L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO"

Transcript

1 Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing

2 Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN Tutti i diritti riservati all Autore. Nessuna parte di questo libro può essere riprodotta senza il preventivo assenso dell Autore. Youcanprint Self-Publishing Via Roma, Tricase (LE) - Italy Facebook: facebook.com/youcanprint.it Twitter: twitter.com/youcanprintit

3 PREMESSA Per chi è questo libro? A cosa serve? Sei stufo di non vincere mai un campionato di fantacalcio a scontri diretti? Oppure spesso vinci ma, perché no, vorresti vincere di più? Bene. Questo libro potrebbe fare al caso tuo. Posso aiutarti con qualche consiglio o illustrandoti dei veri e propri metodi da applicare alla lettera. Se, nonostante tutto ciò, i metodi non ti piaceranno o non t ispireranno fiducia non mi offenderò. Un altro dei miei obiettivi, se sei esperto o meno di questo gioco, è quello di farti ragionare su alcuni errori sui quali, spesso o a volte, noi fantallenatori possiamo inciampare. Che tipo di errori? Analisi e valutazioni generali, come dare il merito della vittoria del nostro avversario alla fortuna non è sempre vero. Anzi, leggendo questo libro capirai che solo a volte si può dare il merito/demerito alla fortuna. Per capirlo, bisogna essere onesti con se stessi. Bisogna valutare bene la situazione e i nostri comportamenti, il nostro modo d agire da fantallenatori. Di questo parlerò nella prima parte del libro. In seguito descriverò e analizzerò tutte le fasi del fantacalcio senza dimenticarmi d indicare consigli pratici. Mi soffermerò sull asta iniziale, la composizione della rosa, la formazione da schierare, il mercato di riparazione e le conferme dei giocatori per la stagione successiva, facendo eccezioni a seconda del regolamento applicato. Si gioca con i modificatori o no? 3

4 Se sì, quali? Ovviamente, tutto questo riguarda il fantacalcio a scontri diretti, quello in cui ogni fine settimana dobbiamo affrontare un nostro amico/nemico di turno. Non dimenticherò il fantacalcio a gran premio, quello organizzato dalle testate giornalistiche e siti vari, nel quale si può modificare interamente la rosa in ogni singola giornata. Terminerò proprio con un appendice riguardante questo tipo di campionato/concorso. Per avvalorare le mie tesi e i miei metodi, in fondo al libro ho inserito delle brevi tabelle statistiche inerenti alle ultime tre stagioni giocate: 2012/13, 2011/12, 2010/13; ciascuna corredata di un commento. Potrai visualizzare le tabelle intere, a colori e di più facile visualizzazione, sul sito ufficiale di questo libro: Durante la lettura, noterai che ripeterò più volte i concetti più importanti. Non per annoiarti, ma per sottolineare al meglio e imprimere bene nella tua memoria gli elementi necessari da tenere a mente per perseguire la vittoria. Ma chi sono io per lanciarmi in un saggio/manuale sul fantacalcio? Non voglio elencarti tutti i miei successi nazionali e esteri (ho vinto fantasy NFL, NHL, NBA contro avversari statunitensi), sarebbe inutile e stucchevole. Però posso dirti che ho vinto a ogni tipo di fantasport a scontri diretti ai quali ho partecipato. A volte a ripetizione per svariati anni consecutivi, a volte seguendo solo i numeri, cioè le 4

5 statistiche, senza guardare in faccia a chi schieravo in formazione, in alcuni casi senza nemmeno conoscere minimamente il giocatore della mia rosa! Per vincere bisogna essere razionali e seguire sempre delle linee comportamentali generali, inventare ogni settimana senza pianificare alcunché, non porta da nessuna parte, esclusa magari qualche possibile vittoria sporadica. Parlerò anche di questo, facendomi aiutare da un noto condottiero del passato, Sun Tzu, che ha scritto più di duemila anni fa la famosa opera L arte della guerra, tuttora studiata nelle accademie militari e nei corsi di coaching rivolti a manager d azienda. Ti sembra assurdo? E perché? Noi fantallenatori, come i condottieri del passato e del presente, dobbiamo gestire le nostre risorse (fantacrediti), e le nostre forze (la rosa) al meglio. Ne sei convinto? Spero di sì! Buona lettura. 5

6 NOTA PER COMPRENDERE MEGLIO I DATI DEL LIBRO Le statistiche indicate in questo testo sono calcolate con i bonus/malus di uso più comune: gol +3; assist +1; rigore parato +3; rigore sbagliato -3; gol subito - 1; ammonizione -0,5; espulsione -1; autogol -3. Per fantamedia s intende il punteggio comprensivo di bonus/malus che un giocatore (o la tua squadra) ottiene mediamente ogni giornata. Si calcola dividendo la somma di tutti punteggi per il numero dei punteggi. Per esempio: =22. 22/3=7,3. Per media voto s intende il voto di pagella senza considerare i bonus/malus che un giocatore prende mediamente ogni giornata. Si calcola dividendo la somma di tutti i voti per il numero dei voti. Per esempio: 7+6+5=18. 18/3=6. A un certo punto, parlerò di media delle medie. Questo speciale punteggio si ottiene calcolando la media tra la fantamedia e la media voto. Usando i dati degli esempi precedenti la media delle medie è 7,3+6=13,3. 13,3/2=6,65. 6

7 INTRODUZIONE Vincere spesso e classificarsi sempre ai primi posti di un torneo di fantacalcio necessita impegno, sagacia e, cosa più importante, lucidità mentale per valutare ogni singola situazione e problematica che si possa presentare nel corso della stagione fantasportiva. Ti sei mai trovato a ripetere continuamente ai tuoi avversari: Ma che fortuna che hai! (per non citare esternazioni più colorite ). Ebbene, in questa guida vedremo come analizzare le sconfitte per modificare l atteggiamento da tenere. Studieremo gli errori più comuni per cercare di non ripeterli all infinito. Valuteremo per bene ogni singolo dettaglio, in modo da comprendere da cosa deriva la fortuna di quello che vince. Fortuna. Eh già. In nessuna competizione esiste un campione sfortunato. Tienilo bene a mente. Come dici? Sei perseguitato dalla sfortuna? Tranquillo. Questo non ti precluderà la possibilità di vincere un torneo di fantacalcio. Perché? Semplice. Il fantacalcio è un arte. Come ho accennato prima, richiede dedizione, impegno, e a volte minuti e minuti di studio. Col tempo il duro lavoro paga sempre. Quando si può definire fortunato un fantallenatore? Un tuo amico, un tuo avversario, un anno potrà azzeccare tutto e vincere sempre uno a zero. Può 7

8 capitare ma, come ho detto prima, stai tranquillo. Exploit del genere capitano raramente. Il tuo obiettivo è cercare di migliorare, sempre, costantemente la fantamedia della tua squadra. Tu devi essere pronto. Appena il momento di grazia del tuo avversario terminerà, se hai lavorato bene, vincerai a mani basse. Perché dico questo? Ho vinto più della metà dei tornei ai quali ho partecipato. E ti assicuro che non sempre la mia squadra ha chiuso il campionato con il minor numero di reti subite (indice che come tutti sappiamo è sinonimo di fortuna/sfortuna). Purtroppo, non potremo mai incidere sui gol che realizza il nostro avversario di turno, a patto che non si utilizzino i modificatori di difesa o centrocampo ma quest argomento sarà trattato più avanti. Nonostante ciò, ho raccolto successi anche senza essere il più fortunato del torneo. Ora ti elencherò qualche statistica di tornei ai quali ho partecipato in passato per mostrarti quanto conti la fortuna/sfortuna. Quando li avrai letti, converrai con me che l esito dei tornei non è sempre legato totalmente al caso. STAGIONE 1: FANTAMEDIA DEL VINCITORE: 72,7 ATTACCO 1 DIFESA 3 STAGIONE 2: FANTAMEDIA DEL VINCITORE: 69,6 ATTACCO 2 DIFESA 1 STAGIONE 3: FANTAMEDIA DEL VINCITORE: 72,2 ATTACCO 1 DIFESA 2 8

9 STAGIONE 4: FANTAMEDIA DEL VINCITORE: 70,3 ATTACCO 2 DIFESA 2 STAGIONE 5: FANTAMEDIA DEL VINCITORE: 73,9 ATTACCO 1 DIFESA 1 STAGIONE 6: FANTAMEDIA DEL VINCITORE: 71,3 ATTACCO 3 DIFESA 1 Che cosa hai notato leggendo questi dati? In un campionato lungo, attorno alle trenta giornate, se una squadra riesce a tenere costantemente una fantamedia di almeno 72 ha serissime probabilità di vittoria, anche se non è la più fortunata. Infatti. Nei sei campionati presi in esame, le tre squadre con almeno 72 di fantamedia hanno vinto solamente una volta con la miglior difesa. Negli altri due casi sono bastate la seconda e la terza. Come dici? Vorresti vincere anche nel caso in cui tu avessi la peggior difesa? È impossibile. Te lo dico chiaramente. Non voglio prenderti in giro. Posso però segnalarti un dato: nella stagione 6 la squadra con la peggior difesa ha chiuso con fantamedia 73,6 ed è arrivata terza su otto partecipanti. Comunque un risultato di tutto rispetto. Non credi? L imperativo quindi per arrivare nella parte alta della classifica è creare una squadra capace di produrre costantemente 72 punti di media. Tienilo sempre a mente! Prima di passare al prossimo capitolo ti segnalo una questione della quale pochi se ne accorgono. Come ho detto prima, è vero che non possiamo controllare il 9

10 nostro avversario. Non possiamo fare nulla se il nostro avversario di turno schiera un difensore come Couto o D Anna che ci rendono omaggio con una quantomeno insolita doppietta però possiamo riuscire in qualche modo ad abbassare la fantamedia degli avversari durante tutto il corso del campionato. Come? Un giocatore che segna spesso o prende costantemente 7 in pagella, ma che per qualsiasi motivo fatichiamo sempre a schierare nella formazione titolare, è sempre utile. Come? Non passare il tempo a lagnarti pensando ai punti sprecati in campo. Non venderlo. Non scambiarlo con un giocatore di un tuo avversario, sempre che non sia necessario fare tale sacrificio per rinforzare un altro reparto. Pensa al lato positivo: meglio lasciare un gol in panchina piuttosto che subirlo perché schierato dal tuo avversario di turno. Non credi? Così facendo non hai aumentato la fantamedia di qualche tuo avversario. Ti pare una mossa inutile? Spero di no! 10

11 OPERAZIONI PRELIMINARI Che cosa devi assolutamente sapere prima di giocare Il terreno di gioco Sun Tzu disse: La strategia è l affare più importante dello Stato, il terreno di vita o di morte si deve sondarla attentamente. Perciò, pianificatela mediante elementi concreti e poi esaminate le circostanze. In altre parole, il giocatore di fantacalcio dice: La strategia è l affare più importante della fantasquadra, il terreno di vittoria o di sconfitta. Si deve sondarla attentamente. Perciò, la pianifico mediante elementi concreti ed esamino le circostanze. Domanda? Qual è il nostro terreno di gioco? Lo stadio Olimpico che ospita il posticipo? Un rettangolo di prato verde delimitato da delle righe bianche? Sbagliato! Nulla di più sbagliato. Il nostro terreno di gioco è uno o più quotidiani che pubblicano le pagelle di ogni partita. Perché dico questo? Noi non siamo allenatori di calcio, siamo fantallenatori. Giocando a fantacalcio, dobbiamo prendere gli uomini giusti per la nostra competizione. Un esempio? Se nell estate 2012 mi avessi chiesto chi è più forte tra Pirlo, Marchisio, Hernanes, Boateng, Marco Rigoni, Hamsik, sai cosa avrei risposto? 11

Il Testamento di un Commerciante di Mobili

Il Testamento di un Commerciante di Mobili Il Testamento di un Commerciante di Mobili 4 Inter IKEA Systems B.V. 1976-2007 Inter IKEA Systems B.V. 1976-2007 Il Testamento di un Commerciante di Mobili. Piccolo Glossario IKEA 5 Creare una vita quotidiana

Dettagli

GUIDA PROVVISORIA: versione 1.0.5 ATTENZIONE: Non tutte le features sono ancora elencate in questa guida. Saranno inserite di volta in volta dopo la

GUIDA PROVVISORIA: versione 1.0.5 ATTENZIONE: Non tutte le features sono ancora elencate in questa guida. Saranno inserite di volta in volta dopo la GUIDA PROVVISORIA: versione 1.0.5 ATTENZIONE: Non tutte le features sono ancora elencate in questa guida. Saranno inserite di volta in volta dopo la pubblicazione dei componenti. Invitiamo gli utenti a

Dettagli

Come Creare e Promuovere un FORUM da zero!

Come Creare e Promuovere un FORUM da zero! Parleremo di 1. Premessa 2. Scelta della Board, installazione ed ottimizzazione: Riferimenti e Risorse utili 2.1. Forum: Hosting a Pagamento o Gratuito? 2.2. Fatti Trovare sui motori di ricerca 3. Scelta

Dettagli

UNA MARCIA IN PIÙ ETNOGRAFIA DEL PENSIERO SUL SERVIZIO CIVILE ALL ESTERO

UNA MARCIA IN PIÙ ETNOGRAFIA DEL PENSIERO SUL SERVIZIO CIVILE ALL ESTERO UNA MARCIA IN PIÙ ETNOGRAFIA DEL PENSIERO SUL SERVIZIO CIVILE ALL ESTERO Ricerca etnografica condotta attraverso interviste rivolte ai giovani italiani che hanno prestato Servizio Civile all estero con

Dettagli

Come presentare una buona candidatura? Consigli pratici

Come presentare una buona candidatura? Consigli pratici Come presentare una buona candidatura? Consigli pratici Ricerche di lavoro Dossier di candidatura Colloquio di lavoro Sommario 2 Cambiamenti...3 Rete di contatti... 4 Come leggere un annuncio...5 Documenti

Dettagli

IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE

IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE di Claudio Belotti Self Help. Allenamenti mentali da leggere in 60 minuti Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-426-0 Introduzione... 4 COME ESSERE

Dettagli

KIT DI ISTRUZIONI PER L USO e ATTIVITÀ PRATICHE PER INSEGNANTI, GENITORI ED EDUCATORI

KIT DI ISTRUZIONI PER L USO e ATTIVITÀ PRATICHE PER INSEGNANTI, GENITORI ED EDUCATORI KIT DI ISTRUZIONI PER L USO e ATTIVITÀ PRATICHE PER INSEGNANTI, GENITORI ED EDUCATORI Manuale a cura di Annalisa Strada INDICE SCHEDA DEL LIBRO 3 PREMESSA e INTRODUZIONE ALLE TRE IPOTESI DI LETTURA 4 Percorsi

Dettagli

Verso l infinito, ma con calma. zar http://proooof.blogspot.com

Verso l infinito, ma con calma. zar http://proooof.blogspot.com Verso l infinito, ma con calma zar http://proooof.blogspot.com 8 novembre 2008 ii Indice 1 le relazioni 1 2 le funzioni 3 3 contare 7 4 classi di equivalenza 11 5 i numeri cardinali 15 6 crisi dei fondamenti

Dettagli

Chimica Suggerimenti per lo studio

Chimica Suggerimenti per lo studio Chimica Suggerimenti per lo studio Dr. Rebecca R. Conry Traduzione dall inglese di Albert Ruggi Metodo di studio consigliato per la buona riuscita degli studi in Chimica 1 Una delle cose che rende duro

Dettagli

Andrea Farioli CHE TIPO SEI? APPUNTI E STRUMENTI PER L ORIENTAMENTO E L EVOLUZIONE PERSONALE. Che_tipo_sei.indd 1 15/09/11 12:40

Andrea Farioli CHE TIPO SEI? APPUNTI E STRUMENTI PER L ORIENTAMENTO E L EVOLUZIONE PERSONALE. Che_tipo_sei.indd 1 15/09/11 12:40 Andrea Farioli CHE TIPO SEI? APPUNTI E STRUMENTI PER L ORIENTAMENTO E L EVOLUZIONE PERSONALE Che_tipo_sei.indd 1 15/09/11 12:40 Stampato su carta riciclata Settembre 2011 Che_tipo_sei.indd 2 15/09/11 12:40

Dettagli

Guida sulle abilità di studio per gli individui dislessici

Guida sulle abilità di studio per gli individui dislessici Guida sulle abilità di studio per gli individui dislessici Testo originale a cura di Ian Smythe Traduzione e adattamento in italiano a cura del Centro Studi per la Dislessia e i Disturbi Specifici dell

Dettagli

guida al tema perfetto (che non esiste)

guida al tema perfetto (che non esiste) guida al tema perfetto (che non esiste) di Giuseppe Tesorio come scrivere bene a scuola dalla paura del foglio bianco alla comprensione della traccia assegnata il riassunto, il tema, l analisi, il saggio

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

LIBRO DELLE REGOLE UFFICIALI Versione 8.0

LIBRO DELLE REGOLE UFFICIALI Versione 8.0 EDIZIONE IN ITALIANO LIBRO DELLE REGOLE UFFICIALI Versione 8.0 Indice Informazioni sul gioco... 1 1 2 3 Come Iniziare Per duellare hai bisogno delle seguenti cose... 2 Carte del Gioco Carte Mostro... 6

Dettagli

ASPETTI LEGATI ALLA GESTIONE DI UNA SQUADRA DI GIOVANISSIMI

ASPETTI LEGATI ALLA GESTIONE DI UNA SQUADRA DI GIOVANISSIMI SETTORE TECNICO FIGC COVERCIANO Corso master Uefa Pro di prima categoria 2012-2013 ASPETTI LEGATI ALLA GESTIONE DI UNA SQUADRA DI GIOVANISSIMI Candidato: Mark Iuliano Relatore: Dott.ssa Maria Grazia Rubenni

Dettagli

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o HDR n e t w o r k Come costruire un Organizzazione di Network Marketing di successo Parte I m a n u a l e o p e r a t i v o M a t e r i a l e a d u s o e s c l u s i v o D e i Co P a r t n e r H D R SOMMARIO

Dettagli

Luciano Mariani. Sapersi autovalutare: una competenza da costruire

Luciano Mariani. Sapersi autovalutare: una competenza da costruire Luciano Mariani Sapersi autovalutare: una competenza da costruire www.learningpaths.org Estratto da: Luciano Mariani, Stefania Madella, Rosa D'Emidio Bianchi, Istituto Comprensivo "Borsi" di Milano - Il

Dettagli

IL SUPERAMENTO DELLA LEZIONE FRONTALE: APPRENDIMENTO COOPERATIVO E LE RISORSE DEL GRUP- PO CLASSE.

IL SUPERAMENTO DELLA LEZIONE FRONTALE: APPRENDIMENTO COOPERATIVO E LE RISORSE DEL GRUP- PO CLASSE. IL SUPERAMENTO DELLA LEZIONE FRONTALE: APPRENDIMENTO COOPERATIVO E LE RISORSE DEL GRUP- PO CLASSE. Desideriamo riflettere sulle modalità di attuazione dell apprendimento cooperativo. Sappiamo che si tratta

Dettagli

Preparati e sicuri su facebook & Co.

Preparati e sicuri su facebook & Co. Online with Respect Preparati e sicuri su facebook & Co. Guida alle reti sociali destinata ai giovani In collaborazione con: www.bernergesundheit.ch Impressum Editore: Swiss Olympic, Ittigen a Berna, 2012

Dettagli

www.turboformazionevendita.com 1

www.turboformazionevendita.com 1 www.turboformazionevendita.com 1 Gianluigi Olivari Xtreme Sales Power Libera la tua potenza di vendita www.turboformazionevendita.com 2 Indice Indice pag. 3 Prefazione pag. 5 Premessa pag. 7 1 Modulo:

Dettagli

I Centri di Servizio per il Volontariato della Regione Lombardia I Centri di servizio per il volontariato nascono con l obiettivo di supportare,

I Centri di Servizio per il Volontariato della Regione Lombardia I Centri di servizio per il volontariato nascono con l obiettivo di supportare, I Centri di Servizio per il Volontariato della Regione Lombardia I Centri di servizio per il volontariato nascono con l obiettivo di supportare, sostenere e qualificare le organizzazioni di volontariato

Dettagli

Lo schema di Bernoulli (o delle prove indipendenti): un esempio di modello probabilistico applicabile a diversi contesti

Lo schema di Bernoulli (o delle prove indipendenti): un esempio di modello probabilistico applicabile a diversi contesti Lo schema di Bernoulli (o delle prove indipendenti): un esempio di modello probabilistico applicabile a diversi contesti Rita Giuliano (Pisa) 0. Introduzione. È ormai acquisizione comune il fatto che uno

Dettagli

il perdurare della mala~ia mentale è un fallimento non delle persone

il perdurare della mala~ia mentale è un fallimento non delle persone il perdurare della mala~ia mentale è un fallimento non delle persone ma della società... per non aver offerto nulla! Questo libro, scritto da un "paziente schizofrenico" e da un operatore psichiatrico,

Dettagli

Alla ricerca di un lavoro

Alla ricerca di un lavoro Modulo 3 Alla ricerca di un lavoro Presentazione del modulo In questo modulo, Irina, una giovane bielorussa che vive in Italia, affronta le tipiche situazioni delle persone che vogliono trovare un posto

Dettagli

I quaderni del MdS. Come funzionano le newsletter che funzionano. di Maria Cristina Lavazza

I quaderni del MdS. Come funzionano le newsletter che funzionano. di Maria Cristina Lavazza I quaderni del MdS Come funzionano le newsletter che funzionano di Maria Cristina Lavazza dicembre 2007 2007 Maria Cristina Lavazza. Tutti i diritti riservati. I'm an alien I'm a legal alien I'm an Englishman

Dettagli

Associazione Italiana per i Disturbi dell'attenzione e Iperattività (A.I.D.A.I.)

Associazione Italiana per i Disturbi dell'attenzione e Iperattività (A.I.D.A.I.) MIO FIGLIO È COSÌ IRREQUIETO Ci siamo accorti che nostro figlio aveva dei problemi quando Un problema che si manifesta con una persistente difficoltà a stare attento viene riconosciuto soprattutto quando

Dettagli

Gli scarti... tipi facili

Gli scarti... tipi facili Gli scarti... tipi facili 1 f (x) = " # e $(x$x) "! dove si narra dell utilizzo di excel per il calcolo della ripetibilità e dell incertezza delle misure variabili con la concentrazione Michele Rapillo

Dettagli

COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE

COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE COME AFFORONTARE LA DEPRESSIONE Se sei una persona depressa le informazioni che verranno di seguito fornite ti aiuteranno a capire meglio la tua depressione e ad iniziare a fare qualcosa per affrontarla.

Dettagli

«Candidarsi con profilo». Centro Mercato del Lavoro.

«Candidarsi con profilo». Centro Mercato del Lavoro. «Candidarsi con profilo». Centro Mercato del Lavoro. Indice. Dimostri quanto è capace di fare! 3 Verso l obiettivo professionale. 5 Punto sulla situazione. 8 Strategie di candidatura. 10 Rispondere agli

Dettagli

2007-2013 Sette anni di Gioventù in Azione: una storia di inclusione e protagonismo giovanile

2007-2013 Sette anni di Gioventù in Azione: una storia di inclusione e protagonismo giovanile Roma, 26 giugno 2013 Atti del convegno 2007-2013 Sette anni di Gioventù in Azione: una storia di inclusione e protagonismo giovanile a cura dell Agenzia Nazionale per i Giovani Roma, 26 giugno 2013 Atti

Dettagli