente Appaltante: ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Marie Curie Piero Sraffa ViaF.lli Zoia, 130 MILANO - sito internet www.curiesraffa.

1) Ente Appaltante: ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Marie Curie Piero Sraffa ViaF.lli Zoia, 130 MILANO - sito internet www.curiesraffa. OGGETTO: Bando di gara per la fornitura ed installazione degli apparati necessari all implementazione di un area WIFI nella scuola Numero di Gara CIG Z910EB074F In esecuzione del Decreto Prot N 1073 del

Dettagli

U.O. Provveditorato Economato

U.O. Provveditorato Economato Allegato 1 Settore Amministrativo U.O. Provveditorato Economato Capitolato speciale di appalto per la fornitura di: Lotto 1) Lotto 2) Lotto 3) n. 6 sistemi GC ed accessori n. 1 sistema GC per FAST Analysis

Dettagli

Allegato 4: Capitolato Tecnico

Allegato 4: Capitolato Tecnico Gara a procedura aperta per l affidamento dei Servizi di manutenzione software ed assistenza all utente per i Sistemi Informativi della Ragioneria e del Personale della Regione Puglia Allegato 4: Capitolato

Dettagli

Regione Puglia - Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva - Settore AA.GG. EmPULIA

Regione Puglia - Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva - Settore AA.GG. EmPULIA Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti etichetta e fornitura dei servizi correlati ALLEGATO 2 Schema di Offerta Tecnica Allegato 2: Schema di Offerta

Dettagli

ELENCO PREZZI STANDARD ALLEGATO ALLA BOZZA DI CONVENZIONE

ELENCO PREZZI STANDARD ALLEGATO ALLA BOZZA DI CONVENZIONE ELENCO PREZZI STANDARD ALLEGATO ALLA BOZZA DI CONVENZIONE DEFINIZIONI CLIENTE FINALE Persona fisica o giuridica che acquista gas naturale per uso proprio CODICE DI RETE codice contenente regole e modalità

Dettagli

Patrimonio e Servizi Tecnici Settore Apparecchiature Elettromedicali

Patrimonio e Servizi Tecnici Settore Apparecchiature Elettromedicali OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DELL EVENTUALE FORNITURA, IN UN UNICO LOTTO DI DEFIBRILLATORI DA DESTINARE AI DIVERSI PRESIDI DELLA ASL DI CAGLIARI. (Rif.Pistis/Secci). CAPITOLATO

Dettagli

Timbri e firme per responsabilità di legge

Timbri e firme per responsabilità di legge Elaborato Livello Tipo ST - Specifiche Tecniche ETQ-00045564 A Sistema / Edificio / Argomento CAR - Caratterizzazione radiologica Data 17/07/2015 Centrale / Impianto: CS - CASACCIA Titolo Elaborato: Sogin

Dettagli

ELENCO PREZZI SERVIZI AL PUNTO DI RICONSEGNA

ELENCO PREZZI SERVIZI AL PUNTO DI RICONSEGNA PRESTAZIONE PAG 1. PREMESSA 1 2. ALLACCIAMENTO ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE 2 3. PUNTI DI RICONSEGNA 2 4. POSA CONTATORE 2 5. MODIFICA PUNTO DI RICONSEGNA PER VARIAZIONE PORTATA 3 6. SPOSTAMENTO PUNTO DI

Dettagli

STRUTTURA AZIENDALE PROVVEDITORATO ECONOMATO IL DIRIGENTE RESPONSABILE: DR. DAVIDE A. DAMANTI CAPITOLATO TECNICO

STRUTTURA AZIENDALE PROVVEDITORATO ECONOMATO IL DIRIGENTE RESPONSABILE: DR. DAVIDE A. DAMANTI CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA HARDWARE E

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI DISPOSITIVI MEDICI UROLOGICI PER L U.O. UROLOGIA E PER L U.O. CHIRURGIA PEDIATRICA

CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI DISPOSITIVI MEDICI UROLOGICI PER L U.O. UROLOGIA E PER L U.O. CHIRURGIA PEDIATRICA CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI DISPOSITIVI MEDICI UROLOGICI PER L U.O. UROLOGIA E PER L U.O. CHIRURGIA PEDIATRICA Atti 1517/2006 all.10 $%&' I N D I C E Art. 1 Oggetto del capitolato Art. 2 Durata

Dettagli

FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER DESKTOP 6 SERVIZI IN CONVENZIONE

FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER DESKTOP 6 SERVIZI IN CONVENZIONE FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER DESKTOP 6 SERVIZI IN CONVENZIONE 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori alla fornitura

Dettagli

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI SISTEMI ANALITICI ATTI ALLA DETERMINAZIONE DELLA VELOCITA DI ERITROSEDIMENTAZIONE (VES)

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI SISTEMI ANALITICI ATTI ALLA DETERMINAZIONE DELLA VELOCITA DI ERITROSEDIMENTAZIONE (VES) ALLEGATO B PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI SISTEMI ANALITICI ATTI ALLA DETERMINAZIONE DELLA VELOCITA DI ERITROSEDIMENTAZIONE (VES) CAPITOLATO TECNICO OGGETTO Il presente Capitolato

Dettagli

!"#$%&!"!"'())***+ C A P I T O L A T O AFFIDAMENTO FORNITURA MATERIALE DI FERRAMENTA ED ATTREZZATURE DI LAVORO OCCORRENTE PER LA MANUTENZIONE

!#$%&!!'())***+ C A P I T O L A T O AFFIDAMENTO FORNITURA MATERIALE DI FERRAMENTA ED ATTREZZATURE DI LAVORO OCCORRENTE PER LA MANUTENZIONE C A P I T O L A T O AFFIDAMENTO FORNITURA MATERIALE DI FERRAMENTA ED ATTREZZATURE DI LAVORO OCCORRENTE PER LA MANUTENZIONE DELLE CONDOTTE E DELLE OPERE IDRAULICHE Avellino, IL PRESIDENTE f.to dott. Michele

Dettagli

)2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1(

)2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1( )2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1( ART.1 OGGETTO Il presente appalto ha ad oggetto il servizio di somministrazione di lavoratori a termine,

Dettagli

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ARTICOLO 1 OGGETTO DEL CONTRATTO

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ARTICOLO 1 OGGETTO DEL CONTRATTO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.S.S. Edmondo De Amicis Sede Centrale: Via Galvani, 6 00153 Roma 065750889/559-065759838 www.edeamicis.com

Dettagli

ST - Specifiche Tecniche

ST - Specifiche Tecniche Elaborato Livello Tipo / S tipo ST - Specifiche Tecniche ETQ-00027550 D Sistema / Edificio / Argomento CFS - Attività di Chimica e Fisica Sanitaria Rev. 01 Data 24/06/2014 Centrale / Impianto: LT - Sito

Dettagli

SA - Specifiche tecniche di Acquisizione. Sistemi e dispositivi di dosimetria individuale

SA - Specifiche tecniche di Acquisizione. Sistemi e dispositivi di dosimetria individuale Elaborato Tipo / S tipo Sistema / Edificio / Argomento Rev. GE SM 1 ETQ-015589 SA - Specifiche tecniche di Acquisizione L57 - Strumentazione Data 02/12/2011 Centrale \ Impianto: GE - Impianto: Generale

Dettagli

ALLEGATO B. Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE

ALLEGATO B. Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE ALLEGATO B Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE 1 INDICE ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 ART. 7 ART. 8 ART. 9 ART. 10 ART. 11 ART.

Dettagli

DI ROSIGNANO MARITTIMO Provincia di Livorno

DI ROSIGNANO MARITTIMO Provincia di Livorno DI ROSIGNANO MARITTIMO Provincia di Livorno Via dei Lavoratori, 21 57016 Rosignano Marittimo (LI) tel. 0039 0586/724434 fax 0586/724274 Capitolato Speciale d Appalto per la fornitura di gas GPL per le

Dettagli

1. INTRODUZIONE 2. VALUTAZIONE PRELIMINARE DEL FORNITORE

1. INTRODUZIONE 2. VALUTAZIONE PRELIMINARE DEL FORNITORE PQO.07 Pagina N : 1 Elaborato RESP. UFF. ACQUISTI : N Tot. Pagine: 8 Indice Rev.: 1 Verificato DIRETTORE GENERALE: Data emissione: 01-09-2004 Approvato RESP. ASS. : 1. INTRODUZIONE Nel presente Capitolato

Dettagli

Allegato E al Decreto n. 17 del 23.02.2016 pag. 1/5

Allegato E al Decreto n. 17 del 23.02.2016 pag. 1/5 Allegato E al Decreto n. 17 del 23.02.2016 pag. 1/5 R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità * * * * * * LOTTO N. 2 FORNITURA DI SISTEMI

Dettagli

ALLEGATO B COMUNE DI ORBETELLO

ALLEGATO B COMUNE DI ORBETELLO ALLEGATO B COMUNE DI ORBETELLO Capitolato tecnico per l'affidamento della fornitura di creazione di una banca dati, tramite digitalizzazione delle schede individuali e dei fogli di famiglia del servizio

Dettagli

NT-5. Norma Tecnica. per la manutenzione sulle infrastrutture in fibra ottica

NT-5. Norma Tecnica. per la manutenzione sulle infrastrutture in fibra ottica NT-5 Norma Tecnica per la manutenzione sulle infrastrutture in fibra ottica Abstract Questo documento contiene le modalità tecniche per lo svolgimento delle attività di manutenzione degli impianti. Definisce

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA 1 SCOPO... 1 2 RIFERIMENTI... 1 3 APPLICABILITÀ... 1 4 CLAUSOLE GENERALI... 2 4.1 Accesso allo stabilimento... 2 4.2 Riservatezza... 2 4.3 Sub-fornitura... 2 4.4 Garanzia... 2 5 DISPOSIZIONI IN MATERIA

Dettagli

CAPITOLATO RELATIVO AL LEASING

CAPITOLATO RELATIVO AL LEASING Capitolato per l affidamento, previa acquisizione del progetto definitivo in sede di offerta, dell appalto misto di lavori e servizi, per la progettazione esecutiva, la realizzazione e la locazione finanziaria

Dettagli

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE CENTRALE APPROVVIGIONAMENTI E PROVVEDITORATO Ufficio II Gare e Contratti CHIARIMENTI GARA A PROCEDURA

Dettagli

OGGETTO: incarico di consulenza, assistenza tecnica informatica e manutenzione hardware/software CIG Z5A1248ED0

OGGETTO: incarico di consulenza, assistenza tecnica informatica e manutenzione hardware/software CIG Z5A1248ED0 Cod. Fiscale 92045820013 via Ciriè 54 10071 BORGARO (TO) Tel. 011 4702428/011 4703011 Fax 011 4510084 e-mail toic89100p@istruzione.it sito web: http://www.icborgaro.it Marchio SAPERI certificato n. 14

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Prot. 9770 del 09/11/2012 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Fornitura in Full Rent di n. 2 autovetture 4x4 SALERNO, 09/11/2012 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO ing. Bernardo Saja Oggetto dell appalto Qualità

Dettagli

RETTIFICA BANDO DI GARA

RETTIFICA BANDO DI GARA AREA TECNICA SETTORE 7 URBANISTICA E AMBIENTE PEC: edilizia@pec.comune.roggianogravina.cs.it Via Bufaletto n 18-87017 Roggiano Gravina Tel. 0984/501538 Fax 0984/507389 C.F. 00355760786 Prot. 3418 del 17/04/

Dettagli

LOTTO 2 (indivisibile)

LOTTO 2 (indivisibile) LOTTO 2 (indivisibile) SISTEMA MACCHINA REATTIVI PER LA RICERCA QUANTITATIVA DEGLI ACIDI NUCLEICI DI VIRUS EPATITE B, EPATITE C e VIRUS HIV IN PCR REAL TIME 1. Obiettivi organizzativi del laboratorio:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Potenza Centro Direzionale Zona Industriale 85050 TITO SCALO (PZ) Tel.0971/659111 Fax 0971/485881 Sito internet: www.consorzioasipz.it E-mail: asi@consorzioasipz.it

Dettagli

Prot. n 264 /C14 Milano, 29/01/2015 BANDO DI GARA PER CONTRATTO ASSISTENZA TECNICA-INFORMATICA MANUTENZIONE HARDWARE/SOFTWARE IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. n 264 /C14 Milano, 29/01/2015 BANDO DI GARA PER CONTRATTO ASSISTENZA TECNICA-INFORMATICA MANUTENZIONE HARDWARE/SOFTWARE IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n 264 /C14 Milano, 29/01/2015 BANDO DI GARA PER CONTRATTO ASSISTENZA TECNICA-INFORMATICA MANUTENZIONE HARDWARE/SOFTWARE IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTI i criteri per le attività negoziali Art. 32 e

Dettagli

ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1)

ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1) COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia Via Livorno, 4-30034 Mira (Ve) - Tel. 041/56.28.362 - Fax 041/42.47.77 Indirizzo Internet: www.comune.mira.ve.it - PEC: comune.mira.ve@pecveneto.it Settore Servizi al

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE REGGIO CALABRIA. Allegato B

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE REGGIO CALABRIA. Allegato B AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE REGGIO CALABRIA Allegato B CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA IN SERVICE, LA MANUTENZIONE E LA CONDUZIONE OPERATIVA PER 5 ANNI, DEL GESTIONALE PER I LABORATORI DI ANALISI

Dettagli

La mancanza o una compilazione incompleta della presente scheda tecnica può rappresentare motivo di esclusione dell offerta dalla gara d acquisto.

La mancanza o una compilazione incompleta della presente scheda tecnica può rappresentare motivo di esclusione dell offerta dalla gara d acquisto. SCHEDA TECNICA PRELIMINARE all offerta n. del Scheda tecnica da compilare integralmente da parte della ditta offerente relativamente ad ogni apparecchiatura, dispositivo medico, diagstico in vitro, apparecchiatura

Dettagli

Prot. N. VI/5/ 5505 Pomarance, lì 03/07/2014. Alle imprese fornitrici di arredo urbano. Sul MEPA. Loro SEDI

Prot. N. VI/5/ 5505 Pomarance, lì 03/07/2014. Alle imprese fornitrici di arredo urbano. Sul MEPA. Loro SEDI COMUNE DI POMARANCE Prov. di Pisa Allegato sub. A SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO P.za S. Anna n 1 56045 - Pomarance (PI) - Tel.0588/62311 Fax 0588/65470 Prot. N. VI/5/ 5505 Pomarance, lì 03/07/2014 Alle

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Oggetto: Realizzazione e gestione dell impianto fotovoltaico di 6 KWP presso l Asilo Nido della Città Universitaria Piazzale Aldo Moro, 5 - Roma. Il presente Capitolato Speciale

Dettagli

Oggetto: Avviso di gara a licitazione privata per contratto di manutenzione ed assistenza tecnica informatica hardware/software

Oggetto: Avviso di gara a licitazione privata per contratto di manutenzione ed assistenza tecnica informatica hardware/software Prot. n. 3318/C15 Cava de Tirereni,29/10/2014 Oggetto: Avviso di gara a licitazione privata per contratto di manutenzione ed assistenza tecnica informatica hardware/software IL DIRIGENTE SCOLASTICO. Vista

Dettagli

GESTIONE DELLA PRODUZIONE

GESTIONE DELLA PRODUZIONE 25/02/2011 Pag. 1 di 5 GESTIONE DELLA PRODUZIONE 1. SCOPO... 2 2. APPLICABILITÀ... 2 3. DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 3.1. Norme... 2 3.2. Moduli / Istruzioni... 2 4. RESPONSABILITÀ... 2 5. DEFINIZIONI...

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Acquisto di n. 1 mini escavatore da impiegare nei lavori di manutenzione delle strade SALERNO, 10 ottobre 2012 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO (ing. Bernardo Saja) Oggetto

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO RELATIVO ALL APPALTO SPECIFICO INDETTO DALLA REGIONE LAZIO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI FARMACEUTICI (GARA FARMACI 2014)

CAPITOLATO TECNICO RELATIVO ALL APPALTO SPECIFICO INDETTO DALLA REGIONE LAZIO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI FARMACEUTICI (GARA FARMACI 2014) CAPITOLATO TECNICO RELATIVO ALL APPALTO SPECIFICO INDETTO DALLA REGIONE LAZIO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI FARMACEUTICI (GARA FARMACI 2014) 1. PREMESSA Il presente capitolato disciplina: - la fornitura

Dettagli

OGGETTO: Bando di gara - cottimo fiduciario per l Acquisizione di offerte, per la fornitura tende filtranti per aule e laboratori della scuola

OGGETTO: Bando di gara - cottimo fiduciario per l Acquisizione di offerte, per la fornitura tende filtranti per aule e laboratori della scuola OGGETTO: Bando di gara - cottimo fiduciario per l Acquisizione di offerte, per la fornitura tende filtranti per aule e laboratori della scuola Numero di Gara CIG Z1814B62AA In esecuzione del Decreto Prot

Dettagli

FORNITURA DI GAS COMPRESSI E AZOTO LIQUIDO CON RELATIVI SERVIZI ACCESSORI CAPITOLATO TECNICO

FORNITURA DI GAS COMPRESSI E AZOTO LIQUIDO CON RELATIVI SERVIZI ACCESSORI CAPITOLATO TECNICO Viale Regina Elena, 299 00161 Roma Telegrammi ISTISAN ROMA Telex 06610071 Telefax 0649387130 FORNITURA DI GAS COMPRESSI E AZOTO LIQUIDO CON RELATIVI SERVIZI ACCESSORI CAPITOLATO TECNICO 1. Oggetto e durata

Dettagli

Prot, 4590/c14 Maniago, 11/09/2013 (CIG. N ZA50B718A4)

Prot, 4590/c14 Maniago, 11/09/2013 (CIG. N ZA50B718A4) ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Evangelista Torricelli Via Udine, 7 - MANIAGO (PN) (- 0427/731491 Fax 0427/732657 http:// www.torricellimaniago.it email: pnis00300q@istruzione.it Prot, 4590/c14 Maniago,

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Capitolato speciale d Appalto per il servizio di manutenzione da effettuarsi mediante somministrazione - di tutti gli estintori

Dettagli

COMUNE DI. Capitolato d Oneri per la Fornitura di contatori di energia elettrica BT monofase e trifase

COMUNE DI. Capitolato d Oneri per la Fornitura di contatori di energia elettrica BT monofase e trifase COMUNE DI FRANCAVILLA DI SICILIA P R O V I N C I A D I M E S S I N A Ente del Parco Fluviale dell Alcantara Area Tecnica Lavori Pubblici Servizio Idroelettrico Piazza Annunziata n. 3 98034 Francavilla

Dettagli

BANDO DI GARA - Capitolato d'appalto - n. gara 4849383

BANDO DI GARA - Capitolato d'appalto - n. gara 4849383 CONVITTO NAZIONALE MARCO FOSCARINI con annesse Scuole Primaria Secondaria di I gr. Liceo Ginnasio Ordinamentale ed Europeo Cannaregio 4941/4942 VENEZIA 30131 Tel. 041/5221970 Fax 041/5239698 Prot. n.1264/c14

Dettagli

Modalità e termini di presentazione dell offerta

Modalità e termini di presentazione dell offerta ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado VIA S.CESARIO N. 75-73010 LEQUILE (LE) TEL. 0832/631089 FAX 0832/261132 Cod. Fis. 80012280758 LEIC82700E@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

più alternative proposte: barrare l alternativa presentata in questa scheda alternativa A alternativa B alternativa C alternativa D alternativa E

più alternative proposte: barrare l alternativa presentata in questa scheda alternativa A alternativa B alternativa C alternativa D alternativa E (da compilarsi a cura della ditta concorrente) TIPOLOGIA DI APPARECCHIATURA RICHIESTA: VITRECTOMO Quantità di apparecchiature identiche richieste all interno del lotto in questione: 1 proposta unica più

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI LOCAZIONE FINANZIARIA AUTOBUS CAPITOLATO D ONERI

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI LOCAZIONE FINANZIARIA AUTOBUS CAPITOLATO D ONERI Gara n. 15/2007 CIG 0101596FA7 ALLEGATO A) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI LOCAZIONE FINANZIARIA AUTOBUS CAPITOLATO D ONERI Articolo 1 Oggetto L appalto ha per oggetto la fornitura del servizio

Dettagli

Istituto Comprensivo C. Lucilio - Distretto N 19. Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti

Istituto Comprensivo C. Lucilio - Distretto N 19. Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale P.O.N Ambienti per l Apprendimento Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione D. G. per gli Affari Internazionali

Dettagli

REQUISITI DI FORNITURA

REQUISITI DI FORNITURA Pag. 1 di 8 CONDIZIONI GENERALI DI DELLA BRUNO NESTORE s.r.l. e REQUISITI DI FORNITURA EMESSA e VERIFICATA DA: R.A. P. PALLAVIDINO FIRMA APPROVATA DA: D.G. NESTORE BRUNO FIRMA TEL. 011-8950400 TEL. 011-8950400

Dettagli

SEZIONE E CONTRATTO DI CONTO DEPOSITO

SEZIONE E CONTRATTO DI CONTO DEPOSITO SEZIONE E CONTRATTO DI CONTO DEPOSITO Procedura aperta per la Fornitura di materiali per Osteosintesi - Distretto Collo/Femore occorrenti alle AA.SS.LL., EE.OO. e I.R.CC.S. della Regione Liguria N. gara

Dettagli

TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA DITTA OFFERENTE: Pagina 1 di 8

TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA DITTA OFFERENTE: Pagina 1 di 8 1 INFORMAZIONI GENERALI SULL'APPARECCHIATURA 1.01 Tipologia Descrizione, Codice CIVAB 1.02 Modello Descrizione, Codice CIVAB 1.03 Produttore Descrizione, Codice CIVAB 1.04 Codice Capitolato di riferimento

Dettagli

Pubblicazione informazioni integrative e correttive

Pubblicazione informazioni integrative e correttive Gara per la fornitura dei servizi di assistenza tecnica e manutenzione per i sistemi dipartimentali e per gli impianti LAN ubicati presso gli uffici centrali e periferici della Regione Basilicata. CIG:

Dettagli

Prot. N.2518/A3 Vignanello, 18/07/2014

Prot. N.2518/A3 Vignanello, 18/07/2014 M.I.U.R. - Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di ISTRUZIONE GIOVANNI FALCONE E PAOLO BORSELLINO Via Donatori

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ LOTTO N. 2 AZOTO LIQUIDO E ARGON LIQUIDO CON RELATIVI CONTENITORI CRIOGENICI

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ LOTTO N. 2 AZOTO LIQUIDO E ARGON LIQUIDO CON RELATIVI CONTENITORI CRIOGENICI ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ FORNITURA, NELLA FORMA DELLA SOMMINISTRAZIONE, RIPARTITA IN DUE LOTTI, DI GAS COMPRESSI CON RELATIVI SERVIZI ACCESSORI, E DI AZOTO LIQUIDO E DI ARGON LIQUIDO CON NOLEGGIO DEI

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI relativo al noleggio con riscatto di n. 1 gascromatografo, con rivelatore massa CIG:32821335D4 PREMESSA

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI relativo al noleggio con riscatto di n. 1 gascromatografo, con rivelatore massa CIG:32821335D4 PREMESSA CAPITOLATO SPECIALE D ONERI relativo al noleggio con riscatto di n. 1 gascromatografo, con rivelatore massa CIG:32821335D4 PREMESSA Le prescrizioni del presente capitolato disciplinano il contratto di

Dettagli

Liceo Scientifico di Stato A. Calini

Liceo Scientifico di Stato A. Calini Prot. n. 4782/C14i Brescia, 18 dicembre 2015 Bando di gara per l affidamento del servizio bar-ristoro all interno dell Istituto Codice CIG ZBF1541342 comprensivo di: 1- documenti 1. Bando di Gara 2. Schema

Dettagli

CITTÀ DI RAGUSA SETTORE I ASSISTENZA ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI

CITTÀ DI RAGUSA SETTORE I ASSISTENZA ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI CITTÀ DI RAGUSA SETTORE I ASSISTENZA ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO VARIO A DOTAZIONE, PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE, AL CENTRO ELABORAZONE DATI E N. 1 NOTEBOOK

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Fazzini V. Giuliani Loc. Macchia di Mauro - 71019 Vieste (FG) - Tel. 0884 706205 - Fax 0884 701017 FGIS00400G Cod.Fisc. 83002660716 sito web: www.fazzinivieste.it

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO Acquisizione di n. 1 Server Proxy SIP Open Voice

CAPITOLATO TECNICO Acquisizione di n. 1 Server Proxy SIP Open Voice CAPITOLATO TECNICO Acquisizione di n. 1 Server Proxy SIP Open Voice 1. OGGETTO DELL APPALTO L Università degli Studi di Firenze ha un Sistema di Fonia costituito da 12 diverse centrali VoIP che utilizzano

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO OGGETTO: Manutenzione maniglioni antipanico e porte REI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Verbania, lì ottobre 2011 IL DIRIGENTE DIPARTIMENTO LL.PP. Ing. Noemi Comola Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto

Dettagli

SCHEDA TECNICA PRELIMINARE. TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA DITTA OFFERENTE: Pagina 1 di 7

SCHEDA TECNICA PRELIMINARE. TIMBRO E FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA DITTA OFFERENTE: Pagina 1 di 7 1 INFORMAZIONI GENERALI SULL'APPARECCHIATURA 1.01 Tipologia Descrizione, Codice CIVAB 1.02 Modello Descrizione, Codice CIVAB 1.03 Produttore Descrizione, Codice CIVAB 1.04 Numero Identificativo di iscrizione

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN SALVATORE PESARO CAPITOLATO SPECIALE PER L ACQUISIZIONE DI ATTREZZATURE SANITARIE VARIE

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN SALVATORE PESARO CAPITOLATO SPECIALE PER L ACQUISIZIONE DI ATTREZZATURE SANITARIE VARIE AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN SALVATORE PESARO CAPITOLATO SPECIALE PER L ACQUISIZIONE DI ATTREZZATURE SANITARIE VARIE Art.1 OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente Capitolato Speciale ha come oggetto la

Dettagli

Prot. n. 4284/C22 Tremestieri Etneo, 8 ottobre 2009

Prot. n. 4284/C22 Tremestieri Etneo, 8 ottobre 2009 Scuola Secondaria di grado Statale Raffaello Sanzio Via S. Marco, 3-95030 - Tremestieri Etneo(CT) Cod. Fiscale 8002700879 - Cod. Min. CTMM06700R Indirizzo e-mail ctmm06700r@istruzione.it N. tel/fax 095/496093

Dettagli

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC allegato B C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC DISCIPLINARE TECNICO Per l espletamento del Servizio di assistenza alla rete informatica Comunale

Dettagli

Ente appaltante:comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI. via GIOTTO n. 4 - CAP 50100 Firenze (Fi) - Tel. 0552624231 -

Ente appaltante:comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI. via GIOTTO n. 4 - CAP 50100 Firenze (Fi) - Tel. 0552624231 - Comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante:comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI via GIOTTO n. 4 - CAP 50100 Firenze (Fi) - Tel. 0552624231 -

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Appalto lavori

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Appalto lavori COMUNE di MAGLIANO SABINA PROVINCIA DI RIETI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Appalto lavori Offerta economicamente più vantaggiosa OGGETTO: Lavori di realizzazione di n.2 impianti fotovoltaici da 17.86

Dettagli

LETTERA D'INVITO/CAPITOLATO

LETTERA D'INVITO/CAPITOLATO Allegato B PROCEDURA NEGOZIATA IN ECONOMIA PER L'AFFIDAMENTO BIENNALE, EVENTUALMENTE RINNOVABILE DI UNO, DELLA FORNITURA DI MODELLI STAMPATI PER L'AZIENDA SANITARIA DI NUORO. LETTERA D'INVITO/CAPITOLATO

Dettagli

Soluzioni per il confezionamento alimentare e non, vendita macchine confezionatrici usate e nuove,

Soluzioni per il confezionamento alimentare e non, vendita macchine confezionatrici usate e nuove, Tricesimo, 19 Gennaio, 2015 Spett.le Abbiamo il piacere di inviare la nostra quotazione indicativa per una macchina capsulatrice. Specifiche tecniche: - tipo di capsula: NESPRESSO compatibili; - misure

Dettagli

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO. MANIERO ELETTRONICA S.R.L., con sede legale in S. Angelo di Piove

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO. MANIERO ELETTRONICA S.R.L., con sede legale in S. Angelo di Piove CONTRATTO PER LA FORNITURA DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO Oggi. in.tra: MANIERO ELETTRONICA S.R.L., con sede legale in S. Angelo di Piove (Padova), Via Chiusa 1/B, P.IVA 03445470283 qui rappresentata dall

Dettagli

INDIZIONE BANDO PUBBLICO PER LA FORNITURA DI BENI E SERVIZI RICHIESTA PREVENTIVI

INDIZIONE BANDO PUBBLICO PER LA FORNITURA DI BENI E SERVIZI RICHIESTA PREVENTIVI Unione Europea Fondo Sociale Europeo Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l istruzione Direzione generale per gli affari internazionali D I R E Z I O N E D I D A T T I C A S T A T A L E

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE 1- Premessa 2- Tipologia della prestazione 3- Consistenza apparati di rete e macchine server 4- Luoghi di espletamento

Dettagli

BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI

BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI UNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo (352) 29 29 42 670 E-mail: ojs@publications.europa.eu Info e formulari on-line:

Dettagli

Prot. n.5130/c14q Brescia 07 novembre 2013 /le. Il Dirigente scolastico dell Istituto Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna di Brescia

Prot. n.5130/c14q Brescia 07 novembre 2013 /le. Il Dirigente scolastico dell Istituto Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna di Brescia Istituto di Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna Sede legale Via Fura, 96 C.F. 98092990179-25125 Brescia Tel. 030.3533151 030.3534893 Fax 030.3546123 e-mail: iabrescia@provincia.brescia.it sito

Dettagli

Azienda USL Frosinone. Lotto n 3. Service per analisi settore specialistico di autoimmunità per il Laboratorio di Frosinone(LEC/S)

Azienda USL Frosinone. Lotto n 3. Service per analisi settore specialistico di autoimmunità per il Laboratorio di Frosinone(LEC/S) Azienda USL Frosinone Lotto n 3 Service per analisi settore specialistico di autoimmunità per il Laboratorio di Frosinone(LEC/S) SPECIFICHE TECNICHE E ORGANIZZATIVE 1. Oggetto della fornitura L oggetto

Dettagli

Ufficio Provveditorato Economato

Ufficio Provveditorato Economato Comune di MONSERRATO Comunu de PAULI Ufficio Provveditorato Economato CIG: N. 3300696C7E PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEL PARCO AUTO DEL COMUNE DI MONSERRATO A MEZZO

Dettagli